Begonia indoor: cura e coltivazione a casa

La begonia (Begonia) è un genere di piante appartenenti alla famiglia delle begonia. La loro patria è la regione subtropicale di tutti i continenti. Esistono specie asiatiche, americane e africane. Attualmente ci sono circa novecento specie. Oltre a loro, sono stati allevati artificialmente gli ibridi, di cui ce ne sono circa duemila. Sono ibridi per la maggior parte coltivati ​​come piante da interno e ornamentali. Tutte le varietà disponibili possono essere suddivise in due grandi gruppi: a fioritura e a foglia decorativa.
I primi sono al massimo decorativi durante la fioritura. In quest'ultimo, i fiori sono spesso poco appariscenti, ma le foglie hanno una forma e un colore originali. Sono sempre decorativi. Le begonie meravigliosamente fiorite si presentano in tre forme:

• tuberosa, con foglie cadenti;
• cespugliosi, che richiedono un periodo di ibernazione;
• sempreverde.

Illuminazione

La begonia dovrebbe essere coltivata in una stanza ben illuminata ma non dovrebbe essere posta alla luce solare diretta. Le forme fiorite richiedono luce diffusa e le foglie decorative richiedono un'ombra parziale. Per posizionare un vaso di fiori, sono adatte finestre esposte a est o ovest. In inverno non c'è abbastanza luce, è necessaria un'illuminazione artificiale aggiuntiva. Non è molto difficile mantenere la temperatura ottimale per questa pianta. La cosa più importante è evitare cambiamenti improvvisi. In estate, l'intervallo ottimale va da venti a ventiquattro gradi. In inverno è necessaria una temperatura dell'aria più bassa. Dovrebbe essere compreso tra quattordici e diciotto gradi..

Irrigazione

La begonia è una pianta che ama l'umidità. Innaffialo con acqua dolce, che deve prima essere difesa. Dopo l'irrigazione, l'acqua in eccesso viene rimossa dalla padella. In diversi periodi dell'anno e in diverse condizioni di temperatura, vengono utilizzati diversi regimi di irrigazione. In estate, l'irrigazione dovrebbe essere effettuata almeno due volte a settimana e in condizioni di calore estremo, ogni giorno. In ottobre, osservano l'essiccazione del coma di terra e lo annaffiano quando la superficie si asciuga. In inverno, la quantità di irrigazione è ridotta. È richiesto un minimo di essi.

Da circa marzo, la quantità di umidità inizia gradualmente ad aumentare. Anche la forma della begonia deve essere presa in considerazione. Le piante tuberose sono dormienti. I loro tuberi vengono posti nella torba e smettono del tutto di annaffiare. L'umidità dell'aria è un parametro molto importante per le begonie.

Se l'aria è secca, la pianta potrebbe smettere di fiorire, compaiono macchie sulle foglie. Per evitare che la begonia si ammali, è necessario idratare efficacemente. Per fare questo, la pentola può essere posizionata su un vassoio riempito di torba umida. Un'altra opzione: l'acqua viene versata nel vassoio e vengono versati i ciottoli. Un vaso con un fiore viene posto sullo strato di ciottoli. L'evaporazione crea l'umidità ambientale richiesta.

Fertilizzante

Il terreno per la coltivazione delle begonie richiede nutrienti. Puoi prendere una miscela di terreno già pronta o comporla da solo. Per fare questo, prendi due parti di terreno frondoso e una parte di torba e terra nera. Il vaso viene riempito come segue. Sul fondo viene posato uno strato di sabbia di fiume grossolana. Uno strato di terra frondosa viene versato su di esso e uno strato di una miscela di torba e chernozem sarà superficiale.
La begonia viene nutrita durante il periodo di germogliamento e fioritura due volte al mese. I fertilizzanti minerali complessi vengono utilizzati per l'alimentazione.

Caratteristiche del trapianto

La begonia viene trapiantata ogni due o tre anni, non più spesso. Questa procedura viene eseguita all'inizio di marzo. La necessità del trapianto sorge nei casi in cui le radici della pianta non si adattano più al vecchio vaso. Il nuovo contenitore viene scelto di due o tre centimetri di diametro più grande di quello vecchio. Durante il trapianto, la pianta viene accuratamente rimossa dalla pentola, le radici vengono pulite dal vecchio terreno e quindi immerse in una soluzione debole di permanganato di potassio per circa un'ora. Dopo questa procedura, viene controllato il sistema di root. Non dovrebbero esserci carie o parassiti su di esso. Le aree marce vengono tagliate in tessuto sano. Successivamente, le begonie vengono poste in una nuova pentola con terra ricoperta di strati. Dall'alto le radici vengono accuratamente cosparse di terra.

Come prendersi cura di una pianta?

La begonia è diventata popolare non solo per il suo aspetto attraente e la varietà di forme. È facile da curare e non richiede condizioni speciali per l'atterraggio. Spesso non è necessario reimpiantare la pianta, i parametri di temperatura sono mediamente sufficienti.
Occorre prestare attenzione solo all'umidità dell'aria. Una pianta tropicale non tollera molto bene la secchezza..

Riproduzione

La begonia si riproduce sia vegetativamente che per seme. La propagazione vegetativa viene eseguita dividendo il cespuglio e innestando.

  • 1. Riproduzione per talea
    Per coltivare nuove piante usando talee, vengono selezionati un germoglio o foglie. Per il taglio dello stelo, è necessario un tiro di lunghezza sufficiente, perché il gambo stesso non dovrebbe essere inferiore a sette centimetri. Immediatamente dopo aver tagliato il materiale di piantagione, viene posto in una miscela inumidita di sabbia e torba. Per tre parti di sabbia, viene presa una parte di torba.
    Il contenitore con talee è posto in un luogo buio. Ci vorranno uno o due mesi per il rooting. Per far crescere la begonia da una talea fogliare prendi una foglia grande e sana. Deve essere posizionato nel terreno in modo che il piatto fogliare non tocchi la superficie del terreno. Il contenitore viene anche rimosso in un luogo buio e tenuto senza luce fino al radicamento. Le talee vengono utilizzate nella stagione calda, ad es. In primavera e in estate.
  • 2. Propagazione per seme
    In inverno, da dicembre ai primi giorni di primavera, si possono coltivare begonie dai semi. Per la semina, viene preparato un terreno da sabbia, torba e terra frondosa. I semi di begonia vengono disposti sulla superficie e leggermente pressati. Non è necessario coprirli con terra. I primi scatti compaiono in dieci giorni o due settimane. Dopo che le piantine crescono, devono immergersi. In contenitori separati, sono seduti insieme a un pezzo di terra. In piena estate, le giovani piante abbastanza forti possono fiorire per la prima volta. Il tubero forma un tubero entro l'inverno. Deve essere scavato e conservato in una miscela di torba e sabbia. I tuberi vengono conservati a una temperatura di circa dieci gradi Celsius. In primavera vengono piantati di nuovo.

Malattie della begonia

La mancanza di pretese delle begonie non significa che non siano necessarie determinate condizioni. Se la cura è sbagliata, la pianta perde le foglie, si ammala e non fiorisce. Per trovare la causa, dovresti considerare attentamente la pianta. Se le punte delle foglie della begonia sono brunastre e le foglie stesse cadono, è probabile che l'irrigazione sia insufficiente o che l'aria sia troppo secca. Il pallore delle foglie segnala una mancanza di luce. Se la pianta viene annaffiata troppo abbondantemente e la temperatura dell'aria è bassa, potrebbe apparire un fungo sulla pianta. I germogli e il fogliame colpiti dal fungo vengono tagliati e le parti e il terreno non interessati vengono trattati con composti antifungini. Colpisce la begonia e l'oidio. Può apparire nei casi in cui l'aria secca è accompagnata da gocce
temperature. Queste condizioni sono ideali per lo sviluppo dell'oidio. Sembra una fioritura bianca che si forma su germogli e foglie. Puoi sbarazzartene con lo zolfo colloidale. I parassiti più comuni in questa pianta sono gli afidi e gli acari. Gli acari del ragno compaiono ad alte temperature in combinazione con l'aria secca. Si liberano del segno di spunta spruzzando la pianta con una soluzione saponosa con infuso di tabacco e gli afidi vengono rimossi con preparati contenenti piretro.

Varietà

Tutte le varietà e i tipi di queste piante sono molto attraenti. Basta guardare le foto per sentire l'amore per questo fiore. I più popolari sono i seguenti tipi di begonie:

• La begonia tuberosa è una pianta con fiori semplici e doppi. I petali possono essere monocromatici e bicolori, rossi, gialli e arancioni, oltre che bianchi. Nella forma, i fiori assomigliano a rose e peonie e di diametro raggiungono dai cinque ai quindici centimetri.

• begonia sempre in fiore - appartiene al gruppo cespuglioso, coltivato sia in casa che nei giardini. Se coltivato in camera, può fiorire tutto l'anno. I fiori sono piccoli, rossi, rosa e bianchi. Le foglie sono verdi e rosse, con una superficie lucida.

• begonia reale - specie con fogliame decorativo. Le foglie sono grandi, raggiungono una lunghezza di trenta centimetri, il loro colore è eterogeneo, così come le variazioni di colore. Sono disponibili in tonalità di rosso, brunastro e verde. La loro forma è a forma di cuore o simile al guscio di una lumaca.

