Come prendersi cura e potare adeguatamente la begonia domestica

La begonia in fiore, che si trova naturalmente nei tropici d'America e nel sud-est asiatico, fu introdotta in Europa alla fine del XVII secolo. Grazie al suo bel fogliame e alle sue infiorescenze, ha attirato l'attenzione di un numero enorme di coltivatori di fiori e si è rapidamente diffuso in tutto il mondo..

Inizialmente, hanno iniziato ad allevare specie a foglia decorativa, poi quelle sempre in fiore, oggi anche le begonie tuberose sono diventate popolari. Le raccomandazioni per la cura delle begonie tuberose e radicali non differiscono notevolmente.

  1. Regole di base per la cura della begonia della stanza
  2. Come innaffiare la begonia
  3. Come prendersi cura della begonia dopo l'acquisto
  4. Come puoi nutrire la begonia
  5. Come viene eseguita la potatura della begonia
  6. Caratteristiche della potatura di alcuni tipi di begonie

Regole di base per la cura della begonia della stanza

Il fiore della begonia ama una buona illuminazione (specialmente le specie in fiore), ma senza luce solare diretta, che provoca rapidamente scottature sulle foglie. Pertanto, nella calda stagione estiva, è necessario creare ombreggiature per le piante. Le varietà ornamentali decidue sono meglio posizionate nella parte occidentale o orientale della stanza, poiché una forte luce intensa può causare uno scolorimento delle foglie per le quali sono apprezzate.

In estate, la temperatura dell'aria confortevole non dovrebbe essere superiore a venticinque gradi, in inverno - circa diciotto gradi. Le correnti d'aria dovrebbero essere evitate durante la ventilazione. Non riorganizzare le begonie spesso, specialmente durante la fioritura, questo può portare alla morte dei boccioli.

A causa della sua origine, il fiore della begonia indoor è molto igrofilo. Ma non è consigliabile spruzzarlo. Quando l'acqua arriva sulle foglie, si formano delle macchie marroni su di esse. Pertanto, per umidificare l'aria, puoi usare ciottoli bagnati o muschio nella padella della pentola e spruzzare acqua vicino alla pianta..

Se la fioritura della pianta è troppo abbondante, è necessario fornirle un supporto adeguato. Poiché la begonia è troppo fragile, può staccarsi dal peso delle infiorescenze..

Come innaffiare la begonia

In estate è necessario annaffiare le begonie più volte alla settimana. In questo caso, è necessario scaricare l'acqua dal pozzetto. L'acqua dovrebbe essere morbida e ben stabilizzata. Il terreno dovrebbe asciugarsi tra un'annaffiatura e l'altra di circa un centimetro e mezzo.

In autunno le annaffiature iniziano a ridursi e in inverno sono estremamente rare. In inverno, l'irrigazione delle begonie tuberose viene interrotta, perché la pianta è in un periodo dormiente ei loro tuberi sono posti nella torba. L'eccezione sono le begonie sempre in fiore e le begonie invernali (ad esempio, la begonia di Elatior e i suoi ibridi).

A marzo, le begonie iniziano a ritirarsi gradualmente dalla dormienza con annaffiature occasionali, che entro la fine di maggio vengono portate alla loro normale norma.

Come prendersi cura della begonia dopo l'acquisto

Dopo aver acquistato una begonia, ha bisogno di un trapianto, poiché, di regola, nei negozi, le piante si trovano nel terreno di trasporto, che non può fornire loro una nutrizione sufficiente..

Questo dovrebbe essere fatto poche settimane dopo l'acquisto, durante il quale si allontanerà dallo stress e si adatterà in qualche modo alle nuove condizioni di detenzione. Se la begonia è in fiore, devi aspettare che finisca.

Come puoi nutrire la begonia

L'alimentazione delle begonie dovrebbe essere effettuata mensilmente, a partire da maggio e terminare a ottobre. Qualsiasi fertilizzante minerale complesso è adatto per la begonia.

Diverse volte durante il periodo di fioritura, puoi utilizzare una soluzione di letame (1 parte di letame in 10 parti di acqua). Quegli esemplari in cui, per qualche motivo, il terreno non è cambiato, devono essere nutriti due volte al mese con fertilizzanti speciali per piante da fiore.

Come viene eseguita la potatura della begonia

Se, quando ti prendi cura della begonia in una pentola, non poti e pizzichi, perderà rapidamente il suo aspetto attraente, si allungherà, il suo gambo diventerà nudo, le foglie ei fiori diventeranno piccoli. Per ottenere una corona rigogliosa e bella, devi iniziare a formare begonie il prima possibile. Questo viene fatto in primavera come segue:

    • Quando l'altezza di una giovane pianta raggiunge i sette-otto centimetri, viene pizzicata per la prima volta. Ciò porterà al rapido sviluppo dei processi laterali;
  • Dopo che la loro lunghezza è di circa dieci centimetri, tagliano anche la parte superiore. Quando sono ricoperti di nuovi germogli, la formazione del cespuglio viene interrotta;
  • Successivamente, è necessario potare o rimuovere rami troppo cresciuti o non necessari.

Oltre a una bella chioma, pizzicare e potare migliora la fioritura delle begonie, assicura le giuste proporzioni tra radici e chioma e ringiovanisce anche la pianta adulta. La potatura delle begonie deve essere eseguita utilizzando un coltello affilato e pulito per evitare la contaminazione. Le fette vengono lavorate con carbone tritato per evitare che marciscano.

Le istruzioni per la cura dell'azalea possono essere trovate qui.

E come prendersi cura dell'alocasia è scritto qui: https://cvetolubam.ru/alokazia/

Questo articolo ti aiuterà a evitare errori nella cura dell'acero indoor e della sua propagazione..

Caratteristiche della potatura di alcuni tipi di begonie

Tutti i tipi di begonie richiedono la cura della corona, è necessario rimuovere le foglie secche in tempo. Germogli nudi o morenti. Possono portare a parassiti delle piante. E la potatura deve essere eseguita in base alle caratteristiche di ciascun tipo.

Quando si prendono cura delle begonie reali e delle sue varietà varietali, ricorrono alla potatura solo se assolutamente necessario. Anche le istanze con tronchi spessi richiedono raramente la potatura. Le specie Ampel pizzicano solo le cime per stimolare la ramificazione.

I tipi di begonie a cespuglio necessitano di potature cardinali e frequenti, poiché si allungano molto fortemente in un breve periodo di tempo. Anche i tipi di begonie invernali (Elatior e altri) sono suscettibili alla rapida crescita, quindi la potatura forte è una procedura obbligatoria per loro, che consente loro di ringiovanire le piante.

La fioritura delle begonie mantenute nel rispetto di tutte le regole di cura è solitamente abbondante e molto luminosa. I loro splendidi fiori delicati hanno la forma di rose, garofani, camelie o narcisi. Portano un buon umore e creano un'atmosfera accogliente..

Alcuni di loro, ad esempio, sempre fioriti e decorativi a foglia, possono decorare l'interno durante tutto l'anno. È importante dare loro solo un po 'di attenzione e ricambieranno..

Come prendersi cura di un fiore di begonia a casa

Descrizione dell'impianto

Dalla tarda primavera all'autunno mite, i nostri balconi, aiuole e giardini anteriori sono decorati con incantevoli cespugli di begonia con boccioli delicati e foglie brillantemente intagliate.

La Begonia da interno può deliziare i proprietari con la sua splendida vista tutto l'anno. Di solito un'ampia varietà di specie viene piantata in vaso.

Questa è una delle piante da interno più popolari. L'assistenza domiciliare per Begonia richiede un certo investimento di tempo e attenzione..

La begonia iniziò ad essere utilizzata circa 200 anni fa per scopi decorativi e continua a farlo fino ad oggi..

Questo fiore decora perfettamente i nostri davanzali, giardini, piazze e parchi.

La più comune è la begonia tuberosa. Si distingue per i suoi splendidi fiori grandi e belli..

È una pianta d'appartamento che fiorisce non solo in estate, ma anche in inverno..

La begonia è una pianta erbacea, alta circa tre centimetri, con fogliame fitto molto bello di tutte le sfumature di verde, oltre che di diverse dimensioni..

La particolare asimmetria del foglio è molto caratteristica: un lato è sempre più piccolo dell'altro.

Le specie di piante da fiore hanno fiori meravigliosi, luminosi e grandi in una vasta gamma di sfumature di colori caldi. Assomigliano a rose in forma, possono essere ordinarie e spugna.

Oggi, grazie a varie croci, si conoscono molte specie di questo meraviglioso fiore..

Cosa cercare quando si acquista una pianta

Al momento dell'acquisto, stai sempre molto attento alla scelta della pianta. Affinché possa deliziarti a lungo, è importante scegliere un fiore sano..

Presta attenzione alle foglie, che dovrebbero essere sode, senza macchie. Controlla le foglie per insetti o ragnatele. I floricoltori esperti consigliano di acquistare esemplari con boccioli semiaperti, perché quando un ospite tropicale si abitua a nuove condizioni domestiche, inizierà a deliziarti con una fioritura rigogliosa e una pianta con fiori in un nuovo ambiente può perdere le sue infiorescenze.

Se preferisci coltivare la Begonia dai tuberi, dovrebbero essere piccoli e sodi. Se hanno macchie marroni, dovresti abbandonare l'acquisto, poiché questo è uno dei segni di una cura impropria del tubero..

Se è successo che hai acquistato una pianta con parassiti, prova a neutralizzarli immediatamente e rianimare la pianta. Per fare questo, mettilo all'ombra e trattalo con preparati appositamente progettati. Ricorda solo di separare il fiore dalle altre piante in modo che non possano essere infettate. Per circa una settimana, non disturbare il fiore acquistato, quindi circondalo con la massima cura e cura adeguata, da cui il tuo ospite tropicale sorgerà sicuramente.

