Albicocca per la corsia centrale: una panoramica delle varietà suddivise in zone e delle sfumature di impianto

L'albicocca nelle condizioni della Russia centrale sta diventando un normale albero da frutto: può spesso essere trovato sia in grandi giardini che in piccoli cottage estivi. E se più recentemente erano solo poli - varietà con frutti di media grandezza e non sempre gustosi, negli ultimi anni la gamma si è ampliata in modo significativo. Le varietà vere a frutto grosso devono essere innestate su portinnesti locali..

Varietà di albicocche adatte per la corsia centrale

La maggior parte dei giardinieri esperti della regione centrale considera ottimali varietà come Northern Triumph, Lel e Krasnoshekiy. Ce ne sono altri in questo elenco, come Miele o Acquario. Tuttavia, nel registro statale dei risultati riproduttivi della Federazione Russa ci sono solo una dozzina di varietà di albicocche per la regione centrale e le regioni limitrofe, e molte di quelle popolari sono assenti nell'elenco ufficiale..

Varietà resistenti all'inverno

Per l'albicocca, le parole "resistente all'inverno" e "resistente al gelo" sono concetti leggermente diversi. È noto che la maggior parte delle varietà di albicocche disponibili, ad eccezione di quelle più meridionali, tollerano abbastanza facilmente gelate forti, ma hanno paura dei disgeli, o meglio, delle loro conseguenze. Dopo prolungate temperature positive in inverno, si verificano forti gelate e la neve sciolta si trasforma in ghiaccio, che distrugge il colletto della radice e le radici vicino alla superficie dell'albero. Per quanto riguarda le temperature di congelamento, per molte varietà, -28 ° C non è terribile. Le gelate primaverili spesso danneggiano gemme, ovaie e fiori. Pertanto, non ci sono così tante varietà veramente resistenti all'inverno..

Apricot Lel non è un gigante: l'albero cresce lentamente e anche in età adulta supera raramente i tre metri. La resistenza invernale della varietà è buona. La maturazione è così precoce che alcuni giardinieri lo considerano super presto. La Lelya fiorisce in ritardo, di solito a questo punto il rischio di gelate ricorrenti è passato, quindi gli anni "falliti" nella sua fruttificazione sono rari. Nonostante sia autofertile, in coppia con altre varietà che crescono nelle vicinanze, Lel offre rese più elevate. La varietà è famosa per la sua altissima resistenza a malattie, parassiti e siccità prolungate. Alcuni svantaggi sono considerati frutti insufficientemente grandi (del peso di circa 18 g) e una grossa pietra in essi. Tuttavia, il vantaggio è che il gusto di questa varietà di albicocche è valutato come eccellente.

Lel è una delle varietà più famose nella corsia centrale.

Alyosha

L'albicocca Alyosha cresce rapidamente sotto forma di un albero di medie dimensioni con una corona densa che richiede frequenti diradamenti. I suoi primi frutti sono già al terzo anno, maturano nell'ultima decade di luglio. Il raccolto è ben conservato e può essere facilmente trasportato. I frutti sono piccoli, del peso di circa 15 g, di colore giallo brillante con un colore tegumentario rosso, la pubescenza è quasi assente. La pietra è grande, completamente separabile. La polpa non può essere definita tenera e succosa, è di colore giallo. Lo svantaggio della varietà è considerato l'eccessiva acidità nel gusto delle albicocche, che è considerata solo soddisfacente..

La varietà Alyosha è molto modesta, ma i frutti non sono molto gustosi

Iceberg

Apricot Iceberg matura uno dei primi, cresce sotto forma di un albero alto 3-4 metri, con una chioma medio-densa. I primi frutti danno nel 2 ° o 3 ° anno dopo la semina, hanno una massa di circa 20 g, di colore arancione con una leggera abbronzatura di colore rosso vivo. La polpa delle albicocche è molto succosa, il loro sapore è agrodolce ed è considerato buono o molto buono. Mediamente resistente alle malattie. La resa totale per la coltivazione industriale (48 kg / ha) è leggermente superiore a quella delle albicocche Lel e Alyosha.

Apricot Iceberg è considerato più delizioso di Alyosha

Contessa

Questa varietà ha anche alti indicatori di resistenza al gelo e tollera bene gli inverni, suddivisa in zone nella regione centrale. L'albero cresce oltre i 6 metri di altezza, fruttifica 3-4 anni dopo l'inoculo con frutti molto gustosi (secondo VNIISPK, il punteggio è 4,5, e secondo il Registro di Stato, 5 punti) con un osso perfettamente separabile. Tuttavia, la resa della varietà e la qualità del raccolto dipendono fortemente dalle condizioni meteorologiche. In un'estate piovosa e fredda, la Contessa è forte, più di altre varietà sono affette da funghi, l'infezione può distruggere completamente il raccolto.

Preferito

Varietà a fruttificazione tardiva consigliata dal Registro di Stato per la Regione Centrale, sebbene con un'estate non sufficientemente calda e secca, i frutti rischiano di rimanere verdi anche a settembre. Ma se il raccolto ha successo, verrà conservato a lungo, la varietà è lassista. Un albero di media altezza inizia a dare albicocche di ottimo gusto (4,5 punti) con un peso medio di 30 g dal terzo anno, moderatamente resistente alla klyasternosporiosi.

Tsarsky

I piccoli frutti di Tsarskoe (15 g) maturano presto e hanno una valutazione di degustazione nel Registro di Stato di 4 punti, leggermente inferiore a quella delle varietà precedenti, sebbene sul sito Web VNIISPK sia superiore - 4,5 punti. Sono molto succose e profumate, le preparazioni sono ottime. L'albero cresce lentamente, portando frutti regolarmente dal terzo anno. Resa media.

Varietà autofertili

L'albicocca non è sempre in grado di dare i suoi frutti da solo: molte delle sue varietà possono produrre un raccolto decente solo in presenza di altri alberi che fungono da impollinatore. E se non ci sono problemi con questo nei grandi giardini, quando si sceglie una piantina per un piccolo cottage estivo, è necessario monitorare attentamente che la varietà sia autofertile. Molte di queste varietà sono abbastanza resistenti, ma non possono essere riconosciute come detentori del record di resa. Tuttavia, le albicocche adulte danno così tanti frutti che per una famiglia russa media, un albero nel giardino è sufficiente. Tra quelli considerati sopra, Lel è autofertile; inoltre, le seguenti varietà possono essere piantate nella corsia centrale.

Monastyrsky

Monastyrsky è una varietà a maturazione tardiva. L'albero ha una chioma sferica di media altezza, medio-densa. I primi frutti si formano in piccole quantità nel 3 ° anno. Sono rotondi, piccoli (del peso di circa 22 g), gialli con un marrone rossiccio. La polpa dell'albicocca è succosa, agrodolce, di buon gusto. Oltre alla sufficiente resistenza invernale, la varietà è famosa per la sua ottima resa, quasi quattro volte superiore alla resa delle varietà Lel o Alyosha..

Il monastico matura abbastanza tardi

Acquario

I frutti dell'Albicocca Acquario maturano all'inizio di metà agosto, si trovano su un albero molto alto. I frutti di segnale in piccole quantità si verificano nel terzo anno, quindi la resa cresce rapidamente e si avvicina alla resa dell'albicocca Monastyrsky. Anche i frutti dell'Acquario sono tondeggianti, ma leggermente più grandi, il loro colore principale è il giallo, la copertura tegumentaria, che occupa una vasta area, è arancione. La polpa è succosa, il gusto è stimato in 5 punti.

L'Acquario vanta un ottimo gusto

Con le guance rosse

Albicocca dalle guance rosse può adattarsi a una varietà di condizioni meteorologiche, si sente bene nel centro della Russia, sebbene la sua resistenza invernale sia caratterizzata come relativamente bassa. Cresce meglio nel Basso Volga. L'albero diventa grande, la varietà è considerata senza pretese. La resa è alta, annuale. Nella corsia centrale, i frutti sono pronti per la raccolta all'inizio di agosto. Sono molto grandi, pesano fino a 50 g, colorati d'oro con un rossore significativo, hanno una pubescenza pronunciata. Il gusto è ottimo, l'aroma è gradevole e deciso. Il raccolto è ben trasportato. I frutti hanno uno scopo universale.

Le guance rosse sono piantate in molte regioni

Hardy

La varietà Vystalivy prende il nome dalla sua elevatissima resistenza invernale, ma è difficile trovare una conferma ufficiale di questo fatto: come molte altre varietà di albicocche, Vystalivy non è inclusa nel Registro di Stato della Federazione Russa. Tuttavia, la varietà viene coltivata con successo anche in condizioni siberiane. L'albero cresce rapidamente, raggiungendo le dimensioni medie. I frutti di quest'albicocca sono grandi, del peso di circa 40 g, dolci, aromatici, di colore giallo dorato. Pronto per il ritiro nella prima decade di agosto, adatto a tutti i casi d'uso.

Hardy molto resistente al freddo

Cultivar sottodimensionate

Purtroppo gli albicocchi non sono mai molto piccoli. Quando si parla di altezza media, intendiamo un albero di 3-4 metri. Molto più spesso puoi trovare albicocche che crescono sopra gli edifici della dacia, è difficile raccoglierli, di conseguenza una parte significativa dei frutti cade e si rompe.

Ci sono piantine delle cosiddette albicocche colonnari in vendita, tuttavia, gli esperti dimostrano che in realtà questo albero non può essere colonnare e quelle varietà che vengono vendute con questo marchio (ad esempio, Prince Mart o Zvezdny) semplicemente non crescono molto alte.

Prince Mart è commercializzato come una varietà molto resistente. Può iniziare a dare frutti l'anno successivo alla semina, non appena i rami laterali crescono. Maturano entro la fine dell'estate, possono crescere fino a una massa di 50-60 g.

