Come prendersi cura dell'amarillide

Amaryllis è la più popolare delle piante bulbose. Ha anche dato il nome a tutta la famiglia. Gli amaryllis includono hippeastrum, clivia e vallot, piante da interno non meno popolari. Questo fiore ci è venuto dal Sud Africa, ma a casa crescono ibridi adattati alle nostre condizioni, avendo fiori molto più grandi e più luminosi.

È molto difficile distinguere tra amaryllis e hippeastrum; solo i floricoltori esperti possono farlo. Ma c'è una differenza significativa. Il bulbo di amarilli è rotondo e leggermente allungato in altezza, e nell'ippopotamo è appiattito.

Amaryllis: assistenza domiciliare

Temperatura del contenuto

Amaryllis ha un periodo di dormienza pronunciato, durante il quale solo il bulbo si spegne completamente e rimane. Durante questo periodo, la pentola con essa viene conservata a una temperatura relativamente fresca. È di circa + 10-13 gradi a bassa umidità dell'aria. È un'altra cosa durante la stagione di crescita. Durante questo periodo, l'amaryllis è adatto per una temperatura di + 20-25 gradi, cioè la normale temperatura ambiente. Tuttavia, c'è una piccola sfumatura.

Consiglio. Per ottenere la massima probabilità di fioritura e un aumento della sua durata, è opportuno creare condizioni tali che la temperatura notturna sia inferiore di 5-6 gradi rispetto al giorno. In questo, l'amaryllis è simile alla phalaenopsis..

Illuminazione

Durante la stagione di crescita, l'illuminazione degli amarilli dovrebbe essere di almeno 14 ore al giorno. In questo caso, la luce dovrebbe essere il più brillante possibile. Come la maggior parte delle piante d'appartamento, la luce solare diretta può causare danni significativi all'amarillide. Pertanto, è meglio posizionarlo vicino alle finestre con orientamento est o ovest. Se posizionato vicino a finestre a sud, deve essere protetto dal sole cocente.

Irrigazione, umidità dell'aria e alimentazione

La prima volta, innaffiando per le foglie germogliate, si consiglia di effettuare con acqua tiepida e poi di effettuare solo dopo che la terra si è asciugata, ma assicurarsi che non vi sia "acidificazione". E durante il periodo di riposo, non innaffiare affatto.

Il livello di umidità dell'aria per l'amarillide è un mezzo desiderabile. Ma se la temperatura del contenuto supera quella consigliata e l'aria si asciuga, si consiglia di umidificarla.

Non ti consiglio di spruzzare foglie di amarilli. Limitati a pulire le foglie con un panno umido. Per umidificare l'aria, è meglio posizionare una pentola di amarilli su un pallet con argilla espansa umida o posizionare un tale pallet accanto alla pianta. In questo caso, è meglio riempirlo con muschio umido. Se lo si desidera, è possibile utilizzare qualsiasi altro metodo di umidificazione dell'aria..

L'amarillide viene nutrita solo durante la stagione di crescita. I coltivatori esperti, che hanno molti componenti diversi per i fertilizzanti nel loro arsenale, lo nutrono con l'infuso di verbasco. Ma per i coltivatori alle prime armi è meglio usare fertilizzanti già pronti per piante bulbose. In questo caso, assicurati di prestare attenzione al contenuto di azoto in tale fertilizzante. Non deve essere grande. Altrimenti, il fogliame sarà rigoglioso e la fioritura scarsa..

Prepararsi per un periodo di riposo

Questo periodo è molto importante quando si coltiva l'amarillide. Se la pianta ne viene privata, il bulbo si esaurirà molto rapidamente e, di conseguenza, crescerà male e, naturalmente, fiorirà peggio. È necessario preparare l'amaryllis per il periodo dormiente immediatamente dopo la fioritura. L'alimentazione si interrompe completamente e l'irrigazione diminuisce gradualmente in frequenza e volume. Quando l'intera parte aerea è appassita, viene tagliata e la pentola con il bulbo viene spostata in un luogo asciutto e fresco..

Piantare e trapiantare amarilli

Il trapianto può essere effettuato sia dopo la fioritura dell'amaryllis, sia alla fine del periodo dormiente. In media, il trapianto viene eseguito ogni tre anni, ma se il vaso è chiaramente piccolo, può essere fatto prima. Negli intervalli tra i trapianti, dopo un periodo di riposo, si consiglia di rinnovare lo strato superiore di terriccio nel vaso..

Consiglio. Se stai solo pensando di iniziare un amarilli, prendi seriamente in considerazione la scelta di una lampadina. Dovrebbe essere piatto, senza tracce di danni meccanici e segni di degrado. Assicurati di annusarlo. Non dovrebbe avere un cattivo odore. La dimensione ottimale di un bulbo di amarilli per la semina è di circa 7 centimetri.

Fai solo attenzione quando scegli una pentola. La parte aerea dell'amaryllis è piuttosto pesante e, nonostante la massa terrosa, il vaso di plastica leggera può facilmente ribaltarsi. Pertanto, è meglio optare per una pentola in ceramica pesante. Inoltre, consente all'aria di passare molto meglio alle radici. La dimensione del vaso di amarilli è direttamente correlata alla dimensione del bulbo. Dovrebbe essere selezionato in modo tale che dalla cipolla piantata al centro, dal suo bordo al bordo della pentola, non ci siano più di 3 centimetri. Piantare in un vaso troppo grande rallenterà il periodo di fioritura. Gli amarilli vengono spesso piantati in un gruppo di 3 piante in un grande vaso. In questo caso, si osserva la stessa regola: la distanza tra le lampadine deve essere di almeno 3 centimetri..

La miscela di terra per trapiantare e piantare amarilli può essere presa già pronta, per piante bulbose. Puoi cucinarlo da solo. I componenti di un tale terreno sono semplici ed economici..

  • Terra di zolle - due parti;
  • Terra frondosa - due parti;
  • Humus: una parte;
  • Sabbia - un pezzo.

Prima di piantare il bulbo di amarilli, lava accuratamente la pentola o, meglio ancora, sterilizzala. Sterilizzare anche il terreno di semina e il drenaggio. Esamina la cipolla, rimuovi le vecchie scaglie scure. Si consiglia di immergerlo per 30 minuti in una soluzione di qualsiasi fungicida prima di piantare. Quindi asciugare.

Il bulbo di amarilli dovrebbe essere piantato in modo che un terzo di esso sia al di sopra del terreno.

Riproduzione di amarilli

Questo fiore può essere propagato in due modi: da semi e bulbi figlie..

Riproduzione di amarilli per seme

Questo metodo non è particolarmente apprezzato a causa della sua inaffidabilità e laboriosità. Se vuoi provare questo metodo, la preferenza dovrebbe essere data ai semi della tua pianta e non a quelli acquistati. Certo, se hai il tuo amarilli. Per ottenere i semi, i fiori devono essere impollinati manualmente. Questo può essere fatto con una spazzola morbida, trasferendo il polline da un fiore all'altro. Dopo la fioritura, dovrebbe formarsi una scatola con i semi. Quando è asciutto e rotto, puoi raccogliere i semi. Sono piantati in un terreno leggero e nutriente e coltivati ​​come una normale piantina. La fioritura degli amarilli cresciuti dai semi può essere prevista in 5 anni.

Riproduzione di amarilli da bulbi figlia

Con il contenuto normale sul bulbo di amarilli, piccole figlie di cipolla si formano in tasche particolari. Sono accuratamente separati e piantati in una miscela temporanea di sabbia e torba o sabbia e perlite. Quando i bulbi di amarilli crescono un po 'e diventano più forti, possono essere trapiantati in una miscela di terra permanente. Entro un anno dalla semina, il bulbo giovane dovrebbe essere grande la metà del bulbo madre. La fioritura di amarilli coltivati ​​da bulbi figlie può essere prevista in 3-4 anni.

