Coltivazione di anice dai semi: germinazione affascinante e complessità della semina

Le spezie in giardino hanno un triplice effetto: brillano meravigliosamente in giardino, hanno un effetto curativo e servono come spezie per la maggior parte dei piatti. Coltivare l'anice dai semi porterà molto divertimento al giardiniere, poiché è un'attività molto eccitante..

Nonostante la sua origine orientale, la coltura è resistente ai climi freddi e può sopportare temperature fino a -5-7 ° C. Allo stesso tempo, è termofilo, quindi si consiglia di selezionare le aree sud-occidentali o meridionali per piantarlo. Il terreno per la semina deve essere ben coltivato, cioè deve avere una struttura meccanica leggera. Dopotutto, dove l'anice cresce in natura, e questa è l'Asia Minore, l'Egitto e il Mediterraneo, l'aria è calda e secca.

L'humus, che viene utilizzato principalmente per saturare il sito con sostanze nutritive, rende il terreno sciolto. Anche la sabbia è adatta a questo scopo, ma col tempo affonda sempre più nel terreno..

Coltivare l'anice dai semi: tutto geniale è semplice

La pianta non è affatto capricciosa e cresce senza problemi nella Russia centrale, Ucraina e Bielorussia. Come per tutte le altre colture, necessita di una terra neutra o anche leggermente alcalina. Gli agricoltori esperti praticano la semina in primavera. Non appena hanno l'opportunità di andare in giardino, si mettono subito al lavoro. Non usano una tecnologia di semina puntuale, ma una massiccia: semina densa. Di conseguenza, alcune delle erbe fresche possono essere utilizzate per preparare insalate. L'evento prevede le seguenti fasi:

  • spargere humus sulla superficie;
  • scavare il letto del giardino insieme al fertilizzante;
  • la terra è un po 'compattata in modo che non ci siano vuoti nello strato superiore (un seme può trovarsi a una profondità di 6 cm e l'altro può rimanere in superficie);
  • fare scanalature di circa 1,5 cm e distanza tra le file - 35-40 cm;
  • seminato nella seguente proporzione: 2 g per 1 m²;
  • sbarco abbondantemente capannone.

La fertilizzazione del giardino con torba alta è estremamente attenta. Ossida fortemente il terreno e questo può essere fatale per alcune piante..

I semi di anice germinano in modo problematico, per questo devono essere germinati senza fallo. Si consiglia ai giardinieri esperti di posizionare il materiale di piantagione in contenitori e riempire d'acqua. Questo viene fatto in modo che il liquido copra i chicchi di 0,5-1 cm, che in questo stato vengono lasciati per 3 giorni. Inoltre, ogni 6-8 ore, il liquido viene cambiato in fresco.

Dopo la procedura, i semi vengono stesi su un panno umido e posti in frigorifero per 3 giorni. Lì la temperatura dovrebbe essere + 1 + 2 ° С. Di conseguenza, quando i semi vengono piantati, possono germogliare in 20 giorni. Tuttavia, devi stare attento, perché se le piantine non compaiono, allora dovresti suonare l'allarme.

La verdura di anice ha un apparato radicale non molto profondo. A questo proposito, il terreno dovrebbe essere ben preparato, il che significa che dovrebbe essere il più sciolto possibile. Solo in questo caso puoi ottenere un ottimo raccolto..

Bonus +: 3 tecnologie di germinazione

I semi della pianta hanno un guscio abbastanza denso. Inoltre, contengono la parte del leone degli oli essenziali, il che li rende poco permeabili ai liquidi. Come notato in precedenza, i chicchi devono essere germinati prima di far crescere l'anice in giardino. Esistono diverse tecnologie per questo processo:

  1. Piantina. A febbraio, i semi vengono seminati in una scatola, con una profondità di semina fino a 2 cm.Il terreno viene versato qualitativamente, coperto con una copertura di vetro e conservato a 10-15 ° C. Dopo 6 settimane, le piantine dovrebbero schiudersi e quando compaiono 2 foglie, viene fatto un piccone in tazze.
  2. Semina direttamente nel terreno umido. Scegliendo questo metodo, è importante tenere conto che le piantine appariranno in momenti diversi: a una temperatura del terreno di 3-4 ° C - dopo 25-30 giorni ea 10-12 ° C - dopo 2 settimane.
  3. Bagnare. Per 3-4 giorni si mettono i chicchi in acqua a temperatura ambiente (16-18 ° C), cercando di cambiare quotidianamente il liquido. Dopo la data di scadenza, vengono avvolti in un panno umido e conservati per 2-3 giorni in un luogo caldo (18-22 ° C). Successivamente, i germogli schiusi vengono essiccati e quindi conservati avvolti in frigorifero per 20 giorni (un noto processo di vernalizzazione).

Perché è necessaria la vernalizzazione? Aiuta la pianta ad adattarsi alle condizioni avverse. Spesso in primavera il tempo cambia drasticamente, il che porta a conseguenze fatali, ma ai cereali induriti non importa. Inoltre, si alzeranno molto prima, quasi 10-11 giorni..

Questi 4 metodi (il primo è menzionato nel sottotitolo precedente) hanno molte differenze. È impossibile dire in modo inequivocabile quale di loro sarà più efficace. Dopotutto, i risultati dipendono in gran parte dalle condizioni climatiche della regione, nonché dalle condizioni / composizione del suolo. Eppure gli sforzi scrupolosi dell'agricoltore, in ogni caso, ripagheranno con gli interessi..

Cura del letto da giardino

Il tempo è spesso imprevedibile. Pertanto, anche in primavera, può arrivare un caldo insopportabile. Indipendentemente da come cresce l'anice, si consiglia di annaffiare il giardino. La procedura viene eseguita la sera o al mattino. Si consiglia di utilizzare acqua piovana calda. La piantagione deve essere periodicamente ripulita dalle erbacce.

Il diradamento tempestivo della semina è la chiave per un raccolto sano e abbondante. Tale procedura è necessaria per la crescita rigogliosa della cultura e protegge anche la pianta dalla comparsa di dermatite da pannolino..

Il sito dovrebbe essere soleggiato, ma protetto dalle correnti d'aria. In caso contrario, un vento rafficato porterà all'alloggiamento dei germogli risorti. Inoltre, non dovresti trascurare le regole di base per la coltivazione dell'anice dai semi:

  1. Controlla l'umidità del suolo. Ciò è particolarmente vero durante il periodo di piogge prolungate. Se la pianta rimane a lungo nel terreno umido, la sua resa diminuisce e le malattie iniziano a progredire.
  2. Usa la medicazione superiore. Nel primo mese di germinazione, il terreno viene fertilizzato prima con materia organica e un po 'più tardi con complessi minerali. Per questa procedura vengono preparate soluzioni debolmente concentrate..
  3. Rimuovere le infiorescenze malate in tempo per prevenire la contaminazione delle colture vicine.
  4. Pizzica / taglia i giovani germogli con gli ombrelli. Questa attività promuove la formazione intensiva della massa verde.

I cespugli sufficientemente maturi non hanno bisogno di molta umidità. Tuttavia, il terreno deve essere annaffiato e diserbato periodicamente, rimuovendo le erbacce..

Tra le altre cose, alcuni consigliano di seminare l'anice solo dopo aver piantato le verdure. Questo viene fatto se il giardino è lontano da casa. Inoltre, ai rappresentanti della famiglia Umbrella non dovrebbe essere consentito di crescere nelle vicinanze. Se si seguono le regole di cui sopra a partire da 10 mq, il giardiniere riceverà più di 1 kg di semi, escluse le erbe fresche, che prenderà per le insalate.

