Fiori di Acidantera: semina e cura, cresce da un bulbo, foto

Il Gladiolus Muriel o acidantera è una pianta estremamente appariscente dall'aspetto elegante ed esotico. È piantato nei giardini non solo per i suoi bellissimi fiori, ma anche per il suo aroma gradevole. Come coltivare l'acidander: piantare e curare in campo aperto, in vaso a casa, come propagare una pianta è descritto in questo articolo.

  1. Descrizione dell'impianto
  2. Requisiti per l'atterraggio
  3. Atterraggio
  4. Crescita e cura
  5. Fertilizzanti, condimenti
  6. Irrigazione
  7. Cura autunnale, svernamento
  8. Malattie e parassiti
  9. Applicazione in giardino

Descrizione dell'impianto

Acidantera è una pianta perenne botanicamente strettamente imparentata al noto gladiolo, come testimoniano la forma delle foglie e la disposizione dei fiori. Tuttavia, i fiori sono più piccoli di quelli dei gladioli e appaiono solo in bianco. La pianta coltivata nel nostro paese si trova naturalmente sulle pendici dei monti dell'Etiopia (ex Abissinia).

La pianta rilascia 3-4 foglie da un tubero in stagione, simili alle foglie di gladiolo. Il peduncolo è più alto (altezza circa 1 m) e termina con un'infiorescenza di 10-15 cm piuttosto corta, che presenta un numero di fiori diverso: fino a 12 pezzi. Un'ulteriore decorazione del fiore di acidantera è una piccola macchia bordeaux o viola situata alla base di ogni petalo della corona. I fiori compaiono nella seconda metà dell'estate (agosto-settembre).

NomiGladiolus Muriel, Bicolor Acidanthera, Muriel Skater
Nomi latiniGladiolus murielae, Acidanthera bicolor var. murielae, Gladiolus callianthus
FamigliaIridaceae - Iris
Durataperenne
Parte fuori terragermogli eretti che terminano in infiorescenze sciolte
Dimensione del tuberocirconferenza - 6-8 cm
Altezza45-60 cm, fino a 100 cm Piantata in mezz'ombra, cresce di 10-20 cm in più.
Colorefiori bianchi come la neve con gola viola
Tipo di fiorefiori grandi, a forma di stella, piacevolmente profumati soprattutto di notte, raccolti in infiorescenze sparse
Periodo di fioritura acidanteraFine estate - inizio autunno, di solito da agosto a fine settembre. Gli ibridi fioriranno un po 'prima. I fiori si aprono in fila.
Le foglieverde, lungo, uniforme, appuntito

Il genere Acidantera comprende circa 25 specie che crescono spontaneamente in Africa. Le specie differiscono per colore del fiore, lunghezza del peduncolo, periodo di fioritura e aspetto del tubero. La specie più popolare è la Bicolor Acidanthera, descritta per la prima volta nel 1896, originaria delle regioni montuose e tropicali dell'Africa orientale..

Molto diffusa è la varietà "Murielae" proveniente dall'Etiopia. Allo stato naturale, il fiore si trova su rocce umide e scogliere rocciose a un'altitudine di 1200-2500 m sul livello del mare. Come risultato del lavoro di riproduzione dopo aver incrociato la Bicolor acidantera con la sua varietà Murielae, è stato ottenuto un ibrido di Acidanthera x tunbergii "Zwanenburg", caratterizzato da fiori più grandi e l'inizio della fioritura 2-3 settimane prima della forma originale.

Requisiti per l'atterraggio

Acidantera preferisce posizioni soleggiate in giardino, ma fiorirà anche in ombra parziale. All'ombra, la pianta fiorisce più debole, ma più a lungo.

Requisiti del suolo:

  • facile,
  • ben drenato,
  • profondamente lavorato,
  • neutro.

Su terreni acidi, la calce dovrebbe essere aggiunta in autunno.

Il sito di impianto di Acidantera è stato preparato nell'autunno dell'anno precedente. Le bulbose, in particolare della famiglia Iris, non avrebbero dovuto essere coltivate nell'area designata..

Atterraggio

Tempo di semina di Acidantera:

  • in vaso a casa - primavera (marzo);
  • in piena terra - maggio.

A marzo i bulbi di acidander vengono piantati in vasi fino a una profondità di circa 5 cm, quindi dopo l'ultima gelata con un pezzo di terra, le piante vengono trapiantate in giardino. I tuberi vengono piantati all'aperto quando la temperatura del suolo è di almeno 10 ° C. Le piante germogliano abbastanza rapidamente - dopo 2 settimane.

Se vuoi che le piante fioriscano alla fine dell'estate, pianta grandi tuberi con una circonferenza superiore a 8 cm, puoi piantarli direttamente nel terreno a maggio. Il periodo di semina di maggio favorisce la fioritura.

La riproduzione degli acidi viene effettuata da bulbi di piccole figlie - bambini. Le piante ottenute in questo modo fioriscono in circa 2-3 anni..

Se ci sono molti tuberi, puoi dividerli in 2 parti. Scegli gli esemplari più grandi con una circonferenza superiore a 8 cm e pianta nel luogo prescelto. I tuberi rimanenti vengono piantati in ombra parziale.

Quando il primo fiore compare nelle piante dalla seconda parte, viene rimosso l'intero peduncolo, ciò consente di ottenere un aumento significativo delle dimensioni dei tuberi. L'anno successivo, i tuberi più grandi vengono nuovamente selezionati e il resto viene nuovamente inviato alla produzione di quelli più grandi. La quantità di massa verde influisce direttamente sulla crescita della parte sotterranea della pianta.

Tutti i tuberi di acidantera prima della piantagione, se non sono stati utilizzati agenti protettivi, devono essere messi a bagno per 1 ora in acqua leggermente tiepida.

  • i bambini piccoli seminano in fosse profonde 3 cm;
  • cormi grandi - a una profondità di 7-10 cm.

Distanza tra le piante - 10-20 cm.

Piantiamo bulbi più grandi separatamente. Puoi iniziare a piantare dopo la metà di aprile. La pianta ha quindi più tempo per formare il bulbo..

Attenzione! Le temperature notturne nell'intervallo di 2 gradi Celsius possono danneggiare le piante. Pertanto, la semina dovrebbe essere adattata alle condizioni meteorologiche attuali..

Nelle prime fasi di crescita, le piantine sono sensibili alle erbe infestanti. È necessario rimuovere sistematicamente le erbacce.

Crescita e cura

Coltivare un acidander non è difficile, ma la pianta richiede una certa attenzione. La coltivazione del suolo include diserbo, irrigazione in caso di siccità, concimazione con fertilizzanti complessi. Se i fiori non sono stati tagliati in un vaso, le infiorescenze appassite vengono rimosse in modo che non sfigurino le piante, ei semi che si formano non indeboliscono la crescita dei tuberi. Di seguito sono descritti maggiori dettagli sulla coltivazione di acidi e sulla cura degli esterni..

Fertilizzanti, condimenti

Durante la stagione di crescita, non è necessario concimare l'acidander. Sebbene su terreni ben preparati in autunno e in primavera, puoi nutrire i fiori con due dosi di fertilizzanti complessi:

  1. la prima dose di fertilizzante - alla fine di maggio,
  2. il secondo - a luglio.

Tuttavia, quando si coltiva una pianta in un contenitore, è necessario fornire all'acidante fertilizzanti adatti alla fase di crescita almeno una volta alla settimana. Puoi somministrare ogni secondo annaffiature, ma poi limitare la dose di fertilizzanti a ¼ di quanto indicato nelle raccomandazioni sulla confezione del farmaco.

I fioristi consigliano di nutrire l'acidander da maggio a metà giugno con Florovit una volta ogni 1-2 settimane. La medicazione superiore termina all'inizio della fioritura.

Irrigazione

Quando si coltiva l'acidantera in contenitori, il terreno dovrebbe asciugarsi leggermente tra un'annaffiatura e l'altra, o almeno il suo strato superiore dovrebbe asciugarsi. Altrimenti, la lampadina marcirà..

In campo aperto, l'irrigazione viene eseguita moderatamente, ma regolarmente. Con il caldo, il numero di irrigazioni aumenta.

Cura autunnale, svernamento

La pianta inizia ad asciugarsi dopo la fioritura. Il processo di ingiallimento e asciugatura delle punte delle foglie inizia prima, ma dopo la fioritura, questo processo sta guadagnando slancio..

