Come prendersi cura di un fiore di begonia a casa

Le begonie più senza pretese sono radice. Non hanno bisogno di organizzare un periodo dormiente come tuberoso. Tuttavia, le radici richiedono manutenzione tutto l'anno. Vengono nutriti in inverno, ma meno spesso che in estate; potate in primavera. Indipendentemente dalla specie, tutte le begonie crescono bene e si dilettano con le loro proprietà decorative con un'elevata umidità dell'aria in combinazione con il terreno non riempito. A questo proposito, ci sono sfumature di irrigazione: poiché il terreno si asciuga, solo nella padella, non puoi spruzzare le foglie. Come prendersi cura di un fiore correttamente per farlo crescere bello come la foto nelle riviste di floricoltura?

L'origine delle begonie e dei tratti distintivi

In natura esistono più di 1.000 specie di begonie. Il maggior numero di varietà si trova in Sud America, al secondo posto l'Asia (India, Himalaya, Sri Lanka), al terzo posto la parte occidentale dell'Africa. Si presume che sia l'Africa il luogo di nascita delle begonie, da qui si sono diffuse in Asia e in America. In natura, le piante si trovano nelle zone subtropicali umide e nelle montagne..

Begonia allo stato brado

La famiglia fu descritta per la prima volta dal botanico francese Charles Plumier. Nel 1683, sotto la guida dell'intendente delle colonie francesi, Michel Begon, partì per una spedizione alle isole dei Caraibi. Lì, lo scienziato scoprì piante che all'epoca non erano conosciute, diede loro una descrizione e le chiamò in onore dell'organizzatore del viaggio..

Le begonie conosciute oggi sono molto diverse tra loro per dimensioni, forma, colore delle foglie e dei fiori. Alcuni sono perenni, altri sono annuali. Sono presenti begonie erbacee e arbustive con rizomi striscianti o ispessiti. Ma c'è anche qualcosa in comune che unisce queste piante in un'unica famiglia..

Caratteristiche caratteristiche delle begonie:

  • tutti i tipi di begonie hanno una foglia asimmetrica e obliqua;
  • fiori - monoica;
  • perianths: dai colori vivaci, irregolari;
  • il frutto con i semi sembra una scatola;
  • tutte le begonie crescono approssimativamente nelle stesse condizioni naturali: luce solare diffusa, alta umidità, temperatura + 13... + 22 ° C.

Video: una ricchezza di specie e colori di un fiore

Begonie - fiori per appartamenti, giardini e uffici

Come cultura ornamentale, la begonia si è sviluppata dal 1856, quando gli allevatori iniziarono a creare i suoi ibridi. Apparvero varietà tuberose a fioritura grande, le più famose sono allevate in Belgio. Tenere queste piante a casa non è troppo difficile, altrimenti non sarebbero così popolari. Le begonie vengono coltivate in piena terra e sui davanzali delle finestre, vengono utilizzate per l'abbellimento di abitazioni e uffici, in composizioni e separatamente. I fiori sono piantati in cesti e vasi per decorare pareti, mobili e anche usati come piante tappezzanti. Le varietà sempre fiorite sono adatte a qualsiasi giardino fiorito, anche ai tappeti. Le varietà tuberose vengono coltivate su balconi, verande, cortili chiusi.

Begonia come decorazione degli edifici

L'assistenza domiciliare ha le sue sfumature, ad esempio, la tuberosa ha bisogno di un periodo di riposo. Tutte le begonie amano l'aria umida, ma non possono tollerare il terreno umido. Tuttavia, qualsiasi fiorista alle prime armi può coltivare questa pianta. Dopotutto, se qualcosa è andato storto e la begonia ha iniziato a seccarsi, puoi prendere un gambo o una foglia e ricominciare a far crescere la begonia, tenendo conto degli errori del passato. La cultura è in grado di riprodursi anche con un pezzo di foglia, che molto rapidamente si trasforma in una pianta d'appartamento rigogliosa e bella..

Varietà di begonie a radice

Fioritura eterna

La principale differenza tra le specie è la fioritura costante. In estate, puoi piantare una tale pianta in giardino, per l'inverno, portarla in casa e ovunque fiorirà tutto l'anno. Queste sono begonie erbacee perenni. I segni esterni, oltre alla fioritura costante, sono foglie arrotondate e una piccola altezza: alte - fino a 36 cm, sottodimensionate - da 8 cm Molte varietà sono state allevate con foglie verdi o bordeaux, fiori bianchi, gialli, rosa o corallo, che a loro volta, sono di spugna (a forma di rose) o semplici.

Esempi di piante nella foto

Corallo

Le begonie erbacee da interno fioriscono all'inizio della primavera e sono pienamente all'altezza del loro nome. I fiori sono colorati in diverse tonalità di rosso ei peduncoli, ramificati e pendenti sotto il peso dei boccioli, sono molto simili ai coralli. Anche le foglie sembrano romantiche: allungate, opache, con macchie, dentelli ai bordi assomigliano alle ali degli angeli. Le begonie più impressionanti guardano in vasi su supporti. Sono molto modesti nel lasciare. Altezza del cespuglio - fino a 90 cm.

Gli steli dei fiori assomigliano ai coralli per forma e colore

Begonie decidue

La specie è famosa per le sue foglie decorative e i fiori delle begonie decidue sono piccoli e poco appariscenti. Queste sono spesso piante perenni non fiorite. Differiscono dalle altre specie per la loro capricciosità. Quindi, quelle a foglia non possono essere tenute all'aperto, cioè queste begonie amano le condizioni di serra, alta umidità, luce diffusa. Alla dacia o su un balcone aperto, moriranno. La caratteristica principale della specie sono le foglie grandi (15-20 cm) e belle. Possono essere decorati con macchie di perle colorate, motivi raffinati, colori contrastanti, lucentezza argentea o tinta madreperla. Gli steli sono pubescenti, il retro della foglia di solito ha una tinta rossa.

