Piante d'appartamento

"Felicità maschile" è il secondo nome di una pianta esotica di anthurium. Un trapianto domestico dovrebbe essere eseguito secondo regole speciali, poiché la cultura ha un fragile apparato radicale. Pertanto, se vuoi che l'anturio ti delizia con bellissime foglie fiorite e delicate, allora dovresti conoscere tutte le regole per la cura e il trapianto di una pianta d'appartamento. Racconteremo volentieri ai lettori tutto questo nel nostro articolo..

Caratteristiche delle colture in crescita

Nonostante l'elevato indicatore di decoratività, è abbastanza facile prendersi cura dell'anturio a casa. Anche il trapianto di Anthurium è una parte piuttosto importante della cura, ma ne parleremo un po 'più tardi..

Come la maggior parte delle piante tropicali, la "felicità maschile" preferisce essere nell'aria umida, ma non tollera correnti fredde e luce solare diretta. In considerazione di queste caratteristiche, sarebbe meglio posizionare un vaso di fiori con un fiore sul davanzale di una finestra che si affaccia sulla parte est o ovest dell'edificio. Dovresti anche occuparti dell'ombreggiatura aggiuntiva in estate..

L'irrigazione dovrebbe essere moderata, ma abbastanza frequente. In estate, la cultura viene annaffiata 3-4 volte a settimana e in inverno una sarà sufficiente. Si consiglia di versare regolarmente l'acqua accumulata nel pozzetto in modo che la zolla terrosa non si impregni d'acqua, altrimenti può provocare lo sviluppo di varie malattie fungine.

Il terreno viene fertilizzato una o due volte al mese. Tuttavia, la procedura di alimentazione viene eseguita solo per le piante da fiore. Per questo, si consiglia di utilizzare fertilizzanti minerali e organici complessi, che non saranno difficili da acquistare in nessun negozio specializzato..

Cos'altro include un'adeguata assistenza domiciliare? Il trapianto di Anthurium deve essere effettuato a intervalli regolari, altrimenti la pianta inizierà a dolere a causa della mancanza di spazio per lo sviluppo del sistema radicale. Parleremo più in dettaglio di tutte le caratteristiche di questo processo nelle sezioni seguenti..

Regole di base del trapianto

Stai pensando a come trapiantare l'anturio a casa? Questa domanda dovrebbe sorgere immediatamente dopo aver acquistato una pianta in un negozio di fiori, poiché non è consigliabile coltivare un raccolto in un vaso da trasporto per lungo tempo. Le radici non possono essere sempre in uno stato angusto e il terreno dovrebbe essere sostituito con uno migliore.

La pianta va trapiantata anche nei seguenti casi:

  • durante la sconfitta delle malattie fungine;
  • la pentola è diventata troppo stretta;
  • quando sul terreno appare una patina bianca e arrugginita.

Inoltre, una pianta giovane dovrebbe essere trapiantata almeno una volta all'anno e un adulto ogni tre anni..

Scegliere un vaso per il trapianto

Le radici della "felicità maschile" crescono abbastanza fortemente ai lati, e non verso il basso, quindi il contenitore per il trapianto dovrebbe essere selezionato abbastanza largo, ma non profondo, in modo che l'umidità non ristagni in esso. Vale anche la pena sapere come scegliere la giusta dimensione del vaso, poiché vari agenti patogeni inizieranno a svilupparsi nel terreno in un vaso di fiori troppo grande. Quindi che tipo di vaso è necessario per trapiantare l'anturio a casa?

A proposito, il risultato futuro dipenderà anche dalla dimensione del piatto correttamente selezionata. Ad esempio, se vuoi propagare la pianta dopo il trapianto, allora è meglio raccogliere un ampio vaso di fiori - quindi l'anturio crescerà attivamente, ma fiorirà molto peggio. Tuttavia, se vuoi ottenere una bella fioritura, dovresti scegliere un vaso per il trapianto, che ha un diametro di soli 2-3 centimetri più grande del precedente..

Di norma, un vaso di fiori con un diametro da 25 a 35 centimetri è il migliore per una pianta adulta. Se parliamo del materiale, è meglio acquistare un contenitore di plastica che fornirà un normale regime di temperatura nel terreno..

Selezione del suolo

Prima di iniziare a reimpiantare l'anturio a casa, è necessario scegliere la composizione corretta del substrato. La soluzione più semplice sarebbe quella di acquistare semplicemente del terreno pronto per le piante da fiore nel negozio (per orchidee, bromelie, aroidi). Un tale substrato ha una buona permeabilità all'aria e una bassa acidità (5,6-6,5 pH). La composizione deve essere fibrosa, sciolta, in modo che il sistema radicale si sviluppi bene.

Puoi preparare il terriccio con le tue mani. Per fare ciò, dovrai mescolare in quantità uguali:

  • terra di zolle;
  • sfagno;
  • torba.

Si consiglia inoltre di aggiungere carbone e fibra di cocco a tale substrato..

Puoi anche mescolare sabbia, torba, terreno frondoso e humus in un rapporto di 1: 2: 2: 4. Vale la pena ricordare che la struttura del terreno deve essere sufficientemente sciolta, pertanto si consiglia di aggiungere alla miscela di terreno carbone, corteccia di pino, argilla espansa fine e sfagno tritato.

Tempo per il trasferimento

Se stai pensando a come trapiantare correttamente l'anturio a casa, allora dovresti sapere che non tutte le stagioni sono ugualmente adatte per questa procedura. È preferibile trapiantare la "felicità maschile" in estate o in primavera. Tuttavia, cosa fare se è necessario trapiantare l'anturio in autunno o in inverno?

In questo caso, il terreno deve essere accuratamente inumidito e quindi, con particolare cura, rimuovere la pianta dal vaso in modo da non danneggiare le radici. Il trasbordo del coma di terra viene effettuato in un contenitore molto più grande del precedente. Si consiglia inoltre di cambiare il terriccio, poiché è in esso che si sviluppa la maggior parte delle malattie. Se necessario, aggiungi un po 'di muschio inumidito al terreno e copri le radici aeree esposte con esso..

Trasferimento dopo l'acquisto

Abbiamo già detto nelle sezioni precedenti che dopo l'acquisto, qualsiasi pianta è soggetta a trapianto obbligatorio. Altrimenti, potrebbe morire dopo diverse settimane in una pentola angusta e in un substrato di scarsa qualità, perché in vendita viene utilizzata una miscela di terreno con un'enorme quantità di micronutrienti. Ciò consente al fiore di apparire il più decorativo possibile, ma esaurisce la sua forza mentre continua a crescere e svilupparsi..

