Caratteristiche del cavolfiore in crescita in campo aperto

Tra tutti i tipi di cavolo, il cavolfiore è il più prezioso in termini di qualità dietetiche e gustative. Ci sono 1,5-2 volte più proteine ​​che nel cavolo bianco, ci sono molte vitamine e oligoelementi. La complessa composizione chimica rende questo ortaggio indispensabile nella dieta. Non sorprende che i giardinieri prestino sempre più attenzione al cavolfiore e lo coltivano sui loro appezzamenti. Ma si prendono cura di lei come un cavolo bianco. Tuttavia, teste di alta qualità e ricche di sostanze nutritive crescono solo con una speciale tecnologia agricola..

Che tipo di cavolfiore sarà produttivo nella tua zona

Le varietà e gli ibridi di cavolfiore, come qualsiasi altra coltura, sono raggruppati in base al tempo di maturazione in:

  • precoce - 3-4 mesi dalla germinazione alla raccolta;
  • medio - 4-5 mesi;
  • in ritardo - da 6 mesi.

Scegli il cavolo da coltivare nella tua regione entro la maturità

Le varietà precoci possono essere seminate direttamente nel terreno e le varietà medie e tardive possono essere coltivate attraverso le piantine. Naturalmente, c'è dipendenza dalle condizioni climatiche nella tua regione. Ad esempio, il cavolo a maturazione tardiva, anche attraverso le piantine, non può essere coltivato nella corsia centrale e nelle regioni con estati brevi. Il motivo non è solo che la cultura non avrà abbastanza giorni con la temperatura ottimale, ma anche nella sua reazione alla lunghezza del giorno..

Non ho mai capito i miei connazionali, giardinieri della Siberia, che seminano cavoli a marzo o addirittura a febbraio. Questa non è una pianta esotica, per il bene della quale vale la pena installare un phytolamp e monitorare costantemente la durata della giornata. E anche la temperatura deve essere appropriata. Conosco queste persone, ho visto i risultati delle loro fatiche. Non avevano affatto cavolfiore. Piantarono dei miserabili fili d'erba allungati, che alla fine morirono, probabilmente perché la loro stagione di crescita era giunta al termine e gli organi genitali non erano partiti. Perché spendere così tanto impegno e ottenere zero risultati quando non ci sono varietà precoci e medie meno produttive che possono essere seminate, come dovrebbe essere nel nostro clima, in aprile-maggio?

Video: panoramica delle varietà di cavolfiore

Il cavolfiore forma teste grandi e dense a temperature comprese tra 15 ° C e 20 ° C.Le ore diurne dovrebbero essere 13-15 ore. A 25 ° C e oltre, così come con una lunga giornata (in giugno-luglio), le infiorescenze sono piccole e sciolte. Come il ravanello, c'è una fioritura. Ciò significa che il cavolfiore dovrebbe essere piantato il prima possibile in primavera, in modo che abbia il tempo di mettere le teste di cavolo prima di giugno, o alla fine dell'estate, ma a condizione che l'autunno nella tua regione sia lungo e caldo..

Le piantine di cavolfiore indurite tollerano le gelate primaverili fino a -5–7 o C, quelle non indurite muoiono a -1 o C. Le infiorescenze formate vengono danneggiate dalle basse temperature autunnali fino a -2-3 o C. Le gemme congelate inizieranno a marcire dopo lo scongelamento.

Conoscendo queste sottigliezze, possiamo trarre conclusioni:

  • nelle regioni di agricoltura estrema (Siberia, alcune regioni degli Urali, nel nord della Federazione Russa), è garantito che è possibile ottenere un anno di raccolto di cavoli precoci coltivati ​​attraverso le piantine;
  • nella Russia centrale e in Bielorussia, il cavolo cappuccio è in grado di produrre due raccolti a stagione. Adatto alla coltivazione attraverso piantine, varietà precoci e di mezza stagione;
  • nel sud della Russia, in Moldova, Kazakistan, Ucraina, il cavolo medio e precoce viene seminato in piena terra e in ritardo - per le piantine in una serra o in una serra. In queste regioni vengono raccolte anche tre colture di cavolfiore precoce coltivate attraverso le piantine..

Il successo della coltivazione di questa coltura dipende per l'80% dalla corretta scelta della varietà. Devi abbinare il periodo di maturazione con il periodo di tempo in cui il cavolfiore cresce nella tua zona. Il restante 20% è assistenza competente.

Preparare il letto di cavolfiore

Scegli un posto per il giardino, soleggiato, protetto dai forti venti, ma ben ventilato. Allo stesso tempo, il terreno non dovrebbe asciugarsi molto, al cavolfiore non piacciono i venti secchi. Anche l'acqua stagnante non è consentita. La cultura cresce bene su terreni argillosi con un ampio strato di humus.

L'humus è un prodotto della decomposizione di residui organici, la loro elaborazione da parte di batteri e lombrichi, cioè humus o compost ordinario

Per scoprire la dimensione dei letti, tieni presente il diagramma: per cavolo precoce - 30x60 cm, per cavolo medio e tardivo, aumenta la distanza tra le piante di almeno 10 cm.Dopo aver deciso i confini, aggiungi un secchio di humus e 1 cucchiaio per ogni 1 m 2. l. nitrofo.

L'humus e qualsiasi sostanza organica sono di grande importanza per il cavolfiore. Durante la loro decomposizione, viene rilasciata anidride carbonica, che ha un effetto benefico sullo sviluppo della testa di cavolo..

Fasi di piantare piantine o semi di cavolfiore in piena terra:

  1. Fai dei buchi in un modello adatto alla varietà che scegli.
  2. Nonostante il fatto che l'humus sia già stato introdotto nel terreno, aggiungine una manciata in più a ogni buca.
  3. Aggiungi 1 cucchiaio. l. cenere di legno e mescolare la miscela di terreno risultante.
  4. Versare acqua calda e stabile su ogni foro.

I semi di cavolfiore germoglieranno rapidamente nel terreno fertilizzato

Le piantine sono piantate in un terreno umido

Se acquisti piantine di cavolfiore, presta attenzione non solo alle caratteristiche e al nome della varietà, ma anche alle condizioni delle piante. Dovrebbero essere tozzi, avere 4-6 foglie e steli spessi.

Le piantine sane hanno steli forti e 4-6 foglie

Come prendersi cura del cavolfiore all'aperto

Il cavolfiore richiede più cure del cavolo bianco. Erbacce e parassiti possono facilmente soffocare prese delicate. Perché si formi una testa, il cespuglio deve crescere bene e consistere di 15-20 foglie grandi. Ciò richiede molta nutrizione con microelementi, il terreno deve essere mantenuto costantemente umido e sciolto. Se il caldo rimane per 3-4 giorni senza annaffiare, o non si applicano fertilizzanti contenenti boro e molibdeno, allora non si può contare su un buon raccolto.

Video: le basi della coltivazione del cavolfiore

Controllo dei parassiti

Basta apparire sul letto della piantina o sulle prime piantine dai semi, poiché le pulci crocifere si depositano immediatamente su di loro. Questi sono piccoli insetti, ma vivono in grandi colonie, quindi sono in grado di trasformare il tuo cavolo in un setaccio in un solo giorno o addirittura di distruggerlo. Nella lotta contro parassiti così aggressivi, la normale cenere di legno aiuta bene..

Piccoli insetti neri (pulci crocifere) parassitano i ravanelli e tutti i tipi di cavoli

Il primo giorno della comparsa del cavolfiore in campo aperto, spolveralo sulle foglie bagnate con la cenere. Quando lo strato protettivo viene lavato via dalla pioggia o portato via dal vento, rinnovarlo. Fallo finché i cespugli non crescono e le foglie inferiori non sono ispessite. Le piante delle pulci non sono più interessate a tali piante..

Usare solo cenere fresca presa da un fuoco o da un barbecue che non sia stato esposto alla pioggia.

La senape secca ordinaria aiuta con i bruchi. Versare 200 g di polvere in 10 litri di acqua riscaldata al sole, lasciare fermentare per 5-10 minuti e spruzzare sulle foglie con i bruchi. Puoi semplicemente raccoglierli a mano.