Il raccolto è ampio e pronto per essere raccolto

Si consiglia di tagliare le foglie succose quando il cespuglio raggiunge i 40 cm di altezza. Allo stesso tempo, i suoi ombrelli dovrebbero essere ancora verdi ei semi dovrebbero solo iniziare a fissarsi. Quando queste stelle originali sono mature, vengono raccolte in questo modo:

  • tagliare i gambi ingialliti insieme alle infiorescenze, che hanno acquisito una tinta brunastra;
  • legato in fasci;
  • lasciare asciugare sotto una tettoia;
  • trebbiare e raccogliere il grano.

Conserva le spezie in un contenitore ermetico o in sacchetti di cotone. Per gli spazi vuoti, scegli un luogo asciutto e fresco senza accesso alla luce solare. È importante tenere conto del fatto che il materiale di piantagione è adatto alla semina solo i primi 2 anni..

Per scopi medicinali, le verdure vengono raccolte a settembre, quando gli ombrelli diventano marrone chiaro. I rami vengono disposti su una tela e asciugati. Questo può essere fatto anche in essiccatoi, impostando la temperatura a circa 50 ° C.

Pertanto, la coltivazione dell'anice dal seme fornirà i massimi benefici a tutta la famiglia. In primavera potranno godere del gusto delicato delle verdure succose, in estate - gli aromi incantevoli della semina, e in inverno - le proprietà curative delle spezie orientali.

Coltivazione di anice a casa: consigli su quando e come piantare correttamente i semi, cura

Coltivare l'anice dai semi è un'attività divertente. Anche un giardiniere alle prime armi può farcela, perché la pianta è senza pretese. Molte persone coltivano spezie a casa: avere un mini orto sul davanzale della finestra è comodo e pratico.

Descrizione e varietà di cultura

L'anice è un'erba annuale con un aroma caratteristico. Esternamente assomiglia all'aneto:

  • fusto eretto ramificato alto 30-60 cm;
  • infiorescenza a forma di ombrello;
  • foglie piumate.

È ampiamente utilizzato in cucina, profumeria, farmacia. L'anice è usato per fare:

  • Olio essenziale;
  • gocce per la tosse;
  • codette per pane e altri prodotti da forno;
  • vodka all'anice;
  • varie tinture alcoliche;
  • marinate per verdure;
  • insalate.

L'anice è senza pretese, può essere coltivato nel terreno e come coltura in vaso. Avere una pianta in casa è un'opzione adatta per gli amanti delle spezie, i seguaci della medicina tradizionale, coloro che non hanno un orto e semplicemente per i coltivatori.

Coltivare l'anice a casa è molto conveniente: la spezia può essere utilizzata costantemente, l'aroma riempirà l'aria.

Una pianta in vaso differisce da una pianta da esterno: è più bassa e si diffonde meno a causa del volume limitato di terreno.

Le seguenti varietà sono adatte per la coltivazione di anice su verdure dai semi a casa:

  1. "Aybolit". Varietà di mezza stagione, dalla germinazione al taglio 40-55 giorni. Cresce fino a 60 cm.
  2. "Blues". Tardivamente maturo, puoi tagliarlo 2 mesi dopo la comparsa delle prime piantine.
  3. "Cavaliere". Maturazione precoce, forma un cespuglio basso. La pianta è pronta per il taglio 23-25 ​​giorni dopo la germinazione.
  4. "Magic Elixir". Maturazione media - 50-60 giorni, bassa.
  5. "Ombrello". Varietà molto precoce - 20-21 giorni dalla germinazione al taglio. Altezza - 70 cm.

Le varietà a maturazione precoce sono buone per periodi di crescita brevi, le piante danno rapidamente e amichevolmente i verdi, ma presto si esauriscono. Le varietà di media stagione e tardive sono più estese nel tempo in termini di raccolta.

Prepararsi per l'atterraggio

La coltivazione dell'anice sia nel terreno che in casa richiede alcuni passaggi in anticipo:

  • scegliere un sito di impianto o un contenitore in cui verrà effettuata la semina;
  • preparazione del terreno;
  • trattamento delle sementi.

Quando piantare i semi di anice

Per coltivare l'anice a casa, è importante scegliere l'ora di semina in modo che la giornata sia abbastanza lunga quando compaiono i germogli. Nelle regioni meridionali è marzo, nella corsia centrale - aprile, più vicino al nord - maggio.

Luogo e terreno per la semina

Il posto migliore per coltivare l'anice a casa è un balcone o una loggia vetrata. C'è abbastanza luce, niente correnti d'aria. Un balcone aperto non è adatto: la pianta assorbe sostanze tossiche dai gas di scarico, dalle emissioni di fabbrica. Anche un davanzale è adatto, è auspicabile che si trovi sul lato sud o est.

L'anice preferisce terreni leggeri, nutrienti, neutri o leggermente alcalini, cresce male in luoghi argillosi pesanti e arenarie. Puoi preparare autonomamente il terreno per piantare e coltivare colture mescolando per questo:

  • torba - 1 secchio;
  • sabbia - ½ secchio;
  • cenere - lattina da 1 litro.

Preparazione dei semi

L'anice impiega molto tempo a germogliare nel terreno (fino a un mese a temperature medie), quindi questo processo può essere accelerato:

  1. Immergi i semi in acqua tiepida per 2 giorni. Sciacquare periodicamente con acqua.
  2. Eseguire la stratificazione - esposizione al freddo sul guscio duro del seme. Per fare questo, i semi vengono posti in un panno umido e inviati in frigorifero per 2 settimane..

Piantare anice

La coltivazione dell'anice dai semi a casa include i seguenti passaggi:

  • il contenitore preparato viene riempito di terra per 3/4, schiacciandolo leggermente dall'alto con una palma o un cucchiaio;
  • fare solchi profondi 2 cm, annaffiati abbondantemente con acqua;
  • la semina dell'anice viene eseguita individualmente a una distanza di 2-3 cm o versata di fila;
  • cospargere di terra 1,5-2 cm sopra, compattando leggermente con un cucchiaio o una palma;
  • coprire con vetro o cellophane fino a quando non compaiono i germogli;
  • ispezionare quotidianamente il terreno con i semi seminati, ventilare per 3-5 minuti, inumidire lo strato superiore del terreno quando si asciuga;
  • dopo la comparsa dei primi germogli, il vetro o il cellophane vengono rimossi.

L'anice cresce bene in piena terra, la semina e la cura vengono effettuate secondo alcune semplici regole. Principi di base della semina:

  • i semi sono disposti in solchi ben irrigati, la cui distanza è di 30 cm;
  • puoi mettere 1 seme alla volta in modo che ci siano 7-10 cm tra di loro o seminare mescolando con sabbia in rapporto 1: 1;
  • cospargere sopra con uno strato di terra di 1,5-2 cm di spessore;
  • densità di impianto - 2 g di semi per 1 m2;
  • la semina prima dell'inverno è possibile in ottobre.

Guarda un video sulla coltivazione dell'anice in Russia e il suo significato:

Cura delle piante

La cura è volta ad accelerare la crescita delle piante, aumentando i raccolti. Se la cultura viene coltivata su verdure, i germogli di fiori devono essere rimossi, altrimenti tutte le forze di crescita andranno alle infiorescenze e le foglie smetteranno di crescere.

Per l'anice, ci sono le condizioni per una buona crescita se coltivato in casa:

  • temperatura dell'aria 20-25 ° С;
  • umidità normale, se l'impianto si trova sopra batterie di riscaldamento centralizzate funzionanti, deve essere nebulizzato giornalmente con acqua da bomboletta spray;
  • illuminazione sufficiente - 10 ore di luce diurna.

