Come prendersi cura dell'amarillide

Amaryllis è la più popolare delle piante bulbose. Ha anche dato il nome a tutta la famiglia. Gli amaryllis includono hippeastrum, clivia e vallot, piante da interno non meno popolari. Questo fiore ci è venuto dal Sud Africa, ma a casa crescono ibridi adattati alle nostre condizioni, avendo fiori molto più grandi e più luminosi.

È molto difficile distinguere tra amaryllis e hippeastrum; solo i floricoltori esperti possono farlo. Ma c'è una differenza significativa. Il bulbo di amarilli è rotondo e leggermente allungato in altezza, e nell'ippopotamo è appiattito.

Amaryllis: assistenza domiciliare

Temperatura del contenuto

Amaryllis ha un periodo di dormienza pronunciato, durante il quale solo il bulbo si spegne completamente e rimane. Durante questo periodo, la pentola con essa viene conservata a una temperatura relativamente fresca. È di circa + 10-13 gradi a bassa umidità dell'aria. È un'altra cosa durante la stagione di crescita. Durante questo periodo, l'amaryllis è adatto per una temperatura di + 20-25 gradi, cioè la normale temperatura ambiente. Tuttavia, c'è una piccola sfumatura.

Consiglio. Per ottenere la massima probabilità di fioritura e un aumento della sua durata, è opportuno creare condizioni tali che la temperatura notturna sia inferiore di 5-6 gradi rispetto al giorno. In questo, l'amaryllis è simile alla phalaenopsis..

Illuminazione

Durante la stagione di crescita, l'illuminazione degli amarilli dovrebbe essere di almeno 14 ore al giorno. In questo caso, la luce dovrebbe essere il più brillante possibile. Come la maggior parte delle piante d'appartamento, la luce solare diretta può causare danni significativi all'amarillide. Pertanto, è meglio posizionarlo vicino alle finestre con orientamento est o ovest. Se posizionato vicino a finestre a sud, deve essere protetto dal sole cocente.

Irrigazione, umidità dell'aria e alimentazione

La prima volta, innaffiando per le foglie germogliate, si consiglia di effettuare con acqua tiepida e poi di effettuare solo dopo che la terra si è asciugata, ma assicurarsi che non vi sia "acidificazione". E durante il periodo di riposo, non innaffiare affatto.

Il livello di umidità dell'aria per l'amarillide è un mezzo desiderabile. Ma se la temperatura del contenuto supera quella consigliata e l'aria si asciuga, si consiglia di umidificarla.

Non ti consiglio di spruzzare foglie di amarilli. Limitati a pulire le foglie con un panno umido. Per umidificare l'aria, è meglio posizionare una pentola di amarilli su un pallet con argilla espansa umida o posizionare un tale pallet accanto alla pianta. In questo caso, è meglio riempirlo con muschio umido. Se lo si desidera, è possibile utilizzare qualsiasi altro metodo di umidificazione dell'aria..

L'amarillide viene nutrita solo durante la stagione di crescita. I coltivatori esperti, che hanno molti componenti diversi per i fertilizzanti nel loro arsenale, lo nutrono con l'infuso di verbasco. Ma per i coltivatori alle prime armi è meglio usare fertilizzanti già pronti per piante bulbose. In questo caso, assicurati di prestare attenzione al contenuto di azoto in tale fertilizzante. Non deve essere grande. Altrimenti, il fogliame sarà rigoglioso e la fioritura scarsa..

Prepararsi per un periodo di riposo

Questo periodo è molto importante quando si coltiva l'amarillide. Se la pianta ne viene privata, il bulbo si esaurirà molto rapidamente e, di conseguenza, crescerà male e, naturalmente, fiorirà peggio. È necessario preparare l'amaryllis per il periodo dormiente immediatamente dopo la fioritura. L'alimentazione si interrompe completamente e l'irrigazione diminuisce gradualmente in frequenza e volume. Quando l'intera parte aerea è appassita, viene tagliata e la pentola con il bulbo viene spostata in un luogo asciutto e fresco..

Piantare e trapiantare amarilli

Il trapianto può essere effettuato sia dopo la fioritura dell'amaryllis, sia alla fine del periodo dormiente. In media, il trapianto viene eseguito ogni tre anni, ma se il vaso è chiaramente piccolo, può essere fatto prima. Negli intervalli tra i trapianti, dopo un periodo di riposo, si consiglia di rinnovare lo strato superiore di terriccio nel vaso..

Consiglio. Se stai solo pensando di iniziare un amarilli, prendi seriamente in considerazione la scelta di una lampadina. Dovrebbe essere piatto, senza tracce di danni meccanici e segni di degrado. Assicurati di annusarlo. Non dovrebbe avere un cattivo odore. La dimensione ottimale di un bulbo di amarilli per la semina è di circa 7 centimetri.

Fai solo attenzione quando scegli una pentola. La parte aerea dell'amaryllis è piuttosto pesante e, nonostante la massa terrosa, il vaso di plastica leggera può facilmente ribaltarsi. Pertanto, è meglio optare per una pentola in ceramica pesante. Inoltre, consente all'aria di passare molto meglio alle radici. La dimensione del vaso di amarilli è direttamente correlata alla dimensione del bulbo. Dovrebbe essere selezionato in modo tale che dalla cipolla piantata al centro, dal suo bordo al bordo della pentola, non ci siano più di 3 centimetri. Piantare in un vaso troppo grande rallenterà il periodo di fioritura. Gli amarilli vengono spesso piantati in un gruppo di 3 piante in un grande vaso. In questo caso, si osserva la stessa regola: la distanza tra le lampadine deve essere di almeno 3 centimetri..

La miscela di terra per trapiantare e piantare amarilli può essere presa già pronta, per piante bulbose. Puoi cucinarlo da solo. I componenti di un tale terreno sono semplici ed economici..

  • Terra di zolle - due parti;
  • Terra frondosa - due parti;
  • Humus: una parte;
  • Sabbia - un pezzo.

Prima di piantare il bulbo di amarilli, lava accuratamente la pentola o, meglio ancora, sterilizzala. Sterilizzare anche il terreno di semina e il drenaggio. Esamina la cipolla, rimuovi le vecchie scaglie scure. Si consiglia di immergerlo per 30 minuti in una soluzione di qualsiasi fungicida prima di piantare. Quindi asciugare.

Il bulbo di amarilli dovrebbe essere piantato in modo che un terzo di esso sia al di sopra del terreno.

Riproduzione di amarilli

Questo fiore può essere propagato in due modi: da semi e bulbi figlie..

Riproduzione di amarilli per seme

Questo metodo non è particolarmente apprezzato a causa della sua inaffidabilità e laboriosità. Se vuoi provare questo metodo, la preferenza dovrebbe essere data ai semi della tua pianta e non a quelli acquistati. Certo, se hai il tuo amarilli. Per ottenere i semi, i fiori devono essere impollinati manualmente. Questo può essere fatto con una spazzola morbida, trasferendo il polline da un fiore all'altro. Dopo la fioritura, dovrebbe formarsi una scatola con i semi. Quando è asciutto e rotto, puoi raccogliere i semi. Sono piantati in un terreno leggero e nutriente e coltivati ​​come una normale piantina. La fioritura degli amarilli cresciuti dai semi può essere prevista in 5 anni.

Riproduzione di amarilli da bulbi figlia

Con il contenuto normale sul bulbo di amarilli, piccole figlie di cipolla si formano in tasche particolari. Sono accuratamente separati e piantati in una miscela temporanea di sabbia e torba o sabbia e perlite. Quando i bulbi di amarilli crescono un po 'e diventano più forti, possono essere trapiantati in una miscela di terra permanente. Entro un anno dalla semina, il bulbo giovane dovrebbe essere grande la metà del bulbo madre. La fioritura di amarilli coltivati ​​da bulbi figlie può essere prevista in 3-4 anni.

L'amaryllis non fiorisce

Ci possono essere diversi motivi per questo spiacevole fenomeno. Ma sono tutti il ​​risultato di cure e manutenzioni improprie. I principali sono:

  • Mancanza di un periodo di riposo;
  • Il terreno in vaso è troppo denso. A causa di ciò, le radici dell'amarillide si sviluppano male;
  • Il bulbo è troppo sepolto nel terreno;
  • Irrigazione impropria. Il terreno in vaso è troppo umido o troppo secco.

Se il tuo amarilli non fiorisce, considera di prenderti cura di esso. E se identifichi una di queste cause, eliminala.

