Come prendersi cura dell'amarillide

Amaryllis è la più popolare delle piante bulbose. Ha anche dato il nome a tutta la famiglia. Gli amaryllis includono hippeastrum, clivia e vallot, piante da interno non meno popolari. Questo fiore ci è venuto dal Sud Africa, ma a casa crescono ibridi adattati alle nostre condizioni, avendo fiori molto più grandi e più luminosi.

È molto difficile distinguere tra amaryllis e hippeastrum; solo i floricoltori esperti possono farlo. Ma c'è una differenza significativa. Il bulbo di amarilli è rotondo e leggermente allungato in altezza, e nell'ippopotamo è appiattito.

Amaryllis: assistenza domiciliare

Temperatura del contenuto

Amaryllis ha un periodo di dormienza pronunciato, durante il quale solo il bulbo si spegne completamente e rimane. Durante questo periodo, la pentola con essa viene conservata a una temperatura relativamente fresca. È di circa + 10-13 gradi a bassa umidità dell'aria. È un'altra cosa durante la stagione di crescita. Durante questo periodo, l'amaryllis è adatto per una temperatura di + 20-25 gradi, cioè la normale temperatura ambiente. Tuttavia, c'è una piccola sfumatura.

Consiglio. Per ottenere la massima probabilità di fioritura e un aumento della sua durata, è opportuno creare condizioni tali che la temperatura notturna sia inferiore di 5-6 gradi rispetto al giorno. In questo, l'amaryllis è simile alla phalaenopsis..

Illuminazione

Durante la stagione di crescita, l'illuminazione degli amarilli dovrebbe essere di almeno 14 ore al giorno. In questo caso, la luce dovrebbe essere il più brillante possibile. Come la maggior parte delle piante d'appartamento, la luce solare diretta può causare danni significativi all'amarillide. Pertanto, è meglio posizionarlo vicino alle finestre con orientamento est o ovest. Se posizionato vicino a finestre a sud, deve essere protetto dal sole cocente.

Irrigazione, umidità dell'aria e alimentazione

La prima volta, innaffiando per le foglie germogliate, si consiglia di effettuare con acqua tiepida e poi di effettuare solo dopo che la terra si è asciugata, ma assicurarsi che non vi sia "acidificazione". E durante il periodo di riposo, non innaffiare affatto.

Il livello di umidità dell'aria per l'amarillide è un mezzo desiderabile. Ma se la temperatura del contenuto supera quella consigliata e l'aria si asciuga, si consiglia di umidificarla.

Non ti consiglio di spruzzare foglie di amarilli. Limitati a pulire le foglie con un panno umido. Per umidificare l'aria, è meglio posizionare una pentola di amarilli su un pallet con argilla espansa umida o posizionare un tale pallet accanto alla pianta. In questo caso, è meglio riempirlo con muschio umido. Se lo si desidera, è possibile utilizzare qualsiasi altro metodo di umidificazione dell'aria..

L'amarillide viene nutrita solo durante la stagione di crescita. I coltivatori esperti, che hanno molti componenti diversi per i fertilizzanti nel loro arsenale, lo nutrono con l'infuso di verbasco. Ma per i coltivatori alle prime armi è meglio usare fertilizzanti già pronti per piante bulbose. In questo caso, assicurati di prestare attenzione al contenuto di azoto in tale fertilizzante. Non deve essere grande. Altrimenti, il fogliame sarà rigoglioso e la fioritura scarsa..

Prepararsi per un periodo di riposo

Questo periodo è molto importante quando si coltiva l'amarillide. Se la pianta ne viene privata, il bulbo si esaurirà molto rapidamente e, di conseguenza, crescerà male e, naturalmente, fiorirà peggio. È necessario preparare l'amaryllis per il periodo dormiente immediatamente dopo la fioritura. L'alimentazione si interrompe completamente e l'irrigazione diminuisce gradualmente in frequenza e volume. Quando l'intera parte aerea è appassita, viene tagliata e la pentola con il bulbo viene spostata in un luogo asciutto e fresco..

Piantare e trapiantare amarilli

Il trapianto può essere effettuato sia dopo la fioritura dell'amaryllis, sia alla fine del periodo dormiente. In media, il trapianto viene eseguito ogni tre anni, ma se il vaso è chiaramente piccolo, può essere fatto prima. Negli intervalli tra i trapianti, dopo un periodo di riposo, si consiglia di rinnovare lo strato superiore di terriccio nel vaso..

Consiglio. Se stai solo pensando di iniziare un amarilli, prendi seriamente in considerazione la scelta di una lampadina. Dovrebbe essere piatto, senza tracce di danni meccanici e segni di degrado. Assicurati di annusarlo. Non dovrebbe avere un cattivo odore. La dimensione ottimale di un bulbo di amarilli per la semina è di circa 7 centimetri.

Fai solo attenzione quando scegli una pentola. La parte aerea dell'amaryllis è piuttosto pesante e, nonostante la massa terrosa, il vaso di plastica leggera può facilmente ribaltarsi. Pertanto, è meglio optare per una pentola in ceramica pesante. Inoltre, consente all'aria di passare molto meglio alle radici. La dimensione del vaso di amarilli è direttamente correlata alla dimensione del bulbo. Dovrebbe essere selezionato in modo tale che dalla cipolla piantata al centro, dal suo bordo al bordo della pentola, non ci siano più di 3 centimetri. Piantare in un vaso troppo grande rallenterà il periodo di fioritura. Gli amarilli vengono spesso piantati in un gruppo di 3 piante in un grande vaso. In questo caso, si osserva la stessa regola: la distanza tra le lampadine deve essere di almeno 3 centimetri..

La miscela di terra per trapiantare e piantare amarilli può essere presa già pronta, per piante bulbose. Puoi cucinarlo da solo. I componenti di un tale terreno sono semplici ed economici..

  • Terra di zolle - due parti;
  • Terra frondosa - due parti;
  • Humus: una parte;
  • Sabbia - un pezzo.

Prima di piantare il bulbo di amarilli, lava accuratamente la pentola o, meglio ancora, sterilizzala. Sterilizzare anche il terreno di semina e il drenaggio. Esamina la cipolla, rimuovi le vecchie scaglie scure. Si consiglia di immergerlo per 30 minuti in una soluzione di qualsiasi fungicida prima di piantare. Quindi asciugare.

Il bulbo di amarilli dovrebbe essere piantato in modo che un terzo di esso sia al di sopra del terreno.

Riproduzione di amarilli

Questo fiore può essere propagato in due modi: da semi e bulbi figlie..

Riproduzione di amarilli per seme

Questo metodo non è particolarmente apprezzato a causa della sua inaffidabilità e laboriosità. Se vuoi provare questo metodo, la preferenza dovrebbe essere data ai semi della tua pianta e non a quelli acquistati. Certo, se hai il tuo amarilli. Per ottenere i semi, i fiori devono essere impollinati manualmente. Questo può essere fatto con una spazzola morbida, trasferendo il polline da un fiore all'altro. Dopo la fioritura, dovrebbe formarsi una scatola con i semi. Quando è asciutto e rotto, puoi raccogliere i semi. Sono piantati in un terreno leggero e nutriente e coltivati ​​come una normale piantina. La fioritura degli amarilli cresciuti dai semi può essere prevista in 5 anni.

Riproduzione di amarilli da bulbi figlia

Con il contenuto normale sul bulbo di amarilli, piccole figlie di cipolla si formano in tasche particolari. Sono accuratamente separati e piantati in una miscela temporanea di sabbia e torba o sabbia e perlite. Quando i bulbi di amarilli crescono un po 'e diventano più forti, possono essere trapiantati in una miscela di terra permanente. Entro un anno dalla semina, il bulbo giovane dovrebbe essere grande la metà del bulbo madre. La fioritura di amarilli coltivati ​​da bulbi figlie può essere prevista in 3-4 anni.