Prendersi cura dell'anice quando viene coltivato da seme a casa dopo la germinazione:

  • raccolta o diradamento quando compaiono 2 foglie vere;
  • annaffiare con acqua tiepida mentre il terreno si asciuga;
  • allentamento;
  • diserbo;
  • alimentazione singola con fertilizzante azotato per scarsa crescita (si utilizza urea in ragione di 2 g per 1 l di acqua, i granuli vengono diluiti in acqua tiepida e le piante vengono annaffiate sul terreno preumidificato).

Quando si semina all'aperto, è facile prendersi cura dell'anice dopo la germinazione. Le attività includono:

  • diradamento delle piantine - dovrebbero esserci almeno 15 cm tra le singole piante, altrimenti l'anice non cespuglierà e produrrà verdure;
  • irrigazione regolare in assenza di pioggia;
  • diserbo;
  • puoi nutrirlo 1-2 volte con fertilizzanti complessi, avendo preventivamente diluito i granuli in acqua (ad esempio, nitrofosca o perfosfato al ritmo di 10-15 g / m2), se il terreno è povero di sostanze nutritive.

Malattie e parassiti

Un raccolto piccante è meno suscettibile a parassiti o malattie se coltivato in casa. Si trova l'acaro più comune. Per combatterlo, viene utilizzato:

  1. Soluzione di sapone. Per la sua preparazione, 30 g di sapone da bucato vengono grattugiati, diluiti in 1 litro di acqua calda e le piante vengono spruzzate tre volte con un intervallo di 3 giorni.
  2. Infuso di aglio. 2 teste d'aglio vengono tritate, aggiunte a 1 litro d'acqua, insiste per 5 giorni in un luogo buio. Filtrare con una garza, spruzzare 2 volte con un intervallo di 3 giorni.

La base della lotta è rimuovere le parti marce della pianta durante il tempo, per prevenire il ristagno e l'ispessimento durante la coltivazione. Puoi spruzzare l'anice con le stesse soluzioni di quando lo coltivi a casa.

Raccolta

Il tempo di raccolta dipende dal tipo di anice. Ci sono colture a maturazione precoce, a maturazione media e a maturazione tardiva. Tempo medio di coltivazione in casa e nel terreno:

  • verdure - 3-4 settimane dalla germinazione;
  • semi - 3,5-4 mesi (metà-fine agosto).

I verdi vengono usati freschi o essiccati, spalmati in uno strato sottile su un panno. Per ottenere i semi, le ombrelle vengono tagliate insieme ai gambi, essiccate in un locale asciutto, legate a mazzetti. Un segno che è ora di raccogliere:

  • semi scuriti;
  • steli ingialliti.

I semi secchi vengono conservati in sacchetti per vestiti.

Guarda un video utile sull'intero ciclo di coltivazione dell'anice:

Coltivare l'anice dai semi in casa è fattibile se vuoi avere un orto in una pentola. La cultura è poco impegnativa e necessita di una facile manutenzione. Capace di deliziarsi per 3-4 mesi con erbe sane e semi profumati.

Dimmi, hai mai dovuto coltivare spezie a casa? Condividi la tua esperienza di coltivazione dell'anice. Parla ai tuoi amici della spezia condividendo un articolo con loro.

Anice: regole di semina e cura, che crescono dai semi

Anis è un ospite piuttosto raro nei giardini dei nostri residenti estivi, e invano! Questa cultura non è troppo stravagante da curare ed è molto capace di renderti felice con le sue qualità piccanti. In questo articolo parleremo di come scegliere il posto giusto per piantare, delle regole di semina e cura.

Anice: informazioni generali

Le erbe aromatiche nei giardini dei nostri residenti estivi non occupano troppo spazio ed è completamente inutile. Oltre alle loro proprietà benefiche per il corpo, queste erbe tendono ad avere un aspetto piuttosto decorativo e sono anche un'ottima aggiunta ai tuoi piatti sotto forma di spezie. Coltivare l'anice da soli è piuttosto divertente e interessante. Anche se l'anice deve la sua origine ai paesi orientali, si adatta bene alle basse temperature ed è in grado di resistere anche a un piccolo meno da cinque a sette gradi.

Tuttavia, va notato che l'anice è ancora una pianta termofila. E per questo motivo, è necessario scegliere un terreno con un'esposizione a sud o sud-ovest. Il terreno stesso deve essere coltivato, sufficientemente sciolto e traspirante. Nei paesi in cui l'anice cresce naturalmente (Mediterraneo, Egitto, Asia), l'aria è ben riscaldata e secca. Affinché la struttura della terra sia sufficientemente sciolta, è possibile aggiungere humus. Fornirà anche nutrienti al suolo per aiutare le tue piante a prosperare. Puoi mescolare la terra con la sabbia, ma dopo un po 'ha la proprietà del cedimento.

Come coltivare l'anice per seme

L'anice non è una pianta molto capricciosa; nella zona centrale del nostro paese, ad esempio, si sente abbastanza bene. Affinché l'anice cresca e si sviluppi bene, è necessario un terreno con un livello di pH neutro o leggermente alcalino. Di solito i giardinieri preferiscono piantare l'anice in primavera..

Di norma, non viene utilizzato un metodo di semina puntuale, ma una semina di massa con semi. Pertanto, le erbe fresche completeranno bene le tue insalate..

Piantare l'anice comprende diverse fasi. All'inizio, è necessario aggiungere humus alla profondità della baionetta della pala per scavare. Dopodiché, il terreno deve essere leggermente pigiato, non c'erano vuoti nello strato superficiale, poiché, ad esempio, un seme può affondare di cinque centimetri e il secondo rimarrà in cima al terreno. Successivamente, è necessario creare solchi poco profondi (circa un centimetro e mezzo). Osserva un intervallo da trentacinque a quaranta centimetri tra le file. Attenersi approssimativamente alle seguenti proporzioni: per un metro quadrato, sono necessari due grammi di semi. Dopo la semina, versare molta acqua calda sulle scanalature. Alcune persone consigliano di utilizzare la torba di alta palude come fertilizzante, ma è necessario fare attenzione. Il fatto è che questo fertilizzante aumenta abbastanza attivamente il livello di acidità nel terreno e questo ha un cattivo effetto sulle piante..

Il materiale di piantagione di anice ha una capacità di germinazione piuttosto scarsa, quindi i semi devono essere germinati prima. Puoi semplicemente mettere i semi di anice in un contenitore e versare l'acqua. Dovrebbe coprire i semi di circa un centimetro al massimo. Quindi, lascia i semi in ammollo in acqua per tre giorni. Non dimenticare di cambiare l'acqua ogni sei-otto ore. Quando la procedura di ammollo è terminata, stendi il materiale di semina su un panno leggermente umido e nascondilo in frigorifero per tre giorni. In questo caso, la temperatura dovrebbe essere mantenuta al livello di uno o due gradi Celsius. Se hai svolto tutti questi lavori preparatori come dovrebbe, dopo aver seminato i tuoi semi dovrebbero germogliare venti giorni dopo..

Ma tieni presente che se l'anice non è germogliato dopo questo periodo, le cose vanno male. L'apparato radicale dell'anice non penetra in profondità nel terreno. Ciò significa che il terreno su cui viene coltivato l'anice deve essere ben fertilizzato e sciolto in modo che le radici possano ricevere facilmente la quantità necessaria di nutrienti. Se prendi in considerazione questi requisiti, un buon raccolto è garantito per farti piacere..

I chicchi di anice hanno un guscio denso. Inoltre, la composizione chimica contiene un'enorme quantità di olio essenziale. Per questo motivo, i semi non sono così bravi a far passare l'umidità..

