Un soldato sul campo: varietà di albicocca autofertili

Le passioni del giardino non si placheranno mai attorno a questa cultura meridionale: gli agricoltori domestici hanno imparato a coltivare albicocche nel clima rigido della Siberia e degli Urali, questo è stato aiutato dall'allevamento moderno, che ha fornito a molte varietà resistenti al freddo un'immunità stabile a molte malattie fungine. Ma, grazie ai risultati della moderna scienza agricola, la gamma di albicocche viene costantemente rifornita. Ecco una selezione di varietà di albicocche autofertili in grado di produrre raccolti senza impollinazione aggiuntiva. Sicuramente i luminari del giardinaggio li apprezzeranno sicuramente.

Albicocche autofertili: qual è la loro differenza fondamentale dall'ordinario

Guardando alla storia, si può scoprire che la maggior parte delle varietà di albicocche apparse nella prima metà del XX secolo sono per lo più autofertili (ad esempio, Musa, Hekobarsh, Seraphim). L'emergere di cultivar in grado di produrre colture senza impollinazione aggiuntiva o con impollinazione parziale è un risultato scientifico degli allevatori nazionali e stranieri..

L'autofertilità è la capacità degli alberi di dare frutti senza impollinazione incrociata con alberi di altre varietà..

La raccolta delle albicocche dipende dall'aderenza alla tecnologia agricola

Gli esperti dicono che questo tratto varietale delle drupacee può essere rintracciato in diverse condizioni climatiche in modi diversi. E anche la resa di un albero da frutto, il cui numero di ovaie non dipende dall'impollinazione, è largamente influenzata da:

  • l'età dell'albero;
  • rispetto delle regole per la potatura delle colture da frutto;
  • condizioni meteorologiche prevalenti.

L'autofertilità dell'albicocca dipende dalla regione specifica. Viene controllato semplicemente mettendo un sacchetto su un ramo prima della fioritura e contando il numero di fiori in questo sacchetto e i frutti risultanti come risultato.

irisovi duh

http://dacha.wcb.ru/index.php?showtopic=66059&st=660

La differenza fondamentale tra le albicocche autofertili è che tali alberi sono in grado di dare frutti senza impollinazione aggiuntiva. Il loro indicatore di resa differirà poco dagli indicatori varietali medi proposti dagli autori della cultivar. Ma il tempo e l'osservanza delle pratiche agricole della cultura non influenzano meno il ritorno dell'albero. Piantare un'albicocca e dimenticarsene prima della raccolta non funzionerà. Senza cure adeguate, anche una varietà autofertile non darà abbondanti ovaie..

La maggior parte delle albicocche autofertili crescono rapidamente

Non dimenticare che il concetto di autofertilità è condizionato. Gli indicatori assoluti (definiti dalle caratteristiche varietali) delle rese possono essere ottenuti con la dovuta cura e non dipenderanno dall'impollinazione dell'albicocca. In effetti, l'autofecondazione sarà produttiva in assenza della possibilità di impollinazione incrociata. Ma la resa della cultivar sarà molto più alta se altre albicocche crescono sul sito e le varietà autofertili vengono inoltre impollinate.

Uno dei primi autofertilizzanti che abbiamo avuto è stato il Northern Triumph (piantato in primavera). È stato scelto per il motivo che voleva davvero le albicocche, e le piantine erano costose e sognavano di piantare altri alberi. Ma non è stato possibile verificarne l'autofertilità: nell'autunno dello stesso anno, sul sito è apparso il rubino Saratov, un'altra varietà con un nome sconosciuto da amici di Rossosh. I primi frutti sono comparsi simultaneamente su tutti gli alberi dopo 4 anni. Forse la vendemmia sarebbe stata anticipata, ad esempio al Triumph, ma negli anni passati si sono registrate le gelate di ritorno ad aprile, ed è per questo che associamo l'assenza di ovaie al 3 ° anno. Quest'anno (il 6 ° anno di crescita degli alberi) c'è stato un mare di albicocche, ma quest'anno è stato anche "albicocca", nonostante la moniliosi apparsa in tarda primavera.

Albicocche autofecondate: una panoramica delle varietà con foto e descrizioni

Un vasto assortimento del Registro di Stato della Federazione Russa e dell'Istituto Scientifico All-Russo VNIISPK offre una scelta di diverse varietà di albicocche autofertili. Nell'allevamento estero e nel giardinaggio amatoriale, ci sono quasi una dozzina di cultivar autofecondate testate nel tempo con buone rese, adatte alla coltivazione in diverse regioni del nostro paese..

Dalle guance rosse - popolare sia nel sud che nella regione di Mosca

La vecchia varietà di albicocca sovietica è destinata a crescere nel Caucaso e nella regione del Volga, ma si è diffusa in tutta la Russia centrale. Matura presto - all'inizio di luglio, il raccolto matura in modo non uniforme. Sui frutti è sempre presente un blush rosa brillante sfocato, particolarmente pronunciato sul lato "solare" dell'albicocca. I frutti pesano fino a 45-50 g Il gusto di Krasnoshekiy è una conversazione a parte - una delle varietà più deliziose, fragranti, piuttosto dolci, allo stesso tempo persistenti e trasportabili. Con la dovuta cura, il primo raccolto della cultivar può essere visto nel 4 ° anno di crescita. Come altre varietà, Krasnoshchekom ha bisogno della prevenzione delle malattie fungine.

Le guance rosse è una barca autocostruita degna di attenzione

Video: albicocca dalle guance rosse

Northern Triumph - il preferito della corsia centrale

Questa è l'albicocca autofertile più comune nella Russia centrale. Triumph sta crescendo bene sia in Bielorussia che nel nord-ovest del nostro Paese. Una varietà vigorosa, che matura in agosto, darà i suoi primi frutti solo nel 4 ° anno dal momento della semina. I frutti Triumph sono arancioni (peso 40-50 g) con un rossore sfumato bordeaux scuro, dolciastro, con un aroma gradevole. Secondo gli esperti dell'Associazione dei giardinieri Michurin dell'APPYAPM, la varietà è resistente al gelo, con prevenzione annuale delle malattie, praticamente non danneggia e produce stabilmente fino a 50-60 kg di frutti selezionati da un albero.

Northern Triumph è popolare tra i giardinieri del nostro paese

Ho letto molto che la Triumph è autofertile, forse è per questo che ha dato i suoi frutti. E l'odore! I miei Northern Triumph hanno un profumo dolce e forte. Le albicocche sono molto gustose, fragranti, succose, ma si attaccano saldamente all'albero. Gli alberi sono cresciuti di 4 metri in 3 anni.

vietnamita

https://www.nn.ru/community/dom/dacha/a_u_kogo_rastet_abrikos_posovetuyte.html

Video: Apricot Northern Triumph

Veterano di Sebastopoli

Questo è lo sviluppo di specialisti dell'Istituto di orticoltura dell'Ucraina UUAN. La varietà di medie dimensioni è in rapida crescita: produce un raccolto già nel 3 ° anno, i frutti sono pronti per il raccolto nella prima metà di luglio. Distribuito in Ucraina, Russia meridionale, nelle regioni meridionali della zona centrale. I frutti del veterano sono tondeggianti-ovali, leggermente compressi ai lati, tostati, con un peso da 50 a 80 g La resa della cultivar raggiunge i 98-110 c / ha. La varietà è caratterizzata da resistenza invernale e alta immunità a molte malattie. I giardinieri notano la resistenza dei boccioli dei fiori della cultivar a restituire gelate e un'ottima resistenza al calore.

Possiedo entrambe queste varietà, ma se il veterano di Sebastopoli ha dato i suoi frutti per molto tempo, allora Hargrand non ha ancora dato frutti. Il veterano di Sebastopoli è resistente all'inverno, resistente alle malattie e generalmente una varietà molto buona. Molti giardinieri notano la sua elevata resistenza invernale e i frutti grandi.