L'amaryllis non fiorisce

Ci possono essere diversi motivi per questo spiacevole fenomeno. Ma sono tutti il ​​risultato di cure e manutenzioni improprie. I principali sono:

  • Mancanza di un periodo di riposo;
  • Il terreno in vaso è troppo denso. A causa di ciò, le radici dell'amarillide si sviluppano male;
  • Il bulbo è troppo sepolto nel terreno;
  • Irrigazione impropria. Il terreno in vaso è troppo umido o troppo secco.

Se il tuo amarilli non fiorisce, considera di prenderti cura di esso. E se identifichi una di queste cause, eliminala.

Trapianto di amarilli

L'articolo spiega quando e come trapiantare l'amarillide e spiega perché è necessario farlo..

L'amaryllis è una pianta che fiorisce in inverno. Per farlo fiorire più magnificamente, si consiglia di trapiantarlo in un nuovo terreno ogni primavera, poiché per un fiore il bulbo attinge molti nutrienti dal terreno.

Il momento ideale per trapiantare questo bell'uomo è un mese dopo che svanisce. La pentola per cipolle non deve essere spaziosa. È meglio scegliere un contenitore con una profondità fino a 25 cm e con un diametro 3 volte il diametro del bulbo, altrimenti la pianta potrebbe non fiorire.

Prima del trapianto, i peduncoli dovrebbero essere tagliati. Alcuni coltivatori, in modo che il bulbo non sia esaurito, tagliano i fiori non appena la pianta fiorisce e li mettono in un vaso d'acqua. Dopo aver rimosso il peduncolo, il bulbo viene estratto dal terreno, il sistema radicale viene esaminato attentamente. Se ci sono germogli secchi, marci o malati, devono essere rimossi e il taglio stesso deve essere trattato con cannella tritata o carbone attivo..

Se il bulbo ha dei bambini, dovrebbero essere separati e piantati in un altro contenitore, dove si svilupperanno indipendentemente. Se non è necessario preservare la varietà, tutti i giovani bulbi possono essere piantati in un contenitore. Non fioriranno ancora nel primo anno di vita indipendente, quindi sarà possibile distribuirli in vasi separati in seguito..

È molto importante che il vaso per la pianta sia pesante e stabile, poiché una pianta con un peduncolo rilasciato può rovesciarlo. Il contenitore deve essere riempito con terriccio ricco di humus. Puoi acquistare terreno pronto - una miscela per la famiglia di amaryllis o hippeastrum, oppure puoi preparare tu stesso una tale miscela da sabbia, humus, tappeto erboso e terreno frondoso, preso in un rapporto di 1: 1: 1: 1.

Uno strato di drenaggio dovrebbe essere posato sul fondo della pentola, sopra il quale si consiglia di stendere uno strato sottile di fertilizzante minerale a lunga durata d'azione. Il bulbo deve essere immerso nel terreno in modo tale che 1/3 di esso rimanga sopra lo strato di terreno. Il terreno attorno al bulbo deve essere ben pressato..

Dopo il trapianto, il contenitore viene posto in un luogo luminoso e annaffiato con acqua dolce a temperatura ambiente.

Video collegati:

Cura del bulbo di Amaryllis o Hippeastrum a casa / Amaryllis o Hippeastrum

Scopri cosa fare con il bulbo durante il periodo di riposo di ippopotamo e amarilli a casa, così come l'irrigazione.

Come e quando PIANTARE I FIORI DI AMARILLIS. Piantare bulbi.

Come e quando PIANTARE I FIORI DI AMARILLIS. Questo bellissimo fiore è originario dell'Africa ed è considerato una pianta amante del calore..

"Amaryllis-Hippeastrum-4. Manganese, essiccazione, trapianto! Riproduzione!"

"Amaryllis-Hippeastrum-4. Manganese, essiccazione, trapianto! Riproduzione!" Questo video è stato elaborato nell'Editor video.

Coltiviamo amarilli lussuosi a casa

Questi suggerimenti per la crescita e la cura dell'amarillide ti aiuteranno a ottenere fiori molto belli..

Originaria del Sud e Centro America, l'amaryllis comprende più di 80 specie ibride con fiori singoli o doppi, grandi o medi. Le foglie sono a due file, lucide, lineari da 3 a 6 fiori grandi, dai toni bianchi al rosso (monocromatici o rigati) si sviluppano su una spessa freccia di fiore, assomigliano a gigli in forma.

La scelta di amarilli

Amaryllis decora i nostri interni per la maggior parte dell'inverno. Se vuoi conservarlo per diversi anni, acquista tu stesso un bulbo da impianto piuttosto che una pianta in vaso. Sceglilo in buone condizioni, l'aspetto del bulbo ti darà già un'idea della sua infiorescenza.

Il numero di fiori e anche l'altezza delle frecce dei fiori dipende dalle dimensioni del bulbo. Quelli più piccoli cresceranno di 30-40 cm di altezza, quelli più grandi di 50 cm di altezza.

Una volta che i germogli compaiono, tieni la pianta lontana da qualsiasi fonte di calore e annaffia di più per mantenere il terreno leggermente umido. Fiorisce nel secondo o terzo anno dopo la semina. La freccia del fiore viene lanciata prima che si formino le foglie.

I fiori, appena sbocciano, richiedono spesso un supporto perché sono piuttosto pesanti.

Quando i fiori sono sbiaditi, taglia i fiori e lascia che le foglie continuino a crescere mentre il bulbo si riempie. Continua a concimare durante questo periodo. Quando il fogliame inizia a ingiallire e asciugarsi dopo la fioritura, inizia un periodo di dormienza..

L'amaryllis deve essere trasferito in una stanza buia e fresca con una temperatura fino a 10 gradi e l'irrigazione dovrebbe essere ridotta gradualmente nell'arco di tre mesi, questo è il tempo necessario per riprendersi prima di iniziare una nuova vita e una nuova fioritura..

Piantare i bulbi

Taglia le radici di qualche centimetro prima di piantare. Piantala in un vaso abbastanza largo, approfondendola a metà in un substrato “ricco” e ben drenato. La miscela di terra è composta da 1 parte di foglia, 1 parte di zolla, 1 parte di humus e 1 parte di sabbia.

Garantire un buon drenaggio per prevenire la formazione di acqua. Posizionalo vicino a un termosifone, in una stanza luminosa, lontano dalla luce solare diretta. A questo punto, annaffialo regolarmente, ma senza orpelli (1-2 volte a settimana) fino alla comparsa dei fiori, 6-8 settimane dopo la semina. D'ora in poi, spesso non è necessario annaffiarlo! La pianta estrarrà i suoi nutrienti dal bulbo.

La pianta ama la luce, cresce particolarmente bene su finestre esposte a sud e sud-est. Propagato dai bulbi - bambini, piantandoli in settembre-ottobre a una profondità di 2/3 dell'altezza del bulbo, 1 pezzo per vaso.

Amaryllis dopo la fioritura

Continuare ad annaffiare regolarmente, ma iniziare a ridurre il numero di innaffiature applicando un concime liquido altamente diluito (circa 2 volte la dose prescritta sulla confezione) ogni 15 giorni.

Quando le foglie iniziano a ingiallire, ridurre gradualmente l'irrigazione e la concimazione per fermarsi completamente dopo 15 giorni.

Quando l'ultimo fiore è appassito, taglia il gambo a circa 3 cm sopra il bulbo.

Posiziona la pentola al riparo dal sole diretto in modo che le ultime foglie siano completamente asciutte.

Cura della dormienza dei bulbi

  • In ottobre risistemarlo al suo posto in modo che esca dalla dormienza vegetativa..
  • Rimuovere quanto più vecchio terreno superficiale possibile senza danneggiare le radici, quindi sostituirlo con nuovo.
  • Riprendere le annaffiature regolari (almeno una volta alla settimana e non appena il terreno è asciutto) e concimarlo 2 volte al mese.
  • A poco a poco, il bulbo rilascerà nuove frecce e ti delizierà con nuovi fiori lussuosi in poche settimane.!

Amaryllis all'aperto

Coltivare amarilli all'aperto è impossibile nella corsia centrale, perché l'inverno è troppo freddo.