Abbiamo già notato un po 'sopra che i semi di anice richiedono una germinazione aggiuntiva prima di essere piantati in piena terra. Ci sono diverse opzioni su come farlo comodamente.

1.Utilizzare le piantine.

Con l'inizio di febbraio, i semi devono essere seminati in cassette, la profondità alla quale devono essere immersi i semi dovrebbe essere di circa due centimetri. Dopodiché, è necessario annaffiare accuratamente il terreno e coprire con un foglio o un vetro. In questo caso, la temperatura deve essere osservata di +10-15 gradi. Quando sono trascorse circa sei settimane, appariranno i germogli. Quando compaiono due foglie, devi immergere le piantine nelle tazze. Ricorda di piantare in un terreno umido. Tieni presente che quando compaiono i germogli, la temperatura del suolo dipende molto. Se il terreno viene riscaldato da tre a quattro gradi, attendere i germogli dopo 25-30 giorni. Se il terreno è più caldo, diciamo, +10-12 gradi, le piante dovrebbero schiudersi in un paio di settimane..

2.Uso dell'ammollo.

Con questo metodo, devi immergere i semi in acqua per tre o quattro giorni. Dovrebbe essere dai sedici ai diciotto gradi. Ogni giorno devi cambiare l'acqua in fresca. Quando il termine volge al termine, metterli in un panno umido e conservarli per due giorni in una stanza a temperatura ambiente (+18-22 gradi).

Quindi le piantine devono essere essiccate e quindi refrigerate per venti giorni. Questo processo è anche chiamato "vernalizzazione". Questa procedura è necessaria per adattarsi meglio alle mutevoli condizioni meteorologiche delle tue piante. Accade spesso che in primavera il tempo cambi drasticamente, questo ha un effetto molto dannoso sulle piante. Ma se sono induriti dallo stato di un piccolo germoglio, allora tali difficoltà in futuro saranno molto più facili per loro sopravvivere.

Inoltre, i semi germoglieranno il prima possibile, già il decimo - undicesimo giorno.

Ogni giardiniere sceglie un metodo di germinazione basato su parametri individuali: condizioni climatiche, struttura e composizione chimica del suolo. Tutto ciò influisce notevolmente anche sulla crescita e sullo sviluppo delle piante future..

Piantagione di anice all'aperto

Spesso il tempo non è molto prevedibile; in primavera possono esserci sia un clima caldo secco che piogge prolungate. Le file di anice devono essere annaffiate regolarmente. È meglio farlo la sera o al mattino, quando il sole non è ancora così luminoso e torrido. Se si utilizza l'acqua del rubinetto, è meglio difenderla prima di annaffiare per almeno due giorni. L'acqua dovrebbe essere calda, meglio se piove. Dopo l'irrigazione, è conveniente estirpare l'area dalle erbacce. Questo dovrebbe essere fatto abbastanza regolarmente. Ricorda di mantenere la distanza tra le piante. Se crescono troppo vicini l'uno all'altro, potrebbe verificarsi un processo di decomposizione e lo sviluppo delle piante sarà lento a causa della mancanza di luce, calore e sostanze nutritive. Pertanto, se necessario, assicurati di diradare i tuoi germogli di anice..

Quando scegli un sito, ricorda che è meglio scegliere un terreno aperto e ben illuminato. Non dovrebbero esserci forti venti nei letti e le correnti d'aria non dovrebbero "camminare". Altrimenti, c'è il rischio che raffiche di vento posino semplicemente le tue piante a terra..

Controllare periodicamente il livello di umidità del suolo. Se piove a lungo, ha senso coprire le tue piante. Il fatto è che se c'è un eccesso di umidità nel terreno, non aspetterai un buon raccolto, inoltre, è molto pericoloso in termini di sviluppo di malattie dell'apparato radicale dell'anice.

Non dimenticare di nutrire il tuo anice. Nel primo mese, è necessario applicare fertilizzanti organici al terreno e, un po 'più tardi, è necessario applicare medicazioni minerali complesse. È meglio usare soluzioni con una concentrazione debole per questo..

Se alcune piante hanno ovviamente contratto qualche tipo di malattia, rimuovere tempestivamente tali infiorescenze per evitare la contaminazione delle piante nelle vicinanze. Se vuoi che il tuo anice ti delizia con una vegetazione lussureggiante, pizzica o taglia i giovani germogli con gli ombrelli. Quando le tue piante hanno già acquisito forza e sono diventate più forti, tieni presente che non hanno più bisogno di molta acqua. Quando sbarcate, cercate di avvicinare l'anice con raccolti che appartengono all'Umbrella. Se segui le corrette tecniche agricole per la coltivazione dell'anice, questa cultura ti delizierà non solo con i verdi, ma anche con un gran numero di semi. Quindi, ad esempio, da dieci metri quadrati puoi ottenere più di un chilogrammo di semi.

Come raccogliere correttamente l'anice

Quando le tue piante di anice sono alte circa quaranta centimetri, le verdure possono essere raccolte. Fai attenzione al fatto che gli ombrelli devono indossare un orkaska verde. I semi, tuttavia, dovrebbero formare solo ovaie. Quando le "stelle" sono mature, è il momento di tagliare i gambi gialli. Anche le infiorescenze di un'ombra brunastra devono essere rimosse. Quindi formare le piante in mazzi. Asciugare bene, quindi macinare e raccogliere i semi.

È necessario conservare le spezie in un contenitore ben chiuso che non permetta il passaggio di umidità e odori. Conserva l'anice in un luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce solare diretta. La germinazione dei semi è rilevante per circa due anni.

Se coltivi l'anice per scopi medici, la raccolta viene solitamente effettuata a settembre. Durante questo periodo, gli ombrelli assumono un colore marrone chiaro. I ramoscelli devono essere stesi su un panno spesso e asciugati. Inoltre, questa procedura può essere eseguita in un essiccatore, la temperatura dovrebbe essere di circa +50 gradi.

L'anice può essere un'ottima aggiunta alle tue altre piantagioni verdi. In primavera raccogli verdure profumate per le insalate, l'estate è un periodo di profumo meraviglioso nel tuo giardino, in inverno puoi usare una spezia brillante che hai coltivato con le tue mani. E dato che ora sai come coltivare correttamente questo raccolto, non dovrebbero esserci difficoltà.

Anice nel giardino: coltivare l'erba biblica della giovinezza

Cosa sappiamo dell'anice? Probabilmente, molti hanno familiarità con le gocce di anice fin dall'infanzia, che vengono utilizzate per la tosse, e forse qualcun altro ha sentito parlare di una bevanda così alcolica: la vodka all'anice. Fu prodotto per la prima volta in Russia durante il regno di Pietro I ed era una delle sue bevande preferite. I semi di anice vengono aggiunti nella produzione di vari spazi vuoti - nella marinata, durante il decapaggio del cavolo. Diamo un'occhiata più da vicino a questa pianta interessante.


Infiorescenze di anice

L'anice ordinario, o coscia di anice (Pimpinella anisum) proviene da una grande famiglia di Ombrelli (Apiaceae). La pianta è annuale, erbacea. Si ritiene che la sua patria sia il Mediterraneo o il Medio Oriente, anche se ora non è noto con certezza: in natura, l'anice non si trova quasi mai in natura. Nei paesi della costa mediterranea, è stato allevato da molto tempo, i suoi semi sono stati trovati anche negli edifici dell'età della pietra. L'anice appartiene alle piante bibliche insieme al cumino, alla menta e all'issopo. Abbiamo iniziato a coltivarlo in Russia all'inizio del XIX secolo..


