Tecnologia per la coltivazione dell'amaranto da semi e piantine

La tecnologia per coltivare l'amaranto è abbastanza semplice. A causa della sua mancanza di pretese, la pianta è particolarmente apprezzata. Questo è un fiore unico originario delle terre d'America. La cultura è stata coltivata per più di 8mila anni. Molte giovani foglie, fiori e steli vengono mangiati, inviati all'alimentazione del bestiame e usati come pianta medicinale. Per coltivare un amaranto sano e bello, devi sapere quando piantarlo all'aperto e come prendertene cura..

Regole generali per la coltivazione dell'amaranto

È possibile allevare una cultura in quasi tutte le zone climatiche, ad eccezione del deserto e dell'estremo nord..

Quando lo si coltiva, è necessario tenere conto delle seguenti caratteristiche della pianta:

  1. L'amaranto è resistente alla siccità. Li tollera molto meglio del trabocco..
  2. Non ama l'eccesso di umidità nel terreno. Pertanto, l'irrigazione dovrebbe essere moderata. Dopo ogni procedura, il terreno tra le file deve essere allentato.
  3. Per coltivarlo, dovresti scegliere un luogo ben illuminato, poiché l'amaranto ama molto il sole..
  4. Le condizioni di crescita ottimali sono + 20 ° С, ma la pianta può facilmente tollerare piccole gelate notturne (non inferiori a -2 ° С).
  5. Poco colpito da parassiti e malattie.

Per coltivare l'amaranto in Siberia, devi usare piantine già pronte.

Affinché la coltura si ramifichi bene e dia una resa maggiore, è necessario diserbare sistematicamente il letto e diradare le piantine. La distanza tra i gambi fino a 10 cm è preferibile per gli esemplari di foraggio. Uno spazio più ampio (circa 20 cm) è necessario per le piante coltivate per i semi.

Dopo il primo mese di stagione di crescita, la cultura aggiunge 6-7 cm al giorno. In questa fase, non è necessario eliminarlo, poiché le erbacce non possono competere con l'amaranto. Ma non dimenticare l'introduzione di fertilizzanti organici o minerali. È necessario nutrire le piantagioni ogni 10 giorni. È meglio farlo al mattino, subito dopo l'irrigazione. È impossibile essere zelanti con i fertilizzanti azotati, poiché i nitrati si accumuleranno nella pianta, di conseguenza non sarà adatto al cibo.

Che aspetto hanno i semi

Molti non sanno che aspetto hanno i semi di amaranto. In effetti, non è difficile distinguere i chicchi di questa coltura da altre piante. Il materiale di piantagione dell'amaranto è molto piccolo. Nelle varietà leggere di piante con foglie verdi, semi color sabbia (come il sesamo bianco, solo molto più piccoli), con gusci densi, lisci, leggermente lucidi. Tali varietà sono utilizzate per alimenti e mangimi. Le piante con foglie rosse sono varietà decorative coltivate per bellissimi fiori. Hanno semi neri, anche molto piccoli. Prima di piantare semi di amaranto, si consiglia per comodità di mescolare i chicchi con segatura, cenere di legno o sabbia in un rapporto di 1:20.

I semi maturano bene, essendo sulle infiorescenze in un luogo buio.

La stagione di crescita dell'amaranto è di 70 giorni, i semi si formano dopo 3 mesi di coltivazione. I chicchi non maturano contemporaneamente, quindi è più facile tagliare intere infiorescenze di amaranto, altrimenti una parte cade a terra.

Quando le pannocchie diventano marroni e si asciugano bene dopo circa un mese o due, è necessario rimuovere i semi. È necessario asciugarli solo in un luogo buio..

Puoi pulirli semplicemente al vento o su un setaccio molto fine. Se conservati in un luogo asciutto, i semi di amaranto mantengono la capacità di germogliare per cinque anni.

Tecnologia per la coltivazione dell'amaranto dai semi

In questo modo vengono coltivate cultivar orientate all'accumulo di massa verde. Prima di coltivare l'amaranto dai semi, è necessario preparare i letti per questo in autunno. Per fare ciò, la terra viene scavata a una profondità di almeno 20 cm e vengono applicati anche fertilizzanti organici. L'opzione migliore è l'humus o il compost. Ogni cento metri quadrati occorreranno circa 500 kg. I letti dovrebbero essere orientati nord-sud. È impossibile seminare l'amaranto sui pendii, poiché anche piccoli ruscelli dalla pioggia possono lavare i suoi semi. In primavera, i letti devono essere scavati di nuovo e viene applicata la concimazione minerale. L'amaranto viene seminato in file e poi diradato.

Affinché i chicchi crescano bene, è importante scegliere il momento giusto per la semina della pianta. Il terreno dovrebbe avere il tempo di riscaldarsi a valori positivi. Di solito è la fine di maggio. La profondità dei buchi dovrebbe essere di circa 5 cm, in tali condizioni i semi germoglieranno bene e la coltura crescerà così velocemente che supererà facilmente le erbacce e non saranno in grado di soffocare l'amaranto. Non devi nemmeno diserbare.

Se salti il ​​periodo ottimale e semini in seguito, dovrai affrontare le erbacce e anche i parassiti: afidi, tonchi, bruchi. In un'aiuola o in un piccolo giardino, l'amaranto viene seminato a mano. In grandi campi la semina viene effettuata utilizzando seminatrici speciali. Il terreno deve essere umido e nutriente. Inoltre, affinché l'amaranto si sviluppi bene in campo aperto, oltre alla cura, è necessario seguire le regole di semina.

La distanza tra le file dovrebbe essere:

  • 70 cm quando si coltiva l'amaranto per i semi;
  • 50 cm quando si coltiva una pianta per scopi di foraggio.

I primi germogli sfondano il terreno dopo una settimana o 10 giorni. All'inizio, l'amaranto cresce lentamente, ma poi accelera notevolmente. Puoi riseminare dopo 2 settimane in modo che il periodo di formazione della giovane vegetazione sia il più lungo possibile.

In Siberia, le varietà di piante ordinarie dai semi possono essere coltivate solo per la massa verde, poiché non hanno il tempo di formare nuovi grani. In questa zona climatica, è meglio coltivare varietà di amaranto a maturazione precoce, ad esempio Cherginsky. E anche piantare piantine di piante in piena terra.

Amaranto: tecnologia di coltivazione e conservazione dei semi

L'amaranto è una delle culture più antiche sulla Terra, tradotto dal greco significa "fiore immutabile". Serviva come la più importante fonte di cibo per gli indigeni del Sud America fin dal 5000 mila anni aC. Lo chiamavano "Dono degli Dei" e "Pane degli Incas". Al giorno d'oggi, questa cultura è promossa come, fondamentalmente, foraggio, ma supera i cereali nel contenuto proteico. Inoltre, l'amaranto è senza glutine e i suoi chicchi possono essere aggiunti agli alimenti dal pane ai cereali al muesli..

Il colore della pianta dell'amaranto va dal verde al viola. In media, una pianta di questa cultura può dare fino a cinquecentomila semi molto piccoli: 1000 chicchi pesano solo 0,4 grammi.

Esistono due generi principali: l'amaranto caudato è usato come alimento e come coltura foraggera e l'amaranto palmer è un'erbaccia ben nota.

L'amaranto dalla coda, un'erba annuale della famiglia degli amaranto, è considerato il raccolto di grano più antico. Fiori: piccoli, raccolti in dense infiorescenze a forma di punta. La stagione di crescita è di 100-110 giorni. Cresce bene nelle serre. È usato come alimento, foraggio e coltura ornamentale. E nei paesi del sud-est asiatico e come pianta vegetale.

