Proprietà benefiche dell'anice

Pianta erbacea annuale della famiglia Selerov, alta 30-60 cm, la radice dell'anice è sottile, fusiforme. Il fusto è diritto, arrotondato, barbuto, corto, ramificato nella parte superiore. Le foglie di anice sono lucide, semplicemente pennate, basale - picciolate, ovate o oblunghe, lobate, appuntite all'estremità. L'anice fiorisce in giugno-luglio. I fiori di anice sono piccoli, raccolti in ombrelli complessi. Il frutto dell'anice è un doppio seme ovoidale o cuoriforme di colore grigio-bruno dall'odore fragrante, composto da due parti (semi-frutti), matura in agosto.

L'anice è originario dell'Asia Minore e come pianta medicinale era usato nell'antico Egitto, a Roma e in Grecia. Ania arrivò in Europa centrale a metà del XVI secolo, dove era già utilizzata nella cottura di prodotti a base di farina. Anvi è coltivato in molti paesi. Ma, come ha sottolineato A. Bazarov nel 1891, era principalmente divorziato in Russia, principalmente nelle province di Voronezh, Kursk, Kharkov, Yekaterinoslav, Kherson, Psidolsk e Tauride.

In primo luogo, i semi dell'ombrello principale (la parte superiore dello stelo) maturano, quindi gli ombrelli laterali situati alle estremità dei rami.

La maturità dei semi di anice è determinata dalla loro sufficiente durezza e dal colore grigio terroso. I semi vengono raccolti con tempo limpido e asciutto, la mattina presto prima che la rugiada scompaia o la sera. Gli ombrelli con i semi vengono tagliati con le forbici mentre maturano. Gli ombrelli vengono legati in piccoli mazzi e fatti essiccare in un luogo ben ventilato. Le piante essiccate vengono trebbiate, i semi risultanti vengono aerati e quindi setacciati su un setaccio per liberarli dai detriti. I frutti di anice vengono essiccati all'aria aperta o in essiccatoio a una temperatura di 50-60 ° C. Conservali in un contenitore chiuso in un'area asciutta e ventilata per 3 anni.

L'olio essenziale di anice è ottenuto per distillazione in acqua. Prima di ciò, l'anice viene immerso in acqua per 12-24 ore. In questo caso, non macinare l'anice, poiché l'olio di anice a contatto con l'aria è molto facilmente catramato.

Sin dai tempi antichi, l'anice è stato apprezzato come spezia. L'olio grasso è utilizzato nella produzione di sapone, in profumeria e la sua parte densa funge da sostituto del burro di cacao. L'olio essenziale è usato per aromatizzare dolci, zuppe, salse, stufati, pesce, sottaceti. La parte densa dell'olio di anice grasso viene proposta come sostituto del burro di cacao nella pratica medica e nella pasticceria. L'anetolo è utilizzato per sintetizzare l'anisaldeide utilizzata in profumeria. L'anice e i suoi preparati sono usati anche per distruggere cimici, pidocchi, scarafaggi e tarme. Negli ultimi anni, l'olio di anice è stato utilizzato dai pescatori per hobby per fare esche. Si sposa bene con finocchi, cardamomo, chiodi di garofano.

Proprietà utili dell'anice

Composizione e contenuto calorico

I semi di anice crudo contengono (per 100 g):

Calorie 337 Kcal

VitaminemgMineralimg
Vitamina C21Potassio, K1441
Vitamina B33.06Calcio, Ca646
Vitamina B50.797Fosforo, P440
Vitamina B60.65Magnesio, Mg170
Vitamina B10.34Ferro, Fe36.96
Composizione completa

L'olio essenziale di anice è usato per il trattamento di malattie broncopolmonari, asma, perdita della voce e funge anche da espettorante, antipiretico, stimolante generale, migliorando la digestione e aumentando l'appetito. L'olio essenziale di anice, indipendentemente dalla via della sua somministrazione, viene secreto attraverso la mucosa dei bronchi e ha un effetto irritante sui bronchi, favorisce la stimolazione riflessa della respirazione, e provoca un aumento della secrezione del muco bronchiale, sia in modo diretto che riflesso. L'anice a breve termine stimola il sistema nervoso, riduce gli spasmi della muscolatura liscia intestinale, migliora l'allattamento. L'effetto degli antibiotici è potenziato se combinato con olio essenziale di anice. L'anice ei suoi preparati sono prescritti in presenza di diarrea, sanguinamento intestinale e mestruazioni dolorose, aerofagia, ansimante, dispepsia di origine nervosa, vomito nervoso, emicrania, palpitazioni, asma, scorbuto.

L'olio essenziale di anice è incluso nella formulazione di miscele per inalazione, dolci per la tosse. Si consiglia di prescrivere brodo di anice insieme alla radice di liquirizia per le malattie dell'utero, per alleviare lo spasmo della muscolatura liscia dell'utero durante le mestruazioni dolorose. Un decotto con zucchero viene somministrato alle donne durante il parto da bere per eliminare il giallo del viso, per aumentare la separazione del latte nelle donne che allattano, per neutralizzare ed eliminare sostanze tossiche pericolose dal corpo. L'olio essenziale di anice mescolato con l'albume è usato per trattare le ustioni. Per il trattamento delle suddette malattie, un olio essenziale viene prescritto 3-4 gocce per zolletta di zucchero 2-3 volte al giorno. Si usa l'infuso di anice: 1-3 cucchiaini per bicchiere di acqua bollente, insistere per 15 minuti, filtrare e bere durante il giorno.

Usano anche un decotto: 4 cucchiaini di frutta per 200 ml di acqua, cuocere per 6-7 minuti, filtrare e bere 2 cucchiai 3 volte al giorno. 3 g di semi di anice tritati o 3-5 gocce di olio di anice vengono assunti per via orale per aumentare la libido ed eliminare il ritardo delle mestruazioni. I semi di anice hanno un effetto diuretico. Il brodo viene preparato come segue: 2 cucchiaini di semi di anice vengono versati con 1 tazza di acqua bollente, infusi per 30 minuti a bagnomaria, quindi raffreddati per 10 minuti, filtrati, si aggiunge 1 cucchiaio di zucchero e si bevono 2 cucchiai 3-4 volte al giorno prima dei pasti.

Per migliorare la funzione della pelle, 1 cucchiaino di anice, versare 0,5 litri di acqua bollente, lasciare agire per 1 ora e filtrare. Prendi 1/2 tazza 4 volte al giorno prima dei pasti.

Mangiare anice bollito all'interno aiuta ad alleviare la malinconia e gli incubi.

I semi di aneto, finocchio e cumino hanno proprietà simili a quelle dell'anice.

Le foglie fresche di anice sono utilizzate per insalate e contorni. I frutti sono usati come spezie nella produzione di salse per piatti di carne, kvas, latte fermentato e prodotti da forno. L'olio di semi di anice è usato per fare gocce di ammoniaca e anice, elisir per il seno, sapone da toeletta, polvere per i denti e pasta. Una soluzione dell'olio in alcool o altri solventi (1: 100) uccide zecche, pidocchi e pulci.

migliora la digestione,
aumenta l'appetito,
riduce gli spasmi intestinali,
migliora l'allattamento,
migliora l'effetto degli antibiotici,
elimina il giallo del viso,
cancella l'utero dalle effusioni bianche liquide,
migliora il desiderio sessuale,
elimina il ritardo delle mestruazioni,
aumentare la produzione di latte nelle donne che allattano,
rimuove le sostanze tossiche pericolose dal corpo

Usato come:
espettorante,
febbrifugo,
eccitazione generale,
diuretico,

Usato per trattare:
diarrea,
sanguinamento intestinale,
periodi dolorosi,
vomito nervoso,
emicrania,
battito cardiaco,
asma,
perdita della voce,
ustioni,
aerofagia,
rigonfiamento,
dispepsia di origine nervosa,
scorbuto.

