Crescere e prendersi cura del balsamo da giardino a casa

Per molti, il balsamo è una pianta da fiore da interno. Oggi, non è meno popolare per la coltivazione in campo aperto, decora qualsiasi aiuola, giardino anteriore, confine con i suoi fiori luminosi. Osservando tutte le regole per piantare e prendersi cura di un fiore, è facile coltivare il balsamo dai semi e godere a lungo di fiori belli e luminosi.

  • Descrizione del balsamo da giardino
  • Propagazione di arbusti
  • Piantare e prendersi cura della pianta
  • Malattia e controllo dei parassiti
  • Balsamo da giardino

Descrizione del balsamo da giardino

Il balsamo è un piccolo arbusto con un'altezza da 25 a 50 centimetri. In un altro modo si chiama "bagnato Roly". Il motivo del nome: le goccioline compaiono sulle sue grandi foglie spesse durante la crescita. I fiori sorgono proprio alla base delle foglie. Sono disponibili in diverse tonalità. Di regola, questo cespuglio in natura ha un colore viola o rosa. Questa è una pianta ibrida con fiori semplici o doppi di diverse tonalità. Solo che non c'è balsamo con fiori blu e gialli.

Inoltre, quando il fiore è completamente fiorito, appaiono degli speroni. Il balsamo, che cresce nelle aiuole, inizia a fiorire da maggio fino al freddo autunnale. Questo fiore ha molte varietà. Gli specialisti hanno sviluppato speciali varietà di piante da giardino. Ad esempio, Tom Trumb garden balsam. È un annuale con una cima molto ramificata, che raggiunge una lunghezza fino a 25 centimetri. Ha foglie lanceolate seghettate e delicate. Fiorisce abbondantemente con fiori doppi luminosi di bianco, rosso, viola, lilla, rosa.

Il balsamo "Camellia" ha una forma piramidale con steli e fiori succosi. L'arbusto stesso raggiunge un'altezza di 25 centimetri. Fiorisce a giugno con fiori doppi simili a cammelli, di 4 centimetri di diametro. La gamma di colori di questa varietà di balsamo va dal bianco al viola..

Il balsamo "Walter" ha una varietà di fiori semplici e doppi in diverse tonalità. Di regola, si tratta di cespugli alti 25-30 centimetri in una forma rotonda. Per tutta la stagione, deliziano gli occhi con i loro fiori rossi e rosa chiaro. I petali sono strisce solide o chiare.

La varietà ibrida "Exotic dwarf" viene solitamente coltivata su un balcone o una loggia. Si tratta di cespugli di bassa statura di 18-20 centimetri, punteggiati da fiori luminosi con foglie seghettate e lanceolate. Fiori in diverse tonalità, dal rosa al viola.

Propagazione di arbusti

Il balsamo si propaga in diversi modi:

  • semi;
  • talee.

Non è difficile coltivarlo da solo per la fioritura precoce in un'aiuola o in un vaso. Puoi seminare semi dalla fine dell'inverno in un contenitore speciale per piantine. Ma prima devi preparare il terreno. Per fare questo, mescola terra ordinaria, torba, sabbia grossolana in proporzioni uguali. Una tale miscela dovrebbe essere ariosa e permeabile all'aria. I semi sono posti a una distanza di 3-4 centimetri l'uno dall'altro.

Il balsamo è una pianta che ama la luce, quindi non dovresti coprirla con la terra sopra i semi. Il terreno deve essere irrigato con acqua a temperatura ambiente e coperto con un foglio o un vetro. Il contenitore deve essere lasciato in un luogo caldo e il terreno deve essere ventilato ogni giorno..

Tutto ciò contribuisce a una più rapida germinazione dei semi. Dopo che sono comparsi i primi germogli, le piantine devono essere collocate in un luogo illuminato. Inoltre, tutta la cura si riduce all'irrigazione regolare della terra con acqua. Quando si sono formate due o tre foglie, si consiglia di immergere la radice e trapiantarla in coppe separate.

Devi solo farlo con molta attenzione, poiché le radici e gli steli sono molto fragili, puoi facilmente rompersi. Dopo la germinazione di qualche altra foglia, le piantine di fiori si tuffano di nuovo. Questo rafforza le radici delle piante stesse e la cima diventa più rigogliosa. Per coloro che non hanno tempo per coltivare piantine, puoi coltivare il balsamo direttamente nel letto di semina. Questo dovrebbe essere fatto all'inizio della primavera. Il terreno deve quindi essere coperto con pellicola acrilica o plastica. Dopo 5-7 giorni, dovrebbero apparire i primi germogli della pianta. Propagato per talea in qualsiasi momento dell'anno. Per questo hai bisogno di:

  • preparare talee lunghe 5-6 centimetri, in modo che abbiano 3-5 foglie;
  • quindi è necessario rimuovere le foglie inferiori, abbassarle nell'acqua e lasciarle in un luogo buio;
  • dopo 7-10 giorni le talee con radici formate possono essere piantate nel terreno in un'aiuola o in vaso.

Dopo la semina, le talee necessitano di una buona illuminazione. È anche importante assicurarsi che il terreno non si asciughi e la temperatura non scenda sotto i 20-22 gradi Celsius. L'arbusto inoltre non ama il terreno impregnato d'acqua, perché contribuisce alla decomposizione degli steli.

Piantare e prendersi cura della pianta

Il balsamo ama crescere nella parte occidentale o orientale del campo interno. Una buona illuminazione favorisce una più rapida formazione delle gemme e influisce anche sul tempo di fioritura. E quei cespugli di piante che si trovano in un luogo più ombreggiato si allungano e rilasciano meno gemme per la fioritura. Nelle giornate di sole, è necessario scurire le piante, proteggerle dalla luce solare diretta. Il balsamo, infatti, va d'accordo con qualsiasi fiore, ma cresce principalmente con verbena, fucsia, begonia, agerato.

Le piantine germogliate dovrebbero essere piantate nel terreno immediatamente dopo la fine del gelo primaverile. Ma prima di piantare, devi preparare la pianta per le condizioni meteorologiche. Per fare questo, puoi togliere il balsamo per un po 'sul balcone. Devi piantare piantine a una distanza di 25-30 centimetri. Il terreno può essere fertilizzato. Per fare questo, aggiungi torba, humus, sabbia. Le piantine vengono accuratamente rimosse dai vasi, riorganizzate in un buco, cosparse con una miscela di terra, annaffiate con acqua e pacciamate. Se pizzichi la parte superiore, si forma un cespuglio.

Il balsamo cresce bene nel terreno umido. Se manca di umidità, le foglie svaniranno, si arricciano gradualmente in un tubo, appassiscono e cadono. L'irrigazione è migliore la sera, dopo il tramonto. Naturalmente, durante il periodo delle piogge, il balsamo non necessita di essere annaffiato. Deve essere regolarmente nutrito con fertilizzante destinato alle piante da fiore. Questo deve essere fatto due volte al mese. Ma entro la fine dell'estate, devi smettere di nutrirti. La presenza di potassio e azoto nei fertilizzanti ha un effetto benefico sul processo di fioritura. Se i fiori appassiti vengono tagliati, "Vanka bagnato" fiorirà a lungo.

Raccogliendo i semi dai fiori coltivati ​​nella tua aiuola, puoi moltiplicare il balsamo. Alla fine dell'estate, i semi maturano in scatole verdi. Vengono raccolti e conservati fino alla primavera. Bisogna fare attenzione: con un tocco leggero ad una scatola matura, i semi fuoriescono, quindi è meglio raccoglierli quando sono ancora verdi. Quindi, mettere in un luogo asciutto, lasciare che i semi maturino completamente. Dopo che i semi hanno superato il processo di essiccazione finale, vengono piegati in sacchetti o avvolti in carta per la conservazione. Temperatura di conservazione ideale da 0 a 10 gradi Celsius.

Malattia e controllo dei parassiti

Il balsamo, come altre piante coltivate in un'aiuola, è incline a essere colpito da vari parassiti e malattie. Questi includono l'acaro del ragno, intreccia le foglie spesse con le sue ragnatele e si nutre della linfa della pianta. Per prevenire la malattia, il fiore viene trattato con acqua saponosa. E se il balsamo è infettato da un acaro, deve essere trattato con sostanze chimiche speciali..

