Perché le foglie delle piante d'appartamento diventano gialle: cause e metodi di lotta

Coltivando piante da interno, ogni coltivatore spera nella salute delle piantagioni e crede che le forze applicate e il tempo speso si tradurranno in un'abbondante e lussuosa fioritura delle piante da interno, una rapida crescita e una variegatura delle piante verdi. Nessun giardiniere desidera che i suoi reparti siano ammalati. Ma a volte capita che le foglie delle piante d'appartamento inizino a ingiallire. All'inizio, il coltivatore è perso e spaventato, ma non preoccuparti: ogni foglia gialla ha una sua ragione e conoscere le possibili cause delle foglie gialle ti aiuterà ad essere più sicuro e ad evitare che questo problema si diffonda nel tuo giardino di casa.

Cause di ingiallimento delle foglie

I fiori e le piante da interno per un fiorista, come animali domestici per un allevatore, sono molti fondi investiti, impegno e tempo, e inoltre, questo è l'orgoglio di un giardiniere, un indicatore delle sue conoscenze e abilità. L'ingiallimento delle foglie delle piante d'appartamento è fastidioso e sconvolgente, soprattutto se tutto andava bene fino a questo punto, e poi improvvisamente cambiato. Nel frattempo, non ci sono tanti motivi per l'ingiallimento delle foglie, e sono tutte divise in quattro gruppi funzionali:

  1. violazione delle condizioni per la conservazione delle piante da interno;
  2. violazioni della cura delle piante d'appartamento;
  3. danno a una pianta d'appartamento da una malattia;
  4. attacco di parassiti sulla pianta d'appartamento.

Diamo un'occhiata più da vicino a ciascuno di questi gruppi e scopriamo cosa fare in modo che questo problema non influisca sulle nostre piante..

Violazione delle condizioni per mantenere le piante d'appartamento

Il concetto di agrotecnologia vegetale include una serie di regole per la cura di una pianta d'appartamento. Tra queste regole, le condizioni per coltivare una pianta d'appartamento sono sempre chiaramente prescritte. La violazione di queste condizioni porta ai problemi previsti: le foglie diventano gialle, secche, il fiore inizia a dolere. Consiglio di studiare le violazioni del contenuto delle piante d'appartamento che causano foglie gialle.

  • Mancanza di illuminazione. Esamina attentamente la pianta. La mancanza di illuminazione è caratterizzata non tanto dall'ingiallimento delle foglie quanto dalla loro perdita di colore, pallore acquisito e stiramento dei germogli, alla ricerca di una fonte di luce. In questo caso, sposta il vaso con la pianta d'appartamento sul davanzale meridionale..
  • Luce diretta. Contrariamente alla convinzione che tutti i fiori amano il sole, è importante sapere che la maggior parte delle piante richiede l'ombreggiatura. I raggi diretti causano scottature alle foglie, in questo caso, le macchie gialle si troveranno solo sul lato della finestra. La soluzione è la stessa: cambia posto o appendi una tenda sottile alla finestra.

Piante d'appartamento: identificare i problemi dalle foglie

I residenti estivi sono persone compassionevoli. Vogliamo e cerchiamo di preservare ogni pianta, di curarla, di aiutarla a sfuggire alle grinfie appiccicose di malattie e disturbi. I nostri reparti verdi non sanno parlare con le parole, come i bambini piccoli, quindi abbiamo bisogno dell'aiuto di uno specialista o di conoscenze minime per comprendere i segnali dei loro animali domestici.


Le foglie parleranno dei problemi delle piante

Come possono le piante "parlare"? Quasi il linguaggio dei fiori, ma in esso non c'è un tema d'amore. Piuttosto, è un dialetto del cambiamento di colore e forma. È un peccato, ma le possibilità di piante in questa zona non sono grandi...


Begonia Mason. La lesione della lamina fogliare è visibile lungo i bordi

Determiniamo le cause dei problemi da segni esterni

Sul sito, i residenti estivi fanno spesso domande sui problemi con le piante d'appartamento. Determineremo le ragioni sotto forma di un quiz: domanda e risposta.

  • Perché le foglie vecchie diventano gialle?
Se ciò accade in inverno o in autunno, la pianta è scarsamente (insufficientemente) illuminata o fa troppo caldo nella stanza in cui si trova, specialmente tale "tempo" di notte è opprimente. Nelle altre stagioni, le foglie gialle sono segno di carenza di azoto o mancanza di macronutrienti (calcio, fosforo, potassio, zolfo, magnesio).

  • Perché le foglie ingialliscono e cadono?
Questo può accadere per motivi di età naturale..


Con una mancanza di luce, i parametri del processo di fotosintesi cambiano. Foto da ambius.com

Se ciò accade con altre foglie, e anche allo stesso tempo, la pianta viene annaffiata in modo errato. Oppure fa troppo caldo nella stanza, ma non c'è abbastanza luce e nemmeno correnti d'aria.

  • Perché le punte delle foglie diventano gialle?
Due ragioni: eccesso di calcio e mancanza di umidità nel terreno.

  • Perché le foglie diventano giallo-marroni?
Se innaffiato con acqua ad alto contenuto di calcio e cloro (spesso acqua di rubinetto).


Le foglie segnalano un problema

Ecco come possono apparire le foglie delle piante d'appartamento se l'acqua per l'irrigazione è dura o con una grande quantità di minerali e il terreno ne contiene parecchi..

  • Perché l'intera pianta diventa gialla?
Le piante che hanno un periodo invernale dormiente diventano naturalmente gialle. Questa è la preparazione per lo svernamento. In altri casi, una situazione simile è un segnale di un problema con il terreno: o è molto secco o eccessivamente umido (spesso questa condizione si crea costantemente, cioè il problema è cronico).


Ficus è gommoso. Sono visibili foglie ingiallite. Foto dal sito v.img.com.ua

Oppure il terreno è pesante, a volte così tanto che il sistema radicale non ha abbastanza aria. Oppure la stanza in cui si trova la pianta è troppo secca.

  • Perché le foglie verdi pendono o cadono?
Ci sono diversi motivi:
  1. Salinizzazione del suolo se l'acqua di irrigazione è molto dura.
  2. Irrigazione con acqua troppo fredda.
  3. La temperatura non è confortevole per una pianta particolare.
  4. Fa troppo freddo sul davanzale della finestra.
  5. Non abbastanza rame.
  6. Infezione da funghi o batteri, radici e sistema vascolare ne soffrono.
  • Perché le foglie si arricciano, diventano rugose o necrosi del tessuto fogliare tra le vene?
Nelle foglie più vecchie, causata da una mancanza di zinco, magnesio o potassio. Se i giovani hanno questo aspetto, il terreno è privo di boro, manganese, ferro.
  • Perché le foglie si arricciano lungo le vene?
Questo accade se le foglie giovani vengono danneggiate da afidi, zecche, tripidi, vermi.

  • Perché sono apparse escrescenze dense sul lato inferiore del foglio?
Ciò accade con umidità eccessiva e scarsa illuminazione. Questa è la reazione della pianta a condizioni sfavorevoli. Se ne crei di ottimali, le nuove foglie cresceranno sane. Per fare ciò, rimuovere i vassoi in cui si accumula l'acqua in eccesso, perché non a tutte le specie piace vivere nell'acqua o stare al ginocchio in essa. Le radici assorbono meglio l'acqua quando è calda.

Se fa freddo nella stanza durante l'irrigazione, la pianta dovrà immagazzinare l'umidità in eccesso, perché non sarà in grado di evaporarla. Tutte le procedure non dovrebbero essere veloci, la pianta deve essere abituata gradualmente a un nuovo stile di vita.

