Fiore di amaranto: foto, tipi, descrizione, caratteristiche di allevamento e cura

L'amaranto (amaranto) o, come viene anche chiamato, shiritsa è una pianta eccellente per decorare una trama personale. È apprezzato dai giardinieri per la sua natura senza pretese, la rapida crescita e l'aspetto attraente. E la cultura ha forti proprietà medicinali, quindi coltivarla non è solo piacevole, ma anche utile. Descrizione e foto del fiore di amaranto, semina e cura, proprietà medicinali: questo e molto altro troverai nel nostro materiale.

Descrizione della cultura

Il fiore di amaranto, la cui foto è presentata nell'articolo, appartiene alla famiglia Amaranto. Nel suo ambiente naturale, questa pianta è ampiamente distribuita in America, Cina e India. Anche 8mila anni fa, l'amaranto, insieme a mais e legumi, era una delle principali colture degli Incas e degli Aztechi. Ma anche adesso, la maggior parte delle specie vegetali vengono coltivate come colture orticole. Sebbene sia spesso piantato per scopi decorativi.

E questo non è sorprendente, perché le insolite infiorescenze ascellari della pianta, raccolte in pannocchie a forma di punta, sembrano molto attraenti. Ciò è confermato dalla seguente foto di un fiore di amaranto. A seconda della varietà, le travi sono colorate in toni dorati, rossi, viola e verdi. La pianta piace con pannocchie luminose da giugno al gelo.

Dopo la fioritura, la pianta forma frutti - scatole o noci. Man mano che maturano, i semi fuoriescono da loro. Ogni cespuglio di amaranto è in grado di produrre fino a mezzo milione di semi. Sono di colore crema o giallo chiaro. Ci sono fino a 2500 semi in 1 g. A proposito, puoi distinguere le specie di piante medicinali da quelle decorative dai grani: i semi delle varietà medicinali e vegetali sono un po 'più leggeri.

Il fiore di amaranto ha steli semplici o ramificati. A seconda della varietà, l'altezza della pianta può raggiungere da 30 cm a 3 metri. Sebbene il raccolto sia perenne, nel nostro clima viene coltivato come annuale.

Tradotto dal greco, il nome del fiore "amaranto" significa "fiore immutabile". Nel nostro paese, questa pianta è conosciuta come calamaro, velluto, axamitnik, coda di gatto o creste di gallo..

Tipi e varietà

Il genere amaranto comprende più di 100 specie di piante. Inoltre, gli allevatori hanno allevato molte varietà di questo attraente raccolto. E per raccontare tutto di loro, devi scrivere un libro. Pertanto, soffermiamoci sulle varietà più famose di un fiore:

  • Amaranto paniculata. Questa pianta, alta fino a 150 cm, è più spesso utilizzata per aiuole e bouquet. La varietà si distingue per foglie ovoidali rosso-marroni e infiorescenze viola. Le varietà nane come Roter Dam, Zwergfakel, Roter Paris e Hot Biscuit sono particolarmente apprezzate dai giardinieri..
  • Amaranto scuro. Una varietà scarsamente ramificata con foglie viola laccate oblunghe cresce fino a un metro e mezzo di altezza. Molto spesso, le pannocchie verticali a forma di punta sono colorate di rosso scuro. Le varietà più famose sono Pigmy Torch viola scuro e Green Tamb con fiori color smeraldo..
  • Amaranto tricolore. Varietà ornamentale-decidua alta 70-150 cm I fusti eretti della pianta formano un cespuglio piramidale, densamente ricoperto da foglie multicolori e ondulate. Le varietà più popolari tra i giardinieri sono Illumination, Aurora, Airlie Splender.
  • Amaranto dalla coda. La varietà si distingue per le foglie grandi e ovoidali. I boccioli, dipinti nei toni cremisi, rosso scuro o verde giallastro, sono raccolti in glomeruli sferici. Questi, a loro volta, formano pannocchie lunghe e cadenti. Rothschwants e Grunschwants sono stati riconosciuti come le migliori varietà.
  • Verdura amaranto. Questa varietà non è molto decorativa. Ma è apprezzato per l'enorme quantità di nutrienti contenuti in tutte le parti della pianta. È lei che viene scelta per l'uso in cucina e nella medicina tradizionale. L'amaranto vegetale cresce rapidamente massa verde e può essere consumato entro 70-120 giorni dalla semina. Particolarmente apprezzate dai giardinieri sono la varietà a maturazione precoce Krepysh, Opaleo verde-bronzo, foglia bianca a bassa crescita, che può essere coltivata su un davanzale.

Ognuna di queste varietà diventerà una decorazione di un'aiuola e questo non richiede molto tempo e fatica..

Piantare e partire

La pianta di amaranto non è per niente chiamata senza pretese, perché anche un giardiniere alle prime armi può coltivarla. Per fare ciò, è sufficiente scegliere il posto giusto per il giardino fiorito e fornire alle colture la minima cura dopo la semina. Inoltre, nel sud, i semi possono essere seminati direttamente in piena terra. In altri, dovrai pre-coltivare le piantine.

In ogni caso, la cura e la messa a dimora dei fiori di amaranto, le cui foto sono fornite nel materiale, non richiederanno molto tempo e fatica. La cosa principale è aderire alle raccomandazioni per la coltivazione della pianta..

Selezione del posto

Il fiore di amaranto, la cui foto è data sopra, è una pianta fotofila. Pertanto, per un'aiuola, scegli i luoghi più illuminati. Certo, la cultura attecchirà in ombra parziale, ma qui i colori delle foglie e delle pannocchie svaniranno in modo significativo.

Per quanto riguarda il terreno, gli amaranto prediligono terreni nutrienti leggeri con un basso contenuto di calcare e una reazione neutra. Le pianure e le zone umide non sono adatte per i fiori, poiché le radici della pianta marciscono per l'eccesso di umidità.

Semina in piena terra

Se vivi nelle regioni meridionali, dove entro la fine di aprile il terreno ha il tempo di riscaldarsi fino a una profondità di 4-5 cm a +10 ° C, semina i semi direttamente in piena terra. Ma prima di piantare il lavoro, assicurati di preparare il sito. Per fare questo, scavare il terreno e applicare 30 g di fertilizzanti minerali per metro quadrato. Ma scegli formulazioni che abbiano un contenuto minimo di azoto, perché i fiori di amaranto possono convertire questa sostanza in nitrati pericolosi.

Inizia la semina alla fine di aprile. Piantare i semi in solchi inumiditi fino a una profondità di 1,5 cm. Mantenere una distanza di 7-10 cm tra ogni pianta. La distanza tra le file deve essere fino a 45 cm.

Se vuoi accelerare il processo, mescola i chicchi con segatura o sabbia in un rapporto da 1 a 20. Quindi, seminare i fiori sarà molto più facile. Ma in questo caso, dovrai sfoltire le file più volte.

Di norma, i primi germogli compaiono già 8-10 giorni dopo la semina. Quando ciò accade, diradare le file secondo necessità e allentare delicatamente il terreno tra le piantine. Non appena raggiungono un'altezza di 20 cm, nutrire le piante con fertilizzante azotato. Ma usa metà della dose raccomandata dal produttore. Allo stesso tempo, non dimenticare di estirpare le file e rimuovere le erbacce se compaiono..

Innaffia le piantine regolarmente ma con moderazione durante il primo mese. Allo stesso tempo, guarda il tempo, se arriva uno schiocco di freddo, quindi riduci o abbandona completamente l'idratazione. Se il clima è caldo o addirittura caldo, aumentare l'irrigazione. Ricorda di diserbare e allentare il terreno dopo l'irrigazione. Altrimenti, si formerà una crosta che bloccherà l'accesso dell'aria alle radici. E questo avrà un effetto negativo sulla crescita e sulla decoratività delle piante..

Piantine in crescita

Se le condizioni della tua regione non consentono di seminare fiori di amaranto direttamente nel terreno, dovrai coltivare piantine. Questo processo è semplice e l'evento non ti darà molti problemi. Inizia la semina alla fine di marzo. Per le piantine preparare vasi o contenitori alti fino a 10 cm e riempire i contenitori con terriccio universale.

Pianta i semi di amaranto, la cui foto è data sopra, in un substrato inumidito a una profondità di 1,5-2 cm Metti i vasi in un luogo luminoso con una temperatura di +22 ° C. Spruzza regolarmente il terreno con acqua da un flacone spray per mantenerlo asciutto. In tali condizioni, i germogli compaiono già 6-7 giorni.

