Rose in primavera: come curare malattie e parassiti?

La rosa è chiamata la regina dei fiori per un motivo. Su di lei sono state fatte leggende, l'immagine di un fiore si trova nel simbolismo delle religioni, nell'esoterismo, sugli stemmi, ecc. Questo è il fiore della celebrazione, della festa, del rito sacro. Olio di rosa, i petali sono usati dalle donne per mantenere la loro bellezza e giovinezza. La deliziosa marmellata è composta da petali di rosa. I fioristi sanno che tipo di cura richiede una rosa, ma tutti gli sforzi sono centuplicati. Cominciano a prendersi cura della rosa all'inizio della primavera. Con l'arrivo di marzo, è tempo di ventilare i rifugi, potare, lavorare le rose da malattie e parassiti. Una fiorista dilettante Lyudmila Melnikova di Belgorod condivide la sua esperienza personale nella lavorazione delle rose in primavera:

La mia esperienza di nascondiglio

Esistono moltissimi tipi e varietà di rose. Ci sono resistenti all'inverno, ce ne sono di molto delicati. Ad esempio, ibrido di tè o floribunda che copro per l'inverno, e quelli da parco, ad esempio, vanno in letargo appena sotto la neve, che aggiungo mentre pulisco i sentieri. Piuttosto, pulisco i sentieri del giardino per aggiungere neve alle rose. Ma le femminucce a fine ottobre-inizio novembre, quando la temperatura diurna per diversi giorni si mantiene con sicurezza da -1 gradi a -5 gradi, le copro con bottiglie di plastica da cinque litri di acqua minerale. Quando nevica, lo aggiungo solo agli argini. Risulta tumuli innevati, che mantengono i cespugli fino alla primavera. Come ha dimostrato la pratica a lungo termine di tali rifugi, i cespugli si sentono benissimo anche negli inverni con poca neve. Nel disgelo non supportano, i topi non li rosicchiano. In primavera tolgo il rifugio, quando tutta la neve si scioglie, e la temperatura diurna è mantenuta a 5-7 gradi.

Preparativi per la lavorazione delle rose in primavera

Solo le cime dei rami si seccano con un simile riparo. Ho tagliato queste punte su tessuto sano sui rami, 0,5-0,7 mm sopra il germoglio vivente. Spruzzo subito i tagli, come l'intero cespuglio, con Zircon. Spruzzo abbondantemente, in modo che le gocce scendano lungo tutti i rami direttamente alla radice. Quindi innaffio i cespugli di rose sotto la radice con la stessa soluzione di Zircone (fiala da 1 ml per 2,3 litri, uso una bottiglia di plastica di kvas o acqua dolce).

Avvertimento! Applicare qualsiasi soluzione di irrigazione delle radici solo su terreno umido. Se il terreno è asciutto, prima inumidisci abbondantemente il terreno. Quando l'umidità viene assorbita in profondità, la innaffio con biostimolanti o applico fertilizzanti.

Lo zircone è un farmaco antistress che rinforza la pianta e ne stimola la crescita, aiuta le piante a riprendersi con successo dopo l'inverno. Quindi, dopo aver tolto il riparo, innaffio le rose e le spruzzo di Zircon ogni 3-4 giorni un po ', una decina di giorni.

Se alcune piante sono ancora danneggiate, tratto con Epin allo stesso modo dello Zircon. Epin è un ottimo rianimatore. Una rosa, portata da Sochi, è stata salvata dopo un inverno senza neve proprio con questa preparazione. Si è congelata completamente, anche quasi tutto il suo apparato radicale. Epin ha fatto rivivere una rosa da diversi germogli per metà viventi dalla restante radice per metà vivente. L'ho appena versato con un rianimatore per quasi tre settimane ogni tre giorni - versato direttamente nella radice, mantenuto la terra in uno stato leggermente umido. Rose - ha preso vita, cresce con successo da sette anni! E - da allora, ha ricevuto cure sufficienti con Zircon in autunno e in primavera.

Tre settimane dopo aver rimosso il rifugio, nutro le mie bellezze con Potassium Humate, a volte Agricola per i fiori. Inoltre, quando rimuovo i barattoli della serra, verso la bentonite sotto i cespugli (la prendo dalla lettiera per gatti). Mantiene l'umidità che le radici prendono da esso, funge da lievito per il terreno, nutre i cespugli.

Calendule, calendula, lavanda, gigli, clematidi, erbe aromatiche e speziate (ad esempio basiliche), margherite, fiori di croco, galli cedroni e altri vicini utili per i cespugli crescono accanto alle rose. Pertanto, nel corso degli anni, non ho mai dovuto trattare le bellezze con nient'altro: non c'erano malattie o parassiti su di loro. Affinché le rose non si stupiscano di nulla, l'importante è seguire le regole della tecnologia agricola e tenere conto del vicinato a loro utile. Le regine dei fiori dovrebbero avere abbastanza sole, aria fresca, spazio.

Sfortunatamente, negli ultimi tre anni, è necessario spruzzare i boccioli e i fiori che sbocciano in maggio-giugno dal punteruolo. Spruzzo con Iskra - si adatta bene a questo parassita, che è apparso nel nostro paese relativamente di recente: o a causa del riscaldamento, o è stato portato con una sorta di prodotti importati. In precedenza, non era nella regione di Belgorod.

Trattamento delle rose con solfato di rame

Per la prevenzione di parassiti e malattie, si consiglia di trattare i cespugli di rose all'inizio della primavera (in marzo-aprile), prima della rottura del germoglio, con una soluzione di solfato di rame (100-150 g per secchio da 10 litri di acqua non fredda). E prima di spruzzare con vetriolo, si consiglia di eseguire la potatura sanitaria primaverile. Quindi, con l'inizio del caldo costante, le rose vengono ben annaffiate e nutrite..

Un'altra fonte stampata afferma che l'irrorazione profilattica di rose e terra attorno ai cespugli dovrebbe essere eseguita dopo la completa rimozione di rifugi e potature - nel mese di maggio, utilizzando preparati contenenti rame, secondo le istruzioni. Il liquido bordolese può essere utilizzato anche alla concentrazione di 100 g per 10 litri di acqua.

Se gli steli sono danneggiati dalla muffa a seguito di un riparo invernale improprio (di solito colpito durante il disgelo invernale), è utile il trattamento con permanganato di potassio (una soluzione di permanganato di potassio rosa scuro, ma non bordeaux, viene applicata ai rami e al tronco con un pennello). Può essere sostituito con una soluzione di solfato di rame (secchio d'acqua + 100 g di solfato).

Alimentazione primaverile

Tra la fine di marzo e l'inizio di aprile iniziano ad aprirsi i rifugi invernali e puoi nutrire le rose con urea o nitrato di ammonio (20 g per 10 l di acqua). I cespugli sono rannicchiati alla base e coperti dalle gelate notturne.

Un'altra fonte stampata dice che è meglio iniziare a nutrire le rose tra la fine di aprile e l'inizio di maggio, dopo la potatura e con l'inizio del rigonfiamento delle gemme (vengono aggiunti 25 g di nitrato di ammonio e 3 kg di letame marcio per 1 metro quadrato). La seconda medicazione superiore - 2 settimane dopo la prima, dopo l'inizio della crescita delle riprese. Vengono applicati fertilizzanti minerali: 10 g di sale di potassio, 10 g di nitrato di ammonio e 25 g di perfosfato per 1 metro quadrato. E materia organica: 3-5 litri di infuso di verbasco per 1 cespuglio.

Si consiglia inoltre di annaffiare le rose con nitrato di ammonio per attivare la crescita dell'apparato radicale (1 cucchiaio di farmaco in un secchio di acqua tiepida).

Succede che dopo uno svernamento infruttuoso, le rose si ricoprano di macchie marroni e una fioritura grigia e soffice: queste sono manifestazioni di marciume grigio. Le parti danneggiate della pianta vengono tagliate e trattate con fungicidi: Fundazol, Maxim, Benlat, Teldor. I fungicidi "Topaz" e "Ridomil Gold" sono anche usati contro le malattie..

Inoltre, per la prevenzione, puoi spruzzare rose con infusi di erbe da:

  • ortica;
  • cime di pomodori;
  • assenzio;
  • achillea.

Qualsiasi lavorazione dovrebbe essere eseguita con tempo calmo, calmo, asciutto, quando la pioggia non promette previsioni. Serata migliore.

Resta da notare: i fiori sentono come vengono trattati. Se sono amati, adeguatamente curati, rispondono con una fioritura rigogliosa, lunga e profumata.

Autore dell'articolo: Lyudmila Melnikova, Belgorod

È possibile spruzzare rose con solfato di rame

Il solfato di rame è un fungicida popolare e poco costoso che protegge i fiori dai funghi e da altre malattie e agisce contro gli afidi. Inoltre, il farmaco contiene sostanze utili che contribuiscono al fatto che il cespuglio diventa più rigoglioso e i fiori diventano più grandi. Per le rose viene utilizzato anche il vetriolo di ferro. Deve essere distinto dal rame, è usato per l'alimentazione, distrugge le muffe.

  • 1 trattamento alla rosa d'autunno
  • 2 Spruzzatura in primavera
  • 3 Spruzzatura durante la stagione di crescita
  • 4 Fertilizzare il terreno con solfato di rame

Lavorazione autunnale delle rose

Spesso, per proteggere le rose dalle malattie, è sufficiente un trattamento con una soluzione acquosa di vetriolo. Fallo nel tardo autunno appena prima di coprire i cespugli per l'inverno..

Per la lavorazione autunnale, è necessario preparare una soluzione al 3%. Questa è una concentrazione alta, ma dato che non ci sono foglie sugli steli in questo momento, questo dosaggio è ottimale..

Prima di spruzzare, raccogli le foglie cadute sotto i cespugli e bruciale. Le spore di funghi possono ibernarsi in esse..

Eseguire la lavorazione in una giornata asciutta, spruzzando abbondantemente ogni ramo con la soluzione del farmaco. Per fare questo, usa un flacone spray, perché con una frusta non otterrai l'effetto desiderato dal trattamento. Inumidisci tutti i gambi con solfato di rame dall'alto verso il basso.

È molto importante attendere che tutti i rami siano completamente asciutti. Solo dopo inizia a coprire le rose per l'inverno. I cespugli bagnati non possono essere coperti..

Spruzzare in primavera

In primavera, l'irrorazione dei cespugli di rose viene eseguita in due casi. Il primo è il desiderio di proteggersi dal fatto che la lavorazione autunnale non poteva dare il risultato atteso. Tuttavia, questo può accadere solo in caso di irrorazione imprudente..

Il secondo motivo più comune per la lavorazione primaverile è che per qualche motivo non è possibile farlo in autunno.

La spruzzatura primaverile dovrebbe essere eseguita prima che le gemme inizino a gonfiarsi, quando la temperatura esterna è superiore a cinque gradi Celsius..

La concentrazione di vetriolo nell'acqua per la lavorazione primaverile non deve superare l'1%. Un errore nella direzione di aumentare il dosaggio durante la diluizione del farmaco è pericoloso: i cespugli potrebbero morire.

Spruzzare durante la stagione di crescita

L'infezione fungina colpisce le rose dall'esterno. Inoltre, questo può accadere in qualsiasi momento. Ad esempio, le spore dell'oidio sono trasportate non solo dagli insetti, ma anche dal vento. In una situazione del genere, le rose devono essere lavorate anche con solfato di rame, ad esempio, in estate.

Se vengono rilevati segni di una malattia, è necessario preparare immediatamente una soluzione acquosa di solfato di rame con una concentrazione dello 0,5%, non di più. I cespugli vengono spruzzati tre volte, ma con un intervallo obbligatorio di 10 giorni.

Assicurati di farlo nelle giornate limpide, la pioggia annullerà tutti i tuoi sforzi.

Affinché il farmaco rimanga più a lungo sulla superficie delle foglie e dei rami della rosa, giardinieri esperti dissolvono 100 grammi di sapone da bucato in dieci litri di soluzione. Ciò garantisce una buona adesività della preparazione..

A proposito, spesso chiedono quanto solfato di rame è contenuto in 1 cucchiaio. Questo è importante per mantenere le proporzioni. I giardinieri esperti lo sanno, di cosa scrivono nelle recensioni - 25 grammi. Ma un cucchiaino contiene circa 10 grammi.