L'amaranto fu portato in Europa dagli spagnoli e iniziarono a coltivarlo come coltura di cereali e foraggio. Già nel 1885 il botanico austriaco O. V. Tome pubblicò un libro sulla biologia dell'amaranto, la preparazione e l'uso dei cereali. Le foglie di amaranto vengono utilizzate fresche e per cucinare piatti caldi.

In produzione viene utilizzato come condimento a verde e per insilato. L'insilato ha un gradevole odore di mela ed è ben mangiato da bovini e suini. Il grano di questa coltura è un alimento prezioso per il pollame..

Il contenuto di squalene, amarantina, rutina e carotenoidi, utilizzati in medicina, farmaceutica e profumeria, è molto importante nei semi di amaranto. Crescendo questa cultura universale negli Urali meridionali e nei Trans-Urali, le condizioni naturali, che sono abbastanza favorevoli per la sua maturazione, possono risolvere una serie significativa di problemi nell'economia.

La tecnologia agricola dell'amaranto per semi ha una serie di caratteristiche che devono essere studiate a fondo; la raccolta, l'essiccazione e la conservazione sono estremamente importanti. Grandi raccolti possono essere ottenuti contemporaneamente in altre regioni del paese..

Con un'elevata cultura dell'agricoltura, le piante possono essere coltivate su terreni alcalini, argillosi, acidi e sabbiosi. Ma sono preferibili chernozem strutturali fertili, leggermente acidi o neutri, foreste grigie e terreni coltivabili alluvionali. I cereali e altre piante raccolte precocemente sono buoni predecessori, soprattutto se questi campi sono stati trattati con erbicidi contro le erbacce dicotiledoni. Posizionarlo dopo il girasole non è desiderabile.

Lo scopo principale della coltivazione del suolo dovrebbe essere la pulizia dei seminativi dalle erbacce, in particolare dalle dicotiledoni. Può essere effettuato con attrezzi a disco o coltivatori, sia in primavera che in autunno. Ma la coltivazione autunnale è preferibile perché sopporta meglio le infestanti perenni e rizomatose. L'amaranto ama l'aratura del versoio, ma questa tecnica agricola è costosa e quindi è più redditizio effettuare il trattamento superficiale.

La cultura è molto sensibile ai fertilizzanti sia organici che minerali, aumentano significativamente la sua resa. Il tasso di applicazione della materia organica è di 5060 t / ha. I grassi minerali dovrebbero essere utilizzati a seconda della composizione della copertura del suolo in media da 40 a 70 kg di azoto o fosforo per ettaro. Per una coltura coltivata per insilato o alimentazione verde, è necessario aggiungere forme ammidiche di azoto come condimento superiore.

In primavera, la coltivazione potrebbe non essere eseguita, poiché i semi della pianta sono molto piccoli, non vengono piantati in profondità e una lavorazione eccessiva porta all'essiccazione del terreno coltivabile. I semi vengono seminati nel terreno a una temperatura di almeno 10 gradi. La semina va dai primi di maggio alla fine del mese.

Le piantine più amichevoli del quinto giorno compaiono quando si semina con moderne seminatrici di precisione, ma è possibile utilizzare altre unità, si può utilizzare la semina a file, ma la semina a file larghe è più ampiamente utilizzata, poiché durante la stagione di crescita è necessario eseguire la coltivazione interfilare per proteggere le colture dalle erbe infestanti. Dose di semina 0,515 kg / ha, con una profondità di semina non superiore a 12 cm.

Ricevimento obbligatorio - imballaggio dopo la semina. Ciò fornisce una germinazione amichevole e uniforme e garantisce una resa elevata e di alta qualità. Prendersi cura dell'amaranto non è particolarmente difficile. Dopo la germinazione, è necessario garantire la pulizia dei campi durante le prime 34 settimane della stagione di crescita. L'utilizzo di erbicidi anti-cereali insieme ai trattamenti interfilari consente all'amaranto di formare un potente apparato radicale e di iniziare una crescita attiva un mese dopo la germinazione.

In futuro, la coltura sopprime in modo indipendente e con successo le erbacce, aggiungendo fino a 67 cm al giorno in crescita, pulisce perfettamente i campi, essendo un eccellente precursore per la successiva coltura. A causa dell'estrema resistenza alle malattie, le cure nella seconda metà della stagione di crescita si riducono al controllo del numero di parassiti, di cui anche l'amaranto ne ha pochissimi.

Particolare attenzione va prestata al lavoro di raccolta: i semi sono estremamente piccoli, le mietitrebbie devono essere completamente sigillate per evitare perdite. L'amaranto si trebbia facilmente, ma i setacci e la pulizia della mietitrice devono essere regolati tenendo conto dei semi fini.

I tempi di raccolta sono determinati dalla somma delle temperature attive, che per la maturazione dei semi di alta qualità dovrebbero essere 2000-2250 gradi C. Allo stesso tempo, almeno l'80% dei semi deve essere completamente maturo. Il lavoro di pulizia è notevolmente semplificato se l'essiccazione viene eseguita in modo tempestivo. Per l'insilato, le piante vengono falciate nella fase di maturazione della cera lattea, è durante questo periodo che la maggior quantità di proteine ​​e altri nutrienti si accumula nella massa verde, garantendo al contempo la massima resa di unità di alimentazione per ettaro. Con una tecnologia agricola di alta qualità, puoi ottenere nella nostra zona una resa di massa verde fino a 800 c / ha.

Pulire e selezionare i semi di amaranto non è meno difficile: le macchine inoltre regolano, selezionano setacci speciali e impostano con precisione la potenza della ventilazione dell'aria. Dopo l'essiccazione e la cernita, il prezioso grano può essere immagazzinato, il che non è molto diverso dallo stoccaggio di altre colture di cereali. È necessario conservare solo semi assolutamente asciutti in un'area asciutta e ben ventilata. Desiderabile senza illuminazione e fresco. Il prodotto può essere utilizzato da subito come materia prima per ottenere farine, cereali, olio curativo e dolci ad alto contenuto proteico, unici nella loro composizione, i cui pregi nutritivi sono già stati apprezzati in molte aziende zootecniche..

La semplice agrotecnica della coltivazione dell'amaranto, la semplice tecnologia di lavorazione, il miglioramento costante dei processi e la costante espansione delle aree non lasciano dubbi sul fatto che il chicco di amaranto nel prossimo futuro si sposterà dalla categoria delle colture non tradizionali alla categoria delle colture principali e ampiamente coltivate nella Federazione Russa..

Con una resa media di 20 kg / ha, questa coltura senza pretese può essere coltivata su terreni salini in condizioni di siccità e climi caldi e, ovviamente, diventerà un detentore del record in produttività e redditività.

La maggior parte dei produttori agricoli sa che attualmente, in condizioni di mercato difficili, l'obiettivo principale non è solo garantire la sicurezza alimentare e la produzione di alimenti e materie prime di alta qualità, ma aumentare la redditività e, quindi, il reddito. Solo le aziende agricole redditizie, ovviamente, tenendo conto del sostegno statale, possono acquisire nuove attrezzature e attrezzature, introdurre nuove colture e tecnologie, aumentare la quantità di prodotti prodotti, migliorarne la qualità, creare posti di lavoro e garantire il benessere delle persone assunte.