Frutta:

Vitamine C, P
olio essenziale 2-6%
grasso, colina 10-30%
proteine,
zucchero,
cumarina,
stigmaster,
oligoelementi

Olio:

anetolo 80-90%
dianethol,
metilchavicolo,
anisketone,
acido anisico,
anisaldeide.

Proprietà pericolose dell'anice

Non è possibile utilizzare preparati di anice durante la gravidanza e le persone che soffrono di malattie croniche del tratto gastrointestinale.

Va notato che l'olio di anice in dosi elevate (se assunto per via orale) può causare irritazione allo stomaco e vertigini.

L'anice non solo aiuta nel trattamento di molte malattie, ma può anche diventare la base per una deliziosa tintura di vodka. Impara la ricetta dal video!

Anice: benefici e danni al corpo

L'anice è un'erba annuale che si ritiene sia originaria dei paesi del Mediterraneo. Questa spezia era conosciuta anche prima dello sviluppo della civiltà. I medici della Grecia antica la menzionarono nei loro lavori scientifici.

Tra questi si segnalano il "padre della medicina" Ippocrate, il naturalista Teofrasto e il farmacologo Dioscoride. La pianta è arrivata in Europa e in altri continenti dall'antico Egitto. In Russia, ha acquisito lo status di pianta coltivata nel XIX secolo.

Composizione vitaminica e minerale della pianta

I frutti maturi di anice contengono una ricca composizione vitaminica e minerale che rende il prodotto prezioso:

  • Oli essenziali.
  • Olio grasso.
  • Saccaridi.
  • Acidi organici.
  • Anetolo.
  • Methylhavicol.
  • Aldeide.
  • Chetone.
  • Alcol.
  • Acido anisico.
  • Fellandren.
  • Pinen.
  • Dipenten.
  • Canfene.
  • Acetaldeide.
  • Anisketon.

Perché l'anice è utile??

La composizione chimica della spezia ne consente l'utilizzo come rimedio. Le sostanze contenute nell'anice hanno un effetto benefico sull'organismo:

  • Allevia la stanchezza e la tensione nervosa.
  • Rafforza il sistema nervoso centrale, previene i disturbi nervosi.
  • Aumenta la resistenza fisica e la stabilità mentale.
  • Allevia il dolore emicranico.
  • Elimina lo stato di debolezza, vertigini, nausea.
  • Aiuta ad eliminare la stitichezza cronica, flatulenza.
  • Facilita la condizione fisica delle malattie respiratorie (tosse, naso che cola, mal di gola).
  • Allevia il dolore nell'artrite e nei reumatismi.
  • Elimina i sentimenti negativi durante il periodo mestruale.
  • Stabilizza i livelli ormonali durante la menopausa.
  • Normalizza la frequenza cardiaca.
  • Elimina i processi infiammatori nel sistema genito-urinario.
  • Ripristina l'equilibrio del sale marino, elimina i gonfiori.
  • Aumenta l'appetito.
  • Migliora la motilità intestinale.
  • Aumenta l'allattamento.
  • Promuove il processo di emopoiesi.
  • Ha un effetto antipiretico.
  • Riduce la sindrome del dolore con dolore muscolare.
  • Elimina l'alitosi dalla bocca.

Inoltre, l'anice e l'olio di anice sono considerati un potente afrodisiaco in grado di aumentare la libido..

Dove e per cosa viene utilizzata la spezia?

L'anice è più comunemente usato in cucina. Fa parte dei prodotti da forno e dolciari. L'industria conserviera, la produzione di carne e prodotti ittici non possono fare a meno di questo componente..

Molto spesso, l'anice serve come ingrediente negli alcolici, compresi quelli ampiamente conosciuti. Il liquore alla vodka Anisovka è sempre stato richiesto in Russia.

Per ragioni di correttezza, va notato che l'anice è meritatamente popolare in medicina. I farmaci a bassa tossicità a base di anice hanno proprietà curative che hanno il seguente effetto sul corpo:

  • Antinfiammatorio.
  • Disinfettante.
  • Antidolorifico.
  • Anestetico.
  • Antipiretico.
  • Diuretico.
  • Lassativo.
  • Coleretico.

Nella medicina ufficiale e tradizionale, queste qualità del prodotto vengono utilizzate per curare le malattie delle prime vie respiratorie. La spezia è inclusa in preparati per il seno, elisir e gocce per la tosse. Questi prodotti aiutano a diluire e rimuovere il catarro..

Le proprietà diuretiche e antinfiammatorie sono usate per trattare il sistema genito-urinario. Inoltre, il prodotto viene utilizzato con successo per eliminare i disturbi del tratto gastrointestinale..

La proprietà disinfettante del prodotto favorisce la guarigione delle ferite aperte, il trattamento della foruncolosi e della pelle danneggiata da un'ustione.

L'anice è richiesto anche in cosmetologia. Il suo effetto antietà viene utilizzato per la preparazione di maschere terapeutiche e profilattiche che migliorano le condizioni della pelle del viso..

Ricetta maschera per pelli sensibili

Per questa ricetta di bellezza, prendi 2 cucchiai di purè di patate caldo. Aggiungere 1 cucchiaio di latte caldo, 1 tuorlo d'uovo e 2 gocce di olio di anice alle patate schiacciate.

Tutti i componenti devono essere miscelati accuratamente e rapidamente in modo che la purea non abbia il tempo di raffreddarsi. La massa risultante deve essere applicata sulla pelle pulita e lasciata per 20 minuti. Alla fine del tempo, la maschera viene lavata via con acqua tiepida.

Durante la procedura, è meglio sdraiarsi e rilassare i muscoli facciali. I semplici ingredienti che compongono la maschera possono rinfrescare la pelle del viso, conferirle una tonalità opaca ed elasticità.

Le maschere con l'aggiunta di miele, panna acida, ricotta in combinazione con olio di anice non solo sbiancheranno leggermente la pelle, ma avranno anche un effetto nutriente..

Effetti nocivi del prodotto

I frutti profumati di spezie e olio da loro hanno parecchie controindicazioni. L'uso dell'anice e dei suoi derivati ​​(olio, tinture, decotti) è sconsigliato nei seguenti casi:

  • Reazioni allergiche al prodotto.
  • Gravidanza.
  • Bambini fino a 3 anni.
  • Malattie del tratto gastrointestinale (colite, gastrite, ulcera allo stomaco, duodenite, iperacidità).

Per ammorbidire l'effetto dell'olio di anice sul corpo, è necessario scioglierlo in latticini contenenti una bassa percentuale di grassi (latte, panna). Un sovradosaggio è anche indesiderabile nell'uso di un decotto di cereali da condimento per scopi medicinali. La sua norma non dovrebbe superare i 100 ml al giorno, suddivisi in più dosi..

Produzione

L'anice profumato e le pozioni a base di esso possono non solo migliorare il gusto del cibo, ma anche aiutare una persona a far fronte ad alcuni disturbi. Tuttavia, la spezia avrà un tale effetto, fatte salve le regole e le norme di utilizzo..

Allo stesso tempo, non bisogna dimenticare le controindicazioni. È possibile utilizzare la spezia per scopi medicinali solo dopo aver consultato il medico..

