Pianta viola del pensiero: una descrizione di come appare il fiore e quando fiorisce

Fiori carini e delicati come le viole del pensiero attirano sempre l'attenzione. È impossibile passare da loro. Con le loro affascinanti sfumature di petali luminosi, evocano un impeto di romanticismo e sentimenti teneri. Questi fiori si trovano in quasi tutte le aiuole, poiché sono molto popolari tra i giardinieri. Cos'è una pianta di viola del pensiero, che tipo di cura per questi fiori?

Descrizione botanica

Viole (viole del pensiero) sono annuali, biennali e perenni della famiglia viola. Il luogo di nascita di questi fiori è la Cina e il Giappone. Con l'inizio del tepore primaverile, appaiono sulle aiuole. La viola apre i suoi petali già all'inizio della primavera. Esistono varietà a fioritura primaverile ed estiva. I giardinieri possono scegliere qualsiasi varietà che preferiscono per il loro giardino.

Le viole hanno un gambo sottile con foglie arrotondate e fiori singoli. L'altezza del fusto può variare da 10 a 30 cm All'interno il fusto è cavo, ramificato, triangolare o eretto. I boccioli della pianta sono singoli con cinque petali e si trovano su peduncoli triangolari con due brattee vicini al fiore.

I fiori viola del pensiero hanno petali di dimensioni piuttosto grandi e differiscono per dimensioni. I più grandi sono due su cinque, gli altri sono più piccoli. Per colore, sono disponibili in colori molto diversi. I loro colori vanno dal bianco al quasi nero. Ci sono sempre punti al centro del bocciolo, il che conferisce al fiore un fascino speciale. I fiori possono avere un diametro compreso tra 5 e 10 cm, risalgono dai seni, emanando un aroma leggero e delicato. Sugli steli ci sono foglie di forma ovale di colore verde chiaro. Hanno bordi frastagliati o crenate.

Galleria: viola del pensiero (25 foto)

Varietà e classificazione

Le violette deliziano l'occhio con una varietà di tavolozza di colori. L'altezza dei cespugli è di dimensioni diverse. Loro sono:

  • sottodimensionato;
  • alto;
  • media.

La pianta è anche suddivisa in base alla dimensione dei fiori. Ci sono specie che hanno fiori:

  • grande;
  • gigante;
  • piccolo.

I fiori si differenziano anche per i bordi dei petali. Esistono varietà con bordi lisci o ondulati. I petali dei fiori possono avere diverse sfumature:

  • Doppio;
  • monotono;
  • strisce e macchie a contrasto.

Oggi ci sono circa 250 specie di viole del pensiero. Possono essere annuali o perenni, a seconda della varietà. Ci sono diversi parametri distintivi tra:

  • colore;
  • periodo di fioritura;
  • la dimensione;
  • il modulo;
  • resistenza invernale.

Gli allevatori sono riusciti ad allevare varietà con un diametro dell'infiorescenza superiore a 10 cm, esiste anche una varietà destinata alla coltivazione in vaso sospeso. Ha una fioritura lunga e abbondante. Esistono anche varietà di tonalità monocromatiche utilizzate per contrastare l'aiuola..

Caratteristiche di atterraggio

Molto nella cura delle piante dipenderà dalla scelta di un luogo per la semina. La viola appartiene a specie vegetali tolleranti all'ombra. Tuttavia, le ombre pesanti faranno degenerare i colori. I segni di degenerazione si manifestano nei seguenti sintomi:

  • la saturazione del colore scompare;
  • i fiori diventano più piccoli;
  • gli steli iniziano ad allungarsi e poi svaniscono;
  • periodo di fioritura più breve.

Una condizione molto importante per la fioritura è la scelta corretta del terreno. La scelta più ottimale è un terreno fertile. Ha sempre una quantità sufficiente di umidità e sostanze nutritive. In questo tipo di terreno, le viole del pensiero non avranno bisogno di molta manutenzione. Se necessario, puoi applicare fertilizzanti minerali complessi al terreno in primavera.

I fiori possono essere piantati come semi in piena terra senza seppellirli in profondità nel terreno. Prima di piantare, è necessario allentare bene il terreno. Le colture devono essere annaffiate bene con un annaffiatoio con un colino fine. Ciò consentirà ai semi di rimanere nel terreno al loro posto. Una settimana dopo, puoi vedere i primi scatti.

Se c'è il desiderio di accelerare il processo di crescita dei fiori, allora le piantine vengono coltivate dai semi. Questa tecnica agrotecnica ti consente di ottenere cespugli più rigogliosi e precoci. I semi vengono seminati in anticipo in una serra o in una serra. Si consiglia di iniziare a coltivare piantine a febbraio..

I contenitori dei semi vengono inizialmente tenuti in un luogo buio per almeno 7 giorni. Con la comparsa dei primi germogli, le scatole vengono riorganizzate in un luogo ben illuminato. Ulteriore cura consiste nell'irrigazione e nell'indurimento regolari dei semi. Le piantine pronte vengono piantate nel mese di maggio. Dopo 1 mese, i primi fiori iniziano a sbocciare.

A seconda dei tempi di fioritura, la semina dei semi viene eseguita in momenti diversi. Per ottenere i primi fiori, la semina viene eseguita in estate. Ciò ti consentirà di ottenere cespugli fioriti in primavera o all'inizio dell'estate. Le prime varietà fioriscono nel mese di aprile.

La pianta appartiene alle specie resistenti all'inverno, tuttavia, nella Russia centrale e nel nord-ovest del paese, crescono e si congelano durante l'inverno. Anche i fiori indeboliti non tollerano bene lo svernamento. I cespugli che ibernano bene e non sono cresciuti troppo sono meglio svernare. È impossibile seminare troppo tardi, altrimenti le piante non saranno in grado di sopravvivere all'inverno, poiché saranno indebolite.

Funzionalità in crescita

Per la coltivazione di successo delle violette, dovrebbero essere preferite aree aperte e soleggiate. Se semini semi nel terreno, la fioritura nello stesso anno non funzionerà. Apparirà una bella vegetazione e le gemme fioriranno solo il prossimo anno. I semi vengono quindi raccolti da loro.

L'area su cui crescerà il fiore della viola del pensiero dovrà essere riscaldata e illuminata dal sole per almeno 6 ore al giorno. Il letame fresco come fertilizzante per le viole è controindicato. Durante il processo di coltivazione, si consiglia di applicare la medicazione superiore ogni settimana per ottenere cime rigogliose e abbondante fioritura. Il fertilizzante dovrebbe contenere:

  • fosforo;
  • potassio;
  • azoto.

Si consiglia di annaffiare i fiori 1-2 volte a settimana, a seconda delle condizioni meteorologiche. Dopo l'irrigazione, il terreno dovrebbe essere allentato, il che aiuterà le piante a tollerare bene anche il caldo estivo anormale. La mancanza di umidità influirà negativamente sull'aspetto delle viole del pensiero. Sembreranno distesi a terra.

Malattie e parassiti

Ci sono alcune malattie e parassiti che rappresentano un grande pericolo per le viole. Spesso vengono attaccati da loro. Molto spesso, i fiori vengono attaccati da:

  • muffa polverosa - colpisce tutte le parti della pianta, dopo di che si verifica la morte, puoi eliminarla con un'emulsione di acqua e sapone;
  • marciume grigio - colpisce completamente i fiori, la malattia viene rimossa con una soluzione di ossicloruro di rame;
  • spotting: le foglie iniziano a morire prematuramente e il processo di fioritura rallenta;
  • gamba nera - il processo di sviluppo della putrefazione si verifica sulla zampa e sulle radici della pianta a causa dell'irrigazione eccessiva, dell'acqua stagnante e del terreno denso, pertanto l'irrigazione deve essere eseguita correttamente e deve essere utilizzato materiale di piantagione di alta qualità.

I parassiti della viola del pensiero includono afidi e acari. Se questi parassiti infettano un fiore, la pianta inizia ad appassire, smette di fiorire e dopo un po 'potrebbe persino morire. Per salvarlo, dovresti eseguire l'elaborazione con mezzi speciali..

Metodi di riproduzione

Il metodo di propagazione più semplice ed efficace è considerato vegetativo per le varietà ibride. Sono separati da talee verdi in campo aperto, che ti consentono di ottenere una grande quantità di materiale di semina in 1 stagione. Le talee vengono prese in 2-3 dosi da maggio a luglio. Tutti i germogli verdi con 2-3 nodi sono considerati adatti. Per l'allevamento vengono scelti luoghi ombreggiati e umidi. Fanno file basse. Dopo di ciò, sono ben pigiati e annaffiati..

Le talee vengono piantate a una profondità di 0,5 cm in modo che le foglie di ciascuna talee si tocchino. Dopo la semina, vengono abbondantemente spruzzati con acqua. Per evitare che scompaiano, le talee necessitano di un buon livello di umidità, irrigazione quotidiana, diserbo e irrorazione. Tali condizioni contribuiranno al rapido insediamento.

Alcuni giardinieri propagano questi fiori per seme. Sono selezionati dopo la fioritura dei cespugli. I baccelli dei semi si formano quasi immediatamente dopo il colore. Cominciano a diventare marroni, dopodiché si aprono e spargono i loro semi..