Per molti produttori agricoli, è da tempo chiaro che la coltivazione di colture cerealicole tradizionali in condizioni moderne non porta sempre a un grande profitto, e talvolta bisogna lavorare a zero. La politica dei prezzi del mercato e dei singoli monopolisti di acquirenti e trasformatori non lascia ai contadini la possibilità di guadagnare pienamente sui loro campi.

Forse, delle colture marginali più elevate, rimangono il girasole e altri semi oleosi, ma, ad esempio, il girasole prosciuga notevolmente la terra arabile, riduce il contenuto di materia organica nel suolo, le malattie si diffondono durante la semina permanente e l'rape, come oggetto di quarantena, si fa sentire.

Pertanto, in queste condizioni, l'introduzione di nuove colture redditizie è uno dei pochi modi per organizzare un'economia redditizia. Questo può essere fatto con lo sviluppo dell'agrotecnologia dell'amaranto. È facile da usare e si basa sulle macchine agricole disponibili in azienda. Come mostrano i nostri calcoli, con una resa di 20 centesimi, puoi ottenere fino a 15 mila rubli di profitto da un ettaro. Questa è una delle colture più redditizie in Russia. Per l'informazione degli agricoltori: l'accettazione del chicco di amaranto a prezzo fisso viene effettuata dalla società "Russian Oliva".

Vendiamo olio di amaranto, farina, torta, farina, fiocchi, cereali lucidati, popamaranto e semi. Chiama >>>

Nell'ultimo articolo intitolato "L'amaranto attira di nuovo l'attenzione" abbiamo parlato del lavoro scritto da D. Rakhmetov (capo del dipartimento delle nuove culture del giardino botanico nazionale N. Grishko dell'Accademia nazionale delle scienze dell'Ucraina, dottore di scienze agrarie) e I. Rybalko (ricercatore senior del dipartimento di esame delle varietà vegetali per l'idoneità alla distribuzione dell'Istituto ucraino di esame delle varietà vegetali).

Racconta in dettaglio l'amaranto, le sue caratteristiche di valore e utilizzo in diversi ambiti e settori..

Questo articolo descrive la tecnologia per coltivare l'amaranto. È descritto dagli stessi ricercatori D. Rakhmetov e Y. Rybalko.

Tecnologia di coltivazione dell'amaranto: caratteristiche della coltivazione delle piante

L'amaranto è posto in rotazioni foraggere e colture di campo. I suoi predecessori possono essere erbe annuali e perenni, cereali e legumi, patate, barbabietole da foraggio e altre colture a file. Le migliori sono quelle che sgombrano precocemente il campo: dopo di esse è possibile ripulire qualitativamente la zona dalle erbacce applicando lavorazioni semi-vapore.

Il compito principale della coltivazione del suolo per l'amaranto è il controllo delle infestanti, il suo livellamento, la fertilizzazione. Dopo i predecessori delle stoppie, è imperativo eseguire la prima aratura delle stoppie su due binari: la profondità di tale aratura delle stoppie va da sei a otto centimetri. Può essere eseguito con uno speciale erpice BDT-7.

Se la parte del campo su cui si prevede di seminare l'amaranto è troppo intasata, 10 giorni dopo la prima coltivazione di stoppie, è necessario ricoltivare, ma ora fino a una profondità di 12 centimetri.

In primavera, dopo che l'umidità è stata chiusa con il metodo dell'erpice con erpici pesanti su due binari, è necessario provocare il più possibile la germinazione delle erbe infestanti e distruggerle utilizzando la coltivazione con erpicatura e rotolamento. Di norma, questa operazione viene ripetuta due o tre volte. Contribuisce anche alla ritenzione dell'umidità nel terreno e al suo migliore riscaldamento..

Prima della semina, il terreno viene accuratamente livellato, portato in uno stato fine e rotolato. La prima coltivazione primaverile viene eseguita a una profondità di 8-10 cm, la seconda - 6-8, pre-semina - 3-5 cm usando KRN-5.4V. La preparazione del terreno tempestiva e di alta qualità contribuisce alla semina uniforme dei semi, garantisce germogli amichevoli.

L'amaranto richiede l'introduzione di dosi significative di fertilizzanti. Con una resa di 10 t / ha di sostanza secca, trasporta 150-175 kg di N, 90-100 - P2O5, 450-550 - K2O, 210-250 - CaO, 80-100 kg MgO. Pertanto, a livelli medi e alti di fertilità, viene applicato N120-140P60-80K140-160, a basso - la dose di fertilizzanti è aumentata del 20-25%.

L'amaranto è una coltura in grado di formare un'ampia area fogliare. Raggiunge la sua dimensione massima in fase di fioritura, ovvero circa 55-60 giorni dopo la germinazione. Sugli appezzamenti fertilizzati con azoto, l'area fogliare durante questo periodo è 97-136 mila m2 / ha, sullo sfondo di P60K90 - 80 mila m2 / ha. Dopo la morte delle foglie inferiori più grandi, la superficie fogliare diminuisce e al momento della raccolta è di 73-111mila m2 / ha.

Gli indicatori più alti del livello di resa sono stati rilevati durante la concimazione a una dose di N90-120P60K90: una media di 60-70 t / ha di massa verde, 10-12 materia secca, 7-8 t / ha di unità di alimentazione. Tuttavia, di anno in anno si sono verificate ampie fluttuazioni negli indicatori di rendimento, che sono associate a diverse condizioni meteorologiche..

Dall'analisi delle caratteristiche del raccolto è emerso che, a seconda delle date di semina precoce e tardiva, la proporzione totale di foglie è aumentata dal 27 al 34%. È una parte preziosa della pianta perché le foglie contengono il doppio delle proteine ​​degli steli. Il suo contenuto nelle piante aumenta in media dal 16,03% se seminato il 26 aprile, al 19,94% se seminato il 24 maggio. In totale, la raccolta di proteine ​​digeribili è di 0,6-0,7 t / ha.

Tasso di semina

La velocità di semina dei semi di amaranto è differenziata a seconda della distanza tra le file e varia da 0,8 a 2,5-3,0 kg / ha, la profondità di semina è di 1,5-3,0 cm:

  • con una distanza tra le file di 60 cm, è 0,8-1,0 kg / ha;
  • a 45 cm - 1,2-1,4;
  • a 15 cm - 2,5-3,0 kg / ha di semi.

Per una distribuzione uniforme dei semi prima della semina, viene miscelato con qualsiasi zavorra (materiale sfuso) in un rapporto di 1:10.

Il numero di semi seminati determina la loro germinazione sul campo e la formazione della densità delle piante. È stato riscontrato che con un aumento della velocità di semina dell'amaranto da 0,5 a 2,5 milioni / ha, la germinazione dei semi con una distanza tra le file di 60 cm è diminuita dal 64 al 55%, con una distanza tra le file di 45 cm - dal 66 al 56%.

La sopravvivenza delle piante dipendeva anche dalla densità iniziale. A causa della competizione biologica, dal 72 al 44% delle piante è rimasto per la raccolta dal primo metodo di semina e dal 60 al 39% dal secondo, che è, rispettivamente, 21-63 e 20-53 pz. per metro quadrato.

La velocità di semina consigliata per una distanza tra le file di 60 cm è di 1,5 milioni / ha di semi in germinazione. La semina con una distanza tra le file di 45 cm è meno efficace, poiché è più difficile controllare le infestanti con la coltivazione interfilare.

Il tasso di riproduzione dell'amaranto, a causa del seme piccolo e del basso tasso di semina, è alto (i semi di amaranto non perdono la loro germinazione per 4-5 anni).