• begonia ampelosa - utilizzata per il giardinaggio verticale. Ha germogli pendenti lunghi dai venticinque ai cinquanta centimetri. Dopo la fioritura, sono disseminati di molti piccoli fiori. La fioritura continua per tutta la stagione di crescita.

• begonia elatior - un ibrido di begonia tuberosa, destinato alla coltivazione indoor. I suoi germogli sono sottili, richiedono supporto, di colore rossastro. Il periodo di fioritura è in autunno e in inverno. I fiori sono rossi, arancioni, gialli e bianchi. Le foglie hanno una forma rotonda, superficie lucida, il loro diametro è di circa cinque centimetri.

Come prendersi cura di un fiore di begonia a casa

Descrizione dell'impianto

Dalla tarda primavera all'autunno mite, i nostri balconi, aiuole e giardini anteriori sono decorati con incantevoli cespugli di begonia con boccioli delicati e foglie brillantemente intagliate.

La Begonia da interno può deliziare i proprietari con la sua splendida vista tutto l'anno. Di solito un'ampia varietà di specie viene piantata in vaso.

Questa è una delle piante da interno più popolari. L'assistenza domiciliare per Begonia richiede un certo investimento di tempo e attenzione..

La begonia iniziò ad essere utilizzata circa 200 anni fa per scopi decorativi e continua a farlo fino ad oggi..

Questo fiore decora perfettamente i nostri davanzali, giardini, piazze e parchi.

La più comune è la begonia tuberosa. Si distingue per i suoi splendidi fiori grandi e belli..

È una pianta d'appartamento che fiorisce non solo in estate, ma anche in inverno..

La begonia è una pianta erbacea, alta circa tre centimetri, con fogliame fitto molto bello di tutte le sfumature di verde, oltre che di diverse dimensioni..

La particolare asimmetria del foglio è molto caratteristica: un lato è sempre più piccolo dell'altro.

Le specie di piante da fiore hanno fiori meravigliosi, luminosi e grandi in una vasta gamma di sfumature di colori caldi. Assomigliano a rose in forma, possono essere ordinarie e spugna.

Oggi, grazie a varie croci, si conoscono molte specie di questo meraviglioso fiore..

Cosa cercare quando si acquista una pianta

Al momento dell'acquisto, stai sempre molto attento alla scelta della pianta. Affinché possa deliziarti a lungo, è importante scegliere un fiore sano..

Presta attenzione alle foglie, che dovrebbero essere sode, senza macchie. Controlla le foglie per insetti o ragnatele. I floricoltori esperti consigliano di acquistare esemplari con boccioli semiaperti, perché quando un ospite tropicale si abitua a nuove condizioni domestiche, inizierà a deliziarti con una fioritura rigogliosa e una pianta con fiori in un nuovo ambiente può perdere le sue infiorescenze.

Se preferisci coltivare la Begonia dai tuberi, dovrebbero essere piccoli e sodi. Se hanno macchie marroni, dovresti abbandonare l'acquisto, poiché questo è uno dei segni di una cura impropria del tubero..

Se è successo che hai acquistato una pianta con parassiti, prova a neutralizzarli immediatamente e rianimare la pianta. Per fare questo, mettilo all'ombra e trattalo con preparati appositamente progettati. Ricorda solo di separare il fiore dalle altre piante in modo che non possano essere infettate. Per circa una settimana, non disturbare il fiore acquistato, quindi circondalo con la massima cura e cura adeguata, da cui il tuo ospite tropicale sorgerà sicuramente.

Cura dei fiori a casa

Suolo e vaso

Quando si acquista un vaso per Begonia, si dovrebbe tenere presente che dovrebbe essere di diversi centimetri più grande del diametro del coma di terra, poiché in vasi troppo grandi, le radici della pianta possono soffrire di un eccesso di umidità. E la pianta stessa formerà i germogli futuri molto lentamente..

Il terreno per la pianta deve essere speciale. A tal fine, è meglio acquistarlo nei negozi di fiori. Ma puoi anche cucinarlo da solo.

Per preparare il terreno desiderato, è necessario mescolare due parti di terreno frondoso con una parte di humus, sabbia e torba..

Atterraggio

Quando esegui il processo di piantare una pianta in una pentola, assicurati di rimuovere l'acqua in eccesso dalle radici. Per fare questo, stendi un buon strato di drenaggio sul fondo della pentola e sopra, assicurati di versare uno strato di carbone, che fungerà da materiale disinfettante..

Successivamente, posiziona una piantina al centro della pentola insieme a un grumo di terra e riempi lo spazio libero risultante con un substrato.

Quindi, innaffia il fiore e posizionalo in un luogo di residenza permanente e ben illuminato.

Illuminazione

Questa pianta ama molto stare sotto una luce intensa. Sono gli esemplari di piante da fiore che di solito hanno più bisogno di luce. Ma dai raggi eccessivi del sole nel caldo stesso, la begonia dovrebbe ancora essere ombreggiata in modo che non soffra di ustioni.

Le begonie delle varietà a foglia decorativa di solito hanno un grande bisogno di illuminazione diffusa. Si consiglia di posizionare la pianta sul lato occidentale o orientale del davanzale della finestra..

Questa pianta ama molto il calore. La temperatura dell'aria nella stanza in una stagione calda dovrebbe essere mantenuta a circa 22 gradi e in inverno - circa 18.

Irrigazione

La begonia indoor dovrebbe essere annaffiata abbastanza spesso, una volta al giorno. Ma prima di ogni irrigazione della pianta, dovresti esaminare attentamente il pallet e il terreno stesso. In nessun caso si deve permettere all'acqua di ristagnare in una pentola o in un pozzetto, altrimenti l'apparato radicale della pianta inizierà a marcire per l'eccessivo ristagno del terreno e il fiore, nonostante la migliore cura per esso, potrebbe in un modo o nell'altro morire.

In inverno, l'irrigazione è ridotta a una, massimo due volte ogni sette giorni. L'irrigazione della pianta è necessaria solo quando lo strato superiore di Begonia si asciuga fino a 15 mm.

Cerca di annaffiare le piante da appartamento solo con acqua stabilizzata a temperatura ambiente e Begonia, inclusa.

Umidità interna

Per la begonia, è preferibile un'elevata umidità nell'appartamento. In natura questo fiore cresce ai tropici, dove l'umidità dell'aria è del 70%, e quindi, nelle nostre condizioni, è necessario creare la massima umidità per la pianta. Tali condizioni possono essere create all'interno spruzzando da un flacone spray.

Di regola, non è la pianta stessa ad essere inumidita, ma l'aria circostante. La begonia va spruzzata con molta attenzione, tramite uno spray finissimo, altrimenti rimarranno macchie molto brutte dalle gocce sulle foglie.

È meglio posizionare queste piante su piccoli pallet di argilla espansa umida. Se hai un umidificatore, è l'ideale per questo scopo..

Alimentazione delle piante

Poiché la terra si esaurisce nel tempo, quindi per una buona cura della Begonia è necessario utilizzare integratori vitaminici a casa, che si consiglia di aggiungere una volta ogni mezzo mese durante la fioritura.

Il fertilizzante azotato è più adatto per le varietà di piante decidue. Questo additivo migliora la crescita delle foglie e il processo di fioritura rallenta un po '..

Osservando queste semplici regole, puoi mantenere perfettamente la pianta a casa. Solo con la dovuta cura la Begonia sarà in grado di deliziarsi con un'abbondanza di foglie e fiori.

Trasferimento

* Non tentare di trapiantare una pianta appena acquistata e portata in casa. La pianta subirà uno stress da un cambio di residenza e si ammalerà per molto tempo, posticipando la fioritura a una data successiva e il periodo di fioritura stesso diminuirà notevolmente.

* Bisogna rinvasare la pianta solo quando si nota che le radici, per la loro crescita, hanno cominciato a mancare di spazio, e hanno iniziato a affacciarsi nei fori di drenaggio.

* Durante il trapianto, scegli un vaso più grande di due centimetri rispetto al precedente.

* Prima di tutto, uno strato di piccole pietre dovrebbe essere posato sul fondo, quindi coperto con uno strato di due centimetri del terreno desiderato.

* Ora dovresti impastare la vecchia pentola da tutti i lati e rimuovere con cura il cespuglio da esso, cercando di non danneggiare le radici. Se necessario, la zolla deve essere districata con un bastoncino di legno, raddrizzandola delicatamente.

* Quando hai spostato la pianta in un nuovo vaso, ora puoi cospargere le sue radici con nuovo terreno, comprimendolo un po '.

* Ora devi versare la pianta con acqua dolce.

* Dopo il trapianto, la pianta sarà sotto stress per un po 'di tempo. Non è necessario metterlo da qualche altra parte o spostarlo affatto. Dagli il tempo di abituarsi al nuovo ambiente. Una pianta trapiantata di solito impiega circa un mese per adattarsi..

Riproduzione di Begonia in modi diversi

Una volta che la pianta è cresciuta un po ', è il momento di parlare della sua propagazione. Questo processo viene solitamente eseguito in diversi modi:

1. Riproduzione per foglia

Con questo metodo, è necessario selezionare una foglia sana e forte e tagliarla lungo le vene in modo che ogni esemplare abbia due vene..

Quindi, adagiarli sulla sabbia bagnata e coprire con pellicola trasparente. La sabbia dovrebbe essere spruzzata di tanto in tanto per mantenerla asciutta.