Galleria di immagini: Begonie decidue

Varietà di begonie tuberose

Queste begonie vengono coltivate negli angoli ombrosi del giardino o sui balconi. I loro fiori sono molto belli, a seconda della varietà, sembrano una rosa, un garofano, un narciso, una peonia, una camelia. Gli steli sono carnosi, traslucidi; le foglie sono asimmetriche, cordate. Sotto terra è nascosto un rizoma cresciuto sotto forma di tubero. In campo aperto, le begonie fioriscono da giugno a settembre e nella stanza dalla primavera a dicembre, quindi inizia un periodo di dormienza. La parte macinata si asciuga e il tubero viene conservato fino alla stagione successiva..

Galleria fotografica: begonie tuberose

Elatior o begonie ibride

Le begonie ibride sono state allevate in Inghilterra incrociando due tipi: radice Socotran (dall'isola di Socotra nell'Oceano Indiano) e tuberosa. Il risultato è una bellissima pianta simile a un tubero, ma con una radice comune. Fiorisce in inverno. Per la compattezza del cespuglio e l'abbondanza di fiori, ravvicinati su più ordini, questa begonia è chiamata "un bouquet in vaso". Con buona cura, Elatior fiorisce non solo in inverno, ma quasi continuamente, per diversi mesi consecutivi. Le varietà più famose: Elatior Borias, gradevole con fiori doppi rosa con bordo bianco, ed Elatior Baladin con fiori di diverse tonalità di rosa: dal bianco al rosso.

Fotogallery: Begonias Elatior

Begonie di Ampel

Un altro tipo di lussuose piante da interno che sono diventate sempre più popolari negli ultimi anni. Questo gruppo include radice, tubero e ibridi. Una caratteristica li unisce: germogli appesi, cosparsi di fiori di diverse forme e colori: bianco, giallo, rosso, arancione, rosa. Anche il fogliame asimmetrico luminoso sembra impressionante. Le varietà Ampel sono piantate in scatole da balcone, vasi, vasi da fiori alti.

Galleria fotografica: begonie ampelose

Condizioni per mantenere le begonie a seconda della stagione - tabella

StagioneTop vestirsiIlluminazione (sempre diffusa, ombra parziale)IrrigazioneTemperatura
PrimaveraUna volta ogni 2 settimanecontinua sulla finestra nordmoderato, in un pallet, quando il terreno si asciuga a una profondità di 1-2 cm+17... + 25 ⁰C
EstateUna volta a settimana
AutunnoUna volta ogni 2 settimaneriorganizzare la finestra ad ovest o eststanza, non inferiore a + 13... +15 ⁰C
Inverno1 volta al mese

Le begonie delle radici in tali condizioni fioriranno tutto l'anno o per molti mesi (a seconda della varietà). Per le begonie tuberose, questo tavolo è solo parzialmente adatto. In autunno vengono tagliati e conservati per l'inverno in un luogo buio e fresco (+12 ⁰C). Innaffia una volta al mese, inumidendo solo leggermente una striscia di terra lungo il bordo della pentola. Alla fine di febbraio, sono esposti alla finestra, iniziano ad annaffiare e nutrirsi, come tutte le altre varietà da fiore.

Video: begonie tuberose: dormienza e coltivazione

Piantare begonie

In Europa e negli Stati Uniti, è consuetudine acquistare la begonia in fiore e, dopo che svanisce, gettarla via. Ma per i russi questa opzione non è adatta, amiamo trapiantare, nutrire, cambiare pentole. Le begonie vengono trapiantate in primavera, è in questa stagione che è necessario acquistarle. Senza trapiantare in terreno nutriente, la begonia acquistata morirà presto. In effetti, nella versione negozio, la torba funge da terreno e la pianta vive di soluzioni nutritive. Pertanto, subito dopo l'acquisto, la begonia deve essere trapiantata..

Nello stesso negozio, insieme a un fiore, devi acquistare:

  • drenaggio (ciottoli di argilla espansa);
  • terreno (per begonie, violette o universale per colture fiorite a base di torba);
  • perlite, vermiculite o muschio di sfagno (per ulteriore scioltezza del terreno, ma non necessario);
  • un vaso 3-4 cm più largo e profondo di quello in cui si vende la begonia; necessario: pallet e fori di drenaggio.

Da un eccesso di acqua in una pentola, le begonie marciscono le radici, il fiore muore. Pertanto, il terreno ha bisogno di sciolto, traspirante, l'acqua in esso non dovrebbe ristagnare. Inoltre, le begonie amano il terreno acido e fertile. Si sconsiglia di prelevare il terreno dalla casa, in campagna o nella foresta. Tale terreno è quasi sempre infettato da malattie e insetti e la sua acidità è sconosciuta..

Galleria fotografica: cosa ti serve per un trapianto di begonia

Fasi del trapianto di begonia:

  1. Prendi una nuova pentola e versaci il drenaggio con uno strato di 2-3 cm.
  2. Se è presente un ulteriore lievito (sfagno, perlite, vermiculite), aggiungere alcuni cucchiai alla pentola (a seconda delle dimensioni della pentola e delle begonie).
  3. Rimuovere la begonia dalla vecchia pentola, scrollarsi di dosso la torba o terra un po 'dalle radici.
  4. Metti il ​​fiore in modo che sia alla stessa profondità e copri con terra fresca.

