Varietà e proprietà utili della begonia da camera

Il fiore di begonia è un'erba annuale o perenne che può anche crescere come arbusto o arbusto. Ha un rizoma o un tubero ispessito strisciante come apparato radicale.

Molti tipi di begonie hanno fogliame di colore insolito e forma bizzarra. Gli habitat naturali della pianta includono Africa, Asia e America..

La prima menzione di questo bellissimo fiore risale al 1690. In questo momento, Michel Begon organizzò una spedizione alle Antille, a cui prese parte il monaco botanico Charles Plumier. Fu lui a scoprire lì un fiore spettacolare precedentemente sconosciuto, che in seguito chiamò in onore di Begon.

  1. Tipi di foto e nomi di begonie da interni
  2. Begonia sempre in fiore (sempre in fiore)
  3. Begonia tuberosa
  4. Begonia reale (Begonia Rex)
  5. Begonia ampelosa (begonia pendente o pendente)
  6. Begonia Elatior
  7. Begonia corallina
  8. Begonia Bauer (Begonia tigre)
  9. Begonia Mason
  10. Terry begonia
  11. Begonia graziosa (Begonia Gracilis)
  12. Begonia Pikoti o Rosso Giallo (giallo-rosso)
  13. Begonia Cleopatra
  14. Begonia di Bush
  15. Begonia metallica
  16. Begonia gialla
  17. Begonia a foglia rossa
  18. È possibile mantenere la begonia a casa. Segni

Tipi di foto e nomi di begonie da interni

Ad oggi sono note circa mille specie di begonie e duemila dei suoi ibridi. Tutti sono divisi in foglie decorative e meravigliosamente fiorite. Presentiamo alla vostra attenzione una sorta di catalogo con una descrizione dei più comuni, che includono le seguenti varietà di begonie domestiche:

Begonia sempre in fiore (sempre in fiore)

L'abbondante fioritura di begonia indoor sempre in fiore a casa continua tutto l'anno. Importato dal Brasile, è apparso per la prima volta nei giardini botanici di Berlino all'inizio del XIX secolo. Nella foto di una begonia sempre in fiore, è evidente che ha fogliame verde o rosso lucido. I fiori di un'ampia varietà di colori, dal bianco al viola, possono essere semplici o doppi.

Begonia tuberosa

Questa specie ha il più grande effetto decorativo tra tutti i tipi di bellissime begonie fiorite. A casa, le sue foglie possono raggiungere i venticinque centimetri di lunghezza. La foto delle begonie tuberose mostra che hanno una forma a forma di cuore e una pubescenza..

Gli steli spessi e succulenti sono coronati da fiori semplici o doppi di un'ampia varietà di sfumature. La dimensione dei fiori varia da cinque a quindici centimetri, mentre i fiori maschili sono molto più grandi di quelli femminili. La begonia tuberosa ha un rizoma tuberoso spesso.

Begonia reale (Begonia Rex)

Questa specie è ampiamente usata come pianta da vaso. Le foglie grandi (fino a trenta centimetri) sono fragili e hanno un motivo luminoso, abbiamo cercato di mostrarlo nella foto, è costituito da granelli multicolori: verde, rosa, marrone, argento, rosso. I fiori della begonia reale sono poco appariscenti, quindi, di regola, dopo il loro aspetto, vengono immediatamente tagliati per non ridurre l'effetto decorativo della pianta.

Begonia ampelosa (begonia pendente o pendente)

Le begonie di varietà ampelose hanno germogli pendenti sottili. La fioritura dura un lungo periodo, dall'inizio della primavera al tardo autunno. Al posto dei fiori appassiti, che in media vivono fino a dieci giorni, compaiono immediatamente nuovi boccioli.

I piccoli fiori (fino a cinque centimetri di diametro) hanno una forma insolita molto bella e un colore brillante: rosso, arancione, bordeaux, tutto questo può essere visto chiaramente nella foto dell'ampolla begonia. La varietà ampelosa più famosa è la Begonia Pendula..

Begonia Elatior

La varietà ibrida Elatior è anche chiamata Winter Begonia, perché fiorisce in inverno. È stata allevata nel 1883 in Inghilterra ed è una pianta erbacea che raggiunge i quaranta centimetri di altezza e si distingue per la sua compattezza..

Le foglie lucide sono lunghe non più di otto centimetri. Nella foto della begonia elatior, puoi vedere che i suoi fiori sono piccoli fino a cinque centimetri di diametro, possono essere semplici, semi-doppi o doppi e avere una varietà di sfumature dal bianco al bordeaux.

Begonia corallina

Questo tipo di begonia appartiene alle latifoglie ornamentali e conserva un'elevata decoratività anche in assenza di fioritura, la foto delle begonie coralline qui sotto ti aiuterà ad assicurarti di questo. Le delicate foglie pendenti sono verdi con macchie bianche all'esterno e rossastre all'interno. I fiori sono generalmente di colore rosa. La fioritura ha un lungo periodo. In habitat naturale raggiunge i due metri di altezza, quindi, se tenuto al chiuso, necessita di regolari pizzicature e potature..

Begonia Bauer (Begonia tigre)

La begonia tigre è una piccola pianta compatta (non più di trenta centimetri) con un rizoma strisciante. Il piccolo fogliame verde brillante con una fioritura bronzo ha un bordo marrone, punti luminosi e pubescenza ai bordi, tutto questo può essere visto nella foto. La fioritura inizia in inverno. I fiori sono di colore bianco o rosa pallido.

Begonia Mason

La begonia di Mason è una pianta con un gambo corto e morbido con una forte pubescenza. Le foglie lunghe fino a quindici centimetri sono a forma di cuore. Hanno un colore verde brillante, su cui appare un motivo a forma di croce di colore rosso-marrone.

Il fogliame è caratterizzato da una superficie rugosa, ruvida, irregolare con venature pronunciate. Alcuni coltivatori lo chiamano pelle di rana. I fiori sottili, piccoli e pallidi non interessano, puoi vedere di persona dalla foto della begonia di Mason. L'altezza della pianta può raggiungere i sessanta centimetri.

Terry begonia

Il nome di questa specie è dovuto alla presenza di un bordo in spugna sui petali del fiore. Sono molto efficaci e variano nelle tonalità dal bianco all'arancio al rosso vivo..

Tutto su alocasia polly e le sue cure possono essere trovate qui.

Una foto di fiori di abutilon può essere visualizzata a questo indirizzo: https://cvetolubam.ru/abutilon/

Lo stesso articolo descrive in dettaglio il processo di coltivazione dell'abutilone dai semi a casa..

Begonia graziosa (Begonia Gracilis)

La begonia graziosa si riferisce alle piante perenni. Ha dimensioni modeste e cresce non più di venti centimetri di altezza. Ha foglie verde brillante e fiori bianchi o rosa lucidi. La Begonia Gracilis fiorisce magnificamente e per molto tempo, fino a quattro mesi.

Begonia Pikoti o Rosso Giallo (giallo-rosso)

La Begonia Pikoti è uno dei tipi più belli di begonie. I grandi fiori giallo brillante (fino a venti centimetri di diametro) hanno un bordo rosso attorno ai bordi dei petali ondulati. Fioriscono molto abbondantemente per un mese, emanando un aroma gradevole. L'altezza della pianta raggiunge i quaranta centimetri. Una pianta simile è la begonia Pikote bianco-rossa.

Begonia Cleopatra

La Begonia Cleopatra è una pianta con fusto eretto e ramificato. Le foglie sono a forma di dito e lunghe fino a dodici centimetri.

In apparenza, assomigliano alle foglie d'acero, quindi questa specie è anche chiamata acero americano. La superficie esterna è di colore oliva scuro e quella inferiore è ricoperta di peli bianchi. La Begonia Cleopatra è una specie altamente decorativa..

Begonia di Bush

Tutte le varietà di begonie arbustive sono piante con un gambo genicolato e ramificato, simile al bambù. Sono molto adatti per l'allevamento indoor. Queste sono varietà molto belle con steli succosi traslucidi e fiori grandi, che si trovano in diversi pezzi su ciascun peduncolo..

A seconda della specie, il loro diametro può raggiungere i trenta centimetri e nella loro forma assomigliano a una camelia oa una rosa. Possono essere semplici o in spugna o avere una frangia. Le piante raggiungono una grande altezza (fino a due metri), quindi a casa richiedono pizzicature e potature.

Begonia metallica

Questa specie è un cespuglio con germogli rossastri molto ramificati con pubescenza bianca. Le foglie, situate su piccioli alti, sono ovoidali e frastagliate. Il loro lato esterno è di colore verde chiaro con venature rosso vivo e un rivestimento metallico, il lato interno è di colore viola. I fiori pubescenti sono generalmente rosa..

Begonia gialla

La begonia gialla è una pianta erbacea che raggiunge i quarantacinque centimetri di altezza. Ha un rizoma corto ispessito e germogli sdraiati. I piccioli sono pubescenti, le foglie grandi (lunghe fino a venti centimetri) hanno forma ovale e denti lungo il bordo (vedi foto della begonia gialla).

All'esterno sono lucide, verde scuro e all'interno, bordeaux con pubescenza. Le grandi infiorescenze sono costituite da fiori d'arancio brillante fino a quattro centimetri di diametro.

Begonia a foglia rossa

Questa specie appartiene a piante erbacee e ha steli corti che vengono premuti contro il terreno. Molteplici foglie arrotondate crescono fino a quindici centimetri di lunghezza e si trovano su piccioli verde chiaro. Sono verde scuro sopra e rosso vivo sotto. I fiori piccoli sono generalmente rosa pallido. La fioritura inizia a dicembre e dura fino a giugno.

È possibile mantenere la begonia a casa. Segni

Oltre al fatto che la begonia è una pianta molto bella e spettacolare nella floricoltura indoor, ha una serie di proprietà medicinali e magiche..

Tutti i tipi di begonie migliorano l'atmosfera generale della casa e correggono il biocampo delle persone che ne vengono a contatto. Non solo appiana quei conflitti che si sono già verificati a parole o sono stati espressi in azione, ma anche quelli che sono ancora a livello subconscio..