Per cominciare, innaffia abbondantemente il fiore e poi lascia che l'umidità in eccesso scoli nella padella. Tiriamo fuori il grumo di terra inumidito dal contenitore e lo mettiamo in un nuovo contenitore di plastica morbida. Se il fiore non può essere estratto, puoi battere leggermente il vaso sul tavolo, ma non esagerare, altrimenti rischi di danneggiare il sistema radicale. Dopo aver esaminato attentamente le radici e verificato che non ci siano malattie, trapiantiamo il fiore in un nuovo vaso e aggiungiamo il substrato pre-preparato. I rizomi danneggiati devono essere tagliati e trattati con "Fitolavin".

Si consiglia inoltre di posare uno strato di drenaggio costituito da argilla espansa o mattoni rotti sul fondo del vaso da fiori. Questo viene fatto in modo che l'umidità in eccesso non si accumuli nel terreno e l'aria possa penetrare liberamente nel sistema radicale. Ricorda che il livello del terreno dovrebbe essere circa 2-3 centimetri sotto il bordo del vaso..

Divisione di anthurium

Se vuoi propagare l'anturio durante il trapianto, sarà sufficiente dividere il sistema di radici con steli in più parti. Tuttavia, tale procedura è consentita solo quando la pianta raggiunge i quattro anni di età. Inumidiamo il terreno, dopodiché, con un movimento attento, estraiamo il grumo di terra dalla pentola. È necessario dividere il rizoma in modo tale che ogni nuova parte abbia un numero sufficiente di steli con foglie e boccioli.

È meglio dividere una pianta d'appartamento a gennaio o febbraio quando è dormiente, ma in rari casi sono possibili eccezioni, ad esempio, se è necessario salvare una parte sana di una pianta malata.

A volte non è possibile dividere il rizoma la prima volta. In questo caso, puoi usare un coltello affilato, pre-lavorato in acqua bollente o una soluzione di permanganato di potassio. Gli appezzamenti vengono piantati in contenitori compatti, avendo cura in anticipo dello strato di drenaggio e del substrato di alta qualità. Dopo la semina, è necessario compattare leggermente il terreno attorno agli steli e annaffiarlo abbondantemente.

Piante con radici aeree

E come trapiantare correttamente l'anturio a casa, che ha diverse radici aeree? Queste parti della pianta non amano molto asciugarsi, quindi, durante il trapianto, dovrai riempirle adeguatamente di terriccio e annaffiarle con acqua a temperatura ambiente. Quelle radici che sono troppo alte e non possono essere interrate devono essere coperte con sfagno inumidito, fissandolo sul fusto in modo conveniente.

Trattamento delle radici con stimolanti della crescita

Durante il trapianto di anthurium a casa, si consiglia inoltre di trattare l'apparato radicale con stimolanti in modo che si adattino meglio al nuovo "luogo di residenza". Tuttavia, prima di ciò, è necessario ispezionare le radici per danni e malattie. Se ne vengono trovati, tagliamo le parti interessate, dopodiché cospargiamo il sito di taglio con cenere o carbone tritato. Lasciamo il fiore in una stanza calda per un paio d'ore in modo che le sue radici si secchino un po '. Dopodiché, resta solo da trattare il sistema radicale con fungicidi (permanganato di potassio o "Fitosporina").

È consentito trapiantare una pianta in fiore?

Se inizi a chiedere ai coltivatori di fiori come trapiantare correttamente l'anturio, prima che la maggior parte di loro ti dirà che è meglio farlo dopo che il periodo di fioritura è finito. Tuttavia, questa coltura non risponde così fortemente al trapianto durante la fioritura come altre piante ornamentali. Pertanto, come ultima risorsa, la procedura può essere eseguita. Tuttavia, prima di ciò, si consiglia di tagliare tutte le foglie appassite e tagliare i peduncoli in modo che il fiore metta rapidamente radici in un nuovo posto. Se non vuoi perdere le qualità decorative dell'anturio, il grumo di terra deve essere trasferito con grande cura in modo da non danneggiare il sistema radicale.

Istruzioni passo passo

Quindi siamo arrivati ​​alla domanda su come eseguire un trapianto di anthurium a casa. Se hai allevato piante da interno relativamente di recente, le nostre istruzioni ti aiuteranno a far fronte a questo compito..

  1. Prepariamo tutto il necessario per il trapianto di piante: un vaso di fiori, terra, drenaggio, un coltello disinfettato, acqua stabilizzata e uno stimolatore della crescita delle radici. L'altezza del contenitore deve corrispondere al suo diametro.
  2. Versiamo bene la pianta, dopodiché teniamo l'anturio per gli steli in superficie ed estraiamo la pianta insieme a un grumo di terra.
  3. Esaminiamo attentamente le radici e rimuoviamo tutte le parti danneggiate e marce, dopodiché le trattiamo con carbone tritato e fungicidi.
  4. Mettiamo uno strato di drenaggio sul fondo, costituito da corteccia, ciottoli o argilla espansa, dopodiché versiamo un po 'di terra sopra. Installiamo la pianta in un vaso di fiori e aggiungiamo la quantità di terreno richiesta in modo che tutte le radici siano coperte di terra.

Dopodiché, non resta che scegliere un luogo caldo senza correnti d'aria e colori luminosi e solari, in modo che la pianta sia in completo riposo per diversi giorni..

Cosa fare dopo il trapianto?

Quindi, ora conosci tutti i segreti su come trapiantare correttamente l'anturio. Tuttavia, un'ulteriore cura della pianta è di grande importanza se si desidera successivamente coltivare un bellissimo raccolto ornamentale. Per fare questo, dovrai prestare particolare attenzione alla protezione del fiore interno dal freddo e dalla luce solare diretta. Inoltre, non dimenticare di annaffiare regolarmente il terreno con acqua ben stabilizzata e di spruzzare le foglie in estate. Se la pianta ha radici aeree, assicurati di coprirle con muschio umido. Durante le prime due o tre settimane dopo il trapianto, si consiglia di nutrirsi con fertilizzanti organici e minerali in modo che il fiore possa adattarsi rapidamente alle nuove condizioni.

Conclusione

In conclusione, vale la pena notare che prendersi cura dell'anturio non è particolarmente difficile, come per la maggior parte delle piante tropicali. Dovresti seguire le regole elementari del trapianto e fornire un microclima adeguato, e la pianta ti delizierà con la fioritura esotica. Tuttavia, questo non significa affatto che non dovrai prenderti cura dell'anturio. Come ogni altra cultura, l'anthurium ama la cura e l'attenzione, anche se senza pretese.