La resa in seme in Polesie è stata di 1,5 tonnellate per ettaro, al sud - 4,0 t / ha. Una pianta di amaranto può formare 300-500 mila semi, che è sufficiente per seminare 0,2 ettari con un peso medio di 1000 pezzi. 0,5 g.

I semi di tutti i tipi di amaranto maturano in modo non uniforme, spesso si sbriciolano. Pertanto, la combinazione diretta non dà l'effetto desiderato. La resa massima può essere ottenuta essiccando le infiorescenze su stoppie alte con tempo soleggiato dopo la falciatura nella fase di cera - l'inizio della piena maturazione dei semi, seguita dalla trebbiatura con una mietitrebbia accuratamente compattata. L'amaranto dopo la trebbiatura richiede un lavoro aggiuntivo con esso alle correnti e l'essiccazione fino a un contenuto di umidità del 10-12%.

Semina termini di amaranto

Le principali date di semina sono la primavera e il post-raccolto. Per ottenere i primi germogli e per anticipare la stagione di crescita delle erbe infestanti, è possibile seminare prima che il terreno si congeli..

Molti ricercatori raccomandano date di semina tardive per l'amaranto:

  • nella steppa della foresta - 20-30 maggio;
  • a sud nella zona della steppa - 1-15 maggio;
  • in Polesie - 1-15 giugno.

Altri ritengono necessario concentrarsi sulla temperatura del suolo (12... 15 ° C) o seminare l'amaranto dopo i primi cereali. Quando si semina nella terza decade di aprile - prima decade di maggio, dopo 65-70 giorni, si ottiene un raccolto nella fase di inizio della maturazione del foraggio.

Si consiglia di effettuare la semina post taglio a fine giugno - inizio luglio (entro e non oltre il 20 luglio). Quindi, dopo la semina post-raccolta (dopo le colture invernali per foraggi verdi), la stagione di crescita del secondo periodo prima dell'inizio della fioritura è durata 75 giorni, terminando nella prima decade di settembre.

Per un migliore contatto dei semi con il terreno, i campi dopo la semina vengono laminati con rulli a denti ad anello KKN-2.8. Le precipitazioni possono portare alla formazione di una crosta sul terreno, che impedisce l'emergere di piantine, ritarda la crescita e lo sviluppo delle piante, quindi va rotta con rulli ad anello leggeri.

Come affrontare le erbacce

La caratteristica biologica dell'amaranto è che entro 3-4 settimane dalla semina cresce lentamente ed è fortemente oppresso dalle erbacce. Senza protezione dalle erbe infestanti, l'amaranto spesso non può competere con la vegetazione segetale, specialmente per le colture liquefatte.

Per combattere le erbe infestanti vengono utilizzate l'erpicatura, la coltivazione interfilare e il diserbo chimico. Non appena le file di piantine sono chiaramente visibili, la prima lavorazione della distanza tra le file deve essere eseguita a una profondità di 3-4 cm, per fare ciò utilizzare i coltivatori KRN-5.4.

Il primo trattamento viene effettuato con rasoi a taglio piatto (piastre d'acciaio saldate) o dischi protettivi per non cospargere di terra le piante di amaranto.

La seconda lavorazione interfilare viene eseguita 12-16 giorni dopo la prima, utilizzando le zampette di lancetta. La profondità di lavorazione è di 5-6 cm. Nelle file si forma una cresta con un'altezza di 6-7 cm e una larghezza di 20-22 cm, che viene cosparsa di erbacce.

L'amaranto ha file piccole e debolmente concorrenti, quindi soffre molto delle erbacce. Causano il danno maggiore all'inizio dello sviluppo dell'amaranto - nel primo mese dopo la germinazione.

In questo momento, di norma, sono necessarie almeno due diserbo manuali, il che aumenta notevolmente i costi. Solo su terreni puliti e leggermente erbosi l'amaranto può essere coltivato senza lavoro manuale: le erbe infestanti vengono distrutte a causa dell'allentamento meccanico dell'interfila delle colture.

In aree altamente contaminate, deve essere utilizzato un metodo di protezione chimica. Se parliamo di erbacce perenni, allora è meglio iniziare a combattere con loro in autunno, subito dopo la fine della raccolta delle piante coltivate nei campi prima. In una tale situazione, è consuetudine utilizzare un erbicida continuo..

Le erbacce di cereali con un'altezza di 10 cm e oltre, inclusa l'erba di grano strisciante, possono essere distrutte con successo durante la stagione di crescita dell'amaranto utilizzando l'erbicida Fusilad. Si usa alla dose di 3-4 l / ha.

Nota. Gli scienziati hanno pubblicato il loro lavoro prima del 2008. Da allora, ci sono stati alcuni cambiamenti nelle peculiarità della coltivazione e coltivazione dell'amaranto. Tuttavia, in generale, le raccomandazioni fornite da D. Rakhmetov e Y. Rybalko rimangono pertinenti.

Portiamo alla vostra attenzione un altro materiale interessante, che racconta la coltivazione dell'amaranto nella Repubblica del Sud Africa. L'agricoltore Jerry Neewudt, che vive nel Western Cape (Sud Africa sud-occidentale), era interessato alle elevate proprietà nutritive della pianta. E anche che può resistere a condizioni climatiche difficili. Pertanto, ha deciso di coltivarlo sulla sua terra. I risultati sono stati pubblicati da un giornalista di Glenneis...

Nonostante il fatto che questa pianta sia considerata senza pretese, ha anche bisogno di cure. È vero, è necessaria una cura minima, ma il ritorno sarà enorme. Se la pianta è dotata di condizioni favorevoli, è possibile ottenere una resa di oltre 50 centesimi di semi per ettaro e una massa verde di alta qualità - circa 2 mila centesimi di ettari. Inoltre, parleremo di ciò che costituisce...

L'amaranto tricolore è una pianta molto insolita e dall'aspetto luminoso, di cui molti floricoltori si sono innamorati per le sue qualità decorative. Lo farei ancora! Chi non ama questi fantastici "fuochi d'artificio" gialli e rossi ?! Catturano l'attenzione di tutti e stupiscono l'immaginazione. È molto interessante notare che una bellezza così incredibile non richiede cure particolari: pianta l'amaranto sul sito e capirai che ti stai avvicinando...

Si tratterà di coltivare amaranto biologico sull'esempio di una delle fattorie nella regione della Transcarpazia. Una persona che non ha esperienza in agricoltura e coltivazione di piante coltiva da due anni l'amaranto biologico e intende continuare a lavorare in questa direzione. È anche pronto a condividere la sua esperienza e aiutare i nuovi arrivati. Alexander Ishchenko e la sua scelta di attività Possiamo parlare molto dell'importanza dell'orientamento ambientale...

Secondo le statistiche internazionali, l'amaranto non viene praticamente coltivato come coltura vegetale su scala industriale. I libri che mettono in luce la varietà e gli usi delle piante alimentari, anche quelle che trattano specificamente di verdure, tendono a ignorarlo oa menzionarlo molto brevemente. Non sorprende che poca attenzione sia stata prestata a questa pianta dai ricercatori che lavorano per migliorare l'approvvigionamento alimentare globale. In effetti, la maggior parte di loro, forse...