Amaryllis: come coltivare in casa e in giardino

Autore: Natalya Categoria: Piante d'appartamento Pubblicato: 21 febbraio 2019 Aggiornato: 27 gennaio 2020

Ci sono due piante così simili tra loro che non tutti possono distinguerle: amaryllis e hippeastrum. Hippeastrum è rappresentato nella cultura da cinquanta specie e amaryllis da una sola: amaryllis belladonna. Tuttavia, le condizioni di crescita e le regole per prendersi cura di queste colture floreali sono quasi le stesse, quindi per semplicità le chiameremo amarilli..
Queste piante bulbose con fiori grandi e belli sono molto apprezzate dagli amanti dei fiori. Nel nostro articolo ti diremo:

  • come piantare e trapiantare l'amarillide a casa e in campo aperto;
  • come prendersi cura di loro;
  • come guidare l'amaryllis entro una certa data;
  • come riprodurre l'amarillide.

Soddisfare

  • Ascolta l'articolo
  • Piantare amarilli in una pentola
  • Atterraggio nel terreno
  • Cura dell'amaryllis
  • Hippeastrum in crescita per la distillazione
  • Trapianto di amarilli
  • Riproduzione di amaryllis (hippeastrum)

Ascolta l'articolo

Piantare e prendersi cura degli amarilli

  • Atterraggio: in piena terra - a fine maggio e inizio giugno.
  • Scavo: dopo la fioritura.
  • Fioritura: in autunno per otto settimane.
  • Illuminazione: sole splendente.
  • Terreno: sciolto, fertile, fertilizzato, ben drenato.
  • Annaffiatura: regolare, moderata, man mano che il terreno si asciuga.
  • Top dressing: prima della fioritura - medicazione all'azoto, dopo la fioritura - cloruro di potassio.
  • Riproduzione: vegetativa: bulbi figlia, dividendo un grande bulbo.
  • Parassiti: afidi, tripidi, amarilli e cocciniglie, cipolle e acari, ragnetti rossi, cocciniglie.
  • Malattie: staganosporosi (bruciore rosso), marciume e muffa del bulbo.

Gli amarilli e il loro relativo hippeastrum sono fiori bulbosi perenni, quindi possono essere coltivati ​​in un posto senza trapianto per 3-4 anni. Ma molti coltivatori preferiscono rimuovere i bulbi di amarilli dal terreno ogni autunno. Se il clima lo permette, i floricoltori coltivano gli amarilli in pieno campo, lasciando i bulbi nel terreno per l'inverno. Se le temperature invernali nella tua zona scendono al di sotto dei -5 ° C, il bulbo di amarilli potrebbe morire nel terreno. E anche con gelate lievi, il sito di piantagione di amarilli deve essere molto ben coperto, quindi piantare hippeastrum e amarilli in piena terra è consigliato solo per l'estate e, quindi, devono essere scavati in autunno.

Piantare amarilli in una pentola

Puoi acquistare bulbi di amaryllis o hippeastrum da coltivare in vaso nel tardo autunno (all'inizio del periodo dormiente) o in primavera (all'inizio della stagione di crescita). È meglio, ovviamente, acquistare un bulbo a marzo, per la semina primaverile, ma l'amaryllis, e soprattutto l'hippeastrum molto meno stravagante, può essere piantato nel terreno nel tardo autunno, se il clima lo consente.

Il vaso dell'amaryllis (o hippeastrum) non dovrebbe essere largo quanto profondo. Ciò è dovuto al fatto che il bulbo sviluppa un apparato radicale molto lungo e il ristagno d'acqua diventerà più probabile in un vaso da fiori largo, in modo che il diametro medio del vaso per un bulbo di amarilli standard sia di 15 cm.

  • Cura adeguata dell'ippopotamo

Nella parte inferiore del vaso di fiori, è necessario versare una sostanza drenante che impedirà all'acqua di ristagnare nelle radici. Il terreno ha bisogno di luce, permeabile all'acqua, ma allo stesso tempo nutriente. È adatta una miscela di torba, foglie, terra di zolle e sabbia in parti uguali. Puoi acquistare terreno pronto per piante bulbose.

Prima di piantare, viene esaminato il bulbo di amarilli, tutte le radici marce vengono rimosse e tutte le aree con macchie sospette vengono tagliate. Successivamente, la cipolla deve essere immersa in una soluzione debole di permanganato di potassio per la disinfezione. I punti di taglio possono essere cosparsi di carbone attivo tritato.

Durante la semina, il bulbo di amarilli viene interrato nel terreno non più in profondità di 2/3, lasciando 1/3 o anche metà del bulbo sulla superficie. Se non rispetti questa regola, il bulbo può scomparire e la freccia del fiore morirà sicuramente. È meglio annaffiare gli amarilli piantati in una pentola su un vassoio e non sopra una pentola. Il bulbo acquistato in autunno viene piantato nel terreno per dargli le giuste condizioni durante il periodo di riposo. A questo punto, devi annaffiare gli amarilli solo una volta al mese e mezzo..

L'irrigazione attiva dell'amarillide inizia in primavera, all'inizio della stagione di crescita. Quindi è necessario nutrire il fiore con fertilizzante liquido..

Piantare amarilli nel terreno

In tarda primavera - inizio estate, gli amarilli vengono piantati nel terreno, dove il bulbo acquisirà forza, crescerà per dare una freccia di fiore più grande e garantire una fioritura più rigogliosa dell'amarillide. Inoltre, l'ippopotamo e l'amarillide piantati nel terreno fioriscono più a lungo delle loro controparti in vaso, i loro bulbi vengono coltivati ​​più attivamente dai bambini, il che ti darà l'opportunità di iniziare la riproduzione dell'amarillide in autunno..

Il sito di piantagione di amarilli dovrebbe essere soleggiato. Il terreno sul sito deve essere preparato per piantare i bulbi - arricchito con humus e migliorato con l'introduzione di fertilizzanti organici. È molto importante che non ci sia ristagno d'acqua, quindi un sito in pianura per amarilli non è adatto. Sarà meglio se rompi le aiuole con amarilli su una pedana.

  • Zephyranthes

La semina dell'amarillide viene effettuata secondo il seguente schema: i bulbi vengono piantati a una distanza di 30 cm l'uno dall'altro ad una profondità di circa 15 cm. In questo caso, il foro dovrebbe essere di una profondità tale che le lunghe radici dell'amarillide si trovino liberamente.

Dopo aver piantato in piena terra per un po ', non innaffiare troppo spesso l'amaryllis, altrimenti il ​​fiore getterà tutta la sua energia nel fogliame della costruzione, mentre il bulbo ha bisogno di condizioni spartane per piantare un bocciolo di fiore - un po' di deficit di umidità. Ma non è necessario limitare troppo la pianta in acqua. È interessante notare che l'amaryllis, di regola, fiorisce su uno stelo senza foglie e la massa verde inizia a sbiadire anche prima di forzare il peduncolo..

Quando la freccia del fiore raggiunge un'altezza di 5-10 cm, gli amarilli iniziano ad annaffiare più abbondantemente. In questo caso, è necessario assicurarsi che non vi siano ristagni d'acqua e marciume del bulbo. Allo stesso tempo, è necessario legare le frecce a una scala speciale per fiori o ad un altro supporto.

Cura dell'amaryllis e dell'ippopotamo

L'irrigazione dell'amaryllis in vaso, come già accennato, viene effettuata nel pallet e non nella pentola stessa. Gli amarilli piantati nel terreno devono essere annaffiati, tenendo conto delle loro caratteristiche: in nessun caso l'acqua deve essere versata sui bulbi dall'alto.

Se in pieno campo l'amaryllis ha contratto qualche malattia virale o se sulle foglie compaiono foderi, la pianta deve essere trattata con fungicidi. Pericoloso per l'ippopotamo e le malattie fungine. Ai primi sintomi, le foglie delle piante dovrebbero essere spruzzate con miscela o fondotinta bordolese.

Hippeastrum in crescita per la distillazione

Hippeastrum viene coltivato anche per la distillazione. Inoltre, la sua fioritura può essere raggiunta non solo a fine estate - inizio autunno, ma anche durante le vacanze di Capodanno. Accorcia leggermente il periodo di dormienza, porta il vaso di fiori in una stanza calda e attendi che appaia la freccia del fiore. Dopodiché, inizia ad annaffiare vigorosamente l'ippopotamo..