Anthurium: cura dopo l'acquisto

Se il fiore "felicità maschile" è apparso per la prima volta in casa, è necessario determinare quali condizioni di vita preferisce l'anturio. Prendersi cura di una pianta non richiede conoscenze, abilità e abilità speciali. È sufficiente creare condizioni ottimali per l'esistenza di un fiore. Come prendersi cura dell'anturio dopo l'acquisto, leggi l'articolo.

Anthurium: trapianto dopo l'acquisto

Hai portato un fiore a casa tua e vuoi subito trapiantarlo in un vaso che corrisponda al tuo umore o al tuo interno? Hai ragione.

Ma alcune piante devono essere trapiantate non per motivi estetici, ma per motivi pratici. La miscela di torba in cui vivono in piedi sugli scaffali dei negozi è distruttiva. L'Anthurium è solo quel fiore da interno che non può sopportare una lunga permanenza nel terreno commerciale. Questa pianta preferisce un terreno leggero e nutriente, costituito da humus, torba e terreno deciduo con sabbia.

Dopo aver acquistato un fiore sano, posticipa il trapianto di un paio di giorni, al massimo una settimana. Lascia che si abitui alle nuove condizioni di vita. Se la pianta è debole, emaciata, le radici dell'anturio sono germogliate attraverso i fori di drenaggio del vaso, non rimandare il trapianto.

Nella maggior parte dei casi, i negozi vendono fiori da interno che sbocciano abbondantemente. Il trapianto è stressante per il fiore. Se l'anturio sembra sano e non vuoi ferirlo, rimanda il trapianto di un paio di settimane.

Il metodo più sicuro di trapianto dopo l'acquisto è trasferirlo in un vaso più grande. Questo può essere fatto come segue:

  1. Innaffia la pianta in modo che la palla di terra sia bagnata e le radici non vengano ferite durante il trapianto.
  2. Rimuovi con cura il fiore dalla pentola. Per fare questo, premi leggermente sui lati della pentola, ricordali. Quando la terra è in ritardo rispetto alle pareti del contenitore, gira la zolla di terra con la pianta nel palmo della mano.
  3. Metti la radice della pianta in un nuovo vaso e aggiungi il terreno per adattarlo al tuo esemplare.
  4. Tocca leggermente la pentola per fare in modo che la terra riempia i vuoti. Aggiungi di nuovo il terreno.
  5. Dopo la manipolazione, innaffia il fiore per spremere l'aria in eccesso dal terreno. Se ciò non viene fatto, le radici della pianta diventeranno screpolate e secche..

Se lo scopo principale del trapianto di anthurium è una completa sostituzione del suolo e una revisione dell'apparato radicale, le azioni dovrebbero essere le seguenti:

  1. Inumidisci la pianta un giorno prima del trapianto: usa il metodo di irrigazione di fondo (metti il ​​vaso di fiori in un contenitore con acqua in modo che il terreno sia saturo d'acqua).
  2. Dopo un giorno, quando il terreno è ben bagnato, rimuovi con cura la pianta dalla pentola insieme a un pezzo di terra.
  3. Rimuovere con attenzione la miscela di terreno dalle radici. Controlla i segni di malattie alle radici, marciume radicale e assicurati che la pianta non sia danneggiata.
  4. Taglia le radici marce o secche con le forbici affilate. Se vengono rilevati parassiti, trattare le radici dell'anturio con qualsiasi farmaco per combattere parassiti e parassiti delle piante d'appartamento.
  5. Metti uno strato di drenaggio (ghiaia fine o pietrisco) in una nuova pentola.
  6. In cima allo scarico, stendi uno strato di muschio di sfagno mescolato con una miscela di terra adatta alla coltivazione di anthurium.
  7. Sistema la pianta in vaso in modo che le radici del fiore siano rivolte verso il basso e puntino in direzioni diverse.
  8. Copri completamente le radici con il terriccio.
  9. Coprire con muschio di sfagno. Agisce come un antisettico naturale, non lascia seccare il terreno, protegge le radici nude della pianta.

Quando ti prendi cura dell'anturio, non trascurare le precauzioni di sicurezza, usa i guanti. Sui davanzali di case e appartamenti si trovano spesso piante da interno pericolose, la cui cura richiede cure speciali. Nel caso dell'anturio, il pericolo è la linfa della pianta. Quando viene a contatto con la pelle e le mucose, provoca una grave irritazione..

Anthurium: come prendersi cura dopo l'acquisto

Dopo aver portato un nuovo colono a casa, scegli un posto adatto per lui, crea un microclima ottimale per la pianta. Circondandolo con cura, puoi ammirare la fioritura per quasi un anno.

Per rendere confortevole l'anturio, è necessario tenere conto delle preferenze del fiore, vale a dire:

  • Illuminazione.

L'Anthurium ha paura della luce solare diretta. Scegli un posto per il fiore dove cadranno i raggi sparsi del sole. Una volta all'ombra, l'anturio non scomparirà, ma smetterà di fiorire.

  • Regime di temperatura.

La temperatura dell'aria ottimale per l'anturio è 19-25 ° С.

  • Umidità dell'aria.

Questa pianta non ama le correnti d'aria, ha paura dell'aria secca e calda. Non posizionare l'anturio vicino alle batterie o sotto le finestre che spesso apri per la ventilazione..

Inumidisci l'aria intorno alla pianta con un flacone spray il più spesso possibile, ma non inumidire eccessivamente il terreno.

  • Irrigazione.

L'Anthurium non tollera la completa essiccazione di un coma di terra. Una volta che il terriccio nella pentola è asciutto, innaffia immediatamente la pianta. Sarà meglio se metti il ​​fiore in una ciotola d'acqua..

Se non è possibile monitorare costantemente l'umidità del terreno nella pentola, attrezzare il pallet in modo che la pianta si trovi su ghiaia bagnata. Pertanto, il fiore sarà in grado di ricevere la quantità richiesta di umidità, ma non soffrirà del suo eccesso..

  • Trasferimento.

Una pianta adulta e matura viene trapiantata ogni 2-3 anni o man mano che l'esemplare cresce. Affinché l'anturio non smetta di deliziarsi con una fioritura lunga e luminosa, scegli un vaso di appena un paio di centimetri di diametro più grande del precedente.

Se trapianti una pianta in un vaso più grande, fiorirà solo quando le radici riempiranno completamente il nuovo spazio libero..

  • Top vestirsi.

L'alimentazione delle piante da fiore viene effettuata ogni due settimane con fertilizzanti speciali. Leggere attentamente le istruzioni per l'uso della medicazione in modo da non bruciare l'apparato radicale del fiore.

Gli abitanti verdi dei davanzali possono deliziarsi con la loro fioritura, stupire con il loro aspetto, affascinare con la forma delle foglie e le qualità decorative. Ogni pianta ha la sua preferenza per l'habitat.