Ma se il clima lo consente, cioè il tuo inverno è abbastanza mite, pianta i tuoi bulbi in primavera, dopo ogni rischio di gelo, in una miscela di terreno.

Alla fine della fioritura, non appena il fogliame inizia ad appassire, i bulbi vanno dissotterrati e trapiantati in una pentola. Per conservare i bulbi in inverno, preferisci un luogo relativamente asciutto, ventilato e buio..

Amaryllis: come coltivare in casa e in giardino

Autore: Natalya Categoria: Piante d'appartamento Pubblicato: 21 febbraio 2019 Aggiornato: 27 gennaio 2020

Ci sono due piante così simili tra loro che non tutti possono distinguerle: amaryllis e hippeastrum. Hippeastrum è rappresentato nella cultura da cinquanta specie e amaryllis da una sola: amaryllis belladonna. Tuttavia, le condizioni di crescita e le regole per prendersi cura di queste colture floreali sono quasi le stesse, quindi per semplicità le chiameremo amarilli..
Queste piante bulbose con fiori grandi e belli sono molto apprezzate dagli amanti dei fiori. Nel nostro articolo ti diremo:

  • come piantare e trapiantare l'amarillide a casa e in campo aperto;
  • come prendersi cura di loro;
  • come guidare l'amaryllis entro una certa data;
  • come riprodurre l'amarillide.

Soddisfare

  • Ascolta l'articolo
  • Piantare amarilli in una pentola
  • Atterraggio nel terreno
  • Cura dell'amaryllis
  • Hippeastrum in crescita per la distillazione
  • Trapianto di amarilli
  • Riproduzione di amaryllis (hippeastrum)

Ascolta l'articolo

Piantare e prendersi cura degli amarilli

  • Atterraggio: in piena terra - a fine maggio e inizio giugno.
  • Scavo: dopo la fioritura.
  • Fioritura: in autunno per otto settimane.
  • Illuminazione: sole splendente.
  • Terreno: sciolto, fertile, fertilizzato, ben drenato.
  • Annaffiatura: regolare, moderata, man mano che il terreno si asciuga.
  • Top dressing: prima della fioritura - medicazione all'azoto, dopo la fioritura - cloruro di potassio.
  • Riproduzione: vegetativa: bulbi figlia, dividendo un grande bulbo.
  • Parassiti: afidi, tripidi, amarilli e cocciniglie, cipolle e acari, ragnetti rossi, cocciniglie.
  • Malattie: staganosporosi (bruciore rosso), marciume e muffa del bulbo.

Gli amarilli e il loro relativo hippeastrum sono fiori bulbosi perenni, quindi possono essere coltivati ​​in un posto senza trapianto per 3-4 anni. Ma molti coltivatori preferiscono rimuovere i bulbi di amarilli dal terreno ogni autunno. Se il clima lo permette, i floricoltori coltivano gli amarilli in pieno campo, lasciando i bulbi nel terreno per l'inverno. Se le temperature invernali nella tua zona scendono al di sotto dei -5 ° C, il bulbo di amarilli potrebbe morire nel terreno. E anche con gelate lievi, il sito di piantagione di amarilli deve essere molto ben coperto, quindi piantare hippeastrum e amarilli in piena terra è consigliato solo per l'estate e, quindi, devono essere scavati in autunno.

Piantare amarilli in una pentola

Puoi acquistare bulbi di amaryllis o hippeastrum da coltivare in vaso nel tardo autunno (all'inizio del periodo dormiente) o in primavera (all'inizio della stagione di crescita). È meglio, ovviamente, acquistare un bulbo a marzo, per la semina primaverile, ma l'amaryllis, e soprattutto l'hippeastrum molto meno stravagante, può essere piantato nel terreno nel tardo autunno, se il clima lo consente.

Il vaso dell'amaryllis (o hippeastrum) non dovrebbe essere largo quanto profondo. Ciò è dovuto al fatto che il bulbo sviluppa un apparato radicale molto lungo e il ristagno d'acqua diventerà più probabile in un vaso da fiori largo, in modo che il diametro medio del vaso per un bulbo di amarilli standard sia di 15 cm.

  • Come far fiorire l'ippopotamo in una pentola

Nella parte inferiore del vaso di fiori, è necessario versare una sostanza drenante che impedirà all'acqua di ristagnare nelle radici. Il terreno ha bisogno di luce, permeabile all'acqua, ma allo stesso tempo nutriente. È adatta una miscela di torba, foglie, terra di zolle e sabbia in parti uguali. Puoi acquistare terreno pronto per piante bulbose.

Prima di piantare, viene esaminato il bulbo di amarilli, tutte le radici marce vengono rimosse e tutte le aree con macchie sospette vengono tagliate. Successivamente, la cipolla deve essere immersa in una soluzione debole di permanganato di potassio per la disinfezione. I punti di taglio possono essere cosparsi di carbone attivo tritato.

Durante la semina, il bulbo di amarilli viene interrato nel terreno non più in profondità di 2/3, lasciando 1/3 o anche metà del bulbo sulla superficie. Se non rispetti questa regola, il bulbo può scomparire e la freccia del fiore morirà sicuramente. È meglio annaffiare gli amarilli piantati in una pentola su un vassoio e non sopra una pentola. Il bulbo acquistato in autunno viene piantato nel terreno per dargli le giuste condizioni durante il periodo di riposo. A questo punto, devi annaffiare gli amarilli solo una volta al mese e mezzo..

L'irrigazione attiva dell'amarillide inizia in primavera, all'inizio della stagione di crescita. Quindi è necessario nutrire il fiore con fertilizzante liquido..

Piantare amarilli nel terreno

In tarda primavera - inizio estate, gli amarilli vengono piantati nel terreno, dove il bulbo acquisirà forza, crescerà per dare una freccia di fiore più grande e garantire una fioritura più rigogliosa dell'amarillide. Inoltre, l'ippopotamo e l'amarillide piantati nel terreno fioriscono più a lungo delle loro controparti in vaso, i loro bulbi vengono coltivati ​​più attivamente dai bambini, il che ti darà l'opportunità di iniziare la riproduzione dell'amarillide in autunno..

Il sito di piantagione di amarilli dovrebbe essere soleggiato. Il terreno sul sito deve essere preparato per piantare i bulbi - arricchito con humus e migliorato con l'introduzione di fertilizzanti organici. È molto importante che non ci sia ristagno d'acqua, quindi un sito in pianura per amarilli non è adatto. Sarà meglio se rompi le aiuole con amarilli su una pedana.

  • Zephyranthes

La semina dell'amarillide viene effettuata secondo il seguente schema: i bulbi vengono piantati a una distanza di 30 cm l'uno dall'altro ad una profondità di circa 15 cm. In questo caso, il foro dovrebbe essere di una profondità tale che le lunghe radici dell'amarillide si trovino liberamente.

Dopo aver piantato in piena terra per un po ', non innaffiare troppo spesso l'amaryllis, altrimenti il ​​fiore getterà tutta la sua energia nel fogliame della costruzione, mentre il bulbo ha bisogno di condizioni spartane per piantare un bocciolo di fiore - un po' di deficit di umidità. Ma non è necessario limitare troppo la pianta in acqua. È interessante notare che l'amaryllis, di regola, fiorisce su uno stelo senza foglie e la massa verde inizia a sbiadire anche prima di forzare il peduncolo..

Quando la freccia del fiore raggiunge un'altezza di 5-10 cm, gli amarilli iniziano ad annaffiare più abbondantemente. In questo caso, è necessario assicurarsi che non vi siano ristagni d'acqua e marciume del bulbo. Allo stesso tempo, è necessario legare le frecce a una scala speciale per fiori o ad un altro supporto.

Cura dell'amaryllis e dell'ippopotamo

L'irrigazione dell'amaryllis in vaso, come già accennato, viene effettuata nel pallet e non nella pentola stessa. Gli amarilli piantati nel terreno devono essere annaffiati, tenendo conto delle loro caratteristiche: in nessun caso l'acqua deve essere versata sui bulbi dall'alto.