L'amaryllis non fiorisce

Ci possono essere diversi motivi per questo spiacevole fenomeno. Ma sono tutti il ​​risultato di cure e manutenzioni improprie. I principali sono:

  • Mancanza di un periodo di riposo;
  • Il terreno in vaso è troppo denso. A causa di ciò, le radici dell'amarillide si sviluppano male;
  • Il bulbo è troppo sepolto nel terreno;
  • Irrigazione impropria. Il terreno in vaso è troppo umido o troppo secco.

Se il tuo amarilli non fiorisce, considera di prenderti cura di esso. E se identifichi una di queste cause, eliminala.

Il significato e la foto del fiore di amarilli, consigli per chi vuole acquistarlo

L'amaryllis è una pianta erbacea perenne bulbosa appartenente alla famiglia degli amaryllis. Il fiore è un genere monotipico, poiché è rappresentato da una sola specie: amaryllis belladonna.

La pianta è endemica e in condizioni di crescita naturali si trova solo nella sua patria - in Sud Africa nella provincia del Capo in Sud Africa.

L'origine e il significato del nome della pianta non sono noti con certezza. Amaryllis negli antichi miti era chiamata la dea della primavera e l'amante dell'aria, che aiutava le persone a trovare un modo per soddisfare i loro desideri. Secondo un'altra versione, il fiore prende il nome da una bella contadina, che fu descritta nelle sue opere dal filosofo e poeta greco Teocrito.

C'è anche una leggenda su una ninfa con una voce magnifica e un cuore senza emozioni. Ha conquistato tutti gli uomini che l'hanno vista, ma questo l'ha solo divertita. Nel tempo, le donne sulla terra smisero di dare alla luce bambini, perché i giovani, accecati dalla bellezza ultraterrena della ninfa, non prestavano loro attenzione. E poi gli dei hanno deciso di fermarla.

Il dio dell'autunno e dell'avvizzimento fu chiamato in aiuto, ma anche lui si innamorò di lei. Rendendosi conto di come sarebbe potuto finire, decise di fare della ninfa un fiore magnifico, ma allo stesso tempo velenoso, chiamandolo amarilli. Da allora, le persone lo guardavano solo, timorose di toccarlo.

Il fiore bulboso amarilli è in realtà velenoso, contiene una grande quantità di un alcaloide - licorina, che stimola il centro del vomito del cervello. Nella medicina popolare, piccole quantità di succo di foglie o bulbi vengono utilizzate per indurre il vomito o alleviare crampi e spasmi. Ma devi ricordare che anche un piccolo sovradosaggio può causare la morte..

In precedenza, le tribù africane usavano gli amarilli per preparare punte di freccia avvelenate mortali per le loro frecce..

Nonostante il loro esotismo e la loro bellezza, i fiori da interno Amaryllis belladonna, che significa "bella signora", sono piante abbastanza modeste e resistenti se adeguatamente curate. Pertanto, sono adatti per i coltivatori principianti che non hanno molta esperienza e commettono alcuni errori durante la coltivazione delle piante..

Amaryllis belladonna è una pianta da interno ornamentale-decidua e fiorita con foglie lineari a forma di lingua verde scuro che raggiungono i sessanta centimetri di lunghezza e tre centimetri di larghezza.

A seconda delle dimensioni del bulbo a forma di pera, che può raggiungere i dieci centimetri di diametro, sulla pianta si formano da uno a tre densi peduncoli, lunghi fino a cinquanta centimetri. Secondo le recensioni di coloro che coltivano questa pianta da molto tempo, il terzo peduncolo deve essere rimosso, poiché è più debole ei suoi fiori sono meno decorativi, e questo viene anche fatto in modo che non toglie forza al resto.

L'infiorescenza di amarilli può contenere fino a sei fiori che hanno una forma a imbuto (a campana), petali appuntiti e un diametro fino a quindici centimetri.

La descrizione e la foto del fiore dell'azalea possono essere trovate a questo indirizzo: https://cvetolubam.ru/azalia/

E questo articolo contiene una descrizione dei vari tipi di alocasia con una foto.

Una foto di vari adenium con fantasiosi caudex può essere vista qui.

  1. Perché il tuo amarilli non fiorisce a casa, come farlo fiorire
  2. Malattie e parassiti che minacciano l'amarilli
  3. Difficoltà che possono sorgere quando si coltiva amarilli a casa
  4. Raccomandazioni per coloro che desiderano acquistare amarilli

Perché il tuo amarilli non fiorisce a casa, come farlo fiorire

Durante la fioritura dell'amaryllis, la pianta sembra un bouquet chic già pronto. In natura, i fiori sono inodori e le varietà moderne coltivate in casa hanno un aroma molto sottile e piacevole. In condizioni naturali di crescita, l'amaryllis fiorisce con l'inizio dell'autunno. In condizioni indoor, con la corretta introduzione della pianta in uno stato dormiente, la fioritura inizia con l'inizio della primavera..

Attualmente, puoi trovare varietà recentemente allevate da allevatori con il colore più vario delle infiorescenze da un colore completamente bianco a tonalità viola, ci sono anche molte varietà a strisce. Possono essere semplici o spugna. Ma la foto nell'articolo mostra amarilli bianchi, rossi e striati.

L'amarillide non fiorirà mai in casa tua se non viene adeguatamente curata o il bulbo non ha un periodo di riposo sufficiente. Affinché la pianta fiorisca regolarmente e completamente, deve fornire un'illuminazione completa, terreno adeguatamente selezionato, condimento superiore e irrigazione abbondante.

Tutto ciò aiuterà il bulbo a raccogliere forza per espellere i peduncoli. Una preparazione adeguata per il periodo dormiente e la sua condotta appropriata sono anche necessarie per l'amaryllis per la piena fioritura. Puoi leggere di più su questo qui.

Malattie e parassiti che minacciano l'amarilli

Come con la maggior parte delle piante da interno, la presenza di eventuali malattie e la comparsa di parassiti sull'amarillide può essere notata dal ritardo nella sua crescita e dai cambiamenti negativi nell'aspetto. Tra le malattie più comuni di questa pianta, si possono distinguere:

  • Marciume grigio, che è una malattia fungina e si verifica quando l'acqua è stagnante in una pentola. Le foglie di Amaryllis sono ricoperte di macchie marroni e quindi di spore. Il trattamento viene effettuato rimuovendo forti lesioni e ulteriore trattamento con fungicidi (Topaz, Oxyhom e altri). In futuro, è necessario regolare la quantità di irrigazione;
  • Fusarium (marciume radicale) appare anche quando il terreno è impregnato d'acqua. Le radici smettono di svilupparsi, marciscono e la pianta stessa appassisce e si secca. È necessario trattare i bulbi e il terreno con un fungicida. In casi particolarmente gravi, devi distruggere la pianta;
  • L'antracnosi può essere visto dalla comparsa di macchie marrone scuro sulle foglie e un bordo simile attorno ai bordi. Le foglie colpite dovrebbero essere rimosse e il resto dovrebbe essere trattato con un fungicida;
  • La stagonosporosi (marciume rosso, ustione rossa) è una malattia che colpisce i bulbi della pianta. Su di loro compaiono macchie rosse pronunciate, quindi coprono le foglie dell'amarillide. Il fogliame interessato deve essere tagliato, quindi la pianta deve essere rimossa dal vaso e il bulbo deve essere posto per mezz'ora in una soluzione di preparati contenenti rame (ossicloruro di rame, solfato di rame e altri). Dopo la lavorazione, trapiantare il bulbo in un nuovo terreno, quindi spruzzare la pianta con un fungicida.