L'Anthurium non appartiene ai fiori capricciosi, ma richiede cure, come qualsiasi pianta. Dopo aver acquistato una copia brillante, assicurati che sia comodo. Trapianta il fiore, scegli un posto adatto in casa e goditi la fioritura della pianta!

Anthurium: trapianto a casa

L'Anthurium è una pianta straordinariamente bella, chiamata anche felicità maschile. È piuttosto alto, può raggiungere i 50 cm Nonostante la complessità di manutenzione e capricciosità, la pianta gode di una meritata attenzione tra i floricoltori. Non sorprende, poiché fiorisce in grandi fiori rossi, bianchi e rosa che sembrano artificiali in apparenza. Affinché un rappresentante della flora soddisfi l'occhio con un aspetto attraente, è necessaria una cura adeguata. Difficile per un trapianto di fiori di anthurium a casa.

La difficoltà è che la pianta non lo tollera bene.

L'Anthurium è una bellissima pianta con fiori rossi

Se le raccomandazioni non vengono seguite, il rappresentante della flora può ammalarsi o morire.

Ragioni per il trapianto di anthurium

Quando coltivi un fiore, devi capire quando ha bisogno di un cambio di terra. Per l'anturio, il trapianto viene eseguito nei seguenti casi:

  • Subito dopo l'acquisto. Entro tre giorni, è necessario sostituire il terreno e il contenitore;
  • Eccessivo aumento della massa radicale della pianta. Lo controllano ogni anno. Se una zolla di terra è praticamente invisibile a causa delle radici, viene cambiata;
  • Fino a 5 anni di età, la pianta va piantata in un vaso nuovo ogni anno;
  • Il fiore sembra emaciato e letargico. È importante non solo cambiare il terreno, ma anche ispezionare le radici per la presenza di parassiti. Se lo sono, vale la pena prendere tutte le misure necessarie per salvare la pianta;
  • Regime di irrigazione sbagliato. In caso di un tale problema, è necessario trapiantare il fiore e trattare le radici con fungicidi appropriati;
  • Muffa. Può apparire all'interno e all'esterno del suolo;
  • Inizia l'esaurimento del suolo. Questo può essere determinato dalla fioritura bianca che appare a causa di sali e minerali depositati;
  • Le radici iniziarono a sbirciare dai fori di drenaggio.

Importante! Nel processo di cambio del terreno e della pentola, dovresti maneggiare con cura le radici. Non dovrebbero essere tagliati.

Le radici devono essere trattate con cura durante il trapianto.

Quando trapiantare l'anturio

Il momento migliore per piantare correttamente è dall'inizio della primavera al caldo. Se è la stagione delle piogge e la temperatura dell'aria non supera i 25 gradi, la procedura viene eseguita in estate. Dopo 30 gradi, non è consigliabile cambiare il vaso di fiori, poiché in tali condizioni quest'ultimo non assorbe bene l'umidità. Di conseguenza, le radici potrebbero morire..

Posso trapiantare durante la fioritura

In caso di fioritura, l'anturio può essere trapiantato, poiché ha fiori persistenti. Ma non dovresti toccarlo senza necessità inutili. Se il campione acquistato si trova in un contenitore angusto e le radici guardano fuori dai fori di drenaggio, è necessario trapiantare.

Con che frequenza vengono eseguiti i trapianti?

Per una pianta giovane, la procedura viene eseguita ogni anno. Dopo che un rappresentante della flora raggiunge i 5 anni di età, viene eseguito secondo necessità.

Trasferimento dopo l'acquisto

Dopo aver acquistato una pianta in un negozio, non è consigliabile che cambi immediatamente il terreno. Per diversi giorni, l'anturio dovrebbe essere in una nuova stanza (separata dagli altri fiori interni). Durante questo periodo vengono valutate le condizioni della pianta, la sua suscettibilità a malattie e parassiti. Il periodo di tale quarantena può durare fino a 2-3 settimane. Dopo il tempo specificato, il terreno per l'anturio viene selezionato e trapiantato.

Se la pianta continua a fiorire, taglia tutti i peduncoli. Questa tecnica faciliterà l'adattamento della pianta e preserverà le infiorescenze luminose..

Se la felicità maschile (un altro nome per un fiore) ha radici sane, può essere trapiantata solo con il metodo del "trasbordo". Non implica lavaggio delle radici e sostituzione del suolo. Un pezzo di terra insieme alle radici viene trapiantato in un altro contenitore e la terra viene riempita.

Il rilascio dal terreno per l'anturio viene effettuato solo in caso di problemi con le condizioni del fiore o del substrato.

Senza la necessità di fiorire, la pianta non viene toccata

Che tipo di pentola è necessaria

Prima di cercare una risposta alla domanda su come trapiantare l'anturio, è necessario comprendere la capacità. Viene selezionato in base al motivo emerso per il cambio di terreno:

  • Se le radici non hanno abbastanza spazio, il nuovo contenitore dovrebbe essere 20-30 mm più grande del precedente;
  • Per una bella fioritura, il vaso viene aumentato di soli 20 mm;
  • Per ottenere nuovi germogli, il piatto viene preso quasi 2 volte di più. Ciò consentirà alla giovane crescita del fiore di adattarsi. Va tenuto presente che la pianta non fiorirà fino a quando non avrà padroneggiato il nuovo terreno..

Il materiale con cui è realizzato il contenitore non ha importanza. La cosa principale sono i fori di drenaggio, che dovrebbero essere presenti in qualsiasi contenitore. Devi conoscere una sfumatura: quando si usano vasi di terracotta, c'è la possibilità che le radici crescano nei muri. Il trapianto in questo caso sarà più difficile..

Importante! Prima di piantare un fiore, la pentola viene lavata con sapone da bucato e versata con acqua bollente per la disinfezione.

La pentola viene lavata con sapone da bucato

Che tipo di terreno è necessario

I fioristi sono spesso interessati alla domanda: qual è il terreno pronto per l'anturio? Puoi scegliere qualsiasi substrato venduto in un negozio di fiori. La condizione principale è che la miscela di terreno debba avere una reazione leggermente acida..

Puoi preparare tu stesso il substrato. È necessario affrontare la questione in modo responsabile e seguire le istruzioni:

  • I seguenti componenti vengono presi e miscelati in parti uguali: torba, terreno frondoso, sabbia grossolana e terreno di conifere;
  • Rimuovere le parti grandi mescolando;
  • L'ultimo passaggio è conservare la miscela in freezer per 24 ore. Questo è necessario per la disinfezione del supporto..

Sapendo che tipo di terra è necessaria per l'anturio, è facile farlo a casa. La composizione del terreno è molto importante per la pianta, poiché morirà nel terreno prelevato dal giardino.

