Terreno per piantine in crescita - tutto su torba, vermiculite e agroperlite

L'esperto Vladimir Ivanovich Kosov racconta in dettaglio le varietà di miscele di terreno per piantine e fornisce preziosi consigli. Ti consigliamo di leggere!

Durante la preparazione primaverile delle piantine, il tema del suolo è particolarmente rilevante.

I terreni non sono solo materiale per lo sviluppo dell'apparato radicale e dell'intera pianta nel suo insieme, ma anche un mezzo per la vita e la riproduzione di microrganismi sia benefici che dannosi.

Gli esperti concordano sul fatto che non dovresti usare il terreno del giardino per coltivare piantine in contenitori e vasi, ma è meglio usare la torba normalizzata. E per quanto riguarda gli ambienti artificiali per questi scopi, che sono presentati in un gran numero. Oggi proveremo a considerare i più convenienti e confrontare i loro vantaggi e svantaggi.

La cosa più importante è che i terreni siano porosi e sciolti, consumano calore, consumano umidità, non impediscono all'aria di penetrare nelle radici, hanno un'acidità del suolo favorevole e non sono terreno fertile per le infezioni.

Per considerare le proprietà fisico-chimiche degli ambienti artificiali, ricordiamo ancora le principali qualità della torba, che è una razza di origine organica, ottenuta a seguito della decomposizione chimica e biologica delle piante palustri in condizioni di elevata umidità e mancanza di ossigeno..

La torba è costituita da fibre vegetali che migliorano le caratteristiche dell'acqua e dell'aria del suolo, acidi umici che contribuiscono alla rapida crescita delle piante, microelementi necessari per la crescita attiva e lo sviluppo della pianta. La torba è un sistema multicomponente complesso, le sue proprietà fisiche dipendono dalle proprietà delle singole parti, dalla relazione tra loro. La torba è caratterizzata da un alto contenuto di umidità, porosità e un alto coefficiente di compressibilità.

La torba è l'unico tipo di terreno che non viene utilizzato nella sua forma pura, in quanto molto ricco di sali minerali, quindi troppo fertile, il che di fatto influisce negativamente sullo sviluppo delle piante. Inoltre, la torba ha un'acidità troppo elevata, in cui l'apparato radicale delle piantine morirà rapidamente a causa delle ustioni..

Pertanto, la torba viene utilizzata solo come componente principale nella produzione di miscele fertili, in cui l'acidità viene ridotta e altri processi chimici e meccanici vengono normalizzati mescolando la torba con terreni disinfettati e le sostanze chimiche necessarie. In nessun caso la torba già normalizzata dovrebbe seccarsi, poiché è molto difficile ripristinare in seguito le sue proprietà chimiche e fisiche..

Se hai ancora la torba alla fine della stagione, prova a inumidirla e imballarla in sacchetti di plastica, quindi conservarla in una stanza chiusa e non calda. In questo caso, le sue proprietà saranno preservate completamente..

Vermiculite

Uno dei terreni artificiali più diffusi è la vermiculite..

Questo è un parente della mica, che viene cotto in forni speciali prima dell'uso, a seguito del quale si trasforma in piccole lastre brunastre di una struttura porosa..

Questa porosità della vermiculite cotta è la sua caratteristica più preziosa. Come il muschio di torba, raccoglie l'acqua e poi la restituisce lentamente, nutrendo le radici in modo uniforme. Allo stesso modo, trattiene e rilascia gradualmente gli ioni dei fertilizzanti applicati alle colture, previene l'adesione dei grumi di terreno, riduce l'acidità del terreno e, soprattutto, non è una sostanza nociva.

Inoltre, se la torba nei contenitori, durante la crescita delle piantine, è impregnata d'acqua, si verificherà l'acidificazione del suolo a causa della mancanza di ossigeno. Questo non accadrà mai con la vermiculite: l'umidità in eccesso si lascerà attraverso i fori di drenaggio..

Inoltre, ora l'industria ha imparato a produrre agrovermiculite granulare bianca, che è molto favorevole per le piantine quando arrivano le giornate calde e soleggiate..

La torba scura attirerà i raggi del sole, il che significa che la superficie si surriscalda e, nell'agrovermiculite leggera, la luce solare verrà riflessa. È anche molto importante che il diametro dei granuli per le piantine in crescita sia 3-4 mm, quindi le piantine di verdure si sfonderanno facilmente.

Il prezzo dell'agrovermiculite è naturalmente superiore a quello della torba, ma tutto ciò ripagherà grazie alla comodità di coltivare piantine di alta qualità.

Dalla mia esperienza, posso consigliare una miscela di torba e agrovermiculite in un rapporto 1: 1 per piantine in crescita e fiori da interno. Allo stesso tempo, la massa di torba mantiene un contenuto di umidità stabile anche in condizioni di siccità prolungata e l'agrovermiculite prolunga l'effetto dei fertilizzanti minerali, arricchisce il terreno di ossigeno, migliora la termoregolazione e previene lo sviluppo di infezioni fungine, insetti e roditori.

Anche per le piante da interno, è meglio mettere uno strato di vermiculite (3-4 cm) sul fondo del vaso, che svolgerà il ruolo di drenaggio e manterrà a lungo l'umidità necessaria.

Ciò è particolarmente utile quando si coltivano piante che devono essere annaffiate in un vassoio. Ad esempio, alcune varietà di violette da interno, per le quali anche una goccia d'acqua può essere distruttiva se cade sulle foglie.

Agroperlite

L'agroperlite è un'altra sostanza naturale estratta, ovvero la roccia vulcanica ignea, ricca di molti elementi chimici, che rappresentano granuli di 0,1-0,5 mm.

Caratteristica distintiva dell'agroperlite è la presenza al suo interno dal 2 al 5% di molecole d'acqua legate, inoltre è in grado di assorbire fino al 4% di liquido in peso, e una quantità equivalente in volume, mentre l'acqua viene immagazzinata e consumata per lungo tempo.

Può essere utilizzato anche al posto della sabbia, in quanto è molto leggero e, inoltre, ha un'ottima permeabilità all'aria e all'umidità, non si agglutina e non contiene microrganismi.

Ma, a differenza dell'agrovermiculite, non protegge il suolo dalla comparsa di insetti nocivi. Il pH dell'agroperlite ha un indicatore neutro, quindi, nel tempo, si verificheranno processi di alcalinizzazione del suolo, il che significa che cesserà il normale accesso della coltura ai nutrienti. Inoltre, la polvere contenuta nei granuli ha un effetto allergenico, quindi è necessario lavorare con un respiratore e guanti. Si consiglia di sciacquare agroperlite attraverso un setaccio fine prima dell'uso..

La ricetta per la miscela perfetta per l'invasatura delle piantine

Quindi, abbiamo considerato i 3 tipi di terreno più comuni per la coltivazione di piante.

Quale è meglio usare? La torba è la più economica in termini di costo, quindi l'agroperlite e l'agrovermiculite è la più costosa. Ma tu stesso capisci che ciascuno dei suddetti farmaci ha i suoi pro e contro.

Pertanto, per le piantine in crescita, il più efficace sarà usare una miscela di torba e agrovermiculite (1: 1) e versare sopra un piccolo strato (1-1,5 cm) di agroperlite, dove seminare i semi.