Erba di anice - proprietà medicinali, benefici e rischi

I nostri lontani antenati conoscevano le proprietà curative dell'anice. Lo stesso Avicenna ha dato raccomandazioni
per il trattamento delle foglie e dei semi freschi e secchi di questa pianta, e Ippocrate lo usava
per trattare le ulcere nel naso e mantenere una visione chiara. Anche nei tempi antichi si credeva che dalla notte
gli incubi possono essere alleviati dormendo su un cuscino pieno di semi di anice.

  1. Dove cresce?
  2. Composizione chimica
  3. Proprietà utili di erbe e frutti di anice
  4. I benefici dell'anice per gli uomini
  5. Anice per le donne
  6. Perché l'anice è utile per perdere peso?
  7. Erba di anice comune: uso in medicina
  8. Anice dalla gola con laringite
  9. Tosse all'anice
  10. L'uso dell'anice vegetale nella medicina tradizionale
  11. Decotto all'anice
  12. Tè ai semi di anice
  13. Tintura alcolica
  14. Infusione
  15. Gocce di anice e ammonio
  16. Acqua di anice
  17. Olio essenziale di anice
  18. L'uso dell'anice in cucina
  19. Mangiare anice come condimento
  20. Come viene utilizzato l'anice in cosmetologia?
  21. Controindicazioni
  22. Raccolta e approvvigionamento

Dove cresce?

Secondo gli esperti, il luogo di nascita dell'anice sono i paesi del Medio Oriente o del Mediterraneo. Ora la pianta viene allevata sia per uso alimentare che medico. Grandi territori per questa pianta sono occupati nel sud dell'Europa, in Messico e in Egitto..

In Russia, questa cultura ha messo radici nella regione di Krasnodar e nelle regioni della Terra Nera centrale. L'altezza dell'anice può raggiungere i 50-60 cm, la pianta fiorisce in piena estate, creando ombrelli complessi da piccoli fiori bianchi. Dopo la maturazione si formano al loro posto degli acheni dal gusto dolce-piccante e dall'aroma specifico. La frutta matura in agosto.

Composizione chimica

L'anice ordinario ha una composizione unica di elementi chimici che determina le proprietà e l'applicazione di parti di piante in industrie mediche e di altro tipo. Il valore principale di una pianta sono i suoi frutti.

I semi di anice contengono:

  • cumarine;
  • stigmasterolo;
  • vitamina C;
  • vitamina P;
  • vitamina B.

Inoltre, i semi sono ricchi di macro e microelementi: Fe, K, Mg, Zn, Cu, Mn, Ca. L'olio essenziale di anice è ricco di anetolo, che conferisce alla pianta un odore caratteristico, e acidi anisici.

Proprietà utili di erbe e frutti di anice

La composizione chimica della pianta determina le proprietà benefiche della pianta. I suoi frutti contengono 3-6% di olio essenziale, grassi vegetali, proteine, carboidrati, zucchero, furfurolo e vari acidi (caffè e clorogenico).

Il contenuto di queste sostanze consente di utilizzare l'anice come disinfettante, analgesico, antinfiammatorio, antispasmodico, espettorante, lassativo. L'anice è utilizzato attivamente in omeopatia.

Con una tale composizione chimica, l'anice ha un effetto sfaccettato sul corpo, vale a dire:

  • abbassa la temperatura corporea;
  • promuove la produzione di espettorato;
  • blocca e rimuove l'infiammazione;
  • ha un effetto stimolante sulla funzione renale;
  • provoca un'ondata di forza;
  • allevia gli spasmi;
  • stimola l'intestino;
  • schiaccia i calcoli renali;
  • combatte l'emicrania;
  • inibisce l'emorragia interna;
  • ha un effetto benefico sull'appetito;
  • migliora il lavoro del muscolo cardiaco;
  • aumenta il livello di allattamento;
  • normalizza il funzionamento del sistema digestivo;
  • ha un effetto sedativo sui disturbi nervosi;
  • combatte l'insonnia;
  • elimina le crisi epilettiche;
  • promuove la guarigione delle ferite;
  • rimuove l'infiammazione e il prurito che si verificano dopo una puntura d'insetto;
  • ha un effetto positivo sulla pelle con varie dermatiti;
  • utilizzato nella lotta contro i parassiti esterni (pidocchi, pulci, zecche);
  • migliora la funzione visiva;
  • riduce il dolore nella gotta e nei reumatismi.

I benefici dell'anice per gli uomini

Anche nei tempi antichi, i medici hanno notato l'effetto benefico dei componenti dell'anice sul corpo maschile. L'assunzione giornaliera di 1 cucchiaino di semi aiuta ad aumentare e mantenere la forza maschile per molti anni. Per aumentare la potenza, è necessario utilizzare un decotto a base di radici di piante secche..

Le radici devono essere tritate e bollite per 15 minuti e assumere 3 cucchiaini al giorno. L'anice aiuta ad eliminare i processi infiammatori del sistema urinario, così come la gonorrea e la prostatite.

Anice per le donne

L'anice ordinario è spesso utilizzato nel trattamento di malattie del sesso debole, ma si limita a prenderlo in periodi specifici della vita. Queste fasi includono:

Esteri e decotti aiutano a normalizzare il ciclo e alleviare il dolore durante le mestruazioni. L'olio di anice si trova in molti farmaci usati per trattare la maggior parte delle infiammazioni ginecologiche. L'anice è richiesto in cosmetologia 50+. Il brodo di anice è un ottimo agente latticida, quindi sarà utile per quelle mamme che desiderano allattare il proprio bambino per lungo tempo.

È severamente vietato utilizzare alimenti e farmaci che contengono qualsiasi componente della pianta durante la gravidanza, poiché può iniziare il sanguinamento uterino. Questa proprietà dell'anice era precedentemente utilizzata per interrompere le gravidanze indesiderate..

Perché l'anice è utile per perdere peso?

L'anice è da tempo riconosciuto come uno strumento eccellente per coloro che desiderano perdere peso. L'effetto dimagrante si ottiene influenzando l'appetito. Per la perdita di peso, viene utilizzato un decotto dai semi di questa pianta. La ricetta per il brodo di anice è semplice: 2 cucchiaini di semi devono essere versati con 1 bicchiere di acqua bollente, cotto a vapore per mezz'ora, quindi raffreddato per 10 minuti. Filtrare la bevanda e aggiungere 1 tavolo prima dell'uso. bugie. Sahara. Per ottenere l'effetto desiderato, assumere 2 cucchiai per via orale 3-4 volte al giorno a stomaco vuoto..

Erba di anice comune: uso in medicina

Anice dalla gola con laringite

Per il mal di gola viene utilizzato anche l'infuso di anice. È necessario prendere 1 cucchiaino di anice (tritato finemente), versare un bicchiere di acqua bollente e mettere a fuoco basso per 15 minuti. Alla fine della cottura, filtrare con una garza. Assumere per via orale 3-4 volte al giorno 20 minuti prima dei pasti, 2-3 cucchiai. L'infusione elimina la gola secca e riduce la raucedine.

Tosse all'anice

L'olio essenziale deve essere incluso nelle pastiglie e negli sciroppi per la tosse per adulti e bambini. È anche incluso nella formulazione di farmaci anti-asma e molti altri farmaci..

Se la tosse è causata da raffreddore, bronchite, pertosse o tracheite, si consiglia il seguente tipo di trattamento: 1 cucchiaino di anice secco deve essere versato con un bicchiere di acqua bollente e quindi infuso per 25-30 minuti. Filtrare prima dell'uso e bere prima dei pasti 3 volte al giorno per un quarto di bicchiere.