Shoni

http://www.sadiba.com.ua/forum/showthread.php?p=468441

Il veterano di Sebastopoli è popolare tra i giardinieri ucraini

All'inizio di Morden

La cultivar canadese è considerata una delle più resistenti al gelo - tollera il gelo fino a -35 gradi - e autofecondata immunoresistente. Gli specialisti di APPJAPM più di 15 anni fa hanno approvato questa cultivar, che spesso cresce nei giardini industriali nella parte europea della Russia. I frutti di questa varietà ricordano un limone in miniatura: con un "naso", leggermente schiacciato, giallo, con un leggero rossore aranciato, del peso di 40-50 g, la polpa è agrodolce. E anche Early da Morden si innamorò della maturità precoce - già nel 2o anno la prima ovaia appare sugli alberi. La resa della cultivar raggiunge i 280 centesimi per ettaro, nel 7-8 ° anno di vita un albero della varietà cede fino a 27-35 kg di frutta. La varietà è relativamente resistente al fuoco batterico e alla monileosi.

Gli esperti ritengono che la varietà Early di Morden richieda certamente l'assottigliamento delle ovaie.

Campione del Nord

La varietà è in grado di produrre raccolti sia nelle regioni con un clima mite che in quella continentale - in Siberia, negli Urali e in Bielorussia. Gli esperti di VNIISPK affermano che la varietà di medie dimensioni tollera bene le gelate fino a -25 gradi, raramente si ammala. I frutti compaiono sugli alberi già nel quarto anno: grandi, rotondi, fino a 65 g di peso, marrone chiaro, rubicondi sui lati, succosi e piacevolmente aspri. La resa della cultivar va dai 200 kg / ha. Lo svantaggio della varietà è la bassa resistenza al clasterosporium.

Le sue principali qualità distintive da molte altre varietà: resistente alla siccità, inverni bene e dà rese molto elevate. L'albero è alto - fino a cinque metri - con potenti rami scheletrici e una sottile corona conica. I frutti sono rosso-arancio con un rossore pieno di guance! Agrodolce e abbastanza grande per le albicocche alle nostre latitudini - fino a 60 g (la varietà Orlovchanin è diventata generosa solo di 40-50 g).

Gotval

https://otzovik.com/review_8196934.html

Dai frutti della varietà Champion of the North si ottengono ottime marmellate e confetture

Obolonsky

Obolonsky, una promettente varietà di albicocche, è lo sviluppo degli allevatori ucraini (autore A. Denisyuk). Una cultivar potente con frutti grandi - fino a 60 g, rosa, con segni di abbronzatura giallastra. Le albicocche di Obolonsky sono molto simili alle pesche, anche il sapore è identico: la polpa è arancione, dolce, liquida, succosa. La particolarità della varietà è che non ha paura della moniliosi ed è abbastanza resistente al freddo. La varietà è diffusa nella Russia centrale, Ucraina. Questa è un'albicocca a crescita rapida: le prime ovaie compaiono nel 3 ° anno di vita. La vendemmia matura a metà luglio.

Obolonsky è in grado di dare fino a 25 kg da un albero

Video: albicocca Obolonsky

ananas

Questa cultivar è diventata popolare di recente tra i giardinieri domestici e gli agricoltori dei paesi vicini. L'ananas è molto simile all'ananas Tsyurupinsky, ma quest'ultimo non è autofertile, è elencato nel Registro di Stato della Federazione Russa. Ananas autofertile - selezione di albicocche di Kostin K.F., comune in Ucraina, ma che si trova anche nei giardini privati ​​nel sud della Russia, in Bielorussia, nel sud della regione del Volga. La particolarità della varietà è di colore giallo chiaro allungato, quasi senza pubescenza, frutti con un piacevole aroma fruttato, ma è difficile chiamarlo odore di ananas (peso del frutto 40 g). Queste albicocche sono abbastanza maneggevoli, facilmente tollerabili e altamente resistenti alle malattie fungine. La resa della varietà raggiunge i 160 c / ha, la fruttificazione inizia 3-4 anni dopo la semina.

La varietà è autofertile e fruttifica perfettamente nelle piantagioni monovarietali. Anche se l'albero è piantato in un'unica versione sul sito, la resa sarà elevata. Tuttavia, la presenza di altre varietà nelle vicinanze può migliorare notevolmente il gusto del frutto. I frutti maturano a metà luglio, 5-6 giorni dopo la varietà Krasnoshekiy. La maturazione dei frutti è irregolare, prolungata, nell'arco di 1-2 settimane. Quando sono completamente maturi sull'albero, i frutti tendono a diventare farinosi, i frutti troppo maturi si sbriciolano pesantemente, specialmente con una mancanza di umidità nel terreno. A questo proposito, la raccolta deve essere raccolta diversi giorni prima che il frutto sia completamente maturo (nella fase di maturazione tecnica), e in più fasi per ottenere la massima resa dei prodotti commercializzabili. Si consiglia di raccogliere i frutti quando acquisiscono un colore giallo intenso, ma la polpa è ancora abbastanza densa.

secam

https://forum.vinograd.info/showthread.php?t=13965

L'ananas ha un frutto gradevole, leggermente vellutato

Nikitsky

La cultivar appartiene alla vecchia selezione del Giardino Nikitsky (1930), ma è assente nel Registro di Stato della Federazione Russa. Il gusto dei frutti della cultivar piacerà ai buongustai più esigenti: albicocche di dimensioni adeguate - fino a 50 g, con pubescenza vellutata, polpa dolce, aranciata, succosa e densa. La varietà è apprezzata non solo per l'autofertilità e la maturità precoce (fruttificazione nel 3 ° anno), ma anche per la sua resistenza a molte malattie fungine, resistenza alla siccità. Nikitsky preferisce un clima mite: viene coltivato con successo in Ucraina, nel sud del nostro paese. L'unico inconveniente è che il raccolto supera rapidamente la maturazione e diventa morbido, inadatto al trasporto.

L'albicocca Nikitsky ha un gusto decente, adatto per il consumo fresco e l'inscatolamento

Varietà di albicocche parzialmente autofertili

Le albicocche, caratterizzate da una parziale autofertilità, sono in grado di impollinare fino al 20% delle ovaie con il proprio polline. Di seguito vengono presentate le cultivar più famose di questo gruppo..

Orlovchanin

Questa varietà è parzialmente autofertile: l'assoluta assenza di impollinazione riduce la resa della cultivar. L'Orlovchanin è un'albicocca di mezza stagione destinata alla coltivazione nelle regioni di Chernozem e Volga, la varietà si sente bene in Bielorussia. Nel 3 ° anno dalla semina si possono già assaggiare i primi frutti della cultivar: ovoidi, giallo-arancio, pesano fino a 33 g, polpa leggermente pubescente, agrodolce, friabile, si separa facilmente dal nocciolo. Un residente di Orlov non ha paura della malattia da clasterosporium ed è in grado di dare una media di 147 c / ha.

L'Orlovchanin è una varietà resistente al gelo

Perla di Zhiguli

Secondo VNIISPK, questa è una varietà di albicocca parzialmente autofertile che matura il 20 luglio. Questo albero è pronto per dare il suo primo raccolto nel 4 ° anno. I frutti della cultivar sono leggermente allungati (peso 20 g), ricoperti di buccia gialla con macchie rossastre; la polpa è sciolta, arancione brillante, secca, ma dolce. Tra i vantaggi della varietà, i giardinieri includono la buona resistenza invernale della Perla, l'eccellente resistenza dei boccioli dei fiori alle gelate primaverili (fino a -7 gradi) e la trasportabilità relativamente buona. Gli svantaggi della cultivar sono che se i frutti sono sovraesposti sull'albero, si sbriciolano. La resa della Perla è di circa 240 centesimi per ettaro. La varietà è coltivata nella Russia centrale, Ucraina, Bielorussia.