Pansy fiori. Descrizione, caratteristiche, tipi e cura delle viole del pensiero

È impossibile passare indifferentemente dai fiori della viola del pensiero. Che siano sul balcone, aiuola. Diversi sentimenti travolgono immediatamente: tenerezza, romanticismo.

Tutte le varietà sono così simili tra loro e allo stesso tempo così diverse. L'aroma delicato e i colori allegri dei petali non possono che soddisfare l'occhio.

Descrizione e caratteristiche delle viole del pensiero

Le viole del pensiero sono chiamate viola tricolore, popolarmente chiamata Ivan da Marya. Appartengono alla famiglia viola. Le piante esistono come annuali, biennali e perenni.

I fiori sono suddivisi in fioritura primaverile ed estiva. Forse questa è la loro unicità, che qualsiasi varietà è adatta per scegliere il tempo di fioritura..

Tutto dipende dal tempo di atterraggio. Radice marrone a forma di bastoncello con piccoli rami.

Il fusto si estende da 10 a 30 cm, internamente è cavo, triangolare, eretto o ramificato. Gemme singole con cinque petali siedono su peduncoli triangolari con due brattee vicino al fiore.

I petali dei fiori differiscono per dimensioni. Due di loro sono più grandi del resto. Il colore dei petali ha una diversa gamma di sfumature, fino al nero. Ci sono dei granelli al centro del bocciolo e un'immagine emerge, come un muso.

Il nome poetico della viola del pensiero ha dato origine a molte leggende. Molti paesi e persino regioni hanno le loro risposte sul motivo per cui vengono chiamate viole del pensiero:

Secondo un'antica leggenda, il fiore prese il nome in onore della ragazza Anyuta, che non poté sopportare la separazione e l'ingiustizia nei suoi confronti e morì.

E tutto è iniziato come una favola, il ragazzo si è innamorato della ragazza, lei ha ricambiato. Il seduttore è scomparso per sempre.

Dopo la sua morte, fiori di vari colori si stendevano sulla tomba, come se tradissero i suoi sentimenti: speranza, risentimento, tristezza.

I romani narrano che gli uomini che spiano la dea dell'amore si trasformarono in fiori con gli occhi.

In Russia, secondo la leggenda, una ragazza e un ragazzo si amavano. I loro genitori li separarono e sposarono un ragazzo con una ragazza ricca. Anya è morta di malinconia.

Un'altra leggenda, la ragazza, non avendo il ragazzo, è morta di malinconia. I fiori sono cresciuti sul bordo della strada, come se stessero ancora aspettando una persona cara.

Piantare e allevare viole del pensiero

Le viole del pensiero all'aperto sono piantate in un luogo soleggiato con un po 'di ombra. Anche la penombra funziona, ma c'è una leggera differenza nella fase finale.

I fiori alla luce crescono in boccioli più grandi che all'ombra. Ma la durata della fioritura all'ombra è più lunga. Le viole del pensiero di terra preferiscono leggere, nutrienti, drenate.

Prima di piantare piantine, il terreno viene scavato e saturo di humus, additivi minerali. Puoi coltivare viole del pensiero con piantina, metodo di semina e talee.

Il materiale di piantagione viene seminato a giugno in piena terra su un letto dedicato. Versare uno strato di terra sopra e compattare leggermente la terra.

Non appena compaiono due foglie vere, fai una scelta. Accorcia le radici prima di piantare le viole del pensiero. Ciò consentirà di sviluppare bene il sistema di root..

Il passo tra le piantine va da 10 a 25 cm, tutto dipende dalla varietà. Per l'inverno, copri le piantine con rami di abete rosso e crea una barriera per la ritenzione della neve. Le viole del pensiero fioriscono in primavera.

Viole del pensiero in crescita dai semi

Il substrato viene preparato e i semi vengono seminati a marzo. Cosparso di terra, coperto di vetro. I contenitori vengono conservati in un luogo buio fino alla germinazione.

Spruzzare e ventilare periodicamente i contenitori in modo che la terra non marcisca. Non appena sono comparse le piantine, i contenitori vengono posti in un luogo luminoso..

Quando compaiono due foglie vere, le piantine si tuffano in vasi da fiori separati. Alle piantine viene gradualmente insegnato a fare passeggiate all'aperto. Per fare questo, portali sul balcone o sulla terrazza..

Le piantine di viola del pensiero vengono piantate in piena terra dopo che è stato stabilito un tempo stabile senza gelo.

Sebbene la pianta sia considerata un raccolto resistente, le piantine potrebbero congelarsi. La fioritura può essere prevista un mese dopo la semina in piena terra.

Piantine di fiori viola del pensiero

I germogli verdi vengono tagliati dal cespuglio madre a giugno. Le talee vengono piantate direttamente in piena terra, vicine l'una all'altra. In questo caso, scegli un luogo ombreggiato, ad esempio, sotto gli alberi.

Copri la coltura con barattoli per creare un buon microclima. Non appena iniziano a comparire nuove foglie, la pianta ha messo radici..

Entro l'autunno, le talee diventeranno più forti, quindi saranno sedute in un luogo permanente. Puoi coltivare le viole del pensiero a casa nello stesso modo..

Solo il sito di atterraggio dovrebbe essere su un balcone aperto. Se vuoi piantarli sul davanzale della finestra, dovresti sempre tenere la finestra aperta..

Pansy Care

La pianta ama gli spazi soleggiati quando la temperatura è compresa tra 10 e 25 gradi C.I fiori non perdono il loro effetto decorativo anche a temperature di 3-5 gradi C..

Ma temperature più elevate avranno un effetto dannoso sulla pianta. I cespugli si bruceranno semplicemente e quelli che rimarranno smetteranno di fiorire e riprenderanno a fiorire solo in autunno..

Pertanto, in una situazione del genere, dovresti considerare di ombreggiare i cespugli, ad esempio, con materiale non tessuto. A casa, non dovresti scegliere balconi occidentali e meridionali. Il lato più ottimale è l'est.

L'irrigazione è moderata. Non riempire eccessivamente il terreno o portarlo a secchezza. Il terreno impregnato d'acqua può sviluppare marciume, che porterà a malattie della gamba nera e rovinare i fiori.

Quando ti prendi cura delle viole del pensiero, non dimenticare di nutrire. In giardino, dai da mangiare ai cespugli una volta al mese. Le istanze sul balcone richiedono fertilizzazioni più frequenti, ad es. Settimanalmente.

La prima alimentazione può essere effettuata due settimane dopo la semina. La pianta risponde bene a fertilizzanti minerali complessi.

Nell'introdurle bisogna fare attenzione a non agganciare le foglie, versarle solo alla radice. Per escludere il letame fresco, la pianta non lo tollera. Allenta il terreno dopo l'irrigazione. Elimina le erbacce.

Ringiovanisci le piante perenni dopo 3 anni. Questo darà un impulso alla fioritura rigogliosa. Mantieni la decoratività del fiore rimuovendo regolarmente i boccioli appassiti.

Per l'inverno, copri i fiori con rami di abete rosso e liberali all'inizio della primavera in modo che non marciscano.

Invia campioni da balcone in una stanza con una temperatura di 5-15 gradi C.Se c'è un giardino, puoi piantarli nel terreno prima del gelo con 21 giorni di anticipo.

Tipi e varietà di viole del pensiero

Tra la varietà di specie e varietà, gli esemplari più apprezzati.

Viole del pensiero a fiore piccolo

Nella foto ci sono viole del pensiero flamenco. Fiori ondulati in vari colori. Al centro ci sono petali con una sfumatura sfocata di giallo e rosso vivo..

Il volume dell'infiorescenza è fino a 5 cm Il cespuglio si estende fino a 23 cm Nella progettazione del paesaggio, viene utilizzato per decorare aiuole, bordi, aiuole.

I fiori sono resistenti al gelo, quindi possono sopportare facilmente il clima freddo delle regioni settentrionali della Russia. Il flamenco si distingue per la lunga fioritura, che inizia ad aprile e termina nel tardo autunno.

Coltivato in ombra parziale, ma si sente meglio nelle zone soleggiate. Se pianti semi di flamenco a giugno, ad agosto possono essere trapiantati in sicurezza da un letto di distribuzione a un luogo permanente. I fiori ti delizieranno con una fioritura rigogliosa la prossima primavera.

Viole del pensiero di flamenco

Rococò. Una pianta compatta si estende fino a 20 cm, i petali piegati e ondulati, raccolti in un bouquet, sembrano doppi.

Il rococò nelle aiuole sembra una pianta esotica. C'è uno svantaggio, rococò con debole resistenza al gelo.

Fiori viola del pensiero rococò

Tra le viole del pensiero domestiche, si può distinguere F1 Angel. I boccioli in miniatura fino a 4 cm di diametro possono essere di diversi colori.

Angelo grado viole del pensiero

Descrizione delle viole del pensiero a fiore medio

Quedlinburger Riesen. Il volume delle infiorescenze è fino a 7,5 cm, boccioli di tonalità bianca, blu, gialla, cremisi con un occhio giallo al centro dei petali e macchie nere vicino alla base.

Pansies Quedlinburger Riesen

Giant Forrunner F1. I boccioli sono di un giallo brillante con macchie marroni di petalo più vicine alla base. Tra i suoi simili, è considerato l'esemplare più resistente all'inverno..