L'uso dell'anice vegetale nella medicina tradizionale

Decotto all'anice

Il risciacquo e l'ingestione del decotto di anice viene utilizzato per:

  • tosse persistente;
  • fiato corto;
  • giorni critici difficili;
  • diarrea;
  • stipsi;
  • colite;
  • flatulenza;
  • alito cattivo;
  • il desiderio di sbarazzarsi dell'abitudine di fumare;
  • scarso appetito;
  • problemi di cuore.

I metodi per preparare un tale decotto possono presentare lievi differenze nelle proporzioni di anice, liquido, infusione e tempi di ebollizione..

Alcune persone preferiscono non preparare le materie prime, ma semplicemente versarvi sopra dell'acqua bollente e poi lasciarla fermentare. Molto in questo caso dipende dallo scopo dell'utilizzo. Ma la raccomandazione generale per l'utilizzo del decotto è la seguente: bere la bevanda a stomaco vuoto a piccoli sorsi. Se lo si desidera, è possibile aggiungere al brodo miele o persino cognac.

Tè ai semi di anice

Il tè all'anice ha anche proprietà medicinali. A base di semi, aumenta l'appetito, disseta, ha un effetto sedativo e aiuta con tosse, allattamento, gonfiore e disturbi nervosi..

Puoi usare questa bevanda sia calda che fredda. Si consiglia di bere diversi bicchieri al giorno..

Proporzioni: per 1 cucchiaino di semi - 0,5 l di acqua.

I semi di anice devono essere infusi per 15 minuti in poca acqua calda e usati come additivo per il tè nero preparato; cosparso di noci tritate in cima.

Per migliorare la digestione, il tè viene consumato prima dei pasti e per combattere l'insonnia, prima di coricarsi..

Invece di zucchero, si consiglia di aggiungere miele alla bevanda e un sostituto di una noce, a seconda delle dipendenze di una persona, può essere: zenzero, cannella, agrumi e menta.

Tintura alcolica

Per ottenere la tintura di anice, i semi delle piante vengono infusi con la vodka. In Europa e in Russia, una bevanda del genere è apparsa e ha guadagnato grande popolarità durante il periodo di Ivan il Terribile. La sua fortezza raggiunge i 50 °.

Oggi, il liquore all'anice è richiesto nella maggior parte dei paesi del mondo..

L'uso della tintura contribuisce a:

  • aumento dell'appetito, se consumato in piccole quantità prima dei pasti;
  • eliminazione della microflora patologica dell'intestino e degli organi respiratori;
  • normalizzazione delle feci in caso di sue violazioni;
  • alleviare l'infiammazione degli organi respiratori inferiori, aggiungendo 5-6 gocce al tè o al latte estratto;
  • diluizione dell'espettorato;
  • alleviare gli spasmi durante le mestruazioni;
  • stimolazione della lattazione;
  • curare le malattie gengivali ed eliminare l'alitosi;
  • trattamento del mal di gola.

In nessun caso dovresti abusare della tintura, dato che è una bevanda alcolica. Il tasso di assunzione della tintura è limitato a poche gocce, cucchiaini o cucchiai, seguiti dalla loro aggiunta all'acqua o al tè. È vietato assumere il farmaco con epilessia diagnosticata, nonché con sovraeccitazione del sistema nervoso e in presenza o tendenza alle allergie.

Infusione

L'infuso di ogni parte della pianta trova il suo impiego in medicina nella cura e prevenzione di varie malattie..

Per ridurre la pressione oculare, migliorare la vista e prevenire la formazione di cataratta, è necessario sciacquare gli occhi con un'infusione di anice secco. Durante il processo di preparazione, 1 cucchiaio di materie prime secche viene versato con mezzo bicchiere di acqua bollente e quindi infuso per 15 minuti.

L'infuso di semi di anice è raccomandato per l'uso in caso di asma, tosse secca e dura e coloro che sono preoccupati per le manifestazioni di flatulenza e urolitiasi.

Nei casi in cui si verifica una tosse cronica prolungata, è necessario preparare un'infusione di semi macinati: 1 cucchiaino di semi viene versato con un bicchiere di acqua bollente e fatto bollire per un minuto, dopodiché deve essere infuso per 30 minuti, filtrare, aggiungere miele. Prendi 2 cucchiai di infuso a stomaco vuoto.

Gocce di anice e ammonio

Questo medicinale è ampiamente utilizzato nel trattamento delle patologie respiratorie. Particolarmente efficace è il suo utilizzo per la pertosse nei bambini..

Il principio attivo del farmaco, costituito da olio di anice e ammoniaca, stimola:

  • lavoro attivo delle ghiandole dell'albero bronchiale;
  • una diminuzione della viscosità del muco nei bronchi;
  • pulizia dei bronchi e dei bronchioli mediante espettorazione;
  • ripristino delle mucose;
  • riduzione della flatulenza dello stomaco e dell'intestino;
  • normale digestione;
  • eliminazione dell'infiammazione;
  • disinfezione delle vie aeree.

Acqua di anice

Anice ordinario, che aiuta a combattere i disturbi digestivi nei neonati, disponibile per la vendita in farmacia.

L'apparato digerente dei bambini in tenera età non è ancora adattato a mangiare cibo dal mondo che li circonda, soprattutto nei casi in cui il bambino viene nutrito artificialmente o la madre che allatta non segue la dieta richiesta. La colica nei neonati è uno dei problemi più familiari per i genitori.

Uno dei metodi per preparare l'acqua medicinale è il seguente:

I semi di anice tritati vengono posti in acqua calda. La miscela viene portata a ebollizione, che deve essere mantenuta a fuoco minimo per 10-15 minuti. La soluzione è pronta per l'uso dopo diversi giorni di esposizione in frigorifero.

Qualsiasi preparazione a base di erbe deve essere somministrata ai bambini con cautela. Fino a quando il bambino non raggiunge un anno, il tasso di assunzione non deve superare 2-3 gocce. Dopo un anno - 1 cucchiaino 3 volte al giorno. Oltre alle coliche, tale acqua aiuta nel trattamento e nella prevenzione della rinite nei bambini piccoli..

Olio essenziale di anice

L'olio essenziale è il risultato della distillazione a vapore di semi schiacciati. La percentuale di composti essenziali nei semi raggiunge il picco alla fine di agosto, quando si consiglia di raccogliere le materie prime. Per ottenere 1 g di olio, vengono distillati 50 g di semi.

I componenti principali dell'olio sono:

  • anetolo (85%), che conferisce un caratteristico sapore e odore dolce;
  • metilchavicolo (10%), fornendo nitidezza e pungenza.

L'olio è un liquido incolore (in rari casi, giallo) con una bassa viscosità e un odore pungente.

Si trova in vari medicinali per tosse, naso che cola, gola e malattie del tratto gastrointestinale e disturbi del sistema nervoso. Utilizzato anche attivamente in:

  • Aromaterapia, inalazione;
  • Profumeria;
  • Produzione di deodoranti per ambienti, antitraspiranti;
  • Come repellente contro gli insetti succhiatori di sangue.

L'olio non ha controindicazioni dirette al suo utilizzo, ma non bisogna dimenticare le caratteristiche allergiche personali dell'organismo. Il sovradosaggio può portare a disturbi, come mal di testa, nausea e persino portare alla perdita di coscienza.

L'uso dell'anice in cucina

I semi di anice essiccati sono spesso usati in cucina. Hanno un aroma gradevole e rinfrescante e aggiungono un gusto squisito a vari piatti..