Acidantera è una pianta resistente al gelo, quindi i bulbi devono essere dissotterrati per l'inverno. Conservali in una stanza asciutta e calda (15-17 ° C) perché marciscono facilmente a temperature più basse. I tuberi sono posti in 2-3 strati in una scatola con fessure per la ventilazione.

Quando e come scavare i tuberi di acidander:

  1. Termini: a cavallo tra settembre e ottobre, iniziano a scavare tuberi.
  2. I cormi scavati con i resti della parte aerea sono disposti all'ombra, in luogo ventilato, al riparo dalle precipitazioni. Non abbiate fretta di pulire.
  3. Dopo circa 2 settimane, rimuovere i resti di foglie e peduncoli, il vecchio tubero materno essiccato, separare i tuberi figlia, di cui ce ne sono diversi. Accanto a loro sono attaccati piccoli tuberi..
  4. I cormi vengono ordinati.

Quali bulbi acidanter daranno fiori?

  • I tuberi da 6 cm di diametro possono o non possono fiorire.
  • Il resto è considerato come seme per la coltivazione di tuberi più grandi..

I cormi di varie dimensioni vengono piantati separatamente:

  • i bulbi grandi fioriranno in 2 anni,
  • piccolo - non prima di 3 anni.

I piccoli bulbi dovrebbero trascorrere l'inverno a 15-17 gradi Celsius. Le lampadine marciscono facilmente a temperature più basse e umidità più elevata.

Malattie e parassiti

Le malattie più comuni degli acidi:

  • marciume secco di steli e tuberi,
  • fusarium.

Per proteggere le piante dalle malattie, i bulbi vengono immersi per 15-20 minuti in una miscela dei seguenti componenti:

  • Topsin M 500 (alla concentrazione dello 0,6%);
  • Captan 50 sospensione (alla concentrazione dell'1,0%);
  • Sumileks 500 (a una concentrazione dello 0,5%).

Il parassita più comune è il tripide. Per proteggere la pianta, almeno parzialmente prima della comparsa del parassita, i tuberi vengono trattati per un'ora in una soluzione di Diazol 500 (0,075%).

Queste procedure devono essere eseguite separatamente, con una pausa di almeno 24 ore.

Durante la stagione di crescita, il marciume grigio appare più spesso. La malattia si manifesta come macchie marroni sulle foglie che si fondono e fanno seccare le foglie dall'alto. Macchie acquose appaiono sui fiori. È meglio iniziare a spruzzare il prima possibile, utilizzando almeno 2 trattamenti ogni 5-7 giorni, alternativamente in concentrazione:

  • Bravo 500 SC (0,2%);
  • Penkoceb - anche in concentrazione (0,2%).

I tripidi possono anche comparire durante la stagione di crescita. Sintomi della loro presenza:

  • boccioli di fiori essiccati;
  • fiori distorti;
  • macchie marroni su petali di fiori, foglie.

Per combattere i tripidi, vengono utilizzati farmaci disponibili in piccoli pacchetti: karate zeon o un altro insetticida.

Se sulle foglie o sui fiori compaiono macchie marroni, secche o clorotiche ei fiori sono distorti, questo è un segno di una malattia virale. Quindi l'unica via d'uscita è rimuovere le piante infette e bruciarle dopo l'essiccazione..

Applicazione in giardino

I fiori bianchi di acidantera stanno benissimo su un'aiuola estiva e in un vaso, in vasi per decorare terrazze, balconi, interni di appartamenti. Queste bellissime piante crescono fino a 90 cm e sono ideali per la semina in gruppo. I fiori sono simili ai gladioli tradizionali, ma di solito sono bianchi. Hanno un odore intenso (ma molto gradevole) e attirano api e farfalle con il loro profumo. La pianta sembra bellissima sullo sfondo della vegetazione scura.

Il gladiolo abissino sembra fantastico accanto ad altre piante bulbose. Vale la pena piantarlo vicino a luoghi visitati di frequente, perché ha un buon profumo, brilla magnificamente di notte, attirando le falene colorate. A causa dei fiori affascinanti ed eleganti, si consiglia di tagliare i fiori: rimangono freschi nel vaso per molto tempo. Il taglio viene effettuato quando la prima gemma inizia a svilupparsi.

Acidantera

L'acidanthera è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia degli Iris. Il nome acidantera deriva da 2 parole greche, tradotte come "acuto" e "fiore", questo è dovuto al fatto che il perianzio di questa pianta ha lobi appuntiti. Questo genere unisce circa 40 specie diverse che possono essere trovate in condizioni naturali nei tropici dell'Africa. Il più popolare tra i giardinieri è acidantera bicolore, o acidantera Muriel, o gladiolus Muriel, o spiedo Muriel, o gladiolo profumato, o gladiolo profumato: la coltivazione di questa pianta da giardino iniziò nel 1886, mentre in precedenza era assegnata a un genere separato. Oggi questa specie è un rappresentante del genere Gladiolus, così come delle specie selvatiche di acidanthera, attualmente chiamate anche gladioli. Ma per evitare confusione, il gladiolo Muriel è ancora chiamato acidantera nella letteratura speciale e tra i giardinieri..

Contiene acidi

Acidatera Muriel è una pianta perenne che raggiunge un'altezza di 1,2 M. I cormi arrotondati, dipinti di bianco, raggiungono i 30 mm di diametro, sono ricoperti da un denso guscio marrone. Nella parte superiore, i germogli possono essere ramificati o semplici. La lunghezza dei piatti fogliari verdastri è di circa 50 cm, hanno una forma lineare o xifoide. Le infiorescenze a forma di punta sono costituite da 3-10 fiori bianco crema, che raggiungono i 5-12 centimetri di diametro. I fiori hanno un gradevole profumo dolce che attira le api, hanno un lungo tubo, oltre a 6 petali appuntiti, che, più vicini alla base, cambiano colore in cremisi scuro, viola scuro o quasi nero. La fioritura è osservata in agosto-settembre. L'apertura dei fiori avviene alternativamente dal basso verso l'alto, a questo proposito, la durata della fioritura di ciascun peduncolo può essere fino a quattro settimane. Il frutto è una scatola allungata con i semi all'interno.

Piantare acidantera in piena terra

A che ora piantare

Poiché la pianta tropicale acidantera è termofila, viene piantata in piena primavera (dagli ultimi giorni di aprile alla fine di maggio), dopo che il terreno si è riscaldato. Viene scelta un'area ben illuminata per la semina. Se viene coltivato in una regione con una primavera lunga e relativamente fredda, affinché l'acidantera possa fiorire in modo tempestivo, i suoi cormi devono essere piantati per la distillazione a maggio. Prendi una pentola di 12-15 centimetri di diametro e riempita con una miscela di terreno permeabile e sciolta. Vengono piantate 3–6 cipolle a una profondità compresa tra 40 e 50 mm. Quindi il vaso viene rimosso su un davanzale ben illuminato o in una serra. Negli ultimi giorni di maggio, i fiori dovrebbero essere piantati in piena terra. Da tali cormi cresciuti si ottengono potenti cespugli, che si distinguono per la fioritura rigogliosa e lunga.

Regole di atterraggio

Alle medie latitudini, così come nelle regioni con un clima caldo, gli acidificanti vengono piantati direttamente nel terreno aperto. Un sito con un terreno nutriente debolmente acido deve essere pre-preparato, per questo viene scavato, applicando fertilizzanti (humus o compost) e sabbia per il drenaggio, se necessario. Quindi la superficie del sito deve essere livellata.

Prima di piantare, i cormi devono essere trattati con una soluzione debole di manganese di potassio, quando si asciugano, dovrebbero essere piantati sul sito. Le cipolle vengono piantate in gruppi di 8-30 pezzi, vengono sepolte nel terreno di 8-10 centimetri (a seconda delle dimensioni del materiale di piantagione), mentre tra di loro dovrebbe essere mantenuta una distanza di 1-20 centimetri. I bulbi piantati necessitano di annaffiature abbondanti.

Prendersi cura di acidantera in giardino

Devi prenderti cura di acidantera in giardino allo stesso modo di qualsiasi altro fiore da giardino. Ha bisogno di annaffiature, diserbo e allentamento tempestivi della superficie del terreno tra i cespugli. Per ridurre significativamente il numero di diserbo e irrigazione, la superficie del sito dovrebbe essere coperta con uno strato di pacciame, che dovrebbe essere usato solo materiali organici, ad esempio: torba, erba tagliata, segatura o humus. Per rendere i cespugli sempre spettacolari e puliti, dovresti tagliare i fiori che hanno iniziato a sbiadire nel tempo.

