Tutto sulle differenze tra agave e Aloe vera nell'aspetto, nelle proprietà medicinali e nel campo di applicazione

La maggior parte delle persone si sbaglia, credendo che l'aloe (agave) e l'aloe reale (Vera) siano due nomi della stessa pianta..

La loro somiglianza sta nel fatto che entrambi appartengono al genere delle piante grasse. Differiscono per composizione chimica e aspetto. Scopri di più sulle somiglianze e le differenze tra le piante in questo articolo..

Sono uguali o no e come distinguerli?

Con la loro somiglianza generica, le piante hanno ancora differenze:

  • Centenario, il suo aspetto ricorda un albero con uno stelo e foglie carnose.
  • L'Aloe Vera forma una rosetta di foglie che crescono verso l'alto che si trovano su un gambo corto.

Di seguito sono riportate le foto di specie vegetali.

Foto dell'agave:

Foto di Aloe Vera:

Scoperta della storia e della geografia di ogni specie

L'aloe è reale: per la prima volta questa specie è stata descritta dagli Assiri 2000 anni a.C. Le sue proprietà curative uniche sono state confermate in tempi diversi da figure di spicco della medicina:

  • Ippocrate.
  • Dioscoride.
  • Plinio il Vecchio.
  • Galeno.

Per la crescita, questa aloe ha dominato la parte meridionale della penisola arabica e il Nord Africa. Originario delle Isole Canarie.

Secolo - questa pianta è conosciuta da molto tempo, è stata citata come medicinale negli scritti di Paracelso e Avicenna. Sin dai tempi antichi, è stato utilizzato nell'antico Egitto per il trattamento e l'imbalsamazione. La patria di questa straordinaria specie è l'Africa meridionale e sud-orientale, con un clima secco e ad alta temperatura.

L'aloe appartiene al genere delle piante grasse. In condizioni naturali, crescono fino a 3 metri di altezza e fioriscono persino. Con la manutenzione della camera, queste proprietà vengono perse..

Proprietà curative

Queste piante da appartamento sono un magazzino di sostanze nutritive:

  • antiossidanti naturali;
  • complesso di vitamine del gruppo B;
  • vitamine C ed E;
  • beta carotene;
  • potassio;
  • magnesio;
  • zinco;
  • calcio;
  • selenio;
  • rame.

Queste varietà di aloe differiscono per le loro proprietà medicinali e il metodo di applicazione..

Dove viene usata l'aloe comune (albero)??

  • Durante la guarigione di ferite, tagli, ulcere.
  • Per aprire bolle, suppurazioni.
  • Per la rigenerazione della pelle dopo ustioni e congelamento.
  • Per levigare rughe, cicatrici e smagliature.
  • Per eliminare i problemi ai capelli.

Qual è la differenza tra l'utilizzo di un altro tipo di pianta?

  • Per rafforzare il sistema immunitario.
  • Per abbassare lo zucchero nel sangue.
  • Per migliorare la composizione del sangue.
  • Per disturbi digestivi.
  • Per rafforzare le gengive.

Il gel viene estratto dalle foglie tagliate e consumato fresco, vengono fatte le tinture.

Il succo di questa succulenta si è affermato come un ottimo agente antibatterico, antinfiammatorio e antisettico. Efficace contro:

  • streptococchi;
  • stafilococchi;
  • dissenteria e colibacillo.

L'aloe è un potente stimolante della crescita cellulare. Nonostante tutta la sua utilità, il suo utilizzo nel trattamento del cancro è controverso.

Per il massimo effetto curativo, le foglie tagliate devono essere conservate in un luogo fresco e buio, ad esempio in frigorifero, per almeno 12 ore. In condizioni sfavorevoli, la produzione di componenti biologicamente attivi viene stimolata nella polpa.

È difficile dire con certezza quale fiore sia più utile, sono efficaci in casi diversi, ma ognuno di essi è considerato un medicinale.

Qual è la differenza tra l'utilizzo di piante e quale è meglio?

Area di applicazioneModalità di applicazioneCosa usareQuale pianta
  • Malattie della pelle.
  • Ascessi.
  • Bolle.
Esteriormente.Succo.Agave.
Per forfora e psoriasi.Esteriormente.Succo.
Con vene varicose.Esteriormente.Succo.
  • Crepe nella pelle.
  • Abrasioni.
  • Tagli.
Esteriormente.Succo.
  • Aloe Vera.
  • Agave.
Rafforzare l'immunità.Dentro.
  • Succo.
  • Polpa.
Rafforzare il cuore e i vasi sanguigni.Dentro.
  • Succo.
  • Polpa.
Aloe Vera.
  • Rafforzare le gengive.
  • Dalla malattia parodontale.
Dentro.Succo.
Con il diabete.Dentro.
  • Succo.
  • Polpa.
  • Con l'artrite.
  • Malattie articolari.
Dentro.
  • Succo.
  • Polpa.

Entrambi i tipi di queste piante grasse sono riconosciuti dalla medicina tradizionale, le loro proprietà medicinali sono utilizzate nelle preparazioni:

  • linimento con aloe "Alor" - per congelamento, poliartrite, malattia parodontale, congiuntivite;
  • pillole di aloe - con miopia; per il trattamento del tratto gastrointestinale;
  • estratto liquido di aloe - usato in oftalmologia;
  • estratto di aloe per iniezione - nel trattamento del tratto gastrointestinale.

Come tutti i medicinali, i preparati di aloe hanno una serie di controindicazioni. Non dovresti prenderli:

  • donne incinte;
  • malati di cancro;
  • con cistite e nefrite;
  • con emorroidi;
  • con sanguinamento uterino.

Real Aloe e Centenary saranno una buona aggiunta al tuo armadietto dei medicinali di casa, una medicina naturale e sempre a portata di mano. Saranno utili solo se usati correttamente e con attenzione. Entrambe le piante sono senza pretese e facili da curare, possono essere coltivate sul davanzale della finestra.

Se trovi un errore, seleziona una parte di testo e premi Ctrl + Invio.

Aloe - tipi medicinali e ricette efficaci

L'aloe è lo stesso "fiore della nonna" che ognuno di noi conosce fin dall'infanzia. E in effetti, ci sono poche famiglie in cui questa agave guaritrice domestica non sarebbe coltivata (questo è anche il nome di questa pianta). A volte raggiungendo dimensioni impressionanti, spesso oscura la finestra e dà problemi ai proprietari che non sanno cosa farne. Ma puoi e dovresti usarlo! Quelle preziose qualità che ha l'aloe non sono inerenti a nessun'altra pianta da interno. Quali tipi di aloe possono essere usati per scopi medicinali e come farlo al meglio, lo diremo in questo articolo.

Aloe - tipi medicinali e ricette efficaci

Tipi medicinali di aloe

Il genere di aloe è numerose xerofite e piante grasse. Le piante perenni in natura si trovano sotto forma di foglie erbacee, arbusti e persino forme simili ad alberi. Esistono molte varietà di aloe, ma provengono tutte dai tropici dell'Africa meridionale, del Madagascar e della penisola arabica..

La caratteristica principale dell'aloe sono le sue foglie spesse e xifoidi. È in loro che la pianta accumula umidità, che le consente di sopravvivere alla siccità e ad altri cataclismi della natura. In condizioni climatiche difficili, l'aloe chiude i pori della pelle, grazie ai quali l'acqua accumulata nelle foglie rimane per un tempo piuttosto lungo, senza evaporare e seccare la pianta.

Vari tipi di aloe possono essere trovati in vendita, ma molti di loro sono forme floreali decorative. Solo due tipi hanno qualità curative: Aloe Vera e Aloe tree.

Aloe Vera

Aloe vera (Aloe vera) - uno dei tipi di piante, che sarebbe più corretto chiamare aloe vera. Ma entrambi i nomi sono usati allo stesso modo.