Apricot Pearl Zhiguli è in grado di rinunciare a 26 kg da un albero per il 6-7 ° anno di crescita

Velluto nero

L'ibrido fruttato scuro di albicocca e prugna ciliegia è parzialmente autofertile (secondo la Michurinsk Gardeners Association). Il primo raccolto matura già nel 3 ° anno. Cultivar dalla chioma potente, frutti di media grandezza (peso 30 g), ma abbastanza gustosi: dolci, aromatici, viola scuro, leggermente pubescenti. La raccolta della varietà matura alla fine di luglio: questa è un'albicocca medio-precoce. Il velluto tollera bene la siccità e appartiene a varietà resistenti al freddo. I frutti raccolti possono giacere fino a 2-3 settimane, sono ben trasportati su lunghe distanze. Viene coltivato con successo nel sud e nella Russia centrale, in Bielorussia e Ucraina..

Video: varietà Black velvet

Come prendersi cura delle varietà autofertili

Questa cultura è un albero deciduo, la cui area di distribuzione si estende dal sud della parte europea al Caucaso e al territorio di Krasnodar. Sebbene le albicocche crescano bene nel nord della zona centrale, nella regione del Volga, in Siberia e negli Urali, nel nord-ovest e in Bielorussia. Ora è facile trovare le varietà più recenti in vendita, che sono più resistenti al freddo e tollerano perfettamente i cambiamenti di temperatura..

Le albicocche, o zherdel nel dialetto locale, sono una cultura popolare in Ucraina. Il clima mite locale è molto favorevole alla coltivazione di un albero da frutto termofilo. Sul suolo ucraino puoi trovare varietà popolari, conosciute nel nostro paese, e cultivar locali.

L'albicocca è una coltura termofila, ma abbiamo imparato a coltivarla anche in Siberia e negli Urali

È difficile determinare le caratteristiche delle albicocche autofertili, oltre alle loro caratteristiche varietali di fruttificazione senza impollinazione. Tutti gli agrotecnici dell'autofecondazione differiscono poco dalla cura delle cultivar ordinarie di questa categoria di frutta. Le albicocche sono piantate sul lato soleggiato del sito, preferibilmente a sud o sud-est. Ideale - quando gli alberi sono protetti dai venti del nord da un muro o dietro una recinzione. Questa cultura preferisce terreno fertile sciolto, terriccio sabbioso pieno di humus.

Le caratteristiche della cultura sono conformi alla tecnologia agricola.

  • Le albicocche necessitano di potature sanitarie e formative annuali.
  • Innaffiature abbondanti, ma poco frequenti, sono garanzia della longevità dell'albero (da 15 a 40 litri di acqua - a seconda dell'età dell'albero e del clima).
  • L'albicocca richiede un'alimentazione periodica: all'inizio della primavera - urea o perfosfato (15-20 g per circonferenza del tronco); durante il periodo di fruttificazione - fertilizzanti minerali complessi secondo le istruzioni; dopo la fruttificazione - a metà agosto - il cerchio del tronco viene riempito di humus e versato con acqua, quindi triturato; in autunno - annaffiato con una soluzione di fertilizzante fosforo-potassio (15-20 g per secchio d'acqua).
  • Questa cultura ha bisogno di regolare la fruttificazione: le ovaie vengono parzialmente rimosse, specialmente con un'abbondante fioritura.
  • La prevenzione della moniliosi e di altre malattie fungine e batteriche è assolutamente necessaria per le albicocche (trattamento con Skor, Horus, ecc. Secondo le istruzioni).

La selezione non si ferma: ogni anno nel giardinaggio amatoriale compaiono nuove varietà di albicocche, tra le quali ci sono quelle autofertili. Meritano attenzione soprattutto quando l'area del giardino è piccola e non prevede la crescita di un gran numero di alberi. Tra tali cultivar ci sono resistenti al gelo, con un diverso tipo di corona, immunoresistente. E, soprattutto, i frutti con diverse caratteristiche gustative sono una scelta degna. E con la resa, le albicocche autofecondate non mancheranno.

Albicocca Pervinka

Alberelli Albicocca Pervinka. Descrizione

Geograficamente, questa è forse la varietà più "settentrionale" allevata sul territorio della Federazione Russa. L'autore di questa varietà è lo scienziato-allevatore L.A. Kotov, famoso negli Urali. L'albero è di medie dimensioni, la chioma si sta diffondendo. Frutta del peso di 22 g, tonda. Il colore principale della pelle è giallo, il tegumentario è rosso scuro, sotto forma di piccoli punti. La polpa è arancione chiaro, media. Varietà universale, utilizzata sia per il consumo fresco che per la realizzazione di conserve, marmellate e composte. Inizia a fruttificare in 3-4 anni. La resistenza invernale e la resistenza alla siccità sono elevate. Le malattie fungine e i parassiti sono debolmente colpiti. Vantaggi della varietà: elevata resistenza al gelo, resistenza a parassiti e malattie, alta resa, versatilità, maturazione molto precoce dei frutti.

Nel nostro negozio online puoi acquistare piantine di albicocche

Potresti anche essere interessato a Sayan Apricot e Seraphim Apricot

Albicocca Pervinka precoce

Geograficamente, questa è forse la varietà più "settentrionale" allevata sul territorio della Federazione Russa. L'autore di questa varietà è lo scienziato allevatore L.A. Kotov, famoso negli Urali. L'albero è di medie dimensioni, la chioma si sta diffondendo. Frutti del peso di 22 g, rotondi. Il colore principale della pelle è giallo, il tegumentario è rosso scuro, sotto forma di piccoli punti. La polpa è arancione chiaro, media. Varietà universale, utilizzata sia per il consumo fresco che per la realizzazione di conserve, marmellate e composte. Inizia a fruttificare in 3-4 anni. La resistenza invernale e la resistenza alla siccità sono elevate. Le malattie fungine e i parassiti sono debolmente colpiti. Vantaggi della varietà: elevata resistenza al gelo, resistenza a parassiti e malattie, alta resa, versatilità, maturazione molto precoce dei frutti.

Albicocca Pervinka

Piantine di albicocche per posta. Negozio online di piantine NPO "Sady Rossii".

ALBICOCCA AGROTECHNIKA

Date di sbarco. Puoi piantare albicocche in primavera e in autunno. In primavera - non prima dell'inizio di maggio, in modo che il terreno abbia il tempo di riscaldarsi, e in autunno - non più tardi di due settimane prima del gelo nella tua regione, poiché la giovane pianta dovrebbe radicarsi bene e prepararsi per l'inverno.

Affinché la piantina attecchisca rapidamente in un nuovo posto, dai la preferenza al materiale di piantagione con un apparato radicale chiuso, quindi l'albicocca trasferirà il processo di adattamento rapidamente e senza molto stress.

Scegliere un posto. Questo è un punto molto importante, perché l'albicocca è una femminuccia che non tollera correnti d'aria, ombreggiature, eventi ravvicinati e acque sotterranee stagnanti. L'albicocca cresce male su terreni argillosi pesanti e acidi. Sarà costantemente malato e poi morirà semplicemente. Pertanto, per lui è necessario scegliere il luogo più tranquillo, soleggiato e protetto da tutti i venti. Nella maggior parte della Russia, non può essere piantato su aree pianeggianti (ad eccezione delle regioni meridionali, dove i terreni sono per lo più leggeri e ben permeabili).

È meglio posizionare le giovani piantine su un pendio meridionale o sud-occidentale se il tuo sito ha una superficie inclinata. Bene, se no, allora dovrebbe essere creata una collina artificiale per ogni pianta. Gli scienziati consigliano di realizzarlo fino a un metro di altezza e fino a due di larghezza. Ma non tutti possono farlo, soprattutto perché, dato che la coltura non è autofertile, è necessario piantare almeno due, o meglio - tre piante di varietà diverse. Pertanto, è sufficiente limitarsi a tumuli con un'altezza di 45-50 cm e un diametro di 60-70 cm. In autunno, si consiglia di scavare un canale di scolo tra di loro, 2/3 di profondità della baionetta di una pala, in modo che in primavera l'acqua di fusione defluisca più velocemente nel sistema di drenaggio aperto generale.