Quando ciò accade, diradare la semina rimuovendo le piantine deboli. Non appena tre foglie vere compaiono sui germogli, immergetele in singoli vasi del diametro di 12 cm, ma fate attenzione e cercate di non danneggiare le deboli radici delle piante.

Piantare piantine in piena terra

Inizia a piantare un fiore di amaranto (di seguito viene fornita una foto delle piantine) quando il rischio di gelate di ritorno scompare e la terra si riscalda bene. Di norma, ciò avviene a metà - fine maggio. Prima di iniziare l'evento, assicurati di scavare nel sito e aggiungi 20 g di "Nitroammofoski" ad ogni metro quadrato di aiuole.

Per le piante, scavare solchi profondi fino a 20 cm Piantare fiori, a seconda della varietà, a una distanza di 10-30 cm l'uno dall'altro. Mantenere una distanza di 45-70 cm tra le file.

Fino a quando le piantine non mettono radici e iniziano a crescere, idrata regolarmente la semina. Inoltre, non dimenticare di coprire le piante se il freddo torna improvvisamente..

In generale, i fiori di amaranto, le foto di cui puoi vedere nell'articolo, non hanno bisogno di cure. Ma nel primo mese dopo la semina, le piantine crescono molto lentamente e solo durante questo periodo hanno bisogno di annaffiature, diserbo e allentamento regolari. Quindi i raccolti crescono rapidamente e spostano tutte le altre piante. Quindi in futuro non dovrai combattere le erbacce..

I fiori dovrebbero essere versati nel primo mese dopo la semina. Quindi le loro radici vanno in profondità nel terreno e le piante stesse ottengono la propria umidità. Pertanto, non è necessario annaffiare. Ma se è un'estate secca, inumidisci il terreno. Questo andrà a beneficio solo dei fiori..

Si consiglia di nutrire l'amaranto 3-4 volte a stagione. A tal fine, utilizzare una soluzione di verbasco preparata in un rapporto da 1 a 5 o cenere (200 g per 10 L di acqua). Fertilizzare l'aiuola al mattino presto solo dopo l'irrigazione.

Malattie e parassiti

L'amaranto è un fiore con una forte immunità. E in rari casi, la pianta è affetta da malattie fungine. Ciò è causato da un eccessivo accumulo di umidità nel terreno, ad esempio a causa di irrigazioni eccessive o piogge prolungate. Per il trattamento, utilizzare fungicidi, ad esempio "solfato di rame", "zolfo colloidale".

Occasionalmente, la pianta infetta afidi e tonchi. Questi parassiti sono pericolosi solo per i fiori giovani. E si avviano più spesso se viene emessa un'estate umida e piovosa..

Sfortunatamente, non sarai in grado di influenzare il tempo, ma sei in grado di distruggere i parassiti alla loro prima apparizione. Per fare questo, tratta i cespugli con "Aktellik" o "Karbofos".

E la prossima foto di un fiore di amaranto dimostrerà chiaramente che aspetto ha una pianta sana..

Raccolta di semi

Se vuoi raccogliere semi di fiori per farli crescere l'anno prossimo, lascia 2-3 esemplari grandi e sani nell'aiuola. Quando le foglie inferiori diventano rosse, si seccano e cadono, e il gambo del cespuglio stesso diventa bianco, taglia le pannocchie in una bella giornata asciutta insieme alla parte inferiore del germoglio. Stendere le infiorescenze in un luogo asciutto ben ventilato e asciugarle per 2 settimane.

Dopo la data di scadenza, strofina le pannocchie asciutte con le mani. Da questo, i semi maturi cadranno facilmente dalle scatole. Resta solo da setacciarli attraverso un colino fine e versarli in una scatola di cartone o in un sacchetto di carta. I semi raccolti in questo modo non perdono la germinazione per 5 anni.

Dove mettere gli amaranto in autunno

Nelle condizioni del nostro paese, i fiori di amaranto, le foto di cui vedi nel materiale, non sopravvivono nemmeno a un inverno relativamente caldo. Pertanto, non sarà possibile conservare gli arbusti fino alla prossima primavera. E dovrai raccogliere e smaltire i residui vegetali alla fine della stagione di crescita. Ma non gettateli in una discarica, perché i raccolti possono fare molto..

Ad esempio, puoi mettere le cime in una fossa di compost, ovviamente, se le piante non sono influenzate da malattie e parassiti. E credimi, l'amaranto sarà un ottimo fertilizzante per un nuovo raccolto. E la parte a terra della coltura può essere utilizzata come mangime per bestiame e pollame, perché le piante contengono molte proteine, carotene e vitamina C.

Le proprietà curative dei fiori

L'amaranto è da tempo famoso per le sue proprietà benefiche. Secondo gli scienziati, questa pianta è in grado di curare e nutrire tutta l'umanità. Quasi tutte le parti dei fiori sono utili e commestibili. Ma i semi sono considerati materie prime particolarmente preziose. Contengono la quantità massima di sostanze nutritive..

L'amaranto contiene acidi grassi come stearico, oleico, palmitico, linoleico. Queste sostanze sono indispensabili nella nutrizione dietetica. Inoltre, la pianta contiene vitamine, carotene, rutina, acidi biliari e molte altre sostanze. Nella sua composizione, l'amaranto non è inferiore agli spinaci, mentre lo supera nella quantità di proteine.

La pianta è usata per trattare le seguenti malattie:

  • obesità;
  • disbiosi;
  • aterosclerosi;
  • nevrosi;
  • adenoma;
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • processi infiammatori del sistema genito-urinario.

Aiuta le piante con problemi al fegato e ai reni. L'uso regolare del prodotto aumenta l'immunità, normalizza i processi metabolici e riduce il peso. E la pianta aiuta anche a far fronte anche a tumori maligni..

L'olio di amaranto nella sua composizione medicinale è due volte più grande dell'olio di olivello spinoso. È usato non solo in medicina, ma anche in cosmetologia. Maschere e creme preparate a base di olio di amaranto hanno un effetto ringiovanente, antibatterico e rassodante.

Gli infusi ei decotti a base vegetale non sono meno utili. Sono presi sia internamente che esternamente. Gli impacchi vegetali sono usati per trattare condizioni della pelle come eczema, herpes, acne, psoriasi.

In generale, l'amaranto è una panacea per molte malattie. Ma prima di auto-medicare, assicurati di consultare il tuo medico. E ricorda anche che la pianta ha alcune controindicazioni. Non dovrebbe essere assunto per allergie, ipotensione, colecistite, pancreatite e calcoli biliari..

Se coltivi specie di piante ornamentali, non essere turbato. Dopotutto, contengono la stessa quantità di sostanze nutritive delle varietà vegetali. È vero, non è consigliabile utilizzare semi di varietà ornamentali. Ma le loro foglie saranno un'ottima base per vari piatti. Successivamente, condivideremo alcune ricette deliziose e salutari..

Dall'aiuola alla tavola

Puoi solo mangiare foglie di amaranto. È sufficiente aggiungerli alle insalate ogni giorno per prolungare significativamente la tua vita e migliorare la tua salute. E anche sulla base della pianta, puoi creare molti piatti gustosi e sani. Ecco qui alcuni di loro:

  • Amaranto con miele e noci. Prendi 2 tazze di semi di piante e coprili con 4 tazze d'acqua. Porta il composto a ebollizione, ricordandoti di mescolare di tanto in tanto. Fai sobbollire il composto a fuoco basso finché l'acqua non sarà completamente evaporata. Questo richiederà circa 25 minuti. Quando la massa è cotta, mescolare 0,5 cucchiaini di sale, togliere dal fuoco e lasciare fermentare sotto il coperchio per 10 minuti. Mettere il porridge su un piatto, condire con miele e noci tritate.
  • Insalata estiva con amaranto. Prendi 150 g di semi di amaranto. Friggere 50 g in una padella asciutta e far bollire i restanti 100 in acqua salata. Tagliare due cetrioli a fettine sottili, tritare mezza cipolla rossa e tritare 20 g di prezzemolo e menta ciascuno. Unisci tutti gli ingredienti tranne i fagioli tostati in una ciotola profonda, aggiungi sale e pepe a piacere e condisci l'insalata con 2 cucchiai di olio vegetale e 3 cucchiai di succo di limone. Mettete in frigo la miscela per circa un'ora. Dividere l'insalata preparata in porzioni, cospargere di semi fritti e servire.
  • Minestra sana. Taglia una carota a cubetti sottili e una cipolla a cubetti. Tritate un mazzetto di coriandolo e 200 g di spinaci. Versare 3 cucchiai in una piccola padella. l. olio d'oliva. Versa la cipolla e l'aglio tritato (5 spicchi). Riscaldare la miscela fino a quando le cipolle sono traslucide. Aggiungi carote, spinaci, coriandolo alla massa. Rosolare le verdure, mescolando di tanto in tanto, finché non sono tenere. Cospargere con sale e pepe. In una casseruola a parte fate bollire 100 g di lenticchie e 50 g di semi di amaranto. Questo richiederà circa 20 minuti. Versare le verdure fritte in una casseruola e cuocere la zuppa per altri 10 minuti.