Non appena noti l'aspetto dei primi germogli, inizia ad abituarli gradualmente all'aria della stanza. Per fare ciò, è necessario aprirli dal film per 15 minuti e quindi richiuderli. Prova ad aumentare ogni volta l'intervallo di tempo.

2. Propagazione per talea

Questo tipo di riproduzione è adatto per begonie che hanno uno stelo. È necessario tagliare un buon gambo che abbia due o tre foglie. Le foglie sul fondo dovrebbero essere rimosse immediatamente e le foglie grandi superiori dovrebbero essere tagliate a metà. Tratta bene i punti dei tagli risultanti con il carbone.

Preparate una pentola di terra per le begonie e con la stessa quantità di sabbia inseriteci il picciolo, approfondendolo fino alle foglie. Dall'alto è necessario coprirlo con una bottiglia di plastica, tagliata a metà.

Dopo circa un mese appariranno nuove foglie sulla pianta. La begonia fiorirà dopo circa due mesi.

3. Riproduzione dividendo il cespuglio

Questa pianta può essere propagata usando i rizomi. In questo caso, devi togliere la pianta dalla pentola e immergere le radici nell'acqua per un po '. Successivamente, il rizoma dovrebbe essere accuratamente diviso in parti in modo che ciascuna abbia un germoglio o una gemma.

Tutte le foglie e le infiorescenze non necessarie dovrebbero essere rimosse. Assicurati di trattare i punti di tutti i tagli con carbone.

Ora la pianta può essere piantata in diversi vasi e versata bene.

4. Propagazione per seme

Questo metodo non è considerato il più popolare, poiché non tutti i semi di solito germinano o possono essere praticabili. Tuttavia, viene utilizzato anche questo metodo.

Per questo, viene preparato in anticipo un substrato, in cui vengono poi seminati i semi. Non sono coperti di terra dall'alto, ma semplicemente spruzzati con acqua da uno spruzzatore e coperti con vetro o pellicola, poiché è conveniente per chiunque. Di tanto in tanto, il film si solleva, permettendo alla terra di ventilare, prevenendo così il ristagno del terreno.

I germogli cresciuti dovrebbero essere diradati, aspettare che diventino più forti e puoi trapiantarli in vasi separati.

5. Riproduzione di begonia tuberosa

Quando arriva l'autunno, le foglie del fiore vengono tagliate, i tuberi vengono rimossi dal terreno, ben puliti dal terreno e quindi accuratamente asciugati.

In primavera, a maggio, i tuberi devono essere tagliati in un piccolo numero di pezzi. Assicurati che radici e germogli rimangano su ogni parte del tubero.

La parte tagliata va immersa nella carbonella e posta nella torba. Non è necessario approfondirli fortemente, poiché una piccola parte dei tuberi dovrebbe essere sulla superficie del suolo. Assicurati che la torba non abbia la possibilità di seccarsi. La temperatura ambiente inferiore non dovrebbe scendere sotto i 12 gradi.

Sii paziente poiché il processo di germinazione è molto lento in questo modo..

Malattie e parassiti

La begonia soffre spesso di oidio. Questa è una malattia fungina che si forma a causa di un eccesso di umidità. Per prevenire lo sviluppo di questa malattia nel tempo, è necessario esaminare attentamente le foglie inferiori e il nucleo del cespuglio. Sono queste parti della pianta che sono più vulnerabili alle malattie..

Se trovi un problema, interrompi immediatamente l'irrigazione della pianta e rimuovi le aree interessate. Questo fermerà la crescita di funghi in tutto il fiore..

Il principale parassita della Begonia è l'acaro rosso e gli afidi. Per eliminarli, è necessario spruzzare le foglie con preparati speciali, quindi mettere un sacchetto sulla pianta in modo che non possa passare l'aria. Questo è necessario per migliorare l'effetto della pianta..

Se fai tutto bene, nessun parassita per la tua pianta sarà spaventoso..

Conclusione:

Il fiore di Begonia è una pianta molto grata. Se ti prendi cura di esso correttamente e con tutto il tuo amore, allora la bellezza, la salute e la splendida fioritura della pianta si manifesteranno in piena forza. Porteranno luminosità alla tua vita e ti regaleranno momenti indimenticabili di felicità..

Come prendersi cura e potare adeguatamente la begonia domestica

La begonia in fiore, che si trova naturalmente nei tropici d'America e nel sud-est asiatico, fu introdotta in Europa alla fine del XVII secolo. Grazie al suo bel fogliame e alle sue infiorescenze, ha attirato l'attenzione di un numero enorme di coltivatori di fiori e si è rapidamente diffuso in tutto il mondo..

Inizialmente, hanno iniziato ad allevare specie a foglia decorativa, poi quelle sempre in fiore, oggi anche le begonie tuberose sono diventate popolari. Le raccomandazioni per la cura delle begonie tuberose e radicali non differiscono notevolmente.

  1. Regole di base per la cura della begonia della stanza
  2. Come innaffiare la begonia
  3. Come prendersi cura della begonia dopo l'acquisto
  4. Come puoi nutrire la begonia
  5. Come viene eseguita la potatura della begonia
  6. Caratteristiche della potatura di alcuni tipi di begonie

Regole di base per la cura della begonia della stanza

Il fiore della begonia ama una buona illuminazione (specialmente le specie in fiore), ma senza luce solare diretta, che provoca rapidamente scottature sulle foglie. Pertanto, nella calda stagione estiva, è necessario creare ombreggiature per le piante. Le varietà ornamentali decidue sono meglio posizionate nella parte occidentale o orientale della stanza, poiché una forte luce intensa può causare uno scolorimento delle foglie per le quali sono apprezzate.

In estate, la temperatura dell'aria confortevole non dovrebbe essere superiore a venticinque gradi, in inverno - circa diciotto gradi. Le correnti d'aria dovrebbero essere evitate durante la ventilazione. Non riorganizzare le begonie spesso, specialmente durante la fioritura, questo può portare alla morte dei boccioli.

A causa della sua origine, il fiore della begonia indoor è molto igrofilo. Ma non è consigliabile spruzzarlo. Quando l'acqua arriva sulle foglie, si formano delle macchie marroni su di esse. Pertanto, per umidificare l'aria, puoi usare ciottoli bagnati o muschio nella padella della pentola e spruzzare acqua vicino alla pianta..

Se la fioritura della pianta è troppo abbondante, è necessario fornirle un supporto adeguato. Poiché la begonia è troppo fragile, può staccarsi dal peso delle infiorescenze..

Come innaffiare la begonia

In estate è necessario annaffiare le begonie più volte alla settimana. In questo caso, è necessario scaricare l'acqua dal pozzetto. L'acqua dovrebbe essere morbida e ben stabilizzata. Il terreno dovrebbe asciugarsi tra un'annaffiatura e l'altra di circa un centimetro e mezzo.

In autunno le annaffiature iniziano a ridursi e in inverno sono estremamente rare. In inverno, l'irrigazione delle begonie tuberose viene interrotta, perché la pianta è in un periodo dormiente ei loro tuberi sono posti nella torba. L'eccezione sono le begonie sempre in fiore e le begonie invernali (ad esempio, la begonia di Elatior e i suoi ibridi).

A marzo, le begonie iniziano a ritirarsi gradualmente dalla dormienza con annaffiature occasionali, che entro la fine di maggio vengono portate alla loro normale norma.

Come prendersi cura della begonia dopo l'acquisto

Dopo aver acquistato una begonia, ha bisogno di un trapianto, poiché, di regola, nei negozi, le piante si trovano nel terreno di trasporto, che non può fornire loro una nutrizione sufficiente..

Questo dovrebbe essere fatto poche settimane dopo l'acquisto, durante il quale si allontanerà dallo stress e si adatterà in qualche modo alle nuove condizioni di detenzione. Se la begonia è in fiore, devi aspettare che finisca.

Come puoi nutrire la begonia

L'alimentazione delle begonie dovrebbe essere effettuata mensilmente, a partire da maggio e terminare a ottobre. Qualsiasi fertilizzante minerale complesso è adatto per la begonia.

Diverse volte durante il periodo di fioritura, puoi utilizzare una soluzione di letame (1 parte di letame in 10 parti di acqua). Quegli esemplari in cui, per qualche motivo, il terreno non è cambiato, devono essere nutriti due volte al mese con fertilizzanti speciali per piante da fiore.

Come viene eseguita la potatura della begonia

Se, quando ti prendi cura della begonia in una pentola, non poti e pizzichi, perderà rapidamente il suo aspetto attraente, si allungherà, il suo gambo diventerà nudo, le foglie ei fiori diventeranno piccoli. Per ottenere una corona rigogliosa e bella, devi iniziare a formare begonie il prima possibile. Questo viene fatto in primavera come segue:

    • Quando l'altezza di una giovane pianta raggiunge i sette-otto centimetri, viene pizzicata per la prima volta. Ciò porterà al rapido sviluppo dei processi laterali;
  • Dopo che la loro lunghezza è di circa dieci centimetri, tagliano anche la parte superiore. Quando sono ricoperti di nuovi germogli, la formazione del cespuglio viene interrotta;
  • Successivamente, è necessario potare o rimuovere rami troppo cresciuti o non necessari.

Oltre a una bella chioma, pizzicare e potare migliora la fioritura delle begonie, assicura le giuste proporzioni tra radici e chioma e ringiovanisce anche la pianta adulta. La potatura delle begonie deve essere eseguita utilizzando un coltello affilato e pulito per evitare la contaminazione. Le fette vengono lavorate con carbone tritato per evitare che marciscano.