Questo additivo è più ampiamente utilizzato nelle zuppe, nei piatti di carne e pesce, nei dessert, nei dolciumi e nell'industria dei prodotti da forno, nel decapaggio dei cavoli e in altri metodi di inscatolamento..

Sulla base dei semi e delle radici dell'anice, vengono prodotte bevande alcoliche come Assenzio, Arak, Sambuca, Pernod e molte altre..

Mangiare anice come condimento

Ogni paese ha le sue delizie individuali "all'anice":

  • Gli indiani aggiungono attivamente germogli e foglie di anice alle insalate;
  • una bevanda alcolica a base di semi di anice - il pastis ha guadagnato popolarità in alcuni paesi dell'Europa e dell'Africa;
  • in Russia, i frutti di anice sono stati a lungo utilizzati per la raccolta autunnale;
  • Devo dire separatamente sulla popolarità della "vodka Anisova" in Russia, che lo stesso Pietro il Grande preferiva ad altre bevande.

Come viene utilizzato l'anice in cosmetologia?

L'anice ha proprietà ordinarie, medicinali e utili e che sono più importanti per mantenere una sana struttura dei capelli e il ringiovanimento della pelle, viene utilizzato anche sotto forma di olio. Il potassio in esso contenuto riduce la tensione muscolare e leviga la pelle.

Gli acidi grassi regolano il mantenimento dell'equilibrio idro-lipidico della pelle entro il range di normalità, migliorando così turgore, colore, irritazioni e acne vanno via, la pelle diventa liscia, il gonfiore scompare.

Uso in cosmetologia:

  • L'olio è usato come additivo nella crema per il viso e il collo. L'estere di anice fa parte degli shampoo che rivitalizzano il cuoio capelluto e stimolano la crescita sana dei capelli.
  • L'anice è un componente di bagnoschiuma, prodotti per la doccia, gel per massaggi e unguenti grazie al suo effetto sedativo sul corpo.
  • L'olio essenziale è ampiamente usato in aromaterapia.

Controindicazioni

Dovresti sempre ricordare che l'anice può causare reazioni allergiche, quindi le persone con tendenza alle allergie dovrebbero usarlo con cautela. Si consiglia di utilizzare una piccola dose e solo in assenza di manifestazioni allergiche si può procedere ad aumentare la dose di consumo.

È necessario astenersi dall'uso di anice durante la gravidanza..

Si sconsiglia l'uso di decotti (infusi) di anice in presenza di gastrite cronica, ulcera peptica, nonché altre condizioni caratterizzate da acidità sovrastimata.

L'olio di anice non deve essere utilizzato per più di 7 giorni. In presenza di aumentata coagulazione del sangue, si consiglia di diluire l'olio con panna o latte e consumarne 1 goccia al giorno.

Per evitare l'eccitazione paradossale e l'effetto narcotico, non dovresti usarlo a grandi dosi per lungo tempo..

Raccolta e approvvigionamento

A seconda della parte della pianta, cambiano i tempi di raccolta e le condizioni di cottura..

La raccolta dei frutti (semi) inizia alla fine di agosto, o all'inizio di settembre, quando la maggior parte degli ombrelli cambia colore in marrone. Si consiglia di raccogliere i semi al mattino o alla sera quando il tempo è bello. Le infiorescenze raccolte vengono piegate in covoni e poste in un'area ben ventilata. Dopo l'essiccazione, le infiorescenze vengono trebbiate e setacciate. A volte viene eseguita un'ulteriore asciugatura della materia prima finita. La raccolta dei semi su scala industriale viene effettuata utilizzando mietitrebbie e il processo tecnologico in questo caso differisce dal metodo di raccolta manuale.

È necessario raccogliere e asciugare l'erba di anice durante il periodo di fioritura, poiché è durante questo periodo che le proprietà curative raggiungono il loro massimo. Gli steli vengono tagliati insieme ai frutti acerbi e fatti essiccare in un luogo buio in posizione orizzontale.

Le radici vengono raccolte a metà autunno, dopo la fine della raccolta dei frutti.

Tutte le parti dell'anice ordinario hanno proprietà medicinali. I pacchi di carta, lino o tela vengono utilizzati come contenitori di stoccaggio. Dovrebbe essere ben chiuso, resistente alla luce e all'umidità. Qualsiasi materiale vegetale viene conservato per non più di tre anni.

Proprietà benefiche dell'anice

Per secoli, l'umanità ha utilizzato attivamente l'anice per trattare un'ampia varietà di malattie. I semi verdastri di questa pianta erano molto apprezzati nell'antica Grecia e a Roma, e in Oriente erano persino usati per pagare le tasse. Oggi i semi di anice aiutano le persone in tutto il mondo a combattere malattie che vanno dai disturbi dell'apparato digerente alla scarsa libido..

Cos'è l'anice?

Anice ordinario, Pimpinella anisum, Anisum vulgare, Anisum officinarum, Anice - questo è tutto il nome di una pianta, che, tuttavia, non deve essere confusa con un altro anice - cinese, o anche conosciuto come vero anice stellato. È la pianta cinese che porta i frutti sotto forma di un asterisco. Ma ora stiamo parlando di un'erba completamente diversa. Frutti di anice - semi chiamati semi di cumino.

  • Cos'è l'anice?
  • Ingredienti attivi
  • Anice: benefici e rischi per il corpo
  • Altri benefici per la salute dell'anice
  • Dosaggio
  • Come preparare i semi
  • Olio di anice
  • Tè all'anice
  • Altre ricette di anice
  • Anice in cosmetologia

Questa erba appartiene alla famiglia del sedano e può crescere fino a un metro. Dalle radici sottili a forma di fuso crescono steli e foglie ondulati, che formano lobi piumati. In primavera, sulle piante compaiono fiori bianchi con un delicato aroma dolce. Tra la fine di agosto e l'inizio di settembre si formano i semi. Le terre native di questa pianta sono l'Egitto, l'Asia Minore, la Grecia. Sebbene attualmente, quando si creano condizioni favorevoli, l'anice può crescere in quasi tutti gli angoli della Terra.

Ingredienti attivi

I semi di anice contengono il 18% di proteine, l'8-23% di grassi, il 2-7% di oli essenziali, il 5% di amido, il 12-25% della composizione è fibra, il resto è umidità.

I semi di anice hanno un delizioso aroma dovuto all'alta concentrazione di olio essenziale di anetolo. Servono anche come fonte di ferro, magnesio, calcio, zinco, manganese, potassio, rame. Questi minerali sono essenziali per mantenere la funzione cardiaca, una corretta circolazione sanguigna, ossa sane e aiutano anche a convertire il cibo in energia. Le vitamine del gruppo B presenti nei semi di anice sono importanti per il funzionamento del cervello.

Anice: benefici e rischi per il corpo

La storia dell'uso umano dell'anice come medicinale dal profumo speziato risale ad almeno 4mila anni fa. Come ipotizzano gli storici, tutto è iniziato dall'Egitto. Lì, secondo antichi documenti, la pianta era usata come diuretico e per curare il mal di denti. Le cartelle cliniche della Grecia antica menzionano l'anice come aiuto respiratorio, analgesico, diuretico e pianta sete..

A partire dal 1800 iniziò l'era dell'uso commerciale degli oli di cumino. Quindi l'anice è stato notato dai produttori di cosmetici e detergenti. Nell'industria alimentare, noto come additivo per spezie in un'ampia varietà di categorie di alimenti, inclusi liquori, latticini, gelatine, budini, carne, caramelle.

L'olio essenziale di anice, così come i suoi tè, sono ampiamente usati in medicina. Per quale scopo? Questo è ciò che cercheremo di capire ora.