Prepararsi per l'atterraggio. Il terreno per l'albicocca deve essere ben permeabile, leggero e avere una reazione neutra o leggermente alcalina (pH 7-7,5). Anche una leggera acidificazione può portare alla morte di un giovane albero. Pertanto, almeno 3 settimane prima della semina, il terreno viene disossidato con farina di dolomite o gesso (2 kg per 6 metri quadrati di superficie). In due giorni, iniziano a preparare fosse di semina con un diametro di 70 cm Su argilla pesante, così come su terreni poveri di sabbia e torbosi, il terreno viene estratto su 2 baionette di una pala. Lo strato fertile superiore viene piegato a lato delle buche scavate e il resto del terreno inutilizzabile viene portato fuori dal sito. Quindi iniziano a preparare la miscela di semina. È costituito dallo strato fertile superiore, dalla sabbia del fiume e dal compost (o letame marcito) in proporzioni uguali. La fossa di semina viene riempita quasi fino in cima con questa miscela. Viene aggiunto mezzo secchio di cenere di legno, 4 scatole di fiammiferi di doppio perfosfato e 3 - solfato di potassio. Tutto questo viene accuratamente miscelato e versato bene con acqua (2 secchi in una fossa).

Su terreni argillosi, il drenaggio sotto forma di ghiaia, mattoni rotti e sabbia (10-15 cm) è pre-posato sul fondo della fossa, su terreni sabbiosi - uno strato di argilla di 20-25 cm di spessore per trattenere l'umidità.

Atterraggio. L'imbarco viene effettuato da due persone. Si prende una piantina, la si pone al centro della buca piena, allargando bene le radici e distribuendole sulla superficie del terreno. Tiene la pianta e si assicura che sia rigorosamente in posizione verticale. Un'altra persona guida un paletto vicino alla piantina e inizia a versare il rimanente impasto preparato sulle radici. Deve compattare con molta attenzione il terreno pieno tra le radici della pianta..

Quando l'intero apparato radicale è stato riempito e attorno ad esso si è formata una collina con una larghezza di almeno 60 cm, la terra intorno è fortemente compattata, dando alla collina una forma arrotondata con dolci pendii.

Quando si pianta sulla sommità del tumulo, è necessario creare un rullo circolare dal terreno in modo che l'acqua non si scarichi durante l'irrigazione. In autunno, questo rullo viene livellato.

Il colletto della radice (il confine tra le radici e lo stelo) non dovrebbe in nessun caso essere coperto di terra. Non fa paura se le prime radici sono leggermente nude. È spaventoso se il colletto della radice è sotterraneo. A causa del podoprevaniya della sua corteccia, le albicocche iniziano a far male e possono persino morire. Una piantagione competente sulle colline può salvare un giovane albero da questo problema.

Cura. Negli anni successivi, è necessario applicare il letame marcito lungo la proiezione della chioma, concentrandosi sullo sviluppo dell'albero: se la crescita è molto grande, l'alimentazione viene prima interrotta e dopo un anno le dosi vengono ridotte. Con una crescita debole, al contrario, aumentano. Si consiglia di applicare mezzo secchio di cenere di legno sotto ogni albero ogni primavera, che non solo disossida perfettamente il terreno, ma funge anche da prezioso fertilizzante contenente potassio, fosforo, magnesio, oltre a circa 30 ulteriori microelementi che sono così necessari alla pianta per una corretta crescita e sviluppo.

In generale, i fertilizzanti svolgono un ruolo importante nella vita di un'albicocca. Sotto un albero da frutto all'inizio della primavera o nel tardo autunno per 1 mq. fertilizzanti organici vengono applicati al cerchio del tronco: 10 kg di letame marcito o compost. I fertilizzanti azotati minerali che migliorano la crescita e la frondosità vengono applicati in primavera prima della fioritura al ritmo di 30 g per 1 mq. m del cerchio del tronco. Altre due concimazioni con complessi minerali contenenti azoto vengono eseguite dopo la fine della fioritura e dopo la massiccia perdita di ovaie. Ma non dovresti lasciarti trasportare dai fertilizzanti contenenti azoto, poiché allungano il periodo di crescita attiva dei germogli e quindi indeboliscono la pianta.

Il potassio svolge un ruolo importante nella vita dell'albicocca. Le piante ben fornite di potassio producono frutti dai colori intensi ricchi di vitamine e zuccheri. I germogli maturano bene in tali piante. Sopportano tranquillamente il freddo invernale e si ammalano di meno. Con una mancanza di potassio, l'azoto e il fosforo sono scarsamente assorbiti. Il potassio è particolarmente necessario per le albicocche su terreni argillosi sabbiosi chiari. Questo elemento è estremamente importante durante il periodo di maturazione dei frutti e alla fine della stagione di crescita. Durante questo periodo, è necessario aggiungere fino a 60 g di sale di potassio al 40% sotto un albero (per 1 mq). Per non danneggiare il sistema radicale, questa dose viene applicata in più dosi con un intervallo di tre settimane..

Inoltre, l'albicocca ha bisogno di fosforo più di altre colture da frutto. Il doppio perfosfato è il più adatto, che viene applicato due volte: prima della fioritura e dopo la caduta delle ovaie di giugno (al ritmo di 30 g per 1 metro quadrato).

Per eliminare l'eccesso di acidità in autunno si effettua in giardino una continua disossidazione con farina di dolomite.

Irrigazione. Si ritiene che l'albicocca sia resistente alla siccità, ma non lo è. Ha bisogno di annaffiature regolari, perché le nuove radici possono formarsi solo in terreno umido. L'irrigazione più frequente dell'albicocca è necessaria in primavera, quando è in corso la crescita principale dei germogli, nonché immediatamente dopo la raccolta. Nelle estati secche, le albicocche vengono annaffiate costantemente. Nella seconda metà dell'estate, l'irrigazione viene interrotta (o ridotta con il caldo), poiché la pianta sta già iniziando a prepararsi per l'inverno.

Con abbondanti annaffiature, va ricordato che l'acqua non deve ristagnare vicino al colletto della radice, altrimenti la pianta potrebbe ammalarsi.

Malattie. Negli anni umidi, l'albicocca è suscettibile alle malattie fungine. Il più pericoloso di questi è la moniliosi, che provoca l'essiccazione di rami, fiori e marciume dei frutti. Pericoloso e klyasternosporia, colpisce foglie e frutti.

La citosporosi appare più spesso sulle parti scheletriche, sulle forcelle dei principali rami scheletrici e sul tronco dell'albero. Provoca necrosi, screpolature e desquamazione della corteccia, rimozione delle gengive e secchezza dei principali rami scheletrici o dell'intero albero. Per prevenire queste malattie, l'irrorazione primaverile deve essere eseguita su un cono verde, con una soluzione al 3% di liquido bordolese, e in autunno, dopo la raccolta, prima che le foglie cadano, con una soluzione di urea al 4%..

Potatura. È particolarmente importante nelle condizioni climatiche della maggior parte del territorio del nostro paese (ad eccezione delle regioni meridionali). Allo stesso tempo, i frutti diventano molto più grandi, meglio colorati e, soprattutto, si ammalano di meno. La potatura consente alla pianta di crescere più vigorosamente. Allo stesso tempo, il metabolismo aumenta e l'immunità è migliorata. Devi tagliare le albicocche all'inizio della primavera, da fine febbraio a metà aprile.

Imbiancatura di tronchi. Nel tardo autunno, è imperativo imbiancare i tronchi e i principali rami scheletrici dell'albicocca. La calce riflette i raggi del sole, impedisce ai tronchi di riscaldarsi e ai tessuti di lasciare lo stato dormiente. Il solfato di rame, la calce e altri componenti contenuti nella calce proteggono l'albero da parassiti e agenti patogeni.

Preparazione pre-invernale. Tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre (a seconda del tempo), l'irrigazione di carico dell'acqua viene eseguita per tutte le colture di drupacee (almeno 20 secchi per un albero adulto). Una tale tecnica agricola contribuisce a un migliore svernamento della pianta. Inoltre, alla vigilia dell'inverno, è molto importante proteggere dal gelo il sistema radicale dei giovani alberi di 1-3 anni, questo è particolarmente importante quando inizia il "nero inverno", quando arrivano le gelate e la neve non è ancora caduta. Pertanto, alla fine di novembre, i cerchi del tronco delle giovani piante vengono pacciamati con lettiera (strato di 20 cm) e rami di abete rosso. Allo stesso tempo, assicurati che il pacciame non copra il colletto della radice, lasciando piccoli fori per la penetrazione dell'aria.