La begonia aiuta ad alleviare il nervosismo e la tensione e previene lo scoppio del conflitto. Rimuove l'energia negativa dalla stanza e impedisce anche che entri dall'esterno. L'allevamento delle begonie è molto utile per coloro che non hanno fiducia in se stessi, nelle proprie azioni e decisioni..

A causa del fatto che il fogliame della begonia contiene un'enorme quantità di phytoncides, aiuta a purificare rapidamente l'aria nella stanza. È persino in grado di uccidere lo stafilococco aureo. Se la begonia cresce in casa, l'immunità dei residenti aumenta, lo stato del sistema nervoso si normalizza, la stanchezza passa rapidamente e l'efficienza viene ripristinata. Allo stesso tempo, l'umore aumenta e l'attività mentale viene attivata..

Le proprietà antiallergiche, cicatrizzanti e antisettiche della pianta sono state scientificamente provate. Contiene acido ossalico, tannini, acidi organici e molte altre sostanze utili, la cui azione viene utilizzata nelle ricette della medicina tradizionale.

Le proprietà benefiche della begonia includono anche: assorbimento di sostanze chimiche nocive, umidificazione dell'aria, riduzione delle radiazioni elettromagnetiche.

La varietà di begonie, che hanno diverse dimensioni, colori e forme di foglie e fiori, così come i tempi di fioritura, consente di creare magnifiche composizioni che possono decorare qualsiasi stanza, anche la più sofisticata..

Qui vengono descritti i vantaggi e i pericoli dell'aglaonema quando viene coltivato in un edificio residenziale.

Foto di adenium e dei suoi fiori, oltre a molte altre informazioni utili su questa pianta, troverai in questo articolo.

Qui abbiamo descritto in dettaglio il processo di cura dell'anturio a casa..

Un breve video ti aiuterà a familiarizzare visivamente con la begonia della stanza:

Begonia indoor: cura e coltivazione a casa

La begonia (Begonia) è un genere di piante appartenenti alla famiglia delle begonia. La loro patria è la regione subtropicale di tutti i continenti. Esistono specie asiatiche, americane e africane. Attualmente ci sono circa novecento specie. Oltre a loro, sono stati allevati artificialmente gli ibridi, di cui ce ne sono circa duemila. Sono ibridi per la maggior parte coltivati ​​come piante da interno e ornamentali. Tutte le varietà disponibili possono essere suddivise in due grandi gruppi: a fioritura e a foglia decorativa.
I primi sono al massimo decorativi durante la fioritura. In quest'ultimo, i fiori sono spesso poco appariscenti, ma le foglie hanno una forma e un colore originali. Sono sempre decorativi. Le begonie meravigliosamente fiorite si presentano in tre forme:

• tuberosa, con foglie cadenti;
• cespugliosi, che richiedono un periodo di ibernazione;
• sempreverde.

Illuminazione

La begonia dovrebbe essere coltivata in una stanza ben illuminata ma non dovrebbe essere posta alla luce solare diretta. Le forme fiorite richiedono luce diffusa e le foglie decorative richiedono un'ombra parziale. Per posizionare un vaso di fiori, sono adatte finestre esposte a est o ovest. In inverno non c'è abbastanza luce, è necessaria un'illuminazione artificiale aggiuntiva. Non è molto difficile mantenere la temperatura ottimale per questa pianta. La cosa più importante è evitare cambiamenti improvvisi. In estate, l'intervallo ottimale va da venti a ventiquattro gradi. In inverno è necessaria una temperatura dell'aria più bassa. Dovrebbe essere compreso tra quattordici e diciotto gradi..

Irrigazione

La begonia è una pianta che ama l'umidità. Innaffialo con acqua dolce, che deve prima essere difesa. Dopo l'irrigazione, l'acqua in eccesso viene rimossa dalla padella. In diversi periodi dell'anno e in diverse condizioni di temperatura, vengono utilizzati diversi regimi di irrigazione. In estate, l'irrigazione dovrebbe essere effettuata almeno due volte a settimana e in condizioni di calore estremo, ogni giorno. In ottobre, osservano l'essiccazione del coma di terra e lo annaffiano quando la superficie si asciuga. In inverno, la quantità di irrigazione è ridotta. È richiesto un minimo di essi.

Da circa marzo, la quantità di umidità inizia gradualmente ad aumentare. Anche la forma della begonia deve essere presa in considerazione. Le piante tuberose sono dormienti. I loro tuberi vengono posti nella torba e smettono del tutto di annaffiare. L'umidità dell'aria è un parametro molto importante per le begonie.

Se l'aria è secca, la pianta potrebbe smettere di fiorire, compaiono macchie sulle foglie. Per evitare che la begonia si ammali, è necessario idratare efficacemente. Per fare questo, la pentola può essere posizionata su un vassoio riempito di torba umida. Un'altra opzione: l'acqua viene versata nel vassoio e vengono versati i ciottoli. Un vaso con un fiore viene posto sullo strato di ciottoli. L'evaporazione crea l'umidità ambientale richiesta.

Fertilizzante

Il terreno per la coltivazione delle begonie richiede nutrienti. Puoi prendere una miscela di terreno già pronta o comporla da solo. Per fare questo, prendi due parti di terreno frondoso e una parte di torba e terra nera. Il vaso viene riempito come segue. Sul fondo viene posato uno strato di sabbia di fiume grossolana. Uno strato di terra frondosa viene versato su di esso e uno strato di una miscela di torba e chernozem sarà superficiale.
La begonia viene nutrita durante il periodo di germogliamento e fioritura due volte al mese. I fertilizzanti minerali complessi vengono utilizzati per l'alimentazione.

Caratteristiche del trapianto

La begonia viene trapiantata ogni due o tre anni, non più spesso. Questa procedura viene eseguita all'inizio di marzo. La necessità del trapianto sorge nei casi in cui le radici della pianta non si adattano più al vecchio vaso. Il nuovo contenitore viene scelto di due o tre centimetri di diametro più grande di quello vecchio. Durante il trapianto, la pianta viene accuratamente rimossa dalla pentola, le radici vengono pulite dal vecchio terreno e quindi immerse in una soluzione debole di permanganato di potassio per circa un'ora. Dopo questa procedura, viene controllato il sistema di root. Non dovrebbero esserci carie o parassiti su di esso. Le aree marce vengono tagliate in tessuto sano. Successivamente, le begonie vengono poste in una nuova pentola con terra ricoperta di strati. Dall'alto le radici vengono accuratamente cosparse di terra.

Come prendersi cura di una pianta?

La begonia è diventata popolare non solo per il suo aspetto attraente e la varietà di forme. È facile da curare e non richiede condizioni speciali per l'atterraggio. Spesso non è necessario reimpiantare la pianta, i parametri di temperatura sono mediamente sufficienti.
Occorre prestare attenzione solo all'umidità dell'aria. Una pianta tropicale non tollera molto bene la secchezza..

Riproduzione

La begonia si riproduce sia vegetativamente che per seme. La propagazione vegetativa viene eseguita dividendo il cespuglio e innestando.

  • 1. Riproduzione per talea
    Per coltivare nuove piante usando talee, vengono selezionati un germoglio o foglie. Per il taglio dello stelo, è necessario un tiro di lunghezza sufficiente, perché il gambo stesso non dovrebbe essere inferiore a sette centimetri. Immediatamente dopo aver tagliato il materiale di piantagione, viene posto in una miscela inumidita di sabbia e torba. Per tre parti di sabbia, viene presa una parte di torba.
    Il contenitore con talee è posto in un luogo buio. Ci vorranno uno o due mesi per il rooting. Per far crescere la begonia da una talea fogliare prendi una foglia grande e sana. Deve essere posizionato nel terreno in modo che il piatto fogliare non tocchi la superficie del terreno. Il contenitore viene anche rimosso in un luogo buio e tenuto senza luce fino al radicamento. Le talee vengono utilizzate nella stagione calda, ad es. In primavera e in estate.
  • 2. Propagazione per seme
    In inverno, da dicembre ai primi giorni di primavera, si possono coltivare begonie dai semi. Per la semina, viene preparato un terreno da sabbia, torba e terra frondosa. I semi di begonia vengono disposti sulla superficie e leggermente pressati. Non è necessario coprirli con terra. I primi scatti compaiono in dieci giorni o due settimane. Dopo che le piantine crescono, devono immergersi. In contenitori separati, sono seduti insieme a un pezzo di terra. In piena estate, le giovani piante abbastanza forti possono fiorire per la prima volta. Il tubero forma un tubero entro l'inverno. Deve essere scavato e conservato in una miscela di torba e sabbia. I tuberi vengono conservati a una temperatura di circa dieci gradi Celsius. In primavera vengono piantati di nuovo.

Malattie della begonia

La mancanza di pretese delle begonie non significa che non siano necessarie determinate condizioni. Se la cura è sbagliata, la pianta perde le foglie, si ammala e non fiorisce. Per trovare la causa, dovresti considerare attentamente la pianta. Se le punte delle foglie della begonia sono brunastre e le foglie stesse cadono, è probabile che l'irrigazione sia insufficiente o che l'aria sia troppo secca. Il pallore delle foglie segnala una mancanza di luce. Se la pianta viene annaffiata troppo abbondantemente e la temperatura dell'aria è bassa, potrebbe apparire un fungo sulla pianta. I germogli e il fogliame colpiti dal fungo vengono tagliati e le parti e il terreno non interessati vengono trattati con composti antifungini. Colpisce la begonia e l'oidio. Può apparire nei casi in cui l'aria secca è accompagnata da gocce
temperature. Queste condizioni sono ideali per lo sviluppo dell'oidio. Sembra una fioritura bianca che si forma su germogli e foglie. Puoi sbarazzartene con lo zolfo colloidale. I parassiti più comuni in questa pianta sono gli afidi e gli acari. Gli acari del ragno compaiono ad alte temperature in combinazione con l'aria secca. Si liberano del segno di spunta spruzzando la pianta con una soluzione saponosa con infuso di tabacco e gli afidi vengono rimossi con preparati contenenti piretro.