Pansies Giant Forrunner

Varietà di viole del pensiero a fiore grande

Shalon Supreme. Infiorescenze fino a 8,5 cm Petali ondulati di colore lilla chiaro con sfumature chiare. Una macchia al centro di uno dei petali con un bordo crema.

Pansies Shalon Supreme

Dinamite. I boccioli bianchi come la neve sono combinati con succosi toni cremisi sui petali inferiori. Ciò che rende la varietà originale e popolare. Nel diametro dell'infiorescenza fino a 8,5 cm di diametro.

Pansy Flowers Dynamite

Magnum F1. La varietà è stata allevata abbastanza di recente. Il bocciolo ha un diametro di oltre 9 cm, petali di un blu dipinto con macchie bluastre.

Pansy magnum

Malattie della viola del pensiero

I fiori di viola del pensiero sono suscettibili alle seguenti malattie:

Mosaico di cetriolo. Gli insetti sono portatori del virus. Le foglie del fiore sono avvolte in un rotolo, strappate. I boccioli hanno un aspetto sgradevole.

La malattia può essere prevenuta distruggendo gli afidi. Le piante infette non possono essere salvate, vengono semplicemente sradicate e bruciate.

Danni al fiore da mosaico di cetriolo

Marciume radicale. La malattia inizia alle radici e si diffonde a tutta la pianta. Il colore delle foglie cambia e le radici diventano marroni.

Lotta: prestare attenzione alla composizione e all'acidità del terreno, regolare l'irrigazione, trattare con fungicidi.

Malattia del marciume radicale dei fiori

Macchia batterica. Il clima freddo e umido è un ambiente favorevole. Le radici sono troppo raffreddate, appaiono delle macchie sulle foglie.

Lotta: trattare i cespugli con ossicloruro di rame, dopo la precipitazione a freddo, raccogliere e bruciare le aree infette.

Danni alle piante da macchie batteriche della malattia

Marciume tardivo. Gli steli vicino alla base stessa sono interessati. Le foglie diventano gialle, poi blu. Se la pianta è sul balcone, coglierla e bruciarla. Butta via la terra.

Marciume tardivo sulle foglie

Muffa polverosa. I primi segni sulle foglie sono la fioritura bianca, che alla fine si trasferisce alle gemme.

Nella prima fase della malattia, questi sono solo punti. Possono essere facilmente lavati via, ma poi aumentano di dimensioni, acquisiscono una struttura più densa.

Il colore diventa grigio. I fertilizzanti azotati rappresentano un grave rischio di contaminazione. Lotta: a scopo preventivo, spruzzare i cespugli con siero di latte. In caso di malattia, trattare il fiore con fungicidi, ad esempio Topaz.

Muffa polverosa

Pansy parassiti

Acaro di ragno. Il cespuglio è avvolto da piccole ragnatele e sulle foglie compaiono dei punti. Nella fase iniziale dell'infezione, trattare i fiori con olio minerale, liquido saponoso, infuso di tabacco. Se non aiuta, applica Ditox, Fitoverm, Kungfu.

Nella foto, un parassita delle piante acaro del ragno

Afide. Le foglie sono deformate, le foglie ingialliscono, appare una fioritura appiccicosa caratteristica degli afidi. Una lesione minore viene lavata via con una soluzione di acqua e sapone, piantata su un fiore di coccinelle. Nei casi più gravi, trattare con Akarin, Antiilin, Bison.

Nella foto afide

Lumache. I parassiti rosicchiano le foglie del fiore. È necessario combatterli anche prima di piantare piantine. Scavare nell'area, versare sostanze su cui è difficile spostare la lumaca: guscio d'uovo, macerie, ecc..

Nelle foto lumache

Spargi la cenere vicino ai cespugli. Puoi preparare trappole e raccogliere al mattino. Dal momento che le lumache attaccano di notte. Quando combatti le lumache, taglia l'irrigazione e fallo solo al mattino..

Vuoi sapere tutto sulle viole del pensiero? Una descrizione dettagliata del fiore con una foto

Le viole del pensiero sono una bellissima pianta di vari colori. È impossibile passare da loro, proprio così, senza ammirare. Questi fiori sono molto apprezzati dai giardinieri..

Tutte le varietà sono molto simili tra loro, differiscono solo per il loro colore. Oggi parleremo delle più belle di loro. Puoi anche guardare un video utile su questo argomento..

Descrizione botanica

Una viola tricolore è un fiore con steli eretti, ramosi e sottili, alti 15-20 centimetri. Le foglie sono disposte alternativamente. La forma è leggermente tonda ea forma di cuore. Sono adiacenti da grandi stipole a forma di lira. Le foglie sugli steli sono sessili e quelle inferiori sono picciolate.

I fiori sono piuttosto grandi, singoli, di forma irregolare, si aprono su picciuoli allungati. Raggiungono 3-4 centimetri di diametro. La corolla forma cinque petali che non sono uguali nella forma. Il petalo inferiore è giallo o bianco. È più grande degli altri. I due petali superiori sono viola-blu o viola intenso. E quelli laterali sono spesso viola chiaro..

A quali piante appartengono: annuale o perenne?

Le viole del pensiero sono una pianta perenne. Molto spesso, i giardinieri dilettanti acquistano un fiore di uno o due anni nei negozi. Sorge la domanda sul perché non prendono una viola perenne. Il fatto è che nel tempo un bel fiore perde la sua bellezza. Dopo tre anni, la pianta invecchia. I boccioli diventano piccoli e quindi non si formano affatto.

Storia delle origini

Non si sa esattamente quando e in quali circostanze siano apparse le viole del pensiero. Intere leggende sono state inventate sull'origine della viola tricolore, ma non è chiaro nemmeno quale di esse sia vero e quale no. Ecco una di queste leggende:

Una volta, la dea Venere voleva nuotare lontano dagli occhi umani. Ha scoperto un angolo segreto in una grotta lontana. Durante il bagno, la dea improvvisamente udì un fruscio. Voltandosi, Venere notò diversi occhi di curiosi mortali. Si è arrabbiata molto e ha deciso di punire queste persone per tanta insolenza. Ma Venere non era in grado di punire i curiosi, quindi si rivolse a Zeus, che trasformò le loro viole del pensiero.

Ti consigliamo di guardare un video sulla leggenda dell'origine delle viole del pensiero:

Che aspetto ha la viola?

Le viole del pensiero hanno un gambo sottile con foglie arrotondate e fiori singoli. Lo stelo può essere alto fino a 30 centimetri. All'interno è triangolare, ramificato, cavo o eretto. A volte, diversi steli striscianti si estendono da una radice.

Gemme singole con cinque petali, che a loro volta si trovano su un peduncolo triangolare con due brattee vicino al fiore stesso. I sepali sottostanti sono più grandi di quelli superiori. I colori predominanti nel colore sono blu, viola e varie sfumature di questi colori. La pianta ha cinque stami premuti contro il pistillo. Sono in contatto con antere con brevi filamenti di stame..

Le foglie delle viole del pensiero sono picciolate, sono glabre o scarsamente pelose lungo le vene. Le foglie inferiori sono di forma ovoidale. I piccioli sono allungati. Le foglie superiori hanno un aspetto diverso. La loro forma è oblunga lanceolata. I piccioli su di loro sono piccoli. Ogni foglia ha due stipole.

La radice del fiore è sottile, con steli e rametti. È di colore marrone. Entra nel terreno quasi verticalmente.

Le varietà più popolari con foto

Esistono due categorie di varietà di viola del pensiero:

  1. fiore grande;
  2. piccolo fiore.

Spesso, i coltivatori alle prime armi acquistano viole del pensiero a fiore grande, commettendo così un errore, perché quelle a fiore piccolo sono più resistenti e più forti. Non hanno paura delle piogge e degli sbalzi di temperatura.

Esistono tre tipi di piante:

  1. viola tricolore;
  2. giallo violetto;
  3. Viola di Altai.

Gli allevatori hanno creato molte varietà in base ai tipi sopra elencati..

Calore serale

Questa varietà ha fiori grandi e belli. Raggiungono 5-6 centimetri di diametro. Crescono su un lungo peduncolo che raggiunge i 10 centimetri. I fiori stessi non sono molto luminosi, con bordi ondulati. Il cespuglio cresce fino a 15 centimetri di altezza.

Re del ghiaccio

Cresce fino a 20 centimetri di altezza. Durante il periodo di fioritura sbocciano fiori bianchi con una sfumatura verde. I petali inferiori hanno caratteristiche macchie viola.

Questa varietà ha dimensioni gigantesche rispetto alle altre. Raggiunge un'altezza di 25 centimetri. I fiori hanno un diametro di 6-7 centimetri con un bordo ondulato. Colore: bianco con un centro giallo.

Occhio di tigre

Il fiore ha un colore insolito che sembra una tigre. Il cespuglio è abbastanza compatto, cresce fino a 20 centimetri di altezza. Cresce in un tappeto lussureggiante. I fiori sono gialli con strisce nere. Non superano i 3-4 centimetri di diametro. Questa varietà si sente benissimo in quasi tutti i terreni, con un buon drenaggio..

Adonis

Una pianta che si distingue per la crescita rapida e la lunga fioritura. Adonis è piuttosto piccolo, alto solo circa 15 centimetri. I suoi fiori sono grandi. I due petali superiori sono azzurri, mentre i tre inferiori hanno macchie bianco-viola. Nelle aiuole, vengono utilizzati in gruppi. La varietà è resistente all'inverno.