Le istruzioni per la cura dell'azalea possono essere trovate qui.

E come prendersi cura dell'alocasia è scritto qui: https://cvetolubam.ru/alokazia/

Questo articolo ti aiuterà a evitare errori nella cura dell'acero indoor e della sua propagazione..

Caratteristiche della potatura di alcuni tipi di begonie

Tutti i tipi di begonie richiedono la cura della corona, è necessario rimuovere le foglie secche in tempo. Germogli nudi o morenti. Possono portare a parassiti delle piante. E la potatura deve essere eseguita in base alle caratteristiche di ciascun tipo.

Quando si prendono cura delle begonie reali e delle sue varietà varietali, ricorrono alla potatura solo se assolutamente necessario. Anche le istanze con tronchi spessi richiedono raramente la potatura. Le specie Ampel pizzicano solo le cime per stimolare la ramificazione.

I tipi di begonie a cespuglio necessitano di potature cardinali e frequenti, poiché si allungano molto fortemente in un breve periodo di tempo. Anche i tipi di begonie invernali (Elatior e altri) sono suscettibili alla rapida crescita, quindi la potatura forte è una procedura obbligatoria per loro, che consente loro di ringiovanire le piante.

La fioritura delle begonie mantenute nel rispetto di tutte le regole di cura è solitamente abbondante e molto luminosa. I loro splendidi fiori delicati hanno la forma di rose, garofani, camelie o narcisi. Portano un buon umore e creano un'atmosfera accogliente..

Alcuni di loro, ad esempio, sempre fioriti e decorativi a foglia, possono decorare l'interno durante tutto l'anno. È importante dare loro solo un po 'di attenzione e ricambieranno..

Come prendersi cura delle begonie: radice, tubero, fiori ibridi

Le begonie più senza pretese sono radice. Non hanno bisogno di organizzare un periodo dormiente come tuberoso. Tuttavia, le radici richiedono manutenzione tutto l'anno. Vengono nutriti in inverno, ma meno spesso che in estate; potate in primavera. Indipendentemente dalla specie, tutte le begonie crescono bene e si dilettano con le loro proprietà decorative con un'elevata umidità dell'aria in combinazione con il terreno non riempito. A questo proposito, ci sono sfumature di irrigazione: poiché il terreno si asciuga, solo nella padella, non puoi spruzzare le foglie. Come prendersi cura di un fiore correttamente per farlo crescere bello come la foto nelle riviste di floricoltura?

L'origine delle begonie e dei tratti distintivi

In natura esistono più di 1.000 specie di begonie. Il maggior numero di varietà si trova in Sud America, al secondo posto l'Asia (India, Himalaya, Sri Lanka), al terzo posto la parte occidentale dell'Africa. Si presume che sia l'Africa il luogo di nascita delle begonie, da qui si sono diffuse in Asia e in America. In natura, le piante si trovano nelle zone subtropicali umide e nelle montagne..

Begonia allo stato brado

La famiglia fu descritta per la prima volta dal botanico francese Charles Plumier. Nel 1683, sotto la guida dell'intendente delle colonie francesi, Michel Begon, partì per una spedizione alle isole dei Caraibi. Lì, lo scienziato scoprì piante che all'epoca non erano conosciute, diede loro una descrizione e le chiamò in onore dell'organizzatore del viaggio..

Le begonie conosciute oggi sono molto diverse tra loro per dimensioni, forma, colore delle foglie e dei fiori. Alcuni sono perenni, altri sono annuali. Sono presenti begonie erbacee e arbustive con rizomi striscianti o ispessiti. Ma c'è anche qualcosa in comune che unisce queste piante in un'unica famiglia..

Caratteristiche caratteristiche delle begonie:

  • tutti i tipi di begonie hanno una foglia asimmetrica e obliqua;
  • fiori - monoica;
  • perianths: dai colori vivaci, irregolari;
  • il frutto con i semi sembra una scatola;
  • tutte le begonie crescono approssimativamente nelle stesse condizioni naturali: luce solare diffusa, alta umidità, temperatura + 13... + 22 ° C.

Video: una ricchezza di specie e colori di un fiore

Begonie - fiori per appartamenti, giardini e uffici

Come cultura ornamentale, la begonia si è sviluppata dal 1856, quando gli allevatori iniziarono a creare i suoi ibridi. Apparvero varietà tuberose a fioritura grande, le più famose sono allevate in Belgio. Tenere queste piante a casa non è troppo difficile, altrimenti non sarebbero così popolari. Le begonie vengono coltivate in piena terra e sui davanzali delle finestre, vengono utilizzate per l'abbellimento di abitazioni e uffici, in composizioni e separatamente. I fiori sono piantati in cesti e vasi per decorare pareti, mobili e anche usati come piante tappezzanti. Le varietà sempre fiorite sono adatte a qualsiasi giardino fiorito, anche ai tappeti. Le varietà tuberose vengono coltivate su balconi, verande, cortili chiusi.

Begonia come decorazione degli edifici

L'assistenza domiciliare ha le sue sfumature, ad esempio, la tuberosa ha bisogno di un periodo di riposo. Tutte le begonie amano l'aria umida, ma non possono tollerare il terreno umido. Tuttavia, qualsiasi fiorista alle prime armi può coltivare questa pianta. Dopotutto, se qualcosa è andato storto e la begonia ha iniziato a seccarsi, puoi prendere un gambo o una foglia e ricominciare a far crescere la begonia, tenendo conto degli errori del passato. La cultura è in grado di riprodursi anche con un pezzo di foglia, che molto rapidamente si trasforma in una pianta d'appartamento rigogliosa e bella..

Varietà di begonie a radice

Fioritura eterna

La principale differenza tra le specie è la fioritura costante. In estate, puoi piantare una tale pianta in giardino, per l'inverno, portarla in casa e ovunque fiorirà tutto l'anno. Queste sono begonie erbacee perenni. I segni esterni, oltre alla fioritura costante, sono foglie arrotondate e una piccola altezza: alte - fino a 36 cm, sottodimensionate - da 8 cm Molte varietà sono state allevate con foglie verdi o bordeaux, fiori bianchi, gialli, rosa o corallo, che a loro volta, sono di spugna (a forma di rose) o semplici.

Esempi di piante nella foto

Corallo

Le begonie erbacee da interno fioriscono all'inizio della primavera e sono pienamente all'altezza del loro nome. I fiori sono colorati in diverse tonalità di rosso ei peduncoli, ramificati e pendenti sotto il peso dei boccioli, sono molto simili ai coralli. Anche le foglie sembrano romantiche: allungate, opache, con macchie, dentelli ai bordi assomigliano alle ali degli angeli. Le begonie più impressionanti guardano in vasi su supporti. Sono molto modesti nel lasciare. Altezza del cespuglio - fino a 90 cm.

Gli steli dei fiori assomigliano ai coralli per forma e colore

Begonie decidue

La specie è famosa per le sue foglie decorative e i fiori delle begonie decidue sono piccoli e poco appariscenti. Queste sono spesso piante perenni non fiorite. Differiscono dalle altre specie per la loro capricciosità. Quindi, quelle a foglia non possono essere tenute all'aperto, cioè queste begonie amano le condizioni di serra, alta umidità, luce diffusa. Alla dacia o su un balcone aperto, moriranno. La caratteristica principale della specie sono le foglie grandi (15-20 cm) e belle. Possono essere decorati con macchie di perle colorate, motivi raffinati, colori contrastanti, lucentezza argentea o tinta madreperla. Gli steli sono pubescenti, il retro della foglia di solito ha una tinta rossa.

Galleria di immagini: Begonie decidue

Varietà di begonie tuberose

Queste begonie vengono coltivate negli angoli ombrosi del giardino o sui balconi. I loro fiori sono molto belli, a seconda della varietà, sembrano una rosa, un garofano, un narciso, una peonia, una camelia. Gli steli sono carnosi, traslucidi; le foglie sono asimmetriche, cordate. Sotto terra è nascosto un rizoma cresciuto sotto forma di tubero. In campo aperto, le begonie fioriscono da giugno a settembre e nella stanza dalla primavera a dicembre, quindi inizia un periodo di dormienza. La parte macinata si asciuga e il tubero viene conservato fino alla stagione successiva..

Galleria fotografica: begonie tuberose

Elatior o begonie ibride

Le begonie ibride sono state allevate in Inghilterra incrociando due tipi: radice Socotran (dall'isola di Socotra nell'Oceano Indiano) e tuberosa. Il risultato è una bellissima pianta simile a un tubero, ma con una radice comune. Fiorisce in inverno. Per la compattezza del cespuglio e l'abbondanza di fiori, ravvicinati su più ordini, questa begonia è chiamata "un bouquet in vaso". Con buona cura, Elatior fiorisce non solo in inverno, ma quasi continuamente, per diversi mesi consecutivi. Le varietà più famose: Elatior Borias, gradevole con fiori doppi rosa con bordo bianco, ed Elatior Baladin con fiori di diverse tonalità di rosa: dal bianco al rosso.