Tra i parassiti, l'amaryllis è spesso colpita dalla cocciniglia amaryllis, dall'acaro della cipolla, dagli afidi, dai tripidi, dalla mosca bianca, dagli acari rossi e dai ragni e dalle cocciniglie. La lotta contro gli insetti viene effettuata lavandoli via con una soluzione di sapone verde o da bucato, trattando la pianta con insetticidi o infusi preparati secondo ricette popolari.

Difficoltà che possono sorgere quando si coltiva amarilli a casa

La cura impropria dell'amarillide può portare ai seguenti problemi:

  • I fiori perdono la loro luminosità a causa della luce solare diretta che colpisce la pianta. Hai bisogno di ombreggiare l'amaryllis;
  • I fiori diventano neri nelle stanze umide e fredde, è necessario spostare la pianta in un luogo più adatto;
  • Foglie pallide e fiori cadenti indicano un'irrigazione insufficiente;
  • Le foglie gialle possono indicare la comparsa di parassiti sulla pianta o il ristagno del terreno..

Raccomandazioni per coloro che desiderano acquistare amarilli

Poiché è piuttosto difficile acquisire un vero amarilli e non la sua forma ibrida, al momento dell'acquisto è necessario utilizzare i servizi di un negozio specializzato comprovato.

Se si acquista un bulbo e non un amarilli in una pentola, deve essere ben sigillato in una confezione di marca con il logo del produttore che indichi la varietà e l'immagine del fiore stesso. Se si acquista un amarilli adulto, è auspicabile che abbia già buttato via i peduncoli. È inoltre necessaria l'ispezione per assicurarsi che la pianta sia sana..

Cosa sono i fiori domestici di anthurium e come prendersene cura, è scritto qui.

Vriezia brillante, così come i suoi altri tipi e cure sono descritti in questa guida.

E qui ti parleremo delle varietà e di quale cura di sé richiede la palma Washingtonia a casa..

Secondo le recensioni di molti giardinieri, con la dovuta cura, la coltivazione dell'amarillide non pone problemi. Allo stesso tempo, il suo fogliame decorativo e la sua splendida fioritura non possono lasciare nessuno indifferente a questo bell'uomo esotico..

Amaryllis: foto, assistenza domiciliare

L'amaryllis è un bellissimo fiore molto diffuso tra i floricoltori russi. La pianta è in grado di decorare l'interno di un popolo. Senza pretese. Anche un fiorista alle prime armi può coltivarlo.

Amaryllis: la sua descrizione morfologica

Patria - Deserto del Karoo (Sud Africa). In ottobre inizia il caldo torrido nei deserti. Pertanto, gli amarilli si nascondono nel terreno caldo e asciutto. Un pezzo di foglie succose e tenere e rudimenti di fiori è ricoperto da una pelle densa. Lo stelo muore, le radici si seccano, ma il bulbo sopravvive. Dopo le piogge, germoglia e fiorisce rapidamente.

Amaryllis è il nome di una bellissima pastorella descritta negli idilli dell'antico poeta greco Teocrito. La pianta fiorisce in primavera e in autunno (l'amaryllis è potente e striata). Dal bulbo cresce una freccia alta 0,5 m, con un ombrello di 4-5 fiori bianchi, rossi, rosa, simili a gigli. Si siedono su un peduncolo rotondo. Allo stesso tempo compaiono foglie lunghe e verde scuro. Nelle nostre condizioni, si sviluppano durante l'inverno e la primavera, si seccano entro l'estate. Non dovresti tagliare le foglie appassite, poiché la materia organica da esse passa nel bulbo.

Le piante bulbose diffuse che vengono coltivate con il nome di Amaryllis sono in realtà due generi diversi (Hippeastrum e Amaryllis) o ibridi.

Dal genere amaryllis si coltivano in casa amaryllis belladonna (Amaryllis beladonna) e varie varietà di amarilli a fiore grande di origine ibrida ottenute per incrocio. I loro fiori raggiungono i 18-20 cm di diametro e sono composti da 6 petali. Stami di uguale lunghezza con petali, colonna con stigma trilobato. I bulbi sono grandi (5-7 cm), a forma di pera. Dopo la fioritura, perdono le foglie e entrano in uno stato dormiente, ma i bulbi mantengono radici viventi, quindi devono essere annaffiati occasionalmente.

I bulbi non hanno bisogno di luce durante la dormienza, mentre sono fotofili durante la crescita. Conservare le pentole con i bulbi a riposo in un luogo asciutto ad una temperatura di circa 10 ° C.

Amaryllis: cure di base

In gennaio - febbraio, i vasi con i bulbi vengono posti in un luogo caldo (20-22 ° C) e l'irrigazione viene completamente interrotta fino a quando appare una freccia di fiori. Quindi trasferite su una finestra chiara e innaffiate con acqua tiepida fino a quando la freccia del fiore raggiunge un'altezza di 7-10 cm.

In questo momento, l'irrigazione dovrebbe essere moderata, altrimenti le foglie cresceranno ei fiori non si svilupperanno.

Amaryllis: irrigazione

In inverno, l'irrigazione delle piante è ridotta al minimo. Regolando il periodo di dormienza, è possibile avere amarilli in fiore anche a gennaio.

I fiori vengono coltivati ​​senza un periodo dormiente. In questo caso le piante vengono tenute tutto l'anno su una finestra soleggiata in una stanza calda e annaffiate con acqua tiepida man mano che la chioma si asciuga. Fioriscono con questa cura 2 volte l'anno..

Amaryllius: atterraggio

Per piantare amarilli, sono adatti solo bulbi densi e sani con un apparato radicale ben sviluppato. Le lampadine con danni meccanici vengono scartate. Quelli che emettono un odore dolciastro vengono gettati via, poiché tendono a decadere.

Preparare il bulbo per la semina

Il bulbo deve essere attentamente esaminato prima di piantare. Pulisci dai tessuti morti. Il materiale di piantagione, prima di piantare, viene trattato con fungicidi. A questo scopo è adatta una soluzione debole di permanganato di potassio. I bulbi vengono tenuti al suo interno per circa mezz'ora. Dopo il processo di disinfezione, i bulbi vengono asciugati bene entro 24 ore. Se, dopo questa procedura, si osservano macchie visibili sui bulbi, il materiale di piantagione viene trattato con "Fitosporin" o "Maxim", dopodiché viene nuovamente essiccato.

amaryllis di selezione del vaso

Quale vaso è ideale per un amarilli? Prima di tutto, quello che sarà stabile. In effetti, nel processo di crescita e fioritura, la pianta cresce. Diffonde ampiamente le foglie e alla fine getta un'infiorescenza.

La dimensione del vaso è influenzata anche dalla dimensione del bulbo. La distanza tra il bulbo e il contenitore non deve superare i 5 cm La distanza dal fondo deve essere sufficientemente ampia di almeno 10 cm, poiché il fiore ha un apparato radicale sviluppato. Pertanto, il vaso non dovrebbe essere largo, ma profondo.

I migliori vasi per piante da interno sono quelli realizzati in ceramica. Questo materiale respira bene ed è in grado di fornire alla pianta un'adeguata aerazione del suolo..

