Aquilegia: descrizione, impianto, cura

Aquilegia è una pianta erbacea perenne, la famiglia è Buttercup. Habitat - esclusivamente nell'emisfero settentrionale.

Descrizione e caratteristiche

Sono descritte da 60 a 120 specie, 35 delle quali sono colturali, cioè varietà create ibridamente, poiché quelle che crescono spontaneamente in condizioni di giardino, di regola, non mettono radici.

Il nome tradotto dal latino può essere interpretato in due modi:

  • Raccolta dell'acqua - bacino (russo).
  • Correlato alla parola "aquila". In alcune zone si trova il nome "aquile".

La pianta è una delle poche che ha un "effetto loto" - la capacità di non bagnarsi con l'acqua. L'umidità, cadendo sulla superficie del foglio, si arriccia in gocce e si raccoglie lungo i bordi o al centro.

Questa proprietà è dotata di loto, canna, nasturzio e altri. Le ali di molti lepidotteri - le farfalle sono disposte secondo un principio simile..

Verdi e germogli attraversano due fasi di vegetazione in un ciclo annuale. Nella prima fase, alla base del peduncolo, al termine della fioritura, si forma un cespuglio di foglie nelle immediate vicinanze delle radici.

In inverno rimangono verdi e muoiono solo in primavera, al loro posto si formano nuove foglie trifogliate sezionate su piccioli torreggianti e poi peduncoli alti.

I fiori del bacino sono pendenti, disposti singolarmente e sono cinque petali a forma di imbuto, delimitati da speroni, la loro lunghezza è diversa per specie diverse, a seconda della specie. È la loro presenza o assenza la principale differenza tra i tipi di aquilegia: in termini di dimensioni, lunghezza, piegati.

I colori delle gemme sono diversi: blu, giallo, rosso. In natura sono descritte varietà bicolore e doppie. La fioritura delle forme ibride è molto varia..

È una pianta del miele. I semi sono piccoli, lucenti, scuri, velenosi.

Un bacino è una pianta che viene utilizzata solo in forma ibrida nel giardinaggio paesaggistico. Le specie selvatiche non vengono coltivate nei giardini. I cespugli di Aquilegia mantengono il loro effetto decorativo fino a 5 anni. Quindi devono essere sostituiti con nuovi..

I fiori di Aquilegia da una certa angolazione sono simili alle orchidee. Per la forma bizzarra dei petali, sono paragonati alle scarpe degli elfi.

Recentemente, il bacino di utenza è diventato molto popolare. Decora i paesaggi di parchi e giardini, soprattutto dove sono presenti serbatoi decorativi.

Tipi di aquilegia

VisualizzaOrigineDescrizioneFioriPeriodo di fioritura
AlpinoeuropeoGambo nudo 30-40 cm, appiccicoso nella parte superiore.

Le foglie sono sezionate, piccole.Blu brillante, da 1 a 5 per infiorescenza.luglio agostoGhiandolare15-60 cm con gambo diritto, pubescente in alto.Blu fiordaliso, meno spesso biancastro o giallastro, fino a 3 pezzi per peduncolo.Giugno - metà agostoOrdinarioFusto ramificato, altezza 30-70 cm. Le foglie sono verde chiaro sopra, grigio-grigio sotto. La pianta è velenosa.Sfumature di blu, viola, rosso e rosa. Di tanto in tanto bianco.giugno luglioolimpicoIl fusto è appiccicoso, ramificato nella parte superiore. Le foglie sono ellittiche, argentate sul dorso.Seconda metà di maggio - inizio giugnoBuioCespuglio alto 30-80 cm Foglie grigie.Viola scuro. Con brevi speroni. Decorativo.Fine maggio - inizio giugno.BluamericanoSteli ramificati in alto, diffondendosi. Cespuglio fino a 50 cm di larghezza, fino a 70 cm di altezza. Le foglie sono grigio-verdi, grandi - 6 cm.Semi-doppio, dai toni del bianco al blu e al lilla. Grande.25-30 giorni a maggiocanadeseFoglie seghettate scure sezionate, gambo marrone. Ama l'ombra e i luoghi umidi.Grande, con grandi speroni spessi. Rosso carminio. Cuore giallo limone.giugnoD'oroPianta potente. È ancora raro alle nostre latitudini. Resistente alla siccità e all'inverno.Grande, eretto, dorato.giugno luglioSkinnerLo stelo è dritto, alto fino a un metro in natura. Le foglie sono piccole su piccioli corti, pubescenti sotto.Dipinto in diversi colori allo stesso tempo: scarlatto, giallo e verde.La fioritura dura 25-50 giorni.A forma di ventagliogiapponesePianta alta, foglie trifogliate su lunghi piccioli.Ha una bellissima transizione di colore dal blu intenso al blu cielo al bianco.Seconda decade di maggio.IbridoDerivato dall'incrocio di specie europee e americane.Altezza da 0,5 a 1 metro.I fiori sono grandi, a volte senza speroni. I colori più svariati.A seconda della varietà.

Crescente aquilegia dai semi

In autunno, dopo la maturazione, i semi possono essere immediatamente piantati in piena terra. Queste piante si riproducono bene per autosemina. I giovani germogli vengono solitamente eliminati. Ma se necessario, possono essere lasciati per piantine per successive piantagioni aggiuntive invece di cespugli obsoleti e troppo cresciuti..

Quando viene coltivata da seme, l'aquilegia fiorirà nel secondo anno. È importante sapere che i semi perdono la germinazione dopo un anno..

Piantare aquilegia

È consentito seminare semi in primavera. Il materiale di piantagione raccolto non prima dello scorso autunno deve essere pre-congelato, stratificato all'esterno nella neve oa casa in frigorifero.

Aquilegia si semina in ampi vassoi in terreno predisposto. Per la miscela, prendi la stessa quantità di sabbia di fiume, humus marcito e terreno del giardino. Il terreno è inumidito e leggermente pressato. Spargere i semi nel modo più uniforme possibile e coprire con uno strato sottile (3 mm) di terra.

Coprire la parte superiore della piantagione con un panno naturale denso o carta da giornale e riporre in un luogo freddo (+ 16... + 18 0 С).

I germogli si schiuderanno in circa 2-3 settimane. Nello stadio di "2 foglie a tutti gli efetti", le piantine si tuffano.

A che ora piantare

Per la coltivazione in piena terra, le piante coltivate vengono piantate a giugno. Aquilegia si presta bene alla coltivazione da seme, e puoi scegliere un momento conveniente per l'allevatore quando piantare. Semina in ottobre prima dell'inverno, semina per piantine in aprile.

Come piantare

Il posto migliore per l'acquilegia è l'ombra parziale. Il bacino cresce bene su terreni moderatamente umidi, sciolti e fertili. Ci sono 10-12 piante per 1 m 2.

Sopravvive in aiuole soleggiate, solo la durata della fioritura del bacino e il numero di gemme saranno inferiori.