Semi d'anice

In apparenza, l'anice è un po 'come l'aneto. Il suo fusto è ramificato, alto fino a 60 cm, le foglie sono pennate, delicate, l'infiorescenza è ad ombrello. Anche i semi sembrano semi di aneto, maturano in agosto.

Dove si usa l'anice?

Questa pianta utilizza principalmente semi, il loro aroma ricorda l'odore di altre piante speziate: cumino, anice stellato, finocchio. Questa caratteristica è data all'anice dall'olio essenziale, il suo contenuto nei frutti può raggiungere il 28%. L'anice è coltivato proprio per questo olio.

I semi sono usati in medicina, profumeria, cucina, ma trovano largo impiego soprattutto nell'industria degli alcolici. Sulla base di questa pianta viene creata un'ampia varietà di bevande: anice e pastis in Francia, anice in Spagna, sambuca in Italia, ouzo e tsipouro in Grecia, arak in Iraq e inoltre ci sono pernod, ricard, raki e così via..

In cucina trova impiego nella cottura del pane, nella pasticceria, nell'industria del pesce e della carne..

I semi di questa pianta hanno anche proprietà medicinali, per questo vengono utilizzati nella medicina popolare e tradizionale, soprattutto per le malattie dello stomaco e dell'intestino, oltre che per le malattie polmonari. I decotti di semi di anice sono presi per il rafforzamento generale del corpo, per la tosse, per la raucedine, per il miglioramento delle condizioni della pelle (ringiovanimento), per l'alitosi.

Anice in crescita

Puoi ottenere i tuoi semi di questa interessante pianta speziata coltivando anice in giardino. Non ha paura del freddo, quindi cresce bene in tutte le regioni della Russia. Il terreno del giardino ordinario è adatto a lui, solo i terreni pesanti argillosi e sabbiosi non sono di suo gradimento.

L'anice viene seminato all'inizio della primavera, non appena il terreno gli consente di essere ben coltivato. È importante ricordare che se si è in ritardo con la semina, la resa potrebbe diminuire. Inoltre, con tempo molto freddo, la germinazione dei semi viene ritardata. La stagione di crescita dell'anice è di 120-140 giorni. Sul letto vengono praticati solchi o linee con una distanza tra loro di almeno 50 cm I semi devono essere seminati in terreno umido: è necessaria molta umidità per far germogliare l'anice.


Anice in giardino. Sito fotografico urologia.msk.ru

I semi germinano a lungo (come tutti gli umbellati). Per velocizzare questo processo, possono essere messi a bagno per due giorni prima della semina, sciacquandoli periodicamente sotto l'acqua corrente. Meglio ancora, tieni i semi in frigorifero per circa due settimane prima della semina..

I precursori dell'anice possono essere i legumi e le verdure. In nessun caso dovresti seminare dopo altro sedano come finocchio, coriandolo, sedano, aneto.

E i semi di anice di varie varietà possono essere trovati nel nostro catalogo, che contiene le offerte di molti negozi online di grandi giardini. Visualizza una selezione di varietà di anice.

Quando le piantine crescono un po ', devono essere diradate, lasciando 15-20 cm tra le piante.La cura dell'anice non è difficile, sono necessarie annaffiature, diserbo e allentamento tempestivi.

L'anice viene coltivato per erbe e semi. Se hai bisogno di verde, devi pizzicare regolarmente i germogli di fiori. Quindi si ramificheranno meglio e la massa verde crescerà di più..

L'anice ha parassiti: insetti ombrello, afidi, semi di coriandolo. Si verificano anche malattie: ruggine, batteriosi, oidio. Per mantenere le piantagioni sane, è necessario ispezionare regolarmente le colture e rimuovere le piante malate e danneggiate dai parassiti.

Raccolto

Quando vengono coltivate per i semi, le infiorescenze vengono lasciate e maturano alla fine di agosto. Il segnale per la raccolta è l'ingiallimento dei gambi e un cambiamento di colore dei frutti negli ombrelli centrali da verde-giallo a marrone. Raccolti in modo selettivo: in primo luogo, gli ombrelli con semi maturi vengono tagliati e il resto - mentre maturano. Non dovresti essere in ritardo nella raccolta, i semi già pronti cadono.

Gli ombrelli vengono essiccati in un luogo ombreggiato e ventilato e poi trebbiati. I semi di anice sono adatti per la semina per tre anni, ma sono adatti per il cibo e altri scopi più a lungo..

Non è difficile coltivare l'anice in giardino. Provalo, allarga la tua collezione di piante piccanti.

Verdura o insalata di anice - caratteristiche della crescita

L'anice vegetale è una pianta erbacea annuale piccante che può crescere fino a mezzo metro di altezza. La cultura ha foglie piumate, fiori bianchi, che vengono raccolti in molti ombrelli lussureggianti. Contengono una grande quantità di semi marroni dal gusto gradevole. È questa parte della pianta che viene utilizzata come condimento. Ma in questo articolo parleremo di come usare i verdi di anice e come coltivarli..

Pochi lo sanno, ma ci sono insalate speciali o varietà vegetali di anice.

Sono coltivati ​​in Francia e in altri paesi europei..

In genere, le giovani foglie di anice, raccolte prima che emerga il gambo centrale, vengono utilizzate come verdure primaverili e all'inizio dell'estate per guarnire insalate e dessert estivi..

I verdi di anice aggiungono una nota rinfrescante a salse di verdure estive, zuppe fredde, brocche e dessert ai frutti di bosco estivi, gelati e sorbetti, bevande a base di yogurt o kefir.

Come coltivare l'anice vegetale?

Questa pianta viene coltivata in modo senza semi, in quanto le piantine non sono resistenti al trapianto e hanno maggiore tenerezza e fragilità..

Caratteristiche in crescita:

  • L'anice è una pianta. Ama il terreno chernozem, di buona struttura, ricco di humus, con un contenuto di calce, nonché una composizione argillosa o sabbiosa. Per crescere in un cottage estivo, vale la pena scegliere un luogo protetto dal vento, con un buon drenaggio ed illuminato dal sole.
  • È meglio piantare l'anice dove sono stati precedentemente piantati cereali, verdure, come le patate. L'anice ha un aroma specifico che spaventa attivamente gli insetti, compresi gli afidi, e quindi si consiglia di piantarlo vicino a carote e basilico.
  • La semina si effettua in primavera, dopo che è passata l'ultima gelata, ma questa può essere fatta in autunno, a condizione che la regione abbia un clima temperato. La semina viene effettuata in piena terra, per la quale viene selezionato il periodo dall'inizio di marzo alla fine di aprile. Poiché i semi non sono resistenti all'umidità, è necessaria la preparazione prima della semina. Vale a dire, il rivestimento del seme contiene circa il 2-3% di oli essenziali e circa il 23% di grassi, che rallenta la germinazione.

Per accelerare il processo, è necessario immergersi, per il quale eseguono:

  • preparazione di un ampio contenitore e tessuto;
  • bagnare il tessuto in acqua, che dovrebbe essere a temperatura ambiente;
  • ammollo con soluzione di epin;
  • mettere i semi di anice tra gli strati di tessuto;
  • coprire il contenitore con una pellicola, ma in modo che rimanga l'accesso all'ossigeno;
  • stagionatura per 36 ore.

Non appena i semi iniziano a schiudersi, vengono leggermente essiccati. Poiché il seme è molto leggero, prima di piantare deve essere miscelato con sabbia ben essiccata e la semina viene effettuata a una profondità di 3-5 cm.