Cura dei fiori a casa

Suolo e vaso

Quando si acquista un vaso per Begonia, si dovrebbe tenere presente che dovrebbe essere di diversi centimetri più grande del diametro del coma di terra, poiché in vasi troppo grandi, le radici della pianta possono soffrire di un eccesso di umidità. E la pianta stessa formerà i germogli futuri molto lentamente..

Il terreno per la pianta deve essere speciale. A tal fine, è meglio acquistarlo nei negozi di fiori. Ma puoi anche cucinarlo da solo.

Per preparare il terreno desiderato, è necessario mescolare due parti di terreno frondoso con una parte di humus, sabbia e torba..

Atterraggio

Quando esegui il processo di piantare una pianta in una pentola, assicurati di rimuovere l'acqua in eccesso dalle radici. Per fare questo, stendi un buon strato di drenaggio sul fondo della pentola e sopra, assicurati di versare uno strato di carbone, che fungerà da materiale disinfettante..

Successivamente, posiziona una piantina al centro della pentola insieme a un grumo di terra e riempi lo spazio libero risultante con un substrato.

Quindi, innaffia il fiore e posizionalo in un luogo di residenza permanente e ben illuminato.

Illuminazione

Questa pianta ama molto stare sotto una luce intensa. Sono gli esemplari di piante da fiore che di solito hanno più bisogno di luce. Ma dai raggi eccessivi del sole nel caldo stesso, la begonia dovrebbe ancora essere ombreggiata in modo che non soffra di ustioni.

Le begonie delle varietà a foglia decorativa di solito hanno un grande bisogno di illuminazione diffusa. Si consiglia di posizionare la pianta sul lato occidentale o orientale del davanzale della finestra..

Questa pianta ama molto il calore. La temperatura dell'aria nella stanza in una stagione calda dovrebbe essere mantenuta a circa 22 gradi e in inverno - circa 18.

Irrigazione

La begonia indoor dovrebbe essere annaffiata abbastanza spesso, una volta al giorno. Ma prima di ogni irrigazione della pianta, dovresti esaminare attentamente il pallet e il terreno stesso. In nessun caso si deve permettere all'acqua di ristagnare in una pentola o in un pozzetto, altrimenti l'apparato radicale della pianta inizierà a marcire per l'eccessivo ristagno del terreno e il fiore, nonostante la migliore cura per esso, potrebbe in un modo o nell'altro morire.

In inverno, l'irrigazione è ridotta a una, massimo due volte ogni sette giorni. L'irrigazione della pianta è necessaria solo quando lo strato superiore di Begonia si asciuga fino a 15 mm.

Cerca di annaffiare le piante da appartamento solo con acqua stabilizzata a temperatura ambiente e Begonia, inclusa.

Umidità interna

Per la begonia, è preferibile un'elevata umidità nell'appartamento. In natura questo fiore cresce ai tropici, dove l'umidità dell'aria è del 70%, e quindi, nelle nostre condizioni, è necessario creare la massima umidità per la pianta. Tali condizioni possono essere create all'interno spruzzando da un flacone spray.

Di regola, non è la pianta stessa ad essere inumidita, ma l'aria circostante. La begonia va spruzzata con molta attenzione, tramite uno spray finissimo, altrimenti rimarranno macchie molto brutte dalle gocce sulle foglie.

È meglio posizionare queste piante su piccoli pallet di argilla espansa umida. Se hai un umidificatore, è l'ideale per questo scopo..

Alimentazione delle piante

Poiché la terra si esaurisce nel tempo, quindi per una buona cura della Begonia è necessario utilizzare integratori vitaminici a casa, che si consiglia di aggiungere una volta ogni mezzo mese durante la fioritura.

Il fertilizzante azotato è più adatto per le varietà di piante decidue. Questo additivo migliora la crescita delle foglie e il processo di fioritura rallenta un po '..

Osservando queste semplici regole, puoi mantenere perfettamente la pianta a casa. Solo con la dovuta cura la Begonia sarà in grado di deliziarsi con un'abbondanza di foglie e fiori.

Trasferimento

* Non tentare di trapiantare una pianta appena acquistata e portata in casa. La pianta subirà uno stress da un cambio di residenza e si ammalerà per molto tempo, posticipando la fioritura a una data successiva e il periodo di fioritura stesso diminuirà notevolmente.

* Bisogna rinvasare la pianta solo quando si nota che le radici, per la loro crescita, hanno cominciato a mancare di spazio, e hanno iniziato a affacciarsi nei fori di drenaggio.

* Durante il trapianto, scegli un vaso più grande di due centimetri rispetto al precedente.

* Prima di tutto, uno strato di piccole pietre dovrebbe essere posato sul fondo, quindi coperto con uno strato di due centimetri del terreno desiderato.

* Ora dovresti impastare la vecchia pentola da tutti i lati e rimuovere con cura il cespuglio da esso, cercando di non danneggiare le radici. Se necessario, la zolla deve essere districata con un bastoncino di legno, raddrizzandola delicatamente.

* Quando hai spostato la pianta in un nuovo vaso, ora puoi cospargere le sue radici con nuovo terreno, comprimendolo un po '.

* Ora devi versare la pianta con acqua dolce.

* Dopo il trapianto, la pianta sarà sotto stress per un po 'di tempo. Non è necessario metterlo da qualche altra parte o spostarlo affatto. Dagli il tempo di abituarsi al nuovo ambiente. Una pianta trapiantata di solito impiega circa un mese per adattarsi..

Riproduzione di Begonia in modi diversi

Una volta che la pianta è cresciuta un po ', è il momento di parlare della sua propagazione. Questo processo viene solitamente eseguito in diversi modi:

1. Riproduzione per foglia

Con questo metodo, è necessario selezionare una foglia sana e forte e tagliarla lungo le vene in modo che ogni esemplare abbia due vene..

Quindi, adagiarli sulla sabbia bagnata e coprire con pellicola trasparente. La sabbia dovrebbe essere spruzzata di tanto in tanto per mantenerla asciutta.

Non appena noti l'aspetto dei primi germogli, inizia ad abituarli gradualmente all'aria della stanza. Per fare ciò, è necessario aprirli dal film per 15 minuti e quindi richiuderli. Prova ad aumentare ogni volta l'intervallo di tempo.

2. Propagazione per talea

Questo tipo di riproduzione è adatto per begonie che hanno uno stelo. È necessario tagliare un buon gambo che abbia due o tre foglie. Le foglie sul fondo dovrebbero essere rimosse immediatamente e le foglie grandi superiori dovrebbero essere tagliate a metà. Tratta bene i punti dei tagli risultanti con il carbone.

Preparate una pentola di terra per le begonie e con la stessa quantità di sabbia inseriteci il picciolo, approfondendolo fino alle foglie. Dall'alto è necessario coprirlo con una bottiglia di plastica, tagliata a metà.

Dopo circa un mese appariranno nuove foglie sulla pianta. La begonia fiorirà dopo circa due mesi.

3. Riproduzione dividendo il cespuglio

Questa pianta può essere propagata usando i rizomi. In questo caso, devi togliere la pianta dalla pentola e immergere le radici nell'acqua per un po '. Successivamente, il rizoma dovrebbe essere accuratamente diviso in parti in modo che ciascuna abbia un germoglio o una gemma.

Tutte le foglie e le infiorescenze non necessarie dovrebbero essere rimosse. Assicurati di trattare i punti di tutti i tagli con carbone.

Ora la pianta può essere piantata in diversi vasi e versata bene.

4. Propagazione per seme

Questo metodo non è considerato il più popolare, poiché non tutti i semi di solito germinano o possono essere praticabili. Tuttavia, viene utilizzato anche questo metodo.

Per questo, viene preparato in anticipo un substrato, in cui vengono poi seminati i semi. Non sono coperti di terra dall'alto, ma semplicemente spruzzati con acqua da uno spruzzatore e coperti con vetro o pellicola, poiché è conveniente per chiunque. Di tanto in tanto, il film si solleva, permettendo alla terra di ventilare, prevenendo così il ristagno del terreno.

I germogli cresciuti dovrebbero essere diradati, aspettare che diventino più forti e puoi trapiantarli in vasi separati.

5. Riproduzione di begonia tuberosa

Quando arriva l'autunno, le foglie del fiore vengono tagliate, i tuberi vengono rimossi dal terreno, ben puliti dal terreno e quindi accuratamente asciugati.

In primavera, a maggio, i tuberi devono essere tagliati in un piccolo numero di pezzi. Assicurati che radici e germogli rimangano su ogni parte del tubero.

La parte tagliata va immersa nella carbonella e posta nella torba. Non è necessario approfondirli fortemente, poiché una piccola parte dei tuberi dovrebbe essere sulla superficie del suolo. Assicurati che la torba non abbia la possibilità di seccarsi. La temperatura ambiente inferiore non dovrebbe scendere sotto i 12 gradi.

Sii paziente poiché il processo di germinazione è molto lento in questo modo..

Malattie e parassiti

La begonia soffre spesso di oidio. Questa è una malattia fungina che si forma a causa di un eccesso di umidità. Per prevenire lo sviluppo di questa malattia nel tempo, è necessario esaminare attentamente le foglie inferiori e il nucleo del cespuglio. Sono queste parti della pianta che sono più vulnerabili alle malattie..

Se trovi un problema, interrompi immediatamente l'irrigazione della pianta e rimuovi le aree interessate. Questo fermerà la crescita di funghi in tutto il fiore..