Oltre alla cottura, l'amaranto può essere utilizzato come additivo. Ad esempio, se mescoli farina di semi con farina di frumento, il gusto dei prodotti da forno migliorerà in modo significativo. Inoltre, questa pasticceria rimane fresca più a lungo e non raffermo. I chicchi tostati possono essere usati come spolverata per panini o biscotti o per la carne impanata. Se aggiungi una foglia ai cetrioli durante la conservazione, il sale rimarrà croccante ed elastico fino alla primavera..

Tutto sommato, questa pianta attraente ti porterà molti vantaggi. L'importante è garantire la corretta semina e cura dei fiori di amaranto, e le piante saranno sicuramente ringraziate dalla loro rapida crescita e dall'aspetto attraente..

Tecnologia per la coltivazione dell'amaranto da semi e piantine

La tecnologia per coltivare l'amaranto è abbastanza semplice. A causa della sua mancanza di pretese, la pianta è particolarmente apprezzata. Questo è un fiore unico originario delle terre d'America. La cultura è stata coltivata per più di 8mila anni. Molte giovani foglie, fiori e steli vengono mangiati, inviati all'alimentazione del bestiame e usati come pianta medicinale. Per coltivare un amaranto sano e bello, devi sapere quando piantarlo all'aperto e come prendertene cura..

Regole generali per la coltivazione dell'amaranto

È possibile allevare una cultura in quasi tutte le zone climatiche, ad eccezione del deserto e dell'estremo nord..

Quando lo si coltiva, è necessario tenere conto delle seguenti caratteristiche della pianta:

  1. L'amaranto è resistente alla siccità. Li tollera molto meglio del trabocco..
  2. Non ama l'eccesso di umidità nel terreno. Pertanto, l'irrigazione dovrebbe essere moderata. Dopo ogni procedura, il terreno tra le file deve essere allentato.
  3. Per coltivarlo, dovresti scegliere un luogo ben illuminato, poiché l'amaranto ama molto il sole..
  4. Le condizioni di crescita ottimali sono + 20 ° С, ma la pianta può facilmente tollerare piccole gelate notturne (non inferiori a -2 ° С).
  5. Poco colpito da parassiti e malattie.

Per coltivare l'amaranto in Siberia, devi usare piantine già pronte.

Affinché la coltura si ramifichi bene e dia una resa maggiore, è necessario diserbare sistematicamente il letto e diradare le piantine. La distanza tra i gambi fino a 10 cm è preferibile per gli esemplari di foraggio. Uno spazio più ampio (circa 20 cm) è necessario per le piante coltivate per i semi.

Dopo il primo mese di stagione di crescita, la cultura aggiunge 6-7 cm al giorno. In questa fase, non è necessario eliminarlo, poiché le erbacce non possono competere con l'amaranto. Ma non dimenticare l'introduzione di fertilizzanti organici o minerali. È necessario nutrire le piantagioni ogni 10 giorni. È meglio farlo al mattino, subito dopo l'irrigazione. È impossibile essere zelanti con i fertilizzanti azotati, poiché i nitrati si accumuleranno nella pianta, di conseguenza non sarà adatto al cibo.

Che aspetto hanno i semi

Molti non sanno che aspetto hanno i semi di amaranto. In effetti, non è difficile distinguere i chicchi di questa coltura da altre piante. Il materiale di piantagione dell'amaranto è molto piccolo. Nelle varietà leggere di piante con foglie verdi, semi color sabbia (come il sesamo bianco, solo molto più piccoli), con gusci densi, lisci, leggermente lucidi. Tali varietà sono utilizzate per alimenti e mangimi. Le piante con foglie rosse sono varietà decorative coltivate per bellissimi fiori. Hanno semi neri, anche molto piccoli. Prima di piantare semi di amaranto, si consiglia per comodità di mescolare i chicchi con segatura, cenere di legno o sabbia in un rapporto di 1:20.

I semi maturano bene, essendo sulle infiorescenze in un luogo buio.

La stagione di crescita dell'amaranto è di 70 giorni, i semi si formano dopo 3 mesi di coltivazione. I chicchi non maturano contemporaneamente, quindi è più facile tagliare intere infiorescenze di amaranto, altrimenti una parte cade a terra.

Quando le pannocchie diventano marroni e si asciugano bene dopo circa un mese o due, è necessario rimuovere i semi. È necessario asciugarli solo in un luogo buio..

Puoi pulirli semplicemente al vento o su un setaccio molto fine. Se conservati in un luogo asciutto, i semi di amaranto mantengono la capacità di germogliare per cinque anni.

Tecnologia per la coltivazione dell'amaranto dai semi

In questo modo vengono coltivate cultivar orientate all'accumulo di massa verde. Prima di coltivare l'amaranto dai semi, è necessario preparare i letti per questo in autunno. Per fare ciò, la terra viene scavata a una profondità di almeno 20 cm e vengono applicati anche fertilizzanti organici. L'opzione migliore è l'humus o il compost. Ogni cento metri quadrati occorreranno circa 500 kg. I letti dovrebbero essere orientati nord-sud. È impossibile seminare l'amaranto sui pendii, poiché anche piccoli ruscelli dalla pioggia possono lavare i suoi semi. In primavera, i letti devono essere scavati di nuovo e viene applicata la concimazione minerale. L'amaranto viene seminato in file e poi diradato.

Affinché i chicchi crescano bene, è importante scegliere il momento giusto per la semina della pianta. Il terreno dovrebbe avere il tempo di riscaldarsi a valori positivi. Di solito è la fine di maggio. La profondità dei buchi dovrebbe essere di circa 5 cm, in tali condizioni i semi germoglieranno bene e la coltura crescerà così velocemente che supererà facilmente le erbacce e non saranno in grado di soffocare l'amaranto. Non devi nemmeno diserbare.

Se salti il ​​periodo ottimale e semini in seguito, dovrai affrontare le erbacce e anche i parassiti: afidi, tonchi, bruchi. In un'aiuola o in un piccolo giardino, l'amaranto viene seminato a mano. In grandi campi la semina viene effettuata utilizzando seminatrici speciali. Il terreno deve essere umido e nutriente. Inoltre, affinché l'amaranto si sviluppi bene in campo aperto, oltre alla cura, è necessario seguire le regole di semina.

La distanza tra le file dovrebbe essere:

  • 70 cm quando si coltiva l'amaranto per i semi;
  • 50 cm quando si coltiva una pianta per scopi di foraggio.

I primi germogli sfondano il terreno dopo una settimana o 10 giorni. All'inizio, l'amaranto cresce lentamente, ma poi accelera notevolmente. Puoi riseminare dopo 2 settimane in modo che il periodo di formazione della giovane vegetazione sia il più lungo possibile.

In Siberia, le varietà di piante ordinarie dai semi possono essere coltivate solo per la massa verde, poiché non hanno il tempo di formare nuovi grani. In questa zona climatica, è meglio coltivare varietà di amaranto a maturazione precoce, ad esempio Cherginsky. E anche piantare piantine di piante in piena terra.

Amaranto: cresce dal seme

L'amaranto può essere definito una cultura unica. È una pianta ornamentale con fiori rosa che decorerà qualsiasi area. Oltre a questo, è incredibilmente benefico per il corpo e cura molti disturbi. Molti giardinieri evitano questa cultura, poiché sono sicuri che sia molto capricciosa. Ma non è così: la mancanza di pretese è una delle qualità principali della pianta di amaranto. La coltivazione dai semi, inoltre, sarà disponibile anche per i principianti. Alcune varietà di colture crescono ovunque come le erbacce, ad esempio l'amaranto rigettato. Conoscere una pianta dovrebbe iniziare con una storia a riguardo..

Amaranto: un po 'di storia

L'America è diventata il primo paese di coltivazione attiva dell'amaranto. Lì è apparsa circa 8.000 anni fa. Oltre a fagioli e piselli, l'amaranto divenne il cereale principale che mangiavano gli Aztechi e gli Incas. L'amaranto fu portato in Europa dai marinai spagnoli e all'inizio fu piantato solo nelle aiuole per la bellezza.