Piantare i bulbi

Il bulbo è piantato con il lato smussato rivolto verso il basso. Quindi è coperto di terra. La terza parte del bulbo dovrebbe rimanere in superficie. Dopo aver piantato i bulbi nel terreno, il terreno viene leggermente pressato. La pianta viene annaffiata con acqua stagnante a temperatura ambiente. E mettiti sul davanzale.

Suolo e drenaggio

Il drenaggio è molto importante quando si pianta l'amarillide. Il drenaggio può essere:

  • argilla espansa;
  • piccoli ciottoli;
  • mattone rotto.
Terreno di Amaryllis

Lo strato di drenaggio nella pentola dovrebbe essere di circa 3 cm Se c'è un foro sul fondo della pentola, lo strato di drenaggio può essere omesso. In questo caso, il drenaggio è sparso caoticamente sulla superficie superiore. Questa manipolazione viene eseguita dopo l'atterraggio.

Per piantare l'amarillo, è adatto il seguente terreno:

  • giardino terra-1 parte;
  • terreno di zolle - 1 parte;
  • sabbia - 1 parte;
  • humus - 0,5 parti.
  • terreno di zolle - 1 parte;
  • humus - 1 parte;
  • sabbia - parte 2.

Per piantare amaryllus, puoi acquistare terreno già pronto. Terreno perfetto per bulbose, terreno nutriente per amarilli di vari produttori, terriccio universale, terriccio per piante da fiore.

L'amaryllis si prende cura durante la fioritura

Prendersi cura della pianta durante la fioritura non è difficile. Hai solo bisogno di fornire alle piante tutto ciò di cui hanno bisogno..

Foto di amarilli in fiore

Illuminazione e controllo della temperatura

Amaryllis dovrebbe essere posizionato sul lato sud-est o sud-ovest. La pianta ama il sole e quindi il lato sud è adatto anche a questa coltura. Ma, nonostante ciò, la pianta dovrebbe essere protetta dalla luce solare diretta durante il giorno..

Per mantenere il tronco dritto, la pianta dovrebbe essere girata regolarmente.

In primavera, il fiore ha bisogno della luce solare e di un clima caldo, ma nonostante ciò, il regime di temperatura nella stanza non dovrebbe superare i 25 ° С e scendere sotto i 18 ° С.

Irrigazione e umidità dell'aria

Quante volte va annaffiato l'amaryllus? La prima annaffiatura viene effettuata dopo aver piantato la pianta, quando il gambo del fiore cresce più di 10 cm.Se innaffi il raccolto prima, allora l'amaryllus fiorirà con difficoltà. Il fiore dirigerà tutte le sue forze allo sviluppo delle foglie.

Durante la fioritura, l'amaryllus necessita di una buona illuminazione e di annaffiature regolari. Il periodo di fioritura di una cultura dura circa tre settimane. Durante questo periodo, il terreno dovrebbe rimanere sempre moderatamente umido. Bisogna fare attenzione per evitare l'acqua stagnante. Durante l'irrigazione, l'acqua non deve essere versata sul bulbo, ma attorno ad esso.

L'umidità dell'aria, quando si coltiva questo fiore, non ha molta importanza. Se l'aria interna è troppo secca, le foglie e i boccioli dei fiori devono essere spruzzati con acqua da un flacone spray..

Spruzzare fiori in fiore è altamente sconsigliato. Durante il periodo di riposo è vietato spruzzare i bulbi..

Top condimento e fertilizzazione del terreno

Il fertilizzante per amarilli può essere acquistato presso il negozio. La scelta per le piante da fiore è piuttosto ampia: "Emerald", "BIO VITA", "Bona Forte", "Kemira Lux", "Ideal", "Agricola", "Ava" e tante altre preparazioni per fiori da interno.

Devi nutrire la pianta dal periodo di formazione delle gemme. Il fiore viene fecondato una volta ogni 10-14 giorni. Durante la fioritura - una volta ogni 7 giorni.

Dopo la fioritura e durante la dormienza, l'amaryllis non viene fertilizzata..

periodo di riposo

Dopo la fioritura, il fiore indoor viene preparato per un periodo dormiente. Il fogliame secco e le infiorescenze vengono rimosse dalla pianta tagliandole con le forbici.

Molti coltivatori sconsigliano la potatura, in modo che tutti i succhi entrino nel bulbo, tuttavia, se la pianta stessa non elimina le parti secche, vale la pena rimuoverle con cura, lasciando circa 3 cm al bulbo..

Dopo aver rimosso tutto l'eccesso dal fiore, la pianta viene posta in un luogo buio e fresco, dove la temperatura dell'aria non supera i + 10 ° C. Durante questo periodo, l'alimentazione non è necessaria. Questo vale anche per annaffiare il fiore. L'umidità interna dovrebbe essere almeno del 70%. Vale la pena proteggere la pianta da improvvisi sbalzi di temperatura..

Amaryllis periodo dormiente

Il periodo dormiente dura circa tre mesi. Se non sopravvivi a questo periodo, il fiore non avrà la forza di crescere e svilupparsi..

Il periodo dormiente prolunga la vita del fiore.

Prendersi cura degli amarilli in inverno

Gli amarilli, che si coltivano in pieno campo, vengono posti in vasi con terriccio per l'inverno e conservati in un locale asciutto e fresco, ad una temperatura compresa tra 5 ° C e 10 ° C. In questa forma, vengono conservati per un massimo di due mesi. Allo stesso modo, puoi conservare i bulbi di amaryllus in scatole..

Vale la pena ricordare che la pianta non è resistente all'inverno e i bulbi non tollerano:

  • temperature sotto zero;
  • differenza di temperatura;
  • bozze.

I bulbi vengono esaminati dopo lo svernamento. Vengono puliti da squame secche per macchie in decomposizione. Se lo sono, vengono tagliati e il taglio viene trattato con carbone attivo.

Amaryllis: trapianto

Di norma, la pianta viene piantata 3-4 volte l'anno. Il trapianto viene effettuato dopo la fine della fioritura e l'essiccazione della freccia del fiore (dopo 30-40 giorni).

Innaffia bene il bulbo prima del trapianto. Vengono tolti dalla pentola insieme alla terra, che viene un po 'scrollata di dosso. Prima del trapianto, esamina attentamente l'apparato radicale del fiore. Taglia le aree danneggiate e marce. Il taglio è trattato con legno di frassino. Se ci sono bambini, vengono separati e successivamente utilizzati come materiale di piantagione..

Prima del trapianto, il bulbo viene alimentato. Per fare questo, è sufficiente infilare nel terreno due bastoncini di fertilizzanti minerali. Agricola è più adatto a questi scopi, poiché il farmaco ha una lunga durata d'azione..

I bulbi vengono trapiantati nel terreno (una miscela di torba, humus, terreno frondoso e sabbia grossolana - 2: 2: 2: 1). Richiede vasi abbastanza grandi da ospitare radici e un buon drenaggio.

Durante il trapianto, il vecchio terreno viene rimosso, le radici danneggiate vengono tagliate. Il bulbo non dovrebbe trovarsi più in profondità di metà della sua altezza nel terreno. Dopo il trapianto, la pentola viene posta su una finestra luminosa in una stanza calda e annaffiata con acqua calda. In estate, vengono portati all'aperto: un balcone, un davanzale esterno o in un giardino anteriore. In autunno, gli amarilli vengono portati nella stanza.

Amaryllis: ottimo condimento

Una volta alla settimana vengono nutriti con fertilizzanti minerali e organici. Il fiore viene nutrito ogni 10-14 giorni. Si possono alternare concimazioni minerali e organiche. Di norma, i fertilizzanti vengono applicati su terreno umido con un pH compreso tra 6,0 e 6,5.