I bruchi possono essere raccolti a mano o spruzzati con una soluzione di senape

Le lumache non si dirigeranno verso i cavoli se una barriera di lettiera di conifere, calce, cenere, senape, pepe e altri materiali caustici e spinosi che i molluschi nudi non possono superare può essere installata intorno a ogni cespuglio o all'intero giardino. Naturalmente, dopo ogni pioggia, dovranno essere aggiornati tutti i tipi di barriere di polvere..

Invece di aghi, puoi usare gusci d'uovo schiacciati.

L'invasione di lumache impedirà le barriere intorno ai cavoli

Si ritiene che il pacciame di aghi, coni, corteccia di pino acidifichi il terreno. Ma questo accade solo dopo pochi anni. Il problema è diverso: uno spesso strato di tale pacciame non lascia passare la luce e l'aria. Inoltre, i residui di piante di conifere contengono resine, rilasciano fungicidi, queste sostanze inibiscono i batteri benefici, i microrganismi, gli insetti e anche le piante coltivate. Pertanto, non abusare degli aghi, non usarlo come pacciame per cavoli. Versane solo uno strato sottile attorno a ciascuna testa di cavolo o lungo il perimetro del giardino.

Annaffiatura e alimentazione

Il cavolfiore deve essere annaffiato in modo che il terreno sottostante sia costantemente bagnato fino a una profondità di 30 cm Non è permesso versare, non c'è ossigeno nel terreno troppo umido, le radici non respirano, la pianta muore. Versare 2-3 litri di acqua sotto un cespuglio. Tieni i letti sotto il pacciame in modo che il terreno si asciughi molto più lentamente. Cospargere nelle giornate calde (sopra i 25 ° C).

Cospargere nelle giornate calde aiuterà a ridurre la temperatura nella zona del cavolo al massimo.

Durante la stagione di crescita sono sufficienti due condimenti, ma devono contenere tutti i macro e microelementi:

  1. 2 settimane dopo la semina nel terreno (se seminato con semi, quindi nella fase di crescita di 5-6 foglie), nutrire con infuso di verbasco (1:10), escrementi di uccelli (1:20) o erbacce (1: 5). Aggiungi 1 cucchiaio a un secchio di tale fertilizzante. l. superfosfato e solfato di potassio.
  2. Quando le teste iniziano a crescere, usa le stesse sostanze organiche, ma ora aggiungi 1 cucchiaio. l. nitrofosfato per 10 litri di infuso.

Consumo di condimento superiore: 1 litro per cespuglio. Applicalo sempre su terreno umido. Se innaffi e nutri correttamente il cavolo, il tempo è favorevole, ma la pianta continua a far crescere lentamente le foglie, quindi puoi fare un'alimentazione aggiuntiva 10-14 giorni dopo la precedente.

Allentamento e aumento

Il pacciame aiuta a mantenere il terreno sul letto di cavolo sempre sciolto e privo di erbacce. Sfortunatamente, non tutte le aziende agricole hanno una quantità sufficiente di residui vegetali (fieno, paglia, vecchia segatura, sfalci d'erba) per coprire il terreno con uno strato che proteggerà il terreno dall'essiccamento e dalla germinazione delle erbe infestanti..

Il pacciame protegge bene il terreno dall'asciugarsi, ma decade rapidamente e richiede un rinnovo regolare

Copro costantemente i letti con l'erba tagliata, la raccolgo dietro il recinto a bracciate e rompo persino i rami giovani, ancora verdi, della selva decorativa che vi cresce densamente. Crescono siderati. Tuttavia, questo non è sufficiente per tutti gli sbarchi. Il pacciame si asciuga rapidamente e il terreno è di nuovo nudo. E dopo 3-4 settimane non ne rimane nemmeno traccia, o ruota con tempo umido, o si trasforma in polvere con il caldo ed è trasportato dal vento. Il materiale per il nuovo pacciame cresce più lentamente di quello vecchio viene consumato. Pertanto, la terra deve ancora essere allentata.

Allenta il cavolfiore dopo ogni annaffiatura o condimento non appena vedi una crosta che inizia a formarsi sul terreno. Farlo con attenzione, a una profondità non superiore a 3-5 cm, in modo da non danneggiare le radici superficiali. Lungo la strada, sbarazzati delle erbacce e colpisci i cespugli con terreno ancora umido. È importante non addormentarsi nei cuori delle prese in cui si trova il punto di crescita..

Spud cavolo solo con terreno umido e sciolto

Teste di ombreggiatura

Le teste di cavolfiore grandi come noci hanno bisogno di protezione solare. In piena luce, saranno sciolti e fioriranno rapidamente. Non è necessario tagliare le foglie inferiori e adagiarle sopra le teste, o rompere quelle più vicine e coprirle con esse. In questo caso, le foglie si adagieranno saldamente, le infiorescenze non saranno ventilate e marciranno, oppure si seccheranno e saranno portate via dal vento. È meglio creare un'ombra traforata vivace con accesso all'aria e luce diffusa. Sollevare, senza strappare, sull'infiorescenza 2-3 foglie adiacenti e collegare le loro cime con una molletta, un morsetto leggero o una cravatta, senza stringere, spago. Ottieni una cupola naturale.

Per ombreggiare la testa, collega le foglie sopra di essa con mollette leggere.

Raccolta e conservazione delle colture, utilizzo in cucina

Raccogli le teste di cavolfiore man mano che maturano, quando sono tipiche della varietà. Se non avete intenzione di utilizzare subito il cavolo per il cibo, tagliate i cavoli insieme a 3-4 foglie adiacenti e metteteli in scatole, cestini o scatole, tagliati verso l'alto. Quindi le teste di cavolo appariranno in un imballaggio naturale, non verranno danneggiate durante il trasporto e lo sporco non le colpirà..

Per il trasporto, tagliare il cavolfiore con diverse foglie per proteggere il cavolo da sporco e danni

Il cavolfiore fresco non viene conservato a lungo, perde rapidamente le sue qualità utili, diventa letargico e diventa persino giallo alla luce. Nel frigorifero, le infiorescenze avvolte nella pellicola trasparente possono mentire per una settimana. Ma prima devono essere ripuliti da foglie e sporco, smontati in infiorescenze, sciacquati e asciugati. Per l'inverno, il cavolfiore viene congelato e in scatola.

Video: ricetta per cavolfiore in pastella

Le teste di cavolo fresche vengono utilizzate per preparare insalate e decorare piatti di carne. Il cavolfiore cotto in acqua minerale è particolarmente gustoso. E le zuppe di giovani infiorescenze e succosi peduncoli non hanno valore nutritivo e sapore inferiori al brodo di pollo.

La giusta varietà, adatta alla coltivazione in una particolare regione, è la chiave per un buon raccolto di cavolfiore. Allo stesso tempo, non perdere un fattore così importante come la resa. La coltivazione, sebbene abbia caratteristiche, consiste principalmente in tecniche classiche: irrigazione regolare, alimentazione e allentamento complessi, ombreggiatura dei capi. Assicurati di proteggere il cavolo dai parassiti fin dai primi giorni di semina..

Cavolfiore in crescita. Tutta la tecnologia agricola: semina, cura, alimentazione

Quasi ogni residente estivo vuole padroneggiare la coltivazione del cavolfiore. Tuttavia, la cultura è un prodotto prezioso, sano, insostituibile di alimenti dietetici e per l'infanzia, superando anche il nostro cavolo bianco preferito nel contenuto di vitamine e proteine.

Ma non è sempre possibile coltivare questo meraviglioso ortaggio sul tuo sito. O le teste non sono legate, quindi le infiorescenze si scuriscono, quindi invece della palla bianca densa desiderata, sciolti sottili "fiori" verdastri.

Come coltivare correttamente il cavolfiore? Diamo un'occhiata alle tecniche di base della sua tecnologia agricola dalla preparazione del seme alla raccolta..

