Sito su un giardino, una residenza estiva e piante d'appartamento.

Negli ultimi anni l'albicocca ha iniziato ad affacciarsi sul mercato accanto alle colture tradizionali. A volte vendono onestamente piantine meridionali con nomi reali di varietà meridionali. Il più diffuso era Krasnoschekiy e i suoi discendenti "figli" e "nipoti". Le guance rosse sono davvero un'eccellente varietà di selezione popolare, ma è adatta per la coltivazione solo nelle regioni meridionali della Russia. Nella maggior parte dei casi, nelle fredde condizioni della regione di Mosca, non vivrà a lungo.

VARIETÀ DI ALBICOCCHE PER LA REGIONE DI MOSCA

È peggio quando vendono piantine coltivate nel sud o in serra, spacciarle come varietà suddivise in zone per la regione della Terra non nera. Viene dato loro il nome che vogliono, spesso usando i nomi delle varietà di albicocche di Mosca: Alyosha, Lel, Iceberg, Tsarsky, Countess, Aquarius, Monastyrsky, Favorit. Le varietà di Mosca sono effettivamente moltiplicate, ma singoli vivai, ad esempio "Sadko" e "Cherry Orchard". Naturalmente, non sono in grado di fornire al mercato queste varietà suddivise in zone, quindi appaiono "impostori"..

Non avendo abbastanza esperienza personale nella coltivazione di varietà dell'Estremo Oriente, della Siberia e degli Urali, posso comunque consigliare ai giardinieri di tentare la fortuna.

TUTTO CI CHE SERVE PER QUESTO ARTICOLO È QUI >>>

Le varietà dell'Estremo Oriente Khabarovskiy, Amur, Serafim, Petr Komarov, Akademik, Yubileiny e altre sono state allevate da G.T. Kazmin. Le varietà siberiane Sibiryak Baikalova, Gorny Abakan, Northern Lights, Sayanskiy, East Siberian e altre sono state allevate da I.L. Baikalov. Le varietà degli Urali Prizer, Uralets, Snezhinsky, Kichiginsky, Chelyabinsky precoce, Medovy e altre sono state allevate da M.N. Salamatov e F.M. Gasimov. Tutte queste varietà sono create sulla base o con la partecipazione dell'albicocca della Manciuria (Armeniaca mandshurica), che ha un'elevata resistenza al gelo e durata. "La selezione delle persone" aiuterà a identificare quelle di queste varietà che sono adatte alle nostre condizioni.

In questo modo, la varietà Voronezh Triumph North è stata fondata nella regione di Mosca. Il suo autore M.N. Benjaminov ha creato diverse dozzine di varietà nel sud della regione di Voronezh, ma solo il Northern Triumph è stato in grado di resistere al nostro clima.

Un'altra delle varietà più meridionali, consiglio vivamente la varietà Saratov Saratov Rubin, creata da AM. Golubev.

Vorrei mettere in guardia i giardinieri dall'errore di acquistare piante chiamate "albicocca siberiana". Questo è un nome arbitrario che i venditori senza scrupoli usano per nominare ciò che vogliono vendere. Qui funziona un calcolo psicologico: l'albicocca siberiana crescerà sicuramente a Mosca. Infatti, la specie botanica albicocca siberiana (Armeniaca sibirica) cresce spontanea in alcune zone della Siberia meridionale e delle Primorye. Questi sono alberi corti o cespugli con foglie piccole, simili nella forma a una normale albicocca. Tollera gelate fino a 50 °, ma non tollera affatto i disgeli, ha un periodo di riposo molto breve. Non in grado di crescere nella parte europea della Russia. Inoltre, i suoi frutti non sono commestibili, il pericarpo è secco, spezzato.

Dobbiamo ricordare ancora una volta il noto avvertimento: acquistare piantine non in mercati spontanei, vicino a strade, ecc., Ma solo in vivai ben collaudati..

Occasionalmente, appaiono in vendita piantine di albicocche: si tratta di piante coltivate da semi (semi). Le piantine di albicocca nella maggior parte dei casi ripetono le proprietà delle forme parentali, dalle quali raramente compaiono i selvatici, come quelli di un melo. Vale la pena acquistare tali piante, entrano in fruttificazione più tardi di quelle innestate - nel 5-7 ° anno, ma sono più stabili e durevoli. Come ultima risorsa, se i frutti non sono troppo buoni, puoi piantare varietà conosciute nella corona..

Vi avverto sui pericoli di acquistare "albicocche da talee con radici proprie". Questo è un chiaro inganno. Le albicocche non sono talee e non crescono mai radici. Se, tuttavia, con grande difficoltà è possibile radicare talee di albicocche, le piante si rivelano estremamente deboli ed entrano a fruttificare molto più tardi rispetto alle piantine.

L'albicocca è una pianta a impollinazione incrociata. Le varietà con autofertilità parziale sono rare. Pertanto, sul sito è necessario avere almeno 2-3 alberi di albicocca (più sono, meglio è). Se non funziona, puoi piantare tutte le varietà che desideri su un albero. Un tale portainnesto può essere un'albicocca, una prugna e una ciliegia della Manciuria ordinarie..

ALBICOCCA NELLA REGIONE DI MOSCA - ATTERRAGGIO E CURA. CONSIGLI E FEEDBACK PER LA CRESCITA

Spesso dobbiamo osservare i fallimenti dei giardinieri con la coltivazione di albicocche a causa di piantagioni e cure improprie. Alcuni giardinieri ben intenzionati scavano grandi buche, la terra affonda molto in tali buchi e il colletto della radice dell'albicocca finisce in un buco sotto il livello del suolo. Ciò porta inevitabilmente allo smorzamento e alla morte delle piante..

In habitat naturale, l'albicocca cresce sui pendii delle montagne, a volte di grande pendenza. In Cina, gli alberi di albicocca sono persino usati come alberi antierosione per rafforzare i pendii. Il nostro terreno è prevalentemente pianeggiante, quindi è fortemente raccomandato che tutti i giardinieri piantino albicocche, in particolare piantine, su monticelli artificiali. Nel suo libro "Migliorare la resistenza invernale degli alberi da frutto" V.I. Susov consiglia di realizzare "aiuole" alte fino a 1 me con un diametro fino a 3. Le colline possono essere anche più piccole se la loro realizzazione è difficile per i giardinieri più anziani. La cosa principale è realizzarli.

Quando si pianta, un rullo circolare di terra dovrebbe essere versato nella parte superiore del tumulo in modo che l'acqua non defluisca durante l'irrigazione. Dopo aver trapiantato le albicocche, è necessario annaffiarle frequentemente, perché solo nel terreno umido si formano nuove radici. A fine estate non è più necessaria l'irrigazione, occorre eliminare il rullo di irrigazione in modo che l'acqua possa defluire liberamente. Il colletto della radice (il confine tra le radici e il fusto) non dovrebbe mai essere interrato. Se le prime radici sono un po 'nude, questo non è un problema. IN E. Susov scrive che questo aumenta anche la resistenza invernale. Spaventoso per un'albicocca quando il colletto della radice è sotterraneo. In primavera, è necessario riempire un nuovo rullo di terra per l'irrigazione, ecc..