Come innaffiare e nutrire

Questa cultura necessita di un'irrigazione sistematica e moderata, soprattutto quando si osserva un clima caldo e secco per lungo tempo. Va ricordato che questo fiore non tollera sia la siccità che il ristagno di liquidi nel terreno. Se la pianta è allagata, può portare a marcire sul sistema radicale. Durante la fioritura, l'irrigazione dovrebbe essere ridotta, tuttavia, il terreno sul sito dovrebbe essere sempre leggermente umido. Durante l'irrigazione è necessario fare attenzione che le goccioline di liquido non cadano su fiori e fogliame, altrimenti potrebbero formarsi ustioni sulla loro superficie. Devi innaffiare i fiori con acqua stabilizzata, che non dovrebbe essere fredda. Dopo che il liquido è stato completamente assorbito nel terreno, la sua superficie deve essere allentata, mentre si estrae tutte le erbacce.

È necessario nutrire questo raccolto di fiori con fertilizzanti minerali complessi, che vengono applicati al terreno. Durante la stagione va alimentato 2 o 3 volte. La prima volta che le piante vengono nutrite con fertilizzanti organici, la seconda volta - durante la crescita attiva e l'accumulo della massa verde, vengono utilizzati fertilizzanti contenenti azoto per l'alimentazione e un complesso fosforo-potassio dovrebbe essere aggiunto al terreno poco prima dell'inizio del germogliamento. Alimentano l'Acidantera, di regola, contemporaneamente all'irrigazione. Una tale pianta non può essere nutrita con fertilizzanti organici freschi..

Trasferimento e svernamento

Se nella regione in cui viene coltivata questa coltura, in inverno la temperatura dell'aria scende a meno indicatori, i bulbi devono essere rimossi dal terreno in autunno e in primavera devono essere piantati di nuovo in piena terra..

Qual è il momento migliore per scavare le lampadine? Dopo che la pianta è sbiadita, i suoi peduncoli devono essere rimossi, ma i piatti fogliari inferiori dovrebbero rimanere sul cespuglio fino al primo gelo. Dopo che il freddo è tramontato in strada, la parte aerea del fiore deve essere tagliata e i cormi estratti dal terreno vengono conservati.

Come salvare le lampadine? Le cipolle scavate devono essere accuratamente asciugate, per questo vengono mantenute a una temperatura di circa 20 gradi per 4 settimane. Quindi, le squame danneggiate dalla putrefazione, le radici vengono rimosse da esse e quindi vengono immerse in una soluzione di una preparazione fungicida e asciugate. Il materiale di piantagione preparato per la conservazione deve essere piegato in sacchetti di carta o scatole di cartone perforate per il libero accesso all'aria fresca. Sono conservati a una temperatura compresa tra 15 e 16 gradi fino all'inizio della primavera. Se la stanza è più fresca, i bulbi si immergeranno in uno stato di riposo e, se è più caldo, i cormi inizieranno a germogliare molto prima del necessario. I bulbi vengono piantati per la forzatura a marzo e se la regione ha un clima relativamente caldo, negli ultimi giorni di aprile vengono piantati direttamente in terreno aperto..

Riproduzione di acidi

Per la riproduzione di un tale fiore vengono utilizzati semi, cormi e bambini. Come propagarlo con le lampadine è descritto in dettaglio sopra. Un numero piuttosto elevato di bambini cresce sui cormi. In primavera, prima di piantare i bulbi in piena terra, è necessario strappare loro tutti i bambini formati, che vengono piantati nelle scuole per la crescita. Se le piante vengono fornite con cure adeguate, nello stesso autunno inizieranno a fiorire. La durata di un bulbo adulto è di circa 5 anni.

È anche abbastanza semplice coltivare questa pianta dai semi. I semi vengono seminati in inverno per le piantine nello stesso modo di sempre, mentre non hanno bisogno di essere stratificati. La miscela di terreno ha bisogno di fertilità, la sua composizione approssimativa: torba, terreno da giardino e sabbia (1: 1: 1). Il contenitore deve essere posizionato in un luogo relativamente caldo (circa 20 gradi). Il substrato deve essere costantemente leggermente umido, per questo è necessario coprire il contenitore con vetro o pellicola e la superficie della miscela di terreno deve essere sistematicamente inumidita dallo spruzzatore. I raccolti necessitano di una ventilazione quotidiana e la condensa deve essere rimossa dal rifugio in modo tempestivo. Le piantine vengono raccolte in aprile o maggio, quando hanno 2 veri piatti fogliari. Per la raccolta vengono utilizzati singoli vasi ed è meglio se sono torbosi, in questo caso, durante la semina di piantine in terreno aperto, il suo apparato radicale non dovrà essere nuovamente ferito. Le piantine di Acidantera sono caratterizzate da una crescita abbastanza rapida e in estate possono già essere piantate in un'aiuola. Nel terzo anno di vita dovrebbero crescere i primi gambi dei fiori.

Malattie e parassiti

Acari dei bulbi, lumache, afidi e cocciniglie possono depositarsi sull'acidante. Per prevenire i cespugli, si consiglia di spruzzare con ammoniaca o senape in polvere, questi rimedi popolari sono assolutamente innocui per persone, animali e piante. Se le cocciniglie o gli afidi si depositano sui cespugli, allora loro e la superficie del terreno sottostante devono essere spruzzati con preparati insetticidi. Gli acaricidi sono usati per uccidere le zecche. Se compaiono lumache, dovranno essere raccolte a mano. Si consiglia inoltre di stendere pezzi di assi e ardesia sulla superficie del sito, dove i gasteropodi amano nascondersi dalla luce solare cocente, dovranno solo essere raccolti e distrutti.

Acidantera può ammalarsi di oidio, mosaici, marciume radicale e ruggine. Nel cespuglio interessato dal mosaico, i piatti fogliari si variegano. Questa malattia è incurabile e il cespuglio colpito deve essere bruciato. Le restanti malattie elencate sono fungine, per trattarle vengono utilizzati fungicidi, ad esempio una soluzione di liquido bordolese o solfato di rame (1%). Per evitare che la pianta venga danneggiata da malattie infettive, deve essere adeguatamente curata seguendo tutte le regole agrotecniche della cultura, senza dimenticare anche le misure preventive. Le ragioni più comuni per lo sviluppo di malattie fungine: scarso drenaggio o del tutto assente, irrigazione corretta o troppo abbondante e persino un gran numero di erbe infestanti.

Tipi e varietà di acidantera con foto e nomi

La più popolare tra i giardinieri è la specie acidander bicolore, la sua descrizione dettagliata può essere trovata sopra. Dovresti anche sapere che un ibrido di questa specie, chiamato Tubergen acidantera, è molto popolare tra i giardinieri: i suoi fiori sono molto più grandi di quelli della specie principale. Altri tipi di acidantera (gladiolus) sono molto meno coltivati:

Acidanthera tropicale (Acidanthera aequinoctialis)

L'altezza del cespuglio è di circa 1,3 m, i piatti fogliari sono a più nervature. Le infiorescenze bifacciali comprendono 5 o 6 fiori bianchi, che hanno un lungo tubo e macchie cremisi o viola. Si presume che questa specie sia una forma tropicale più alta di acidantera bicolore.

Acidanthera bianco (Acidanthera candida)

Si trova naturalmente nelle regioni tropicali dell'Africa. Le infiorescenze sono bianche e molto aromatiche. Il gambo dritto è leggermente frondoso.

Sono conosciute anche specie come: acidanter tubolari corti, Cape, foglie di cereali, Fourcade, pochi fiori, tubolari, rosa-bianchi e latifoglie.

Acidantera: semina e cura

Acidantera è una straordinaria pianta perenne. La forma dei fiori ricorda i narcisi e, tra i giardinieri, l'acidander è chiamato il gladiolo etiope a causa della somiglianza delle infiorescenze. I grandi fiori che sbocciano alla fine dell'estate emanano un meraviglioso aroma unico, grazie al quale è stato assegnato ad acidantera il nome di "gladiolo profumato". Prendersi cura di acidantera è semplice, ma ha una serie di caratteristiche. Nell'articolo condividerò le informazioni su questi colori..