Per il riposo, forzando il peduncolo e il germogliamento, l'ippopotamo avrà bisogno di circa 13 settimane. Il periodo di dormienza dura circa 2,5 mesi e dal momento in cui appare la freccia del fiore fino al momento in cui fiorisce l'ippopotamo, ci vorranno circa 3 settimane. Quindi, per la distillazione entro il nuovo anno, è necessario fornire al bulbo di ippopotamo un periodo dormiente da ottobre.

  • Piante medicinali domestiche

Trapianto di amarilli e ippopotamo

Questi fiori sono perenni e, in condizioni favorevoli, non possono essere trapiantati per 3-4 anni. Se hai piantato amarilli o ippopotami per l'estate nel terreno e l'inverno promette di essere gelido, allora i bulbi dei fiori devono essere scavati dal terreno.

Dopo la fioritura dell'amarillide, puoi iniziare il trapianto: lo fanno quando le foglie dell'ippopotamo o dell'amarillide si seccano. Dal terreno, il bulbo viene trasferito in un vaso all'inizio del periodo di riposo..

Se coltivi l'amaryllis solo a casa, ogni 3-4 anni il contenitore per il fiore dovrebbe essere cambiato in uno più grande. Allo stesso tempo, è consigliabile aggiornare il terreno, poiché probabilmente sarà esaurito al momento del trapianto.

Durante il trapianto, i bulbi di hippeastrum e amaryllis vengono esaminati e trattati, le radici sono leggermente accorciate, i bambini vengono separati, che possono essere piantati in un vaso separato.

Riproduzione di amaryllis (hippeastrum)

Il modo principale di riproduzione di questi fiori è separare e piantare i bambini del bulbo della madre. I bulbi delle figlie vengono prima coltivati ​​in piccoli vasi in sfagno o una miscela di sabbia e perlite. Tali bulbi fioriscono per 2-3 anni.

Anche gli amarilli vengono propagati dai semi, ma questo è un processo molto laborioso e lungo e, soprattutto, non è molto affidabile. I fiori cresciuti dai semi fioriscono solo per 7 anni.

Amaryllis: caratteristiche e tipi, semina e cura

L'amaryllis è una pianta con bellissimi fiori grandi appollaiati su un fusto alto e quasi senza foglie. A causa di questa caratteristica, è anche chiamato "donna nuda" o "donna nuda". Tuttavia, un vero amarilli, nonostante il suo aspetto sorprendente e il contenuto senza pretese, raramente può essere visto sui davanzali degli appartamenti russi. Più spesso il suo "fratello gemello" - hippeastrum vive lì. Parleremo delle somiglianze e delle differenze tra i due colori nell'articolo. E imparerai anche come prenderti cura dell'amarillide, come piantarlo e propagarlo, quali varietà di questo fantastico fiore da interno sono.

Descrizione

Amaryllis è una pianta perenne della famiglia Amaryllis. Fu descritto e individuato come un genere separato dallo scienziato svedese Karl Linnaeus nel XVIII secolo - prima di allora, l'amaryllis era percepito come una delle varietà di gigli.

È venuto da noi dal Sud Africa, dove cresce in luoghi aridi e desertici, quindi il fiore adora il sole, ma non tollera il gelo.

Per questo motivo, in Russia viene coltivato principalmente come pianta d'appartamento: l'amaryllis può essere piantato in piena terra solo nelle regioni meridionali, ad esempio nel territorio di Krasnodar. L'amaryllis appartiene alla classe bulbosa: si sviluppa da un bulbo di forma ovale e può avere un diametro da 4 a 12 cm.

Le foglie dritte e strette verde scuro sono a coppie situate sul gambo e raggiungono una lunghezza di 50-60 cm, la loro larghezza è di 3 cm.In natura, durante la fioritura dell'amarillide, le foglie sono del tutto assenti, in condizioni ambientali di solito ci sono, sebbene siano poche di numero. A casa, l'amaryllis fiorisce più spesso alla fine della primavera, questa fase dura 1,5 mesi. In Russia, tuttavia, i fiori compaiono in agosto-settembre e durano solo fino a tre settimane. Innanzitutto, un peduncolo cresce dal bulbo. Si estende fino a 40-60 cm di altezza e su di essa si forma un'infiorescenza. L'amarillide può avere 3 steli contemporaneamente, ognuno dei quali avrà da 4 a 12 fiori con un diametro di 10 cm, di colore rosa, lilla, rosso o bianco.

È importante ricordare che l'amaryllis non è solo bello, ma anche pericoloso, poiché il bulbo e parzialmente nei germogli contengono veleno.

In dosi minime, produce un effetto positivo: uccide i microrganismi dannosi (batteri e virus). Ma se la concentrazione viene superata, le conseguenze possono essere gravi: dall'irritazione della pelle al vomito, vertigini e persino problemi respiratori. L'amaryllis è particolarmente pericoloso per i bambini e gli animali domestici. Pertanto, tieni la pianta lontana da loro e, dopo il contatto con il fiore, lavati accuratamente le mani con acqua e sapone..

Come distinguere dall'ippopotamo?

Esternamente, l'amaryllis sembra quasi un ippopotamo. Spesso anche i floricoltori dilettanti li confondono e nei negozi la seconda pianta viene spesso spacciata per la prima, poiché è più comune. Tuttavia, la somiglianza dei due fiori è comprensibile, perché sono i parenti più stretti: appartengono allo stesso genere Amaryllis. Sono sufficienti anche i tratti distintivi dei "fratelli", ma non sempre sono evidenti. Diamo un'occhiata a loro.

  • La patria degli amarilli è il Sud Africa, mentre l'ippopotamo è originario del Sud America. Pertanto, il secondo fiore si abitua rapidamente al clima russo, a differenza del primo, per il quale la sua origine nel paese dell '"estate eterna" rende difficile adattarsi a condizioni più severe. Per questo motivo, l'amaryllis è un po 'più esigente in termini di cura e condizioni di crescita rispetto al suo parente.
  • Hanno diverse forme e dimensioni del bulbo: nell'ippopotamo è rotondo, simile a una normale cipolla, 7-9 cm di lunghezza, e l'amarillide ha un bulbo allungato e allungato, a forma di pera, che raggiunge un diametro fino a 12 cm e anche di più.
  • Il peduncolo dell'ippopotamo è vuoto all'interno, quindi, con una leggera compressione, i bordi dell'asta si toccano. È lungo circa 60-70 cm e ha una sfumatura marrone rossastra. Amaryllis ha un gambo bruno-verdastro ed è più corto - cresce solo fino a 60 cm, ma è molto più denso, perché non ha spazio vuoto all'interno.
  • L'amaryllis fiorisce solo una volta all'anno, questo accade a fine estate o all'inizio dell'autunno. Hippeastrum piace con i suoi fiori alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera e la rifioritura può avvenire alla fine dell'estate - dipende dalle condizioni di cura e dal tipo di pianta.
  • I fiori in amaryllis sono solo rosa: dal rosa pallido e persino dal bianco al rosso vivo. Il suo parente ha una tavolozza di colori più ricca e variegata: tutte le sfumature del rosso, compreso il bordeaux, inoltre, giallo, verde, arancione, viola, ci sono anche varianti bicolore e maculate.
  • I fiori in amaryllis sono a forma di imbuto e in hippeastrum sono simili a un'orchidea e, di regola, più grandi - in alcune varietà possono superare i 20 cm di diametro Il numero di petali in un fiore è lo stesso - 6, ma i boccioli stessi sono più in amaryllis - il loro numero a volte raggiunge fino a 12 pezzi, anche se di solito 5-7. Hippeastrum di solito ha 2-4 fiori per infiorescenza.
  • Durante la fioritura, l'amaryllis emana un aroma forte e gradevole, ma il suo parente perde qui - non c'è praticamente odore di ippopotamo o è molto debole, appena percettibile.
  • Amaryllis ha solo 2 specie principali (secondo alcune classificazioni - 4), le altre numerose varietà sono il risultato della selezione. E l'hippeastrum solo in natura ha circa 80-90 varietà, oltre a più di 2000 allevate artificialmente.

Queste sono solo le principali differenze tra i due colori. Si possono distinguere altre caratteristiche distintive più piccole..

Varietà

Fino a poco tempo, si credeva che l'amaryllis avesse una sola specie: la belladonna. Questa è una pianta con fiori rosa pallido o lilla chiaro, dalla forma simile a una campana.