In questo caso, lo strato superiore non si ispessirà e non si spezzerà, manterrà l'umidità, lascerà passare l'aria alle radici in via di sviluppo e la luce solare riflessa colpirà la parte inferiore delle foglie, migliorando così la fotosintesi. Quindi, risparmierai il più prezioso: il tempo necessario per allentare il terreno, l'irrigazione quotidiana e l'ombra delle tue piantine dal sole.

(Autore: V.I.Kosov, agronomo del dipartimento di quarantena delle piante e produzione di semi del Centro di riferimento di Rostov del Rosselkhoznadzor).

Perlite: come si usa per le piante

Il supplemento può essere acquistato in quasi tutti i negozi di giardinaggio. È venduto con vari marchi, anche in confezioni con il nome "Agroperlit". Alcuni giardinieri semplicemente non sanno come usare i pellet e rinunciano..

La perlite per piante è un materiale neutro di origine vulcanica che aumenta con il riscaldamento e la bagnatura. È una forma di vetro che viene utilizzata attivamente per la coltivazione di piante ornamentali, fiori da interno e colture orticole..

Il contenuto dell'articolo:

    • Cos'è la perlite per le piante?
    • Proprietà di base
    • Vantaggi e svantaggi della sostanza
    • Dove si può usare la perlite??
    • Come usare la perlite?
    • Perlite contro la scarsa crescita delle radici
    • Perlite e vermiculite

Cos'è la perlite per le piante?

Quando un vulcano erutta, quando il magma cade a terra ed entra in contatto con il suolo, si forma ossidiana. Quando l'acqua sotterranea penetra attraverso di essa, si trasforma in perlite. Questo materiale poroso è nero, verde, marrone, marrone e bianco. Contiene molte sostanze, ad esempio biossido di silicio, alluminio, potassio, calcio, magnesio. La sostanza è leggera, ignifuga e resistente.

Può essere utilizzato sia a basse che ad alte temperature. Assorbe facilmente l'acqua, non marcisce né si decompone. La perlite non ha paura di batteri, insetti e animali. È resistente agli acidi, agli alcali. Il materiale è ecologico e sterile. Non contiene sali di metalli pesanti.

Proprietà di base

Il materiale viene utilizzato per allentare il substrato nelle aiuole e aiuole. Migliora la qualità del suolo, favorisce lo scambio di umidità. La palla di terra non si ispessisce e rimane leggera. Allo stesso tempo, la perlite riduce l'acidità della terra, impedisce che venga salata.

Per le piante da interno, anche l'additivo è importante, perché quando viene utilizzato, l'aria penetra meglio attraverso il terreno. Questo è importante perché i fiori adulti non vengono trapiantati in un nuovo contenitore ogni anno. Con l'aiuto della sostanza, è possibile creare uno strato di drenaggio e il sistema radicale crescerà in modo più uniforme. Il fiore inizia a raccogliere i boccioli più attivamente e fiorisce più magnificamente del solito, perché riceve più ossigeno.

La sostanza assorbe l'acqua ed è in grado di espandersi di volume. Questa proprietà è molto comoda per l'irrigazione, quando la perlite rilascia gradualmente umidità alle radici. Anche se il giardiniere per inesperienza ha "sovralimentato" la pianta con fertilizzanti, allora il materiale assorbirà queste eccedenze e poi gradualmente inizierà a darlo via. Quando il terreno è asciutto, il terreno in una pentola di perlite non si trasformerà in una crosta.

Questo additivo impedisce il surriscaldamento o il raffreddamento eccessivo del substrato. Mantiene una temperatura stabile, evitando che l'apparato radicale si secchi, riflettendo i raggi del sole. Più denso è il terreno nella pentola, più velocemente si riscalda. Il terreno sciolto con perlite si riscalda in modo uniforme e lento. La sostanza decade dopo tre o quattro anni. Ciò è dovuto all'allentamento del terreno e al suo scavo nel giardino.

Vantaggi e svantaggi della sostanza

La perlite non è tossica. È un materiale biologico neutro che non contiene microflora. È leggero e può sostituire la sabbia. L'additivo è adatto per piante con radici indebolite. Non agglutina o compatta il terreno.

Acqua e aria penetrano meglio in un tale substrato. La perlite rilascia gradualmente alla pianta l'acqua o i fertilizzanti assorbiti.

Ma allo stesso tempo, una sostanza con un colore bianco non è molto comoda da usare. Sulla perlite sparsa, potresti non notare parassiti, ad esempio cocciniglie. Il prezzo dell'additivo è alto, quindi i giardinieri usano spesso analoghi con proprietà simili invece della perlite..

Quando si coltiva un raccolto o un fiore da interno in perlite pura, è troppo saturo di alcali e la crescita e lo sviluppo iniziano a rallentare..

Quando si lavora con una sostanza, le sue piccole particelle non vengono escrete dal corpo. Si consiglia di lavorare con l'additivo indossando un respiratore e una protezione per gli occhi. Se la perlite viene a contatto con gli occhi, sciacquarli e consultare un medico se necessario. Affinché non "spolveri" e non si disperda, i giardinieri esperti consigliano di inumidire i cereali, spruzzare con acqua da un flacone spray o risciacquare in un setaccio.

Dove si può usare la perlite??

Le frazioni di perlite possono essere utilizzate per germinare il materiale di piantagione, radicare le talee. Sono in grado di ridurre il rischio di marciume radicale e ridurre la possibilità di infezione da infezioni fungine. Ma non ci sono sostanze nutritive nei grani di perlite stessi. Inoltre, si consiglia di annaffiare talee e piantine con fertilizzanti e preparati batterici. Le formulazioni di calcio non devono essere utilizzate in questa fase..

La sostanza è comoda da usare quando si seminano piccoli semi. Aiuterà a distribuirli uniformemente sulla superficie. Per questo, l'additivo della frazione fine viene miscelato con i grani. Dopo la semina, il terreno può anche essere cosparso di granuli della sostanza in modo che il substrato non diventi ammuffito e asciutto. Si consiglia inoltre di cospargere di perlite alcune zone del terreno dove sono piantate piante che temono i raggi del sole.

La sostanza può essere utilizzata come componente del suolo. La sua quota nel substrato può raggiungere il 40%. Tale terreno diventerà più poroso, leggero e sciolto..

Il terreno smetterà di attaccarsi, compattarsi e incrostarsi. Lo strato superiore del substrato non sarà croccante quando si utilizza l'additivo. I chicchi impediscono al terreno di surriscaldarsi e raffreddarsi. Riflettono la maggior parte dei raggi solari, attenuando gli sbalzi di temperatura giornalieri..

Fertilizzanti, nutrienti e umidità vengono assorbiti dalla frazione. La pianta e le sue radici ricevono l'acqua gradualmente man mano che la perlite la rilascia. 100 grammi di integratore possono assorbire fino a 400 millilitri di liquido.

Quando si utilizza la perlite, il giardiniere raramente annaffia e concima le piante, il che consente di risparmiare tempo. Quando applicato, il rischio di ristagno idrico, ristagno di umidità e marciume delle radici diminuisce. L'acqua è distribuita in modo più uniforme nel substrato. La perlite riduce il peso del terreno nel vaso di fiori, il che è conveniente per la coltivazione di piante di grandi dimensioni.