Piantare acidi

Trovare il posto giusto per piantare gli acidi richiederà molto impegno. Il fatto è che la pianta richiede molta luce, ma i raggi solari aperti causano ustioni alle foglie. Inoltre, l'area selezionata deve essere protetta da correnti d'aria e forti raffiche di vento. Le piante adulte raggiungono un'altezza di oltre 120 cm, il vento può spezzare i fiori. Il terreno per piantare acidantera deve essere preparato in autunno. Scavare il terreno con l'aggiunta di fertilizzanti minerali e organici. Se il terreno è argilloso pesante, aggiungi sabbia. Nella seconda metà di maggio, ordina i cormi di acidantera per taglia, ispeziona per danni e malattie. Immergere il materiale di piantagione per diverse ore in una soluzione di permanganato di potassio. Livellare l'aiuola e l'acqua, piantare i bulbi a 12 cm di profondità a una distanza di 20 cm l'uno dall'altro. Pacciamare il letto con la torba. Coprite la zona con della pellicola trasparente per accelerare la germinazione dei bulbi..

Ci sono due caratteristiche della piantagione di acidi. Poiché la pianta è piuttosto capricciosa in termini di calore e luce, una lunga primavera piovosa può causare danni irreparabili ai letti. Pratico a piantare bulbi in vaso all'inizio della primavera, 3-4 bulbi per vaso medio. Tengo i vasi con le piantagioni sul davanzale della finestra sul lato soleggiato della casa, oppure li porto in serra. Negli ultimi giorni di maggio trasferisco a terra le piantine maturate. Un altro modo per piantare gli acidi è con i semi. Ma questo metodo non è popolare tra i giardinieri, poiché ci vorranno 2 o anche 3 anni per aspettare la fioritura quando si piantano i semi..

Cura di Acidantera

La cura di Acidantera è semplice, accessibile anche a un giardiniere alle prime armi. Innaffia i letti quando il terriccio è asciutto. Il trabocco per la pianta è distruttivo, i cormi marciscono nel terreno impregnato d'acqua. Per prevenire la formazione di una crosta dura sulla superficie del terreno, che impedisce all'aria di entrare nelle radici delle piante, diserbare regolarmente l'area. Allo stesso tempo, sbarazzati delle erbacce che assorbono sostanze nutritive dalla pianta e interferiscono con lo sviluppo dei fiori. Durante il periodo di crescita e fioritura, nutrire l'acidander con complessi minerali ogni settimana. Ridurre l'irrigazione e l'alimentazione dopo che la fioritura è completa. In una stagione delle piogge, ispeziona i letti per non perdere l'aspetto delle lumache, rimuovili manualmente. Per proteggere i fiori da malattie e attacchi di insetti, spruzzare il giardino fiorito con fungicidi come indicato. Per ottenere un effetto decorativo, rimuovi gli steli subito dopo la fioritura..

Cura autunnale e svernamento

C'è un'opinione tra i giardinieri che se l'inverno è caldo e nevoso, ei cormi piantati sono grandi, la pianta ha bisogno solo di uno spesso strato di rami di abete rosso nel giardino per svernare nel terreno. Non oso testare la teoria sulle mie piante. Con la dovuta cura, il cormo acidantera può fiorire fino a 5-6 anni. Per ottenere questo risultato, raccolgo i bulbi per l'inverno e li conservo alla temperatura corretta. La cura autunnale per acidantera inizia con la rimozione dei peduncoli sbiaditi. In questo caso, non rimuovere la rosetta inferiore delle foglie, è responsabile di saturare i cormi con i nutrienti necessari per la fioritura nella stagione successiva. All'inizio della prima gelata notturna, estrai i cormi da terra, taglia il gambo lasciando 2-3 cm Separare il bambino dal bulbo principale e metterlo ad asciugare in un locale asciutto per un mese. Mantieni una temperatura di 20 gradi. Dopo un mese pulire i bulbi da squame e radici essiccate, avvolgerli in un sacchetto di carta e conservarli ad una temperatura di almeno 15 gradi. Una temperatura troppo bassa minaccia lo sviluppo del marciume, troppo alto - l'essiccazione del materiale di piantagione. In primavera, prima di piantare, tieni i cormi per 2 settimane a temperatura ambiente.

Piantare e prendersi cura di acidantera ha le sue caratteristiche e sfumature. Ma allo stesso tempo, prendersi cura del fiore non richiede molto tempo e fatica. Non aver paura di provare e riuscirai sicuramente a far crescere questo straordinario fiore..

Affrettati ad acquistare tutto ciò di cui hai bisogno per coltivare piante e piantare piantine nel catalogo OBI aggiornato

Fiori di Acidantera Coltivazione e cura della semina in campo aperto ea casa

Acidanthera (latino Acidanthera) è un tipo di piante perenni bulbose erbacee della famiglia Iris. La patria del fiore è l'Africa tropicale - Etiopia, Mozambico. Acidantera ha diversi nomi alternativi. Quindi, la traduzione dal greco dà il nome "fiore appuntito", che conferma la forma dei petali del fiore. Un altro nome noto è "fragrant gladiolus". Acidantera assomiglia davvero a loro nell'aspetto, nella cura, nelle condizioni di svernamento, ma questa è comunque una pianta diversa.

Acidantera ha un apparato radicale sotto forma di piccoli cormi, di circa 5-6 cm di diametro, leggermente oblunghi. Il nucleo bianco lattiginoso è nascosto sotto le squame, brunastro e leggermente reticolato. Il gambo liscio e diritto raggiunge più di 1 m in alcune varietà di "gladiolo profumato". La parte principale della chioma, e ce ne sono parecchie, si trova alla base del fusto. Sulle riprese stesse crescono solo pochi piatti fogliari lineari e piuttosto scuri.

Grandi fiori coronano la parte superiore del gambo di una bellezza irreale

Misura 9-10 cm dalla punta di un petalo al contrario. Appaiono ancora più grandi grazie al colore luminoso. Raccolti in un'infiorescenza a forma di punta, in cui circa 5-6 fiori, sbocciano quasi contemporaneamente. Ogni gemma, composta da 6 petali spalancati, è attaccata con un lungo tubo ricurvo. Ogni petalo ha le stesse dimensioni di quelli vicini e ha una forma appuntita. Il colore di alcune specie può essere monocromatico, altri tipi - variegato.

Gli acidificanti con un colore bianco con una lucentezza perlata sono tradizionali, ma la scelta è abbastanza ampia: rosa pallido, lilla chiaro, crema latteo e giallo.

Acidantera comincia a fiorire abbastanza tardi: agosto-settembre, ma continua a fiorire fino alle prime gelate. Il frutto è una capsula allungata con molti piccoli semi.

La versatilità degli acidi

Acidantera muriel foto di fiori

La versatilità dell'acidantera come coltura si manifesta nel fatto che oltre a crescere in pieno campo come tipica pianta da giardino, può essere coltivata sia indoor che in serra. Sempre più fan degli acidander vogliono vedere questo bellissimo raccolto tagliato fiorire in bassa stagione. E sebbene la sua forzatura sia un po 'più difficile rispetto, ad esempio, ai tulipani e ad altri bulbi, è del tutto possibile ottenere il fatto che l'acidantera fiorirà nella tua serra all'inizio della primavera.

Naturalmente, questa versatilità non passa inosservata per le condizioni di crescita. Le condizioni meteorologiche sono sorprendentemente diverse dalle condizioni stabili della serra. Non si può garantire che l'estate non sarà piovosa e fredda. Tali condizioni sfavorevoli non permetteranno all'acidante di fiorire. La dipendenza dall'intensità dell'illuminazione e dalle condizioni di temperatura e la loro stabilità impone una serie di condizioni specifiche per la coltivazione di un fiore nella floricoltura decorativa.

Condizioni di crescita necessarie

Acidantera in crescita in campo aperto ea casa foto

Una delle condizioni prioritarie che influenzano il successo della crescita dell'acidantera in giardino è la scelta di una posizione soleggiata. Ciò è dovuto alla patria del fiore: l'Africa calda e soleggiata. Il sito deve essere tranquillo, protetto dalle raffiche di vento.

Se hai intenzione di coltivare "Gladiolo profumato" come pianta d'appartamento

Quindi vale la pena posizionarlo sulle finestre meridionali, assicurandosi che la luce solare diretta non cada. Se necessario (soprattutto in inverno), i phytolamps vengono illuminati. In estate, puoi mettere il vaso della pianta sul balcone. L'acidificatore domestico è protetto dalle correnti d'aria ed è garantita una temperatura minima di circa 20 gradi.