Afidi e tripidi sono portatori del virus, che può anche essere dannoso. Con questa malattia si formano macchie gialle sulle foglie. L'abbronzatura delle foglie favorisce il loro cambiamento e ne rallenta la crescita. Quindi le foglie si restringono e si sbriciolano. Se ciò accade, è meglio rimuovere completamente la pianta. Con un mosaico circolare le foglie vengono danneggiate, che si macchiano, si incrinano e si irrigidiscono. Il balsamo svanisce lentamente, poi alla fine muore.

Nelle trame personali, è meglio piantare il balsamo in gruppi. E in contenitori o vasi, è meglio piantarne uno alla volta. Decoreranno perfettamente qualsiasi area, un normale balcone o loggia. Poiché il balsamo non è stravagante da curare, non ci vuole molto lavoro perché un'aiuola normale diventi un giardino fiorito costantemente.

Balsamo (70 foto): semina e cura, crescita

Un balsamo elegante, pulito e senza pretese apparve in Europa alla fine del XVI secolo e da allora è diventato una delle piante più apprezzate al mondo. Se ami i fiori e le aiuole di casa, questa febbre non ti ha certo risparmiato! Sebbene in natura il balsamo sia comune in Africa e in Asia, va d'accordo ad altre latitudini. E ti diremo come prenderti adeguatamente cura di lui!

caratteristiche generali

Nelle persone, il balsamo ha diversi soprannomi: permaloso - perché i baccelli del seme scoppiano al minimo tocco. Oppure Vanka è bagnato - perché alle estremità delle foglie dopo l'irrigazione ci sono gocce d'acqua, che sembrano poi essere ricoperte di zucchero. Il fiore è stato soprannominato il fuoco per i suoi luminosi fiori scarlatti, rossi e rosa, che sono caratteristici della maggior parte delle varietà..

Il fiore cresce da piccoli cespugli aggraziati fino a 50 cm, a seconda della varietà. Ha un fusto carnoso e robusto e foglie simili con bordi ondulati e una tinta bronzo o rossastra.

I fiori si nascondono nelle ascelle tra le foglie e si dilettano con una varietà di spettro di colori, specialmente le specie ibride moderne. Sono arancioni, bianchi, viola, maculati oa strisce. Il colore brillante risalta favorevolmente sullo sfondo di foglie scure sature e il balsamo può fiorire tutto l'anno - non per niente è stato soprannominato il sempre fiorito.

Tipi di balsamo

In natura esistono molti tipi di balsamo: uno e perenne, erbaceo e semi-arbusti, multicolore e monocromatico, ordinario e spugna. Tutti loro sono uniti in una grande famiglia con lo stesso nome, che si sente benissimo sia negli appartamenti che in campo aperto..

Balsamo di Waller

La specie più famosa e popolare è alla base della maggior parte delle varietà ibride. La sua particolarità sono i gambi succosi con foglie brunastre-brunastre. Il balsamo di Waller fiorisce in modo così rigoglioso e abbondante che a volte le foglie non sono affatto visibili dietro i petali luminosi..

Viene utilizzato per l'abbellimento di balconi, davanzali e giardini stagionali all'aperto. Questo è un piccolo fiore perenne e cespugli più velocemente in una stanza chiusa che in un giardino. Le sottospecie di balsamo di Waller sono raggruppate per ombra, periodo di fioritura e tipo di corolla.

Balsam Safari

Un nano annuale con fiori rosa, corallo, viola, bianchi o gialli di lunga durata, ottimo per davanzali e balconi. Germina bene dal seme entro 1-1,5 settimane. L'apparato radicale moderato prospera in vasi da fiori piccoli e ordinati.

Balsam Kandy

La piccola pianta ramificata fiorisce abbondantemente e densamente, quindi ha un bell'aspetto quando viene piantata da sola. Il fiore decorativo fiorisce presto e piace con sfumature multicolori fino al tardo autunno. Kandy diventerà una vera decorazione di una serra o di un angolo verde domestico.

Balsamo da giardino

È considerata la varietà più antica tra tutte coltivate: le prime descrizioni si trovano all'inizio del XVII secolo. È stato portato da viaggiatori che hanno scoperto i misteri della Cina e dell'India. Erano particolarmente interessati alla sottospecie di terry, che rapidamente catturò le serre di Gran Bretagna, Olanda, Italia e Francia..

Il balsamo annuale del giardino si distingue per i forti steli nodosi, le foglie picciolate lanceolate e una disposizione irregolare delle gemme. Si ramificano bene e danno una corona densa e densa, e verso l'alto crescono fino a 70 cm.

Balsamo niamiano

La specificità di questa varietà è nella forma insolita dei fiori, che non è caratteristica di nessun altro balsamo. Assomigliano a fagioli giallo-rossi e possono essere uno o due colori contemporaneamente..

Balsamo della Nuova Guinea

La perenne è nota per i suoi grandi fiori e la fioritura continua tutto l'anno. Le sfumature possono essere quasi tutte, ma sono sempre luminose sullo sfondo di foglie verdi luminose e succose. Esistono sottospecie decorative con centri gialli o petali di diverse tonalità..

Balsamo Tom Tamb

Il balsamo nano non cresce più di 40 cm, ma si distingue per i grandi fiori doppi fino a 7 cm Le tonalità principali sono rosso, rosa, bianco e lilla, ei fiori sbocciano un paio di mesi dopo la semina e rimangono fino a 2 mesi.

Hawker's Balsam

Questa varietà è diventata l'antenata di tutti gli ibridi della Nuova Guinea resistenti ai raggi cocenti del sole. Ha foglie aggraziate allungate e grandi fiori con gli stessi grandi petali. Il balsamo di Hawker piace con una fioritura rigogliosa e abbondante durante tutto l'anno.

Le varietà selvatiche furono scoperte sulle isole nel 1880, ma poi non divennero popolari tra i decoratori europei. Ma gli allevatori si interessarono a loro per ulteriori lavori su larga scala. Le varietà ibride si distinguono per i fiori grandi, molte sfumature, foglie variegate e tolleranza alla siccità.

Balsam Lollipop

Una bella varietà ampelosa dà molti steli flessibili e a crescita rapida, ricoperti da grandi fiori aperti fino a 5 cm di diametro. Grazie alla sua forma e colore riconoscibili, Lollipop è anche chiamato Purple Star. I petali sono molto sottili, delicati e delicati, con un bordo ondulato, quindi è necessario prendersi cura del fiore con attenzione.

Balsamo Camelia

Varietà cespugliosa con grandi fiori doppi, è super amante del calore e non tollera nemmeno le gelate minori. Ma si sente bene per strada se prendi le piantine all'inizio della primavera. Trapiantare le piantine in piena terra all'inizio dell'estate e in un prato soleggiato cresceranno e fioriranno rapidamente.

Cura del balsamo

I balsami da interno non sono capricciosi e poco impegnativi, quindi non causano problemi durante la partenza. Assicurati di prendere in considerazione le caratteristiche della tua varietà, perché le esigenze di diversi tipi possono differire in modo significativo.

Temperatura

Il balsamo da interni non è esigente in termini di temperatura, quindi non necessita di condizioni speciali. È sufficiente monitorare solo che nella stagione fredda l'indicatore minimo non scenda al di sotto dei 12-15 gradi. In inverno, a causa della mancanza di calore e luce, le foglie possono seccarsi e appassire - sposta il balsamo in un posto migliore.

Illuminazione

La maggior parte delle varietà di balsamo cresce in zone ombreggiate o in un appartamento lontano da una finestra. Se vuoi che il fiore fiorisca costantemente in abbondanza, non puoi fare a meno di almeno diverse ore di sole luminoso e intenso al giorno.

Per l'estate, rimuovi il balsamo dal soleggiato davanzale meridionale, altrimenti appariranno ustioni sulle foglie. Ma una finestra sul lato ovest o est o un balcone sarà abbastanza accogliente.

Quando si pianta in piena terra, tenere conto delle caratteristiche della varietà: per alcuni è adatta solo un'area ombreggiata o un'ombra parziale. Ma gli ibridi della Nuova Guinea non hanno affatto paura della luce solare diretta..