Idroponica

I grani della sostanza vengono anche usati come coltura idroponica, sostituendoli con la terra. E inoltre viene utilizzato come drenaggio, versandolo sul fondo della pentola e livellandolo. Un coltivatore di fiori può usarlo per aumentare l'umidità dell'aria..

Per questo, grandi frazioni di perlite vengono versate su un pallet, inumidite e su di esso vengono posizionati vasi di fiori. Questo è conveniente durante la siccità e la stagione di riscaldamento, quando le piante devono essere annaffiate frequentemente. L'umidità evaporerà gradualmente e rimarrà nell'aria più a lungo rispetto a quando si utilizza un flacone spray.

La perlite è comoda per conservare materiale di piantagione e bulbi di fiori. L'additivo viene versato a strati: uno strato di sostanza - tuberi vegetali. Termina con un altro strato di perlite. In tali condizioni, il materiale di piantagione viene conservato più a lungo, marcisce meno, non germina prima del tempo. Riduce la probabilità di sviluppare muffe e infezioni fungine.

Si consiglia di utilizzare la frazione inumidita per la preparazione prima di piantare e piantare in piena terra. L'utilizzo dell'additivo migliora la struttura del terreno, rendendolo più leggero. La perlite riduce l'acidità del terreno, rendendolo più alcalino. Il terreno non è paludoso anche con abbondanti piogge. Quando si utilizza la perlite, le radici non si congelano in primavera dopo aver piantato le giovani piante. È meno probabile che fiori e raccolti si congelino in inverno (se viene utilizzato materiale di copertura aggiuntivo).

Come usare la perlite?

Il motivo più comune per utilizzare la perlite è per allentare il terreno. In questo caso, l'additivo sarà analogo alla sabbia. Ma, inoltre, i chicchi della sostanza vengono utilizzati per la germinazione dei semi e la crescita delle piantine. Spesso questa sostanza viene utilizzata come strato di drenaggio o pacciame per i letti..

La perlite viene spesso mescolata con torba o terreno leggero per mantenere il substrato umido più a lungo. Per questo, il materiale di piantagione è immerso nella sostanza. Il coltivatore ridurrà la quantità di irrigazione. I granuli possono essere usati per germinare piccoli semi che non sono coperti di terra. La superficie del letto è cosparsa di un piccolo strato di materiale.

La perlite per talee è necessaria per il radicamento di colture capricciose, per le quali è importante un'irrigazione abbondante e regolare. È meglio usato per azalee e ortensie. Tali talee attecchiranno rapidamente dopo la semina. Se non puoi radicare la pianta, è meglio usarla. Le frazioni della sostanza forniscono una buona idratazione e non consentono al sistema radicale di marcire.

L'additivo viene utilizzato per la coltivazione di materiale vegetale per ridurre il rischio di infezioni batteriche e fungine. Migliora l'immunità delle piante.

Per la coltivazione di pomodori, peperoni e cavoli, si consiglia di assumere una miscela nelle seguenti proporzioni: 1: 1: 1 tappeto erboso, humus, perlite. Per il sedano e le cipolle, è adatta una composizione di due parti di terra di zolle e una di humus e perlite. Questa sostanza ha un effetto positivo sulla crescita delle colture, riduce la frequenza di irrigazione, fa risparmiare tempo.

La perlite dovrebbe essere usata per evitare che l'acqua ristagni nei vasi di fiori. Quindi, il sistema di root non soffrirà di mancanza d'aria. Di solito vengono utilizzati mattoni o ciottoli per lo strato di drenaggio. In inverno, per questi scopi, è più conveniente acquistare la perlite nel negozio.

Nella parte inferiore del contenitore, viene versato in uno strato uniforme con uno spessore da tre a quattro centimetri. Versa il terriccio sopra. Quando si utilizza il drenaggio, ci sarà l'accesso necessario alle radici dell'ossigeno, il terreno non si inacidirà e l'umidità in eccesso inizierà a essere rimossa. Ha un effetto positivo sulla crescita dei fiori..

Perlite contro la scarsa crescita delle radici

Affinché una crosta densa non si formi in un contenitore con un fiore o in un letto da giardino dopo l'irrigazione o al caldo, viene utilizzata anche la perlite. La compattazione dello strato superiore della terra minaccia l'essiccazione del substrato e la compromissione della crescita delle radici.

Pertanto, l'allentamento convenzionale può sostituire brevemente l'irrigazione. Dopo che il giardiniere ha sciolto il terreno, l'ossigeno penetra meglio nel terreno e le radici respirano.

Per non allentare i letti ogni volta dopo la pioggia, vengono pacciamati con humus o acquistano perlite. I granuli della sostanza vengono usati meno spesso, perché hanno un costo elevato. È costoso usarli per grandi letti e serre..

I giardinieri consigliano di acquistare imballaggi sufficienti per pacciamare diverse piante da interno. Spesso vengono utilizzati sostituti analoghi del farmaco. Non è consigliabile cospargere i granuli vicino al fusto della pianta. Questo sito rimane inutilizzato. L'irrigazione viene effettuata attraverso di essa.

In molti appezzamenti privati, il terreno è argilloso e denso. La situazione è diversa solo nei giardini con un substrato sabbioso. Ma anche la sabbia non garantisce che le piante fioriranno comodamente su tale terreno. Tale terreno è compattato e poco traspirante. Un'opzione potrebbe essere quella di applicare la perlite al terreno in un rapporto di otto a uno.

Inoltre, il terreno viene fertilizzato in modo che le piante crescano e si sviluppino più velocemente. Se il raccolto dà frutti, i granuli di perlite introdotti migliorano la produttività, accelerano la maturazione. Puoi versare i granuli direttamente nei fori, dopo aver rimosso lo sporco in eccesso dai fori. All'interno del buco, la terra viene mescolata con perlite, quindi la pianta viene piantata.

Per i fiori da interno, il consumo dell'additivo è molto inferiore. Per questo motivo viene spesso utilizzato per piante e fiori ornamentali. È necessario mescolare i pellet con il terreno e versarli in un contenitore in crescita. La perlite viene presa non più del 30% del volume totale della miscela.

La sostanza viene anche utilizzata per conservare frutta, materiale di piantagione e verdura. Invece, usano segatura, sabbia. Lo strato di granuli di perlite non deve superare i cinque centimetri. Lo stoccaggio viene effettuato in scatole.

Perlite e vermiculite

La vermiculite assomiglia alla perlite nelle sue proprietà ed è spesso utilizzata anche per la coltivazione di piante da giardino e da interno. Viene utilizzato come strato drenante o pacciamatura. Ma contiene più nutrienti, ad esempio potassio e calcio, di cui le piante hanno bisogno per la piena crescita..

La perlite è un materiale neutro. Inoltre i suoi granuli non alcalinizzano e non acidificano il terreno. Non è necessario scegliere fertilizzanti per loro. Con la vermiculite, è necessario selezionare dosaggi e composizioni di miscele per evitare un sovradosaggio di sostanze attive e non danneggiare le piante. Molti coltivatori trovano il suo colore più piacevole di quello della perlite..