È anche molto utile calpestare la neve vicino ai tronchi, poiché il manto nevoso aiuta a smorzare..

I tumuli devono essere fatti su tutti i tipi di terreno. Se il terreno è pesante, argilloso, c'è acqua nelle vicinanze, allora molti capiscono che hanno bisogno di un tumulo e il più alto possibile. Sul fondo della fossa sotto una collinetta sull'argilla, è necessario mettere il drenaggio: ghiaia, mattoni rotti, sabbia, ecc. Il terreno sabbioso spesso fuorvia i giardinieri, a loro sembra che l'acqua andrà rapidamente nella sabbia. Ma non è così. La sabbia bagnata congela molto più velocemente e più in profondità dell'argilla e si scioglie più lentamente. La probabilità di ristagno di acqua ghiacciata vicino al tronco sulla sabbia è molto più alta che sull'argilla. Il tumulo (con la rimozione tempestiva del rullo di irrigazione) fornisce un rapido drenaggio dell'acqua in eccesso in autunno o dell'acqua scongelata in inverno.

Quando si piantano alberi nella sabbia, è necessario scavare un buco largo (circa 1 m) e profondo (60-70 cm), mettere uno strato di argilla di 20 cm o più sul fondo. Quindi riempire la buca con una miscela di terreno nutriente, che consiste della propria sabbia, argilla e torba in parti uguali. Puoi aggiungere compost o letame marcito. L'aggiunta di sostanze che disossidano il terreno è obbligatoria: cenere, farina di dolomite o calce spenta. L'albicocca ama il terreno leggermente alcalino. Un tumulo deve essere fatto dello stesso terreno nutriente.

In generale, l'albicocca non ha bisogno di molto terreno nutriente, ha bisogno di un po 'di fertilizzanti organici o minerali. Ma è molto esigente riguardo alla struttura del suolo: ha bisogno di luce, acqua di pozzo e permeabile all'aria.

Non solo il tronco può sostenere l'albicocca, ma anche rami scheletrici, forcelle di rami quando la neve si trova su di loro in inverno. È meglio scrollarsi di dosso questa neve, non permettendo che si saturi d'acqua o si trasformi in una crosta..

Il più grande pericolo di podoprevaniya si crea in condizioni meteorologiche, quando uno spesso strato di neve cade sul terreno non ghiacciato. Anche in questo caso i tumuli possono aiutare, in cui la terra si congela più velocemente e meglio, il lavoro non necessario delle radici si ferma in questo momento.

Un'albicocca, a differenza di una pesca, non può essere coperta per l'inverno. In primo luogo, è semplicemente irrealistico a causa delle dimensioni dell'albero. In secondo luogo, a causa della sua rigidità, della durezza del legno, l'albicocca non può essere piegata. In terzo luogo, l'albicocca vomita sotto qualsiasi copertura. In quarto luogo, l'albicocca ha un'elevata resistenza al gelo (da non confondere con la resistenza invernale, che è bassa). L'albicocca tollera bene il gelo se prima non c'è stato disgelo e se è andato in inverno con legno ben maturo.

L'albicocca necessita di potatura primaverile annuale a marzo - inizio aprile.

I germogli troppo lunghi vengono accorciati, quelli extra - paralleli e ispessenti la corona - vengono tagliati, i malati e i deboli vengono rimossi. Provano a ridurre la corona. La potatura cura l'albero, lo aiuta a combattere le malattie da solo aumentando l'intensità della crescita. Nelle nostre condizioni, dove le malattie fungine sono così sviluppate, è necessaria la potatura dell'albicocca. Tutte le sezioni devono essere accuratamente coperte con vernice da giardino, pittura ad olio su olio essiccante naturale (ad esempio, biacca), Kuzbaslak, ecc. Tutte le parti rifilate, anche quelle sane, devono essere bruciate o rimosse dal sito; non possono essere compostate. A proposito, il barbecue più delizioso si ottiene su legno di frutta..

In autunno è necessario raccogliere e bruciare le foglie cadute. Prima dell'inizio dell'inverno, i tronchi e i rami scheletrici principali dovrebbero essere imbiancati, aggiungendo solfato di rame alla calce. Puoi imbiancare gli alberi in qualsiasi momento dell'anno (ad eccezione dell'inverno, nelle gelate), ma l'imbiancatura del tardo autunno è più utile, perché protegge tronchi e rami dalle scottature solari.

Molti giardinieri trascurano queste regole. Se acquisti un albero, ad es. essere vivente, devi immediatamente decidere da solo chi mettere in condizioni confortevoli: te stesso o una pianta? È sbagliato credere che se la pianta è viva, allora è buona. Forse soffre e con l'ultimo pizzico di forza tira la cinghia della vita. Un'albicocca necessita di attenzione, cura e manutenzione costanti.

ALBICOCCA: BRUTTA ANATRA PER LA REGIONE DI MOSCA

La scorsa estate e questo inverno si sono rivelati estremi per la corsia centrale.

Come si sono comportate in queste condizioni albicocche e pesche, capricciosi meridionali, e cosa aspettarsi quest'anno? Ne parlerà il famoso allevatore, autore di varietà di albicocche resistenti all'inverno per la regione di Mosca, candidata alle scienze biologiche Larisa Andreevna KRAMARENKO, oltre a nuove forme selezionate di albicocca.

La raccolta di albicocche e pesche è influenzata non solo dalla stagione in corso, ma anche da quella precedente, quindi inizierò con due parole sull'estate 2018. Maggio e giugno sono stati più caldi del solito, e questo è importante, perché durante questi mesi la crescita principale dei germogli avviene in albicocca. Anche luglio, agosto e gran parte di settembre sono stati molto caldi. Autunno - con colpi di freddo e gelate, che hanno contribuito alla preparazione delle piante per l'inverno. Alla fine di novembre il terreno si è ghiacciato e quindi è andato sotto la neve, che ha avuto anche un effetto positivo sullo svernamento..

Albicocche per la regione di Mosca - varietà

Inverno 2018-2019 era ideale, classico, inverni così favorevoli per le piante non sono stati da molto tempo. Tutti e 3 i mesi invernali sono stati nevosi, moderatamente gelidi, non ci sono stati disgeli. Nei giorni più freddi, la temperatura a Mosca non raggiungeva nemmeno i meno 20 °. Nel nord della regione di Vladimir, nel villaggio di Makhra, dove ora c'è un vivaio di allevamento e un orto sperimentale, solo una volta a gennaio era meno 28 °. Tale tempo ha creato condizioni estremamente favorevoli per lo svernamento delle piante e la formazione di un raccolto..

La rapida fioritura delle albicocche a Mosca è avvenuta negli ultimi giorni di aprile e delle pesche nella prima decade di maggio. Questo è un po 'prima del solito, ma il tempo era favorevole e molti frutti sono stati impostati. La raccolta di albicocche e pesche nel 2019 si è rivelata eccellente ovunque: in tutte le istituzioni botaniche e nei monasteri a Mosca e nella regione di Mosca, a Vladimir, Kaluga e in altre regioni da giardinieri dilettanti. Tuttavia, nello stesso anno, maggio e giugno estremamente caldi e secchi sono stati seguiti da luglio e agosto insolitamente freddi e piovosi. Ciò ha portato a un accumulo insufficiente di zucchero nel frutto e ad un deterioramento del gusto..