Il substrato finito viene venduto nel negozio

Istruzioni dettagliate per il trapianto

Come trapiantare l'anthurium a casa passo dopo passo dovrebbe essere noto a ogni coltivatore. Non solo la composizione della terra è importante, ma anche il suolo, che influisce sulle condizioni della pianta..

Come trapiantare l'anturio:

  1. Un giornale / film viene steso sul pavimento e vengono posti un secchio, una bacinella e una grande pentola. Sul fondo di quest'ultimo vengono posati il ​​drenaggio e uno strato di terreno. Il terreno per l'anturio deve essere inumidito in modo che lo strato sia più compattato.
  2. Con una mano prendono i tronchi dalle radici, con l'altra tengono il fondo del contenitore in cui si trova il fiore e lo tirano fuori. Se non riesci a rimuovere la pianta, il terreno è leggermente inumidito o vengono praticati dei fori sul bordo del contenitore con qualsiasi oggetto lungo e sottile (ferro da calza, bastone).
  3. Il terriccio sciolto viene accuratamente rimosso. Successivamente, posiziona la pianta al centro del nuovo vaso in modo che le radici aeree si trovino leggermente più in basso rispetto a quello vecchio (circa 40 mm sotto il bordo del contenitore).
  4. Il terreno viene versato con cura nella pentola. La terra viene periodicamente compattata in modo che non sorgano cuscini d'aria. Il terreno dovrebbe essere a circa 20 mm sopra il colletto della radice. Lasciare 20 mm al bordo superiore del contenitore (spazio per lo sfagno).
  5. Innaffia la pianta, ma molto poco. La terra deve essere satura di umidità per poter successivamente avvolgere le radici nel modo giusto.
  6. Il fiore viene posto in un luogo ombreggiato per circa una settimana..

Importante! La pianta beneficerà di uno stimolatore della crescita che viene spruzzato con esso dopo la semina..

Regole e linee guida

Il processo di trapianto e riproduzione dovrebbe essere affrontato con attenzione, altrimenti la pianta potrebbe morire. Per evitare ciò, dovresti prestare attenzione alle raccomandazioni di fioristi esperti:

  • Le radici e gli steli dell'anturio devono essere toccati con attenzione, poiché sono molto fragili. Inoltre, il fiore può irritare la pelle. Per questo motivo, i guanti vengono utilizzati per proteggere le mani;
  • Utilizzare solo terreno adatto;
  • Per un rappresentante malato o debole della flora, viene creata una piccola serra. Per fare questo, coprilo con una busta o pellicola trasparente. In questa posizione l'impianto necessita di ventilazione ogni giorno. Tra circa una settimana l'umidità gli permetterà di rianimarsi.

Se la pianta muore, viene trapiantata

Non dimenticare lo strato di drenaggio, che non dovrebbe essere troppo sottile..

Molti sono interessati a come piantare l'anturio. Se hai intenzione di piantare un fiore, i "bambini" devono essere divisi e piantati in contenitori con un volume di 200 grammi. Prendersi cura di loro sarà lo stesso di un fiore adulto. Un vecchio vaso è adatto per un grande cespuglio..

Assistenza post-trapianto

Per l'anturio, la cura dopo il trapianto dovrebbe essere particolarmente attenta. Vari indicatori sono importanti:

  • illuminazione;
  • temperatura;
  • umidità;
  • condimento superiore;
  • irrigazione.

Illuminazione

Il rappresentante della flora dovrebbe stare in un luogo di luce morbida e diffusa. Non tollera l'ombra e il sole splendente. Uno dei punti migliori è il lato ovest o est della casa. In caso di mancanza di luce naturale, il fiore viene illuminato. Per fare questo, usa una lampada fluorescente o fitolampada.

Temperatura

La temperatura confortevole per gli esemplari delicati è di 25 gradi. In inverno, potrebbe essere leggermente inferiore. I bruschi cambiamenti causano la morte dell'anturio.

Umidità

I climi tropicale e subtropicale (l'habitat naturale della pianta) sono caratterizzati da un'elevata umidità dell'aria. Ti aiuterà ad adattarti rapidamente dopo il trapianto. Un comune umidificatore domestico aiuterà a risolvere il problema dell'aria secca interna. Se è assente e non è possibile acquistare, nella stanza vengono posizionati un ampio pallet e un contenitore con acqua versata. La spruzzatura regolare aiuterà a mantenere l'umidità. L'acqua per questo scopo deve essere calda e stabilizzata..

Top vestirsi

Nei primi 30 giorni dopo il trapianto, le piante non necessitano di alimentazione. Può peggiorare le condizioni delle radici colpite (se presenti). Inoltre, il nuovo substrato contiene una quantità sufficiente di sostanze nutritive. In futuro, puoi usare fertilizzanti adatti alle orchidee..

Irrigazione

Per inumidire le piante, prendi solo acqua calda, stabilizzata (o filtrata). L'irrigazione dovrebbe essere più abbondante del solito, ma l'umidità non dovrebbe ristagnare, quindi l'acqua in eccesso viene rimossa dalla padella. Innaffia la pianta solo dopo che il terriccio si è asciugato.

Dopo il trapianto, la felicità degli uomini viene curata più attentamente del solito

Molte persone amano e allevano l'anturio. Fornire e mantenere condizioni ottimali della pianta non è così difficile come potrebbe sembrare. Per ottenere un bel fiore, dovresti ascoltare i consigli di fioristi esperti..

Caratteristiche dei metodi di esecuzione del trapianto di anthurium

L'Anthurium è comunemente chiamato fiore di fenicottero. E questo confronto è abbastanza giustificato. Le graziose infiorescenze su lunghi peduncoli sembrano davvero uccelli esotici e non lasciano nessuno indifferente. Le piante con foglie decorative di tutte le forme, dimensioni e colori non sono meno interessanti delle varietà fiorite di anthurium..

In Sud America, che è il luogo di nascita dell'anturio, queste piante crescono molto spesso come epifite, dominando i livelli superiori delle foreste tropicali, crescendo sulle radici, sui rami degli alberi e sotto, sotto le chiome. Qui, l'apparato radicale delle piante, formando potenti radici sotterranee e aeree, non viene trattenuto e gli anthurium si riproducono e fioriscono perfettamente anche senza trapianto..

A casa, gli anthurium non hanno l'opportunità di condurre uno stile di vita abituale e le pentole sui davanzali diventano il loro habitat. Affinché le piante qui soddisfino una fioritura spettacolare, gli animali verdi non devono solo essere curati con cura, ma anche trapiantati di tanto in tanto.

Come sta andando il trapianto di anthurium a casa? E come determinare che la pianta ha davvero bisogno di questa procedura?

