Come trapiantare una viola a casa

La viola è un genere con più di 500 sottospecie. Condizioni naturali di crescita: terreno montuoso dell'emisfero settentrionale, tuttavia, la pianta attecchisce bene come cultura della stanza.

Il fiore cresce rapidamente e richiede un periodico reimpianto. Le violette sono spesso confuse con le saintpaulias (un nome alternativo è la viola di Usambara), che appartengono a una famiglia diversa. I suggerimenti seguenti sono rilevanti per entrambe le culture.

Trapiantare le violette a casa

A casa, il contenitore viene cambiato ogni anno. Per 12 mesi, il terreno è notevolmente impoverito, perdendo la maggior parte dei nutrienti. La terra si agglutina e non accetta bene l'umidità o porta al suo ristagno. In tali condizioni, il fiore inizia rapidamente a marcire o seccare. Se la Saintpaulia cresce rapidamente, può riempire completamente il contenitore con l'apparato radicale, che danneggerà anche le sue condizioni: le foglie diventano piccole, si scuriscono e si allungano. Per prevenire l'indebolimento, è necessario trapiantare in un nuovo vaso.

Gli esperti notano che il cambio annuale del contenitore consente anche di ottenere una fioritura costante. La pianta riceverà abbastanza nutrienti per formare nuove infiorescenze.

Determinare la necessità di un trapianto viola

È facile capire dallo stato del fiore che è necessario un trapianto. Ciò è indicato dai seguenti segni:

  • l'aspetto di un rivestimento bianco sulla superficie del terreno;
  • crescita dell'apparato radicale in uno stato tale da intrecciare l'intero contenitore;
  • cambiamento di colore dei piatti fogliari dal verde al marrone;
  • diminuzione delle dimensioni del fogliame o della sua perdita;
  • estensione eccessiva del tronco;
  • compattazione della terra in un contenitore.

A volte la necessità di cambiare vaso è indicata dalla lunga assenza di fioritura. Tuttavia, la viola può dare gemme durante la malattia o quando c'è una mancanza di nutrizione. Se la fioritura è iniziata e la miscela di terreno deve essere rinnovata con urgenza, i boccioli ei fiori aperti vengono tagliati.

I floricoltori esperti raccomandano di non aspettare i primi segni della morte di una pianta d'appartamento, ma di trapiantare ogni anno secondo il piano. Ciò manterrà sempre la viola in uno stato sano..

Tempistica delle violette della stanza del trapianto

Il vaso dovrebbe essere cambiato in primavera, in aprile o maggio. È inoltre consentito eseguire la procedura a fine febbraio, inizio marzo o durante l'autunno. In questo momento, la temperatura dell'aria è ottimale e le ore diurne sono piuttosto lunghe. È severamente vietato disturbare la pianta in estate. In condizioni di forte riscaldamento e bassa umidità del suolo e dell'aria, la viola può mettere radici male e morire.

Il reimpianto invernale è consentito, ma solo se vengono utilizzati fitolampi. Dovrebbero estendere le ore diurne, soprattutto a dicembre. Con una mancanza di illuminazione, il fiore attecchirà tanto male quanto a temperature elevate. A febbraio, l'illuminazione supplementare non è praticamente necessaria se il coltivatore non vive nelle regioni settentrionali..

Non rinvasare la pianta durante la fioritura. Se i boccioli appaiono sull'uscita, ciò indica un contenuto sufficiente di nutrienti nel terreno. È necessario attendere che il periodo di fioritura sia trascorso e cambiare il vaso dopo di esso. Un'eccezione può essere fatta solo se la Saintpaulia è affetta da una malattia fungina o batterica, i parassiti. In questo caso, il fiore viene estratto con cura dal vaso, cercando di non danneggiare l'apparato radicale, le infiorescenze e le gemme vengono tagliate, quindi riposte con cura in un nuovo contenitore senza rimuovere il vecchio coma di terra. Questo metodo è chiamato metodo di trasbordo..

Trapianto di viola secondo il calendario lunare

Il satellite della Terra influisce in modo significativo sullo sviluppo delle piante. A seconda della fase, la luna può portare ad un aumento o diminuzione della circolazione della linfa all'interno della pianta. I coltivatori esperti utilizzano il calendario lunare per aumentare le possibilità di una semina di successo. È meglio cambiare la palla di terra durante la fase lunare calante.