Le proprietà curative del tricolore viola

La viola tricolore ha proprietà medicinali, poiché la sua composizione è straordinaria. Contiene acido salicilico, acido ascorbico, oli essenziali, tannini e altro. Una tale ricchezza di sostanze allevia efficacemente le malattie..

Azioni sul corpo umano:

  • Diuretico.
  • Espettorante.
  • Antinfiammatorio.
  • Diaforetico.
  • Guarisce le ferite.
  • Allevia prurito e irritazione.
  • Purifica il sangue.
  • Lenitivo.

Le gocce prodotte dalla pianta possono persino curare la sinusite. Il tricolore viola affronta bene il prurito dopo le punture di zanzara nei bambini piccoli.

Si consiglia di guardare un video sulle proprietà medicinali delle viole del pensiero (violette tricolori):

Cosa fa?

Le viole del pensiero simboleggiano lealtà, saggezza, dedizione. Simboleggiano anche l'arrivo della primavera, poiché sono i primi a fiorire dopo lo scioglimento della neve..

Leggenda dei fiori

Ci sono molte leggende sul fiore e sulla sua origine. Una delle leggende dice che una volta la ragazza Anyuta mostrò un'eccessiva curiosità. Si è interessata ai dettagli della vita degli estranei. E come punizione l'hanno trasformata in una pianta.

L'antica Russia aveva le sue convinzioni sulle viole del pensiero. Hanno detto che a causa dell'amore, la ragazza Anyuta si è trasformata in un fiore. Si innamorò di un giovane che ricambiava. Ma poiché il giovane proveniva da una famiglia benestante, i suoi genitori insistettero che ne sposasse un altro, in condizioni migliori. Anyuta non sopportava un simile tradimento e morì.

C'era un'altra leggenda. Una ragazza di nome Anyuta viveva nel villaggio. Era credulona e gentile. Un giorno, un giovane dall'aspetto attraente venne nel suo villaggio. Anyuta non poteva resistere e si fidava di lui, e lui la ingannò. Il ragazzo ha detto che sarebbe tornato per lei, ma non è mai tornato. La ragazza morì presto di malinconia e sulla sua tomba sbocciarono fiori meravigliosi che sembravano i suoi bellissimi occhi.

In Germania, le viole del pensiero sono chiamate matrigna. E questo nome non è stato inventato per caso. Il petalo inferiore è il più grande e il più bello. Il petalo simboleggia la matrigna vestita. I petali un po 'più alti sono le figlie vestite. I due petali rimanenti simboleggiano le figliastre in abiti poveri.

Conclusione

Le viole del pensiero sono un bellissimo fiore, di cui sono fatte leggende e tradizioni. Non solo ha gemme insolite con macchie multicolori, a seconda della varietà. È un vero aiuto nelle malattie quando la medicina tradizionale è meno efficace.

Se trovi un errore, seleziona una parte di testo e premi Ctrl + Invio.

Viole del pensiero

Il visitatore orientale - viola tricolore - conosciuto qui anche come "viole del pensiero" nel mondo vegetale "è specializzato" nel trattamento di malattie cardiovascolari, cutanee e ginecologiche. Inoltre, le viole del pensiero possono aiutare con problemi al tratto gastrointestinale e al sistema urinario. Ma ci sono anche restrizioni piuttosto serie per l'uso delle viole del pensiero in terapia..

Proprietà utili di viole del pensiero

Composizione e nutrienti

Le viole del pensiero contengono una serie di diverse sostanze chimiche, come: insulina, acido ascorbico, acido salicilico, vitamina C, olio essenziale, tannino, alcaloide violaemetina, polisaccaridi.

La pianta ha un effetto coleretico, diuretico, espettorante e antisettico. Viene utilizzato nel trattamento di malattie femminili, malattie della pelle, bronchiti, raffreddori, malattie del tratto gastrointestinale, sistema urinario.

La presenza di zinco, selenio, potassio nella pianta gli conferisce un largo utilizzo in cosmetologia.

In quale forma vengono utilizzati

Per il trattamento delle malattie vengono utilizzati principalmente decotti, tinture, sciroppi. Durante la preparazione di maschere cosmetiche vengono utilizzati petali di fiori schiacciati.

Ricette popolari

Trattamento antinfluenzale: in un contenitore con 1 cucchiaio. l. erbe essiccate tritate versare 1 cucchiaio. acqua calda e far bollire per almeno 15 minuti. Filtrate bene il brodo raffreddato. È imperativo assumere la medicina ricevuta ogni giorno 3-4 volte dopo i pasti per 1/3 cucchiaio.

Trattamento a freddo: versare 2 cucchiai in un thermos. l. erbe essiccate e versare 1 cucchiaio. acqua bollita e lasciare in infusione per 6-8 ore. Consuma 2 cucchiai. l. 3-4 volte al giorno.

Trattamento delle malattie della pelle: per le malattie della pelle, l'olio di violetta porterà sollievo, che puoi preparare da solo. Per fare questo, mescola 2 cucchiai. l. fiori secchi con 1 cucchiaino. germoglio di edera e aggiungere 150 ml di olio d'oliva lì. Far bollire la miscela risultante per 15 minuti, raffreddare, filtrare e mettere il contenitore in frigorifero. Applicare un tovagliolo imbevuto di olio sulla pelle irritata.

Se la lesione cutanea è maligna, è necessario immergere il panno o il tovagliolo applicato su di esso con un'infusione di fiori di viole del pensiero in olio vegetale preparato in un rapporto di 1: 5.

Trattamento dell'aritmia cardiaca e dell'aterosclerosi: il tè alla viola deve essere consumato 2-3 volte al giorno. Per la sua preparazione, è sufficiente versare un bicchiere di acqua bollente in una ciotola con 2 cucchiai. l. erbe essiccate. Un mese dopo aver iniziato a prendere questa bevanda, ci sarà un notevole miglioramento delle condizioni generali.

In cucina

La delizia più popolare sono i fiori di viola del pensiero canditi. Possono essere aggiunti al tè, a cui daranno un aroma unico..

Inoltre, i fiori sono usati per decorare torte, insalate. Sembra molto originale in gelatina e si sposa bene con gli yogurt.

In cosmetologia

Le maschere e le lozioni viola del pensiero sono ottime per la cura della pelle. Le sostanze chimiche incluse nella pianta aiutano a combattere eruzioni cutanee, brufoli, abrasioni e graffi, idratano la pelle, la rendono morbida, liscia ed eliminano le desquamazioni.

Altri usi

L'estratto di viola tricolore viene utilizzato nella produzione di medicinali che migliorano la funzione cardiaca, abbassano la frequenza cardiaca, usati per trattare l'aterosclerosi, malattie vascolari, dermatiti, psoriasi, eczema. Viene anche utilizzato nella produzione di creme e maschere cosmetiche che idratano la pelle e i capelli..

Proprietà pericolose di viole del pensiero e controindicazioni

  • Le infiorescenze gialle di viole del pensiero contengono colorante naturale E161 Violoxantina, che è molto dannoso per il corpo umano, in quanto può causare danni al tratto gastrointestinale, varie reazioni allergiche, infiammazione della mucosa.
  • Il trattamento con un decotto di viole del pensiero è controindicato per le persone che soffrono di epatite e glomerulonefrite.
  • Possibili effetti collaterali: vomito, eruzione cutanea, nausea.

origine del nome

Le viole del pensiero (lat. Viola trícolor) sono uno dei numerosi nomi popolari per il fiore, noto nella scienza come viola tricolore. In vari paesi slavi e nelle loro regioni, le persone lo chiamano a modo loro: viola, troyetka, Ivan da Marya, fratelli, fratello e sorella, ma il nome più comune è Pansies.

Storia

Questa pianta è stata introdotta dal Giappone e dalla Cina centrale. A causa del colore insolito dei petali, ha rapidamente guadagnato popolarità in tutto il mondo. Nel tempo, il suo nome è cambiato molte volte, il che si riflette in varie fonti storiche e letterarie. All'inizio del XIX secolo nella rivista "Notes of a Contemporary" c'è una traduzione dalla lingua tedesca, dove il nome del fiore suona come "occhi buffi". Inoltre, per molto tempo in Russia, l'espressione "colore della trinità" è stata usata per denotarlo.

Il nome "Pansies" è stato ufficialmente assegnato alla viola tricolore nel Dizionario enciclopedico, compilato da scienziati e scrittori russi nel periodo dal 1861 al 1863.

Si ritiene che la moda per le viole del pensiero in Russia sia apparsa grazie al lavoro di L. Tolstoy "Anna Karenina", in cui il personaggio principale decorava i suoi abiti e le sue acconciature con questi fiori.

Oltre alle fonti storiche e letterarie che raccontano l'aspetto del fiore e il suo nome, ci sono leggende tramandate da diversi popoli di generazione in generazione..

Secondo le antiche mitologie greca e romana, i curiosi mortali che spiavano le dee dell'amore al bagno si trasformavano in viole del pensiero, che simboleggiavano la curiosità, la sorpresa, la lealtà nell'amore..