Fertilizzare il terreno con solfato di rame

L'irrigazione del terreno con solfato di rame sotto i cespugli di rose viene eseguita in due casi.

  1. Desiderio di costruire massa verde. C'è un effetto di tale alimentazione, ma tuttavia è ancora meglio concimare il terreno con fertilizzanti minerali complessi.
  2. La necessità di proteggere le rose dagli effetti di microrganismi dannosi. È meglio combinare l'irrigazione con il vetriolo con l'irrorazione autunnale. In questo caso, puoi innaffiare il terreno attorno ai cespugli con una soluzione all'1% e uno strato di pacciame.

Oggigiorno sono stati inventati molti prodotti fitosanitari, comprese le rose. Il solfato di rame è un vecchio rimedio. È stato prodotto all'inizio del secolo scorso e non è ancora previsto che venga eliminato. Dice molto.

La cosa principale quando si utilizza il solfato di rame è seguire correttamente le istruzioni per l'uso, quindi non si verificherà alcun disturbo con le rose. I cespugli saranno rigogliosi e ricoperti di fiori con un profumo delicato.

Trattamento delle rose con solfato di rame

Le rose richiedono condizioni di crescita. Hanno bisogno di cure ansiose costanti, poiché sono spesso esposti a malattie e parassiti. Ai primi segni di malattia, è necessario prendere misure, poiché la diffusione delle malattie da piante malate a piante sane avviene molto rapidamente.

Il rosario potrebbe morire. La principale prevenzione della diffusione è l'esatta aderenza alla tecnologia di coltivazione. Solo in questo caso puoi ottenere cime belle e sane..

1 Malattie nelle rose

Esiste un numero sufficiente di varietà di malattie delle rose. È contagioso e non infettivo.

Le malattie infettive sono causate da funghi, virus o batteri. A seconda dell'agente eziologico della malattia, sono suddivisi in:

  • malattie infettive fungine;
  • virale;
  • batterica.

Le malattie infettive fungine includono:

  • ustione infettiva;
  • marciume grigio;
  • peronospora;
  • septoriasi;
  • ruggine.

Diventa virale - mosaico di rose virale.

Batterico - cancro allo stelo batterico.
al menu ↑

1.1 Prevenzione e trattamento

Le malattie non infettive sorgono a causa della mancanza o dell'eccesso di micronutrienti. Il successo del trattamento dipende dalla corretta definizione del tipo di malattia. A seconda del tipo di malattia, dovrebbe essere selezionato un rimedio.

Ogni tipo ha le sue caratteristiche uniche, dopo averle studiate, puoi iniziare immediatamente il trattamento corretto. Il successo del trattamento dipende non solo dalla scelta del farmaco, della tecnica, ma anche da una risposta rapida. Dal momento che si diffondono su una vasta area di piante, è improbabile che vengano salvati.

Le più comuni malattie fungine e ruggine. Il vetriolo è usato per la prevenzione e il trattamento di questi tipi di malattie. Il vetriolo può essere rame e ferro.

Questi sono i più comuni fungicidi ad ampio spettro utilizzati per limitare lo sviluppo di malattie fungine..

Il fungo in crescita sospenderà l'effetto distruttivo sui fiori. Solfato ferroso - solfato ferroso. Usato come fungicida o fertilizzante del suolo. Solfato di rame - solfato di rame. Usato come fungicida.
al menu ↑

2 Applicazione

Il solfato di ferro è usato per prevenire e curare l'erosione. Dà risultati speciali nella lotta contro la macchia nera. Affronta al meglio il suo compito in caso di applicazione autunnale prima di avvolgere le rose. Contiene il 53% di ingrediente attivo.

Devi fare un lavoratore del 3% prima dell'uso. Per questo, il solfato ferroso (30 grammi) viene completamente sciolto in una piccola quantità di acqua. La soluzione risultante deve essere portata ad un volume totale di 5 litri con acqua. Il consumo di soluzione durante la lavorazione delle rose è di 10 litri per 100 metri quadrati. Utilizzare immediatamente.

Applicare con un flacone spray. Il solfato di ferro viene utilizzato con tempo calmo e asciutto al mattino o alla sera. Dopo l'applicazione, non dovrebbero esserci precipitazioni per 4-5 ore, poiché la precipitazione eliminerà il farmaco. L'inizio dell'azione del farmaco due ore dopo la spruzzatura.

Il periodo di protezione è di 10-14 giorni.

Il trattamento autunnale con solfato di ferro previene lo sviluppo di malattie in inverno. Prima della lavorazione, togli tutte le foglie e brucia le foglie della rosa e bruciale. Per sopprimere la riproduzione dei funghi, limitare l'ingresso di ossigeno nel terreno.

Per questo, il terreno viene scavato. Questo viene fatto per prevenire la contaminazione del suolo. Il vantaggio di questo trattamento è l'assenza di piaghe per 2 anni. Svantaggio: lascia ustioni sulle piante.

Per combattere l'oidio, le rose vengono trattate con solfato di rame. L'uso primaverile previene le malattie. Ripeti ogni 8 giorni. Eseguire prima della fioritura. Trattamento delle rose con solfato di rame in autunno, la proporzione è necessaria per diluire 20 grammi in 9 litri di acqua con l'aggiunta di sapone da bucato.

Vantaggi: basso costo, facilità d'uso e risultati prolungati. Svantaggio: ustioni su foglie di rosa, tossicità del farmaco.

È necessario trattare le rose con vetriolo per la prevenzione, poiché è molto più difficile trattare i microrganismi patogeni. Per distruggere l'agente patogeno, dovrai sacrificare più di un cespuglio di questo fiore.

Regole per il trattamento primaverile delle rose da malattie e parassiti

L'abbondante fioritura delle piante ornamentali è merito di un attento giardiniere. Per trasformare una cultura anonima in un cespuglio lussureggiante e proteggerla dagli attacchi di insetti dannosi, è necessario prendersene cura adeguatamente, osservare il programma di lavoro stagionale e anche determinare in anticipo come trattare le rose in primavera da malattie e parassiti.

Malattie delle rose - descrizione e metodi di trattamento

Le rose hanno un'immunità debole, quindi spesso soffrono di disturbi virali e fungini. Gli agenti patogeni utilizzano vecchi germogli, fogliame non raccolto come rifugio invernale e vengono attivati ​​in condizioni favorevoli. Le infezioni si diffondono rapidamente, distruggendo parti aeree e radici.

Muffa polverosa È una pericolosa malattia fungina che colpisce spesso le rose. Puoi scoprire la malattia dalla fioritura bianca sulla vegetazione. La malattia si muove facilmente attraverso i cespugli vicini, distrugge rapidamente la pianta. Il miglior trattamento per l'oidio rimane il trattamento preventivo dell'acqua bollente autunnale e primaverile.

Macchie gialle sporche sul fogliame sono un sintomo della ruggine del fungo rosa. I segni arancioni si trovano sulla parte superiore dei piatti, sui germogli e sui germogli. La malattia si muove attraverso il giardino, cattura le piante vicine. In condizioni favorevoli per l'agente patogeno, sono a rischio sia le varietà convenzionali che gli ibridi resistenti alle malattie. Lo sviluppo di spore è inibito da trattamenti preventivi con solfato di rame.

Ustione infettiva - una malattia pericolosa che è comune nei climi temperati. Macchie scure con un bordo viola appaiono sugli steli delle rose, trasformandosi gradualmente in crepe e desquamazione dei tessuti. Non esiste una cura per la malattia, quindi i giardinieri scelgono l'irrorazione preventiva in primavera e in autunno..

Marciume grigio ha una natura fungina, cade facilmente sulle rose con insetti, uccelli e sedimenti. La malattia colpisce solo le parti indebolite dei cespugli e potrebbe non mostrare sintomi per mesi. Puoi riconoscere il disturbo dalle abbondanti pannocchie di cenere che compaiono sui germogli, germogli di piante malate. Il trattamento preventivo in primavera e la cura adeguata manterranno i fiori dai guai.

Cause di malattia

Gli errori di coltivazione sono le principali cause di malattia. L'elevata umidità è un ambiente adatto per spore e microrganismi. Gli agenti patogeni germinano a +3 ° C e l'attivazione avviene a + 18-23 ° C. Se i cespugli vengono piantati molto vicini, l'aerazione naturale si deteriora. A causa del ristagno dell'aria nelle rose ispessite, i funghi si svilupperanno rapidamente.

Le piante da fiore devono essere coltivate in terreno fertile e fertilizzate spesso. La mancanza di macro e micronutrienti indebolisce le colture, rendendole vulnerabili alle malattie. L'immunità diminuisce dopo attacchi di parassiti e danni meccanici a steli, radici.

I rifiuti non puliti sono un ambiente favorevole per lo sviluppo di malattie.

Parassiti delle rose: caratteristiche e controllo di essi

L'acaro è una specie comune che infetta gli arbusti ornamentali. L'insetto aracnide si riproduce attivamente con tempo secco e caldo (da + 29 ° C). Un parassita prolifico dà fino a 5 generazioni a stagione che distruggono le piante. Segni tipici di un parassita:

  • fili sottili tra i germogli;
  • punti luminosi sul fogliame;
  • inaridirsi, cadere nel verde.

Il bronzo dorato tra i giardinieri è conosciuto con il nome di "May beetle". Una grande specie verde si nutre di boccioli aperti, danneggia i fiori.

Le mosche mangiano il fogliame, distruggono lo strato protettivo superiore dei piatti. Se l'insetto entra nelle riprese, il ramo muore.

Gli afidi sono un comune parassita delle colture domestiche, che colpisce l'inizio e la fine dell'estate.

Nel terreno vivono bruchi di falena, che preferiscono nutrirsi di notte. Le larve di cicaline bianche hanno un addome appuntito. La crescita giovane si deposita sul lato inferiore della vegetazione, aspirando attivamente il succo. Con una forte invasione, il fogliame si secca, cade.

Per il controllo dei parassiti vengono utilizzati preparati speciali. Fufanon, Iskra-M, che può essere alternato allo zolfo colloidale, reagisce meglio alle zecche. I giardinieri uccidono altri tipi di insetti:

  • Aktellik;
  • Confidor;
  • Intra-Virom.

Puoi sbarazzarti degli insetti dannosi e allo stesso tempo nutrire le rose con azoto usando nitrato di ammonio. La lavorazione viene effettuata all'inizio della primavera su una foglia, il dosaggio è di 500-700 g per 10 litri di acqua.

Elaborazione primaverile di rose da parassiti e malattie

Una corretta organizzazione del lavoro stagionale proteggerà i cespugli fioriti da malattie e parassiti. Le cure primaverili complete sono un must da non perdere. Il rispetto dei requisiti di crescita ti aiuterà a ottenere una pianta ornamentale sana.

Rimozione della copertura protettiva dalle rose in primavera

Per l'inverno, i giardinieri premurosi preferiscono riparare i cespugli di rose. Il momento ottimale per rimuovere la protezione è determinato dalla temperatura media giornaliera (da +5 ° C). Di notte, l'indicatore della temperatura non dovrebbe scendere al di sotto di -4 ° С e durante il giorno - mantenere entro +10 ° С. Se rimuovi il recinto invernale in anticipo, i cespugli si congelano. Le procedure tardive possono provocare rose smorzanti.

Srotolamento delle piante

Il terreno vicino al tronco ad alta umidità diventerà un catalizzatore per la decomposizione e la comparsa di muffe. I microrganismi entrano nel tessuto della rosa, distruggendo gradualmente le parti sane. A marzo, lo strato protettivo del terreno viene accuratamente rimosso a mano, cercando di non danneggiare i germogli. Lo sporco rimanente viene lavato via con un getto di acqua calda dall'annaffiatoio.

Regole per la potatura delle rose

Prima di trattare parassiti e malattie, è necessario rimuovere i vecchi rami. La potatura è una misura preventiva che aiuta a guarire, modellare un cespuglio e stimolare la fioritura. La procedura viene eseguita 4 giorni dopo la rimozione della protezione invernale, utilizzando un potatore da giardino disinfettato. Devi tagliare i germogli:

  • asciutto;
  • marciume;
  • congelato;
  • debole;
  • ingrasso;
  • sviluppandosi all'interno della boscaglia.