Tecnologia per la coltivazione dell'amaranto da semi e piantine

La tecnologia per coltivare l'amaranto è abbastanza semplice. A causa della sua mancanza di pretese, la pianta è particolarmente apprezzata. Questo è un fiore unico originario delle terre d'America. La cultura è stata coltivata per più di 8mila anni. Molte giovani foglie, fiori e steli vengono mangiati, inviati all'alimentazione del bestiame e usati come pianta medicinale. Per coltivare un amaranto sano e bello, devi sapere quando piantarlo all'aperto e come prendertene cura..

Regole generali per la coltivazione dell'amaranto

È possibile allevare una cultura in quasi tutte le zone climatiche, ad eccezione del deserto e dell'estremo nord..

Quando lo si coltiva, è necessario tenere conto delle seguenti caratteristiche della pianta:

  • L'amaranto è resistente alla siccità. Li tollera molto meglio del trabocco..
  • Non ama l'eccesso di umidità nel terreno. Pertanto, l'irrigazione dovrebbe essere moderata. Dopo ogni procedura, il terreno tra le file deve essere allentato.
  • Per coltivarlo, dovresti scegliere un luogo ben illuminato, poiché l'amaranto ama molto il sole..
  • Le condizioni di crescita ottimali sono + 20 ° С, ma la pianta può facilmente tollerare piccole gelate notturne (non inferiori a -2 ° С).
  • Poco colpito da parassiti e malattie.

    Per coltivare l'amaranto in Siberia, devi usare piantine già pronte.

    Affinché la coltura si ramifichi bene e dia una resa maggiore, è necessario diserbare sistematicamente il letto e diradare le piantine. La distanza tra i gambi fino a 10 cm è preferibile per gli esemplari di foraggio. Uno spazio più ampio (circa 20 cm) è necessario per le piante coltivate per i semi.

    Dopo il primo mese di stagione di crescita, la cultura aggiunge 6-7 cm al giorno. In questa fase, non è necessario eliminarlo, poiché le erbacce non possono competere con l'amaranto. Ma non dimenticare l'introduzione di fertilizzanti organici o minerali. È necessario nutrire le piantagioni ogni 10 giorni. È meglio farlo al mattino, subito dopo l'irrigazione. È impossibile essere zelanti con i fertilizzanti azotati, poiché i nitrati si accumuleranno nella pianta, di conseguenza non sarà adatto al cibo.

    Che aspetto hanno i semi

    Molti non sanno che aspetto hanno i semi di amaranto. In effetti, non è difficile distinguere i chicchi di questa coltura da altre piante. Il materiale di piantagione dell'amaranto è molto piccolo. Nelle varietà leggere di piante con foglie verdi, semi color sabbia (come il sesamo bianco, solo molto più piccoli), con gusci densi, lisci, leggermente lucidi. Tali varietà sono utilizzate per alimenti e mangimi. Le piante con foglie rosse sono varietà decorative coltivate per bellissimi fiori. Hanno semi neri, anche molto piccoli. Prima di piantare semi di amaranto, si consiglia per comodità di mescolare i chicchi con segatura, cenere di legno o sabbia in un rapporto di 1:20.

    I semi maturano bene, essendo sulle infiorescenze in un luogo buio.

    La stagione di crescita dell'amaranto è di 70 giorni, i semi si formano dopo 3 mesi di coltivazione. I chicchi non maturano contemporaneamente, quindi è più facile tagliare intere infiorescenze di amaranto, altrimenti una parte cade a terra.

    Vedi anche: Imparare a trapiantare i cactus da soli a casa

    Quando le pannocchie diventano marroni e si asciugano bene dopo circa un mese o due, è necessario rimuovere i semi. È necessario asciugarli solo in un luogo buio..

    Puoi pulirli semplicemente al vento o su un setaccio molto fine. Se conservati in un luogo asciutto, i semi di amaranto mantengono la capacità di germogliare per cinque anni.

    Tecnologia per la coltivazione dell'amaranto dai semi

    In questo modo vengono coltivate cultivar orientate all'accumulo di massa verde. Prima di coltivare l'amaranto dai semi, è necessario preparare i letti per questo in autunno. Per fare ciò, la terra viene scavata a una profondità di almeno 20 cm e vengono applicati anche fertilizzanti organici. L'opzione migliore è l'humus o il compost. Ogni cento metri quadrati occorreranno circa 500 kg. I letti dovrebbero essere orientati nord-sud. È impossibile seminare l'amaranto sui pendii, poiché anche piccoli ruscelli dalla pioggia possono lavare i suoi semi. In primavera, i letti devono essere scavati di nuovo e viene applicata la concimazione minerale. L'amaranto viene seminato in file e poi diradato.

    Affinché i chicchi crescano bene, è importante scegliere il momento giusto per la semina della pianta. Il terreno dovrebbe avere il tempo di riscaldarsi a valori positivi. Di solito è la fine di maggio. La profondità dei buchi dovrebbe essere di circa 5 cm, in tali condizioni i semi germoglieranno bene e la coltura crescerà così velocemente che supererà facilmente le erbacce e non saranno in grado di soffocare l'amaranto. Non devi nemmeno diserbare.

    Se salti il ​​periodo ottimale e semini in seguito, dovrai affrontare le erbacce e anche i parassiti: afidi, tonchi, bruchi. In un'aiuola o in un piccolo giardino, l'amaranto viene seminato a mano. In grandi campi la semina viene effettuata utilizzando seminatrici speciali. Il terreno deve essere umido e nutriente. Inoltre, affinché l'amaranto si sviluppi bene in campo aperto, oltre alla cura, è necessario seguire le regole di semina.

    La distanza tra le file dovrebbe essere:

    • 70 cm quando si coltiva l'amaranto per i semi;
    • 50 cm quando si coltiva una pianta per scopi di foraggio.

    Vedi anche: Coltiviamo calendule nel paese per bellezza e beneficio

    I primi germogli sfondano il terreno dopo una settimana o 10 giorni. All'inizio, l'amaranto cresce lentamente, ma poi accelera notevolmente. Puoi riseminare dopo 2 settimane in modo che il periodo di formazione della giovane vegetazione sia il più lungo possibile.

    In Siberia, le varietà di piante ordinarie dai semi possono essere coltivate solo per la massa verde, poiché non hanno il tempo di formare nuovi grani. In questa zona climatica, è meglio coltivare varietà di amaranto a maturazione precoce, ad esempio Cherginsky. E anche piantare piantine di piante in piena terra.

    Piantine di amaranto in crescita

    Coltivare una pianta dal seme è il modo più semplice. Ma per accelerare il periodo di maturazione dell'amaranto, che è di circa 3 mesi, è meglio coltivarlo usando le piantine. Questo metodo garantisce una fioritura più rigogliosa, quindi questo metodo è praticato anche per le varietà decorative..

    Prima di germogliare l'amaranto in casa, è necessario ricordare che i chicchi dovrebbero essere seminati in un contenitore alla fine di febbraio o in marzo..

    Per coltivare l'amaranto per le piantine, devi:

  • All'inizio della primavera, semina i semi nel terreno preparato, preferibilmente in contenitori di torba. Il terreno dovrebbe essere sciolto, cospargere i semi solo un po 'di terra e non tamponare.
  • I vasi devono essere posti in una serra da un contenitore di plastica o coperti con un foglio.
  • Ventilare sistematicamente la mini serra e innaffiare il terreno.
  • Quando i semi germogliano, devono essere diluiti.

    Man mano che le piantine crescono, vengono periodicamente portate all'aria aperta in modo che si abituino alle nuove condizioni (indurite).

    Un'altra opzione per ottenere piantine è seminare i semi in una scatola con terra e metterli in un sacchetto di plastica, metterli in un luogo caldo. Dopo una o due settimane, compaiono le piantine e le piante possono già essere tenute sul davanzale della finestra.