Cura dell'Aquilegia

Aquilegia è senza pretese nella semina, nella crescita e nella cura. Acqua, erbaccia, allentare il terreno, è necessario nutrirsi in modalità normale, senza particolari difficoltà.

Altrettanto ben tollera la siccità moderata e le gelate comuni per la zona climatica.

Ciò è facilitato da un apparato radicale ben sviluppato e profondamente penetrante del bacino.

Alimentazione aquilegia

Aquilegia viene nutrita due volte a stagione. Allo stesso tempo, ha bisogno di fertilizzanti minerali: perfosfato, salnitro, sale di potassio (50, 25, 15 g) e annaffiature con una debole infusione di verbasco o escrementi di uccelli.

Aquilegia dopo la fioritura

Dopo la fioritura, l'aquilegia perde il suo valore decorativo. Per conservare la vitalità per un nuovo ciclo, le parti a terra vengono tagliate. Se sono necessari i semi, i gambi con i frutti a più foglie vengono lasciati maturare..

È importante tagliare le piante da frutto prima che i baccelli si aprano e spargano spontaneamente il loro contenuto sul terreno..

Svernamento

La pianta è resistente al gelo e sverna bene anche nelle condizioni della taiga settentrionale. Nessun riparo speciale è richiesto per l'inverno. Un'eccezione si applica ai vecchi cespugli di età compresa tra 4-5 anni.

Vengono rimossi e sostituiti con quelli giovani, o se per qualche motivo l'esemplare deve essere salvato, viene coperto con uno strato di humus, che aiuterà a mantenere le radici dal gelo.

Il bacino idrografico è idoneo alla forzatura. Fiorirà in casa nel mese di aprile, se i rizomi vengono scavati in autunno, piantati in grandi vasi da fiori alti e messi a svernare in una stanza fredda non riscaldata fino alla fine di gennaio.

Ad esempio, in una cantina, garage, ripostiglio o veranda. Quindi estrarlo e posizionarlo in un luogo ben illuminato a una temperatura di + 12... + 16 0 C.Un davanzale è l'ideale per questi scopi.

Riproduzione di aquilegia

Propagato da semi, talee e dividendo il cespuglio.

Per le talee, prendi i primi germogli primaverili mentre le foglie non sono ancora completamente sbocciate. Le talee devono avere almeno un internodo da cui si formeranno nuovi germogli.

Radicato nel solito modo. Il terreno viene scelto sciolto, viene aggiunta una grande quantità di sabbia fluviale lavata. Le talee vengono immerse in Kornevin, piantate in scatole sotto un film o ciascuna è ricoperta da una bottiglia di plastica tagliata. Irrigazione e aerazione moderata.

Quando le piante mettono radici, vengono piantate in un luogo permanente. Ibridi bassi a una distanza di 25 cm, alti - 40 cm.

La divisione del bacino viene propagata solo quando assolutamente necessario e con molta attenzione. Ad esempio, quando è necessario piantare urgentemente o portare una varietà rara in un'altra area.

Le radici profonde di un cespuglio maturo sono molto difficili da separare senza danneggiarle. Per fare questo, il cespuglio viene scavato completamente, le radici vengono lavate bene, lasciate asciugare leggermente, quasi tutte le foglie e gli steli vengono rimossi, lasciando 2-3 punti di crescita per ogni quota prevista. Taglia la radice con un coltello da giardino affilato senza danneggiare i germogli e le radici delle foglie.

Il luogo del taglio viene cosparso di carbone e piantato con cura nei fori preparati versati con acqua, raddrizzando le radici. Ci vorrà molto tempo per "sovraccaricare" il bacino.

Aquilegia

Aquilegia ha fiori di forma insolita. Fioriscono in un lussureggiante berretto multicolore sopra il cespuglio quando c'è carenza di altre piante da fiore nel giardino. Questa pianta erbacea perenne appartiene alla famiglia Buttercup. Nel suo ambiente naturale, può essere trovato nel clima temperato e subtropicale dell'emisfero settentrionale. La pianta è anche popolarmente conosciuta con i nomi di "aquila", "scarpe da elfo" e "bacino". Agli allevatori è piaciuta così tanto la pianta che hanno allevato molte varietà decorative con un'ampia varietà di colori. Ciò ti consente di creare un giardino fiorito davvero favoloso in qualsiasi giardino..

In natura ci sono più di 100 specie, ma la maggior parte di esse non viene coltivata in orti. I giardinieri hanno scelto a lungo questo fiore delicato e aggraziato per la sua semplicità e varietà di varietà.

Se vuoi rendere la tua trama e il tuo giardino fiorito insoliti e speciali, puoi piantarci sopra una pianta delicata e fragile: l'aquilegia. Questo fiore non è familiare a nessuno, ma prima era ampiamente conosciuto e utilizzato in vari campi, anche nella protezione contro la stregoneria. Con fiori luminosi e belli, sarà la decorazione perfetta per un giardino o un giardino fiorito.

Descrizione botanica dell'aquilegia

L'Aquilegia è una pianta erbacea perenne. Ha un rizoma ramificato, che consiste in processi simili a cordoni. Cresce molto in larghezza e profondità del suolo. A causa delle peculiarità della struttura del sistema radicale, i cespugli adulti praticamente non possono essere trapiantati. L'altezza della pianta in fiore è di 50-80 cm Alla sua base c'è una fitta rosetta di foglie. Le foglie inferiori hanno lunghi piccioli e un piatto fogliare sezionato doppio o triplo con lobi arrotondati. La lunghezza della foglia è di soli 5 cm e la larghezza è di 2-3 cm Le foglie verde scuro sono ricoperte da un rivestimento ceroso, quindi l'acqua non le bagna, ma si raccoglie in grosse gocce. Le foglie dello stelo sono trifogliate e siedono saldamente sul germoglio.

Nel primo anno di vita, sopra il terreno si forma una fitta rosetta di foglie. Persistono anche in inverno sotto la neve, ma muoiono in primavera. Sono sostituiti da foglie giovani e lunghi peduncoli crescono dal centro della tenda. Il gambo liscio è raramente ricoperto da foglie lanceolate e trifogliate. Un singolo fiore cadente sboccia sulla punta di ogni germoglio. Su una pianta possono essercene fino a 12. I boccioli fioriscono a turno dall'inizio di giugno. Ogni fiore vive per circa una settimana, quindi viene sostituito dal successivo.

Tipi di aquilegia

Aquilegia siberiana (bacino)

La pianta è utilizzata nella medicina popolare come agente tonico e coleretico. Il fusto eretto, quasi nudo, cresce di 25-70 cm di altezza. Alla base è denso fogliame verde scuro. I grandi fiori viola-viola o blu raggiungono i 5-10 cm di diametro, i petali terminano in spessi speroni lunghi circa 2 cm, la fioritura avviene da maggio a settembre.

Ibrido Aquilegia

La varietà combina molti ibridi interspecifici. La loro altezza può essere di 50-100 cm I fiori grandi sono di colori vivaci. La maggior parte include speroni.