L'aloe è una pianta succulenta a gambo corto. Le foglie spesse e carnose formano una rosetta densa, che cresce naturalmente fino a 60 cm di diametro. Le foglie di aloe vera sono bluastre con piccole macchie sulla superficie. I bordi del piatto fogliare sono ricoperti da piccole spine. Il sistema di root è poco sviluppato. I fiori di aloe vera sono tubolari, di diverse tonalità di arancione, ma puoi vederli solo in condizioni naturali - il tuo "dottore" non vorrà sbocciare sul davanzale della finestra.

Albero di aloe

L'Aloe arborescens (Aloe arborescens) può avere la forma di un albero o di un arbusto e in natura raggiunge spesso i cinque metri di altezza. Il tronco è ricoperto da lunghe foglie carnose con morbide spine lungo i bordi. In una pianta adulta, le foglie inferiori cadono e il tronco nudo è coperto da numerosi discendenti basali, facendo sembrare l'aloe un cespuglio in espansione.

Durante la fioritura dell'aloe, appare una lunga pannocchia con brillanti fiori d'arancio. Se tenuto a casa, fiorisce raramente e le dimensioni di una pianta d'appartamento sono molto più modeste..

Aloe vera (Aloe vera). © Alberto Alvarez-Perea Aloe arborescens. © Uhlig Kakteen

Le proprietà curative dell'aloe

L'aloe è una pianta medicinale unica. La sua composizione chimica è unica: la linfa vegetale contiene circa duecentocinquanta sostanze biologiche attive. Le foglie di aloe sono costituite per il 97% da acqua, il succo che è un concentrato di sostanze nutritive.

Il succo di aloe contiene:

  • vitamine A, C, E e vitamine del gruppo B;
  • oligoelementi - zinco, manganese, fosforo, calcio, selenio, potassio, ferro, ecc.;
  • vari oli essenziali, compresi gli esteri;
  • phytoncides e flavonoidi;
  • agenti abbronzanti e resine;
  • aminoacidi;
  • beta carotene;
  • alcaloidi e altre sostanze utili.

In termini di contenuto di sostanze nutritive, i succhi di aloe e aloe vera sono approssimativamente gli stessi, ma si ritiene generalmente che il primo abbia più successo nel trattamento delle malattie della pelle e il secondo - malattie degli organi interni.

L'aloe è una pianta molto modesta e tutti possono coltivarla, ci sarebbe un desiderio. Questa pianta può crescere in un vaso angusto per anni e resistere all'incuria dei suoi proprietari. Ma affinché le proprietà medicinali dell'aloe siano al livello, la pianta deve essere dotata di terreno nutriente e alimentazione tempestiva..

L'uso dell'aloe in medicina

Il succo di aloe è stato utilizzato per molto tempo per trattare tutti i tipi di disturbi. I medici dell'antichità ei sacerdoti dell'antico Egitto preparavano le loro medicine con l'aggiunta del succo di questa pianta e alleviavano i loro pazienti da molte malattie. La medicina moderna conferma le proprietà curative dell'aloe e la utilizza per creare vari medicinali.

I guaritori tradizionali usano il succo di aloe nella sua forma pura o con l'aggiunta di alcool medico, oltre a foglie di piante, estratti e sabur (uno spogliato dal succo). L'età della pianta è di grande importanza: deve avere almeno 3 anni. Più vecchia è l'aloe, più nutrienti contengono le sue foglie..

A causa delle sue proprietà battericide, il succo di aloe viene utilizzato per le infezioni da streptococco e stafilococco. La capacità della pianta di accelerare la rigenerazione dei tessuti viene utilizzata nel trattamento di ferite e tagli purulenti e infetti, varie malattie infiammatorie e radiazioni. I componenti del succo sono attivi contro la difterite e i bastoncini di dissenteria.

Gli scienziati hanno isolato un antibiotico dal succo di aloe, che viene utilizzato nel trattamento delle malattie della pelle e della tubercolosi. Gli oftalmologi utilizzano gocce con aggiunta di succo di aloe nel trattamento di congiuntivite, miopia, opacità del vitreo e per la prevenzione della cataratta.

L'aloe ha un effetto su mal di testa, malattie del sangue, asma bronchiale e varie nevrosi. Nel trattamento delle malattie dello stomaco e dell'intestino vengono utilizzati anche preparati di questa pianta medicinale. A basse dosi, il succo ha un effetto benefico sulla digestione, migliora la secrezione biliare, rafforza l'intestino e ha un effetto rinforzante generale sul corpo umano.

Regole per la preparazione del succo di aloe

Quando prepari il succo di aloe, devi rispettare alcune regole:

  • due settimane prima che le foglie vengano rimosse, la pianta smette di annaffiare;
  • le foglie non vengono tagliate, ma separate con cura dallo stelo a mano - questo impedirà al succo di fuoriuscire;
  • per ottenere il succo si tolgono le foglie dalla parte inferiore e media del tronco, cioè la più vecchia;
  • le foglie raccolte vengono messe in un sacchetto di plastica e messe in frigorifero per 7-10 giorni (in questo modo la pianta accumula la massima quantità di sostanze bioattive);
  • le foglie invecchiate vengono lavate con acqua e asciugate;
  • il succo può essere spremuto a mano, dopo aver macinato la materia prima con un coltello o utilizzando un tritacarne, uno spremiagrumi o un frullatore.

Dall'interazione con il metallo nel succo di aloe, la vitamina C. viene parzialmente distrutta. Per evitare ciò, è meglio macinare le foglie con un coltello di ceramica e spremere il succo attraverso un tovagliolo di garza piegato in due strati.

Il succo di aloe può essere spremuto a mano o utilizzando un tritacarne, uno spremiagrumi o un frullatore. © Patrizia Palmisani

Ricette popolari a base di aloe

Bomba vitaminica

Il succo di aloe è mescolato con cahors o vino rosso di qualità e miele in quantità uguali. La miscela viene rimossa in un luogo buio e fresco e insistita per almeno 5 giorni. Prendi 1 cucchiaio prima dei pasti tre volte al giorno. Uno strumento eccellente per pulire i vasi sanguigni e aumentare l'immunità.

Per il trattamento dell'herpes

La lubrificazione delle ulcere con succo di aloe (5-6 volte al giorno) previene la diffusione di eruzioni cutanee, asciuga e accelera il recupero.

Lassativo

Il succo di aloe viene mescolato con miele riscaldato in una proporzione di ½ e infuso per 24 ore. Bere 1 cucchiaio. cucchiaio un'ora prima dei pasti.

Per infiammazioni della bocca e della gola

In questi casi vengono utilizzati i risciacqui. Per fare questo, diluire il succo di aloe con acqua calda bollita in un rapporto di 1/1.

Per il mal di denti

Un pezzo di foglia di aloe con una parte tagliata viene posto su un dente dolorante - questo aiuterà ad alleviare il dolore prima dell'aiuto del dentista.

Con il naso che cola

Ogni giorno vengono instillate 2-3 gocce di succo di aloe in ciascuna narice. Per i bambini, il succo viene diluito a metà con acqua.

Dopo una grave malattia

Per ripristinare le forze dopo una grave malattia, mezzo bicchiere di succo di aloe viene mescolato con 300 g di noci tritate, 300 g di miele e il succo di 3 limoni. Prendi 1 cucchiaio da dessert 3 volte al giorno prima dei pasti. Il prodotto è adatto sia per adulti che per bambini.

Per il trattamento della tubercolosi

Preparare un composto: macinare mezza confezione di burro con 20 g di succo di aloe, aggiungere mezzo bicchiere di miele e 3 cucchiai. l. polvere di cacao. Impastare bene tutto e bere 1 cucchiaio 3 volte al giorno. Si consiglia di bere la miscela con latte caldo..

Per raffreddori e malattie broncopolmonari

Viene utilizzata una miscela: 300 g di succo di aloe, 100 g di alcol medico e 700 g di vino rosso secco. Conservare il prodotto in un luogo fresco senza accesso alla luce. Bere per adulti 1 cucchiaio. cucchiaio 3 volte al giorno mezz'ora prima dei pasti, bambini di età superiore a 5 anni - 1 cucchiaino.