Cura della semina:

  • Una temperatura media giornaliera favorevole è considerata di + 25 ° C, e con essa i primi germogli appariranno letteralmente nella seconda settimana dopo la semina.
  • Per quanto riguarda la cura, non appena compaiono i primi germogli e raggiungono un'altezza di 2 mm, viene eseguito l'allentamento e il diserbo della distanza tra le file.
  • Se necessario, il diradamento può essere effettuato non appena crescono 4 foglie vere.
  • L'irrigazione viene eseguita in assenza di pioggia e dopo l'applicazione della fertilizzazione.
  • L'anice crescerà e si svilupperà attivamente solo con l'irrigazione regolare, che viene eseguita la metà delle volte dopo che la pianta diventa più forte.
  • I fertilizzanti devono essere utilizzati solo se il terreno è molto povero e la medicazione superiore deve essere applicata a una profondità di almeno 7 cm.
  • I fertilizzanti azotati vengono utilizzati prima della fioritura, da circa giugno a luglio, e i fertilizzanti minerali dovrebbero essere applicati in autunno, quando il sito viene scavato.
  • Ulteriore cura consisterà nel regolare allentamento e diserbo dalle erbacce..

Raccolta dell'anice

Di norma, il raccolto viene raccolto a metà o fine agosto, ma prima di eseguire questa procedura, sarà necessario decidere lo scopo di utilizzare il raccolto.

Se il motivo della raccolta è un uso culinario, dovrai raccogliere le foglie verdi situate sopra il terreno e prima che inizi la fioritura..

Le foglie raccolte devono essere accuratamente selezionate per separare quelle che non sono adatte ad un uso successivo..

La preparazione corretta è:

  • taglio netto degli steli;
  • essiccazione su pallet in ambiente ben ventilato, dove non vi è esposizione diretta ai raggi solari;
  • miscelazione regolare dei pezzi;
  • successivo legarli in fasci;
  • ombreggiato.

Come puoi vedere, foglie profumate di anice vegetale possono essere ottenute direttamente dal giardino..

Tutto sulla coltivazione dell'anice, la semina e la cura del "condimento universale"

L'anice è un'erba versatile con un aroma speziato dolce e caldo. La pianta, ampiamente utilizzata in cucina, farmacologia, cosmetologia e medicina tradizionale, ha conquistato il rispetto per le sue ricche proprietà tra milioni di persone..

Oggi l'anice è coltivato in quasi tutti i paesi del mondo, cresce spontaneo solo in Grecia. Conoscendo solo poche semplici regole, ognuno di noi può far crescere questa cultura unica..

  • Anice ordinario: descrizione
    • Come piantare l'anice, selezione del sito e preparazione del terreno
    • Dove seminare l'anice
    • Preparare il terreno per la semina
  • Piantare anice
    • Piantare datteri per "erba miracolosa"
    • Come preparare i semi per la semina
    • Regole di semina dell'anice
    • Quello che devi sapere sulla cura dell'anice
    • Anice: quando e come raccogliere

Anice ordinario: descrizione

L'anice ordinario (anice profumato, anice vegetale, coscia di anice) è una pianta annuale profumata. Ha preso il nome dal greco anison, i greci lo chiamano anche ganiz, jire, cumino dolce, seme di pane.

La patria dell'anice non è ancora esattamente nota: alcuni credono che provenga dall'Asia Minore, altri dall'Egitto o dai paesi del Mediterraneo. La pianta ha un fusto diritto alto 60-70 cm e piccoli fiori bianchi umbellati.

L'anice è ricco di sostanze nutritive e oligoelementi, la descrizione della sua composizione chimica può essere invidiata dall'altrettanto pregiato cumino e finocchio. Contiene una grande quantità di proteine ​​- 19%, fino al 23% di grassi vegetali, fino al 3% di carboidrati, zucchero, acidi grassi sani, compreso il caffè.

L'anice ha una vasta gamma di effetti terapeutici e aiuta con emicrania, bronchite, asma, tosse, polmonite, laringite, malattie renali, vescica, flatulenza, malattie gastrointestinali, sistema cardiovascolare e ha anche un effetto ringiovanente e rigenerante..

L'anice è diffuso nell'industria alimentare, quello che è, oggi lo sanno in quasi tutte le case. Anche gli antichi romani notarono che l'anice aiuta contro il gonfiore e la flatulenza, quindi veniva aggiunto a quasi tutti i pasti pesanti..

L'anice è utilizzato in prodotti da forno, dessert, insalate, pesce e piatti di carne. Inoltre, se per scopi medicinali vengono utilizzati solo semi di anice, in cucina vengono utilizzati anche frutta (nei dolci) e parti verdi (in insalate e contorni) e semi. Grazie all'anice, i piatti non si deteriorano e non si deteriorano a lungo, conservando un gusto meraviglioso e un aroma fragrante.

Come piantare l'anice, selezione del sito e preparazione del terreno

Ora diamo un'occhiata più da vicino a come seminare e coltivare l'anice a casa..

Dove seminare l'anice

L'anice è sia una pianta resistente al freddo che termofila, non importa quanto possa sembrare strano. Pertanto, per una buona crescita dell'anice, è meglio seminare in luoghi illuminati in modo ottimale sui lati sud-est e sud..

L'anice si propaga con i semi che germinano a una temperatura di +5. +8 ° С, ma la temperatura ottimale è +20. +25 ° C. Tuttavia, le giovani piante sono persino in grado di resistere a temperature sotto lo zero fino a –5. -7 ° C.

I siti di semina sono ideali dove in precedenza si coltivavano verdure o legumi.

Preparare il terreno per la semina

L'area scelta per la semina va preparata in autunno, prima dell'inizio delle prime gelate: scavatela di 25-30 cm ed eliminate le erbacce.

L'anice è una cultura piuttosto esigente, quindi la sua riproduzione è meglio eseguita su terreni argillosi sabbiosi, terreno nero ricco con una quantità sufficiente di calce e humus.

L'anice ama anche i terreni sciolti, ricchi di fosforo, che aumenta la resa e il contenuto di oli essenziali..

Piantare anice

Nonostante la resistenza del raccolto al freddo, non dovresti affrettarti a piantare l'anice, poiché il terreno freddo porta a una lenta crescita dei semi e allo sviluppo di malattie.

I tempi per piantare "erba miracolosa"

La semina dei semi di anice viene effettuata in primavera, potrebbe essere la fine di marzo - aprile. In questo momento, il terreno viene riscaldato in modo ottimale dopo un inverno gelido..

Sebbene ci siano anche gelate ad aprile, questo non fa paura, l'anice le tollera con calma. Per piantare i semi, è necessario che il terreno si riscaldi, ma allo stesso tempo rimanga sufficientemente umido.

Come preparare i semi per la semina

I semi crescono molto lentamente a causa del loro guscio denso, poco permeabile all'acqua e all'aria, oltre che per l'alto contenuto di olio essenziale nei frutti di anice.

La temperatura del suolo ha una grande influenza sulla germinazione dei semi. Se è piuttosto basso (+ 3-4 ° С), i semi germoglieranno in 25-30 giorni, se più alti (+ 10-12 ° С), i primi germogli appariranno in due settimane.

Prima di seminare i semi, devono prima essere immersi in acqua a una temperatura di +16. + 18 ° С per 3-4 ore, cambiando l'acqua ogni giorno. Quindi i semi devono essere avvolti in un panno umido e conservati per altri 2-3 giorni ad una temperatura di +18. +22 ° C.

Quando il 4-5% dei semi inizia a germogliare, è necessario stenderli in uno strato sottile sul tessuto e asciugarli un po ', mescolando di tanto in tanto. Inoltre, i semi dovrebbero subire una parziale vernalizzazione in frigorifero per circa 20 giorni..

Ciò è necessario per garantire l'adattamento delle colture quando la temperatura dell'aria scende o scende, cosa che spesso si osserva in primavera. Dopo questa preparazione, i semi germogliano 10-11 giorni dopo la semina..