    Alcuni consigli su come far germogliare l'amaranto a casa:

  • Affinché i semi di amaranto crescano meglio in un appartamento o in una casa, devono prima essere messi a bagno in acqua per diversi giorni in modo che "si schiudano".
  • Il terreno è preparato al meglio da una miscela di torba, humus di foglie e terra del giardino. È importante aggiungere cenere e perfosfato alla miscela..
  • Fino a quando non compaiono i germogli, è necessario mantenere la temperatura almeno + 20 ° С.
  • L'irrigazione dovrebbe essere moderata ma regolare. Puoi eseguirlo con un flacone spray.

    Non puoi piantare piantine all'ora di pranzo, quando fuori fa molto caldo..

    Se le prime tre o quattro foglie sono apparse sulle piantine, significa che è ora di immergersi nell'amaranto. Per fare questo, devi prendere vasi con un diametro di circa 12 cm e piantare le piante in modo che ci sia solo una copia in ciascuna di esse..

    Vedi anche: Hai piantato un'ortensia sul sito in primavera in piena terra?

    Piantare amaranto e prendersi cura in campo aperto

    Puoi piantare piantine in piena terra in circa un mese dopo la germinazione. Il mese migliore è maggio, quando il pericolo di gelate è passato. La temperatura media giornaliera deve essere almeno di + 5 ° C. La procedura deve essere eseguita con tempo nuvoloso. È anche bene piantare un fiore la sera..

    La cultura prospera su una varietà di terreni. Anche su suoli sabbiosi e rocciosi, anche su saline.

  • Per cominciare, le piantine di amaranto coltivate sono ben annaffiate.
  • Due o tre piante sono piantate in ogni buca.
  • Dopo la semina, gli steli vengono cosparsi sulla prima foglia..
  • Annaffiato abbondantemente.

    Prendersi cura dell'amaranto ottenuto da semi o piantine non è diverso. All'inizio viene diserbato e quindi solo annaffiato e nutrito. Per una migliore ramificazione, puoi pizzicare la parte superiore della pianta alla fine di giugno. È bene rannicchiare periodicamente la cultura e legare gli esemplari più alti. Se ciò non viene fatto, possono rompersi a causa dei loro pesanti fiori di pannocchia..

    Quando la pianta raggiunge un'altezza di 20-25 centimetri, può essere tagliata per la vegetazione. Dopo poco tempo, gli steli daranno nuovi germogli. Dopo la raccolta, il resto della pianta è posizionato al meglio in una fossa di compost per un'eccellente fertilizzazione per la prossima stagione..

    Come puoi vedere dall'articolo, piantare e prendersi cura della pianta di amaranto è molto semplice. Per far crescere un bel fiore, è sufficiente seguire le regole di base..

    Amaranto: cresce dal seme

    L'amaranto può essere definito una cultura unica. È una pianta ornamentale con fiori rosa che decorerà qualsiasi area. Oltre a questo, è incredibilmente benefico per il corpo e cura molti disturbi. Molti giardinieri evitano questa cultura, poiché sono sicuri che sia molto capricciosa. Ma non è così: la mancanza di pretese è una delle qualità principali della pianta di amaranto. La coltivazione dai semi, inoltre, sarà disponibile anche per i principianti. Alcune varietà di colture crescono ovunque come le erbacce, ad esempio l'amaranto rigettato. Conoscere una pianta dovrebbe iniziare con una storia a riguardo..

    Amaranto: un po 'di storia

    L'America è diventata il primo paese di coltivazione attiva dell'amaranto. Lì è apparsa circa 8.000 anni fa. Oltre a fagioli e piselli, l'amaranto divenne il cereale principale che mangiavano gli Aztechi e gli Incas. L'amaranto fu portato in Europa dai marinai spagnoli e all'inizio fu piantato solo nelle aiuole per la bellezza.

    Per la prima volta, gli europei hanno pensato ai benefici dell'amaranto nel XVIII secolo, poi si è diffuso come coltura foraggera. Ora è comune in Cina e in India. In Russia, diverse varietà di amaranto sono conosciute come shiritsa, velluto, cresta di gallo, coda di gatto e molti altri nomi. Ma poche persone prendono sul serio la cultura, percependola come una bella erba. Principalmente a causa del fatto che molti non conoscono nemmeno l'insieme di qualità utili della pianta.

    Benefici dell'amaranto

    Il nome della cultura deriva dalla parola "amanthos", che significa "fiore immutabile". È una pianta perenne che viene utilizzata per l'alimentazione come ortaggio preventivo e medicinale. Con l'uso regolare, l'amaranto aiuta a sbarazzarsi di:

    • obesità;
    • malattie del fegato e dei reni;
    • aterosclerosi;
    • adenoma prostatico;
    • malattie vascolari e cardiache;
    • immunità indebolita;
    • carenza di proteine.

    Inoltre, l'amaranto è indicato per i processi infiammatori nel corpo e combatte persino i tumori maligni. Guarisce il corpo e aiuta a prolungare la giovinezza. Molto spesso, l'amaranto viene consumato internamente sotto forma di una bevanda al tè, che viene infusa sulle foglie. Tuttavia, in generale, tutti i componenti della pianta sono adatti al cibo: il gambo, le foglie ei semi. Questi ultimi sono particolarmente preziosi.

    Caratteristiche dei semi di amaranto

    È difficile confondere i semi di amaranto con materiale di piantagione di altre colture. Sono molto piccoli, come polvere grossolana. Varia a seconda del colore della pianta adulta:

    1. Amaranto con fiori chiari e foglie verdi. I semi hanno una delicata tonalità beige. Il guscio è denso, liscio, leggermente lucido. Puoi confrontare il materiale di piantagione con il sesamo bianco, ma molto piccolo.
    2. Pianta con foglie rosse. Viene coltivato come coltura ornamentale per decorare il giardino. Ha bellissimi fiori e foglie insolite. Queste varietà hanno semi neri e sembrano anche polvere grossolana..

    Per tutte le varietà, i semi maturano in circa 3 mesi. Per la maturazione, è meglio conservarli in una scatola di semi e in un luogo buio..

    Rimuovere i semi per crescere

    I semi di amaranto sono venduti in qualsiasi negozio di fiori. Tuttavia, i giardinieri preferiscono propagare la cultura con il proprio materiale di piantagione. Puoi rimuoverlo da un fiore per adulti sul tuo sito o chiedere a un vicino.

    Ottenere i semi è il seguente:

    1. La pianta viene tagliata alla base e poi adagiata su una superficie liscia. Potrebbe essere un tavolo, uno sgabello, un angolo buio in una casetta da giardino..
    2. Le "pannocchie" vengono lasciate maturare per 2 mesi. Il posto dovrebbe essere asciutto e buio. È inoltre necessaria una circolazione d'aria costante per garantire una buona ventilazione delle piante recise..
    3. I semi sono pronti per essere raccolti quando i baccelli diventano marroni. Ciò significa che sono abbastanza asciutti..
    4. Il materiale di piantagione viene rimosso dalle scatole facendolo passare attraverso un setaccio con fori molto piccoli. I semi risultanti vengono conservati in una stanza buia, sparsi su una superficie liscia. In questo stato, dovrebbero riposare per circa una settimana. I semi vengono mescolati regolarmente.
    5. I semi di amaranto sono un piacere per i topi. Alcuni rametti di sambuco li aiuteranno a proteggerli dai roditori, che devono essere disposti attorno a un vassoio di semi..