Metodi di trapianto di Anthurium

I motivi principali per cui l'anturio può richiedere un trapianto sono:

  • lo sviluppo dell'intero coma di terra dalle radici e l'evidente angustia del vecchio vaso;
  • miscela di terreno selezionata in modo errato, che influisce negativamente sullo stato della pianta e sul suo sviluppo;
  • malattia del sistema radicale e comparsa di tracce di marciume su di esso.

A seconda di cosa l'ha causato, il trapianto di anthurium in casa può rappresentarne il trasferimento in un nuovo vaso con il rinnovo di una piccola quantità di substrato, oppure la pianta viene trasferita, avendo preventivamente ripulito le tracce di vecchio terriccio.

Le piante adulte sane, che fioriscono attivamente e non mostrano segni esterni di malattia, vengono trasferite in un vaso più grande ogni 2-3 anni.

La necessità di tale procedura è indicata da radici spesse che sono emerse dai fori di drenaggio e sopra la superficie del suolo. Non trovando spazio libero all'interno del contenitore, le radici escono, cercando di ottenere cibo e umidità dall'aria.

Per non danneggiare il sistema radicale durante il trapianto di anthurium, la pianta viene annaffiata abbondantemente prima della procedura. Questo ammorbidisce il terreno e rende più facile rimuovere la zolla dalla pentola. Se la pentola è di plastica, puoi spiegazzarla leggermente o sbatterla sul bordo del tavolo. Quindi l'anturio viene rimosso e, dopo aver esaminato le radici, vengono trasferite in un nuovo vaso, dove è già presente un buon strato di drenaggio, e su di esso viene versato uno strato di substrato.

La pianta dopo il trapianto fiorirà presto, se il nuovo vaso non è molto più grande del precedente. È meglio dare la preferenza ai contenitori in cui l'altezza è uguale al diametro. Dopo aver trapiantato l'anturio in un vaso troppo spazioso, il fioraio si condanna a una lunga attesa per le infiorescenze luminose. Fino a quando le radici non germinano in un nuovo terreno, l'anturio non formerà boccioli di fiori..

Un pezzo di terra, intrecciato dalle radici, viene posto al centro del vaso e gli spazi vuoti formati sui lati vengono riempiti con substrato fresco.

Il terreno dovrebbe essere leggermente compattato, cercando di non toccare o deformare i rizomi. Anche lo strato superiore viene rinnovato, quindi la semina, se necessario, viene nuovamente annaffiata e la superficie del terreno viene ricoperta di sfagno per risparmiare umidità.

Dopo il trapianto, l'anturio si acclimata piuttosto rapidamente e presto puoi aspettarti la comparsa di nuove foglie e infiorescenze.

Una procedura diversa è per la pianta se il coltivatore ha dubbi sulle sue condizioni e salute. Un motivo comune di preoccupazione è:

  • la comparsa di macchie su steli e foglie;
  • appassimento del fogliame e perdita del suo tono abituale;
  • rifiuto della fioritura e ritardo della crescita.

Sfortunatamente, dopo l'acquisto, anche gli anthurium devono essere trapiantati, altrimenti la pianta si indebolisce rapidamente e potrebbe morire.

Trapiantare urgentemente l'anthurium, come nella foto, che sta perdendo rapidamente la sua attrattiva e, anche dopo l'irrigazione, non ripristina l'elasticità e la posizione verticale di piccioli e peduncoli. La pianta può soffrire sia dell'abbondanza di umidità nel terreno, della sua povertà o densità eccessiva, sia dell'azione di parassiti, malattie o batteri putrefattivi.

In tutti questi casi non si può esitare. L'Anthurium viene annaffiato e, come già descritto, rimosso dalla pentola. A differenza della situazione in cui l'anturio viene trapiantato senza segni di malattia, qui, se possibile, è necessario rimuovere il vecchio terreno, proteggendo le radici e ispezionandole lungo il percorso.

Se le radici della pianta sono danneggiate o marcite, tali aree vengono accuratamente ritagliate su un tessuto bianco sano, trattando le sezioni con carbone attivo o polvere di carbone attivo.

È possibile trapiantare l'anturio durante la fioritura? Istruzioni per eseguire la procedura a casa

I fioristi amano l'anthurium per un periodo abbastanza lungo di fragranza spettacolare. Per una serie di motivi, a volte è necessario trapiantare una pianta senza attendere un periodo dormiente. In questo articolo imparerai come farlo per non danneggiare l'animale domestico verde..

I giovani anthurium (fino a 4 anni) necessitano di un trapianto annuale a causa della loro rapida crescita e sviluppo. Gli individui più anziani vengono trapiantati ogni 2-3 anni..

È possibile trapiantare "Male Happiness" durante la sua fioritura?

La "felicità maschile" appartiene alla famiglia degli aroidi, caratterizzata da resistenza e relativa mancanza di pretese per l'ambiente.

Se il trapianto è stato eseguito per ragioni oggettive e correttamente, l'animale continuerà a puzzare dopo aver imparato a padroneggiarlo in un nuovo posto. Il processo non influirà sul numero di fiori o sulla loro bellezza..

Quali ragioni potrebbero esserci per questo?

Considera come determinare se la pianta deve essere disturbata quando fiorisce o puoi posticipare il trapianto.

Esistono diversi motivi per aggiornare lo spazio di root:

    Ti è appena stata presentata una pianta in fiore. È necessario valutare immediatamente la situazione. Di solito i "regali" vivi vengono venduti in vasi angusti, dove l'intero volume è già pieno di radici. Bianchi, sono visibili nei fori di drenaggio. In questo caso, non puoi esitare. Hai 1-3 giorni per un trasferimento.

Se la nuova pianta ha un bell'aspetto, il fogliame è succoso e in generale la specie è sana, le radici non si vedono da nessuna parte, puoi posticipare il trapianto di 1-2 settimane, ma non di più.

  • È passato più di un anno da quando il fiore è apparso in casa. Per le giovani piante sane fino a 5 anni, il trapianto è necessario una volta all'anno utilizzando il metodo del trasbordo.
  • Innaffia in tempo, allenta il terreno e il fiore sembra deplorevole. Fogliame cadente. Forse la composizione del terreno non viene scelta correttamente o i parassiti si stanno propagando attivamente. È necessario esaminare attentamente il sistema radicale durante il trapianto..
  • Il suolo è impoverito. Ciò è evidenziato da un rivestimento bianco di sali e minerali sulla superficie del suolo..
  • Decadimento delle radici. Succede a causa di un'irrigazione impropria. Durante il trapianto è necessario un trattamento fungicida.
  • Le radici sono visibili in superficie e dai fori di drenaggio. Hai bisogno di una pentola più grande.
  • Esecuzione della procedura a casa

    È molto importante essere il più attenti possibile alle fragili radici della "felicità maschile". Il successo dell'operazione dipende da questo per il 90%..