Video: come trapiantare la begonia

Dopo aver trapiantato una casa, non una begonia acquistata in negozio che ha svernato in un appartamento, è necessaria una potatura radicale del cespuglio. Rimuovi tutti i germogli, lasciandone tre o quattro. In alcune varietà cresce un solo gambo, quindi non devi rimuovere l'eccesso, devi solo accorciarlo. Steli nudi fortemente allungati con foglie sulla corona, tagliati a un terzo. Dopodiché, i germogli dormienti inferiori si sveglieranno e anche i giovani germogli inizieranno a crescere. Di conseguenza, un cespuglio rigoglioso ricrescerà..

Cura della begonia

Irrigazione

Lo strato essiccato superiore viene allentato. E solo quando la terra si asciuga a una profondità di 1-2 cm, può essere versata nel pallet. Il modo ideale è mettere la pentola in un contenitore d'acqua fino a quando la terra è completamente satura. Quindi la pentola viene restituita al pallet, l'acqua in eccesso che è defluita in essa viene drenata. La frequenza dell'irrigazione dipende dalle condizioni in cui viene conservata la begonia: su una finestra soleggiata, un balcone aperto, in un giardino. Viene annaffiato all'aria aperta ogni giorno, in un appartamento, su un balcone chiuso ombreggiato - una volta ogni 2-3 giorni. Le condizioni del terreno dovrebbero servire da guida. L'acqua è necessariamente ammorbidita. Per fare questo, viene filtrato, difeso.

L'acqua per l'irrigazione delle begonie può essere ammorbidita e resa acida con la torba: 1 kg di torba in un panno o un sacchetto di garza viene infuso per un giorno in 10 litri di acqua.

Inoltre, la begonia richiede umidità dell'aria, ma le sue foglie non possono essere spruzzate. Esistono diversi modi per inumidire più delicatamente: mettere tazze d'acqua vicino al fiore o versare sabbia, torba, argilla espansa, muschio in un vassoio e mantenere sempre umido questo riempitivo. In inverno, un panno umido viene posto sul radiatore più vicino.

Top vestirsi

Anche le begonie sempre in fiore reagiscono al mutare delle stagioni. In autunno e in inverno, i davanzali delle finestre diventano più scuri e più freschi. La pianta rallenta la crescita. Se gli dai da mangiare durante questo periodo, gli steli si allungheranno, le foglie diventeranno tenere e sensibili a malattie e parassiti. Pertanto, le begonie vengono spesso nutrite in estate e una volta al mese in inverno..

La frequenza di alimentazione a seconda della stagione - tabella

StagionePeriodicitàFertilizzanti
Estateogni settimanaBegonie in fiore: Fertimix (1,5 capsule per 1 l di acqua), Fertika Lux (20 g per 10 l), Energen (2 ml per 1 l) o altri fertilizzanti complessi per la fioritura.

Begonie frondose: Mr. Color Universal o Ficus (1,5 capsule per 1 litro d'acqua), Novofert (4 g per 2 litri d'acqua), ecc..

Primavera e autunnouna volta in due settimaneInvernouna volta al mese

Video: come prendersi cura delle begonie

Perché la begonia non fiorisce?

Questa domanda non si pone mai per un coltivatore che segue tutte le regole di cui sopra. Se vengono create tutte le condizioni per le begonie: luce diffusa, irrigazione senza ristagno idrico e asciugatura delle radici, temperatura richiesta, alimentazione regolare, fiorirà esattamente quanto la varietà dovrebbe. Cioè, quelle sempre in fiore sono decorate con fiori tutto l'anno, Elatior - in inverno, tutte le altre varietà iniziano a fiorire in primavera per tutta l'estate.

Se solo una sfumatura. Le begonie non sono longeve, si dilettano con un bel fogliame e una fioritura abbondante solo per 2-3 anni, quindi è necessario prendere un gambo o una foglia e piantare una nuova begonia. Quello vecchio non crescerà e non fiorirà più.

Riproduzione di begonie

Shank

Per la radicazione, tagliare il gambo apicale lungo 6-10 cm

  1. Taglia un taglio con una parte superiore di 6-10 cm.
  2. Polvere l'area di taglio con legno tritato, carbone attivo o cenere.
  3. Pianta in un terreno umido e sciolto di begonie e copri con un barattolo.
  4. Innaffia quando il terreno si asciuga nella padella, come una normale begonia.
  5. Con un risultato favorevole, il gambo attecchirà e crescerà in 2-4 settimane.
  6. Abituare gradualmente la pianta all'aria nella stanza. Puoi mettere un piolo sotto il collo del barattolo in modo che all'inizio ti limiti a ventilare la mini-serra e dopo 2-3 giorni rimuovi completamente il barattolo.
  7. Se il taglio è secco o marcio, ripeti l'esperimento con un altro taglio.

Questo metodo può essere utilizzato per propagare tutte le begonie che hanno steli..

Foglio

Se le foglie della begonia sono di medie dimensioni, puoi far crescere una nuova pianta dalla foglia.

  1. Taglia una foglia sana vicino al taglio con un coltello affilato.
  2. Mettere la foglia in acqua con carbone attivo (1 compressa per bicchiere d'acqua).
  3. Se il gambo inizia a marcire, devi tagliarlo in un luogo sano e cambiare l'acqua.
  4. Non appena si formano le giovani radici, pianta in un vaso permanente.
  5. Quando la nuova begonia inizia a crescere, la foglia si asciugherà..

Questo metodo è buono per le begonie con foglie piccole. Quelle grandi mettono radici molto male, poiché richiedono molta nutrizione e le radici giovani non possono far fronte a questo compito. Pertanto, le begonie con foglie grandi vengono propagate da segmenti fogliari..