In inverno, con abbondanti nevicate, il cerchio del tronco viene periodicamente pulito, impedendo un'altezza del manto superiore a 15 cm.

Caratteristiche della piantagione autunnale di piantine di alberi da frutto

Se hai ricevuto le tue piantine nel tardo autunno o anche dopo la nevicata, ti consigliamo di non affrettarti a piantarle in un luogo permanente, ma di conservarle fino alla primavera con i seguenti metodi:

A. Prikop nel suolo.

Il luogo per scavare le piantine viene scelto il più alto, dove il ristagno dell'acqua è il meno possibile. Scava un solco profondo 50 cm da ovest a est. Il lato sud è inclinato, il nord - verticale.

Le piantine sono disposte nella scanalatura una alla volta (in nessun caso in un fascio), in posizione inclinata (con un angolo di 45 gradi), con la sommità a sud. Le radici e metà del fusto sono ricoperte di terriccio sciolto e annaffiate bene in modo che la terra umida penetri in tutti i vuoti tra le radici; dopodiché, aggiungi di nuovo il terreno.

Per evitare che le radici delle piante sepolte si congelino, la loro posizione è ricoperta di torba, humus o terreno fertile. Per proteggersi dai topi, i rami di abete rosso o ginepro vengono posti tra le piantine e sopra..

B. Stoccaggio in un mucchio di neve.

Per fare questo, le piantine vengono piegate in un mazzo in modo che i colletti delle radici siano allo stesso livello. Legato dall'alto verso il basso, premendo delicatamente i rami. Le radici sono ricoperte su tutti i lati da un substrato umido - torba, segatura, ancora meglio con muschio - e avvolte in tela. Quindi l'intero fagotto viene avvolto nella pellicola, legato e sepolto nella neve, trovando un luogo protetto dal sole. In modo che il manto nevoso non si sciolga più a lungo, la segatura o la torba vengono versate sopra.

Ti consigliamo di considerare attentamente lo svernamento dell'etichetta con il nome della varietà. Prima di scavare, vengono avvolti in carta stagnola o pellicola trasparente e legati alle piantine con uno spago che non marcisce nel terreno.

Albicocca precoce

Ho ricevuto un rimborso e voglio dimenticare questo organizzatore ei suoi acquisti come un incubo. Ordina per 11706 rubli! Sono state scavate 30 buche per piantare (ridendo di me stesso) Dall'intero ordine, ho ricevuto 9 piante, 5 delle quali erano bastoncini secchi inutilizzabili (le ho restituite, ho ricevuto una restituzione). A mio rischio e pericolo, ho lasciato 2 caprifogli, 1 melo: la primavera mostrerà se il paziente era vivo. 2 spirea, bene, vivi. Ma tutto è stato ricevuto a novembre, quando il terreno era già ghiacciato. Come molti hanno scritto, le piantine sono in cattive condizioni, bue senza segatura, idrogel, le varietà sono firmate su una sorta di micro-carta, che si è staccata e giaceva nella scatola. Non c'è certezza su quali varietà e piante siano state ottenute. Leggi le recensioni su altri acquisti di questa organizzazione e. meglio prestare soldi al tuo vicino ubriaco.

Sono arrivate radici incomprensibili con foglie, ero contento che il resto non fosse arrivato, si scopre che avrò radici secche in parti, è un peccato. ovviamente voglio restituire i soldi

devi credere alle persone, hanno scritto la verità. Invece di 2 piantine, ne è arrivata una. Con ritardo. E soprattutto: germogli secchi e verdure sotto l'innesto. Cioè, non c'è albero innestato. Sto aspettando un rimborso, ma ho chiesto all'organizzatore, il prodotto è buono, spero. Le speranze non sono state confermate. Volevo lanciare una foto, ma non vedo la nota a piè di pagina ((((

40 delle migliori varietà di albicocche

L'assortimento di varietà di albicocche è così grande che i giardinieri inesperti possono confondersi in questa varietà. Ma il grado di resa dipende direttamente dalla scelta corretta della varietà. Le migliori varietà di albicocche con caratteristiche, preferenze territoriali e di temperatura - altro.

Varietà a maturazione precoce

Sono molto sensibili ai minimi sbalzi di temperatura e quasi tutte le varietà hanno paura del gelo. Adatto per regioni con brevi estati. La maturazione dei frutti avviene a giugno.

Miele

Il risultato del lavoro degli scienziati di Chelyabinsk. Questa albicocca viene coltivata dai giardinieri non solo nella regione di Mosca, ma anche negli Urali. L'albero è di medie dimensioni - fino a 5 m Non teme gelate fino a -40 ° C e gelate ricorrenti. La fruttificazione avviene al 5 ° anno, ma per la formazione dell'ovaio, gli assistenti impollinatori sono necessariamente piantati nelle vicinanze - albicocche della varietà "Kichiginsky".

I frutti sono piccoli, peso massimo 15 g La buccia è di colore giallo paglierino, nella parte superiore sono ricoperti da puntini rossi. La polpa profumata è dolce, miele. La maturazione dei frutti è influenzata dalle condizioni climatiche, quindi il periodo per ogni regione è diverso - da metà luglio all'inizio di agosto. Per lo stesso motivo, alcuni giardinieri lo considerano una varietà precoce, altri come una mezza stagione. Bassa resa - fino a 20 kg, ma stabile.

I frutti maturi sono trasportabili, gli esemplari troppo maturi vengono lavorati in loco.

Melitopol

Varietà meridionale, cresce solo nelle zone calde. Questa è una vecchia albicocca ben collaudata, che ha diversi tipi:

  • Melitopol presto;
  • Melitopol radiante;
  • Melitopol in ritardo.

Ma il primo di loro è stato pubblicato appena presto. Il raccolto viene raccolto il 20 giugno. L'albero è di medie dimensioni - la sua altezza non supera i 6 m, con un'insolita corona piramidale inversa. I frutti potranno essere gustati solo dopo 5-6 anni. Sono grandi, pesano fino a 60 g Per la loro formazione non è richiesta un'impollinazione aggiuntiva: la varietà è autoimpollinata. La produttività è alta.

La pelle è ricoperta da una debole peluria, per la maggior parte è presente un rossore lampone. La polpa è dolce con sentori di vino. I frutti vengono consumati allo stato grezzo. Si trovano spesso sugli scaffali dei negozi, poiché si distinguono per una buona qualità di conservazione e trasportabilità..

Tsarsky

Una varietà che cresce nelle zone della Regione Centrale. L'albero è a crescita lenta, di medie dimensioni - fino a 4 metri di altezza. La corona è sottile, rialzata. I germogli sono rossi, lisci. I primi frutti vengono rimossi per 3 anni. La fioritura inizia all'albicocca prima che appaiano le foglie, i fiori sono piccoli - circa 3 cm di diametro, bianco-rosa.

È una varietà autofertile. Periodo di maturazione - fine luglio. I frutti sono piccoli (fino a 20 g), arancione brillante, ricoperti da un rossore rosa-rosso al sole. La polpa è arancione, succosa, tenera, agrodolce. La resa è nella media. La fruttificazione è annuale, nei climi più temperati l'albero necessita di riposo, quindi in alcuni anni si verifica un mancato raccolto.

La cultura può resistere a basse temperature fino a -30 ° C, con riparo e -40 ° C, ma i fiori sono molto sensibili alle gelate tardive. Pertanto, si consiglia di coprire la corona con una cupola in polietilene per protezione..

La varietà è consigliata per la coltivazione nella Regione Centrale; riscaldata per l'inverno, cresce bene e fruttifica negli Urali, nell'Estremo Oriente e in Siberia. L'albero non supera i 3 m di altezza, la chioma non si allarga, pulita. I fiori resistono al gelo di ritorno a breve termine in primavera fino a -3 ° C. In autunno, le foglie di albicocca diventano rosse in vari toni dal cremisi al bordeaux.