Puoi anche nutrire gli amarilli con miscele preparate secondo le seguenti ricette:

  • 300 g di verbasco per 10 litri di acqua stabilizzata;
  • 3 g di fertilizzanti minerali per litro d'acqua;
  • 80 g di escrementi di pollame per 10 litri di acqua.

Dai fertilizzanti minerali, dovresti scegliere quelli che contengono una grande quantità di fosforo e potassio. Questa pianta ha bisogno di loro soprattutto. L'azoto e i suoi costituenti dovrebbero essere 2-3 volte inferiori al potassio e al fosforo. L'azoto provoca una forte crescita del fogliame e non ha alcun effetto sulla formazione dei germogli e sulla fioritura.

Di seguito sono riportate diverse opzioni per l'alimentazione di piante coltivate in ampie aree, il dosaggio è dato per metro quadrato:

  • 200 solfato di magnesio.
  • 200 grammi di nitrato di ammonio.
  • 800 grammi di sale di potassio.
  • 600 grammi di perfosfato.

Il terreno può anche essere arricchito con perlite. Ad esempio, su un terreno costituito da foglie e terra di zolle, preso in due parti, prendi una parte di perlite.

Riproduzione di amarilli a casa

L'amarillide può riprodursi in diversi modi:

  • Semi. In questo caso, la pianta cresce a lungo e fiorisce solo dopo cinque anni..
  • Lampadine della figlia. Di regola, rimangono dopo la procedura di trapianto di amarilli. Non hanno bisogno di un periodo di dormienza e possono essere immediatamente piantati nel terreno. In questo caso, la pianta fiorirà in tre anni..
  • Dividere la lampadina. Il bulbo viene diviso solo dopo che la pianta è sbiadita.

Ogni metodo ha i suoi vantaggi e svantaggi. Ma, per ottenere la fioritura più veloce, dovresti scegliere la seconda o la terza opzione..

Amaryllis dal seme

Se il pistillo viene impollinato con il polline, l'ovaia cresce in una grande scatola a 3 nidificati, in cui sono presenti alti pacchetti (50-100 grani ciascuno) di semi piatti, irregolarmente rotondi, neri con tinta brunastra con sottili ali nere. Semina i semi in primavera in un terreno sabbioso.

Propagazione dei semi di Amaryllis

Le giovani piante compaiono in 15-25 giorni. Quando le foglie raggiungono i 6-10 cm, vengono piantate in vasi da 7 cm e coltivate senza un periodo dormiente. Le piantine fioriscono, a seconda della specie o della varietà, per 2-4 anni. Considerati adulti all'età di 3 anni. All'ultimo trapianto, gli amarilli vengono piantati in vasi da 16 centimetri e trapiantati in terreno fresco ogni anno.

Si prega di notare che con il metodo di riproduzione del seme, le caratteristiche materne del fiore potrebbero non essere preservate..

Amaryllis bulbose neonati

Gli amarilli vengono propagati dai bambini prelevati dai bulbi durante il trapianto. I bulbi di 3 anni danno 2-3 bambini.

Riproduzione di Amaryllis da bulbi figlia

I bulbi della figlia rimangono dopo il trapianto di amarilli. I bambini non hanno bisogno di un periodo di riposo, possono essere piantati immediatamente. Dopo la semina, le cipolle vengono regolarmente annaffiate e fertilizzate. Poiché i bulbi della figlia crescono fortemente in due anni, prendono un vaso per piantarli, come per una grande pianta. Dopo tre anni, puoi ammirare il colore degli amarilli.

Dividere la lampadina

La riproduzione dell'amarillide dividendo il bulbo viene eseguita dopo che è trascorso il periodo di fioritura. Il collo con le foglie è tagliato dal bulbo del donatore. La parte restante viene tagliata in quattro lobi, nei tagli vengono inseriti ferri sottili lunghi fino a 15 cm Il vaso con la pianta viene mantenuto nelle stesse condizioni dell'amarillide in crescita, annaffiato man mano che il terreno si asciuga. In primavera, i bulbi coltivati ​​vengono trapiantati in vasi separati..

Riproduzione di amarilli dividendo il bulbo

Amaryllis: parassiti e malattie

L'amarillide, come gli altri fiori, si ammala di tanto in tanto ed è esposta ai parassiti. Pertanto, vale la pena prestare attenzione alla mancanza di fioritura nella pianta, all'appassimento delle foglie e all'aspetto sgradevole della cultura..

La pianta da interno più comune è interessata da:

  • Graffiare. È un piccolo verme bianco, che secernendo escrementi, uccide lentamente la pianta. Promuove lo sviluppo di funghi fuligginosi. Il fiore, se non è iniziato in tempo per guarirlo, muore.
  • Zecca di cipolla. Quando appare, le foglie del fiore diventano gialle e le infiorescenze diventano piccole e antiestetiche. Questo è il principale nemico del sistema dei cavalli. Appare quando il terreno è impregnato d'acqua.
  • Falso scudo. Macchie marroni sulle foglie indicano il suo aspetto. Puoi superarlo con acqua saponosa e prodotti speciali..
Malattie e parassiti dell'amarillide

I parassiti dell'amarillo spesso causano la comparsa di funghi e infezioni, tra cui:

  • marciume radicale o fusarium;
  • macchie scure sulla parte verde della pianta, macchie rosse, chiamate antrattosi;
  • i bulbi acquisiscono una tonalità rossa, indicata come stagonosporosi.

Per trattare un fiore, è necessario rimuovere le parti malate dalla pianta. Trattalo con prodotti chimici. Fundazol combatte bene con queste infezioni..

Amaryllis: bruciore rosso, stagonosporosi

La stagonosporosi o ustione rossa è la sconfitta di una pianta d'appartamento da parte dei funghi stagonosporosi. La malattia colpisce solo l'amaryllis.

La malattia colpisce l'ippopotamo, vero amaryllius, eucharis, giglio amazzonico, clivia.

Amaryllis rosso bruciato

La principale caratteristica distintiva della malattia sono macchie e strisce di colore rosso-arancio situate sul bulbo. Appaiono in modo non uniforme e sono facilmente riconoscibili dal loro colore brillante.

Una bruciatura rossa sul bulbo viene diagnosticata solo scavando la lampadina ed esaminandola esternamente. Oltre alle macchie, una pianta malata ha un apparato radicale poco sviluppato. Le squame della cipolla si staccano e cadono. Una pianta con una tale malattia non si sviluppa e quasi smette di fiorire. E se fiorisce, i boccioli, le foglie ei peduncoli vengono strappati con tratti di rosso brillante.

Con questa malattia, il fiore non forma i bulbi della figlia, ma quelli che sono già apparsi sono infettati dal fungo. Nella fase avanzata della malattia, le foglie si deformano, i peduncoli si abbassano e si deformano.

Con il progredire della malattia, la natura della lesione cambia: una crosta nera - il picnidio appare sulle macchie rosse, le spore vengono rilasciate da esso, colpendo le piante vicine. A poco a poco, un'ustione rossa colpisce tutte le nuove parti sane della pianta e del bulbo. Questo porterà gradualmente alla decomposizione dei tessuti del fiore e del bulbo stesso..

Trattamento della stagonoporosi

Durante il trattamento, è necessario tagliare le parti danneggiate del bulbo. Dovresti prima ridurre l'irrigazione e provare a trasferire il fiore allo stadio dormiente. Quelle lesioni visibili all'occhio vengono trattate con preparati contenenti rame, seguiti da un trattamento con fungicidi.