Irrigazione

Quando c'è una mancanza di umidità, il balsamo perde fiori per preservare una risorsa preziosa. Ma il suo eccesso è anche dannoso per il fiore: questo porta alla comparsa di funghi e marciume dello stelo o delle radici. Ma l'umidità normale e sana dei soggiorni è abbastanza.

Innaffia il fiore abbastanza vigorosamente per il suo gambo denso, succoso e carnoso. La mancanza d'acqua è facile da notare: si secca, diventa meno elastica e le foglie iniziano a cadere. In estate, non lasciare asciugare il coma di terra, ma in inverno l'irrigazione può essere ridotta.

Fertilizzanti e alimentazione

Il balsamo non richiede un'alimentazione frequente e intensiva: è sufficiente introdurre miscele complesse una o due volte al mese durante la primavera e l'estate. Sono adatte formulazioni pronte per piante da fiore, ma assicurati di monitorare il livello di azoto. Se supera la norma, il fiore crescerà più attivamente, ma fiorirà sempre meno..

Se stai modellando il balsamo, devi anche alimentarlo dopo il taglio. Sono adatti biohumus, fertilizzanti chimici, potassio, urea sotto forma di soluzione calda.

Potatura

Il fusto centrale del balsamo cresce più lentamente di quelli laterali, che possono ramificarsi fino al suolo. A seconda della forma, il fiore va bene sia come fioriera sospesa che come albero in miniatura. Per la prima volta, il balsamo può essere potato 3-4 settimane dopo la semina, quando rilascia quattro foglie intere.

Se vuoi piantare una fioriera, taglia la parte superiore centrale il prima possibile: questo stimola la crescita dei germogli laterali. Per creare un albero, attendi che lo stelo centrale inizi a irrigidirsi e taglia le foglie inferiori.

Piantare e allevare balsamo

Il balsamo si riproduce bene sia per seme che per talea: entrambi i metodi sono ugualmente efficaci, ma richiedono tempi diversi. Le talee sono più facili e veloci: radicatele in acqua e poi piantatele subito in vaso.

I semi iniziano a schiudersi dopo alcune settimane e dopo la comparsa delle prime foglie, devono essere immersi e piantati. Affinché il fiore cresca rigoglioso e ramificato, viene pizzicato più volte durante il processo di crescita..

Qualsiasi miscela sciolta per piante da fiore e un vaso leggermente più grande del sistema radicale è adatta per il trapianto. Tieni presente che se il contenitore è troppo grande, il fiore continuerà a crescere, ma fiorirà in seguito. Solo le piantine coltivate da seme necessitano di reimpianto e le talee richiedono invece un costante rinnovamento.

Controllo dei parassiti e delle malattie

I principali parassiti del balsamo sono afidi, mosche bianche, feltro, tripidi e acari con mancanza di umidità. Per la prevenzione e il trattamento, usa insetticidi speciali - di solito questo è sufficiente.

Se le foglie di balsamo iniziano a cadere dal basso, il motivo è una cura impropria o il fiore è molto vecchio ed è ora di ringiovanirlo. Se la fioritura è troppo debole e scarsa, il terreno manca di nutrienti: è necessaria una medicazione superiore. Se i germogli sono troppo allungati e deformati, il fiore potrebbe essere molto caldo o non c'è abbastanza luce.

Balzamin - foto

Il balsamo bello è buono ovunque e in qualsiasi condizione: in vasi di fiori su un davanzale, un angolo verde domestico, piantine da giardino o una serra. Dai un'occhiata a queste immagini!

Balsamo da giardino: semina e riproduzione, coltivazione e cura, varietà fotografiche

Il balsamo è una pianta affascinante con fiori unici. Questo insolito cespuglio si sente benissimo in una pentola, cresce bene in un'aiuola. Scopri tutto sulla coltivazione del balsamo da giardino, la semina e la cura, guarda le foto di varietà interessanti in questo articolo.

Il balsamo è una pianta unica che fiorisce durante la stagione di crescita. Decora giardini, balconi e terrazze, circonda i vialetti, sta benissimo sui davanzali delle finestre, seduce con una vasta gamma di varietà e colori ricchi.

  1. Qualche parola sul balsamo
  2. Applicazione nella progettazione del paesaggio
  3. Tipi di balsamo
  4. Impatiens Waleriana
  5. Balsam Hawker (Impatiens hawkeri)
  6. Touch-me-not a fiore piccolo (Impatiens Praviflora)
  7. Comune touch-me-not (Impatiens noli-tangere)
  8. Impatiens ghiandolare (Impatiens glandulifera)
  9. Balsamico (Impatiens balsamina)
  10. Balsamico Impatiens - descrizione dettagliata della specie
  11. Descrizione del fiore con foto
  12. Le migliori varietà
  13. Scegliere un sito di impianto e un terreno
  14. Dove piantare difficile da ottenere?
  15. Terreno balsamico in vaso
  16. Condizioni del suolo in pieno campo
  17. Balsamo in crescita - passo dopo passo
  18. Irrigazione
  19. Fertilizzante
  20. Potatura
  21. Cura invernale
  22. Parassiti e malattie
  23. Riproduzione
  24. Applicazione nella progettazione del paesaggio
  25. Conclusione

Qualche parola sul balsamo

Balsamo o touch-me-not (in latino Impatiens) è una pianta annuale conica, caratterizzata da un'abbondante fioritura. Il fiore dell'impatiens copre quasi completamente il cespuglio. I fiori sono touchless, semplici, semi-doppi o doppi, a forma di rose.

La varietà di colori offre un'ampia gamma di colori, dal bianco al marrone. Il vantaggio di una pianta ornamentale - la fioritura dura quasi tutta la stagione di crescita - da maggio a fine settembre. Numerose varietà consentono di scegliere specie nane, che raggiungono un'altezza massima di 15 cm, oltre a quelle alte - fino a 50 cm.

Applicazione nella progettazione del paesaggio

Il balsamo ha molti usi nel design del giardino:

  1. Le varietà con steli pubescenti sono efficacemente e insolitamente decorative presentate in vasi sospesi o posizionate sulle cime delle pareti.
  2. Il balsamo funziona bene come pianta da balcone.
  3. In vasi e contenitori adatti per la decorazione del terrazzo.
  4. Utilizzato per creare gruppi di fiori.
  5. Funziona alla grande come groundcover.

Tipi di balsamo

Il genere touch-me-not comprende circa 500 specie, distribuite principalmente nei tropici e subtropicali. Considereremo il più popolare.

Impatiens Waleriana

La pianta proviene dall'Africa nera e Zanzibar. In condizioni tropicali può crescere fino a 60 cm di altezza. Nel nostro paese, è uno degli ospiti più apprezzati in molti giardini. Il balsamo di Waller è caratterizzato da un fusto carnoso, foglie lanceolate o in alcuni casi ovali e numerosi fiori con un tipico occhio e sperone.

I fiori sono disponibili in diversi colori, più comuni:

  • bianca,
  • rosso,
  • salmone,
  • arancia,
  • rosa.

Il fiore può avere petali bicolore. Fiorisce abbondantemente in luoghi caldi e soleggiati, predilige terreni fertili, ininterrotti, con media umidità. I semi per le piantine vengono seminati a marzo, le piante vengono coltivate in un luogo caldo. Successivamente, quando compaiono le foglie, le piantine vengono trapiantate in vasi più grandi, piantati in piena terra a metà maggio.

L'impaziente Waller non ama il freddo e la pioggia. Tali condizioni meteorologiche sono scarsamente tollerate, a volte possono portare alla morte. La pianta di solito non sopravvive all'inverno. Gli impatiens piantati in vaso, con cura adeguata, fioriscono tutto l'anno.

Balsam Hawker (Impatiens hawkeri)

La specie cresce naturalmente nell'esotica Nuova Guinea e nelle Isole Salomone. Nelle nostre condizioni climatiche, i touch-me-not di questa varietà vengono allevati esclusivamente nei giardini, sui balconi o in una casa sul davanzale di una finestra. La pianta ha un caratteristico fusto corto, tipici fiori grandi dal colore intenso. La fioritura più comune produce piccoli fiori a colori:

  • bianca,
  • rosso,
  • arancia,
  • rosa.