Se in pieno campo l'amaryllis ha contratto qualche malattia virale o se sulle foglie compaiono foderi, la pianta deve essere trattata con fungicidi. Pericoloso per l'ippopotamo e le malattie fungine. Ai primi sintomi, le foglie delle piante dovrebbero essere spruzzate con miscela o fondotinta bordolese.

Hippeastrum in crescita per la distillazione

Hippeastrum viene coltivato anche per la distillazione. Inoltre, la sua fioritura può essere raggiunta non solo a fine estate - inizio autunno, ma anche durante le vacanze di Capodanno. Accorcia leggermente il periodo di dormienza, porta il vaso di fiori in una stanza calda e attendi che appaia la freccia del fiore. Dopodiché, inizia ad annaffiare vigorosamente l'ippopotamo..

Per il riposo, forzando il peduncolo e il germogliamento, l'ippopotamo avrà bisogno di circa 13 settimane. Il periodo di dormienza dura circa 2,5 mesi e dal momento in cui appare la freccia del fiore fino al momento in cui fiorisce l'ippopotamo, ci vorranno circa 3 settimane. Quindi, per la distillazione entro il nuovo anno, è necessario fornire al bulbo di ippopotamo un periodo dormiente da ottobre.

  • Piante medicinali domestiche

Trapianto di amarilli e ippopotamo

Questi fiori sono perenni e, in condizioni favorevoli, non possono essere trapiantati per 3-4 anni. Se hai piantato amarilli o ippopotami per l'estate nel terreno e l'inverno promette di essere gelido, allora i bulbi dei fiori devono essere scavati dal terreno.

Dopo la fioritura dell'amarillide, puoi iniziare il trapianto: lo fanno quando le foglie dell'ippopotamo o dell'amarillide si seccano. Dal terreno, il bulbo viene trasferito in un vaso all'inizio del periodo di riposo..

Se coltivi l'amaryllis solo a casa, ogni 3-4 anni il contenitore per il fiore dovrebbe essere cambiato in uno più grande. Allo stesso tempo, è consigliabile aggiornare il terreno, poiché probabilmente sarà esaurito al momento del trapianto.

Durante il trapianto, i bulbi di hippeastrum e amaryllis vengono esaminati e trattati, le radici sono leggermente accorciate, i bambini vengono separati, che possono essere piantati in un vaso separato.

Riproduzione di amaryllis (hippeastrum)

Il modo principale di riproduzione di questi fiori è separare e piantare i bambini del bulbo della madre. I bulbi delle figlie vengono prima coltivati ​​in piccoli vasi in sfagno o una miscela di sabbia e perlite. Tali bulbi fioriscono per 2-3 anni.

Anche gli amarilli vengono propagati dai semi, ma questo è un processo molto laborioso e lungo e, soprattutto, non è molto affidabile. I fiori cresciuti dai semi fioriscono solo per 7 anni.

Regole per piantare e prendersi cura di amarilli, segreti di allevamento

L'amaryllis è una pianta in fiore, mentre prendersene cura non è difficile. Tuttavia, ci sono una serie di regole su come prendersi cura dell'amarillide, che devono essere note a coloro che decidono di avviarlo..

  1. Illuminazione e temperatura
  2. Come innaffiare l'amarillide
  3. Nutrire l'amarillide a casa
  4. Periodo di dormienza o come si prende cura dell'amarillide dopo la fioritura
  5. Come conservare correttamente gli amarilli in inverno
  6. Regole di piantagione e allevamento di Amaryllis
  7. Come piantare l'amaryllis da solo
  8. Propagazione da bulbi della figlia
  9. Dividere il bulbo di amarilli
  10. Come coltivare l'amarillide dai semi

Illuminazione e temperatura

Amaryllis ama molto la luce, quindi dovrebbe essere posizionato nella parte sud-est o sud-ovest della stanza. Può essere posizionato sul lato sud, ma soggetto all'ombreggiamento dalla luce solare diretta dalle undici alle tre del pomeriggio.

Affinché il fogliame e la freccia del fiore siano in posizione verticale, è necessario ruotare periodicamente il vaso. Amaryllis ha bisogno di sedici ore di luce diurna per il pieno sviluppo e fioritura..

La stagione di crescita dell'amarillide dovrebbe avvenire a una temperatura dell'aria compresa tra i diciotto ei venticinque gradi. In questo caso, l'umidità dell'aria non deve superare l'ottanta percento, poiché potrebbe iniziare l'infezione della pianta con stagonosporosi (ustione rossa)..

Come innaffiare l'amarillide

L'irrigazione corretta è molto importante per gli amarilli. La vegetazione della pianta inizia con la comparsa di una freccia dal bulbo. Fino a quando non raggiunge i dieci centimetri di altezza, gli amarilli non vengono annaffiati, poiché la crescita della freccia rallenta e le foglie iniziano a crescere rapidamente e non ha la forza di fiorire completamente.

In futuro, l'irrigazione viene effettuata quando il terriccio si asciuga utilizzando acqua filtrata o stabilizzata a temperatura ambiente.

Nutrire l'amarillide a casa

L'alimentazione regolare per l'amarillide è di grande importanza, poiché durante la fioritura spende molta energia e necessita di una quantità sufficiente di sostanze nutritive. Cominciano a concimarlo al momento della comparsa dei boccioli, e questo viene fatto usando fertilizzanti complessi minerali per piante da fiore una volta ogni due settimane.

Puoi anche usare una soluzione di verbasco (300 grammi per 10 litri di acqua) o escrementi di uccelli (70 grammi per 10 litri di acqua). Con l'inizio dell'avvizzimento delle foglie, l'alimentazione viene interrotta.

Periodo di dormienza o come si prende cura dell'amarillide dopo la fioritura

Dopo la fine della fioritura degli amarilli all'inizio di settembre, l'irrigazione delle piante viene ridotta e completamente interrotta all'inizio di novembre per prepararla al periodo di dormienza.

Le foglie della pianta iniziano a ingiallire, ma sebbene diventino poco attraenti, non possono essere tagliate in questo momento, poiché devono asciugarsi completamente. Ciò è necessario affinché diano tutti i nutrienti al bulbo. Quelle foglie morte che non sono cadute da sole possono essere tagliate ad un'altezza di cinque centimetri dal bulbo.

Come conservare correttamente gli amarilli in inverno

I bulbi di amarilli possono essere conservati in uno scantinato asciutto o in un'altra stanza a una temperatura dell'aria compresa tra cinque e dieci gradi per due mesi. Nessuna illuminazione è richiesta. Puoi anche scavare i bulbi di amarilli per l'inverno e conservarli in casse nelle stesse condizioni..

Regole di piantagione e allevamento di Amaryllis

Se il bulbo di amarilli è piuttosto grande, deve essere piantato in un vaso separato di dimensioni tali che la distanza dalle sue pareti alla pianta non sia superiore a due centimetri. In contenitori di diametro maggiore, si formeranno molti bulbi figlia, che inibiscono notevolmente l'inizio della fioritura della principale.

Gli esemplari più piccoli possono essere piantati in gruppo in un contenitore comune a intervalli di dieci centimetri. Gli utensili per la coltivazione di amarilli a casa dovrebbero essere abbastanza pesanti da evitare la caduta della pianta in fiore.

Azalea fiori interni: descrizione delle specie, regole di cura, foto.

Puoi trovare le istruzioni per la riproduzione dell'abutilon qui: https://cvetolubam.ru/abutilon-iz-semyan/

E in questo articolo puoi scoprire come viene innestato l'adenium varietale.

Come piantare l'amaryllis da solo

Prima di piantare, le squame secche nere e marrone scuro devono essere rimosse dai bulbi. Ciò promuoverà la produzione di clorofilla e quindi stimolerà le piante ancora dormienti a iniziare a crescere. Inoltre, sotto questi gusci potrebbero esserci focolai di marciume e bambini piccoli, che devono anche essere rimossi..