Inizia a dare frutti 3 anni dopo aver piantato le piantine. La pianta è autofertile, ma comunque, per ragioni di sicurezza, è meglio piantare accanto ad essa:

  • Alyosha;
  • Acquario;
  • Iceberg.

E anche un'elevata resistenza al gelo fino a -30 ° C è considerata un vantaggio. Quando è riparata, tollera anche temperature più basse. Resistente al calore e alla siccità prolungata.

Piccoli frutti (non più di 20 g). Buccia arancione o gialla, liscia. Sul lato soleggiato appare un vago rossore sulla canna. La polpa è succosa, tenera, letteralmente fondente in bocca, dolce con una leggera acidità.

Lescore

La patria della varietà è la Repubblica Ceca, tuttavia, nello spazio post-sovietico è poco conosciuta dai giardinieri. L'albero è alto, più di 6 m Le prime albicocche si possono gustare 6 anni dopo la piantagione. I frutti sono grossi (60 g), ci sono esemplari del peso di 93 g. La buccia è di media densità e di colore arancio intenso, ricoperta da un rossore sul lato soleggiato.

La polpa dal gusto gradevole e dall'aroma ricco. La resa è elevata - fino a 60 kg per albero. I frutti sono trasportabili, adatti a scopi commerciali. La varietà ha una buona resistenza invernale, tollera la siccità prolungata, ma non è resistente alla moniliosi..

Alyosha

Varietà di albicocca a crescita rapida, che raggiunge un'altezza di 4 m. Anche la chioma arrotondata ha un diametro di 4 m. La fruttificazione avviene a 3 anni. I fiori compaiono presto. Sono grandi, fino a 4 cm di diametro; sui petali bianchi sono visibili venature rosa. La cultura ha una buona resistenza invernale e resistenza alla siccità. Non richiede impollinazione aggiuntiva, ma è esso stesso un impollinatore per altre varietà.

La resa è buona. I frutti sono piccoli (il peso non supera i 20 g), rotondi, di colore giallo brillante. La polpa è arancione, agrodolce. Sono raccolti tra la fine di luglio e l'inizio di agosto. Trasportabile. La varietà è poco impegnativa per suolo e manutenzione, ma ha una media resistenza alle principali malattie delle colture di drupacee.

All'inizio di giugno

Una varietà auto-infertile che richiede impollinatori aiutanti. Le albicocche sono piantate accanto ad essa:

  • Dalle guance rosse;
  • Chisinau presto.

Vendemmia a metà giugno. I frutti sono medi (fino a 44 g), arrotondati, di colore arancione brillante con un vago rossore. Polpa d'arancia dal gusto dolce e leggera acidità. I primi frutti compaiono in 3-4 anni. La varietà è poco impegnativa per i terreni, resistente alla citosporosi. La produttività dipende dall'età dell'albero: più è vecchio, più alto è il suo indicatore.

Varietà di media stagione

Si distinguono per una maggiore resistenza alle basse temperature, tollerano bene la mancanza di umidità. Periodo di maturazione - seconda metà di luglio - primi di agosto.

Rubino Saratov

Una varietà resistente al gelo coltivata nella regione del Basso Volga. L'albero è alto - fino a 5 m, a crescita rapida con una corona sferica. In primavera, i rami sono ricoperti da fiori bianchi come la neve di medie dimensioni. Per la formazione dell'ovaio, è necessario piantare vicino ad esso:

  • Gourmet;
  • Dessert Golubeva.

Per le aree più settentrionali, sono adatti:

  • Northern Triumph;
  • Souvenir di Zhigulevsky.

Frutti di media grandezza, di peso non superiore a 42 g.Le albicocche sono ricoperte da un brillante rossore carminio. La polpa è arancione, densa, mediamente succosa, agrodolce. La pietra è piccola, facilmente separabile dalla polpa.

Non è necessario acquistare talee, puoi far crescere un'albicocca da una pietra. Come farlo - leggi qui.

L'albicocca "Saratov Rubin" matura a metà luglio. La resa è media, ma stabile. Le gemme possono resistere a temperature fino a -36 ° C, legno perenne fino a -42 ° C. I frutti non temono l'umidità, non si spezzano ad alta umidità e si distinguono per una buona conservazione. Se trasportati su lunghe distanze, non perdono il loro aspetto e gusto attraenti. La varietà è resistente alle malattie fungine: moniliosi e clasterosporium.

Shalakh o albicocca "Yerevan"

Una varietà con frutti grandi (90 g). L'albero è alto, cresce fino a 6 m, è caratterizzato da una rapida crescita. Inizia a dare i suoi frutti all'età di 4 anni. La sua fioritura dipende dalle condizioni climatiche. Più calda è l'area di coltivazione, prima i fiori sbocciano - fine giugno, nei climi temperati - luglio.

Gli indicatori di resa sono alti - fino a 200 kg. L'albero produce frutti ogni anno. Con un clima favorevole e cure adeguate, crescono fino a 350 kg. I frutti sono rosa pallido con una sfumatura gialla o crema con un rossore lampone. La superficie è opaca. La polpa è dolce con una leggera acidità e aroma di ananas. Quando sono troppo mature, compaiono fibre grossolane.

La varietà è resistente a malattie e parassiti. Resistenza al gelo media, gela nelle regioni settentrionali. I frutti sono trasportabili, si conservano bene al fresco.

Reale

Una varietà con una resistenza media invernale, ma può essere coltivata anche nel sud della Siberia. L'albero è vigoroso. La corona è rotonda e larga. Inizia a dare i suoi frutti dopo 4 anni, i frutti si formano ogni anno. Fino a 45-50 kg di grandi frutti giallo-arancio vengono rimossi da un albero di 10 anni, c'è un rossore su un lato.

La polpa è gialla, succosa, agrodolce. I frutti non sono trasportabili. L'albero può resistere a siccità prolungata e gelo fino a -20 ° C. Lo svantaggio principale è la mancanza di immunità a malattie e parassiti, quindi è indispensabile un'elaborazione regolare.

ananas

Un nativo della Crimea. L'albero raggiunge un'altezza di 4 m La chioma è arrotondata. I germogli crescono rapidamente, quindi vengono potati ogni anno. Questa è una varietà autofertile, può fare a meno di impollinazione aggiuntiva, ma i giardinieri consigliano di piantare albicocche di altre varietà, prugne, pesche, prugnoli vicino, poiché in questo caso la resa aumenta di 1/3.

Ha alti tassi di resistenza invernale e resistenza alla siccità. Anche se l'albero soffre di temperature gelide, si riprenderà rapidamente in primavera. Le primizie si possono degustare in 3-4 anni. Sono grandi - fino a 40 g.I frutti maturi hanno una tinta giallo pallido. Polpa leggermente fibrosa con sapore di ananas e spiccata acidità.

Triumph North

Triumph Severny ha un'elevata resistenza al gelo. Il legno può resistere a temperature fino a -35 ° C, boccioli di fiori - fino a -28 ° C. L'albero ha una chioma espansa e la sua altezza è di 4 m I frutti sono grandi (fino a 60 g), di colore giallo-arancio con una leggera peluria, la buccia è ruvida. Sul lato soleggiato è ricoperto da un'abbronzatura rossastra, sul lato ombreggiato ha una sfumatura verdastra. Polpa aromatizzata alla mandorla.

Il raccolto matura all'inizio di agosto, con un'estate fredda - dopo il 20 agosto. I frutti non tendono a perdere. Le prime albicocche vengono raccolte dopo 4 anni. La resa massima è di 60 kg da un albero di 10-12 anni, ma fruttifica a intervalli. La varietà è resistente al clasterosporium e ai parassiti, ma incline alla moniliosi.