    A temperature più elevate, le radici assorbono meno umidità e la pianta può morire.

    1. Una pentola con un fiore trapiantato viene annaffiata per un'estrazione più indolore di un coma di terra.
    2. Fai dei fori di drenaggio nella nuova pentola. Se un contenitore già utilizzato viene preso per la semina, è necessario sciacquarlo accuratamente e disinfettarlo.
    3. 1/4 dell'altezza è riempito con drenaggio. Quindi viene versato un piccolo strato di terra fresca e inumidito. Il vaso viene scelto un po 'più grande di quello vecchio. In un contenitore eccessivamente grande, dovrai aspettare molto tempo per rifiorire. Il fiore darà tutta la sua forza per costruire la massa radicale.
    4. Con una mano afferrate la base degli steli, con l'altra il vaso e togliete con cura il fiore.
    5. Valuta le condizioni delle radici. Se non ci sono segni di marciume e danni da parassiti e la pianta è giovane, l'intera massa di terra viene trasferita in un nuovo posto. Se la pianta è vecchia e deve essere piantata o vengono rilevate malattie, le radici vengono accuratamente separate, rimuovendo il vecchio terreno e tagliando le parti danneggiate con le forbici.
    6. Quando vengono trovati parassiti, la parte sotterranea del fiore viene spruzzata con Aktellik. Il vecchio terreno viene completamente rimosso..
    7. La pianta finita viene posta al centro di un contenitore fresco. Gli spazi tra la pentola e la zolla sono cosparsi di terra fresca, compattandola leggermente. Il colletto della radice dovrebbe essere sottoterra durante il trapianto, altrimenti la "felicità maschile" perirà. Anche le radici aeree dovrebbero essere leggermente più basse nel nuovo vaso rispetto al precedente..
    8. Copri la superficie della terra con lo sfagno per una migliore umidità.
    9. Innaffia l'anturio trapiantato. Se possibile, spruzza la pianta con uno stimolante della crescita, che la aiuterà ad adattarsi più facilmente.
    10. La prima settimana, il fiore deve essere coperto dalla luce solare diretta..
    11. Se è stato trapiantato un esemplare malato, è meglio costruire una "serra" per creare un clima più umido. Quindi il recupero avverrà entro 1,5-2 mesi..

    E se la pianta non mette radici o appassisce dopo il trapianto?

    • Se le foglie di anthurium diventano gialle, molto probabilmente il sistema radicale viene danneggiato durante il trapianto. Questo è il punto più vulnerabile di questa pianta. Se il danno era insignificante, dovresti semplicemente aspettare e lasciare che il fiore sopravviva allo stress.
    • Le foglie possono anche ingiallire a causa della differenza nella composizione e nella permeabilità all'aria dei terreni, se l'intera massa di terra è stata trapiantata. Solo una sostituzione completa del suolo aiuterà qui..
    • Se il fiore svanisce rapidamente, potresti aver perso i parassiti sulle radici. La pianta verrà salvata solo da un trapianto con una completa sostituzione della terra e il trattamento delle radici con manganese. Se l'appassimento non è molto attivo, aspetta. Forse l'anturio semplicemente non ha avuto il tempo di abituarsi alle nuove condizioni e ha senso aspettare che il sistema di root funzioni a pieno regime.
    • L'appassimento può essere facilitato dalla scelta sbagliata del luogo, dopo il trapianto. Non dimenticare che la pianta ha subito stress.

    Maggiori informazioni sui problemi dopo il trapianto di anthurium qui.

    Affinché il bel anthurium ti delizierà con la fioritura per lungo tempo e dopo il trapianto, è importante osservare tutte le fasi di aggiornamento dell'habitat delle radici e non trascurare l'importanza di una cura migliorata durante il periodo di adattamento al nuovo posto dell'anturio.

    Se trovi un errore, seleziona una parte di testo e premi Ctrl + Invio.

    Come viene eseguito il trapianto di anthurium a casa?

    L'Anthurium, che è anche chiamato il fiore "Felicità dell'uomo", è una pianta straordinariamente bella che è ampiamente utilizzata nella floricoltura indoor. Nonostante il fatto che questo capriccioso rappresentante del mondo della flora esotica abbia molti requisiti per le condizioni del suo mantenimento, gli allevatori di piante lo trattano con particolare trepidazione. Quindi, è noto che gli anthurium sono molto sensibili al trapianto, se le regole non vengono seguite, possono ammalarsi e persino morire. Quali condizioni dovrebbe fornire un fiorista che prevede di trapiantare presto il suo animale domestico esotico? Come questa procedura viene eseguita correttamente?

    A cosa serve il trapianto??

    Di tanto in tanto, assolutamente qualsiasi pianta richiede il trapianto. L'Anthurium, in quanto rappresentante del mondo dei tropici e subtropicali, fa maggiori richieste non solo sulla regolarità di questa procedura, ma anche sulla correttezza della sua attuazione. Un momento infruttuoso per il trapianto, un terreno o una pentola inadatti: questi e molti altri fattori possono provocare avvizzimento e persino la morte di un esotico.

    Di solito, gli anthurium necessitano di un trapianto per i seguenti motivi:

    • la zolla ha superato il volume della zolla di terra;
    • substrato selezionato in modo errato;
    • esaurimento del suolo;
    • malattie e danni da parassiti.

    Inoltre, anche le piante appena acquisite che sono state sottoposte a quarantena domestica, il che significa isolamento temporaneo da altri fiori interni, richiedono trapianti..

    Alcuni allevatori consigliano di reimpiantare gli anthurium acquistati in negozio già 3-5 giorni dopo l'acquisto o poco dopo..

    Qualsiasi pianta ornamentale acquistata dai negozi di fiori necessita di un trapianto per sostituire il substrato del negozio. Ciò è dovuto al fatto che i venditori di piante da interno, molto spesso, utilizzano un substrato economico e persino di bassa qualità, che consente ai fiori di sopravvivere al trasporto e mantenere un aspetto presentabile nella finestra fino al momento dell'acquisto..

    I substrati del negozio sono densi, scarsamente permeabili all'aria e all'umidità. Per gli anthurium con radici aeree, tali substrati sono categoricamente inadatti. Inoltre, le miscele di terreno acquistate in negozio sono caratterizzate da una bassa capacità di umidità, a causa della quale le piante spesso soffrono di deficit di umidità. Considerando tutti questi fattori, le piante esotiche acquistate in negozio, dopo la scadenza del periodo di quarantena, devono essere trapiantate in un buon terreno nutriente..