Tuttavia, alla fine degli anni '90 del XX secolo, un altro rappresentante del genere Amaryllis fu scoperto nelle montagne dell'Africa - si chiamava paradisikola.

Si distingueva dalla belladonna per le foglie più larghe, la presenza di un maggior numero di gemme rosa (21) e un odore più intenso e ricco..

Al momento, ci sono fino a quattro specie di amarilli che crescono in natura. E sulla loro base, specialmente dall'antenato della belladonna, che si vede raramente sui banconi dei negozi di fiori russi e, di conseguenza, sui davanzali degli appartamenti, è stato allevato un gran numero di varietà. Differiscono l'uno dall'altro per colore e consistenza dei fiori, nonché per forma, dimensione e numero di petali. Vale la pena considerare i seguenti ibridi popolari:

  • "Ninfa" - un doppio fiore bianco con sottili venature rosa sui petali;

Regole per piantare e prendersi cura di amarilli, segreti di allevamento

L'amaryllis è una pianta in fiore, mentre prendersene cura non è difficile. Tuttavia, ci sono una serie di regole su come prendersi cura dell'amarillide, che devono essere note a coloro che decidono di avviarlo..

  1. Illuminazione e temperatura
  2. Come innaffiare l'amarillide
  3. Nutrire l'amarillide a casa
  4. Periodo di dormienza o come si prende cura dell'amarillide dopo la fioritura
  5. Come conservare correttamente gli amarilli in inverno
  6. Regole di piantagione e allevamento di Amaryllis
  7. Come piantare l'amaryllis da solo
  8. Propagazione da bulbi della figlia
  9. Dividere il bulbo di amarilli
  10. Come coltivare l'amarillide dai semi

Illuminazione e temperatura

Amaryllis ama molto la luce, quindi dovrebbe essere posizionato nella parte sud-est o sud-ovest della stanza. Può essere posizionato sul lato sud, ma soggetto all'ombreggiamento dalla luce solare diretta dalle undici alle tre del pomeriggio.

Affinché il fogliame e la freccia del fiore siano in posizione verticale, è necessario ruotare periodicamente il vaso. Amaryllis ha bisogno di sedici ore di luce diurna per il pieno sviluppo e fioritura..

La stagione di crescita dell'amarillide dovrebbe avvenire a una temperatura dell'aria compresa tra i diciotto ei venticinque gradi. In questo caso, l'umidità dell'aria non deve superare l'ottanta percento, poiché potrebbe iniziare l'infezione della pianta con stagonosporosi (ustione rossa)..

Come innaffiare l'amarillide

L'irrigazione corretta è molto importante per gli amarilli. La vegetazione della pianta inizia con la comparsa di una freccia dal bulbo. Fino a quando non raggiunge i dieci centimetri di altezza, gli amarilli non vengono annaffiati, poiché la crescita della freccia rallenta e le foglie iniziano a crescere rapidamente e non ha la forza di fiorire completamente.

In futuro, l'irrigazione viene effettuata quando il terriccio si asciuga utilizzando acqua filtrata o stabilizzata a temperatura ambiente.

Nutrire l'amarillide a casa

L'alimentazione regolare per l'amarillide è di grande importanza, poiché durante la fioritura spende molta energia e necessita di una quantità sufficiente di sostanze nutritive. Cominciano a concimarlo al momento della comparsa dei boccioli, e questo viene fatto usando fertilizzanti complessi minerali per piante da fiore una volta ogni due settimane.

Puoi anche usare una soluzione di verbasco (300 grammi per 10 litri di acqua) o escrementi di uccelli (70 grammi per 10 litri di acqua). Con l'inizio dell'avvizzimento delle foglie, l'alimentazione viene interrotta.

Periodo di dormienza o come si prende cura dell'amarillide dopo la fioritura

Dopo la fine della fioritura degli amarilli all'inizio di settembre, l'irrigazione delle piante viene ridotta e completamente interrotta all'inizio di novembre per prepararla al periodo di dormienza.

Le foglie della pianta iniziano a ingiallire, ma sebbene diventino poco attraenti, non possono essere tagliate in questo momento, poiché devono asciugarsi completamente. Ciò è necessario affinché diano tutti i nutrienti al bulbo. Quelle foglie morte che non sono cadute da sole possono essere tagliate ad un'altezza di cinque centimetri dal bulbo.

Come conservare correttamente gli amarilli in inverno

I bulbi di amarilli possono essere conservati in uno scantinato asciutto o in un'altra stanza a una temperatura dell'aria compresa tra cinque e dieci gradi per due mesi. Nessuna illuminazione è richiesta. Puoi anche scavare i bulbi di amarilli per l'inverno e conservarli in casse nelle stesse condizioni..

Regole di piantagione e allevamento di Amaryllis

Se il bulbo di amarilli è piuttosto grande, deve essere piantato in un vaso separato di dimensioni tali che la distanza dalle sue pareti alla pianta non sia superiore a due centimetri. In contenitori di diametro maggiore, si formeranno molti bulbi figlia, che inibiscono notevolmente l'inizio della fioritura della principale.

Gli esemplari più piccoli possono essere piantati in gruppo in un contenitore comune a intervalli di dieci centimetri. Gli utensili per la coltivazione di amarilli a casa dovrebbero essere abbastanza pesanti da evitare la caduta della pianta in fiore.

Azalea fiori interni: descrizione delle specie, regole di cura, foto.

Puoi trovare le istruzioni per la riproduzione dell'abutilon qui: https://cvetolubam.ru/abutilon-iz-semyan/

E in questo articolo puoi scoprire come viene innestato l'adenium varietale.

Come piantare l'amaryllis da solo

Prima di piantare, le squame secche nere e marrone scuro devono essere rimosse dai bulbi. Ciò promuoverà la produzione di clorofilla e quindi stimolerà le piante ancora dormienti a iniziare a crescere. Inoltre, sotto questi gusci potrebbero esserci focolai di marciume e bambini piccoli, che devono anche essere rimossi..

Successivamente, il bulbo viene posto in una soluzione di fungicida o permanganato di potassio per mezz'ora per la disinfezione. Successivamente, devi asciugarlo bene e puoi iniziare a piantare. È necessario piantare un bulbo di amarilli in modo che metà o almeno un terzo di esso sia in superficie. Si consiglia inoltre di versare uno strato di sabbia sotto le radici, che aiuterà ad evitare ristagni d'acqua..

Non è necessario trapiantare ogni anno un amarilli adulto, si può semplicemente utilizzare la sostituzione del terriccio con uno più fertile, cercando di non ferire le radici. È sufficiente ripiantare la pianta una volta ogni tre anni..

Propagazione da bulbi della figlia

Quando vengono propagati dai bulbi figlie, vengono separati da quello principale durante il trapianto. A differenza degli amarilli adulti, i giovani non hanno bisogno di un periodo di riposo per i primi due anni. Nel terzo anno di crescita, diventeranno piante a tutti gli effetti e fioriranno. La semina viene effettuata allo stesso modo del bulbo madre, con la stessa composizione del suolo, altezza di impianto e dimensioni del vaso.

Dividere il bulbo di amarilli

La riproduzione dividendo il bulbo può essere effettuata dopo che l'amarillide è appassita e le foglie si sono seccate. In un bulbo che cresce in una pentola, la parte superiore viene tagliata: il collo con i resti di foglie, e viene tagliato in quattro parti sulla superficie del terreno. I tagli si adattano a ferri da maglia fino a sei millimetri di diametro e lunghi fino a quindici centimetri.

La pianta va mantenuta in una luce intensa e diffusa, la temperatura dell'aria dovrebbe essere compresa tra i venticinque ei ventotto gradi con annaffiature regolari man mano che il terreno si asciuga. In primavera, i bulbi risultanti vengono trapiantati in vasi separati..

Come coltivare l'amarillide dai semi

Il metodo di riproduzione del seme a casa viene utilizzato principalmente quando i bambini non crescono sul bulbo. Per fare questo, devi prendere un pennello e impollinare i fiori di amarilli..

I semi di solito maturano in un mese e mezzo, il fatto che siano pronti per il raccolto si riconosce dalle capsule che si spezzano, ognuna delle quali contiene fino a ottanta semi.

I semi appena raccolti hanno una germinazione al cento per cento, se vengono essiccati, scende al trenta per cento e dopo sei settimane di conservazione potrebbero non germogliare affatto. Pertanto, si consiglia di piantare immediatamente dopo la raccolta..