Le varietà e le forme di albicocca vecchie e nuove di Mosca hanno dato i loro frutti perfettamente a Mosca: nel GBS RAS e nel giardino botanico dell'Università statale di Mosca, nel complesso Krutitsky, nei monasteri Conception e Donskoy. Nella regione di Mosca, il monastero Nikolo-Ugreshsky nella città di Dzerzhinsky e il monastero dell'Epifania Staro-Golutvin nella città di Kolomna si sono distinti con raccolti incredibili. In quest'ultimo monastero, diversi alberi delle piantine di Mosca iniziarono a dare i loro frutti. La piantina di Tsarskoe n. 5 si è distinta per una resa speciale, frutti belli e gustosi.Frutti dal peso di 25-35 g con un carico di raccolta molto pesante.

Per la seconda volta nel monastero Nikolo-Ugreshsky, una piantina della varietà canadese Manitoba, chiamata provvisoriamente Kanadets, ha dato i suoi frutti. I frutti che pesano 25-35 g, qualità eccellenti, maturano presto - nella terza decade di luglio.

La forma selezionata di Holguin (piantina di Iceberg) ha frutti grandi (35-55 g) del gusto più alto tra tutte le varietà di Mosca e le forme di albicocca, ma maturano solo un po 'tardi - a metà agosto.

La nuova forma selettiva Little Prince (piantina di Tsarskoe) si distingue per frutti molto gustosi, succosi e belli. Sfortunatamente, i frutti sono piccoli - 20-25 g, il nocciolo è medio e non è ben separato.

La forma selezionata Ball (piantina del Northern Triumph) ha frutti grandi che pesano da 45-55 g (con un raccolto colossale lo scorso anno) a 65 g (negli anni precedenti con piccoli raccolti). Tuttavia, i frutti della palla non sono i più deliziosi, un po 'amidacei, la pietra è piccola, ma separa un po' sporca.

La raccolta delle pesche a Mosca nel 2019 è stata straordinaria, nonostante gli oggetti di scena, gli alberi si stavano spezzando sotto il peso del frutto. La maggior parte degli alberi (19) ha prodotto frutti nel cortile Krutitsky. La varietà Kiev innestata Dneprovsky cresce qui da molto tempo, il che, in termini di resistenza invernale e qualità dei frutti, può essere altamente raccomandato per la nostra zona. L'anno scorso, il frutto doveva essere rimosso acerbo per evitare che l'albero si spezzasse. Con un tale carico sul raccolto, i frutti di tutte le pesche erano piccoli - in media 50-80 g, tuttavia, come al solito, succosi e gustosi, nonostante la mancanza di zucchero dovuta alla fredda estate.

Diverse piantine della varietà Dneprovsky e la forma Pizhon selezionata da Mosca iniziarono a dare i loro frutti. Nel monastero di Donskoy, dove 7 alberi portavano frutti, una piantina del Drugo si è rivelata molto precoce: i frutti sono maturati alla fine di luglio. E una delle piantine di Dneprovsky (chiamata provvisoriamente il brutto anatroccolo), al contrario, è molto tardiva: i frutti sono maturati all'inizio di settembre. Entrambe le forme sono deliziose.

Inverno 2019-2020 sconvolgere non solo le persone, ma anche le piante. Durante i caldi mesi invernali, i boccioli dei fiori sono progrediti notevolmente e ora c'è abbastanza gelo leggero per distruggerli. Tuttavia, la mancanza di un raccolto nel 2020 andrà solo a vantaggio degli alberi e li aiuterà a riprendersi dall'eccezionale raccolto del 2019..

© Autore: L. KRAMARENKO, candidato di scienze biologiche

Albicocche in crescita nelle dacie della regione di Mosca

Albicocche in periferia - coltivarle negli ultimi tempi era considerata un'idea vuota. Il delicato frutto amante del calore richiedeva inverni caldi, estati calde e sole del sud. Nuove varietà di albicocche autofertili resistenti all'inverno sono state create dal lavoro degli allevatori. Ma da loro ci si può aspettare un raccolto stabile, osservando le tecniche agricole. Pertanto, è importante non solo scegliere una varietà suddivisa in zone, ma osservare la tecnologia agricola..

Scegliere un luogo per allestire un giardino

Il sito di impianto, quando si coltivano albicocche nella regione di Mosca, viene scelto protetto dai venti freddi. Idealmente, piantare piantine sui pendii meridionali e sud-occidentali, in direzione sud-est, sud e sud-ovest da Mosca. Va tenuto presente che le aree basse con un livello delle acque sotterranee più vicino alla superficie di 2 m non sono adatte.

Quando si sceglie un sito di impianto, è meglio disporre un albero sul lato sud di un edificio o di una recinzione. Puoi mettere una tavola riflettente dipinta di bianco. Più luce cade sull'albero, meglio è per l'albicocca nella regione di Mosca, dove manca il sole.

Il terriccio leggero o terriccio è considerato il miglior terreno per la semina. In questo caso, la reazione del terreno dovrebbe essere neutra. È ottimale posizionare l'albero su un'aiuola rialzata. È garantito che le radici non raggiungeranno la falda freatica. Il terreno stesso deve essere fertile, permeabile all'umidità. L'indicatore di fertilità è la presenza di lombrichi nel cerchio del tronco. Un'albicocca adulta è meno esigente per l'irrigazione estiva rispetto ad altri alberi.

Quando si coltivano albicocche nella regione di Mosca, si dovrebbe tenere presente che la pianta è a fioritura precoce, soffre di gelate ricorrenti, è necessario fornire una cornice sotto la copertura di agril in 1-2 strati.

Fabbisogno di fossa e piantine di piantagione

Gli alberelli vengono coltivati ​​sul portainnesto di prugne cinesi o domestiche o ciliegie. Allo stesso tempo, l'apparato radicale è più stabile rispetto alle piante coltivate sul proprio portainnesto. Un buon tasso di sopravvivenza, la conservazione delle caratteristiche varietali si ottiene piantando materiale acquistato nei vivai di Kaluga e nella regione di Mosca. Le albicocche in contenitori attecchiscono bene e danno frutti rapidamente. Piantare albicocche nella regione di Mosca è un evento responsabile.

È possibile coltivare un albero di albicocca dai semi, ma è necessario prendere drupe da varietà suddivise in zone. Può verificarsi la divisione delle proprietà. L'albero può risultare migliore del genitore o completamente sterile. Il risultato sarà visibile tra 6-7 anni.

È necessario posizionare i fori di piantagione secondo lo schema 6x4, dove 4 m è la distanza tra le file e 6 m è la distanza tra gli alberi in fila. L'apparato radicale della piantina si trova nello strato fertile superiore fino a 40 cm di profondità La semina di albicocche nella regione di Mosca viene effettuata in primavera. La fossa viene preparata in poche settimane o dall'autunno con una dimensione di 70x70x70 cm La fossa di semina è piena di fertilizzanti:

  • 1-2 secchi di letame - cavallo, mucca;
  • perfosfato granulare - 500-600 g;
  • solfato di potassio - 400-500 g.