Parte del foglio

Il primo modo

La foglia è tagliata in segmenti, ciascuno ha almeno una vena

  1. La foglia viene tagliata in segmenti nella direzione dalla vena centrale ai bordi. Ogni segmento dovrebbe avere 1-3 vene.
  2. Adagia i pezzi di foglia sopra sabbia bagnata o torba, puoi attaccarli nel terreno con un taglio verso il basso.
  3. Coprite con un sacchetto di plastica o mettete ogni segmento in un contenitore separato e coprite con i barattoli.
  4. Mantieni il terreno umido.
  5. I primi germogli possono apparire in 1-3 mesi.
  6. Abituare gradualmente la begonia all'aria dell'appartamento e rimuovere il riparo.

Il foglio ha tagli sulle vene

Secondo modo

  1. Fai dei tagli attraverso la vena centrale e le vene più spesse.
  2. Stendi la foglia sul terreno umido per le begonie.
  3. Premi verso il basso con i ciottoli.
  4. Copri la pentola con un foglio e mettila nello stesso punto in cui crescono le begonie adulte.
  5. Mantieni il terreno umido.
  6. Quando compaiono i germogli, rimuovere gradualmente il riparo.

Le giovani piante sono apparse nei luoghi delle incisioni

Tubero

Anche le begonie tuberose si propagano meglio per talea o foglie. Manipolare i tuberi è molto rischioso, puoi perdere l'intera pianta.

  1. Alla fine di febbraio, dopo un periodo di dormienza, togli il tubero dal vaso.
  2. Se ci sono bambini, separali e mettili in una pentola separata.
  3. Se ci sono germogli sul tubero, dividilo con un coltello affilato in modo che ogni segmento sia con un germoglio.
  4. Le fette sono in polvere con carbone o cenere.
  5. Appassire della metà i pezzi di tubero (germogli verso l'alto, a fette).
  6. Copri con un barattolo, mantieni il terriccio umido.
  7. Quando i gambi sono lunghi 7 cm, seppellite completamente il tubero.

Tuberi di begonia con germogli

Semi

Sullo sfondo del fatto che le begonie si riproducono bene vegetativamente, crescere dai semi è una decisione illogica. Tuttavia, anche i floricoltori usano questo metodo, se né a casa né gli amici hanno la varietà desiderata. Quindi puoi acquistare semi in un negozio o da allevatori e provare a far crescere un fiore meraviglioso dal seme più piccolo. La semina viene effettuata in dicembre-gennaio, in modo che le begonie fioriscano entro la primavera-estate.

  1. Distribuire i semi su begonie bagnate o in pastiglie di torba. Premi i semi a terra, ma non seppellirli.
  2. Organizza una mini serra: copri con un foglio, mettila in un contenitore usa e getta con coperchio, ecc..
  3. Dopo 2 settimane, se il terreno non si secca e non diventa impregnato d'acqua, appariranno le piantine.
  4. Trasferisci le piantine nella finestra più leggera o aggiungi delle lampade. Rimuovere gradualmente il riparo.
  5. Quando compaiono 2-3 foglie vere, ogni pianta può essere trapiantata in un vaso.

Video: propagazione delle begonie da parte dei semi

Malattie della begonia - tabella

PatologiaSintomiPrevenzione e cura
Muffa polverosaMacchie marroni compaiono sulle foglie, che vengono successivamente ricoperte da un rivestimento polveroso bianco. La malattia si sviluppa in una stanza dove è troppo calda e secca.
  • Al primo segno, trattare con la soluzione di Fitosporin (fare un concentrato di 50 g di pasta e 100 g di acqua, diluire 1 cucchiaino in 5 litri di acqua) o Alirin (1 compressa per 200-300 g di acqua).
  • Se il rivestimento in polvere ha ricoperto quasi tutta la pianta, trattare con Topaz (1 fiala per 5 litri di acqua) o Strobi (5 g per 10 litri di acqua).
Batteriosi vascolareI bordi delle foglie ingialliscono e si seccano. Il centro della foglia rimane verde, ma le vene diventano nere.Taglia le foglie danneggiate, spruzza la begonia con un fungicida: Albit (1 ml per 10 l di acqua), Maxim (5-6 gocce per bicchiere d'acqua), ecc..
Marciume grigioMacchie grigie appiccicose appaiono sulle foglie. Nel tempo, le foglie marciscono e poi il gambo.Ridurre l'irrigazione e l'umidità, trattare con una soluzione all'1% di Fundazol o Euparen.

Galleria fotografica: malattie della begonia

Parassiti della begonia - tavolo

PestDescrizioneModi per combattere
Acaro di ragnoLe foglie ingialliscono, si seccano. Sul retro è visibile una ragnatela con acari molto piccoli.Trattare con soluzioni farmacologiche: Actellik (2 ml per 1 litro di acqua), Bona Forte (spray pronto)
ScudoUn piccolo insetto marrone (5 mm) ricoperto da un rivestimento ceroso, come una conchiglia. Si nutre di succhi vegetali. Le foglie diventano lucide e appiccicose nel tempo.Trattare con Aktelik o Aktara (1 g per 1 litro d'acqua). Se ci sono pochi insetti in scala, puoi lavarli via con una spugna e acqua saponosa..

Galleria fotografica: parassiti della begonia

L'acaro del ragno si deposita sul retro della foglia. Questo parassita microscopico può distruggere l'intera pianta.

I foderi vivono su steli e foglie, coperti dall'alto con gusci di cera, simili a scudi

Conseguenze della cura impropria della begonia - tabella

ProblemaCausaCome risolvere
Macchie bianche o gialle sulle foglie che si seccano nel tempo.SunburnSpostati in un luogo ombreggiato.
I gambi sono allungati, le foglie sono piccole e pallide.Mancanza di luceSpostati su un davanzale più chiaro, ma non alla luce diretta del sole.
Foglie e steli marciscono.RistagnoPuò essere salvato trapiantando in terreno asciutto. Acqua solo quando il terriccio si asciuga e solo dal basso.
Le foglie appassiscono, si seccano ai bordi, il cespuglio si sfalda.Irrigazione insufficienteNon saltare l'irrigazione, immergi completamente una zolla di terra.
Le foglie sono piccole, la pianta non si sviluppa, non fiorisce o produce pochi fiori.Potenza insufficientePianta solo in terreno adatto alle begonie. Nutri regolarmente con fertilizzanti complessi.