Regole per la lavorazione delle rose

I preparati in spray alla rosa richiedono una corretta applicazione. Assicurati di ripulire l'area dalle foglie cadute, dai detriti dell'anno scorso. Per le procedure, scegli un clima caldo e calmo. Le attività mattutine o serali ti proteggeranno dai raggi cocenti del sole.

Preparazione per irrorare le rose

La fecondazione fornirà alle piante sostanze nutritive e migliorerà l'immunità. In primavera, la rosa viene nutrita con una soluzione di urea e escrementi di pollo. Tra i preparati minerali, una miscela di perfosfato e solfato di potassio funziona meglio. Il liquido viene versato con cura sotto ogni cespuglio..

Tecnica di lavorazione

Le misure protettive contro insetti e malattie vengono eseguite mediante spruzzatura. La sostanza chimica viene diluita in una bombola spray, agitata accuratamente. Per l'elaborazione, è necessario un ugello con una piccola goccia. La soluzione è abbondantemente ricoperta di rose, il terreno nel cerchio della radice.

Calendario delle cure primaverili per malattie e parassiti

Il lavoro stagionale per i cespugli inizia dopo che il coperchio è stato rimosso. Dopo 3 giorni, la pianta viene esaminata, potata e le rose vengono irrorate con vetriolo di ferro da funghi. Dopo 24 ore, le colture vengono supportate con fertilizzanti complessi. Dopo una settimana, è consentito il primo trattamento con insetti, il secondo viene trasferito al 20 ° giorno.

Farmaci per il controllo dei parassiti e delle malattie

Non tutti i prodotti chimici sono adatti per spruzzare le rose. I cespugli in fiore attirano gli impollinatori, quindi è importante trovare un rimedio sicuro.

Prima inizia l'eradicazione, più facile sarà il recupero..

Preparazioni efficaci per il trattamento delle rose in primavera

La chimica per gli insetti viene utilizzata dall'inizio della crescita dei germogli. Durante questo periodo, sono adatti Iskra Bio neutro, Fitoverm. Dopo aver aperto la lama fogliare, è consentita la spruzzatura con Nitrafen. Prima che le gemme appaiano e le gemme si aprano dai parassiti, vengono utilizzati Aktara, Confidor e Akarin. Le misure preventive vengono eseguite a intervalli di 2 settimane.

Fungicidi per il trattamento delle rose in primavera

L'ossicloruro di rame inibisce lo sviluppo di spore, pertanto gli agenti a base di esso vengono scelti dai funghi. I prodotti chimici non sono pericolosi per impollinatori e lombrichi, si accumulano nei tessuti e hanno un'azione prolungata. Le migliori proprietà per le rose si vedono nelle preparazioni:

  1. HOM;
  2. Abiga Peak;
  3. Cuprolux.

Se sono comparse malattie, la cultura viene spruzzata con mezzi sistemici Fundazol, Skor o Horus. Il fungicida di contatto Maxim-Dachnik viene utilizzato per annaffiare cespugli o piantine in ammollo prima del trasferimento a terra. Agente di medicazione biologico Fitosporin è usato per la prevenzione.

Non tutti i farmaci possono essere miscelati. È necessario conoscere la possibilità di un uso congiunto di prodotti agricoli per la lavorazione delle rose dalle istruzioni per ciascuno di essi..

Trattamento delle rose con solfato di rame

L'irrorazione primaverile di piante con chimica aggressiva viene effettuata prima dell'inizio della crescita dei giovani germogli. Il solfato di rame distrugge la maggior parte dei funghi, ma influisce negativamente sullo sviluppo delle rose. Prendono 100 g di polvere per secchio d'acqua; per le piante malate, il tasso di veleno è aumentato a 150 g.

Rimedi popolari per il trattamento primaverile delle rose

I farmaci tossici distruggono rapidamente parassiti e malattie delle rose. Se i fiori vengono coltivati ​​per scopi culinari o medicinali, dovrai utilizzare opzioni sicure. I rimedi popolari prevengono la comparsa di un problema, lo sradicano nelle prime fasi.

Contro l'oidio

La miscela di cenere e letame aiuta a sbarazzarsi dell'oidio iniziale. In 10 litri d'acqua aggiungere 200 g di carbone tritato e 1 kg di materia organica fresca - sterco di vacca. La soluzione viene lasciata in infusione per 7 giorni, a volte mescolando con un bastoncino. Filtra il liquido finito, tratta i cespugli interessati. Per potenziare l'effetto, alternare con i biofungicidi.

Dalla ruggine

L'euforbia aiuta a sbarazzarsi della malattia nella fase iniziale. Alcuni punti sono imbrattati di linfa fresca delle piante. Se la malattia si è diffusa nel roseto, usa un estratto d'acqua. 2 kg di materie prime (radici, fogliame e steli di tipo medicinale) vengono schiacciati, versati con un secchio di acqua tiepida. Dopo 24 ore, i cespugli vengono spruzzati.

Dai parassiti

Per spaventare i parassiti, devi piantare piante utili vicino alle rose. Ai parassiti non piace l'odore di calendule, salvia e calendula, quindi aggireranno il sito. Se compaiono insetti, i trattamenti fogliari con infusi d'acqua li aiuteranno a cacciarli:

  • polvere di tabacco;
  • assenzio secco;
  • radici di acetosella fresche tritate;
  • capsico.

Prima di spruzzare rose in primavera per malattie e parassiti, devi scegliere il miglior rimedio. Le attività stagionali iniziano dopo che le strutture protettive sono state rimosse e prima che compaiano le gemme. Le piante riconoscenti delizieranno il giardiniere con colori abbondanti.

Come elaborare le rose in primavera in modo che non facciano male?

Molti fattori portano a malattie delle rose in primavera. Ad esempio, l'eccessiva umidità contribuisce a macchie nere e ustioni infettive e il clima secco e caldo contribuisce allo sviluppo dell'oidio. Se non inizi un trattamento tempestivo, i fiori potrebbero morire. Devi sapere come lavorare le rose per preservare a lungo il loro aspetto attraente..

Le malattie delle rose possono portare alla perdita del loro effetto decorativo o alla morte completa delle piante..

  1. Le ragioni per lo sviluppo di malattie
  2. Quali malattie colpiscono le rose in primavera
  3. Foglia ruggine
  4. Marciume grigio
  5. Muffa polverosa
  6. Punto nero
  7. Schema di trattamento primavera-estate
  8. Farmaci efficaci
  9. Rimedi popolari
  10. Prevenzione e cura

Le ragioni per lo sviluppo di malattie

Spesso, una combinazione di fattori avversi porta al fatto che i patogeni iniziano a diffondersi. Di conseguenza, i cespugli si ammalano.

Abbastanza spesso, i giardinieri acquistano piantine infette, che possono causare gravi danni alle piante sane sul sito..

Altri motivi per lo sviluppo di malattie includono:

  • violazione delle regole agrotecniche;
  • illuminazione insufficiente;
  • eccesso o mancanza di umidità;
  • carenza di nutrienti nel terreno;
  • insetti nocivi;
  • erbacce che crescono vicino alle rose;
  • mancanza di accesso aereo;
  • potatura dei fiori errata;
  • la presenza di parti di piante non rimosse che sono affette da spore fungine.

Quali malattie colpiscono le rose in primavera

Ci sono molte malattie che colpiscono le rose in primavera. Per affrontare rapidamente le malattie, è necessario conoscere i loro segni..

Foglia ruggine

Se la primavera è piovosa e calda, le rose possono arrugginire. Sia le foglie che i gambi sono colpiti da questa malattia, appare durante la fioritura. Le spore arancioni compaiono vicino ai piatti fogliari. In estate si formano dei cuscinetti arancioni sul dorso delle foglie, che hanno un effetto estremamente negativo sull'intero cespuglio: il metabolismo e la fotosintesi vengono interrotti. Con una forte lesione, il fiore perde il suo aspetto decorativo, i piatti fogliari malati ingialliscono e cadono.

Foglie di rosa infettate dalla ruggine.

Marciume grigio

In questa malattia, le foglie, le sommità degli steli e delle gemme, che sono coperte da un soffice rivestimento grigio in caso di pioggia, sono più spesso colpite. La malattia colpisce principalmente i cespugli indeboliti con fiori rosa chiaro o bianchi.

In tali piante, i boccioli non si aprono, iniziano a marcire e cadere. I petali sono ricoperti da piccole macchie marroni, i piatti fogliari ingialliscono e cadono.

Il fulcro dell'infezione si trova in varie parti della rosa sotto forma di un micelio, che forma spore con l'inizio del calore. Sono trasportati dal vento e dagli insetti.

La putrefazione grigia può essere osservata su piantagioni trascurate o se la pianta è stata annaffiata la sera tardi e non ha avuto il tempo di asciugarsi di notte.

Muffa polverosa

Le spore dell'oidio sono trasportate dal vento e spesso infettano le rose che hanno un'immunità indebolita. I segni della malattia includono uno spesso rivestimento filamentoso di colore bianco che copre foglie, germogli e gemme. Se la malattia inizia a progredire, la placca diventa grigia. Le spore del fungo maturano su varie parti della pianta, che vengono trasportate dal vento. Possono infettare i cespugli vicini. In una rosa malata, fiori, foglie e germogli si seccano e cadono. L'oidio si diffonde con tempo caldo e secco.

L'oidio sulle rose è caratterizzato da una fioritura bianca.

Punto nero

All'inizio della primavera, la rosa può sviluppare una macchia nera. Le spore del fungo, una volta sul raccolto, infettano la pianta. La malattia si manifesta come macchie scure sulla superficie della foglia, che crescono gradualmente. Dopo un po 'diventano neri. Il piatto fogliare completamente colpito inizia ad arricciarsi, asciugarsi e poi cadere. La pianta scopre i germogli, smette di fiorire, si indebolisce e muore.

L'elevata umidità e la bassa temperatura dell'aria contribuiscono alla rapida diffusione delle spore..

Schema di trattamento primavera-estate

Il trattamento delle rose dalle malattie viene effettuato dopo aver rimosso il riparo da loro. Dopo 3 giorni, i cespugli vengono esaminati, potati e spruzzati con vetriolo di ferro, che aiuta contro i funghi. Il giorno dopo, un fertilizzante complesso viene applicato al terreno sotto la pianta. Dopo 7 giorni, viene eseguito il primo trattamento per gli insetti, il 20 ° giorno, il secondo. Non tutti i prodotti chimici sono adatti per irrorare le rose, è necessario scegliere il prodotto più sicuro.

Farmaci efficaci

I seguenti farmaci aiutano con le malattie delle rose in primavera:

  1. Liquido bordolese. È un agente inorganico chimico contenente idrossido di calcio e solfato di rame. È in grado di aderire a lungo su lastre di lamiera. Aiuta a trattare la ruggine e le screziature ed è efficace nel cancro del fusto. Le rose dovrebbero essere spruzzate con una soluzione all'1%.
  2. Inkstone. Questa è una preparazione chimica ad azione di contatto, si presenta come granuli di colore verde-blu. Con il suo aiuto, sospendono o prevengono lo sviluppo di malattie pericolose come macchia nera, marciume grigio, antracnosi, oidio.
  3. Fitosporin-M. È un agente di contatto biologico. Contiene spore e cellule viventi del batterio Bacillus subtillis. Il fungicida è usato per il trattamento fogliare e radicale dei cespugli. Il periodo di azione protettiva è di 1-2 mesi. Il farmaco aiuta con muffa polverosa, ruggine, marciume radicale e ustioni infettive.
  4. "Topazio". È un fungicida che aiuta a combattere le malattie fungine delle rose in primavera. Il prodotto viene assorbito rapidamente, quindi non c'è possibilità di essere lavato via dalla pioggia. L'effetto protettivo dura 2-3 settimane e la distruzione attiva del fungo avviene nei primi 3 giorni. Il farmaco può essere spruzzato con rose, bagnando le foglie dall'alto e dal basso..
  5. "Alirin-B". È un prodotto biologico contenente microrganismi benefici. Una volta nel terreno, producono un antibiotico che impedisce l'attività vitale dei batteri nocivi che causano lo sviluppo di molte malattie pericolose. Il farmaco è altamente efficace e rispettoso dell'ambiente.
Il liquido bordolese aiuta a far fronte a molte malattie che colpiscono le rose.