Acidantera Muriel in una pentola

Il secondo punto su cui si pone l'accento è la scelta del terreno. Dovrebbe essere leggermente acido o almeno neutro. È bene introdurre la torba. Acidantera apprezzerà il terreno fertile, di alta qualità e scavato in profondità. Il rischio di ristagno di umidità nel terreno è completamente eliminato. Se necessario, assicurati di effettuare un buon drenaggio. Puoi coltivare il "gladiolo profumato" su una pedana.

Se si decide di coltivare l'acidante a casa, è possibile utilizzare il terreno del giardino o preparare un substrato sciolto e traspirante composto da:

  • Sod - 2 parti;
  • Sabbia - 1 parte;
  • Humus fogliare - 1 parte.

Se l'acidantera è piantata in cassette, si osserva una distanza di 12-20 cm tra gli esemplari; per una singola piantagione è adatto un vaso di 12-15 cm di diametro, non di più, poiché un eccesso di terriccio libero non le farà bene. Schema consigliato: 3-5 lampadine in un contenitore da giardino.

Attuale: Si consiglia di cambiare il sito di impianto del "gladiolo profumato" dopo 5 anni.

Piantare e prendersi cura di acidantera in campo aperto

Piantagione e cura di foto di Acidantera in campo aperto

Quando si pianta all'aperto, il terreno viene migliorato in autunno, in anticipo, senza lasciare questa occupazione fino alla primavera. È molto importante applicare i fertilizzanti organici (ad esempio il compost) al terreno in modo tempestivo. Si consiglia di pacciamare il terreno, per questo usano paglia, torba, fieno, humus. Se necessario, aggiungere sabbia, drenaggio. In primavera, il terreno viene dissotterrato insieme a fertilizzanti minerali e piantato nel mese di maggio. Orientato alle condizioni meteorologiche: il clima caldo stabile nella corsia centrale è stabilito alla fine di maggio.

Vale la pena preparare in anticipo per il processo di semina i cormi dell'acidantera. La procedura viene eseguita alcuni giorni prima della data prevista. Include i seguenti semplici passaggi:

  1. I cormi vengono esaminati, accuratamente puliti dal guscio secco.
  2. Inciso in permanganato di potassio. La lavorazione in una soluzione debolmente concentrata servirà come misura preventiva contro malattie delle piante e parassiti.

I bulbi profumati di gladiolo sono piantati nel terreno a una profondità sufficiente: 10-12 cm.
Un tale approfondimento li salverà in caso di inaspettati scatti notturni di freddo. La linea guida per la distanza tra i bulbi degli acidantera sarà la loro dimensione: per i cormi medi, la distanza è rispettivamente di 15-20 cm, è aumentata per quelli grandi e ridotta per i piccoli esemplari. Affinché l'acidantera si senta a suo agio e fiorisca bene, l'intervallo con altri tipi di fiori dovrebbe essere di almeno 20 cm.

Come piantare un acidander, guardiamo il video:


Puoi accelerare e prolungare la fioritura dell'acidantera. Per questo, i cormi non vengono piantati in piena terra, ma precedentemente in vaso, intorno a marzo. Devono solo essere posizionati più densi e la dimensione della depressione nel terreno dovrebbe essere ridotta - 3-4 cm Anche le piante coltivate vengono piantate intorno alla fine di maggio.

Se la pianta è al coperto, rimane in una pentola per lo svernamento e il trapianto viene effettuato in primavera in un nuovo terreno, secondo regole simili alle precedenti.

Coltivare e prendersi cura di acidantera in campo aperto

Che aspetto hanno i germogli di acidantera

Acidantera non richiede cure che richiedono molto tempo. Deve garantire un'irrigazione regolare, ma la loro quantità e volume dipenderanno dalle condizioni meteorologiche. Non lasciare asciugare il terreno, allo stesso tempo monitorare la tempestiva partenza dell'umidità, evitando il ristagno dell'acqua, altrimenti l'acidantera potrebbe morire. Riduci leggermente l'irrigazione durante la fioritura.

Fertilizzare il terreno, se soddisfa i requisiti, è sufficiente più volte durante il periodo di crescita:

  • Durante l'atterraggio;
  • Durante la stagione di crescita: aumento del volume della massa verde;
  • Durante il germogliamento per stimolare il processo di fioritura.

L'allentamento del terreno non viene trascurato, soprattutto dopo forti piogge, in modo che la pianta si sviluppi meglio. E la pacciamatura aiuterà ad evitare l'evaporazione di umidità e sostanze nutritive dal terreno. Erba appena tagliata, torba, humus sono le opzioni di pacciame più comuni. Per la piena fioritura, è necessario rimuovere le infiorescenze sbiadite, il che aiuta ulteriormente a rafforzare i bulbi.

Dopo la fine del periodo di fioritura, è necessario aiutare l'acidante ad entrare nella fase di riposo. La differenza tra questa specie e altri bulbi è che non può farlo da sola. Per fare questo, taglia la parte aerea del fusto della pianta, lasciando intatte le foglie inferiori..

La differenza tra le attività di cura delle piante da interno è la preparazione per il periodo dormiente. Gli acidi non scavano i cormi, dovrebbero essere conservati nel terreno, ma l'irrigazione viene interrotta.

Come scavare correttamente acidander

Come scavare l'acidander

Dopo che la parte superiore della pianta è stata tagliata, i bulbi dovrebbero continuare a essere nel terreno per acquisire forza e fornire sostanze nutritive. Solo con l'inizio della prima gelata viene effettuato lo scavo. A seconda delle condizioni climatiche, questo periodo può verificarsi a settembre e alla fine di novembre..

Scavare "fragrante gladiolo" dovrebbe essere estremamente attento, con una grande scorta di terra, in modo da non danneggiare il bulbo della pianta. Già dopo l'estrazione, la cipolla viene pulita da terra e asciugata. Per l'asciugatura sono necessarie le seguenti condizioni: una temperatura di circa 20 gradi e una circolazione d'aria abbastanza intensa.

Il periodo di essiccazione è piuttosto lungo: è di 1 mese. Se necessario, per la prevenzione, puoi trattare i cormi con fungicidi - farmaci contro muffe e marciume. Il processo di essiccazione si conclude con la pulizia finale dei bulbi dalle bilance e per loro inizia la fase di svernamento.

Svernamento

Gli acidanti dei cormi possono passare l'inverno, essendo direttamente nel terreno. È solo necessario pacciamare il terreno. I materiali adatti sono torba, aghi, fogliame. Puoi anche coprire con rami di abete rosso, scatole di cartone. Quindi il gelo non sarà terribile per lei. Ma non vi è alcuna garanzia che la stabilità della temperatura necessaria e l'aridità del terreno saranno.

A volte anche un leggero disgelo in pieno inverno può uccidere l'acidante, perché con un aumento non pianificato della temperatura, l'umidità del suolo aumenterà. I bulbi imbevuti di una piccola quantità di umidità si congelano e moriranno con un ulteriore raffreddamento. Per evitare un tale rischio ed eseguire lo svernamento.

I cormi essiccati vengono messi in sacchetti di carta. È la carta come materiale da imballaggio in grado di fornire condizioni stabili, proteggendo il futuro materiale di piantagione da fattori avversi: umidità, luce. In alternativa, puoi usare una sabbiera per lo svernamento. Conservare i bulbi in una stanza abbastanza calda - circa 15 gradi, un luogo abbastanza asciutto e ben ventilato. Per le piante da interno, è preferibile una temperatura leggermente inferiore - 12 gradi.

Riproduzione

Acidantera può essere propagato per seme, ma è piuttosto laborioso e non sempre ha successo..

  • Se usi questo metodo, dovrai seminare semi per piantine tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo.
  • Il terreno costituito da terra del giardino, sabbia e torba, si consiglia di cuocere in forno per una protezione aggiuntiva contro batteri e parassiti.
  • Le piantine vengono germinate in piena luce, in una stanza calda (+20 - + 25 ° C), sotto un film, spruzzando periodicamente la superficie da un flacone spray.
  • Dopo 2 settimane compaiono i primi scatti.
  • Quando le prime foglie forti appaiono su di loro, le piantine si tuffano in contenitori separati, dove dovrebbero crescere per 2-3 anni.
  • Con questo metodo di riproduzione, vedrai i primi fiori dopo due anni, non prima.