Cos'è Agroperlite per le piante e come usarlo

Non è così difficile per un residente estivo laborioso coltivare un ricco raccolto sul fertile suolo nero. Per chi ottiene appezzamenti poco adatti al giardinaggio e all'orticoltura, vengono in soccorso fertilizzanti e tutti i tipi di additivi che migliorano la qualità del terreno. Uno di questi è l'agroperlite. Arricchisce il terreno con sostanze nutritive, lo rende più assorbente dell'umidità e traspirante

Agroperlite: cos'è ea cosa serve

L'additivo minerale agroperlite è ottenuto dalla perlite, una roccia vulcanica dalla caratteristica piccola struttura tondeggiante, lungo la quale è divisa in nucleoli separati, che esternamente somigliano a perle non trattate. Da qui il suo nome: "perle" tradotto dal francese - "perla".

La perlite è formata dal vetro di ossidiana vulcanica mediante idratazione con acque sotterranee. L'ossidiana, a sua volta, si forma nei punti di contatto del bordo della colata lavica a seguito del suo rapido raffreddamento a contatto con la superficie terrestre. Si distingue dalle altre rocce di origine vulcanica per la presenza (oltre l'1%) di acqua costituzionale (legata), che non è presente in forma libera, ma viene rilasciata quando riscaldata. La parte principale della sua composizione chimica è il biossido di silicio (65%) e l'ossido di alluminio (circa il 16%). Contiene anche acqua e ossidi K, Na, Fe, Ca, Mg.

Le perliti si distinguono per consistenza e colore. In base alle caratteristiche materiche, si distinguono 4 varietà: pomice, brecciata, massiccia, fasciata.

Il colore della perlite dipende dalle impurità in esso contenute e può essere di diverse tonalità di nero, verde, marrone, rosso-marrone, bianco. Per tipo, la perlite è divisa in:

  • pietra resinosa - omogenea, senza impurità;
  • sferulite: con inclusioni di feldspato;
  • ossidiana: con inclusioni di vetro vulcanico;
  • vetroso: con inclusioni di sabbia e borace;
  • altro.

La presenza di acqua costituzionale conferisce alla perlite la capacità di gonfiarsi se riscaldata sopra gli 800 ° C e di aumentare di dimensioni di oltre 20 volte.

La perlite espansa è un materiale organico ecologico poroso, scorrevole, leggero, sciolto e durevole che viene utilizzato in vari campi dell'attività umana, principalmente nell'edilizia e nella coltivazione di piante..

Vantaggi e svantaggi dell'agroperlite quando utilizzato nella tecnologia agricola

Come accennato in precedenza, l'agroperlite utilizzata nella produzione agricola è la perlite espansa trattata termicamente, presentata in 5 frazioni. Ognuno di loro è adatto a scopi specifici. La frazione più grande è la prima, la dimensione di una piccola moneta, la più piccola è la quinta, la dimensione di un grande granello di sabbia.

L'agroperlite è ampiamente utilizzata nella produzione agricola grazie ai seguenti vantaggi:

  1. Elevato contenuto di umidità. In grado di assorbire un volume di liquido 4 volte il proprio peso, per poi rilasciarlo lentamente nel terreno, proteggendo le piante dal trabocco.
  2. Resistenza biologica. Non si decompone, non marcisce sotto l'influenza di microrganismi e non attira roditori e insetti.
  3. Inerzia chimica. Non reagisce con alcali e acidi deboli.
  4. Pulizia ecologica. È un materiale sterile, non contiene sali di metalli pesanti e sostanze tossiche.
  5. Proprietà termoisolanti. L'agroperlite riflette i raggi ultravioletti, proteggendo così le radici delle piante dal surriscaldamento e dall'ipotermia.
  6. Durevolezza. La durata di conservazione di questa sostanza non è limitata e dipende solo dalle condizioni create per la conservazione della sua struttura libera e scorrevole. Deve essere conservato in un locale asciutto con un'umidità relativa non superiore al 60%.

Tuttavia, non pensare che questo materiale sia perfetto. Insieme ai vantaggi, il suo utilizzo presenta anche degli svantaggi:

  1. Piccole frazioni di agroperlite sono molto polverose, entrano negli occhi e nei polmoni, il che può influire negativamente sulla salute umana. Per evitare ciò, i trucioli minerali vengono inumiditi con acqua da uno spruzzatore prima dell'uso e tutto il lavoro con esso viene eseguito con una maschera o un respiratore e occhiali protettivi. Se la polvere entra in contatto con gli occhi, sciacquarli abbondantemente con acqua..
  2. Il costo di questo materiale è elevato, quindi non è economicamente fattibile utilizzarlo in grandi quantità nel giardinaggio. Inoltre, ci sono lieviti in polvere economici in vendita che possono sostituire la perlite..
  3. L'agroperlite è un additivo abbastanza raro. Questo è usato da produttori e venditori senza scrupoli e, con il pretesto di materiale naturale, vendono falsi simili in apparenza, ma artificiali e non possedendo le sue proprietà..
  4. Il colore bianco dei granuli minerali complica l'identificazione di tali parassiti nel terreno come radici e cocciniglie, larve di moscerini dei funghi e alcuni altri.
  5. Quando si coltivano piante utilizzando l'idroponica e le annaffiano con acqua dura, il substrato si alcalizza. Un ambiente alcalino blocca l'accesso dei nutrienti all'apparato radicale delle piante e la loro crescita rallenta.
  6. Avendo una carica elettrica positiva, la perlite non partecipa al processo di scambio ionico, e quindi alla nutrizione delle piante, poiché non è in grado di trattenere gli ioni positivi dei fertilizzanti.

È categoricamente sconsigliato concimare la perlite con preparati di calcio. Insieme, promuovono l'alcalinizzazione dell'ambiente acido, che influisce negativamente sulla crescita delle piante..

L'uso dell'agroperlite nel giardinaggio e nella floricoltura indoor

Dai vantaggi di cui sopra dell'agroperlite, diventa chiaro a cosa serve. Grazie a loro, le sue possibilità di applicazione in vari campi della coltivazione di piante, in particolare la floricoltura indoor, sono piuttosto ampie..

I coltivatori usano l'agroperlite per i seguenti scopi:

  • Talee radicali e semi germinanti. Quando vengono coltivate in agroperlite, le piantine hanno meno probabilità di soffrire di malattie fungine e le talee radicate nella perlite umida non marciscono. È importante tenere presente che non ci sono sostanze utili per le piante nella razza stessa. Devono essere annaffiati con soluzioni acquose di fertilizzanti complessi e, per creare la microflora necessaria, è necessario introdurre preparati batterici nel substrato. In entrambi non dovrebbe essere presente Ca, altrimenti la reazione a pH neutro dell'agroperlite si trasformerà in alcalina.
  • Come componente della miscela di semina. Per migliorare le caratteristiche qualitative il supporto viene miscelato con scaglie minerali in rapporto 60/40. Ciò migliora notevolmente l'aerazione del suolo, previene l'intasamento e l'agglomerazione e non forma una crosta sulla superficie del suolo. E poiché la perlite ha proprietà di isolamento termico, protegge le radici delle piante da temperature estreme: non si raffreddano né si surriscaldano. Anche il contenuto di umidità dell'additivo è importante. Un chilogrammo di perlite assorbe fino a quattro litri di acqua insieme ai nutrienti che contiene e li cede gradualmente alla pianta. Di conseguenza, il numero di irrigazioni diminuisce e la loro qualità aumenta: i fertilizzanti non vengono lavati, le perdite di umidità dal drenaggio e dall'evaporazione sono ridotte, le radici delle piante non marciscono per il trabocco e l'umidità stagnante, il terreno viene inumidito in modo uniforme.
  • Distribuzione uniforme del seme durante la semina. A tale scopo viene utilizzata una frazione fine di perlite mescolandola al seme. Dopo la semina, il terreno viene cosparso di terreno, proteggendolo così dall'essiccazione e dal ristagno idrico. Poiché il vetro vulcanico trasmette parzialmente la luce, è consentito cospargerlo anche su semi con maggiore fotosensibilità..
  • Aumento dell'umidità dell'aria nella stanza. Nella stagione di riscaldamento o in condizioni di calore estremo, l'agroperlite di grandi frazioni imbevute di acqua viene disposta su piatti o vassoi vicino alle piante da interno. Questo dà un effetto più duraturo rispetto a quando si spruzza, poiché l'acqua dalla sua superficie evapora lentamente e gradualmente.
  • Idroponica. Per la coltivazione idroponica di piante su soluzioni acquose nutritive, l'agroperlite viene utilizzata sia indipendentemente che in miscela con qualsiasi substrato. Se può essere utilizzato in modo indipendente è determinato in base alle caratteristiche della coltura coltivata e alla qualità dell'acqua (non dovrebbe essere difficile).
  • Drenaggio. L'agroperlite di grandi frazioni viene utilizzata come strato di drenaggio sul fondo di un vaso di fiori o di qualsiasi altro contenitore di piantagione. A tale scopo, puoi prenderlo sia in forma pura che in miscela con argilla espansa in rapporto 50/50.
  • Mulching. È anche meglio usare briciole grossolane come pacciame. Previene la comparsa di una crosta sul terreno, protegge perfettamente il terreno dagli effetti dei parassiti e le radici delle piante si seccano e si accumulano. Quando si pacciamano piante da giardino per 1 mq. metro viene consumato da 5 a 9 litri di condimento minerale.
  • Conservazione del materiale di piantagione. Bulbi, tuberi, rizomi sono perfettamente conservati nella perlite, non perdono la loro vitalità, non marciscono, non germinano prematuramente e successivamente danno forti germogli. Sono posti in scatole, a strati, in modo che non si tocchino. Ogni strato è cosparso di uno strato di trucioli minerali secchi di 2-7 cm di spessore, a seconda delle dimensioni del materiale di piantagione.

Nella coltivazione idroponica, l'agroperlite può essere riutilizzata fino a 20 volte. La sua struttura si degrada molto lentamente, a causa della quale un tale substrato praticamente non perde le sue proprietà. Anche la fibra di cocco e la vermiculite non possono essere paragonate a tali caratteristiche con l'agroperlite..

Suggerimenti di coltivatori esperti

La quantità di agroperlite da aggiungere al substrato dipende dallo scopo del suo utilizzo. Quindi, per radicare talee, germinare semi e piantine in crescita con il loro successivo trapianto in strada, è meglio aggiungerlo al terreno di torba in un rapporto 1: 1. Le serre utilizzano anche una miscela di torba e perlite in proporzioni uguali con l'aggiunta di sabbia in un rapporto finale di 2: 2: 1.

Per ammorbidire e migliorare le proprietà del terreno, la perlite espansa di frazioni medie e piccole viene mescolata a metà con la terra e posta a mezzo metro di profondità. Per un terreno troppo impoverito, tre parti di un integratore minerale vengono prese per una parte del terreno..

  • Come substrato, l'agroperlite è adatto per la coltivazione di fragole e mirtilli utilizzando il metodo idroponico. Le piantine attecchiscono bene in un tale substrato, poiché il suo uso impedisce il ristagno idrico del sistema radicale e la comparsa di marciume su di esso.
  • La stratificazione in perlite o nella sua miscela con torba e sfagno è un ottimo modo per portare i semi fuori dal loro stato dormiente e prepararli per la semina. Prima del processo, i semi devono essere messi a bagno. I tempi, a seconda della varietà, possono variare da alcune ore a diversi giorni. Quindi la stratificazione in entrambi i casi viene eseguita secondo lo schema generalmente accettato.
  • Piantine di peperoni, cavoli, pomodori e melanzane si sentiranno meglio se la perlite viene aggiunta al substrato di coltivazione invece della sabbia.
  • Per radicare le talee di uva e pelargonio nella perlite, è necessario prima inumidirlo. Quindi un contenitore con talee approfondite di 7-10 cm viene posto in un luogo buio e asciutto finché non compaiono i fili della radice.
  • Per le petunie e la maggior parte dei fiori da giardino, la perlite viene utilizzata come agente allentante. Per creare le condizioni più favorevoli, l'additivo per fiori dovrebbe essere assunto nelle frazioni più piccole..
  • L'agroperlite è un materiale ideale per le rose, o meglio per radicarle. È meglio farlo in autunno, durante il periodo in cui termina la fioritura. Per ottenere un gambo di piantagione pronto, è necessario rimuovere le foglie inferiori e tagliare a metà quelle superiori. Tagliate obliquamente il gambo dal basso e mettetelo in una soluzione di uno stimolatore di radici per un giorno. Quindi posizionare in un substrato inumidito fino a quando non appaiono le radici.
  • Per le piante da interno, la perlite viene spesso utilizzata come strato di drenaggio. Una grossa frazione (può essere mescolata con argilla espansa) viene versata sul fondo della pentola con uno strato di 3-4 cm di spessore sopra il minerale è il terreno necessario per questa pianta.
  • La maggior parte dei terreni non è adatta sia per le piante grasse che per i cactus, a causa dell'incapacità di passare l'umidità attraverso se stessi. L'aggiunta di un agente allentante al terreno aiuterà ad aumentare la sua capacità di trattenere l'umidità e arieggiarla ea mantenere le condizioni ottimali per la crescita di tali piante..
  • Una buona aerazione del suolo è importante per le violette. Permette al loro apparato radicale di respirare liberamente e ne impedisce la decomposizione. Il lievito in polvere aiuta a far crescere cespugli fioriti sani e abbondanti. Per le violette, vengono utilizzati non solo quando si piantano piantine, ma anche quando si radicano le foglie. Il trapianto di piantine nel terreno viene effettuato quando le radici crescono abbastanza lunghe e forti.
  • Per le orchidee, è necessario un substrato sciolto, traspirante e che assorba l'umidità. Le peculiarità dell'apparato radicale non consentono alle orchidee di svilupparsi normalmente se piantate in terreno regolare. Pertanto, la perlite (o agenti lievitanti simili) sono essenziali per le orchidee. Può essere utilizzato anche come terreno principale (idroponica) se l'aristocratico del fiore ha bisogno di ravvivare l'apparato radicale.
  • L'introduzione di agroperlite nel terreno prima di piantare un prato o fiori da giardino o nella caduta nel terreno prima di scavare previene il ristagno idrico.

La durata di conservazione della perlite non è limitata. Inoltre, può essere utilizzato ripetutamente, senza perdita di qualità, previo risciacquo con semplice acqua dolce. La distruzione completa dei grani di agroperlite (frazione 5 mm) avviene 3-4 anni dopo l'applicazione con ripetuti scavi e allentamenti.