Per far fronte a una bruciatura rossa, è necessario elaborare metodicamente le lampadine passo dopo passo:

  • La pianta bulbosa viene isolata dagli altri membri di questa famiglia e dalla raccolta indoor in generale per prevenire la diffusione di spore volatili..
  • Se il bulbo non ha perso le foglie o si sta effettuando un trapianto d'urgenza, vengono tagliate tutte le foglie della pianta che presentano almeno un punto di stagonosporosi. Il resto deve essere tagliato, ma è meglio rimuovere completamente tutte le verdure.
  • La pianta viene tolta dal vaso, liberando il bulbo e le radici dal terreno. Per una pulizia completa, la pianta viene accuratamente lavata. Tutte le vecchie bilance vengono completamente rimosse dalle lampadine, liberando la lampadina stessa per l'ispezione e la pulizia.
  • Armati di un coltello affilato, hanno tagliato tutte le macchie e le strisce rosse, eliminando anche le loro più piccole tracce.

Fanno lo stesso con le radici: rimuovono non solo tutte le aree danneggiate, ma anche secche, ferite, pigre o "incerte". Se c'è una macchia sul fondo, puliscila. I bulbi rifilati senza asciugare le sezioni vengono trattati - sono incisi con il principale nemico dei patogeni della stagonosporosi - preparati o fungicidi contenenti rame.

Adatto per la lavorazione del bulbo: ossicloruro di rame o rubigan (concentrazione di farmaci - 3-4 g per 1 litro); Liquido bordolese con una concentrazione dell'1%; solfato di rame con una concentrazione dello 0,5-1%; anche i preparati di zolfo sono molto efficaci, ma non è desiderabile usarli all'interno ed è meglio escluderli per le piante da interno; fungicidi sistemici (soprattutto se possono essere applicati al bulbo non con una soluzione acquosa, ma sotto forma di polvere); prestare attenzione che lo spettro della loro azione include un effetto antispore.

La lavorazione dei bulbi deve essere eseguita con molta attenzione, con i guanti, non permettendo al farmaco di entrare sulla pelle. La durata della procedura va da 7 minuti a mezz'ora (più grave è la lesione, più lungo è il trattamento). Ma è meglio concentrarsi sempre sulle istruzioni per un farmaco specifico..

I preparati non vengono mai lavati via dai bulbi, lasciandoli così come sono dopo il decapaggio. La preparazione per la semina si riduce a spolverare tagli e tagli con gesso o carbone tritato.

È più efficace non solo cospargere le fette, ma preparare la pappa, "mastice" di gesso e liquido bordolese, che viene applicato sul danno. La cipolla viene essiccata per 3-7 giorni. I bulbi vengono piantati in terreno fresco (nuovo) e in contenitori il più vicini possibile (la distanza dalle pareti non è superiore a 1,5 cm).

Per piantare bulbi dopo l'incisione con agenti contenenti rame, si consiglia di utilizzare un substrato commerciale già pronto. Ma se componi tu stesso il terreno, puoi usare anche quello. Osservare rigorosamente la profondità di semina e cercare di lasciare almeno la metà, e preferibilmente la maggior parte del bulbo sopra il terreno, in modo che al minimo segno di nuove macchie rosse, la lavorazione possa essere eseguita. In un primo momento, proteggere le piante dalla luce solare diretta, temperature estreme, ristagni d'acqua, irrigazione con molta attenzione.

Per evitare la ricomparsa di macchie rosse, si consiglia di spruzzare o annaffiare la pianta con un fungicida sistemico a concentrazione standard per un altro mese o più. Tutti i preparati contenenti rame e la pappa per il trattamento delle incisioni possono essere utilizzati prima di scavare, lubrificando le aree danneggiate e le macchie per rallentare lo sviluppo della malattia e la sua diffusione fino a quando non verranno prese ulteriori misure. Se ricompaiono macchie rosse in aree che si innalzano al di sopra del suolo, vengono trattate senza scavare con gli stessi mezzi usati per l'acquaforte.

Consigli utili

Quando si coltiva l'amarillo, non sarà superfluo tenere conto dei seguenti suggerimenti utili:

  • il periodo di riposo dovrebbe durare almeno 2-3 mesi;
  • la pianta è apprezzata per il fatto che il momento della sua fioritura, regolando correttamente il periodo di dormienza, può essere programmato alla data desiderata
  • dopo che le foglie si sono seccate, l'irrigazione è quasi interrotta;
  • le foglie appassite non vengono tagliate;
  • Gli amarilli vengono trapiantati ogni 4-5 anni.

La pianta è velenosa! Se ci sono bambini o animali domestici in casa, è necessario limitare il loro contatto con questo fiore.

Come prendersi cura adeguatamente dell'amarillide a casa?

L'amaryllis è una pianta allo stato brado, che si trova principalmente nell'Africa meridionale, mentre in Russia questa pianta esotica viene coltivata in casa. Inoltre, Amaryllis è così senza pretese che anche i coltivatori alle prime armi possono coltivarlo..

  1. Come prendersi cura dopo l'acquisto?
  2. Condizioni di crescita
  3. Temperatura
  4. Umidità dell'aria
  5. Illuminazione
  6. Quando hai bisogno di supporto?
  7. Scegliere un posto dove mettere
  8. Come appare all'interno?
  9. Cura in diversi periodi dell'anno
  10. In primavera
  11. Estate
  12. In autunno
  13. In inverno
  14. Condizioni di fioritura dell'Amaryllis
  15. Cosa fare dopo la fioritura?
  16. Cura post-fioritura
  17. La pianta ha bisogno di un periodo dormiente
  18. Trasferimento
  19. Atterraggio
  20. Riproduzione
  21. Potatura
  22. Ringiovanimento
  23. Irrigazione
  24. Top vestirsi
  25. Impollinazione
  26. Malattie e parassiti
  27. Come rianimare?
  28. Benefici e danni agli esseri umani
  29. Errori frequenti
  30. Risposte a domande popolari
  31. Perché cresce male?
  32. Perché non dà nuovi scatti?
  33. Quante volte fiorisce?
  34. Video utile

Come prendersi cura dopo l'acquisto?

Puoi acquistare questo fiore esotico già in fiore, ma a volte anche i suoi bulbi sono in vendita. Al momento dell'acquisto di quest'ultimo, è necessario prestare attenzione al suo strato esterno: la sua superficie è solitamente liscia, uniforme e asciutta, le radici sono bianche e il colore del fogliame (se presente) è uniforme.

Dopo la semina, i bulbi non vengono annaffiati fino a quando non compaiono i germogli. Le macchie difettose vengono accuratamente rimosse dalle lampadine leggermente danneggiate, trattate con una soluzione disinfettante e asciugate entro 24 ore.

Condizioni di crescita

Affinché il fiore non si decomponga all'interno, deve fornire condizioni adeguate. Sebbene la pianta sia senza pretese, ci sono una serie di requisiti che devono essere rispettati affinché si senta a suo agio in nuove condizioni..

Temperatura

La temperatura dell'aria nella stanza in cui cresce l'amarillide deve essere mantenuta nell'intervallo di 17,5-24,5 ° C durante il giorno, ma di notte non deve scendere sotto i 18 ° C.

Non dovrebbe essere consentito che ci sia una grande differenza tra le temperature diurne e notturne - questo è distruttivo per questo "animale domestico".

Quando inizia il periodo di dormienza, il contenitore con amarilli deve essere conservato in un luogo fresco e ombreggiato, il regime di temperatura in cui viene mantenuto intorno a 10⸰С.

Quando inizia la stagione del riscaldamento, o nel caldo, la stanza in cui si trova la pianta dovrebbe essere ventilata più spesso.