Il posizionamento dell'apparato radicale è superficiale, il collo non è approfondito, la terra è compattata, viene posto un piolo per legare il fusto. Nel primo anno, la piantina viene annaffiata 5-6 volte a stagione, versando 2-3 secchi in una buca profonda. La pacciamatura del cerchio del tronco è vitale per una giovane pianta.

Le giovani piantine, indipendentemente dalla resistenza invernale della varietà, sono coperte con tela o altro materiale dal congelamento per la stagione fredda. I rami scheletrici inferiori sono particolarmente vulnerabili.

Cura delle giovani piantagioni

Gli alberi che non sono entrati nella stagione della fruttificazione richiedono cure speciali. Fu durante quel periodo di vita che furono stabilite l'immunità della pianta e le sue qualità commerciali. Piantare e prendersi cura di piantine di albicocche nella regione di Mosca include:

  • conservazione delle piantine dal congelamento e dai danni da gelo;
  • fertilizzante:
  • formazione della corona;
  • protezione contro parassiti e malattie.

Avvolgi i bauli per l'inverno con materiale traspirante o usa metodi di protezione antiquati: ognuno decide da solo. Ma è importante che la piantina non si gonfi per un eccessivo avvolgimento in primavera e durante il disgelo, in modo che topi e lepri non la rosicchino. Il sole primaverile non dovrebbe bruciare la corteccia sottile.

Per l'accumulo di nutrienti, crescita rapida, ogni pianta viene fecondata con verbasco o escrementi di cavallo introdotti nel cerchio del tronco.

Formazione della corona - richiesta solo in condizioni di forte crescita, quando il legno immaturo entrerà in inverno e si congelerà.

Ma è necessario monitorare sistematicamente la salute del giardino. Non tutte le varietà sono resistenti alle malattie:

  • moniliosi;
  • malattia da clasterosporium;
  • citosporosi.

La cura delle albicocche nella regione di Mosca include trattamenti fungicidi delle piante, spesso con preparati contenenti rame. Durante il volo di insetti nocivi, è necessario effettuare un trattamento con insetticidi, proteggendo il giovane albero dalla perdita di foglie.

Cura dell'albicocca adulta

Affinché il raccolto soddisfi, la cura delle albicocche nella regione di Mosca deve essere sistematica. Devi stare particolarmente attento ai boccioli dei frutti. Le gelate primaverili possono rovinare i raccolti.

Il giardino deve essere nutrito. L'albicocca accetterà la mancanza di fosforo e azoto, ma ha bisogno di potassio per la formazione dei frutti. Alla fine di luglio, l'irrigazione è limitata in modo che non vi sia aumento della massa verde. Il giardino deve prepararsi al riposo. La resistenza all'inverno sarà anche aumentata dal cloruro di potassio, perfosfato introdotto dopo la raccolta nel cerchio del tronco.

Prendersi cura della corteccia di un albero consiste nel trattare ferite e tagli aperti con vernice da giardino. In primavera, adulti e giovani alberi vengono sbiancati per evitare scottature. Il trattamento preventivo del giardino in primavera rimuoverà molti problemi durante la stagione di crescita.

Durante il periodo di fioritura, è necessario spruzzare l'albero con acqua di miele per attirare gli impollinatori..

Tutte queste attività non sono difficili, disponibili per ogni giardiniere. Se necessario, puoi leggere come coltivare un'albicocca nella regione di Mosca dai semi. Una lezione emozionante! Gli esperti ritengono che un albero auto-radicato sia più resistente ai disastri meteorologici. È necessario coltivare diverse piantine dai semi per scegliere l'esemplare di maggior successo.

Albicocca nella regione di Mosca: le migliori varietà, semina e cura degli alberi

Meli, prugne, pere sono già familiari nei giardini culturali. Tuttavia, il lavoro di riproduzione non si ferma e l'albicocca nella regione di Mosca non è più considerata esotica. Oggi parleremo di come scegliere e coltivare correttamente un'albicocca nella regione di Mosca.

  1. Criteri di selezione delle albicocche
  2. Quale piantina è considerata di alta qualità
  3. Le migliori varietà di albicocche per la regione di Mosca sono autofertili, dolci e resistenti al gelo
  4. Lel
  5. Tsarsky
  6. Alyosha
  7. Iceberg
  8. Acquario
  9. Monastyrsky
  10. Contessa
  11. Preferito
  12. Come piantare un'albicocca in primavera nei sobborghi
  13. Scegliere un sito di atterraggio
  14. Come scavare una buca e preparare il terreno per una piantina
  15. Preparazione e messa a dimora della piantina
  16. Regole di irrigazione
  17. Cura delle giovani albicocche in estate
  18. Lavora sull'albero in autunno
  19. Regole per prendersi cura di una piantina per il secondo anno
  20. Protezione dell'albicocca dai parassiti
  21. Potatura in primavera
  22. Fertilizzare il terreno

Criteri di selezione delle albicocche

Perché una piantina di albicocca possa mettere radici nel tuo giardino, deve avere caratteristiche che la aiutino a sopravvivere nella tua zona climatica. Quando si sceglie, è necessario prestare attenzione alle seguenti caratteristiche:

  1. Zoned - coloro i cui rappresentanti sono stati testati per crescere in un'area specifica (il clima di Mosca, ad esempio). Produttività, robustezza, resistenza ai parassiti e alle malattie di queste varietà sono state dimostrate da una stazione di allevamento o da un istituto agricolo.
  2. Resistente al gelo: tollera facilmente i cali di temperatura invernali, per ogni varietà il valore limite sarà diverso.
  3. Resistente all'inverno - piante che sopportano le condizioni della stagione fredda nel complesso: resistenza allo smorzamento, ammollo, tolleranza alle ustioni primaverili, disgeli, temperature estremamente basse durante l'inverno, nonché forti sbalzi di temperatura in primavera e autunno.
  4. Autofertili - albicocche che non richiedono un impollinatore. Se la varietà ha bisogno di una coppia, è necessario piantare 2-3 piantine di varietà adatte per ottenere un raccolto. Per le varietà autofertili è consigliata anche la presenza di una pianta impollinatrice: questo aumenta la resa della pianta. Se non c'è abbastanza spazio sul sito, puoi piantare un'albicocca autoimpollinante e successivamente innestare diversi rami di altre varietà per l'impollinazione incrociata.
  5. Diverse nelle caratteristiche varietali: per dimensioni, colore e gusto del frutto, altezza (alta, bassa) e diffusione (le varietà colonnari si distinguono separatamente) delle chiome degli alberi, periodo di fruttificazione, resistenza a determinate malattie, parassiti.

Attenzione! Ispeziona attentamente la piantina di albicocca: i boccioli ei rami dovrebbero essere vivi, senza segni di malattia. È ancora più importante che il sistema radicale sia ben sviluppato: ciò aumenta notevolmente le possibilità di sopravvivenza della pianta..