Galleria fotografica: conseguenze di una cura impropria delle begonie

Sebbene esigente da mantenere, la begonia è una pianta da cui i principianti possono imparare. Se commetti un errore e il fiore muore, puoi sempre tagliare un gambo o una foglia e far crescere una nuova begonia. Ma anche con la cura adeguata, queste piante non durano a lungo. Dopo 2-3 anni di crescita attiva, le proprietà decorative vengono perse: gli steli diventano nudi, le foglie diventano piccole, si seccano, la begonia non fiorisce. È necessario ringiovanire o piantare una nuova pianta giovane.

Cura e riproduzione della begonia rossa a casa

La begonia è una pianta d'appartamento molto diffusa che colpisce per la forma e il colore insoliti delle foglie e le infiorescenze rigogliose di vari colori. In condizioni naturali, il fiore cresce in Africa, India, foreste tropicali del Sud America e Sud-Est asiatico. Grazie alla sua lunga fioritura e alle semplici cure domiciliari, la begonia è molto popolare tra i coltivatori di fiori..

  1. Descrizione dell'impianto
  2. Varietà di begonia
  3. Cura della casa
  4. Irrigazione e umidità
  5. Piantagione e suolo
  6. Fecondazione
  7. Malattie e parassiti
  8. Metodi di riproduzione
  9. Usa nel design

Descrizione dell'impianto

La begonia è una diffusa pianta ornamentale decidua del genere Begoniaceae, che comprende piante erbacee e arbusti annuali e perenni..

La pianta ha bellissime foglie di un colore insolito, diverse per forma e dimensioni. I piatti fogliari possono essere grandi e piccoli, vellutati e lisci, simili a foglie di acero o di palma.

Il colore è molto vario. In alcuni esemplari, le foglie sono solide o decorate con un motivo fantasia..

Anche la forma del foglio di platino è varia. Alcune foglie sono grandi, altre sono piccole, come i piattini, ci sono tipi di foglie che sono sezionate lungo i bordi, il che le rende asimmetriche. La superficie del piatto fogliare è divisa a metà da una vena longitudinale. Il lato superiore della foglia è sempre verde, il lato interno può essere rosso, viola, viola, lilla. Il piano può essere decorato con macchie stravaganti o pennellate.

Il periodo di fioritura della begonia indoor dura tutto l'anno e in questo momento sbocciano fiori insolitamente belli sulla pianta. L'infiorescenza della begonia è complessa e consiste in diversi piccoli fiori. Il colore dei fiori può essere molto vario: rosso vivo e scarlatto, latteo e bianco come la neve, lilla e rosa, arancio e giallo. Alcune varietà di fiori hanno un profumo gradevole e delicato. La begonia è una pianta unisessuale che coltiva contemporaneamente fiori maschili e femminili.

Alla fine del periodo di fioritura sulla pianta si formano delle cassette da frutta di forma triangolare con piccoli semi all'interno.

Varietà di begonia

Il genere della begonia unisce più di 1.500 specie diverse. In casa vengono utilizzate solo 120 specie, alcune delle quali sono ibride. Si distinguono i tipi ornamentali decidui, arbustivi e tuberosi di piante da interno. Le seguenti varietà sono più apprezzate dai fioristi:

  • Begonia reale. Uno dei panorami più belli. Le foglie della pianta sono grandi, a forma di cuore con bordi frastagliati. I piatti fogliari possono essere colorati di marrone, cremisi, viola con piccole macchie sulla superficie. I fiori sono piccoli, di colore rosa chiaro.
  • Begonia tigre. Una pianta corta con un lungo fusto strisciante e foglie vellutate verde scuro ricoperte di macchie scure. La parte inferiore del piatto può essere colorata viola o rossa. I fiori sono piccoli, rosa chiaro, raccolti in infiorescenze sciolte.
  • Begonia corallina. È un semi-arbusto, che raggiunge un'altezza di un metro. I fusti sono privi di pubescenza, eretti, crescono verticalmente. La foglia ha una forma allungata, i bordi del foglio di platino sono seghettati, dipinti in un colore verde scuro brillante con tratti argentati. Le infiorescenze hanno una forma simile a un pennello.
  • Begonia sempre in fiore. È un arbusto corto ed eretto. Man mano che i germogli crescono, acquisiscono una forma ampelosa. Le foglie sono rotonde, con leggera pubescenza. I fiori sono semplici o semidoppi di colore rosa o rosso. Il periodo di fioritura di questa varietà è breve. Al posto dei fiori maturano i baccelli dei semi.
  • Begonia Elatior. La varietà più popolare tra le begonie da interno, di piccole dimensioni e con una buona fioritura. I germogli sono spessi, densi. Le foglie sono allungate. La superficie del foglio di platino è liscia, lucida, la parte inferiore è leggera e opaca.
  • Begonia ampelous. È spesso usato per decorare giardini. I tiri sono lunghi, cadenti. I fiori sono semplici, doppi o semi-doppi, possono avere una varietà di dimensioni e colori..
  • Begonia tuberosa. Il rizoma è a forma di tubero. La varietà viene coltivata come pianta da interno o da giardino. L'infiorescenza a forma di rosa può essere di vari colori.