Nella letteratura russa antica, ci sono diverse leggende sulle viole del pensiero. Secondo il primo, il cuore della bella Anyuta fu spezzato da un seduttore a sangue freddo e, incapace di resistere a un simile colpo, la ragazza morì. Secondo un'altra versione, la ragazza è stata separata dal suo amante con la forza, costringendolo a sposare una ricca sposa, il che ha causato la morte improvvisa di Anyuta. E sulla sua tomba sono cresciute bellissime violette tricolori, ogni colore delle quali personificava i sentimenti provati dalla povera ragazza: speranza, sorpresa, tristezza.

In molti paesi ci sono usanze associate a questo fiore. In Inghilterra, per raccontare il loro amore, è stato presentato agli innamorati il ​​giorno di San Valentino. Le ragazze in Polonia hanno dato viole del pensiero ai loro mariti o sposi prima di una lunga separazione, che simboleggiava lealtà e amore. I romantici francesi con il loro bouquet di questi fiori hanno chiarito che avrebbero sempre ricordato colui a cui era stato presentato.

Il viola tricolore ha un'altra specie ibrida conosciuta come la viola Wittrock, che si distingue per un colore più brillante dei petali e per le loro dimensioni maggiori. Esistono molte varietà di ciascuna delle due tipologie, e grazie al lavoro degli allevatori ne emergono costantemente di nuove, più colorate e sostenibili. Le violette crescono in climi diversi in tutti i continenti, ma prediligono aree aperte o leggermente ombreggiate e moderatamente umide.

Si tratta di una pianta erbacea terrestre della famiglia delle Violette, il più delle volte biennale o perenne, la cui altezza varia da 15-30 cm. I suoi germogli sono diritti o striscianti, le foglie hanno un cuore arrotondato e bordi leggermente ondulati. Fiori singoli con petali luminosi di diversi colori.

Una caratteristica di questi fiori è l'abbondante fioritura di diverse varietà da aprile a settembre..

Funzionalità in crescita

Le viole del pensiero sono propagate da semi o talee verdi. Affinché i fiori fioriscano all'inizio della primavera, devono essere piantati l'estate precedente. Se pianti una pianta a maggio, può fiorire in autunno e diventare troppo grande, il che è altamente indesiderabile, poiché un fiore indebolito dalla fioritura potrebbe non sopravvivere all'inverno. Inoltre, non piantare viole del pensiero in autunno, non avranno il tempo di aprirsi abbastanza e moriranno anche. Devi trovare una via di mezzo a seconda delle condizioni climatiche.

La pianta tollera perfettamente gli inverni nevosi. Se piove poco e la temperatura dell'aria è molto bassa, le piantine devono essere isolate. Anche il ristagno d'acqua durante le inondazioni o lo scioglimento della neve è dannoso per i fiori..

Diverse varietà di viole del pensiero devono essere piantate a distanza l'una dall'altra, poiché impollinano molto rapidamente ei semi non sono di razza pura. I fiori necessitano di annaffiature e concimazioni abbondanti.

Le varietà selvatiche si possono trovare nei parchi, nei prati, nei pascoli, tra i cespugli ai margini della foresta.

Raccolta e approvvigionamento

La parte a terra del fiore viene utilizzata per scopi medicinali e cosmetici. È necessario tagliarlo durante il periodo di abbondante fioritura o durante la maturazione delle gemme. È necessario asciugare all'ombra, evitando il sole e il vento, capovolgendo periodicamente la pianta per farla asciugare in modo uniforme. Le materie prime risultanti possono essere conservate in un barattolo di vetro per due anni.

video

Master class passo passo per realizzare una fascia con fiori viola del pensiero.

Fiori di viola del pensiero - caratteristiche di cura

Descrizione e varietà

Esistono più di 400 tipi di viole nel mondo (il nome scientifico per viole del pensiero).

  • Caratteristiche di piantare e coltivare fiori ↓
  • Come prendersi cura adeguatamente ↓
  • Metodi di allevamento ↓
  • Metodi di controllo delle malattie e dei parassiti ↓
  • Possibili problemi ↓

Ma i più famosi sono i seguenti tipi:

  1. Viola tricolore:
    • Pianta biennale che forma un arbusto di circa 20 cm.
    • Foglie di forma tonda con estremità appuntite, raccolte in una rosetta.
    • I fiori grandi fino a 8 cm di diametro sono dipinti in 3 colori: i petali sono viola in alto, più chiari sui lati e giallo intenso in basso.
  2. Viola giallo:
    • Pianta biennale con un'altezza di circa 15 cm.
    • Le foglie sono oblunghe con bordi crenati.
    • I fiori da 5 a 10 cm di diametro sono di colore limone brillante, il centro dei petali inferiori è di colore marrone.
  3. Viola Altai:
    • Perenne fino a 20 cm di altezza.
    • Le foglie sono rotonde, a volte oblunghe.
    • Fiori di colore viola-bluastro, biancastro o beige con un occhio giallo pronunciato nella parte centrale.
  4. Viola vitrokka è una specie ibrida ottenuta dall'incrocio di viole tricolore, gialle e Altai. Le sue caratteristiche principali:
    • Pianta biennale con una dimensione del cespuglio di quasi 25-30 cm.
    • Foglie ovali bruno-verdi con denti smussati.
    • I fiori raggiungono i 5-10 cm di sezione trasversale, diverse varietà hanno un colore particolare.
  5. Viola cornuta (ampelosa):
    • Coltivazione perenne fino a 25 cm di altezza.
    • Gli steli della pianta sono di sezione triangolare.
    • Le foglie sono oblunghe a forma di uovo con grandi denti fino a 6 cm di dimensione.
    • Fiori fino a 5 cm di diametro con uno sperone a forma di corno, dipinti principalmente nei toni del rosa, rosso, giallo, blu, viola.
  6. Viola profumata:
    • Perenne con grande rizoma strisciante.
    • Le foglie sono di forma quasi tonda, raggiungono un diametro fino a 9 cm, raccolte a rosetta.
    • I fiori sono di colore viola scuro con un aroma pronunciato.

Una caratteristica distintiva di tutte le specie di queste piante è la presenza del suo colore originale e la forma di uno speck al centro del fiore - l'occhio, che ha dato il nome popolare alla pianta - viole del pensiero.

Caratteristiche di piantare e coltivare fiori

Per un'eccellente crescita dei fiori, è necessario tenere conto di alcune preferenze individuali delle piante durante la semina e la crescita:

  1. La cultura si sente benissimo su terreno sciolto, leggero, moderatamente umido.
  2. È tollerato dall'umidità stagnante, da questo inizia il processo di decomposizione delle sue radici.
  3. Inoltre, non piantare la viola in luoghi bassi dove l'acqua sotterranea è vicina al terreno..
  4. Ma l'aridità del terreno porta a una perdita di decoratività dei suoi fiori e, talvolta, in generale, all'assenza di fioritura..
  5. Si consiglia di piantare viole del pensiero in zone ben illuminate dal sole.
  6. È possibile atterrare in luoghi con una leggera ombra parziale, ma per questo vengono selezionate le sue varietà tolleranti all'ombra.
  7. Durante il periodo di formazione dei germogli e fioritura, è necessario applicare fertilizzanti minerali fosforo-potassio al terreno.
  8. Le viole del pensiero sono piante resistenti al gelo, quindi piante perenni ben radicate possono tollerare tranquillamente temperature sotto lo zero e non richiedono riparo per lo svernamento..
  9. Ma le piantine di questa cultura devono essere preparate per lo svernamento, per questo, subito dopo il trapianto, è necessario coprire il terreno vicino alle piante con un piccolo strato di torba di 5 cm e coprire con rami di abete rosso per l'inverno.

Date queste poche caratteristiche associate alla coltivazione e alla messa a dimora delle viole del pensiero, è possibile evitare tutti i tipi di problemi con la crescita, la fioritura delle piante e con altre spiacevoli conseguenze..

Come prendersi cura adeguatamente

Le viole sono senza pretese nelle cure. Affinché possano fiorire abbondantemente, è necessario seguire semplici regole per il loro contenuto:

  1. È necessario allentare e irrigare sistematicamente il terreno mentre si asciuga.
  2. Rimuovere tempestivamente erbacce e fiori appassiti con capsule di semi.
  3. Ogni mese durante il periodo di fioritura, viene effettuata la concimazione con nitrato di ammonio di circa 20-30 g per 1 metro quadrato di terreno.

Metodi di riproduzione

Le viole del pensiero sono propagate da semi, talee e dividendo il cespuglio.

  1. La riproduzione nel primo modo come biennale avviene come segue:
    • I semi vengono piantati in una miscela di terreno universale di 2-3 grammi per 1 metro quadrato.
    • La semina viene effettuata nei primi o secondi mesi dell'estate.
    • È necessario creare condizioni di serra e mantenere una temperatura di 22 ° C di calore.
    • Quando compaiono le prime 2 foglie, le piantine si tuffano in contenitori separati.
    • Dopo il trapianto, dopo 10 giorni, è necessaria la concimazione settimanale fino alla fine dell'estate.
    • E nei primi giorni dell'autunno, le piantine vengono piantate in un luogo permanente a una distanza di 25 cm tra le piante.
  2. Il taglio viene utilizzato nella propagazione di varietà d'élite di viole per preservare le loro caratteristiche varietali, questo processo consiste nelle seguenti fasi:
    • Per il radicamento, le talee con 2-3 nodi vengono tagliate nei mesi di maggio, giugno e luglio.
    • Sono piantati nel terreno a una profondità di mezzo centimetro molto vicini l'uno all'altro..
    • È necessaria un'abbondante irrigazione per 14 giorni.
    • Un mese dopo la semina, le talee mettono radici.
  3. La riproduzione dividendo il cespuglio è il modo più semplice:
    • Un vecchio cespuglio di fiori viene scavato, diviso in più parti e piantato.
    • Si consiglia di eseguire questo processo all'inizio della primavera prima della fioritura o nel tardo autunno dopo..