Quale piantina è considerata di alta qualità

Le piantine di alta qualità soddisfano i seguenti requisiti:

  1. Età della pianta. L'opzione migliore è di 1-2 anni, le giovani piante sperimentano meno stress. In età avanzata, gli alberi mettono radici peggio, si ammalano più a lungo.
  2. Tipo di sistema di root. Le piantine con un apparato radicale chiuso (piantate in un contenitore) mettono radici più facilmente, non subiscono stress e non sono esigenti in termini di tempo di semina. Tuttavia, il loro costo è notevolmente più alto. Le piante senza suolo sono più economiche, ma difficili da recuperare con la minima essiccazione delle radici.
  3. Tipo di alberello. La corteccia dell'albero dovrebbe essere uniforme, liscia, senza escrescenze, coni e segni di malattie o parassiti. I boccioli sulla pianta non dovrebbero essere svegli, in casi estremi sono consentiti quelli gonfi - questo aumenterà le possibilità di sopravvivenza.
  4. Vaccinazione. Le albicocche a radice propria hanno meno resistenza invernale rispetto alle piante innestate su steli di prugne.

La stagione della semina della piantina è importante. Le piante piantate in primavera prima dell'inizio del flusso di linfa danno il più alto tasso di sopravvivenza. In un autunno imprevedibile (schiocchi di freddo, nevicate), l'albicocca potrebbe non avere il tempo di mettere radici e morirà in inverno.

Seguire le regole per la scelta delle piantine di albicocca (tenendo conto delle caratteristiche) vi permetterà di ottenere una pianta familiare al clima locale, che darà i suoi frutti già pochi anni dopo la semina.

Le migliori varietà di albicocca per la regione di Mosca sono autofertili, dolci, resistenti al gelo

Per le condizioni della regione di Mosca, le varietà di albicocca resistenti all'inverno, allevate e suddivise in zone per la regione di Mosca, sono le più adatte. Questi includono:

  • Lel;
  • Tsarsky;
  • Alyosha;
  • Iceberg;
  • Acquario;
  • Contessa;
  • Monastico;
  • Preferito.

Una varietà precocemente matura con un sapore di frutta pronunciato brillante (del peso di circa 20 g). Il colore albicocca è dorato, il rossore è molto debole, la pubescenza è quasi assente. Il sapore è gradevole, l'osso è separabile.
L'albero è basso, fino a 3 m, la chioma è compatta. Vigore di crescita: moderata, elevata resistenza invernale. Un'eccellente varietà di albicocca autofertile per la regione di Mosca.

Tsarsky

Una varietà di albicocche a maturazione precoce. Albero di medie dimensioni alto circa 3 m. Resistente all'inverno. La fioritura è memorabile grazie ai grandi fiori.
La fruttificazione inizia tra la fine di luglio e l'inizio di agosto. I frutti sono gialli, di media grandezza, circa 20 g, e hanno un ricco sapore dolce. L'aroma è ricco, miele, la pietra si separa con fatica.

Alyosha

Fruttificazione da fine luglio (varietà precoce). I frutti sono piccoli, circa 15-20 g. L'albero è di media altezza (circa 4 m), ha una forte crescita e una chioma espansa. Albicocca resistente all'inverno.
Fiorisce abbondantemente, i fiori sono grandi, autoimpollinati. I frutti sono lucidi per debole pubescenza, di colore giallo. Il sapore è ottimo, il nocciolo si rimuove facilmente.

Iceberg

Varietà popolare per la fruttificazione precoce a fine luglio. La fioritura è abbondante, ma la maggior parte dei fiori cade. Peso del frutto - circa 20 g L'albicocca è di colore giallo brillante, a volte arancione; rossore rotondo, pubescente, debole. L'osso è facilmente staccabile.
Un piccolo albero (circa 3 m) ha una chioma espansa. La resistenza invernale è alta.

Acquario

Varietà di media stagione con raccolti abbondanti. Albero dalla forte crescita, alto rendimento.
Il peso dell'albicocca è di circa 25 g, il colore è giallo, la forma è arrotondata, il rossore è debole. L'osso è ben separato. I frutti non sono adatti per una lunga conservazione. Resistente all'inverno e al gelo.

Monastyrsky

Varietà di albicocca a maturazione tardiva, che matura alla fine dell'estate (seconda metà di agosto). I frutti sono gialli con un rossore rosso, grandi, ovali, in media 30 g, con pubescenza e un nocciolo staccabile.
L'albero è di elevata vigoria, fino a 5 m, la chioma si allarga. Resistenza invernale media. La produttività è alta.

Contessa

Una varietà a maturazione media con una resistenza media invernale. L'albero è vigoroso, alto (fino a 6 metri), caratterizzato da rese elevate.
I frutti sono grandi, quasi rotondi, del peso di 25-30 g Colore: giallastro, è presente un rossore. Il frutto è pubescente, il nocciolo è staccabile. La varietà è scarsamente resistente alle macchie perforate.

Preferito

Varietà di albicocca tardiva, fruttifica da metà agosto. Albero di media altezza, entro 3 m, di medio vigore.

La dimensione del frutto è grande, pesa circa 30 g, la polpa è succosa e il gusto è eccellente. Il colore del frutto è giallo-arancio, con lucentezza brillante, ampio rossore pronunciato. La pubescenza è debole, la pietra è piccola, ben separata. Inverni bene nella regione di Mosca.

Descrizioni dettagliate di tutte le varietà sopra elencate possono essere trovate nella sezione "Varietà di albicocche".

Come piantare un'albicocca in primavera nei sobborghi

Gli errori commessi durante il processo di semina possono essere fatali e portare alla morte della piantina. È importante conoscere e seguire le linee guida di seguito. Consiglio anche di guardare il video qui sotto per aiutarti:

Scegliere un sito di atterraggio

La scelta di un luogo nel sito è una tappa importante, da essa dipende quasi la metà del successo..

Attenzione! Le pendici settentrionali non sono adatte per piantare albicocche, sono preferibili quelle meridionali.

Per la semina, viene determinato un luogo soleggiato e alto con un basso livello di acque sotterranee. Più sole riceve l'albicocca, più dolci e gustosi saranno i suoi frutti. È imperativo fornire protezione dal vento, che può essere edifici o strutture: i venti freddi invernali sono distruttivi per un albero.
I terreni nutrienti sono preferibili, l'opzione migliore sono terreni sabbiosi e argillosi. Evita i terreni argillosi pesanti e acidi. In questo caso, la terra viene diluita con sabbia e calce.


Non puoi piantare un'albicocca all'ombra, in una pianura o in un luogo umido: non puoi aspettare il frutto, l'albero non può crescere in tali condizioni. Con una presenza ravvicinata di acque sotterranee, puoi utilizzare due metodi di semina:

  • su una collina - quando il sito di impianto viene versato per almeno 50 cm, l'albero deve essere piantato su una collina;
  • con un dispositivo di drenaggio - un cuscino di drenaggio è disposto sul fondo della fossa di semina per evitare che il sistema radicale si approfondisca fino al livello delle acque sotterranee e rimuova l'umidità dalle radici.