Aquilegia ordinaria

La pianta, diffusa in Europa, ha una crescita di 30-70 cm Alla base e raramente lungo tutto il fusto si trovano foglie picciolo trifogliate doppie. I fiori blu, rosa e viola sbocciano all'inizio dell'estate. Hanno un diametro di 4-5 cm e hanno spessi speroni uncinati. La varietà è in grado di resistere a gelate fino a -35 ° C.

Terry aquilegia

Questa specie è allevata artificialmente dagli allevatori e si distingue per fiori particolarmente belli e rigogliosi. Su germogli lunghi fino a 100 cm, si trovano corolle singole erette o pendenti. Nei fiori fino a 10 cm di diametro, i petali stretti sono disposti su più file. Spesso il loro colore cambia da un bordo all'altro..

Varietà Aquilegia

L'acquilegia ibrida di McCann

La varietà di colori, forme e altezze del cespuglio forniscono vari ibridi di questa pianta. Ti offriamo una varietà come un'ibrida aquilegia "McKana" (McKana Hybrids) per familiarizzare con le principali caratteristiche della specie. Molto spesso si tratta di piante con uno stelo fiorito sviluppato, utilizzate nella cultura del taglio per formare bellissimi mazzi ed esposizioni di fiori. I fiori di Aquilegia "MacKana" sono presentati in vari colori di un doppio fiore. Le sfumature blu e lilla, bianco, giallo, rosso e ciliegia sono comuni. Una caratteristica distintiva è l'assenza di un effetto cadente. Ogni gemma ha uno sperone lungo e aggraziato. L'altezza massima della pianta può raggiungere i 130 cm.

Aquilegia Winky


Nella cultura decorativa, l'aquilegia "Winky" viene utilizzata non solo per decorare il giardino e fiori recisi per composizioni di bouquet. La varietà "Winky" (Aquilegia Winky Mixed) può essere utilizzata con successo per il giardinaggio e per decorare gli interni di appartamenti e case di campagna sotto forma di una coltura in vaso. Sono presenti vari colori. I fiori sono raccolti in infiorescenze su uno stelo spesso e resistente. La fioritura è lunga. Il colore delle gemme è molto diverso. Ha un cespuglio basso e compatto, sopra il quale i germogli fioriti possono salire di 20-25 cm.

Aquilegia Biedermeier ibrida

Un'altra pianta di questa cultura, sorprendente per bellezza e proprietà decorative, appartiene a forme ibride ottenute nel corso di un lavoro di riproduzione a lungo termine. Si tratta di un ibrido aquilegia "Biedermeier", che, al centro della sua selezione, ha una normale varietà di colture spontanee. A causa di ciò, ha una straordinaria resistenza ai fattori ambientali avversi e non richiede cure particolari durante il processo di coltivazione. La varietà aquilegia "Biedermeier" si distingue per i suoi vari colori e la bassa crescita del cespuglio principale. Una pianta adulta supera raramente i 50 cm di altezza e ha peduncoli lunghi e robusti con gemme pendenti di vari colori. C'è un colore bicolore di un doppio fiore. Di regola, le tonalità di rosso e giallo, bianco e blu, viola e blu sono combinate.

Ordinario Porto Rubino Aquilegia

Un'altra cultivar comune coltivata per piante perenni. Il Ruby Port Aquilegia ordinario è una graziosa forma di fiore con tre petali, che sono squisitamente completati da diversi speroni. Possono essere monocolore o combinare diverse tonalità di colore di sepali, petali e speroni. L'altezza media di un cespuglio compatto raggiunge gli 80 cm e appartiene a varietà di media grandezza..

Aquilegia bianco

Le varietà di aquilegia bianca sono disponibili in diverse forme ibride e semplici. Le piante si distinguono per uno squisito colore bianco puro senza inclusioni estranee. Varietà come "Olympic" e "Alaska" sono molto diffuse. Tuttavia, i fiori bianchi di aquilegia possono essere trovati tra le altre forme ibride della pianta..

Aquilegia a forma di ventaglio o Akita


Cresce sulle rocce e sulle cime delle montagne dell'Estremo Oriente e del Giappone settentrionale. Ama stabilirsi vicino a corpi idrici. Di solito resistente. Ha un'altezza media (30-60 cm) e fiori piccoli (5-6 cm di diametro). Fiorisce a fine maggio. I fiori di questa specie sono bicolore: blu lilla con un bordo bianco. I loro speroni sono fortemente piegati. Con la cura adeguata, puoi ottenere più fiori di quanto sia tipico per una data varietà: da uno a cinque gemme. La durata della fioritura è più lunga rispetto ad altre varietà - 2-3 settimane.

Aquilegia canadese


Come suggerisce il nome, l'origine di questa specie è il Nord America. Non si trova spesso nei giardini europei. Ama terreni leggeri, sabbiosi, argillosi. I fiori di questa specie hanno anche speroni e un colore rosso-giallo. Gli steli crescono fino a 60 cm Ogni stelo ha 2-3 fiori. Fiorisce in maggio-giugno. Propagato da semi, talee e divisione dello stelo. Possiede un'elevata resistenza al gelo. Non necessita di riparo..

Aquilegia Karelin


Questa specie prende il nome dal botanico russo Grigory Karelin. I luoghi della sua crescita sono le foreste dell'Asia centrale. Può raggiungere un'altezza di 80 cm, i fiori sono viola o rosso scuro, le foglie sono di un verde intenso. I loro speroni sono fortemente curvi, il che fa sembrare il bocciolo una scarpa. Nella cultura, l'aquilegia di Karelin può anche essere sottodimensionata - fino a 20 cm, quindi viene utilizzata attivamente per decorare sentieri del giardino, giardini rocciosi e bordi.

Aquilegia ordinaria


Questa specie europea può crescere da 40 a 60 cm I fiori di Aquilegia sono doppi, piccoli - fino a 5 cm di diametro, di diversi colori: rosso scuro, viola, blu, giallo, rosa, bianco. Sebbene possano essere anche non doppi, con speroni e senza speroni. Fiorisce da maggio a luglio.

Aquilegia di Skinner


L'habitat di Aquilégia skínneri è il Nord America e il Messico, quindi questa specie è in grado di tollerare bene le basse temperature. Cresce fino a cm 80. I boccioli di questo esemplare sono molto belli, bicolore: i sepali sono giallo-arancio, gli speroni rossi. I fiori sono piccoli, fino a 4 cm di diametro. Fiorisce a fine estate, la fioritura dura 25-30 giorni.

Aquilegia scura


Pianta di media altezza. I fiori sono rosso scuro e viola scuro. I sepali sono venati di scuro, divergenti. Nella cultura, questa specie è molto rara..

Piantare semi di aquilegia

Il momento ottimale per piantare i semi di aquilegia nel terreno è l'autunno, subito dopo la raccolta. Nei mesi primaverili, quando i semi germoglieranno, i fiori possono essere trapiantati dove crescono costantemente..