  • Perché sulle foglie compaiono macchie di varie dimensioni e forme?
Questo accade quando la luce solare colpisce la foglia. La sconfitta sarà più forte se le gocce d'acqua rimangono sulla foglia dopo l'irrigazione o la spruzzatura: questa è un'opzione estiva. Inverno: aria fredda durante la ventilazione della stanza o una corrente d'aria e c'erano gocce sulla lama fogliare. La peggiore opzione è l'infezione da virus, funghi o batteri.


Infezione batterica della foglia di pelargonium. Foto da extension.psu.edu

  • Perché sulle foglie compaiono macchie marroni, bianco-grigiastre o oleose?
O funghi, batteri o nematodi fogliari.

  • Perché appare una variegatura verde scuro?
Ci sono due possibilità. Il primo è l'illuminazione insufficiente o l'eccesso di azoto. Il secondo è l'infezione da virus. Probabile screziatura o mosaico a linee.

  • Perché le foglie variegate diventano monocromatiche?
Da luce insufficiente. Anche i nuovi sfondi in toni più scuri possono cambiare la luce in una stanza..


Forse, per mancanza di luce, la variegatura dello sheffler è andata perduta.

  • Perché le vene sulle foglie hanno il solito colore verde e i tessuti tra di loro diventano pallidi o gialli o diventano biancastri?
Il suolo manca di rame, zolfo e ferro.

  • Perché si formano goccioline sulle foglie, che ricordano in qualche modo la colla clericale e talvolta macchie marroni con aree secche?
Uno dei possibili motivi è l'irrigazione eccessiva: il grumo di terreno è troppo umido, e anche un'elevata umidità dell'aria, non c'è ventilazione. Il secondo è un tandem di illuminazione insufficiente e una cella frigorifera. La terza ragione è l'infezione fungina.

  • Perché sono visibili piccole macchie punteggiate sulle foglie??
Si tratta di tripidi, acari e afidi che perforano la foglia per arrivare al succo..


Il risultato del lavoro dei tripidi, Foto da missouribotanicalgarden.org

  • Perché si formano dei buchi sulle foglie e i bordi delle lame delle foglie sembrano essere mangiati?
Insetti e lumache si nutrono di foglie. Se prima appare un punto e cresce, e solo allora si forma un buco al suo posto, i funghi sono dannosi.


Ecco chi mangia le foglie

  • Perché le piante non vogliono fiorire o ci sono pochissime gemme?
Se questo accade a piante che si trovano in un periodo dormiente in inverno, è possibile che si siano create le condizioni sbagliate per il suo passaggio. Un altro motivo è la bassa umidità o l'eccesso di azoto. Il terzo è la mancanza di temperatura e illuminazione ottimali (a volte le colture indoor non amano la durata delle ore diurne). E poi ci sono le caratteristiche individuali delle piante. Ad esempio, potresti non aspettare che la gardenia fiorisca se è stata potata troppo tardi dopo il ciclo precedente (ma fiorirà l'anno prossimo). Questo vale anche per altre piante in cui i germogli compaiono sui nuovi germogli..

  • Perché i boccioli cadono?
Li hanno nutriti con i fertilizzanti sbagliati necessari per le tue piante, aria secca nella stanza, sbalzi di temperatura durante l'aerazione, scarsa irrigazione, luce fioca e azoto in eccesso: queste sono le ragioni per la caduta delle gemme. Per alcune piante, la modifica del davanzale della finestra, cioè delle condizioni climatiche, influirà anche sulla caduta dei boccioli. Un esempio: la gardenia forma gemme in un intervallo di temperatura molto ristretto (+15. + 17 ° C di notte, +17. + 19 ° C durante il giorno). Se aderisci a queste condizioni, la pianta fiorirà in sicurezza..

Nel nostro catalogo puoi trovare un vasto assortimento di fertilizzanti universali e speciali per piante da interno, che combina le offerte di vari negozi online di giardini. Visualizza una selezione di fertilizzanti per piante da interno.

I fiori interni diventano foglie bianche

Oggi abbiamo preparato le informazioni più complete sull'argomento: "I fiori interni diventano foglie bianche" con commenti professionali e collegamenti a letteratura utile. Se hai domande, puoi chiedere loro nei commenti.

Caratteristiche della crescita della stanza dei pelargoni

ATTENZIONE: il geranio viene coltivato in vasi riempiti con un substrato speciale. È costituito da sabbia, torba e terra nera. Di solito, poche persone vogliono armeggiare con la semina e la germinazione delle talee: è molto più facile acquistare un cespuglio già cresciuto in un negozio e fornirgli le cure adeguate.

Il geranio è una pianta che ama la luce e il calore. Può anche essere installato su davanzali con esposizione a sud: i raggi del sole non fanno molta paura.

Ma con una mancanza di luce, il fiore inizierà a far male, i petali e le foglie cadranno, la pianta sarà stentata e letargica. Anche la temperatura dell'aria è importante. Dovrebbe essere nell'intervallo di 10-20 ° С, rispettivamente, in estate e in inverno. L'aria troppo bassa "congelerà" la pianta e alta - porterà alla depressione.

Per quanto riguarda l'irrigazione, spesso non è richiesta. Non ci sono date esatte, è necessario guardare l'essiccazione del terriccio. L'acqua non deve ristagnare, altrimenti le radici inizieranno a marcire. Devi guardare l'umidità del suolo ogni 3 giorni, questa frequenza di irrigazione sarà sufficiente. Devi nutrire i gerani secondo necessità.

A volte una pianta dal suo aspetto stesso dà un segno che ha bisogno di alcuni oligoelementi. La medicazione superiore con fertilizzanti universali per la prevenzione deve essere eseguita 1 volta in 2 mesi. Il trapianto viene effettuato quando il vaso è già troppo piccolo e le radici sporgono verso l'esterno, sopra il terreno. Il momento migliore per farlo è in primavera. Puoi creare tu stesso il substrato del terreno o acquistarlo presso il negozio. Va bene un mix di invasatura standard..

Diagnosi del problema

Spesso in una stagione calda, le hostess notano foglie sbiancate sui gerani. Possono gradualmente perdere colore o diventare già bianchi. La produzione di clorofilla è compromessa. In alcuni casi, le foglie diventano bianche solo ai bordi, mentre il centro rimane verde. Potrebbe anche essere tale che compaiano macchie bianche e la superficie della foglia diventi letargica e rugosa (sul motivo per cui compaiono macchie sulle foglie di geranio e su come affrontare le avversità, leggi qui, e da questo articolo imparerai perché le foglie della pianta si arricciano ).

Perché il fogliame si illumina?

  • La situazione più comune è quando le foglie diventano bianche durante un periodo caldo ad alte temperature. Ciò è dovuto alla mancanza di ossigeno. La pianta è in una stanza dove l'aria è soffocante. Non calore, non luce solare diretta, ovvero il soffocamento non consente la produzione di pigmento verde e interrompe la produzione di ossigeno da parte della pianta.
  • Inoltre, le foglie di pelargonium possono diventare pallide a causa della mancanza di luce. È una pianta amante del sole che deve essere fornita di luce tutto l'anno. In inverno, puoi integrare con le lampade.
  • Un altro motivo è la malattia. È così che si manifestano le malattie fungine, in particolare il marciume grigio. Puoi notarlo dalla fioritura sul fondo del foglio..
  • Se nessuno dei motivi è emerso, forse il fiore ha bisogno di essere nutrito.
  • È vero, c'è una situazione completamente paradossale: un fiore segnala un eccesso di fertilizzanti.

Cosa fare se la pianta diventa pallida: istruzioni dettagliate

Poiché nella maggior parte dei casi lo sbiancamento delle foglie avviene a causa dell'aria soffocante, il vaso di fiori deve solo essere portato in strada o sul balcone. Ma non puoi lasciare il fiore alla luce diretta del sole: possono apparire ustioni sotto forma di macchie rosse e poi una foglia ingiallita (sul motivo per cui le foglie dei gerani della stanza diventano rosse e secche, leggi qui e da questo articolo imparerai perché le foglie ingialliscono e si seccano sul fiore ai bordi del geranio e come affrontarlo).