Regole di semina dell'anice

Lo stesso giorno in cui prevedi di piantare l'anice, devi allentare completamente il terreno e aggiungere perfosfato. Per ottenere un buon raccolto, è necessario seminare il raccolto in file, a una distanza di 35-45 cm tra loro..

La profondità di semina non è superiore a 1,5-2,5 cm, quindi il terreno viene rotolato. La stagione di crescita raggiunge i 150 giorni. Due settimane dopo la comparsa dei germogli, devono essere diradati a una distanza di 10-15 cm.

Quello che devi sapere sulla cura dell'anice

La pianta richiede cure standard: irrigazione, allentamento del terreno, alimentazione e rimozione delle erbacce. È necessario monitorare attentamente come cresce l'anice, poiché l'eccessiva umidità del suolo, piogge frequenti e erbacce portano alla malattia delle infiorescenze e alla diminuzione della resa.

Le infiorescenze malate devono essere rimosse in modo tempestivo. Per l'intensità della massa verde, i nuovi germogli di fiori vengono pizzicati o tagliati. Durante il periodo di germinazione, vengono eseguite due medicazioni con fertilizzanti organici e una soluzione debole di minerale.

Anice: quando e come raccogliere

Il periodo di raccolta dell'anice è solitamente da metà a fine agosto. Tuttavia, prima di raccogliere l'anice, determina per cosa lo utilizzerai. Per scopi culinari, puoi raccogliere la parte verde della pianta anche prima della fioritura..

Le verdure raccolte devono essere asciugate un po ': tagliare con cura i gambi con le foglie e asciugare in un'area ben ventilata. Per l'effetto migliore, mescola il pezzo o legalo in mazzi e appendilo all'ombra.

I semi vengono raccolti quando il tronco della pianta diventa giallo e il frutto dell'anice diventa marrone brunastro. Quindi la pianta viene tagliata, legata a mazzi e appesa a maturare all'ombra. Prima dell'essiccazione, i semi vengono puliti dalle impurità e trebbiati.

Conserva i semi in confezioni sigillate o sacchetti di tela in un luogo asciutto e freddo, lontano dalla luce solare. Ciò manterrà più a lungo l'aroma della spezia..

In condizioni esterne favorevoli e osservando tutte le regole per la cura della pianta, da 10 mq. m di raccolti, puoi ottenere un chilogrammo e talvolta più semi.

I semi di anice vengono raccolti per scopi medicinali a settembre, dopo che i primi ombrelli diventano marroni. I semi vengono essiccati all'aria aperta o in essiccatoi a una temperatura non superiore a 50 ° C. I semi di anice vengono conservati in un contenitore sigillato per circa tre anni.

Coltiviamo anice sul davanzale della finestra

L'anice è una pianta annuale della famiglia Umbrella. La sua patria è il caldo Mediterraneo e il Medio Oriente.

L'anice è una spezia preziosa e una pianta medicinale. In cucina vengono utilizzati principalmente frutta e semi: vengono aggiunti a prodotti da forno, bevande, piatti di carne, bevande alcoliche. Le foglie giovani sono adatte per insalate e zuppe..

Sul territorio della Russia, l'anice viene coltivato industrialmente solo nelle regioni meridionali. Ma i giardinieri dilettanti lo allevano, nonostante le condizioni climatiche. Questo articolo è dedicato ai segreti della coltivazione dell'anice su un davanzale, un balcone o una loggia..

Varietà di anice da coltivare sul davanzale della finestra

Per coltivare con successo l'anice a casa, e non in un cottage estivo, dovresti considerare attentamente la selezione dei semi. Per l'allevamento in contenitori, le varietà consigliate per il taglio per i verdi sono adatte:

VarietàAltezza pianta adulta (cm)Periodo di maturazione dal momento della germinazione al taglio per i verdi (giorni)
"Ombrello"fino a 7020-21
"Cavaliere"media23-25
"Elisir magico"media40-50
"Aybolit"55-6040-55
"Blues"fino a 5560-65

La raccolta di frutti e semi di anice è possibile 110-115 giorni dopo la germinazione. Questo è un periodo abbastanza lungo, quindi non è opportuno aspettare che i semi appaiano a casa..

Cosa ti serve per coltivare l'anice

Prima di seminare, è necessario riflettere e preparare in anticipo:

  • Capacità per piantine e ulteriore riproduzione;
  • Terreno adatto;
  • Un luogo che si adatta alle esigenze della pianta.

Scegliere il posto migliore in casa

Il luogo ottimale per allestire un mini-giardino è un balcone o una loggia coperta. Le condizioni esistenti sono più vicine al microclima di una serra o di una serra:

  1. Più luce rispetto alla stanza. Meno necessità di illuminazione artificiale.
  2. Grazie alla vetratura protettiva, la temperatura sulla loggia è significativamente più alta che sulla strada. Ciò significa che le piante non sono minacciate dalle gelate primaverili e autunnali..
  3. Lo spazio chiuso consente di creare e mantenere l'umidità desiderata.
  4. Nessun pericolo di correnti d'aria come su un balcone aperto.

Se possibile, dovresti evitare di coltivare anice e altre colture verdi in città su balconi aperti. Questi impianti sono bravi ad assorbire i gas di scarico nocivi e le emissioni nell'aria industriale. Pertanto, i vantaggi di mangiare tali verdure nel cibo sono discutibili..

Se nell'appartamento non è presente un balcone o non è possibile posizionare contenitori con piantine su di esso, un davanzale della cucina può essere un'alternativa. Pro di scegliere un posto del genere

  1. A causa della cottura e del lavaggio costanti, l'umidità in cucina è più alta che nel soggiorno. Soddisfa le esigenze delle piante.
  2. Le spezie sono sempre davanti ai tuoi occhi. Più difficile saltare il tempo di irrigazione.
  3. Le erbe fresche sono a distanza di un braccio durante la cottura.

Selezione e preparazione dei contenitori

Adatto per la coltivazione di anice in un appartamento:

  • Scatole oblunghe da balcone (fiori);
  • Pentole;
  • Kadki.

Tipicamente, tali contenitori sono di plastica o argilla. La plastica trasparente mostra come si sviluppa il sistema radicale..

Le dimensioni standard per i contenitori di fiori sono profonde circa 20-40 cm e larghe almeno 15-25 cm.

Diametro delle pentole - 20-25 cm.

Poiché il cespuglio di anice, pronto per il taglio delle verdure, raggiunge un'altezza di 40-50 cm, deve raccogliere un contenitore sufficientemente profondo.

Risciacquare la pentola con acqua tiepida prima del primo utilizzo. Se ripetuto (dopo aver coltivato un'altra pianta) - con una soluzione leggermente rosa di permanganato di potassio.

Selezione del suolo

I terreni migliori per l'anice sono da leggeri a medi, permeabili all'acqua e all'aria e ricchi di sostanze nutritive. La sabbia poco fertile e l'umidità pesante non sono adatte.

Per la coltivazione in contenitori, è adatto il terreno acquistato universale da un produttore affidabile. L'acidità della soluzione del terreno indicata sulla confezione deve essere compresa tra 6,5 ​​e 7,2 pH.

Puoi preparare tu stesso un terreno adatto. Per questo devi prendere:

  • Secchio di torba;
  • Mezzo secchio di sabbia;
  • Un litro di cenere.

È inoltre possibile aggiungere all'impasto la "terra viva" acquistata, lavorata e arricchita di vermi, oppure concime organico diluito secondo le indicazioni del produttore..