I semi sono distribuiti uniformemente nel contenitore e ricoperti da uno strato di terra di cinque millimetri. Il terreno viene inumidito, le piantagioni sono coperte con pellicola di vetro o polietilene e poste in una stanza con una temperatura dell'aria di venticinque gradi.

Dopo che le giovani piante hanno due foglie, possono essere trapiantate in vasi separati. Nei primi due anni di crescita, le piante non sono dormienti..

Come puoi vedere, per tutta la sua bellezza, l'amaryllis non causa molti problemi a conservarsi e riprodursi. Con un piccolo investimento di tempo e conoscenza delle regole per prendersi cura di lui, si diletterà costantemente con la sua fioritura colorata.

Se stai cercando un video in cui viene mostrato in dettaglio il trapianto di anthurium, fai clic qui.

E per le istruzioni dettagliate su come coltivare una pianta a tutti gli effetti dai semi di una Venere acchiappamosche, guarda in questo articolo.

Una guida all'allevamento della gardenia in casa è qui.

Le regole di base per la cura dell'amarillide a casa e i suggerimenti per la sua riproduzione si possono trovare in questo video:

Trapianto corretto di Amaryllis: il momento migliore e la corretta preparazione per il trapianto

Alcuni chiamano questa bellezza sulla finestra "donna nuda", altri - la bellezza dell'Amaryllis, altri, trattenendo il respiro, si godono silenziosamente lo spettacolo stravagante e l'aroma delicato, ma tutti unanimemente considerano questo miracolo esotico un tesoro della collezione domestica di fiori da interno. Amaryllis Belladonna - il nome suona come musica! Il prezzo per la felicità di ammirare gli amarilli in fiore è basso: attenzione, cura e aderenza a regole di contenuto semplici ma obbligatorie. Per fare questo, devi sapere quando trapiantare l'amarillide, come prendertene cura dopo il trapianto - durante i periodi di fioritura e riposo. L'Amaryllis Belladonna è una pianta bulbosa perenne, originaria del Capo di Buona Speranza in Sud Africa, appartiene alla famiglia degli amaryllis e fino a poco tempo fa era considerata l'unica specie. Petali di tutte le sfumature di rosa, rosso, viola, bianco come la neve sono raccolti in lussuose infiorescenze, che incoronano un alto peduncolo nudo, per il quale il fiore ha ricevuto nomi popolari così originali.

Trapianto di amarilli

Gli esperti, parlando di come trapiantare questo fantastico fiore a casa, raccomandano ai floricoltori di trovare prima le risposte ad alcune domande..

Perché trapiantare una pianta?

Qualsiasi pianta in vaso estrae tutti i succhi dal terreno, impoverendo il terreno in modo che anche la concimazione non possa soddisfare le esigenze di un animale domestico verde, pertanto, è periodicamente necessaria una sostituzione completa del substrato nutritivo.

La seconda ragione per il trapianto è la necessità che il sistema radicale in via di sviluppo aumenti il ​​volume di capacità. Per le bulbose, il rapporto tra la dimensione del bulbo e il vaso è di fondamentale importanza..

Quante volte trapiantare l'amarillide?

Gli specialisti non erano d'accordo sulla frequenza del trapianto. Esistono raccomandazioni per eseguire questa procedura obbligatoria non più di una volta ogni 3-4 anni, in modo da non ferire le radici e non danneggiare il bulbo. Coloro che consigliano di reimpiantare l'amarillide ogni anno insistono sulla necessità di rimuovere regolarmente i bambini e sostituire completamente il terreno per stimolare una fioritura abbondante.

Puoi prendere come base l'opzione di trapiantare esemplari adulti ogni due anni e fare in modo che i giovani si trasferiscano man mano che il bulbo cresce. In ogni caso, è consigliabile sostituire il terriccio ogni anno..

Qualunque sia l'opzione scelta dal fiorista, è importante ricordare: il trapianto di Amaryllis è considerato una delle fasi più importanti della cura di questa pianta, poiché è un potente stimolo dello sviluppo e della fioritura.

Quando puoi trapiantare l'amarillide?

Il momento ideale per il trapianto (così come per il trasbordo) è la primavera, un mese dopo la fine della fioritura, esaurendo completamente il bulbo, che dà ai fiori le sue risorse.

Come preparare un fiore per un prossimo trapianto?

Innaffia bene la pianta alcuni giorni prima della procedura. Rimuovere con attenzione la cipolla dalla pentola e, dopo aver liberato dai resti della terra, i bambini e il tessuto morto di un colore scuro, esaminare attentamente.

Un bulbo forte e denso senza segni evidenti di malattie, danni meccanici alla superficie, con radici ben sviluppate: un materiale di piantagione ideale. Per la profilassi, prima di piantare, una tale cipolla può essere messa a bagno per mezz'ora in una soluzione di permanganato di potassio, quindi asciugata per almeno un giorno, mantenendo le radici umide.

Metodi di trapianto

Quando gli amarilli si riproducono dai bambini, i piccoli bulbi non vengono trapiantati per diversi anni, il trasbordo è sufficiente per loro. Il trasbordo è un metodo di reimpianto delle piante con parziale sostituzione del suolo. Una cipolla con un intero pezzo di terra viene posta in una pentola leggermente più grande e viene aggiunto terreno fresco. Questa opzione è sicura per la lampadina in quanto elimina la possibilità di lesioni. Gli amarilli possono essere piantati in piccoli gruppi, mantenendo una distanza di almeno 10 cm tra i singoli esemplari. In questo modo si ottiene il massimo effetto decorativo..

Scegliere una pentola e un terreno

Quando si sceglie un vaso per amarilli, è necessario considerare due criteri principali: Il vaso deve essere pesante: una lussuosa infiorescenza su un peduncolo alto o foglie sparse ai lati possono spostare il centro di gravità e ribaltare un contenitore leggero. L'opzione migliore è una pentola in ceramica senza smalto e smalto. Tali piatti, a differenza di quelli di plastica, forniranno non solo stabilità affidabile, ma anche un'ulteriore aerazione del terreno..

Il vaso deve essere stretto: la distanza tra il muro del contenitore e il bulbo non deve superare i 2 cm.Il desiderio di dare il meglio all'animale, compreso più spazio, si trasforma nel fatto che l'aspettativa del picco della stagione di crescita - fioritura violenta - è ritardata. C'è un crescente malinteso e frustrazione di un coltivatore alle prime armi che non sa che un vaso spazioso contribuisce alla rapida crescita dei bambini ed esclude la fioritura.

Per capire perché i bambini e la fioritura si escludono a vicenda nella vita di questa pianta, bisogna ricordare che lo scopo di tutti gli esseri viventi è la riproduzione. Propagando sia dai semi che dai bambini, la pianta preferirà la seconda opzione, avendo abbastanza spazio nel terreno. Questo percorso esaurisce il bulbo molto meno che ottenere semi dalla fioritura..

"Quindi, devi scegliere un vaso che sia pesante, di diametro stretto, ma profondo, in modo che le radici possano svilupparsi liberamente"..

Per coltivare l'amaryllis è necessario un terreno leggero e traspirante. La vermiculite e la sabbia del fiume dovrebbero essere aggiunte al substrato di piantagione acquistato per le piante bulbose per maggiore leggerezza e permeabilità all'aria. Per preparare da soli il terreno a casa, è necessario utilizzare i seguenti componenti in parti uguali:

  • Terreno giardino (dopo pretrattamento con temperatura o permanganato di potassio);
  • Terreno erboso o frondoso;
  • Sabbia di fiume grossolana;
  • Humus.

Processo di trapianto

Il vaso viene selezionato, il terreno viene preparato, il bulbo viene esaminato e ritenuto adatto - resta da capire come piantare correttamente l'amaryllis. Almeno 3 cm di argilla espansa o piccoli ciottoli di fiume vengono versati sul fondo della pentola, quindi un piccolo strato di terriccio nutriente, seguito da un fertilizzante a lunga durata (bastone, compressa), cosparso con un substrato. Dopo aver raddrizzato le radici, riempiono e compattano il terreno. È utile versare uno strato di sabbia di un centimetro sotto la cipolla stessa..

L'intero segreto della semina sta solo nel fatto che almeno un terzo del suo volume dovrebbe rimanere al di sopra del livello del terreno compattato attorno al bulbo. A volte anche metà della lampadina viene lasciata in superficie. Dopo il trapianto, l'amaryllis richiede l'irrigazione e il posizionamento su un davanzale leggero e caldo.