Con un accesso costante all'aria fresca, il geranio ripristinerà presto tutti i processi, le foglie pallide e bianche cadranno e le giovani foglie verdi cresceranno al loro posto. Non vale la pena cambiare il terreno in vaso, poiché non è correlato. Il massimo che si può fare con il terreno è nutrirsi con un set standard di oligoelementi da un negozio di fiori.

IMPORTANTE: è possibile che le foglie diventino bianche a causa della mancanza di ferro nel terreno. In questi casi si acquistano fertilizzanti con micro e macro elementi oppure si può provare a seppellire qualche chiodo arrugginito nel terreno..

Se capisci che la pianta, al contrario, è "sovralimentata", allora devi trapiantarla in nuovo terreno, o togliere il geranio dal terreno e sciacquare la massa di terra. Se viene rilevata una malattia, tutte le aree danneggiate devono essere rimosse. Se si tratta di foglie inferiori, esamina attentamente la base dello stelo. Forse rimuovere il terriccio. Quindi la pianta deve essere trattata con un farmaco antifungino venduto nei negozi di fiori..

Misure preventive

  1. Per evitare un problema come lo sbiancamento delle foglie nei gerani, è importante monitorare la temperatura e le condizioni di luce. La pianta dovrebbe essere abbondantemente e uniformemente illuminata e le temperature dovrebbero essere entro i limiti normali.
  2. Con l'inizio della bella stagione, è meglio portare i gerani fuori o su un balcone.
  3. Devi nutrire regolarmente il vaso di fiori e monitorare le condizioni del terreno. Non dovrebbe essere troppo bagnato. Puoi spruzzare con Ferovit. Stimola la fotosintesi e la respirazione. Agricola può essere utilizzato anche per pallore e ingiallimento..

Conclusione

Il geranio è un fiore bello e utile, perché pulisce anche l'aria da tutti i tipi di batteri e virus. I vasi situati accanto a questa bellissima pianta si ammalano raramente. Anche il geranio stesso non è suscettibile a malattie frequenti e, affinché possa soddisfare gli occhi per lungo tempo, è sufficiente fornirgli le cure adeguate. È poco esigente per cure costanti: è sufficiente annaffiare circa due volte a settimana e assicurarsi che abbia abbastanza luce e calore. In cambio, ti regalerà uno splendore fiorito tutto l'anno..

Se trovi un errore, seleziona una parte di testo e premi Ctrl + Invio.

Quando coltivano fiori in casa, i coltivatori incontrano spesso alcune difficoltà, la più comune delle quali è la fioritura bianca sui fiori stessi e nel vaso. Per affrontare correttamente il trattamento, è necessario comprendere le cause della comparsa della placca, di cui possono essercene diverse.

La ragione principale per lo sviluppo di malattie delle piante d'appartamento è l'organizzazione di cure improprie. Di conseguenza, vengono create condizioni favorevoli per l'attività vitale di insetti parassiti, funghi e altre malattie.

  • Fioritura bianca sui fiori interni: ragioni
  • Come trattare la fioritura bianca sulle piante d'appartamento
  • Prevenzione della placca bianca sui fiori interni

Fioritura bianca sui fiori interni: ragioni

La causa più comune di fioritura bianca sul corpo di una pianta e sulle sue foglie è il danno:

  • peronospora e peronospora
  • cocciniglie
  • muffa
  • muffa grigia

Pertanto, è necessario comprendere le caratteristiche di ciascuna malattia per scegliere i farmaci giusti per il trattamento..

Muffa polverosa

La malattia è causata dai funghi "Sphaerothecaransnosa", il cui genere ha molte varietà. Pertanto, qualsiasi pianta può essere infettata dall'oidio..

Un ambiente favorevole per lo sviluppo di questo tipo di fungo è un aumento del livello di umidità nella stanza, nonché bruschi salti di temperatura..

Lo sviluppo dell'oidio può essere causato da un'eccessiva concimazione con fertilizzanti azotati e carenza di calcio in combinazione con alta temperatura e umidità nella stanza..

Peronospora

Questa è una malattia correlata all'oidio, quindi le cause del loro verificarsi sono identiche e le manifestazioni hanno una differenza significativa. Quando viene colpito dall'oidio, una fioritura bianca e soffice formata dal micelio si diffonde lungo l'esterno del piatto fogliare.

Con la peronospora, la placca è concentrata all'interno delle foglie e la loro superficie è coperta da macchie giallastre con una fioritura biancastra che ha una sfumatura viola.

Cocciniglie

Questi sono parassiti, a seguito della loro attività vitale, si forma un rivestimento appiccicoso bianco sulle foglie e sui gambi delle piante, simile nella struttura al cotone idrofilo. Questi insetti si insediano all'interno delle foglie e si nutrono della linfa della pianta, che porta alla sua morte..

Muffa

La malattia è il risultato di frequenti irrorazioni di fiori, con conseguente umidità in eccesso, che è un ambiente favorevole per lo sviluppo di funghi.

La muffa va combattuta, altrimenti inizierà il processo di decomposizione e la pianta morirà.

Marciume grigio

Macchie frammentate di fioritura bianca con una sfumatura grigia sono inizialmente concentrate sugli steli e sui piccioli delle foglie. Ma la malattia si diffonde rapidamente in tutta la pianta. Pertanto, è necessario essere estremamente attenti in modo che il marciume grigio non distrugga tutte le verdure fatte in casa, perché non esiste una cura per questo disturbo.

Tutte queste malattie sono contagiose e sono provocate da cure improprie, in particolare da alti livelli di umidità e temperatura..

Come trattare la fioritura bianca sulle piante d'appartamento

Quando vengono stabilite le cause della fioritura bianca sui fiori interni, puoi procedere ai metodi per eliminarli. Questi eventi sono simili tra loro, ma possono anche avere caratteristiche distintive da non trascurare..

Trattamento contro l'oidio

Quando vengono rilevati i primi segni della malattia, è necessario normalizzare la temperatura e l'umidità nella stanza, nonché eliminare le cause di improvvise fluttuazioni di temperatura. Per il primo soccorso con lievi danni ai fiori, i rimedi popolari sono rilevanti:

  1. soluzione di manganese - 2 grammi di permanganato di potassio vengono sciolti in 10 litri di acqua
  2. soluzione di sapone con l'aggiunta di carbonato di sodio. Per prepararlo, mescolare 45-50 grammi di soda e sapone, dopodiché si diluiscono con 10 litri di acqua
  3. infuso di aglio per 20 grammi di aglio tritato in 1 litro d'acqua. Insisti giorno

Foglie e steli delle piante vengono lavati con queste soluzioni, oltre a spruzzare. Tali metodi sono applicabili nella fase iniziale dello sviluppo della malattia. Nelle forme gravi della malattia sono applicabili preparati fugnicidi. Inoltre, con l'oidio, è necessario utilizzare prodotti contenenti zolfo e con falsi contenenti rame.

Controllo della cocciniglia

Puoi rimuovere il batuffolo di cotone appiccicoso dalle foglie con l'aiuto di alcol e gli insetticidi, che dovrebbero essere usati secondo le istruzioni, aiuteranno ad eliminare la causa della sua formazione. La procedura viene ripetuta più volte, poiché le uova dei parassiti non subiscono gli effetti dei veleni. L'intervallo tra i trattamenti è di una settimana.

Rimuovere la muffa

La lotta alle muffe consiste nell'eliminazione delle parti interessate dei fiori interni e nei trattamenti antimicotici profilattici. È anche importante ripristinare il microclima e creare condizioni adeguate per le piante..

Quando si tratta la placca bianca, è necessario eseguire misure complesse ed esaminare regolarmente fiori sani per non perdere il momento e iniziare il trattamento in modo tempestivo. Ma curare le malattie è molto più difficile che prevenirne lo sviluppo. Pertanto, dovrebbero essere prese misure preventive sistemiche..