Per la prima volta, gli europei hanno pensato ai benefici dell'amaranto nel XVIII secolo, poi si è diffuso come coltura foraggera. Ora è comune in Cina e in India. In Russia, diverse varietà di amaranto sono conosciute come shiritsa, velluto, cresta di gallo, coda di gatto e molti altri nomi. Ma poche persone prendono sul serio la cultura, percependola come una bella erba. Principalmente a causa del fatto che molti non conoscono nemmeno l'insieme di qualità utili della pianta.

Benefici dell'amaranto

Il nome della cultura deriva dalla parola "amanthos", che significa "fiore immutabile". È una pianta perenne che viene utilizzata per l'alimentazione come ortaggio preventivo e medicinale. Con l'uso regolare, l'amaranto aiuta a sbarazzarsi di:

  • obesità;
  • malattie del fegato e dei reni;
  • aterosclerosi;
  • adenoma prostatico;
  • malattie vascolari e cardiache;
  • immunità indebolita;
  • carenza di proteine.

Inoltre, l'amaranto è indicato per i processi infiammatori nel corpo e combatte persino i tumori maligni. Guarisce il corpo e aiuta a prolungare la giovinezza. Molto spesso, l'amaranto viene consumato internamente sotto forma di una bevanda al tè, che viene infusa sulle foglie. Tuttavia, in generale, tutti i componenti della pianta sono adatti al cibo: il gambo, le foglie ei semi. Questi ultimi sono particolarmente preziosi.

Caratteristiche dei semi di amaranto

È difficile confondere i semi di amaranto con materiale di piantagione di altre colture. Sono molto piccoli, come polvere grossolana. Varia a seconda del colore della pianta adulta:

  1. Amaranto con fiori chiari e foglie verdi. I semi hanno una delicata tonalità beige. Il guscio è denso, liscio, leggermente lucido. Puoi confrontare il materiale di piantagione con il sesamo bianco, ma molto piccolo.
  2. Pianta con foglie rosse. Viene coltivato come coltura ornamentale per decorare il giardino. Ha bellissimi fiori e foglie insolite. Queste varietà hanno semi neri e sembrano anche polvere grossolana..

Per tutte le varietà, i semi maturano in circa 3 mesi. Per la maturazione, è meglio conservarli in una scatola di semi e in un luogo buio..

Rimuovere i semi per crescere

I semi di amaranto sono venduti in qualsiasi negozio di fiori. Tuttavia, i giardinieri preferiscono propagare la cultura con il proprio materiale di piantagione. Puoi rimuoverlo da un fiore per adulti sul tuo sito o chiedere a un vicino.

Ottenere i semi è il seguente:

  1. La pianta viene tagliata alla base e poi adagiata su una superficie liscia. Potrebbe essere un tavolo, uno sgabello, un angolo buio in una casetta da giardino..
  2. Le "pannocchie" vengono lasciate maturare per 2 mesi. Il posto dovrebbe essere asciutto e buio. È inoltre necessaria una circolazione d'aria costante per garantire una buona ventilazione delle piante recise..
  3. I semi sono pronti per essere raccolti quando i baccelli diventano marroni. Ciò significa che sono abbastanza asciutti..
  4. Il materiale di piantagione viene rimosso dalle scatole facendolo passare attraverso un setaccio con fori molto piccoli. I semi risultanti vengono conservati in una stanza buia, sparsi su una superficie liscia. In questo stato, dovrebbero riposare per circa una settimana. I semi vengono mescolati regolarmente.
  5. I semi di amaranto sono un piacere per i topi. Alcuni rametti di sambuco li aiuteranno a proteggerli dai roditori, che devono essere disposti attorno a un vassoio di semi..

I semi essiccati vengono posti in sacchetti di carta o contenitori asciutti. Mantengono la loro germinazione per 4-5 anni.

Importante! Non tutti i semi maturano allo stesso tempo. Pertanto, è necessario tagliare intere infiorescenze contemporaneamente, altrimenti parte del materiale di piantagione si disperderà sul terreno. Un intero giardino di amaranto crescerà in questo luogo la prossima stagione..

Prezzi dei semi di amaranto

Amaranto crescente dai semi

L'amaranto senza pretese cresce bene con la semina diretta, cioè la semina direttamente in piena terra. Affinché il processo proceda correttamente e soddisfi un buon raccolto, la coltivazione avviene secondo un determinato algoritmo..

Fase 1. Tempistica per la semina

Il periodo di semina ottimale è la fine di aprile / 3a decade di maggio. Di regola, il clima caldo è già stabilito a quest'ora. Prima di piantare, è importante assicurarsi che il terreno sia riscaldato fino a 7-10 gradi. Tuttavia, ci sono altre opzioni per i limiti di tempo, sono presentate nella tabella seguente..

Tabella 1. Come scegliere il momento per piantare i semi di amaranto.

Quando seminareSfumatureI vantaggi di scegliere le date di semina
Metà febbraio
  • adatto solo per la semina di piantine, poiché il terreno aperto non è ancora pronto per ricevere i semi;
  • i giovani germogli devono essere illuminati artificialmente, poiché non avranno abbastanza sole.
  • l'amaranto fiorirà molto prima di quando viene seminato a maggio;
  • in precedenza sarà possibile utilizzare la pianta per il cibo:
  • la rimozione anticipata dei semi ti consentirà di prepararli per lo svernamento il prima possibile, senza indugiare in giardino.
Alla fine di marzo
  • adatto per la coltivazione in orti nella regione di Mosca e in altre città della corsia centrale, negli Urali
  • le piantine non hanno bisogno di essere evidenziate;
  • i fiori non si allungheranno, ma matureranno sotto forma di cespugli decorativi.

Nelle regioni con un clima rigido, l'amaranto cresce duro se piantato direttamente nel terreno in un orto. Pertanto, nelle regioni settentrionali, si consiglia di prestare attenzione alla coltivazione dell'amaranto con il metodo della piantina..

Passaggio 2. Preparazione del seme

Prima di piantare nel terreno, i semi di amaranto devono essere mescolati con un materiale poroso. Può essere sabbia, cenere o trucioli di legno. Per una parte dei semi vengono prelevate circa 20 parti del materiale. Questa struttura porosa consentirà all'ossigeno e all'umidità di penetrare nei semi. Pertanto, lo sviluppo della pianta sarà più intenso..

Passaggio 3. Preparazione del terreno

Per piantare l'amaranto, puoi utilizzare diverse varianti di terreno:

  1. Primer universale da un negozio specializzato. Di regola, questo terreno è già dotato di tutto il necessario per una buona germinazione dei semi. L'acidità del suolo dovrebbe essere neutra.
  2. Terreno autoprodotto. Questo è un semplice terreno da giardino con torba e humus aggiunti. La condizione principale è che il terreno sia sciolto, arioso, è bene passare ossigeno e umidità.

Se è prevista la semina in piena terra, la preparazione del terreno inizia in autunno. Il terreno sul sito viene scavato e alimentato con torba, compost, letame marcito. All'inizio della primavera, la procedura viene eseguita di nuovo. Questa volta il terreno viene arricchito con fertilizzanti minerali e allentato.

Se l'aramant viene coltivato da piantine, puoi anche prendere qualsiasi terreno. Deve prima essere disinfettato. Per fare questo, usa:

  • soluzione di permanganato di potassio;
  • solfato di rame;
  • zolfo colloidale;
  • fungicidi, tra cui Gamir, Fitosporin, Extrasol.

Per l'amaranto, è importante per una buona crescita che il terreno contenga fosforo e potassio. Questo deve essere preso in considerazione durante la concimazione primaverile del terreno con componenti minerali..

Importante! Se la coltura è coltivata per il consumo umano, i fertilizzanti con un alto contenuto di azoto non devono essere sparsi nel terreno. Questo minerale è in grado di trasformarsi in nitrato mortale nel tempo..

Prezzi dell'humus

Passaggio 4. Processo di semina

Non c'è niente di difficile nella semina dell'amaranto. La procedura segue il seguente algoritmo:

  1. Annaffiare il terreno. Il terreno di semina deve essere umido, quindi, prima di piantare, è ben versato con acqua.
  2. Creazione di fori per semi. Nel terreno umido, diverse scanalature sono parallele l'una all'altra. Profondità - circa 1,5 cm, distanza tra i solchi - circa 40 cm.
  3. Piantare semi. I semi sono posti in 3-4 pezzi in un foro, dovrebbero essere a una profondità non superiore a 1,5 cm In cima, i semi sono coperti da un sottile strato di terra, che viene livellato e compattato.

Dopo circa 8-9 giorni appariranno i primi scatti. I germogli fragili vengono rimossi in modo che rimanga solo una forte crescita. Dopo il diradamento, il terreno viene ulteriormente allentato. Quando i germogli crescono fino a 20 cm, i letti vengono alimentati con fertilizzante azotato. La soluzione deve essere molto debole.