Fotogallery: Begonias Elatior

Begonie di Ampel

Un altro tipo di lussuose piante da interno che sono diventate sempre più popolari negli ultimi anni. Questo gruppo include radice, tubero e ibridi. Una caratteristica li unisce: germogli appesi, cosparsi di fiori di diverse forme e colori: bianco, giallo, rosso, arancione, rosa. Anche il fogliame asimmetrico luminoso sembra impressionante. Le varietà Ampel sono piantate in scatole da balcone, vasi, vasi da fiori alti.

Galleria fotografica: begonie ampelose

Condizioni per mantenere le begonie a seconda della stagione - tabella

StagioneTop vestirsiIlluminazione (sempre diffusa, ombra parziale)IrrigazioneTemperatura
PrimaveraUna volta ogni 2 settimanecontinua sulla finestra nordmoderato, in un pallet, quando il terreno si asciuga a una profondità di 1-2 cm+17... + 25 ⁰C
EstateUna volta a settimana
AutunnoUna volta ogni 2 settimaneriorganizzare la finestra ad ovest o eststanza, non inferiore a + 13... +15 ⁰C
Inverno1 volta al mese

Le begonie delle radici in tali condizioni fioriranno tutto l'anno o per molti mesi (a seconda della varietà). Per le begonie tuberose, questo tavolo è solo parzialmente adatto. In autunno vengono tagliati e conservati per l'inverno in un luogo buio e fresco (+12 ⁰C). Innaffia una volta al mese, inumidendo solo leggermente una striscia di terra lungo il bordo della pentola. Alla fine di febbraio, sono esposti alla finestra, iniziano ad annaffiare e nutrirsi, come tutte le altre varietà da fiore.

Video: begonie tuberose: dormienza e coltivazione

Piantare begonie

In Europa e negli Stati Uniti, è consuetudine acquistare la begonia in fiore e, dopo che svanisce, gettarla via. Ma per i russi questa opzione non è adatta, amiamo trapiantare, nutrire, cambiare pentole. Le begonie vengono trapiantate in primavera, è in questa stagione che è necessario acquistarle. Senza trapiantare in terreno nutriente, la begonia acquistata morirà presto. In effetti, nella versione negozio, la torba funge da terreno e la pianta vive di soluzioni nutritive. Pertanto, subito dopo l'acquisto, la begonia deve essere trapiantata..

Nello stesso negozio, insieme a un fiore, devi acquistare:

  • drenaggio (ciottoli di argilla espansa);
  • terreno (per begonie, violette o universale per colture fiorite a base di torba);
  • perlite, vermiculite o muschio di sfagno (per ulteriore scioltezza del terreno, ma non necessario);
  • un vaso 3-4 cm più largo e profondo di quello in cui si vende la begonia; necessario: pallet e fori di drenaggio.

Da un eccesso di acqua in una pentola, le begonie marciscono le radici, il fiore muore. Pertanto, il terreno ha bisogno di sciolto, traspirante, l'acqua in esso non dovrebbe ristagnare. Inoltre, le begonie amano il terreno acido e fertile. Si sconsiglia di prelevare il terreno dalla casa, in campagna o nella foresta. Tale terreno è quasi sempre infettato da malattie e insetti e la sua acidità è sconosciuta..

Galleria fotografica: cosa ti serve per un trapianto di begonia

Fasi del trapianto di begonia:

  1. Prendi una nuova pentola e versaci il drenaggio con uno strato di 2-3 cm.
  2. Se è presente un ulteriore lievito (sfagno, perlite, vermiculite), aggiungere alcuni cucchiai alla pentola (a seconda delle dimensioni della pentola e delle begonie).
  3. Rimuovere la begonia dalla vecchia pentola, scrollarsi di dosso la torba o terra un po 'dalle radici.
  4. Metti il ​​fiore in modo che sia alla stessa profondità e copri con terra fresca.

Video: come trapiantare la begonia

Dopo aver trapiantato una casa, non una begonia acquistata in negozio che ha svernato in un appartamento, è necessaria una potatura radicale del cespuglio. Rimuovi tutti i germogli, lasciandone tre o quattro. In alcune varietà cresce un solo gambo, quindi non devi rimuovere l'eccesso, devi solo accorciarlo. Steli nudi fortemente allungati con foglie sulla corona, tagliati a un terzo. Dopodiché, i germogli dormienti inferiori si sveglieranno e anche i giovani germogli inizieranno a crescere. Di conseguenza, un cespuglio rigoglioso ricrescerà..

Cura della begonia

Irrigazione

Lo strato essiccato superiore viene allentato. E solo quando la terra si asciuga a una profondità di 1-2 cm, può essere versata nel pallet. Il modo ideale è mettere la pentola in un contenitore d'acqua fino a quando la terra è completamente satura. Quindi la pentola viene restituita al pallet, l'acqua in eccesso che è defluita in essa viene drenata. La frequenza dell'irrigazione dipende dalle condizioni in cui viene conservata la begonia: su una finestra soleggiata, un balcone aperto, in un giardino. Viene annaffiato all'aria aperta ogni giorno, in un appartamento, su un balcone chiuso ombreggiato - una volta ogni 2-3 giorni. Le condizioni del terreno dovrebbero servire da guida. L'acqua è necessariamente ammorbidita. Per fare questo, viene filtrato, difeso.

L'acqua per l'irrigazione delle begonie può essere ammorbidita e resa acida con la torba: 1 kg di torba in un panno o un sacchetto di garza viene infuso per un giorno in 10 litri di acqua.

Inoltre, la begonia richiede umidità dell'aria, ma le sue foglie non possono essere spruzzate. Esistono diversi modi per inumidire più delicatamente: mettere tazze d'acqua vicino al fiore o versare sabbia, torba, argilla espansa, muschio in un vassoio e mantenere sempre umido questo riempitivo. In inverno, un panno umido viene posto sul radiatore più vicino.

Top vestirsi

Anche le begonie sempre in fiore reagiscono al mutare delle stagioni. In autunno e in inverno, i davanzali delle finestre diventano più scuri e più freschi. La pianta rallenta la crescita. Se gli dai da mangiare durante questo periodo, gli steli si allungheranno, le foglie diventeranno tenere e sensibili a malattie e parassiti. Pertanto, le begonie vengono spesso nutrite in estate e una volta al mese in inverno..

La frequenza di alimentazione a seconda della stagione - tabella

StagionePeriodicitàFertilizzanti
Estateogni settimanaBegonie in fiore: Fertimix (1,5 capsule per 1 l di acqua), Fertika Lux (20 g per 10 l), Energen (2 ml per 1 l) o altri fertilizzanti complessi per la fioritura.

Begonie frondose: Mr. Color Universal o Ficus (1,5 capsule per 1 litro d'acqua), Novofert (4 g per 2 litri d'acqua), ecc..

Primavera e autunnouna volta in due settimaneInvernouna volta al mese

Video: come prendersi cura delle begonie

Perché la begonia non fiorisce?

Questa domanda non si pone mai per un coltivatore che segue tutte le regole di cui sopra. Se vengono create tutte le condizioni per le begonie: luce diffusa, irrigazione senza ristagno idrico e asciugatura delle radici, temperatura richiesta, alimentazione regolare, fiorirà esattamente quanto la varietà dovrebbe. Cioè, quelle sempre in fiore sono decorate con fiori tutto l'anno, Elatior - in inverno, tutte le altre varietà iniziano a fiorire in primavera per tutta l'estate.

Se solo una sfumatura. Le begonie non sono longeve, si dilettano con un bel fogliame e una fioritura abbondante solo per 2-3 anni, quindi è necessario prendere un gambo o una foglia e piantare una nuova begonia. Quello vecchio non crescerà e non fiorirà più.

Riproduzione di begonie

Shank

Per la radicazione, tagliare il gambo apicale lungo 6-10 cm

  1. Taglia un taglio con una parte superiore di 6-10 cm.
  2. Polvere l'area di taglio con legno tritato, carbone attivo o cenere.
  3. Pianta in un terreno umido e sciolto di begonie e copri con un barattolo.
  4. Innaffia quando il terreno si asciuga nella padella, come una normale begonia.
  5. Con un risultato favorevole, il gambo attecchirà e crescerà in 2-4 settimane.
  6. Abituare gradualmente la pianta all'aria nella stanza. Puoi mettere un piolo sotto il collo del barattolo in modo che all'inizio ti limiti a ventilare la mini-serra e dopo 2-3 giorni rimuovi completamente il barattolo.
  7. Se il taglio è secco o marcio, ripeti l'esperimento con un altro taglio.

Questo metodo può essere utilizzato per propagare tutte le begonie che hanno steli..

Foglio

Se le foglie della begonia sono di medie dimensioni, puoi far crescere una nuova pianta dalla foglia.

  1. Taglia una foglia sana vicino al taglio con un coltello affilato.
  2. Mettere la foglia in acqua con carbone attivo (1 compressa per bicchiere d'acqua).
  3. Se il gambo inizia a marcire, devi tagliarlo in un luogo sano e cambiare l'acqua.
  4. Non appena si formano le giovani radici, pianta in un vaso permanente.
  5. Quando la nuova begonia inizia a crescere, la foglia si asciugherà..

Questo metodo è buono per le begonie con foglie piccole. Quelle grandi mettono radici molto male, poiché richiedono molta nutrizione e le radici giovani non possono far fronte a questo compito. Pertanto, le begonie con foglie grandi vengono propagate da segmenti fogliari..