Begonia rossa: crescita e cura a casa

La begonia rossa è considerata uno dei fiori più sorprendenti, che è in grado non solo di decorare piazze e parchi, ma anche di trasformare l'interno della casa. La pianta è semplice e poco impegnativa da curare, quindi piacerà sia ai fioristi esperti che ai principianti. Scopri quali sono le caratteristiche del fiore descritto e come propagarlo in un appartamento.

  • Descrizione e caratteristiche dell'impianto
  • Caratteristiche di atterraggio
    • Periodo ottimale dell'anno
    • Selezione del vaso e preparazione del terreno
    • Condizioni ottimali
    • Tecnologia di atterraggio
  • Cura della casa
    • Top vestirsi
    • Irrigazione
    • Potatura
    • Trasferimento
  • Metodi di allevamento della begonia
    • Propagazione del tubero
    • Riproduzione dei semi
    • Divisione di cespugli o rizomi
    • Talee
    • Video: propagazione della begonia per talea
    • Le foglie
  • Possibili problemi di crescita
    • Malattie
    • Parassiti

Descrizione e caratteristiche dell'impianto

La begonia rossa è una pianta tuberosa da fiore decorativa perenne della famiglia Begoniev, una caratteristica della quale è considerata una bella, fiori grandi di un ricco colore rosso. I fiori della coltura, di circa 10 cm di diametro, sono costituiti da petali molto delicati, leggermente ondulati. Il loro profumo è delicato e dolciastro.

A casa, la begonia può raggiungere un'altezza di 20-40 cm Le foglie di una pianta d'appartamento sono fragili, a motivi geometrici, di colore verde scuro, armoniosamente combinate con fiori grandi e voluminosi. La coltura della fioritura dura diversi mesi, da maggio a ottobre, mentre la fioritura di ogni peduncolo è di 2-3 settimane. L'apparato radicale si presenta sotto forma di tuberi di medie dimensioni e processi radicali sottili che si estendono da essi.

Caratteristiche di atterraggio

Nonostante il suo aspetto delicato e fragile, la begonia rossa ha un'elevata vitalità e può rinascere anche da un piccolo pezzo di foglia. La tecnologia di impianto non è particolarmente difficile, tuttavia, richiede precisione e aderenza ad alcune sottigliezze..

Periodo ottimale dell'anno

Piantare una pianta deve essere eseguita in questi casi:

  1. Dopo l'acquisto dal negozio. I coltivatori esperti consigliano di spostare la pianta in un nuovo contenitore con nuovo terreno immediatamente dopo averla acquistata da un mercato dei fiori. Il fatto è che in condizioni di negozio, il fiore viene coltivato in terreni speciali non adatti alla coltivazione domestica di begonie.
  2. Con una forte crescita dell'apparato radicale. Quando le radici della radice iniziano a sporgere dal contenitore, la coltura dovrebbe essere trapiantata in un nuovo vaso più spazioso, altrimenti rallenterà la crescita e lascerà cadere i fiori.

Piantare begonie è meglio farlo in primavera, dopo che è completamente sbiadito..

Selezione del vaso e preparazione del terreno

Quando si piantano le begonie, è estremamente importante aver cura di scegliere il vaso giusto. Poiché l'apparato radicale di un fiore non differisce nello sviluppo forte e potente, gli esperti consigliano di scegliere una capacità non molto profonda e ampia. Affinché le radici della cultura non marciscano e l'umidità non ristagni nel contenitore, è necessario prendere un piccolo contenitore, di circa 14 cm di diametro. Con il successivo trapianto di un fiore, dovresti scegliere un vaso di 1-2 cm più grande di quello vecchio. Il materiale del contenitore non ha molta importanza, tuttavia, è meglio dare la preferenza ai contenitori in ceramica, vetro o plastica.

Per quanto riguarda la miscela di terreno, i terreni sciolti e fibrosi sono ideali per le begonie, che possono essere acquistate nei negozi di fiori o fatte da soli.

Per quest'ultima opzione, devi mescolare:

  • terreno frondoso - 2 parti;
  • torba - 1 parte;
  • terreno nero - 1 parte;
  • letame marcito - 10%.

Immediatamente prima di piantare la coltura, il terreno deve essere disinfettato calcinandolo per 25-30 minuti in un forno a una temperatura di + 180 ° C o versandolo con una soluzione debole di permanganato di potassio.

Condizioni ottimali

La begonia rossa preferisce un'illuminazione buona, brillante ma diffusa e può prosperare anche in una piccola ombra parziale. La luce solare diretta è dannosa per il fiore, la cui esposizione può portare a ustioni sul fogliame..

A causa della sua origine tropicale, la pianta ama l'umidità elevata, ma ha un atteggiamento negativo nei confronti dell'irrorazione superficiale. Quando l'umidità entra nel fogliame, si formano macchie marroni, che vengono successivamente trasformate in aree putrefattive. Se il livello di umidità è insufficiente, si consiglia di posizionare il contenitore con il fiore in un vassoio con acqua o installare ulteriori fonti di umidità vicino al fiore: fontane da interni, umidificatori d'aria, vasche con pesci, ecc..

Tecnologia di atterraggio

Piantare begonie è un processo abbastanza semplice e si basa sui seguenti passaggi:

  1. Prima di piantare nel terreno, viene eseguita un'accurata ispezione visiva dell'apparato radicale. Tutte le aree marce, secche e danneggiate vengono rimosse, le radici vengono immerse per 20-40 minuti in qualsiasi soluzione di un preparato fungicida.
  2. Sul fondo del contenitore preparato viene versato un piccolo strato di drenaggio, adatto per argilla espansa, piccoli ciottoli. Lo strato di drenaggio non dovrebbe occupare più del 10% del volume dell'intero vaso.
  3. Il terreno sciolto viene versato sullo strato di drenaggio, sul quale viene piantato un tubero "alla spalla". È molto importante non approfondire troppo il tubero durante la semina..
  4. La pianta è cosparsa di terra, annaffiata.