Piantine di amaranto in crescita

Le piantine di amaranto vengono coltivate in cassette basse ma larghe. Possono essere in legno o plastica. Puoi anche usare vasi di fiori. La loro altezza non dovrebbe essere superiore a 10 cm in modo che il sistema radicale non cresca inutilmente. L'algoritmo di atterraggio sarà il seguente:

  1. Le scatole vengono riempite di terra e inumidite, dopodiché i semi vengono sparsi. In cima i semi sono ricoperti da uno strato di terra spesso 0,5 cm.
  2. Lo strato superiore del terreno viene inumidito con un flacone spray. Quindi i vasi vengono coperti con un foglio o posti in sacchetti per creare una mini serra..
  3. Le serre devono essere collocate in un luogo caldo e illuminato. Più è caldo sotto il film, più velocemente si schiuderanno i germogli. A temperature da 22 gradi, la prima crescita verde appare in una settimana. Se inizia da 16 gradi, dovresti aspettare i germogli non prima di 12-13 giorni..
  4. Con la comparsa dei primi scatti, il film viene rimosso. Affinché le piantine siano dense e sane, devono essere trapiantate in coppe individuali. La raccolta inizia dopo la germinazione della prima foglia vivente..

In fondo a ciascun cassetto dovrebbero esserci diversi fori per la fuoriuscita del liquido in eccesso. Altrimenti, le piante marciranno.

Come prendersi cura delle piantine

Le piantine di amaranto vengono curate allo stesso modo delle altre colture da giardino. L'assistenza consiste in diversi punti, tutti presentati nella tabella seguente.

Tabella 2. Principi di cura delle piantine di amaranto.

Cosa dobbiamo fare?Caratteristiche:
Il terreno sotto i germogli dovrebbe essere sempre umido, ma non troppo umido. È meglio inumidire il terreno da un flacone spray mentre si asciuga, in modo da non danneggiare accidentalmente il giovane germoglio con un denso flusso d'acqua da un annaffiatoio.
Alla fine di febbraio e all'inizio della primavera, le piantine non hanno abbastanza luce solare e gli amaranto hanno bisogno di ore di pieno giorno. Affinché le piante si sviluppino correttamente, devono essere evidenziate. Per questi scopi sono ideali lampade fluorescenti o speciali phytolamps..
La prima procedura di indurimento viene eseguita 10-12 giorni prima di piantare le piantine nel giardino. Per questo, le piante vengono portate sul balcone o all'esterno per 15 minuti al giorno. Il tempo di indurimento aumenta gradualmente. Se non è possibile portare i vasi fuori, puoi semplicemente aprire la finestra.
Gli alberelli si immergono dopo la comparsa di 3-4 foglie vere. Le piante più forti vengono trapiantate in vasi singoli con un diametro di almeno 10 cm.

Le raccomandazioni per la raccolta saranno le seguenti:

  1. Le tazze sono piene di terra fino in cima. È meglio prendere la terra dalla scatola comune in cui sono cresciute le piantine.
  2. La terra deve essere inumidita in anticipo. In ogni bicchiere viene realizzata una depressione di 3-4 cm.
  3. Le piantine vengono accuratamente rimosse una ad una dalla scatola e poste in un bicchiere..
  4. Dopo il trapianto, le cime delle piantine vengono pizzicate. Ciò farà sì che le piante sviluppino radici piuttosto che tirare verso l'alto..

Vita adulta: trapiantare l'amaranto in piena terra

Se la semina è avvenuta a metà marzo, le piantine saranno pronte per il trasferimento nel giardino all'inizio di maggio. Di norma, in questo momento il terreno si sta già riscaldando fino a +4... +6 ° C e il pericolo di gelate notturne scompare.

Ma la giovane crescita per tutto questo tempo ha vissuto in un clima di serra, quindi prima di trapiantarla deve essere preparata.

Preparazione delle piantine per il trasferimento a terra

I giovani verdi devono passare attraverso diverse procedure. Ti aiuteranno ad abituarti al clima del giardino. Questi sono:

  1. Diminuire l'irrigazione. Ridurre la frequenza delle annaffiature una settimana prima del previsto trasferimento a terra.
  2. Indurimento a lungo termine. I vasi con le piantine vengono portati fuori per 2-3 ore. Gli ultimi 3-4 giorni prima del trasferimento a terra, le piante vengono lasciate trascorrere la notte all'aperto.

Principi di trapianto in terreno aperto

Quando si trapiantano piante in un orto, è importante considerare diverse raccomandazioni. Riguardano la scelta del tempo e del luogo in cui verranno piantati i fiori..

Prezzi delle scatole della piantina

Principio 1. Gli amaranto crescono al sole

Un posto per gli amaranto viene scelto in anticipo. In generale, questa pianta è in grado di attecchire in qualsiasi condizione. Tuttavia, ci sono alcune cose da considerare:

  1. La pianta ha bisogno di molta luce. Scegli il luogo più soleggiato e caldo del sito. Lì, l'amaranto si svilupperà attivamente ei fiori saranno molto più luminosi che all'ombra..
  2. Il terreno eccessivamente umido e paludoso non è adatto per la coltivazione dell'amaranto. Questa pianta ama il terriccio sabbioso o il terreno argilloso e un buon drenaggio..
  3. L'amaranto è una cultura molto amichevole che va d'accordo con altri fiori.

Principio 2. I fiori vengono trapiantati la sera

L'opzione migliore per il trapianto di piantine è la sera tardi o il tempo nuvoloso. Non dovrebbe esserci il sole sul sito. Il trasferimento dai vasi è già stressante per le giovani piante e la luce solare intensa può persino distruggerle..

Lo stesso principio si applica per i prossimi 3-4 giorni dopo il trapianto. Se il tempo fuori è soleggiato, si consiglia di ombreggiare le piante per diversi giorni. In tali condizioni, si adattano meglio a un nuovo posto e iniziano a crescere più attivamente..

Principio 3. Buona irrigazione e pulizia

Quindi, il luogo e l'ora sono stati scelti, le piantine sono pronte. Inizia il processo di sbarco:

  1. Il terreno in una pentola con piantine deve essere ben inumidito in modo che escano più facilmente dal terreno.
  2. Nel terreno preparato, è necessario praticare fori sufficienti per accogliere il rizoma. La distanza tra i cespugli dovrebbe essere di circa 30-40 cm Se è previsto un intero giardino fiorito, lo spazio tra una fila e l'altra viene lasciato di almeno 70-80 cm.
  3. Le giovani piantine devono essere tolte dai vasi il più attentamente possibile per non danneggiare le radici. Le piante sono poste in buche in leggera pendenza.
  4. Le piantine vengono approfondite nel terreno fino alla prima foglia e il terreno circostante viene leggermente schiacciato.

Le file di amaranto nel terreno devono essere annaffiate bene. Ciò consentirà alla pianta di adattarsi rapidamente al nuovo terreno..

Come prendersi cura dell'amaranto

L'amaranto, che cresce nel terreno, non richiede particolari attenzioni. Ha bisogno di cure solo durante il primo mese dopo il trapianto. I verdi durante questo periodo si sviluppano molto lentamente e le erbacce potenti possono facilmente "schiacciarli". L'adolescente amaranto ha bisogno di:

  • diserbo regolare;
  • allentamento;
  • pacciamatura con erba fresca per ridurre il rischio di nuove infestanti;
  • alimentazione.

L'amaranto di due mesi inizia a crescere intensamente. Così in un giorno può allungarsi di 6-7 cm, non ha più paura delle erbacce. Un fiore in crescita richiede solo un'irrigazione regolare da un giardiniere..

Importante! È sufficiente concimare l'amaranto adulto 3 volte all'anno. Lo sterco di vacca diluito insieme alla cenere viene utilizzato come condimento superiore. Fertilizzare la pianta dopo l'irrigazione o la pioggia.

Quando raccogliere?

I verdi di amaranto possono essere rimossi dopo aver raggiunto i 20 cm di altezza. Viene messo in insalata, zuppe verdi, preparato sotto forma di tè. Quando i germogli superiori vengono tagliati dal cespuglio, nuovi germogli compaiono da quelli laterali e il fiore inizia ad espandersi.

I semi sono pronti per essere raccolti a settembre. A questo punto, le foglie inferiori stanno già iniziando a ingiallire e cadere..

Parassiti e malattie

Come molte altre piante, i parassiti dei fiori possono minacciare l'amaranto. I più comuni di questi sono afidi e tonchi. Le larve del tonchio sono in grado di penetrare negli steli di una giovane pianta. Per questo motivo, la struttura viene distrutta e lo sviluppo si interrompe..