Varietà

Tutte le varietà e i tipi di queste piante sono molto attraenti. Basta guardare le foto per sentire l'amore per questo fiore. I più popolari sono i seguenti tipi di begonie:

• La begonia tuberosa è una pianta con fiori semplici e doppi. I petali possono essere monocromatici e bicolori, rossi, gialli e arancioni, oltre che bianchi. Nella forma, i fiori assomigliano a rose e peonie e di diametro raggiungono dai cinque ai quindici centimetri.

• begonia sempre in fiore - appartiene al gruppo cespuglioso, coltivato sia in casa che nei giardini. Se coltivato in camera, può fiorire tutto l'anno. I fiori sono piccoli, rossi, rosa e bianchi. Le foglie sono verdi e rosse, con una superficie lucida.

• begonia reale - specie con fogliame decorativo. Le foglie sono grandi, raggiungono una lunghezza di trenta centimetri, il loro colore è eterogeneo, così come le variazioni di colore. Sono disponibili in tonalità di rosso, brunastro e verde. La loro forma è a forma di cuore o simile al guscio di una lumaca.

• begonia ampelosa - utilizzata per il giardinaggio verticale. Ha germogli pendenti lunghi dai venticinque ai cinquanta centimetri. Dopo la fioritura, sono disseminati di molti piccoli fiori. La fioritura continua per tutta la stagione di crescita.

• begonia elatior - un ibrido di begonia tuberosa, destinato alla coltivazione indoor. I suoi germogli sono sottili, richiedono supporto, di colore rossastro. Il periodo di fioritura è in autunno e in inverno. I fiori sono rossi, arancioni, gialli e bianchi. Le foglie hanno una forma rotonda, superficie lucida, il loro diametro è di circa cinque centimetri.

Begonia a casa: cresce su un davanzale

Autore: Natalya Categoria: Piante d'appartamento Pubblicato: 28 febbraio 2019 Aggiornato: 11 dicembre 2019

La pianta della begonia (lat. Begonia) costituisce il genere più famoso e più grande della famiglia delle Begonia. Il genere comprende circa 1000 specie di piante che crescono in montagna a un'altitudine compresa tra 3000 e 4000 metri sul livello del mare, nelle foreste pluviali tropicali e nelle regioni subtropicali. La maggior parte delle begonie può essere trovata in Sud America. Le begonie crescono anche sull'Himalaya, sulle montagne dell'India, dello Sri Lanka, dell'arcipelago malese e dell'Africa occidentale. Inoltre, si ritiene che sia l'Africa il luogo di nascita delle begonie, che si sono poi diffuse in Asia e in America. Ancora oggi, più di un terzo di tutte le specie del genere cresce in Africa..

Le begonie furono scoperte e descritte nel XVII secolo dal monaco Charles Plumier, che partecipò a una spedizione alle Antille per raccogliere piante. Ha scoperto sei tipi di begonie e le ha chiamate in onore del suo amico Michel Begon, il governatore dell'isola di Haiti. Oggi il fiore della begonia è una delle piante più apprezzate sia nella floricoltura da giardino che in quella indoor. In questo articolo, ti parleremo di come prendersi cura delle begonie a casa: come vengono piantate le begonie, quali sono le condizioni per prendersi cura delle begonie, come la begonia si riproduce a casa e ti daremo molte informazioni importanti e interessanti su queste bellissime piante..

Soddisfare

  • Ascolta l'articolo
  • Condizioni di crescita
  • Cura della begonia
    • Come prendersi cura
    • Pentole e terra
    • Atterraggio
    • Begonie d'innaffiatura
    • Fertilizzante
    • Trapianto di begonia
    • Svernamento
  • Riproduzione di begonie
    • Come propagarsi
    • Crescendo dai semi
    • Divisione del rizoma (tubero)
    • Talee
    • Propagazione fogliare
  • Parassiti e malattie della begonia
    • Perché si asciuga
    • Perché diventa giallo
  • Tipi e varietà
    • Begonia reale
    • Begonia tigre
    • Begonia corallina
    • Begonia dalle foglie di Caroline
    • Begonia sempre in fiore
    • Begonia Elatior
    • Begonia ampelous

Ascolta l'articolo

Piantare e prendersi cura della begonia

  • Fioritura: alcune specie vengono coltivate come piante decidue decorative e le begonie fiorite possono fiorire in qualsiasi momento.
  • Illuminazione: luce diffusa e intensa (davanzali est e ovest).
  • Temperatura: ottimale - 18 ˚C, ma la begonia può resistere a temperature più elevate in estate.
  • Annaffiature: equilibrate: generalmente moderate e poco frequenti, in caso di caldo e siccità - abbondanti. Tra un'annaffiatura e l'altra, il substrato nella pentola dovrebbe asciugarsi a 1,5 cm di profondità, in inverno l'irrigazione è notevolmente ridotta e le specie di piante tuberose non vengono annaffiate affatto.
  • Umidità dell'aria: alta, ma non è desiderabile spruzzare il fiore, è meglio tenerlo su un pallet con ciottoli bagnati o argilla espansa.
  • Top dressing: begonie in fiore - 2 volte al mese con una soluzione di un complesso minerale per piante da interno in fiore, e durante il periodo di germogliamento - con medicazioni di fosforo di potassio come polline, gemma o ovaio. Le begonie decidue vengono alimentate nella stessa modalità con un complesso per piante da interno decidue decorative.
  • Il periodo di dormienza: nelle specie sempreverdi è debolmente espresso e le specie tuberose riposano a lungo: dalla metà dell'autunno, le foglie muoiono, quindi si interrompe l'alimentazione delle begonie tuberose, si riduce l'irrigazione e quando la parte del terreno è completamente morta, i vasi con i tuberi vengono conservati fino all'inizio della nuova stagione di crescita in una stanza buia ad una temperatura di 10-15 ˚C. Ma anche se la begonia tuberosa non ha intenzione di riposare, è necessario costringerla a farlo: ridurre l'irrigazione e interrompere l'alimentazione.
  • Trasferimento: al bisogno all'inizio della primavera. Le piante di grandi dimensioni possono essere trapiantate.
  • Riproduzione: semi, talee fogliari, divisione del rizoma o del tubero.
  • Parassiti: afidi, nematodi e acari rossi.
  • Malattie: marciume grigio, peronosporosi, oidio, marciume radicale nero.

Begonia domestica - condizioni di cura

Oltre a più di 1000 specie di begonie, ci sono circa 2.000 mila forme ibride di questa pianta, quindi è molto difficile dare una descrizione botanica media del genere, soprattutto perché le begonie in diverse classificazioni si dividono in foglie decorative e fiorite decorative, sempreverdi e decidue, annuali e perenni, alto e strisciante, tuberoso e rizoma. Molte specie e varietà di begonie vengono coltivate nella cultura della stanza, quindi prima parleremo di come prendersi cura della begonia domestica e in quali condizioni dovrebbe essere mantenuta, e daremo una descrizione delle piante nella sezione sulle specie e varietà..

Cura della begonia domestica

Come prendersi cura della begonia

La begonia da interno ama la consistenza, quindi stabilisci una volta per tutte un posto nel tuo appartamento: ben illuminato, ma senza luce solare diretta. La begonia in fiore necessita in particolare di un'illuminazione brillante, quindi il posto migliore per i rappresentanti del genere delle begonie sono i davanzali delle finestre rivolte a est o ovest. La temperatura ottimale per una pianta sia in inverno che in estate è di 18 ºC, ma in estate la begonia può tollerare temperature più elevate.

  • Euonymus: semina e cura, riproduzione e proprietà

La begonia fatta in casa, abituata alle condizioni dei tropici, ama l'elevata umidità dell'aria, ma è meglio non spruzzarla, poiché dopo di ciò compaiono macchie marroni sulle sue foglie. Per evitare che la pianta soffra di aria secca, soprattutto in inverno, quando le stufe funzionano a pieno regime, posizionare il vaso della begonia su un vassoio capovolto, inserito in un vassoio più grande. Posizionare argilla espansa attorno al pallet più piccolo e mantenerlo sempre umido in modo che l'acqua che evapora crei il livello necessario di umidità intorno alla pianta.

La begonia decorativa non tollera condizioni anguste, quindi, quando si posiziona una pianta su un davanzale accanto ad altri fiori, cercare di tener conto della sua dimensione massima. La begonia necessita di una ventilazione regolare, ma la pianta reagisce alle correnti d'aria, nonché a temperature dell'aria troppo alte o troppo basse, appassendo e facendo cadere fiori e foglie.

Vasi e terriccio per begonie

Piantare e prendersi cura della begonia domestica inizia con la scelta di un contenitore per la coltivazione della pianta. La begonia necessita di vasi piccoli e preferibilmente di ceramica, che sono solo 3-4 cm di diametro più grandi dell'apparato radicale della pianta, perché in contenitori troppo spaziosi le begonie possono soffrire di ristagni e fiorire tardi. Il terreno per le begonie può essere acquistato in un negozio di fiori, oppure puoi mescolarlo tu stesso da due parti di terra frondosa con l'aggiunta di una parte di torba alta, sabbia e humus o terra di zolle. L'acidità ottimale del substrato per la begonia dovrebbe essere nell'intervallo di pH 5,5-6,5.

Piantare begonie

Quando si piantano le begonie, un terzo del volume del vaso viene riempito con materiale di drenaggio e sopra di esso viene posto uno strato di carbone spesso 2-3 cm per prevenire la putrefazione, quindi una begonia con una massa di terra viene posta nella pentola e tutti i vuoti vengono riempiti con una miscela di terreno. Dopo la semina, la begonia viene annaffiata. La semina viene effettuata in primavera, da metà marzo, quando sono stabilite illuminazione e ore diurne sufficienti per lo sviluppo delle piante. Prima di piantare, le begonie tuberose devono essere germinate in scatole senza scavare nel substrato, in un luogo luminoso a una temperatura di 16-18 ºC e ad un'umidità elevata del 60-70%.