Apricot Prince March è considerato colonnare

Non esistono praticamente varietà di albicocca con una dimensione dell'albero inferiore a tre metri; Lo Snegirёk di due metri e la Coppa ancora più piccola sono considerati in miniatura. Producono costantemente frutti, ma non producono più di tre secchi di albicocche da un albero. Il vantaggio della varietà Snegirek è la massima resistenza al gelo, ma è abbastanza facile ammalarsi. I frutti sono di media grandezza, giallo chiaro, dolci. Il calice è anche molto resistente, ai primi di agosto regala piccoli frutti morbidi color crema, dolci. Tuttavia, la varietà è completamente autofertile, richiede impollinatori.

Alcune altre varietà coltivate nella corsia centrale sono presentate nel video.

Video: buone albicocche per la corsia centrale

Piantare una piantina di albicocche nella Russia centrale

Nonostante la resistenza al gelo di molte varietà, non bisogna dimenticare che l'albicocca è ancora un frutto del sud, quindi, per piantare un albero nella corsia centrale, è necessario scegliere il luogo più caldo, chiuso dai venti freddi. Ma poiché i disgeli invernali inaspettati causano danni molto maggiori alle albicocche, stanno principalmente cercando di piantare alberi su piccoli tumuli nel centro della Russia, creandoli artificialmente. L'altezza del tumulo è di 50-70 cm, il diametro è di circa 2 metri. In questo caso, l'acqua di fusione scorre giù per la collina e quando ritorna il gelo, la base del tronco viene danneggiata in misura minore..

La collina aiuta a evitare problemi di allagamento

Le albicocche possono essere piantate anche in pendenza, soprattutto a sud-ovest o sud-est, ma mai in pianura. Le pendici meridionali sono peggiori: gli alberi si sveglieranno presto e cadranno sotto le gelate di ritorno in primavera. La composizione del terreno non ha molta importanza (è meglio - terriccio sabbioso o terriccio), ma il terreno non dovrebbe essere acido. Il momento ideale per piantare nella corsia centrale è l'inizio della primavera, prima della rottura del germoglio. Piantare albicocche in autunno è rischioso.

In autunno viene scavata una fossa di piantagione di circa 70 x 70 x 70 cm. È richiesto il drenaggio sul fondo: qualsiasi pietra, pietrisco, pezzi di ardesia, ecc. Molti giardinieri mettono anche un'ardesia forte in modo che le radici non crescano, ma si diffondano ai lati. Fertilizzanti per la fossa - 2-3 secchi di humus e 300-400 g di nitrofosfato, la cenere di legno può essere presa quasi mezzo secchio.

Piantare un albero di albicocche non è diverso dal piantare un altro albero da frutto. La quantità richiesta di terreno viene estratta dalla fossa, viene inserita una piantina in modo che il colletto della radice si trovi a 3-4 cm sopra il livello del suolo, le radici vengono gradualmente coperte. La piantina viene annaffiata con diversi secchi d'acqua, legati ad un paletto pre-martellato, pacciamano il terreno. Dopo un anno o due, puoi seminare l'erba del prato su un tumulo.

Video: piantare un'albicocca

Recensioni

I miei due Northern Triumph non si sono congelati, ma sono usciti: ho aperto tardi nella loro prima primavera per paura. E li ha avvolti troppo bene. Da quanto ho letto su di loro, hanno paura non tanto del gelo quanto di smorzarsi durante il disgelo. Pertanto, è necessario coprirli quando si è stabilito il freddo (sul terreno ghiacciato) e cercare di coprirli con polietilene dall'alto, ma non ermeticamente in modo che ci siano flussi d'aria dal basso.

Vita

https://www.forumhouse.ru/threads/1322/page-72

Anche il mio amico è ossessionato dall'albicocca. Cerca di crescere nella sua dacia nella regione di Pskov, acquista ogni anno. Ma per 5 anni, e tutto non ha successo, stanno morendo. :( Ma le viene data speranza dal fatto che a San Pietroburgo qualcuno coltivi albicocche da frutto. Ma questo è vicino a un edificio di 5 piani e sul lato sud, e il cortile è chiuso su tutti i lati da altri edifici di cinque piani.

Tanya

https://forumsad.ru/threads/abrikos-v-srednej-polose.556/

Per cinque anni ha piantato alberi di albicocche, ma il risultato è costantemente deplorevole, perché il terreno è argilloso sabbioso presso la dacia e non è stato sempre possibile annaffiarlo in tempo. Su consiglio di una persona interessante, ho seminato le ossa nel luogo in cui un albero dovrebbe crescere in futuro. I semi sono germogliati, i giovani alberi sono cresciuti bene, dopo un anno li ho piantati e ora ho alberi a crescita forte, senza concimazioni e trattamenti chimici. A proposito, hanno dato alla luce vaccinazioni di tre anni.

Toro

https://www.forumhouse.ru/threads/1322/page-7

Puoi pensare alla pacciamatura degli alberi in primavera, dopo il primo riscaldamento del terreno. Sembra che tu possa allontanarti un po 'dal gelo. L'importante è non trascurare, non coprire troppo presto.

MikhSanych

http://vinforum.ru/index.php?topic=1648.80

In me, nel sud della regione di Mosca (Cechov), in diversi anni, le varietà di albicocche sono state piantate con piantine annuali: Alyosha (2 pezzi), Iceberg e Favorit. Alyosha-1 non si è svegliato dopo il secondo inverno; Alyosha-2, stranamente, si è svegliato dopo il secondo svernamento e ha iniziato a dispiegare le foglie, ma poi si è asciugato lo stesso. Il favorito è diventato un albero lussureggiante, la crescita è stata particolarmente rapida nell'estate del 2010 e quest'estate, in media 120-150 cm. L'albero era tutto in fiore in primavera, ma in estate solo un frutto (gustoso :)) è maturato, e all'inizio di settembre un forte vento lo ha rotto quasi al suolo, lasciando un ceppo di 20-30 centimetri. A un esame più attento, il legno al centro del tronco era notevolmente congelato. L'iceberg è vivo, era tutto in fiore in primavera, ma nessun frutto è stato messo. Questa è la triste storia delle albicocche nella regione di Mosca.

aprile

http://websad.ru/archdis.php?code=707723

Esistono molte varietà di albicocca che possono crescere e dare frutti nella corsia centrale, sebbene non ce ne siano più di una dozzina nel registro di stato della Federazione Russa. Quando si sceglie una varietà, è necessario considerare la sua resistenza invernale, l'autofertilità e la qualità del frutto. Piantare un albero non è difficile, ma vale la pena considerare il sollievo: spesso le albicocche vengono piantate su tumuli appositamente attrezzati.

Varietà di albicocche resistenti all'inverno

Fortunatamente, sono state allevate varietà di albicocche resistenti all'inverno, che sopravvivono perfettamente nel clima mutevole della regione di Mosca. I giardinieri scelgono da loro le varietà di maggior successo con le caratteristiche richieste in termini di tempo di maturazione, gusto dei frutti, resa per la semina in un appezzamento di giardino specifico.

Le varietà dell'albero amante del caldo meridionale, l'albicocca solare spesso si congelano nelle regioni fredde, raramente danno frutti e nelle annate buone danno frutti di scarsa qualità. I boccioli di albicocca sono molto sensibili, al primo disgelo si aprono, il gelo che segue priva i giardinieri della speranza per un raccolto quest'anno..

Albero alto (fino a 5 m) con una corona diffusa e rami radi, varietà resistente all'inverno. Tollera temperature fino a –40 ° С senza perdite significative. La varietà cresce bene in luoghi con elevata umidità. Non è necessario innestare l'albero per ottenere la fruttificazione. La prima fioritura primaverile si verifica all'inizio di maggio, i frutti maturano a luglio - inizio agosto.

La raccolta raggiunge i 50 kg per albero. Sapore di giallo con un barile rosso, frutti pubescenti, dolce, agrodolce. La polpa è mediamente succosa, di colore giallo, il nocciolo cade facilmente dietro la polpa del frutto. Peso circa 30 g Le albicocche di questa varietà vengono utilizzate per alimenti prevalentemente freschi..

Cupido ibrido

La varietà di albicocche, estremamente apprezzata dai giardinieri, è interessante non solo per la sua eccellente resistenza invernale, ma anche per la sua notevole resistenza alla siccità. Nella corsia centrale si osserva un leggero congelamento solo negli inverni più rigidi (a temperature inferiori a -35 ° C), in primavera ed estate l'albero si riprende rapidamente, avvia nuovi germogli.

Le migliori condizioni per una buona crescita e la massima fruttificazione di quest'albicocca sono la semina di piantine di albicocche in elevazioni con bassi livelli di acque sotterranee. La varietà fiorisce da metà a fine maggio, i primi frutti compaiono alla fine di luglio. Una caratteristica interessante: i frutti maturi rimasti sui rami non cadono a terra, ma si seccano gradualmente, assumendo l'aspetto di frutta secca.

Un albero di media altezza, a crescita lenta. La chioma è compatta, ben frondosa. Il peso medio del frutto è di 25 g, il colore è giallo brillante con un rossore e puntini rosso scuro, il colore della polpa è arancione, il sapore è dolce, agrodolce. In un'estate un po 'soleggiata e piovosa, i frutti sono acidi. Le albicocche di questa varietà sono perfette per la raccolta invernale, le composte. Resa massima - 50 kg.

Spassky

L'albicocca resistente all'inverno non smette di dare frutti anche dopo che la temperatura invernale è di –45 ° С, non perde l'alta qualità del frutto. La varietà cresce meglio sulle colline asciutte, prima di piantare piantine in piena terra, assicurati che l'acqua sotterranea sia profonda. Piantare in pianure umide riduce la resistenza dell'albero alle basse temperature.

Gli alberelli con foglie grandi non vengono innestati, gli esemplari a foglia piccola devono essere innestati per ottenere frutti di alta qualità. Il colore dell'albicocca è arancione, il peso medio è di 20-30 g. I frutti sono succosi, di sapore agrodolce, adatti sia al consumo solo che per marmellate, composte, conservazione.