La pianta può essere attaccata anche da intere orde di afidi. Puoi guarire i fiori da questa disgrazia con una soluzione di karbofos o actellik.

Con l'aumento dell'umidità dell'aria, un fungo inizia a moltiplicarsi sulle foglie di amaranto. Pertanto, in caso di pioggia, la pianta deve essere trattata con solfato di rame o zolfo colloidale, diluito in acqua. Tale irrorazione servirà come prevenzione delle malattie fungine..

Coda di amaranto, punte per la coltivazione dai semi

È difficile trovare una decorazione più originale per il giardino rispetto all'amaranto dalla coda in fiore. Questa straordinaria pianta si distingue per il fogliame verde e le graziose "code" pendenti di infiorescenze. Anche un fioraio alle prime armi può coltivarlo e occuparsene..

  • Splendido amaranto
  • Crescendo dai semi
  • Selezione e trasferimento del posto
  • Irrigazione e umidità
  • Top vestirsi
  • Parassiti

Splendido amaranto

Amaranth caudatus o calamaro, Amaranthus caudatus, è una pianta annuale che cresce in Sud America, Asia e Africa.

Le foglie di questa pianta, che proviene dalla famiglia Shchiritsev, sono di grandi dimensioni e di colore verde o viola-verde..

Piccoli fiori in infiorescenze cremisi, rosse o anche giallo-verdi creano un aspetto unico di amaranto. La sua altezza può raggiungere fino a 1,5 me la lunghezza delle infiorescenze - fino a 45 cm La fioritura inizia a giugno e dura fino a ottobre.

"Coda di volpe", "fiore dell'amore ingannevole" e "pettine di gallo" sono tutti nomi popolari per l'amaranto. I suoi chicchi vengono utilizzati per produrre farina commestibile per la cottura e le foglie fresche vengono utilizzate nelle insalate. L'olio di amaranto magico è usato nel trattamento di molti disturbi e protegge dal cancro.

Molto spesso, l'amaranto dalla coda viene coltivato in aiuole, ma è anche in grado di vivere in una serra o su un davanzale. La pianta può anche diventare una siepe o un bordo verde. Le infiorescenze vengono essiccate e utilizzate nelle composizioni floreali.

Esistono diverse forme popolari di amaranto caudato:

  • Infiorescenze viola scuro con foglie marroni;
  • Infiorescenze rosse - "Rothschwants";
  • Infiorescenze a forma di perline gialle o rosse, simili a perline;
  • Infiorescenze bianco verdastre;
  • Infiorescenze verde chiaro - "grunschwanz".
torna ai contenuti ↑

Crescendo dai semi

A settembre, l'amaranto dalla coda porta un gran numero di semi. Germogliano meravigliosamente con l'aiuto dell'auto-semina, ma le giovani piante non sopportano il gelo.

È meglio raccogliere i semi e piantarli in primavera: a maggio in piena terra oa marzo in serra. Se seminato nel terreno alla fine di maggio, la fioritura arriverà più tardi..

Durante la semina, l'amaranto dalla coda richiede terra umida con humus introdotto in anticipo. Profondità di semina - 3 cm I semi superiori sono cosparsi di uno strato uniforme di terra o sabbia.

In una serra, le piantine compaiono in una settimana e in piena terra - in due. È molto importante pizzicare i germogli in una fase iniziale in modo che si ramificino meglio..

Dopo due settimane, le piantine che sono cresciute in serra devono essere prima immerse in un grande contenitore o in uno spazio più spazioso. Quindi, dopo un'altra settimana o due, le piante vengono trapiantate in singoli vasi o compresse di torba..

Quando il clima è caldo senza il rischio di ritorno del gelo, puoi piantare l'amaranto in piena terra direttamente in vaso. Deve esserci una distanza di almeno 40 cm tra i cespugli adiacenti.

Selezione e trasferimento del posto

L'amaranto dalla coda è un grande amante del sole e dei suoi raggi diretti, può crescere sia in luogo soleggiato che in mezz'ombra.

Posizionare la pianta in una zona con terreno ben drenato e riparata dal vento.

Se c'è ancora una brutta copia nel sito di impianto, i gambi di amaranto devono essere legati. In inverno la pianta necessita di una temperatura di circa 12 ° C al chiuso.

A casa, l'amaranto richiede un trapianto ogni due anni..

Irrigazione e umidità

Dalla primavera all'autunno, l'amaranto dalla coda necessita di annaffiature abbondanti senza ristagni. In inverno, se coltivata in vaso o in serra, la pianta va annaffiata moderatamente. Spruzzare regolarmente le foglie, ma non troppo spesso, non farà male..

Piantare giacinti in autunno nel terreno può piacere con un'abbondante fioritura in primavera. Prendi nota dei suggerimenti utili.

Top vestirsi

Due settimane dopo il trapianto in un luogo permanente, è necessario nutrire la pianta con fertilizzante complesso o soluzione di verbasco. La medicazione superiore può essere applicata fino a 3 volte a stagione.

Parassiti

Il principale nemico dell'amaranto sono gli afidi. Fitoverm o Akarin aiuteranno a sconfiggere il nemico.

Come puoi vedere, l'amaranto dalla coda è una pianta che piace al coltivatore nell'aiuola in estate e nei mazzi di fiori essiccati in inverno. Il fiore immutabile non richiede cure complicate e conquista a prima vista.

Puoi anche leggere di più sulla cura e la semina dell'amaranto tricolore.

E per coloro a cui piace saperne di più, suggeriamo di familiarizzare con il video sull'amaranto con la coda

Amaranto: semina e cura, cresce dai semi

Autore: Natalya Categoria: Piante da giardino Pubblicato: 20 febbraio 2019 Aggiornato: 11 dicembre 2019

La pianta dell'amaranto (Latin Amaranthus), o chirica, appartiene al genere della famiglia Amaranth, diffusa in natura in America, India e Cina. Nei paesi dell'Asia orientale, l'amaranto tricolore viene coltivato come coltura vegetale, sebbene la stessa specie, come l'amaranto dalla coda e il triste, sia spesso usata come pianta ornamentale. Ottomila anni fa, l'amaranto divenne, insieme a mais e fagioli, una delle principali colture di grano dei popoli che abitavano il territorio del Messico moderno e del Sud America: gli Incas e gli Aztechi..

Alcuni tipi di amaranto, ad esempio l'amaranto dalla coda e l'amaranto paniculato, sono coltivati ​​come colture fino ad oggi, ma ci sono specie che sono considerate infestanti, ad esempio l'amaranto bluastro o l'amaranto capovolto. Nei paesi dell'Asia orientale, l'amaranto tricolore viene coltivato come ortaggio, sebbene la stessa specie, come l'amaranto dalla coda e il triste, sia spesso usata come piante ornamentali. Il fiore di amaranto fu portato in Europa dai marinai spagnoli come decorazione per aiuole e dal XVIII secolo iniziò a essere coltivato come foraggio o come coltura di cereali. Tradotta dal greco, la parola "amaranto" significa "fiore immutabile". Nel nostro paese, l'amaranto è spesso chiamato shiritsa, e anche velluto, aksamitnik, creste di gallo o coda di gatto.

Soddisfare

  • Ascolta l'articolo
  • Descrizione
  • Amaranto crescente dai semi
    • Semina
    • Cura della piantina
  • Piantare l'amaranto
    • Quando piantare
    • Come piantare
  • Cura dell'amaranto
    • Come crescere
    • Parassiti e malattie
  • Amaranto dopo la fioritura
    • Come e quando raccogliere i semi
    • Svernamento
  • Tipi e varietà di amaranto
    • Amaranto paniculata o cremisi
    • Amaranto scuro o triste
    • Amaranto tricolore
    • Amaranto dalla coda
  • Amaranto: danno e beneficio

Ascolta l'articolo

Piantare e prendersi cura dell'amaranto

  • Piantagione: semina di semi nel terreno - alla fine di aprile o maggio; semina per piantine - alla fine di marzo, trapiantando piantine nel terreno - da metà a fine maggio.
  • Fioritura: da giugno al gelo.
  • Illuminazione: luce solare intensa.
  • Terreno: leggero, nutriente, calcareo, non troppo umido e non acido.
  • Annaffiatura: durante il periodo delle piantine che radicano nel terreno - costante, quindi l'irrigazione sarà necessaria solo in caso di siccità prolungata.
  • Top dressing: con soluzione di verbasco 3-4 volte a stagione, preferibilmente la sera.
  • Riproduzione: seme.
  • Parassiti: afidi, larve di tonchio.
  • Malattie: marciume radicale e grigio, oidio, ruggine.
  • Proprietà: tutte le parti dell'amaranto sono commestibili e sane.