Begonie d'innaffiatura

Prendersi cura della begonia a casa richiede un'idratazione equilibrata della pianta. Il fiore di begonia da interno ama l'umidità, ma questo non significa che debba essere annaffiato spesso. È molto più importante creare un livello sufficiente di umidità per la begonia, altrimenti le punte delle foglie della pianta si seccheranno..

Sono necessarie annaffiature abbondanti solo nelle calde giornate estive, ma bisogna fare attenzione affinché l'acqua non ristagni nelle radici della begonia. Per l'irrigazione, utilizzare acqua a temperatura ambiente che è stata depurata durante il giorno. La pianta ha bisogno di inumidire quando la sua zolla terrosa si è asciugata fino a una profondità di 1,5 cm, in inverno l'irrigazione è ridotta e le specie di piante tuberose in inverno non hanno bisogno di annaffiare affatto.

Begonie fertilizzanti

Prendersi cura della begonia domestica comporta l'introduzione di fertilizzanti nel terreno. Le begonie da fiore ornamentali vengono fertilizzate dal momento della formazione dei boccioli due volte al mese con un fertilizzante liquido complesso per piante da fiore. Nella fase di formazione dell'ovaio, la concimazione viene effettuata con fertilizzanti fosforo-potassio: gemma, ovaio, polline. Solo le begonie a foglia decorativa hanno bisogno di fertilizzanti azotati: se nutri specie in fiore con loro, le begonie potrebbero non fiorire.

Trapianto di begonie

La cura e la coltivazione delle begonie richiedono un trapianto di piante tempestivo e lo eseguono all'inizio della primavera, prima che inizi la crescita intensiva. Le radici che pendono dai fori di drenaggio ti diranno che è ora di trapiantare la begonia in un vaso più grande.

La begonia viene rimossa dalla pentola, accuratamente pulita dalla vecchia torba, il sistema radicale viene posto per mezz'ora in una soluzione rosa pallido di permanganato di potassio, quindi le radici vengono accuratamente lavate dai residui del substrato con acqua stabilizzata, le aree decomposte vengono rimosse, le radici vengono lasciate asciugare e piantate in un vaso più grande in quell'ordine, che abbiamo già descritto. La pianta trapiantata viene riportata al suo posto permanente e all'inizio viene spesso annaffiata.

Le giovani begonie tollerano facilmente la procedura, ma trapiantare piante più mature è molto più difficile a causa delle fragili foglie troppo cresciute, quindi, non appena la pianta compie 3 anni, viene divisa in più parti.

Begonia in inverno

Il periodo dormiente nelle begonie sempreverdi è scarsamente espresso, mentre le specie tuberose richiedono un lungo riposo. Come prendersi cura delle begonie in inverno? Prendersi cura della begonia domestica durante la dormienza dipende dal tipo di pianta. Le specie arbustive e decorative sono mantenute a una temperatura di 15-22 ºC, mantenendo un'elevata umidità - per questo, le batterie sono coperte con asciugamani bagnati o sono installati umidificatori d'aria.

Le begonie tuberose si preparano per un periodo dormiente da metà autunno - le loro foglie si seccano e muoiono, quindi l'irrigazione deve essere ridotta e quando la parte a terra delle piante muore completamente, i vasi con i tuberi vengono trasferiti in una stanza buia fino alla fine dell'inverno e conservati a una temperatura di 10-15 ºC. A volte la begonia tuberosa si comporta come se non stesse per riposare, e per poter fiorire abbondantemente l'anno prossimo, dovrà essere costretta a riposare: ridurre notevolmente l'irrigazione e tagliare la parte di terra.

Begonia indoor - riproduzione

Come propagare la begonia

La begonia si propaga per semi e vegetativamente - talee frondose, steli, dividendo un cespuglio o un rizoma (tubero). È più facile e sicuro propagare la begonia in modo vegetativo.

  • Dracaena o cordilina?

Begonie in crescita dai semi

La crescita delle begonie dai semi non è laboriosa e non richiede molto tempo. A fine febbraio o inizio marzo, piccoli semi di begonia vengono seminati sulla superficie di un substrato leggero e sciolto, senza immergerli nel terreno, dopodiché vengono posti in un luogo caldo e luminoso e coperti con un foglio o un vetro. L'irrigazione viene effettuata in una padella o spruzzando da un flacone spray. Non appena compaiono le piantine, la copertura viene rimossa e quando le piantine sviluppano 3-4 foglie, si tuffano. Dopo due mesi, le piantine vengono piantate in vasi separati. La begonia dei semi fiorisce nel primo anno, ma per questo potrebbe aver bisogno di un'illuminazione aggiuntiva.

Propagazione della begonia dividendo il rizoma (tubero)

La begonia decidua si propaga dividendo il rizoma. Per fare questo, in primavera, la pianta viene rimossa da terra, il rizoma viene tagliato a pezzi con un coltello affilato, ognuno dei quali deve avere radici e almeno un germoglio o gemma. I tagli vengono trattati con carbone tritato, dopo di che parti del rizoma vengono sedute in vasi separati.

Il tubero di una begonia adulta può anche essere diviso in parti e, dopo aver asciugato un po 'le sezioni e trattate con carbone tritato, piantare le talee in vasi separati.

Propagazione delle begonie per talea

La propagazione delle begonie per talea è il più semplice dei metodi vegetativi. Le talee con 3-4 foglie vengono tagliate dalla pianta, i loro tagli vengono trattati con carbone per prevenire la decomposizione, dopodiché le talee vengono piantate in un substrato di sabbia, torba e terreno frondoso in parti uguali e poste in un luogo luminoso e caldo protetto dalla luce solare diretta. Le talee di begonia vanno annaffiate moderatamente - il substrato dovrebbe avere il tempo di asciugarsi tra un'annaffiatura e l'altra fino a una profondità di 1-2 cm La radicazione può essere effettuata semplicemente in acqua. Le radici delle talee ricrescono entro un mese.

Propagazione delle foglie di begonia

Poiché molti tipi di begonie si distinguono per foglie grandi e dense, possono essere propagate per talea, utilizzando sia l'intera foglia che parte di essa per questo. Quando si moltiplica con un foglio intero, le vene principali vengono tagliate sul lato inferiore della piastra, il foglio viene posato con il lato inferiore su sabbia bagnata pre-calcinata e fissato in questa posizione. Il terreno viene inumidito attraverso il pallet. Dopo due mesi, le radici crescono dalle vene nei punti dei tagli e poi nuove piante. Quando le piccole begonie diventano più forti e crescono, vengono separate e piantate in una miscela di terreno di parti uguali di torba, sabbia e terreno deciduo.

Parassiti e malattie della begonia

A casa, la begonia può essere danneggiata da afidi, nematodi e acari rossi. Afidi e acari si nutrono della linfa cellulare della pianta, dalla quale la begonia perde la sua attrattiva e resta indietro nello sviluppo. 2-3 trattamenti con Aktellik o Karbofos con un intervallo di 7-10 giorni possono liberare la pianta dagli afidi e le zecche possono essere distrutte con Decis, Derris o altri insettoacaricidi. Dai nematodi, nel corso della cui attività vitale le foglie della begonia si scoloriscono e le lumache si formano sulle radici, non c'è trattamento - il fiore dovrà essere gettato via.

Dalle malattie, la begonia è colpita da botrite, marciume grigio, muffa falsa o in polvere, marciume radicale nero - i fungicidi ti aiuteranno contro queste malattie: liquido bordolese, Fundazol, Skor, Quadris o qualsiasi altro farmaco di azione simile. Ma a volte le begonie si ammalano di disturbi batterici o virali: mosaico di cetriolo, avvizzimento batterico o macchie di pomodoro. Non esiste una cura per queste malattie, quindi la pianta dovrà essere distrutta..

La begonia si asciuga

Le malattie della begonia non sono l'unico problema che potresti dover affrontare. A volte la pianta si comporta in modo strano: le sue foglie iniziano improvvisamente ad asciugarsi. Ciò è dovuto alla temperatura troppo elevata e all'umidità insufficiente nel suolo e nell'aria. Innaffia la pianta e spostala in un luogo più fresco costruendo per essa un vassoio con argilla espansa umida, come descritto all'inizio dell'articolo.

La begonia diventa gialla

A volte sulle foglie della begonia compaiono macchie o anelli gialli: è così che appaiono il mosaico di cetrioli o le macchie di pomodori. Le piante malate vengono distrutte. Se le foglie ingialliscono e si abbassano, significa che le begonie sono fredde e c'è troppa umidità nel terreno. Lascia asciugare il terreno in vaso e sposta la pianta in una stanza più calda..

Tipi e varietà di begonie

Oggi non esiste una singola classificazione stabilita delle begonie, ma nella letteratura speciale si possono trovare varianti condizionali della divisione delle specie di begonie, ad esempio in fioritura decorativa a foglia e decorativa o, ad esempio, divisione in base alle caratteristiche della parte sotterranea - in rizoma, tuberosa e apparato radicale superficiale. Alcune persone preferiscono dividere le specie di questa pianta in tali gruppi: decidui decorativi, cespugliosi e tuberosi.

Ma recentemente, i tipi di begonie sono più spesso suddivisi in:

  • begonie arbustive con germogli eretti simili a bambù;
  • begonie con germogli pendenti o striscianti sottili e flessibili;
  • specie con fitto rizoma alloggio o germogli sdraiati;
  • specie che sono gli antenati degli ibridi in fiore.

Nella floricoltura indoor, è più conveniente utilizzare la seguente classificazione delle begonie:

  • begonie da interno fiorite decorative;
  • begonie da interni a foglia decorativa;
  • begonie in vaso decorative e fiorite.

Ti offriamo i nomi dei tipi più comuni di begonie nella cultura indoor, con le loro brevi descrizioni, nonché i nomi delle varietà di begonie legate a queste specie. La begonia decidua, o begonia fogliare, nella floricoltura indoor è rappresentata dai seguenti tipi:

Begonia reale (Begonia rex)

La pianta è originaria dell'India orientale. Questa è una delle begonie più belle, sulla base della quale sono state allevate numerose varietà e ibridi a foglia decorativa. Ha un rizoma ispessito e foglie belle, grandi, nude o leggermente pubescenti lunghe fino a 30 cm e larghe fino a 20 cm a forma di cuore asimmetrica con bordi ondulati o irregolarmente frastagliati di colore marrone bronzo, cremisi vellutato o rosso-violetto, che a volte adornano rosso-viola o macchie argentee.