Prevenzione della placca bianca sui fiori interni

La prevenzione delle malattie consiste in semplici regole:

  • ispezioni regolari dei fiori per i parassiti
  • rimozione di polvere e sporco dalle lamiere
  • talee sanitarie
  • condizioni di conservazione ottimali per ogni pianta specifica

Se queste condizioni sono soddisfatte, i fiori interni avranno una forte immunità contro malattie fungine e parassiti, che sono la causa della comparsa della fioritura bianca su foglie e steli..

Solo con una cura adeguata e le giuste condizioni di manutenzione, i fiori da interno saranno utili e daranno gioia, e non causeranno sprechi e mal di testa. Pertanto, prima di portare una pianta in casa, è necessario studiare bene le sue preferenze per umidità, temperatura e nutrizione..

Se hai piante da appartamento in casa, sai che prima o poi le loro foglie ingialliscono. È chiaro che qualcosa non va nelle piante, solo che non è chiaro cosa esattamente. Parliamo dei motivi e delle soluzioni più comuni.

TROPPA O POCA ACQUA Il terriccio si asciuga molto più velocemente e potresti pensare che sia ora di annaffiare le piante. Infatti, questo non è il caso. Per determinare correttamente l'umidità del suolo, è necessario infilare il dito nel terreno a una profondità di 2-3 cm.

COSA FARE DOPO Hai controllato il terreno e si è scoperto che era asciutto. Quindi versare immediatamente un bicchiere d'acqua nella fioriera e continuare ad annaffiare regolarmente le piante..

Se invece il terreno è troppo umido e ti ritrovi ad allagare la pianta, controlla che non presenti segni di marciume che potrebbero danneggiare le radici. Puoi sentire l'odore della muffa.

Basta versare un bicchiere d'acqua nel terreno essiccato..

Video (fai clic per riprodurre).

In una situazione del genere, puoi provare a trapiantare la pianta in un'altra fioriera e fornirle un buon drenaggio. Dovrai anche regolare il programma di irrigazione, ovvero non innaffiare i fiori troppo spesso..

CONTROLLARE LA PRESENZA DI PARASSITI Se l'irrigazione va bene, la seconda ragione per le foglie ingiallite sono i parassiti che possono infestare il fiore. I più comuni sono la mosca bianca e gli acari. A volte sono difficili da individuare subito, quindi dai un'occhiata alle foglie..

Se noti piccoli fori o minuscoli punti bianchi sulle foglie (spesso sul lato inferiore), oltre a una sottile ragnatela che intreccia le piante, allora su di esse si è depositato un acaro. Si sente particolarmente bene all'aria secca..

Le piante non dovrebbero toccarsi per prevenire l'infezione..

Le foglie di una pianta infetta devono essere accuratamente risciacquate con acqua tiepida. Puoi usare una soluzione con sapone da bucato o detersivo per piatti. E dopo, tratta con una preparazione speciale dal gruppo di acaricidi o insettoacaricidi, come Apollo, Actellik, Borneo, Talstar, Omayt, Sunmayt, Floromite, Flumite, ecc..

Se usi solo prodotti naturali in casa, l'olio "Neem" può aiutare le piante.

ESPORRE LE PIANTE AL SOLE Un altro motivo dell'ingiallimento delle foglie è la mancanza di luce solare, che ovviamente è difficile da combattere durante il periodo autunno / inverno. Sfortunatamente, le piante soffriranno se tutte le finestre si trovano sul lato nord. Pertanto, assicurati di posizionare le piante vicino alla finestra più leggera o di disporre l'illuminazione artificiale. La mancanza di luce si riflette principalmente nelle foglie inferiori delle piante. Cominciano a ingiallire e cadono.

PROTEZIONE DAI CASSETTI La maggior parte delle piante d'appartamento proviene da paesi tropicali, quindi non sopportano il freddo e le correnti d'aria. Quindi, se la pianta si trova vicino a una finestra leggermente aperta, non sorprenderti che diventi gialla..

Quando la pianta si trova in una stanza fresca, l'irrigazione dovrebbe essere ridotta.

A proposito, le piante possono congelare non solo nella stagione fredda, ma anche quando si trovano sotto un condizionatore d'aria costantemente funzionante..

NON DIMENTICARE DI ALIMENTAZIONE Il primo segno di carenza di azoto è quando le foglie vecchie della pianta ingialliscono, mentre le giovani, al contrario, sono di un verde brillante. In questo caso, alimentati con fertilizzante azotato, assicurati solo di osservare il dosaggio. Non sovralimentare le tue piante.

I nostri animali domestici hanno bisogno di cure e attenzioni costanti. Con la loro mancanza, le piante iniziano a soffrire e danno segnali allarmanti. Uno di questi segni è l'ingiallimento delle foglie dei tuoi animali domestici. Considera perché le foglie sui fiori interni diventano gialle e cosa fare in questo caso.

Perché le foglie diventano gialle sui fiori

In caso di malattia o di cure improprie, i nostri animali reagiscono prima di tutto con il fatto che i bordi o l'intero piatto fogliare diventano gialli. Considera le ragioni principali per il verificarsi di tali fenomeni.

Anche un fiorista alle prime armi capisce che l'ingiallimento del fogliame è un segnale allarmante.

Assistenza domiciliare impropria

Le cause più comuni di macchie gialle sui fiori interni sono errori nell'assistenza domiciliare..

Irrigazione eccessiva della pianta

Un'irrigazione moderata è sufficiente per la maggior parte dei fiori. Prima di acquistare una copia particolare, prima di tutto, devi familiarizzare con le condizioni della sua manutenzione e le regole di cura.

L'eccessiva umidità porta al ristagno del terreno e alla decomposizione del sistema radicale. Di conseguenza, foglie e germogli diventano gialli, la pianta potrebbe morire se le misure non vengono prese in tempo per il trattamento.

Irrigazione insufficiente

Spesso, un grumo di terra eccessivamente essiccato diventa la ragione dell'ingiallimento delle foglie della flora indoor. In questo caso, la pianta non riceve abbastanza nutrienti e umidità. Le punte delle foglie e dei rami iniziano ad asciugarsi e cadono, le radici muoiono.

bozze

Quasi tutti i fiori da interno, specialmente quelli tropicali, non tollerano le correnti d'aria. Devono essere tenuti lontani da qualsiasi fonte di correnti d'aria: finestre aperte, condizionatori d'aria, ventilatori, ecc..

I nostri sistemi split preferiti possono danneggiare l'immunità dei fiori

La temperatura scende

Ingiallendo i germogli, la pianta può reagire a un brusco cambiamento di temperatura. I nostri amici verdi di solito si ammalano durante il periodo di acclimatazione..

Mancanza di luce

Da luce solare insufficiente, le foglie iniziano a ingiallire sul lato in cui il fiore gira verso l'ombra.

Sunburn

Se esposte alla luce solare diretta, di solito compaiono macchie gialle sulle foglie..

Mancato rispetto del regime alimentare

Malattie e parassiti

Spesso parti delle piante diventano gialle sotto l'influenza di malattie o parassiti..

  1. Malattie fungine. A seguito dell'infezione da peronospora o antracnosi, le lame delle foglie possono ingiallire.
  2. Malattie infettive. In questo caso, appaiono macchie gialle sul fogliame..
  3. Danni da parassiti. Tra questi insetti ci sono tripidi, acari, afidi, mosche bianche. Un acaro ragno succhia i succhi da foglie e germogli, a seguito dei quali diventano gialli e successivamente cadono.

Motivi per la comparsa di acari sui fiori interni

L'acaro può parassitare vari tipi di animali domestici. Tra questi ci sono rose da interno, ficus, palimas, dracaena e altri..