Acidantera dà molti bambini

Pertanto, i floricoltori esperti danno la preferenza alla riproduzione da parte dei bambini, che possono essere piantati a casa a marzo in un vaso e piantati in estate possono già fiorire. I bulbi figlie, molti dei quali si formano, vengono separati in autunno quando vengono scavati i cormi della pianta principale. Ce ne sono molti sul bulbo della madre e non sarà difficile separarli..

Riproduzione di acidantera da parte dei bambini

Non è necessario piantare i bambini molto profondamente, cercando di approfondire non più di due diametri del bulbo.

Controllo dei parassiti e delle malattie

I parassiti che minacciano l'acidander nel giardino sono lumache, lumache, afidi. Se salti la fase iniziale della comparsa dei parassiti, la massa verde della pianta sarà seriamente danneggiata. L'opzione migliore è eseguire la profilassi con mezzi sicuri e diffusi (ammoniaca, polvere di senape). Quando compaiono i primi parassiti notati, vengono utilizzati agenti chimici (insetticida Fufanon o altri) e le foglie danneggiate vengono rimosse.

Tra le malattie, il marciume è un grave pericolo, come per tutte le bulbose. Le foglie colpite sono caratterizzate dalla presenza di macchie arrugginite e scure. Il trattamento tempestivo dei bulbi con fungicidi aiuterà a prevenire le malattie (ad esempio Fitosporin-M). Ma è meglio usare l'1% di liquido bordolese, che può essere efficace anche nelle fasi successive della malattia. Va ricordato che il rispetto delle condizioni di irrigazione, l'umidità del suolo durante la coltivazione di questa bellissima pianta è la migliore prevenzione contro la putrefazione.

Tipi e varietà popolari di acidantera

Foto di piantagione e cura bicolore di Acidantera

Ci sono circa 40 specie meravigliose nel genere Acidanter. Relativamente di recente (nel 2010), la botanica moderna ha iniziato a classificarlo come un gladioli, ma i floricoltori e tutti coloro che sono associati alla coltivazione di fiori decorativi usano un nome familiare. Anche in qualsiasi letteratura orticola, sul seme, troverai il nome originale. L'Acidanthera bicolor (dal latino Acidanthera bicolor) è la varietà base più diffusa. Ufficialmente questo fiore si chiama Muriel gladiolus (lat. Gladiolus muriela).

Questa pianta straordinariamente bella è in grado di raggiungere un'altezza di 120 cm, mentre anche foglie abbastanza numerose crescono fino a 50 cm e più. Sono di un piacevole colore verde chiaro e di forma xifoide-lineare. A causa di tale fogliame di acidantera, il bicolore sembra ottimo con piantagioni miste, che è apprezzato nella floricoltura decorativa.

Su un cespuglio di gladiolo Muriel, fino a 10 fiori abbastanza grandi (ciascuno dei quali ha un diametro fino a 10-11 cm) racchiusi in caratteristiche infiorescenze a forma di punta. Sei petali bianchi come la neve o crema hanno una forma triangolare appuntita. Il colore straordinario consente loro di apparire eccezionalmente eleganti, molto aggraziati, come se fluttuassero sopra la massa verde.

Verso la fine dell'estate o un po 'più tardi, puoi vedere come questi boccioli bianchi come la neve sbocciano all'esterno, mostrando bellissimi stami da un grande centro cremisi scuro, viola scuro, che ha un forte contrasto con il colore principale. Dal suo aspetto, questo centro ricorda persino un asterisco. Inoltre, i fiori di acidantera bicolor hanno un odore gradevole che attrae molti.

Va tenuto presente che acidantera è posizionata come una specie di gladioli, che sono le uniche dell'intera specie che possono svernare in una zona climatica caratteristica della Russia centrale. Ma in effetti prendersi cura di un fiore non lo prevede: ha bisogno di uno scavo per l'inverno e di determinate condizioni per la conservazione dei cormi.

Esistono molti altri tipi di acidantera comuni nel giardinaggio ornamentale, ognuno con le proprie caratteristiche uniche..

Acidanthera tropicale (latino Acidanthera aequinoctialis)

Acidanthera tropicale Acidanthera aequinoctialis

Nome alternativo - Gladiolo tropicale (latino Gladiolusaequinoctialis). Rappresentante piuttosto alto - cresce fino a 130 cm Si distingue per le foglie a coste di colore verde scuro. Le infiorescenze sono composte da 5-6 gemme e sono a doppia faccia. I fiori stessi sono di colore bianco con caratteristici granelli viola lampone.

Acidanthera graminifolia (latino Acidanthera graminifolia)

Acidanthera graminifolia Acidanthera graminifolia foto

Il secondo nome secondo le classificazioni moderne è il gladiolo abbondantemente fiorito (latino Gladiolus floribundus). Un vantaggio distintivo di questa forma è il suo fogliame - è stretto e sottile, simile alle colture di cereali, che ha permesso di dargli un tale nome - "foglia d'erba". I peduncoli pendenti sottili conferiscono una tenerezza speciale a questa specie di acidander. Un tubo quasi invisibile consente a questi fiori bianchi e viola acquerellati di sembrare così originali.

Acidantera a fiore piccolo (Acidanthera pauciflora latina)

Foto di Acidanthera pauciflora

Ha un nome diverso: gladiolo abbondantemente fiorito (lat. Gladiolus floribundus). Non ci sono praticamente differenze nelle foglie dall'acidantera a foglia di cereali, sono le stesse atipiche, ma i fiori differiscono nel colore - questo è un colore rosso.

Cape acidantera (latino Acidanthera capensis)

Foto di Cape Acidanthera Acidanthera capensis

Un altro nome è Ixia paniculata (lat. Ixia paniculata). Una caratteristica distintiva: strisce viola sui petali.

Acidanthera bianco (latino Acidanthera Candida)

Acidanthera Candida Acidanthera foto

Nella classificazione più moderna - gladiolo bianco (latino Gladiolus candidus). Ha un gambo dritto, in cima al quale i fiori bianchi come la neve sono tenuti su un tubo lungo e sottile. I petali non hanno alcun motivo aggiuntivo, il che li rende perfettamente belli. Inoltre, questo tipo di acidantera ha un forte aroma..

Acidanthera Fourcadei (latino Acidanthera fourcadei)

Foto di Acidanthera fourcadei

Il nome alternativo moderno per Geissorhizafourcadei. Ha un eccezionale colore rosa pallido, leggermente lilla dei petali. Un colore così colorato è piuttosto raro e per questo è molto apprezzato nella floricoltura decorativa. Ma questo tipo di acidander non può vantarsi del numero di fiori: ce ne sono solo uno o due..

Acidantera nella progettazione del paesaggio

Acidantera nella progettazione del paesaggio

Con il suo aspetto squisito, Acidantera può cambiare l'aspetto di qualsiasi luogo del giardino oltre il riconoscimento. A seconda delle preferenze personali, può essere piantato in diversi modi:

  1. In una piantagione mista l'acidantera emerge sullo sfondo di altre piante meno appariscenti. Può essere l'accordo finale nella progettazione di un giardino fiorito.
  2. Le piantagioni di gruppo sembrano eleganti sullo sfondo del prato.
  3. Piantagioni miste - giardini rocciosi, scivoli alpini.
  4. Decora e dai un aroma emozionante ad aiuole e aiuole. Posizione - vicino ad aree ricreative, verande.
  5. A causa della sua crescita, acidantera è applicabile per decorare recinzioni, piccole recinzioni.
  6. Migliora l'aspetto accattivante dei bacini artificiali.
  7. Può essere coltivata come pianta da vaso, ha un bell'aspetto in contenitori da giardino, vasi da esterno.

Come appare l'acidander nelle piantagioni di gruppo

Per evitare la concorrenza dell'acidantera con altri abitanti del giardino fiorito con piantagioni miste, si dovrebbero utilizzare piante di accompagnamento a bassa crescita: begonia, mughetto, alissum sono ottimali. Tra quelle di taglia media vengono selezionate le seguenti specie: host, brunner, heuchera. Una buona combinazione è dimostrata da questo degno rappresentante del suo genere in collaborazione con aconito, salvia, aster.

Acidantera mostra non solo una bellezza esteriore, ma anche un meraviglioso aroma delicato, per il quale ha ricevuto il secondo nome di "fragrante gladiolo". L'aroma intenso non sembra pesante e ammaliante, il miele e le note fruttate creano una squisita e nobile fragranza. Pertanto, l'acidantera è nota come coltura tagliata, ma va tenuto presente che non tutte le varietà hanno un aroma così forte..