Umidità dell'aria

L'umidità della stanza dovrebbe essere mantenuta al 60%. Se è troppo basso, non è consigliabile spruzzare il fogliame del fiore, è meglio mettere un contenitore d'acqua vicino alla pentola. Il fogliame può essere periodicamente pulito con una spugna: morbida e umida.

Illuminazione

L'illuminazione dovrebbe essere intensa, ma la luce solare diretta è dannosa per gli amarilli: sotto la loro influenza, foglie e fiori svaniscono e diventano opachi. Nella stagione calda, la pianta è ombreggiata dalle 12 alle 15 di mezzogiorno. È meglio non installare vasi con questo fiore da interno su finestre che si affacciano a sud-ovest o sud-est.

Affinché i peduncoli crescano dritti, il vaso di fiori dovrebbe essere ruotato in diverse direzioni verso la luce durante il giorno..

Quando hai bisogno di supporto?

Gli steli dei fiori di Amaryllis sono abbastanza forti e resistenti e sopportano con calma il peso dei boccioli in fiore.

Tuttavia, a volte hanno ancora bisogno di supporto, ad esempio, quando un vaso di fiori viene ruotato attorno al suo asse, fornendo ai fiori un'illuminazione uniforme..

Allo stesso tempo, sotto il peso dei fiori in apertura senza supporto, il vaso potrebbe cadere.

Scegliere un posto dove mettere

Puoi posizionare questo "animale domestico" ovunque, purché ci sia abbastanza luce per esso. Idealmente, i fiori dovrebbero essere posizionati nelle finestre sud-est e sud-ovest e, dalla luce solare diretta, bloccarli con le tende..

Come appare all'interno?

Una pianta bulbosa con fogliame basale di forma xifoide, che cresce in un paio di file, con peduncolo eretto e spesso alto fino a 0,6 m, è l'amaryllis. Nella parte superiore del peduncolo si apre un'infiorescenza a forma di ombrello, composta da 3-5 gemme. Dissolvendosi, possono avere un raggio fino a 2,4-4 cm, il colore dei petali può essere diverso e dipende dalla varietà specifica.

Cura in diversi periodi dell'anno

Questo "animale domestico" dall'Africa ha periodi distinti di riposo, crescita attiva e fioritura, quindi devi prenderti cura di lui in base a questo.

In primavera

A fine febbraio - inizio marzo i contenitori con i bulbi vengono trasferiti dalla dispensa ai davanzali, si può anche iniziare ad annaffiare in modo che i bulbi si "svegliano" e si attivi la crescita del fogliame.

Molti coltivatori sono specificamente impegnati a forzare l'amaryllis per determinate vacanze, per questo è sufficiente trasferire i vasi con i bulbi in una stanza luminosa e calda un paio di mesi prima del momento desiderato per la comparsa dei fiori e riprendere l'irrigazione.

La frequenza e la quantità di irrigazione dipendono dalle condizioni generali del fiore, da quanto è asciutto il terreno nei contenitori. Durante il periodo di crescita attiva della massa vegetativa, la materia organica e i minerali dovrebbero essere introdotti nel terreno in modo che l'amaryllis abbia una nutrizione sufficiente fino allo stato di riposo.

Estate

Nell'ultima decade di maggio - la prima decade di giugno, l'irrigazione viene effettuata quando la parte superiore della terra si asciuga. I fertilizzanti dovrebbero essere applicati allo stesso modo della primavera - una volta ogni 13 giorni. Non dovresti usare fertilizzanti con molto azoto, perché questo elemento spesso causa ustioni sui bulbi..

In autunno

In autunno, un "animale domestico" così verde inizia a prepararsi per uno stato di dormienza, quindi è necessario smettere di concimare il terreno e anche ridurre gradualmente il numero di annaffiature, nell'ultima decade di ottobre - la seconda decade di novembre, fermandole completamente.

In questo momento, il fiore inizia a perdere il fogliame, che cade completamente entro la fine di novembre. Non vale la pena potare le foglie ingiallite: nel processo di ingiallimento e caduta, tutte le sostanze utili dal fogliame passano nel bulbo, dove vengono conservate fino al successivo periodo di fioritura.

È possibile che le ultime foglie non muoiano all'inizio di novembre. Quindi possono essere piegati al suolo o tagliati in superficie, risparmiando spazio sugli scaffali, dove i contenitori con i bulbi vengono conservati fino alla primavera.

In inverno

All'inizio di dicembre, i contenitori con le piante vengono "nascosti" in un luogo fresco, dove la temperatura non deve rimanere al di sotto di 0⸰С. Ma il regime di temperatura ottimale in cui vengono tenuti gli animali domestici che dormono dovrebbe essere di circa + 6-11 ° C. Tali luoghi possono essere: una dispensa fresca e buia, un giardino d'inverno o una serra riscaldata.

Per l'inverno, i bulbi non devono essere estratti dai contenitori, sverneranno bene nel terreno. Sebbene la pianta sia dormiente, l'umidità è periodicamente richiesta per le sue radici, quindi una piccola quantità di acqua viene aggiunta ai vasi ogni 17-21 giorni.

In questo stato, i bulbi vengono conservati per almeno 2-2,5 mesi..

Condizioni di fioritura dell'Amaryllis

Affinché le piante fioriscano attivamente, è necessario selezionare piccoli vasi per loro - in base al volume dei bulbi. Il terreno è scelto sciolto e fertile con un pH di circa 6.

Cosa fare dopo la fioritura?

I requisiti principali per una buona fioritura sono la creazione di un'illuminazione normale e un certo regime di irrigazione. Non dovresti permettere il ristagno di umidità nel terreno e non dovresti nemmeno versare acqua direttamente sul bulbo: devi inumidire il terreno attorno ad esso.

Amaryllis può essere nutrito con qualsiasi fertilizzante per fiori da interno: Emerald, Bona Forte, Kemira Lux, Agricola e altri preparati simili.

I primi fertilizzanti vengono applicati al terreno durante il periodo di germogliamento, la modalità della loro introduzione è una volta ogni 12-14 giorni. Quando i fiori sbocciano, la frequenza della concimazione aumenta: vengono applicati ogni 6-7 giorni.

Cura post-fioritura

Immediatamente dopo la fine della fioritura, è necessario ridurre gradualmente il numero di annaffiature e interrompere del tutto l'alimentazione, poiché la pianta inizia a prepararsi gradualmente per uno stato di riposo.

Il fogliame delle piante muore gradualmente da solo, quindi non è necessario tagliarlo. Tutte le foglie cadute vengono raccolte e distrutte.

La pianta ha bisogno di un periodo dormiente

Amaryllis ha sicuramente bisogno di un periodo di dormienza, poiché i bulbi devono riposare dopo un'abbondante fioritura, acquisire forza per una crescita attiva e una fioritura nella stagione successiva.

Se i coltivatori di fiori aiutano la pianta ad entrare in uno stato dormiente, così facendo prolungheranno la vita del loro animale domestico in fiore..

Trasferimento

Questo fiore dovrebbe essere trapiantato non più di una volta ogni 3-4 stagioni. Questa procedura dovrebbe essere eseguita dopo che la pianta è completamente fiorita..

Un paio di giorni prima di ripiantare il bulbo, è necessario inumidire abbondantemente il terreno nella pentola. E solo allora il fiore viene estratto con cura dal contenitore insieme a un pezzo di terra (deve quindi essere delicatamente scrollato via su carta a righe o giornale).

Il bulbo e le radici vengono esaminati attentamente, le parti danneggiate, secche o marce verranno rimosse. I punti di taglio devono essere lavorati con carbone tritato.