Cura della casa

Le begonie fiorite decorative non sono impegnative, ma, tuttavia, i coltivatori alle prime armi dovrebbero familiarizzare con le regole di base e le sottigliezze della cura dei fiori invernale ed estiva.

Top vestirsi

Di particolare importanza per le begonie è l'alimentazione regolare, di cui ha un disperato bisogno durante il periodo di fioritura attiva - da aprile a settembre. Durante questo periodo, si consiglia ad ogni irrigazione, circa 1 volta in 10-14 giorni, di applicare fertilizzanti liquidi appositamente progettati per colture fiorite decorative da interno. La pianta risponde bene a prodotti minerali o miscele organiche, ad esempio escrementi di uccelli o letame marcito. Per la varietà di fiori descritta, è meglio non abusare di fertilizzanti contenenti azoto, poiché inibiscono lo sviluppo dei fiori e attivano la crescita della vegetazione.

Durante il periodo dormiente, che dura da ottobre a marzo, non vale la pena concimare.

Irrigazione

La begonia preferisce un'irrigazione moderata, la cui necessità è determinata dall'essiccazione del terriccio - circa una volta alla settimana. Quando si innaffia la pianta, non si deve consentire un'eccessiva umidità nel terreno, poiché ciò può provocare la decomposizione del sistema radicale. Allo stesso tempo, non è consigliabile consentire una siccità prolungata, poiché la pianta può spargere fiori.

In inverno, quando il fiore è a riposo, la frequenza di irrigazione va ridotta a una volta ogni due settimane..

Potatura

È impossibile coltivare una pianta abbondantemente fiorita ed esteticamente attraente senza eseguire una procedura obbligatoria: la potatura, necessaria per:

  • la formazione di una corona lussureggiante e una forma estetica;
  • ringiovanimento degli arbusti;
  • migliorare la fioritura.

Se ignori questa fase, la pianta perde la sua attrattiva decorativa, assume un aspetto trasandato, i fiori diventano più piccoli e i germogli diventano più sottili.

La formazione della corona deve essere curata anche nella fase di una giovane pianta. Quando la begonia raggiunge un'altezza di 6-7 cm, la parte superiore dovrebbe essere tagliata, il che attiverà lo sviluppo dei germogli laterali. Non appena i processi laterali crescono fino a 10 cm, è anche necessario tagliare le loro cime. In questo caso, è importante assicurarsi che i processi siano accorciati sul rene, diretti verso l'esterno..

Si raccomanda sistematicamente la successiva potatura del raccolto. Per fare questo, è necessario accorciare i germogli troppo lunghi, rimuovere i germogli danneggiati o secchi, rimuovere il fogliame essiccato e le infiorescenze.

Le begonie tuberose richiedono una potatura obbligatoria per l'inverno..

Gli eventi dovrebbero svolgersi in ottobre:

  1. Riduci l'idratazione poche settimane prima della circoncisione.
  2. Dopo che le foglie ei fiori si sono asciugati, la parte fuori terra della coltura viene tagliata, lasciando 1-2 cm sulla superficie.
  3. Dopo la potatura, la pianta viene posta in una stanza asciutta e fresca con indicatori di temperatura stabili non superiori a + 15 ° С.
Per evitare che il fiore si secchi completamente, durante il periodo di riposo viene inumidito più volte al mese..

Trasferimento

Quando l'apparato radicale della begonia cresce, si consiglia di trapiantarlo in un nuovo vaso, il cui diametro è 2-3 cm più grande del precedente.

Il processo di trapianto di una pianta è simile al processo di piantagione. Il fiore deve essere accuratamente rimosso dal vecchio contenitore, i germogli delle radici devono essere accuratamente puliti dai residui di terreno, le radici devono essere trattate con una soluzione di permanganato di potassio o qualsiasi preparato fungicida. La coltura preparata deve essere piantata in un nuovo vaso e fornita delle condizioni adeguate: temperatura, illuminazione, irrigazione.

Metodi di allevamento della begonia

In condizioni di appartamento, vengono utilizzati diversi metodi semplici per allevare le begonie: tuberi, semi, talee o divisione di un cespuglio. Hanno tutti le loro caratteristiche..

Propagazione del tubero

Allevare un fiore con tuberi è il più semplice ed economico. Il tubero della cultura deve essere diviso in due parti in modo che ciascuna di esse riceva almeno una gemma.

I pezzi di tuberi risultanti devono essere posti in torba umida e assicurarsi che il terreno rimanga sempre leggermente umido durante il processo di radicazione. Si consiglia ai germogli di organizzare un regime di temperatura compreso tra + 9... + 11 ° С.

Va notato che la begonia tuberosa germina piuttosto lentamente. Affinché si adatti più rapidamente, i lavori di semina dovrebbero essere effettuati tra febbraio e maggio..

Riproduzione dei semi

Ottenere un nuovo fiore dai semi di begonia è abbastanza semplice e veloce se segui le seguenti istruzioni:

  1. Nel contenitore viene versato un substrato composto da parti identiche di torba e sabbia di fiume di frazione fine.
  2. Il terreno viene inumidito con uno spruzzatore, i semi vengono distribuiti uniformemente sulla superficie, senza approfondire nel terreno.
  3. La pentola con il seme è ricoperta di vetro o carta stagnola, posta in una stanza ben illuminata e calda.
  4. Le colture vengono regolarmente inumidite attraverso una padella o con un flacone spray.

Quando compaiono i primi germogli, il rifugio viene rimosso. Non appena 3-4 foglie a tutti gli effetti si formano sulle piantine, vengono piantate in contenitori separati. Dopo due mesi, i giovani germogli possono essere trapiantati in vasi permanenti..