Monastyrsky

Una varietà insolitamente produttiva Monastyrsky è un albero alto con una corona che si allarga. Tollera anche le gelate più intense fino a -45 ° С, quasi non gela. Piantine con foglie piccole devono essere innestate. Questa varietà di albicocca cresce ugualmente bene sia in terreno umido che in luoghi asciutti, senza pretese per le condizioni di crescita. Differisce in buona resistenza alle malattie, varietà autofertile.

La prima fruttificazione dell'albero è di 5 anni dopo la semina. Tempo di maturazione dei frutti - metà agosto, colore giallo limone con rossore, peso 30-40 g, con polpa succosa e dolce giallo brillante. Raccolto in media 25 kg per albero. I frutti sono adatti per la conservazione e il trasporto a lungo termine, grazie al loro gusto eccellente, le varietà sono utilizzate principalmente per alimenti freschi. Deliziose marmellate a base di frutta, buona essiccazione.

Altopiano partigiano

La varietà più resistente al gelo conosciuta, è in grado di sopravvivere e svilupparsi normalmente anche a temperature molto basse - inferiori a -50 ° C. Da alberi che non tollerano l'umidità elevata, le piantine vengono piantate in luoghi ben drenati.

Gli esemplari a foglia piccola vengono innestati, le piantine con foglie grandi non necessitano di innesto. I frutti sono di colore giallo brillante, di media grandezza, agrodolci. La varietà è adatta per preparazioni fatte in casa, essiccazione.

Innokentievsky

Le albicocche di questa varietà si distinguono per l'eccellente resistenza invernale e sono apprezzate dai giardinieri per il gusto elevato del frutto. I singoli frutti crescono fino a 50 g Il sapore è dolce, a volte agrodolce.

Il legno tollera le basse temperature fino a –40 ° C più facilmente dell'umidità elevata. Assicurati di piantare piantine su altezze asciutte, assicurati di piantare quelle a foglia piccola e le albicocche, deliziose e dolci, saranno sulla tua tavola ogni estate.

Ussuriysk

Una varietà di successo, amata dai giardinieri. I frutti dolci da dessert del peso di 20-40 g vengono utilizzati sia freschi che come materie prime per fare marmellate, marmellate, composte.

L'albero delle varietà resistenti al gelo cresce e fruttifica anche nelle regioni settentrionali, dove la temperatura scende a -50 ° C. Le albicocche Ussuri tollerano perfettamente gli inverni gelidi mutevoli, comuni nella corsia centrale. L'elevata umidità non interferisce con la coltivazione di questa varietà di albicocche. Le piantine con fogliame grande non sono innestate, a differenza delle foglie piccole.

Suggerimenti generali per la crescita e la cura

Nella periferia di Mosca, gli inverni sono piuttosto freddi, la maggior parte delle varietà di albicocche attecchiscono qui con difficoltà, non portano un raccolto decente. Anche le varietà resistenti all'inverno danno buoni frutti solo se vengono soddisfatte determinate condizioni..

Prima di atterrare, quando si sceglie un luogo, prestare attenzione all'illuminazione. Evita di piantare albicocche all'ombra, questo albero che ama la luce dà il massimo numero di frutti quando viene costantemente riscaldato dai raggi del sole. Scegli luoghi protetti dal vento. Negli inverni gelidi e ventosi, i rami di albicocca non solo si congelano, ma semplicemente si seccano al vento.

Non addensare la piantagione, lascia che gli alberi crescano liberamente. Per fare ciò, fornire uno schema di impianto in cui la distanza tra gli alberi sarà di almeno 4 me tra le file - 6 m Le albicocche di tutte le varietà amano i terreni fertili, argillosi e sabbiosi leggeri. La maggior parte delle varietà resistenti all'inverno necessita di drenaggio.

Preparare gli alberi per l'inverno

Anche le varietà di albicocche resistenti al gelo necessitano di protezione prima dell'inverno. Per proteggere gli alberi dal gelo, dalla rottura della corteccia e dall'invasione di roditori, vengono imbiancati con una miscela di calce, letame e argilla in parti uguali, diluiti con acqua fino alla consistenza di panna acida liquida. 1 parte di cenere e solfato di rame viene aggiunta alla chatterbox risultante. La miscela viene applicata in uno strato uniforme, coprendo il fusto e i rami fino a un'altezza di 1,5 m.

Inoltre, il tronco dell'albero è avvolto con nylon, che protegge anche dal freddo e dai roditori e non interferisce con l'accesso all'aria. Prima di inverni particolarmente freddi, attorno al tronco viene costruita una scatola di assi di legno. È pieno di trucioli di schiuma.

Le varietà resistenti all'inverno vengono protette pacciamando il terreno sotto il tronco con segatura mista a fertilizzanti azotati, coprendo con lutrasil o agrofibra. Allo stesso tempo, non bisogna dimenticare il colletto della radice, che è il punto più vulnerabile di un'albicocca. Smorzarlo porta spesso alla morte dell'intera pianta. Il colletto radicolare non deve entrare in contatto con materiali di copertura che non consentono il passaggio dell'aria, con letame se utilizzato come fertilizzante.

Varietà di albicocca resistenti al gelo

Il numero di varietà di albicocche coltivate nel mondo è piuttosto numeroso - più di 1500. Nei paesi europei, circa 30 varietà sono ben note e utilizzate per la produzione di frutti su scala industriale. Tuttavia, la maggior parte di loro non è adatta alla coltivazione nelle condizioni climatiche di Polonia e Russia..

Requisiti dell'albicocca

L'albicocca ha esigenze di temperatura piuttosto elevate. Nell'Europa dell'Est, con una certa frequenza si verificano inverni freddi che possono portare al congelamento sia delle gemme che di interi alberi di questa specie da frutto. Secondo i dati della letteratura, i boccioli dei fiori di albicocca in inverno sono danneggiati dal gelo a temperature da -16 ° C a -21 ° C, e germogli vegetativi e ramoscelli annuali - a temperature da -20 ° C a -28 ° C.Si verifica il recupero dopo il gelo in albicocca molto peggio della pesca. Gli organi congelati a causa dell'infezione da malattie fungine e batteri in estate svaniscono e si seccano rapidamente.

Sulla base dei risultati dei test di laboratorio in Canada, è stato riscontrato che le albicocche sono difficili da includere nell'elenco delle colture con elevata resistenza al gelo. Tuttavia, in alcune varietà, come "Manchurian", gemme e rami annuali si sono ripresi bene dopo il congelamento a temperature di -29 ° C e -38 ° C.

Non tutte le varietà sono resistenti alle basse temperature: resistente all'inverno, ad es. in grado di tollerare le "oscillazioni" del clima invernale (disgeli periodici seguiti da un rapido abbassamento della temperatura). In queste condizioni si verificano gravi danni alle gemme e al legno ad una temperatura molto più elevata di quella ritenuta critica nelle condizioni climatiche date..

Quando si valutano le varietà di albicocche raccolte nella collezione dell'Istituto di orticoltura di Skierniewice, la resistenza invernale è uno dei criteri più importanti. Le osservazioni effettuate nel 2006-2012 hanno permesso di identificare quelle varietà che meglio si adattano al clima dell'Europa orientale. Va notato che delle 120 varietà raccolte, solo 50 varietà di alberi sono sopravvissute ai rigidi inverni di questo periodo.Il 2006 ha visto un raccolto di alberi buono o molto buono. Dopo un inverno mite e una primavera calda, si formò un abbondante raccolto di albicocche, che rimasero sugli alberi fino al raccolto. A questo proposito, gli alberi da frutto erano meno alti. Nel 2007 sono prevalse condizioni sfavorevoli per la fruttificazione delle albicocche. Il congelamento di gemme e germogli è stato riscontrato in molte varietà. Di solito queste varietà resistono alle gelate meglio di altre durante la fioritura, ma il gelo di questa primavera ha distrutto l'intero raccolto. Il 2008 è stato un “sogno” per la fruttificazione delle albicocche. A seconda della varietà e dell'età delle piante, da ogni albero sono stati raccolti dai 10 ai 40 kg di frutti. A causa dell'abbondante raccolta, l'analisi e la descrizione della raccolta delle varietà di albicocche sono state piuttosto laboriose. Va notato che durante il periodo di piena maturazione si sono verificate piogge intense, che hanno causato gravi fessurazioni dei frutti nelle varietà Krojczynka, Pietropawłowskij, Kijewskij Krasen, Sobieskij, Veharda, Morela z Ukrainy.

Nel 2011, a causa del congelamento di tutte le gemme sulle crescite annuali e sui rami accorciati di un'età avanzata, non c'erano frutti sugli alberi di albicocca. Le condizioni degli alberi della maggior parte delle varietà erano insoddisfacenti. Come si è scoperto, gli alberi delle varietà più sensibili alle basse temperature Bergeron, Olimp, Somo sono completamente morti. Gli alberi sopravvissuti sono stati sottoposti a potature sanitarie e tutti i rami secchi sono stati rimossi alla fine dell'estate.

Il 2012 è stato altrettanto sfavorevole per la crescita e la fruttificazione dell'albicocca. In via eccezionale, possiamo nominare le varietà che sono fiorite e hanno dato i frutti quest'anno: Darina, Dobrzyńska, Harostar, Kijewskij Krasen, Krojczynka, Morela z Ukrainy, Pietropawłowskij, Poleskij Krupnopłodnyj e Yeharda.

Nel 2009, dopo un freddo inverno, l'albicocca ha mostrato il congelamento dei boccioli dei fiori, quindi la fioritura degli alberi è stata scarsa. Le migliori varietà: Early Orange, Harostar; Melitopolska wczesna Kijewskij Krasen ha dato solo frutti singoli.