Il principale parassita della Begonia è l'acaro rosso e gli afidi. Per eliminarli, è necessario spruzzare le foglie con preparati speciali, quindi mettere un sacchetto sulla pianta in modo che non possa passare l'aria. Questo è necessario per migliorare l'effetto della pianta..

Se fai tutto bene, nessun parassita per la tua pianta sarà spaventoso..

Conclusione:

Il fiore di Begonia è una pianta molto grata. Se ti prendi cura di esso correttamente e con tutto il tuo amore, allora la bellezza, la salute e la splendida fioritura della pianta si manifesteranno in piena forza. Porteranno luminosità alla tua vita e ti regaleranno momenti indimenticabili di felicità..

Begonia indoor: descrizione e cura a casa

La begonia è una pianta d'appartamento popolare e molto bella. Ne esistono di vari tipi, fondamentalmente differenti tra loro per dimensione, forma e colore delle foglie. Alcune varietà sono famose per la loro fioritura decorativa. I loro grandi fiori doppi non sono inferiori in bellezza alla regina dei fiori: una rosa. Nel nostro articolo imparerai come prenderti cura di un fiore a casa, come appare una begonia in fiore (foto) e molto altro..

Cura della begonia in camera (brevemente)

  • Nomi alternativi: begonia, begonia viennese, bouquet in una pentola;
  • A quale specie appartiene: fioritura decorativa;
  • Aspettativa di vita - in condizioni interne fino a 5 anni;
  • Difficoltà - 5;
  • Temperatura - in estate - 20-25 ° С, in inverno - 15-18 ° С;
  • Frequenza d'irrigazione - in estate - 2 volte a settimana, in inverno - 1 volta a settimana;
  • Illuminazione: luce diffusa e intensa, l'ombreggiatura è necessaria se mantenuta sulle finestre a sud.

Descrizione della pianta e delle sue tipologie

La begonia è una pianta dei tropici umidi di entrambi gli emisferi. Le sue specie sono molto diverse, tra loro ci sono arbusti, semi-arbusti e piante erbacee, annuali e perenni.

Hanno grandi foglie asimmetriche su lunghi piccioli. La loro forma può essere tonda o allungata con un bordo frastagliato. In molte specie, la lamina fogliare ha una superficie vellutata. Tutti i tipi di begonie fioriscono a casa..

Ma le varietà da fiore decorative hanno fiori luminosi e grandi. Le specie decidue si distinguono per la fioritura poco appariscente. I fiori di begonia si aprono in 2-3 pezzi. sui peduncoli emergenti dalle ascelle delle foglie.

Ci sono circa 1000 specie di begonie in natura. Sono divisi nei seguenti gruppi: fioritura decorativa e foglia decorativa. Dal gruppo della fioritura decorativa, le seguenti specie sono ampiamente conosciute:

  • La begonia sempre fiorita è una specie caratterizzata da una fioritura quasi continua durante tutto l'anno. Nelle specie naturali, i fiori sono piccoli, luminosi, di forma regolare, in quelli varietali - doppi e grandi;
  • Begonia Elatior - considerata una specie da interno, ma in realtà è un ibrido di begonia tuberosa. La specie si distingue per fitti germogli eretti e fiori molto grandi, di forma simile alle rose;
  • Begonia tuberosa - ha un caratteristico ispessimento nella parte inferiore del tronco, simile a un tubero. La specie si distingue per grandi fiori doppi di vari colori.

Guarda la foto qui sotto per vedere come appare un fiore di begonia in vaso:

Le varietà a foglia decorativa popolari sono rappresentate dai seguenti tipi:

  • La begonia reale è una specie con un gambo corto e spesso e molte foglie grandi con un bordo diviso. Il colore della lama fogliare è più vario a seconda della varietà;
  • La begonia di Bauer è una specie compatta con germogli striscianti e piccole foglie arrotondate. Il colore delle foglie è variegato, sulla foglia chiara sono visibili venature scure;
  • La Begonia Metallica è una pianta grande e alta con un fusto ramificato. Le sue foglie raggiungono una lunghezza di 20 cm, hanno un bordo seghettato e una punta appuntita. La superficie della lastra è caratterizzata da un'intensa lucentezza metallica;
  • La begonia di Mason è una specie molto compatta con foglie variegate. Sullo sfondo verde chiaro della lamina fogliare, c'è un motivo a forma di croce di colore marrone scuro.

Cura e coltivazione a domicilio della begonia da camera

Tutti i tipi di piante fioriscono in condizioni indoor. Ma la fioritura decorativa si distingue per la fioritura particolarmente lunga. Il suo tempo dipende dal tipo di pianta. Le varietà tuberose fioriscono a fine maggio, la loro fioritura termina a metà autunno.

La begonia ibrida Elatior fiorisce molto spesso dal tardo autunno per tutto l'inverno. La specie sempre in fiore cresce gemme durante tutto l'anno, ma l'intensità della fioritura diminuisce in inverno. Le varietà ornamentali a foglia fioriscono nella stagione calda. La loro fioritura è breve.

I giovani esemplari di 1-2 anni possono fiorire male, ma nel tempo la loro fioritura diventerà regolare e abbondante. L'assistenza domiciliare e la manutenzione delle begonie da interni includono:

  • Irrigazione regolare;
  • Illuminazione intensa;
  • Top condimento con fertilizzanti.

Innaffia la pianta abbondantemente in modo che il terreno nella pentola non si asciughi. Solo lo strato superiore del terreno dovrebbe asciugarsi. Asciugare una zolla di terra non solo può influire sulla fioritura, ma anche uccidere l'intera pianta..

La mancanza di illuminazione spesso porta la pianta a perdere boccioli e fiori. La pianta necessita di una luce brillante, ma diffusa. Durante la fioritura, le begonie devono essere fertilizzate con fertilizzanti per specie in fiore. Esistono anche formulazioni specializzate per fiori da interno..

Illuminazione e controllo della temperatura

La begonia richiede molta luce. Ha bisogno di una luce intensa. Ma non sopporta la luce solare diretta. Al sole, le sue foglie bruciano rapidamente. La mancanza di luce porta all'indebolimento della pianta.

I suoi germogli e gli steli delle foglie si allungano e diventano sottili. Le stesse lame fogliari diventano più piccole. Non ci sono gemme su germogli sottili e indeboliti. Il fiore ha bisogno di un'illuminazione brillante durante tutto l'anno. La pianta ne ha bisogno soprattutto in inverno, quando non c'è abbastanza luce..

La temperatura per la crescita delle begonie in estate è compresa tra 20 e 25 ° C. La pianta non tollera temperature più elevate. Per evitare che le sue foglie si secchino, è necessario aumentare più spesso l'umidità dell'aria e dell'acqua.

La temperatura dell'aria in inverno dovrebbe essere compresa tra 15-18 ° C.La temperatura non dovrebbe essere ridotta sotto i 15 ° C. In questo caso, l'attività vitale della pianta rallenta in modo che possa verificarsi la morte di germogli e foglie. Anche la begonia ha paura di sbalzi di temperatura e correnti fredde..

Irrigazione e irrorazione

La begonia è piuttosto igrofila. Ha bisogno di annaffiature regolari. L'irrigazione dovrebbe essere fatta in modo che la zolla si asciughi il meno possibile. Asciugare la terra a una grande profondità danneggerà le radici e la morte della pianta.

Ma alla begonia non piace nemmeno il ristagno d'acqua nel terreno. Pertanto, il terreno nella pentola dovrebbe essere sempre umido, ma non bagnato. L'acqua in eccesso dovrebbe entrare nel pozzetto. Solo il terriccio si asciuga tra un'annaffiatura e l'altra.

La begonia da interno è una pianta dei tropici umidi. Cresce bene in condizioni di elevata umidità. Di solito, in condizioni di appartamento, l'umidità dell'aria viene aumentata spruzzando. Ma non è consigliabile spruzzare begonia. Le macchie bianche rimangono sulle foglie dall'acqua. Inoltre, l'acqua, salendo su germogli e fiori, contribuisce al loro decadimento.

Usano argilla espansa o muschio. L'acqua evapora e umidifica l'aria vicino alla pianta. Umidificare l'aria solo durante i periodi caldi. Questo non può essere fatto in inverno. A basse temperature, l'elevata umidità contribuisce allo sviluppo di malattie fungine.

Suolo e concimazione

Per piantare piante utilizzare una speciale miscela di terra. Viene venduto nei negozi di fiori. Puoi anche usare un primer universale. Devi prestare attenzione alla sua composizione. È auspicabile che la torba sia presente nel terreno.

Se non è possibile acquistare una composizione adeguata della terra, puoi mescolare il terreno con le tue mani. La composizione della miscela di terreno per le begonie dovrebbe includere i seguenti componenti:

  • Terra frondosa - 2 parti;
  • Terreno giardino - 1 parte;
  • Torba - 1 parte;
  • Sabbia - parte 1.

L'alimentazione della begonia è diversa per le specie in fiore e decidue. Le begonie in fiore iniziano a nutrirsi solo dopo l'inizio della formazione delle gemme. Il terreno è fertilizzato con composizioni per specie da fiore decorative. Vengono alimentati ogni 2 settimane con fertilizzanti diluiti con acqua secondo le istruzioni.

A casa, è conveniente utilizzare fertilizzanti liquidi complessi per vari scopi. Vengono diluiti con acqua per l'irrigazione e la pianta viene annaffiata. Ma questo viene fatto poche ore dopo l'irrigazione principale, in modo che le radici possano assorbire meglio i fertilizzanti. Tutte le piante vengono nutrite fino a metà autunno. Alla fine dell'autunno e in inverno, l'alimentazione non viene effettuata.

Potenziali malattie e parassiti con cure improprie

Questo è un fiore esigente e se non ti prendi cura adeguatamente della begonia domestica a casa, può ammalarsi o addirittura morire. Ci sono diversi problemi comuni con la cura impropria di questa pianta. Marciume radicale - si verifica con un regime di irrigazione errato e acqua stagnante nel terreno.