Rimedi popolari

Per varie malattie delle rose, i rimedi popolari vengono in soccorso. Puoi usare la cenere di legno e il verbasco. 1 kg di verbasco viene diluito in 10 litri di acqua, vengono aggiunti 300 g di cenere, posti in un luogo caldo e insistiti per 7 giorni. Quindi filtrano e si versano sui cespugli in primavera per prevenzione. Se la rosa è sbocciata, l'infuso viene diluito con acqua in rapporto 1:10 e vengono spruzzate solo le foglie.

Spesso si usano bicarbonato di sodio e sapone. Sciogliere 2 cucchiai in 5 litri d'acqua. soda e 1 cucchiaino. sapone da bucato. Mescola bene e spruzza i fiori. Il trattamento viene ripetuto dopo una settimana..

Un altro metodo è l'uso del permanganato di potassio. È necessario diluire 4 g di polvere in 10 litri di acqua e spruzzare il prodotto risultante sulle rose. Dopo alcuni giorni, la procedura viene ripetuta..

L'equiseto aiuta molto. Per preparare il prodotto, macinare 1,5 kg di erba, versare 15 litri di acqua, insistere per un giorno e quindi far bollire per 1 ora. Il brodo viene raffreddato, filtrato, diluito con acqua in un rapporto di 1: 5 e i cespugli vengono spruzzati. La lavorazione viene eseguita con tempo nuvoloso e asciutto.

Prevenzione e cura

Al fine di prevenire le malattie delle rose, è necessario seguire misure preventive:

  • sbarazzarsi dei residui vegetali in modo tempestivo;
  • eseguire potature preventive;
  • ripulire le parti interessate del fiore;
  • trattare con fungicidi;
  • aggiungere regolarmente oligoelementi e sostanze nutritive;
  • coprire adeguatamente le rose per l'inverno.

Inoltre, le piante avranno meno probabilità di ammalarsi con cure adeguate. I terreni coltivati ​​a fiori devono essere mantenuti puliti. Quando si piantano cespugli, è necessario mantenere la distanza necessaria per la ventilazione..

Regole per la cura delle rose in primavera

Aggiunta di un articolo a una nuova raccolta

La potatura primaverile e la prima lavorazione delle rose è un evento importante e responsabile, da cui dipende la bellezza del tuo giardino fiorito. Come fare tutto bene e non danneggiare le piante, lo diciamo in questo articolo.

Rose è considerata la regina dei fiori per un motivo. Per secoli questa bellezza è stata lodata non solo dai floricoltori, ma anche da poeti e artisti. È difficile trovare un giardino che non abbia almeno un cespuglio di rose..

Questo fiore non è così capriccioso come molti credono, ma ha comunque bisogno di cure adeguate. Una delle procedure principali per una rosa è la corretta potatura primaverile e il controllo dei parassiti. Scopriamo come condurlo correttamente.

Rimozione del riparo invernale dalla rosa

Nei climi dove in inverno la temperatura dell'aria scende sotto i –5 ° C, tutti i roseti, nessuno escluso, necessitano di un riparo. Tuttavia, rimuovere il rifugio in tempo non è meno importante che installarlo in modo tempestivo. Vale la pena esitare e la pianta inizierà a diserbare.

All'inizio della primavera le rose si induriscono un po ', aprendole solo dal lato nord per evitare scottature. Il ricovero invernale viene completamente rimosso non appena viene stabilita una temperatura stabile sopra lo zero nel cortile. Se vivi nella corsia centrale, molto probabilmente ti sei già tolto i tuoi "vestiti" invernali dalle tue rose.

Prima potatura primaverile di una rosa

La rosa è una di quelle piante che vanno tagliate almeno due volte l'anno: in primavera e in autunno. La potatura sanitaria estiva può essere eseguita su richiesta..

Lo splendore della sua fioritura dipende da come affronti la prima potatura del cespuglio. La potatura primaverile è considerata più importante della potatura autunnale. Se esegui il lavoro principale all'inizio della stagione e non alla fine, sarà più facile per la pianta svernare..

Il potatore che stai per potare deve essere pulito.

Quindi, hai preso in mano il potatore. Cosa fare dopo?

  • Prima di tutto, sbarazzati spietatamente di tutti i rami danneggiati, congelati e secchi..
  • Quindi, rimuovere tutti i germogli da ingrasso e i rami diretti verso l'interno.
  • Tutti gli altri rami "promettenti" con gemme sane e forti devono essere tagliati. I rami centrali sono tagliati 2 cm sopra il forte germoglio selezionato. Il resto - in modo da formare una bella corona armoniosa.

Schema di formazione del cespuglio di rose

Quanto è necessario accorciare i rami del roseto dipende dal clima. Più a sud, più il cespuglio viene tagliato. Ciò è dovuto al fatto che le rose crescono più lentamente nella corsia centrale..

Quanto tempo accorciare le rose?

Tipo di rosaIn un clima frescoIn un clima meridionale
cespuglio30 cm10 cm
Alto, floribunda70 cm50 cm
Sale da tè100 cm80 cm

Le rose standard e rampicanti non necessitano di potature su larga scala. In primavera vengono rimossi solo i rami malati, ingrassati e in crescita.

Trattamento delle rose da parassiti e malattie

Le rose sono altamente suscettibili all'attacco fungino, spesso soffrono di insetti nocivi, quindi è importante elaborarle in modo tempestivo..

All'inizio della primavera, prima che i cespugli di rose inizino a crescere, vengono trattati per rimuovere microrganismi e larve di insetti. Le date specifiche dipendono dal tempo e dalla zona climatica, ma nella corsia centrale questo periodo di solito cade ad aprile.

Il fungo che infetta le rose va in letargo non solo sulla pianta, ma anche nel terreno, quindi è importante elaborare non solo la rosa, ma anche i cerchi del tronco

Immediatamente dopo la potatura, i cespugli e il terreno circostante vengono spruzzati con una soluzione all'1% di solfato di rame. Ciò impedirà lo sviluppo del cancro del gambo della rosa (ustione da infezione).

Per prevenire danni alle piante da oidio, macchia nera e muffa grigia, è anche necessario trattarle con una soluzione al 3% di solfato ferroso. Tali trattamenti preventivi vengono effettuati almeno un'altra volta in estate, dopo la prima ondata di fioritura..

Se la rosa è gravemente danneggiata dal fungo (ci sono lesioni su più di 2 germogli), deve essere bruciata. Sfortunatamente, non è più possibile salvare tali piante..

Due settimane dopo la prima spruzzatura con vetriolo, è necessario trattare le rose con una preparazione universale, che include insetticidi e fungicidi. Ciò proteggerà le piante dal danneggiamento della ruggine, dell'oidio e degli afidi. Tale procedura dovrebbe essere ripetuta ogni 2 settimane (senza fallo - dopo la prima e prima della seconda ondata di fioritura).

Se hai intenzione di raccogliere petali di rosa per scopi culinari o cosmetici, ovviamente, la "chimica" dovrebbe essere scartata. Usa solo fungicidi a base di erbe.

Giarrettiera di rose

La maggior parte dei tipi di rose richiede un supporto aggiuntivo. Le piante vengono legate circa una settimana dopo il primo trattamento, quando le gemme iniziano a crescere. L'opzione migliore è attaccare le rose al supporto con un filo da giardino morbido in modo da non danneggiarle.

Ci sono molte opzioni interessanti per le rose giarrettiera

Alimentazione primaverile di rose

I principali minerali per questa coltura sono azoto, potassio, fosforo e magnesio. Tuttavia, non dimenticare che, ad esempio, un sovradosaggio di azoto rende le rose più vulnerabili agli attacchi fungini. Pertanto, si consiglia di nutrire le piante con fertilizzanti complessi per rose, seguendo rigorosamente le istruzioni sulla confezione..

L'alimentazione primaverile delle rose è la principale. La salute delle piante e la bellezza della fioritura dipendono da questo. Quando si utilizzano fertilizzanti ad azione prolungata, dopo la prima ondata di fioritura, le rose vengono nutrite una seconda volta.

In autunno, la fecondazione non vale la pena, specialmente nella corsia centrale. Le piante non avranno il tempo di entrare in uno stato dormiente e possono sopportare male l'inverno..

Lo splendore della fioritura delle rose dipende dalla competenza con cui esegui la prima poppata.

Perché le tue rose si sentano bene e abbiano un bell'aspetto in estate, hanno bisogno non solo di complessi minerali, ma anche di fertilizzanti organici: letame marcito o escrementi di pollo. Gli escrementi di pollo vengono aggiunti con minerali in un rapporto 1: 1. Il letame viene applicato al ritmo di 1 misurino sotto un cespuglio.

Tutti i fertilizzanti devono essere applicati al terreno umido. Prima di nutrire la rosa, è necessario annaffiare bene.

Corteccia, ghiaia, lettiera secca di conifere sono usati come pacciame per le rose.

Rose da pacciamatura

Dopo l'alimentazione, le rose devono essere triturate. Ciò contribuirà a mantenere un microclima ottimale del suolo e impedirà la lisciviazione dei nutrienti..
Prima della pacciamatura, si consiglia di aggiungere un secchio di terriccio marcito sotto ogni cespuglio, dopodiché riempire il terreno intorno alla pianta con pacciame.

Il pacciame non deve toccare la base del tronco.

Naturalmente non sarà possibile eseguire tutti questi lavori in un giorno, per questo consigliamo di distribuire tutte le fasi della cura della rosa primaverile in più giorni. L'importante è non perdere il momento, finché le piante non iniziano a crescere..

Cospargere le rose in primavera. Solfato di rame: come utilizzare nel giardinaggio, negli impianti di lavorazione in primavera e in autunno.

La cura primaverile delle rose porta molto lavoro e, prima di tutto, le piante devono essere spruzzate immediatamente dopo l'apertura. I cespugli non trattati non porteranno una fioritura così abbondante come dopo aver spruzzato con preparati che spaventano i parassiti, prevengono il verificarsi di malattie e nutrono il cespuglio stesso con componenti utili in modo che le rose abbiano abbastanza forza per la piena crescita e la formazione di gemme! I cespugli di rose devono prima essere spruzzati con una soluzione debole di permanganato di potassio o solfato di rame, e i germogli coperti di muffa devono essere puliti con un panno umido.

Spruzzare rose da insetti nocivi

Metti due cucchiai di sapone liquido su un litro di acqua tiepida. Puoi usare il sapone domestico, ma devi prima macinarlo su una grattugia, prendendo circa un quinto di un piccolo pezzo. Questo trattamento proteggerà le rose dagli afidi appena apparsi. Grandi ammassi di afidi non possono essere distrutti in questo modo; qui devono essere utilizzati prodotti chimici speciali (insetticidi). "Actar", "Fufanon", "Tiovitjet", "Fitoferm", "Spark" e zolfo colloidale hanno trovato ampia applicazione in questo senso..

Gli insetticidi combinati con fungicidi, come RoseClear, possono essere usati per uccidere l'oidio, gli afidi, la ruggine o le macchie nere. L'oidio può anche essere trattato con una soluzione preparata con acqua e verbasco o cenere di paglia. Una soluzione al 35% di solfato di rame ti consente di sbarazzarti delle rose da vermi, afidi. Quando non sei sicuro che ci siano parassiti sulla pianta, per ogni evenienza tratta il cespuglio con liquido bordolese. In generale, durante la lavorazione delle rose, puoi utilizzare tutti i preparati che ti vengono offerti in negozi specializzati, progettati specificamente per la spruzzatura primaverile delle rose.!

Come spruzzare correttamente le rose?

Se hai intenzione di eseguire la lavorazione primaverile delle rose, scegli una giornata calda e calma per questo, sarebbe bello essere leggermente nuvoloso. Devi essere sicuro che dopo la lavorazione non pioverà e laverà via il preparato, e il sole non uscirà, non inizierà a "friggere" le piante! Pertanto, spruzza le rose la sera, quando il sole si sta muovendo verso il tramonto e le api se ne sono andate, o la mattina presto, molto prima che appaia. Se le rose sono state annaffiate di recente o ha piovuto, il trattamento dovrà essere rimandato.