    Un trapianto è necessario anche quando l'età della pianta lo richiede. Quindi, i giovani anthurium, che si stanno attivamente sviluppando e crescendo, dovrebbero essere trapiantati ogni anno man mano che crescono. Si consiglia di trapiantare campioni più maturi una volta ogni 2-4 anni. In caso di trapianto di piante adulte, la procedura è abbinata al ringiovanimento, che stimola la formazione di nuove giovani foglie..

    Come determinare se è necessario?

    Una serie di segni oggettivi e visivamente identificabili consentono di determinare che un esotico capriccioso ha bisogno di un trapianto. La gravità di questi segni dipende dalla natura e dalle caratteristiche del motivo, a causa del quale la pianta richiede un cambio di substrato e vaso.

    La zolla è diventata più grande della zolla del substrato.

    Se il sistema radicale della pianta ha superato il volume del vaso esistente e, di conseguenza, il coma terroso, inizierà a fuoriuscire dal contenitore. In questo caso, le radici aeree dell'anturio inizieranno a germogliare sopra la superficie del substrato, sforzandosi di uscire dal vaso. Molto spesso, con una forte crescita dell'apparato radicale, si possono vedere singole radici penetrare attraverso i fori di drenaggio sul fondo del contenitore. Tutti questi segni sono segnali per un trapianto urgente di piante..

    Substrato selezionato in modo errato.

    L'origine esotica degli anthurium determina i loro maggiori requisiti per la composizione e la qualità del substrato. Le radici aeree di questi esotici non tollerano suoli pesanti e densi e suoli con un alto contenuto di argilla. Neanche il terreno fertile del giardino e il terreno universale, che sono disposti in modo molto favorevole da molte piante da interno, non sono adatti a loro..

    Il terreno troppo denso nel vaso schiaccia le radici della pianta, interrompendone il metabolismo e i processi vitali. Di conseguenza, l'anturio assume un aspetto pigro e doloroso e poi muore completamente..

    Il fatto che il substrato utilizzato non sia adatto all'esotico gentile è testimoniato dal suo graduale appassimento, accompagnato dall'ingiallimento e dall'essiccazione delle foglie..

    Impoverimento del suolo

    Se è trascorso un periodo di tempo sufficiente dall'ultimo trapianto (più di 1–3 anni), l'esaurimento della miscela di terreno non è escluso. Qualsiasi pianta, specialmente quella che si sta sviluppando attivamente, trae forza per la sua crescita dalle risorse del substrato. Più intensamente si sviluppa il fiore, più velocemente la sua miscela di terreno si esaurisce e diventa inutilizzabile..

    Il fatto che il substrato abbia completamente esaurito la sua riserva di risorse nutritive è evidenziato da un improvviso arresto della crescita e dello sviluppo della pianta. Allo stesso tempo, può mantenere la lucentezza lucida e la bella forma del suo fogliame, ma l'anturio non formerà nuovi steli, foglie e fiori. Inoltre, l'esaurimento della miscela di terreno è indicato da un tale segno in cui le foglie giovani dell'esotico non possono acquisire le stesse dimensioni di quelle vecchie. Ciò indica che la pianta manca oggettivamente delle risorse per ingrandire il fogliame giovane e allo stesso tempo sostenere foglie vecchie e mature..

    Malattie e danni da parassiti

    Se una pianta esotica ha sofferto di batteri o funghi patogeni o è stata attaccata da parassiti, può essere trapiantata in qualsiasi stagione. Un trapianto di emergenza in questo caso ti permetterà di preservare un esotico sensibile, anche se è stato gravemente danneggiato. Il ritardo nel trapianto e nella lavorazione di un anthurium malato qui è irto della sua morte e dell'infezione di piante sane nelle vicinanze.

    Inoltre, è necessario il trapianto per l'anturio nei casi di formazione di una strana placca sulla superficie del substrato. Questi possono essere formazioni grumose, grigio sporco o giallo sporco, un soffice rivestimento grigio-verde o segni marrone scuro o neri. Se la superficie della miscela di terreno in una pentola con anthurium inizia a coprirsi con escrescenze o placca sospette, è necessario trapiantare immediatamente la pianta e sostituire il substrato.

    In questo caso, il contenitore contaminato viene accuratamente disinfettato o sostituito con una nuova pentola..

    Formazione

    Prima di ripiantare qualsiasi pianta da interno, è necessario prepararsi con cura. In questa fase, gli animali domestici verdi dovrebbero essere creati in determinate condizioni di detenzione e armati delle attrezzature e dei materiali necessari.

    Dei materiali e degli strumenti necessari per il trapianto di anthurium, avrai bisogno di:

    • nuovo substrato;
    • nuova pentola;
    • un bacino per scaricare la terra in eccesso;
    • giornali o tela cerata;
    • mezzi ausiliari: una spatola per fiori da interno, un bastoncino di legno per livellare il substrato, un annaffiatoio con acqua stabilizzata.

    Nel caso in cui la pianta venga trapiantata a causa delle piccole dimensioni del vaso, è necessario acquistare un contenitore nuovo e più capiente. È importante assicurarsi che il diametro e l'altezza del nuovo vaso siano 3-4 centimetri più grandi degli stessi parametri del contenitore precedente. È preferibile che il nuovo vaso sia di plastica o ceramica.

    In alcuni casi, le piante devono essere trapiantate in un contenitore più piccolo. Se gli anthurium crescono in una pentola troppo spaziosa e larga, potrebbero non avere abbastanza forza per dominare l'intero coma di terra.

    Di conseguenza, l'acqua inizierà ad accumularsi nel substrato, il che nel tempo porterà alla putrefazione delle radici e alla morte della pianta..

    Disinfetta il nuovo vaso prima di piantarlo e assicurati che ci siano fori di drenaggio sul fondo del vaso. Se non ce ne sono, vengono eseguiti indipendentemente, usando un chiodo caldo o un trapano sottile..

    Quando si pianifica un trapianto di anthurium, è anche necessario preparare un substrato nutritivo fresco. Dovrebbe essere sciolto, umido e traspirante. È preferibile che contenga i seguenti componenti:

    • tappeto erboso;
    • torba;
    • corteccia di pino tritata;
    • sfagno;
    • humus deciduo;
    • sabbia;
    • carbone;
    • vermiculite.

    Chi Siamo

    Cetriolo suocera F1, nonostante la sua precisione e la necessità di cure regolari, è diventato popolare nei giardini domestici. Ciò è dovuto al gusto elevato e all'eccellente presentazione del frutto, che garantisce un costante interesse del consumatore per l'implementazione commerciale.