Possibili problemi

Un trapianto di amarilli è solitamente semplice. L'unico problema può essere identificare la malattia del bulbo dopo averlo rimosso dal vecchio vaso. Lenta, sciolta, non è in grado di crescere e dare gioia. Tale materiale non può più essere piantato.

Un bulbo adatto alla semina ma danneggiato richiede una preparazione speciale. I luoghi danneggiati vengono puliti in modo che non rimangano tessuti interessati e trattati con carbone tritato. Se non ci sono segni visivi di danno, ma si avverte un odore dolce sgradevole, è possibile ipotizzare l'insorgenza della malattia e trattare la pianta con fungicidi.

Assistenza di follow-up

Dopo uno e mezzo o due mesi, la pianta appena piantata rilascerà uno o due peduncoli, che crescendo tenderanno alla luce dalla finestra. Per mantenere la pianta in posizione verticale, il vaso deve essere ruotato periodicamente..

Quando i boccioli fioriscono, puoi tagliare il peduncolo e metterlo in un vaso d'acqua: in questo modo si preserva la forza del bulbo per la comparsa di un nuovo bouquet, e il taglio non influisce sulla durata della fioritura. Ma i fioristi consigliano di rompere immediatamente il terzo peduncolo per salvare il bulbo dal completo esaurimento. Le foglie, morendo, danno tutti i nutrienti al bulbo, che si prepara per il periodo dormiente. Per non interrompere questo importante processo, non puoi tagliare o raccogliere verdure che non sono ancora sbiadite..

Per il periodo del sonno, il vaso viene posto in un luogo asciutto con una temperatura entro + 10 ° C per tre mesi. Se il bulbo viene risvegliato prima, la pianta non sarà in grado di vivere un nuovo ciclo completo. Il sonno di alta qualità prolunga la vita di tutti i fiori, che la natura ha prescritto per le festività natalizie..

Top vestirsi

Una pianta piantata in un nuovo terreno nutriente inizia a svilupparsi attivamente, assorbendo micro e macroelementi che caricano il substrato di piantagione. Questa carica è sufficiente per 2-3 mesi, dopodiché è necessario introdurre sostanze nutritive dall'esterno. Non aspettare i segnali di allarme di un fiore affamato.

Ci sono molte ricette di integratori alimentari fatte in casa che sono state provate da coltivatori esperti. Alcuni possono essere utili per l'amarillide: ricco di potassio, magnesio, fosforo, ferro, zinco, calcio, cenere è un ottimo mezzo per la nutrizione e la protezione delle piante. Il modo più semplice è cospargere la cenere sul terreno. Ad ogni irrigazione, i nutrienti verranno assorbiti nel terreno, arricchendolo. Per ottenere un condimento liquido, versare un cucchiaio di cenere con un litro di acqua stabilizzata; Il brodo di cipolla è un magazzino di microelementi. Circa 50 grammi di buccia, riempiti con due litri di acqua calda, bolliti per 10 minuti e infusi per 3 ore. L'infuso raffreddato e filtrato viene annaffiato e spruzzato su tutte le piante senza eccezioni. Questo prodotto non viene conservato per molto tempo - deve essere utilizzato immediatamente; Le bucce di banana lavate e asciugate, macinate in un macinino da caffè e immerse in acqua bollente sono un ottimo piatto per un orto domestico. Le sottigliezze della ricetta: mezzo litro di buccia essiccata per litro di acqua bollente, insistere per un giorno, filtrare, scartare la buccia e aggiungere acqua pura nella parte superiore del barattolo. La stessa ricetta si applica alla scorza di agrumi.

"L'Amaryllis richiede un'alimentazione regolare almeno una volta ogni 10-14 giorni durante la fioritura e la preparazione per il letto.".

Fertilizzante

Quando acquisti un fertilizzante pronto per l'amarilli, devi ricordare che un eccesso di azoto è irto di danni al bulbo con una bruciatura rossa, inibisce la fioritura. Ad esempio, il complesso "Izumrud" in primo luogo nella composizione colloca precisamente l'azoto. Questo è molto utile per una vegetazione sana, per le foglie, il rimedio non è adatto per l'amaryllis, per il quale si scelgono fertilizzanti che saturano il terreno con fosforo e potassio.

Fertilizzanti pronti per piante bulbose:

  • "Rainbow" - utilizzato anche per le lampadine in ammollo;
  • Agricola per piante da interno fiorite in forma liquida, granuli e bastoncini;
  • "BioMaster" per fiori da interno e da giardino, per bulbose;
  • "Hera" è un fertilizzante umidificato appositamente sviluppato per colture a bulbo;
  • "Gumi-Omi" è un fertilizzante minerale organico per bulbose e cormi

Qualsiasi produttore che produce fertilizzanti troverà sicuramente un posto per questa categoria di piante nella sua linea di prodotti, quindi non sarà difficile per un coltivatore scegliere il prodotto giusto..

Illuminazione

Sulle finestre con orientamento sud-est o sud-ovest, l'amaryllis che ama la luce si sente molto a suo agio. Se la possibilità di posizionamento è limitata solo dai davanzali meridionali, il vaso è ombreggiato, proteggendo il bulbo dal surriscaldamento. L'esposizione alla luce solare diretta può influire negativamente sulla luminosità dei fiori.

Regime di temperatura

Durante il periodo di crescita attiva e fioritura, l'amaryllis preferisce intervalli di temperatura da + 18 ° C a + 25 ° C. Conservare i bulbi dormienti asciutti a + 10 ° C. I forti salti di temperatura hanno un effetto dannoso sulle condizioni della pianta. A una temperatura di 0 ° C e inferiore, i bulbi si congelano e muoiono.

Umidità dell'aria

L'umidità per l'amarillide non è importante quanto la temperatura e la luce e l'aria troppo ricca di umidità può provocare malattie fungine. Ma a scopo preventivo, le foglie vengono pulite con un panno umido se l'aria è troppo secca.

Irrigazione

Dopo aver piantato in un nuovo terreno, il fiore inizia immediatamente a crescere: le giovani radici si rafforzano, una freccia di fiori si rompe. Fino a quando il peduncolo non raggiunge un'altezza di 10 cm, è necessario annaffiare in modo ordinato, moderato, in modo da non distruggere la pianta che non ha ancora padroneggiato completamente le condizioni rinnovate. E dopo questo traguardo l'irrigazione diventa abbondante, ma senza possibilità di ristagni d'acqua. È meglio innaffiare tali fiori in un vassoio in modo che il bulbo non si bagni. Con l'inizio di un periodo dormiente, l'irrigazione viene interrotta.

Possibili malattie

Le malattie fungine, la cui causa è l'eccessiva irrigazione o l'attacco di insetti parassiti, è il principale nemico delle piante bulbose. Le diagnosi più comuni: Fusarium - marciume radicale - provocato da temperature estreme, terreno pesante, carenze nutrizionali. Isolare la pianta, sostituire completamente il terreno, disinfettare il contenitore.

Il marciume grigio - macchie marroni sulle foglie - si verifica a causa del ristagno. Trapianto urgente in nuovo suolo e capacità, rispetto del regime di irrigazione.

La stagonosporosi - una lesione su foglie, steli e bulbi - si manifesta come macchie o strisce rossastre. I motivi sono un forte calo della temperatura con un'elevata umidità del suolo. Per risparmiare, è necessario stabilizzare la temperatura nella stanza, regolare la modalità di irrigazione. In uno stato di abbandono, non viene trattato e porta alla morte del fiore. Antrattosio: colpisce le foglie, coprendole con macchie scure con strisce marroni. Il motivo è lo stesso: irrigazione eccessiva. Rimuovere le foglie colpite, ridurre l'irrigazione. In tutti i casi, per il trattamento, utilizzare "Fundazol" o miscela bordolese. Il pallore, l'oscuramento, la decomposizione delle foglie, i fiori cadenti sono tutti segni di annaffiature troppo frequenti e abbondanti. Ai primi cambiamenti nell'aspetto della pianta, è necessario ridurre l'irrigazione per prevenire lo sviluppo di infezioni..