Prenditi cura anche di te stesso. Ricorda che qualsiasi trattamento chimico non è innocuo per l'uomo! Pertanto, indossa guanti, una maschera protettiva, occhiali, vestiti, che poi immediatamente togli e lavi. Si consiglia di legare una sciarpa in testa. Se alcuni dei farmaci continuano a venire a contatto con la pelle, sciacquare immediatamente l'area con acqua.

Affinché la spruzzatura dia i risultati desiderati e il tuo lavoro non venga sprecato, è necessario utilizzare uno spruzzatore di alta qualità che fornirà un flusso infinito di liquido e lo applicherà uniformemente su tutti i lati della boccola. È necessario elaborare abbondantemente e osservare rigorosamente il dosaggio dei farmaci utilizzati per non danneggiare le rose, e questo è molto facile da fare, data la loro capricciosità!

La rosa è a priori un fiore regale, quindi non sorprende assolutamente che richieda la massima cura e attenzione. Inoltre, queste qualità devono essere dimostrate durante tutto l'anno, perché ignorare i requisiti della coltivazione è irto di tristi conseguenze..

Il minimo che può accadere - la bellezza si trasformerà in una rosa canina non necessaria, il massimo - il cespuglio dovrà semplicemente essere sradicato. La preparazione primaverile corretta e completa delle piante per la prossima stagione estiva è considerata particolarmente importante. E l'abbondanza e la durata della fioritura dei cespugli dipendono da quanto correttamente vengono eseguite tutte le attività..

Cosa elaborare

La cosa più interessante è che in primavera le rose hanno un nemico principale: il sole. Sembra paradossale, ma sono i suoi raggi, insoliti dopo un inverno cupo e freddo, che possono provocare gravi ustioni, motivo per cui i cespugli sono sconsigliati per liberarsi dei rifugi molto presto. I residenti estivi esperti hanno notato che è meglio farlo dopo che i boccioli sono completamente aperti su arbusti e alberi, avendo correttamente notato che se i verdi così delicati non ingialliscono e non sbiadiscono, allora tutto sarà in ordine con le rose. Ancora una volta, le piante non si aprono in un giorno, ma gradualmente, partendo dal lato nord del cespuglio e muovendosi in cerchio.

Per forzare i rizomi delle rose a "lavorare", le piante devono essere completamente versate con acqua calda, e quindi concimate con salnitro o urea. Questi ultimi vengono presi al ritmo di un cucchiaio per secchio di acqua calda. Ogni cespuglio ha diritto a non più di 4 litri di tale soluzione. Se non vuoi scherzare, allora sotto ogni rosa puoi seppellire 3 g di fertilizzante secco, ma questo metodo non dovrebbe essere considerato ugualmente efficace.

L'ulteriore elaborazione di germogli con permanganato di potassio è necessaria solo se rimangono macchie ammuffite dopo lo svernamento. In questa situazione, utilizzare una soluzione rosa brillante di permanganato di potassio o solfato di rame, diluito in un rapporto di 10 g per secchio da dieci litri.

I fertilizzanti con un set completo di oligoelementi vengono applicati anche dopo l'apertura dei cespugli. Per fare ciò, i granuli (polvere) vengono sparsi intorno alle piante, incastonati nel terreno con una zappa, dopodiché quest'ultima viene triturata con torba, segatura o fogliame marcio.

Prevenire gli attacchi di parassiti

Le rose sono oggetto di grande attenzione non solo per le persone, ma anche per numerosi parassiti (afidi, zecche e bruchi). Non perdere di vista la probabilità di danni ai cespugli da marciume, funghi o muffe, il cui danno non è inferiore a quello degli insetti. Cosa si può fare affinché i teneri giovani germogli siano ancora in grado di resistere alle imminenti avversità?

Per prima cosa è necessario esplorare la gamma di prodotti per la cura esistenti per tali piante e scegliere il più versatile. In particolare, il trattamento delle rose in primavera, che le protegge ulteriormente da malattie e parassiti, può essere effettuato utilizzando Rose Clear. In quest'ultimo, il produttore è riuscito a combinare le proprietà di un fungicida insetticida. Grazie a queste qualità il prodotto è in grado di prevenire gli attacchi degli afidi, lo sviluppo di ruggine, l'oidio o l'annerimento del fogliame / gemme..

Per eliminare ulteriori problemi con vermi o afidi, all'inizio della primavera vale la pena trattare il terreno sotto i cespugli con una soluzione di solfato di rame con una concentrazione del 35%. Il liquido bordolese viene utilizzato per spruzzare nuovi germogli e germogli e il trattamento deve essere ripetuto entro un paio di settimane dalla prima procedura.

La preparazione all'inizio della primavera delle rose per i prossimi attacchi di parassiti e malattie implica anche l'irrorazione a base di verbasco o cenere di legno. Con il loro aiuto, è possibile proteggere le giovani foglie dai segni dell'oidio..


Lo sviluppo dei cespugli di rose dipende in gran parte dal fatto che il proprietario del sito fosse troppo pigro per pacciamare la zona delle radici. La presenza di tale pacciame, applicato adeguatamente, contribuisce alla rapida crescita dell'apparato radicale, al mantenimento del livello desiderato di umidità, ricambio d'aria, calore e composti nutritivi nel terreno.

I cespugli devono essere pacciamati dopo che le azioni preventive contro malattie e parassiti sono state completate, tutti i fertilizzanti sono stati applicati e l'irrigazione calda è stata effettuata. Non più di 7 kg di compost marcito sono sparsi intorno a ciascuna pianta, che è coperta dall'alto con trucioli o corteccia d'albero. È estremamente importante non coprire la base del cespuglio con il compost, ma semplicemente affinare il terreno intorno ad esso..

Affinché tutte le misure preventive adottate non siano vane, il lavoro primaverile con le rose dovrebbe essere eseguito tenendo conto dei seguenti punti:

  • i cespugli vengono lavorati esclusivamente con tempo calmo e asciutto;
  • se la temperatura dell'aria è già aumentata in modo significativo, è meglio spruzzare e concimare la sera;
  • in una giornata fresca, il lavoro può essere svolto nel tempo libero;
  • le procedure preventive vengono eseguite non solo in primavera, ma anche dopo la fine della prima ondata di fioritura;
  • non deviare dalle raccomandazioni fornite dal produttore di prodotti chimici da giardino e non improvvisare con prodotti organici domestici. Utilizzare ricette comprovate per le formulazioni top dressing e spray;
  • quando si utilizzano prodotti chimici, non trascurare i dispositivi di protezione individuale: guanti, occhiali, ecc., assicurarsi di lavarsi le mani e il viso (lavare i vestiti) dopo aver completato il lavoro con tali.

Come dimostra la pratica, non è sempre necessario spendere soldi per prodotti chimici forti, con il rischio di provocare ustioni su germogli delicati. Nonostante la loro regalità, le rose sono sensibili alla concimazione e alla lavorazione con verbasco, escrementi marci, cenere di legno e altri prodotti ecologici..

La lavorazione primaverile delle rose consiste non solo nella potatura dei germogli, nell'istituzione di supporti e nella pacciamatura, ma anche nell'irrorazione obbligatoria delle piante con preparazioni speciali che le proteggono dall'invasione degli insetti. Tutto il lavoro deve essere eseguito prima che i boccioli delle rose inizino a svilupparsi. Il principale indicatore di un momento favorevole per lavorare con le piante è l'instaurazione di una temperatura positiva e la completa scomparsa della neve..

Radice e spara trattamento

La crescita delle radici è stimolata dalla potatura della pianta in primavera. Per fare ciò, seleziona i principali rami sani e accorciali a uno dei boccioli forti. Rimuovono anche quei germogli che crescono all'interno del cespuglio e interferiscono con la creazione di una bellissima corona con un centro aperto. Per nutrire le radici e stimolarne la crescita, i cespugli sani vengono annaffiati con acqua tiepida con l'aggiunta di un cucchiaio di nitrato di ammonio per secchio d'acqua. Il terreno deve essere sufficientemente arricchito con composti azotati per una crescita fogliare e una formazione di gemme ottimali.

Se i giovani germogli sono stati danneggiati in inverno, a seguito della quale è comparsa la muffa, oltre all'annaffiatura con l'aggiunta di nitrato o urea, i rami della pianta devono essere trattati con una soluzione di permanganato di potassio, rendendolo di un colore rosa intenso. Ogni germoglio danneggiato viene pulito con un panno imbevuto nella soluzione o applicato il permanganato di potassio con un piccolo pennello. La soluzione di permanganato di potassio può essere sostituita con solfato di rame diluito in acqua: 100 g per secchio d'acqua.

Protezione da parassiti e malattie

I parassiti degli insetti più comuni trovati su rose di diverse varietà sono vari bruchi, afidi, acari, tripidi, mosche rosa. Le misure preventive devono essere prese prima che le foglie inizino a fiorire, altrimenti sarà molto più difficile affrontare un parassita che si è diffuso in tutto il cespuglio..

Il trattamento delle rose dagli insetti viene effettuato spruzzando le piante con una soluzione di sapone satura, tabacco o infuso di pepe. Puoi sbarazzarti degli afidi della rosa con l'aiuto di infuso di ortica, cime di pomodoro, assenzio amaro o achillea.

Per proteggere le rose dall'oidio, macchie nere o arrugginite causate da vari microrganismi, le piante vengono trattate con una soluzione al 3% di solfato ferroso o una soluzione di liquido bordolese - 200 g per secchio d'acqua. La spruzzatura delle rose deve essere eseguita con tempo calmo, adottando misure per proteggere il sistema respiratorio. Inoltre, per proteggere le rose durante l'alimentazione, puoi utilizzare una soluzione di sterco di vacca: 1 kg per secchio d'acqua.

Piantare e prendersi cura delle rose in primavera. Potatura corretta delle rose in primavera. La procedura per innestare una rosa su una rosa canina. Top condimento e lavorazione delle rose in primavera da parassiti e malattie.

Cosa potrebbe esserci di più bello delle rose in fiore e profumate ?! Questi fiori sono una vera decorazione e orgoglio di ogni giardino. Ma, come sapete, molti giardini fioriti, le rose sono piante piuttosto esigenti e capricciose. Queste bellezze richiedono la massima attenzione, cure corrette e tempestive..

Questo articolo aiuterà i coltivatori di rose alle prime armi a coltivare splendidi cespugli ea non perderli durante un periodo così cruciale dell'anno per loro - in primavera.

Quando aprire le rose in primavera?

  • Molti coltivatori di rose, che non hanno avuto il tempo di rallegrarsi del fatto che i loro animali domestici abbiano iniziato a mettere radici nel loro giardino, si trovano di fronte al fatto che in primavera, dopo l'apertura dei cespugli di rose, iniziano a morire. Gli sfortunati giardinieri si trovano di fronte alla domanda: "Perché sta succedendo questo?" Dopotutto, in inverno le rose erano adeguatamente coperte e in primavera, dopo l'apertura, avevano un aspetto fresco e sano e lanciavano persino i loro boccioli. La risposta è semplice: "surriscaldamento".
  • In primavera, quando tutta la natura intorno inizia a risvegliarsi, lo stesso accade con le rose. I loro cespugli si ravvivano, i giovani germogli appaiono sui rami. Ma il problema è che, nonostante lo sviluppo della parte superiore del cespuglio di rose, la sua parte inferiore, cioè l'apparato radicale, sta ancora dormendo. Ciò è dovuto al fatto che l'aria si sta già riscaldando sotto l'influenza della luce solare e delle temperature superiori allo zero e la terra rimane congelata..
  • Quando la neve inizia a sciogliersi attivamente, l'acqua formata durante il processo di fusione si accumula alle radici dei cespugli e ristagna lì, provocando il processo di decomposizione.
  • Questo stato di cose suggerisce che non dovresti affrettarti ad aprire le rose, ma non dovresti nemmeno ritardare questa procedura. Nel primo caso, puoi ottenere il congelamento del cespuglio e nel secondo il surriscaldamento.