Il primo segno di danno ai fiori è la comparsa di punti bianchi sul fogliame. In futuro, puoi vedere il web negli internodi e sulle foglie..

Se un acaro viene avvolto su una copia, può facilmente spostarsi sui fiori vicini. Significa che hai urgente bisogno di sbarazzarti di lui.

Prima di iniziare a sbarazzarti del parassita, dovresti scoprire i motivi del suo aspetto:

  • Il motivo principale e principale per la comparsa degli acari sugli animali domestici è l'aria secca, specialmente in condizioni di riscaldamento centralizzato in inverno. Questo è un ambiente favorevole per l'aspetto e la riproduzione del parassita..
  • Acquisto di una copia infetta da un negozio. Spesso c'è il rischio di acquisire un fiore già colpito da un acaro. Non può essere visto ad occhio nudo ed è difficile diagnosticare il danno a un organismo vegetale da questo parassita..

Gli acari del ragno attaccano rapidamente i fiori vicini non infetti

Prevenzione dell'ingiallimento delle foglie con cura impropria

Innanzitutto, devi familiarizzare con le regole per la cura di ogni fiore al coperto. Poiché le piante sono individuali, la cura delle diverse specie differirà in modo significativo..

Se l'irrigazione sta facendo ingiallire le foglie, regolala in base alle esigenze del tuo amico verde. Nel caso in cui il fiore sia allagato, è necessario rimuoverlo dal vaso.

Esamina le radici, rimuovendo quelle danneggiate e marce. Trapianta il fiore in un terreno asciutto e disinfettato. Tieni traccia del tuo programma di irrigazione.

Quando le foglie ingialliscono per mancanza o eccesso di luce solare, è sufficiente riorganizzare il vaso con la pianta su un altro davanzale o in fondo alla stanza.

Se c'è una mancanza o un eccesso di fertilizzanti nel terreno, è necessario ricostituire l'equilibrio: aggiungere le sostanze richieste con fertilizzante o trapiantare il fiore. Se c'è una quantità eccessiva di fertilizzante nel substrato, è necessario pulire il sistema radicale dal terreno e trapiantare la pianta in terreno fresco..

Il trapianto in un nuovo terreno è una delle misure chiave per sbarazzarsi del parassita

Quando le foglie diventano gialle a causa di correnti d'aria e sbalzi di temperatura, è necessario monitorare il regime di temperatura per tenere i tuoi animali domestici. Durante la messa in onda, si consiglia di portare le piante nella stanza successiva..

Controllo dei parassiti

Ai primi segni di danno da parassiti alla pianta, isolarla in modo da non infettare i fiori vicini.

Prima di tutto, devi rimuovere tutte le foglie e gli steli della pianta colpiti. Non è più possibile salvarli, ma il resto può essere protetto in questo modo..

L'acaro del ragno non tollera un ambiente umido, quindi è necessario spruzzare la pianta con acqua calda il più spesso possibile o farle una doccia. Anche pulire le foglie con acqua saponosa è un metodo efficace..

Alla fine del trattamento, le foglie vengono accuratamente lavate via. Quindi avvolgere il vaso di fiori in un sacchetto trasparente e posizionarlo in un luogo soleggiato. Dopo due o tre giorni, l'impianto può essere aperto.

Si consiglia inoltre di pulire il davanzale della finestra con un panno imbevuto di acqua saponosa, poiché anche lì si possono trovare parassiti..

Se c'è un caso trascurato di danno a un fiore da parte di parassiti, non puoi fare a meno dell'uso di insetticidi. Gli acaricidi sono usati per sbarazzarsi degli acari.

Fitoverm, Vermit, Aktofit possono essere considerati meno pericolosi per l'uomo. Ma neutralizzano solo gli adulti senza danneggiare le uova. Pertanto, dopo 7-10 giorni, si consiglia di rielaborare il fiore per distruggere la prole..

A causa della popolarità degli insetticidi, abbiamo riunito i principi del lavoro con il fitoverma in un articolo separato..

Per aiutare le tue piante preferite, devi monitorare attentamente le loro condizioni. Ai primi segni di malattia o disagio, determinare le ragioni che li hanno causati.

In base a possibili ragioni, è necessario fornire l'assistenza richiesta ai fiori in breve tempo in modo che continuino a deliziarsi con una fioritura rigogliosa e un aspetto sano.

Foglie pallide, quasi bianche con striature luminose - clorosi

Clorosi

Foglie pallide, quasi bianche con venature luminose, ingiallimento dal bordo o lungo l'intero piatto fogliare, macchie - tutto questo è clorosi sfaccettata - non troppo pericoloso, ma una malattia molto comune che affronta quasi tutti i giardinieri.

Il nome della malattia (lat. Clorosi) deriva dalla parola "clorofilla" - un componente vegetale coinvolto nella fotosintesi. Se la pianta si ammala di clorosi, la formazione di clorofilla e il processo di fotosintesi rallentano.

Notando il problema in tempo e prendendo le misure necessarie, qualsiasi pianta da casa o da giardino può essere curata e salvata con successo. Scopriremo più in dettaglio quali sono le cause ei segni della clorosi, nonché i rimedi efficaci contro di essa.

Cause di clorosi

È impossibile dire in modo inequivocabile perché la clorosi cade sulle piante. Ci sono molte ragioni, ma la loro natura è diversa. Può essere un'infezione causata da microrganismi, virus o spore fungine trasportate da insetti nocivi. Può anche essere una cura delle piante impropria: scarso drenaggio, radici danneggiate, composizione del suolo errata. C'è persino clorosi ereditaria, a causa della quale compaiono nuove varietà vegetali variegate. Ma la causa più importante e comune della clorosi è la mancanza di ferro, magnesio, calce, zinco, zolfo e altri minerali. È la mancanza di oligoelementi che è più spesso implicita quando si tratta di clorosi. In generale, la clorosi si divide in infettiva (virale) e non infettiva..

Segni di diversi tipi di clorosi

Ferro, magnesio, solforico, azoto, zinco clorosi

Non è facile scoprire che tipo di clorosi ha colpito la pianta. Le informazioni più accurate possono essere fornite solo in laboratori specializzati, dopo aver condotto le ricerche necessarie. Di solito i proprietari di grandi aziende agricole si rivolgono a tali laboratori. Cosa dovrebbe fare un semplice giardiniere? Ci sono una serie di segni esterni con cui è possibile determinare quale oligoelemento manca alla pianta. La clorosi ferrica è il tipo più comune di malattia causata dalla carenza di ferro. In questo caso, il piatto fogliare diventa uniformemente giallo o sbianca e le vene rimangono di un verde intenso..

Prima di tutto, i sintomi compaiono sulle foglie giovani superiori. Le piante piantate su terreni calcarei sono particolarmente sensibili alla clorosi ferrica. La clorosi di magnesio si verifica a causa della mancanza di magnesio. Questo si trova più spesso in aree con suoli sabbiosi leggeri. Esternamente, la clorosi di ferro e magnesio sono simili, ma con una carenza di magnesio, l'ingiallimento inizia dalle vecchie foglie inferiori, mentre il bordo della foglia diventa giallo prima, e poi il resto del piatto fogliare. Il colore delle foglie può anche cambiare in rosso o arancione..

I sintomi della carenza di magnesio spesso assomigliano alla malattia del mosaico. La clorosi dello zolfo, come la clorosi del ferro, colpisce principalmente le foglie giovani. Con questa malattia, le vene diventano prima gialle e poi il resto della foglia. La clorosi da azoto può essere distinta da vene ingiallite (sbiancate) sulle foglie inferiori. Quindi le aree del piatto fogliare adiacenti alle vene perdono colore e quindi l'intera foglia. La malattia progredisce su terreni eccessivamente acidi. La clorosi di zinco è più comune in primavera, di solito sulle foglie più vecchie. Macchie gialle, rosse o arancioni appaiono sulla lama fogliare. La malattia di solito si verifica a causa di un eccesso di azoto nel terreno..