Le foglie della pianta ingialliscono e muoiono in massa. All'inizio della malattia, puoi trapiantare la pianta in un nuovo terreno. Ma quando il sistema di root è già stato gravemente danneggiato, la begonia non può essere salvata. Le punte dei germogli sani possono essere solo tagliate e radicate.

L'oidio è una malattia fungina che si sviluppa in condizioni di elevata umidità e basse temperature. Sulle foglie della pianta si forma una fioritura biancastra. Per salvare un fiore, è necessario rimuovere tutte le parti malate e trattarlo con un fungicida.

Il marciume grigio è un'infezione fungina che si sviluppa quando l'acqua arriva sulle foglie e sui germogli. Le aree dolenti sono coperte di muffa grigia. Combattere la malattia è lo stesso che con un'infezione da oidio.

Le scottature solari sulle foglie appaiono come macchie secche irregolari. Si formano quando il sole diretto colpisce le foglie. Se si riscontrano ustioni, è necessario riorganizzare la pianta in un luogo meno illuminato..

Un'altra caratteristica della pianta da interno è la sua sensibilità ai prodotti della combustione. Se la cucina ha una stufa a gas, non puoi tenere la begonia lì. Presto le sue foglie appassiranno e smetterà di crescere.

La begonia è colpita da alcuni parassiti delle piante d'appartamento:

  • Acaro di ragno;
  • Mosca bianca;
  • Tripidi;
  • Afide della serra;
  • Nematodi.

Se le zecche si sono depositate sulle begonie, è necessario un trattamento con acaricida, un rimedio per gli aracnidi dannosi. Inoltre sono in vendita preparati complessi per la lotta contro insetti e zecche.

I nematodi sono piccoli vermi rotondi che infettano le radici ei germogli di una pianta, penetrando attraverso il suo apparato radicale. La pianta colpita viene distrutta, poiché la lotta contro il nematode non è stata sviluppata. Come misura preventiva, è necessario sottoporre il terreno appena acquisito a trattamento termico (85 ° C per 30-40 minuti).

Riproduzione e trapianto

La begonia nella cultura indoor si moltiplica molto facilmente. Ci sono molti modi per riprodurlo:

  • Sementi da semina;
  • Talee;
  • Divisione della boscaglia;
  • Riproduzione da una lama fogliare;
  • Propagazione del tubero.

Le begonie indoor sono raramente propagate dai semi. Questo metodo è lungo e molto laborioso. È molto più facile e veloce ottenere una pianta decorativa utilizzando metodi di propagazione vegetativa.

Per la propagazione di tutti i tipi di piante, vengono utilizzate talee. Le talee apicali e del fusto mettono radici e crescono ugualmente bene. Non richiedono un trattamento con stimolanti della crescita delle radici.

Le talee sono radicate nell'acqua e nel terreno. Per il radicamento nel terreno, utilizzare un vaso di fiori con un substrato inumidito. Copri il gambo con un barattolo di vetro e apri tutti i giorni per la messa in onda..

La divisione del cespuglio viene eseguita durante il trapianto di esemplari troppo cresciuti. Sono divisi in 2-3 parti. Ogni delenka dovrebbe avere diversi germogli e parte del sistema di root. I Delenki sono piantati in vasi separati.

È molto facile che la begonia si propaghi attraverso la foglia. Vengono utilizzate sia una foglia con un picciolo che una lama fogliare. Una foglia con un picciolo è radicata allo stesso modo di un gambo. Dopo la comparsa delle radici sul taglio del picciolo, si formano i bambini, dai quali si sviluppano le giovani piante.

Quando si propaga con una lama fogliare, viene posato a terra, tagliando le vene in più punti. Copri la pentola con carta stagnola o barattolo. Nei luoghi delle incisioni, si formano prima le radici, quindi i bambini e le giovani piante.

Un fiore in vaso viene trapiantato secondo necessità se il sistema radicale è cresciuto troppo o il terreno è gravemente impoverito. Le giovani piante vengono trapiantate ogni 1-2 anni, gli adulti - dopo 3-4 anni.

Il trapianto viene effettuato all'inizio della primavera prima che inizi la crescita. La potatura speciale delle begonie non viene eseguita. Se i cespugli troppo cresciuti hanno perso la loro forma decorativa, si consiglia di potare i germogli lunghi.

Cura della begonia tuberosa

Le begonie tuberose sono un tipo speciale che ha una parte inferiore del gambo ispessita a forma di tubero. Prendersi cura di loro è in qualche modo diverso dal prendersi cura di tutti gli altri tipi di begonie. Molto spesso queste piante vengono piantate in piena terra per giardini paesaggistici e cortili.

La begonia tuberosa cresce intensamente e fiorisce da maggio a metà autunno. In questo momento, viene curata allo stesso modo di altri tipi di begonie fiorite. All'inizio oa metà ottobre inizia la sua preparazione per lo svernamento..

A questo punto, l'irrigazione della begonia tuberosa che cresce nella stanza dovrebbe essere ridotta. È necessario attendere che la parte a terra della pianta diventi gialla e muoia completamente, poiché in questo momento la pianta cresce un tubero. Successivamente, i germogli secchi vengono tagliati con cura.

Le begonie che crescono in piena terra vengono scavate insieme alle radici per l'inverno. Vengono essiccati per 1-2 settimane a condizioni ambientali, dopo di che i resti della terra vengono accuratamente rimossi dalla loro superficie..

All'inizio di marzo, i tuberi vengono piantati in una miscela di terra per begonie e germogliati a condizioni ambientali. Quindi, quando arriva il bel tempo, vengono piantati in piena terra..

Cura della begonia in camera

Pubblicato il 12 dicembre 2017 Aggiornato il 7 settembre 2019

Begonia della stanza in crescita

I fioristi hanno sempre speranze speciali per la begonia. Da lei sono attese stravaganze di fiori, cespugli ben sviluppati, belle foglie ornamentali. Per questo, i tuberi vengono conservati con cura fino alla primavera, le piantine vengono coltivate e vengono curate con cura.

Se non hai ancora deciso una varietà, il nostro articolo "Tipi e varietà popolari di begonie" ti aiuterà a scegliere quella più adatta a te..

Condizioni per la coltivazione domestica

Illuminazione

Le begonie sono fotofile, ma non sopportano la luce solare diretta. In estate, dovresti scegliere luoghi ben illuminati per le begonie, ma lontano dalla luce solare diretta. Si sentiranno meglio sulle finestre est o ovest. Sui davanzali meridionali, queste piante devono essere ombreggiate a mezzogiorno per evitare scottature sulle foglie..

In inverno, al contrario, è necessario fornire loro la massima luce e nelle ore mattutine esporli a luoghi soleggiati. Con una forte ombreggiatura, i germogli delle piante si allungano e si formano pochi fiori. In inverno, per gli ibridi Lorraine ed Elatior che fioriscono in questo momento, c'è poca luce naturale, è auspicabile che forniscano un'illuminazione aggiuntiva.

Umidità

Le begonie prediligono un'elevata umidità dell'aria, poiché in natura questi fiori crescono nelle foreste tropicali, quando coltivati ​​necessitano anche di un'elevata umidità dell'aria del 60-70%. Puoi aumentarlo a casa spruzzando. L'aria intorno alle piante dovrebbe essere umidificata, ma non le foglie stesse. Spruzza queste piante con molta attenzione attraverso l'irrigatore più piccolo: le gocce d'acqua lasciano macchie antiestetiche sulle foglie. È meglio posizionare queste piante su pallet con argilla espansa umida, in un gruppo di piante o utilizzare un umidificatore.

Se mantenute troppo asciutte, le punte delle foglie si seccano, i boccioli cadono e le piante perdono il loro effetto decorativo. Inoltre, non posizionarli vicino a radiatori del riscaldamento centralizzato..

Temperatura

Le begonie sono termofile, non tollerano temperature negative. Non possono essere coltivati ​​su davanzali freddi. È importante osservare l'equilibrio della temperatura: in estate, la stanza dovrebbe essere entro 20-24 ° C, in inverno - 16-18 ° C, ma non inferiore a 15 ° C.

Il suolo

Le piante sono adatte per un terreno leggero, leggermente acido, con una buona permeabilità all'aria e all'acqua. La miscela di terreno viene preparata da 2-3 parti di terreno di humus, 1 parte di torba alta, che ha una reazione acida e 1 parte di sabbia grossolana.

Irrigazione

La begonia non tollera il terreno troppo umido. Il ristagno è particolarmente pericoloso per le piantine delicate, le piante "soffocano" per mancanza d'aria e possono morire per marciume radicale. Il substrato deve essere umido, ma non bagnato. Evitare l'irrigazione con acqua fredda, inferiore a 12 ° C, per evitare la morte delle radici. Durante il periodo di fioritura, le begonie non dovrebbero subire una mancanza di umidità, altrimenti le foglie perderanno il loro effetto decorativo e le gemme ei fiori inizieranno a cadere.

Queste piante hanno un apparato radicale delicato, sensibile al sovradosaggio di fertilizzanti e alle annaffiature improprie. Dalla primavera all'autunno, le begonie vengono annaffiate abbondantemente, dopo che il terriccio si è asciugato. I fertilizzanti complessi vengono aggiunti all'acqua per l'irrigazione ogni 10 giorni. In autunno e in inverno, vengono trasferiti a un'irrigazione moderata, evitando che il coma di terra si secchi completamente. L'eccesso o la mancanza di umidità porta alla caduta di foglie e gemme, può causare varie malattie e persino la morte della pianta.