La semina è consigliata nelle ultime settimane di febbraio - prime settimane di marzo.

Divisione di cespugli o rizomi

La riproduzione dividendo cespugli o rizomi è praticata per le begonie decidue.

In questo caso, le attività di coltivazione dei fiori si svolgono in primavera:

  1. La pianta viene rimossa dal contenitore, i residui di terreno vengono rimossi dal rizoma.
  2. Il rizoma viene tagliato in un paio di parti con un coltello disinfettato affilato in modo che ciascuna abbia processi radicali e almeno un germoglio o gemma.
  3. Tutti i tagli vengono lavorati con carbone tritato.
  4. Le parti risultanti del rizoma vengono piantate in contenitori separati riempiti di torba e sabbia.
  5. Il contenitore è coperto con pellicola trasparente, le piantine sono dotate di regolare ventilazione e umidità.

Talee

Uno dei metodi di propagazione più popolari è l'innesto, che viene eseguito secondo il seguente algoritmo:

  1. Uno stelo forte e potente viene scelto sul fiore, sul quale ci sono 1-2 gemme.
  2. Le fette vengono fatte sotto il rene inferiore e superiore a una distanza di 50 mm.
  3. Se ci sono foglie sul manico, vengono tagliate a metà..
  4. Le talee vengono inserite in un substrato sabbioso di torba.
  5. Il contenitore è coperto con pellicola trasparente o una bottiglia di plastica.
  6. Le talee vengono ventilate ogni 2-3 giorni..

Il radicamento delle talee richiede solitamente da due settimane a un mese. Inoltre, nelle talee della stessa pianta, la velocità di radicazione può essere completamente diversa..

Video: propagazione della begonia per talea

Le foglie

Il metodo descritto è adatto nei casi in cui è necessario ottenere una grande quantità di materiale per la semina..

La riproduzione per foglie viene effettuata secondo il seguente schema:

  1. La foglia più forte e più grande viene scelta dalla pianta..
  2. Il foglio viene tagliato in pezzi quadrati, non più di 2 cm.
  3. I pezzi vengono posti in una miscela di terreno composta da parti uguali di torba e sabbia di fiume.
  4. Il contenitore con il materiale viene coperto con pellicola trasparente per ottenere l'effetto serra.
  5. Dopo 2-3 settimane, le foglie dovrebbero mettere radici. Per tutto questo tempo non devono essere toccati e il film non deve essere rimosso..

Dopo tre settimane, il rifugio deve essere rimosso per 30 minuti e i germogli devono essere ventilati. Il tempo di messa in onda dovrebbe essere aumentato ogni giorno. Il riparo può essere rimosso e non restituito dopo il completo radicamento delle foglie.

Possibili problemi di crescita

Quando si coltivano begonie rosse, è molto importante fornire cure adeguate prima e dopo la semina. Altrimenti, la pianta può diventare vittima di parassiti o vari disturbi..

Malattie

Il mancato rispetto del regime di irrigazione e alimentazione, mancanza di illuminazione o umidità può provocare lo sviluppo di varie malattie nella begonia.

Molto spesso, la cultura è suscettibile a:

  1. Marciume grigio. La malattia si manifesta sotto forma di macchie bianche sulla superficie di foglie, germogli, steli, che successivamente si trasformano in aree putrefattive. Progredendo, la malattia porta alla caduta di fiori, foglie e alla completa decomposizione dei rami. Per combattere la malattia, la pianta viene trattata con una soluzione di acqua saponosa, liquido bordolese o preparati fungicidi acquistati in negozio.
  2. Muffa polverosa. Macchie di colore bianco compaiono sulle foglie della coltura, che successivamente coprono completamente il piatto fogliare, a seguito del quale si scurisce e si asciuga. Per il trattamento della malattia, il fogliame viene spruzzato con una soluzione di solfato di rame.
  3. Macchia batterica. La malattia descritta è caratterizzata da macchie acquose sul lato inferiore del piatto fogliare. Sfortunatamente, la malattia non può essere curata e se il fogliame è danneggiato, la pianta dovrebbe essere distrutta.
La begonia reagisce negativamente a qualsiasi violazione delle regole di cura:

  • con mancanza di umidità e aria secca, perde foglie e fiori;
  • con una mancanza di illuminazione - le foglie perdono il loro colore brillante, si sbiadiscono;
  • a basse temperature è esposto al marciume grigio.

Parassiti

Spesso una bellezza domestica viene attaccata da parassiti e parassiti, tra i quali i più pericolosi sono:

  • acaro del ragno - una caratteristica ragnatela bianca appare sul fogliame;
  • afide: un piccolo insetto si nutre della linfa delle piante, a seguito della quale il fogliame inizia a ingiallire e cadere e il fiore interrompe la sua crescita;
  • cocciniglia - colpisce le foglie, che prima diventano secche e poi si arricciano in una sorta di "tubo".
Per distruggere i parassiti, si consiglia di trattare la pianta con moderni preparati insetticidi di ampio spettro di azione o di utilizzare rimedi popolari, ad esempio la soluzione di sapone.

La begonia rossa è considerata una delle varietà più insolite e belle di questa cultura decorativa. I fiori rosso brillante e voluminosi piaceranno anche a coloro che hanno poco interesse per le piante da interno. E, nonostante alcune sfumature nella cura, i fioristi alle prime armi saranno in grado di far crescere la cultura descritta sul davanzale della finestra senza problemi..

Chi Siamo

L'avocado è un frutto esotico nutriente familiare proveniente dal Sud America e dall'Africa. L'albero appartiene alla famiglia Laurel, ha un verde denso, come se foglie e frutti verniciati che differiscono nel colore, dal verde al viola.