Per il trattamento di congelamento e ustioni

Sulle aree congelate della pelle e sulle superfici della ferita viene applicato un impacco con foglie di aloe schiacciate in uno stato di pappa. Fai lo stesso per le ustioni..

Per levigare le rughe

Strofina il viso con ghiaccio e aloe. Per fare questo, il succo della pianta viene diluito a metà con acqua, versato in stampi e congelato. Al mattino, strofina la pelle pulita con un pezzo di ghiaccio. Questo prodotto restringe bene i pori e migliora la circolazione sanguigna, quindi è usato non solo per ridurre le rughe, ma anche contro l'acne..

Maschera per il viso

Se la pelle è secca, il succo viene mescolato con una crema oleosa o olio d'oliva (1/1), per la pelle grassa, prendere 4 parti di succo e mescolare con 1 parte di alcol. Una maschera di garza viene impregnata con la miscela e applicata sul viso per 15-20 minuti. Per migliorare l'effetto, aggiungi un po 'di miele alla miscela..

Per la crescita dei capelli

1 cucchiaio. l di succo di aloe mescolato con 50 ml di aceto di mele, 1 cucchiaino di olio di bardana e succo di 1 limone. Strofinare la miscela sul cuoio capelluto e applicare sui capelli. Metti una cuffia da doccia in testa e avvolgila in un asciugamano di spugna per tenerla al caldo. Lasciare in posa 40 minuti e poi risciacquare con acqua tiepida e shampoo.

Per rafforzare i capelli

3 cucchiai. di succo di aloe mescolare con 1 tuorlo crudo, aggiungere 1 cucchiaio. l. miele. Mettete il contenitore con il composto in una ciotola con acqua calda e mescolate bene. Applicare una maschera calda sui capelli e strofinare sulla pelle, avvolgere e tenere premuto per 40 minuti.

In termini di contenuto di sostanze nutritive, i succhi di aloe simile ad un albero e di aloe vera sono approssimativamente gli stessi. © Patrizia Palmisani

Controindicazioni all'uso dell'aloe

Non utilizzare preparati contenenti succo di aloe durante la gravidanza. Anche ipertensione, malattie cardiache, oncologia, emorragie varie e qualsiasi malattia gastrointestinale acuta sono controindicazioni per il trattamento dell'aloe..

Qualunque siano le proprietà utili dell'aloe, va ricordato che questa è una pianta medicinale e non può essere presa senza pensieri. È meglio consultare il proprio medico. Ma, in ogni caso, il trattamento dovrebbe essere iniziato con piccole dosi per evitare manifestazioni spiacevoli come le allergie..

L'aloe è uno di quei doni della natura che ognuno di noi può utilizzare senza uscire di casa. I campi di applicazione di questa pianta miracolosa sono infiniti, con una manipolazione abile, il succo di aloe trarrà beneficio non solo come guaritore e cosmetologo, ma, grazie alla sua straordinaria composizione, contribuirà ad aumentare l'immunità e rafforzare la salute..

Tipi medicinali di aloe

In qualche modo ci siamo abituati al fatto che le nostre case sono solitamente decorate con aloe arborescens Mill. - una foglia succulenta perenne dei deserti dell'Africa orientale e meridionale, un assistente insostituibile per raffreddori e ferite che non guariscono. Altri tipi di aloe sono percepiti da noi come piante grasse, svolgendo principalmente funzioni decorative combinate con straordinaria senza pretese, secondo il principio - è andato in vacanza e si è dimenticato. Ma alcune specie possono essere utilizzate allo stesso modo dell'albero di aloe, come medicina domestica. E alcuni di loro sono i principali al mondo nella produzione di preparati da questa pianta e sono ampiamente coltivati ​​in molti paesi del mondo dove il clima lo consente.

In generale, il genere di aloe (Aloe) è piuttosto vario. Secondo varie fonti letterarie, ci sono circa 250 o 350 specie nel mondo. Queste sono piante grasse erbacee, arbustive o arboree perenni della famiglia delle Xanthorrhoeaceae. Nella vecchia classificazione, appartengono alla famiglia delle liliaceae (Liliaceae). Il loro aspetto è molto vario, dalle graziose piante ornamentali agli enormi alberi. L'aloe ha foglie xifoidi succulente, fissate lungo il bordo con spine acuminate, il cui colore può assumere varie sfumature di verde. Le foglie si estendono dal gambo, che funge da base centrale per loro, da cui cresce un lungo peduncolo due o tre volte l'anno. I fiori sono rossi, arancioni, gialli o bianchi, raccolti in un denso racemo fiorito. Frutta - capsula cilindrica.

Separatamente, vorrei soffermarmi sull'insolita struttura della foglia di aloe, che include un nucleo gelatinoso e trasparente (polpa) circondato da un sottile strato di liquido o succo giallo, tutto questo è protetto da una sottile, ma forte, e persino ricoperta sulla parte superiore per ridurre l'evaporazione, la pelle verde. Le foglie carnose di queste piante sono in grado di immagazzinare grandi quantità di acqua e possono crescere notevolmente di dimensioni. Per trattenere l'umidità, la pianta chiude i pori, consumando lentamente le sue riserve d'acqua quando c'è insufficiente apporto di umidità, quindi le foglie diminuiscono di dimensioni e consistenza e alcune, principalmente le foglie inferiori, possono essere versate per preservare la vita dell'intera pianta.

Lo strato sottocutaneo è di colore giallastro e contiene sostanze specifiche del gruppo di antrachinoni chiamato Aloina. È un prodotto amaro utilizzato da secoli come blando lassativo..

Ma il secondo strato interno - la polpa gelatinosa, che è fibre liquide situate nella parte interna del foglio, è un prodotto separato e si chiama gel di aloe.

Pertanto, ci sono tre tipi di materie prime di questa pianta nel mondo: foglia intera di aloe, aloina e gel di aloe, che vengono utilizzati in modi completamente diversi..

L'Aloina contiene antracinoni (derivati ​​dell'antracene), e l'Aloe Gel è privo di loro, quindi non ha proprietà irritanti per lo stomaco, non ha un sapore molto amaro ed è consigliato per preparare bevande, succhi e aggiunta ad altri alimenti.

Per ottenere il gel, le foglie di aloe vengono tagliate a mano e rimosse meccanicamente, separando il liquido giallo - Aloina. Cercano di ottenere il gel di aloe abbastanza velocemente da prevenire l'ossidazione. Si stabilizza subito dopo l'inizio dell'estrazione. È ampiamente utilizzato come prodotto tonico e nutriente che favorisce la rigenerazione dei tessuti del corpo. Non è tossico e non ha controindicazioni. Negli ultimi anni sono comparsi molti prodotti alimentari con Aloe Gel: succhi, yogurt, dessert, pasticcini, che non sono solo sani, ma anche molto gustosi..

L'aloina, a differenza del gel, ha un uso diverso: è un buon lassativo. Tuttavia, l'uso interno a lungo termine di Aloina pura o preparati di Foglia di Aloe Intero può portare ad autointossicazione cronica e contribuire allo sviluppo di emorroidi e processi infiammatori di natura emorragica nella parte inferiore dell'intestino tenue e nell'intestino crasso. Ciò è dovuto al contenuto del complesso antrachinonico, che ha un lieve effetto lassativo a causa del suo effetto irritante. L'aloina agisce sulla motilità intestinale, interagisce con il sistema enzimatico della parete intestinale, responsabile dell'assorbimento di acqua e sostanze nutritive. Pertanto, l'Aloina è controindicata in gravidanza (rischio di aborto spontaneo), mestruazioni, cistite, emorroidi.

Di tutta la varietà di specie di aloe, solo circa 15 varietà vengono utilizzate per scopi medicinali. Naturalmente verrà menzionato il più importante dal punto di vista medico. Il primo, ovviamente, dovrebbe essere chiamato vero aloe (Aloe vera).