Fase lunareAzioni necessarie
In crescitaCambia terreno e capacità, monitora lo sviluppo delle radici. Innaffia più spesso, nutriti regolarmente.
DecrescenteTrapiantare, prestando particolare attenzione ai fertilizzanti organici. Limita l'irrigazione.
Luna Nuova / Luna PienaNon rinvasare la pianta. Può mettere radici male e morire.

Metodi di trapianto

Ci sono tre modi per trapiantare Saintpaulia. Il primo e più popolare è un cambio del serbatoio con sostituzione parziale del terreno. Questa procedura viene eseguita di routine se la viola è completamente sana e non fiorisce. Algoritmo di azioni:

  • Prepara una pentola leggermente più grande.
  • Riempi il drenaggio fino al fondo del serbatoio, quindi riempi la miscela di terreno.
  • Fai una rientranza per il sistema di root.
  • Rimuovere delicatamente la violetta dal vecchio vaso, scrollarsi di dosso il terriccio, che si stacca facilmente da solo.
  • Metti il ​​fiore in un nuovo vaso, circondando le radici con nuova terra.

Con questo metodo, la parte inferiore della pianta non viene praticamente danneggiata e il trapianto avviene nel modo più delicato possibile. In questo caso, il terreno viene sostituito da oltre il 50%, il che consente di garantire l'afflusso di nuovi nutrienti e migliorare le condizioni della stanza viola..

Il secondo metodo prevede una sostituzione completa del terreno. Dovrebbe essere applicato se il terreno è gravemente impoverito. La necessità di cambiarlo completamente è indicata dalla presenza di fioritura bianca sulla superficie, imbrunimento delle foglie e tronco nudo. Questa opzione è traumatica per le radici, ma consente di ottenere il massimo afflusso di sostanze nutritive. Come eseguire correttamente la procedura:

  • Rimuovi la pianta dal terreno. Rimuovi tutto il terreno e le radici marce o secche.
  • Tagliare con cura le lame delle foglie troppo grandi, secche, eccessivamente morbide o marroni. Cospargere i siti di taglio con carbone o cenere tritati.
  • Preparare un nuovo contenitore: riempire il drenaggio, quindi metà della miscela di terreno.
  • Mettete la viola in un nuovo contenitore, circondatela di terra e schiacciatela leggermente. Versare la seconda metà del composto in modo che raggiunga quasi le foglie inferiori.
  • Picchietta leggermente la pentola per distribuire il terreno in modo più uniforme.
  • Dopo una giornata innaffia abbondantemente la saintpaulia alla radice, aggiungi un po 'più di terra se necessario.

Per quanto riguarda la terza opzione, viene utilizzata se la pianta è in uno stato di fioritura, ma richiede urgentemente un trapianto. La massa di terra è completamente conservata, ma il contenitore viene sostituito con uno più voluminoso. Come sostituire passo dopo passo:

  • Inumidite il terriccio in una vecchia pentola, facendo attenzione a non toccare le foglie con l'umidità, ed estraetelo con cura completamente.
  • Versare il drenaggio in un nuovo contenitore, il cui diametro dovrebbe superare quello vecchio. Quindi posizionare sopra la pentola precedente e versare del terriccio tra le pareti dei due contenitori..
  • Nella rientranza risultante, posiziona un grumo di terra insieme al sistema radicale della viola.
  • Controlla se il livello del suolo è lo stesso.

Requisiti di capacità

Le violette non hanno bisogno di pentole profonde. Il loro apparato radicale si espande verso l'alto, quindi la profondità massima del contenitore è di 10 cm Per quanto riguarda il diametro, a seconda dell'età e delle dimensioni del fiore, è necessario acquistare un contenitore di 5-9 cm Per le varietà in miniatura sarà sufficiente un contenitore con una profondità di 5 cm e un diametro di 4 cm.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al materiale del contenitore. Le opzioni più comuni sono:

  • Plastica. Materiale economico e facile da usare. Il peso contenuto permette di appoggiare i vasi su ripiani in vetro o fragili davanzali. Nei negozi puoi trovare un'ampia varietà di forme e colori, modelli, trame. L'unico inconveniente è la mancanza di ventilazione. Se il produttore non prevede aperture per l'aria e il drenaggio nel contenitore, è necessario realizzarle utilizzando un chiodo altamente riscaldato. È meglio acquistare un contenitore speciale per violette. Tali modelli sono dotati di un comodo sistema di drenaggio..
  • Argilla. I contenitori di argilla sono piuttosto pesanti e voluminosi, quindi non sono adatti per vasi fragili e portabicchieri. D'altra parte, trattengono bene il calore, trattengono l'acqua alle radici e lasciano passare la quantità d'aria necessaria. Un tale piatto può essere acquistato se il budget dell'acquirente non è limitato..