Nel 2010, il forte calo della temperatura all'inizio dell'inverno ha avuto un impatto significativo sulla condizione degli alberi di albicocca. Così, nella notte tra il 19 e il 20 dicembre e tra il 20 e il 21 dicembre 2009, la temperatura è scesa a -20 ° C, e alla fine di gennaio (la notte tra il 25 e il 26 gennaio) - a -28 ° C. Un calo così forte della temperatura ha portato al danneggiamento e all'indebolimento di molti alberi della collezione, le cui condizioni sono peggiorate notevolmente, ad eccezione delle varietà più resistenti al gelo, come: "Darina", "Dobrzyńska", "Harostar".

Solo l'uso delle varietà con la maggiore resistenza invernale riduce al minimo le perdite in giardino durante gli inverni rigidi e dopo le gelate primaverili. Per 7 anni di osservazioni (2006-2012), solo nel 2006 e nel 2008, gli alberi di albicocca non hanno sofferto il gelo. In altri anni la vendemmia è stata molto scarsa e non tutte le varietà. Nonostante le grandi perdite associate alle condizioni meteorologiche, durante questo periodo è stato possibile selezionare le varietà più resistenti all'inverno.

"Darina"

Varietà ceca. Nei primi anni l'albero cresce fortemente, dopo essere entrato in piena fruttificazione, moderatamente, mentre si forma una grande chioma arrotondata. Gli alberi sono abbastanza resistenti al gelo, i boccioli resistono bene alle gelate primaverili. I frutti sono medi e grandi (45-78 g), ovali, simmetrici. La buccia è di colore giallo-arancio. Un rossore rosso e indistinto copre il 25-50% della superficie del frutto (Fig. 2). La polpa è arancione, moderatamente dolce e molto saporita. Il nocciolo è di media grandezza (2,5 g), ben separato dalla polpa. I semi sono amari. I frutti maturano solitamente nella prima decade di agosto, 15-20 giorni dopo "Early Jrance". La varietà è autofertile, con una resa media, finalizzata al dessert.

"Dobrzyńska"

Cultivar polacca selezionata da John Kołaczyńskiego. L'albero è caratterizzato da una forte crescita, che assicura la formazione di una chioma espansa con ramificazione media. I tessuti dell'albero e dei boccioli dei fiori sono estremamente resistenti alle basse temperature in inverno, e i fiori alle gelate primaverili. I frutti sono grandi (60-70 g), ovoidali, pressoché simmetrici, con apice arrotondato. La buccia è di colore giallo-verde, liscia, con un rossore rosso che copre circa il 30% della superficie del frutto. La polpa è arancione, moderatamente densa, aromatica, leggermente dolce, succosa, con un leggero scurimento vicino al nocciolo, gustosa. Il nocciolo è di media grandezza (circa il 6,5% del peso del frutto), di forma ellittica, separato dalla polpa. I semi sono dolci come le mandorle. I frutti maturano in modo non uniforme. La loro maturità di consumo avviene all'inizio della seconda decade di luglio, ma su un albero possono essere molto più lunghi, poiché mantengono la loro fermezza e non cadono prematuramente. A causa della sua elevata resistenza alle basse temperature, alta qualità dei frutti e bassa suscettibilità alle malattie della corteccia e del legno, la varietà è interessante per la creazione di vari giardini commerciali nelle condizioni climatiche della Polonia..

"Harostar"

Varietà canadese. L'albero cresce molto vigorosamente, formando una chioma rialzata molto ramificata. Frutti di media grandezza (45-60 g) con fruttificazione moderata o piccoli (25-35 g) su alberi con rese eccessive. Il frutto è di forma ellittica, leggermente asimmetrica con diverse scanalature. La pelle è liscia, lucida, arancione scuro con un rossore rosso punteggiato di punti carminio. La polpa è arancione, mediamente succosa, separata dal nocciolo. I semi sono amari. I frutti maturano solitamente alla fine di luglio..

"Kijewskij Krasen"

Gli alberi sono resistenti al gelo, crescono abbastanza fortemente, creando grandi chiome libere, alcune delle quali con spine. Fioriscono tardi, quindi sono meno suscettibili alle gelate primaverili. I frutti sono grandi (55-70 g), a forma di cuore, le scanalature dividono il frutto quasi simmetricamente. Negli anni magri, i singoli frutti possono raggiungere i 100 grammi e non maturare prematuramente cadere.

La buccia è giallo-verdastra, leggermente pubescente, con un rossore rosso aranciato intenso o variegato. La polpa è densa, aranciata, molto succosa, con predominanza di zuccheri, acidi, quindi ha un gusto medio. La pietra è grande, facilmente separabile dalla polpa. I frutti sono trasportabili, maturano nella prima metà di agosto.

"Krojczynka"

La varietà è stata selezionata in Polonia da J. Kołaczyńskiego. L'albero cresce abbastanza velocemente, la chioma si allarga, mediamente ramificata. Sia l'albero che le gemme sono resistenti alle basse temperature in inverno, i fiori sono resistenti alle gelate primaverili. I frutti sono di taglia media (34-38 g), ellittici, quasi simmetrici, di colore arancione, lisci, con un rossore rosso che copre circa il 30% della superficie del frutto. La polpa è arancione, con un aroma leggero, dolce, succosa, leggermente fibrosa, gustosa. Il nocciolo è di media grandezza (circa il 6,3% del peso del frutto), di forma ellittica, separato dalla polpa. I semi sono amari. I frutti maturano nella prima decade di luglio, contemporaneamente alla varietà Early Orange. Dopo aver raggiunto la piena maturazione, i frutti si ammorbidiscono rapidamente, il che può ridurre la loro qualità di dessert. Gli impianti di questa varietà sono caratterizzati da elevata produttività e resistenza alle basse temperature. I prodotti vengono utilizzati per l'elaborazione.

Morela z Ukrainy

Gli alberi sono resistenti al gelo, leggermente suscettibili alle malattie della corteccia e del legno, crescono fortemente, formano una corona densa e voluminosa. I frutti sono sferici, medi, del peso di 55 grammi, ma possono essere più piccoli in stand intensivi. La buccia è giallo-verdastra, con un leggero rossore arancio vivo, leggermente ruvida, le scanalature sono nette, ma non molto profonde. La polpa è morbida, succosa, dolce e saporita. La pietra è grande, ben separata dalla polpa. I frutti, di regola, cadono prima di raggiungere la piena maturità, che di solito si osserva nella terza decade di luglio. Varietà di dessert, più adatta alla coltivazione in giardini privati ​​che in quella commerciale.

"Pietropawłowskij"

Si differenzia da tutte le altre varietà raccolte nella raccolta per la dimensione dei frutti. In media crescono fino a 80 grammi, ma il peso dei singoli frutti può raggiungere i 140 g.I frutti hanno una piccola pietra, la sua quota di frutti non supera il 6%. L'albero cresce moderatamente, formando rapidamente una corona. La dimensione del frutto "non riesce a tenere il passo" con la produttività degli alberi. Il frutto è giallo-verdastro con un rossore arancione evidente e un peduncolo molto corto (frutto sessile). Un solco pronunciato divide il feto in due parti simmetriche. La polpa è di colore giallo aranciato, dal sapore agrodolce, facilmente separabile dal nocciolo. I frutti sono soggetti a marciume, possono cadere prematuramente all'inizio della seconda decade di luglio, mentre vengono utilizzati per l'alimentazione del bestiame. La varietà sarebbe interessante per la creazione di giardini se i frutti fossero più gustosi e gli alberi più produttivi.

Poleskij Krupnopłodnyj

L'albero cresce forte, formando una corona abbastanza ramificata.

Frutti, a seconda della produttività degli alberi, da medi (30-45 g) a grandi (55-65 g), leggermente asimmetrici a causa della cucitura. La buccia è verde e gialla a piena maturità, leggermente ruvida, leggermente pubescente (Fig. 9). La metà della superficie è ricoperta da un blush variegato rosso arancio. La polpa è aranciata, leggermente granulosa, il gusto è soddisfacente. La pietra è piuttosto grande (3,4 g), rotonda, priva di polpa. I semi sono amari. I frutti maturano nella terza decade di luglio.

"Veharda"

La varietà è stata allevata in Slovacchia. L'albero cresce moderatamente, formando rapidamente una corona che si allarga. La varietà è caratterizzata da un'elevata resistenza al gelo. I frutti sono di taglia media (45 g), rotondi, con una cucitura netta ma non molto profonda. La pelle è liscia, con un rosso, con un evidente rossore. La polpa è arancione, molto succosa, aromatica, leggermente acida, di sapore medio, l'osso è scarsamente separato dalla polpa. I frutti maturano nella seconda decade di luglio.

Di recente sono diventate le varietà più popolari di albicocca di origine canadese.

Varietà di albicocche

Goldrich

Varietà americana. L'albero è di medie dimensioni, forma una corona ampia e diffusa. I frutti sono grandi, del peso di 60-100 g (alcuni raggiungono i 150 g), attraenti, ovali, leggermente appiattiti. La buccia è arancione con un leggero rossore che copre il 20-30% del frutto. La polpa è di colore arancio chiaro, consistente, dal profumo leggero, molto gustosa nella fase di piena maturazione. La pietra è media o grande, ovale, cresce parzialmente fino alla polpa. I frutti maturano contemporaneamente all'inizio di agosto, adatti al trasporto a lunga distanza fino a 4-5 giorni. Maggiore resistenza invernale. Varietà autofertile.

Hargrand

La varietà è ottenuta in Canada (Ontario). I frutti sono grandi, del peso di 70-80 g, ovali, leggermente appiattiti dal lato del gambo, attraenti. La buccia è arancione con un leggero rossore screziato che copre fino al 20% del frutto. La polpa è arancione, più chiara vicino al nocciolo, saporita, con un leggero aroma. La pietra è di media grandezza, ovale, rotonda, facilmente separabile dalla polpa. I frutti maturano nella prima metà di agosto. A basse temperature positive tollera lo stoccaggio a breve termine. Maggiore resistenza invernale. Varietà autofertile.