Come scavare una buca e preparare il terreno per una piantina

È meglio iniziare a preparare la fossa in autunno, ma in assenza di tale opportunità, la fossa può essere realizzata il giorno in cui viene acquistata la piantina. È importante tenere conto del modello di impianto: la distanza minima tra le giovani albicocche di fila è di 4 metri, tra le file - 6 metri.
Successivamente, aderiamo al seguente piano:

  1. Ripuliamo la spazzatura nel sito di atterraggio proposto.
  2. Determina le dimensioni della fossa di atterraggio. Più è grande, migliore sarà il terreno che circonda la pianta, l'area di alimentazione aumenterà. La dimensione della fossa dipende direttamente dalle dimensioni del sistema radicale della piantina di albicocca.
  3. Scaviamo una buca profonda 50-70 cm del diametro richiesto.
  4. Il drenaggio è disposto sul fondo della fossa: argilla espansa, ciottoli, pietrisco e persino mattoni rotti.

La fossa di impianto deve essere più grande del volume dell'apparato radicale della piantina.

Preparazione e messa a dimora della piantina

  1. La piantina acquisita deve essere preparata in anticipo per la semina in un luogo permanente:
  • nel caso di apparato radicale aperto, la pianta viene messa a bagno in acqua (con aggiunta di stimolanti radicali e riduzione dello stress) o in un mosto di argilla per saturare le radici con l'umidità;
  • se la piantina è stata acquistata con un sistema di radici chiuso, l'albero deve essere annaffiato accuratamente in anticipo per ridurre il rischio di danni alle radici quando viene rimosso dal contenitore di spedizione. La pentola viene tagliata con cura per non danneggiare le radici. Puoi provare a rimuovere la piantina girandola e picchiando sul contenitore..
  1. Il terreno nutritivo viene versato nella fossa di semina - in proporzioni uguali terreno fertile misto dal sito, sabbia e fertilizzanti organici (letame, terreno nero, torba) con l'aggiunta di fertilizzanti minerali (ad esempio, perfosfato e solfato di potassio). Quasi in tutto il territorio della regione di Mosca, il terreno è molto acido, cosa che all'albicocca categoricamente non piace. In considerazione di ciò, è necessario aggiungere alla miscela calce o cenere di legno nella misura di 1 kg per 1 mq. suolo.

    Commento di esperti. Le controversie sull'introduzione o la non applicazione di fertilizzanti contenenti azoto per l'albicocca sono molto comuni, ma nelle condizioni della regione di Mosca sono necessarie. Ciò è dovuto al fatto che la regione è dominata da suoli podzolici e legnosi-podzolici (vedi mappa sotto), poveri di fertilizzanti organici. Devi portare 1-4 kg di letame per 1 mq. terreno ogni anno.

  2. Vicino al centro della buca, viene inserito un piolo di legno con un'altezza di almeno 1 metro per il successivo fissaggio dell'albero.
  3. La piantina viene posta su un terreno pieno, il sistema radicale viene raddrizzato. Se il colletto della radice è al di sotto del livello del suolo, viene creato un tumulo dalla miscela di nutrienti sul fondo della fossa, su cui è posizionata la piantina, quindi le sue radici vengono raddrizzate.

    Stai attento! Il collare radicolare DEVE essere posizionato a livello del suolo. Il suo approfondimento o piantagione alta, nella migliore delle ipotesi, rallenterà lo sviluppo della pianta, nel peggiore dei casi - la piantina morirà.

  4. Riempi gradualmente il buco con il terreno in un cerchio. È meglio eseguire l'operazione insieme: una persona tiene la piantina all'altezza desiderata, la seconda esegue il movimento terra.

Attenzione! Non calpestare il terreno: danneggia notevolmente l'apparato radicale dell'albicocca. Un leggero scuotimento e un'abbondante irrigazione saranno sufficienti affinché l'albero possa radicare bene..

  1. Si forma un cerchio vicino al gambo in modo che l'acqua non si diffonda durante l'irrigazione, ma non corrode il terreno e non cada sul collo dell'albicocca.
  2. Il cerchio del tronco viene triturato con materia organica (paglia, erba tagliata, corteccia sminuzzata) per ridurre il rischio di seccare il terreno attorno alle radici.
  3. Fissare la piantina legandola a un piolo martellato.
  4. Potatura di un terzo dei rami e del tronco centrale per ridurre lo stress sull'apparato radicale.
  5. Nelle giornate calde, puoi ombreggiare la piantina per ridurre la perdita di umidità..

Regole di irrigazione

La fase finale della semina è un'abbondante irrigazione dell'albicocca secondo le seguenti regole:

  • la prima irrigazione deve essere eseguita abbondantemente: l'acqua aiuta a riempire i vuoti formati durante la semina delle riprese;
  • l'irrigazione viene effettuata anche in caso di pioggia, perché la pioggia non può bagnare il terreno alla profondità desiderata;
  • l'acqua viene versata nel cerchio vicino al tronco in porzioni, prevenendo l'erosione del suolo;
  • il volume totale di acqua versata durante l'irrigazione per una piantina di 1-2 anni è di 20 litri;
  • non puoi innaffiare la pianta senza uno spruzzatore: un getto d'acqua laverà via il cerchio del gambo vicino e spoglierà il colletto della radice;
  • quando si annaffia con un tubo flessibile, è meglio usare un ugello per irrigazione o acqua a bassa pressione;
  • nelle stagioni secche, l'albero dovrebbe essere annaffiato almeno 1 volta a settimana e nella stagione calda, anche più spesso, poiché il terreno si asciuga (ma non si secca!).

Attenzione! Non lasciare che il terreno si asciughi nella zona delle radici: questo ridurrà drasticamente le possibilità di radicamento della piantina.

Cura delle giovani albicocche in estate

Prendersi cura di una piantina nella prima stagione non implica un lavoro specifico. Si riducono alle seguenti azioni:

  • la terra nel cerchio vicino allo stelo viene periodicamente allentata senza danneggiare le radici;
  • rimuovere le erbacce che crescono attraverso il pacciame;
  • vengono elaborati da insetti nocivi e microrganismi patogeni, perché l'immunità dell'albicocca è ancora debole;
  • irrigare durante i periodi di siccità;
  • non dovresti sovralimentare l'albero - con un apporto di nutrienti sufficiente, non è pratico fertilizzare ulteriormente l'albicocca nel primo anno.

Il compito del giardiniere in estate è quello di fornire le condizioni per la crescita della piantina. L'irrigazione tempestiva e la protezione delle piante consentono di ottenere una crescita significativa degli alberi nel primo anno.

Lavora sull'albero in autunno

In autunno, è importante preparare adeguatamente l'albicocca per lo svernamento. Il primo inverno è il più difficile per la pianta, quindi dovresti proteggerlo da condizioni avverse:

  1. I rami di abete rosso di conifere impediscono la distruzione della piantina da parte di lepri o topi. I rami vengono posti con gli aghi rivolti verso il basso e attaccati al tronco.
  2. È importante fornire alla pianta l'umidità per l'inverno. Per fare questo, in ottobre, il cerchio del tronco viene abbondantemente versato..

I lavori di irrigazione vengono effettuati solo in assenza di piogge autunnali, in modo da non allagare le radici.

Regole per prendersi cura di una piantina per il secondo anno

Nel secondo anno di vita l'albicocca necessita di una minore frequenza di annaffiature. Deve essere effettuato durante la fioritura e durante i periodi di siccità..

L'allentamento regolare a una profondità ridotta favorisce lo scambio di gas attivo, escluso il marciume radicale. Il terreno nel cerchio vicino al tronco dovrebbe essere pacciamato.