Se ci sono bambini sui bulbi, devono essere accuratamente separati e quindi utilizzati per propagare la pianta..

Il bulbo può quindi essere trasferito in una nuova pentola di mezzo nutritivo. Puoi anche inserire bastoncini di fertilizzanti minerali nel terreno vicino alla pianta.

Atterraggio

Prima di piantare i bulbi, devi scegliere il contenitore giusto: non dovrebbe essere troppo grande o piccolo. La dimensione del contenitore è solitamente di diversi cm più grande della cipolla, sul fondo deve essere presente un foro di drenaggio.

Sul fondo del contenitore è posto uno strato di materiale drenante (argilla espansa fine, piccoli ciottoli o pezzi di mattoni).

Quindi viene posto uno strato di miscela di terreno nutriente, un bulbo viene posizionato al suo interno con un'estremità smussata e coperto con il terreno rimanente. Il bulbo dovrebbe alzarsi di circa 1/3 dal suolo. Il terreno è compattato e irrigato. I contenitori con i bulbi piantati possono quindi essere trasferiti in un luogo permanente.

Riproduzione

Questi fiori si riproducono dai bambini, che vengono accuratamente separati dal bulbo della madre durante il trapianto di amarilli. I bambini vengono lasciati all'aperto ad asciugare, vengono preparati piccoli vasi, riempiti con materiale di drenaggio e terra, come quando si piantano bulbi adulti.

Dopo aver piantato i bambini, anche i vasi vengono posti in un luogo illuminato per un'ulteriore crescita. Di solito, queste giovani piante fioriscono 3-4 stagioni dopo che i bambini sono stati piantati in vaso..

Puoi anche propagare questa pianta dividendo il bulbo e i semi..

Potatura

L'amaryllis non viene potata, poiché il fogliame e gli steli dei fiori diventano gradualmente gialli e cadono dopo la fine del periodo di fioritura. Se due o tre foglie rimangono sul fiore entro la fine dell'autunno, possono essere tagliate con cura ad un'altezza di 2,5-3 cm dalla parte superiore del bulbo.

Ringiovanimento

Il ringiovanimento delle piante può essere effettuato dividendo il bulbo. Per fare questo, è diviso in 3-4 parti, senza tagliare fino alla fine, e piantato in un contenitore. Ciascuna delle parti dovrebbe avere scale e una parte del fondo con radici. Le sezioni sono trattate con carbone di legna.

L'impianto di bulbi viene effettuato nel solito modo, la temperatura nella stanza viene mantenuta allo stesso tempo nella regione di 25-26⸰С.

Quando un paio di foglie appaiono sui pacchi, possono essere trapiantate in vasi separati..

Irrigazione

L'acqua per l'irrigazione dei bulbi in crescita deve essere filtrata ea temperatura ambiente.

La frequenza di irrigazione durante il periodo di crescita e fioritura delle piante viene selezionata individualmente, assicurandosi che il terreno sia costantemente umido, ma senza umidità stagnante.

Dopo che gli ultimi fiori sono caduti sui peduncoli, il numero di annaffiature si riduce gradualmente, entro la fine dell'autunno, interrompendole completamente.

Top vestirsi

Durante il periodo di crescita attiva delle foglie e l'aspetto delle gemme, i fertilizzanti vengono applicati sotto Amaryllis ogni 12-14 giorni. Quando i boccioli iniziano a fiorire sui peduncoli, la quantità di medicazioni viene aumentata a una volta ogni 6-8 giorni.

Dopo che i fiori sono caduti, l'alimentazione viene gradualmente interrotta..

Impollinazione

Gli esperti dicono che questo fiore è autoimpollinante, quindi non è richiesta la presenza di insetti impollinatori e un'ulteriore impollinazione: un fiore ha un pistillo e stami.

Il polline degli stami cade sul pistillo aperto, è così che avviene l'impollinazione. Ma molti coltivatori stessi possono, usando un batuffolo di cotone, trasferire il polline sciolto in un pistillo aperto e dopo un paio di mesi apparirà una scatola con i semi al posto dei petali.

Malattie e parassiti

Le principali malattie che una pianta può soffrire sono le seguenti:

  • antracnosi;
  • stagonosporosi;
  • marciume grigio;
  • marciume radicale.

Inoltre, l'amaryllis può essere invaso dai seguenti bug "dannosi":

  • acaro della cipolla;
  • falso scudo;
  • afide;
  • cocciniglia;
  • tripidi.

Combattere malattie e parassiti è sempre più facile all'inizio, quindi è necessario ispezionare regolarmente le piante da interno per notare i primi segni di danni alla parte fuori terra o sotterranea.

Come rianimare?

Anche se compaiono sintomi di marciume del bulbo, puoi provare a rianimare.

Per fare ciò, rimuovono tutte le aree danneggiate e le sezioni vengono trattate con qualsiasi antisettico.

Quindi viene essiccato e lavorato in "Maxim".

Successivamente, i bulbi interessati vengono rimossi in un luogo buio per un paio di giorni..

Prima di piantare, è necessario ispezionare nuovamente il bulbo e rimuovere tutte le parti secche..

Nella maggior parte dei casi, i bulbi successivamente "guariscono" e crescono normalmente..

Benefici e danni agli esseri umani

L'amaryllis non ha particolari qualità negative pericolose per l'uomo. Ma può assorbire alcuni "sapori" allergenici emessi da sostanze plastiche e sintetiche, piace alla vista, alcune delle sue varietà possono avere un aroma delicato e delicato.

Errori frequenti

Tra gli errori comuni che i coltivatori di fiori commettono quando coltivano questa pianta da interno, va notato:

  • mancato rispetto del regime di irrigazione;
  • illuminazione insufficiente;
  • applicare medicazioni e annaffiare quando la pianta è a riposo;
  • elaborazione prematura di un fiore contro malattie o parassiti.

Basta seguire le regole di base per prendersi cura di Amaryllis, come la pianta si trasformerà davanti ai nostri occhi.

Risposte a domande popolari

Di seguito troverai le risposte alle domande più popolari che i coltivatori principianti chiedono quando coltivano amarilli.

Perché cresce male?

I motivi principali per cui questo fiore può crescere male possono essere i seguenti:

  • la parte sotterranea della pianta è troppo esaurita, poiché non ci sono abbastanza nutrienti nel terreno;
  • attacco di insetti "nocivi", a causa della lotta contro la quale non c'è forza per la crescita e la fioritura;
  • luce insufficiente;
  • terreno saturo d'acqua o troppo secco;
  • l'appartamento è troppo freddo;
  • la pianta non ha avuto un periodo dormiente;
  • il bulbo è troppo profondo nel terreno.

Perché non dà nuovi scatti?

In questo fiore, ogni anno si formano nuovi germogli, se non compaiono dopo che le piante sono state trasferite in un luogo caldo per forzare, quindi:

  • umidità insufficiente nel terreno;
  • il bulbo è danneggiato da marciume o gravemente emaciato;
  • troppi bambini, la cui crescita prende la forza del bulbo della madre.

Quante volte fiorisce?

La maggior parte delle varietà di Amaryllis fiorisce solo una volta a stagione. Ma succede che alcuni esemplari possano rifiorire. La cosa principale è che la fioritura termina prima dell'inizio della stagione dormiente..

Video utile

Scopri di più nel video qui sotto:

Questo fiore domestico non richiede cure particolari, ha un bell'aspetto decorativo (specialmente durante il periodo di fioritura). I vasi di fiori possono essere posizionati sui davanzali delle finestre o su appositi rack, purché abbiano abbastanza luce e umidità.