È conveniente se il contenitore è trasparente. Il proprietario sarà in grado di controllare le dimensioni del sistema di root e trapiantare in modo tempestivo.

Composizione del substrato nutritivo

Nei negozi di fiori puoi acquistare una miscela speciale per le violette. Include i minerali e bioumati necessari. A volte il substrato viene preparato da solo utilizzando i seguenti ingredienti:

  • terreno frondoso;
  • torba;
  • terreno di conifere;
  • terra di zolle;
  • sabbia di fiume.

Le proporzioni richieste sono 2: 1: 1: 1: 1. Per migliorare il drenaggio, aggiungi una manciata di carbone tritato o fine.

Il terreno deve essere trattato per rimuovere funghi, batteri e larve di parassiti. L'opzione migliore è cuocere in forno per 20-30 minuti a una temperatura di +200 ° C. Se il forno è scomodo da usare, è necessario trattare il terreno con acqua bollente..

Tecnologia di trapianto viola

Prima di iniziare il trapianto, è necessario eseguire diversi passaggi preparatori. È necessario lavorare nuovi contenitori per ridurre la probabilità di sviluppare malattie. Puoi inumidire la cavità interna con una soluzione di permanganato di potassio e lavarla via dopo alcune ore. I contenitori di argilla vengono inoltre puliti dai depositi di sale. Devono essere lasciati in acqua per 10-12 ore. È inoltre necessario acquistare il drenaggio. Il suo ruolo può essere svolto da argilla espansa o grumi di carbone di media frazione..

Durante il trapianto, è necessario rimuovere le foglie grandi che possono assorbire i nutrienti. Sono adatti alla propagazione vegetativa..

Mister Summer residente avverte: errori durante il trapianto di violette

La viola può morire se trapiantata in modo errato. I fioristi spesso commettono i seguenti errori:

  • trapiantare in una pentola con un diametro superiore a 9 cm;
  • irrigazione dopo la semina al centro dell'uscita;
  • posizione troppo profonda o poco profonda (porta rispettivamente alla decomposizione delle radici e all'indebolimento dello sbocco);
  • l'uso di terreno non sterilizzato contaminato da spore fungine o batteri;
  • scelta sbagliata dei componenti del substrato;
  • l'uso di una miscela di terreno con un eccesso di sostanze nutritive.

L'algoritmo di trapianto è semplice, anche un principiante nel campo della floricoltura può eseguirlo correttamente. La cosa principale è trovare il momento giusto per cambiare il contenitore e non dimenticare il substrato nutritivo..

Segreti del trapianto di violette a casa

La viola o Saintpaulia è un fiore elegante e delicato che richiede cure e attenzioni speciali. Una delle condizioni importanti per coltivare un fiore sano è il trapianto.

Al fine di preservare le sue qualità decorative e garantirne il pieno sviluppo, la pianta deve essere trapiantata in modo tempestivo e corretto. Consideriamo passo dopo passo come trapiantare Saintpaulia da solo e senza errori.

Quando una viola deve essere trapiantata?

Diversi fattori indicano la necessità di trapianto di piante:

  1. Sul terreno appare una patina bianca. Ciò indica che il suolo ha una scarsa permeabilità all'aria. Inoltre, la presenza di fioritura bianca segnala la sovrasaturazione del suolo con minerali. Di conseguenza, le radici iniziano a marcire, la pianta perde la sua attrattiva..
  2. La zolla cresce troppo ed è visibile sulla superficie del terreno, sotto le foglie. Inibisce la crescita e lo sviluppo del fiore..
  3. Il terreno è esaurito, è diventato denso e la pianta non riceve alcun nutrimento.
  4. Le foglie viola diventano marroni, la medicazione superiore non aiuta.
  5. La pianta è cresciuta ed è apparsa parte di uno stelo nudo. Il fiore trapiantato sarà più magnifico e bello..
  6. Ci sono nuovi "bambini" che devono essere separati dalla presa della madre.

La comparsa di uno qualsiasi di questi segni indica che è ora di cambiare il contenitore per Saintpaulia..

In questo video, ti verrà raccontato l'importanza del trapianto di violette con un cambiamento nel suolo.

Tempo di trasferimento

Affinché le violette attecchiscano meglio, la primavera è più adatta. In questo periodo dell'anno, la pianta ha abbastanza luce naturale, la temperatura per il trapianto è ottimale. Di conseguenza, Saintpaulia tollererà bene il cambio di "luogo di residenza".