Successivamente, il bulbo viene posto in una soluzione di fungicida o permanganato di potassio per mezz'ora per la disinfezione. Successivamente, devi asciugarlo bene e puoi iniziare a piantare. È necessario piantare un bulbo di amarilli in modo che metà o almeno un terzo di esso sia in superficie. Si consiglia inoltre di versare uno strato di sabbia sotto le radici, che aiuterà ad evitare ristagni d'acqua..

Non è necessario trapiantare ogni anno un amarilli adulto, si può semplicemente utilizzare la sostituzione del terriccio con uno più fertile, cercando di non ferire le radici. È sufficiente ripiantare la pianta una volta ogni tre anni..

Propagazione da bulbi della figlia

Quando vengono propagati dai bulbi figlie, vengono separati da quello principale durante il trapianto. A differenza degli amarilli adulti, i giovani non hanno bisogno di un periodo di riposo per i primi due anni. Nel terzo anno di crescita, diventeranno piante a tutti gli effetti e fioriranno. La semina viene effettuata allo stesso modo del bulbo madre, con la stessa composizione del suolo, altezza di impianto e dimensioni del vaso.

Dividere il bulbo di amarilli

La riproduzione dividendo il bulbo può essere effettuata dopo che l'amarillide è appassita e le foglie si sono seccate. In un bulbo che cresce in una pentola, la parte superiore viene tagliata: il collo con i resti di foglie, e viene tagliato in quattro parti sulla superficie del terreno. I tagli si adattano a ferri da maglia fino a sei millimetri di diametro e lunghi fino a quindici centimetri.

La pianta va mantenuta in una luce intensa e diffusa, la temperatura dell'aria dovrebbe essere compresa tra i venticinque ei ventotto gradi con annaffiature regolari man mano che il terreno si asciuga. In primavera, i bulbi risultanti vengono trapiantati in vasi separati..

Come coltivare l'amarillide dai semi

Il metodo di riproduzione del seme a casa viene utilizzato principalmente quando i bambini non crescono sul bulbo. Per fare questo, devi prendere un pennello e impollinare i fiori di amarilli..

I semi di solito maturano in un mese e mezzo, il fatto che siano pronti per il raccolto si riconosce dalle capsule che si spezzano, ognuna delle quali contiene fino a ottanta semi.

I semi appena raccolti hanno una germinazione al cento per cento, se vengono essiccati, scende al trenta per cento e dopo sei settimane di conservazione potrebbero non germogliare affatto. Pertanto, si consiglia di piantare immediatamente dopo la raccolta..

I semi sono distribuiti uniformemente nel contenitore e ricoperti da uno strato di terra di cinque millimetri. Il terreno viene inumidito, le piantagioni sono coperte con pellicola di vetro o polietilene e poste in una stanza con una temperatura dell'aria di venticinque gradi.

Dopo che le giovani piante hanno due foglie, possono essere trapiantate in vasi separati. Nei primi due anni di crescita, le piante non sono dormienti..

Come puoi vedere, per tutta la sua bellezza, l'amaryllis non causa molti problemi a conservarsi e riprodursi. Con un piccolo investimento di tempo e conoscenza delle regole per prendersi cura di lui, si diletterà costantemente con la sua fioritura colorata.

Se stai cercando un video in cui viene mostrato in dettaglio il trapianto di anthurium, fai clic qui.

E per le istruzioni dettagliate su come coltivare una pianta a tutti gli effetti dai semi di una Venere acchiappamosche, guarda in questo articolo.

Una guida all'allevamento della gardenia in casa è qui.

Le regole di base per la cura dell'amarillide a casa e i suggerimenti per la sua riproduzione si possono trovare in questo video:

Come piantare correttamente l'amarillide. Istruzioni dettagliate per principianti

Amaryllis - una pianta sudafricana con boccioli spettacolari su un peduncolo alto - adornerà ogni casa.Per i coltivatori principianti, la domanda su come piantare l'amarillide è interessante e rilevante. Considera le fasi della semina e le regole per la cura della pianta. Ricorda, il nostro obiettivo è una fioritura abbondante e lunga.

Come piantare i semi

Quando si piantano semi di amarilli, prestare attenzione alla loro data di scadenza. I semi appena raccolti daranno la più grande percentuale di piantine. Si prega di notare che il periodo massimo di archiviazione non è superiore a un anno. L'età dei semi può essere distinta dal loro aspetto: più sono vecchi, più sono piccoli, con un guscio secco. Preseminare il trattamento delle sementi sarà benefico e persino necessario se hai selezionato semi vecchi. Dovrebbero essere immersi in modo che la girante si gonfia leggermente, il che aiuta la pianta a diffondersi nell'aria. E l'embrione, una piccola cipolla dentro, ha guadagnato un po 'di forza.

I semi vengono messi a bagno in una piccola ciotola. Un tovagliolo è posto sul fondo del contenitore. In alto: semi in uno strato. Il tovagliolo di semi deve essere bagnato. L'acqua per l'irrigazione necessita di acqua calda o ambiente, in nessun caso fredda. Rimuoviamo il contenitore in un luogo caldo. Dopo 2 giorni vedremo che i semi si sono gonfiati e leggermente aumentati. Ora sono pronti per la semina. Se i semi sono giovani, tutto è molto più facile. Prendi il contenitore profondo circa 5 cm. Riempilo per 2/3 di terra. Distribuire i semi sulla superficie e cospargere di terra. Innaffia immediatamente il letto con un flacone spray. Dopo la germinazione in un tale contenitore, le piantine possono crescere per non più di 3 mesi. Quindi devono essere trapiantati in un contenitore profondo. È importante che la pianta abbia una radice lunga. Quando si semina con semi, l'amaryllis non ha bisogno di un effetto serra. Il momento migliore per sbarcare sarà maggio. Un calore moderato e lunghe ore di luce diurna sono tutto ciò che è necessario per la germinazione dei semi.

Quando coltivi l'amarillide dai semi, ricorda che la pianta inizierà a fiorire solo dopo cinque anni..

Come piantare i bulbi

L'amaryllis è una pianta bulbosa. Spesso un fiorista alle prime armi si chiede come piantare correttamente un bulbo in una pentola. Non ci saranno difficoltà nel processo di atterraggio. Il contenitore scelto per la coltivazione dell'amarillide viene prima riempito con drenaggio, quindi riempito per metà con terra. Quindi, immergi il bulbo nel terreno per due terzi della sua altezza. La punta dovrebbe rimanere sopra la superficie. Ricorda di schiacciare il terreno attorno al bulbo.

Prima di piantare un bulbo di amarilli in una pentola, è necessario esaminarlo attentamente. Dovrebbe essere asciutto, pulito, non molle e privo di segni di malattia. Ad esempio, le macchie simili alla ruggine indicano che il bulbo è stato infettato da un acaro o un fungo. Nota: il bulbo malato emana un aroma dolciastro. Prima di piantare la pianta, le squame morte di colore scuro vengono rimosse dal bulbo. Il materiale di piantagione può essere trattato con farmaci che prevengono le malattie. La soluzione di permanganato di potassio funzionerà, ma immergere il materiale di piantagione per non più di 30 minuti. Dopo la lavorazione, la cipolla deve essere essiccata entro 24 ore..

Selezione del vaso

L'amaryllis è una pianta alta, quindi il requisito principale per la capacità è la sua resistenza. Un vaso di terracotta o di ceramica è più adatto per coltivare un fiore. Questi sono abbastanza pesanti in modo che la pianta non cada alla prima bozza..

Anche la dimensione del piatto stesso è importante. Il bulbo di amarilli ha bisogno di spazio libero, quindi la capacità dovrebbe essere sia ampia che profonda. La formula è semplice: aggiungi 10 cm alla lunghezza del bulbo.Il bulbo è posto al centro del vaso e dovrebbe esserci uno spazio di almeno 3 cm intorno. Di solito un bulbo di amarilli giovane ha una dimensione di 5-6 cm.In questo caso, i vasi vengono acquistati con un diametro di almeno 15 cm. Non dimenticare sui fori di drenaggio! Il fiore non ama l'acqua stagnante, quindi l'umidità in eccesso deve essere rimossa.