Dopo aver piantato il cavolfiore sul nostro sito, ci trasformiamo da giardinieri in fioristi. Questo perché la "testa" bianca del cavolfiore non è altro che infiorescenze non soffiate strettamente adiacenti l'una all'altra. E il nostro compito principale quando si coltiva il cavolfiore è fornire alle piante tutte le condizioni per una fioritura precoce e amichevole..

Di cosa hanno bisogno i fiori? Fosforo, potassio e boro. Aumentando il contenuto di questi elementi nel terreno limitando i componenti azotati, è possibile abbreviare il tempo di crescita della massa verde e accelerare la fioritura..

I residenti delle regioni meridionali possono permettersi di seminare semi di cavolfiore direttamente in piena terra. All'inizio di maggio, i semi vengono incorporati nel terreno umido di due centimetri. E già in due mesi ottengono il primo raccolto di varietà a maturazione precoce! I giardinieri del vicolo centrale, degli Urali, della Siberia dovranno prima lavorare sodo e coltivare le piantine.

Piantine di cavolfiore in crescita

Date di semina

Per garantire a noi stessi e alla nostra famiglia il massimo raccolto, seminiamo tre varietà con diversi periodi di maturazione. È vero, anche i semi per le piantine dovranno essere seminati tre volte:

  • La semina di semi per varietà precoci e ibridi di cavolfiore viene effettuata dal 5 al 30 marzo. Vengono piantati nel terreno dopo 25-60 giorni, cioè dal 25 aprile al 15 maggio.
  • I tempi di piantare semi per piantine per varietà medio-tardive di cavolfiore vanno dal 10 aprile al 10 maggio. E in piena terra, le piantine vengono piantate dopo 35-40 giorni (dal 20 maggio al 15 giugno).
  • Le varietà tardive di cavolfiore vengono piantate sulle piantine dal 25 maggio al 10 giugno, con le piante piantate in piena terra dopo 30-35 giorni (dal 1 luglio al 10 luglio).

Queste sono solo date indicative per la semina. Sarebbe più corretto calcolare le date per ciascuna varietà separatamente. Abbiamo parlato di come farlo nell'articolo Quando seminare i semi per le piantine: tempi di semina degli ortaggi.

Prima di piantare, i semi di cavolfiore vengono disinfettati mediante decapaggio in permanganato di potassio o fungicida. Un'altra buona tecnica di preparazione per i semi di cavolo è immergere per 12 ore in acqua a temperatura ambiente..

Terreno per piantine

Il cavolfiore non ama i terreni acidi. Ciò significa che la reazione della miscela di terreno dovrebbe essere più vicina al pH neutro (6-6,5). Si consiglia di preparare un substrato per piantine di cavolfiore nelle seguenti proporzioni:

opzione 1.

  • torba bassa - 3-5 parti,
  • segatura marcia - 1-1,5 parti,
  • verbasco - 1 parte.

opzione 2.

  • humus - 10 parti,
  • torba bassa - 1 parte,
  • sabbia - 1 parte.

Opzione 3.

  • terreno giardino - 7 parti,
  • torba - 6 parti,
  • terra nera o biohumus - 6 parti,
  • sabbia - 1 parte.

Alcuni residenti estivi aggiungono immediatamente fertilizzanti minerali alla miscela di torba: perfosfato, solfato di potassio o nitrato, nitrato di ammonio. Altri preferiscono l'alimentazione fogliare e radicale delle piantine in futuro. Se sei un oppositore di principio dei fertilizzanti inorganici, aggiungi un cucchiaio di cenere per ogni chilogrammo di terreno della piantina. La cenere è un'ottima fonte organica di potassio. Inoltre, riduce l'acidità del terreno e aumenta il contenuto di fosforo, boro e manganese in esso..

Semina di semi

Poiché le piantine di cavolfiore non tollerano bene la raccolta, è meglio piantare immediatamente i semi in vasi di torba o bicchieri di plastica riempiti di terreno umido. Posiamo i semi a una profondità di un centimetro e li copriamo di sabbia. La sabbia asciuga lo strato superiore del terreno, prevenendo i piedi neri e altre infezioni fungine. Quindi copriamo le piantagioni con un foglio e le mettiamo in un luogo caldo. I primi scatti compaiono in 3-5 giorni.

Regime di temperatura

Quando si coltivano piantine di cavolfiore, la temperatura corretta è molto importante. Si consiglia di mantenere la temperatura al livello di 18-20 ° C prima dell'emergenza. Dopo l'emergere delle piantine, in modo che le piantine non si allunghino e si coccolino, la temperatura si riduce a 6-8 ° C. E dopo 5 giorni portare a 15-18 ° С durante il giorno e fino a 8-10 ° С di notte.

Al fresco, l'apparato radicale del cavolo si sviluppa bene, le piantine hanno meno probabilità di ammalarsi e diventare più forti. Piantine di cavolfiore, coltivate ad alte temperature (oltre 22 ° C), successivamente potrebbero non formare affatto infiorescenze e lasciare lo sfortunato giardiniere senza raccolto.

Top condimento delle piantine

Se le piantine non ti piacciono con il loro aspetto, dopo l'apparizione della terza vera foglia, puoi nutrire le piantine. Per preparare il condimento superiore in due litri d'acqua, sciogliere 3 grammi di nitrato di potassio e 1 grammo di nitrato di ammonio e annaffiare le piante.

Il cavolfiore ha bisogno soprattutto di molibdeno e boro. Pertanto, quando si formano 2-3 foglie vere sulla piantina, le piantine vengono spruzzate con una soluzione allo 0,2% di acido borico (2 grammi per litro di acqua). E nella fase di 3-4 foglie - con una soluzione allo 0,5% di molibdato di ammonio (5 grammi per secchio d'acqua).

Una settimana prima della semina, la concimazione con fertilizzanti azotati è completamente esclusa, 2-3 giorni prima della semina, le piantine vengono alimentate con fosforo e potassio (2-3 grammi di perfosfato e 3 grammi di cloruro di potassio per litro d'acqua), che aumenta la sua resistenza al freddo.

Preparare il giardino e piantare piantine di cavolfiore


Circa una settimana prima di piantare piantine, letame marcito o una miscela di humus, torba e compost (10 kg per 1 metro quadrato) può essere aggiunto al letto del giardino. Piantare il cavolfiore è meglio in una giornata nuvolosa ma calda in un'area ben illuminata. È buono se legumi, cipolle o cetrioli sono cresciuti in questo luogo l'anno scorso: questi sono i predecessori ottimali del cavolfiore.

Piantiamo le piante secondo lo schema 50x25 centimetri, aggiungendo una manciata di cenere ad ogni buca. Seppelliamo ogni piantina nel terreno fino alla prima vera foglia e la annaffiamo. Si consiglia di ombreggiare le piantine senza radici per un paio di giorni con un panno o una pellicola non tessuta. Questa procedura aiuterà anche a proteggere le giovani piante dalle infestazioni delle pulci crocifere. E dopo due settimane sputiamo con cura le giovani piante.

Top condimento, irrigazione, cura del cavolfiore


Per il normale sviluppo del cavolfiore, è necessaria una temperatura compresa tra +16 e + 25 ° C. In caso di caldo e siccità, la qualità e la quantità del raccolto diminuiscono.

Irrigazione e allentamento

Il cavolfiore richiede meno umidità del cavolo bianco. È sufficiente annaffiarlo una volta alla settimana. L'eccessiva umidità ritarda la formazione della testa e interrompe il funzionamento del sistema radicale. Poiché le radici del cavolfiore sono vicine alla superficie, è meglio non allentare il terreno sotto di esso, ma pacciamare. Di? Miscela di torba, humus o qualsiasi altro materiale di pacciamatura naturale.

Top vestirsi

Per tutta la stagione nutriamo il cavolfiore 3 volte. La prima alimentazione viene effettuata dieci giorni dopo aver piantato le piantine in piena terra. Quindi il cavolo viene nutrito a intervalli di due settimane. Dopo aver legato la testa, l'alimentazione viene interrotta in modo che i nitrati non si accumulino.