Proprietà medicinali dell'anice:

  • facilita l'espettorazione;
  • allevia il gonfiore (anche nei bambini);
  • antispasmodico;
  • antisettico;
  • lenisce la tosse nella bronchite e nell'asma;
  • allevia il dolore nella laringite e nella faringite;
  • allevia l'insonnia;
  • stimola l'appetito;
  • allevia i crampi addominali;
  • riduce la nausea.

Inoltre, l'olio di anice nella medicina popolare è usato per trattare i pidocchi, la scabbia, la psoriasi. E per le madri che allattano, questo prodotto è adatto per migliorare la produzione di latte..

Altri benefici per la salute dell'anice

Oltre agli effetti medicinali citati, sono note anche altre proprietà di questa pianta. In particolare, per il suo effetto antibatterico, è incluso in alcuni dentifrici. E le proprietà antinfiammatorie sono state paragonate a quelle dell'aspirina.

Le proprietà antiossidanti dell'olio essenziale di anice proteggono le cellule del DNA dai radicali liberi, prevengono la formazione di tumori maligni.

Si ritiene inoltre che l'anice possa abbassare il colesterolo. L'esperienza di 60 giorni ha dimostrato che il consumo giornaliero di semi in polvere riduce i livelli di zucchero nel sangue del 36% e regola anche la concentrazione di colesterolo e trigliceridi nel sangue. I semi di cumino schiacciati applicati sulla fronte, sul collo o sulle tempie alleviano il mal di testa, in particolare durante gli attacchi di emicrania. L'esperienza sui ratti ha dimostrato che l'anice favorisce l'assorbimento del ferro, fungendo così da misura preventiva contro l'anemia..

Inoltre, questa pianta ha proprietà lenitive. Timolo, linalolo, terpineolo, eugenolo, che fanno parte dell'anice, riducono le manifestazioni di nervosismo e ansia. È interessante notare che il cumino (semi) appartiene al gruppo delle piante afrodisiache. Inoltre, ha lievi effetti lassativi e diuretici. In combinazione con l'olio di sassofrasso, può essere utilizzato per uccidere i parassiti (falene, cimici, scarafaggi, pidocchi). I pescatori aggiungono l'anice all'esca.

Nell'industria alimentare, come condimento, viene aggiunto a carne, pesce, zuppe e salse, sottaceti e dolciumi.

Dosaggio

Oggi non ci sono norme chiaramente definite per il consumo di anice, così come le norme giornaliere per esso non sono state calcolate. Ma molto spesso, da metà a 2 grammi di semi o 0,2-0,3 ml di olio essenziale vengono utilizzati per trattare i disturbi dell'apparato digerente..

Sotto forma di infuso, di solito prendi 1-2 cucchiaini di semi schiacciati in un bicchiere di acqua bollente. Sotto forma di olio, gli erboristi consigliano di consumare 1 goccia della sostanza con mezzo cucchiaino di miele.

Questa pianta è considerata sicura per l'uomo, mentre l'abuso di semi o di oli essenziali può dare effetti collaterali sotto forma di un'eruzione allergica, complicanza dell'apparato respiratorio e digerente. Un sovradosaggio di olio essenziale provoca vomito, convulsioni e talvolta edema polmonare, paralisi, disturbi mentali, coma.

La principale controindicazione per l'assunzione di prodotti a base di anice è la gravidanza. Poiché questa pianta ha capacità abortive.

Come preparare i semi

Dopo la raccolta, i semi di anice vengono essiccati in appositi vassoi fino a quando diventano bruno grigiastri. Quindi può essere ridotto in polvere e conservato in un contenitore sigillato o utilizzato intero. Questo è il famoso condimento di anice - cumino.

Olio di anice

L'olio di anice è ottenuto dai semi di erba mediante distillazione a vapore. Il prodotto di altissima qualità si ottiene da semi maturi situati al centro dell'ombrello. Il campo di applicazione dell'olio di anice è estremamente ampio, dall'industria alimentare alla farmacologia.

La composizione chimica dell'olio di anice varia a seconda di dove è cresciuta l'erba. Ma nella maggior parte dei casi, l'80-90 percento della sostanza è anetolo, che conferisce un odore specifico al prodotto, così come alcuni altri elementi chimici..

L'olio di anice ha proprietà antibatteriche, antimicotiche, antiossidanti, espettoranti. Pertanto, è spesso incluso negli sciroppi e nelle pastiglie per la tosse. Grazie alla sua speciale composizione, scioglie il catarro nel tratto respiratorio, facilita la respirazione nell'asma e nell'ARVI. Le proprietà antibatteriche lo rendono efficace contro Staphylococcus aureus, Streptococcus, Escherichia coli. La candida è anche nell'elenco dei funghi che hanno paura dell'anice. Le proprietà rilassanti dell'olio aiutano ad alleviare crampi e spasmi di varia origine.

Come fare l'olio di anice

La produzione industriale di olio di anice è un processo in più fasi ad alta intensità di manodopera. Ma piccole porzioni di prodotto possono essere fatte anche a casa. Per questo avrai bisogno di:

  • semi di cumino (secchi);
  • olio base (ad esempio, mandorle);
  • mortaio per macinare semi;
  • garza;
  • contenitore di vetro.

Macinare i semi secchi in un mortaio in modo che esca il burro (ma non portare alla consistenza di una polvere). Versare in un contenitore di vetro e aggiungere l'olio base (il liquido dovrebbe coprire completamente i semi). Chiudi bene il contenitore e mettilo al sole (questo accelererà il rilascio di olio dai semi schiacciati). Filtrare con una garza. Conservare l'olio di anice finito in un luogo fresco e asciutto.

Tè all'anice

Quando la malattia ha stretto la gola ed è difficile deglutire, tosse di qualsiasi origine (bronchiale, allergica, asmatica o dopo aver fumato), il tè all'anice aiuterà a sbarazzarsi di sintomi spiacevoli. Preparalo con semi di piante freschi o secchi.

Un'altra proprietà utile del tè è trattare la flatulenza, alleviare la sensazione di pesantezza dopo aver mangiato troppo e, come lo zenzero, l'anice allevia la nausea..

Se addolcisci la bevanda con il miele, puoi ottenere un'alternativa alle bevande ipercaloriche e le proprietà antibatteriche dell'anice rinfresceranno l'alito dopo aver bevuto..

Ricetta del tè ai semi

Per preparare un tè all'anice, hai bisogno di un cucchiaino di semi e un bicchiere di acqua bollita. Metti a fuoco e fai bollire per non più di un minuto. Lascia che fermenti. Bere tè all'anice in un bicchiere dopo ogni pasto principale. Questo decotto è efficace per bronchiti, asma, digestione lenta..

Altre ricette di anice

Tintura fortificante

Versare 40 g di semi con un bicchiere di vodka. Insistere da una settimana a 10 giorni. Prendi tre volte al giorno, 20-25 gocce.

Infuso per collutorio

2 cucchiaini mescolare i semi con un bicchiere di acqua bollente. Filtrare dopo un'ora. Fai i gargarismi alla bocca e alla gola più volte al giorno.

Brodo di cumino

20 g di semi di cumino versare 200 ml di acqua bollente. Cuocere per 15 minuti, quindi lasciare in infusione per altri 20 minuti. Filtrare, aggiungere 20 g di miele e la stessa quantità di cognac. Prendi 1 cucchiaio caldo tre volte al giorno.

Anice in cosmetologia

L'olio di anice è un ottimo rimedio per il rilassamento cutaneo. I seguenti rimedi sono facili da preparare a casa..