  • Come far crescere un fiore al coperto dai semi

Ci sono ibridi con foglie quasi nere in macchie cremisi. Questa specie fiorisce con fiori rosa poco appariscenti. Le migliori varietà di begonia reale:

  • La Cartagena è una varietà con foglie arrotondate verde scuro avvolte in un guscio. La parte centrale marrone scuro della foglia diventa una tonalità prugna man mano che la pianta matura. Lo sfondo verde della foglia è ricoperto da macchie di colore argenteo con un bagliore rosato;
  • Silver Greenhart - una pianta con foglie argentee obliquamente a forma di cuore con un bordo verde smeraldo in spray argenteo;
  • Crema al cioccolato: il centro della foglia a spirale di questa varietà ha una succosa sfumatura di prugna e la parte principale del piatto è argentata con una sfumatura rosa;
  • Evening Glou è una varietà di medie dimensioni con un centro cremisi brillante, da cui le vene bruno-verdastre divergono lungo il campo cremisi. Il bordo del piatto fogliare è cremisi;
  • L'alleluia è una varietà con grandi foglie contorte a spirale ai piccioli, foglie viola chiaro con una sfumatura argentea. Il centro e il bordo del piatto fogliare color ciliegia, e tra loro c'è un'ampia striscia verde brillante, completamente ricoperta di granelli argentati.

Oltre a quelli descritti, tali varietà e ibridi di begonie reali sono popolari: Lillian, Pearl de Paris, Red Tengo, Regal Minyuet, Titica, Silver Corcscrew, Benitochiba, Black Fang, Dewdrop, November Frost, Charm e molti altri;

Begonia tigre (Begonia bowerae)

O la begonia di Bauer, o begonia dalle foglie d'acero, originaria del Messico. È una pianta corta - raggiunge non più di 25 cm - con fusto strisciante e foglie di colore verde chiaro con macchie nere o marroni lungo i bordi. La parte inferiore del piatto fogliare è pubescente. I fiori poco appariscenti rosa chiaro sono raccolti in infiorescenze sciolte cadenti. In natura questa specie è rara, ma grazie all'ibridazione effettuata dagli allevatori sono state allevate molte varietà molto efficaci.

Le migliori varietà di begonia tigre:

  • La tigre è una pianta dal fusto strisciante, che raggiunge un'altezza di cm 10. Le foglie sono vellutate, bronzee con un disegno, lungo le vene è presente una striscia marrone, i piccioli sono rossastri, maculati;
  • Cleopatra: in questa varietà, le foglie, ricoperte di peli chiari, cambiano colore a seconda dell'illuminazione, la parte inferiore del piatto fogliare è rossa o bordeaux.

Begonia corallina (Begonia corallina)

Pianta semi-arbustiva proveniente dalle foreste tropicali del Brasile, che raggiunge un'altezza di circa 1 m in condizioni indoor.I fusti di questa specie sono eretti, glabri, simili a bambù. Foglie con bordi seghettati, oblunghe, ovate, lunghe fino a 20 cm e larghe fino a 7 cm La parte superiore del piatto fogliare è verde scuro con macchie argentee, la parte inferiore è verde chiaro. I fiori sui peduncoli di corallo sono raccolti in infiorescenze carpali.

Le varietà più famose:

  • L'erba medica è una pianta con grandi foglie verdi con bordi frastagliati ricoperti da macchie argentee sul lato superiore del piatto. La parte inferiore è rossa;
  • Il presidente Carnot è una varietà con foglie tiroidee sezionate alla base del piatto con un bordo leggermente seghettato. Foglie lunghe fino a 30 cm, larghe fino a 15, macchie biancastre sullo sfondo verde delle foglie.

Begonia carolineifolia

Una delle piante d'appartamento più antiche importate dal Messico. Presenta un fusto strisciante di circa 4 cm di spessore e foglie grandi, sezionate a dito, lunghe fino a 35 cm, situate su piccioli giallo-verdi, con venature evidenti. I fiori sono rosa-verdastri, raccolti in infiorescenze racemose sciolte, aperte a febbraio.

Oltre a quelle descritte, nella cultura sono richiesti i seguenti tipi di begonie a foglia decorativa: muratore, a strisce, panace, metallizzato, punto bianco, bover, a foglia rossa, giallo, dimagrante, lucido, imperiale e molti altri.

Le specie fiorite decorative di begonie nella cultura della stanza sono:

Begonia sempre in fiore (Begonia semperflorens)

Una piccola pianta cespugliosa, che raggiunge un'altezza di 60 cm con germogli eretti in giovane età, e in una pianta adulta assumono una forma ampel o semi-ampel. Le foglie delle begonie di questa specie sono rotonde, leggermente pubescenti lungo il bordo, lunghe fino a 6 cm, verde chiaro, verde scuro, a volte con una sfumatura rossastra. Fiori semplici o doppi di colore bianco, rosa o rosso fino a 2,5 cm di diametro vengono raccolti in infiorescenze di breve durata che svaniscono rapidamente, ma vengono immediatamente sostituiti da altri fiori.

Se fornisci una buona cura per la begonia sempre in fiore, organizza l'illuminazione e la nutrizione necessarie, può fiorire in inverno. Le migliori varietà di questo tipo sono:

  • Gustav Knaake è un cespuglio tentacolare alto fino a 30 cm con foglie verdi dal contorno rosso e fiori carminio luminosi fino a 3 cm di diametro, raccolti in infiorescenze;
  • Carmen è una begonia di medie dimensioni con foglie marroni con antocianine e numerosi fiori rosa;
  • L'ambra grigia è una pianta alta fino a 15 cm con foglie marroni e fiori rosa fino a 3 cm di diametro;
  • Bicol è un cespuglio alto fino a 14 cm con foglie verdi e fiori bianchi con bordi rosati;
  • Orania è un arbusto compatto alto fino a 16 cm con foglie verdi con bordo rosso e fiori rosso-arancio.

Nella cultura vengono coltivate anche varietà di begonia sempre in fiore Leila, Bella, Lucifer, Rozanova, Scarletta, Linda, Albert Martin, Ball Red, Othello, Kate Teikher e altre.

Begonia elatior (Begonia x elatior)

Questa è la pianta ibrida più brillante e dalla fioritura più abbondante, la preferita indiscussa tra le begonie indoor. Raggiunge un'altezza non superiore a 40 cm, ha un fusto carnoso e spesso e foglie a forma di cuore alterne lunghe fino a 8 cm con bordo frastagliato. Il lato superiore delle foglie è lucido, verde brillante, il lato inferiore è opaco e più chiaro. I fiori sono raccolti in infiorescenze su lunghi peduncoli. Le varietà più famose:

  • Schwabenland è una varietà alta che fiorisce abbondantemente con piccoli fiori rosso vivo;
  • Rinascimento - begonia di terry, fiori alti e rossi hanno petali ondulati;
  • Louise è una varietà con fiori crema chiaro con una sfumatura rosata:
  • Pickora - begonia sottodimensionata con fiori doppi di una tonalità rosa brillante;
  • La rosa è una varietà con fiori doppi rosa scuro.

Anche le varietà di begonia Elatior Sharlach, Kyoto, Cleo, Goldfinger, Annebel, Azotus, Bellona, ​​Berlin e altre sono popolari;

Begonia ampelosa (Begonia x tuberhybrida pendula)

Il più delle volte coltivato nei giardini e per decorare terrazze e balconi. È caratterizzato da germogli pendenti che scendono a cascata con numerosi fiori. Le begonie di Ampel vengono coltivate in vasi sospesi, cesti e vasi. In questo gruppo, ci sono varietà di begonie con fiori semplici, semi-doppi, doppi e doppi di colori bianco, rosso, rosa, giallo e arancione, nonché tutti i tipi delle loro combinazioni. I fiori possono essere piccoli, medi e grandi. Ti offriamo alcune delle migliori begonie di ampel:

  • Gail è un cespuglio espanso con lunghi germogli pendenti lunghi fino a 30 cm con foglie seghettate verdi appuntite nella parte superiore e fiori semi-doppi rosa pallido fino a 3 cm di diametro;
  • Christie è un cespuglio tentacolare con deboli germogli pendenti lunghi fino a 40 cm e fiori doppi bianchi fino a 4 cm di diametro;
  • La Roxana è un cespuglio compatto con germogli pendenti lunghi fino a 40 cm con fiori doppi arancioni fino a 4 cm di diametro;
  • Katy è un cespuglio tentacolare con germogli piuttosto deboli lunghi fino a 30 cm con fiori gialli semi-doppi fino a 3,5 cm di diametro.

Delle begonie fiorite decorative, oggi sono popolari le seguenti varietà ibride:

  • Harlequin è una varietà a fiore grande con un cespuglio diffuso alto fino a 25 cm con foglie verdi e fiori doppi fino a 12 cm di diametro, gialli con bordo rosso;
  • Gold Dress è una varietà semidiffusa alta fino a 25 cm con foglie verde chiaro e fiori gialli densi simili al rosa fino a 20 cm di diametro;
  • Duck Red è un cespuglio semidespandente alto non più di 16 cm con fogliame verde brillante e fiori di peonia doppia rosso scuro fino a 10 cm di diametro con petali larghi;
  • La Camellia Flora è un arbusto compatto alto fino a 25 cm con foglie verdi e fiori rosa a forma di camelia fino a 12 cm di diametro con petali piastrellati con bordo bianco;
  • Crispa Marginata è un cespuglio alto fino a 15 cm con foglie piegate di colore verde con sottili corde viola e fiori bianchi fino a 12 cm di diametro, di forma sostanzialmente ovale con bordo rosa brillante e petali laterali ondulati fortemente ondulati;
  • Ami Jean Bard - un cespuglio alto fino a 12 cm con piccole foglie verdi e infiorescenze di 5 fiori doppi arancioni fino a 3 cm di diametro;
  • Dayana Vinyard - begonia compatta alta fino a 20 cm con fogliame verde chiaro e fiori bianchi densamente doppi fino a 20 cm di diametro con petali ondulati piegati;
  • La Marmorata è un cespuglio semi-espanso alto fino a 20 cm con fiori doppi scarlatti fino a 12 cm di diametro con tratti bianchi;
  • Feyerflamme - un cespuglio alto fino a 20 cm con foglie verdi con venature cremisi e fiori semi-doppi fino a 3 cm di diametro, rosa-arancio.