Se non è possibile piantare i semi nel terreno subito dopo la raccolta, devono essere conservati in un luogo buio e fresco. Si mescolano alla terra e si conservano in frigorifero. A metà primavera, i semi dovranno essere ripuliti dal terreno. Quindi vengono piantati in scatole di legno riempite con humus, terra fogliare e sabbia in parti uguali. Dopo che i semi sono stati messi nel terreno, vengono cosparsi di terra, setacciandola al setaccio. Lo strato di terreno non deve superare i 3 mm. Un giornale o un panno è posto sopra la scatola.

Quindi le scatole con i semi vengono rimosse in un luogo buio dove la temperatura viene mantenuta a 18 gradi. I semi non vengono annaffiati, ma quando il terreno si asciuga, è necessario inumidirlo spruzzando. Di norma, le piantine vengono osservate dopo 7-14 giorni. Puoi trapiantare le piantine in piena terra dopo che sono apparse le prime foglie vere..

Piantare aquilegia

Nel primo mese d'estate i fiori possono essere trapiantati all'aperto. Questo viene fatto per maturare la pianta. Il cocente sole estivo non dovrebbe cadere sulla giovane aquilegia. Per questo, i fiori devono essere ombreggiati. Aquilegia viene trasferita in una "residenza" permanente o nel mese di agosto, oppure a maggio o aprile del prossimo anno. In un posto nuovo, la pianta darà colore per diversi anni..

L'aquilegia adulta non ha paura del sole, ma fa abbastanza bene all'ombra. I primi fiori possono essere visti l'anno prossimo e nel terzo anno di vita, l'aquilegia raggiungerà la maturità.

Qualsiasi terreno è adatto per piantare una pianta, ma si sente meglio nel terreno dell'humus. Prima di piantare i fiori, devi scavare il terreno e aggiungere compost o humus. Per 1 metro cubo, avrai bisogno di 1 secchio di fertilizzanti. Aquilegia non ama l'insediamento troppo fitto. Pertanto, non dovrebbero esserci più di 12 steli per metro quadrato. Se sono state scelte varietà vegetali con uno stelo alto, la distanza tra loro dovrebbe essere di circa 0,4 m, se gli steli sono bassi, quindi circa 0,25 m.

Va ricordato che i fiori gettano i semi nel terreno da soli, quindi dovrai rimuovere periodicamente l'auto-semina. Sebbene alcuni residenti estivi lascino tali fiori. Infatti, dopo pochi anni, il primo sbarco perderà la sua antica bellezza. I gambi vecchi possono essere dissotterrati e quelli nuovi e giovani possono essere lasciati.

Cura dell'Aquilegia

Aquilegia predilige annaffiature moderate. Il fiore ha un potente apparato radicale, che è in grado di estrarre indipendentemente l'umidità dagli strati più profondi del terreno. Pertanto, una mancanza di liquidi può essere osservata solo in mesi molto secchi..

È importante diserbare il terreno in modo tempestivo, impedendo la crescita delle erbacce. Dopo la pioggia o dopo l'irrigazione, il terreno deve essere allentato. Ciò è particolarmente vero per i primi mesi di vita dei fiori..

I fertilizzanti devono essere applicati al terreno, ma questo non dovrebbe essere fatto troppo spesso. Abbastanza 2 medicazioni in 3 mesi. Quando il fiore cresce, puoi aggiungere minerali: perfosfato (50 g), sale di potassio (15 g), salnitro (25 g) e verbasco (secchio di soluzione da 1 metro quadrato). Dopo 1,5 mesi, l'alimentazione deve essere ripetuta.

Gli esperti sconsigliano di ripiantare la pianta molto spesso, poiché l'acquilegia non tollera bene questo processo. In circa un luogo, l'acquilegia può crescere per 5-7 anni. Dopo questo periodo, puoi iniziare un trapianto. Scava con cura il cespuglio insieme al terreno, quindi rimuovi tutti i germogli e taglialo in due. Vengono quindi piantati in un altro luogo. Quindi, la pianta si rinnova..

Riproduzione di aquilegia

L'aquilegia può essere propagata in tre modi: per seme, per talea e dividendo il cespuglio. Il più accettabile per questa pianta è la crescita dell'acquilegia dai semi, poiché le altre due sono piuttosto dolorose per l'acquilegia.

Per propagazione del seme

L'aquilegia dai semi inizia a crescere in autunno. Per fare ciò, è necessario essiccare i semi raccolti e sottoporli a stratificazione a una temperatura di +5 gradi. Quindi vengono sparsi sulla superficie del terreno preparato, che viene preumidificato. I semi vengono leggermente cosparsi di terra e coperti con vetro o pellicola. I primi scatti dovrebbero apparire tra 7-16 giorni.

Le piantine di aquilegia troppo spesso piantate devono essere immerse in piatti profondi per il normale sviluppo delle radici. Dopo l'emergere delle piantine, le piantine vengono trasferite da un luogo freddo a una stanza e poi crescono a temperatura ambiente. L'importante è non metterlo in un luogo molto caldo. In piena terra, le piantine vengono piantate a maggio-giugno.

Riproduzione dividendo il cespuglio

Questo è un metodo di riproduzione doloroso, poiché l'apparato radicale dell'acquilegia è molto fragile e la pianta non tollera bene il trapianto. Di solito viene utilizzato quando è necessario preservare una forma o una varietà di piante di valore. Per la riproduzione in questo modo, è adatto un cespuglio di almeno 3 anni. Scava all'inizio della primavera o in autunno. Questo deve essere fatto con molta attenzione per non danneggiare le radici. Dopo aver rimosso da terra, le radici vengono lavate con acqua e tutti i germogli vengono tagliati, lasciando solo un paio di foglie. Quindi tagliare la pianta in due in modo che ci siano gemme e piccole radici su entrambi i lati. I tagli devono essere cosparsi di carbone e piantati in un terreno leggero e fertile. Metteranno radici per molto tempo.

Propagazione per talea

Questo metodo viene eseguito in primavera prima della rottura del germoglio. È necessario ritagliare un giovane germoglio, trattare la fine con uno strumento speciale e piantarlo nel terreno, coperto con una bottiglia di plastica. La pianta attecchisce per 3-4 settimane, durante le quali è necessario ventilarla e annaffiarla. Dopo il radicamento, il taglio dovrebbe essere scavato e piantato in un luogo permanente..

Terry aquilegia barlow - incredibili "uccelli"

Tra la varietà di piante perenni per il giardino, ci sono eccellenti rappresentanti di origine tropicale, ma perfettamente adattati alle condizioni climatiche della regione di Mosca e di altre regioni della Russia. Terry aquilegia barlow viene coltivato con successo in una varietà di zone, consente di coltivare una pianta ornamentale con costi minimi di manodopera e tempo. I suoi sorprendenti "uccelli" di gemme deliziano l'occhio e attirano gli insetti impollinatori per tutta l'estate. Pertanto, la cultura è spesso utilizzata da giardinieri esperti che coltivano colture orticole non partenocarpiche. Richiedono l'impollinazione da parte delle api e per questo sono necessarie piante di miele accanto alle piantagioni di ortaggi..