Top vestirsi

Per una crescita e uno sviluppo normali, le piante necessitano di una dieta equilibrata. Durante l'alimentazione, tenere conto della stagionalità, dell'età della pianta, delle sue caratteristiche. Le piante hanno bisogno di azoto durante la crescita primaverile. Con la sua mancanza, le begonie sono in ritardo nello sviluppo, le foglie diventano verde chiaro. Con un eccesso di azoto, le piante non si adattano bene alle condizioni avverse.

Dalla metà dell'estate, i fiori vengono preparati per il periodo autunno-inverno. I fertilizzanti riducono la quantità di azoto e aumentano la proporzione di fosforo e potassio. Per l'alimentazione vengono utilizzati fertilizzanti organici e minerali. Frequenza: una volta ogni 10-14 giorni. Le piante malate e secche non possono essere nutrite..

Trasferimento

Begonia reale (Begonia rex)

Puoi trapiantare le begonie per tutta la primavera, in casi estremi, fino a metà estate, in modo che le piante abbiano il tempo di diventare più forti entro l'autunno. Questa procedura viene eseguita ogni anno, a volte due volte l'anno nel caso in cui i cespugli e le radici siano cresciuti rapidamente e il vaso sia diventato angusto. Non prendere un nuovo contenitore troppo grande. Le radici della begonia dovrebbero riempire l'intero volume del vaso, quindi è meglio che il nuovo vaso non sia molto più grande del precedente..

Prima del trapianto, le begonie vengono annaffiate. Il terreno non dovrebbe essere troppo bagnato. In un vaso nuovo si pone sul fondo uno strato di argilla espansa per il drenaggio, quindi si trasferisce il fiore insieme a un grumo di terra. Se necessario, aggiungi della terra al contenitore e compattalo. Il trapianto può essere combinato con la divisione della pianta. Un punto importante quando si piantano tuberi è che non dovrebbero essere incorporati troppo in profondità. Ciò influenzerà negativamente la fioritura, il cespuglio sarà rigoglioso e la fioritura sarà scarsa..

Caratteristiche di cura in inverno

Le condizioni di svernamento per diverse specie hanno le loro caratteristiche, per alcune è un periodo di dormienza relativa, altre necessitano di un completo riposo invernale. L'irrigazione e la temperatura interna sono fattori importanti per mantenere le piante durante i periodi freddi.

Le piante con foglie decorative in inverno possono svilupparsi così come in estate. Ma in condizioni di brevi ore diurne e carenza di luce naturale, i germogli si allungano, diventano sottili e fragili. La crescita delle piante è regolata dall'irrigazione. In inverno, viene tagliato, annaffiato quando lo strato superiore della terra si asciuga. Anche la temperatura del contenuto viene ridotta a 16-18 ° C. Non mettere vasi di fiori vicino a caloriferi e termosifoni. Si consiglia di organizzare un'illuminazione aggiuntiva per i fiori.

Le begonie di Elatior hanno un ciclo di sviluppo per tutto l'anno, con la loro fioritura possono deliziare tutto l'inverno. Per mantenerlo rigoglioso, l'illuminazione artificiale è fornita con ore diurne di 14 ore. L'irrigazione non dovrebbe essere eccessiva. I floricoltori esperti consigliano ancora di dare riposo alle begonie di Elatior tra le fioriture invernali. Pizzicando le punte dei germogli, puoi regolare il tempo di fioritura.

Per le begonie tuberose, dopo la fine della fioritura estiva, l'irrigazione viene ridotta, i germogli vengono tagliati e i vasi vengono trasferiti in un luogo fresco - al seminterrato, loggia vetrata, veranda.

I tuberi possono essere salvati in un altro modo. A fine settembre, dopo la potatura, vengono tolte dal terreno, pulite, asciugate, messe in un sacco con torba e poste in rimessaggio invernale. I tuberi rimarranno dormienti fino alla fine dell'inverno. I tuberi vengono controllati regolarmente, almeno 1-2 volte al mese. Quando appare la putrefazione delle radici, le aree interessate vengono pulite, quindi vengono trattate con zolfo. Se l'infezione si è diffusa in vaste aree, il tubero viene scartato per preservare altre piante.

Non è desiderabile conservare i tuberi in frigorifero, è troppo freddo per loro. Le gemme si sveglieranno a lungo in primavera.

Riproduzione

La begonia viene propagata da semi, talee di foglie e steli, dividendo tuberi e cespugli.

Talee

I vantaggi di questo metodo sono la conservazione delle caratteristiche varietali e la velocità di riproduzione. Il periodo più adatto è la primavera. I giovani germogli con 1–2 internodi vengono tagliati dalla cima della pianta. Fiori, boccioli, foglie inferiori vengono rimosse, quelle superiori vengono accorciate di un terzo per ridurre l'evaporazione.

Le talee vengono piantate in mini-serre con un buon drenaggio. La miscela di radicazione è preparata da torba, sabbia e vermiculite. Le talee piantate vengono regolarmente spruzzate, ventilate per prevenire la decomposizione e protette dal sole caldo.

Le talee di begonia possono essere radicate nell'acqua e le piante possono essere propagate per talea. Per questo sono adatte foglie non vecchie con piccioli lunghi 2–3 cm che vanno piantate in vaso con un substrato, approfondendo la foglia fino alla lunghezza del picciolo. Le foglie piccole per l'innesto sono prese intere, quelle grandi sono divise in parti. Il frammento di foglia dovrebbe avere un pezzo di picciolo e una vena. Il trapianto di piccioli fogliari radicati viene avviato solo dopo la comparsa di nuove giovani piante. Di solito questo periodo è di 4-6 settimane. Cominciano a nutrirsi un mese dopo il trapianto..

Divisione di tuberi e cespuglio

Questo metodo è adatto per begonie tuberose e piante che formano grandi cespugli. Il suo vantaggio è che le begonie iniziano a fiorire prima..

All'inizio della primavera le piante, insieme alla zolla terrosa, vengono divise in parti e messe a dimora in contenitori. I tuberi vengono tagliati a pezzi in modo che ognuno abbia i boccioli. Quindi le talee vengono leggermente essiccate e piantate in terreno leggero. Per formare nuove radici, i tuberi hanno bisogno di aria e umidità. Il ristagno non dovrebbe essere consentito, il terreno dovrebbe essere in uno stato semi-umido, poiché all'inizio c'è un alto rischio di tuberi in decomposizione.

Propagazione dei semi

I semi propagano begonia sempre fiorita, ampelosa e tuberosa.

In questo modo, puoi ottenere più piante contemporaneamente che con talee o divisione..

In pieno inverno, i contenitori poco profondi vengono riempiti con una miscela di terra composta da parti uguali di compost, terra fogliare, torba e sabbia. Per la disinfezione, la superficie del suolo viene versata con una soluzione di fundozol. I semi delle begonie sono piccoli, non sono conficcati nel terreno, ma seminati sulla superficie compattata del substrato. I contenitori sono coperti con un vetro trasparente o un sacchetto di plastica e posti in un luogo caldo con una temperatura di 21-23 ° C. I semi germogliano entro due settimane. Quindi - la solita cura delle piantine: aerazione quotidiana per 1-2 ore, irrigazione attenta da un flacone spray, controllo della formazione di condensa all'interno del vetro o del film. Dopo 12-14 giorni, il rifugio viene rimosso. Durante questo periodo, la temperatura delle piantine si riduce a 17-19 ° C e le piante sono protette dal sole diretto. Le piantine sono pronte per la raccolta dopo la formazione di 2-3 foglie vere.

Parassiti e malattie

Malattie

Molto spesso le begonie soffrono di oidio e muffa grigia..

L'oidio è una malattia fungina. Appare come un fiore bianco sulle foglie. Riduce l'effetto decorativo della pianta ed è in grado di diffondersi a tutte le parti fuori terra. Le foglie iniziano a diventare marroni e secche. Misure di controllo - trattamento fungicida. Nella stanza, è necessario ridurre l'umidità dell'aria, ventilarla più spesso.

La muffa grigia appare in condizioni di bagnato e fresco. I funghi infettano foglie, germogli, fiori. Su di loro si forma un soffice fiore grigio. I fungicidi sistemici aiuteranno a far fronte alla malattia. Inoltre, riducono l'irrigazione, ventilano la stanza.

Parassiti

Gli afidi sono piccoli insetti succhiatori senza ali di colore verde o giallastro. I parassiti sono molto prolifici, si moltiplicano rapidamente, succhiando il succo dalla pianta. Le foglie ingialliscono, i fiori cadono. Distruggi i parassiti spruzzando piante con acqua saponosa, infuso di tabacco, agenti chimici.

Un acaro, come gli afidi, succhia un piccolo insetto. Impoverisce le piante, le foglie della begonia si deformano, i boccioli cadono. I cespugli colpiti vengono lavati con acqua saponosa, trattati con insetticidi.

Il nematode del gallo è un verme microscopico che si deposita sulle radici e sotto gli steli. Su di loro si formano delle crescite, in cui si sviluppano le larve. Le piante sono stentate e marce. Le piante malate distruggono.

Le begonie in fiore decoreranno la casa, le piante con foglie colorate di una forma insolita animeranno qualsiasi interno. Guardando le begonie, non si può fare a meno di credere che "la bellezza salverà il mondo".

Come prendersi cura adeguatamente delle begonie? Oltre a suggerimenti interessanti di fioristi esperti, imparerai guardando il video.