Controllo dei parassiti

Il pericolo di un attacco a una pianta da parte di insetti nocivi è che si spostano di fiore in fiore, distruggendoli uno ad uno. Pertanto, è importante ispezionare periodicamente tutte le piante, isolare i campioni malati per il trattamento e trattare il resto per la prevenzione. Amaryllis viene attaccata dai seguenti parassiti: Foderi. Si trovano sotto forma di placche marroni sul retro della foglia. Si rimuovono meccanicamente con un panno umido. Dopodiché, con acqua saponosa, dovresti pulire non solo le aree interessate, ma completamente tutte le foglie;

Zecca di cipolla. L'effetto dannoso di questo parassita si manifesta visivamente come marciume della parte aerea del bulbo. Spesso il motivo della comparsa degli acari della cipolla è una temperatura dell'aria troppo alta. Per combattere, è necessario elaborare il bulbo, cambiare il terreno e il vaso, scegliere un luogo più fresco per la pianta;

Cocciniglia. Si moltiplica molto rapidamente. Visivamente si trova con macchie di cotone bianco su tutte le parti della pianta. È urgente rimuovere tutte le tracce visibili del parassita con un panno umido o un batuffolo di cotone, pulire con acqua saponosa. Effettuare la lavorazione a umido delle foglie ogni 3-4 giorni;

Bug di Amaryllis. Si propaga sotto le squame dei bulbi. Trattamento insetticida; Afide. Succhia i succhi dalle parti verdi delle piante. Rimuovi i parassiti con una spugna insaponata o un batuffolo di cotone. Gli afidi si moltiplicano rapidamente, quindi sono necessarie misure urgenti per curare la pianta malata e prevenzione obbligatoria per il resto;

Tripidi. Piccoli insetti visibili ad occhio nudo. Rimozione meccanica seguita da trattamento insetticida.

Per il controllo dei parassiti, vengono utilizzati agenti insetticidi comprovati: "Aktara", "Iskra", "Fitoverm" e altri. Come ulteriore mezzo di trattamento e prevenzione, viene utilizzata l'infusione di aglio, acqua di ammoniaca per irrorare le piante. Per efficienza, è imperativo ripetere il trattamento completo 2-3 volte dopo 4-5 giorni.

Note utili

È importante ricordare: gli amarilli sono velenosi, contengono l'alcaloide licorina, che provoca avvelenamento se ingerito, quindi si consiglia di fare attenzione quando ci si prende cura di un fiore, quindi lavarsi accuratamente le mani.

Conclusione

Può sembrare che l'amaryllis richieda troppa attenzione, lavoro, ma pagherà completamente quando inizierà a fiorire. Una volta che avrà visto la fioritura dell'amarillide, vorrà riviverla, e il lavoro e le preoccupazioni diventeranno una gioia.

Caratteristiche del trapianto e cura dell'amarillide

Amaryllis è una meravigliosa pianta da interno con una varietà di fiori lussuosi. La fioritura avviene in inverno. Il vaso di fiori lascia fuori 1 - 3 peduncoli con diversi fiori su ciascuno. Per coltivare una pianta in casa, è importante sapere come prendersene cura e come trapiantare l'amarillide. Il trapianto corretto influisce sul modo in cui la pianta crescerà, si svilupperà e fiorirà. Pertanto, i consigli sul trapianto di un fiore non possono essere trascurati..

Breve descrizione dell'impianto

Amaryllis è stato ottenuto incrociando un antenato del Sud Africa con hippeastrum. La differenza tra i due fiori è che l'amaryllis ha fiori leggermente più piccoli e fusti densi..

Ogni anno vengono prodotti due peduncoli da ciascun bulbo, alti fino a 60 centimetri. Le infiorescenze hanno da 2 a 12 fiori di diverse tonalità. Molto spesso ci sono vasi da fiori con fiori bianchi come la neve, rosa o viola intenso..

Ogni fiore è a forma di imbuto e raggiunge i 20 centimetri di diametro. Petali alle punte, appuntiti, sei su ogni fiore.

L'amaryllis fiorisce a fine estate, fine inverno o inizio primavera, a seconda della varietà. Durante la fioritura, la pianta emette un aroma straordinario.

Caratteristiche di impianto

Affinché la pianta cresca con successo a casa, è importante scegliere il vaso giusto per questo. Deve essere stabile, poiché l'amarillide, sviluppandosi, "disperde" le foglie in direzioni diverse. Inoltre, la pianta ha molte infiorescenze. Pertanto, per evitare la caduta del vaso da fiori, il vaso deve essere massiccio e pesante..

La dimensione del contenitore deve corrispondere alla dimensione della cipolla: deve esserci uno spazio di non più di cinque centimetri tra le pareti e il bulbo. Poiché un fiore con un apparato radicale sviluppato, la distanza dal fondo del vaso dovrebbe essere abbastanza profonda.

È meglio acquistare un vaso in ceramica non smaltata, poiché questo materiale respira bene e fornisce una buona aerazione del terreno.

La procedura per piantare amarilli in una pentola viene eseguita come segue:

  1. Per piantare una pianta, acquista un vaso profondo, non molto largo..
  2. Copri il fondo del contenitore con uno strato drenante, che proteggerà le radici dall'acqua stagnante.
  3. Preparare un terreno leggero, permeabile all'umidità e allo stesso tempo nutriente di torba, torba e sabbia, presi nella stessa proporzione.
  4. Esaminare attentamente il bulbo, rimuovere le radici danneggiate e le particelle maculate. Mettilo nel permanganato di potassio per uccidere tutte le sostanze nocive..
  5. Cospargere i bordi tagliati con briciole di carbone attivo.
  6. Immergi il bulbo nel terreno in modo che un terzo sporga sopra la superficie del suolo.
  7. Innaffia la pentola versando acqua nel pozzetto.

Per piantare amarilli in piena terra, scegli una posizione soleggiata e elevata sul sito. Arricchisci il terreno con humus e fertilizzanti organici. La pianta viene piantata nel terreno in primavera o all'inizio dell'estate. Si consiglia di piantare i bulbi a una distanza di 30 centimetri l'uno dall'altro, a una profondità di 15 centimetri. Il buco deve essere scavato in modo che le lunghe radici del fiore possano essere posizionate liberamente al suo interno.

L'amaryllis piantato nel terreno non viene annaffiato molto spesso. Non appena la freccia del fiore raggiunge i cinque centimetri, la pianta può già essere annaffiata più abbondantemente e bisogna assolutamente legare la freccia al supporto.

Regole per la cura dei fiori

Per coltivare con successo l'amaryllis a casa, è importante seguire le regole per prendersene cura. La pianta ha bisogno di luce abbondante, umidità sufficiente, un vaso piccolo ma profondo, alimentazione regolare, protezione da parassiti e insetti. Nella cura di un fiore, va ricordato che il suo succo è velenoso, quindi si consiglia di eseguire eventuali manipolazioni con esso con i guanti..

Temperatura

Durante il giorno, la temperatura nella stanza dovrebbe essere di 20-22 gradi Celsius e di notte non dovrebbe essere inferiore a 18.

Durante il periodo di riposo della pianta, la temperatura può essere di almeno 10 gradi. Affinché l'amarillide non muoia, assicurarsi che la temperatura nella stanza non scenda sotto gli 0 gradi e che non ci siano sbalzi di temperatura improvvisi.

Irrigazione e umidità dell'aria

L'amaryllis viene irrigata sistematicamente, poiché lo strato superiore del terreno nella pentola si asciuga. In modo che il bulbo non venga a contatto con l'umidità, l'acqua viene portata nella padella.

Illuminazione

Il fiore cresce con successo in una luce intensa e diffusa. Prima delle 11 del pomeriggio e dopo le 16 si può avere la luce solare diretta direttamente sulla pianta. Quando il fiore inizia a crescere attivamente, deve fornire almeno 16 ore di luce diurna. È meglio coltivare amarilli sul davanzale sud-est o sud-ovest.

Caratteristiche di fertilizzazione e alimentazione

Durante la crescita attiva della pianta, ha bisogno di alimentazione. Si consiglia di applicare a turno fertilizzanti organici e minerali al terreno. Il piatto dovrebbe essere nutrito ogni due settimane..

Come fertilizzanti organici, puoi usare escrementi di pollame (10 litri, 10 grammi) o verbasco (10 litri, 250 grammi).

Per 1 litro di acqua, devi prendere 3 grammi di fertilizzante minerale. Assicurati che non ci sia azoto in eccesso nel terreno, poiché provoca ustioni rosse sulle foglie della pianta.

Parassiti e malattie

Se i gambi, le foglie, i fiori della pianta sono ricoperti di macchie o strisce rosse, significa che è malato di una malattia fungina. Molto spesso, il fungo si sviluppa con un eccesso di umidità nel terreno. Per salvare un fiore, viene elaborato con una miscela o un fondotinta bordolese.