Harcot

Questa consolidata varietà canadese occupa il 33% di tutti i frutteti di albicocche in Europa. Gli alberi sono vigorosi con una chioma espansa. I frutti sono medi o grandi (60-80 g), tondo-ovali. La pelle è arancione con un rossore rosso. La polpa è succosa, densa, si separa bene dal nocciolo. I frutti sono pronti per la raccolta a fine luglio - inizio agosto. La maturazione dei frutti è prolungata. Dessert al gusto di frutta. Maggiore resistenza invernale. Varietà autofertile.

All'inizio di Morden
(All'inizio di Morden; Wczesna z Morden)

Varietà canadese con buona resistenza al gelo. In condizioni normali può tollerare cali di temperatura fino a -35 ° C.

L'albero è vigoroso, con chioma largamente espansa, mediamente ispessita. Comincia a dare frutti dal secondo anno, fruttifica regolarmente e abbondantemente. Richiede l'assottigliamento delle ovaie. Varietà autofertile.

Le albicocche maturano alla fine di luglio.

Frutti di media grandezza (30-50 g) e più, ovoidali, leggermente appiattiti con un piccolo "naso" - la forma è un po 'come un limone in miniatura. La buccia è di colore giallo o giallo-arancio, con un leggero rossore arancio-brunastro. La polpa è arancione, densa, gustosa, aromatica, moderatamente succosa e dolce, si separa facilmente dal nocciolo.

Vantaggi della varietà: varietà da dessert, adatta al consumo fresco e alla lavorazione. Una varietà sufficientemente resistente alle malattie.

Data la robustezza degli alberi al gelo, può essere coltivata in orti industriali.

Lak

La vernice è una varietà di albicocca registrata nel 2000.

L'albero è vigoroso, con chioma ampia, mediamente ispessita.

Comincia a dare frutti precocemente, regolarmente e abbondantemente. Varietà autofertile.

La maturità rimovibile si verifica tra la fine di luglio e l'inizio di agosto.

I frutti sono ovali, grandi, del peso di 45-70 g. Buccia d'arancia con un rossore rosso che copre il 40% della superficie del frutto. La polpa è arancione brillante, succosa, aromatica, gustosa.

Vantaggi della varietà: maturità precoce, resa abbondante annua.

Svantaggi della varietà: se il raccolto non viene raccolto in tempo, i frutti tendono a rompersi.

Per giardinieri
e giardinieri

Sono lontani i tempi in cui l'albicocca era considerata una coltura esclusivamente meridionale. Per più di quattro decenni, le albicocche a frutto grosso e resistenti al gelo, con un gusto straordinario di frutti dolci e delicati, sono state coltivate dai giardinieri in quasi tutte le regioni della Russia (ad eccezione di quelle più settentrionali).

La nostra associazione di ricerca e produzione lavora da quasi 30 anni alla selezione di nuove varietà di albicocche resistenti al gelo, insieme a numerosi grandi istituti di ricerca del paese..

Inoltre, da molti anni testiamo nuove varietà di albicocche nei nostri campi sperimentali..

Negli anni siamo riusciti a creare una collezione unica di albicocche resistenti al gelo, che nel loro gusto non si differenziano affatto da quelle meridionali..

Inoltre, hanno una serie di vantaggi su di loro: entrano in fruttificazione precocemente (nel 3 ° anno), non sono influenzati dai parassiti e praticamente non si ammalano, hanno una maggiore resistenza al gelo (fino a - 42 gradi) e danno raccolti colossali.

Abbiamo già scritto nel nostro articolo "Come coltivare un'albicocca" di come è stato svolto il lavoro sull '"articolazione" dell'albicocca, sulle eccezionali proprietà dei suoi frutti, nonché su come coltivarlo correttamente..

In questo articolo ti parleremo delle caratteristiche della semina primaverile e della cura delle albicocche, oltre a presentarti le migliori varietà di albicocche della nostra collezione..

COME È CORRETTO PIANTARE UNA GIOVANE SEMINA DI ALBICOCCA IN PRIMAVERA

La semina è di grande importanza per la corretta crescita e sviluppo dell'albicocca. Se sbagli, puoi ottenere un albero debole e malato che non porta frutti per molti anni..

Posto per l'atterraggio. È molto importante scegliere il posto giusto in cui cresceranno le albicocche resistenti al gelo. Per loro natura, queste sono ancora piante del sud, quindi hanno bisogno di: luce solare per tutto il giorno e completa assenza di correnti d'aria e venti freddi.

Inoltre, poiché l'albicocca è abbastanza resistente alla siccità, la presenza ravvicinata di acque sotterranee può portare al decadimento delle radici, e l'acqua stagnante e di fusione causerà sicuramente la decomposizione della corteccia sul colletto della radice di un giovane albero.

Pertanto, nelle regioni settentrionali, le albicocche sono piantate su tumuli di 80 cm di altezza e 1,2 m di diametro..

Suoli. Le albicocche hanno bisogno di terreni leggeri, sciolti, ben permeabili, ricchi di sostanze organiche, neutri o leggermente alcalini. Su tale, crescerà rapidamente e nel terzo anno ti piacerà con il primo ricco raccolto.

Su terreni pesanti e acidi, le albicocche non cresceranno: moriranno nel 2-3 ° anno! Pertanto, su terreni argillosi, con almeno 3 settimane di anticipo, l'intero sito viene neutralizzato con farina di dolomite (2 kg per 5 mq).

L'intera area dove si prevede di piantare albicocche viene scavata insieme alla farina di dolomite, selezionando accuratamente dal terreno tutte le radici delle infestanti.

Atterraggio. L'albicocca è una coltura a fioritura precoce. Le varietà del sud sono disseminate di delicati fiori rosa già a febbraio. Le varietà nordiche fioriscono non prima di metà aprile (tempo permettendo).

Da qui si determinano le date di sbarco. Ma questa limitazione si applica solo alle piantine con ACS. Ti offriamo le migliori varietà di albicocche solo con ZKS, quindi puoi piantarle fino alla fine di maggio - inizio giugno. Non ci sarà alcun danno per loro da questo.

Tuttavia, il terreno nei fori di piantagione dovrà essere sostituito con una miscela artificiale. È costituito dallo strato fertile superiore, letame marcito, sabbia e terra frondosa in quantità uguali.

In aggiunta, aggiungi ad esso (per 1 mq.): 2 cucchiai. cucchiai di doppio perfosfato, 2 cucchiai. cucchiai di magnesio potassio e mezzo secchio di cenere di legno.

I fori di impianto vengono scavati con una profondità e un diametro di 80 cm a una distanza di 4 m l'uno dall'altro. Quindi, sul fondo di ogni fossa, viene posato un drenaggio da pietrisco calcareo e riempito per 2/3 con miscela di semina.

Completare con 2 tazze di gusci d'uovo schiacciati o un secchio di soluzione di cloruro di calcio (4 cucchiai per secchio d'acqua). Tutte le drupacee necessitano di calcio per la formazione dei semi nei frutti. Se la pianta non ne ha abbastanza, tutte le ovaie cadranno..

Pianta le albicocche insieme. Uno mette la piantina a terra al centro del buco e la mantiene in questa posizione, e l'altra inizia a versare delicatamente e in modo uniforme la miscela di terreno preparata attorno alle radici della pianta fino a formare un tumulo. Il colletto della radice dovrebbe sollevarsi di 4-5 cm dal suolo.

Al termine del lavoro, innaffia bene ogni pianta (2 annaffiatoi sotto ciascuno) e pacciama l'intero tumulo con paglia o erba appena tagliata. Insieme al terreno, il colletto della radice cadrà e si solleverà dal terreno di non più di 1 cm.

Posiziona un paletto di 1,5 m vicino alla piantina e legaci la piantina con un cappio. Proteggerà una giovane pianta da forti venti o forti nevicate. Utilizzare solo fasce di tessuto o corda per la giarrettiera per evitare di danneggiare la corteccia.

Maggiori informazioni sull'ulteriore cura dell'albicocca resistente al gelo nel nostro articolo: "Come coltivare un'albicocca".

CARATTERISTICHE PRIMAVERA CURA PER ALBICOCCA RESISTENTE AL GELO

Le nostre migliori varietà di albicocche sono completamente senza pretese. Ma quest'anno l'inverno non è stato facile per loro. Non sono stato particolarmente soddisfatto di marzo, quando in molte regioni il forte riscaldamento fino a + 12 gradi è stato sostituito da gelate e nevicate di 15 gradi.

E su alcune albicocche i boccioli sono già sbocciati e sono apparsi teneri boccioli rosa.

Per proteggere i giovani alberi, in caso di improvvisi schiocchi di freddo, tenere a portata di mano un materiale di copertura non tessuto con il quale si potrebbe avvolgere con cura e attenzione l'albero, legandolo facilmente sopra con un filo da bucato.

All'inizio di aprile, eseguire la prima alimentazione con una soluzione di urea (2 cucchiai per 10 litri di acqua per una pianta). A proposito, questo fertilizzante non solo arricchirà il terreno con azoto, ma distruggerà anche numerosi parassiti..

All'inizio di aprile, eseguire una potatura sanitaria degli alberi di albicocco, rimuovendo tutti i rami secchi, vecchi, congelati, spezzati e in crescita all'interno della chioma.

A partire dal secondo anno dopo la semina, aggiungere compost o letame marcito ai cerchi del tronco per lo scavo (2 secchi per 1 mq del cerchio del tronco).

Allo stesso tempo, sotto ogni albero vengono versati barattoli da 2 litri di gusci d'uovo schiacciati o un secchio di soluzione di cloruro di calcio (4 cucchiai per 10 litri). È necessario per la formazione di semi nei frutti..

All'inizio della fioritura, alle albicocche viene somministrata nutrizione potassio-fosforo (superfosfato e magnesio potassico secondo i dosaggi indicati sulla confezione).

Durante il periodo dell'allegagione, ripetere l'alimentazione con calcio (soluzione di cloruro di calcio).