Le foglie delle piantine di pomodoro diventano bianche: cosa fare e perché compaiono

I pomodori non appartengono a colture stravaganti e capricciose. Basta seguire le regole della tecnologia agricola e provvedere alla piena cura delle piante, ma è impossibile prevedere tutto. Quando si coltivano piantine, anche i giardinieri esperti possono avere problemi. Uno di questi sono macchie bianche sulle foglie dei pomodori, che si trasformano gradualmente in steli e germogli di cespugli (vedi foto).

Le ragioni di questo fenomeno sono diverse, quindi il compito principale è identificare la loro natura e quindi affrontare prontamente l'eliminazione. È inaccettabile ignorare il problema, poiché i pomodori possono essere colpiti da una pericolosa infezione.

Anche se la causa non è una malattia, ma solo disturbi nella dieta o nell'illuminazione delle piante, è necessario correggere la situazione il prima possibile. Prima verrà risolto il problema, più sane saranno le piantine del tuo ortaggio preferito..

  1. Cause di sbiancamento delle foglie
  2. Ragioni e metodi di lotta
  3. Sunburn
  4. Mancanza di nutrizione
  5. Malattie fungine

Cause di sbiancamento delle foglie

Di solito, i residenti estivi coltivano piantine di pomodoro su davanzali, balconi, logge dei propri appartamenti. Raramente qualcuno ha l'opportunità di piantare piante in serre o serre speciali, dove è più facile creare condizioni favorevoli per la cultura..

Nei locali, è necessario costruire scaffali aggiuntivi, supporti alle finestre, illuminazione per garantire il microclima ottimale, illuminazione, umidità.

Dopo tutti i problemi e gli sforzi, è comprensibile il turbamento dei giardinieri che hanno notato macchie bianche sulle piantine di pomodoro.

Molto spesso il problema è causato da:

  • scottature. Nelle giornate calde, vasi di pomodori posti vicino ai vetri delle finestre vengono bruciati dal sole cocente. Ciò accade particolarmente spesso con piantine piantate in serra o su creste di terreno aperto senza indurimento preliminare. Le foglie sono ricoperte di macchioline biancastre, le piante appassiscono, smettono di svilupparsi;
  • mancanza di oligoelementi. Lo sbiancamento delle placche fogliari provoca una carenza di boro nel terreno;
  • infezioni fungine. L'elenco è ampio, le principali malattie sono la septoria, l'oidio, il cladosporium;
  • virus. Macchie pallide, che poi diventano gialle, possono essere un segno di mosaico di pomodoro.

A seconda della causa, vengono scelti i metodi di trattamento e l'eliminazione del problema. Per prevenire la comparsa di macchie bianche sulle foglie, è importante eseguire l'irrorazione preventiva delle piantine di pomodoro, utilizzare semi di alta qualità durante la semina, disinfettare il terreno.

Ragioni e metodi di lotta

Notando i cambiamenti nel colore del fogliame nelle piante giovani, rivelano perché ciò è accaduto. Dopodiché, iniziano a eliminare, poiché è costoso ogni giorno.

Sunburn

I pomodori possono ricevere un pericoloso "ciao" dalla luce solare intensa su un davanzale, in una serra, su un balcone o una loggia, quando si sbarca in un luogo permanente. Se non c'è ombreggiatura, le piantine stanno tutto il giorno sul davanzale meridionale o sono finite in giardino (nella serra) senza preparazione e indurimento, quindi le ustioni sono inevitabili.

Un raccolto che ama il calore ha bisogno del sole, ma soffre gravemente della luce solare aggressiva. Ciò si manifesta con lo sbiancamento della parte superiore della pianta, la morte dei tessuti. Le foglie sembrano bruciate, diventano pallide, appassiscono, si arricciano.

Le ustioni compaiono con un'irrigazione impropria, quando l'acqua non arriva solo sotto la radice delle piantine, ma anche sulle foglie. Gocce, come lenti, raggi di messa a fuoco, dopo di che compaiono pericolose ustioni puntiformi.

  • se compaiono macchie, le piante vengono spruzzate con qualsiasi stimolante della crescita, rimosse in ombra parziale, coprono le finestre con carta, tulle;
  • per evitare ustioni, i pomodori vengono annaffiati solo sotto la radice, prima di piantare e portarli fuori dai locali, li abituano gradualmente a nuove condizioni, coprono temporaneamente le piantine piantate in una serra o nei letti (per 3-4 giorni per l'adattamento).

Si consiglia di rimuovere le foglie gravemente danneggiate.

In una nota! La soluzione "Epin Extra" è adatta come stimolatore della crescita.

Mancanza di nutrizione

Spesso le foglie delle piantine di pomodoro diventano bianche a causa di una carenza di elementi come il ferro. La crescita rallenta, le foglie giovani si illuminano, rimanendo verdi solo ai bordi (bordo). Lo sbiancamento è un segno di carenza di ferro acuta, poiché nella fase iniziale le piastre diventano solo leggermente gialle.

Di solito appare durante il periodo della piantina, quando le piante stanno tutto il giorno sotto le lampade. È semplice da curare: spruzzare i cespugli durante il periodo di illuminazione aggiuntivo con una soluzione allo 0,5% di solfato ferroso.

Le foglie verde chiaro non sono sempre un segno di malattia o ustioni. A volte le cime dei giovani pomodori diventano pallide a causa della mancanza di azoto nel terreno. La migliore medicazione con fertilizzanti complessi, la sostituzione del vecchio terreno con una composizione equilibrata di alta qualità aiuterà a correggere la situazione.

Malattie fungine

Se le foglie diventano bianche bruscamente, potresti avere un problema serio: le piantine di pomodoro sono infette da un'infezione. Tra i più comuni:

  • cladosporiosi;
  • septoriasi;
  • muffa polverosa.

Macchie marroni (cladosporium) appaiono sul lato inferiore della foglia con macchie marroni, mentre la parte superiore si illumina e le piastre si arricciano.

  • rimozione di piante opache danneggiate da scatole comuni;
  • spruzzare piantine (nella fase delle macchie bianche) con soluzione di iodio (prendere 18-20 gocce del farmaco per 5 litri di acqua), aggiungere un po 'di siero di latte o latte per l'adesione;
  • trapiantare piante in un nuovo terreno;
  • disinfettare il terreno in scatole o vasi con "Fitosporin" (efficace secco come spolverare).

L'oidio, che spesso compare sui pomodori tagliati, causa molti problemi. La caratteristica principale è un rivestimento bianco, simile al gesso o simile alla farina sulla parte superiore delle foglie. Quindi le foglie appassiscono, cadono. La malattia si verifica a causa dell'aumentata umidità del suolo nelle scatole, dell'alta temperatura nella stanza e delle piantagioni ispessite. Spesso, la causa dell'infezione è un eccesso di azoto nel terreno nutritivo, piante da appartamento malate.

In una nota! Il fungo, in condizioni favorevoli, passa rapidamente a piantine di altre colture: pepe, melanzane. È importante iniziare il trattamento il prima possibile, dopo aver rimosso i campioni malati.

Per le piantine a casa vengono utilizzati rimedi popolari sicuri per l'uomo:

  • infuso di cenere di legno. Per 5 litri di acqua, prendi 0,5 kg di cenere setacciata, insisti per diversi giorni. Filtrare e spruzzare le piantagioni;
  • una soluzione di sapone da bucato. 100 g di trucioli vengono mescolati con soda (50 g), la miscela viene aggiunta ad acqua calda (8 litri), mescolata, filtrata. Entrambi i lati del foglio vengono lavati con una soluzione fino a quando le macchie non scompaiono completamente.