    I semi essiccati vengono posti in sacchetti di carta o contenitori asciutti. Mantengono la loro germinazione per 4-5 anni.

    Importante! Non tutti i semi maturano allo stesso tempo. Pertanto, è necessario tagliare intere infiorescenze contemporaneamente, altrimenti parte del materiale di piantagione si disperderà sul terreno. Un intero giardino di amaranto crescerà in questo luogo la prossima stagione..

    Prezzi dei semi di amaranto

    Amaranto crescente dai semi

    L'amaranto senza pretese cresce bene con la semina diretta, cioè la semina direttamente in piena terra. Affinché il processo proceda correttamente e soddisfi un buon raccolto, la coltivazione avviene secondo un determinato algoritmo..

    Fase 1. Tempistica per la semina

    Il periodo di semina ottimale è la fine di aprile / 3a decade di maggio. Di regola, il clima caldo è già stabilito a quest'ora. Prima di piantare, è importante assicurarsi che il terreno sia riscaldato fino a 7-10 gradi. Tuttavia, ci sono altre opzioni per i limiti di tempo, sono presentate nella tabella seguente..

    Tabella 1. Come scegliere il momento per piantare i semi di amaranto.

    Quando seminareSfumatureI vantaggi di scegliere le date di semina
    Metà febbraio
    • adatto solo per la semina di piantine, poiché il terreno aperto non è ancora pronto per ricevere i semi;
    • i giovani germogli devono essere illuminati artificialmente, poiché non avranno abbastanza sole.
    • l'amaranto fiorirà molto prima di quando viene seminato a maggio;
    • in precedenza sarà possibile utilizzare la pianta per il cibo:
    • la rimozione anticipata dei semi ti consentirà di prepararli per lo svernamento il prima possibile, senza indugiare in giardino.
    Alla fine di marzo
    • adatto per la coltivazione in orti nella regione di Mosca e in altre città della corsia centrale, negli Urali
    • le piantine non hanno bisogno di essere evidenziate;
    • i fiori non si allungheranno, ma matureranno sotto forma di cespugli decorativi.

    Nelle regioni con un clima rigido, l'amaranto cresce duro se piantato direttamente nel terreno in un orto. Pertanto, nelle regioni settentrionali, si consiglia di prestare attenzione alla coltivazione dell'amaranto con il metodo della piantina..

    Passaggio 2. Preparazione del seme

    Prima di piantare nel terreno, i semi di amaranto devono essere mescolati con un materiale poroso. Può essere sabbia, cenere o trucioli di legno. Per una parte dei semi vengono prelevate circa 20 parti del materiale. Questa struttura porosa consentirà all'ossigeno e all'umidità di penetrare nei semi. Pertanto, lo sviluppo della pianta sarà più intenso..

    Passaggio 3. Preparazione del terreno

    Per piantare l'amaranto, puoi utilizzare diverse varianti di terreno:

    1. Primer universale da un negozio specializzato. Di regola, questo terreno è già dotato di tutto il necessario per una buona germinazione dei semi. L'acidità del suolo dovrebbe essere neutra.
    2. Terreno autoprodotto. Questo è un semplice terreno da giardino con torba e humus aggiunti. La condizione principale è che il terreno sia sciolto, arioso, è bene passare ossigeno e umidità.

    Se è prevista la semina in piena terra, la preparazione del terreno inizia in autunno. Il terreno sul sito viene scavato e alimentato con torba, compost, letame marcito. All'inizio della primavera, la procedura viene eseguita di nuovo. Questa volta il terreno viene arricchito con fertilizzanti minerali e allentato.

    Se l'aramant viene coltivato da piantine, puoi anche prendere qualsiasi terreno. Deve prima essere disinfettato. Per fare questo, usa:

    • soluzione di permanganato di potassio;
    • solfato di rame;
    • zolfo colloidale;
    • fungicidi, tra cui Gamir, Fitosporin, Extrasol.

    Per l'amaranto, è importante per una buona crescita che il terreno contenga fosforo e potassio. Questo deve essere preso in considerazione durante la concimazione primaverile del terreno con componenti minerali..

    Importante! Se la coltura è coltivata per il consumo umano, i fertilizzanti con un alto contenuto di azoto non devono essere sparsi nel terreno. Questo minerale è in grado di trasformarsi in nitrato mortale nel tempo..

    Prezzi dell'humus

    Passaggio 4. Processo di semina

    Non c'è niente di difficile nella semina dell'amaranto. La procedura segue il seguente algoritmo:

    1. Annaffiare il terreno. Il terreno di semina deve essere umido, quindi, prima di piantare, è ben versato con acqua.
    2. Creazione di fori per semi. Nel terreno umido, diverse scanalature sono parallele l'una all'altra. Profondità - circa 1,5 cm, distanza tra i solchi - circa 40 cm.
    3. Piantare semi. I semi sono posti in 3-4 pezzi in un foro, dovrebbero essere a una profondità non superiore a 1,5 cm In cima, i semi sono coperti da un sottile strato di terra, che viene livellato e compattato.

    Dopo circa 8-9 giorni appariranno i primi scatti. I germogli fragili vengono rimossi in modo che rimanga solo una forte crescita. Dopo il diradamento, il terreno viene ulteriormente allentato. Quando i germogli crescono fino a 20 cm, i letti vengono alimentati con fertilizzante azotato. La soluzione deve essere molto debole.

    Piantine di amaranto in crescita

    Le piantine di amaranto vengono coltivate in cassette basse ma larghe. Possono essere in legno o plastica. Puoi anche usare vasi di fiori. La loro altezza non dovrebbe essere superiore a 10 cm in modo che il sistema radicale non cresca inutilmente. L'algoritmo di atterraggio sarà il seguente:

    1. Le scatole vengono riempite di terra e inumidite, dopodiché i semi vengono sparsi. In cima i semi sono ricoperti da uno strato di terra spesso 0,5 cm.
    2. Lo strato superiore del terreno viene inumidito con un flacone spray. Quindi i vasi vengono coperti con un foglio o posti in sacchetti per creare una mini serra..
    3. Le serre devono essere collocate in un luogo caldo e illuminato. Più è caldo sotto il film, più velocemente si schiuderanno i germogli. A temperature da 22 gradi, la prima crescita verde appare in una settimana. Se inizia da 16 gradi, dovresti aspettare i germogli non prima di 12-13 giorni..
    4. Con la comparsa dei primi scatti, il film viene rimosso. Affinché le piantine siano dense e sane, devono essere trapiantate in coppe individuali. La raccolta inizia dopo la germinazione della prima foglia vivente..

    In fondo a ciascun cassetto dovrebbero esserci diversi fori per la fuoriuscita del liquido in eccesso. Altrimenti, le piante marciranno.

    Come prendersi cura delle piantine

    Le piantine di amaranto vengono curate allo stesso modo delle altre colture da giardino. L'assistenza consiste in diversi punti, tutti presentati nella tabella seguente.

    Tabella 2. Principi di cura delle piantine di amaranto.