Nonostante le migliori varietà delle nostre albicocche siano resistenti alle malattie delle drupacee, per la prevenzione consigliamo la lavorazione con una soluzione all'1% di poltiglia bordolese.

Ad aprile sciogliere bene i tronchi e coprirli con paglia o erba appena tagliata. Fai una scanalatura di drenaggio poco profonda attorno al bordo del cerchio del tronco per l'irrigazione e il drenaggio dell'acqua in eccesso.

LE MIGLIORI VARIETÀ DI ALBICOCCHE RESISTENTI ALL'INVERNO DELLA NOSTRA COLLEZIONE

Ora sai come piantare correttamente la varietà di albicocche del nord in primavera e come prendertene cura in questo momento. Resta da scegliere le migliori varietà. Le albicocche sono colture frutticole solo parzialmente autofertili. Alcuni di loro non sono autofertili. Pertanto, sul sito è necessario piantare almeno due, o meglio - tre varietà.

La nostra collezione:

Oltre alle singole varietà, puoi acquistare da noi interi set che sono ben compatibili tra loro in termini di fioritura e fruttificazione..

I nostri kit:

Con vigore naturale:

Guance rosse - 1 pezzo.

Orenburg - 1 pezzo.

Campione del Nord - 1 pezzo.

Kichiginsky - 1 pezzo.

Uralets - 1 pezzo.

Northern Triumph - 1 pezzo.

Su un portinnesto semi-nano:

Kichiginsky - 1 pezzo.

Sonaglio - 1 pezzo.

Chemal white - 1 pezzo.

Northern Triumph - 1 pezzo.

Delight - 1 pezzo.

Chemal ruddy - 1 pezzo.

Puoi acquistare tutte queste varietà separatamente e in set da noi in questo momento.!

40 delle migliori varietà di albicocche

L'assortimento di varietà di albicocche è così grande che i giardinieri inesperti possono confondersi in questa varietà. Ma il grado di resa dipende direttamente dalla scelta corretta della varietà. Le migliori varietà di albicocche con caratteristiche, preferenze territoriali e di temperatura - altro.

Varietà a maturazione precoce

Sono molto sensibili ai minimi sbalzi di temperatura e quasi tutte le varietà hanno paura del gelo. Adatto per regioni con brevi estati. La maturazione dei frutti avviene a giugno.

Miele

Il risultato del lavoro degli scienziati di Chelyabinsk. Questa albicocca viene coltivata dai giardinieri non solo nella regione di Mosca, ma anche negli Urali. L'albero è di medie dimensioni - fino a 5 m Non teme gelate fino a -40 ° C e gelate ricorrenti. La fruttificazione avviene al 5 ° anno, ma per la formazione dell'ovaio, gli assistenti impollinatori sono necessariamente piantati nelle vicinanze - albicocche della varietà "Kichiginsky".

I frutti sono piccoli, peso massimo 15 g La buccia è di colore giallo paglierino, nella parte superiore sono ricoperti da puntini rossi. La polpa profumata è dolce, miele. La maturazione dei frutti è influenzata dalle condizioni climatiche, quindi il periodo per ogni regione è diverso - da metà luglio all'inizio di agosto. Per lo stesso motivo, alcuni giardinieri lo considerano una varietà precoce, altri come una mezza stagione. Bassa resa - fino a 20 kg, ma stabile.

I frutti maturi sono trasportabili, gli esemplari troppo maturi vengono lavorati in loco.

Melitopol

Varietà meridionale, cresce solo nelle zone calde. Questa è una vecchia albicocca ben collaudata, che ha diversi tipi:

  • Melitopol presto;
  • Melitopol radiante;
  • Melitopol in ritardo.

Ma il primo di loro è stato pubblicato appena presto. Il raccolto viene raccolto il 20 giugno. L'albero è di medie dimensioni - la sua altezza non supera i 6 m, con un'insolita corona piramidale inversa. I frutti potranno essere gustati solo dopo 5-6 anni. Sono grandi, pesano fino a 60 g Per la loro formazione non è richiesta un'impollinazione aggiuntiva: la varietà è autoimpollinata. La produttività è alta.

La pelle è ricoperta da una debole peluria, per la maggior parte è presente un rossore lampone. La polpa è dolce con sentori di vino. I frutti vengono consumati allo stato grezzo. Si trovano spesso sugli scaffali dei negozi, poiché si distinguono per una buona qualità di conservazione e trasportabilità..

Tsarsky

Una varietà che cresce nelle zone della Regione Centrale. L'albero è a crescita lenta, di medie dimensioni - fino a 4 metri di altezza. La corona è sottile, rialzata. I germogli sono rossi, lisci. I primi frutti vengono rimossi per 3 anni. La fioritura inizia all'albicocca prima che appaiano le foglie, i fiori sono piccoli - circa 3 cm di diametro, bianco-rosa.

È una varietà autofertile. Periodo di maturazione - fine luglio. I frutti sono piccoli (fino a 20 g), arancione brillante, ricoperti da un rossore rosa-rosso al sole. La polpa è arancione, succosa, tenera, agrodolce. La resa è nella media. La fruttificazione è annuale, nei climi più temperati l'albero necessita di riposo, quindi in alcuni anni si verifica un mancato raccolto.

La cultura può resistere a basse temperature fino a -30 ° C, con riparo e -40 ° C, ma i fiori sono molto sensibili alle gelate tardive. Pertanto, si consiglia di coprire la corona con una cupola in polietilene per protezione..

La varietà è consigliata per la coltivazione nella Regione Centrale; riscaldata per l'inverno, cresce bene e fruttifica negli Urali, nell'Estremo Oriente e in Siberia. L'albero non supera i 3 m di altezza, la chioma non si allarga, pulita. I fiori resistono al gelo di ritorno a breve termine in primavera fino a -3 ° C. In autunno, le foglie di albicocca diventano rosse in vari toni dal cremisi al bordeaux.

Inizia a dare frutti 3 anni dopo aver piantato le piantine. La pianta è autofertile, ma comunque, per ragioni di sicurezza, è meglio piantare accanto ad essa:

  • Alyosha;
  • Acquario;
  • Iceberg.

E anche un'elevata resistenza al gelo fino a -30 ° C è considerata un vantaggio. Quando è riparata, tollera anche temperature più basse. Resistente al calore e alla siccità prolungata.

Piccoli frutti (non più di 20 g). Buccia arancione o gialla, liscia. Sul lato soleggiato appare un vago rossore sulla canna. La polpa è succosa, tenera, letteralmente fondente in bocca, dolce con una leggera acidità.

Lescore

La patria della varietà è la Repubblica Ceca, tuttavia, nello spazio post-sovietico è poco conosciuta dai giardinieri. L'albero è alto, più di 6 m Le prime albicocche si possono gustare 6 anni dopo la piantagione. I frutti sono grossi (60 g), ci sono esemplari del peso di 93 g. La buccia è di media densità e di colore arancio intenso, ricoperta da un rossore sul lato soleggiato.

La polpa dal gusto gradevole e dall'aroma ricco. La resa è elevata - fino a 60 kg per albero. I frutti sono trasportabili, adatti a scopi commerciali. La varietà ha una buona resistenza invernale, tollera la siccità prolungata, ma non è resistente alla moniliosi..

Alyosha

Varietà di albicocca a crescita rapida, che raggiunge un'altezza di 4 m. Anche la chioma arrotondata ha un diametro di 4 m. La fruttificazione avviene a 3 anni. I fiori compaiono presto. Sono grandi, fino a 4 cm di diametro; sui petali bianchi sono visibili venature rosa. La cultura ha una buona resistenza invernale e resistenza alla siccità. Non richiede impollinazione aggiuntiva, ma è esso stesso un impollinatore per altre varietà.

La resa è buona. I frutti sono piccoli (il peso non supera i 20 g), rotondi, di colore giallo brillante. La polpa è arancione, agrodolce. Sono raccolti tra la fine di luglio e l'inizio di agosto. Trasportabile. La varietà è poco impegnativa per suolo e manutenzione, ma ha una media resistenza alle principali malattie delle colture di drupacee.

All'inizio di giugno

Una varietà auto-infertile che richiede impollinatori aiutanti. Le albicocche sono piantate accanto ad essa:

  • Dalle guance rosse;
  • Chisinau presto.

Vendemmia a metà giugno. I frutti sono medi (fino a 44 g), arrotondati, di colore arancione brillante con un vago rossore. Polpa d'arancia dal gusto dolce e leggera acidità. I primi frutti compaiono in 3-4 anni. La varietà è poco impegnativa per i terreni, resistente alla citosporosi. La produttività dipende dall'età dell'albero: più è vecchio, più alto è il suo indicatore.

Varietà di media stagione

Si distinguono per una maggiore resistenza alle basse temperature, tollerano bene la mancanza di umidità. Periodo di maturazione - seconda metà di luglio - primi di agosto.

Rubino Saratov

Una varietà resistente al gelo coltivata nella regione del Basso Volga. L'albero è alto - fino a 5 m, a crescita rapida con una corona sferica. In primavera, i rami sono ricoperti da fiori bianchi come la neve di medie dimensioni. Per la formazione dell'ovaio, è necessario piantare vicino ad esso:

  • Gourmet;
  • Dessert Golubeva.

Per le aree più settentrionali, sono adatti:

  • Northern Triumph;
  • Souvenir di Zhigulevsky.

Frutti di media grandezza, di peso non superiore a 42 g.Le albicocche sono ricoperte da un brillante rossore carminio. La polpa è arancione, densa, mediamente succosa, agrodolce. La pietra è piccola, facilmente separabile dalla polpa.

Non è necessario acquistare talee, puoi far crescere un'albicocca da una pietra. Come farlo - leggi qui.