La pianta ama l'ombra, l'ombra parziale. Gli piace il terreno fertile e ben permeabile. Con annaffiature e concimazioni regolari, dona una fioritura rigogliosa e un colore intenso dei petali dei fiori. Per stimolare una migliore fioritura, si consiglia di rimuovere regolarmente i fiori appassiti.

Touch-me-not a fiore piccolo (Impatiens Praviflora)

Cresce naturalmente nella parte nord-orientale dell'Asia e nella parte orientale dell'Europa. Cresce come pianta ruderale. In seno alla natura, si trova lungo i bordi delle strade, nelle strade, nei parchi cittadini. I balsami a fiore piccolo non sono usati come piante ornamentali, quindi non hanno varietà. Muore sui prati illuminati dal sole. Ama i luoghi ombrosi, cresce in ombra parziale. Può crescere fino a un massimo di 60 cm.

Comune touch-me-not (Impatiens noli-tangere)

Il balsamo comune cresce in quasi tutti i continenti al suo stato naturale: in Europa, Asia, Nord America. Può raggiungere un massimo di 180 cm Le piante annuali, con la comparsa delle prime forti gelate, muoiono completamente. Il touch-me-not ha un caratteristico fusto spesso e forte con piccole radici, piccoli fiori di colore giallo chiaro e giallo scuro. Il balsamo si moltiplica per auto-semina. Predilige una posizione ombreggiata, cresce bene in prossimità di latifoglie e conifere.

Impatiens ghiandolare (Impatiens glandulifera)

È altrimenti noto come impatiens himalayano. Allo stato naturale, cresce nella parte occidentale dell'Himalaya, trasferito nel Vecchio Continente, in Asia, Nord America. Purtroppo, il balsamo ferruginoso si è rivelato un fiore invasivo, si diffonde attivamente nei bacini fluviali e contribuisce in modo significativo all'eliminazione della diversità vegetale. Viene coltivato come pianta ornamentale da miele. Fiore annuale.

Il balsamo ghiandolare ha un caratteristico gambo nudo, lucido e leggermente ispessito con un sorprendente colore rosso alla base. Le radici sono corte. Le foglie sono lanceolate o ellittiche. I fiori sono molto costoluti, di solito di colore rosa, ma ci sono anche bianchi, marrone.

I balsami ferruginosi non amano i luoghi ventosi.

A cavallo tra marzo e aprile, i semi vengono seminati per la semina. Le piantine vengono piantate nel terreno, preferibilmente alla fine di maggio. Il balsamo preferisce il terreno fertile, il più umido. La pianta viene seminata mediante semina automatica.

Balsamico (Impatiens balsamina)

La specie allo stato naturale cresce nella parte centrale dell'India, in Cina. In condizioni locali, l'altezza può raggiungere i 70 cm, di seguito viene presentata una descrizione più dettagliata delle specie e delle varietà.

Balsamico Impatiens - descrizione dettagliata della specie

La balsamina Impatiens è molto versatile. Questa pianta annuale può crescere quasi ovunque, quindi viene spesso utilizzata nei giardini. La sua popolarità è principalmente dovuta a una forma piacevole e originale.

Descrizione del fiore con foto

I balsami provenivano dall'India, dalla Cina e dalla penisola malese. Nei climi caldi, il fiore cresce rapidamente; in alcune regioni, queste piante sono considerate erbacce dannose..

Il nome Impatiens deriva da un tratto caratteristico: i frutti maturi esplodono al minimo tocco, spargendo semi.

Descrizione botanica del balsamo

CaratteristicaDescrizioneFoto
Altezza della piantaRaggiunge un'altezza massima di 60-70 cm, in cultura sono presenti varietà nane più comuni con un'altezza di 20-30 cm.
SteloDritto, spesso carnoso, ispessito ai nodi
Le foglieSpessa, serrata, lanceolata, a volte rossa.
FioriUnito o doppio, bianco, rosa, salmone, viola o viola, a volte con striature o macchie di diversi colori. La coppa è composta da due sezioni appuntite, una delle quali forma un corto sperone.
Stagione di fiorituraDa fine giugno all'autunno.
SemiForma un gran numero di semi, è in grado di autoseminare.

Il balsamo sembra più bello durante il periodo di fioritura, dall'inizio dell'estate al tardo autunno. Una decorazione insolita per balconi e aiuole sono i grandi fiori a forma di farfalla che appaiono sulle cime dei germogli. Molto spesso, i fiori di balsamo sporgono sopra le foglie, ma questa è una caratteristica varietale. Anche le varietà di balsamo con fiori nascosti hanno un bell'aspetto. I balsami si trovano in decine di colori, la scelta è enorme:

  • bianca,
  • rosa chiaro,
  • arancia,
  • rosso,
  • Viola.

I fiori di balsamo da giardino hanno forme diverse:

  • alcuni sembrano camelia,
  • altri - per i garofani,
  • il terzo - su piccole rose.

Le migliori varietà

Il genere Impatiens comprende centinaia di specie erbacee, alcune delle quali si trovano nel paesaggio circostante. Le forme ornamentali sono coltivate nei giardini, molto spesso numerosi ibridi trovati in un numero enorme di forme e colori.

La specie Balsamo da giardino (Impatiens balsamina) comprende molte varietà. I fiori sono molto variabili, grandi, si trovano sulla maggior parte del fusto o sopra le foglie, a seconda della varietà. Alcune varietà ampelose hanno steli flessibili e stanno benissimo in vasi sospesi..

Varietà popolari di balsamo da giardino: nomi e descrizioniFoto
Irma (Irma) - fiori rosa
Kaya (Kaja) - varietà interessante con fiori rosa con macchie
Lavanda floreale - varietà con fiori di lavanda
Camellia Violet (Camellia Violet) - una delle più belle varietà di balsamo con fiori viola
Camellia White (Camellia White) è una varietà di balsamo molto decorativa con fiori bianchi
Camellia Scarlet (Camellia Scarlet) - varietà con fiori di lampone
Peppermint Stick (Camellia Peppermint Stick) - varietà molto originale con petali scarlatti e macchie bianche
Tom Thumb Rose - varietà con grandi fiori rosati semi-doppi
Tom Thumb Salmon - balsamo con fiori color salmone
Tom Thumb Scarlet - cultivar con fiori di lampone
Tom Thumb White - balsamo con fiori bianchi
Tom Samb Violet (Tom Thumb Violet) - varietà con fiori viola

Scegliere un sito di impianto e un terreno

Il balsamo è una pianta ornamentale un po 'esigente. Tuttavia, quando si pianta, è importante scegliere il posto giusto e preparare il terreno..

Dove piantare difficile da ottenere?

Il balsamo tollera la posizione, sebbene fiorisca meglio al sole. La pianta farà anche fronte all'ombra. Dove il sole di mezzogiorno non si riscalda direttamente, i colorati non ami sono adornati con numerosi fiori.

Temperatura ideale durante il periodo di crescita e fioritura del balsamo: 18-24 ° C in combinazione con un'umidità elevata del 60-75%. A temperature inferiori a 5 ° C, i balsami si sviluppano male. Se l'autunno è caldo, i touch-me-not fioriranno a lungo, ma una notte con temperature inferiori a 0 ° C è sufficiente perché la pianta sparga fiori e foglie.

Touch-me-not ha requisiti speciali per il tipo di terreno. La selezione del substrato dipende da dove viene coltivata la pianta: in campo aperto o in vaso.

Terreno balsamico in vaso

Quando cresce su un balcone, il permaloso ha bisogno di un terriccio versatile. Giardinieri esperti preparano la seguente miscela:

  • 3 parti di torba;
  • 2 parti di terreno fiorito versatile;
  • 1,5 parti di terreno argilloso;
  • 0,5 parti di sabbia di quarzo;
  • 1 parte di granulato.

Un piccolo strato di drenaggio viene versato sul fondo della pentola, quindi terra.