Prima alimentazione:

  • Verbasco diluito (1 parte di verbasco in 10 parti di acqua) o escrementi di uccelli (1 parte di letame in 15 parti di acqua).

Seconda poppata:

  • 10 grammi di nitrophoska per 10 litri di acqua + cospargere il cavolo con la cenere direttamente sulle foglie.

Terza poppata:

  • Opzione 1. Una miscela di 20 grammi di urea, 20 grammi di cloruro di potassio e 50 grammi di perfosfato viene sciolta in 10 litri di acqua.
  • Opzione 2. Per 10 litri di acqua prendiamo 80 grammi di perfosfato, 30 grammi di nitrato di ammonio e 20 grammi di nitrato di potassio.
  • Opzione 3. Avrai bisogno di 70 grammi di perfosfato e 40 grammi di solfato di potassio per 10 litri di acqua.

Un litro di soluzione nutritiva dovrebbe essere versato sotto ogni pianta..

Abbiamo già accennato all'importanza dei micronutrienti per il corretto sviluppo del cavolfiore. La mancanza di boro e molibdeno può portare a macchie marroni sulle gemme. E in casi particolarmente avanzati, il cavolfiore non "fiorirà" affatto - non ci sarà testa.

Sono sufficienti due spruzzi di una soluzione di microelementi sulle foglie e la resa del cavolfiore aumenta di un terzo. Abbiamo già parlato della prima alimentazione fogliare in fase di semina. La seconda spruzzatura viene eseguita con l'aspetto di 12-15 foglie. Una soluzione per l'alimentazione per 10 litri di acqua viene preparata come segue:

  • 10 grammi di acido borico;
  • 10 grammi di molibdato di ammonio;
  • 5 grammi di solfato di manganese;
  • 0,1 grammi di ioduro di potassio;
  • 5 grammi di solfato di rame;
  • 5 grammi di solfato di zinco

Ombreggiatura

Quando il cavolfiore ha i suoi primi fiori, assicurati di coprire la testa con le foglie superiori rotte per mantenerlo bianco croccante. Le foglie possono essere tenute insieme con una normale molletta o un elastico.

Controllo dei parassiti

Il cavolfiore è danneggiato dagli stessi "cattivi" del cavolo bianco: scarabeo delle pulci crocifere, scoop per cavoli e vermi bianchi, lumache e lumache, larve di coleottero di maggio, afide di cavolo.

Agli avversari del veleno chimico nel loro giardino vengono offerte molte ricette popolari contro i parassiti dei cavoli nell'articolo "Come sbarazzarsi dei parassiti dei cavoli senza chimica".

Se il budget lo consente, puoi utilizzare prodotti biologici per i parassiti. Leggi di loro QUI.

Quando il parassita infuria con la forza ei rimedi principali e popolari non possono farcela, devi ricorrere a farmaci speciali. Molti rimedi efficaci sono descritti nell'articolo "Come spruzzare piante da una pulce crocifera".

Le malattie del cavolfiore sono molto più difficili da affrontare. Gamba nera, peronospora, keela e altre piaghe possono portare alla perdita di rendimento e alla morte della pianta. È inutile trattare le piante colpite, quindi la prevenzione viene prima di tutto..

Le principali misure contro l'infezione:

  • Rispetto della rotazione delle colture. Non puoi coltivare piante della stessa famiglia in giardino una dopo l'altra. E ci sono molti “congeneri” di cavoli in giardino. Ravanello, rapa, daikon e persino la nostra senape di concime verde preferita appartengono alla stessa famiglia..
  • Piantine in crescita al fresco. Le giovani piantine di cavolfiore coltivate alla giusta temperatura raramente contraggono la malattia della gamba nera.
  • Disinfezione dei semi. Gli agenti patogeni spesso si soffermano sui semi..
  • Moderazione nel vestirsi. Dovresti prestare particolare attenzione con i fertilizzanti azotati. Una sovrabbondanza alla fine della stagione di crescita può indebolire le piante e provocare infezioni..
  • Irrigazione periodica dei letti con infuso di bucce di cipolla. Si prepara così: versare 200 grammi di lolla con due litri di acqua calda, insistere per 48 ore, filtrare e diluire con acqua 1: 2. È necessario un litro di infuso per metro quadrato. Le bucce di cipolla hanno la capacità di sopprimere i funghi patogeni e migliorare l'immunità della pianta.

Raccolta e coltivazione del cavolfiore


Il momento più piacevole della coltivazione del cavolfiore è la raccolta. Le teste bianche come la neve, viola o gialle vengono tagliate, concentrandosi sul loro periodo di maturazione. Questa informazione è sempre sul pacchetto seme. È importante arrivare in tempo prima che la "testa" si allenti e le infiorescenze non aperte fioriscano davvero.

Se la pianta da cui viene tagliata la testa è sana e le foglie sono potenti, perché non ricavarne un secondo raccolto? Lasciamo sulle piante un germoglio più forte, che cresce dalle gemme ascellari del ceppo, e rimuoviamo il resto. Non dimenticare di annaffiare e nutrire il cavolfiore nello stesso modo in cui coltivi il raccolto principale. Con una buona cura delle piante, le teste "extra" possono raggiungere un peso di 400 - 500 grammi.

Il cavolfiore tardivo, che deve essere raccolto prima della prima gelata, non sempre ha il tempo di produrre una testa piena. Questo cavolo può essere coltivato. Le piante con una grande zolla di terreno vengono scavate dal letto del giardino e trasferite in una serra o in una cantina. Il cavolo viene posto uno vicino all'altro, cosparso di terra e annaffiato. Il cavolfiore non ha bisogno di luce durante il periodo di crescita, è solo necessario inumidire le radici. A causa del deflusso di sostanze nutritive dalle foglie nelle infiorescenze in due mesi da una piccola "testa di cavolo" sottosviluppata puoi ottenere una testa di cavolfiore abbastanza decente.

Sapere come coltivare correttamente il cavolfiore aggiungerà un prodotto alimentare sano alla dieta della tua famiglia che puoi fare tutto ciò che desideri. Anche una base per pizza, tra l'altro;)

Vi auguriamo successo e grandi raccolti!

L'autore dell'articolo: Dudko S.G. L'articolo è protetto dalla legge sul diritto d'autore. La sua ristampa e copia senza il consenso dell'autore è una violazione della legge. © Dachnye-sovety.ru

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI SUGGERIMENTI DEL PAESE E SUGGERIMENTI PER IL GIARDINO:

Cavolfiore in crescita

Tra tutti i tipi di cavolo, il cavolfiore è considerato il più delizioso e nutriente. Pertanto, molti giardinieri lo coltivano sui loro appezzamenti insieme al cavolo bianco, fornendo le stesse condizioni e cure. Ma un raccolto di alta qualità di questo raccolto può essere raccolto solo con l'osservanza di speciali tecniche agricole. Pertanto, prima devi capire cos'è il cavolfiore (foto), come cresce e come prendersene cura. E solo allora puoi iniziare a crescere.

Varietà popolari

Tutte le varietà di questa cultura sono suddivise in 3 tipi in base ai periodi di maturazione:

  • precoce: la raccolta è pronta in 75-100 giorni dalla germinazione;
  • medio - maturo in 110-130 giorni;
  • in ritardo - 6 mesi o più.

Tra le varietà precoci, le più apprezzate sono:

  • "Françoise" - resistente alle malattie, ha una testa bianca rotonda con un peso medio di 700 g;
  • "Princess" - differisce nelle stesse teste di cavolo bianche e rotonde, ma più grandi, raggiungendo una massa di quasi 2 kg;
  • "Snezhanna" - ha anche teste grandi (fino a 2 kg) e bianche, ma piatte;
  • "Gribovskaya" - con le stesse teste di cavolo bianche appiattite, ma più piccole (fino a 1 kg).

Le varietà di mezza stagione più comuni:

  • "Ondine" - dà piccole (fino a 600 g) teste bianche piatte rotonde con leggera tuberosità;
  • "Snowdrift" - ha teste di cavolo bianche e molto dense che pesano fino a 1,2 kg;
  • "Palla lilla" - differisce per il colore viola delle infiorescenze, raccolte in grandi teste che pesano fino a 1,5 kg.