Agroperlite: recensioni

La maggior parte dei giardinieri, fioristi e giardinieri parla di questo integratore minerale in modo positivo. Molto spesso lo acquistano come substrato per talee radicali e piantine in crescita per terreni aperti, nonché per la floricoltura domestica. Le revisioni indicano che le caratteristiche di qualità del terreno con l'introduzione di perlite in esso sono notevolmente migliorate. Diventa più sciolto e consuma più umidità, la frequenza di irrigazione diminuisce, il consumo di acqua viene salvato, le piante sono meno suscettibili alle malattie. Questo è un ottimo modo per coltivare colture con integratori biologici con poco sforzo. E il suo utilizzo in combinazione con materiali simili (vermiculite, muschio di sfagno) renderà questo processo ancora più efficiente..

Tra gli svantaggi dell'utilizzo di agroperlite, c'è un prezzo elevato, che rende poco pratico il suo utilizzo in grandi aree. In questi casi, è meglio sostituire la perlite con additivi per allentare e assorbire il budget, come la vermiculite o la zeolite. Molte persone notano la mancanza di scrupoli dei venditori che spacciano falsi artificiali economici che sono simili nell'aspetto, ma non possiedono le sue proprietà come materiale naturale.

Perlite, agroperlite, vermiculite: applicazione nella produzione vegetale

Spesso i giardinieri si lamentano del terreno troppo denso, che è difficile da attraversare per l'umidità e l'aria, e inoltre non consente alle piante di svilupparsi. La perlite è una vera salvezza in questi casi, le cui proprietà e applicazione dovrebbero essere considerate in modo più dettagliato..

Cos'è la perlite

Sicuramente oggi non c'è un solo giardiniere che non sappia cosa sia, perché è molto diffuso tra chi ama scavare nel terreno. La perlite è una roccia vulcanica che assomiglia a un normale vetro nella struttura..

La perlite contiene dal 3 al 7% di acqua legata; una volta riscaldata, aumenta di dimensioni più di 10 volte. Il suo altro nome è agroperlite. Ha una caratteristica: può esplodere se surriscaldato quando la temperatura supera gli 800 ° C. Composizione minerale:

  • Ossido di ferro al 3%;
  • Ossido di potassio al 5%;
  • 75% di biossido di silicio;
  • Ossido di calcio all'1%;
  • Ossido di sodio al 4%;
  • Ossido di alluminio al 15%;
  • 5% di acqua.

Sono disponibili diversi colori. Il più comune è bianco o trasparente, ma ci sono: verde, marrone, nero o rosso-marrone. Il colore non influisce sulle proprietà della perlite.

Importante! Non dimenticare che l'aggiunta di perlite trasparente o bianca al terreno complica in modo significativo il processo diagnostico per la presenza di parassiti. Ad esempio, le sue particelle possono essere scambiate per cocciniglie o larve di zanzara fungo. Sarà quindi possibile concentrarsi sulla presenza di parassiti nel terreno solo analizzando lo stato della pianta..

Varietà e aree di applicazione

Esistono diversi tipi di perlite e vengono utilizzati in aree completamente diverse. I tipi più diffusi sono lamellari ed espansi (agroperlite o vermiculite).

Lamellar è utilizzato in un campo più ampio, soprattutto nel settore delle costruzioni. I materiali da costruzione con aggiunta di perlite hanno una maggiore resistenza al fuoco. E inoltre dona forza e leggerezza alle strutture.

Settori di applicazione:

  1. Servizi abitativi e comunali. Città di trattamento delle acque.
  2. Medicinale. Utilizzato per filtrare i prodotti medici.
  3. Produzione di gas e petrolio. A causa delle elevate qualità assorbenti della perlite, viene utilizzata per assorbire olio combustibile e benzina, che vengono successivamente bruciati da esso..
  4. Ecologia. Sono utilizzati per la pulizia di terreni e corpi idrici interessati dalla produzione industriale. La perlite espansa funziona bene per questo scopo..

La perlite viene anche utilizzata nei bar di narghilè al posto del tabacco. È impregnato di vari aromi e glicole propilenico. Quindi mettere nel narghilè.

Proprietà agroperlite

L'agroperlite è un materiale naturale che viene lavorato in appositi forni ad alte temperature (oltre 1200 ° C). Durante il processo di riscaldamento, si gonfia e si gonfia in modo simile ai popcorn.

Il suo aspetto dipende dalla dimensione dei granuli. Assomiglia a pietrisco o grani fini. Agroperlite ha le seguenti proprietà:

  • isolamento acustico e isolamento termico;
  • durevolezza;
  • compatibilità ambientale;
  • resistenza al fuoco (oltre 850 ° C);
  • buona capacità di assorbimento;
  • resistenza alla decomposizione, microrganismi, roditori.

Questo materiale è adatto per le piantine, poiché richiede molta umidità, con un'elevata sensibilità ai cambiamenti di temperatura.

Tuttavia, la floricoltura è ancora il campo più popolare in cui è richiesta l'agroperlite. Agisce come un sistema di drenaggio, impedendo l'essiccazione dello strato esterno del terreno. Tutto ciò è dovuto al fatto che la perlite accumula umidità e poi la cede al terreno..

Benefici per le piante

La perlite ha un'elevata capacità di mantenere la sua forma, senza agglomerarsi o compattarsi durante lo stoccaggio, quindi è ideale per allentare il terreno e aumentarne la permeabilità all'acqua e all'aria.

I coltivatori di fiori dilettanti si chiedono come utilizzare la perlite per le piante, in particolare le piante da interno. Ad esempio, puoi usare la vermiculite per le violette. Il suo utilizzo conferisce un alto tasso di crescita delle piante e ne provoca una maggiore fioritura. Si addormenta sul fondo delle pentole, dove svolge la funzione di drenaggio.

Agroperlite è attivamente utilizzato sui campi da calcio e sui campi da golf. Viene posto nel terreno prima della semina del prato..

Raccomandazioni per l'uso

Avendo una completa comprensione delle funzioni e della struttura di questo minerale, ci sono diverse opzioni per il suo utilizzo nella floricoltura da interno e da giardino. Per esempio:

  1. Semina i semi più piccoli. Quando si mescola un minerale con piccoli semi, vengono distribuiti in modo più uniforme sul contenitore.
  2. Additivo per il suolo. Per piante e fiori con un apparato radicale debole, viene utilizzata una miscela di terreno, che viene preparata in proporzioni di 1: 1: 1 - torba o humus, terra nera, perlite.
  3. Come drenaggio. La vermiculite viene versata sul fondo della pentola a strati non più spessi di 5 cm.
  4. Umidificazione dell'aria per piante tropicali. Nelle immediate vicinanze dei vasi con piante tropicali, vengono posti pallet con perlite bagnata (per questo, deve essere preventivamente messo a bagno).
  5. Base fertilizzante. Il minerale viene imbevuto di fertilizzanti diluiti in acqua, quindi spruzzato sul terreno nelle immediate vicinanze della pianta. Rilascia l'umidità nel terreno insieme al fertilizzante.
  6. Processo di rooting. Utilizzato per piante che non crescono bene in un terreno normale. Per fare questo, utilizzare un minerale puro, precedentemente immerso in acqua. Quando lo si utilizza, la decomposizione di un giovane apparato radicale è completamente esclusa, poiché non contiene assolutamente microrganismi (biologicamente sterile).
  7. Come multi. Metti il ​​minerale nel vaso della pianta e copri con esso l'esterno del terreno. Non gli permetterà di asciugarsi e indurirsi, mentre non interferirà con il flusso d'aria alle radici della pianta.