Condizioni del suolo in pieno campo

In giardino, il posto per il balsamo dovrebbe essere scelto un po 'più attentamente. Il balsamo necessita di un substrato abbastanza fertile con una struttura leggera, preferibilmente ricco di compost. Affronterà anche terreni più deboli. Prima di piantare, prepara il luogo, rimuovi le erbacce, allenta con cura il terreno.

Attenzione! La pianta non crescerà in un terreno troppo umido e pesante.

Terra ottimale per balsamo:

  • fertile, con humus;
  • ben permeabile;
  • non pesante, sabbioso-argilloso;
  • acidità: pH - 5,5-6,8.

Balsamo in crescita - passo dopo passo

La pianta non è impegnativa, quindi prendersi cura del balsamo è facile.

Irrigazione

Il fiore necessita di annaffiature regolari. Difficile ottenere acqua spesso, ma non abbondantemente, l'acqua in eccesso può portare alla putrefazione delle radici, allo sviluppo di malattie fungine. Nella calda estate, la pianta viene annaffiata 2 volte al giorno con una piccola quantità di acqua.

È meglio prendere acqua filtrata o piovana. L'irrigazione dall'alto minaccia la comparsa di marciume e malattie fungine delle piante, quindi versare delicatamente l'acqua sotto la radice.

Fertilizzante

La pianta non richiede fertilizzazione.

  • In giardino. Su terreno fertile, ben preparato, arricchito con compost, la concimazione non è necessaria, ma vale la pena farlo per migliorare la fioritura.
  • Le piante in vaso vengono alimentate immediatamente dopo il trapianto in contenitori da balcone, a condizione che il terreno utilizzato non sia arricchito con una dose iniziale di fertilizzanti.

In entrambi i casi, per l'alimentazione deve essere utilizzato un fertilizzante minerale liquido multicomponente..

Potatura

In vaso, touch-me-not si ammala quasi, la potatura non è necessaria. Per ragioni estetiche, è ovviamente necessario rimuovere regolarmente i fiori appassiti. Alla fine della stagione di crescita, le piante vengono potate sopra il terreno o scavate nel terreno. Poiché il balsamo indoor può svernare, in primavera dovrebbe essere ridotto a 2/3 dell'altezza per stimolare lo sviluppo di nuovi germogli e fiori..

Cura invernale

Se coltivata in inverno in appartamento, la pianta necessita di una temperatura di almeno 10 ° C. Limita l'irrigazione, soprattutto quando fa freddo. Le istanze coltivate costantemente a casa, così come i balsami di strada trasferiti dal balcone alla stanza, dovrebbero stare sul davanzale della finestra dall'autunno alla primavera. Poi danno fiori anche in inverno. Durante lo svernamento, la temperatura ottimale è di 16-18 ° C, la pianta viene annaffiata meno che in estate. Puoi applicare i cosiddetti fertilizzanti invernali.

Parassiti e malattie

L'impaziente di solito non è infastidito dalla malattia, ma negli anni umidi i cespugli a volte vengono infettati da muffe grigie, che si manifestano sotto forma di macchie marroni ricoperte da un rivestimento grigiastro. Le foglie con macchie vengono rimosse preventivamente. Evita di bagnare le parti aeree delle piante.

I parassiti più comuni che attaccano il balsamo sono:

  • Afide.
  • Whitefly.
  • Acaro di ragno - Se sono visibili macchie marroni sulle foglie e una sottile rete sul lato inferiore, le piante vengono attaccate dagli acari. Puoi combattere un segno di spunta con l'aiuto di preparati speciali..
  • I bordi morsi di foglie e fiori sono segni di una lumaca. I parassiti si nascondono sotto un contenitore o sotto le pietre in un letto da giardino durante il giorno, strisciano fuori di notte e mangiano teneri germogli e foglie. Se le lumache appaiono in grandi quantità, puoi usare trappole speciali, aggiungere cenere o Mesurol Alimax.

In caso di parassiti, possono essere utilizzati prodotti fitosanitari appropriati, tuttavia, il controllo biologico dei parassiti dovrebbe essere utilizzato nella fase iniziale..

Riproduzione

Touch-me-not è una pianta annuale, i suoi steli non mettono radici, quindi la riproduzione vegetativa è impossibile. Le nuove piantine si ottengono dai semi. I semi vengono raccolti da varietà di balsamo coltivate.

Un'abilità interessante di chi non mi piace è quella di "sparare" semi su distanze considerevoli. La probabilità che sopravvivano all'inverno nel suolo e crescano nel prossimo anno è molto bassa..

I semi possono essere acquistati in quasi tutti i negozi di giardinaggio.

Balsamo crescente dai semi

All'inizio della primavera (forse anche a febbraio), i semi di balsamo vengono seminati per le piantine in vaso. I vasi sono tenuti al chiuso (serre) oa casa. Le annuali sono sensibili al gelo. In piena terra, le piantine possono essere piantate quando passa il rischio di gelo. Per questo motivo la pianta non viene piantata in giardino fino a metà maggio. Da aprile piantano vasi e scatole da balcone difficili da raggiungere, a condizione che le piante delicate trascorrano notti fresche nella stanza e siano indurite.

La pianta viene adottata rapidamente e inizierà a crescere immediatamente.

  • le piantine vengono piantate nel terreno ogni 30-40 cm;
  • in scatole da balcone - ogni 20 cm.

Foto. Le piantine sono permalose prima del trapianto

Applicazione nella progettazione del paesaggio

L'abbondanza di fiori paradisiaci non mi tocca fornisce da maggio al primo gelo. Sebbene siano considerate piante ornamentali perenni, la temperatura scende sotto lo zero e termina senza pietà la loro magnifica festa di fioritura. Coltivati ​​in condizioni adeguate in vaso, i balsami manterranno la loro bellezza tutto l'anno.

Il balsamo viene utilizzato come segue:

  • per biancheria da letto su parcelle personali;
  • i gradi bassi sono adatti per contenitori su balconi e terrazze;
  • adatto ad abbellire luoghi lungo percorsi pedonali;
  • adatto a giardini con un carattere forestale;
  • usato come fiore reciso - sembra più decorativo dopo aver rimosso le foglie.

Conclusione

Chiunque abbia coltivato il balsamo sul balcone sa bene come rivitalizza i luoghi ombrosi. La collezione di varietà provate viene rifornita ogni anno con esemplari nuovi, sempre più interessanti. Garden Balsam è una pianta annuale che vale la pena coltivare in giardino a causa delle sue basse esigenze di manutenzione e dell'abbondante fioritura. Le piantine possono essere coltivate indipendentemente o acquistate dal produttore. Gli impatiens vengono coltivati ​​in aiuole, su creste, varietà inferiori - in vasi su terrazze e balconi. I voti alti sono usati per i fiori recisi.

Balsamo (Impatiens). Descrizione, tipi e cura del balsamo

Il balsamo (lat. Impatiens) è un tipo di piante erbacee annuali o perenni della famiglia delle Balsaminaceae.

La patria del balsamo sono i tropici e sub-tropici dell'Asia e dell'Africa, l'isola di Zanzibar, l'Africa orientale, alcune specie si trovano nell'Asia centrale. Il balsamo fu introdotto in Europa nel 1596 e da allora è diventato una delle piante da interno più popolari..

Il balsamo è una pianta a fioritura lunga con fusti eretti che raggiungono un'altezza di 50 cm Gli steli sono succosi, lisci, ramosi. Le foglie raggiungono una lunghezza di 8-12 cm, hanno forma lanceolata o ovale, seghettate ai bordi, carnose, di colore verde o violaceo-bronzo. I fiori si trovano nelle ascelle delle foglie, rosa e rosse. Sono stati allevati ibridi con fiori doppi e colori diversi, ad eccezione del blu e del giallo e con foglie multicolori. Dopo la fioritura, il balsamo produce frutti verdi, a maturità formano una capsula secca. Il frutto è una capsula succosa, oblunga, polisperma che si apre con cinque serrande avvolgibili. 1 g fino a 100 semi.