Questa è una varietà auto-infertile, per la formazione delle ovaie, "Best Michurinsky", "Cupid" e altre varietà sono piantate accanto ad essa, che fioriscono contemporaneamente con essa - dopo il 20 maggio. Se i frutti maturano in caso di pioggia, si spezzano..

russo

La varietà è stata allevata nel Caucaso, ma ha messo radici bene nella zona centrale. L'albero raggiunge i 4 m di altezza. Comincia a dare i suoi frutti nel 5 ° anno, mentre la resa aumenta ogni anno. Fino a 75 kg di frutti vengono raccolti da un albero adulto. Sono grandi, del peso di 50-65 g, di colore giallo-arancio.

La polpa è friabile, aromatica, molto dolce. I frutti si consumano freschi, non vengono sottoposti a trattamento termico, poiché perdono il loro sapore. Il vantaggio della varietà è la sua elevata resistenza invernale: l'albero può resistere a gelate fino a -30 ° C, immunità a malattie e parassiti, autofertilità.

Varietà a maturazione tardiva

Le varietà di albicocche si distinguono per la loro maggiore resistenza al gelo, nonché per la capacità dei frutti di essere conservati a lungo in determinate condizioni. Epoca di maturazione - fine agosto - metà settembre.

Scintilla

La varietà è consigliata per la coltivazione nella regione del Caucaso settentrionale. È un albero di medie dimensioni con una chioma rada e rialzata. Inizia a dare i suoi frutti 4 anni dopo la semina..

I frutti sono grandi, del peso di 50 g, asimmetrici con un rossore rosa brillante. La polpa è soda e croccante. La maturazione avviene nel mese di agosto. I frutti vengono conservati in frigorifero per più di un mese, a condizione che non siano danneggiati. Resiste al gelo fino a -36 ° C.

Stella alpina

L'albero è di medie dimensioni con una forma arrotondata. La fruttificazione avviene in 4 anni, è stabile, annuale. La varietà si distingue per l'elevata resistenza al gelo e alla siccità. La produttività è alta.

Tra i lati positivi, non richiede impollinatori. I frutti sono di media grandezza, di colore giallo chiaro. La polpa è succosa, agrodolce. I frutti sono ben conservati. La varietà richiede potature costanti e formazione di chioma.

Cannery

La varietà è piuttosto esigente riguardo alle condizioni di crescita, che influenzano notevolmente la resa. Albero vigoroso con chioma ampia. I primi frutti vengono rimossi dopo 3-4 anni. Sono grandi fino a 65 g, giallo brillante, ricoperti da un rossore sfocato. La polpa è succosa con un sapore agrodolce. Tuttavia, più calda è l'area, più zucchero contiene. Con una mancanza di umidità nei frutti, appare l'astringenza.

I frutti troppo maturi possono cadere. Resistenza invernale media, in caso di forti gelate, i boccioli dei fiori si congelano leggermente, ma in primavera si riprendono rapidamente, sebbene la resa diminuisca. Può essere colpito da macchie perforate e richiede la formazione di una corona.

Pervise

Una varietà armena, che differisce per l'altezza degli alberi, non supera i 2 M. I germogli devono essere costantemente tagliati per mantenere un aspetto attraente della chioma. Produttività: 50 kg da un albero.

I frutti sono molto grandi, gialli con un rossore rosso. La polpa è densa, fibrosa, che consente loro di essere utilizzati per l'essiccazione. La varietà tollera gelate fino a -40 ° C, è resistente alle malattie.

Varietà di albicocche vicino a Mosca

Tradizionalmente, la cultura meridionale, grazie alla diligenza degli allevatori, viene coltivata in condizioni climatiche difficili. Scelgono varietà per la regione di Mosca destinate esclusivamente alla coltivazione in questa regione.

Acquario

È una varietà autoimpollinata con un periodo medio di maturazione dei frutti. L'albero è in rapida crescita, alto. I primi frutti vengono raccolti nel 4 ° anno, si formano ogni anno.

Le albicocche sono di taglia media (25 g), succose, dolci, è presente acido. Indicatori di rendimento in quota. La varietà è resistente al gelo, resiste alle gelate primaverili. Praticamente insensibile agli afidi.

Orlovchanin

Un'altra varietà universale autofertile. L'albero è alto fino a 4 m con una chioma di medio ispessimento. La fruttificazione avviene in 3 anni.

I frutti sono di colore giallo scuro con punti rosso scuro sparsi su tutta la superficie. La polpa è farinosa, dolce. La varietà è resistente alla malattia da clasterosporium. Elevata resistenza al gelo.

Le varietà più grandi

Si distinguono per le grandi dimensioni del frutto con polpa carnosa succosa.

Con le guance rosse

Una delle varietà più antiche che necessita di molto sole, quindi viene coltivata solo nelle regioni meridionali. Possiede un'eccellente autoimpollinazione. L'albero cresce fino a 12 m di altezza, il che rende difficile la raccolta, ma da esso vengono rimossi fino a 100 kg di frutti.

Il primo raccolto dura 3-4 anni, a volte 5-7 anni. I frutti della varietà Krasnoshekiy sono grandi, di un giallo brillante, i punti rossi appaiono al sole. Per il trasporto, vengono rimossi acerbi. Lo svantaggio della varietà è l'intolleranza alle gelate di ritorno.

Perla

Varietà ceca con un periodo medio di maturazione dei frutti. Ha una serie di vantaggi: autoimpollinazione, frutti grandi, resistenza alla moniliosi, alta resa, trasportabilità dei frutti..

Albero di medie dimensioni, compatto. Frutta (100 g) con un denso rossore rosso carminio. La polpa è miele, croccante e aromatica. La varietà ha un'elevata resistenza al gelo.

Presto

Una varietà dal nome "rivelatore" - indica il periodo di maturazione del frutto. Questo è il risultato della selezione di scienziati ucraini. I frutti grandi vengono raccolti dalla fine di giugno.

La polpa è dolce. Grazie alla pelle densa, tollerano perfettamente il trasporto su lunghe distanze. La resa è aumentata. La varietà è esigente in fatto di cura, con irrigazione e alimentazione insufficienti, i frutti diventano più piccoli e perdono dolcezza.

Alba d'Oriente

Una varietà di albicocche a zone, coltivata in Turkmenistan e Crimea. L'albero è alto, la chioma si sta allargando. Frutti di forma irregolare - fino a 60 g di peso, con una profonda cucitura addominale e un forte rossore lampone.

È parzialmente autofertile, quindi saranno necessari aiutanti. I primi frutti si ottengono dopo 3 anni. La rusticità invernale e la resistenza alle malattie fungine sono nella media. Nei giardini della Crimea, le albicocche maturano dal 15 luglio, in Asia centrale un po 'prima - nella seconda metà di giugno.

Farmingdale

La varietà è il risultato del lavoro di allevatori americani. L'albero è alto, autoimpollinato. I primi frutti compaiono 3-4 anni dopo aver piantato le piantine.

Vanta immunità a moniliosi, batterio batterico e ruggine. Resistenza invernale media. I frutti sono arancioni con un leggero rossore rosato.

Aviatore

Varietà della Crimea con frutti sopra la media (fino a 55 g). Un albero vigoroso ha una fitta chioma piramidale. La buccia è soda, sottile, il suo colore varia dal giallo chiaro all'arancio cremoso, c'è un lieve rossore lampone.

La polpa è dolce. Inizia a dare frutti solo per 5-6 anni. I frutti maturano il 10-20 luglio. La resa è media, ma stabile. I vantaggi della varietà sono alti tassi di resistenza alla siccità, resistenza invernale e resistenza alle malattie fungine. La varietà è esigente riguardo alle condizioni di crescita.

Cupido di Crimea

Varietà autofertile che non necessita di impollinatori. L'albero è in rapida crescita, inizia a dare frutti in 5-6 anni. Ad alto rendimento. I frutti stessi hanno una profonda cucitura ventrale e una buccia sottile, di colore arancione scuro con un rossore sfocato. Sono molto resistenti.

Poiché questa varietà appartiene alla maturazione tardiva, le gelate primaverili non sono terribili per lui. Ma l'albero non tollera l'umidità elevata, quindi è meglio non piantarlo in pianura, non è resistente alle malattie fungine, richiede molta luce e calore.