Quando si lavora con la perlite, è necessario proteggere gli occhi e le vie respiratorie, poiché può contenere sabbia tra particelle di diverse dimensioni, che, se inalata, si deposita nei polmoni e la sua polvere è dannosa per la vista.

Vantaggi e svantaggi della perlite

Dopo aver studiato la funzione di questo minerale benefico per le piante, si dovrebbero considerare più in dettaglio i suoi pro e contro, che, senza dubbio, ha. Partiamo dalle qualità positive:

  1. In grado di trattenere l'umidità a lungo e nutrirla con le piante.
  2. Fornisce un isolamento termico stabile alle radici delle piante, proteggendole dalle cadute di temperatura.
  3. Allenta il terreno denso e asciutto, favorisce la crescita delle piante al suo interno, anche con un apparato radicale debole.
  4. Con l'aiuto di questo minerale, è possibile eliminare i parassiti delle piante che svernano nel terreno, poiché la perlite è una sostanza biologicamente sterile.
  5. A causa del fatto che la perlite non subisce l'agglomerazione, mantiene a lungo la permeabilità all'aria e all'acqua del terreno.

La vermiculite viene utilizzata sia per la coltivazione di piante che per la conservazione delle colture. Il minerale trattato con fungicidi protegge frutta e verdura dal congelamento e dalla decomposizione. Per fare questo, viene posto tra i frutti in strati fino a 5 cm di spessore..

Nonostante gli indiscutibili vantaggi della perlite, si possono incontrare i suoi svantaggi, ad esempio:

  1. A causa del suo pH neutro, aumenta l'acidità del suolo, che influisce negativamente sulla maggior parte delle piante da interno e da giardino..
  2. L'alto costo e l'inaccessibilità del minerale.

Sulla base delle carenze, i giardinieri si rivolgono spesso agli analoghi, che sono spesso disponibili per la vendita a un prezzo inferiore. Ad esempio: trucioli di mattoni, argilla espansa, ecc. Tuttavia, non dimenticare che hanno anche degli svantaggi.

Grazie a uno studio dettagliato delle proprietà del minerale, nonché dei pro e dei contro della perlite, puoi eliminare tutti i problemi del suolo esistenti nel tuo giardino, ma non dimenticare le conseguenze negative che il suo utilizzo può provocare.

Recensioni degli utenti

Ho comprato un sacco di perlite da 50 l, assorbe perfettamente l'acqua (40 l) allo stato secco, pesa non più di 4 kg. La seguente composizione è stata versata nei muri di mattoni: argilla espansa, perlite, cemento. Aggiunto specificamente come isolante. Io e la mia famiglia siamo rimasti soddisfatti.

Compro agroperlite nei negozi di fiori, lo uso durante il trapianto di piante come additivo per conservare il terreno. Può assorbire l'umidità fino al 400% del suo peso, allenta bene il terreno, protegge le piante dall'essiccamento e dal ristagno e non ha alcun effetto sui fertilizzanti. Lo uso da circa sei mesi, le piante hanno iniziato ad avere un aspetto molto migliore e fioriscono più spesso.

Uso la vermiculite da più di un anno, usandola all'aperto in campagna. Ci pianto piantine. Aiuta a proteggere le piante dall'infestazione di insetti. Innocuo, mentre può sostituire molte annaffiature frequenti. Impedisce alle radici e al suolo di seccarsi nel nostro clima secco. Non so se avrei fatto l'elemento richiesto senza di esso..

Vermiculite e perlite per le piante: come usarle correttamente?

Perlite per piante o vermiculite: i nomi di queste sostanze ti sono probabilmente familiari, poiché sono spesso inclusi nell'elenco degli ingredienti di varie miscele di terre, substrati. Se non sai di cosa si tratta, in questo articolo parlerò delle proprietà della perlite e della vermiculite, nonché di come questi materiali vengono utilizzati da giardinieri, giardinieri, coltivatori di fiori.

Vermiculite, perlite, foto:

Fino a poco tempo, questi componenti non erano ampiamente conosciuti dai coltivatori di fiori e dai giardinieri. Oggi sono venduti liberamente e sono anche ampiamente utilizzati nella produzione agricola. Contengono miscele di terreno già pronte mescolate tra loro in proporzioni diverse. Per il radicamento dei germogli, nonché per la conservazione di tuberi, bulbi, vengono utilizzate composizioni pure di questo o quel materiale.

Vermiculite: cos'è, a cosa serve?

È un materiale lamellare di colore bruno dorato o argento, infatti è hydromica. Il nome stesso deriva dalla parola latina vermiculus, che significa "verme". Se la vermiculite viene sottoposta a riscaldamento, le sue piastre diventeranno granuli filiformi, qualcosa come "vermi". La struttura porosa di questo materiale agisce come una spugna, assorbe, trattiene l'umidità, il cui volume supera il proprio peso di 4 volte. Grazie a questa qualità, la vermiculite è semplicemente un additivo insostituibile per le miscele di terreno, trattiene a lungo l'umidità del suolo (più vicino alle radici), tutte le sue sostanze utili.

Vermiculite - che cos'è? È un minerale chimicamente inerte che non contiene sostanze tossiche, metalli pesanti. Questo materiale è ecologico, non si decompone, non marcisce, neutro agli acidi, agli alcali. Contiene componenti preziosi che hanno un effetto benefico sulla crescita e lo sviluppo delle colture verdi: calcio, magnesio, silicio, potassio, alluminio, ferro. I componenti della vermiculite sono parzialmente assorbiti dalla pianta secondo necessità, ma come fertilizzante principale non è adatto (chimicamente inerte). Il materiale migliora l'aerazione del suolo, può cambiare il suo livello di pH (alcalinizzare), mantenere l'umidità del suolo, aumentando così il tempo tra le annaffiature.

Vermiculite per piante - come applicare? Quando si coltivano piante, viene spesso utilizzata l'agrovermiculite, lavorata in modo speciale (cottura), destinata specificamente alla floricoltura e all'orticoltura.

Ho trovato un video clip su Internet in cui l'autore condivide la sua esperienza di coltivazione di patate usando la vermiculite:

Oltre a trattenere l'umidità, la vermiculite è in grado di trattenere i componenti della medicazione superiore, i fertilizzanti, che contiene anche il terreno preparato. È mescolato con torba, sfagno, una varietà di miscele di terra, substrati. Il materiale puro e non diluito è ampiamente utilizzato per il radicamento dei germogli e anche i semi sono molto convenienti per germinare in questo modo. Un altro grande vantaggio di questo integratore è la mancanza di un ambiente favorevole per funghi o muffe..

La vermiculite per piante può anche essere utilizzata come drenaggio, pur prendendo la sua frazione più grande (KVV-8, KVV-4). Viene aggiunto al terreno in qualsiasi proporzione, quindi diventa più sciolto, non si agglutina, non forma una crosta sopra. Se stai piantando piantine in giardino, puoi introdurre mezzo bicchiere di vermiculite nelle profondità di ogni buca. Quando si piantano alberi giovani, sentiti libero di aggiungere 2 o 3 litri di questa sostanza nel foro di piantagione.