Parte del foglio

Il primo modo

La foglia è tagliata in segmenti, ciascuno ha almeno una vena

  1. La foglia viene tagliata in segmenti nella direzione dalla vena centrale ai bordi. Ogni segmento dovrebbe avere 1-3 vene.
  2. Adagia i pezzi di foglia sopra sabbia bagnata o torba, puoi attaccarli nel terreno con un taglio verso il basso.
  3. Coprite con un sacchetto di plastica o mettete ogni segmento in un contenitore separato e coprite con i barattoli.
  4. Mantieni il terreno umido.
  5. I primi germogli possono apparire in 1-3 mesi.
  6. Abituare gradualmente la begonia all'aria dell'appartamento e rimuovere il riparo.

Il foglio ha tagli sulle vene

Secondo modo

  1. Fai dei tagli attraverso la vena centrale e le vene più spesse.
  2. Stendi la foglia sul terreno umido per le begonie.
  3. Premi verso il basso con i ciottoli.
  4. Copri la pentola con un foglio e mettila nello stesso punto in cui crescono le begonie adulte.
  5. Mantieni il terreno umido.
  6. Quando compaiono i germogli, rimuovere gradualmente il riparo.

Le giovani piante sono apparse nei luoghi delle incisioni

Tubero

Anche le begonie tuberose si propagano meglio per talea o foglie. Manipolare i tuberi è molto rischioso, puoi perdere l'intera pianta.

  1. Alla fine di febbraio, dopo un periodo di dormienza, togli il tubero dal vaso.
  2. Se ci sono bambini, separali e mettili in una pentola separata.
  3. Se ci sono germogli sul tubero, dividilo con un coltello affilato in modo che ogni segmento sia con un germoglio.
  4. Le fette sono in polvere con carbone o cenere.
  5. Appassire della metà i pezzi di tubero (germogli verso l'alto, a fette).
  6. Copri con un barattolo, mantieni il terriccio umido.
  7. Quando i gambi sono lunghi 7 cm, seppellite completamente il tubero.

Tuberi di begonia con germogli

Semi

Sullo sfondo del fatto che le begonie si riproducono bene vegetativamente, crescere dai semi è una decisione illogica. Tuttavia, anche i floricoltori usano questo metodo, se né a casa né gli amici hanno la varietà desiderata. Quindi puoi acquistare semi in un negozio o da allevatori e provare a far crescere un fiore meraviglioso dal seme più piccolo. La semina viene effettuata in dicembre-gennaio, in modo che le begonie fioriscano entro la primavera-estate.

  1. Distribuire i semi su begonie bagnate o in pastiglie di torba. Premi i semi a terra, ma non seppellirli.
  2. Organizza una mini serra: copri con un foglio, mettila in un contenitore usa e getta con coperchio, ecc..
  3. Dopo 2 settimane, se il terreno non si secca e non diventa impregnato d'acqua, appariranno le piantine.
  4. Trasferisci le piantine nella finestra più leggera o aggiungi delle lampade. Rimuovere gradualmente il riparo.
  5. Quando compaiono 2-3 foglie vere, ogni pianta può essere trapiantata in un vaso.

Video: propagazione delle begonie da parte dei semi

Malattie della begonia - tabella

PatologiaSintomiPrevenzione e cura
Muffa polverosaMacchie marroni compaiono sulle foglie, che vengono successivamente ricoperte da un rivestimento polveroso bianco. La malattia si sviluppa in una stanza dove è troppo calda e secca.
  • Al primo segno, trattare con la soluzione di Fitosporin (fare un concentrato di 50 g di pasta e 100 g di acqua, diluire 1 cucchiaino in 5 litri di acqua) o Alirin (1 compressa per 200-300 g di acqua).
  • Se il rivestimento in polvere ha ricoperto quasi tutta la pianta, trattare con Topaz (1 fiala per 5 litri di acqua) o Strobi (5 g per 10 litri di acqua).
Batteriosi vascolareI bordi delle foglie ingialliscono e si seccano. Il centro della foglia rimane verde, ma le vene diventano nere.Taglia le foglie danneggiate, spruzza la begonia con un fungicida: Albit (1 ml per 10 l di acqua), Maxim (5-6 gocce per bicchiere d'acqua), ecc..
Marciume grigioMacchie grigie appiccicose appaiono sulle foglie. Nel tempo, le foglie marciscono e poi il gambo.Ridurre l'irrigazione e l'umidità, trattare con una soluzione all'1% di Fundazol o Euparen.

Galleria fotografica: malattie della begonia

Parassiti della begonia - tavolo

PestDescrizioneModi per combattere
Acaro di ragnoLe foglie ingialliscono, si seccano. Sul retro è visibile una ragnatela con acari molto piccoli.Trattare con soluzioni farmacologiche: Actellik (2 ml per 1 litro di acqua), Bona Forte (spray pronto)
ScudoUn piccolo insetto marrone (5 mm) ricoperto da un rivestimento ceroso, come una conchiglia. Si nutre di succhi vegetali. Le foglie diventano lucide e appiccicose nel tempo.Trattare con Aktelik o Aktara (1 g per 1 litro d'acqua). Se ci sono pochi insetti in scala, puoi lavarli via con una spugna e acqua saponosa..

Galleria fotografica: parassiti della begonia

L'acaro del ragno si deposita sul retro della foglia. Questo parassita microscopico può distruggere l'intera pianta.

I foderi vivono su steli e foglie, coperti dall'alto con gusci di cera, simili a scudi

Conseguenze della cura impropria della begonia - tabella

ProblemaCausaCome risolvere
Macchie bianche o gialle sulle foglie che si seccano nel tempo.SunburnSpostati in un luogo ombreggiato.
I gambi sono allungati, le foglie sono piccole e pallide.Mancanza di luceSpostati su un davanzale più chiaro, ma non alla luce diretta del sole.
Foglie e steli marciscono.RistagnoPuò essere salvato trapiantando in terreno asciutto. Acqua solo quando il terriccio si asciuga e solo dal basso.
Le foglie appassiscono, si seccano ai bordi, il cespuglio si sfalda.Irrigazione insufficienteNon saltare l'irrigazione, immergi completamente una zolla di terra.
Le foglie sono piccole, la pianta non si sviluppa, non fiorisce o produce pochi fiori.Potenza insufficientePianta solo in terreno adatto alle begonie. Nutri regolarmente con fertilizzanti complessi.

Galleria fotografica: conseguenze di una cura impropria delle begonie

Sebbene esigente da curare, la begonia è una pianta da cui i principianti possono imparare. Se commetti un errore e il fiore muore, puoi sempre tagliare un gambo o una foglia e far crescere una nuova begonia. Ma anche con la cura adeguata, queste piante non durano a lungo. Dopo 2-3 anni di crescita attiva, le proprietà decorative vengono perse: gli steli diventano nudi, le foglie diventano piccole, si seccano, la begonia non fiorisce. È necessario ringiovanire o piantare una nuova pianta giovane.

Begonia di piante da interno: come prendersi cura a casa

Se circa trent'anni fa le begonie decidue decorative erano in voga, ora la maggior parte delle persone acquista begonie meravigliosamente fiorite - lussureggiante elatior o senza pretese sempre in fiore, "in grado" di vivere sia in un appartamento che su un balcone e persino in un'aiuola. E tutti questi tipi e varietà richiedono la stessa cura.

Begonia - assistenza domiciliare, puoi tenerla a casa

Questi fiori crescono nei nostri appartamenti da così tanto tempo che abbiamo già iniziato a percepirli come qualcosa di “nostro”. Nel frattempo, tutti questi vasi da fiori venivano portati da paesi caldi d'oltremare: Madagascar, foreste tropicali dell'Asia, Africa e persino America. E se le nostre begonie prevalentemente "si rannicchiano" sui davanzali, allora a casa fioriscono "in libertà", stabilendosi nelle fessure delle pietre e persino nelle radici di grandi alberi.

E il primissimo fiore conosciuto dagli europei è stato descritto dal monaco francese C. Plushier, che arrivò sull'isola di Haiti nel XVIII secolo. Ammirando un fiore mai visto (anche se piuttosto modesto), il monaco lo chiamò in onore di Michel Begon, l'allora governatore dell'isola, con la cui "benedizione" fu organizzata questa spedizione botanica.

Al momento, ci sono circa 900 specie conosciute di begonie. Può essere sia piante minuscole (non più alte di 10 centimetri) che giganti di tre metri. È vero, i giardinieri di tutto il mondo sono interessati solo a 120 specie: il resto vive liberamente in natura. Inoltre, tra loro non ci sono solo fiori erbacei, ma anche arbusti, epifite (radici aggrappate a grandi alberi) e persino liane.

Begonia di piante da interno - specie

Non solo ci sono molti di questi colori. Alle specie esistenti bisogna aggiungere anche ibridi creati dalle persone (e ce ne sono già circa 2mila).

I fiori coltivati ​​nelle case possono essere divisi in decidui decorativi (se fioriscono, quindi molto modestamente e raramente) e in fioritura decorativa.

I più popolari "foglia":

Reale.

Conosciuto anche come begonia rex. A causa della sua popolarità, ha molte varietà che si differenziano per l'ombra dei piatti fogliari. La specie può essere riconosciuta da foglie grandi (fino a 30 cm) di colore eterogeneo attaccate a un fusto spesso e strisciante. Possono essere rossastre, marroni o verde scuro all'ombra e a forma di chiocciola oa forma di cuore..

Tigre.