Begonia domestica

Una pianta come la begonia (Begonia) appartiene al genere più famoso e numeroso della famiglia delle begonia. Questo genere unisce circa 1mila specie di varie piante che si possono trovare in condizioni naturali in montagna, e preferiscono crescere ad un'altitudine di 3-4mila metri sul livello del mare, sono comuni anche nelle foreste pluviali tropicali e subtropicali. E queste piante si trovano nelle montagne dell'India, nell'arcipelago malese, nell'Himalaya, nello Sri Lanka e nell'Africa occidentale. C'è un'opinione secondo cui la begonia proviene dall'Africa, e quindi questa pianta è arrivata in America e in Asia. Oggi, più di 1/3 di tutte le specie di questa pianta cresce in Africa..

Nel XVII secolo, il monaco Charles Plumier trovò la begonia e la descrisse. Ciò è accaduto durante una spedizione alle Antille, il cui scopo era raccogliere piante. Ha scoperto 6 specie diverse di una tale pianta, che ha chiamato in onore di M. Begon, che era il governatore di p. Haiti, con cui il monaco era amico. Oggi questa pianta è molto apprezzata e viene coltivata sia indoor che in giardino. Di seguito parleremo della begonia da camera e di come: piantarla correttamente, come prendersene cura, come può essere propagata e molte altre informazioni interessanti e utili.

Caratteristiche della begonia

Oltre alle circa 1.000 specie esistenti in natura, ci sono ancora circa 2.000 ibridi di questa pianta. A questo proposito, una descrizione media di questa pianta semplicemente non esiste. Inoltre, tali piante in varie classificazioni sono divise in fioritura decorativa e decidua decorativa, decidua e sempreverde, piante perenni e annuali, striscianti e alte, rizoma e tuberose. I fioristi coltivano un'enorme varietà di begonie a casa e tutte devono essere curate quando vengono coltivate a casa più o meno allo stesso modo..

Cura della begonia domestica

Come prendersi cura della begonia

La begonia coltivata in casa ha bisogno di consistenza. A questo proposito, deve scegliere 1 posto specifico nella stanza in cui il fiore rimarrà sempre. L'area dovrebbe essere ben illuminata, ma la pianta non dovrebbe essere esposta alla luce solare diretta. Le specie a fioritura decorativa sono particolarmente amanti della luce, a questo proposito, si consiglia di scegliere un davanzale con orientamento occidentale o orientale per il loro posizionamento. La pianta si sente meglio a una temperatura dell'aria di 18 gradi in qualsiasi momento dell'anno. Tuttavia, in estate, può sopportare un leggero aumento della temperatura..

Poiché questa pianta è tropicale, necessita di elevata umidità. Tuttavia, non è consigliabile inumidire il fogliame del fiore da un flacone spray, perché dopo questa procedura si formano macchie di colore marrone sulla sua superficie. Per aumentare l'umidità dell'aria (soprattutto nel periodo invernale, quando l'aria viene asciugata da dispositivi di riscaldamento), è necessario capovolgere il pallet e inserirlo in un pallet più grande, quindi sopra viene installato un contenitore con un fiore. L'argilla espansa deve essere versata attorno al pallet inserito e bagnata, assicurandosi che sia costantemente inumidita.

La begonia ha bisogno di spazio, a questo proposito, quando si sceglie un posto sul davanzale della finestra, dove già ci sono altre piante, questo fatto deve essere preso in considerazione. Inoltre, questo fiore necessita di una ventilazione sistematica, mentre deve essere protetto da correnti d'aria e temperature dell'aria eccessivamente alte o basse. Se queste condizioni non sono soddisfatte, il fiore inizierà ad appassire e scarterà anche piatti e fiori.

Selezione del suolo e del vaso

Prima di procedere con la messa a dimora diretta delle begonie, è necessario scegliere il vaso più adatto. Per una tale pianta, si consiglia di scegliere un piccolo vaso, che deve essere fatto di ceramica. Quindi, il diametro del contenitore dovrebbe superare le dimensioni dell'apparato radicale del fiore di soli 3-4 centimetri. Se viene piantata in un vaso più grande, allora la pianta potrebbe soffrire di ristagno del terreno, e anche in questo caso fiorirà un po 'più tardi. Puoi acquistare una miscela di terreno pronta per la semina in un negozio speciale, ma se lo desideri, puoi prepararla con le tue mani. Per fare questo, combinare terreno frondoso, sabbia, torba alta, terreno erboso (può essere sostituito con humus), preso in un rapporto di 2: 1: 1: 1. L'acidità del terreno dovrebbe essere approssimativamente da pH 5,5 a 6,5.

Piantare begonie

Il contenitore progettato per piantare begonie è riempito per 1/3 di materiale drenante. Quindi su di esso deve essere steso uno strato di carbone di due o tre centimetri, necessario per prevenire lo sviluppo di marciume. Dopodiché, il fiore stesso deve essere posto nel contenitore insieme a un pezzo di terra e resta solo per riempire tutti i vuoti disponibili con miscela di terra. Quando la pianta è piantata, deve essere annaffiata. Si consiglia di piantare le begonie in primavera a partire dalla seconda metà di marzo, dopo che il livello di luce e la durata delle ore diurne diventano adatte alla sua crescita. Se la pianta è tuberosa, necessita di germinazione preliminare. Per fare ciò, i tuberi vengono posti sopra il substrato in una scatola (non sepolta) e rimossi in un luogo normalmente illuminato, fresco (da 16 a 18 gradi) con un livello di umidità dal 60 al 70 percento.

Come annaffiare correttamente

Se la begonia viene coltivata in casa, deve solo essere annaffiata correttamente. Una tale pianta ama l'umidità, ma non necessita di annaffiature frequenti. È molto più importante che l'umidità dell'aria sia abbastanza alta, altrimenti le punte dei piatti fogliari inizieranno ad asciugarsi. Tuttavia, in estate, con il caldo, le begonie dovrebbero essere annaffiate più abbondantemente, ma allo stesso tempo dovrebbe essere evitato il ristagno di liquido nell'apparato radicale. Innaffialo con acqua a temperatura ambiente, che va difesa per almeno 24 ore. L'irrigazione è consigliata solo dopo che il terriccio si è asciugato a una profondità di un centimetro e mezzo. In inverno, le piante dovrebbero essere annaffiate meno frequentemente e con moderazione, ma se hai specie tuberose, in questo periodo dell'anno non dovrebbero essere annaffiate affatto..

Top vestirsi

Affinché la begonia cresca e si sviluppi normalmente, deve essere nutrita in modo tempestivo. È necessario iniziare a nutrire specie a fioritura decorativa dopo l'inizio del periodo di germogliamento. La medicazione superiore viene eseguita 1 volta in 2 settimane e utilizzata per questo fertilizzante liquido complesso per piante da fiore. Quando inizia la formazione delle ovaie, la pianta dovrà essere nutrita con fertilizzanti al fosforo di potassio (ovaio, gemma, polline). Fertilizzanti contenenti azoto, è necessario nutrire solo specie a foglia decorativa, altrimenti la fioritura di specie da fiore decorative potrebbe non iniziare affatto.

Come trapiantare

Affinché la pianta si sviluppi normalmente, deve essere sistematicamente trapiantata. Il trapianto viene effettuato all'inizio della primavera, prima che inizi la stagione di crescita. Il fatto che la pianta abbia bisogno di un trapianto è indicato dalle sue radici, che iniziano ad apparire dai fori di drenaggio. La pianta deve essere estratta dal contenitore e il substrato rimanente deve essere rimosso con cura da esso. Quindi le radici dovrebbero essere immerse in una soluzione di manganese di potassio, il cui colore dovrebbe essere rosa chiaro. Successivamente, le radici devono essere accuratamente lavate, rimuovendo il terreno rimanente, usando acqua ben stabilizzata per questo. Quindi viene esaminato il sistema di root e vengono rimosse quelle aree su cui è presente marciume. Dopo che il sistema radicale si è asciugato, la pianta deve essere piantata in un contenitore più grande. Come farlo correttamente è descritto sopra. Dopo il trapianto, la begonia deve essere rimessa al suo posto abituale. La prima volta avrà bisogno di annaffiature frequenti.

È abbastanza semplice trapiantare esemplari giovani e rispondono normalmente a questa procedura. Tuttavia, gli esemplari adulti sono un po 'più difficili da trapiantare, perché hanno molti piatti fogliari fragili troppo cresciuti. A questo proposito, dopo che il fiore compie 3 anni, si consiglia di dividerlo in più parti..

Begonia in inverno

Le specie sempreverdi hanno un periodo mite dormiente. Le specie tuberose necessitano di un periodo di riposo abbastanza lungo. Le peculiarità della cura della begonia in inverno, quando si osserva un periodo dormiente, dipendono direttamente dalla specie. L'arbusto, così come le specie decorative in questo momento sono collocati in un luogo in cui la temperatura dell'aria dovrebbe essere compresa tra 15 e 22 gradi e c'è un'elevata umidità (per questo, puoi appendere stracci inumiditi sui tubi del riscaldamento caldo o acquistare un umidificatore).