Tra le varietà tardive ci sono:

  • "Perla" - forma teste di cavolo grumose di senape verdastra che pesano fino a 800 g;
  • "Shalasi" - con una testa densa rotonda piccola nodosa che pesa fino a 700 g;
  • "Universale" - si differenzia per teste di cavolo verde medio-grumose (fino a 400 g) di forma rotonda e piatta.

Quando si sceglie una varietà adatta, è necessario tenere conto delle condizioni climatiche della propria zona, poiché queste piante reagiscono non solo alla temperatura, ma anche alla lunghezza del giorno e a molti altri fattori.

Per ogni regione in cui cresce il cavolfiore in Russia, dovrebbero essere evidenziate le seguenti caratteristiche della sua coltivazione:

  • nel Distretto Federale Siberiano o degli Urali si coltivano solo varietà precoci, piantandole con il metodo della piantina e facendo un raccolto estivo a stagione;
  • nella corsia centrale si allevano varietà precoci e medie tramite piantine, mentre quelle a maturazione precoce possono dare 2 raccolti a stagione;
  • nella parte meridionale del paese, le varietà precoci e medie vengono seminate in piena terra e quelle successive - attraverso le piantine. Se le varietà precoci vengono piantate dalla piantina, è possibile raccogliere 3 colture.

Requisiti per le condizioni

Affinché le misure agrotecniche soddisfino le esigenze di una cultura, è necessario conoscere le condizioni necessarie per il suo normale sviluppo. Prima di tutto, questo è il regime di temperatura, l'illuminazione e la composizione del suolo..

Temperatura

La temperatura ottimale per la germinazione dei semi è di 20 ° C, alla quale le piantine compaiono 3-4 giorni dopo la semina. Ad altre condizioni di temperatura, la germinazione diminuisce leggermente:

  • a 6-10 ° C le piantine crescono per 10-12 giorni;
  • a 5 ° C e sotto i semi non germinano, ma rimangono fino all'inizio del caldo.

Per le piantine, un cambiamento prolungato (da 10 giorni) delle temperature notturne (sia una diminuzione a 5 ° C che un aumento a 18 ° C) è considerato dannoso. Ciò porta al fatto che la testa di cavolo si forma sciolta e si sbriciola in pochi giorni..

Il cavolfiore adulto in campo aperto cresce meglio a una temperatura di 18-20 ° C, e se sale a 25 ° C e oltre, il suo sviluppo rallenta, le teste si formano molto più a lungo, diventando piccole e sciolte.

Gli esemplari adulti sono molto resistenti al gelo e sono in grado di sopportare un raffreddamento a breve termine fino a –2 ° С e le varietà tardive fino a –4 ° С. Temperature inferiori a 0 ° C possono danneggiare i giovani germogli fino alla morte di tutte le piante..

Illuminazione

La cultura richiede non solo la temperatura, ma anche il regime di illuminazione. Non tollera ombreggiature nemmeno minime e, se presenti, arresta la formazione non solo di infiorescenze, ma anche di un normale sbocco fogliare.

Pertanto, per il letto da giardino viene scelta l'area più illuminata durante le ore diurne. Se necessario, le colture di cavolo possono essere coperte con agrofibra per proteggersi dai parassiti. Ciò porterà alla successiva formazione di teste di cavolo, ma saranno più dense..

Umidità

La cultura richiede anche maggiori richieste di umidità, specialmente durante l'allevamento da piantine. Quando si seminano i semi in piena terra, le piante formano un lungo fittone, che è dotato di umidità negli strati di terreno più profondi. Quando si piantano piantine, l'apparato radicale si sviluppa vicino alla superficie e anche con una leggera essiccazione può morire.

Un'irrigazione insufficiente porta alla formazione di teste piccole, sciolte e che si sbriciolano rapidamente. Con una mancanza di umidità durante la stagione calda (da 25 ° C), la testa non si forma affatto.

Il suolo

La fertilità del suolo è un'altra condizione importante per un buon raccolto. Inoltre, questa cultura richiede necessariamente un'alimentazione biologica, altrimenti la testa semplicemente non si formerà.

Due tipi di terreno non sono assolutamente adatti in questo caso:

  • fortemente acidificato;
  • argilla fredda.

In tali letti, le piantine non si sviluppano, si indeboliscono rapidamente e muoiono, non avendo il tempo di creare uno sbocco a tutti gli effetti. I terricci leggeri e medi con bassa acidità sono considerati l'opzione migliore..

Preparare il giardino

Per ottenere un raccolto di alta qualità di cavolfiore, la semina e la cura dovrebbero iniziare con la scelta corretta del sito e la preparazione competente del futuro giardino. Il sito di atterraggio dovrebbe essere:

  • molto luminoso, illuminato dal sole tutto il giorno senza la minima ombreggiatura;
  • protetto al massimo dai venti freddi e secchi, ma ben ventilato;
  • non utilizzato nell'anno precedente per la coltivazione di colture crocifere;
  • non troppo secco, ma anche senza ristagni d'acqua;
  • con terreno argilloso e un ampio strato di humus.

Iniziano a preparare il giardino in autunno: scavano e aggiungono fertilizzanti organici (humus, letame, compost, ecc.). Tale alimentazione è molto importante per questa coltura, poiché la decomposizione dei residui biologici è accompagnata dal rilascio di anidride carbonica, necessaria per la corretta formazione della testa del cavolo. Senza questo, non si svilupperanno né l'infiorescenza né lo sbocco..

Applicare uno qualsiasi dei fertilizzanti specificati per lo scavo, utilizzando 1 secchio di letame fresco o 3 secchi di compost o humus per 1 mq. m, inserendo pale sulla baionetta. Inoltre, si consiglia di aggiungere 2 cucchiai. superfosfato. Per il terreno acido, è necessaria anche la calce, ma non è combinata con la materia organica specificata, ma viene applicata 60 giorni prima o già in primavera quando si pianta direttamente nella buca.

Piantine in crescita

Il materiale per piantine può essere acquistato già pronto, ma è molto importante che sia di alta qualità. Per fare questo, devi vedere come appaiono le piantine di cavolfiore nella foto, in modo da sapere a quali punti dovresti prestare attenzione..

Inoltre, le piantine sono facili da coltivare da sole. Questo richiede:

  • pianta 1 seme in tazze usa e getta;
  • dopo l'emergenza, trasferire in una stanza fresca e luminosa;
  • ombra dalla luce solare diretta;
  • l'acqua mentre il terreno si asciuga;
  • dopo la comparsa del primo paio di foglie vere, trapiantare le piantine in un posto permanente sotto il riparo.

Le piantine vengono piantate in fori situati secondo lo schema 30x60 cm, il materiale di copertura viene lasciato fino a quando la minaccia del gelo non è finita.

Atterraggio in piena terra

Il cavolfiore in un giardino o orto può essere piantato in piena terra quando si riscalda fino a 5 ° C. La semina viene effettuata in solchi preparati con un intervallo di 20 cm e una distanza tra le file di 50 cm, approfondendo i semi di 2-3 cm. Quindi le piantine vengono diradate, aumentando l'intervallo a 40 cm.

Gli atterraggi vengono immediatamente coperti con materiale di copertura scuro. Dopo l'emergere dei germogli, vengono praticati dei buchi per ogni pianta e la copertura stessa viene lasciata per l'intera stagione per proteggersi da parassiti, erbacce e secchezza dal terreno.

Regole di cura

La manutenzione del cavolfiore all'aperto richiede più cure rispetto ad altre specie. Per una corretta formazione della testa, devono essere soddisfatte molte condizioni. Altrimenti, risulterà friabile e si disintegrerà rapidamente, o lancerà una freccia e il colore andrà via.

Annaffiare, vestirsi

Per una coltura così esigente in termini di umidità come il cavolfiore, la coltivazione e la cura sono principalmente associate a un'irrigazione adeguata. Immediatamente dopo la semina, i letti vengono annaffiati ogni giorno e dopo la comparsa di una nuova foglia - 2 volte a settimana. Quindi sono guidati dalle condizioni meteorologiche: durante le piogge - se necessario, e con tempo asciutto - dopo 1-2 giorni.