Begonia a casa: cresce su un davanzale

Autore: Natalya Categoria: Piante d'appartamento Pubblicato: 28 febbraio 2019 Aggiornato: 11 dicembre 2019

La pianta della begonia (lat. Begonia) costituisce il genere più famoso e più grande della famiglia delle Begonia. Il genere comprende circa 1000 specie di piante che crescono in montagna a un'altitudine compresa tra 3000 e 4000 metri sul livello del mare, nelle foreste pluviali tropicali e nelle regioni subtropicali. La maggior parte delle begonie può essere trovata in Sud America. Le begonie crescono anche sull'Himalaya, sulle montagne dell'India, dello Sri Lanka, dell'arcipelago malese e dell'Africa occidentale. Inoltre, si ritiene che sia l'Africa il luogo di nascita delle begonie, che si sono poi diffuse in Asia e in America. Ancora oggi, più di un terzo di tutte le specie del genere cresce in Africa..

Le begonie furono scoperte e descritte nel XVII secolo dal monaco Charles Plumier, che partecipò a una spedizione alle Antille per raccogliere piante. Ha scoperto sei tipi di begonie e le ha chiamate in onore del suo amico Michel Begon, il governatore dell'isola di Haiti. Oggi il fiore della begonia è una delle piante più apprezzate sia nella floricoltura da giardino che in quella indoor. In questo articolo, ti parleremo di come prendersi cura delle begonie a casa: come vengono piantate le begonie, quali sono le condizioni per prendersi cura delle begonie, come la begonia si riproduce a casa e ti daremo molte informazioni importanti e interessanti su queste bellissime piante..

Soddisfare

  • Ascolta l'articolo
  • Condizioni di crescita
  • Cura della begonia
    • Come prendersi cura
    • Pentole e terra
    • Atterraggio
    • Begonie d'innaffiatura
    • Fertilizzante
    • Trapianto di begonia
    • Svernamento
  • Riproduzione di begonie
    • Come propagarsi
    • Crescendo dai semi
    • Divisione del rizoma (tubero)
    • Talee
    • Propagazione fogliare
  • Parassiti e malattie della begonia
    • Perché si asciuga
    • Perché diventa giallo
  • Tipi e varietà
    • Begonia reale
    • Begonia tigre
    • Begonia corallina
    • Begonia dalle foglie di Caroline
    • Begonia sempre in fiore
    • Begonia Elatior
    • Begonia ampelous

Ascolta l'articolo

Piantare e prendersi cura della begonia

  • Fioritura: alcune specie vengono coltivate come piante decidue decorative e le begonie fiorite possono fiorire in qualsiasi momento.
  • Illuminazione: luce diffusa e intensa (davanzali est e ovest).
  • Temperatura: ottimale - 18 ˚C, ma la begonia può resistere a temperature più elevate in estate.
  • Annaffiature: equilibrate: generalmente moderate e poco frequenti, in caso di caldo e siccità - abbondanti. Tra un'annaffiatura e l'altra, il substrato nella pentola dovrebbe asciugarsi a 1,5 cm di profondità, in inverno l'irrigazione è notevolmente ridotta e le specie di piante tuberose non vengono annaffiate affatto.
  • Umidità dell'aria: alta, ma non è desiderabile spruzzare il fiore, è meglio tenerlo su un pallet con ciottoli bagnati o argilla espansa.
  • Top dressing: begonie in fiore - 2 volte al mese con una soluzione di un complesso minerale per piante da interno in fiore, e durante il periodo di germogliamento - con medicazioni di fosforo di potassio come polline, gemma o ovaio. Le begonie decidue vengono alimentate nella stessa modalità con un complesso per piante da interno decidue decorative.
  • Il periodo di dormienza: nelle specie sempreverdi è debolmente espresso e le specie tuberose riposano a lungo: dalla metà dell'autunno, le foglie muoiono, quindi si interrompe l'alimentazione delle begonie tuberose, si riduce l'irrigazione e quando la parte del terreno è completamente morta, i vasi con i tuberi vengono conservati fino all'inizio della nuova stagione di crescita in una stanza buia ad una temperatura di 10-15 ˚C. Ma anche se la begonia tuberosa non ha intenzione di riposare, è necessario costringerla a farlo: ridurre l'irrigazione e interrompere l'alimentazione.
  • Trasferimento: al bisogno all'inizio della primavera. Le piante di grandi dimensioni possono essere trapiantate.
  • Riproduzione: semi, talee fogliari, divisione del rizoma o del tubero.
  • Parassiti: afidi, nematodi e acari rossi.
  • Malattie: marciume grigio, peronosporosi, oidio, marciume radicale nero.

Begonia domestica - condizioni di cura

Oltre a più di 1000 specie di begonie, ci sono circa 2.000 mila forme ibride di questa pianta, quindi è molto difficile dare una descrizione botanica media del genere, soprattutto perché le begonie in diverse classificazioni si dividono in foglie decorative e fiorite decorative, sempreverdi e decidue, annuali e perenni, alto e strisciante, tuberoso e rizoma. Molte specie e varietà di begonie vengono coltivate nella cultura della stanza, quindi prima parleremo di come prendersi cura della begonia domestica e in quali condizioni dovrebbe essere mantenuta, e daremo una descrizione delle piante nella sezione sulle specie e varietà..

Cura della begonia domestica

Come prendersi cura della begonia

La begonia da interno ama la consistenza, quindi stabilisci una volta per tutte un posto nel tuo appartamento: ben illuminato, ma senza luce solare diretta. La begonia in fiore necessita in particolare di un'illuminazione brillante, quindi il posto migliore per i rappresentanti del genere delle begonie sono i davanzali delle finestre rivolte a est o ovest. La temperatura ottimale per una pianta sia in inverno che in estate è di 18 ºC, ma in estate la begonia può tollerare temperature più elevate.

  • Euonymus: semina e cura, riproduzione e proprietà

La begonia fatta in casa, abituata alle condizioni dei tropici, ama l'elevata umidità dell'aria, ma è meglio non spruzzarla, poiché dopo di ciò compaiono macchie marroni sulle sue foglie. Per evitare che la pianta soffra di aria secca, soprattutto in inverno, quando le stufe funzionano a pieno regime, posizionare il vaso della begonia su un vassoio capovolto, inserito in un vassoio più grande. Posizionare argilla espansa attorno al pallet più piccolo e mantenerlo sempre umido in modo che l'acqua che evapora crei il livello necessario di umidità intorno alla pianta.

La begonia decorativa non tollera condizioni anguste, quindi, quando si posiziona una pianta su un davanzale accanto ad altri fiori, cercare di tener conto della sua dimensione massima. La begonia necessita di una ventilazione regolare, ma la pianta reagisce alle correnti d'aria, nonché a temperature dell'aria troppo alte o troppo basse, appassendo e facendo cadere fiori e foglie.

Vasi e terriccio per begonie

Piantare e prendersi cura della begonia domestica inizia con la scelta di un contenitore per la coltivazione della pianta. La begonia necessita di vasi piccoli e preferibilmente di ceramica, che sono solo 3-4 cm di diametro più grandi dell'apparato radicale della pianta, perché in contenitori troppo spaziosi le begonie possono soffrire di ristagni e fiorire tardi. Il terreno per le begonie può essere acquistato in un negozio di fiori, oppure puoi mescolarlo tu stesso da due parti di terra frondosa con l'aggiunta di una parte di torba alta, sabbia e humus o terra di zolle. L'acidità ottimale del substrato per la begonia dovrebbe essere nell'intervallo di pH 5,5-6,5.

Piantare begonie

Quando si piantano le begonie, un terzo del volume del vaso viene riempito con materiale di drenaggio e sopra di esso viene posto uno strato di carbone spesso 2-3 cm per prevenire la putrefazione, quindi una begonia con una massa di terra viene posta nella pentola e tutti i vuoti vengono riempiti con una miscela di terreno. Dopo la semina, la begonia viene annaffiata. La semina viene effettuata in primavera, da metà marzo, quando sono stabilite illuminazione e ore diurne sufficienti per lo sviluppo delle piante. Prima di piantare, le begonie tuberose devono essere germinate in scatole senza scavare nel substrato, in un luogo luminoso a una temperatura di 16-18 ºC e ad un'umidità elevata del 60-70%.

Begonie d'innaffiatura

Prendersi cura della begonia a casa richiede un'idratazione equilibrata della pianta. Il fiore di begonia da interno ama l'umidità, ma questo non significa che debba essere annaffiato spesso. È molto più importante creare un livello sufficiente di umidità per la begonia, altrimenti le punte delle foglie della pianta si seccheranno..

Sono necessarie annaffiature abbondanti solo nelle calde giornate estive, ma bisogna fare attenzione affinché l'acqua non ristagni nelle radici della begonia. Per l'irrigazione, utilizzare acqua a temperatura ambiente che è stata depurata durante il giorno. La pianta ha bisogno di inumidire quando la sua zolla terrosa si è asciugata fino a una profondità di 1,5 cm, in inverno l'irrigazione è ridotta e le specie di piante tuberose in inverno non hanno bisogno di annaffiare affatto.

Begonie fertilizzanti

Prendersi cura della begonia domestica comporta l'introduzione di fertilizzanti nel terreno. Le begonie da fiore ornamentali vengono fertilizzate dal momento della formazione dei boccioli due volte al mese con un fertilizzante liquido complesso per piante da fiore. Nella fase di formazione dell'ovaio, la concimazione viene effettuata con fertilizzanti fosforo-potassio: gemma, ovaio, polline. Solo le begonie a foglia decorativa hanno bisogno di fertilizzanti azotati: se nutri specie in fiore con loro, le begonie potrebbero non fiorire.

Trapianto di begonie

La cura e la coltivazione delle begonie richiedono un trapianto di piante tempestivo e lo eseguono all'inizio della primavera, prima che inizi la crescita intensiva. Le radici che pendono dai fori di drenaggio ti diranno che è ora di trapiantare la begonia in un vaso più grande.