La divisione del cespuglio deve essere eseguita ogni tre anni, poiché quando viene raggiunta questa età, la viola inizia a perdere le sue proprietà decorative.

Metodi di controllo delle malattie e dei parassiti

I tipi più comuni di malattie e parassiti delle viole sono:

  1. L'oidio è una fioritura grigiastra o biancastra su tutte le parti della pianta, per combattere la malattia è necessario:
    • Tratta la pianta con una soluzione di carbonato di sodio con sapone da bucato o fondotinta.
    • Se dopo il primo trattamento il risultato non è visibile, è necessario ripetere l'irrorazione dopo 14 giorni..
    • Per l'alimentazione, sostituire i fertilizzanti azotati con fosforo e potassio.
  2. La macchia batterica si presenta sotto forma di macchie bruno-giallastre sulle foglie, che le rende secche, per evitare che l'intera pianta si indebolisca, è necessario:
    • I fiori infetti devono essere bruciati in modo che la malattia non si diffonda ulteriormente..
    • Gli esemplari sani e i luoghi in cui sono cresciute piante malate devono essere trattati con fungicidi, ad esempio, liquido bordolese o ossicloruro di rame.
  3. Una malattia fungina della gamba nera colpisce la parte della radice dello stelo, inizia a diventare nera e diventa sottile, in modo che la pianta non muoia, è necessario prendere una serie di misure:
    • Disinfettare il terreno con una soluzione all'1% di permanganato di potassio o infuso di bucce di cipolla.
    • Se la malattia non si attenua, rimuovere le unità malate, trattare il terreno sottostante con il fondotinta.
    • Smetti di annaffiare e sfoltisci i fiori troppo cresciuti.
  4. Le lumache e le lumache danneggiano le viole, per combatterle dovresti:
    • Rimuoverli utilizzando trappole meccaniche e farina di dolomite.
    • Riduci l'irrigazione
  5. I bruchi sono un altro parassita; per neutralizzarli si dovrebbe: trattare gli esemplari colpiti con clorofos, infuso di bucce di cipolla, infuso di tabacco.
  6. Afidi: succhia il succo dal fiore, a causa del quale muore, puoi combatterlo in questo modo: spruzzare le piante con un infuso di bucce di cipolla (versare mezzo barattolo di materie prime con un litro di acqua calda e lasciare per 24 ore).

Per evitare che le viole del pensiero siano esposte a malattie e attacchi di parassiti, è necessario seguire rigorosamente le regole per la cura di loro e tenere conto delle peculiarità della loro coltivazione..

Possibili problemi

A volte, quando crescono le viole, i giardinieri affrontano alcune difficoltà:

  1. C'è un rapido allungamento degli steli, ma non c'è fioritura. Ciò è dovuto ad un eccesso di azoto nel terreno, è necessario:
    • Smetti di nutrirti con fertilizzanti azotati.
    • Successivamente concimare con medicazioni complesse con microelementi che aumentano le proprietà protettive delle piante e il loro effetto decorativo.
  2. La raccolta dei semi è problematica: a causa del fatto che i baccelli dei semi sono molto incrinati ei semi volano via rapidamente, per avere il tempo di raccoglierli, è necessario:
    • Strappare i baccelli dei semi quando sono diventati bianchi o leggermente gialli e non si sono ancora incrinati.
    • La raccolta è meglio fare al mattino, quando dopo la rugiada mattutina non hanno ancora avuto il tempo di asciugarsi.
    • I frutti raccolti vengono piegati in sacchetti di carta o stoffa, essiccati e inviati al frigorifero per la conservazione.

Non ci sono problemi seri con la crescita delle viole e alcune difficoltà che sono sorte possono essere facilmente risolte.

A causa della loro senza pretese e attrattiva, le viole del pensiero vengono spesso coltivate in aiuole, scivoli alpini, vasi da fiori, balconi, bordi e persino vasi di fiori..

Viole del pensiero - regole di base per la semina e la cura

Viola tricolore, Ivan da Marya, viola - altri nomi dei coltivatori di fiori preferiti
viole del pensiero. La pianta appartiene alla famiglia delle violette. Le viole del pensiero possono crescere,
come unità annuali, biennali, perenni. A seconda della specie, fioritura
osservato in primavera o in estate. La qualità della fioritura dei tempi rende le viole del pensiero
una delle piante preferite dei giardinieri. A seconda del tempo di semina,
fioritura.

  1. Descrizione
  2. Tipi di viole del pensiero
  3. Viola tricolore
  4. Viola Wittroca
  5. Viole del pensiero di Altai
  6. Viola giallo
  7. Viola il Cornuto
  8. Viola Williams
  9. Sorariya
  10. Viola profumata
  11. Viola del cane
  12. Viola a pelo corto
  13. Segreti dei fioristi
  14. Selezione del suolo
  15. Irrigazione
  16. Metodi di semina
  17. Viole del pensiero in crescita
  18. Semina in piena terra
  19. Semina in vaso
  20. Per piantine
  21. Protezione dalle malattie
  22. Marciume radicale e del fusto
  23. Ruggine, muffa polverosa
  24. Malattie virali
  25. Riproduzione in modo vegetativo
  26. Periodo di fioritura
  27. Svernamento
  28. Proprietà medicinali delle viole del pensiero
  29. Controindicazioni
  30. Preparazione di materie prime medicinali
  31. Ricette curative
  32. Leggende della viola

Descrizione

La radice della pianta ha una forma simile a un bastoncino, piccoli germogli. La lunghezza dello stelo può variare da 10 a 30 cm I germogli - con una cavità all'interno, hanno una forma triangolare, possono essere eretti o striscianti. Boccioli di fiori - singoli, hanno un calice di cinque petali, hanno un peduncolo triangolare con due perianzi.

I petali dei fiori variano di dimensioni. Due di loro sono grandi e tre sono più piccole. I petali possono essere di qualsiasi colore, anche nero. Le macchie al centro della corolla formano un motivo che sembra un muso.

I cespugli fiorali possono raggiungere i 40 cm, gli esemplari più piccoli sono circa 15. Sui piccioli le foglie sono disposte alternativamente, hanno forma ovale o ovoidale. Al centro del fiore c'è uno sperone, che raccoglie il nettare. La coppa del fiore è abbastanza grande - fino a 10 cm, colorata in tre colori, con una parte centrale a contrasto. È il colore particolare che ha dato al fiore il nome "viola del pensiero". I frutti si presentano sotto forma di una capsula a tre camere riempita di piccoli semi. 1 grammo di semi contiene più di mille semi. I semi possono essere conservati per due anni.

Le viole del pensiero sono comuni in Europa, Russia, Asia Minore. Abbastanza senza pretese, può crescere nelle radure della foresta, nelle steppe, lungo la strada.

Tipi di viole del pensiero

È un errore credere che le viole del pensiero abbiano un classico colore viola-giallo o bianco-lilla. In effetti, la pianta ha molte specie che differiscono per i colori, le dimensioni dei cespugli di fiori.

Viola tricolore

Distribuito in anfratti, foreste, quasi mai trovato nei giardini coltivati. Il cespuglio cresce fino a 15 cm di altezza. Le foglie sono piantate alla base del germoglio, raccolte in una presa. Il diametro del fiore non è superiore a 1,5 cm Il colore è una combinazione di bianco, giallo e viola. A volte si trova il blu. La viola tricolore fiorisce ad aprile. A settembre, la pianta appassisce, le foglie diventano letargiche. I cespugli rimangono vitali per più di due anni. Le viole del pensiero di questa specie sono utilizzate nelle ricette della medicina tradizionale..

Viola Wittroca

Ottenuto dagli allevatori incrociando viola giallo, tricolore e Altai. Distribuito nei giardini, utilizzato per la decorazione di aiuole. I cespugli della pianta sono abbastanza ramificati, crescendo fino a 30 cm di altezza. I fiori sono molto grandi - circa 11 cm Il colore dei fiori è molto vario - dal monocromatico al maculato o rigato. Varietà allevate erette e ampelose. Viola Vittroka ha un bell'aspetto sia nei vasi sospesi che nelle aiuole ricoperte da un tappeto multicolore. Un cespuglio della pianta può crescere fino a 70 cm di diametro. Viola Vittroka è vitale per due anni, può accontentare i fiori nella prima estate, fatta salva la piantina.

Viole del pensiero di Altai

Sono un'erba perenne che non viene praticamente utilizzata nei giardini coltivati. Distribuito nella natura selvaggia di Altai, Kazakistan, Crimea, Asia centrale. Cespugli - piccoli, crescono non più di 20 cm La radice è strisciante. I fiori sono piccoli, da 2,5 a 4 cm di diametro. I petali possono essere bianchi con sottili strisce blu e un nucleo giallo, ma molto spesso blu. La varietà Altai fiorisce due volte l'anno: da aprile a giugno, da agosto al primo gelo. Differisce in una significativa tolleranza alle basse temperature.