Selezione della terra

La pianta ha un lungo periodo di fioritura. Per garantirne lo sviluppo, è necessario un terreno nutriente. Il terreno acquistato può essere utilizzato. Puoi acquistare terreno per piante da fiore o universale. Puoi preparare il terreno da solo. Avrai bisogno di mescolare in parti uguali il terreno del giardino, lo strato di zolle di terreno, la sabbia grossolana pulita e l'humus. È possibile aggiungere piccole quantità di cenere di legno.

È necessario riempire il terreno nei vasi con l'umidità. Questa umidità assicurerà il risveglio del bulbo e l'inizio della crescita del peduncolo. Come drenaggio è possibile utilizzare argilla espansa fine, ciottoli di fiume o mattoni rossi tritati finemente. Il drenaggio profondo 3 cm viene versato nelle pentole.

Cura dopo l'atterraggio

La cura dell'amaryllis inizia dal momento in cui il bulbo inizia a crescere e appare una freccia di fiori con foglie. Per mantenere il fiore piacevole alla vista più a lungo, proteggere la pianta dalla luce solare diretta. La cura adeguata di una pianta in fiore consiste nell'osservare i seguenti punti:

  • irrigazione;
  • umidità dell'aria;
  • condimento superiore;
  • regime di temperatura.

Irrigazione

L'annaffiatura dell'amarillide è necessaria solo quando il peduncolo ha raggiunto i 10 cm, un'annaffiatura anticipata sospenderà lo sviluppo del peduncolo e il bulbo crescerà solo di massa verde. L'irrigazione della pianta avviene attraverso il pallet. L'amaryllis ha radici lunghe, quindi ci sarà abbastanza acqua nella padella. Inoltre, il bulbo di amarilli non ama affatto nuotare. Immediatamente si ammala e marcisce.

L'acqua per l'irrigazione non dovrebbe essere più fredda di 20 ° C. Il fiore è venuto dall'Africa, quindi non ha paura della siccità. Pertanto, la pianta non necessita di annaffiature frequenti. È necessario mantenere un'umidità evidente del suolo solo durante il periodo di fioritura dell'amarillide. Dura da tre a sei settimane. Le gemme devono essere annaffiate, altrimenti la pianta finirà di fiorire prima.

Umidità dell'aria

Il fiore non ha requisiti specifici per l'umidità dell'aria. Trasferirà con calma l'aria secca nell'appartamento. Ma ci sono momenti che assolutamente non devono essere permessi.

  1. Non puoi spruzzare il peduncolo e i fiori che sbocciano.
  2. Non spruzzare foglie e bulbo durante la crescita e la fioritura.
  3. Non spruzzare il bulbo durante la dormienza.

Top vestirsi

L'amaryllis risponde positivamente all'alimentazione durante il periodo di crescita attiva. Fertilizzare il fiore ogni quattordici giorni fino a quando si formano i boccioli. Quando fiorisce, la medicazione superiore viene eseguita una volta ogni sette giorni. Quando la pianta svanisce, la quantità di condimento si riduce. Durante il periodo dormiente, la pianta non ha bisogno dell'aiuto di fertilizzanti. Non è richiesta una nutrizione aggiuntiva durante il periodo di riposo: il bulbo ha bisogno di riposo per acquisire forza. Gli ingredienti principali nella composizione dei fertilizzanti minerali dovrebbero essere fosforo e potassio. La percentuale di azoto è inferiore a quella degli elementi principali Vari preparati per l'alimentazione vengono venduti in negozi specializzati per giardinieri. Scegli fertilizzanti minerali per piante d'appartamento in fiore. La forma dei fertilizzanti può essere diversa, a scelta del coltivatore. È conveniente per qualcuno allevare fertilizzanti liquidi e nutrire i fiori attraverso l'irrigazione. Qualcuno acquista fertilizzanti minerali sotto forma di polveri, granuli o bastoncini minerali.

Regime di temperatura

Il bulbo richiede calore per crescere attivamente. Affinché la pianta si svegli e inizi a crescere, è necessaria una temperatura ambiente compresa tra 18 ° C e 25 ° C. Temperature più elevate accelereranno notevolmente la crescita e la fioritura del bulbo. La temperatura ottimale per la fioritura non è superiore a + 18 ° C. In queste condizioni, i fiori sbocceranno più a lungo. È meglio conservare la lampadina a 10 ° C. Nota: non in frigorifero!

Possibili malattie

Molto spesso, l'amaryllis viene infettata da funghi. Il loro aspetto è provocato da cure improprie. L'irrigazione frequente del fiore porta alla comparsa del fusarium. Questo è il marciume radicale del bulbo. Si sviluppa con l'acqua in eccesso nei vasi, se non è previsto il drenaggio.

La comparsa di macchie scure e marroni sulle foglie indica una malattia fungina dell'antrattosi. Il colore del bulbo di una tonalità rosso vivo indica la sconfitta della stagonosparosi..

Controllo dei parassiti

I parassiti attaccano gli amarilli sia all'interno della pentola che all'esterno. Il fiore è influenzato dalla cocciniglia, dall'acaro della cipolla, dalla cocciniglia e dalla falsa scala.

Al primo segno di infestazione da parassiti, tratta la pianta con fungicidi. Il periodo di crescita del bulbo è breve, pertanto i prodotti chimici devono essere applicati immediatamente. In precedenza, si credeva che i fiori originari dell'Africa non dovessero essere piantati in piena terra. Sono stati i floricoltori dilettanti a confutare questa affermazione. L'amaryllis è ben coltivata in pieno campo in giardino. Abbiamo bisogno di un luogo caldo senza correnti d'aria, luce solare, irrigazione e alimentazione tempestive. Dopo la fioritura dell'amarillide, il bulbo darà piccoli bulbi. Sono conservati e piantati nel terreno la prossima stagione. Se sembra difficile per un coltivatore principiante coltivare l'amarillide, puoi iniziare con l'ippopotamo. Questo è un ibrido della famiglia degli amarilli, leggermente diverso nell'aspetto, ma meno esigente nelle cure.

video

In conclusione, aggiungiamo che coltivare un fiore esotico in un appartamento o in una casa privata non è un compito così difficile. Osservando le regole di semina e cura, un fiorista alle prime armi otterrà un risultato completamente “professionale”.

Amaryllis indoor: quando fiorisce e come prendersi cura di un ospite dall'Africa

NOTIZIE AGRON

Il capo del ministero dell'Agricoltura di Kaliningrad ha trovato un coronavirus

Ex prigionieri diventeranno agricoltori: a Tuva è iniziato un progetto insolito

Il corriere ha rubato un laptop al presidente dell'Unione dei produttori di formaggio della Russia

La Cina inizia la sperimentazione della coltivazione del riso in terreni salino-alcalini

I polli possono diventare una fonte di un nuovo virus pericoloso per l'uomo

Quando Publio Virgilio, un eccezionale poeta romano, descrisse in una delle sue opere la bella pastorella Amaryllis, certamente non sospettava che sarebbero passati secoli, e un altro personaggio famoso, il botanico Carlo Linneo, chiamò uno dei fiori il nome "amarilli" - scintillante. Ma questo è esattamente quello che è successo, e ora l'amaryllis è a casa, una pianta d'appartamento piuttosto popolare. Quando fiorisce, non c'è nemmeno il dubbio sul perché sia ​​stato chiamato "frizzante". La bellezza della pianta è evidente.

Amaryllis: descrizione botanica e aspetto

Amaryllis è uno dei generi della famiglia Amaryllis. Linneo ha individuato questo genere nel 1753, sebbene il fiore fosse noto agli europei in precedenza, con il nome di "lilionarcissus".

Ma il più grande tassonomista si è seriamente sbagliato, riferendosi ad amaryllis e hippeastrum - fiori simili a loro, anche di questa famiglia. Ciò è andato avanti per molti anni, fino a quando, tuttavia, l'ippopotamo è stato separato in un genere speciale. Ma anche adesso, molti amanti dei fiori confondono questi due tipi completamente diversi. Tuttavia, hanno una scusa convincente, perché le piante furono ingannate dallo stesso Linneo.!