La begonia viene rimossa dalla pentola, accuratamente pulita dalla vecchia torba, il sistema radicale viene posto per mezz'ora in una soluzione rosa pallido di permanganato di potassio, quindi le radici vengono accuratamente lavate dai residui del substrato con acqua stabilizzata, le aree decomposte vengono rimosse, le radici vengono lasciate asciugare e piantate in un vaso più grande in quell'ordine, che abbiamo già descritto. La pianta trapiantata viene riportata al suo posto permanente e all'inizio viene spesso annaffiata.

Le giovani begonie tollerano facilmente la procedura, ma trapiantare piante più mature è molto più difficile a causa delle fragili foglie troppo cresciute, quindi, non appena la pianta compie 3 anni, viene divisa in più parti.

Begonia in inverno

Il periodo dormiente nelle begonie sempreverdi è scarsamente espresso, mentre le specie tuberose richiedono un lungo riposo. Come prendersi cura delle begonie in inverno? Prendersi cura della begonia domestica durante la dormienza dipende dal tipo di pianta. Le specie arbustive e decorative sono mantenute a una temperatura di 15-22 ºC, mantenendo un'elevata umidità - per questo, le batterie sono coperte con asciugamani bagnati o sono installati umidificatori d'aria.

Le begonie tuberose si preparano per un periodo dormiente da metà autunno - le loro foglie si seccano e muoiono, quindi l'irrigazione deve essere ridotta e quando la parte a terra delle piante muore completamente, i vasi con i tuberi vengono trasferiti in una stanza buia fino alla fine dell'inverno e conservati a una temperatura di 10-15 ºC. A volte la begonia tuberosa si comporta come se non stesse per riposare, e per poter fiorire abbondantemente l'anno prossimo, dovrà essere costretta a riposare: ridurre notevolmente l'irrigazione e tagliare la parte di terra.

Begonia indoor - riproduzione

Come propagare la begonia

La begonia si propaga per semi e vegetativamente - talee frondose, steli, dividendo un cespuglio o un rizoma (tubero). È più facile e sicuro propagare la begonia in modo vegetativo.

  • Dracaena o cordilina?

Begonie in crescita dai semi

La crescita delle begonie dai semi non è laboriosa e non richiede molto tempo. A fine febbraio o inizio marzo, piccoli semi di begonia vengono seminati sulla superficie di un substrato leggero e sciolto, senza immergerli nel terreno, dopodiché vengono posti in un luogo caldo e luminoso e coperti con un foglio o un vetro. L'irrigazione viene effettuata in una padella o spruzzando da un flacone spray. Non appena compaiono le piantine, la copertura viene rimossa e quando le piantine sviluppano 3-4 foglie, si tuffano. Dopo due mesi, le piantine vengono piantate in vasi separati. La begonia dei semi fiorisce nel primo anno, ma per questo potrebbe aver bisogno di un'illuminazione aggiuntiva.

Propagazione della begonia dividendo il rizoma (tubero)

La begonia decidua si propaga dividendo il rizoma. Per fare questo, in primavera, la pianta viene rimossa da terra, il rizoma viene tagliato a pezzi con un coltello affilato, ognuno dei quali deve avere radici e almeno un germoglio o gemma. I tagli vengono trattati con carbone tritato, dopo di che parti del rizoma vengono sedute in vasi separati.

Il tubero di una begonia adulta può anche essere diviso in parti e, dopo aver asciugato un po 'le sezioni e trattate con carbone tritato, piantare le talee in vasi separati.

Propagazione delle begonie per talea

La propagazione delle begonie per talea è il più semplice dei metodi vegetativi. Le talee con 3-4 foglie vengono tagliate dalla pianta, i loro tagli vengono trattati con carbone per prevenire la decomposizione, dopodiché le talee vengono piantate in un substrato di sabbia, torba e terreno frondoso in parti uguali e poste in un luogo luminoso e caldo protetto dalla luce solare diretta. Le talee di begonia vanno annaffiate moderatamente - il substrato dovrebbe avere il tempo di asciugarsi tra un'annaffiatura e l'altra fino a una profondità di 1-2 cm La radicazione può essere effettuata semplicemente in acqua. Le radici delle talee ricrescono entro un mese.

Propagazione delle foglie di begonia

Poiché molti tipi di begonie si distinguono per foglie grandi e dense, possono essere propagate per talea, utilizzando sia l'intera foglia che parte di essa per questo. Quando si moltiplica con un foglio intero, le vene principali vengono tagliate sul lato inferiore della piastra, il foglio viene posato con il lato inferiore su sabbia bagnata pre-calcinata e fissato in questa posizione. Il terreno viene inumidito attraverso il pallet. Dopo due mesi, le radici crescono dalle vene nei punti dei tagli e poi nuove piante. Quando le piccole begonie diventano più forti e crescono, vengono separate e piantate in una miscela di terreno di parti uguali di torba, sabbia e terreno deciduo.

Parassiti e malattie della begonia

A casa, la begonia può essere danneggiata da afidi, nematodi e acari rossi. Afidi e acari si nutrono della linfa cellulare della pianta, dalla quale la begonia perde la sua attrattiva e resta indietro nello sviluppo. 2-3 trattamenti con Aktellik o Karbofos con un intervallo di 7-10 giorni possono liberare la pianta dagli afidi e le zecche possono essere distrutte con Decis, Derris o altri insettoacaricidi. Dai nematodi, nel corso della cui attività vitale le foglie della begonia si scoloriscono e le lumache si formano sulle radici, non c'è trattamento - il fiore dovrà essere gettato via.

Dalle malattie, la begonia è colpita da botrite, marciume grigio, muffa falsa o in polvere, marciume radicale nero - i fungicidi ti aiuteranno contro queste malattie: liquido bordolese, Fundazol, Skor, Quadris o qualsiasi altro farmaco di azione simile. Ma a volte le begonie si ammalano di disturbi batterici o virali: mosaico di cetriolo, avvizzimento batterico o macchie di pomodoro. Non esiste una cura per queste malattie, quindi la pianta dovrà essere distrutta..

La begonia si asciuga

Le malattie della begonia non sono l'unico problema che potresti dover affrontare. A volte la pianta si comporta in modo strano: le sue foglie iniziano improvvisamente ad asciugarsi. Ciò è dovuto alla temperatura troppo elevata e all'umidità insufficiente nel suolo e nell'aria. Innaffia la pianta e spostala in un luogo più fresco costruendo per essa un vassoio con argilla espansa umida, come descritto all'inizio dell'articolo.

La begonia diventa gialla

A volte sulle foglie della begonia compaiono macchie o anelli gialli: è così che appaiono il mosaico di cetrioli o le macchie di pomodori. Le piante malate vengono distrutte. Se le foglie ingialliscono e si abbassano, significa che le begonie sono fredde e c'è troppa umidità nel terreno. Lascia asciugare il terreno in vaso e sposta la pianta in una stanza più calda..

Tipi e varietà di begonie

Oggi non esiste una singola classificazione stabilita delle begonie, ma nella letteratura speciale si possono trovare varianti condizionali della divisione delle specie di begonie, ad esempio in fioritura decorativa a foglia e decorativa o, ad esempio, divisione in base alle caratteristiche della parte sotterranea - in rizoma, tuberosa e apparato radicale superficiale. Alcune persone preferiscono dividere le specie di questa pianta in tali gruppi: decidui decorativi, cespugliosi e tuberosi.

Ma recentemente, i tipi di begonie sono più spesso suddivisi in:

  • begonie arbustive con germogli eretti simili a bambù;
  • begonie con germogli pendenti o striscianti sottili e flessibili;
  • specie con fitto rizoma alloggio o germogli sdraiati;
  • specie che sono gli antenati degli ibridi in fiore.

Nella floricoltura indoor, è più conveniente utilizzare la seguente classificazione delle begonie:

  • begonie da interno fiorite decorative;
  • begonie da interni a foglia decorativa;
  • begonie in vaso decorative e fiorite.

Ti offriamo i nomi dei tipi più comuni di begonie nella cultura indoor, con le loro brevi descrizioni, nonché i nomi delle varietà di begonie legate a queste specie. La begonia decidua, o begonia fogliare, nella floricoltura indoor è rappresentata dai seguenti tipi:

Begonia reale (Begonia rex)

La pianta è originaria dell'India orientale. Questa è una delle begonie più belle, sulla base della quale sono state allevate numerose varietà e ibridi a foglia decorativa. Ha un rizoma ispessito e foglie belle, grandi, nude o leggermente pubescenti lunghe fino a 30 cm e larghe fino a 20 cm a forma di cuore asimmetrica con bordi ondulati o irregolarmente frastagliati di colore marrone bronzo, cremisi vellutato o rosso-violetto, che a volte adornano rosso-viola o macchie argentee.

  • Come far crescere un fiore al coperto dai semi

Ci sono ibridi con foglie quasi nere in macchie cremisi. Questa specie fiorisce con fiori rosa poco appariscenti. Le migliori varietà di begonia reale:

  • La Cartagena è una varietà con foglie arrotondate verde scuro avvolte in un guscio. La parte centrale marrone scuro della foglia diventa una tonalità prugna man mano che la pianta matura. Lo sfondo verde della foglia è ricoperto da macchie di colore argenteo con un bagliore rosato;
  • Silver Greenhart - una pianta con foglie argentee obliquamente a forma di cuore con un bordo verde smeraldo in spray argenteo;
  • Crema al cioccolato: il centro della foglia a spirale di questa varietà ha una succosa sfumatura di prugna e la parte principale del piatto è argentata con una sfumatura rosa;
  • Evening Glou è una varietà di medie dimensioni con un centro cremisi brillante, da cui le vene bruno-verdastre divergono lungo il campo cremisi. Il bordo del piatto fogliare è cremisi;
  • L'alleluia è una varietà con grandi foglie contorte a spirale ai piccioli, foglie viola chiaro con una sfumatura argentea. Il centro e il bordo del piatto fogliare color ciliegia, e tra loro c'è un'ampia striscia verde brillante, completamente ricoperta di granelli argentati.