Questa specie fu descritta per la prima volta da K. Linnaeus come Aloe perfoliata var. vera nel 1753. Nel 1768 N. Burman lo scelse come specie separata. Ma nello stesso anno F. Miller lo ribattezzò in aloe reale, invece dell'aloe delle Barbados descritta nel 1620 da K. Baugin. Ora questi due nomi sono percepiti dalla maggior parte dei botanici come sinonimi. Sebbene alcuni autori ritengano che si tratti di due tipi morfologici della stessa specie con fiori di colore diverso - nel primo - arancione, nel secondo - giallo.

Aloe real, o Barbados (Aloe vera Tourn.ex L., sinonimi: Aloe barbadensis Miller., Aloe perfoliata var.vera L., Aloe elongata Murry, Aloe vulgaris Lamarck, Aloe flava Pers.) È ampiamente utilizzata in tutto il mondo. La parola "vera" è di origine latina, e in traduzione significa vera, cioè aloe veramente curativa. La terra nativa della pianta è il Mediterraneo, il Nord Africa e le Isole Canarie. L'aloe vera ha foglie carnose molto potenti, che raggiungono gli 80-100 cm di lunghezza e 15 cm di larghezza. Alcuni autori ne descrivono due varietà: verde e blu. La varietà verde può essere utilizzata solo all'età di 4-5 anni, quella blu cresce più velocemente, raggiungendo il raccolto alla fine del terzo anno. Entrambe le varietà hanno gli stessi usi medici. E la cosa più importante che le unisce sono le foglie molto carnose, da cui si ottiene molto gel..

Attualmente, sotto il nome di Aloe vera, si uniscono diverse varietà, coltivate in piantagioni in America e nell'Asia orientale. Ed è questa specie che è ampiamente esportata in tutti i paesi del mondo dalla Cina. A proposito, grandi piantagioni si trovano sull'isola di Hainan, ben nota ai turisti russi..

Albero scarlatto (Aloe arborescens Mill.) È una specie selvatica africana di aloe, ampiamente utilizzata e coltivata in Russia, dove è stata studiata a fondo. Lo conosciamo come una pianta da interno piccola e senza pretese che fiorisce molto raramente e la cui altezza non supera 1 metro. Ma nella sua patria dell'Africa meridionale e orientale, è un albero magnifico e potente. Durante l'era sovietica, l'albero di aloe veniva coltivato in piena terra di zone subtropicali umide nella parte costiera dell'Agiaria, nelle piantagioni vicino a Kobuleti, così come nella regione di Odessa. Ciò consentì all'URSS di non dipendere dalle materie prime importate e fu importato solo succo di aloe essiccato: il sabur. Ricevute tre tipologie di materie prime: foglia fresca - Folium Aloes arborescentis recensita, foglia secca - Folium Aloes arborescentis siccum e germoglio laterale fresco - Cormus lateralis Aloes arborescentis recens.

Attualmente, alcune aziende agricole continuano a coltivare questo tipo di aloe nelle serre, ad esempio in Polonia..

L'aloe di Sokotrinskoe (Aloe soccotrina Lam.) È originaria dell'isola di Socotra, nel sud dello Yemen. Fin dai tempi di Alessandro Magno, è stato fortemente soppiantato dalle specie sopra menzionate, ma ha ancora un certo significato locale. A volte è visto come sinonimo di Aloe Vera..

L'aloe ferox è comune in Lesotho e in Sud Africa (nelle province del Capo orientale e occidentale e nel Kwa Zulu-Natal). La sua forma di vita è più vicina agli alberi, altezza - fino a 3, molto raramente fino a 5 m. Foglie lunghe fino a 1 m, verde opaco, a volte con una sfumatura rossastra, lungo il bordo hanno lunghi denti rossastri a una distanza di 10-20 mm l'una dall'altra. Un foglio può pesare 1,5-2 kg. Il peduncolo è molto ramificato, alto fino a 80 cm, i fiori sono molto numerosi, arancioni.

Fu descritto per la prima volta nel 1768 da Philip Miller. Linneo lo cita nella sua Species Plantarum come Aloe perfoliata var. γ e Aloe perfoliata var. ε. Aloe ferox. La specie si è rivelata molto polimorfa e ora ci sono diversi sinonimi e taxa nel rango di sottospecie: Aloe ferox var. subferox (Spreng.) Baker (1880), Aloe ferox var. incurva Baker (1880), Aloe ferox var. hanburyi Baker (1880), Aloe ferox var. galpinii (Baker) Reynolds (1937), Aloe ferox var. erythrocarpa A. Berger (1908) e così via.

Attualmente è una specie ufficiale, da cui viene pressato il succo, che è una materia prima farmaceutica essiccata. È ampiamente coltivato in Sud Africa per la produzione di prodotti farmaceutici e cosmetici..

Aloe saponaria (Ait.) Haw. Viene utilizzato, anche se non così spesso come le specie precedenti..

Aloe. Tipi, cura, ricette

L'aloe è una pianta che cresce sia in casa che in natura. Da questo articolo imparerai quali sono i tipi, come prendertene cura, ricette per malattie e controindicazioni. È importante sapere che le foglie contengono anche sostanze tossiche, quindi devi capire che puoi usare la pianta solo se hai informazioni complete a riguardo..

L'aloe è una pianta succulenta della famiglia degli asfodeli o (Asphodelicae - Asphodelaceae), che contiene 400-500 specie. Possono crescere fino a 10 metri di altezza e possono anche essere piccole piante d'appartamento. La pianta ha foglie xifoidi spesse e ogni foglia è dotata di spine ai bordi..

In natura, le foglie delle piante servono ad accumulare umidità. La patria della specie è l'Africa. Ci sono molte specie che crescono in Madagascar e nella penisola arabica. La durata della vita in casa va dai 5 ai 20 anni. Tutti i tipi culturali sono perfetti per abbellire un appartamento.

La composizione chimica delle foglie

Questa è una pianta unica. Contiene circa 250 sostanze biologiche attive. La pianta non ha eguali tra i rappresentanti di questa flora. Il componente principale delle foglie è l'acqua (97%).

Inoltre, le foglie di questa pianta possono contenere:
  • Esteri
  • Oli essenziali
  • Acidi organici semplici (malico, citrico, succinico, ecc.)
  • Phytoncides
  • Flavonoidi
  • Tannini
  • Vitamine: A, B1, B2, B3, B6, B9, C, E
  • Beta carotene
  • Anthraglycosides
  • Antrachinone
  • Allantoina
  • Polisaccaridi
  • Monosaccaridi
  • Amminoacidi: glicina, acido glutammico, ecc..
  • Oligoelementi: selenio, calcio, potassio, magnesio, ferro, fosforo, manganese e altri.

Le piante sono erbacee, arbustive e simili ad alberi. Delle tante tipologie, le più famose sono:

Arborea (Aloe arborescens)

In condizioni naturali, questa pianta raggiunge un'altezza fino a 3 metri. È questa pianta che si chiama agave. Pianta succulenta sempreverde della famiglia delle Asphodelaceae. Il suo areale naturale copre il Sud Africa: Mozambico, Zimbabwe, Swaziland e Malawi.

Ha un'ampia applicazione medica e viene coltivata anche come pianta d'appartamento ornamentale. Come pianta medicinale, era conosciuta anche nell'antico Egitto, dove, insieme all'uso medicinale, era usata nei mezzi per imbalsamare i morti..

Spinoso (Aloe aristata)

Pianta erbacea succulenta perenne con foglie carnose e spesse, raccolte in fitte rosette e disposte a spirale. Il diametro delle rosette può raggiungere i 60 cm La superficie delle foglie è ruvida, con piccole macchie bianche; bordi con piccole spine. Cresciuto come pianta d'appartamento.

Faretra (dicotoma di aloe)

Questo è un albero tremante o uno cockerboom. Raggiunge fino a 9 metri di altezza, un tronco ramificato raggiunge 1 m di circonferenza L'aloe faretra è un simbolo del sud della Namibia. L'albero della faretra si trova anche nelle regioni desertiche dell'Angola.

Piegato (Aloe plicatilis)

Pianta legnosa o arbustiva della famiglia delle Asphodelaceae. È un piccolo albero o arbusto. Altezza 3-5 m. Gli steli sono biforcati. Le foglie hanno una forma insolita: sui rami sono disposte in 2 file a ventaglio, ognuna delle quali ha 10-16 foglie. Distribuito in Sud Africa.