Il gruppo delle varietà è suddiviso in aquilegia nera, blu e rosa, nei negozi di fiori viene venduta una miscela di semi per ottenere una varietà di colore delle gemme. Guarda la foto un misto di sfumature di aquilegia e singoli esemplari con diversi colori di gemme:

Descrizione Aquilegia Nora Barlow (con foto)

La pianta appartiene a colture erbacee perenni. Cresce spesso sotto forma di cespuglio. I gambi sono lunghi, possono essere leggermente pubescenti. Il colore della foglia va dal verde chiaro pallido al verde intenso con una sfumatura bluastra. Petali di spugna, di varie sfumature. Al centro c'è un bordo giallo. Nella popolazione la spugna aquilegia è detta "bacino", in alcune regioni è anche "aquila". Ma il più delle volte si chiama campana da giardino. La descrizione di Aquilegia Nora Barlow indica che ha germogli fioriti piuttosto lunghi, grazie ai quali i petali raccolti in doppi boccioli possono cadere al momento della piena fioritura. E sul retro dei petali si raccolgono goccioline di rugiada mattutina. Questo fu l'inizio del nome popolare "bacino". Guarda la spugna aquilegia barlow in una foto che mostra la varietà di sfumature di gemme:

La spugna aquilegia barlow è una delle 120 specie di questa cultura floreale note ai botanici. Utilizzato per la progettazione del paesaggio, la decorazione di parchi, aiuole e aiuole. Ha un potente apparato radicale, che può raggiungere più di 1 metro di profondità nello strato di terreno. A causa di ciò, raramente necessita di annaffiature aggiuntive. Ma una concimazione regolare con minerali stimola una fioritura abbondante e un colore più saturo dei petali. L'altezza di un cespuglio adulto raggiunge i 120 cm, le foglie piumate e strappate con una fioritura bluastra sono uno sfondo eccellente per i boccioli in fiore. La fioritura è molto lunga: inizia a metà giugno e termina solo dopo l'istituzione di un manto nevoso permanente nel tardo autunno.

Luogo e terreno per la coltivazione di spugna aquilegia in una trama personale

Il luogo per la futura semina dovrebbe essere scelto con cura, poiché la cultura non tollera molto bene il trapianto. La posizione migliore sarebbe una zona bassa con terreno argilloso in cui ristagna l'acqua. Hai bisogno di un luogo ombreggiato dove la luce solare diretta non penetra. Hanno un effetto estremamente negativo sulla condizione di foglie e petali. Nella stagione calda, la pianta può morire in tali condizioni..

Il terreno sul terreno personale per la coltivazione di spugna aquilegia è pre-riempito con fertilizzanti organici ben decomposti. Vengono aggiunti nitrato di ammonio e magnesio.

Le regole della tecnologia agricola della pianta sono consigliate per abbandonare la prospettiva di riproduzione dividendo il cespuglio. Questo di solito non dà i risultati desiderati. Si consiglia di coltivare terry aquilegia barlow dai semi utilizzando un metodo di semina. In questo modo, puoi ringiovanire il pool genetico e coltivare sempre più nuove varietà di cultura..

Quando si lascia in giardino, è importante aggiungere ogni anno 8-10 cm di terreno fresco sotto i cespugli, di cui la metà composta da humus. Durante l'estate, è necessario effettuare un regolare allentamento del terreno a una profondità non superiore a 15-20 cm.

La medicazione superiore viene eseguita sotto forma di applicazione di fertilizzanti liquidi alla radice. Questo dovrebbe essere fatto con tempo piovoso e fresco. Nella stagione calda, puoi nutrirti al mattino o alla sera, in combinazione con abbondanti annaffiature e successiva ombreggiatura per un giorno.

Nelle aiuole, il posto migliore per coltivare la spugna aquilegia è al centro dell'aiuola o lungo la recinzione come decorazione. Ma vale sempre la pena considerare la possibilità di ombreggiare. Una meravigliosa composizione si ottiene con cereali decorativi e incenso. Tutti i tipi di iris e felci coltivate possono essere compagnia. Al momento della fioritura, può essere utilizzato per il taglio nella composizione dei mazzi di fiori. Al taglio conserva a lungo la freschezza, fino a 15 giorni.

Aquilegia barlow blu, nero e rosa: quali sono le differenze

Devi sapere: quali sono le differenze tra le diverse varietà, poiché richiedono tutte determinate condizioni per la crescita. Terry aquilegia barlow black appartiene al gruppo di varietà McCana. Una caratteristica distintiva è l'assenza della proprietà dell'abbassamento cadente delle gemme al momento della loro completa fioritura. L'altezza del cespuglio raggiunge i 60 cm, la diffusione è nella media. L'atterraggio avviene a una distanza di 25 cm l'uno dall'altro. Ha un breve periodo di fioritura, inizia a metà giugno e termina a fine luglio. I petali sono di colore blu intenso, a volte i boccioli sono di colore quasi nero. Guarda la foto della spugna aquilegia barlow black:

Aquilegia Barlow Blue è una delle varietà più spettacolari con lunghi tempi di fioritura. Non è stravagante per le condizioni di crescita. I petali sono di un blu intenso, quasi bluette. L'altezza del cespuglio raggiunge gli 80 cm, la semina viene eseguita secondo lo schema 30x30 cm Guarda la foto di Barlow Blue - vengono presentati diversi angoli:

La varietà Aquilegia Barlow Pink ha una ricca tonalità di petali rossi e un'altezza del fusto fino a 80 cm e fiorisce per 2 mesi. La foto sotto mostra i rappresentanti di questa varietà in uno stato di fioritura:

Oltre a queste varietà, la crista e il bianco meritano l'attenzione dei giardinieri: il primo ha un ricco colore viola dei petali e una cornice bianca. E la varietà bianca sono i boccioli bianchi come la neve che si abbassano più vicino a mezzogiorno.

Possibili problemi durante la crescita dell'acquilegia di terry

Questa è una pianta piuttosto capricciosa in termini di resistenza ai danni di parassiti e agenti patogeni. Probabili problemi possono sorgere se le regole della tecnologia agricola vengono violate e la scelta sbagliata del luogo per la crescita. Molto spesso, l'acquilegia è influenzata da nematodi e macchie arrugginite. Può anche essere superato da acari e vari tipi di bruchi. Con una semina estesa, il cespuglio può morire entro pochi giorni..

L'oidio colpisce le parti decidue e le gemme in condizioni meteorologiche avverse. Questa è alta umidità dell'aria e mancanza di luce solare sufficiente. Una malattia incurabile è un mosaico, in cui è meglio scavare la pianta e distruggerla completamente senza lasciare tracce sul sito. Ma con tutte le altre malattie, i fungicidi moderni e altri tipi di farmaci si adattano perfettamente. Se ci sono segni di marciume radicale, l'introduzione della soluzione di fondazione direttamente nel terreno sotto la pianta aiuta. I segni di questa patologia possono essere foglie appassite, gemme scurite, mancanza di fioritura, colore pallido del cespuglio.