Un'aggiunta importante alla cura dell'albicocca è:

  • potatura primaverile;
  • protezione contro insetti e malattie;
  • fertilizzazione periodica del suolo.

Protezione dell'albicocca dai parassiti

La piantina stabilita, se necessario, viene trattata con fungicidi per malattie e insetticidi per insetti nocivi. La spruzzatura con preparati contenenti rame viene eseguita:

  • prima della fioritura, durante il risveglio delle gemme;
  • dopo la fioritura, quando cadono le infiorescenze sciolte.

È consentito effettuare trattamenti aggiuntivi per il trattamento delle albicocche in presenza di sintomi. Tuttavia, 3 settimane prima della raccolta, l'irrorazione viene interrotta.

Le malattie più pericolose che colpiscono le albicocche nella regione di Mosca:

  • moniliosi (tutto ciò che riguarda questa malattia è descritto in dettaglio qui): la comparsa di frutti marci sull'albero, l'improvvisa essiccazione dei rami, che si diffonde rapidamente in tutta la pianta;
  • clasterosporium: la comparsa di buchi nelle foglie, crepe nei tronchi, flusso gengivale;
  • vertilliasi: ingiallimento delle foglie, danni ai rami;
  • citosporosi - necrosi del tessuto vegetale.

Nella lotta contro le malattie elencate, i fungicidi si sono dimostrati:

  • Horus;
  • Vectra;
  • Velocità;
  • Strobo.

Diluire i farmaci secondo le istruzioni nelle istruzioni. Se non trattato, l'albero potrebbe morire..

Potatura in primavera

La potatura primaverile è l'attività agricola più importante nella coltivazione dell'albicocca. Cominciano a formare la corona prima dell'inizio del flusso di linfa. Grazie a questo puoi:

  • ridurre il rischio di malattie dell'albicocca distruggendo i rami malati;
  • migliorare la ventilazione della corona: ciò aumenta la resa e riduce la probabilità di infezione da funghi e virus;
  • aumentare la produttività grazie alla ridistribuzione dei nutrienti dai germogli in cima a quelli fruttiferi;
  • evitare che i rami si spezzino durante gli uragani e sotto il peso dei frutti;
  • ridurre l'altezza dell'albero, aumentando la disponibilità di raccolta dei frutti.
Regole per la formazione di una corona in alberi da frutta a nocciolo di età diverse

  • rami malati danneggiati da condizioni sfavorevoli;
  • processi deboli e troppo lunghi;
  • tralci di trottola che addensano la corona e non danno frutti;
  • andare in profondità nella corona, intersecando i germogli;
  • rami che si estendono dal tronco ad angolo acuto (fino a 45 gradi).

Come risultato dell'esposizione a temperature negative critiche, le loro forti cadute e venti, crepe profonde - si formano crepe da gelo sui tronchi e sui rami. Tutti i tagli e le ferite vengono immediatamente trattati con paste cicatrizzanti, pece da giardino, al fine di prevenire infezioni fungine e virali.

Fertilizzare il terreno

La fertilizzazione è importante per la crescita attiva e lo sviluppo armonioso dell'albicocca. I fertilizzanti minerali vengono applicati in due fasi:

  • in primavera, dopo che la neve si è sciolta;
  • in autunno, dopo la vendemmia.

La prima introduzione di sostanze nutritive consente di attivare la crescita della piantina, aumentare la sua immunità, eseguire la fioritura e l'allegagione e in autunno l'albicocca ha bisogno di cibo per lo svernamento.

Durante tutto l'anno è possibile effettuare l'alimentazione fogliare e radicale con nutrienti organici. I fertilizzanti di potassio sono preferibili, poiché sono importanti per la fioritura e la fruttificazione.

Un eccesso di azoto nel terreno stimola la crescita attiva della massa verde a scapito della fioritura e della formazione dei frutti. L'azoto agisce sull'albicocca come uno steroide: un esemplare sovralimentato cresce germogli per tutta la stagione, non hanno il tempo di maturare e congelare in inverno.

Riassumendo, voglio dire che un ricco raccolto di albicocche nella regione di Mosca può essere ottenuto, se non annualmente, quindi sicuramente ogni due anni, previa scelta corretta di una piantina, piantandola in un luogo adatto e effettuando una cura competente degli alberi.

Informazioni dettagliate su quando e come fertilizzare un albicocco sono raccolte in un articolo separato..

Crescere, piantare e prendersi cura di albicocche nella regione di Mosca in campo aperto e potatura

Le albicocche sono considerate uno dei frutti più sani e deliziosi. L'albero è diffuso in giardini, cottage estivi o orti. I frutti maturi profumati sono usati come base per composte, marmellate, conserve, ripieni di torte, casseruole. La coltivazione di albicocche in qualsiasi regione ha le sue sottigliezze, ad esempio, nella regione di Mosca è necessario conoscere le peculiarità della scelta di una varietà, condizioni, luoghi di impianto, cura per prevenire la morte della pianta.

La scelta di una varietà per la regione di Mosca

Prima di iniziare a coltivare un raccolto di albicocche, devi scegliere la varietà giusta. Per questo, è necessario tenere conto dei seguenti fattori:

  1. Solo le varietà resistenti al gelo sono adatte per la regione, quindi la temperatura dell'aria può variare: da +45 a -30 gradi. Una piantina vicino a Mosca deve resistere al disgelo precoce, al caldo intenso e a un forte calo di temperatura. Devi anche sapere che:
  • Il nettare dell'Asia meridionale ha un breve periodo di dormienza invernale. I primi disgeli porteranno alla formazione di gemme e alla crescita dei germogli. Il successivo schiocco freddo provocherà danni alla pianta o la sua morte;
  • la corteccia della cultura è sensibile all'umidità elevata, che provoca marciume. Pertanto, il manto nevoso scongelato all'inizio della primavera danneggerà la pianta..
  1. Quando si scelgono le piantine, è necessario prestare attenzione all'origine delle piantine. Solo le piante coltivate nella regione di Mosca si adatteranno alle condizioni locali.
  2. Il segno principale di un buon albero è l'alta fruttificazione. I fiori di albicocca dovrebbero essere impollinati da soli e produrre frutti in luglio-agosto.
  3. È meglio prendersi cura di una varietà adatta in un asilo nido. Pertanto, la pianta verrà innestata, in grado di tollerare qualsiasi regime di temperatura, umidità in eccesso..

Adatto quindi a Mosca e alla regione di cultura, originato dall'incrocio della varietà di albicocca comune con specie altamente resistenti al gelo. Ad esempio, vengono utilizzati germogli di albicocca siberiana, varietà ibride di alberi in combinazione con prugna ciliegia o prugna.

La resistenza al gelo di alberi di albicocca opportunamente selezionati può raggiungere i 48 gradi sotto zero.

Le varietà provate sono:

  • Guance rosse - resiste a temperature sotto lo zero, dà un buon raccolto, frutti grandi dal terzo anno dopo la semina;
  • Resistente: adatto a luoghi soggetti a costanti sbalzi di temperatura. L'albero porta frutti per 5-6 anni;
  • Alberello di miele - non influenzato da forti venti, freddo;
  • Il calice è un alberello alto fino a 150 centimetri, può crescere anche nella parte settentrionale della regione di Mosca al coperto;
  • Snegirek è una piccola pianta compatta che cresce bene anche senza riparo. È sufficiente avvolgere la corona in inverno.