Cespuglio di venti centimetri, "piegato" di piccole foglie verdi, decorato con macchie a contrasto e venature in rilievo.

A volte sbocciano, ma i giardinieri esperti lo sanno: i fiori delle begonie fogliari sono quasi invisibili e il cespuglio viene "divorato" rubando preziose risorse dal terreno. Pertanto, vedendo a malapena i peduncoli, vengono immediatamente tagliati, non permettendo alla pianta nemmeno di entrare nella fase di fioritura..

Begonie fiorite più comunemente vendute:

Tuberosa.

Possono deliziarsi con fiori semplici e doppi. Esistono varietà con petali arancioni, scarlatti, gialli, rosa, bianchi e multicolori (ad esempio, con sfumature miste o bordi contrastanti). Puoi confrontare questi fiori con peonie, garofani, rose. A seconda della varietà, il diametro del fiore varia tra 5 e 15 cm.

L'ibrido più popolare di questa specie è la begonia di Elatior, che fiorisce anche magnificamente. Questa coltura in vaso fiorisce in modo molto generoso e rigoglioso dall'autunno all'inverno (meno spesso in estate). I delicati germogli del fiore spesso non resistono a un'abbondante fioritura, quindi gli oggetti di scena devono essere pianificati immediatamente. Il cespuglio cresce di circa 35 cm.

La seconda begonia tuberosa di successo è lorrain. È più alto (si estende fino a 50 cm). Lorrain si riconosce dalle foglie, che hanno una caratteristica linea ondulata ai bordi, così come dai piccoli fiori che sbocciano molto spesso.

Ampelny.

Una sottospecie di begonia tuberosa con lunghi germogli che crescono fino a 25, o anche fino a 50 cm. Tutte queste "ghirlande" sono generosamente decorate con fiori gialli, arancioni, cremisi o bianchi..

Cespuglioso.

Questi fiori crescono da una radice normale, non hanno bisogno di svernamento.

Di questi, i più popolari sono in continua fioritura. Non vengono uccisi il più possibile. Si coltivano all'aperto (in aiuole) o in vaso da interni. In quest'ultimo caso, la pianta può fiorire tutto l'anno, da cui ha preso il nome. I fiori di questa begonia sono relativamente piccoli, bianchi, rosa o rossi..

Begonia corallina

È anche corallina, così chiamata per i suoi fiori rosa brillante. Le sue grandi foglie che crescono fino a 15 cm sono decorate con punti chiari..

Il rosso brillante prende il nome dall'ombra dei fiori che formano pannocchie luminose..

Prendersi cura della begonia in vaso a casa

In generale, non è difficile: il fiore non richiede calore, frequenti cambi di terreno, frequenti irrorazioni (che i coltivatori di fiori dimenticano continuamente). È vero, con l'aria secca, questo Tropicano può ancora ammalarsi.

E alcuni tipi di begonie necessitano di svernamento..

Illuminazione

  • Le varietà in fiore amano la luce intensa. Ma non dovrebbe essere dritto (altrimenti le foglie sono minacciate di ustioni), ma sparse. Ricorda: le begonie ci sono arrivate dai tropici, dove crescevano sotto enormi alberi, protette dal sole da un fogliame lussureggiante. Una volta sul davanzale meridionale in estate, un tale fiore inizierà immediatamente a soffrire. Quindi puoi inviare il vaso di fiori "a sud" solo in inverno e nel resto delle stagioni tenerlo sulla finestra ovest o est.
  • Quelli a foglia preferiscono l'ombra parziale. Ma apprezzeranno anche la finestra ovest o est.

A proposito! Se prevedi di accendere altri vasi da fiori in inverno, a questa "azienda" possono essere inviate anche begonie. Ma non dimenticare: i fitolampi (ghiaccio) possono essere appesi in basso sui fiori, poiché non si riscaldano e non seccano le foglie di questo fiore. Se decidi di utilizzare un normale tavolo con una lampada a incandescenza, ricorda che una tale lampadina si riscalda dal lavoro: dovrebbe essere di 50 cm e più alta dal fiore.

Temperatura

Questa pianta non ama il calore. Sta bene a 18-20 gradi (tutto l'anno). In inverno, la temperatura nella stanza può scendere leggermente, ma non inferiore a 15 gradi.

Non dimenticare! In inverno, la temperatura sulla finestra davanti alla tenda (infatti, nella stanza) e dietro la tenda (davanti al vetro stesso) può differire in modo significativo. Controllalo, soprattutto in caso di forti gelate!

Inoltre, ricorda: le begonie si ammalano nell'aria ammuffita, ma hanno paura delle correnti d'aria. Inoltre, questa pianta capricciosa può decadere se l'aria nella stanza viene gasata (quindi, questi fiori raramente mettono radici negli appartamenti dei fumatori).

Umidità nella stanza

Questo fiore ama l'umidità elevata. Ma allo stesso tempo, alla maggior parte delle specie non piace spruzzare (da questa procedura possono apparire macchie scure sulle foglie).

La via d'uscita dalla situazione può essere trovata in questo modo:

  • tieni un fiore vicino all'acquario;
  • un umidificatore deve funzionare nella stanza (almeno durante la stagione della batteria);
  • preparare un vassoio decorativo con ciottoli di mare, argilla espansa o muschio, posizionare un vaso di fiori al centro, annaffiare spesso questi ciottoli: l'acqua evaporerà e umidificherà l'aria.

Se hai una begonia democratica sempre in fiore che cresce bene su un balcone aperto o sotto una casa (e non ha paura della rugiada e della pioggia), può essere coccolata spruzzando anche durante la fioritura.

Irrigazione

  • L'acqua dovrebbe essere morbida. Difendi la giornata presa dalla città tocca in un barattolo aperto.
  • La pentola dovrebbe essere con un vassoio, dove tutto il necessario si scaricherà. Scolare questi eccessi.
  • In estate, il fiore viene annaffiato generosamente, ogni 3-4 giorni. Ma se l'appartamento è molto caldo, puoi annaffiarlo tutti i giorni, al mattino o alla sera (sotto il sole, le radici delle piante non assorbono bene l'umidità).
  • In autunno (dall'inizio di ottobre) il fiore viene annaffiato solo "a richiesta", cioè quando il terreno nel vaso si asciuga.
  • In inverno, viene annaffiato al minimo. È necessario prevenire l'umidità in eccesso: nella stagione fredda, può causare la decomposizione delle radici o del gambo. E le begonie tuberose non possono essere annaffiate affatto (se la pianta è caduta in letargo).
  • In primavera, con l'arrivo del caldo, è necessario aumentare gradualmente l'irrigazione..

Nutrizione

Più fiorisce il vaso di fiori, più nutrienti ha bisogno.

I fertilizzanti minerali sono adatti per questi fiori..

Il modo più semplice è acquistarne uno specifico ("Per begonie") e concimare il vaso di fiori secondo l'etichetta.

Anche nei negozi si imbatte "Per violette e begonie". I venditori assicurano che l'alimentazione "Per violette" è adatta anche a questa cultura (è la più semplice da acquistare).

Ma se non l'hai nemmeno trovato, acquista un fertilizzante minerale completo (universale). Ma non dimenticare che tipo di fiore stai coltivando.!

Per le begonie Rex e simili, cerca "acqua minerale" per colture decidue decorative (con una grande percentuale di azoto nella composizione) e per piante da fiore - fertilizzante per fiori da interno con potassio e fosforo.

Devi nutrire il vaso di fiori con una crescita e una fioritura intense delle gemme. Nella maggior parte delle specie è primavera ed estate, anche se alcuni fiori, al contrario, sbocciano in inverno, e quello sempre fiorente può "esprimersi" tutto l'anno. In genere, due depositi al mese dovrebbero essere sufficienti.

Begonia - svernamento a casa

Le begonie invernali possono essere curate come sei abituato. Aggiungi un po 'di luce in più, soprattutto se la pianta è in fiore. Il fiore ha bisogno di luce, anche se il cespuglio è appassito ed è stato reciso (non ha più bisogno di peduncoli "vuoti"). Continuerà a far crescere le foglie e, dopo aver riposato, potrà fiorire di nuovo.

Alcune begonie tuberose perdono tutte le foglie, richiedendo uno svernamento speciale. Devi estrarre un tubero da un tale vaso di fiori, nasconderlo nella torba secca o nella sabbia, non innaffiarlo, conservarlo a 10 gradi (cioè nel cassetto inferiore del frigorifero, su un balcone isolato o in una cantina). In primavera, il nodulo ritorna al suolo, annaffiato, germina di nuovo e fiorisce in estate.

E se non hai abbastanza tempo per il reimpianto, lascia il tubero nel vecchio terreno, ma assicurati che si asciughi bene prima di riporlo..

Potatura

Il cespuglio non ha bisogno di essere modellato. Ma a volte la sua forma soffre (ad esempio, a causa della perdita di foglie dovuta a una malattia o del taglio dei peduncoli sbiaditi). Se un tale vaso di fiori sembra brutto, puoi tagliarlo, lasciando solo 4-5 cm (devi misurarlo oltre il bordo del vaso).

Questa procedura incoraggia la begonia a cespuglio, "lanciando" le gemme laterali.

Importante! Usa il coltello più affilato possibile. È necessario che durante il taglio lo stelo non si accartoccia o si sbricioli, altrimenti marcirà.