  • I coltivatori di rose esperti raccomandano di aprire gradualmente le rose dopo l'inverno..
  • In primo luogo, il rifugio più ottimale per queste bellezze stravaganti è il sistema di asciugatura all'aria.
  • In secondo luogo, con i primi raggi di sole di marzo, è consigliabile gettare un po 'di neve sulle zone nude di un tale sistema. Anche il bollo, la copertura del terreno e gli arbusti rampicanti sono meglio coperti di neve..
  • In terzo luogo, dalla fine di marzo all'inizio di aprile, è necessario liberare completamente dalla neve i rifugi rosa. Un'altra misura importante è la posizione dei canali di diramazione vicino alle rose, che consentirà all'acqua di fusione di non ristagnare nella zona di crescita dei cespugli, ma di drenare in luoghi appositamente designati.
  • Anche durante questo periodo è necessario iniziare a preparare direttamente le cime della pianta per la loro pronta esposizione. Per fare ciò, si consiglia di aprire leggermente i lati del rifugio e dare alle rose il tempo di ventilare adeguatamente. Successivamente è necessario richiudere il rifugio, lasciando piccole fessure nella parte superiore per una graduale ventilazione al suo interno.

Il terreno attorno alle rose in miniatura, tappezzanti, standard e rampicanti, ricoperto di rami di abete o fogliame per l'inverno, deve essere leggermente allentato per increspare il terreno che si è compattato durante l'inverno. Si consiglia inoltre di alzare leggermente i bordi del riparo di tali cespugli per dare ai cespugli l'opportunità di aerare.

È possibile finalmente liberare le rose dal loro rifugio invernale solo quando fuori fa caldo durante il giorno e le gelate sono ancora possibili di notte. L'indicatore principale della disponibilità dei cespugli di rose all'apertura è lo scongelamento del terreno a una profondità di 20 cm.

È necessario liberare gradualmente le rose dal "velo" invernale, passo dopo passo, giorno dopo giorno:

  • Passaggio 1: apri le estremità del rifugio
  • Passaggio 2: apertura del lato est
  • Passaggio 3: apertura del lato nord
  • Passaggio 4: rimuovere completamente il coperchio
  • Passaggio 5: ombreggia le rose con carta o rami di abete rosso

Le rose liberate devono essere riordinate dopo il letargo: rimuovi rami e fogliame inutilizzabili e secchi e pulisci anche il terreno sotto il cespuglio di foglie e rami vecchi.

Quando è meglio piantare e ripiantare le rose - in primavera o in autunno?

Puoi piantare e trapiantare rose sia in primavera che in autunno. Alle latitudini più settentrionali, con clima umido, è possibile piantare cespugli di rose anche in estate.

Se scegli ancora tra la primavera e l'autunno, molti coltivatori di rose preferiscono trapiantare il loro animale domestico in autunno..

Il periodo autunnale può vantare quelle condizioni meteorologiche favorevoli necessarie per le rose nei primi giorni, settimane dopo la semina:

  1. Stabilità del tempo: se all'inizio delle gelate primaverili e delle gelate notturne sono ancora molto probabili, a settembre-ottobre sono piuttosto un'eccezione alla regola.
  2. Aumento dell'umidità dell'aria: la stagione autunnale è caratterizzata da umidità nell'85-90%, in primavera - solo fino al 60%.
  3. Piogge: cadono anche molto di più in autunno che all'inizio della primavera.
  4. Vendite stagionali di piantine: alla fine della stagione del giardinaggio, puoi acquistare piantine care a prezzi più convenienti rispetto all'inizio.

L'unico inconveniente di piantare rose in autunno può essere chiamato la difficoltà quando si lavora con piante con un sistema di radici aperte. In primavera, tali piantine attecchiranno meglio che in autunno..

Come piantare una rosa nel terreno in primavera?

La semina primaverile delle rose nel terreno ha diverse fasi principali e punti importanti..

Sicurezza del materiale di piantagione

  • È necessario conservare le piantine di rose a temperature fino a +5 gradi (sul balcone, sulla veranda, in frigorifero).
  • Le radici di rose confezionate acquistate non devono essere esposte.
  • Se l'apparato radicale della piantina di rose acquistata sembra un po 'asciutto, il terreno circostante può essere leggermente inumidito.
  • È necessario conservare il materiale di piantagione in posizione orizzontale..

Preparazione del sito per l'atterraggio

  • Il posto migliore per piantare rose sarà un pezzo di terra ben illuminato, protetto dal vento..
  • È vietato piantare rose in luoghi bassi dove c'è accumulo di acqua di fusione in primavera e dopo le piogge autunnali.
  • Per quanto riguarda la composizione della terra, qui le rose non mostrano particolari stravaganze - riescono ad andare d'accordo in qualsiasi terreno (soggetto ad innesto su una rosa canina).
  • Per piantare un cespuglio, è necessario scavare una buca profonda 70 cm (la profondità della buca dipenderà direttamente dalle dimensioni dei rizomi della piantina).
  • Se l'appezzamento di terreno selezionato non può vantare altro che sabbia nella sua composizione, è necessario aggiungere argilla, compost e un po 'di fertilizzanti minerali al foro scavato.
  • Tiriamo fuori le piantine di rose dallo stoccaggio.
  • Apri con attenzione l'apparato radicale delle piantine.
  • Tagliare radici danneggiate a carne sana.
  • Tagliamo ogni colonna vertebrale di un paio di centimetri.
  • Le radici che si stagliano sullo sfondo delle altre in lunghezza vengono adattate ai parametri generali.
  • Immergere una piantina di rosa in uno stimolatore della crescita per alcuni minuti.
  • Se necessario, trattiamo le radici della piantina con una leggera soluzione di solfato di rame.
  • Installiamo il cespuglio nella buca in modo tale che l'innesto di rosa canina guardi a sud e, dopo aver riempito il buco, si trovi a 6-8 cm sotto il livello del suolo.
  • La piantina stabilita è ricoperta di terra fino alla metà.
  • Annaffia il futuro è aumentato completamente.
  • Riempiamo lo spazio rimanente.
  • Compattiamo il terreno attorno alla piantina.
  • Lo sputiamo 15-20 cm di altezza.
  • Copri la piantina con un materiale traslucido.

Quando pianti una piantina di rose, puoi usare un altro metodo:

  • Scavando una buca
  • Riempilo abbondantemente con acqua con una compressa di eteroauxina diluita in essa
  • Abbassiamo la piantina nel buco
  • Riempi gradualmente il buco, compattando accuratamente strato per strato
  • Il cespuglio piantato non ha bisogno di annaffiature

Il momento ottimale per piantare rose in primavera è la fine di aprile - inizio maggio..

Come nutrire le rose in primavera per una fioritura rigogliosa in giardino?

  • Ogni pianta ha bisogno di alimentazione. Le rose in questo caso non fanno eccezione. Per godere dei boccioli colorati e profumati di queste bellezze in estate, devono essere fertilizzati in primavera.
  • La prima alimentazione delle rose in primavera viene effettuata durante il periodo del germogliamento.
  • Dopo l'inverno, le rose hanno bisogno di azoto e fosforo..
  • L'urea e il letame marcito (humus) sono in grado di fornire azoto alla regina dei fiori.
  • Per quanto riguarda il fosforo, allora possono nutrire la rosa aggiungendo superfosfati e ammofos al terreno.
  • Quando si combinano urea e fosfati, si deve tenere presente che questi ultimi contengono anche azoto, quindi è opportuno ridurre la quantità di urea.
  • Per applicare fertilizzanti minerali attorno al cespuglio di rose, si consiglia di organizzare un cerchio con un raggio di 30 cm. I fertilizzanti minerali devono essere versati nel cerchio risultante e pacciamati..
  • I fertilizzanti possono anche essere applicati al terreno in una forma diluita durante l'irrigazione..
  • Puoi aggiungere letame o compost al foro del fertilizzante.

Trattamento delle rose in primavera da malattie e parassiti

  • La rosa, come molte altre piante, è suscettibile a varie malattie e attacchi di parassiti. La primavera è un ottimo momento per prevenire questi casi..
  • Sugli scaffali dei negozi di orticoltura oggi puoi trovare molti rimedi universali che aiutano a proteggere i cespugli di rose da diversi problemi contemporaneamente. Trattando la bellezza del giardino secondo le istruzioni, puoi evitare la maggior parte delle malattie e delle infestazioni di parassiti durante tutto l'anno..
  • Il liquido bordolese si è dimostrato molto efficace come profilassi. Si consiglia di trattare la rosa con una soluzione al 15% di questa sostanza durante il periodo di germogliamento. Per motivi di sicurezza, una procedura simile può essere ripetuta in una o due settimane..
  • Nella lotta contro vermi e afidi, può aiutare spruzzare il terreno sotto un cespuglio di rose con una soluzione al 35% di solfato ferroso. I primi segni di tali problemi possono essere l'ingiallimento del fogliame e la formazione di ruggine su di esso..
  • Una soluzione di verbasco o cenere aiuterà a superare l'oidio. Spruzzare con queste sostanze aiuterà non solo a sbarazzarsi della malattia, ma anche a nutrire la pianta.
  • La regola principale per la lavorazione delle rose è farlo in una giornata non luminosa, senza vento e asciutta..

Potatura primaverile per principianti

La potatura delle rose in primavera è una procedura molto importante che influisce sul numero di fiori sul cespuglio e sulla sua corretta formazione..

Ecco le regole di base per potare i cespugli di rose in primavera:

  • Facciamo la potatura dopo la comparsa delle gemme mature
  • Prima di tutto, rimuoviamo tutti i rami e le foglie malati e vecchi.
  • Facciamo un taglio fino a quando la carne sana (la carne sana ha un'ombra chiara, la carne malata è scura)
  • Il bocciolo, sul quale abbiamo intenzione di tagliare, dovrebbe guardare fuori dal cespuglio
  • Tagliare ad angolo ad un'altezza di 1 cm dal rene
  • Lavoriamo in giardino solo con uno strumento disinfettato e affilato
  • Proteggere le mani durante il taglio con guanti spessi
  • Durante la potatura, lasciamo solo rami forti e potenti.
  • I rami che guardano all'interno del cespuglio vengono rimossi senza pietà
  • Formiamo il cespuglio in modo tale che abbia la forma di una cupola o di una ciotola
  • Tagliamo piccoli cespugli fino a 30 cm di altezza, grandi - fino a 1 m

Esistono tre tipi di potatura delle rose:

  1. facile
  2. media
  3. forte

Con una potatura leggera, i rami del cespuglio di rose si accorciano solo di un terzo. Questa potatura viene mostrata solo per alcune varietà di rose. Può essere utilizzato per altre varietà di cespugli di rose, ma non molto spesso, poiché può portare allo stiramento dei rami e alla riduzione del numero di gemme..

Per potatura media si intende tagliare a metà i rami della rosa. È più comunemente applicato a una rosa tea ibrida adulta..

Con una potatura forte, è consuetudine tagliare cespugli di rose fino a 3-4 gemme dal suolo. Questa potatura viene spesso applicata a giovani cespugli, ma può essere utilizzata anche per cespugli di rose vecchi e stanchi..

Innesto di rose sui cinorrodi in primavera

Innestare una rosa su una rosa canina è una manipolazione molto importante che consente alla rosa di diventare più resistente al gelo e meno estrosa..

L'innesto di una rosa su una rosa canina comporta il pizzicamento di un rampollo (rosa) su un ceppo (rosa canina).

Questa manipolazione può avvenire in due modi..

Metodo numero 1

Innesto di una rosa su una rosa canina - in erba

La prima tecnica prevede la coltivazione preliminare di un cespuglio di rosa canina di uno-due anni (spinoso, rugoso, maggio o rosa canina) e poi appuntare il bocciolo di rosa su di esso. Questa vaccinazione viene effettuata prima del germogliamento (fine aprile - inizio maggio).

  • In autunno, scaviamo una giovane rosa canina e la piantiamo in una pentola.
  • Allo stesso tempo, tagliamo il gambo desiderato della rosa.
  • Conserva entrambi i germogli in un luogo fresco (seminterrato).
  • 7-10 giorni prima della vaccinazione, iniziamo ad annaffiare attivamente la rosa canina.
  • Il giorno prima del suo sbarco, gli forniamo un'annaffiatura particolarmente attiva.
  • Il giorno della vaccinazione, rastrelliamo il terreno dal colletto della radice della rosa canina e lo puliamo dallo sporco.
  • Tagliamo la gemma più sana dalla rosa insieme a una canapa di 3 cm.
  • Taglia con cura il bocciolo dal legno, lasciando solo la corteccia adiacente ad esso.
  • Sul colletto della radice della rosa canina facciamo un'incisione a forma di lettera "T", cercando di non danneggiare il legno.
  • Sposta i bordi della tacca.
  • Inseriamo la corteccia con il rene nel foro risultante e chiudiamo i bordi dell'incisione.
  • Controlliamo che il bocciolo della rosa sia all'esterno e che la corteccia sia ricoperta di rosa canina.
  • Fissiamo accuratamente i bordi del taglio con nastro isolante o polietilene.
  • Scavando nell'innesto con la terra.
  • Dopo un paio di settimane, estraiamo il vaccino e controlliamo se ha messo radici.
  • Se la rosa mette radici, allora sarà verde, in caso contrario, quindi marrone.
  • Se il risultato è negativo, ripetere la procedura leggermente al di sotto della prima vaccinazione.