Il nome del genere (dal latino "impatiens" - sensibile, intollerante alla pressione) riflette un tratto caratteristico della sua specie: al minimo tocco del frutto, la capsula si apre improvvisamente, e le sue cinque foglie si arricciano istantaneamente, con forza spara semi (fino a 2 metri), da - perché la gente gli ha dato il nome "Impaziente". Per la fioritura abbondante e prolungata, il balsamo ha ricevuto anche un altro nome - "Spark", in Inghilterra la pianta è stata chiamata "Busy Lizzie" - "Busy Lizzie", in Germania "Fleibiges Lieschen" - "Zealous Lisa". Gli austriaci chiamano il balsamo "Bella ghirlanda", paragonando una pianta in fiore con una bella ragazza. C'è un altro sinonimo per questa pianta: "Vanka-wet".

I balsami sono piante molto facili da coltivare, resistenti all'aria secca, non troppo esigenti per il calore, crescono bene e fioriscono anche sulle finestre del nord e nelle cucine. Adatto per la coltivazione in abitazioni, su balconi, terrazze e copertura del suolo in grandi contenitori e in piena terra.

Il genere Balsamin (Impatiens) comprende, secondo varie fonti, dalle 400 alle 550 specie vegetali.

Nella cultura, ci sono tre gruppi principali di balsamo. Fino a poco tempo, venivano coltivate solo specie tradizionali, con steli succosi e fiori di colore bianco, rosso o rosa tra le foglie verdi.

Il secondo gruppo è costituito da ibridi di prima generazione (F1), piante basse e compatte con una massa di fiori, a causa delle quali le foglie sono quasi invisibili. Arancione e viola sono stati aggiunti ai colori principali. Il terzo gruppo è costituito da ibridi della Nuova Guinea, che, di regola, hanno foglie variegate..

Tra le specie si distinguono anche piante con fiori monocromatici e variegati, oltre che doppi. I balsami con fiori doppi sono suddivisi in rosa, camelia e chiodi di garofano. Inoltre, ci sono bouquet-cespuglio, forme a ramificazione bassa fino a 40 cm di altezza. I loro fiori, che svettano sopra le foglie, creano l'impressione di un bouquet. La forma nana ha un'altezza fino a 25 cm.

Tipi di balsamo

Il balsamo di Waller, o Waller (Impatiens walleriana) è la forma originale di numerosi ibridi. Questi includono il balsamo del sultano (Impatiens sultani) con steli e foglie verdi, balsamo di tela (Impatiens holstii) - con foglie verdi, solitamente brunastre e steli rossastri.

Le forme tradizionali di balsamo sono state coltivate a lungo. I loro nomi sono così confusi che spesso sono uniti dal gruppo Balzamin Waller..

Una pianta tipica di questo gruppo raggiunge i 60 cm di altezza, è una pianta cespugliosa perenne coltivata come annuale. Fusti spessi e succulenti spogli con foglie sottili, molto ramificate. Il picciolo è lungo, spesso molto più grande della lama. La lamina è ovato-romboidale o largamente ovale con apice appuntito e base a forma di cuneo largo, lunga 4-6 cm, a catena ottusa lungo il bordo con piccole ciglia nelle scanalature tra le “città”. Fiori singoli abbastanza grandi si trovano alle estremità degli steli. Possono essere semplici e spugna in un'ampia varietà di colori. Cresce bene in ombra parziale. Le piantine compaiono 14-16 giorni dopo la semina. Fiorisce 90-100 giorni dopo la germinazione. I semi sono molto piccoli. In 1 g - circa 2000 pezzi. La germinazione dura 6-8 anni.

Questo tipo di balsamo è ora così popolare che compaiono costantemente nuove varietà e ibridi. Molto spesso sono combinati in serie, caratterizzati da una certa combinazione di colori, o dall'altezza, o dalla forma del fiore, che può essere semplice, doppia o semi-doppia. Possiamo parlare all'infinito della combinazione di colori, perché le serie moderne includono fino a 17 diverse tonalità di bianco, rosso, rosa e viola e ci sono varietà con un colore bicolore. Non ci sono ancora balsami con solo i colori della corolla blu e gialla.

La serie più comune di ibridi:

'Stardust' e simili 'Frosty' sono piante compatte con una macchia bianca al centro del fiore;

varietà 'Symphony' - le piante sono particolarmente compatte, uniformi, alte fino a 20 cm, la prima fioritura, specialmente quelle a lungo termine, con fiori grandi di colori piacevoli;

varietà 'Futura' - piante con fusti pendenti lunghi 20-30 cm, ramificati dalla base, fioritura precoce e abbondante, fiori di 4-5 cm di diametro, colori vivaci, particolarmente adatti per appendere cesti e vasi;

varietà 'Super Elfin' - piante con un'altezza di 20-25 cm nella miscela e per colore (13 colori);

cultivar 'King Kong' - altezza della pianta 22-30 cm, i fiori sono particolarmente grandi, fino a 6 cm di diametro, fioritura abbondante, colori luminosi e vari,

cultivar 'Novette' - piante molto compatte con un'altezza di soli 15 cm, caratterizzate da una lunga fioritura dalla primavera all'autunno.

Le serie 'Confection', 'Double Duet' e 'Rosette' hanno fiori doppi e semi-doppi.

I balsami iniziano a fiorire da giugno fino alle prime gelate in campo aperto o tutto l'anno al chiuso, se la temperatura viene mantenuta lì a 15-16 ° C.

Varietà del gruppo "Fiesta": queste piante perenni hanno fiori doppi molto decorativi di vari colori (più di 16), ci sono forme variegate. Non sono alte come le varietà della Nuova Guinea, ma per la loro resistenza al freddo sono adatte alla semina in piena terra in aiuole, rabatki, nelle zone ombreggiate del giardino, e buone anche in vasi da fiori, scatole su balconi e terrazzi. I balsami varietali si propagano facilmente per talea. Dovrebbero essere spruzzati con molta attenzione per evitare piante in decomposizione..

Varietà del gruppo "Fiesta": queste piante perenni hanno fiori doppi molto decorativi di vari colori (più di 16), ci sono forme variegate. Non sono alte come le varietà della Nuova Guinea, ma per la loro resistenza al freddo sono adatte alla semina in piena terra in aiuole, rabatki, nelle zone ombreggiate del giardino, e buone anche in vasi da fiori, scatole su balconi e terrazzi. I balsami varietali si propagano facilmente per talea. Dovrebbero essere spruzzati con molta attenzione per evitare piante in decomposizione..

Gruppo 'Candy' - include 17 varietà di balsamo:

Varietà 'Stardust Lavender': i suoi fiori sembrano piccole rose rosa-lavanda, leggermente spolverate di polvere d'argento.

Serie "Fanciful Tropical" - piante con fiori semi-doppi di colori vivaci, dal corallo al salmone.

Balsamo di Peters (Impatiens petersiana). Sinonimo: Impatiens Walleriana. La terra natale della pianta è l'Africa occidentale tropicale. La pianta è simile al balsamo di Waller (Impatiens walleriana), dal quale differisce per crescita più ampia, piccioli e lame fogliari più lunghi, steli leggermente pubescenti e, soprattutto, colore bronzo di steli e foglie. I peduncoli sono anche leggermente più lunghi del balsamo di Waller. Fiori - rosso fuoco.

Entrambe le specie e le loro forme si incrociano facilmente tra loro e con altre specie. Sono state allevate varietà eccellenti, da quelle nane. alto, con foglie di diverso colore, dal verde chiaro al rosso scuro e anche variegate, e un'estrema varietà di fiori, sia per dimensione e grado di duplicità, che per colore. Tra questi ci sono forme bianche, rosa pallido, cremisi brillante, salmone, carminio, viola, a volte con una faringe più scura: anche bicolore - rosso con bianco.

Balsamo contenente ferro (Impatiens glandulifera). Patria - Himalaya, India orientale. Corre facilmente selvaggiamente. Ha preso il nome dalle ghiandole alla base della foglia. Pianta annuale con fusto nodoso, spesso, succulento e fortemente ramificato, alto fino a 200 cm. Le foglie sono ovato-lanceolate, lunghe fino a 15 cm, nella parte superiore del fusto sono raccolte in spirali di tre. Alla base della foglia ci sono 2 ghiandole ciascuna. I fiori sono semplici, grandi, su lunghi peduncoli, bianchi, rosa, spesso rosso vino, raccolti in racemi ascellari umbellate. Fiorisce da metà estate fino al gelo. Utilizzato nelle siepi, a gruppi sul prato, per decorare recinzioni e lapidi. In cultura dal 1839.