    Cosa dobbiamo fare?Caratteristiche:
    Il terreno sotto i germogli dovrebbe essere sempre umido, ma non troppo umido. È meglio inumidire il terreno da un flacone spray mentre si asciuga, in modo da non danneggiare accidentalmente il giovane germoglio con un denso flusso d'acqua da un annaffiatoio.
    Alla fine di febbraio e all'inizio della primavera, le piantine non hanno abbastanza luce solare e gli amaranto hanno bisogno di ore di pieno giorno. Affinché le piante si sviluppino correttamente, devono essere evidenziate. Per questi scopi sono ideali lampade fluorescenti o speciali phytolamps..
    La prima procedura di indurimento viene eseguita 10-12 giorni prima di piantare le piantine nel giardino. Per questo, le piante vengono portate sul balcone o all'esterno per 15 minuti al giorno. Il tempo di indurimento aumenta gradualmente. Se non è possibile portare i vasi fuori, puoi semplicemente aprire la finestra.
    Gli alberelli si immergono dopo la comparsa di 3-4 foglie vere. Le piante più forti vengono trapiantate in vasi singoli con un diametro di almeno 10 cm.

    Le raccomandazioni per la raccolta saranno le seguenti:

    1. Le tazze sono piene di terra fino in cima. È meglio prendere la terra dalla scatola comune in cui sono cresciute le piantine.
    2. La terra deve essere inumidita in anticipo. In ogni bicchiere viene realizzata una depressione di 3-4 cm.
    3. Le piantine vengono accuratamente rimosse una ad una dalla scatola e poste in un bicchiere..
    4. Dopo il trapianto, le cime delle piantine vengono pizzicate. Ciò farà sì che le piante sviluppino radici piuttosto che tirare verso l'alto..

    Vita adulta: trapiantare l'amaranto in piena terra

    Se la semina è avvenuta a metà marzo, le piantine saranno pronte per il trasferimento nel giardino all'inizio di maggio. Di norma, in questo momento il terreno si sta già riscaldando fino a +4... +6 ° C e il pericolo di gelate notturne scompare.

    Ma la giovane crescita per tutto questo tempo ha vissuto in un clima di serra, quindi prima di trapiantarla deve essere preparata.

    Preparazione delle piantine per il trasferimento a terra

    I giovani verdi devono passare attraverso diverse procedure. Ti aiuteranno ad abituarti al clima del giardino. Questi sono:

    1. Diminuire l'irrigazione. Ridurre la frequenza delle annaffiature una settimana prima del previsto trasferimento a terra.
    2. Indurimento a lungo termine. I vasi con le piantine vengono portati fuori per 2-3 ore. Gli ultimi 3-4 giorni prima del trasferimento a terra, le piante vengono lasciate trascorrere la notte all'aperto.

    Principi di trapianto in terreno aperto

    Quando si trapiantano piante in un orto, è importante considerare diverse raccomandazioni. Riguardano la scelta del tempo e del luogo in cui verranno piantati i fiori..

    Prezzi delle scatole della piantina

    Principio 1. Gli amaranto crescono al sole

    Un posto per gli amaranto viene scelto in anticipo. In generale, questa pianta è in grado di attecchire in qualsiasi condizione. Tuttavia, ci sono alcune cose da considerare:

    1. La pianta ha bisogno di molta luce. Scegli il luogo più soleggiato e caldo del sito. Lì, l'amaranto si svilupperà attivamente ei fiori saranno molto più luminosi che all'ombra..
    2. Il terreno eccessivamente umido e paludoso non è adatto per la coltivazione dell'amaranto. Questa pianta ama il terriccio sabbioso o il terreno argilloso e un buon drenaggio..
    3. L'amaranto è una cultura molto amichevole che va d'accordo con altri fiori.

    Principio 2. I fiori vengono trapiantati la sera

    L'opzione migliore per il trapianto di piantine è la sera tardi o il tempo nuvoloso. Non dovrebbe esserci il sole sul sito. Il trasferimento dai vasi è già stressante per le giovani piante e la luce solare intensa può persino distruggerle..

    Lo stesso principio si applica per i prossimi 3-4 giorni dopo il trapianto. Se il tempo fuori è soleggiato, si consiglia di ombreggiare le piante per diversi giorni. In tali condizioni, si adattano meglio a un nuovo posto e iniziano a crescere più attivamente..

    Principio 3. Buona irrigazione e pulizia

    Quindi, il luogo e l'ora sono stati scelti, le piantine sono pronte. Inizia il processo di sbarco:

    1. Il terreno in una pentola con piantine deve essere ben inumidito in modo che escano più facilmente dal terreno.
    2. Nel terreno preparato, è necessario praticare fori sufficienti per accogliere il rizoma. La distanza tra i cespugli dovrebbe essere di circa 30-40 cm Se è previsto un intero giardino fiorito, lo spazio tra una fila e l'altra viene lasciato di almeno 70-80 cm.
    3. Le giovani piantine devono essere tolte dai vasi il più attentamente possibile per non danneggiare le radici. Le piante sono poste in buche in leggera pendenza.
    4. Le piantine vengono approfondite nel terreno fino alla prima foglia e il terreno circostante viene leggermente schiacciato.

    Le file di amaranto nel terreno devono essere annaffiate bene. Ciò consentirà alla pianta di adattarsi rapidamente al nuovo terreno..

    Come prendersi cura dell'amaranto

    L'amaranto, che cresce nel terreno, non richiede particolari attenzioni. Ha bisogno di cure solo durante il primo mese dopo il trapianto. I verdi durante questo periodo si sviluppano molto lentamente e le erbacce potenti possono facilmente "schiacciarli". L'adolescente amaranto ha bisogno di:

    • diserbo regolare;
    • allentamento;
    • pacciamatura con erba fresca per ridurre il rischio di nuove infestanti;
    • alimentazione.

    L'amaranto di due mesi inizia a crescere intensamente. Così in un giorno può allungarsi di 6-7 cm, non ha più paura delle erbacce. Un fiore in crescita richiede solo un'irrigazione regolare da un giardiniere..

    Importante! È sufficiente concimare l'amaranto adulto 3 volte all'anno. Lo sterco di vacca diluito insieme alla cenere viene utilizzato come condimento superiore. Fertilizzare la pianta dopo l'irrigazione o la pioggia.

    Quando raccogliere?

    I verdi di amaranto possono essere rimossi dopo aver raggiunto i 20 cm di altezza. Viene messo in insalata, zuppe verdi, preparato sotto forma di tè. Quando i germogli superiori vengono tagliati dal cespuglio, nuovi germogli compaiono da quelli laterali e il fiore inizia ad espandersi.

    I semi sono pronti per essere raccolti a settembre. A questo punto, le foglie inferiori stanno già iniziando a ingiallire e cadere..

    Parassiti e malattie

    Come molte altre piante, i parassiti dei fiori possono minacciare l'amaranto. I più comuni di questi sono afidi e tonchi. Le larve del tonchio sono in grado di penetrare negli steli di una giovane pianta. Per questo motivo, la struttura viene distrutta e lo sviluppo si interrompe..

    La pianta può essere attaccata anche da intere orde di afidi. Puoi guarire i fiori da questa disgrazia con una soluzione di karbofos o actellik.

    Con l'aumento dell'umidità dell'aria, un fungo inizia a moltiplicarsi sulle foglie di amaranto. Pertanto, in caso di pioggia, la pianta deve essere trattata con solfato di rame o zolfo colloidale, diluito in acqua. Tale irrorazione servirà come prevenzione delle malattie fungine..

  • Chi Siamo

    varietà, semina, curaA marzo, dopo che la neve si è sciolta, le farfalle svolazzanti lilla e rosa appaiono nei giardini sulle aiuole: questi sono ciclamini in fiore. E se all'inizio e a metà della stagione del giardinaggio si fondono semplicemente nel coro generale dei primi colori delicati, allora in autunno sembrano essere un vero miracolo stravagante.