Molti giardinieri non amano questo metodo di vaccinazione a causa della sua durata: dovrai aspettare un paio d'anni prima che la rosa canina cresca, quindi attendere che i boccioli appaiano per un po 'di tempo. Pertanto, alcuni coltivatori di rose preferiscono il secondo metodo più veloce, innestando le rose sui cinorrodi.

Metodo numero 2

  • Taglia uno stelo con due gemme da una rosa.
  • Nella parte radice della rosa canina in alto facciamo due tagli obliqui, formando un approfondimento.
  • Inserisci la maniglia nel taglio.
  • Fissiamo il gambo della rosa alla rosa canina con nastro isolante o altro materiale.
  • Mettiamo il vaccino in una scatola con segatura, muschio o aghi.
  • Mettiamo la scatola in una stanza con una temperatura compresa tra +10 e +15 gradi.
  • Dopo tre settimane, trasferiamo la scatola in una stanza con una temperatura compresa tra +14 e +19 gradi.
  • Un mese e mezzo dopo la vaccinazione, la rosa canina con una rosa viene piantata in piena terra, dopo aver rimosso il materiale della medicazione.
  • Copriamo il germoglio con la terra sotto forma di una collina e lo copriamo con polietilene..
  • A poco a poco, con la crescita dei germogli, rastrelliamo la terra dalla boscaglia nei giorni nuvolosi o la sera.
  • Quando compaiono 3-4 foglie, tagliamo la parte superiore delle riprese, mentre non tocchiamo i germogli laterali.

Ogni primavera è il periodo più importante nella vita delle rose. Avendo violato le regole della cura primaverile per questi bellissimi cespugli almeno una volta, puoi finalmente perderli. Pertanto, è così importante seguire tutte le regole e i suggerimenti forniti nell'articolo..

Vi auguriamo di godere di questi fiori lussuosi e di acquisire ogni anno varietà sempre più interessanti e accattivanti..

Sugli scaffali dei negozi di orticoltura, puoi trovare sacchetti di bellissima polvere blu. Non è sempre chiaro a un principiante in questo settore che tipo di droga sia e dove usarla. Scopriamolo!

Nota. Abbiamo cercato di rivelare tutti i problemi relativi al solfato di rame, quindi l'articolo si è rivelato lungo. Per comodità, usa il contenuto.

Solfato di rame: proprietà e caratteristiche

La polvere secca da una bustina è solfato di rame, che è chiamato solfato di rame. Dalla formula chimica del solfato di rame, che è scritto come CuSO4, si può vedere che questo è un sale formato dopo la reazione di acido solforico e ossido di rame. La preparazione risultante è assolutamente inodore e insapore. Il suo colore varia dal blu al blu. La composizione della polvere contiene fino al 24% di rame. La sostanza secca non brucia, ma è esplosiva.

Produzione di solfato di rame

Puoi ottenere una sostanza in diversi modi:

  • se dissolvi i rifiuti di rame in acido, viene spesso utilizzato solforico;
  • sciogliendo l'ossido di rame in acido (usando lo stesso acido solforico);
  • nella lavorazione elettrolitica del rame;
  • se bruci solfuri di rame, puoi anche ottenere la materia prima richiesta in uscita.

Il solfato di rame interagisce bene con i liquidi, dissolvendosi in essi. Cristallizza bene, in condizioni naturali si trova nella composizione dei minerali: butite e calcantite.

A cosa serve la sostanza chimica?

L'area di applicazione del solfato di rame è piuttosto ampia:

  1. Esperimenti domestici sulla crescita dei cristalli. In un corso di chimica scolastico, una lezione piuttosto interessante è la coltivazione di cristalli dal solfato di rame. Le proprietà uniche del farmaco ti consentono di farlo senza fare molti sforzi..
  2. La polvere è anche utilizzata con successo nella metallurgia industriale nel processo di galvanica..
  3. Serve come materia prima iniziale per la produzione di alcune sostanze chimiche..
  4. Nei lavori di costruzione e ristrutturazione, la polvere viene utilizzata per rimuovere la muffa..
  5. Per conferire al legno speciali proprietà ignifughe, la materia prima viene immersa nel prodotto finito.
  6. Il solfato di rame viene utilizzato nella produzione di vernici.
  7. Nell'industria alimentare, è un conservante denominato "E519".
  8. In medicina, una soluzione debole del farmaco funge da rimedio salvavita per la lavanda gastrica in caso di grave avvelenamento da fosforo. Sono state rivelate le seguenti proprietà utili del farmaco: antisettico, astringente. Inoltre, il solfato di rame aiuta ad alleviare l'infiammazione, ridurre il dolore, accelerare la maturazione degli ascessi, combatte le cellule tumorali, allevia la dipendenza da insulina nei pazienti con diabete.
  9. La sostanza è utilizzata come additivo nella produzione di mangimi per animali.
  10. Il farmaco viene utilizzato attivamente nel giardinaggio.

È importante sapere che il farmaco non deve essere utilizzato per uccidere insetti o zecche o contro i roditori. Inoltre, non ringiovanisce la semina, non aumenta i raccolti e non stimola la crescita delle piante..


Il solfato di rame è un agente di contatto a base di rame. Pertanto, è usato per combattere i funghi patogeni. La sostanza non penetra nei tessuti vegetali, agisce direttamente nel sito di applicazione. Dopo la precipitazione, viene lavato via con acqua, di conseguenza, il suo effetto termina.

I giardinieri esperti usano cristalli di solfato di rame per concimare, se c'è una pronunciata mancanza di ferro nel terreno.

Solfato di rame: proprietà, dosaggi, applicazione

Come agisce la sostanza sulla flora patogena

Il principio attivo del farmaco è il rame, che reagisce con gli enzimi del fungo, che porta alla sua distruzione. In altre parole, le proprietà del solfato di rame impediscono alle spore fungine di germogliare e muoiono. Ma il micelio già esistente non è soggetto all'azione della sostanza, poiché non penetra negli organi della pianta. Tuttavia, la loro crescita si ferma..


La polvere viene utilizzata in modo indipendente, nonché per la preparazione di miscele. Viene utilizzato attivamente nella lotta contro le seguenti malattie:

  • coccomicosi delle colture di drupacee;
  • arricciatura delle foglie, che è causata da un fungo;
  • clusterosporiosi;
  • moniliosi;
  • antracnosi di ribes;
  • crosta e altre macchie sulle colture di pomacee;
  • peronospora.

Inoltre, il farmaco disinfetta alberi e arbusti dopo la potatura..

  • Il liquido caldo allo 0,2% viene utilizzato quando si immergono i semi di cetriolo per ottenere primi germogli amichevoli. I semi vengono lasciati in acqua per 10 ore..
  • Il materiale del seme dei pomodori viene disinfettato con una miscela, che contiene anche questo solfato di rame.

Il solfato di rame danneggia la salute umana?

Questa è una sostanza chimica che può causare avvelenamento, nausea, vomito grave e dolore addominale. Ma per la manifestazione di tali sintomi, è necessario mangiare o inalare deliberatamente fino a 12 grammi di solfato di rame, che è escluso quando si spruzzano piante. Sulla base di ciò, possiamo presumere che il farmaco provochi lievi danni al corpo, ma è tossico per pesci e animali..

Tutti gli elementi che sono contenuti nella sostanza ci circondano ovunque. Riguarda il dosaggio. Se non si violano le istruzioni e si diluisce correttamente il solfato di rame, può essere utilizzato senza danni per l'ambiente.

Come preparare adeguatamente una soluzione di solfato di rame

Quando si prepara una miscela di lavoro, ci sono diverse semplici regole che devono essere seguite..

  1. Il farmaco viene preparato esclusivamente in vetreria smaltata, ma non in ferro. Altrimenti, si verificherà una reazione con ioni di ferro.
  2. Sciogliere la sostanza immediatamente prima dell'uso..
  3. La soluzione preparata non viene conservata.
  4. Per una migliore dissoluzione utilizzare solo acqua calda.
  5. Dopo la preparazione, il liquido deve essere filtrato, può contenere particelle di materia e detriti non disciolte.
  6. Quando si prepara la miscela, assicurarsi di indossare guanti di gomma e dispositivi di protezione individuale.
  7. È necessario utilizzare la miscela pronta entro 10 ore. Quando la temperatura supera i 30 gradi, il trattamento deve essere posticipato.

È necessario conservare il vetriolo in una stanza asciutta, lontano dalla portata di bambini e animali..

Il trattamento del giardino viene eseguito secondo le istruzioni, utilizzando dispositivi di protezione. I residui della miscela non devono entrare nella rete idrica. Se la miscela pronta per il lavoro è entrata negli occhi, è necessario sciacquare urgentemente il viso con abbondante acqua, mentre gli occhi dovrebbero essere aperti.

Se il liquido penetra all'interno, è necessario bere il tuorlo di uova crude o due bicchieri di latte e chiamare immediatamente un'ambulanza. Non è consigliabile utilizzare una soluzione di permanganato di potassio e acqua naturale per indurre il riflesso del vomito. Non fa che peggiorare l'avvelenamento..

Importante! Una dose di 45-125 ml di solfato di rame è considerata fatale per l'uomo se ingerita.

La sostanza non provoca ustioni a contatto con la pelle. È sufficiente lavarsi immediatamente le mani con acqua e sapone. Ma inalando la polvere attraverso il naso, puoi fornire un grave avvelenamento. Le conseguenze di tale avvelenamento sono state poco studiate, quindi dovresti consultare immediatamente un medico.

Il vetriolo sbriciolato deve essere raccolto e utilizzato per lo scopo previsto. Il liquido fuoriuscito deve essere raccolto cospargendo di segatura. Il luogo contaminato viene lavato con acqua con l'aggiunta di carbonato di sodio (50 grammi per 10 litri di acqua). Dopo aver lavato la superficie, l'acqua viene miscelata con sabbia o segatura e smaltita. Non è consentito drenarlo nella fogna.

Corretto dosaggio nelle miscele

Molto spesso, il farmaco viene utilizzato come parte di miscele che disinfettano alberi e arbusti. Quanto solfato di rame è necessario per la loro preparazione?

  • polvere secca;
  • calce spenta;
  • acqua.

L'impasto è facile da preparare. Per cominciare, si estinguono, il solfato di rame viene diluito in un contenitore separato, dopodiché viene versato in una soluzione di calce. Ma non il contrario! Il liquido finito è adatto per un ulteriore utilizzo per cinque ore, dopodiché la calce inizierà ad aderire, il che ostruirà lo spruzzatore. Una miscela blu pallido adeguatamente preparata.

Il liquido bordolese viene utilizzato nei giardini per la maggior parte delle piante coltivate. Per i trattamenti all'inizio della primavera, viene preparata una soluzione al 3% e durante la stagione di crescita una miscela all'1%.

  • Per preparare il composto primaverile prendere 300 gr. solfato di rame per 400 gr. lime e 10 litri di acqua.
  • Per preparare una soluzione all'1%, utilizzare 100 gr. vetriolo per 150 gr. lime e 10 litri di acqua. La disinfezione all'inizio della primavera viene eseguita prima che i reni si aprano.

Il preparato viene utilizzato per disinfettare alberi e arbusti, fiori perenni e colture invernali. Durante la stagione di crescita, le colture da seme vengono lavorate almeno 6 volte. L'irrorazione di alberi da frutta a nocciolo viene eseguita fino a 4 volte a stagione. Gli arbusti vengono disinfettati tre volte, spendendo fino a 1,5 litri per cespuglio. Verdure e fiori vengono spruzzati 3 volte. L'eccezione sono le patate. Viene disinfettato 14 volte, mentre il consumo del farmaco è di 1 litro per 10 mq. metri di letti.