Ecco come appare l'aloe piegata a casa.

Variegato (Aloe variegata)

Aloe variegata, o tigre - una pianta succulenta erbacea perenne della famiglia Asphodel. Distribuito in Sud Africa e Namibia. L'epiteto specifico variegata deriva dalla lingua latina, che significa "variegata" e fa riferimento alla pianta alle foglie maculate della specie.

La pianta è alta 20-30 cm, con 18-24 foglie disposte su 3 file. Le foglie sono di un verde intenso, con aree verde chiaro irregolari. La lunghezza delle foglie è di 10-15 cm, la larghezza alla base è di circa 3-6 cm La forma delle foglie è triangolare. A seconda del trauma, della quantità di acqua e dell'età, le foglie esterne muoiono, diventando dorate.

Vera (Aloe vera)

Aloe reale, o Aloe Vera - erba succulenta Asphodelaceae. È ampiamente usato in medicina e cosmetici. In termini di composizione chimica e uso medico, questo tipo di aloe è vicino all'albero di aloe.

Questa specie si è stabilita nella metà meridionale della penisola arabica, in Nord Africa (Marocco, Mauritania, Egitto), così come in Sudan, Isole Canarie, Capo Verde e Madeira. La pianta si trova allo stato selvatico nelle Isole Canarie. Questa pianta può sopravvivere in condizioni in cui altri appassiscono e muoiono. In situazioni estreme, chiude i pori, trattenendo l'umidità all'interno del foglio..

Descoingsii (Aloe descoingsii)

Patria - aree aride dell'Africa, Isole Mascarene, Madagascar e isole adiacenti, nel sud della penisola arabica. La pianta più piccola e più amante della luce.

Questa pianta erbacea si distingue per un fusto accorciato con foglie a forma di triangolo allungato, raccolte in rosette basali. Durante la fioritura, i boccioli arancioni appaiono su un peduncolo separato.

Aloe ferox

Aloe Awesome è un tipo di pianta medicinale. Si distingue per il suo aspetto, insolito per questo arbusto. Di solito cresce verso l'alto, avendo un gambo forte, sul quale sono disposte foglie dense appuntite a scacchiera. L'aspetto intimidatorio è una rosetta di foglie robuste, lunghe e carnose. La pianta può raggiungere i 2 metri di altezza.

Cura dell'albero dell'aloe, agave

Questa è una pianta abbastanza resistente e senza pretese. La cura dell'agave non è affatto difficile. È sufficiente seguire le regole di base della cura di questa pianta..

Illuminazione

La pianta ama la luce, ma non scomparirà, anche se si trova all'ombra. In uno spazio buio, l'aloe inizia ad allungarsi e le sue foglie diventano bianche. In estate, è meglio portare l'aloe fuori sul balcone; una tale pianta coltivata all'aria aperta avrà steli e spine più forti e meglio formati. Ma devi assicurarti che la pioggia non cada sull'aloe..

Irrigazione

In estate, devi annaffiare l'agave in due giorni, ma in inverno è raro (una volta alla settimana) con acqua a temperatura ambiente. La pianta ha radici spesse che possono occupare tutto lo spazio del vaso e quindi l'acqua defluisce velocemente nel pozzetto. In questo caso, ha senso versare acqua nella padella, le radici assorbiranno l'acqua. Un'ora dopo l'irrigazione, puoi guardare nella padella e se l'acqua rimane, versala, altrimenti le radici possono marcire.

Umidità dell'aria

L'umidità dell'aria non gioca un ruolo speciale. Ma è utile pulire periodicamente le foglie con un panno umido..

Top vestirsi

È necessario concimare la pianta una volta in primavera e in estate con una soluzione debole di fertilizzante minerale. L'aloe non viene nutrita in autunno e in inverno..

Trasferimento

Le giovani piante devono essere ripiantate ogni anno. L'aloe degli adulti viene trapiantata ogni 2-3 anni secondo necessità. I vasi devono essere profondi e ci deve essere il drenaggio sulla pentola.

Il suolo

Esistono miscele già pronte per aloe e altre piante succulente. Ma è consigliabile aggiungere carbone e trucioli di mattoni a questa miscela. Se decidi di preparare da solo la miscela, puoi prendere terra di zolle, terra frondosa, humus, sabbia e mescolare tutto in questa proporzione di 2: 1: 1: 1. Aggiungi trucioli di mattoni e carbone. È meglio non aggiungere la torba, perché la reazione del terreno dovrebbe essere leggermente acida.

Riproduzione

La propagazione dell'aloe non è difficile. Puoi farlo con germogli basali, talee apicali e staminali. E puoi anche piantare semi. Se propagati per talea, è necessario asciugarli per 1-2 giorni. È necessario piantare germogli di radici e talee in un substrato di sabbia e terreno frondoso 1: 1, approfondendoli di solo 1 cm. L'irrigazione delle talee è raramente necessaria, poiché c'è abbastanza umidità nelle foglie, è sufficiente assicurarsi che il substrato sia leggermente umido. Non appena le talee mettono radici, l'irrigazione dovrebbe essere aumentata leggermente. Questo viene fatto in modo che la pianta cresca rapidamente..

Parassiti

L'aloe è raramente colpita da malattie e parassiti. Ma a volte gli insetti di scala possono stabilirsi sull'aloe. Una normale soluzione di sapone aiuterà a sbarazzarsi di questi parassiti. Con questa soluzione è necessario pulire le foglie di aloe.

Medico domiciliare

Le proprietà curative della pianta di aloe sono note fin dall'antichità. L'aloe vera (agave) e l'aloe vera hanno proprietà particolarmente preziose. Le loro foglie contengono succo medicinale, che viene estratto con una pressa o raccolto a mano da foglie appena tagliate..

Sulla base del succo di aloe sono stati creati molti medicinali, oltre a cosmetici: gel, creme, balsami per la pelle, ecc. Inoltre, l'olio di aloe è ampiamente usato in medicina e cosmetici; è anche preparato dalle foglie di questa pianta..

Per il trattamento, devi usare solo una vecchia pianta di aloe, che deve avere almeno 3 anni, in modo da poterla utilizzare efficacemente come medicinale. Si consiglia di tagliare le foglie in autunno o in inverno. Prima di tagliare le foglie, non innaffiare l'aloe per circa due settimane. Nella medicina moderna, per le ricette, si consiglia di utilizzare il succo delle foglie dell'aloe arborea.

L'aloe ha un effetto positivo sui seguenti organi del corpo umano:

Sistema cardiovascolare
Tratto gastrointestinale
Pelle
Il sistema immunitario
Sistema nervoso
Occhi

Il succo di aloe ha un potente effetto battericida. Il succo di aloe è attivo contro:

Stafilococco
Streptococchi
Bastoncini di dissenteria
Bastoncini tifoidi
Bacillo difterico

Controindicazioni

L'assunzione interna di farmaci dalla pianta di aloe è controindicata in:

Esacerbazione delle malattie gastrointestinali
Intolleranza individuale
Grave ipertensione e grave patologia del sistema cardiovascolare
Sanguinamento: emorroidario, uterino e durante le mestruazioni
Epatite A
Colecistite
Giada
Cistite
Emorroidi
Età fino a 3 anni
Gravidanza

Cosa guarisce l'aloe

Angina
Artrite
Bronchite
La perdita di capelli
Gastrite
Herpes
Ipertensione
Mal di testa
Capelli grassi
Stipsi
Pelle
Ictus
Esaurimento del corpo
Cataratta
Congiuntivite
Mastopatia
Mais
Rughe e lassità cutanea
Impotenza maschile
Rinorrea
Epistassi
Tumori
Bassa immunità
Freddo
Forfora
Gotta
Piaghe da decubito, ustioni, congelamento
Acne, acne
Digestione
Radicolite, reumatismi
Cancro allo stomaco
Stomatite
Tonsillite
Tubercolosi, polmonite
Occhi stanchi
Foruncolo
Chaliazion
Ulcera allo stomaco
Orzo