Le albicocche vengono chiamate "frutti della salute". Le bacche di albicocca aiutano a mantenere la salute, prevenire, curare varie malattie.

Quando e come piantare

Per far crescere un albicocco, devi anche tenere conto delle condizioni necessarie per la semina, la scelta di un luogo per scoppiare, i requisiti per la fossa di semina e le piantine.

Condizioni di atterraggio

La piantagione di albicocche nella regione di Mosca avviene in primavera. Inoltre, quando si sceglie il momento in cui piantare una pianta nel terreno, è necessario tenere conto del fatto che le piantine devono stabilirsi in un nuovo posto, mettere radici aggiuntive e prendere piede nel terreno. Entro l'inverno, le piantine diventeranno più forti e saranno in grado di proteggersi dal gelo, dalla morte.

Luogo di atterraggio

Un'altra condizione importante per come piantare correttamente una pianta è scegliere un sito di atterraggio adatto. Per questo, vengono presi in considerazione diversi fattori:

  1. L'area di atterraggio deve essere protetta dai forti venti. Adatto per lo sbarco nelle direzioni sud, sud-est e sud-ovest della regione di Mosca.
  2. Le aree pianeggianti in cui le acque sotterranee sono a meno di 2 metri dalla sommità della terra non sono adatte. È ottimale coltivare un albero in una zona rialzata, un'aiuola. In questo caso, le radici non raggiungeranno le acque sotterranee..
  3. È meglio coltivare un albero su un terreno argilloso. Reazione del suolo - neutra.

Se la pera, la cenere e l'acero agrifoglio crescono vicino alle piantine di albicocche, il terreno e il vicinato non sono adatti alla coltivazione..

  1. È necessario controllare il livello di fertilità e permeabilità all'umidità in campo aperto. Il fattore di fertilità è l'abbondanza di lombrichi. Allentando il terreno, si ottiene un'umidità sufficiente. Inoltre, una piantina adulta richiede meno acqua rispetto ad altri alberi..

L'albicocca è una coltura a fioritura precoce. Pertanto, al fine di proteggere l'albero dal gelo, è necessario preparare in anticipo le travi del telaio per il riparo e un film.

Requisiti per piantare piante in piena terra

Per trapiantare piantine nel terreno, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

  1. Prepara un sito di atterraggio profondo 70 centimetri, largo 50 centimetri.
  2. In fondo alla rientranza, lancia alcune pietre di mattoni rotti in modo che le radici tengano bene.
  3. Distanza tra le piantine - 5-6 metri.
  4. Posiziona i rizomi a una profondità di 40 centimetri.
  5. Preparare la fossa in anticipo, aggiungere fertilizzante da diversi strati di humus con nitroammofosfato.

Versare fertilizzanti nei fori di impianto, mescolare, tamponare. Quindi inumidisci il terreno, coprilo con la terra.

  1. Posiziona l'albero nel terreno con attenzione, facendo attenzione a non danneggiare il sistema radicale. Ripara le radici con le mani.
  2. Dopo la semina, tampona il terreno. Quindi innaffia il sito di atterraggio facendo cerchi vicino al tronco.

Per preservare l'umidità, calpesta il terreno con erba o fieno.

Tecnologia per far crescere un albero da un osso

È facile far germogliare un'albicocca da una pietra, osservando una serie di fattori:

  1. Atterraggio in autunno.
  2. Scegli i semi dai nettari troppo maturi di quelle varietà che si adattano al clima vicino a Mosca.
  3. Prima di piantare, sciacquare bene i semi, asciugarli e verificare l'idoneità riempiendo le materie prime con acqua. Quelle ossa che galleggiano non sono adatte per l'atterraggio.
  4. Crea trincee nel terreno. Versare vegetazione, letame, sabbia, terra sul fondo.
  5. Pianta le ossa nelle aree preparate. Cospargere di humus, strato erboso.

Non tutti i semi germoglieranno in primavera, ma solo i semi più forti adatti alla coltivazione nella regione di Mosca. Sono questi germogli che diventeranno la base di un raccolto abbondante, se ti prendi cura dell'albicocca.

La cura necessaria per un'albicocca è:

  1. Annaffiare le piante giovani almeno 1 volta in 2-3 giorni, 2 secchi sotto ogni albero. Dal 10 agosto, non inumidire il terreno per preparare l'albero per l'inverno. Un'eccezione non è l'autunno piovoso.

Presta la massima attenzione alle culture del primo anno di vita. In questo momento, l'albero riceve l'immunità, che influenza la quantità, le dimensioni, la qualità dei frutti..

  1. Rimuovere le erbacce dal suolo.
  2. Allentando il terreno. Usa il pacciame per questo.
  3. Formazione della corona, potatura - durante il periodo di crescita abbondante.

Per attirare più insetti impollinatori, è necessario spruzzare le piante con una soluzione di acqua e miele durante il periodo di fioritura..

  1. Conservazione delle piantine dal gelo o dal gelo. Ad esempio, per l'inverno, avvolgere l'albero con un materiale ermetico.
  2. Piante fertilizzanti con letame equino, verbasco. La medicazione a secco viene praticata in base alle esigenze della pianta. In media, un albero necessita di 70 grammi di fertilizzante azotato e 50 grammi di nitrato di ammonio..
  3. Cura della corteccia: trattamento delle ferite, incisioni aperte con vernice da giardino.
    È necessario controllare costantemente le condizioni delle piantine, poiché le piante sono suscettibili a una serie di malattie:
  • malattia da clotterosporium;
  • moniliosi;
  • citosporosi.

Solo una cura tempestiva e adeguata dell'albero di albicocca ti consentirà di ottenere un raccolto di alta qualità..

Prepararsi per l'inverno

L'inverno è il periodo più difficile per i giardinieri che coltivano albicocche nella regione di Mosca. Per preparare adeguatamente un'albicocca per l'inverno, hai bisogno di:

  1. Rimuovere il fogliame dai terreni delle radici in autunno, proteggendo così il tronco dagli agenti patogeni.
  2. Scava il terreno intorno ai raccolti di albicocche.
  3. Come misura preventiva, spruzzare l'albero contro parassiti e malattie. Gli alberi vengono spruzzati con sostanze chimiche come:
  • Giardino sano;
  • Agravertino;
  • Avertin.

Prima di svernare, imbiancare il tronco con una soluzione di calce.

  1. Avvolgi piccoli alberi per l'inverno. Ci sono molte opzioni per proteggere la pianta dal freddo. Ad esempio, crea un rifugio di bastoncini vicino alla cultura, tira sopra il materiale del film.
  2. Avvolgere gli esemplari adulti in tela da imballaggio.
  3. Spargi palle di neve vicino all'albero per proteggere le radici dal congelamento e per ulteriore umidità.

In quali albicocche vengono innestate nella regione di Mosca?

Gli alberelli degli alberi di albicocca sono piantati su prugne cinesi o domestiche, su prugne ciliegie. Pertanto, l'apparato radicale sarà più robusto delle colture coltivate senza innesto..