Maschera per la pelle che invecchia

  • Perché non puoi metterti a dieta da solo
  • 21 consigli su come non acquistare un prodotto stantio
  • Come conservare frutta e verdura fresca: semplici accorgimenti
  • Come battere la voglia di zucchero: 7 cibi inaspettati
  • Gli scienziati dicono che la giovinezza può essere prolungata

Aggiungere 2 gocce di olio essenziale di anice a 1 cucchiaio di olio base (qualsiasi olio vegetale). Mescolare accuratamente e applicare con leggeri movimenti massaggianti sulla pelle del viso, collo, décolleté.

Maschera di ringiovanimento

In 2 cucchiai di panna acida, aggiungi 1 cucchiaino di miele e 1 goccia di olio essenziale di anice. Dopo l'applicazione sul viso, tenerlo in posa per 10 minuti. Rimuovere gli avanzi con un tovagliolo di carta.

Maschera per l'elasticità della pelle

Per questo strumento avrai bisogno di 1 cucchiaio di carote grattugiate, 2 cucchiai di ricotta, 1 cucchiaino di brodo di anice. Mescolare tutti gli ingredienti fino alla pappa. Mantieni il viso per circa 10 minuti.

Maschera idratante

Preparare una pappa con 2 cucchiai di cetriolo grattugiato e la stessa quantità di farina d'avena, 1 cucchiaino di decotto di semi di anice. Applicare sul viso con leggeri movimenti, dopo 10 minuti risciacquare con acqua tiepida.

Maschera per pelli molto secche

Pelare e tritare le patate ancora calde nelle loro divise, aggiungere il latte caldo e 1 goccia di olio essenziale di anice. Mescolare fino alla consistenza di una spessa panna acida e applicare sul viso. Risciacquare dopo 15 minuti.

Nonostante la sua semplicità esteriore e la sua presenza diffusa, l'anice ha un'intera gamma di proprietà utili. È un peccato che molti in questa pianta vedano solo un'erbaccia e la sradicano senza pietà, dimenticando che il cumino gioca un ruolo importante nel mantenimento della salute, e in alcuni casi può servire come la medicina più efficace, che non ha analoghi nelle farmacie.

Proprietà medicinali e controindicazioni dell'anice. Applicazione in cucina e cosmetologia

L'argomento dell'articolo è l'anice. Consideriamo le sue proprietà utili e medicinali, la presenza di controindicazioni, quali benefici e danni porta all'organismo. Imparerai l'uso della pianta in cosmetologia e cucina, come raccogliere correttamente la spezia.

Cos'è l'anice

L'anice o semi di anice è un'erba annuale che cresce sia allo stato selvatico che viene coltivata dall'uomo per i semi. Olio essenziale e semi sono usati per scopi cosmetici e medici e frutti maturi sotto forma di condimento profumato in cucina.

L'olio di anice è prodotto dalla distillazione dell'acqua. Durante il giorno, i semi vengono infusi in acqua, dopodiché il liquido viene evaporato.

Caratteristiche botaniche della pianta:

  • i fittoni sono sottili;
  • un piccolo numero di foglie è distribuito uniformemente su tutto lo stelo - ai fiori, al centro e alle radici;
  • i piccoli fiori sono raccolti in ombrelli fino a 6 cm di diametro;
  • durante il processo di maturazione i semi cambiano colore dal verde chiaro al marrone;
  • l'anice fiorisce in giugno-luglio;
  • i semi maturano in agosto.

Che cosa sembra

Il fusto dell'anice raggiunge i 60 cm di altezza, è rotondo, eretto, ramificato nella parte superiore. Le foglie inferiori sono lunghe picciolate, con denti incisi. Quelle centrali sono a forma di cuneo con foglie laterali bilobate. Superiore - intero o diviso in 3 segmenti.

Nella parte superiore della pianta si formano diversi rami, sui quali compaiono i fiori a giugno. Sono raccolti in ombrelloni complessi con 6-14 raggi.

Ogni fiore forma un frutto ovoidale a due semi con un diametro di 1-2 mm e una lunghezza fino a 4 mm. Ci sono 2 semi in un frutto maturo.

Dove cresce

La presunta patria dell'anice è il Mediterraneo o il Medio Oriente. Nell'Europa meridionale, in Messico e in Egitto, la pianta viene coltivata allo scopo di ottenere semi.

In Russia, l'anice ordinario cresce come pianta coltivata nel territorio di Krasnodar, nelle regioni di Belgorod, Voronezh e Kursk. La pianta è resistente al gelo, cresce bene su terreni fertili.

Che sapore e che odore

I frutti e i semi di anice ordinario hanno un odore fragrante, speziato, dal sapore dolciastro. L'aroma ricorda un po 'il finocchio, con una sola differenza: il sapore della "liquirizia".

Composizione chimica dell'anice

L'anice contiene un gran numero di sostanze utili per il corpo umano:

  • proteine ​​- fino al 18%;
  • acido grasso;
  • Vitamine del gruppo B;
  • vitamina C;
  • magnesio;
  • selenio;
  • zinco;
  • rame;
  • grassi vegetali - fino al 23%;
  • olio essenziale - fino al 6%.

L'olio essenziale contiene il 90% di anetolo, che conferisce il caratteristico aroma della spezia.

Proprietà utili dell'anice

Anche nei tempi antichi, l'anice era usato come diuretico e antidolorifico. Ora in medicina, olio e semi di piante vengono utilizzati per la produzione di vari medicinali..

Le proprietà benefiche dell'anice includono:

  • antinfiammatorio;
  • antisettico;
  • antipiretico;
  • antispasmodico;
  • sedativo;
  • diuretico;
  • lassativo.

Le proprietà curative dell'anice

Grazie alla sua ricca composizione chimica, l'anice ha i seguenti effetti terapeutici sul corpo:

  • normalizza il lavoro del tratto gastrointestinale;
  • migliora l'appetito;
  • allevia l'emicrania e il mal di testa;
  • elimina la depressione;
  • attiva le funzioni genito-urinarie;
  • migliora la funzione renale;
  • normalizza il ciclo mestruale;
  • elimina il dolore durante le mestruazioni;
  • migliora la potenza maschile;
  • allevia la frigidità.

Indicazioni per l'uso di anice e olio di anice:

  • apatia e depressione;
  • stress frequente e tensione nervosa;
  • artrite e reumatismi;
  • dolore muscolare;
  • tachicardia;
  • emicrania;
  • vertigini;
  • raffreddori;
  • dolore mestruale;
  • menopausa;
  • cistite ed edema;
  • problemi di stomaco.

Gli esperti raccomandano di bere periodicamente tè con anice a scopo terapeutico. Migliora l'allattamento e la produzione di latte materno nelle donne che allattano, lenisce le palpitazioni cardiache e gli attacchi d'asma, elimina l'alitosi e ha un effetto positivo sulla gola per la raucedine.

L'uso dell'anice in cucina

L'anice è attivamente utilizzato in cucina. I frutti di anice vengono aggiunti a prodotti da forno e pasticcini, frutta dolce e piatti di verdura. La frutta secca senza semi viene utilizzata per inscatolare il cibo.

Le spezie possono essere aggiunte a piatti di carne e pesce, ma questo deve essere fatto con molta attenzione. Nonostante l'aroma gradevole, in una forma concentrata, il gusto dell'anice diventa peculiare e non a tutti piacerà..

Le foglie fresche di anice sono ottime per antipasti, primi piatti e insalate. Quando vengono riscaldate, le verdure perdono il loro aroma, quindi possono essere utilizzate solo per decorare piatti freddi..