E distinguerli, infatti, non è così difficile. Ci sono diversi segnali sicuri, per citarne solo tre:

  1. Il peduncolo dell'amarillide è pieno di tessuto molle all'interno e nell'ippopotamo è cavo;
  2. I fiori di Amaryllis hanno un odore pronunciato, nell'ippopotamo non hanno odore o hanno un odore molto debole;
  3. Sul peduncolo dell'amaryllis ci sono da 8 a 12 fiori, in hippeastrum - non più di 6 e sono più grandi.

Ma torniamo al nostro eroe! È originario della regione del Capo in Africa. Molti credono che l'Africa sia un continente molto caldo, persino caldo. E questo è generalmente vero. Ma ci sono zone qui dove il clima non è così caldo. Uno di questi è l'estremo sud-ovest della terraferma, dove si incontrano le acque degli oceani Indiano e Atlantico. La stretta fascia costiera ha un clima simile a quello mediterraneo: con inverni freschi, alternando stagioni secche e calde. Ospita molte piante endemiche, tra cui l'amaryllis.

L'amaryllis è una tipica pianta bulbosa perenne. Ha foglie strette, di diversi centimetri, ma lunghe, che crescono da un bulbo simile a una pera, con un diametro da 8 a 12 cm, produce un peduncolo lungo e forte, a volte due contemporaneamente. Sul peduncolo è presente un'infiorescenza di fiori a forma di imbuto, numero da 6 a 12, ciascuno del diametro da 4 a 8 cm. I fiori sono a sei petali, con una caratteristica punta acuminata. Come già notato, hanno un odore gradevole e fragrante e colori molto diversi..

Dissolvendosi, l'amaryllis perde sia le foglie che il peduncolo, passando gradualmente in uno stato di riposo. In questo momento nella regione del Capo è fresco e asciutto, e questa caratteristica dovrebbe essere presa in considerazione quando si coltivano fiori di amarilli fatti in casa.

Varietà di Amaryllis

Fino a poco tempo si credeva che gli amarilli fossero rappresentati da una sola specie. Ma i recenti cambiamenti nella tassonomia hanno portato all'identificazione di quattro specie all'interno del genere. Tuttavia, solo uno di questi viene utilizzato per la manutenzione domestica: Amaryllis belladonna.

Trovare una vera "Belladonna" è un grande successo per un coltivatore dilettante! Il fatto è che solo i bulbi delle varietà create dalle persone vanno nei mercati e nei negozi. Inoltre, molte di queste varietà sono ibridi di amaryllis e hippeastrum (tuttavia, il destino non separa queste piante!). Gli allevatori si sforzano di:

  • sviluppare varietà con fiori doppi e semplici;
  • creare ibridi con una forma di fiore insolita: con petali stretti e ondulati (ragni), con petali con un'estremità biforcuta, ecc.;
  • trovare sempre più nuove opzioni di colore;
  • ottenere ibridi con fiori extra-grandi o, al contrario, insolitamente piccoli.

Insieme alle nuove varietà, le vecchie varietà classiche sono apprezzate dagli intenditori: Hator; Durbar; Parker.

Condizioni necessarie per amaryllis, cura delle piante

In generale, la pianta può essere tranquillamente classificata come senza pretese. Quando decidi come prendersi cura dell'amarillide a casa, devi solo tenere conto di tutto il tempo in cui la pianta ha periodi di dormienza e stagione di crescita, e durante questi periodi richiederà approcci diversi da parte del proprietario.

Illuminazione e posizione

Durante una stagione di crescita attiva, è necessario fornire una luce brillante ma diffusa, specialmente durante la fioritura. Le finestre a sud, a est, a ovest si adatteranno a lui se sono leggermente ombreggiate nelle ore del sole. Durante il periodo di riposo, la pentola può essere completamente nascosta nell'armadio, la lampadina non necessita di luce.

Umidità dell'aria

Quello in cui siamo abituati a vivere andrà bene. Amaryllis non richiederà ulteriore umidità. Al contrario, un'umidità troppo alta può portare a malattie fungine..

Temperatura ambiente

Durante la stagione di crescita, la temperatura ideale sarà da + 18 ° C a + 26 ° C. Con un'opzione "cool", i fiori durano più a lungo. Un bulbo a riposo può essere posizionato in condizioni più fresche, ma non inferiori a + 12 ° C.

Annaffiatura e alimentazione

L'assistenza domiciliare per l'amarillide comporta annaffiature regolari e abbondanti. In questo caso, è molto importante che l'acqua non si accumuli nella pentola, uscendo rapidamente attraverso lo strato di drenaggio. La regola funziona qui: è meglio non rabboccare che versare. A causa delle riserve di umidità nel bulbo, l'amaryllis non morirà, anche se è troppo essiccato. Allo stesso tempo, anche una baia occasionale con acqua stagnante può provocare malattie fungine..

Importante! Quando si innaffia l'amaryllis, è necessario assicurarsi che l'acqua non cada sul bulbo e, ancora di più, non ristagni nel punto di crescita.

Acqua con acqua non più fredda della temperatura ambiente.

Attenzione! L'irrigazione dell'amarillide dopo un periodo di riposo è necessaria solo quando il peduncolo raggiunge i 10 cm di lunghezza. Se inizi a farlo prima, il fiore rallenterà la preparazione per la fioritura e inizierà a far crescere vigorosamente le foglie..

Durante l'irrigazione, usa la medicazione superiore. Puoi aggiungere qualsiasi miscela minerale per piante da fiore. Sono preferibili kit con un alto contenuto di fosforo e potassio. I fertilizzanti liquidi sono molto convenienti e non solo minerali, ma anche organici. Dai da mangiare all'amarillide tre volte al mese, durante il germogliamento puoi più spesso.

Piantare e trapiantare

La piantagione di amarilli inizia con la selezione dei bulbi. Non importa se vengono comprati nel negozio, o usano i propri, scavati durante le vacanze. È necessario eseguire le seguenti operazioni:

  • ispezionare il bulbo, verificare la presenza di danni, ammaccature, segni di marciume o malattie fungine. Una caratteristica eccellente sono le radici forti e leggere;
  • rimuovere le squame morte, che sono grigie o nere, secche dal bulbo. Raggiungere un corpo del bulbo chiaro o leggermente verdastro;
  • immergere il bulbo in permanganato di potassio rosa o una soluzione di qualsiasi erbicida disponibile;
  • ispezionare di nuovo, i luoghi sospetti possono anche essere accuratamente tagliati. Trattare con fitosporina o verde brillante;
  • adagiare la cipolla su un giornale o un panno e asciugare per circa un giorno. Ecco fatto, il bulbo di amarilli può essere piantato in una pentola!

Selezione del vaso

Dovrebbe avere un diametro di soli 3-4 cm più grande del bulbo stesso. In un grande contenitore, l'amaryllis "produrrà" bambini, ma non fiorirà. Puoi capire la "logica" di un fiore: perché si moltiplica per semi, se può essere fatto rilasciando bulbi figlia?

Allo stesso tempo, è necessario selezionare un vaso pesante, perché un amarilli sviluppato, e anche con un peduncolo grande e alto, può facilmente ribaltarsi. Inoltre, quando ti prendi cura dell'amarillide a casa, non dimenticare di considerare il suo potente apparato radicale. È chiaro che in un vaso angusto le radici tenderanno verso il basso. È meglio che il vaso sia leggermente simile a una pera: largo in basso, affusolato in alto.

Selezione della terra

Amaryllis andrà bene con molte delle miscele di terra disponibili in commercio. La cosa principale è che sono leggeri e consumano umidità. Se vuoi cucinare il terreno da solo, lasciati guidare dal seguente diagramma:

  • terra di zolle - 1 parte;
  • terreno deciduo - 2 parti;
  • humus maturo - 1 parte;
  • torba - 0,5 parti;
  • sabbia grossolana - 0,5 parti.

E, come è consuetudine per i bulbosi, non dimenticare di organizzare un buon strato di drenaggio.!