Il tasso di irrigazione è di 2–3 litri di acqua per pianta. Si consiglia di pacciamare le piantagioni per ridurre l'evaporazione dell'umidità. Se la temperatura dell'aria è troppo alta (da 25 ° C), è necessario provvedere all'irrigazione a pioggia.

La medicazione superiore viene eseguita 2 volte al mese durante l'intera stagione di crescita. All'inizio, è necessario ricostituire il fabbisogno di azoto e potassio e, dalla seconda metà, di potassio e oligoelementi. Puoi usare qualsiasi materia organica o fertilizzanti minerali organici universali.

Allentando, aumentando

Prima che le foglie si chiudano, dopo ogni irrigazione, viene effettuato l'allentamento, ma letteralmente sulla superficie stessa, in modo da non danneggiare il sistema radicale e allo stesso tempo rompere la crosta formata. Quando semini i semi direttamente in piena terra, puoi allentare più in profondità, poiché in tali piante la radice scende. Allo stesso tempo è necessario rimuovere le erbacce e rannicchiare la pianta.

Per facilitare la cura del cavolfiore, si consiglia di pacciamare il terreno. È possibile utilizzare eventuali residui vegetali o segatura, stendendoli in uno strato che protegga dall'evaporazione dell'umidità e dalla germinazione delle erbe infestanti.

Teste di ombreggiatura

Oltre alle solite attività, per un raccolto così capriccioso come il cavolfiore, la coltivazione e l'allattamento in campo aperto richiede un'altra tecnica agricola: ombreggiare le teste per proteggersi dal sole. Fallo quando raggiungono le dimensioni di una noce.

Per questo, vengono utilizzate diverse foglie adiacenti. Senza strapparli, devono essere sollevati, collegati e fissati dall'alto con una molletta o legati con dello spago, creando una cupola naturale sopra la testa del cavolo.

Malattie e parassiti

È necessario effettuare la prevenzione e monitorare le condizioni delle piantine immediatamente dopo la loro comparsa o il trasferimento delle piantine. Per fare ciò, è necessario familiarizzare con le manifestazioni della malattia o la presenza di un parassita e le misure per combatterli..

Malattia / parassitaSegni, dannoMisure di controlloPrevenzione
FusariumIngiallimento e appassimento delle foglieNon trattato. Gli esemplari malati vengono rimossi, le piante rimanenti vengono annaffiate con una soluzione di solfato di rame (5 g per secchio d'acqua)Rispetto delle regole della tecnologia agricola
PeronosporaMacchie gialle sui fogli, sotto - macchie biancheTrattamento con soluzione di zolfo, preparati "Fitosporin", "Gamair"Preseminazione del trattamento delle sementi, aggiunta di potassio e fosforo al terreno
Batteriosi vascolareOscuramento e ammorbidimento delle vene fogliariTrattamento del suolo con soluzione di cumuli (0,4%)Semi in ammollo nella preparazione Agat-25 (5 g per 1 litro d'acqua, lasciare agire per 3 ore).
Pulci crocifereSulle foglie compaiono più buchi, che crescono rapidamente e la pianta muoreSpolverare con cenere di legno sulle foglie bagnate dopo ogni pioggia per creare uno strato protettivoLa stessa spolverata con la cenere di legno. Piantare pomodori in giardino
Afide di cavolo cappuccioFoglie rotolanti, infiorescenze ammorbidentiTrattamento con acqua saponosa o insetticidi ("Karbofos")Rimozione tempestiva delle infestanti
Mosca del cavoloLe larve depositate nel terreno distruggono le radici e l'intera parte del terrenoIrrigazione con insetticidi (soluzione allo 0,2% di "Karbofos")Hilling regolare, spolverare con cenere di legno o polvere di tabacco

Inoltre, il cavolfiore può essere danneggiato da bruchi e lumache che si nutrono delle sue foglie. Per distruggere i bruchi, si utilizza una spruzzatura con una soluzione di senape in polvere (200 g per secchio di acqua calda, lasciare agire per 10 minuti). Ostacoli fatti di aghi di pino, lime, senape, pepe e altri materiali pungenti o ardenti devono essere installati contro le lumache..

Raccolta e conservazione

Le teste di cavolfiore vengono raccolte quando raggiungono le dimensioni varietali. Per il trasporto e lo stoccaggio temporaneo, vengono tagliati in modo che rimangano 3-4 fogli adiacenti, quindi vengono piegati in scatole con fette in alto.

Fresco, questa coltura vegetale viene conservata per non più di 7-8 giorni. Per fare questo, viene smontato in infiorescenze, avvolto in pellicola trasparente e posto in frigorifero. Per l'inverno, le infiorescenze vengono congelate o in scatola.

Segreti della coltivazione del cavolfiore in campo aperto e in serra

Tempo di lettura: 14 minuti

La posizione di leader tra le verdure sane è occupata dal cavolfiore. Apprezzato per il suo alto valore nutritivo e ipoallergenico, lo si ritrova spesso nella dieta dei neonati. Questo prodotto dietetico conserva le sue proprietà benefiche anche se congelato. Per raccogliere un ricco raccolto di cavolfiore, è necessario rispettare le regole per coltivarlo e prendersene cura in campo aperto..

Descrizione generale e fasi di sviluppo

Il cavolfiore è una pianta annuale che può essere seminata in primavera (versione primaverile) e all'inizio dell'autunno (versione invernale). In un anno, non si forma solo la testa, ma anche i frutti con i semi. L'apparato radicale del cavolfiore non è ben sviluppato, di tipo fibroso, situato vicino alla superficie del suolo. La raccolta del cavolo è già possibile dopo 90-170 giorni dall'emergere dei germogli, il materiale del seme matura in 200-240 giorni.

Il fusto ha una forma cilindrica, la sua altezza media è di 0,15–0,7 cm, tutto dipende dalle caratteristiche della varietà. I piatti fogliari possono crescere orizzontalmente, dritti o obliquamente verso l'alto. Sono spesso curvati a spirale. Il colore delle foglie è diverso, dal verde chiaro al blu-verde, è presente anche la fioritura cerosa. La loro lunghezza varia da 15 a 90 cm Le placche strette sono ovali, ovoidali o ellittiche..

Esistono varietà di cavolfiore composte da singoli germogli fioriti. In altre varietà, la testa si forma attorcigliando i germogli apicali, che sono molto ramificati e contengono i rudimenti delle infiorescenze. Nella fase di formazione di 9-12 foglie, inizia il processo di legatura della testa. La sua forma può essere tonda o tonda piatta. Esistono tipi di cavolfiore non solo con un colore della testa bianco, ma anche verde, giallo, viola. Ci sono anche copie con diverse tonalità..

Nella fase di piena maturazione compaiono germogli di cavolfiore, fiori e semi con semi. Si formano in diversi germogli, nella loro parte periferica. I piccoli fiori sono dipinti di bianco o giallo. I semi mantengono la loro germinazione per tre anni.

A seconda della varietà, ci sono esemplari che fioriscono nel secondo anno e ci sono varietà nel primo anno di vita. A seconda del periodo di maturazione, ci sono 3 gruppi di cavolfiore: precoce (90–110 giorni), medio (110–135 giorni) e tardivo (160–170 giorni). Secondo questa caratteristica si determina anche il momento opportuno per la raccolta del cavolo: i primi giorni di giugno, gli ultimi giorni di luglio e la fine di agosto.

Le migliori varietà di cavolfiore

Per ottenere un raccolto ricco, è necessario non solo aderire a determinate regole della tecnologia agricola, ma anche sapere quali varietà di cavolfiore è meglio scegliere per la coltivazione su terreno non protetto e quali per le condizioni di serra.