Balsamo Niamean o Nianiamese (Impatiens niamniamensis). La patria della pianta è l'Africa, quindi cresce meglio nei climi caldi e necessita di protezione dal vento e dai raggi diretti del sole di mezzogiorno. I fusti succulenti di questa pianta possono raggiungere un'altezza di 1 m. Formano numerosi germogli laterali, densamente ricoperti di foglie allungate. Nei loro seni ci sono picciuoli piuttosto lunghi che portano boccioli e fiori. I petali verdastri sono solitamente poco appariscenti e l'attenzione principale è attirata dal sepalo allargato, allungato sotto forma di una brocca o corno ricurvo stretto. Il suo colore è rosso, rosa o bicolore: rosso-giallo. Quest'ultima combinazione è la più richiesta, quindi sono questi fiori che si osservano nelle varietà più popolari di questo balsamo - Arared e Congo Cockatoo.

I gioielli Jangle sono corti e le orchidee africane sono alte, Blondie, il primo giallo puro. Questo balsamo viene spesso coltivato come pianta d'appartamento e può essere portato all'aria aperta da metà giugno..

In Europa, questa pianta perenne viene solitamente coltivata come annuale stagionale, poiché muore per il gelo in autunno. Tuttavia, se i cespugli vengono portati in una stanza calda in tempo, saranno in grado di svernare in sicurezza.

Ibridi di balsamo della Nuova Guinea (Impatiens New Guinea). Tra gli antenati della pianta ci sono il balsamo di Hawker (Impatiens hawkeri) e il balsamo a foglia lineare (Impatiens linearifolia), piante perenni originarie dell'Indonesia. Nei paesi temperati come i Paesi Bassi, gli ibridi della Nuova Guinea vengono coltivati ​​come annuali stagionali.

Le varietà di questi balsami sono più alte delle varietà di balsamo di Waller che sono state a lungo diffuse nella cultura (tuttavia, esistono anche forme compatte). Hanno grandi fiori di vari colori che sbocciano durante tutto l'anno: bianco, rosso, varie tonalità, lilla, rosa. Le foglie di colore intenso (dal bronzo al verde brillante, a volte con un centro giallo del piatto) sono anche più grandi delle foglie di balsamo di Waller. Gli ibridi della Nuova Guinea sono più caldi e amanti della luce, quindi è meglio coltivarli in stanze e giardini d'inverno, ma stanno bene anche in vasi da fiori posti negli angoli soleggiati del giardino, al riparo dal vento, o su terrazze calde. Richiede irrigazione e alimentazione sistematiche. Preferisci il substrato di torba.

Serie di varietà popolari:

Serie Harmony, caratterizzata da una compattezza ancora maggiore, ramificazioni intense e grandi fiori rotondi, in contrasto con il fogliame verde, rosso, bronzo.

La serie Mini Gini presenta numerosi piccoli fiori che ricoprono abbondantemente la pianta durante tutto l'anno. Le foglie sono verde scuro.

Serie Java, le varietà hanno fiori luminosi "tropicali" su uno sfondo di foglie verdi o bronzo brillanti.

Jangle Rain - una varietà con fiori pastello.

Rainforest Exotic - una varietà con un colore singolo e bicolore.

La Masarena è una varietà con corolla arancione luminescente e foglie verde bronzo.

Balsamo da giardino o balsamina Impatiens. Patria: India, Malesia, Cina meridionale. Pianta annuale eretta di forma piramidale o sferica, alta fino a 70 cm. Gli steli sono ramificati, lisci, carnosi, verdi, facilmente spezzati ai nodi. I rami laterali sono morbidi con una fioritura rossastra. Le foglie sono picciolate, lanceolate, appuntite, seghettate lungo il bordo, disposte nell'ordine successivo. L'intera pianta è densamente decidua. I fiori sono grandi, irregolari, sessili, ascellari, semplici o doppi, dal bianco al viola. Fiorisce in giugno - settembre. Il frutto è una capsula con semi bruno-marroni quasi sferici. In 1 g, 90-100 semi, la cui germinazione dura 6-8 anni (nella mia pratica, i semi immersi in acqua tiepida germogliavano in 4-5 giorni). Nella cultura, dal 1542. Le piante non sopportano il freddo, quindi non vengono piantate all'aperto prima di giugno. È danneggiato anche dal gelo leggero. Possono essere posizionati in leggera ombra parziale.

Il Balsamo Balfoura (Impatiens balfourii) è una pianta da giardino che fiorisce e fruttifica abbondantemente, spargendo semi ovunque. I suoi cespugli raggiungono un'altezza di circa 1 m, sviluppano fiori di media grandezza dipinti con colori vivaci.

Balsamo a fiore piccolo (Impatiens parviflora) - molto simile all'ordinario, ma più piccolo.

È un'erba molto aggressiva. Inizia a fiorire a maggio e finisce dopo il gelo. Storicamente è cresciuto in Siberia, ma ora ha già popolato l'intera Europa.

Va notato che questi tipi di balsamo, insieme ai fiori aperti a tutti gli effetti, hanno anche fiori cleistogami anonimi e non apribili. Nel caso in cui una pianta cada in condizioni insolite per essa, ad esempio sulla sabbia pulita, i fiori normali non si formano affatto.

Impatiens tinctoria.

Cura del balsamo

Illuminazione. Tutti i rappresentanti del genere balsamo sono piante che amano la luce, preferendo una luce diffusa intensa. Nelle ore di mezzogiorno dalla luce solare diretta, dovresti ombreggiare, poiché c'è una maggiore evaporazione dell'umidità dalla pianta e appassisce. Ideale per posizionare finestre in balsamo con orientamento ovest e est. Su finestre con esposizione a sud, è necessario ombreggiare da 12 a 17 ore.

In estate, può essere portato all'aria aperta, ma la pianta deve essere protetta dalla luce solare diretta e dalle precipitazioni..

Inoltre, in estate, puoi piantare il balsamo in piena terra, ma la semina deve essere eseguita solo non prima di metà giugno, poiché le piantagioni precedenti possono portare alla morte di una pianta non aclimatata. Il luogo deve essere scelto semiombreggiato. Anche se la pianta d'appartamento si abitua rapidamente alle nuove condizioni e cresce bene e fiorisce da giugno a settembre (prima del gelo). Alla fine dell'estate, puoi scavare una pianta o preparare talee apicali e radicarle.

In inverno, è necessaria un'illuminazione aggiuntiva, poiché il balsamo non ha un periodo di dormienza pronunciato e può fiorire, soggetto a semplici condizioni di cura (ad eccezione di quelle varietà di balsamo che fioriscono solo in estate).

Con una mancanza di luce, fioriscono male o non fioriscono affatto.

Temperatura. Nel periodo primavera-estate la temperatura ottimale dell'aria è di 20-25 ° C, sebbene tolleri bene le temperature più elevate, ma soggetta ad un substrato umido e all'aria fresca. In inverno è meglio abbassare la temperatura dell'aria, ma in modo che non scenda sotto i 12-15 ° C. Se non hai la possibilità di garantire la temperatura ottimale, allora hai bisogno di una buona illuminazione, poiché le alte temperature, insieme a un'illuminazione insufficiente, portano a una crescita eccessiva e una scarsa fioritura.

Irrigazione. Nel periodo primavera-estate è necessario annaffiare abbondantemente il balsamo, dopo che lo strato superiore del substrato si è asciugato. Nel periodo autunno-inverno, l'irrigazione è moderata, uno o due giorni dopo che lo strato superiore del substrato si è asciugato. Annaffiato con acqua ben stabilizzata, temperatura ambiente. È necessario osservare due condizioni per l'irrigazione: non asciugare eccessivamente il substrato, poiché da questo possono cadere tutte le gemme e la fioritura può essere scarsa, e non è possibile inumidire eccessivamente il substrato, poiché ciò può portare alla decomposizione e alla malattia della pianta, soprattutto in inverno (soprattutto a bassa temperature e illuminazione insufficiente).