Se non c'è torba, può essere sostituita con substrato di cocco, segatura o muschio di sfagno. Prima dell'uso, la segatura di conifere viene versata due volte con acqua bollente, raffreddata e drenata per rimuovere la resina. Anche la segatura viene messa a bagno in una soluzione di urea (5 cucchiai per 5 litri di acqua) per arricchire il futuro terreno con azoto.

Preparare i semi per la semina

A causa dell'alto contenuto di oli essenziali, i semi di anice crescono duramente. Per aumentare le tue possibilità di successo, devi seguire alcune regole:

  1. Semina i semi del raccolto fresco o passato. I più anziani perdono significativamente la germinazione.
  2. Per accelerare la germinazione, i semi vengono pre-preparati per la semina in modi diversi..

Primo modo:

  • Immergi i semi in acqua tiepida.
  • Lasciar riposare per 3-4 giorni.
  • Cambiare l'acqua ogni 6-8 ore.
  • Inoltre, i semi gonfi possono essere avvolti in un panno umido e refrigerati per 3-18 giorni per la vernalizzazione.

Secondo modo:

  • Versare i semi in un sacchetto di lino (o una sciarpa) e legare.
  • Mettere la busta sotto l'acqua calda a una temperatura non superiore a + 55 ° С per 15 minuti.
  • Rimuovere i semi dal sacchetto, cospargere in uno strato sulla superficie e asciugare.
  • Semina immediatamente.

Dopo la preparazione preliminare dei semi, le piantine compaiono 7-12 giorni dopo la semina. Senza preparazione - dopo 20 o più giorni.

Creazione delle condizioni necessarie

Per la crescita di successo dell'anice sulla finestra, è necessario creare condizioni adeguate per questo:

  • La temperatura ottimale per lo sviluppo è di 20-25 ° C. Le piantine possono resistere a gelate fino a -5 ° C. La temperatura minima per la germinazione dei semi è di 4-5 ° С.
  • Umidità dell'aria. L'anice può essere caldo in una stanza, soprattutto quando il riscaldamento è acceso. Ai primi segni di foglie giovani cadenti, è necessario spruzzare il cespuglio. Per una pianta adulta, è sufficiente tenere vicino un contenitore con acqua aperta..
  • Illuminazione. Per la piena crescita, l'anice ha bisogno di una buona illuminazione, soprattutto nella fase di germinazione. Una finestra a sud è adatta per la crescita. Accettabile occidentale o orientale.

Crescendo dai semi

Non è difficile coltivare l'anice dai semi a casa. Sequenza di semina:

  • Il contenitore viene ricoperto di terriccio ¾ dell'altezza, un po 'compattato con un cucchiaio.
  • Al centro della fioriera viene praticata una scanalatura profonda 1,5-2 cm, al centro del vaso o della bottiglia di plastica tagliata c'è una depressione.
  • La scanalatura è stata versata con acqua.
  • I semi vengono versati di fila. Se seminati in tazze, diversi 3-4 pezzi vengono versati in un foro.
  • Sopra, 1,5-2 cm cospargere di terra e di nuovo compattare leggermente con un cucchiaio.
  • Coprire con un bicchiere o mettere in un sacchetto di plastica finché i germogli non appaiono in un luogo caldo.
  • Dopo la comparsa delle piantine, i contenitori devono essere ventilati e periodicamente annaffiati con cura. Quindi rimetterlo sotto vetro o in una borsa.
  • Non appena le piantine crescono così tanto che iniziano a inclinarsi su un lato, devono essere diradate. Lascia intervalli di 3-5 cm nelle file, in tazze, una dal germoglio più forte.

Prima di legare il sacchetto con il bicchiere in cui vengono seminati i semi, espirare più volte al suo interno. L'anidride carbonica espirata aiuterà le piantine a crescere.

Cura delle piante

Ulteriore cura per i cespugli di anice ascesi consiste nell'irrigare tempestivamente, nutrire e garantire il giusto livello di illuminazione.

Irrigazione

Soprattutto, la pianta ha bisogno di umidità durante la germinazione dei semi e durante la formazione dei germogli in fiore. Ciò significa che durante la maggior parte del tempo dovresti innaffiare l'anice con parsimonia, evitando che trabocchi.

Se la spezia cresce in un contenitore trasparente, sarà più facile tenere traccia dell'irrigazione corretta. Smetti di versare acqua non appena il terreno è inumidito a metà dell'altezza del vaso. Con tale irrigazione, è possibile non dotare i fori di drenaggio sul fondo del serbatoio..

Top vestirsi

L'anice è una pianta annuale. Con un'adeguata preparazione del terreno, i nutrienti incorporati in esso saranno sufficienti per l'intera stagione di crescita.

In campo aperto con rotazione colturale continua, l'anice viene alimentato due volte a stagione con fertilizzante minerale complesso. Questa esperienza può essere applicata a casa se nuovi semi vengono costantemente seminati in un contenitore. In questo caso, le piante vengono annaffiate con una debole concentrazione di fertilizzante liquido universale non più spesso di ogni due o quattro settimane..

È meglio seminare ogni partita di anice in nuove tazze. Quindi non ci sarà bisogno di fertilizzanti..

Malattie e parassiti

Poiché l'anice è un'erba con un alto contenuto di oli essenziali, non è praticamente influenzata da malattie e parassiti. Nell'aria secca di una stanza o su una loggia calda, i cespugli possono essere attaccati da un acaro.

Per combattere il parassita, usa rimedi popolari:

  • Infuso di cipolla o aglio;
  • Soluzione saponosa.

Come mezzo di prevenzione, viene utilizzata l'irrorazione regolare con acqua pulita..

Raccolta e conservazione

I verdi di anice vengono raccolti secondo necessità prima della fase di fioritura. Si usa fresco, essiccato o congelato.

I semi vengono raccolti quando diventano grigio verdastri. La pianta viene tagliata ad un'altezza di 10-12 cm sopra il livello del suolo e stesa in un luogo asciutto per maturare, stendendo della carta sotto di essa. Quindi la pianta viene trebbiata. I semi vengono puliti, asciugati e conservati in un luogo asciutto in sacchetti di cotone.

La durata di conservazione dei semi è di 3 anni.

Errori quando si coltiva l'anice su un davanzale

Evidenziamo gli errori comuni:

  1. Trabocco del terreno nella fase di germinazione dei semi. In giardino, i semi vengono regolarmente annaffiati prima della germinazione. In contenitori coperti con vetro o una borsa, questo non è necessario. Al contrario, l'acqua in eccesso sposterà l'aria dal terreno ei semi semplicemente soffoceranno..
  2. Impegnati a coltivare tutto l'anno senza illuminazione. I semi seminati in inverno germoglieranno. Ma con un'alta probabilità, le giovani piante moriranno. Non hanno abbastanza luce naturale. Per coltivare una vegetazione precoce, è imperativo integrare le piantine con una lampada fluorescente o una speciale lampada fitolampada. Affinché l'anice cresca senza illuminazione aggiuntiva, deve essere seminato in primavera insieme alla comparsa della prima vegetazione sulla strada..
  3. Mantenere la pianta su una loggia calda. L'anice è resistente al freddo. La temperatura dell'aria superiore a 30 ° С la opprimerà.
  4. Semina vecchi semi. Dopo 5 anni di conservazione, i semi di anice perdono completamente la loro germinazione..

In generale, l'anice è una cultura senza pretese e, con la dovuta cura, si sente benissimo sul davanzale della finestra. Le moderne varietà a maturazione precoce consentono di ottenere verdure fresche per l'insalata senza troppi problemi già 20-25 giorni dopo la germinazione. Con tali termini, in una stagione estiva, con semina regolare di un nuovo lotto, è possibile rimuovere 5-6 raccolti.