Per terreno aperto

Le seguenti varietà di cavolfiore mostrano buoni risultati se coltivate in aree aperte:

  • Movir 74. La pianta è in fase di maturazione precoce e ha elevate qualità di consumo. Ha resistenza alle alte temperature e al freddo. Il frutto ha un diametro di quasi 23 cm e pesa 1,4 kg. La varietà risponde con gratitudine ad annaffiature frequenti ma moderate..
  • Alfa. Questa forma ibrida di maturazione precoce piace con la raccolta in 60 giorni. La testa è bianca, superficie liscia e struttura densa.
  • Consist. L'agricoltura tollera piccoli cali di temperatura in modo abbastanza indolore. Le teste di cavolo vengono raccolte dopo 75-90 giorni. Il loro peso è di circa 800 g..
  • Gigante d'autunno. La pianta appartiene alla categoria della maturazione tardiva, la durata della stagione di crescita è di 220 giorni. Una testa di cavolfiore matura pesa quasi 2,5 kg.
  • Yako. Questo tipo di cavolfiore è adatto sia alla coltivazione estiva che invernale. Ha alti tassi di produttività. Vendemmia dopo 65 giorni. Massa della testa 820-850 g.

Per serra

Per la coltivazione di successo del cavolfiore nelle serre in policarbonato, dovrebbero essere preferite le seguenti varietà:

  • Garanzia. La cultura matura entro 100 giorni dal momento della semina nel terreno. La testa ha un diametro massimo di 39 cm ed è dipinta di bianco o crema. La varietà non è soggetta a screpolature. Testa di cavolo cappuccio peso 900 g.
  • Goat-Dereza. La pianta ha foglie compatte rivolte verso l'alto. Massa di testa densa fino a 800 g. Indicatori di resa da 1 mq. M. m. sono quasi 3 kg. Il cavolfiore ha uno scopo universale, viene coltivato sia in estate che in primavera.
  • La pianta Blizzard F Hybrid si distingue per la sua resistenza a fattori ambientali avversi. La testa arrotondata ha un colore bianco e una struttura densa. Massa della testa matura fino a 900 g.
  • Patriottico. La massa di una schiuma densa e bianca è di circa 700 g La varietà è apprezzata per le sue ottime caratteristiche gustative e di mercato..
  • Early Gribovskaya 1355. La varietà a maturazione precoce ha guadagnato popolarità grazie alle sue elevate qualità di consumo e alla relativa semplicità di cura. Dal momento in cui compaiono i germogli e fino a quando la testa è completamente matura, passano 80-101 giorni. Peso del cavolo fino a 900 g La varietà resiste al cracking.

Semina di cavoli per piantine

Affinché un raccolto vegetale possa crescere e svilupparsi attivamente, è necessario sapere quando seminare i semi nel terreno e come prendersene cura..

Preparazione dei semi

Le attività preparatorie iniziano alla fine di febbraio. Provvedono alla lavorazione del seme per migliorare la qualità della sua germinazione.

A tal fine viene utilizzato un metodo come lo stress termico, dove il seme viene conservato per 15-20 minuti in un contenitore con acqua calda (+50 ° C). Trascorso il tempo, è necessario rimuovere i semi galleggianti e determinare quelli rimanenti sul fondo in un contenitore con acqua fredda per 2-3 minuti. Quindi vengono trasferiti per 8-12 ore in un contenitore con una soluzione di uno stimolatore della crescita, permanganato di potassio. Al termine delle procedure preparatorie, i semi vanno lavati sotto l'acqua corrente e asciugati.

Selezione del suolo e della capacità

Considerando che le radici dell'agro-pianta sono tenere, è meglio piantare i semi nel terreno in vasi separati. Sono adatte anche pastiglie di torba. Come substrato adatto, terreno per piantine già pronto o una miscela di terreno fatta in casa composta da:

  • torba (2 parti);
  • sabbia di fiume (1 parte);
  • humus (1 parte);
  • verbasco marcio (1 parte).

Il terreno di cavolfiore dovrebbe essere sia nutriente che sciolto. Se il terreno è acido, è efficace utilizzare farina di dolomite, calce, cenere di legno per neutralizzare.

Termini e tecnologia di semina

A seconda della varietà, le operazioni di semina vengono eseguite in momenti diversi. Quando si sceglie il momento di piantare i semi nel terreno, è necessario tenere conto delle caratteristiche climatiche di una particolare regione. L'età delle piantine al momento dello sbarco in un luogo permanente dovrebbe essere di 25-30 giorni. Ciò è particolarmente importante per la regione di Mosca, dove le condizioni non sono del tutto adatte per questa coltura vegetale. Tali regioni sono caratterizzate da un'abbondanza di giorni nuvolosi; vale la pena coltivare varietà di maturazione precoce o media.

La semina delle piantine per le varietà precoci dovrebbe essere effettuata alla fine di febbraio. Per gli esemplari di mezza stagione, si consiglia di pianificare i lavori a metà marzo. Le varietà tardive vengono seminate al meglio a fine marzo..

La tecnologia di semina del seme prevede le seguenti azioni:

  1. Il terreno fertile disinfettato viene versato in contenitori preparati.
  2. Fare depressioni non più di 1 cm.
  3. I semi di cavolfiore vengono posti al centro e cosparsi di un sottile strato di sabbia. Questo proteggerà i germogli dalla gamba nera, una malattia pericolosa..
  4. Idratare da un flacone spray.
  5. Crea un effetto serra con un sacchetto di plastica e posizionalo in un luogo caldo con luce diffusa.

Condizioni di crescita e cura delle piantine

Al fine di fornire alle piantine condizioni confortevoli per la crescita, la temperatura dell'aria nella stanza deve essere mantenuta entro + 18… + 20 ° C. Quando compaiono i germogli, viene ridotto per evitare l'allungamento a + 6... + 10 ° C. Dopo 5 giorni, la temperatura viene portata a +15 ° C. Il livello di umidità dell'aria dovrebbe essere compreso tra il 70 e l'80%, le misure di irrigazione vengono spesso eseguite con acqua calda, ma in quantità moderata.

La cura adeguata delle piantine comporta l'allentamento del terreno, l'irrigazione e l'introduzione di sostanze nutritive. Nella fase di 2-3 foglie vere, l'alimentazione avviene utilizzando cenere di legno in ragione di 1 bicchiere di prodotto per 10 litri di acqua. È adatta anche una soluzione di verbasco, in cui vengono presi fertilizzante organico e acqua in un rapporto di 1:10.

Picking

Le giovani piante vengono piantate in vasi separati, se fossero in un contenitore comune, o in una serra riscaldata, all'età di 21 giorni. Prima di piantare in un'area aperta, le piante dovrebbero essere in un contenitore spazioso per un altro mese..

Quando e come trapiantare le piantine in piena terra

Il cavolfiore si adatta rapidamente alle nuove condizioni se scegli correttamente il luogo e mantieni la distanza tra le piantine.

Scegliere un luogo: teniamo conto delle regole della rotazione delle colture

Affinché le piantine abbiano abbastanza illuminazione e nutrizione, è necessario piantarle in un prato soleggiato, al riparo dalle correnti d'aria. La composizione fertile del terreno dovrebbe essere a una profondità di 40 cm, è meglio piantare un raccolto vegetale su un letto da giardino, dove sono cresciuti cetrioli, legumi, cipolle, aglio, patate, siderati.

Preparazione di colmi e layout

Quando si forma un letto per questa coltura, si dovrebbe tenere presente che la distanza tra le piante di un periodo di maturazione precoce dovrebbe essere di 30 × 60 cm e per le specie a maturazione tardiva, questi parametri devono essere aumentati di 10 cm. m di terreno 1 secchio di humus e 1 cucchiaio. l. nitrofo.

Sbarco diretto

Il processo graduale di piantare piantine in un'area aperta è il seguente:

  1. Nell'area preparata, è necessario praticare fori in base alle dimensioni del sistema di radici della pianta.
  2. Aggiungi una manciata di humus in ogni buca.
  3. Aggiungere la cenere di legno (1 cucchiaio per pozzetto) e mescolare con il terreno.
  4. Inumidisci il terreno e pianta una piantina.
  5. Pacciame con humus, compost.
  6. Se possibile, scurisci le giovani piante per 1-2 giorni..