Tra i parassiti, l'amaryllis è spesso attaccata dalla cocciniglia e dal verme. Il fodero colpisce la parte inferiore delle foglie. Il fogliame sottostante è coperto di scaglie marroni e sopra è una fioritura bianca. Lo scudo appare quando si acquistano nuove piante.

Quando si trovano grumi di cotone idrofilo nelle ascelle delle foglie, possiamo parlare dell'infezione del fiore con un verme. Per sbarazzarsi dei parassiti, vengono utilizzati prodotti chimici speciali..

Caratteristiche del trapianto

Il fiore deve essere trapiantato ogni anno, poiché i bulbi assorbono tutti i nutrienti dal terreno durante il periodo di fioritura. Pertanto, è necessario sostituire il terreno nella pentola con una composizione più nutriente in modo che la pianta possa fiorire magnificamente e per lungo tempo..

Si consiglia di trapiantare l'amarillide in primavera, un mese dopo la fioritura. Per la procedura, devi prendere la pianta stessa, un piccolo vaso e un terreno speciale.

Il trapianto di amarilli viene eseguito in questo modo:

  1. Dopo la fioritura, taglia i gambi.
  2. Rimuovi il bulbo di amarilli dal terreno.
  3. Dopo aver ispezionato la cipolla, tagliare le radici secche e marce e cospargere i tagli con polvere di cannella.
  4. Se il bulbo ha acquisito bambini, dovrebbero essere accuratamente separati e piantati in contenitori di hotel per la crescita. Puoi mettere insieme i bambini in una pentola. I bambini in fiore inizieranno tre anni dopo la separazione dalla pianta principale.
  5. Prendi una pentola pesante, tre volte il diametro del bulbo e non più profonda di 25 centimetri..
  6. Prima di riempire la miscela di terra, riempire il fondo della pentola con drenaggio e fertilizzanti minerali a rilascio prolungato.
  7. Riempi la pentola con terriccio ricco di humus con il drenaggio. Ad esempio, puoi mescolare tappeto erboso e terreno frondoso con humus e sabbia o acquistare terreno speciale per piante bulbose.
  8. Piantare il bulbo nel terreno preparato in modo che 1/3 di esso sporga sopra la superficie..
  9. Compatta bene il terreno e versaci sopra dell'acqua.

Al termine del trapianto di amarilli, posiziona il vaso su un davanzale leggero in una stanza calda. Soggetto a tutte le regole di cui sopra, il bulbo trapiantato attecchirà con successo in un nuovo posto e dopo un po 'inizierà a fiorire.

Per piantare amarilli nella stessa proporzione, puoi mescolare il terreno del giardino con terra di zolle e sabbia di fiume grossolana. Aggiungi metà dell'humus al composto. Puoi anche fare il terreno con la seguente composizione: mescola 1 parte di terra di zolle con la stessa quantità di humus e due parti di sabbia. Per non rovinare i componenti del terreno nutritivo, per piantare o trapiantare amarilli, puoi acquistare terreno pronto in un negozio specializzato.

fioritura

Quando si coltiva l'amaryllis a casa, fiorisce in inverno, a febbraio. I bulbi troppo grandi possono fiorire in aprile o maggio.

Osservando alcune delle sfumature quando si coltiva un vaso di fiori, è possibile influenzare l'inizio della sua fioritura. Ad esempio, 7 settimane prima della data prevista per la deposizione del germoglio, portare i vasi di fiori in una stanza calda dopo un periodo di riposo, fornire una buona illuminazione e acqua gradualmente. L'irrigazione è necessaria tenendo conto dell'attività della crescita del fogliame e dell'aria secca nella stanza. Allo stesso tempo, è importante assicurarsi che non ci sia eccessiva umidità del suolo: il fiore potrebbe morire.

Ricreazione

Con una corretta coltivazione dell'amaryllis, per la sua abbondante fioritura, è importante far riposare il vaso, predisponendogli dei periodi di riposo.

È necessario preparare la pianta per il riposo nella seconda metà dell'estate. Ridurre gradualmente l'irrigazione e la concimazione. Nella seconda metà dell'autunno, smetti del tutto di annaffiare il fiore. In questo periodo, l'amaryllis perderà fogliame e inizierà la crescita attiva del bulbo. Pertanto, non è consigliabile tagliare prima le foglie non essiccate..

Poiché durante il periodo di riposo della pianta, il suo apparato radicale continua a crescere, il fiore dovrebbe essere annaffiato ogni due settimane. Conservare l'amaryllis a riposo in una stanza buia con una temperatura dell'aria di 15 gradi.

Problemi durante la crescita di un fiore

Quando coltivi l'amarillide, puoi affrontare i seguenti problemi:

  • macchie rosse o strisce sulla pianta indicano un'infezione fungina. Il fungo può apparire a causa di un'irrigazione impropria quando l'acqua entra nella pianta stessa. Per sbarazzarsene, il fiore viene spruzzato con medicinali speciali;
  • quando i fiori si scuriscono o si anneriscono, puoi vedere che la pianta è molto fredda o umida. Per risolvere il problema, sposta il vaso di fiori in un luogo luminoso e caldo con una percentuale di umidità confortevole;
  • il pallore delle foglie può indicare che il terreno è troppo umido. Per evitare il marciume delle radici e dell'intera pianta, è opportuno trapiantarla urgentemente in un nuovo terreno di alta qualità e nutriente;
  • se i petali sono pallidi, sposta la pianta all'ombra in modo che non subisca l'influenza della luce solare diretta;
  • a causa della mancanza di luce o di sostanze nutritive, mancanza di periodi di riposo, bulbi piantati in profondità, malattie dell'apparato radicale, l'amaryllis potrebbe non fiorire. Le piante vecchie spesso affrontano questo problema. Per risolverlo, trapiantare il fiore, rimuovere i bulbi formati;
  • a causa dell'eccessiva umidità o degli attacchi di parassiti, il fogliame dell'amarillide può ingiallire o deformarsi.

Spesso la pianta soffre di parassiti: afidi o tripidi. Per sbarazzarsene, pulire tutte le parti del vaso di fiori con acqua saponosa combinata con alcol.

Se noti che le foglie stanno iniziando ad asciugarsi, forse il fiore si sta solo preparando per il periodo dormiente. In questo caso, riduci l'irrigazione e quando il fogliame si asciuga, taglialo con cura.

Metodi di allevamento

Amaryllis si riproduce in molti modi. Il periodo in cui la pianta può essere piantata in vaso o in piena terra dipende dal metodo di riproduzione. Se decidi di coltivare un fiore dai semi, fiorirà per la prima volta cinque anni dopo, dopo la semina.

Dividi la cipolla

Dividi i bulbi dopo che l'amarillide è completamente fiorita. Taglia il collo e le foglie dal bulbo. Dividi il resto in spicchi. Inserire ferri da maglia lunghi e sottili nei tagli, di 15 centimetri ciascuno. Un vaso di fiori viene coltivato allo stesso modo di un amaryllis in crescita. Si consiglia di annaffiare quando il terreno si asciuga. In primavera, i bulbi coltivati ​​possono essere trapiantati in diversi vasi.

Riproduzione da parte dei bambini

Durante il trapianto di amarilli, i bulbi della figlia rimangono spesso. I bambini non hanno bisogno di un periodo di riposo, quindi vengono immediatamente piantati nel terreno. Dopo la semina, i bulbi vengono irrigati e concimati sistematicamente. Poiché i bulbi delle figlie crescono fortemente entro due anni, si consiglia di prendere un vaso per piantarli delle stesse dimensioni di una pianta adulta. Tre anni dopo la semina, appariranno i primi fiori.

Propagazione dei semi

Per i semi di amarilli, spennellare dallo stame al pistillo per trasferire il polline. Dopo un mese, i semi si formeranno e matureranno nel cesto. Semina il seme raccolto nel terreno preparato e posiziona il contenitore in un luogo caldo con illuminazione diffusa. Quando compaiono i germogli e le piantine diventano forti, possono essere piantate in contenitori separati.

Ora sai come vengono trapiantati i fiori da interno di amarilli e di quali cure hanno bisogno. È importante creare tutte le condizioni confortevoli per far crescere un fiore in modo che fiorisca abbondantemente e per lungo tempo. Con un trapianto adeguatamente organizzato, la pianta inizia a crescere e svilupparsi meglio, così come la sua migliore fioritura. Quando si prende cura dell'amarillide, è importante dargli periodi di riposo.