Angina, artrite

  1. Unisci 1 parte di succo di aloe, 2 parti di miele, 3 parti di vodka. Bagnare un asciugamano nella composizione risultante e posizionarlo sulla gola, quindi coprire con pergamena, cotone idrofilo e legare con una sciarpa. Conserva l'impacco per 6 ore.
  2. Riempite a metà un barattolo di vetro da mezzo litro con foglie di aloe tritate, coprite con lo zucchero. Lo zucchero dovrebbe essere 1 cm più alto delle foglie. Leghiamo il collo del barattolo con una garza e lo mettiamo via per tre giorni in un luogo inaccessibile alla luce. Dopo tre giorni, estraiamo la lattina e aggiungiamo la vodka in cima e insistiamo per altri 3 giorni. Quindi filtriamo e spremiamo il resto del succo attraverso una garza. Beviamo la tintura tre volte al giorno, mezz'ora prima di un pasto, un cucchiaio, fino a quando la salute non sarà completamente ripristinata.
  3. Prendiamo 30 g di foglie di aloe, aggiungiamo 3/4 tazza d'acqua, sbattiamo con un mixer e lasciamo riposare per un'ora. Far bollire la miscela risultante per 3 minuti e filtrare con una garza o un colino. Accarezzati la gola almeno tre volte al giorno.
  4. Macina la foglia di aloe, aggiungi lo zucchero in proporzione 1: 1. Partiamo al buio per 3 giorni. Quindi riempiamo il contenitore fino al bordo con acqua e insistiamo di nuovo per tre giorni al buio. Filtra e spremi la massa risultante. Beviamo tre volte al giorno mezz'ora prima dei pasti, un cucchiaio.

Bronchite

1. Prendete una bottiglia da mezzo litro di vino d'uva, riempitela con 4 grandi foglie di aloe e lasciate riposare per 4 giorni. Prendiamo 1 cucchiaio da dessert tre volte al giorno.

2. È necessario prendere 1 bicchiere di foglie di aloe tritate finemente, 1300 g di miele di tiglio, 1 bicchiere di olio d'oliva, 150 g di boccioli di betulla e 50 g di fiori di tiglio. Prima della preparazione del farmaco, è necessario lavare le foglie di aloe con acqua bollita e conservare in frigorifero in un luogo buio per 10 giorni.

Sciogli il miele, aggiungi le foglie di aloe tritate. La composizione risultante deve essere cotta a vapore, i boccioli di betulla bolliti in 2 bicchieri d'acqua e il colore del tiglio, bolliti per 2 minuti. Filtriamo, spremiamo il brodo, versiamo nel miele freddo e mescoliamo. Versare in 2 bottiglie, aggiungere l'olio d'oliva in modo uguale a ciascuna. Conservare in frigorifero. Devi prendere un cucchiaio tre volte al giorno. Agitare la miscela prima dell'uso..

3. Unire miele caldo, succo di aloe e burro fuso in proporzioni 1: 1. Lo usiamo prima dei pasti quattro volte al giorno nella quantità di due cucchiaini per cinque giorni. Quindi facciamo una pausa per cinque giorni..

La perdita di capelli

In caso di caduta dei capelli, teniamo un impacco di succo di aloe per 1 ora.

Gastrite

1. Preparare una composizione di 150 g di succo di aloe, 250 grammi di miele di vino "Cahors" un bicchiere e mezzo. Insistiamo al buio per cinque giorni. Prendi 1 cucchiaio mezz'ora prima dei pasti quattro volte al giorno.
2. Macinare le foglie spesse della pianta, mescolare cento grammi di foglie schiacciate e 100 g di miele. Prendiamo un cucchiaino un quarto d'ora prima dei pasti tre volte al giorno. Il trattamento dura tre settimane.
3. Prendiamo il succo della pianta tre volte al giorno, due cucchiaini 0,5 ore prima dei pasti. Il periodo di ammissione è di uno o due mesi.
4. Succo di aloe, conservato con alcool due volte al giorno, solo un cucchiaino 0,5 ore prima dei pasti.

Herpes

1. Tre volte al giorno prima dei pasti, bevi un cucchiaino di succo di aloe.
2. Spalmiamo il luogo dell'eruzione da herpes con succo di aloe.

Ipertensione

Prendiamo 3 gocce al giorno di succo di aloe appena spremuto, diluendole (gocce) in acqua bollita (cucchiaino). Bere prima dei pasti. La pressione torna alla normalità entro la fine di 2 mesi.

Mal di testa

Alle tempie applichiamo la polpa di aloe da una foglia tagliata a metà. Prendiamo una posizione orizzontale per mezz'ora in una stanza dove c'è il crepuscolo.

Capelli grassi

3 ore prima di lavarli, dovresti strofinare il succo di aloe nelle radici dei capelli. Questo rafforzerà i capelli e aiuterà a sbarazzarsi della forfora..

Stipsi

1. Prendiamo succo di aloe appena spremuto per un mese intero, 1 cucchiaino tre volte al giorno prima dei pasti.
2. Composizione: 0,1 kg. miele e 0,5 tazze di succo di pianta (le foglie devono essere prese spesse, in cui ci sono molte proprietà curative) e insistono per circa 3 ore. Prendiamo un cucchiaino tre volte al giorno per gastrite, stitichezza cronica, abbondante formazione di gas.
3,15 kg. Tritare a mano le foglie della pianta e versare 0,3 kg. miele riscaldato, ma non bollito. Lasciare agire per un giorno, quindi riscaldare e scolare. Prendiamo un cucchiaio da dessert al mattino un'ora prima dei pasti.

Trattamento della pelle

1. L'aloe può essere utilizzata per eczemi, ferite purulente, ustioni, lupus, punture di insetti e tagli. Devi tagliare una foglia di aloe e fasciarla con il lato succoso della ferita.
2. Se le malattie della pelle sono croniche, si consiglia di assumere succo di aloe appena spremuto.

Ictus

Il succo di aloe vera con la mamma aiuterà a ripristinare la salute dopo un ictus, poiché aiuta ad assorbire le foche e le cicatrici che si formano nel cervello. Cinque grammi di mummia vengono versati con tre quarti di un bicchiere di succo di aloe.

La soluzione deve essere assunta prima dei pasti due volte al giorno, un cucchiaino al mattino e poco prima di coricarsi. La durata del ricovero è di due settimane, la stessa è la pausa. Durante la pausa, dovresti prendere la tintura di propoli tre volte al giorno, 20-30 gocce. Quindi continuare di nuovo il trattamento. Il periodo di trattamento non deve superare i 2 mesi.

Esaurimento del corpo

Tagliamo le foglie di aloe più vecchie di 3 anni, le mettiamo in un luogo buio e fresco (temperatura 4-8 ° C) per 12-14 giorni. Tiriamo fuori le foglie, le laviamo, le maciniamo, le riempiamo d'acqua in proporzione 1: 3, insistiamo per 1 ora, spremiamo il succo. Prendiamo mezzo bicchiere di succo, aggiungiamo 0,5 kg. noci sgusciate, 0,3 kg. miele, succo di tre limoni. Beviamo la composizione 0,5 ore prima dei pasti tre volte al giorno, un cucchiaio.

Cataratta

Mescola il succo di aloe e il miele in proporzioni uguali. Ci laviamo gli occhi con questa composizione tre volte al giorno.

Congiuntivite

Mettiamo la polpa di aloe sulla punta di un coltello in un bicchiere e vi versiamo dell'acqua molto calda. Gli occhi vengono lavati con questa infusione tre o quattro volte al giorno..

Mastopatia

Prendiamo succo di aloe, olio di mais, succo di ravanello, alcol al 70% in parti uguali. Mescola tutto, insisti al buio per una settimana. Prendiamo tre volte al giorno, 20 minuti prima dei pasti, un cucchiaio. Questo rimedio risolve anche i tumori uterini..