Cos'è la vermiculite? È un materiale con acidità neutra che può abbassare il pH della miscela del terreno. Ottimo per conservare tuberi o bulbi di fiori: non marciranno, non si formeranno e non avranno temperature estreme. Ha la capacità di estrarre dal terreno, legare composti minerali, per poi rilasciarli gradualmente, cederli alla pianta. Quando aggiungi la vermiculite alle miscele per vasi, assicurati di considerare le peculiarità del fiore..

Ad esempio, questo additivo non è adatto per cactus o alcuni tipi di piante grasse, poiché non vogliono un'umidità elevata. La perlite è la scelta migliore per gli abitanti verdi resistenti alla siccità come agente di allentamento del suolo..

Perlite: che cos'è?

È una roccia vulcanica formata dall'idratazione. L'idrossido di ossidiana è la perlite, inizialmente può avere una tonalità diversa (marrone, nera o anche verde). Dopo una lavorazione speciale, il materiale diventa bianco, poroso, viene frantumato, utilizzato come additivo per le miscele di invasatura. La perlite favorisce la distribuzione uniforme dell'umidità nel terreno, è un componente ideale per la coltivazione idroponica delle piante, allenta bene il terreno.

Perlite - che cos'è? È una sostanza sterile senza impurità, simile alla sabbia nelle sue proprietà (il componente principale è il biossido di silicio). Con il suo aiuto, puoi radicare talee, coltivare piantine, usarlo come additivo per vari substrati. Migliora l'aerazione del terreno, ottimizza le sue qualità di drenaggio e ritenzione idrica.

Agro perlite, foto:

Come la vermiculite, questo materiale migliora la struttura del suolo, trattiene l'umidità e previene la formazione di una crosta sullo strato superiore del terreno. L'aggiunta di perlite può aumentare l'aerazione dei terreni pesanti, nonché aumentare le qualità di ritenzione idrica dei terreni leggeri. Riduce il grado di acidità del terreno, rallenta la sua salinizzazione, previene i ristagni d'acqua durante le piogge prolungate.

Dopo tre o quattro anni, i granuli di perlite vengono distrutti, scavare, allentare contribuisce solo a questo.

Perlite per piante: come applicare? La sua presenza nel terreno è semplicemente insostituibile per fiori con apparato radicale debole, come la sabbia, la perlite scioglie la terra, rendendola leggera. Ne hanno bisogno anche piante forti con radici potenti, perché l'umidità stagnante può portare al loro marciume.

Per il radicamento dei germogli, la germinazione delle piantine, è possibile utilizzare materiale pulito, ma anche miscelare con sfagno o torba dà ottimi risultati. Riassumendo tutto quanto sopra, possiamo tranquillamente affermare che questi due additivi sono combinati tra loro, completano idealmente le qualità l'uno dell'altro e hanno lo stesso effetto su suolo e piante.

Rucola in perlite, foto:

Portata di entrambi gli additivi:

  1. Può essere utilizzato come drenaggio (frazione grossolana).
  2. Usato per coprire lo strato superiore del terreno - prevenire la formazione di muffe e croste.
  3. Bulbi, tuberi di fiori vengono versati, vengono sepolti per una comoda conservazione: questo è un isolamento termico affidabile, protezione dalla decomposizione.
  4. La vermiculite o perlite bagnata è una sostanza ideale per la germinazione dei semi, per la formazione delle radici nei germogli recisi.
  5. Una miscela di entrambi i materiali (proporzioni uguali) utilizzata in coltura idroponica.
  6. Il livello di pH è neutro per entrambi gli additivi - questo dovrebbe essere preso in considerazione quando si compongono miscele di terreno per piante con requisiti di terreno specifici.

La combinazione di questi due materiali crea un ambiente ottimale per lo sviluppo e la crescita delle vostre piante, sia in forma pura che in miscele di terreno..

Vermiculite - germogli di gladioli, foto:

Vermiculite - germogli di cetriolo, foto:

Perlite e vermiculite: qual è la differenza?

Nonostante la leggerezza, la scorrevolezza di questi due materiali differisce nell'aspetto: la perlite è bianca, polverosa, la vermiculite è di colore scuro. Non ci sono nutrienti nella perlite e la vermiculite contiene alluminio, calcio, magnesio, ferro, silicio, potassio (in forma legata).

La vermiculite, a differenza della perlite, può assorbire composti benefici dal terreno e quindi rilasciarli gradualmente. È anche molto assorbente rispetto alla perlite..

La perlite è un ottimo conduttore di umidità, ma un povero trattenitore, mentre la vermiculite, al contrario, la trattiene in modo molto efficace. La vermiculite ha una struttura elastica e la perlite collassa, diventa polvere con l'esposizione fisica attiva.

Perlite o vermiculite: quale è meglio per le piante? Questa domanda non può essere risolta in modo inequivocabile, non si può dire quale materiale sia migliore, poiché tutto dipende dalla pianta stessa, dai suoi bisogni. Ad esempio, per alcuni fiori (le stesse violette da interno o gloxinia), a volte viene utilizzata l'irrigazione dello stoppino. In questo caso, la perlite è l'ideale, che viene utilizzata per diluire il substrato nella pentola: contribuisce alla distribuzione uniforme dell'umidità sul terreno e il terreno stesso si asciuga più velocemente. La vermiculite, al contrario, sarà più appropriata con il solito metodo di irrigazione: il terreno rimarrà umido più a lungo grazie alle sue proprietà di accumulo di umidità.

È impossibile determinare quale sia migliore della perlite o della vermiculite, poiché l'uno o l'altro additivo è ugualmente adatto per ogni tipo di pianta. Questi due materiali sono ugualmente buoni, hanno qualità simili, ma differiscono ancora leggermente nelle caratteristiche "tecniche".

Si completano perfettamente a vicenda, migliorano il terreno. Per ottenere la miscela di terreno ottimale, i coltivatori prendono il 15% di ciascun materiale, li mescolano, mentre gli additivi totali (relativi al resto della miscela di terreno) dovrebbero essere del 30%. Una miscela di torba, perlite e vermiculite è più comunemente utilizzata per la coltivazione di piante da interno. Rappresentanti gentili e capricciosi con un apparato radicale vulnerabile sono adatti per vermiculite, piante potenti, cactus o piante grasse sono più adatti per perlite.

Nuove opportunità per la coltivazione di piante appaiono costantemente sul mercato: prodotti per la cura, tutti i tipi di additivi. Quasi tutti i prodotti possono essere acquistati oggi. Se non hai ancora familiarità con questi materiali, prestali attenzione. La vermiculite o la perlite per le piante ti faranno risparmiare tempo nella cura di loro, ti solleveranno da molti problemi (funghi, muffe), miglioreranno la composizione del terreno e aiuteranno a mantenere il materiale di piantagione in condizioni adeguate.

Chi Siamo

Per molti anni, la petunia è stata uno dei leader nei cottage estivi paesaggistici, nei giardini anteriori, nelle piazze e nei parchi cittadini. È decorata con balconi e verande.