Istruzioni per l'uso, come cucinare da soli, recensioni.

Questa soluzione ha le stesse proprietà della miscela bordolese. Tranne che funziona più fortemente e può bruciare le foglie giovani. Per evitare ciò, è necessario preparare una soluzione debole all'1% della miscela di Borgogna. Usa 100 grammi di vetriolo per 125 grammi di carbonato di sodio e 10 litri di acqua.

Un liquido adeguatamente preparato non danneggia le piante, le copre con un film protettivo. Questa miscela viene utilizzata allo stesso modo del Bordeaux. Inoltre, le radici delle piantine vengono disinfettate prima della semina. Per questo, la parte radice delle piante viene mantenuta nella miscela di acqua finita per circa tre minuti, dopodiché viene sciacquata abbondantemente sotto l'acqua corrente. È consentito mettere sott'aceto i tuberi di patata prima di piantare.

Solfato di rame per irrorare il giardino in primavera

Come diluire il solfato di rame per irrorare il giardino in primavera? La seguente soluzione viene utilizzata come semplice disinfezione:

  • acqua - 10 l;
  • solfato di rame - 100 gr.

È meglio trattare gli alberi con solfato di rame prima che le gemme si aprano..

Come spruzzare un giardino con vetriolo e urea

  • 10 litri di acqua;
  • 2-5 grammi di solfato di rame.

Devono essere eseguite procedure di decontaminazione per distruggere le spore di funghi patogeni, soprattutto se sono stati precedentemente osservati focolai di malattie fungine nell'area e come loro prevenzione.

La disinfezione del suolo non solo riduce il rischio di reinfezione, ma ripristina anche il rame nel terreno.

Ma va anche ricordato che tale elaborazione dovrebbe essere eseguita non più di 1 volta in 5 anni. Con un'applicazione più frequente del farmaco, sarà necessaria un'ulteriore calcinazione del terreno.

È anche importante considerare che il rame ha proprietà di accumularsi nel terreno e questo porta a conseguenze indesiderabili. Ad esempio, la resa diminuisce e la crescita di alcune piante rallenta. È stato sperimentalmente stabilito che la coltivazione del cavolo cappuccio su terreni che contengono troppo rame è impraticabile, la resa del raccolto diminuisce notevolmente. Reagisce anche al rame in eccesso e ad altre colture.

La disinfezione del suolo viene eseguita due volte a stagione: in autunno, dopo la raccolta e in primavera, prima della semina. È importante ricordare che dopo la disinfezione del terreno con una preparazione chimica, si consiglia di piantare piantine in un mese. Prima di eseguire il lavoro, il terreno viene preparato in anticipo: scavano, rimuovono le radici delle erbacce, lo allentano. Inoltre, il fluido di lavoro viene versato sul terreno sciolto.

Il consumo della miscela è calcolato in base al fatto che per 1 mq. metro del giardino lascia fino a 10 litri di soluzione. Tale decontaminazione è molto efficace per i terreni che contengono molta torba. Ma non è consigliabile spruzzare terra nera, puoi solo peggiorare le caratteristiche del terreno.

In orticoltura, il farmaco viene solitamente utilizzato in autunno o in primavera, mentre i boccioli non sono ancora sbocciati. Utilizzare una soluzione di lavoro all'1% o al 3%. La disinfezione deve essere eseguita la mattina presto o la sera, con tempo relativamente tranquillo e asciutto. Si consiglia di eseguire le procedure alcune ore prima della pioggia. La miscelazione del farmaco con pesticidi è severamente vietata..

I vantaggi del farmaco sono la sua bassa tossicità e innocuità. Tuttavia, il suo utilizzo è giustificato solo nella fase di prevenzione. Se la malattia si è già risolta, quel trattamento con il farmaco non sarà sufficiente.

Importante! È necessario spruzzare accuratamente con solfato di rame, cadendo su tutte le parti della pianta e sul terreno sottostante.

Il trattamento all'inizio della primavera con solfato di rame di meli, così come altre colture di pomacee o drupacee, viene effettuato su gemme gonfie. Un giovane albero, la cui età non supera i sei anni, consuma fino a 2 litri di farmaco. La lavorazione di una pianta da frutto richiede una maggiore quantità di miscela, qui si utilizzano già fino a 10 litri di soluzione. L'effetto si verifica in due ore. La durata del farmaco è fino a 12 giorni.


Giardinieri esperti raccomandano il trattamento primaverile degli alberi con una soluzione concentrata di urea con solfato di rame. Per questo, 700 grammi di carbamide (urea) e 50 grammi di vetriolo vengono miscelati in 10 litri di acqua. La miscela finita viene utilizzata per trattare i rami degli alberi e l'area del cerchio del tronco. Poiché la carbamide è un fertilizzante azotato, oltre alla disinfezione, le piante ricevono nutrimento aggiuntivo. Inoltre, nelle regioni in cui vi è il rischio di gelate ricorrenti, tale trattamento posticipa il tempo di fioritura dei frutti di 10 giorni, salvando il giardino dal gelo.

L'irrorazione autunnale viene eseguita allo stesso modo, ma dopo la raccolta e la caduta delle foglie. Di norma, i trattamenti superficiali durante questo periodo sono di natura preventiva. Il loro uso è giustificato nelle regioni con frequenti focolai di malattie fungine..

La disinfezione del giardino in estate viene eseguita estremamente raramente e solo con liquido bordolese, dove la concentrazione di rame è bassa. Il fatto è che il liquido finito ha una reazione acida e brucia le foglie..

È possibile utilizzare il solfato di rame come fertilizzante solo per l'alimentazione fogliare in caso di mancanza di rame nei tessuti vegetali. Una carenza di questo elemento è evidente sui giovani germogli e sulle foglie che soffrono di clorosi. Per l'alimentazione, è necessario sciogliere solo 1-2 grammi della sostanza in 10 litri di acqua. Il giardino viene spruzzato con questa soluzione debole..

Come affrontare la crosta di mele

Perché usare il solfato di rame per l'uva

Sugli scaffali dei negozi, puoi trovare molti mezzi per irrorare le viti, ma il più efficace è il solfato di rame disponibile per tutti..

Il solfato di rame è un potente agente antifungino che arricchisce le piante con ioni di ferro. È necessario elaborare l'uva usando il solfato di rame se non si manifestano solo malattie fungine, ma anche carenza di ferro. È abbastanza semplice da definire. I cespugli iniziano a dolere e le foglie ingialliscono e cadono. Il trattamento non solo proteggerà la pianta, ma arricchirà anche il suo apparato radicale.

In primavera, tale irrorazione è più importante. Tuttavia, devono essere eseguiti prima che i boccioli si aprano e le foglie escano. Se sono già apparse foglie giovani, la disinfezione dovrebbe essere posticipata. Le piante appena piantate vengono trattate con una soluzione a bassa concentrazione, fino allo 0,5%. Le piante più vecchie vengono spruzzate con una soluzione al 5%.

L'irrorazione autunnale dell'uva viene eseguita dopo la raccolta completa e la caduta delle foglie.

Oltre ad una soluzione acquosa, si ottengono buoni risultati trattando la vite con liquido bordolese. Viene eseguito più volte.

  1. All'inizio della primavera, la pianta viene trattata prima della rottura del germoglio. Ma se il clima è troppo freddo e umido, la spruzzatura può essere posticipata.
  2. La seconda volta che l'uva viene disinfettata prima della fioritura. Viene eseguito indipendentemente dalle condizioni meteorologiche. Durante la spruzzatura, assicurati che il liquido vada bene su tutti i picciuoli.
  3. La terza volta che la vite viene spruzzata dopo la fioritura. Questo trattamento può essere l'ultimo, tutto dipende dalle condizioni meteorologiche.

Se l'estate è troppo umida, la spruzzatura viene eseguita regolarmente, dopo la comparsa di 4-5 foglie giovani. Con tempo più secco, è sufficiente lavorare la vite ogni 10 foglie.

La disinfezione autunnale prima del prossimo inverno viene effettuata in caso di focolai di malattie fungine durante tutta la stagione. Se la pianta era relativamente sana, non c'è opportunità nella lavorazione autunnale.

Inoltre, le spore fungine sono conservate non solo nei tessuti viventi della pianta, ma anche nei suoi residui secchi. Per evitare problemi e curare le piante, tutti i residui vegetali vengono bruciati, prevenendo la diffusione del fungo. Una buona prevenzione delle malattie è spruzzare rose con solfato di rame e liquido bordolese. Consente fino a 4 trattamenti a stagione.

Come misura preventiva, l'irrorazione viene avviata all'inizio della primavera, utilizzando una soluzione al 3% di solfato di rame o Bordeaux. Durante l'evento, è importante prestare attenzione non solo alla pianta, ma anche al terreno circostante. Deve anche essere versato. Se negli ultimi anni non sono stati osservati focolai di malattie fungine, è possibile omettere l'irrorazione preventiva..

La malattia più pericolosa delle rose è il cancro allo stelo, causato dai funghi. Nella lotta contro la malattia, aiuterà una soluzione all'1% di vetriolo, che viene spruzzata sui cespugli dopo un taglio di capelli primaverile.

Se l'oidio appare sui cespugli di rose durante la stagione, vengono trattati con una soluzione bordolese all'1% o una soluzione di sapone di rame. È preparato da 30 grammi di vetriolo e 300 grammi di sapone da bucato per 10 litri di acqua.

Per la ruggine sulle rose, viene utilizzata anche una soluzione all'1% di liquido bordolese. Se necessario, ripetere la procedura ogni 10 giorni..

La lavorazione autunnale del roseto viene eseguita dopo che le foglie sono cadute e la spazzatura viene rimossa. La spruzzatura aiuta ad attutire le malattie e prepara le piante per l'inverno. Dopo la procedura, i cespugli dovrebbero asciugarsi bene, dopodiché eseguono la pacciamatura invernale..

Come e cosa concimare le rose

Il trattamento in serra è essenziale. Il fatto è che in una serra viene creato un microclima speciale, utile non solo per le colture orticole, ma anche per lo sviluppo di funghi. La lotta contro i microrganismi dovrebbe iniziare dopo che la neve si scioglie..


La disinfezione primaverile del terreno nella serra viene effettuata un mese prima di piantare le piantine. Questo dovrebbe essere preso in considerazione quando si piantano le prime verdure. Se prevedi di piantare colture resistenti al freddo, la lavorazione viene eseguita a febbraio. Per la disinfezione del suolo, viene utilizzata una soluzione al 3% di solfato di rame. Durante la procedura, viene prestata attenzione non solo alla superficie del terreno, ma anche alla struttura della serra.

La decontaminazione del telaio e della vetratura viene eseguita dopo la pulizia. Per l'uso all'inizio della primavera, preparare una soluzione al 10% di vetriolo.

La polvere di solfato di rame può essere utilizzata nelle serre. Ad esempio, viene applicato direttamente per combattere la muffa grigia sui cetrioli. Per questo, 1 cucchiaino. il solfato di rame deve essere ben schiacciato, mescolato con 1 cucchiaio. l. cenere di legno. Quindi le aree interessate vengono polverizzate con la miscela risultante..

Inoltre, il farmaco viene utilizzato nella costruzione di serre. La soluzione di lavoro viene utilizzata per trattare telai, scaffali e scaffali in legno.

Come lavorare il solfato di rame

Alberi imbiancati con solfato di rame

I tronchi imbiancati non sono solo belli. Quindi, viene eseguita la cura della corteccia. La sua efficacia dipende dal corretto lavoro svolto e dalla preparazione della soluzione stessa. Prima di imbiancare, gli alberi devono essere puliti dalla vecchia corteccia, dai licheni. Quindi la canna viene disinfettata. Giardinieri esperti usano una soluzione al 5% del farmaco o del liquido bordolese per questo. Quindi, copri tutte le crepe e le ferite, procedendo direttamente a imbiancare.

Importante! La sostanza e le sue soluzioni sono abbastanza efficaci, ma vale la pena ricordare che il rame tende ad accumularsi nel terreno e nella corteccia delle piante. Prima o poi, questo porterà a conseguenze indesiderabili. Pertanto, questo metodo non può essere utilizzato annualmente..