L'albicocca "Saratov Rubin" matura a metà luglio. La resa è media, ma stabile. Le gemme possono resistere a temperature fino a -36 ° C, legno perenne fino a -42 ° C. I frutti non temono l'umidità, non si spezzano ad alta umidità e si distinguono per una buona conservazione. Se trasportati su lunghe distanze, non perdono il loro aspetto e gusto attraenti. La varietà è resistente alle malattie fungine: moniliosi e clasterosporium.

Shalakh o albicocca "Yerevan"

Una varietà con frutti grandi (90 g). L'albero è alto, cresce fino a 6 m, è caratterizzato da una rapida crescita. Inizia a dare i suoi frutti all'età di 4 anni. La sua fioritura dipende dalle condizioni climatiche. Più calda è l'area di coltivazione, prima i fiori sbocciano - fine giugno, nei climi temperati - luglio.

Gli indicatori di resa sono alti - fino a 200 kg. L'albero produce frutti ogni anno. Con un clima favorevole e cure adeguate, crescono fino a 350 kg. I frutti sono rosa pallido con una sfumatura gialla o crema con un rossore lampone. La superficie è opaca. La polpa è dolce con una leggera acidità e aroma di ananas. Quando sono troppo mature, compaiono fibre grossolane.

La varietà è resistente a malattie e parassiti. Resistenza al gelo media, gela nelle regioni settentrionali. I frutti sono trasportabili, si conservano bene al fresco.

Reale

Una varietà con una resistenza media invernale, ma può essere coltivata anche nel sud della Siberia. L'albero è vigoroso. La corona è rotonda e larga. Inizia a dare i suoi frutti dopo 4 anni, i frutti si formano ogni anno. Fino a 45-50 kg di grandi frutti giallo-arancio vengono rimossi da un albero di 10 anni, c'è un rossore su un lato.

La polpa è gialla, succosa, agrodolce. I frutti non sono trasportabili. L'albero può resistere a siccità prolungata e gelo fino a -20 ° C. Lo svantaggio principale è la mancanza di immunità a malattie e parassiti, quindi è indispensabile un'elaborazione regolare.

ananas

Un nativo della Crimea. L'albero raggiunge un'altezza di 4 m La chioma è arrotondata. I germogli crescono rapidamente, quindi vengono potati ogni anno. Questa è una varietà autofertile, può fare a meno di impollinazione aggiuntiva, ma i giardinieri consigliano di piantare albicocche di altre varietà, prugne, pesche, prugnoli vicino, poiché in questo caso la resa aumenta di 1/3.

Ha alti tassi di resistenza invernale e resistenza alla siccità. Anche se l'albero soffre di temperature gelide, si riprenderà rapidamente in primavera. Le primizie si possono degustare in 3-4 anni. Sono grandi - fino a 40 g.I frutti maturi hanno una tinta giallo pallido. Polpa leggermente fibrosa con sapore di ananas e spiccata acidità.

Triumph North

Triumph Severny ha un'elevata resistenza al gelo. Il legno può resistere a temperature fino a -35 ° C, boccioli di fiori - fino a -28 ° C. L'albero ha una chioma espansa e la sua altezza è di 4 m I frutti sono grandi (fino a 60 g), di colore giallo-arancio con una leggera peluria, la buccia è ruvida. Sul lato soleggiato è ricoperto da un'abbronzatura rossastra, sul lato ombreggiato ha una sfumatura verdastra. Polpa aromatizzata alla mandorla.

Il raccolto matura all'inizio di agosto, con un'estate fredda - dopo il 20 agosto. I frutti non tendono a perdere. Le prime albicocche vengono raccolte dopo 4 anni. La resa massima è di 60 kg da un albero di 10-12 anni, ma fruttifica a intervalli. La varietà è resistente al clasterosporium e ai parassiti, ma incline alla moniliosi.

Questa è una varietà auto-infertile, per la formazione delle ovaie, "Best Michurinsky", "Cupid" e altre varietà sono piantate accanto ad essa, che fioriscono contemporaneamente con essa - dopo il 20 maggio. Se i frutti maturano in caso di pioggia, si spezzano..

russo

La varietà è stata allevata nel Caucaso, ma ha messo radici bene nella zona centrale. L'albero raggiunge i 4 m di altezza. Comincia a dare i suoi frutti nel 5 ° anno, mentre la resa aumenta ogni anno. Fino a 75 kg di frutti vengono raccolti da un albero adulto. Sono grandi, del peso di 50-65 g, di colore giallo-arancio.

La polpa è friabile, aromatica, molto dolce. I frutti si consumano freschi, non vengono sottoposti a trattamento termico, poiché perdono il loro sapore. Il vantaggio della varietà è la sua elevata resistenza invernale: l'albero può resistere a gelate fino a -30 ° C, immunità a malattie e parassiti, autofertilità.

Varietà a maturazione tardiva

Le varietà di albicocche si distinguono per la loro maggiore resistenza al gelo, nonché per la capacità dei frutti di essere conservati a lungo in determinate condizioni. Epoca di maturazione - fine agosto - metà settembre.

Scintilla

La varietà è consigliata per la coltivazione nella regione del Caucaso settentrionale. È un albero di medie dimensioni con una chioma rada e rialzata. Inizia a dare i suoi frutti 4 anni dopo la semina..

I frutti sono grandi, del peso di 50 g, asimmetrici con un rossore rosa brillante. La polpa è soda e croccante. La maturazione avviene nel mese di agosto. I frutti vengono conservati in frigorifero per più di un mese, a condizione che non siano danneggiati. Resiste al gelo fino a -36 ° C.

Stella alpina

L'albero è di medie dimensioni con una forma arrotondata. La fruttificazione avviene in 4 anni, è stabile, annuale. La varietà si distingue per l'elevata resistenza al gelo e alla siccità. La produttività è alta.

Tra i lati positivi, non richiede impollinatori. I frutti sono di media grandezza, di colore giallo chiaro. La polpa è succosa, agrodolce. I frutti sono ben conservati. La varietà richiede potature costanti e formazione di chioma.

Cannery

La varietà è piuttosto esigente riguardo alle condizioni di crescita, che influenzano notevolmente la resa. Albero vigoroso con chioma ampia. I primi frutti vengono rimossi dopo 3-4 anni. Sono grandi fino a 65 g, giallo brillante, ricoperti da un rossore sfocato. La polpa è succosa con un sapore agrodolce. Tuttavia, più calda è l'area, più zucchero contiene. Con una mancanza di umidità nei frutti, appare l'astringenza.

I frutti troppo maturi possono cadere. Resistenza invernale media, in caso di forti gelate, i boccioli dei fiori si congelano leggermente, ma in primavera si riprendono rapidamente, sebbene la resa diminuisca. Può essere colpito da macchie perforate e richiede la formazione di una corona.

Pervise

Una varietà armena, che differisce per l'altezza degli alberi, non supera i 2 M. I germogli devono essere costantemente tagliati per mantenere un aspetto attraente della chioma. Produttività: 50 kg da un albero.

I frutti sono molto grandi, gialli con un rossore rosso. La polpa è densa, fibrosa, che consente loro di essere utilizzati per l'essiccazione. La varietà tollera gelate fino a -40 ° C, è resistente alle malattie.

Varietà di albicocche vicino a Mosca

Tradizionalmente, la cultura meridionale, grazie alla diligenza degli allevatori, viene coltivata in condizioni climatiche difficili. Scelgono varietà per la regione di Mosca destinate esclusivamente alla coltivazione in questa regione.

Acquario

È una varietà autoimpollinata con un periodo medio di maturazione dei frutti. L'albero è in rapida crescita, alto. I primi frutti vengono raccolti nel 4 ° anno, si formano ogni anno.

Le albicocche sono di taglia media (25 g), succose, dolci, è presente acido. Indicatori di rendimento in quota. La varietà è resistente al gelo, resiste alle gelate primaverili. Praticamente insensibile agli afidi.

Orlovchanin

Un'altra varietà universale autofertile. L'albero è alto fino a 4 m con una chioma di medio ispessimento. La fruttificazione avviene in 3 anni.

I frutti sono di colore giallo scuro con punti rosso scuro sparsi su tutta la superficie. La polpa è farinosa, dolce. La varietà è resistente alla malattia da clasterosporium. Elevata resistenza al gelo.

Le varietà più grandi

Si distinguono per le grandi dimensioni del frutto con polpa carnosa succosa.

Con le guance rosse

Una delle varietà più antiche che necessita di molto sole, quindi viene coltivata solo nelle regioni meridionali. Possiede un'eccellente autoimpollinazione. L'albero cresce fino a 12 m di altezza, il che rende difficile la raccolta, ma da esso vengono rimossi fino a 100 kg di frutti.

Il primo raccolto dura 3-4 anni, a volte 5-7 anni. I frutti della varietà Krasnoshekiy sono grandi, di un giallo brillante, i punti rossi appaiono al sole. Per il trasporto, vengono rimossi acerbi. Lo svantaggio della varietà è l'intolleranza alle gelate di ritorno.

Perla

Varietà ceca con un periodo medio di maturazione dei frutti. Ha una serie di vantaggi: autoimpollinazione, frutti grandi, resistenza alla moniliosi, alta resa, trasportabilità dei frutti..

Albero di medie dimensioni, compatto. Frutta (100 g) con un denso rossore rosso carminio. La polpa è miele, croccante e aromatica. La varietà ha un'elevata resistenza al gelo.

Presto

Una varietà dal nome "rivelatore" - indica il periodo di maturazione del frutto. Questo è il risultato della selezione di scienziati ucraini. I frutti grandi vengono raccolti dalla fine di giugno.

La polpa è dolce. Grazie alla pelle densa, tollerano perfettamente il trasporto su lunghe distanze. La resa è aumentata. La varietà è esigente in fatto di cura, con irrigazione e alimentazione insufficienti, i frutti diventano più piccoli e perdono dolcezza.

Alba d'Oriente

Una varietà di albicocche a zone, coltivata in Turkmenistan e Crimea. L'albero è alto, la chioma si sta allargando. Frutti di forma irregolare - fino a 60 g di peso, con una profonda cucitura addominale e un forte rossore lampone.