È necessario ispezionare costantemente i cespugli per zecche, afidi, bruchi. Al primo segno della loro presenza, viene effettuato un trattamento insetticida. Vale la pena prestare attenzione all'aspetto di mosse lungo le foglie, buchi, escrementi, ragnatele sulla superficie inferiore della foglia.

In generale, la coltivazione della spugna aquilegia differisce poco dalla tecnologia agricola di altri tipi di questa pianta..

Fiore di Aquilegia: piantare da semi, cure esterne, varietà fotografiche

Questa, seppur di breve durata (vive circa 4-5 anni), ma estremamente affascinante e originale perenne, merita un posto nel nostro giardino. Aquilegia è una specie molto comune della famiglia Buttercup e la forma originale di molti ibridi ornamentali da giardino. La pianta non è troppo esigente per crescere. I suoi fiori originali e le foglie delicate adorneranno le aiuole e diventeranno un grazioso elemento di aiuole, sebbene la sua sottile bellezza richieda la vicinanza di piante con fiori più tenui. Piantare aquilegia e prendersi cura di una pianta in campo aperto, riproduzione, malattie e parassiti e altre caratteristiche di crescita sono discussi in questo articolo..

  1. Caratteristica botanica
  2. Tipi
  3. Le specie più famose
  4. Specie consigliate per il giardinaggio
  5. Caratteristiche delle singole specie
  6. Ordinario
  7. Fiore d'oro
  8. A forma di ventaglio
  9. Blu
  10. Ibrido
  11. Varietà interessanti
  12. Condizioni di crescita
  13. Atterraggio
  14. Crescita e cura
  15. Crescere in vaso
  16. Riproduzione
  17. Semina di semi, piantine in crescita
  18. Riproduzione per divisione
  19. Malattie e parassiti
  20. Applicazione

Caratteristica botanica

Aquilegia o bacino idrografico (Aquilegia L.) è un genere di piante erbacee della famiglia Buttercup. Altri nomi sono noti anche tra le persone:

  • aquila,
  • colomba,
  • stivali,
  • campana.

Il genere Aquilegia comprende circa 70 specie che vivono nella zona temperata dell'emisfero settentrionale, principalmente nelle regioni montuose. Specie tipica - Bacino comune (Aquilegia vulgaris L.) - un rappresentante locale di questa specie nella parte europea della Russia, Siberia occidentale, fino alla Kamchatka. Molte specie, ibridi e varietà vengono coltivate come piante ornamentali da giardino.

È interessante! Il nome Aquilegia deriva dalla parola latina aquila, che significa aquila. Il motivo per la struttura dei fiori che formano un lungo sperone, simile all'artiglio di un'aquila.

Morfologia

  • Sono piante perenni con numerosi steli che crescono da un rizoma sottile e legnoso. Sopra, pubescente con peli ghiandolari. Le riprese hanno un ciclo di sviluppo di due anni.
  • Foglie - situate su lunghi piccioli, singole o trifogliate, le singole foglie vengono sezionate.
  • I fiori sono raramente solitari, di solito raggruppati a coppie sotto forma di infiorescenza. I fiori hanno una forma interessante e sono in due parti. Petali esterni - 5, colori: bianco, blu-viola, blu, giallo, rosso. A volte entrambe le parti del fiore hanno colori diversi: bianco-blu, bianco-bordeaux, rosa-viola, giallo-arancio. La lunghezza dei petali è di 7-50 mm. Scompaiono rapidamente. Sono presenti anche 5 petali interni, sono più piccoli, rotondi, alla base sono tubolari-allungati con speroni leggermente ricurvi. La parte interna del fiore è piena di stami lunghi e densamente distanziati con antere e diversi pistilli. I fiori sono leggermente a forma di campana, di solito appesi a peduncoli lunghi e sottili che crescono da cime di germogli resistenti, raramente frondosi.
  • Il frutto è una multifoglia, i semi sono numerosi, neri, stretti-ovali, lisci. I semi del bacino sono velenosi!

L'Aquilegia fiorisce da maggio a luglio, dopo la fioritura, il fogliame ornamentale rimane nell'aiuola. Durante il periodo di fioritura, insieme al germoglio del fiore, la pianta cresce fino a un'altezza di circa 1 m, dopo la fioritura rimangono solo le foglie. Di solito un'aquila durante questo periodo non supera l'altezza di 50-60 cm, esistono ibridi caratterizzati da una statura molto piccola che possono essere utilizzati con successo per la composizione nei giardini rocciosi.

Il genere Aquilegia comprende diverse dozzine di specie di piante erbacee che vivono nella zona temperata dell'emisfero settentrionale..

Le specie più famose

Nome latinoNome russo di Aquilegia (Vodosbor)
Aquilegia vulgarisOrdinario
Aquilegia canadensiscanadese
Aquilegia chrysanthaFiore d'oro
Aquilegia FormosaBello
Aquilegia x hybridaIbrido
Aquilegia atrataBuio
Aquilegia alpinaAlpino
Aquilegia pyrenaicaPirenei
Aquilegia scolorimentoScolorire
Aquilegia olympicaolimpico
Aquilegia flabellataA forma di ventaglio
Aquilegia caeruleBlu
Aquilegia skinneriSkinner
Aquilegia brevistylaBrevistila
Aquilegia glandulosaGhiandolare

Specie consigliate per il giardinaggio

Le seguenti specie vengono coltivate in giardino:

  1. Bacino idrografico comune (Aquilegia vulgaris) - trovato anche nel paesaggio naturale allo stato brado.
  2. Aquilegia a forma di ventaglio - dagli angoli montuosi del Giappone. Raggiunge un'altezza inferiore, adatta alla coltivazione in contenitori, che consente di ravvivare il design del balcone, terrazzo.
  3. Aquilegia dai fiori dorati: decora un'aiuola cupa con il colore dorato dei fiori.
  4. Alpino - con fiori bluastri.
  5. Canadese - fiori giallo-rossi molto decorativi.
  6. Ghiandolare - fiori bianco-blu.

Ci sono molti ibridi in vendita. Vale la pena notare che le specie si incrociano molto facilmente, quindi è possibile ottenere diversi esemplari, sebbene di solito non siano decorativi come le piante originali..

Tavolo. Altezza di alcuni tipi di aquilegia

Nome della specieAltezza (cm
Ordinario40-80
Fiore d'oro80-100
Alpino40
A forma di ventaglio50
Ghiandolaretrenta
Blu80
canadese60

Caratteristiche delle singole specie

Di seguito una breve descrizione dei singoli tipi di bacino.