Caratteristiche della coltivazione del cavolfiore senza semi

Non solo il metodo della piantina viene utilizzato per la coltivazione delle piante agricole, esiste anche un modo senza semi per coltivarle. Per ottenere il risultato desiderato, l'importante è conoscerne le caratteristiche..

In campo aperto

Per coltivare un ortaggio popolare in giardino, devi piantare semi nel terreno come segue:

  1. Realizzare scanalature profonde 1 cm sul punto di atterraggio designato, mantenendo una distanza di 40 cm tra loro.
  2. Inumidisci il terreno con acqua tiepida.
  3. Stendere il seme trattato con soluzione di permanganato di potassio, osservando un intervallo di 5 cm.
  4. Cospargere di terra e compattarla accuratamente.
  5. Costruisci una cornice dagli archi e allunga la pellicola sulle colture. Questa tecnica aiuterà a proteggere il cavolo dalle gelate di ritorno..

In alternativa, puoi mettere i semi nei buchi. Ogni buca non deve contenere più di due o tre semi. Quando si formano 3-4 foglie vere sulle piantine, è necessario rimuovere il debole e lasciare il più forte.

Nella serra

Il cavolfiore viene coltivato anche in serra. I letti vengono inoltre concimati con materia organica e componenti minerali, neutralizzando l'acidità se necessario e osservando la rotazione delle colture. Il lavoro di semina viene eseguito dopo che la neve si scioglie, la temperatura nella serra dovrebbe essere compresa tra + 15... + 18 ° C. La profondità di piantare semi nel terreno è di 5 mm; se li approfondisci profondamente, l'emergere delle piantine avverrà molto più tardi.

Il terreno deve essere pacciamato con sabbia asciutta, l'irrigazione viene effettuata esclusivamente con acqua calda. La scelta viene effettuata dopo 10 giorni. Schema di piantare piantine di cavolo in fori 70 × 30 cm. Si consiglia di mettere una manciata di cenere di legno, humus e composizione complessa di nutrienti del tipo Kemira in ogni buca.

Ulteriore cura

Non è difficile prendersi cura di un raccolto vegetale se si conoscono le tecniche agricole e non si commettono errori grossolani. Le piante hanno bisogno di irrigazione, allentamento del suolo, fertilizzanti.

Irrigazione

Devi annaffiare il cavolo senza zelo eccessivo, per 1 mq. m di terreno da 1 secchio d'acqua. Il ristagno del suolo è inaccettabile. Prima del radicamento, le piantine piantate vengono irrigate ogni giorno, quindi è sufficiente eseguire le procedure 1-2 volte a settimana. Nella fase di formazione delle ovaie, il terreno non dovrebbe asciugarsi, altrimenti gli indicatori di resa diminuiranno.

Ombreggiare le teste dal sole

Per escludere la fase di fioritura ed evitare che la testa del cavolo cada a pezzi, viene ombreggiata. Questo può essere fatto raccogliendo le foglie inferiori del cavolo in un sacchetto. Questa tecnica è particolarmente rilevante per le giornate calde, quando c'è un'alta probabilità di ustioni, danni alla testa. È meglio sciogliere il cavolo prima della raccolta o dello snap a freddo.

Fecondazione

Quando si coltiva una coltura agricola in un letto da giardino, è necessario eseguire diverse procedure di alimentazione per l'intera stagione di crescita:

  • Il primo viene prodotto un paio di settimane dopo aver determinato le piantine di cavolo in un luogo permanente, aggiungendo una soluzione di verbasco in un rapporto di 1:10 con acqua. Se c'è una carenza di boro e molibdeno, la testa del cavolo sarà piccola e le placche fogliari saranno strette, anonime.
  • La seconda volta i fertilizzanti vengono utilizzati in una settimana, utilizzando complessi minerali. La procedura viene ripetuta dopo 10-14 giorni..

Allentamento e aumento

Per prevenire la fame di ossigeno delle radici di cavolo, è necessario allentare regolarmente il terreno. Soprattutto dopo forti annaffiature. E per la formazione di radici aggiuntive, devi sputare le piante.

Formazione della testa

Il processo di formazione della testa dura solo 15-20 giorni. In questa fase, si osserva una crescita fogliare attiva. Quando la testa di cavolo inizia a germogliare, smette di svilupparsi. Si ritiene che se raccogli le foglie inferiori di un cavolo, la testa guadagni massa più intensamente. Qui la decisione viene presa su base individuale..

Protezione e prevenzione da malattie e parassiti

Per spaventare fastidiose lumache, bruchi dalle teste di cavolo, si consiglia di coltivare il terreno tra i filari con senape secca, lime, frassino intero. Gli infusi a base di cime di pomodori, erbacce, aglio, pepe, camomilla funzionano bene contro i piccoli afidi. La polvere di tabacco è adatta per sbarazzarsi di piante da mosche cavoli, pulci crocifere. All'inizio della primavera, piantare cavoli viene efficacemente trattato con agenti antifungini.

Perché il cavolo fiorisce e non produce?

Tra i motivi della mancanza di un raccolto ci sono:

  • Trovare un raccolto vegetale alla luce solare diretta. Una testa commestibile si sviluppa ad una temperatura di + 15... + 20 ° C.
  • Lungo periodo di luce. Per le regioni con una primavera prolungata e forti sbalzi di temperatura, è meglio scegliere varietà con un periodo di maturazione tardiva..
  • Composizione del terreno inadatta per il cavolo. La cultura cresce bene su argille bagnate. I cattivi predecessori del cavolfiore sono ravanelli, daikon, rape.
  • Irrigazioni di irrigazione. Con un'irrigazione irregolare, la testa è mal formata. L'eccessiva umidità provoca spesso la comparsa di frecce.
  • Varietà di cavolo selezionate in modo errato per una regione specifica.
  • Temperature più basse (inferiori a 13 ° C) aumentano il rischio di formazione di peduncoli.
  • Danno alla radice durante il trapianto.
  • Carenza di nutrienti nel terreno. Il potassio e il fosforo sono particolarmente necessari per la formazione della testa..

Collezionando teste

È possibile determinare la maturità di una coltura vegetale dallo stato della testa di cavolo e dalle informazioni sulla confezione. Se il raccolto non viene raccolto in tempo, diventerà troppo grande, si scurirà, si allenterà e inizierà a fiorire. Taglia in modo ottimale il cavolo al mattino fino a quando la rugiada si asciuga.

Regole per conservare il cavolfiore

Affinché il raccolto raccolto non perda a lungo il suo gusto e la sua commerciabilità, è necessario tagliare le teste di cavolo con una parte del gambo e quattro foglie. Conservateli in frigorifero (fino a 50 giorni), nel congelatore, in sacchetti. Nel seminterrato, le radici della pianta vengono cosparse di terra e periodicamente inumidite. Puoi appendere il cavolfiore a testa in giù.

Suggerimenti e trucchi di giardinieri esperti

È del tutto possibile coltivare non solo un raccolto qualitativo, ma anche quantitativo di cavolfiore se si conoscono alcuni segreti per piantarlo e prendersene cura:

  • La varietà dovrebbe essere selezionata per le condizioni di crescita specifiche.
  • I semi devono essere prima lavorati utilizzando una soluzione di permanganato di potassio, uno stimolante della crescita.
  • Il terreno per il cavolo deve essere scelto sciolto e fertile..
  • Le misure preventive non dovrebbero essere trascurate.
  • Allentare regolarmente il terreno.
  • L'irrigazione dovrebbe essere frequente, moderata.

Il cavolfiore è un raccolto esigente che necessita di terreno nutriente e condizioni di crescita calde. Solo con il giusto approccio è possibile ottenere rese elevate.

Chi Siamo

Nome latinoPatriaSri Lanka, costa Malabar dell'India.Informazioni sul prodottoLa corteccia di diverse specie di alberi di cannella della famiglia dell'alloro, usata come spezia essiccata. I quattro più noti sono la cannella di Ceylon, la cannella cinese, la cannella di Malabar e la cannella..