Pianta di amaranto - descrizione

I gambi dell'amaranto possono essere semplici o ramificati, le foglie sono alterne, intere, lanceolate, ovate o romboidali, la base della lamina fogliare è allungata a picciolo, la sommità della foglia presenta una tacca e un leggero affilatura. I fiori ascellari di colore dorato, rosso, verde o viola sono raccolti in mazzi, quelli apicali - in pannocchie a forma di punta. Il frutto dell'amaranto è una scatola con piccoli semi. Il colore della pianta è verde, viola, viola e talvolta tutti questi colori sono combinati in una pianta. L'altezza dell'amaranto, a seconda della specie, può essere di appena 30 cm e può raggiungere i tre metri. Nel nostro clima, l'amaranto viene coltivato come annuale.

Amaranto crescente dai semi

La semina dell'amaranto

L'amaranto in crescita non è difficile. Nelle aree in cui entro la fine di aprile il terreno a una profondità di 4-5 cm è già stato riscaldato dal sole a 10 ºC, puoi seminare i semi di amaranto direttamente nel terreno, ma prima dovresti preparare un sito - aggiungi 30 g di una miscela minerale per ogni metro quadrato per scavare o complesso fertilizzanti secondo le istruzioni. Tuttavia, quando si incorporano fertilizzanti nel terreno, osservare la misura: l'amaranto tende a trasformare i fertilizzanti azotati in nitrati pericolosi per la salute, quindi non lasciarsi trasportare dalla componente azotata. Se semini l'amaranto in tempo, crescerà rapidamente e non dovrai combattere le erbacce..

  • Le piante perenni sono la scelta migliore per creare un giardino fiorito

Quindi, alla fine di aprile, i semi vengono piantati uno alla volta nelle scanalature nel terreno umido e incorporati a una profondità di 1,5 cm Per comodità, puoi mescolare piccoli semi con sabbia o segatura in un rapporto di 1:20: è più facile seminare. Si osserva una distanza di 45 cm tra le file, dovrebbero esserci circa 7-10 cm tra gli esemplari, quindi i floricoltori esperti preferiscono soffrire con la semina, ma non mescolare i semi con la sabbia, ma stenderli uno per uno. Dopo 8-10 giorni, vedrai piantine che, se necessario, devono essere diradate e il terreno tra di loro dovrebbe essere allentato. Se hai piantato l'amaranto più tardi, a maggio, dovrai anche combattere con le erbacce..

Quando l'amaranto raggiunge un'altezza di 20 cm, applicare la concimazione azotata, ma la concentrazione di azoto dovrebbe essere la metà di quella raccomandata dal produttore. Coltivi amaranto vegetale o ornamentale, non importa: maturerà completamente in tre o tre mesi e mezzo dal momento della semina.

Piantine di amaranto

Le condizioni per coltivare l'amaranto in una piantina non ti renderanno difficile. Per le piantine, i semi di amaranto vengono seminati alla fine di marzo. Come contenitore per piantine, sono adatti contenitori di plastica o vasi ordinari alti fino a 10 cm.I semi vengono sigillati in terreno umido di 1,5-2 cm, quindi i vasi vengono posti in un luogo caldo e luminoso. Le colture vengono irrigate con uno spruzzatore, la temperatura ottimale per la germinazione è di circa 22 ºC.

Se tutte queste condizioni sono soddisfatte, le piantine appariranno in meno di una settimana. Quando gli amaranto germogliano, diluiscili, eliminando i germogli deboli, e quando compaiono tre foglie sui germogli, piantali in vasi personali del diametro di 12 cm.

Piantare l'amaranto

Quando piantare l'amaranto

Quando il terreno del giardino si riscalda bene e la minaccia di gelate ricorrenti è passata, le piantine possono essere piantate in piena terra. Questo di solito viene fatto a metà o fine maggio. Il sito dell'amaranto dovrebbe essere ben illuminato e drenato, il terreno dovrebbe essere leggero e nutriente, con una quantità sufficiente di calce. In generale, l'amaranto è completamente senza pretese, ma ciò che non tollera sono le basse temperature e troppa umidità nel terreno. Prima di piantare l'amaranto in piena terra, il terreno sul sito deve essere scavato con nitroammofos al ritmo di 20 g per 1 m².

Come piantare l'amaranto

La semina dell'amaranto, a seconda della specie e della varietà, viene effettuata a una distanza di 10-30 cm tra gli esemplari e si osserva un intervallo di 45-70 cm tra le file Fino a quando le piantine non mettono radici e iniziano a crescere, necessita di annaffiature regolari. E sii pronto a coprire la zona con gli amaranto se il freddo torna improvvisamente..

Cura dell'amaranto

Come coltivare l'amaranto

In realtà, prendersi cura dell'amaranto è necessario solo fino a quando la pianta cresce, ma per il primo mese le piantine di amaranto si sviluppano molto lentamente, quindi hanno bisogno di annaffiature, diserbo e allentamento del terreno. Ma poi l'amaranto accelera il suo sviluppo e non c'è più spazio per le erbacce sul sito. A volte un esemplare di amaranto può crescere di sette centimetri al giorno.!

L'irrigazione regolare è importante anche per l'amaranto, solo nel primo mese in campo aperto, quindi la radice della pianta penetra in profondità nel terreno e non è necessario annaffiare, a meno che il periodo secco dell'estate non arrivi senza piogge - quindi l'amaranto dovrà essere annaffiato come qualsiasi altra pianta.

Si consiglia di nutrire l'amaranto 3-4 volte a stagione, i migliori fertilizzanti sono una soluzione di verbasco in un rapporto di 1: 5 e cenere (200 g per 10 litri di acqua). È meglio concimare la mattina presto dopo aver annaffiato il sito..

Parassiti e malattie dell'amaranto

Piantare e prendersi cura dell'amaranto non ti darà alcun problema. Inoltre, l'amaranto è molto resistente a parassiti e malattie. Tuttavia, a volte è anche influenzato da afidi o tonchi. Le larve del tonchio si sviluppano negli steli delle piante, ritardandone la crescita. Gli afidi sono in grado di danneggiare l'amaranto solo all'inizio della sua vita e, di regola, ciò accade in un'estate piovosa umida. Gli afidi vengono sterminati trattando l'amaranto con actellik o fufanon (karbofos). Gli stessi farmaci danno buoni risultati nella lotta contro il tonchio..

Se troppa umidità si accumula nel terreno, l'amaranto può ammalarsi di malattie fungine, che vengono trattate spruzzando piante con fungicidi: zolfo colloidale, solfato di rame, ossicloruro di rame e altri preparati simili.

Amaranto dopo la fioritura

Come e quando raccogliere i semi di amaranto

Se vuoi raccogliere i semi di amaranto, seleziona alcune delle piante più dure e non tagliarne le foglie. Non appena le foglie inferiori dell'amaranto diventano rosse, si seccano e cadono, e il fusto della pianta diventa biancastro, scegli una giornata asciutta e bella, taglia le infiorescenze dagli esemplari selezionati, partendo dal fondo del gambo, e mettile ad asciugare in un locale asciutto ben ventilato. Dopo un paio di settimane, quando si strofinano le pannocchie essiccate con le mani, i semi maturi fuoriescono facilmente dalle scatole, quindi devono solo essere setacciati attraverso un setaccio fine e messi in una scatola o un sacchetto di carta. I semi di amaranto non perdono la loro germinazione per circa cinque anni.

Amaranto in inverno

L'amaranto alle nostre latitudini non tollera nemmeno gli inverni caldi, quindi viene coltivato come pianta annuale. Alla fine della stagione di crescita, i resti della pianta di amaranto vengono raccolti e smaltiti. Se sei sicuro che i tuoi amaranto non siano infetti da parassiti o malattie, metti le loro cime in una fossa di compost: diventerà un buon fertilizzante. La parte macinata dell'amaranto viene utilizzata anche come mangime per animali, ad esempio suini e pollame, poiché oltre alle proteine ​​di alta qualità, contiene proteine, molto carotene e vitamina C.