Acidantera: coltivazione e cura in pieno campo

Acidantera, fragrante gladiolus, Muriel gladiolus, Muriel spiedo sono una pianta affascinante e rara nei giardini russi. Crescere e prendersi cura di acidander in campo aperto ha le sue difficoltà, ma questo non ferma i coltivatori di fiori, la pianta sta guadagnando terreno con sicurezza.

Esternamente, sembra davvero un gladiolo ed è il suo parente più stretto. Attira l'attenzione con il denso fogliame xifoideo, che permette di creare un punto verticale luminoso e drammatico, ma allo stesso tempo aggraziato, come farfalle, fiori bianchi con una macchia viola inchiostro al centro. Di seguito è riportato tutto ciò che riguarda la semina, la partenza, la conservazione degli acidi.

Descrizione

La pianta appartiene alla famiglia dell'iride, genere gladiolus, specie - gladiolus Muriel. Più recentemente, è stato fatto riferimento a un genere indipendente di Acidantera, quindi a volte è possibile trovare discrepanze in letteratura. Il fiore bulboso di Acidanthera ha ricevuto il suo nome straniero in onore di Lady Muriel Agnes Stuart Erskine (1879-1967 anni di vita), che apparteneva a uno dei cognomi più antichi della Scozia.

La pianta erbacea ha un cormo. Adatto per uso esterno e interno. L'altezza di un esemplare adulto può raggiungere 1 metro. Le foglie sono xifoidi, larghe, lunghe fino a 60 cm Ogni bulbo ha due foglie, ma solitamente le piante vengono coltivate in gruppi. I peduncoli sono lunghi, sottili, alti fino a 1,5 metri. I fiori sono abbastanza grandi, da 5 a 8 cm di diametro, svettanti, raccolti in un'infiorescenza fino a 10 fiori. La parte esterna dei petali è bianca come la neve, più vicino alla base c'è una macchia contrastante, il cui colore può variare dal cremisi scuro al viola inchiostro o quasi nero. Il fiore ha la forma di una farfalla, i petali sono fortemente puntati verso le estremità.

Per tua informazione! A volte i coltivatori di fiori hanno una domanda sul perché il fragrante gladiolo non ha odore. La forza dell'odore varia da specie a specie, l'aroma può essere leggero, appena percettibile. Ma, in ogni caso, il gladiolo profumato emette un profumo, a differenza dei normali gladioli. L'odore non è forte, ma molto gradevole e originale, ricorda leggermente il gelsomino. Attraente per le api. Esiste un ibrido di adidantera con gladiolo, chiamato gladantera - ha un odore più debole.

Selezione e preimpianto dei bulbi

È meglio acquistare materiale di piantagione nei vivai domestici, i bulbi olandesi potrebbero essere troppo teneri.

Come conservare i bulbi di acidantera prima di piantare? I bulbi smontati vengono trattati con fungicidi prima della messa a dimora per evitare ulteriori danni al marciume radicale, mantenuti a temperatura di + 22 ° C per 2 settimane.

Immediatamente prima di piantare, ha senso immergere i bulbi per diverse ore in qualsiasi stimolatore della crescita (Epin, Zircon).

Atterraggio in piena terra

Qualsiasi terreno è adatto per una pianta, l'importante è fornire un buon drenaggio. Piantare e prendersi cura di acidantera mariella (murielae, bicolore, bianca) sarà più facile se si scelgono immediatamente terreni leggeri, fertili neutri, leggermente acidi o neutri. Piantato solo in terreno ben riscaldato.

Tra i bulbi adulti viene mantenuta una distanza di 20 cm, incassati ad una profondità di circa 10 cm, ad ogni buca viene aggiunta un po 'di sabbia di fiume. Annaffia bene dopo la semina.

Eventualmente germinare i bulbi prima di piantarli all'aperto. Questo metodo ha i suoi vantaggi:

  1. La pianta sarà più forte e più resistente.
  2. La fioritura arriverà più velocemente e sarà più lunga.
  3. Quando si pianta, è possibile calibrare immediatamente le piante per la qualità.

Per la germinazione, all'inizio di marzo, i bulbi vengono piantati in tazze di torba fino a 15 cm, a una profondità di 3-4 cm. In modo ottimale - 1 cipolla - 1 vaso, ma 3-5 bulbi possono essere posti in un contenitore di 15 cm. Sono collocati in un luogo caldo e, soprattutto, ben illuminato (è necessaria un'illuminazione supplementare nella corsia centrale a febbraio-inizio marzo). Fornisci coltivazione e cura come qualsiasi altra piantina. Le piantine delicate vengono annaffiate regolarmente con un metodo a goccia, fornendo aria fresca senza correnti d'aria. Un mese prima dello sbarco, si abituano gradualmente all'aria fresca. Quando si verifica un calore costante, le piante vengono piantate direttamente nel terreno, senza disturbare il sistema radicale.

Caratteristiche di cura all'aperto

Crescere e prendersi cura di acidantera in campo aperto non differisce molto dalla tecnologia agricola dei gladioli. La difficoltà principale è come conservare i bulbi di acidantera fino alla primavera, il resto non crea molti problemi ai floricoltori.

Irrigazione

Acidantera bicolor ama annaffiature abbondanti ma moderate. Cosa significa questo? La pianta dovrebbe ricevere molta umidità, ma la baia è inaccettabile. Il terreno allentato che assorbe l'acqua e un buon drenaggio eliminerà la maggior parte dei problemi associati all'irrigazione. Per il resto, dovresti concentrarti sulle condizioni del suolo e del tempo. In un'estate secca, potrebbe essere necessaria l'irrigazione quotidiana, è inaccettabile che il terreno intorno alla pianta sia asciutto: i bulbi si asciugheranno abbastanza rapidamente, la pianta si indebolirà.

Con l'inizio della fioritura, l'irrigazione viene leggermente ridotta per ottenere fiori più luminosi e più contrastanti, ma continua comunque a monitorare l'apporto di umidità sufficiente.

Allentamento e diserbo

Le erbacce vengono regolarmente rimosse intorno alla pianta, possono diventare terreno fertile per i parassiti, allentare il terreno per evitare che il terreno si asciughi troppo rapidamente, soprattutto se l'estate è secca e calda. La pacciamatura del terreno può essere una buona mossa, che consente di eliminare contemporaneamente le erbacce e trattenere l'umidità nel terreno. Per non parlare del fatto che dà un ulteriore effetto decorativo. Il pacciame di coni frantumati, corteccia, trucioli di legno, segatura marcia, torba, ghiaia fine, trucioli di granito sembra bello.

Top vestirsi

La pianta non è troppo capricciosa in termini di nutrizione. Se è stato piantato in un terreno fresco e nutriente, con una buona manutenzione non avrà bisogno di alcuna concimazione. Ma il sostegno non farà male, soprattutto se c'è motivo di pensare che il suolo sia povero. L'intervallo tra le medicazioni è scelto a tua discrezione. Termini usuali: 1 volta al mese, 1 volta ogni due settimane, 1 volta ogni 10 giorni (per terreni particolarmente poveri e pietrosi). Durante il periodo di fioritura, si consiglia di nutrirsi con fertilizzanti minerali complessi una volta alla settimana..

I dosaggi sono generalmente indicati sulla confezione del farmaco.

Altre attività

Prendersi cura dell'acidantera in autunno include la rimozione tempestiva delle gemme appassite: questo prolungherà la fioritura. Puoi gettare la pianta con una soluzione di permanganato di potassio, 5 g per 10 litri di acqua, soprattutto se il tempo in autunno è instabile, freddo, con piogge frequenti e persistenti. In condizioni di freddo estremo e umidità, è meglio scavare le piante prima.

Quando esattamente scavare e come conservare l'acidante? Considera di seguito.

Svernamento

Devo scavare un acidander per l'inverno? Se la tua regione ha inverni caldi e il terreno non si congela, puoi lasciare i bulbi nel terreno, devi solo pacciamare la superficie. E assicurati di monitorare il drenaggio, in modo che durante l'alluvione primaverile, i bulbi delicati non si bagnino.

La preparazione di acidantera per l'inverno nella corsia centrale comporta lo scavo. L'habitat naturale del fragrante gladiolo è l'Africa (Burundi, Etiopia, Tanzania). Temperature inferiori allo zero tollerano negativamente, quindi, nella corsia centrale, i bulbi vengono scavati per l'inverno.