Viola giallo

Una varietà perenne diffusa in Europa. Cespugli - in miniatura, non crescono più di 7-15 cm I fiori sono relativamente grandi - fino a 4 cm di diametro, hanno un colore giallo. La viola gialla fiorisce da maggio a luglio. Una pianta molto resistente al gelo che può resistere a gelate fino a -29 gradi.

Viola il Cornuto

È stato portato nel continente europeo dalla penisola iberica. È una specie perenne di viole del pensiero. I fioristi si innamorarono di lui per la particolare forma dello sperone - a forma di corno, oltre che per le bellissime sfumature del viola. Ogni fiore ha una macchia gialla o bianca al centro. I cespugli possono essere sia in miniatura - circa 10 cm, che più in alto - fino a 30 cm Il diametro del fiore è 3,5 - 5 cm La viola cornuta fiorisce per tutta l'estate. Può resistere a gelate fino a -18 gradi. In condizioni di poca neve, inverni gelidi, è necessario isolare la pianta.

Viola Williams

Per ottenere la varietà Williams, gli allevatori hanno incrociato la viola cornuta con la viola di Wittrock. Si è ottenuta una pianta biennale, che ha una forma eretta e ampelosa. L'altezza può raggiungere i 30 cm, i fiori sono bicolore, con molte linee multicolori, abbastanza luminosi. Molte delle violette di Williams hanno un profumo gradevole..

Sorariya

Si è diffuso dall'est del Nord America a quasi tutto il continente eurasiatico. È familiare a molti coltivatori di fiori come una falena viola. Nei giardini è usato come coltura tappezzante, poiché l'altezza della pianta non supera i 12 cm Le foglie sono belle, piuttosto larghe - fino a 11 cm, a forma di cuore. I fiori sono in miniatura, non più di 2-2,5 cm, hanno un colore monocromatico, lo spioncino centrale è bianco. Lavanda, bianco, blu, viola - variazioni del colore della viola Sorari. Sperone: minuscolo, non più di 0,3 mm. Fiorisce in aprile - giugno. Molto resistente alle basse temperature, resiste al gelo fino a -34 gradi.

Viola profumata

Distribuito nei giardini in Europa e in Asia. Una specie molto compatta, una pianta perenne che si coltiva da due anni. I cespugli sono piccoli, non più alti di 15 cm. Piccoli fiori: fino a 2,5 cm possono avere una varietà di colori: viola, bianco, viola, giallo. L'aroma più delicato emana dai fiori. Fiorisce da aprile a fine maggio, ma a volte fiorisce una seconda volta in estate. Una pianta termofila in grado di resistere a lievi cadute di temperatura. Il riscaldamento è necessario prima dell'inizio dell'inverno. Diverse varietà di violette profumate differiscono non solo nel colore dei petali, ma anche nelle note dell'olfatto.

Viola del cane

Distribuito in Eurasia con un clima temperato o settentrionale. Una pianta perenne che si trova spesso nelle foreste, nei burroni. Praticamente non coltivato nei giardini. Piccoli cespugli - circa 7 cm, con pochi germogli. Piccoli fiori - non più di 2 cm di diametro - si formano su peduncoli lunghi e sottili, inodori. I colori possono essere blu o bianco. Fiorisce da maggio a giugno. Pianta abbastanza resistente al freddo, ma in condizioni invernali con gelate superiori a -23 gradi, necessita di riparo.

Viola a pelo corto

Trovato nel Caucaso, in Siberia, nell'Europa centrale e settentrionale. Una pianta perenne in miniatura con un apparato radicale strisciante. Cespugli - senza steli, crescono non più di 10 cm I peduncoli possono raggiungere i 25 cm Le foglie giovani hanno una copertura sotto forma di peli corti, che alla fine si trasformano in una rara peluria. I fiori sono di medie dimensioni, fino a 2 cm di diametro, emanano un leggero aroma aspro. I petali sono generalmente viola, blu o bianchi. Fiorisce da aprile a giugno. I coltivatori inesperti scambiano questa specie per viola profumata..

Segreti dei fioristi

Per prima cosa devi scegliere una varietà di viole del pensiero e un posto nel giardino adatto per la semina. Più spesso di altre, la scelta ricade su varietà con fiori grandi. Le cultivar a fiore singolo stanno bene tra le altre piante da fiore. I coltivatori alle prime armi dovrebbero ricordare che le varietà con fiori piccoli hanno una maggiore resistenza a fattori esterni sfavorevoli..

Le specie a fiore piccolo possono essere piantate durante le fluttuazioni di temperatura, durante la stagione delle piogge. Le regioni settentrionali sono le più adatte alla coltivazione di questi tipi di viola. Nelle regioni meridionali, le infiorescenze diventano più piccole, inespressive. Le varietà di grandi dimensioni si restringono anche nei climi caldi e aridi.

Tra le varietà di viole del pensiero ci sono annuali e perenni, cioè la pianta può essere allevata per un anno, due o tre. I metodi di cura, le forze che il fioraio è disposto a spendere per prendersi cura delle violette, determinano la loro durata. L'alimentazione settimanale di cespugli di viola del pensiero aiuta a rafforzare, la rapida crescita dei germogli e la formazione di rigogliose infiorescenze. Per ottenere una fioritura straordinaria, è necessario soddisfare una serie di condizioni..

Selezione del suolo

La viola ha bisogno di terreno umido, nutrito con fertilizzanti. Ciò è necessario per una corretta alimentazione dell'apparato radicale del cespuglio. Per le viole del pensiero in crescita, il terreno secco, sabbioso o misto a pietre non è adatto.

Requisiti di illuminazione

Quando si sceglie un sito di atterraggio, è necessario trovare una via di mezzo. L'ombreggiatura eccessiva fa degenerare la viola. La causa della morte della pianta è il sole cocente.

Irrigazione

La pianta necessita di annaffiature periodiche. Lungo il bordo del cerchio della radice, a 2-3 cm dalla base del cespuglio, il pacciame è costituito da erba secca e foglie. È necessario rimuovere petali danneggiati, germogli.

Metodi di semina

Dopo aver scelto la varietà che ti piace, determinando un luogo adatto, puoi considerare i metodi di semina. Le viole del pensiero sono piante senza pretese, ma quando si seminano i semi è importante seguire alcune regole:

  • allentare, inumidire leggermente il terreno;
  • mescolare i semi di viola con la sabbia in modo che la semina non sia troppo densa;
  • non riempire i semi troppo in profondità;
  • versare i semi da un annaffiatoio poco profondo, in modo da non risciacquare con acqua;
  • mettere il vassoio in un luogo buio per 7 giorni;
  • spostare il contenitore in una stanza luminosa;
  • quando i germogli raggiungono l'età di 25 giorni, portare regolarmente la scatola all'aria aperta per l'indurimento (alla temperatura di + 6 ° C).

Piantare piantine in terreno aperto richiede uno schema specifico. Il trapianto viene effettuato nella fresca sera. Le piantine vanno piantate a una distanza di almeno 25 cm l'una dall'altra, se sono possibili gelate coprire le aiuole con paglia. L'immersione dei cespugli viene effettuata nei primi giorni di maggio. Le infiorescenze si formano in 3-4 settimane.

Viole del pensiero in crescita

Il modo più semplice per allevare un raccolto è il seme. Il tempo di semina dei semi dipende dal momento in cui compaiono i primi fiori. Quando si seminano i semi in agosto o settembre, le viole del pensiero fioriranno l'anno successivo. Prima dell'arrivo del primo gelo, la pianta acquisirà una forma cespugliosa formata, un apparato radicale a tutti gli effetti. Ad aprile appariranno fiori che decoreranno l'aiuola fino all'autunno. Piantare piantine di viole del pensiero è consigliabile in primavera. La fioritura ti delizierà già nell'anno della semina. Piantare semi in maggio-giugno all'aperto si tradurrà in fiori a settembre. Dureranno fino all'inverno e riappariranno la prossima stagione..

Semina in piena terra

Le scanalature poco profonde sono realizzate nel terreno preparato a una distanza di 10 cm l'una dall'altra. I semi vengono disposti ad intervalli di 1-2 cm, inoltre i semi vengono annaffiati e coperti con una pellicola. Il film viene rimosso dopo l'emergenza. Un baldacchino è installato sopra di loro per formare la penombra. Se non è possibile una tettoia, i rami con fogliame sono posizionati attorno al perimetro del giardino. L'aspetto delle prime 3 foglie indica che le piantine possono essere trapiantate in aiuole. Nel primo anno vengono rimossi tutti i boccioli dai cespugli di viola. Queste misure consentono alla pianta di fiorire rigogliosamente il prossimo anno..

Semina in vaso

Le viole del pensiero luminose possono piacere alla vista non solo sulle aiuole, ma anche sul terrazzo, balcone nelle stanze se piantate in vaso. Puoi seminare semi di viola in qualsiasi momento dell'anno. La riproduzione in vasi di fiori può essere eseguita in uno dei seguenti modi:

  • semi di semina;
  • piantare talee o stratificazione.