Mais

Steam i piedi. Tagliate la foglia di aloe e tagliatela nel senso della lunghezza. Applicare la polpa al mais, mettere sopra la carta lucida e lasciarla tutta la notte. Facciamo impacchi di fila per diverse notti. Durante il giorno, il mais va lubrificato con una crema nutriente..

Rughe e pelle flaccida

1. Rimuovere la pelle dalla foglia della pianta e pulire il viso con polpa fresca. Eseguire la procedura ogni giorno.

2. Tagliate le due foglie inferiori di aloe, tritate e riempite d'acqua (3/4 di tazza), mescolate e lasciate in infusione per 24 ore. Versare l'infuso negli stampini da ghiaccio e congelare in frigorifero. Torte ghiacciate di infuso di aloe per pulire la pelle del viso.

3. Mescolare la crema di lanolina con il succo di aloe invecchiato e l'olio vegetale in parti uguali. La miscela calda si applica sulla pelle umida (precedentemente eseguita con un impacco caldo di sale) massaggiando fronte e collo. Rimuovere la maschera dopo un quarto d'ora con una spatola (o un manico di cucchiaio) e applicare sopra una maschera proteica (macinare 2 cucchiai di proteine ​​con mezzo cucchiaino di sale fino). La pelle viene pulita con un batuffolo di cotone imbevuto di salvia o tintura di iperico, dopo 10 minuti, quindi risciacquare con lo stesso infuso e lubrificare con eventuale crema liquida.

4. Prendi tre grandi foglie di aloe, macina, riempi con un litro di acqua bollita fredda. Far bollire per cinque minuti a fuoco basso, raffreddare, filtrare. Conservare in frigorifero in una bottiglia di vetro. La lozione della pianta ringiovanisce la pelle che invecchia e agisce come prevenzione delle rughe.

5. Se la pelle del viso sta invecchiando, allora dovresti prendere un cucchiaino di succo di aloe, la stessa quantità di olio vegetale e aggiungere al tuorlo schiacciato.
I giovani non sono invitati a usare l'aloe per il miglioramento della pelle.

Impotenza maschile

Prendiamo parti uguali di succo di aloe, strutto fuso o grasso d'oca, burro fresco non salato, polvere di rosa canina, miele. Mescola bene tutti i componenti. Quindi, far bollire a fuoco basso per 5-7 minuti, raffreddare e conservare solo in un luogo fresco. Sciogliere un cucchiaio del farmaco in un bicchiere di latte caldo. Assumere tre volte al giorno mezz'ora prima dei pasti. Durata del trattamento - almeno 1 settimana.

Rinorrea

1. In ciascuna narice, instilla cinque gocce di succo di aloe ogni tre o quattro ore.
2. Prendiamo 4 parti di succo di aloe, metà della pappa dalla polpa di rosa canina fresca, la stessa quantità di miele mescolata con lardo di maiale in rapporto 1: 1, 1 parte di olio di eucalipto. Mescola tutto bene. Mettere i tamponi inumiditi con la miscela in ciascuna narice alternativamente per quindici minuti. Ripetiamo la procedura più volte al giorno..
3. Diluire la linfa della pianta con acqua bollita in un rapporto di 1:10 e seppellirla nel naso.

Epistassi

Con frequenti epistassi, due volte al giorno per due settimane si dovrebbe mangiare venti minuti prima dei pasti, un pezzo di aloe, non più lungo di 2 cm.

Tutti i tipi di tumori

Unisci dieci grammi di foglie di aloe, chaga e mezzo litro di vino. Insistiamo una settimana. Prendiamo un quarto di bicchiere tre volte al giorno.

Immunità ridotta

1. Prendiamo succo di aloe appena spremuto 30 g, erba di San Giovanni 20 g, miele 15 g, vino rosso secco tre quarti di bicchiere e un litro e mezzo di acqua. Riempire con l'erba di San Giovanni con acqua, cuocere per 5 minuti. Raffredda il brodo e filtra. Unire il miele con il succo di aloe, versare nel decotto di erba di San Giovanni, aggiungere il vino. Versate il tutto in una bottiglia di vetro scuro e lasciate riposare per una settimana. Prendiamo due cucchiaini dopo i pasti tre volte al giorno per un mese.
2. Mettere due cucchiai di miele sul fondo di un barattolo da mezzo litro, aggiungere le foglie di aloe tritate sulle spalle del barattolo e riempire il tutto con la vodka. Insistiamo per 5 giorni e conserviamo sul ripiano inferiore in frigorifero. Dovrebbe essere preso in un cucchiaio mezz'ora prima dei pasti tre volte al giorno. Puoi usare vino bianco secco al posto della vodka.

Freddo

Mescola bene le stesse parti di vodka, succo di aloe e miele, prendi un cucchiaio. Conserviamo la miscela in frigorifero.

Forfora

Prendiamo alcol medico e succo di aloe in proporzione 1: 4, mescoliamo e strofiniamo, spingendo indietro i capelli in una ciocca, nel cuoio capelluto. La durata del trattamento è entro tre mesi a giorni alterni. Conserviamo la soluzione in frigorifero.

Gotta

Tritate cinque grossi spicchi d'aglio e mezza cipolla. Tagliate la foglia di aloe, aggiungete un pezzetto (delle dimensioni di un uovo di quaglia) di cera d'api e mettete il tutto in una casseruola. Aggiungere un cucchiaio di burro fuso. Portare a ebollizione la massa a fuoco basso, tenerla per un altro 1 minuto, togliere dal fuoco e schiacciare e mescolare. Quindi, raffreddare e posizionare durante la notte sotto forma di un impacco su un punto dolente.

Piaghe da decubito, ustioni, congelamento

Prendiamo 100 g di foglie di aloe, aggiungiamo mezzo bicchiere di acqua bollita e mescoliamo in un mixer. Aggiungere mezzo bicchiere di glicerina, un cucchiaino di succo di limone al composto e mescolare nuovamente in un mixer. Insistiamo per un giorno, quindi filtriamo attraverso una garza in una bottiglia di vetro scuro, mettiamola sul ripiano inferiore in frigorifero. Per il trattamento, è necessario piegare una benda in più strati, applicare la tintura su di essa e applicare sul punto dolente per mezz'ora.

Acne, acne

1. Lavare le foglie di aloe, pulirle dalle spine e dalla pelle, tritarle. Applicare la pappa risultante sulla pelle per un quarto d'ora. Quindi lo laviamo via con acqua tiepida.
2. Le maschere di succo di aloe sono utili per l'acne. Immergere un tovagliolo (10 strati di garza) con il succo di piante appena spremuto e lasciarlo sul viso per mezz'ora. Devi fare queste maschere ogni giorno, con miglioramenti - a giorni alterni, e poi due volte a settimana sono sufficienti. Il periodo di trattamento comprende 25 procedure.
3. Crema detergente. Prendiamo 20 g di succo di aloe, 20 g di miele, due tuorli d'uovo, olio di girasole - 10 ml, cera d'api - 15 g Sciogliere la cera a bagnomaria e mescolare con olio. Aggiungi il succo caldo di aloe, una miscela di tuorli e miele alla lega calda risultante in parti. Mescolando, si forma una massa cremosa. Applicare su acne o punti neri.

Cattiva digestione

Nove gocce di succo di aloe appena spremuto tre volte al giorno.

Radicolite, reumatismi

Mescola 3 cucchiai di succo di aloe vera e miele. Versare sopra l'acqua bollente (un terzo di bicchiere), tenere premuto per 5 minuti a bagnomaria e raffreddare leggermente. Strofinare un unguento caldo in un punto dolente, coprire con pellicola trasparente e legare con una sciarpa. Fai impacchi di notte due volte a settimana. Periodo di trattamento - almeno un mese.