Scava l'acidander allo stesso modo dei gladioli - con un pezzo di terra decente per non danneggiare i bambini. Alle piante appassite viene dato il tempo di accumulare sostanze nutritive nel bulbo, quindi, senza attendere la prima gelata, vengono dissotterrate insieme alle foglie. Il periodo di scavo e di cura invernale dipende dalla regione: approssimativamente alla fine di settembre, ottobre, inizio novembre.

Lo schema generale è la preparazione per l'inverno:

  1. I bulbi vengono scavati, gli steli vengono tagliati, lasciando un moncone lungo 2 cm.
  2. Separare i bambini.
  3. Come conservare acidander subito dopo aver scavato? Il materiale di piantagione dovrebbe essere asciugato. Asciugare in luogo asciutto e ombreggiato ad una temperatura di 20-22 ° C. Termine - circa 1 mese.
  4. Puliscono il materiale di piantagione dai resti di radici, foglie - cadono facilmente se l'essiccazione è di alta qualità.

Come conservare i bulbi di acidander in inverno? Il materiale essiccato viene steso in torba o avvolto in tovaglioli di carta, disposto in scatole ben ventilate, o sacchi forati, conservato in luogo buio e asciutto ad una temperatura di + 15 ° C.

Cioè, lo stoccaggio dei bulbi di acidantera in inverno può avere successo a casa in un normale appartamento..

Riproduzione

  • si riproduce vegetativamente e per seme;
  • lampadine.

Come il solito gladiolo, il fragrante rappresentante dello stesso genere si riproduce bene nei bambini. Sono separati dai bulbi della madre durante lo scavo in autunno. In primavera vengono messe a dimora insieme ad esemplari adulti, osservando le regole generali per l'impianto di bulbose: profondità di impianto = altezza del bulbo, distanza tra le piante = diametro del bulbo. Nei primi anni, non dovresti aspettarti fiori dalle giovani piante, fioriranno in 3-4 anni. Se compaiono dei fiori, è meglio rimuoverli per dare forza alla pianta..

Semi

Come molti gladioli bulbosi e profumati possono essere coltivati ​​dai semi. La lezione è laboriosa, lunga e molto amatoriale. Sebbene abbia dei vantaggi: le piante coltivate da semi raccolti da sé saranno più indurite, forti e adattate alle condizioni locali.

Raccolta dei semi - in autunno. I semi vengono seminati in cassette per semi all'inizio di febbraio, tenuti a una temperatura ambiente normale di + 20 ° C. È necessaria un'illuminazione aggiuntiva, altrimenti le piante si allungheranno. Piccole piante si tuffano in contenitori separati, diversi pezzi ciascuno. Puoi piantarli nel terreno.

Tipi e varietà

Poiché la tassonomia delle specie si è rivelata piuttosto confusa fino ad oggi, ci sono molti nomi sinonimi: Acidanthera bicolor Hochst. e Acidanthera bicolor var. murielae (Acidantera bicolor e Acidantera Muriel sono la stessa cosa). Gladiolus callianthus Marais (Gladiolus callianthus, o callianthus), Ixia quartinana (Ixia quartiniana A. Rich) sono sinonimi di loro anche dal punto di vista botanico. Tale confusione è dovuta al fatto che le descrizioni della stessa pianta furono eseguite da botanici diversi, in luoghi diversi, in tempi diversi..

Nel nostro paese, di regola, viene coltivata Acidatera Bicolor o Muriela. Sulla confezione delle lampadine in vendita è possibile trovare i nomi: Bicolore bianco, Muriela, Muriel, Bicolore. Sono tutti della stessa varietà.

Oltre all'acidantera bicolore, oggi nei giardini di intenditori particolarmente fini si possono trovare:

  1. A. bianco (acidantera bianco) - fiori di media grandezza, con petali arrotondati, bianco puro, senza macchie, molto profumati. Questo è il tipo più odoroso di acidificante. Oggi questa pianta è classificata come gladiolo bianco..
  2. A. fourcade. La pianta è relativamente corta, con steli sottili. I fiori sono rosa-lilla, di colore quasi uniforme, ispessiti verso i bordi, senza macchie. Ci sono solo due fiori su un peduncolo, ma sono adorabili. Oggi lo stabilimento è stato ribattezzato Geyssoriza Fourcade.
  3. A. tropicale. Una pianta potente con fogliame a coste, molto alta - fino a 130 cm I fiori sono originali, bianchi come la neve o rosati, con impronte cremisi molto luminose, come se fossero dipinti con acquerelli. I fiori sono più grandi di quelli di altre specie, raccolti in infiorescenze di 5-6 pezzi. Esteriormente molto simile alle varietà di gladiolus nanus "Ninfa" o "Principe Claus".
  4. A. Capo (o Ixia paniculata - Ixia paniculata). Ha fiori molto belli: bianchi con venature viola al posto delle macchie.
  5. A. cereali. Il rappresentante più grazioso del genere, con fogliame sottile e stretto, come quelli delle piante di cereali, e gli stessi fiori con petali stretti e allungati. Il colore è rosa pallido con una striscia viola al centro di ogni petalo. I peduncoli sono lunghi pendenti. Oggi, questa specie di acidantera è indicata come una forma di abbondante gladiolo fiorito. Questo include anche A. a fiore piccolo. È molto simile ai cereali, solo i fiori sono rossi, non viola..
  6. A. tubolare o, come viene classificato oggi, geyssoriza senza stelo. I fiori sono simili ai fiori dell'Acidantera a foglia di cereali, con gli stessi petali stretti e allungati, nel colore assomigliano a Fourcade - un delicato colore rosa con un leggero ispessimento verso i bordi.

Si possono trovare altri nomi: a petalo largo (con perianzi molto larghi, che fa sembrare i fiori fiori di orchidea), rosa-bianco (molto raro).

Malattie e parassiti

La pianta è abbastanza resistente a malattie e parassiti. In condizioni sfavorevoli, può essere influenzato:

  1. Acaro della lampadina.
  2. Scudi.
  3. Afidi.
  4. Tripidi.
  5. Lumache.
  6. Muffa polverosa.
  7. Ruggine.
  8. Marciume radicale.

Misure preventive: la giusta scelta del luogo, un buon drenaggio, nessun ristagno di umidità in un'estate umida, rimozione tempestiva delle erbe infestanti, corretto trattamento pre-impianto (i bulbi sono trattati con fungicidi, stimolanti della crescita e dell'immunità).

Acidantera nella progettazione del paesaggio

Anche una pianta non fiorita è spettacolare e perfetta per creare accenti dinamici verticali. Il cespuglio fiorito sembra ancora più impressionante, quindi è autosufficiente. I gruppi di gladioli profumati sembrano grandi da soli, circondati da piccole piante fiorite sottodimensionate o per niente, o da un prato.

Acidantera sarà appropriato:

  1. Nelle aiuole come dominante.
  2. In gruppi sullo sfondo di copertura del suolo o piante sottodimensionate, prati.
  3. A causa dell'aroma, è adatto per decorare aree ricreative.
  4. Davanti ai giardini, composizioni davanti alla casa, lungo i sentieri, soprattutto quelli pavimentati in pietra.
  5. Sugli scivoli alpini. Il luogo di nascita della pianta sono gli altipiani rocciosi.
  6. Vicino a bacini artificiali decorativi.
  7. Nei giardini in stile giapponese o inglese, i fiori di acidander sono squisiti e sofisticati..
  8. In monogruppi. Le isole di gladioli profumati vicino all'ingresso della casa, sulle aiuole durante la fioritura sembrano grandiose e allo stesso tempo delicate, come stormi di farfalle.

Può essere coltivato in colture indoor e container. I fiori sono adatti per il taglio, resistono fino a 5 giorni.

Si abbina molto bene con:

  1. Fiori da giardino a crescita bassa che creano una buona copertura densa: balsami, margherite, astri sottodimensionati.
  2. Qualsiasi colore di colori blu e viola che enfatizzano la tenerezza esotica del gladiolo profumato: salvia, aconito (ricorda che gli aconiti sono velenosi).
  3. Qualsiasi fiore, nel cui aspetto c'è qualcosa di primordiale, che evoca associazioni con un prato fiorito, preferibilmente in vivaci tonalità cremisi: monarda, emilia.
  4. Erbe e piante alpine: basilico, coda di volpe.

Il prezzo dei cormi è democratico, 100-150 rubli. per confezione 10 pz. Oggi non è difficile acquistare materiale di piantagione di questo fiore sofisticato, delicato ed esotico: è offerto sia da importatori di piantine estere che da vivai domestici.