È parzialmente autofertile, quindi saranno necessari aiutanti. I primi frutti si ottengono dopo 3 anni. La rusticità invernale e la resistenza alle malattie fungine sono nella media. Nei giardini della Crimea, le albicocche maturano dal 15 luglio, in Asia centrale un po 'prima - nella seconda metà di giugno.

Farmingdale

La varietà è il risultato del lavoro di allevatori americani. L'albero è alto, autoimpollinato. I primi frutti compaiono 3-4 anni dopo aver piantato le piantine.

Vanta immunità a moniliosi, batterio batterico e ruggine. Resistenza invernale media. I frutti sono arancioni con un leggero rossore rosato.

Aviatore

Varietà della Crimea con frutti sopra la media (fino a 55 g). Un albero vigoroso ha una fitta chioma piramidale. La buccia è soda, sottile, il suo colore varia dal giallo chiaro all'arancio cremoso, c'è un lieve rossore lampone.

La polpa è dolce. Inizia a dare frutti solo per 5-6 anni. I frutti maturano il 10-20 luglio. La resa è media, ma stabile. I vantaggi della varietà sono alti tassi di resistenza alla siccità, resistenza invernale e resistenza alle malattie fungine. La varietà è esigente riguardo alle condizioni di crescita.

Cupido di Crimea

Varietà autofertile che non necessita di impollinatori. L'albero è in rapida crescita, inizia a dare frutti in 5-6 anni. Ad alto rendimento. I frutti stessi hanno una profonda cucitura ventrale e una buccia sottile, di colore arancione scuro con un rossore sfocato. Sono molto resistenti.

Poiché questa varietà appartiene alla maturazione tardiva, le gelate primaverili non sono terribili per lui. Ma l'albero non tollera l'umidità elevata, quindi è meglio non piantarlo in pianura, non è resistente alle malattie fungine, richiede molta luce e calore.

Varietà resistenti all'inverno

Tali albicocche sono altamente resistenti alle temperature negative. Inoltre, non solo gli alberi stessi sono resistenti al gelo, ma anche le gemme, che sono più spesso esposte a basse temperature..

Varietà dell'Estremo Oriente. Un albero alto con una chioma che non si diffonde e rami radi, resiste a un calo della temperatura dell'aria fino a -40 ° C e si sviluppa bene in luoghi con elevata umidità.

I frutti maturano negli ultimi giorni di luglio - inizio agosto. Fino a 100 kg di albicocche piccole (30 g) vengono rimossi dall'albero. La pelle è gialla e ricoperta da un rossore rosso. Di solito vengono utilizzati freschi..

Hardy

Varietà autofertile a maturazione tardiva. Su un albero vigoroso, si formano ogni anno frutti dolci di media grandezza fino a 40 g Gli indicatori di resa sono alti - fino a 60 kg. Inizia a dare i suoi frutti a 5-6 anni.

Elevata resistenza al gelo, media resistenza alle malattie. La varietà è spesso affetta da moniliosi, quindi è necessario attuare regolarmente misure preventive.

Preferito

La varietà non ha paura non solo delle forti gelate, ma anche del caldo, quindi è coltivata senza paura dai giardinieri del distretto della Siberia orientale. L'albero cresce rapidamente, raggiungendo un'altezza di 5 m.

I frutti sono medi (fino a 40 g) con polpa farinosa agrodolce. La buccia è di colore giallo scuro e ricoperta di punti rossi. Ogni anno, all'inizio di agosto, vengono raccolti fino a 60 kg da un albero. I primi frutti vengono raccolti 3-4 anni dopo aver piantato la piantina.

Altopiano partigiano

Una delle varietà più resistenti al gelo in grado di resistere a temperature inferiori a -50 ° C. L'albero non tollera l'umidità elevata, è piantato in luoghi drenati. I frutti sono di media grandezza, agrodolci. Adatto per essiccazione e prodotti fatti in casa.

Spassky

Un altro detentore del record, tollerando gelate fino a -50 ° C. I frutti sono piccoli fino a 30 g, agrodolci. È piantato sulle colline, in luoghi dove le acque sotterranee sono profonde. Se un albero cresce in luoghi umidi, la sua resistenza alle basse temperature diminuisce notevolmente.

Ussuriysk

Un ibrido che preferisce crescere su terreni più alti. L'albero ha una crescita molto lenta, raramente supera i 3 metri di altezza. La corona è compatta. La corteccia dei tronchi è resistente al calore e alle scottature.

Può sopportare gelate fino a -50 ° C, cadute di temperatura. Non teme l'umidità elevata, non influisce sulla crescita e sullo sviluppo dei frutti e dell'albero stesso. I frutti sono piccoli, 20-40 g, ma dolci.

Albicocche colonnari

Le albicocche colonnari sono alberi compatti con una corona colonnare. Sono molto popolari grazie al fatto che occupano poco spazio sul sito e la loro resa non è inferiore alle varietà ordinarie..

Sunny

Albero compatto alto fino a 2,5 m, privo di chioma in quanto tale, i frutti si formano su brevi rami che si estendono dal tronco. La resa è elevata: in una stagione vengono rimossi 2 secchi di frutti gustosi, ciascuno del peso di 40-60 g.L'albero può resistere alle gelate fino a -35 ° C.

Gli esperti raccomandano di piantare questa varietà in zone soleggiate, ma in una piccola ombra parziale maturano bene. Questa è una varietà auto-infertile, accanto ad essa sono piantati:

  • varietà colonnare "Prince Mart";
  • "Big Red" non colonnare.

Varietà dai frutti giallo-dorati. L'albero raggiunge i 2,5 m di altezza, il diametro della chioma non supera 1 m La resa è annuale, la maturazione avviene alla fine di luglio - inizio agosto. I vantaggi sono l'autoimpollinazione e la resistenza invernale (fino a -35 ° C).

Frutti senza pubescenza, con una buccia liscia, del peso di 50-55 g.L'albero non tollera il ristagno del terreno, l'apparato radicale marcisce molto rapidamente. Può dare frutti in ombra parziale e ombra, ma è comunque meglio piantare in zone soleggiate.

Stella

Varietà autoimpollinata. L'albero è sottodimensionato, compatto. La fruttificazione inizia nel 3 ° anno. Albicocca ad alto rendimento. Frutti grandi fino a 100 g.

La vendemmia matura nella prima metà di agosto. Una varietà resistente al gelo, non teme il freddo fino a -30 ° C. Come per tutte le varietà colonnari, richiede potature regolari. Tra gli svantaggi, vale la pena notare: fioritura precoce, con gelate di ritorno, alcuni fiori potrebbero morire.

Prince March

Questo è un albero basso, la cui altezza raggiunge solo 2 m. I primi frutti vengono raccolti per 2-3 anni. Si consiglia di coltivarlo in zone con clima caldo, ma con un'adeguata tecnologia agricola dà buoni frutti nella corsia centrale..

È una varietà resistente al gelo che può resistere a temperature fino a -30 ° C. Tuttavia, è suscettibile al gelo primaverile e i fiori possono essere danneggiati..

Non necessita di impollinazione aggiuntiva, affronta questo compito da solo. I frutti che pesano 30-60 g maturano in agosto. Sul lato soleggiato, una delle botti è ricoperta da un evidente rossore. La coltura è immune a malattie e parassiti e necessita di potature annuali. Come e quando potare un'albicocca, leggi qui.

Varietà di albicocca a bassa crescita

L'altezza dell'albero non supera i 3 m, sono popolari, poiché sono più facili da curare e raccogliere.

Ciuffolotto

L'albero cresce fino a 1,5 M. Mette radici bene nella regione di Mosca, la regione di Leningrado, ma richiede riparo per l'inverno. Varietà resistente al gelo, grazie alla sua corteccia spessa resiste a temperature fredde fino a -42 ° C, non resistente alla siccità - l'irrigazione è obbligatoria.

I frutti sono cremosi e ricoperti da un blush bordeaux. Sono piccoli fino a 18 g, ma hanno una polpa molto dolce. A volte sotto la pelle, l'albicocca può avere un sapore amaro.

Questa varietà autoimpollinata fiorisce tardi, quindi non ha paura delle gelate ricorrenti. I primi frutti si formano 5 anni dopo la semina, fruttificazione periodica. La resa va dai 7 ai 15 kg. La cultura è influenzata da moniliosi e spotting. I frutti vengono conservati fino a gennaio, trasportabili.

Tazza

Varietà adatta per la corsia centrale. L'altezza dell'albero non supera 1,5 M. Per la formazione delle ovaie, accanto ad essa vengono piantate albicocche di altre varietà. Il frutto assomiglia a una tazza. Sono piccoli, di colore giallo crema e maturano all'inizio di agosto. Ha un sapore dolce. Fruttificazione annuale, buona resa.

Mouse nero

Varietà con frutti neri. Un albero nano, può essere piantato non solo in giardino, ma anche in una vasca. Buona resistenza invernale. I frutti sono molto piccoli (fino a 30 g), rosso-viola e agrodolci.

Principe nero

Un'altra varietà di albicocca nera, o meglio, un ibrido di prugna ciliegia e albicocca. È il più produttivo di questa varietà. I frutti sono grandi (90 g), ma il colore non è affatto nero, ma bordeaux. La polpa è agrodolce. Maturano dall'1 al 10 agosto.

Buona resistenza invernale. I frutti non sono trasportabili, si rompono durante il trasporto. Il vantaggio è la sua autoimpollinazione. Dopo 5 anni, le spine iniziano a crescere sui rami, il che rende difficile la raccolta.

Per scegliere la migliore varietà per la semina sul tuo sito, devi tenere conto delle caratteristiche di ciascun rappresentante, dei tempi e delle caratteristiche di maturazione. Guidati dai dati presentati nell'articolo, puoi facilmente scegliere una varietà che ti si addice in termini di parametri di base e ti delizierà con un ricco raccolto.