Come trapiantare le begonie

Si tratta di un fiore con un "corpicino" piuttosto fragile, quindi non occorre disturbarlo con frequenti trapianti. Sarà sufficiente un trapianto in 2-3 anni. Guarda la pentola, soprattutto nel foro per lo scarico dell'acqua: se le radici sporgono da ogni parte, significa che le radici della begonia sono anguste nella vecchia "casa", ed è ora di comprarne una nuova.

Un buon momento per un trapianto sono le prime settimane di marzo.

Scegli un vaso 2-3 cm più largo di quello vecchio. È meglio non prendere quelli molto voluminosi - anche i fiori con una grande "corona" hanno radici compatte. Per una pianta a radice adulta, è sufficiente un vaso da 0,7 litri. Per piantare fiori tuberosi, devi guardare le dimensioni del tubero.

Il vecchio terreno deve essere rimosso dalle radici. Viene accuratamente rimosso a mano, dopodiché il sistema radicale viene posto in una bacinella con una soluzione appena rosa di permanganato di potassio per 60 minuti. Questo aiuterà a lavare via il vecchio terreno "vuoto" e disinfettare leggermente le radici..

Quindi dai un'occhiata da vicino al tuo fiore. Tutto ciò che sembrava marcio, tagliato.

A proposito! Dopo la semina, innaffia bene il fiore una volta e di nuovo il giorno successivo..

Selezione del suolo

Questa pianta ama il terreno nutriente e "oleoso".

Come per la fertilizzazione, è meglio acquistare una composizione bilanciata e pronta. A proposito, questo fiore non ha "gusti" così unici. Gli stessi venditori nei negozi possono offrirti terreni, che i produttori etichettano come "Terreno per rose e begonie". È adatto anche un substrato creato per gardenie, coleus, balsamo..

Se vuoi fare tutto da solo, usa:

  • 2 pezzi di terreno deciduo (puoi raccoglierlo in una foresta decidua o in un giardino);
  • 1 parte di terra nera (o humus acquistato);
  • 1 parte di torba.

Inoltre, questi ingredienti non devono essere mescolati. Per un trapianto pianificato di un fiore, versare prima argilla espansa sul fondo della pentola, quindi pulire la sabbia grossolana (drenaggio). Quindi riempire con terreno deciduo fino a metà del volume del vaso e, dopo aver installato la begonia, aggiungere una miscela di terra nera e torba.

Begonia indoor: crescita e riproduzione

Talee

Questo metodo viene utilizzato nei mesi primaverili o estivi..

Stelo (ramoscello)

La sua lunghezza dovrebbe essere di 7 cm.

Non asciugare il taglio - subito dopo il taglio, piantalo in una miscela inumidita di torba e sabbia, prendendo le prime tre parti in più rispetto alla seconda (anche se molti coltivatori germinano la begonia in acqua normale).

Devi tenere il bicchiere con la maniglia in un luogo buio. Non dimenticare di annaffiarlo leggermente e anche di spruzzarlo. Ma non è necessario tenerlo in una serra (una borsa capovolta): in tali condizioni, il ramoscello può coprirsi di macchie fungine.

Germoglierà 30-45 giorni dopo. Non aspettarti una lunga "barba" dalle radici. Non appena vedi diverse radici, pianta la talea in un terreno "adulto" e prenditene cura come un vaso da fiori maturo.

Frondoso

Scegli la foglia più sana e resistente.

Scava il taglio in una pentola di terra (sabbia + torba o terreno di begonia) in modo che la lama stessa rimanga sulla superficie senza toccare il terreno.

Tieni il vaso nella stanza più ombreggiata. E quando vedi che nuove piccole foglie appaiono sulla superficie della foglia, puoi mettere il vaso sul davanzale occidentale o orientale.

A proposito! Se c'è solo una foglia (pregata da un amico) e vuoi ricavarne molti vasi da fiori, puoi tagliarla in più pezzi e incollarli lateralmente nel terreno. In questo caso, ciascuna (o la maggior parte) divisione darà un germoglio.

Tuberi

Puoi piantare un tubero da febbraio a giugno..

Tutto viene eseguito in più fasi:

  1. Pianta il tubero al 50% nel terreno.
  2. Lascialo riposare in un luogo buio e fresco. Innaffia molto delicatamente. Quindi lui "si sveglia".
  3. Vedendo che il nodulo è decorato con diversi germogli, puoi riempire la terra, nascondendo completamente il tubero.
  4. Ora il vaso può essere messo sulla finestra.

A proposito! I tuberi possono essere divisi. Ma non tutti i coltivatori si sottopongono a tali manipolazioni: questa parte del fiore è estremamente delicata e se commetti un errore in qualcosa, il tubero potrebbe morire.

Il tubero germogliato (con un germoglio) viene tagliato in 2 parti, ognuna dovrebbe avere almeno una gemma. Per la disinfezione, cospargere i siti di incisione con carbone tritato (è adatto anche carbone attivo da farmacia). Dopodiché, pianta immediatamente le talee nel terreno..

Semi

È meglio non raccoglierle dai fiori di casa, ma comprarle (molte begonie moderne sono ibridi, ei loro semi possono solo deludere, senza trasferire le caratteristiche del cespuglio madre).

Devi germinare i semi da dicembre a marzo..

Mescola terreno di legno duro, sabbia e torba (puoi mettere pezzi di polistirolo sul fondo del vassoio come drenaggio). Spray. Distribuire i semi sulla superficie, premendoli leggermente nel terreno.

Dovrebbero germogliare in 10-15 giorni..

Quando le piante ottengono foglie vere, immergile (è possibile per ora in un vaso comune, ma con un ampio intervallo tra le piante). Quando le piantine diventano più forti e continuano a crescere, trasferisci i fiori in vasi separati.

Tali begonie possono fiorire a luglio. Se è una pianta tuberosa, un tubero dovrebbe essere cresciuto entro l'inverno..

Malattie della begonia e loro trattamento a casa

Il fiore non sta bene

  • Il vaso non fiorisce. Le ragioni di questo fastidioso malinteso possono essere diverse: stanza troppo buia, aria secca, correnti d'aria. Il terreno, "intasato" di sali (ti ricordi di difendere l'acqua, vero?), O imbottito con i fertilizzanti sbagliati, può essere la colpa - per esempio, se nutri una begonia con l'azoto, invece di fiorire andrà tutto alle foglie. Infine, un vecchio cespuglio potrebbe non fiorire, che deve essere ringiovanito (tagliare i rami e le radici migliori e scartare la "madre").
  • I boccioli stanno cadendo. Molto probabilmente, il fiore sta morendo di fame, non è stato nutrito da molto tempo. Il motivo potrebbe essere la mancanza di irrigazione..
  • Ogni nuova foglia diventa più piccola delle altre. La begonia cresce in un terreno "vuoto", ha bisogno di nutrimento.
  • Le punte delle foglie si seccano (forse anche i piatti fogliari sono arricciati). Questa è una mancanza di umidità. Innaffi spesso il fiore? Sebbene il problema sia molto probabilmente nell'aria secca.
  • Le foglie appassiscono, appassiscono. Si tratta di prodotti a combustione di fumo o gas. La tua begonia è in cucina? Meglio spostare il fiore in un'altra stanza, qui morirà inevitabilmente.
  • Le foglie diventano pallide. La pianta è troppo ombreggiata e manca di luce. Forse il tuo vaso di fiori è sulla finestra a nord? Se i fiori frondosi sono ancora pronti a sopportare così tanta luce, la fioritura (come l'elatior) "a nord" manca di illuminazione, soprattutto in inverno.
  • Le foglie ingialliscono. I motivi possono essere tre: mancanza di cibo, poca annaffiatura, parassiti nel terreno. In quest'ultimo caso, il cespuglio deve essere trapiantato in un substrato fresco, mentre si incide nelle radici in una soluzione di permanganato di potassio.
  • Le foglie cadono in inverno. La begonia sta gelando. Sposta la pentola in un'altra stanza o allontanala dal vetro.
  • Fioritura bianca sulle foglie (a volte sui fiori). È l'oidio, una malattia dei funghi. Può essere causato da un improvviso cambiamento della temperatura ambiente più aria secca. Per curare il cespuglio, dovrà essere trattato con una soluzione di zolfo colloidale (1%).
  • Le foglie sono deformate, ricoperte di macchie gialle o anelli ben definiti. Cattivi affari, il tuo vaso di fiori soffre del virus del mosaico del cetriolo. Non sarà possibile curarlo, meglio bruciarlo o buttarlo via (magari anche insieme alla pentola).

La vita di Begonia è avvelenata da insetti dannosi

Nell'aria calda e secca, afidi o acari possono iniziare sul retro delle succose foglie di begonia. I parassiti si nutrono della linfa della pianta, indebolendola (spesso le malattie fungine iniziano anche nel sito del morso). Vedendo una piccola infezione, spruzzare il cespuglio con acqua saponosa (per "uccidere" meglio un prodotto del genere, aggiungere un po 'di tabacco).

Se la procedura non funziona, acquista un veleno speciale. Non sai chi ha iniziato esattamente (diversi tipi di insetti necessitano di rimedi diversi)? Al negozio, chiedi un insetticida - acaricida. Tali veleni uccidono sia le zecche che altri insetti. Ma conta su 2 utilizzi: il primo è curativo, il secondo (una settimana dopo) è assicurativo.

Torna al nostro sito. Fino alla prossima volta!