  • Zamaniha

Tipi e varietà di amaranto

Amaranth paniculata, o cremisi (Amaranthus paniculatus = Amaranthus cruentus)

Molto spesso viene utilizzato per decorare aiuole, realizzare mazzi di fiori, compresi quelli invernali. È una pianta annuale con un'altezza da 75 a 150 cm con foglie allungate di colore rosso-bruno ovate con una cima appuntita e allungata. Piccoli fiori rossi sono raccolti in infiorescenze erette. Questa specie fiorisce a giugno e fiorisce fino al freddo. In coltivazione dal 1798, ha diverse forme: nana - una forma corta alta fino a 50 cm, cruentus - con infiorescenze pendenti di fiori rossi, sanguineus - infiorescenze verticali con estremità pendenti. Molto spesso, le varietà sottodimensionate sono utilizzate in floricoltura, alte 25-40 cm:

  • Roter Dam e Roter Paris - varietà alte 50-60 cm con fogliame rosso scuro e fiori marrone;
  • Zwergfakel e Grunefakel - varietà alte fino a 35 cm con infiorescenze viola e verde scuro, rispettivamente;
  • Hot Biscuit - la varietà più alta, che raggiunge un metro di altezza, con fogliame verde e infiorescenze rosso-arancio.

Amaranto scuro o triste (Amaranthus hypochondriacus)

Specie ramificata alta fino a un metro e mezzo con foglie appuntite oblungo-lanceolate di colore viola o viola-verde e pannocchie verticali a forma di punta di infiorescenze di vari colori, ma il più delle volte rosso scuro. In cultura dal 1548. C'è una forma rosso sangue - sanguineus, con infiorescenze pendenti. Varietà:

  • Pigmy Torch è un amaranto alto 60 cm, le cui infiorescenze viola scuro diventano castagne in autunno, e le foglie sono multicolori;
  • Green Tamb è una varietà alta fino a 40 cm, dipinta in diverse tonalità di una tonalità smeraldo ed è spesso utilizzata dai phytodesigner per la stesura di bouquet secchi.

Amaranto tricolore (Amaranthus tricolor)

Pianta ornamentale decidua alta da 70 cm a un metro e mezzo con fusti eretti che formano un cespuglio piramidale. Le foglie di amaranto tricolore sono allungate, ovoidali o strette, a volte ondulate, colorate in combinazioni di giallo, verde e rosso - le foglie giovani sono insolitamente luminose e belle. Fiorisce da giugno al gelo, ha diverse varietà: salice (salicifolius) con foglie ondulate strette, verde bronzo, lunghe fino a 20 cm e larghe mezzo centimetro; rosso-verde (rubriviridis) con foglie rubino violacee a macchie verdi; rosso (ruber) con foglie rosso sangue e brillante (splendens), in cui le foglie sono verde scuro con macchie marroni. Varietà:

  • L'amaranto Illumination è una potente pianta alta fino a 70 cm con spettacolari foglie grandi. Le foglie giovani sono rosso-gialle e quelle più vecchie sono rosso-arancio, le foglie inferiori sono di colore bronzo;
  • Aurora - questa varietà ha foglie apicali ondulate di una tonalità giallo dorato;
  • Earley Splender: le foglie superiori sono cremisi brillante, quelle inferiori sono quasi nere con una sfumatura viola-verde.

Amaranth caudatus (Amaranthus caudatus)

In natura cresce in Africa tropicale, Asia e Sud America. Gli steli sono potenti, eretti, alti fino a un metro e mezzo. Le foglie sono grandi, oblunghe-ovoidali, di colore verde o viola-verde. Piccoli fiori rosso scuro, verde giallastro o cremisi sono raccolti in glomeruli sferici, che, a loro volta, sono composti da lunghe infiorescenze paniculate pendenti. Questa specie fiorisce da giugno a ottobre, in cultura dal 1568. Ha diverse forme: bianco - con fiori bianco-verdastri; verde: questa forma con infiorescenze verde chiaro è molto richiesta dai fioristi; a forma di perlina: i fiori di questa forma sono raccolti in una spirale e sembrano lunghe perle infilate su uno stelo. Varietà:

  • Rothschwants: con infiorescenze rosse;
  • Grunschwanz - con gemme verde chiaro.

Entrambe le varietà raggiungono un'altezza di 75 cm e sono arbusti vigorosi che occupano una vasta area.

Amaranto: danno e beneficio

Gli scienziati considerano l'amaranto una pianta del 21 ° secolo, in grado di nutrire e curare tutta l'umanità. Forse questa è un'esagerazione, ma c'è sicuramente del vero in questa affermazione. Tutte le parti dell'amaranto sono commestibili, nutrienti e salutari, ma il prodotto più prezioso sono i semi di amaranto. Il vantaggio dell'amaranto è che contiene un intero complesso di acidi grassi necessari per una persona: stearico, oleico, linoleico e palmitico, e questa proprietà dell'amaranto consente di utilizzarlo nella produzione di prodotti dietetici. Inoltre, l'amaranto contiene squalene, vitamine B, C, D, P ed E, rutina, carotene, steroidi, acido biliare e pantotenico e molte altre sostanze necessarie per la salute umana..

Le foglie di amaranto non sono inferiori agli spinaci in termini di quantità di nutrienti che contengono, ma la superano notevolmente in termini di proteine. La proteina dell'amaranto contiene l'amminoacido essenziale lisina per l'uomo in quantità quasi uguale alla soia, ma le proteine ​​dell'amaranto vengono assorbite molto più facilmente delle proteine ​​della soia, del grano o del mais. I giapponesi paragonano l'amaranto alla carne di calamaro e credono che il consumo quotidiano di amaranto nel cibo ripristini l'energia vitale e ringiovanisca il corpo umano..

Puoi mangiare non solo le foglie di amaranto vegetale: anche le specie decorative e le varietà di piante sono ricche di vitamine, proteine ​​e microelementi. Tuttavia, è meglio evitare i semi delle piante ornamentali per il cibo. A proposito, è facile distinguere l'amaranto medicinale da quello decorativo dai semi: nelle specie medicinali e vegetali, i semi sono più leggeri dei semi delle varietà decorative.

L'olio di amaranto è l'olio vegetale più prezioso, che è due volte più grande dell'olio di olivello spinoso. Creme e maschere a base di olio di amaranto ringiovaniscono la pelle, ne aumentano il tono e forniscono una protezione antibatterica.

I semi di amaranto germogliati, per la loro composizione, hanno lo stesso valore del latte materno. Sono spesso usati non solo in medicina, ma anche in cucina..

Le proprietà benefiche dell'amaranto sono utilizzate per trattare l'obesità, l'aterosclerosi, le nevrosi e la disbiosi con il tè dalle sue foglie. I semi e i cereali di amaranto guariscono efficacemente il fegato e i reni, curano l'adenoma, le malattie cardiovascolari e i processi infiammatori del sistema urinario. Le proprietà dell'amaranto, con il suo uso costante negli alimenti, aiutano a far fronte anche a tumori maligni e rafforzano anche l'immunità umana.

Aggiungendo foglie di amaranto alle insalate estive, prolunghi la tua vita e migliori la tua salute. La farina di semi di amaranto aggiunta alla farina di frumento migliora il gusto dei prodotti da forno e rallenta il processo di indurimento. I semi di amaranto tostati sono molto gustosi e assomigliano alle noci, sono buoni da spolverare su focacce e carne di pane. Una singola foglia di amaranto aggiunta a un barattolo da tre litri manterrà i tuoi cetrioli croccanti e sodi fino alla primavera. Ti offriamo diverse ricette di amaranto e speriamo che ti piacciano..

Dessert con amaranto e noci. Scaldare miele e burro a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto, aggiungere eventuali noci e semi di amaranto, mescolare, versare in uno stampo e, dopo aver raffreddato, tagliare a pezzi.

Insalata. 200 g di foglie di amaranto, 50 g di foglie di aglio orsino o giovane aglio invernale, 200 g di foglie di ortica scottate con acqua bollente, tagliate, salate e condite con olio vegetale o panna acida.

  • Imbiancare alberi in autunno: quando e come imbiancare gli alberi

Salsa. Portare a ebollizione 300 g di panna, mettere 200 g di foglie di amaranto tritate, 100 g di formaggio a pasta molle grattugiato, aggiungere un po 'di pepe e scaldare, mescolando di tanto in tanto, sul fuoco fino a quando il formaggio è completamente sciolto.

Zuppa cipriota. Metti a bagno un bicchiere di ceci durante la notte. Cuocere finché sono teneri. Salvare le cipolle e le carote tritate, unirle al brodo di ceci e sbattere con un frullatore. Mescolare mezza tazza di semi di amaranto lessati separatamente per 25 minuti con purea di ceci e verdure, aggiungere mais dolce in scatola o congelato, pepe, versare 2 cucchiai di succo di limone e portare a ebollizione.

Alcuni lettori chiedono se sappiamo qualcosa sul danno dell'amaranto. Rispondo: non lo sappiamo.