Oltre a quelli descritti, tali varietà e ibridi di begonie reali sono popolari: Lillian, Pearl de Paris, Red Tengo, Regal Minyuet, Titica, Silver Corcscrew, Benitochiba, Black Fang, Dewdrop, November Frost, Charm e molti altri;

Begonia tigre (Begonia bowerae)

O la begonia di Bauer, o begonia dalle foglie d'acero, originaria del Messico. È una pianta corta - raggiunge non più di 25 cm - con fusto strisciante e foglie di colore verde chiaro con macchie nere o marroni lungo i bordi. La parte inferiore del piatto fogliare è pubescente. I fiori poco appariscenti rosa chiaro sono raccolti in infiorescenze sciolte cadenti. In natura questa specie è rara, ma grazie all'ibridazione effettuata dagli allevatori sono state allevate molte varietà molto efficaci.

Le migliori varietà di begonia tigre:

  • La tigre è una pianta dal fusto strisciante, che raggiunge un'altezza di cm 10. Le foglie sono vellutate, bronzee con un disegno, lungo le vene è presente una striscia marrone, i piccioli sono rossastri, maculati;
  • Cleopatra: in questa varietà, le foglie, ricoperte di peli chiari, cambiano colore a seconda dell'illuminazione, la parte inferiore del piatto fogliare è rossa o bordeaux.

Begonia corallina (Begonia corallina)

Pianta semi-arbustiva proveniente dalle foreste tropicali del Brasile, che raggiunge un'altezza di circa 1 m in condizioni indoor.I fusti di questa specie sono eretti, glabri, simili a bambù. Foglie con bordi seghettati, oblunghe, ovate, lunghe fino a 20 cm e larghe fino a 7 cm La parte superiore del piatto fogliare è verde scuro con macchie argentee, la parte inferiore è verde chiaro. I fiori sui peduncoli di corallo sono raccolti in infiorescenze carpali.

Le varietà più famose:

  • L'erba medica è una pianta con grandi foglie verdi con bordi frastagliati ricoperti da macchie argentee sul lato superiore del piatto. La parte inferiore è rossa;
  • Il presidente Carnot è una varietà con foglie tiroidee sezionate alla base del piatto con un bordo leggermente seghettato. Foglie lunghe fino a 30 cm, larghe fino a 15, macchie biancastre sullo sfondo verde delle foglie.

Begonia carolineifolia

Una delle piante d'appartamento più antiche importate dal Messico. Presenta un fusto strisciante di circa 4 cm di spessore e foglie grandi, sezionate a dito, lunghe fino a 35 cm, situate su piccioli giallo-verdi, con venature evidenti. I fiori sono rosa-verdastri, raccolti in infiorescenze racemose sciolte, aperte a febbraio.

Oltre a quelle descritte, nella cultura sono richiesti i seguenti tipi di begonie a foglia decorativa: muratore, a strisce, panace, metallizzato, punto bianco, bover, a foglia rossa, giallo, dimagrante, lucido, imperiale e molti altri.

Le specie fiorite decorative di begonie nella cultura della stanza sono:

Begonia sempre in fiore (Begonia semperflorens)

Una piccola pianta cespugliosa, che raggiunge un'altezza di 60 cm con germogli eretti in giovane età, e in una pianta adulta assumono una forma ampel o semi-ampel. Le foglie delle begonie di questa specie sono rotonde, leggermente pubescenti lungo il bordo, lunghe fino a 6 cm, verde chiaro, verde scuro, a volte con una sfumatura rossastra. Fiori semplici o doppi di colore bianco, rosa o rosso fino a 2,5 cm di diametro vengono raccolti in infiorescenze di breve durata che svaniscono rapidamente, ma vengono immediatamente sostituiti da altri fiori.

Se fornisci una buona cura per la begonia sempre in fiore, organizza l'illuminazione e la nutrizione necessarie, può fiorire in inverno. Le migliori varietà di questo tipo sono:

  • Gustav Knaake è un cespuglio tentacolare alto fino a 30 cm con foglie verdi dal contorno rosso e fiori carminio luminosi fino a 3 cm di diametro, raccolti in infiorescenze;
  • Carmen è una begonia di medie dimensioni con foglie marroni con antocianine e numerosi fiori rosa;
  • L'ambra grigia è una pianta alta fino a 15 cm con foglie marroni e fiori rosa fino a 3 cm di diametro;
  • Bicol è un cespuglio alto fino a 14 cm con foglie verdi e fiori bianchi con bordi rosati;
  • Orania è un arbusto compatto alto fino a 16 cm con foglie verdi con bordo rosso e fiori rosso-arancio.

Nella cultura vengono coltivate anche varietà di begonia sempre in fiore Leila, Bella, Lucifer, Rozanova, Scarletta, Linda, Albert Martin, Ball Red, Othello, Kate Teikher e altre.

Begonia elatior (Begonia x elatior)

Questa è la pianta ibrida più brillante e dalla fioritura più abbondante, la preferita indiscussa tra le begonie indoor. Raggiunge un'altezza non superiore a 40 cm, ha un fusto carnoso e spesso e foglie a forma di cuore alterne lunghe fino a 8 cm con bordo frastagliato. Il lato superiore delle foglie è lucido, verde brillante, il lato inferiore è opaco e più chiaro. I fiori sono raccolti in infiorescenze su lunghi peduncoli. Le varietà più famose:

  • Schwabenland è una varietà alta che fiorisce abbondantemente con piccoli fiori rosso vivo;
  • Rinascimento - begonia di terry, fiori alti e rossi hanno petali ondulati;
  • Louise è una varietà con fiori crema chiaro con una sfumatura rosata:
  • Pickora - begonia sottodimensionata con fiori doppi di una tonalità rosa brillante;
  • La rosa è una varietà con fiori doppi rosa scuro.

Anche le varietà di begonia Elatior Sharlach, Kyoto, Cleo, Goldfinger, Annebel, Azotus, Bellona, ​​Berlin e altre sono popolari;

Begonia ampelosa (Begonia x tuberhybrida pendula)

Il più delle volte coltivato nei giardini e per decorare terrazze e balconi. È caratterizzato da germogli pendenti che scendono a cascata con numerosi fiori. Le begonie di Ampel vengono coltivate in vasi sospesi, cesti e vasi. In questo gruppo, ci sono varietà di begonie con fiori semplici, semi-doppi, doppi e doppi di colori bianco, rosso, rosa, giallo e arancione, nonché tutti i tipi delle loro combinazioni. I fiori possono essere piccoli, medi e grandi. Ti offriamo alcune delle migliori begonie di ampel:

  • Gail è un cespuglio espanso con lunghi germogli pendenti lunghi fino a 30 cm con foglie seghettate verdi appuntite nella parte superiore e fiori semi-doppi rosa pallido fino a 3 cm di diametro;
  • Christie è un cespuglio tentacolare con deboli germogli pendenti lunghi fino a 40 cm e fiori doppi bianchi fino a 4 cm di diametro;
  • La Roxana è un cespuglio compatto con germogli pendenti lunghi fino a 40 cm con fiori doppi arancioni fino a 4 cm di diametro;
  • Katy è un cespuglio tentacolare con germogli piuttosto deboli lunghi fino a 30 cm con fiori gialli semi-doppi fino a 3,5 cm di diametro.

Delle begonie fiorite decorative, oggi sono popolari le seguenti varietà ibride:

  • Harlequin è una varietà a fiore grande con un cespuglio diffuso alto fino a 25 cm con foglie verdi e fiori doppi fino a 12 cm di diametro, gialli con bordo rosso;
  • Gold Dress è una varietà semidiffusa alta fino a 25 cm con foglie verde chiaro e fiori gialli densi simili al rosa fino a 20 cm di diametro;
  • Duck Red è un cespuglio semidespandente alto non più di 16 cm con fogliame verde brillante e fiori di peonia doppia rosso scuro fino a 10 cm di diametro con petali larghi;
  • La Camellia Flora è un arbusto compatto alto fino a 25 cm con foglie verdi e fiori rosa a forma di camelia fino a 12 cm di diametro con petali piastrellati con bordo bianco;
  • Crispa Marginata è un cespuglio alto fino a 15 cm con foglie piegate di colore verde con sottili corde viola e fiori bianchi fino a 12 cm di diametro, di forma sostanzialmente ovale con bordo rosa brillante e petali laterali ondulati fortemente ondulati;
  • Ami Jean Bard - un cespuglio alto fino a 12 cm con piccole foglie verdi e infiorescenze di 5 fiori doppi arancioni fino a 3 cm di diametro;
  • Dayana Vinyard - begonia compatta alta fino a 20 cm con fogliame verde chiaro e fiori bianchi densamente doppi fino a 20 cm di diametro con petali ondulati piegati;
  • La Marmorata è un cespuglio semi-espanso alto fino a 20 cm con fiori doppi scarlatti fino a 12 cm di diametro con tratti bianchi;
  • Feyerflamme - un cespuglio alto fino a 20 cm con foglie verdi con venature cremisi e fiori semi-doppi fino a 3 cm di diametro, rosa-arancio.

Chi Siamo

Ho cucinato gli spinaci per un bambino, ho preso bricchetti congelati e li ho cotti al vapore in una pentola a cottura lenta. L'ho provato io stesso. Sai, almeno con questo metodo di preparazione, non ha alcun sapore, assolutamente neutro, anche se veniva cucinato con carne e fagiolini.