Umidità dell'aria. L'umidità dell'aria per il balsamo non gioca un ruolo significativo finché la temperatura dell'aria è inferiore a 22 ° C, quando la temperatura aumenta, è necessario spruzzare la pianta, poiché perde rapidamente umidità durante l'evaporazione e può appassire.

Fertilizzante. Il balsamo viene alimentato dalla primavera all'autunno una volta ogni 2 settimane con un fertilizzante complesso in una mezza dose. Inoltre, se il balsamo fiorisce nel tuo periodo invernale, dopo la formazione di gemme, puoi nutrirlo con una soluzione debole di fertilizzanti minerali, la concimazione viene applicata dopo aver annaffiato la pianta.

Fioritura. Con una buona cura, le piante possono fiorire quasi tutto l'anno. E fioriscono meglio quando sono leggermente angusti nel vaso. In condizioni di scarsa illuminazione, in celle frigorifere o se i fiori vengono trapiantati troppo spesso, potrebbero essercene alcuni.

Potatura. In primavera, le piante che sono cresciute durante l'inverno vengono tagliate a metà della lunghezza dei germogli. Inoltre, quando la pianta inizia a crescere e il germoglio raggiunge la lunghezza che ti serve, puoi pizzicarne la parte superiore, questo stimola la formazione di nuovi germogli e, successivamente, una migliore fioritura, perché più germogli, migliore è la fioritura. Durante l'anno, puoi anche potare la pianta da rami deboli e ispessiti..

Trasferimento. I balsami vengono trapiantati in primavera, ma, se necessario, il trasbordo può essere effettuato durante l'estate. Ma va ricordato che la migliore fioritura si ottiene nella pianta quando è leggermente angusta nel vaso. Quando si trapianta la pianta, le piante troppo cresciute vengono potate per stimolare la crescita dei giovani germogli. Le giovani piante vengono trapiantate ogni anno e non è possibile trapiantare, ma ricaricare. I balsami adulti (di solito non hanno più di 3 anni) vengono trapiantati o la pianta viene rinnovata radicando le talee apicali.

Diverse fonti raccomandano di non coltivare la pianta fino a due o tre anni di età, ma di aggiornarla dalle talee.

Il suolo. I balsami sono senza pretese per il terreno, possono crescere in quasi tutti i terreni nutrienti (pH circa 6). Prepara un substrato di zolla, humus, terreno frondoso e sabbia in quantità uguali. I vasi in crescita possono essere di qualsiasi forma, ma i vasi molto larghi o bassi (piatti) non dovrebbero ancora esserlo, poiché il balsamo ha un potente apparato radicale, è necessario un buon drenaggio.

Riproduzione. Il balsamo si propaga per semi, talee apicali.

I semi vengono seminati in primavera. Se vuoi una pianta in fiore a maggio, semina a gennaio. Prima della semina, i semi vengono immersi in acqua tiepida, dopo averli tenuti precedentemente per 10 minuti in una soluzione debole di permanganato di potassio. Quindi vengono piantati in un substrato umido di torba e sabbia o qualsiasi substrato pronto per piantine di piante da fiore. I semi vengono seppelliti superficialmente, a una profondità proporzionata al seme stesso. Successivamente, i semi vengono ricoperti di materiale trasparente (vetro, polietilene), la temperatura viene mantenuta entro 18-20 ° C, costantemente ventilata e regolarmente inumidita. In alternativa, puoi far germogliare i semi in un panno umido e piantarli nel substrato quando si schiudono. Con questo metodo, i semi si schiudono 3-4 giorni dopo l'ammollo. Varie fonti menzionano che i semi germinano 14-16 giorni dopo la semina, si dice anche che i semi germinano meglio alla luce, ma nella mia pratica hanno germogliato senza illuminazione aggiuntiva. Dopo che le piantine hanno due foglie vere, possono essere immerse nei vasi corrispondenti alla dimensione. Quindi puoi prenderti cura di esso come una pianta adulta. Quando la piantina ha 5-9 foglie, la parte superiore può essere pizzicata per migliorare la cespugliosità.

I germogli tagliati possono essere usati per le talee. Il gambo viene tagliato di 4-6 cm, le foglie inferiori vengono rimosse e quelle molto grandi vengono tagliate a metà in modo che l'evaporazione dal gambo non radicato sia minore. Le talee possono essere radicate in acqua o sabbia, oppure è possibile utilizzare un substrato pronto leggero per piante da fiore. Le talee si radicano facilmente, crescono e fioriscono rapidamente. Le piante cresciute da talee primaverili fioriscono nella stessa estate; durante il periodo estivo delle talee (in luglio - agosto) fioriscono in autunno e fioriscono per tutto l'inverno. Se si radicano le talee in autunno, sono necessari calore e illuminazione aggiuntivi, poiché le talee sono facilmente influenzate da vari marciumi quando c'è mancanza di calore. In primavera e in estate il radicamento, la decomposizione è rara, a meno che non si inumidisca eccessivamente il substrato. Quando la talea attecchisce e inizia a crescere, viene immersa in vasi corrispondenti alle dimensioni del germoglio. Durante la crescita, è necessario pizzicare i germogli più volte per migliorare la cespugliosità..

Possibili difficoltà

A una temperatura troppo alta e una mancanza di umidità, le foglie possono appassire un po '. Per evitare ciò, la pianta deve essere annaffiata più spesso, ma non tenuta sempre in una pentola d'acqua. Un eccessivo ristagno idrico è dannoso per la pianta.

Dal contenuto di freddo prolungato e dall'umidità in eccesso, nonché dai danni dei parassiti, le foglie ingialliscono e cadono, sulle infiorescenze può apparire una soffice fioritura grigia - marciume grigio.

Dall'eccesso di umidità, specialmente a basse temperature e illuminazione insufficiente, può verificarsi marciume della base dello stelo e delle radici.

Con aria troppo secca e calda, mancanza di luce e alimentazione eccessiva, con contenuto troppo freddo, germogli e fiori cadono.

Nelle stanze asciutte o quando il terreno si asciuga, i fiori cadono.

Con l'asciugatura eccessiva costante del substrato, si formano meno gemme o non si formano affatto.

Le forme variegate perdono il loro colore - con una mancanza di illuminazione.

Con un contenuto troppo freddo e la mancanza di luce in autunno e in inverno, le piante perdono foglie e cessano di fiorire.

Gli steli sono allungati, le foglie sono piccole e pallide - con una mancanza di sostanze nutritive nel terreno, o quando la pentola è diventata angusta, così come con una mancanza di illuminazione.

Inoltre, la maggior parte dei tipi di balsamo sono caratterizzati da una rapida crescita, da cui la pianta si allunga, gli steli alla base diventano nudi e l'attrattiva decorativa si perde. Ciò è facilitato dalle alte temperature (superiori a 22 ° C). Pertanto, si consiglia di rinnovare il balsamo in primavera tagliando e radicando diverse talee giovani in un vaso..

Gli steli marciscono, le foglie si arricciano, cadono, se è troppo freddo e umido. Questo può accadere se la pianta è esposta in estate in giardino, con l'inizio delle fredde notti piovose..

La fioritura è debole o assente - il motivo potrebbe essere una mancanza di luce, una mancanza di nutrienti nel terreno o un eccesso di fertilizzante (così come un'alimentazione impropria, ad esempio, con fertilizzanti azotati).

Il volo inaspettato dei fiori e la cessazione della fioritura possono essere causati da un brusco scatto di freddo, grave secchezza del terreno, trapianto in un vaso troppo grande o trapianto non in tempo.

Se la temperatura è troppo alta e secca in inverno, può essere influenzata da un acaro rosso, mentre le foglie diventano rosa e diventano chiazzate.

Viene danneggiato

Discuti questo articolo sul forum

Tag: balsamo, impatiens, piante fiori, piante da interno, fiori da interno, cura delle piante, vanka wet, balsam care, photo balsam

Chi Siamo

Kalanchoe è una pianta con foglie spesse e succulente che possono essere viste spesso in molte case e appartamenti. Alle medie latitudini viene coltivata indoor, ma nelle regioni con un clima abbastanza caldo la pianta può essere coltivata all'aperto.