Dalla metà del periodo autunnale, le specie tuberose di questa pianta iniziano a prepararsi per il periodo dormiente. I loro piatti fogliari si seccano e muoiono, a questo proposito, tali fiori necessitano di meno annaffiature. Dopo il completo appassimento della parte fuori terra del contenitore con le piante, è necessario risistemare il luogo fresco e buio (da 10 a 15 gradi) per tutto l'inverno. Succede che le piante tuberose "non vogliono" prepararsi per un periodo di dormienza, in questo caso devono essere costrette a farlo, altrimenti il ​​prossimo anno non vedrete una fioritura rigogliosa. Quindi, l'irrigazione deve essere notevolmente ridotta e la parte della pianta che si trova sopra la superficie del suolo deve essere tagliata..

Metodi di allevamento per begonia indoor

Come propagarsi

Una tale pianta può essere propagata per seme o vegetativa (steli, talee frondose, dividendo un cespuglio o un tubero o un rizoma) in un modo. Il modo più semplice e veloce è quello vegetativo.

Begonie in crescita dai semi

La begonia in crescita dai semi può essere abbastanza facile e veloce. La semina viene effettuata negli ultimi giorni di febbraio o nei primi di marzo. Per fare questo, piccoli semi devono essere sparsi sulla superficie del substrato (non coprire). Quindi il contenitore deve essere spostato in un luogo ben illuminato e caldo, dopo averlo precedentemente coperto con pellicola o vetro. Le colture devono essere annaffiate attraverso un pallet o con uno spray. Dopo la comparsa delle prime piantine, il rifugio dovrebbe essere rimosso per sempre. Una scelta viene effettuata dopo che le piante hanno 3 o 4 veri piatti fogliari. Dopo 8 settimane, le giovani piante possono essere trapiantate in vasi individuali. Tali begonie possono iniziare a fiorire nel primo anno, ma affinché ciò avvenga, spesso hanno bisogno di un'illuminazione aggiuntiva..

Divisione tubero (rizoma)

Per la propagazione di specie decidue, viene utilizzata la divisione del rizoma. Questa procedura viene eseguita in primavera. Per fare questo bisogna estrarre il fiore dal terreno e dividere il rizoma in più parti con un coltello molto affilato, mentre ogni divisione deve avere radici e almeno 1 germoglio o gemma. I punti di taglio dovrebbero essere cosparsi di carbone tritato. Successivamente, i delenki vengono piantati in contenitori individuali..

Il tubero di una pianta adulta può anche essere diviso in più parti. Dopodiché, devi aspettare che i tagli siano leggermente asciutti e spolverarli con carbone tritato. Quindi i delenki vengono piantati in contenitori individuali..

Propagazione delle begonie per talea

Il più semplice di tutti i metodi di propagazione vegetativa sono le talee. Le talee con 3 o 4 piastre fogliari devono essere tagliate dalla boccola. Per evitare marciumi sui tagli, dovrebbero essere trattati con carbone di legna. Quindi il taglio dovrebbe essere piantato in una miscela di foglie e torba e sabbia (1: 1: 1). Il contenitore è posto in un luogo caldo e ben illuminato dove non c'è luce solare diretta. Le talee necessitano di annaffiature moderate, quindi è necessario inumidire il terreno solo dopo che il terreno si è asciugato a una profondità da 1 a 2 centimetri. Puoi radicare le talee immergendole in un bicchiere d'acqua. Le radici ricresceranno dopo circa 4 settimane.

Propagazione delle foglie di begonia

Poiché la maggior parte delle specie ha placche fogliari abbastanza grandi e dense, possono essere propagate per talea. Allo stesso tempo, sia l'intero piatto fogliare che la sua parte sono adatti alla riproduzione. Se le begonie vengono propagate con una foglia intera, le vene principali devono essere incise sul lato irregolare. Quindi la lastra viene posata con il lato tagliato sulla superficie della sabbia inumidita, che deve essere calcinata in anticipo. Dopodiché, è fissato in questa posizione. L'irrigazione viene effettuata attraverso il pallet. Dopo circa 8 settimane, le radici appariranno da quei punti che sono stati incisi e dopo un po 'le giovani piante inizieranno a crescere. Le begonie giovani cresciute devono essere separate e piantate in una miscela di terreno deciduo, sabbia e torba (1: 1: 1).

Malattie e parassiti

Afidi, acari rossi e nematodi possono insediarsi sulle begonie indoor. Zecche e afidi succhiano la linfa dalla pianta, a causa della quale perde il suo effetto decorativo e ne rallenta la crescita e lo sviluppo. Per combattere gli afidi si utilizza Karbofos o Actellic, mentre sono necessari 2 o 3 trattamenti con un intervallo di 1-1,5 settimane. E per combattere le zecche, viene utilizzato uno strumento come Derris, Decis o altri insettoacaricidi. Se infettato da nematodi, la pianta dovrà essere buttata via, poiché non puoi liberartene. Puoi scoprire che la begonia è infettata dai nematodi da foglie di platino scolorito e da afflussi sul sistema radicale..

La begonia è suscettibile a malattie come: marciume grigio, marciume radicale nero, botrite, oidio o peronospora. Fundazol, Quadris, Bordeaux liquid, Skor o altri mezzi di azione simile aiuteranno a curare la pianta. Inoltre, questa pianta è suscettibile alle infezioni e alle malattie virali o batteriche incurabili, ad esempio: appassimento batterico, mosaico di cetriolo, macchia di pomodoro. L'istanza infetta deve essere distrutta.

La begonia si asciuga

A volte capita che i piatti fogliari inizino ad asciugarsi. La ragione di ciò è che l'aria nella stanza è troppo calda e secca, così come l'irrigazione eccessivamente scarsa. In questo caso le begonie vanno annaffiate e poste in un luogo fresco, mentre la pentola va posta su un pallet capovolto (vedi dettagli sopra).

La begonia diventa gialla

Succede che anelli o macchie di colore giallo si formino sulla superficie dei piatti fogliari: questo è un segno di infezione della pianta con macchia di pomodoro o mosaico di cetriolo. I campioni infetti devono essere distrutti. Se le foglie ingialliscono e si abbassano, il motivo è che la pianta è troppo fredda e il terreno contiene troppa acqua. Attendi che il terreno in vaso si asciughi completamente, quindi sposta il fiore in un luogo caldo..

I principali tipi e varietà di begonie con foto

Al momento non esiste una classificazione unica delle begonie. Tuttavia, nella letteratura specializzata si possono incontrare varianti condizionali della divisione delle specie di una data pianta, ad esempio: in fioritura decorativa e decidua decorativa; si suddividono inoltre a seconda della tipologia della parte di pianta interrata, in tuberosa, rizoma e con apparato radicale superficiale; ci sono quelli che dividono queste specie nei seguenti gruppi: cespugliosi, decidui decorativi e tuberosi. Tuttavia, oggi gli esperti ricorrono sempre più alla seguente classificazione:

  • cespuglioso con steli eretti simili a babmbuk;
  • con steli pendenti o striscianti flessibili e sottili;
  • con rizoma sufficientemente spesso, steli sdraiati o alloggio;
  • specie che sono gli antenati delle begonie ibride in fiore.

Tuttavia, per la floricoltura domestica, una tale classificazione è più conveniente:

  • piante da interno fiorite decorative;
  • piante d'appartamento decidue decorative;
  • piante da vaso fiorite decorative.

Di seguito saranno riportati i nomi delle specie di una tale pianta, che sono più popolari nella floricoltura domestica, con le loro descrizioni, nonché con le varietà comuni.

Begonia frondosa (decidua)

Begonia reale (Begonia rex)

La patria di un tale fiore è l'India orientale. È considerato uno dei più belli. Gli allevatori hanno utilizzato questa specie per creare molte varietà a foglia decorativa, oltre a forme ibride. La pianta ha un rizoma, che è ispessito, e le sue spettacolari placche fogliari grandi sono nude o con una leggera pubescenza raggiungono i 20 centimetri di larghezza e 30 centimetri di lunghezza. La loro forma a cuore è asimmetrica, il bordo è irregolarmente seghettato o ondulato. Il colore delle foglie può essere marrone-bronzo, cremisi-vellutato o viola-rosso, a volte si possono vedere macchie di colore argento o rosso porpora sulla loro superficie. Esistono forme ibride, i cui piatti fogliari sono quasi neri e sulla loro superficie ci sono macchie cremisi. Durante la fioritura compaiono fiori rosa, che non hanno un valore decorativo particolare..

Varietà popolari:

  1. Cartagena: i piatti ovali in foglia, avvolti in una conchiglia, sono dipinti in un colore verde scuro. La parte centrale della foglia è marrone scuro, ma con l'età cambia colore in prugna. Sulla parte verde del piatto fogliare ci sono macchie di un colore argenteo con un bagliore rosa chiaro.
  2. Silver Greenhart: i piatti a foglia color argento sono obliqui a forma di cuore, hanno anche un bordo verde smeraldo con piccoli punti di colore argento.
  3. Crema al cioccolato: il piatto foglia è attorcigliato a spirale e la sua parte centrale è dipinta in un ricco colore prugna. Il resto della foglia ha un colore argenteo con una sfumatura rosata..
  4. Evening Glow: i piatti fogliari sono di medie dimensioni e la loro parte centrale è dipinta in un colore cremisi intenso. Dal centro, lungo una parte di una foglia cremisi, le vene di un colore verde-brunastro divergono. Le foglie hanno un bordo cremisi.
  5. Alleluia: ha grandi foglie che si attorcigliano a spirale sugli steli. Sono di colore viola chiaro con una lucentezza argentea. La parte centrale e il bordo delle foglie color ciliegia, mentre tra di loro c'è una striscia abbastanza ampia di colore verde intenso, sulla cui superficie c'è un numero enorme di piccole macchie argentee.

Oltre alle varietà sopra menzionate, i coltivatori ne coltivano anche altre. Ad esempio, le seguenti varietà e forme ibride sono molto popolari: Pearl de Paris, Regal Minuet, Silver Corcscrew, Black Fang, November Frost, Lilian, Red Tengo, Titica, Benitochiba, Dewdrop, Sharm, ecc..