Ordinario

Specie aborigena, si trova sempre meno. Habitat naturali - alcune aree dell'Europa, dell'Asia. Perenne relativamente alta, l'altezza può raggiungere i 100 cm, ma più spesso non supera i 60 cm La decoratività è nelle foglie e nei fiori. Le foglie sono scolpite, su lunghi piccioli, tripartite. Fiori su lunghi piccioli con caratteristici speroni ricurvi. Il colore dei fiori è molto vario. Fiorisce a maggio; la fioritura può durare fino a luglio. I fiori viola sono più comuni in natura..

Perenne resistente - relativamente poco impegnativa, facile da coltivare. La pianta predilige substrati humus e sabbioso-humus, moderatamente umidi con media fertilità. I cespugli sono di breve durata, ma le piante spesso seminano spontaneamente.

Cresce bene in luoghi soleggiati e leggermente ombreggiati.

È interessante! In luoghi ombrosi, la normale aquilegia fiorisce meglio.

La specie è utilizzata per scopi decorativi. L'aquila comune viene solitamente piantata in aiuole e come decorazione attorno ad alberi e arbusti. Dopo la fioritura, diventa poco attraente, quindi è meglio combinarlo con altri tipi di piante perenni. L'impianto è in armonia con giardini naturalistici e rustici. Adatto anche per vasi come fiore reciso. Piantato in giardino accanto ad altre piante, respinge le lumache.

Foto. Aquilegia ordinaria

La specie è anche una pianta medicinale utilizzata in omeopatia.

Attenzione! L'Aquilegia ordinaria non può essere utilizzata come rimedio casalingo perché velenosa. L'ingestione dell'erba può causare tossicità, diarrea e problemi respiratori.

Fiore d'oro

Gli habitat naturali della specie sono alcune regioni del Nord America. Una vista dall'alto, in condizioni favorevoli può raggiungere un'altezza di 1 metro. È caratterizzato da foglie triple e fiori giallo dorato molto delicati. Fiorisce da maggio ad agosto.

Foto. Aquilegia a fiore d'oro

A forma di ventaglio

Viene dal Giappone. Questo è un esempio di una specie bassa che può essere coltivata con successo in un contenitore, utilizzata per composizioni floreali su balcone, terrazzo. L'altezza del cespuglio raggiunge i 50 cm, ma di solito è più piccola. Foglie intagliate, fiorisce a maggio, caratterizzate da grandi fiori.

Fotografie. Aquilegia a forma di ventaglio

Blu

Aquilegia caerulea si trova allo stato brado nel Nord America nelle montagne rocciose. Raggiunge un'altezza di 80 cm. Nei giardini sono presenti principalmente ibridi colorati, ad esempio "Elena" Helenae con fiori bianco-azzurri.

Fotografie. Aquilegia blu

Ibrido

Le varietà Aquilegia x hybrida si formano incrociando diverse specie del genere. I campioni ottenuti si dilettano con variabilità, bellezza di forme e colori. Raggiungono un'altezza di 20-100 cm I fiori di 3-7,5 cm di diametro possono essere monocromatici: bianco, crema, rosa, corallo, rosso, blu o bicolore. Gli ibridi aquilegia consigliati per la produzione di fiori recisi provengono dai gruppi:

  • Colorado F1,
  • Musik F1,
  • Olympia F1.

Per la coltivazione in contenitori e giardini rocciosi adatta varietà "Mini-Star" e ibridi del gruppo Cameo. Gli ibridi di Little Beauty, Spring Magic, Songbird F1 e Winky sono preziosi in termini di vigore medio. Un esempio di un ibrido con fiori grandi e sfumature variabili - "Spring Magic" Spring Magic.

Interessanti ibridi di aquilegia con fiori doppi - rappresentanti dei gruppi:

  • Barlow,
  • Clementina.

Varietà interessanti

Nome varietà, breve descrizioneFoto
Mele verdi - una varietà con fiori verdastri molto interessanti
Crimson Star - varietà con fiori bianchi e rossi
Ministar: di bassa qualità con fiori bianchi e blu
Flore Pleno - aquilegia di spugna a fiori d'oro
Pink Bonnets è una varietà molto interessante con delicati fiori rosa
Helenae - ibrido bianco-blu
Mc Kana Hybrids - ibridi di vari colori con fiori grandi
Winky Double Red White - varietà basse con fiori doppi
Silver Queen - aquila a fiore d'oro con fiori bianchi
La Nivea è una varietà del bacino comune con fiori bianchi
Maxi - varietà con fiori gialli
"Nora Barlow" Nora Barlow - una varietà dell'aquila comune con fiori rosa con un bordo bianco
Black Barlow - una cultivar con fiori viola
Stella Rossa - varietà con fiori rossi e bianchi
Stella gialla - fiori gialli
William Guinness - una cultivar con fiori bianco-viola
Cameo White - una varietà di bacino a forma di ventaglio con fiori bianchi
"Blue Angel" Blue Angel è una varietà di bacino a forma di ventaglio con fiori blu con un centro bianco

Condizioni di crescita

La posizione migliore per coltivare l'acquilegia è in una zona calda, soleggiata o parzialmente ombreggiata. Le aquile sono piante perenni di breve durata che preferiscono l'ombra parziale alle posizioni soleggiate. Negli angoli troppo ombrosi del giardino fioriscono meno, in pieno sole sono più abbondanti, ma il periodo di fioritura è più breve. Il bacino comune fiorisce meglio in ombra parziale.

Caratteristiche ottimali del suolo per l'acquilegia:

  • fertile, humus;
  • bagnato;
  • reazione - da neutro ad alcalino.

Attenzione! Il terreno asciutto accorcia notevolmente il periodo di fioritura dell'acquilegia.

Non c'è bisogno di preoccuparsi dell'aquilegia invernale, la pianta è resistente alle nostre condizioni climatiche e alle basse temperature invernali.

Atterraggio

Puoi coltivare piantine di aquilegia da seme o acquistarle da un vivaio. L'offerta è ottima e si possono acquistare anche specie e varietà meno comuni.

Prima di piantare l'acquilegia, devi preparare il terreno:

  1. rimuovere le erbacce;
  2. se necessario, arricchisci il terreno con compost ben decomposto: integrerà il terreno con humus, che lo renderà più assorbente. L'umidità e le sostanze nutritive vengono trattenute meglio in questo ambiente.

Quando si pianta, è necessario ricordare che l'altezza delle singole specie e varietà varia. La distanza tra le piantine dovrebbe essere fino a 50 cm per le varietà più alte..

Crescita e cura

I fiori di Aquilegia sembrano essere molto delicati, ma in realtà sono molto forti e resistenti. Le aquile prosperano in posizione semiombreggiata e sono quindi una delle principali piante perenni utilizzate per rivitalizzare gli angoli ombrosi del giardino. Grazie a loro, le composizioni floreali vengono espresse e ammirate con varietà e raffinatezza..

Le specie di aquilegia più spesso coltivate non sono difficili da coltivare, la loro coltivazione può essere consigliata anche a giardinieri dilettanti inesperti. Le specie che depongono le uova naturalmente in ambienti molto diversi, come le aquile di montagna, possono causare problemi.