Per le giovani piante in serra e focolai con infezione grave, è consentito l'uso di prodotti biologici e fungicidi chimici. Di questi ultimi, Topaz e Tiovit Jet hanno mostrato un'elevata efficienza. Tra i preparati biologici, "Gumat", "Fusaksin", "Baktofit" si sono dimostrati efficaci. Qualsiasi prodotto viene diluito rigorosamente secondo le istruzioni, osservando le proporzioni.

Se il regime di coltivazione del pomodoro viene violato, si verifica la malattia della septoria (macchia bianca). Caratteristiche principali:

  • la comparsa sulle foglie di numerose macchie bianche;
  • cambiamento di colore: dai punti luminosi diventano marroni, un bordo marrone è delineato ai bordi.

Senza prendere un trattamento chirurgico, foglie piccole, germogli si seccano, si sbriciolano. I cespugli muoiono all'istante.

  • in 5 litri d'acqua, diluire circa mezzo bicchiere di sale da cucina, mescolare. Le piantine vengono irrorate 2-4 volte ogni 6-8 giorni;
  • si tritano cinque teste d'aglio, si versano con acqua tiepida (5 litri), si insiste per un paio d'ore. Assicurati di filtrare, elaborare i pomodori a giorni alterni;
  • irrorazione con soluzioni di prodotti biologici "Fitosporin-M", "Planriz".

Da "chimica" sono adatti "Thanos", "Revus Top", ma tali fondi vengono utilizzati solo per piantine di serra.

Lo sbiancamento delle foglie e la comparsa di macchie caratteristiche sono un segno che le piantine di pomodoro sono infette dal virus del mosaico. Questo è uno dei fitopatogeni più infettivi, non esiste un trattamento efficace per questo.

Le piantine sono influenzate quando si utilizza terreno nutriente contaminato, durante la raccolta. Uno dei motivi è la semina di semi infetti. Il mosaico si diffonde velocemente.

  • umidità eccessiva del suolo nei contenitori;
  • correnti d'aria in camera;
  • piantagioni ispessite in scatole comuni.

Dopo lo sbiancamento delle foglie si osserva la loro deformazione, la formazione di rughe superficiali e l'assottigliamento dei germogli. Sul lato inferiore nelle fasi successive della malattia compaiono escrescenze.

  • le piante sospette vengono immediatamente rimosse dalle scatole, bruciate;
  • cambiare il terreno nelle scatole (se vi crescono altri pomodori);
  • disinfettare il terreno con una soluzione di permanganato di potassio (5%);
  • cospargere le piantine sane con una soluzione di latte acido o siero di latte (1 litro per 10 litri di acqua) con l'aggiunta di un cucchiaio di urea;
  • nutrire piantine con microelementi.

Le piantine di alta qualità sulla finestra sono una gioia per ogni giardiniere. Per evitare problemi, è sufficiente seguire le raccomandazioni degli specialisti, seguire le tecniche agricole, non dimenticare di partire.

Perché le piantine diventano bianche dopo aver piantato nel terreno?

Hai appena piantato piantine in piena terra ieri e oggi le sue foglie sono diventate bianche? Questo è un brutto segno. E cosa l'ha causato, dobbiamo capirlo oggi.

Per amore della verità, vale la pena notare che un problema come lo sbiancamento delle foglie è spesso associato alle piantine di pomodoro. È in questa coltura vegetale che i problemi più comuni con il colore del fogliame e l'aspetto del bianco fioriscono subito dopo il trapianto in serra (o giardino) o dopo un po 'di tempo. Il pomodoro non è l'unica pianta ad affrontare questo problema. Ce ne sono altri. Ma siccome sono le piantine di pomodoro a trovarsi solitamente nell'epicentro degli eventi, e le ragioni della comparsa della fioritura bianca sul piatto fogliare, infatti, sono assolutamente universali, parliamone usando l'esempio di questa coltura vegetale. E tu, se necessario, proietti le informazioni sulle tue piantine e trai le conclusioni appropriate.

Notiamo in anticipo che un sintomo come lo sbiancamento delle foglie può indicare un'ampia varietà di problemi. E prima capiamo cosa ha causato esattamente questa condizione, maggiori sono le possibilità che i nostri pomodori avranno di sfuggire a una malattia o proteggersi da un fattore sfavorevole..

Cause di sbiancamento del fogliame nelle giovani piantine

Come dimostra la pratica, i pomodori giovani sono più spesso inclini a uno sbiancamento doloroso. Quelli che vengono piantati solo un paio di giorni in una serra o in un terreno aperto. Lo sbiancamento può manifestarsi in modi diversi. In alcuni casi, solo le foglie più giovani che sono appena apparse nelle piantine diventano bianche. In altri casi, solo le punte delle foglie diventano bianche, ma tutte le foglie sono affette da una malattia sconosciuta: su ciascuna appare una punta bianca e secca. E spesso accade che tutte le foglie delle giovani piantine diventino bianche e si arricciano, e solo il gambo rimane verde di conseguenza. Nella stragrande maggioranza dei casi, le foglie bianche delle piantine appena piantate sono la prova di scottature solari. Il sole ha semplicemente bruciato il fogliame, motivo per cui è diventato bianco e ha iniziato ad asciugarsi.

Perchè è successo? Potrebbero esserci diverse risposte a questa domanda..

  1. In primo luogo, il giardiniere potrebbe, per errore o inconsapevolmente, esporre le piantine non preparate sotto i raggi aggressivi. Il sole aperto ha fatto immediatamente il suo lavoro distruttivo.
  2. In secondo luogo, si potrebbe commettere un errore come la mancanza di adattamento. Sappiamo tutti che i pomodori (e anche tutte le altre piantine, in linea di principio) non dovrebbero in nessun caso essere piantati nel terreno immediatamente dopo essere stati portati fuori dalla stanza. Dopo aver cambiato la posizione delle piantine, dovrebbe stare fuori per un po 'di tempo e abituarsi all'aria aperta. Se trascuri il periodo di adattamento, accadrà ciò di cui avevi così paura: le foglie delle piantine diventeranno bianche ei tuoi giovani pomodori moriranno..

Sorge una domanda logica: come evitare il problema? In effetti, tutte le tue azioni corrette derivano senza problemi dalle cause dello sbiancamento. Ma per ogni evenienza, li contrassegneremo separatamente..

  • Insegnare le piantine al sole. Questo deve essere fatto fin dalla tenera età (stiamo parlando dell'età delle piante, ovviamente, e non dell'età del giardiniere). Le scatole delle piantine dovrebbero essere sul davanzale della finestra. E se non c'è posto lì, è meglio definirli per il posto più soleggiato della casa o dell'appartamento. Non aver paura dei raggi del sole, in queste condizioni ne trarranno solo beneficio. Se copri irragionevolmente le piantine, proteggendole dal sole, non contare su un adattamento facile e semplice.
  • Organizzazione di un baldacchino da Lutrasil. Succede anche che piantine che non sono abituate al sole debbano essere piantate in uno spazio serra senza previo adattamento. Le situazioni nella vita sono diverse, quindi ti suggeriamo di fare quanto segue: piantare piantine e coprirle con lutrasil sopra. Questo materiale da giardino a base di fibre e non tessuto aiuterà le giovani piante a riprendersi da un cambio di residenza. Se pianti pomodori che non sono abituati al sole in piena terra, ti consigliamo di installare archi metallici speciali e coprire temporaneamente il giardino con lutrasil, formando una serra. Il tessuto non tessuto diffonderà la luce. E quando lo rimuovi ed esponi le piantine davanti al sole, saranno completamente pronte a comunicare con la luce solare diretta..

In generale, se sul tuo sito è presente una serra o può essere organizzata senza problemi inutili in breve tempo, assicurati di farlo. In una serra, le piantine di pomodoro saranno il più confortevoli possibile. In tali condizioni, le piante si svilupperanno molto più velocemente e si adatteranno in modo molto più efficiente alle condizioni di vita all'aperto..