Varietà resistenti all'inverno

Tali albicocche sono altamente resistenti alle temperature negative. Inoltre, non solo gli alberi stessi sono resistenti al gelo, ma anche le gemme, che sono più spesso esposte a basse temperature..

Varietà dell'Estremo Oriente. Un albero alto con una chioma che non si diffonde e rami radi, resiste a un calo della temperatura dell'aria fino a -40 ° C e si sviluppa bene in luoghi con elevata umidità.

I frutti maturano negli ultimi giorni di luglio - inizio agosto. Fino a 100 kg di albicocche piccole (30 g) vengono rimossi dall'albero. La pelle è gialla e ricoperta da un rossore rosso. Di solito vengono utilizzati freschi..

Hardy

Varietà autofertile a maturazione tardiva. Su un albero vigoroso, si formano ogni anno frutti dolci di media grandezza fino a 40 g Gli indicatori di resa sono alti - fino a 60 kg. Inizia a dare i suoi frutti a 5-6 anni.

Elevata resistenza al gelo, media resistenza alle malattie. La varietà è spesso affetta da moniliosi, quindi è necessario attuare regolarmente misure preventive.

Preferito

La varietà non ha paura non solo delle forti gelate, ma anche del caldo, quindi è coltivata senza paura dai giardinieri del distretto della Siberia orientale. L'albero cresce rapidamente, raggiungendo un'altezza di 5 m.

I frutti sono medi (fino a 40 g) con polpa farinosa agrodolce. La buccia è di colore giallo scuro e ricoperta di punti rossi. Ogni anno, all'inizio di agosto, vengono raccolti fino a 60 kg da un albero. I primi frutti vengono raccolti 3-4 anni dopo aver piantato la piantina.

Altopiano partigiano

Una delle varietà più resistenti al gelo in grado di resistere a temperature inferiori a -50 ° C. L'albero non tollera l'umidità elevata, è piantato in luoghi drenati. I frutti sono di media grandezza, agrodolci. Adatto per essiccazione e prodotti fatti in casa.

Spassky

Un altro detentore del record, tollerando gelate fino a -50 ° C. I frutti sono piccoli fino a 30 g, agrodolci. È piantato sulle colline, in luoghi dove le acque sotterranee sono profonde. Se un albero cresce in luoghi umidi, la sua resistenza alle basse temperature diminuisce notevolmente.

Ussuriysk

Un ibrido che preferisce crescere su terreni più alti. L'albero ha una crescita molto lenta, raramente supera i 3 metri di altezza. La corona è compatta. La corteccia dei tronchi è resistente al calore e alle scottature.

Può sopportare gelate fino a -50 ° C, cadute di temperatura. Non teme l'umidità elevata, non influisce sulla crescita e sullo sviluppo dei frutti e dell'albero stesso. I frutti sono piccoli, 20-40 g, ma dolci.

Albicocche colonnari

Le albicocche colonnari sono alberi compatti con una corona colonnare. Sono molto popolari grazie al fatto che occupano poco spazio sul sito e la loro resa non è inferiore alle varietà ordinarie..

Sunny

Albero compatto alto fino a 2,5 m, privo di chioma in quanto tale, i frutti si formano su brevi rami che si estendono dal tronco. La resa è elevata: in una stagione vengono rimossi 2 secchi di frutti gustosi, ciascuno del peso di 40-60 g.L'albero può resistere alle gelate fino a -35 ° C.

Gli esperti raccomandano di piantare questa varietà in zone soleggiate, ma in una piccola ombra parziale maturano bene. Questa è una varietà auto-infertile, accanto ad essa sono piantati:

  • varietà colonnare "Prince Mart";
  • "Big Red" non colonnare.

Varietà dai frutti giallo-dorati. L'albero raggiunge i 2,5 m di altezza, il diametro della chioma non supera 1 m La resa è annuale, la maturazione avviene alla fine di luglio - inizio agosto. I vantaggi sono l'autoimpollinazione e la resistenza invernale (fino a -35 ° C).

Frutti senza pubescenza, con una buccia liscia, del peso di 50-55 g.L'albero non tollera il ristagno del terreno, l'apparato radicale marcisce molto rapidamente. Può dare frutti in ombra parziale e ombra, ma è comunque meglio piantare in zone soleggiate.

Stella

Varietà autoimpollinata. L'albero è sottodimensionato, compatto. La fruttificazione inizia nel 3 ° anno. Albicocca ad alto rendimento. Frutti grandi fino a 100 g.

La vendemmia matura nella prima metà di agosto. Una varietà resistente al gelo, non teme il freddo fino a -30 ° C. Come per tutte le varietà colonnari, richiede potature regolari. Tra gli svantaggi, vale la pena notare: fioritura precoce, con gelate di ritorno, alcuni fiori potrebbero morire.

Prince March

Questo è un albero basso, la cui altezza raggiunge solo 2 m. I primi frutti vengono raccolti per 2-3 anni. Si consiglia di coltivarlo in zone con clima caldo, ma con un'adeguata tecnologia agricola dà buoni frutti nella corsia centrale..

È una varietà resistente al gelo che può resistere a temperature fino a -30 ° C. Tuttavia, è suscettibile al gelo primaverile e i fiori possono essere danneggiati..

Non necessita di impollinazione aggiuntiva, affronta questo compito da solo. I frutti che pesano 30-60 g maturano in agosto. Sul lato soleggiato, una delle botti è ricoperta da un evidente rossore. La coltura è immune a malattie e parassiti e necessita di potature annuali. Come e quando potare un'albicocca, leggi qui.

Varietà di albicocca a bassa crescita

L'altezza dell'albero non supera i 3 m, sono popolari, poiché sono più facili da curare e raccogliere.

Ciuffolotto

L'albero cresce fino a 1,5 M. Mette radici bene nella regione di Mosca, la regione di Leningrado, ma richiede riparo per l'inverno. Varietà resistente al gelo, grazie alla sua corteccia spessa resiste a temperature fredde fino a -42 ° C, non resistente alla siccità - l'irrigazione è obbligatoria.

I frutti sono cremosi e ricoperti da un blush bordeaux. Sono piccoli fino a 18 g, ma hanno una polpa molto dolce. A volte sotto la pelle, l'albicocca può avere un sapore amaro.

Questa varietà autoimpollinata fiorisce tardi, quindi non ha paura delle gelate ricorrenti. I primi frutti si formano 5 anni dopo la semina, fruttificazione periodica. La resa va dai 7 ai 15 kg. La cultura è influenzata da moniliosi e spotting. I frutti vengono conservati fino a gennaio, trasportabili.

Tazza

Varietà adatta per la corsia centrale. L'altezza dell'albero non supera 1,5 M. Per la formazione delle ovaie, accanto ad essa vengono piantate albicocche di altre varietà. Il frutto assomiglia a una tazza. Sono piccoli, di colore giallo crema e maturano all'inizio di agosto. Ha un sapore dolce. Fruttificazione annuale, buona resa.

Mouse nero

Varietà con frutti neri. Un albero nano, può essere piantato non solo in giardino, ma anche in una vasca. Buona resistenza invernale. I frutti sono molto piccoli (fino a 30 g), rosso-viola e agrodolci.

Principe nero

Un'altra varietà di albicocca nera, o meglio, un ibrido di prugna ciliegia e albicocca. È il più produttivo di questa varietà. I frutti sono grandi (90 g), ma il colore non è affatto nero, ma bordeaux. La polpa è agrodolce. Maturano dall'1 al 10 agosto.

Buona resistenza invernale. I frutti non sono trasportabili, si rompono durante il trasporto. Il vantaggio è la sua autoimpollinazione. Dopo 5 anni, le spine iniziano a crescere sui rami, il che rende difficile la raccolta.

Per scegliere la migliore varietà per la semina sul tuo sito, devi tenere conto delle caratteristiche di ciascun rappresentante, dei tempi e delle caratteristiche di maturazione. Guidati dai dati presentati nell'articolo, puoi facilmente scegliere una varietà che ti si addice in termini di parametri di base e ti delizierà con un ricco raccolto.