Spezie con cui è combinato l'anice:

  • Pepe;
  • Chiodi di garofano;
  • cardamomo;
  • cannella.

La bevanda culinaria all'anice più famosa è il tè. Aiuta a migliorare la funzione intestinale, ridurre il rischio di indigestione ed eliminare il gonfiore. È utile anche per le donne che hanno problemi di concepimento. Di seguito è riportata la ricetta per questa bevanda curativa..

Tè all'anice

Ingredienti:

  • acqua - 1 l;
  • semi di anice - 5 g.

Preparazione:

  1. Versare acqua bollente sui semi, lasciare agire per 10 minuti.
  2. Filtrare l'infuso e aggiungerlo al tè normale.

Se preferisci le bevande alcoliche fatte in casa, ti consigliamo di provare il chiaro di luna all'anice. Ed ecco la sua ricetta.

Chiaro di luna con anice

Ingredienti:

  • chiaro di luna - 10 litri;
  • acqua - 5 l;
  • semi di anice - 0,2 kg.

Preparazione:

  1. Versare i semi di anice nel chiaro di luna, mescolare. Se vuoi che la bevanda abbia un aroma brillante, prima schiaccia i semi della pianta.
  2. Metti il ​​contenitore con il chiaro di luna in una stanza buia e fresca per 4 settimane.
  3. Filtrare la composizione preparata, aggiungere acqua e distillare nuovamente.

A causa del fatto che la bevanda sarà abbastanza forte, se lo si desidera, può essere diluita con un po 'd'acqua.

Puoi sorprendere gli ospiti per una vacanza con la tintura di anice. Ecco la sua ricetta.

Tintura di anice

Ingredienti:

  • anice - 1 cucchiaino;
  • cumino - 1 cucchiaino;
  • anice stellato - 2 stelle;
  • vodka - 0,5 l;
  • zucchero semolato - 1 cucchiaino.

Preparazione:

  1. Versare tutte le spezie in un barattolo, riempire di vodka, coprire con un coperchio e quindi mettere il contenitore in una stanza buia per 14 giorni.
  2. Dopo la data di scadenza, filtra la composizione attraverso diversi strati di garza.
  3. Addolcisci la tintura se lo desideri. Per questo, 1 cucchiaino. Sciogliere lo zucchero in poca acqua tiepida e versarlo nella tintura.
  4. Lascia riposare la bevanda per alcuni giorni, quindi mettila in frigorifero.

Si consiglia di bere la tintura fresca..

In cosmetologia

In profumeria e cosmetologia, l'olio di anice è comunemente usato per produrre dentifricio e polvere con un forte gusto e aroma rinfrescante. L'olio grasso di anice è usato nella produzione di sapone. L'olio di anice si trova in molte creme.

L'anice può essere aggiunto alle maschere per il viso fatte in casa. Le sostanze contenute nell'olio di anice rilassano i muscoli dell'espressione e distendono le rughe.

Per evitare lo sviluppo di effetti collaterali, aggiungere ai cosmetici non più di 2-3 gocce di olio essenziale di anice.

Perché l'anice fa bene alla pelle:

  • l'olio essenziale di anice normalizza l'equilibrio idro-grasso del derma, conferendogli elasticità;
  • l'aggiunta di 5-6 gocce di olio al bagno aiuta a rilassarsi, a rendere la pelle sana e ben curata;
  • elimina l'irritazione dopo punture di insetti, epilazione e depilazione.

Di seguito sono elencate le ricette per i rimedi casalinghi a base di anice per il viso.

Lozione per la pelle secca

Ingredienti:

  • frutti di anice - 1 cucchiaino;
  • acqua bollente - 100 ml.

Preparazione: Versare acqua bollente sui frutti di anice schiacciati, coprire il contenitore con un coperchio. Attendi che la composizione si raffreddi, quindi filtrala.

Utilizzo: pulire il viso con una lozione due volte al giorno.

Risultato: idratante pelle secca e rugosa.

Ricetta detergente e idratante

Ingredienti:

  • latte - 5 ml;
  • succo di limone - 10 ml;
  • olio di anice - 5 gocce;
  • acqua minerale - 1 bicchiere.

Preparazione: mescolare tutti gli ingredienti. Versare il composto preparato in una bacinella per cubetti di ghiaccio, quindi metterlo nel congelatore.

Utilizzo: pulire il viso con un cubetto di ghiaccio per un minuto.

Risultato: con un uso regolare del prodotto, il tono della pelle aumenta, l'aspetto migliora, il derma è nutrito e idratato.

Danno all'anice

Nonostante tutte le proprietà utili e medicinali, l'anice può danneggiare il corpo umano. La spezia stimola una maggiore secrezione di acido cloridrico nello stomaco. Per questo motivo, con l'infiammazione del tratto gastrointestinale e le malattie dell'ulcera peptica, è meglio astenersi dall'usare la spezia..

Foto della pianta di anice

Regole di preparazione dell'anice

Se vuoi avere sempre l'anice a portata di mano e le sue proprietà benefiche non scompaiono, dovresti imparare come raccogliere correttamente questa spezia curativa. È abbastanza facile farlo..

Raccogli l'anice alla fine di luglio, poiché la maggior parte dei frutti è ormai matura. Durante la raccolta, prestare attenzione all'odore e al colore dei semi. I semi buoni hanno un aroma forte e un colore marrone chiaro. Asciugare i semi raccolti all'aria aperta. Se ciò non è possibile, posizionarli in un'area ben ventilata. Trebbiare l'erba secca per separare i frutti dalle impurità.

Anice durante la gravidanza

È severamente vietato consumare anice durante il trasporto di un bambino. E questo vale non solo per i semi della pianta, ma anche per i prodotti a cui vengono aggiunti. Per questo motivo, è importante non solo sapere che aspetto ha l'anice nella foto, ma anche indovinare il suo aroma specifico in piatti e pasticcini..

Controindicazioni

In alcuni casi, l'uso di frutti e semi di anice può danneggiare il corpo. Dovresti astenervi dall'usarlo quando:

  • gravidanza;
  • malattie croniche del tratto gastrointestinale;
  • allergie a componenti vegetali.

Per scopi cosmetici, è vietato utilizzare l'anice per danni profondi al derma, l'acne. Ricorda, l'anice è un probabile agente eziologico di malattie della pelle come la dermatite..

L'anice non deve essere usato come medicinale per molto tempo e anche il dosaggio raccomandato deve essere rigorosamente osservato. Quando prendi per la prima volta un medicinale a base di anice, devi iniziare con un dosaggio basso per monitorare la risposta del corpo al rimedio. In assenza di allergie e deterioramento della salute, è consentito assumere il rimedio a dosaggio completo.

Recensioni

Amo così tanto il coockie. Puoi sempre trovare molte spezie nella mia cucina. Recentemente ho scoperto da solo l'anice, di solito lo aggiungo ai prodotti da forno, poiché gli conferisce un aroma divino e un gusto unico..

Svetlana, 35 anni

Di recente ha dato alla luce la sua seconda figlia. Quasi subito dopo il parto, ho avuto problemi con l'allattamento. Che semplicemente non ho provato a risolverlo. Alla fine, solo il tè all'anice ha aiutato. Ho notato che dopo averlo bevuto, il mio seno si riversa quasi immediatamente nel latte. La figlia è felice e non ha fame!

Nel periodo autunno-inverno, spesso mi ammalo. Per prevenire il raffreddore, bevo regolarmente tè all'anice. Dopo di esso, mi sento molto meglio meno spesso, ho praticamente dimenticato il raffreddore, mentre i problemi con il sonno sono completamente scomparsi.