Atterraggio diretto

Dopo aver riempito la pentola di terra a metà, dovrebbe essere leggermente compattata e piantare il bulbo, raddrizzando le radici lungo il terreno. Rabboccare il terreno in modo che circa un terzo della cipolla sia visibile dall'alto. Compatta di nuovo leggermente il terreno e versalo con acqua tiepida, ma non troppo abbondantemente.

Trapianto di amarilli

Viene effettuato dopo la fine della fioritura o in primavera. Le giovani piante vengono trapiantate ogni anno, adulti, piante da fiore - ogni 3 anni. Ma ogni primavera è utile sostituire il terriccio con uno nuovo e più nutriente. Un trapianto di amarilli a casa viene eseguito anche quando si sospetta una malattia fungina del bulbo. In questo caso, sostituendo la terra, è necessario trattare le pareti della pentola con acqua bollente..

"Due vite di Amaryllis"

Quindi, il fiore di amarilli a casa ha due periodi di sviluppo completamente diversi..

Periodo di fioritura

Inizia subito dopo l'inverno, all'inizio della primavera. In questo momento, il bulbo riposato rilascia un peduncolo. Si è già detto che il terreno in questo momento non ha nemmeno bisogno di essere annaffiato, mantenendo solo un minimo livello di umidità. L'amaryllis fiorisce senza foglie, e questa è la sua unicità. Le foglie iniziano ad apparire solo durante la fioritura.

Se ci sono più peduncoli, e questo accade con bulbi forti, quelli in più vengono rimossi, lasciando non più di due. Se ciò non viene fatto, il bulbo si esaurirà e la fioritura non sarà buona..

Interessante! Non appena il primo fiore nell'infiorescenza si apre, il peduncolo può essere tagliato e posto nell'acqua. I fiori sbocceranno gradualmente, proprio come farebbero su una pianta. Ma in questo caso, la lampadina non sarà così esaurita..

Va anche notato che l'amaryllis può rifiorire quest'anno, ma per questo il bulbo deve essere riposato per almeno due mesi..

Attenzione! Cerca di far uscire gli amarilli dalla dormienza presto, all'inizio della primavera e anche a febbraio. In primo luogo, ci sono poche piante da fiore in questo momento e, in secondo luogo, puoi trovare un posto più fresco per questo. Dopotutto, più l'aria è fredda (naturalmente, entro i limiti che abbiamo indicato in precedenza), più a lungo durerà la fioritura..

Periodo dormiente

Di norma, entro la fine della fioritura (e dura circa tre settimane), l'amaryllis acquisisce già foglie. Il gambo del fiore si asciuga, devi continuare a prenderti cura del bulbo in crescita. A poco a poco, le sue foglie inizieranno a ingiallire, seccarsi. È così che l'amaryllis si prepara per andare a letto nella sua terra natale, nella regione del Capo..

Non disturbarlo neanche. Basta non tagliare le foglie brutte in anticipo, lasciarle morire naturalmente. Essiccando, cedono gradualmente i nutrienti accumulati al bulbo. In questo momento, l'irrigazione viene gradualmente ridotta, l'alimentazione termina ancora prima. Arriva un momento in cui non ci sono peduncoli o foglie sul bulbo, è in un substrato semi-secco. Questo è un periodo dormiente. Idealmente, dovrebbe durare circa tre mesi..

Durante questi mesi, il bulbo deve essere conservato in un luogo fresco e asciutto come una cantina. Il frigorifero non è adatto perché la temperatura è troppo bassa. Molti coltivatori di fiori preferiscono scavare del tutto il bulbo e avvolgerlo nella carta e conservarlo nell'armadio..

Non appena decidi che è ora di "svegliarti", metti gli amarilli in un luogo caldo, pianta il bulbo se è stato scavato e aspetta pazientemente. Non aver paura del substrato essiccato: il peduncolo inizierà a crescere, nutrendosi delle sostanze accumulate nel bulbo.

Conoscendo il ciclo degli amarilli, è facile intuire che la sua distillazione può essere "aggiustata" per qualsiasi evento, in qualsiasi periodo dell'anno, come si fa, ad esempio, con i giacinti. La cosa principale è che il bulbo attraversa un periodo di riposo..

Metodi di riproduzione

In realtà, ce ne sono tre:

  • bambini o lampadine della figlia;
  • dividendo la cipolla;
  • semi.

Il primo metodo (da parte dei bambini) è il più comune, comodo e facile. Di norma, entro la fine della stagione di crescita, i bambini piccoli compaiono vicino al bulbo adulto. In primavera, quando è in corso il trapianto, i piccoli vengono separati dal bulbo della madre e piantati in vasi separati. Successivamente, vengono curati, senza un periodo di riposo, aumentando regolarmente il vaso. Quindi passano due anni e nella primavera del terzo il bulbo maturo, di regola, fiorisce.

La propagazione dei semi viene utilizzata meno spesso, principalmente perché in questo caso la fioritura deve attendere due anni in più. Molto spesso, il metodo viene utilizzato per ottenere nuove varietà e ibridi. Ma il metodo stesso è semplice, i semi germogliano amichevolmente e senza problemi..

Succede anche che quando ti prendi cura di un fiore di amarilli a casa, devi propagarlo dividendo il bulbo. Questo di solito accade se il bulbo è raro, solo uno, e per qualche motivo deve essere propagato senza aspettare la comparsa dei bambini. Questo metodo è rischioso, richiede coraggio e capacità acquisite..

L'essenza del metodo è che la cipolla viene accuratamente tagliata in più parti. Un prerequisito è la conservazione di un pezzo di fondo e almeno una scaglia su ogni parte. Le sezioni vengono lavorate con carbone tritato e piantate in sabbia quasi asciutta, ma calda (almeno + 25 ° C).

Dopo circa un mese, in condizioni favorevoli, compare la prima foglia, seguita dalla seconda. In questa fase, le parti germogliate del bulbo vengono piantate nel terreno, nei loro vasi separati..

Problemi crescenti

Potrebbero essercene molti, ma il più doloroso è perché l'amaryllis non fiorisce a casa? A volte è difficile nominare un motivo, potrebbero essercene diversi contemporaneamente, ma qui ci sono almeno cinque dei più comuni.

  1. Non c'era un periodo di riposo completo. Il bulbo ha "perso" le sue riserve di materia organica.
  2. Il piatto è troppo grande. I bambini si formano a scapito della fioritura.
  3. Mancanza di luce, calore o entrambi.
  4. L'apparato radicale ha sofferto, le radici sono piccole, incapaci di fornire fioritura.
  5. Il bulbo non ha ricevuto un'alimentazione adeguata durante la stagione.

Malattie e parassiti

Gli amarilli sono caratterizzati da danni da diversi tipi di malattie fungine: fusarium, antrattosi, stagonosporosi.

Il primo è anche chiamato marciume radicale, di solito si verifica quando l'acqua ristagna in una pentola, substrato umido e freddo.

Con l'antrattosi, sulle foglie appaiono caratteristiche macchie marroni, simili a strisce.

La stagonosporosi porta all'arrossamento del bulbo, alla comparsa di un caratteristico odore dolciastro.

Per tutti i tipi di malattie fungine, vengono utilizzati fungicidi, soprattutto spesso - "Fundazol" e "miscela bordolese". È anche necessario isolare le piante malate dagli altri, sostituire la terra, elaborare il vaso.

Tra i parassiti, la pianta è colpita da vermi: amarilli e farinoso, oltre a cocciniglie. Se gli insetti sono pochi, possono essere rimossi meccanicamente strofinando le foglie con un tovagliolo. Se il tempo è già stato perso, applica un trattamento insetticida, ad esempio "Aktara".

Un "ospite" frequente dei bulbi è un acaro specifico del bulbo. Appare quando la lampadina è rimasta a lungo in un ambiente umido e caldo. I bulbi colpiti vengono trattati con insetticidi e fungicidi, poiché la zecca di solito porta con sé il fusarium. Dopo la lavorazione, la cipolla deve essere asciugata bene..