Cancro allo stomaco

1.Tagliare le foglie di un aloe di tre anni, metterle in frigorifero, macinare e spremere il succo. Riempi tre foglie fresche di geranio rosa con acqua bollente (tre cucchiai) e mettile a bagnomaria per 8 ore. Colleghiamo 2 cucchiai. cucchiai di succo di aloe, mezzo litro di brandy, infuso di geranio e tintura di iodio al cinque percento (3 gocce). Rispettiamo rigorosamente le proporzioni! Usiamo un cucchiaio prima dei pasti due volte al giorno, mattina e sera. Possono comparire disagio, dolori che diminuiranno nel tempo.
2,1 kg. le foglie di un aloe di tre anni devono essere lavate, asciugate, le spine tagliate dai lati e schiacciate in polpa. Piegare in un barattolo di vetro e coprire con miele di maggio (0,5 kg.) E vino rosso forte (1,2 l.). Chiudere bene il barattolo e conservare in frigorifero per 5 giorni. Per i primi 6 giorni, prendi un cucchiaino al giorno un'ora prima dei pasti e poi un cucchiaio due volte al giorno. Periodo di trattamento - fino a un mese e mezzo.

Stomatite

Tagliare la foglia di aloe, lavare, masticare o sciacquare la bocca con succo di aloe fresco.

Tonsillite cronica

1. Spremi il succo della foglia di aloe, che cresce da almeno due anni, in un piatto. Beviamo il succo in un cucchiaino dalla mattina al pasto. Il trattamento dura 10 giorni. Quindi facciamo una pausa per un mese. Se i sintomi si ripresentano, eseguiamo un altro ciclo di trattamento.
2. Ogni giorno lubrificiamo le tonsille palatine con succo di aloe combinato con miele naturale in proporzione 1: 3 per due settimane. Le prossime 2 settimane a giorni alterni. La procedura viene eseguita a stomaco vuoto..

Tubercolosi, polmonite cronica 1

1. Mescolare 15 g di succo fresco di aloe e 100 g di strutto (si può usare grasso d'oca), burro, miele e cacao in polvere e conservare al buio. Mescola un cucchiaio di questo medicinale nel latte caldo (1 bicchiere). Lo prendiamo per la tubercolosi due volte al giorno. Puoi aggiungere 10 g di succo di polsino alla composizione.

2. Macinare un terzo di chilogrammo di foglie di aloe, mescolare con il miele (250 g), aggiungere tre quarti di un bicchiere d'acqua, mettere a fuoco basso per un'ora e mezza o due ore. Lasciate raffreddare il brodo, poi mettetelo via per 24 ore in un luogo fresco. Prendi un cucchiaio della miscela una volta al giorno.

3. Dalle foglie tagliate di una pianta di tre anni, fai un bicchiere di pappa verde. Non innaffiare la pianta da cui taglieremo le foglie per circa una settimana. Mettete le foglie preparate in frigorifero per una settimana. Mescolare un bicchiere di foglie (pappa) con miele di tiglio (1,2 kg), dare fuoco e portare a ebollizione. Prendiamo fiori di tiglio secchi (50 g), versiamo acqua bollente (1 bicchiere) e facciamo bollire per 2 minuti. Versare i germogli di betulla (150 g) con acqua bollente (1 bicchiere) e far bollire per 2 minuti. Raffreddiamo i decotti ottenuti, strizziamo, filtriamo, aggiungiamo aloe, miele e mezzo bicchiere di olio d'oliva. Prendiamo un cucchiaio tre volte al giorno. Non dimenticare di agitare prima di prendere.

4. Prendi un bicchiere di succo di aloe, vino Cahors (può essere sostituito con uno simile), miele, un cucchiaio di germogli di betulla, mescola e lascia per 9 giorni. Prendiamo la miscela un cucchiaio tre volte al giorno.

Tubercolosi, polmonite cronica 2

5. Prendi mezzo bicchiere di succo di aloe, olio di mucca sciolto (1,5 kg), mummia (25 g), propoli macinato (50 g), miele (250 g), resina di pino (25 g). Mescolare e raffreddare. Viene infuso per 5-6 giorni e consumato in un cucchiaio tre volte al giorno.

6. Prendiamo foglie di aloe tritate (150 g), strutto interno fuso (0,5 kg), cognac (1/2 tazza), aglio (25 g), germogli di betulla (50 g), miele (50 g).), i gusci bianchi di 8 uova (macinare il guscio in polvere) e mescolare il tutto. Conserviamo per 5 giorni in un luogo inaccessibile alla luce, ricordandoci di mescolare. Prendi un cucchiaio della miscela una volta al giorno mezz'ora prima dei pasti.

7. Prendete foglie di aloe di 3-5 anni, mettetele in frigorifero (temperatura 4–8 ° С) al buio per 2 settimane. Dopo aver lavato le foglie, macinare e aggiungere acqua bollita. Partiamo per un'ora e mezza. Spremiamo il succo risultante. Mescolare mezzo bicchiere di succo di aloe con le noci tritate (500 g) e aggiungere 300 g di miele. Ne prendiamo un cucchiaio con un bicchiere di latte caldo al mattino, a pranzo e la sera mezz'ora prima dei pasti.

8. Macina le due foglie inferiori di un'aloe di 3 anni, aggiungi tre cucchiaini di miele e un bicchiere d'acqua. Cuocere il composto per 2 ore a fuoco basso. Filtra la miscela raffreddata. Prendiamo un decotto per la polmonite, un cucchiaio tre volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti. Trattamento: un mese e mezzo.

Occhi stanchi

Mescolare parti uguali di succo di aloe e acqua bollita. Ci laviamo gli occhi.

Foruncolo

Mescolare qualsiasi olio vegetale (preferibilmente olio d'oliva) e succo di aloe in proporzioni uguali. Inumidiamo un tovagliolo di garza, lo applichiamo a ebollizione e lo fissiamo per 1 giorno. Cambiamo il tovagliolo prima di andare a letto ogni giorno. Siamo in cura da almeno una settimana.

Chaliazion

Il succo di aloe puro (non diluito) viene instillato quotidianamente nell'occhio che fa male, 3-4 gocce 4-5 volte al giorno e massaggiato un po '. Lo stato di salute migliora dopo un mese e mezzo.

Ulcera dello stomaco e del duodeno

1.Taglia le spine dalle foglie, lavale, macinale. Mezzo bicchiere di pappa verde, mescolare con miele (1 bicchiere) o zucchero e insistere al buio per 3 giorni. Aggiungere un bicchiere di vino rosso d'uva e lasciar riposare per un altro giorno. Beviamo un cucchiaio di tintura 4 volte al giorno e 3 volte al giorno beviamo altre 8-9 gocce di succo di aloe.

2. Mescolare in proporzione 1: 1 vino "Cahors", aloe, barbabietola, cavolo cappuccio, succhi di ravanello. Facciamo sobbollire il composto in forno per circa sei ore. Beviamo tre cucchiai per le ulcere gastriche al mattino, all'ora di pranzo e la sera mezz'ora prima dei pasti.

3. Con ulcere allo stomaco, gastrite cronica, il succo di aloe viene bevuto al mattino, a pranzo e alla sera, 0,5 cucchiai mezz'ora prima dei pasti per aumentare l'immunità alle malattie infettive.

4. Unire mezzo bicchiere di foglie di aloe tritate con un bicchiere di zucchero e vino, lasciare agire per un giorno. Filtriamo, usiamo 2 o 3 volte al giorno prima dei pasti, un cucchiaio per 1 o 2 mesi.

Orzo

1. Riempi la foglia di aloe lavata e tritata con acqua bollita fredda. Insistiamo 5-6 ore, filtriamo. Fare impacchi sugli occhi.

2. Riempire una parte di foglie di aloe (ad esempio, 2 foglie) tritate in un tritacarne con 10 parti di acqua bollita raffreddata. Insistiamo 6-8 ore, filtriamo. Risciacquiamo gli occhi e li usiamo per impacchi fino a quando l'orzo non si stacca.

Va ricordato che sarà molto utile se usi solo succo fresco o pappa di questa pianta, quindi devi rimuoverlo immediatamente prima dell'uso..

Entro poche ore, molti composti attivi iniziano a disintegrarsi. La pappa e il succo delle foglie non possono essere conservati a lungo, nemmeno in frigorifero. Certo, non si deterioreranno nel frigorifero, ma perderanno molte delle loro proprietà utili..