È importante seguire alcune regole procedurali:

  1. I contenitori per la semina sono selezionati piccoli.
  2. Argilla espansa o pietrisco viene posata sul fondo come drenaggio.
  3. Lo strato successivo è un substrato o una composizione speciale per le violette.
  4. Fornire alla pianta un'illuminazione adeguata. L'importante è proteggere dalla luce solare diretta, che brucia le foglie delicate.
  5. Mantieni una temperatura ambiente fresca - 15-20 gradi. Le alte temperature causano l'allungamento dei germogli, influenzano negativamente la fioritura.
  6. Mantieni un'umidità del suolo ottimale. Dovrebbe essere sempre leggermente umido. Essiccando dal terreno, la sua eccessiva umidità causa malattie della viola.
  7. Assicurati di nutrire i cespugli di viola con fertilizzante durante la fioritura. Per l'alimentazione, puoi usare formulazioni complesse, superfosfati, nitroammofos. Per preparare una soluzione, 1 cucchiaio della composizione viene diluito in 10 litri di acqua. Il letame fresco e le soluzioni nutritive contenenti azoto non possono essere utilizzati come condimento superiore. Le viole del pensiero potrebbero non fiorire nel primo anno dopo lo sbarco, ma nella seconda stagione si diletteranno con colori lussureggianti.

Per piantine

Per preparare i semi per la semina è necessario trattarli con un composto stimolante (citramone). Se sei sicuro dell'affidabilità del venditore, è sufficiente elaborarli con una soluzione leggermente rosa di permanganato di potassio. Per due anni, i semi delle viole del pensiero mantengono tutte le loro qualità..

Per piantare semi, avrai bisogno di compresse di torba già pronte o terreno speciale per viola. Il brodo di semina può essere preparato a casa. La miscela viene preparata dal terreno del giardino (2 parti), torba (2 parti) e compost marcio (1 parte). Tutte le parti vengono mescolate in un contenitore e versate con una soluzione calda di manganese. Il permanganato di potassio uccide i batteri e le spore fungine che possono persistere nel terreno del giardino. Puoi seminare i semi in due modi:

  1. Il materiale viene steso sopra la miscela, coperto con un foglio e posto in un luogo buio fino a quando non compaiono i primi germogli. La temperatura ambiente non deve superare i 22 gradi.
  2. Semina in solchi, circa 0,5 cm di profondità La distanza tra le scanalature è di circa 1-2 cm, tra i semi - 1-2 cm I semi nelle scanalature sono chiusi e annaffiati. La pentola è coperta con un foglio. Non è necessario mettere la pentola in un luogo buio. Per aerare i semi, il film viene rimosso ogni giorno per 10-15 minuti. I primi scatti appariranno tra 14-28 giorni. Successivamente, l'asilo nido viene portato in un luogo illuminato. Per questo, le finestre sul lato sud sono perfette. Non vale la pena rimuovere subito il film: le piantine devono adattarsi gradualmente alle condizioni esterne. Il tempo di messa in onda viene gradualmente aumentato. La temperatura ottimale per i germogli è di + 5 + 10 gradi.

La pianta deve ricevere abbastanza acqua. L'irrigazione viene effettuata regolarmente, quando lo strato superiore del terreno si asciuga. Un'eccessiva umidità può causare marciume. Dopo la comparsa di 2-3 foglie, viene eseguita una scelta. Questo è seguito dal trapianto di piantine in contenitori separati. Un danno minore alle radici della viola non influisce sulle condizioni della pianta, ma può rallentare la crescita.

Protezione dalle malattie

Nella maggior parte dei casi, le varietà ibride di viole del pensiero sono infette..

Marciume radicale e del fusto

Sono pericolose malattie fungine in cui le piante non possono essere salvate. In inverno, la pianta si surriscalda e le spore fungine diventano più attive. Le giovani piante vengono infettate in estate. Le piante malate appassiscono, inibiscono la crescita. Foglie e steli sono macchiati. I cespugli danneggiati vengono rimossi dall'aiuola. Luoghi di crescita - ricoperti di cenere di legno o sabbia calcinata. L'intensità dell'irrigazione è ridotta, consentendo al terreno di asciugarsi.

Ruggine, muffa polverosa

Le viole del pensiero si ammalano di muffa polverosa, la ruggine è rara. Con l'oidio, un rivestimento bianco simile alla farina colpisce le foglie. Con la ruggine, si formano macchie rosse sulle foglie. Se il fiore è leggermente colpito, è sufficiente rimuovere le foglie malate. Se la malattia ha colpito l'intero cespuglio, deve essere rimosso. Puoi trattare le piante malate con una soluzione bordolese all'1%.

Malattie virali

L'infezione viene effettuata mediante afidi succhiatori di foglie. Le piante colpite si distinguono per steli e foglie gialle, macchie caratteristiche, boccioli di fiori sottosviluppati. I cespugli malati vengono rimossi dal terreno e bruciati per evitare la contaminazione di altre colture. L'area in cui sono cresciuti questi cespugli viene trattata con una soluzione calda e concentrata di permanganato di potassio.

Riproduzione in modo vegetativo

Il metodo vegetativo viene utilizzato per preservare i tratti caratteristici della specie. Il metodo del seme contribuisce alla perdita delle qualità materne. Le talee tagliate con due nodi vengono piantate in terreno preparato, al riparo dalla luce solare. È imperativo osservare la regolarità della spruzzatura e della bagnatura. È consentito coltivare in serra. Le piante vengono piantate su aiuole dopo la formazione finale della radice. Le talee piantate a maggio-giugno fioriranno entro la fine dell'estate. Se scegli una semina autunnale, i fiori si diletteranno nei mesi primaverili.

L'autunno è adatto per la propagazione per stratificazione. Spara all'ombra, iniziano a crescere, spostandosi verso la luce del sole. Sono pressati e ricoperti di terra. Durante i mesi invernali si forma un nuovo apparato radicale. Con l'inizio della primavera vengono piantati cespugli radicati. I cespugli di viola rimangono vitali per due anni.

Periodo di fioritura

I fioristi possono regolare in modo indipendente il tempo di fioritura delle viole del pensiero. Questo potrebbe essere:

  • Marzo aprile;
  • periodo estivo (resistente alle alte temperature, siccità;
  • autunno (immune a nevicate, gelo).

Per decorare balconi, finestre, facciate di edifici, puoi piantare fioriere, vasi. Il terreno in essi viene regolarmente allentato e annaffiato.

Svernamento

Le varietà resistenti al gelo devono essere coperte nel tardo autunno. Ai fini dell'isolamento, non si devono utilizzare fogliame o segatura. Questi substrati assorbono l'acqua e contribuiscono alla decomposizione delle radici..

Proprietà medicinali delle viole del pensiero

Le ricette dei guaritori popolari sopravvissute ai nostri giorni indicano che la viola combatte con successo una serie di malattie:

  • violazione dell'attività cardiaca;
  • disturbi nevrotici;
  • depressione;
  • polmonite;
  • infiammazione del sistema genito-urinario;
  • malattie della pelle - psoriasi, eczema;
  • morbillo;
  • dolori articolari;
  • malattie dei denti, delle gengive.

Un decotto di fiori viola ha proprietà medicinali:

  • diuretico;
  • diaforetico;
  • emostatico.

Controindicazioni

L'uso di farmaci a base di viola è controindicato in:

  • epatite;
  • glomerulonefrite;
  • gravidanza;
  • periodo di allattamento al seno.

È vietato curare bambini di età inferiore ai 3 anni. Prima di iniziare l'appuntamento, è necessario consultare un medico.

Preparazione di materie prime medicinali

La raccolta delle materie prime viene effettuata nei mesi estivi, durante la fioritura attiva. I fiori raccolti vengono essiccati stendendone uno strato sottile sulla superficie sotto una buona ventilazione, senza esposizione ai raggi solari. È importante rispettare questi requisiti per prevenire la formazione di muffe..

Ricette curative

Per sciacquare la gola e la bocca. 1 cucchiaio di fiori di viola del pensiero essiccati viene versato con 200 ml di acqua bollente. La soluzione viene infusa per 15 minuti in un thermos o in un bagnomaria. Dopo il raffreddamento può essere consumato.

Sciroppo per la tosse. Acqua - 1 litro, zucchero - 125 grammi, limone - 1 pezzo, fiori viola - 1 cucchiaio. Le materie prime secche vengono versate con acqua bollente, insistite durante la notte. Lo zucchero viene aggiunto alla soluzione risultante e cotto fino a quando non è denso. Alla fine della cottura, il succo di limone viene spremuto nello sciroppo. Prendi 1 cucchiaio 1-2 volte al giorno.

Leggende della viola

Il nome "viole del pensiero" è stato il motivo per la composizione delle leggende.

La ragazza infelice Anyuta non è riuscita a sopravvivere alla separazione dal suo amato fidanzato. Gli ha dato il suo cuore e lui l'ha lasciata. La ragazza morì e sulla sua tomba crescevano fiori luminosi, il cui colore caratterizza la speranza, il risentimento e il desiderio.

Nell'antica Roma, gli uomini spiavano la dea dell'amore. Si è arrabbiata e li ha trasformati in fiori con gli occhi.

Gli stregoni rurali preparavano una pozione d'amore dalle viole del pensiero. Si credeva che un fiore potesse evocare un sentimento d'amore. Un uomo addormentato è stato spruzzato con succo di violetta, dopo essersi svegliato si è innamorato della prima persona che ha visto.