La serra dovrebbe essere sempre chiusa per la prima o due settimane. Va aperto solo una o due volte al giorno per un breve periodo per ventilare e annaffiare le piantine. A poco a poco, il periodo di "apertura" della serra dovrebbe essere aumentato. Quando il tempo che le piantine rimangono all'aria aperta supera il tempo trascorso sotto il materiale da giardino non tessuto, il lutrasil può essere rimosso in sicurezza..

Se la pianta ha già ricevuto scottature, non funzionerà per riportare le foglie al loro precedente colore smeraldo. Ma vale la pena provare a salvare le piantine. Quando il sole tramonta, spruzzate i pomodori con la soluzione di Epin preparata secondo le istruzioni. È un farmaco biostimolante che aiuterà le colture orticole a superare lo stress del sole.

Il trattamento Epin viene eseguito tre volte. L'intervallo tra i trattamenti dovrebbe essere di sette giorni.

Cause di sbiancamento del fogliame nelle piantine adulte

La solarizzazione, tuttavia, non è l'unica ragione per lo sbiancamento delle foglie nelle piantine. Se parliamo di piante mature che sono state a lungo abituate a condizioni di terreno aperto, o di piante adulte che non sono più considerate piantine, la causa dello sbiancamento può essere un disturbo.

Macchia marrone

La macchia marrone può essere la causa dello sbiancamento delle foglie sui pomodori. Le piante che sono state piantate in una serra sono a rischio. I primi sintomi della malattia compaiono prima della fruttificazione. Puoi riconoscere la malattia dai seguenti segni:

  1. una notevole lanugine bianca apparve sul retro del piatto fogliare;
  2. la placca che si è formata sul dorso della foglia, dopo qualche tempo passa dal bianco al marrone;
  3. macchie gialle compaiono sulla parte anteriore del piatto fogliare, i cui confini sono chiaramente delineati;
  4. il tasso di crescita delle piantine è notevolmente rallentato, il fogliame è colpito da riccioli e si secca.

La macchia marrone ama quando è calda e umida. Pertanto, in condizioni di serra, quando la temperatura media giornaliera è abbastanza alta, questo disturbo si sente benissimo. In condizioni confortevoli per lui, si diffonde rapidamente, interessando tutte le piantine che crescono nella serra. Per evitare che appaiano macchie bianche sul fogliame di pomodori o altre piantine, la serra deve essere regolarmente ventilata. Non è necessario creare una bozza, ma non puoi nemmeno alimentare l'effetto serra totale con le tue azioni..

Se trovi una fioritura bianca sui pomodori e viene diagnosticata una macchia marrone, tratta le piantine con liquido bordolese il prima possibile. È necessario eseguire quattro trattamenti consecutivi a intervalli di una settimana e mezza.

Marciume bianco

Il marciume bianco è una malattia fungina che preda dei frutti di pomodoro e dei loro steli. La malattia può essere riconosciuta dai seguenti segni: i tessuti di una coltura vegetale diventano viscidi, si ammorbidiscono troppo, si forma una fioritura bianca sul collo della radice, che è un micelio, le piantine o una cultura adulta appassiscono piuttosto rapidamente, perde la sua vitalità e forza.

Anche il marciume bianco ama l'umidità, così come la macchia marrone. Ma a differenza del suo "collega", preferisce il freddo. In altre parole, il rischio di contrarre il marciume bianco aumenta nelle estati fredde e piovose. E la prima cosa che deve essere fatta quando viene rilevato un tale problema è eliminare i pomodori malati dal giardino. Purtroppo non possono essere salvati. Ma altre piante che non hanno avuto il tempo di essere infettate possono essere salvate semplicemente isolando esemplari malati. Inoltre, un letto di pomodori deve essere trattato con liquido bordolese, come nel caso precedente, per disinfettare.

Muffa polverosa

Il fungo marsupiale è l'agente eziologico di questa malattia nota a tutti i residenti estivi. Cioè, l'oidio è anche una malattia fungina, uno dei cui sintomi è lo sbiancamento del piatto fogliare di piantine o piante adulte. Tuttavia, ci sono altri segni con cui i giardinieri possono riconoscere la malattia..

  • Macchie giallastre compaiono sul lato anteriore del piatto fogliare della pianta..
  • Macchie bianche compaiono sul retro delle foglie.
  • Il piatto fogliare della pianta inizia ad asciugarsi attivamente, senza lasciare speranza di guarigione.

Se l'oidio si è già fatto sentire, sarà estremamente difficile salvare i pomodori. È molto meglio prendere misure preventive, che consistono nell'uso di un fungicida chiamato "Tsineb". Deve essere utilizzato se il periodo di crescita delle piantine in campo aperto è irrigato dalla pioggia. Il fungicida aiuterà a prevenire il problema e manterrà le piante libere dall'oidio..

Se solo una piccola parte della pianta è interessata, deve essere tagliata e bruciata. E tratta il taglio con permanganato di potassio o carbone tritato. Quindi puoi provare a salvare una pianta adulta.

Septoria

La malattia di Septoria potrebbe esserti familiare chiamata macchia bianca. Questo è il secondo nome non ufficiale di una malattia comune che colpisce sia i giovani cespugli di piantine che le piante completamente adulte e forti. È abbastanza semplice capire che una pianta è affetta da septoria. Innanzitutto, sulle foglie compaiono segni marroni, più simili a punti o lentiggini, ma nel tempo questi piccoli puntini innocui iniziano a crescere. Di conseguenza, si formano grandi macchie, bianche all'interno e giallastre lungo il bordo..

La lotta alla septoria dovrebbe essere eseguita esclusivamente con metodi cardinali. Le parti della pianta colpite vengono necessariamente tagliate e bruciate (e non solo gettate in un bidone del compost), e il resto delle parti della pianta vengono trattate con Fitosporin o qualsiasi altro biofungicida innovativo.

Peronospora

La peronospora è in realtà il flagello delle patate. Ma non appena la malattia colpisce questa coltura vegetale, si diffonderà con grande piacere ai pomodori che crescono nelle vicinanze. La peronospora può essere identificata dai seguenti sintomi:

  • una fioritura di bianco appare sul dorso delle foglie;
  • si formano grandi quantità di macchie marroni sulla parte anteriore delle foglie e sugli steli;
  • lo spotting è in costante aumento di dimensioni, catturando nuove aree sulla pianta;
  • grandi macchie si formano anche sotto la buccia di pomodoro, che sono in costante crescita;
  • qualche tempo dopo la comparsa delle macchie marroni, il pomodoro è già tutto marrone, si indurisce e al suo interno viene fermentato - e si deteriora completamente.

Per sconfiggere la peronospora, è necessario, prima di tutto, tagliare tutte le aree interessate della pianta, senza rimandare questo lavoro a più tardi. Questa azione è rilevante se ci sono poche aree colpite. I frutti, prelevati dal cespuglio colpito e che non mostrano segni di peronospora, vengono posti in acqua per diversi minuti, la cui temperatura è superiore a 60 gradi. Questa azione disinfetterà il raccolto..

Bene, traggiamo conclusioni. Se le foglie delle piantine diventano bianche subito dopo la semina, molto probabilmente il motivo è il sole. Se parliamo di una pianta adulta o di piantine mature, la causa dello sbiancamento in 99 casi su 100 è una malattia fungina. La più grave e terribile tra le disgrazie fungine è l'oidio. Per prevenire le malattie, è necessario monitorare attentamente il livello di umidità e temperatura in cui le piante crescono e si sviluppano..

Chi Siamo

I tripidi sono insetti molto piccoli (fino a 1,5-2 mm di lunghezza) che si nutrono di linfa delle piante e possono causare loro gravi danni. In questo articolo cercheremo di capire che tipo di pericolo rappresenta questo insetto per gli esseri umani e le piante..