Fioritura dell'Aquilegia da maggio ad agosto. Dopo la fioritura, è meglio potarli in modo che la pianta mobiliti le forze per produrre nuove foglie. La procedura è auspicabile a causa dell'aspetto estetico del bacino idrografico dopo la fioritura: le foglie possono diventare vittime di malattie fungine.

Se il contenuto di umidità del supporto è troppo basso, vale la pena supplire alla mancanza d'acqua. Per ridurre l'evaporazione, le piante possono essere triturate, il che ridurrà anche la diffusione delle erbe infestanti. Quando l'acquilegia inizia a crescere, vale la pena liberarsi, estirpando il luogo intorno ai cespugli.

Crescere in vaso

Terreno per la coltivazione di aquilegia in vaso, i contenitori dovrebbero contenere circa il 15% di argilla e corteccia compostata. È possibile aggiungere fertilizzanti ad azione lenta contenenti una quantità aggiuntiva di ferro e oligoelementi, il pH del terreno dovrebbe essere 5,5-6,5.

Temperatura per la coltivazione in vaso:

  • all'inizio del periodo di coltivazione la temperatura dovrebbe essere mantenuta a 14-16 ° C;
  • dopo il radicamento delle piante - la temperatura dovrebbe essere abbassata di 2-4 ° С.

Nel periodo iniziale di crescita, si consiglia di somministrare alle piante fertilizzanti complessi della stessa composizione una volta alla settimana. Al momento della fioritura, l'acquilegia dovrebbe avere 10-15 foglie vere.

Per far fiorire l'acquilegia nei mesi autunnali (da ottobre) è necessario aggiungere l'illuminazione artificiale (la durata della giornata dovrebbe essere di 14 ore).

Di regola, l'aquilegia è resistente al gelo. Crescono bene in posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata; la mancanza di luce indebolisce la fioritura e rende i fiori più chiari. Con un'umidità eccessiva, le radici diventano rapidamente marroni, muoiono.

Riproduzione

L'aquilegia può essere propagata in 2 modi:

  • vegetativo (divisione),
  • generativo (semi).

Semina di semi, piantine in crescita

Le piante sono impollinate dagli insetti e si moltiplicano facilmente dai semi, che impostano in gran numero. Nei giardini, diversi tipi di aquilegia si sovrappongono facilmente, quindi se vuoi piantare una certa varietà, devi acquistare semi. A seconda della varietà, sono necessari 1,5-5 g di semi per produrre 1000 piante. I semi raccolti dalla pianta spesso non corrispondono alle caratteristiche della pianta madre.

Se i semi vengono seminati in primavera, le piante di solito fioriranno solo l'anno successivo. I semi possono essere seminati subito dopo la raccolta (giugno-luglio), ricordando che molte forme sono autoseminanti.

Tavolo. Dipendenza del periodo di fioritura previsto dalla data di semina

Tempo di seminaPeriodo di fioritura
Febbraio-maggioLuglio-novembre
Metà luglio - fine agostoMetà marzo - metà maggio
Da metà maggio a fine giugnoDa febbraio

Piantine in crescita da semi di aquilegia:

  1. La temperatura durante la germinazione dei semi dovrebbe essere mantenuta a 21-24 ° C. Le piantine appariranno in circa 10-14 giorni. I semi vengono seminati al meglio in vassoi multicellulari e, sebbene germinino quando esposti alla luce, è preferibile coprirli con vermiculite.
  2. Quando compaiono i cotiledoni, la temperatura deve essere ridotta a 18-20 ° C.
  3. Dopo 5-6 settimane, le piantine devono essere immerse in vassoi con celle più grandi. Nella foto la pianta è un mese dopo la semina.
  4. Le piantine vengono piantate in vaso dopo altre 4-6 settimane, a seconda della varietà.

Schema di impianto in vaso:

  • 1 pianta è piantata in vasi con un diametro di 11-12 cm,
  • 2-3 piante - in quelle più grandi (13-15 cm).

Riproduzione per divisione

Se si vogliono preservare le caratteristiche della pianta madre originaria, è meglio ottenere giovani piantine dividendo la pianta adulta che forma rizomi sotterranei, perché le aquilegia si impollinano molto facilmente a vicenda. La divisione del cespuglio dovrebbe essere pianificata dopo le piante da fiore - in agosto. Una disattenta divisione del cespuglio può portare alla morte delle piante a causa di traumi all'apparato radicale, è importante portare a termine l'evento con il minor danno.

Puoi consentire alla pianta di spargere i semi e, in primavera, trapiantare le piantine risultanti nella posizione desiderata. La fioritura delle piante può essere una piacevole sorpresa, perché i nuovi esemplari creati dall'incrocio possono avere fiori insoliti e sorprendenti..

Malattie e parassiti

L'aquilegia può essere colpita da parassiti e malattie. Di solito la pianta è minacciata da:

  • afide;
  • acaro del ragno;
  • nematodi - crisantemo, gallico;
  • malattie fungine (oidio, macchie, muffa grigia, ruggine).

Se si nota una malattia, è possibile tagliare immediatamente completamente tutte le foglie (soprattutto prima dell'inverno), perché la pianta rilascerà nuovi giovani germogli dalle parti sotterranee.

Applicazione

Le aquile sono piante perenni ideali per aiuole colorate. Affrontano l'ombra parziale e le posizioni soleggiate. A causa della varietà di varietà e dei ricchi colori dei fiori, possono decorare più di una composizione floreale.

Aquilegia può essere utilizzata in giardino in vari modi:

  1. per composizioni su aiuole, creste;
  2. per fiori recisi;
  3. le foglie sono talvolta usate nei mazzi di fiori;
  4. le varietà basse possono essere coltivate nei giardini rocciosi;
  5. alle lumache non piace l'acquilegia e la evita a tal punto da non attaccare altre piante che crescono nelle vicinanze.

Aquilegia è molto bella nei giardini rustici e naturalistici. Stanno benissimo in compagnia delle felci. Le varietà più basse sono adatte per cordoli, balconi, terrazze, quelle più alte per fiori recisi. A causa del fatto che le aquile diventano poco attraenti dopo la fioritura, è meglio piantarle in compagnia di altre piante che mascherano le imperfezioni. Il bacino cresce bene nelle composizioni con:

  • arbusti,
  • host,
  • geycher,
  • garofani.

Il fiore di aquilegia ha proprietà medicinali e leggermente tossiche. Pertanto, sebbene sia utilizzato industrialmente per produrre farmaci utili nel trattamento di malattie del fegato, non è consigliabile utilizzare l'erba da sola..

Il bacino idrografico comune a volte si trova nelle radure boschive o nei prati da campo, ma non è molto diffuso, e quando durante le passeggiate ci imbattiamo nei suoi affascinanti fiori non dobbiamo raccoglierli o scavarli.

L'Aquilegia è una pianta estremamente riconoscente. I suoi fiori sono molto decorativi e le esigenze di manutenzione sono basse. Spesso si incrociano e appaiono in nuovi colori..