Begonia tigre (Begonia bowerae), o begonia di Bauer, o begonia a foglia d'acero

La patria di questa pianta è il Messico. Il cespuglio è basso (non più di 25 centimetri), ha germogli striscianti e placche fogliari di colore verde chiaro, sul bordo dei quali sono presenti macchie marroni o nere. Sul lato sbozzato delle foglie c'è la pubescenza. Fiori rosa pallido insignificanti fanno parte di infiorescenze pendenti sciolte. Questa specie è raramente vista in natura. Grazie agli specialisti è nato un gran numero di varietà molto belle..

I più apprezzati sono:

  1. Tigre: i germogli striscianti non possono essere alti più di 10 centimetri. C'è un motivo bronzo sulla superficie delle foglie vellutate, una striscia di colore marrone corre lungo le vene. Ci sono dei punti sulla superficie dei piccioli rosso chiaro.
  2. Cleopatra - ci sono peli di colore chiaro sulla superficie di questi piatti fogliari e sono in grado di cambiare colore quando cambiano l'illuminazione. Lato viscido delle foglie bordeaux o rosse.

Begonia corallina (Begonia corallina)

Tale begonia è semi-arbusto e la sua patria sono le foreste tropicali del Brasile. A casa, la pianta può crescere fino a 100 centimetri di altezza. Possiede germogli di bambù, eretti e nudi. Le placche fogliari ovoidali oblunghe hanno un bordo seghettato. Possono essere lunghi 20 centimetri e larghi 7 centimetri. Sulla superficie del lato anteriore verde scuro delle foglie sono presenti piccole macchie di colore argenteo, mentre il lato posteriore è di colore verde chiaro. I peduncoli sono di colore corallo. Portano fiori, che fanno parte delle infiorescenze sotto forma di un pennello. Varietà popolari:

  1. Erba medica: i grandi piatti a foglia verde hanno un bordo smerlato, hanno macchie d'argento sul lato anteriore e un colore rosso sul lato posteriore.
  2. Presidente Carnot - le placche tiroidee alla base sono sezionate e il loro bordo è debolmente seghettato. Le foglie sono lunghe 30 centimetri e larghe 15 centimetri. Sono di colore verde e presentano macchie biancastre sulla superficie..

Begonia carolineifolia

Questa begonia è uno dei fiori domestici più antichi. La sua patria è il Messico. Il germoglio strisciante ha uno spessore di circa 4 centimetri. Grandi placche fogliari sezionate con le dita sono poste su piccioli giallo-verdastri. Le foglie non superano i 35 centimetri di lunghezza, è presente una venatura ben visibile. I fiori verde-rosati fanno parte di infiorescenze sciolte a forma di pennello. La fioritura inizia a febbraio.

Oltre a questi tipi, i fioristi sono popolari: a strisce, in metallo, Bover, giallo, lucido, Mason, hogweed, punto bianco, foglia rossa, Limming, imperiale, ecc..

Begonia fiorita decorativa

Begonia sempre in fiore (Begonia semperflorens)

L'altezza di un cespuglio cespuglioso compatto non supera i 60 centimetri. In una pianta giovane gli steli sono eretti, ma nel tempo assumono una forma ampelosa o semi-ampelosa. I piatti fogliari arrotondati hanno una leggera pubescenza lungo il bordo e raggiungono i 6 centimetri di lunghezza. Possono essere dipinti in colore verde scuro o verde chiaro e anche con una tinta rossastra. I fiori piccoli (circa 25 mm di diametro), doppi o semplici, possono essere dipinti di rosa, bianco o rosso. Fanno parte di infiorescenze di breve durata. I fiori aperti non soddisfano a lungo la loro bellezza e presto svaniscono, ma vengono rapidamente sostituiti da nuovi. Con una cura adeguata, una buona illuminazione e un'alimentazione regolare, tale begonia può fiorire in inverno. Varietà popolari:

  1. Gustav in Knaak: l'altezza del cespuglio che si allarga può raggiungere circa 30 centimetri. I piatti a foglia verde hanno un bordo rosso. Il diametro dei fiori di carminio è di circa 3 centimetri e fanno parte delle infiorescenze.
  2. Carmen - su un cespuglio di medie dimensioni ci sono piatti di foglie marroni con antociani. Ci sono anche molti fiori rosa.
  3. Ambra grigia: l'altezza del cespuglio non supera i 15 centimetri, i piatti fogliari sono marroni e il diametro dei fiori rosa non supera i 3 centimetri.
  4. Bicol: l'altezza del cespuglio raggiunge i 14 centimetri. Le foglie sono verdi ei fiori bianchi hanno un bordo rosa chiaro.
  5. Orania è un piccolo cespuglio, alto circa 16 centimetri. I piatti a foglia verde hanno un bordo rosso. I fiori sono rosso-arancio.

E i coltivatori di fiori preferiscono coltivare varietà di questo tipo come: Bella, Rozanova, Linda, Othello, Teikher, Leila, Lucifer, Scarletta, Albert Martin, Ball Red, Kate Teikher, ecc..

Begonia elatior (Begonia x elatior)

Questa forma ibrida è considerata la più spettacolare e ha la fioritura più abbondante. Tra le begonie domestiche, una tale pianta è una delle preferite. L'altezza del cespuglio non supera i 40 centimetri. I germogli sono spessi, carnosi, la forma dei piatti fogliari alternati è cordata. La lunghezza delle foglie è di circa 8 centimetri, mentre il bordo è dentellato. Il lato anteriore delle foglie è lucido, di colore verde saturo, e il lato posteriore è opaco e dipinto in verde chiaro. I fiori fanno parte delle infiorescenze e hanno lunghi peduncoli. Varietà popolari:

  1. Schwabenland - su un cespuglio alto e abbondantemente fiorito, ci sono molti piccoli fiori rossi ricchi.
  2. Rinascimento: su un alto cespuglio ci sono fiori doppi, i cui petali rossi sono ondulati.
  3. Louise - i fiori sono dipinti in un color crema pallido, hanno una tinta rosa chiaro.
  4. Pickora: su un cespuglio basso ci sono fiori rosa intenso che sono doppi.
  5. Rosa: i fiori doppi hanno un colore rosa scuro.

Anche popolari tra i coltivatori di fiori sono varietà come: Kyoto, Goldfinger, Azotus, Berlin, Sharlach, Cleo, Annebel, Bellona, ​​ecc..

Begonia ampelosa (Begonia x tuberhybrida pendula)

Spesso questa specie viene coltivata come fiore da giardino o viene utilizzata per decorare balconi e terrazze. Un tale fiore ha steli pendenti che scendono a cascata e su di essi si trova un gran numero di fiori. Per coltivare tali piante, vengono utilizzati cesti, vasi o vasi. I fiori possono essere doppi, doppi, semi-doppi, nonché semplici e sono dipinti in rosso, giallo, bianco, rosa, arancione, nonché in varie combinazioni di queste tonalità di colore. I fiori possono essere grandi, medi e piccoli. Varietà popolari:

  1. Gail - su un cespuglio tentacolare ci sono steli lunghi (circa 30 centimetri), nella parte superiore dei quali ci sono piatti a foglia verde appuntiti con un bordo frastagliato. I fiori semidoppi rosa chiaro di diametro possono raggiungere i 3 centimetri.
  2. Christie - un cespuglio tentacolare è costituito da steli pendenti piuttosto fragili, che non superano i 40 centimetri di lunghezza. Il diametro dei fiori doppi è di 4 centimetri e sono dipinti di bianco.
  3. Roxana: un piccolo cespuglio è costituito da steli pendenti, la cui lunghezza non supera i 40 centimetri. I fiori doppi del diametro di quattro centimetri sono dipinti di arancione.
  4. Katy è un cespuglio tentacolare costituito da steli relativamente fragili, lunghi circa 30 centimetri. Il diametro dei fiori semi-doppi gialli è di 3,5 centimetri.

Le varietà ibride più popolari di begonie fiorite decorative

  1. Arlecchino: l'altezza del cespuglio che si allarga è fino a 25 centimetri, i piatti fogliari sono verdi ei grandi fiori doppi (12 centimetri di diametro) sono gialli e hanno bordi rossi.
  2. Abito dorato: l'altezza di un cespuglio semi-diffuso è di circa 25 centimetri. I piatti fogliari sono di colore verde chiaro. I fiori rosa densamente doppi sono piuttosto grandi (diametro 20 centimetri) e sono gialli.
  3. Duck Red: un cespuglio che si allarga in altezza non raggiunge più di 16 centimetri. Le foglie sono di un verde intenso ei fiori doppi della peonia sono di colore rosso scuro. Il diametro dei fiori è di circa 10 centimetri, mentre i petali sono piuttosto larghi.
  4. Camellia Flora - un piccolo cespuglio ha un'altezza di circa 25 centimetri. I piatti fogliari sono verdi. I fiori di camelia grandi (diametro circa 12 centimetri) sono di colore rosa ei loro petali, che hanno bordi biancastri, sono piastrellati.
  5. Crispa Marginata - l'altezza del cespuglio è di circa 15 centimetri. Le lastre piegate sono verdi e hanno corde viola sottili. I fiori larghi ovali (circa 12 centimetri di diametro) sono bianchi e hanno un bordo rosso intenso. I lobi laterali sono ondulati e molto ondulati.
  6. Ami Jean Bard: l'altezza del cespuglio non supera i 12 centimetri. I piatti a foglia verde sono piccoli. L'infiorescenza comprende 5 piccoli fiori doppi (circa 3 centimetri di diametro) di colore arancio.
  7. Dayana Vinyard - l'altezza di un piccolo cespuglio è di circa 20 centimetri. Le foglie sono di colore verde chiaro. I fiori grandi (diametro circa 20 centimetri) densamente doppi sono di colore bianco, così come i petali piegati ondulati.
  8. Marmorata - l'altezza di un cespuglio semi-diffuso è di circa 20 centimetri. I fiori di spugna di grandi dimensioni (diametro circa 12 centimetri) sono dipinti in un colore scarlatto e sulla loro superficie ci sono strisce biancastre.
  9. Feyerflamme: l'altezza del cespuglio non supera i 20 centimetri. I piatti fogliari sono verdi e le vene sono cremisi. I fiori semi-doppi piccoli (circa 3 centimetri di diametro) hanno un colore rosa-arancio.