Settembre e ottobre sono consigliati anche per ripiantare violette lunatiche in nuovi vasi. Nella calura estiva, non è desiderabile toccare la pianta. A temperature elevate, il trapianto causerà stress inutili. Lo stesso vale per il periodo invernale. A causa della mancanza di sole e delle temperature sgradevoli, la pianta potrebbe non mettere radici e morire.

Le condizioni ottimali per la procedura di trapianto sono dieci ore di luce diurna e temperature da +18 gradi. Se hai ancora bisogno di un trapianto di Saintpaulia in inverno, devi installare lampade speciali per un'illuminazione aggiuntiva e garantire il livello di umidità desiderato nella stanza.

Spesso, i fioristi alle prime armi hanno una domanda se sia possibile trapiantare una viola in fiore. Si ricorre al trapianto di Saintpaulia durante la fioritura solo in casi di emergenza.

Se la pianta ha subito una malattia o viene attaccata da parassiti, è necessario trapiantarla immediatamente, indipendentemente dalla fioritura o dalla stagione. La viola viene trapiantata anche se è troppo allagata, il che può far marcire le radici..

In condizioni normali, il fiore non viene toccato durante il periodo di germogliamento. La fioritura indica che la pianta si sente bene. Una volta che fiorisce, ha abbastanza nutrienti. Pertanto, il trapianto può essere posticipato fino alla fine della fioritura..

Alcuni coltivatori sono guidati dal calendario lunare per il trapianto di violette. Indica periodi favorevoli per piantare una pianta con una precisione del giorno..

Trapianto di viola dopo l'acquisto

Dopo aver acquistato una viola, è necessario esaminarla attentamente, rimuovere i germogli secchi, i peduncoli e le foglie. I vasi da fiori acquistati in negozio di solito contengono una miscela di torba che non contiene sostanze nutritive. Pertanto, dopo l'acquisto, la pianta dovrebbe essere trapiantata il prima possibile..

Per questo, viene preparato un nuovo substrato, per questo, la torba di alta palude viene mescolata con vermiculite. Una tale miscela sarà moderatamente acida e sciolta. Facoltativamente, puoi acquistare del terreno pronto per le violette nel negozio.

Dopo il trapianto, la pianta viene ricoperta con un foglio per ottenere un effetto serra. Dopo 7-10 giorni, il film può essere rimosso.

Se il fiore non è stato acquistato in un negozio, ma da fioristi familiari, puoi prenderti il ​​tuo tempo per cambiare il vaso. In questo caso, la giovane pianta non viene trapiantata immediatamente, dandole tempo per lo sviluppo dell'apparato radicale..

Quante volte ripiantare

Nelle piante perenni in fiore, il sistema radicale si sviluppa rapidamente. La pianta estrae rapidamente tutti i nutrienti dal terreno e si esaurisce. Le radici iniziano a sporgere dai fori di drenaggio o sopra il terreno. La viola dovrebbe essere trapiantata almeno una volta ogni 7-8 mesi..

Il trapianto tempestivo di Saintpaulia in un nuovo vaso aiuterà a prevenire le malattie e la viola stessa si diletterà con una bella fioritura.

Come scegliere una pentola

Per il trasferimento di Saintpaulias vengono scelti vasi poco profondi, poiché le radici di questi fiori si sviluppano dal basso verso l'alto. Saranno sufficienti un'altezza di 10 cm e un diametro di 9 cm. Se la pianta viene piantata in un vaso più grande, svilupperà intensamente le radici e aggroviglierà una palla di terra, e non ci sarà più forza per la fioritura.

Il viola è adatto per una pentola di argilla o plastica. Il vaso di terracotta offre una buona permeabilità all'aria, mantiene l'umidità del suolo alle radici. In una tale pentola, la pianta ha meno probabilità di ammalarsi e viene attaccata dai parassiti. Lo svantaggio di questi vasi è che sono pesanti e non economici..

Il vaso da fiori in plastica è facile e semplice da mantenere. Il suo svantaggio è una cattiva circolazione dell'aria. Per risolvere questo problema, vengono praticati dei fori sulle pareti inferiori e laterali con un chiodo..

Questo video mostrerà e dirà in quali vasi e terreno piantare le violette.

In quale terreno piantare le violette

Per l'auto-preparazione del terreno, che è più adatto alle violette, avrai bisogno dei seguenti componenti in parti uguali:

  • due pezzi di terreno frondoso;
  • parte del terreno di conifere;
  • parte della torba;
  • parte del terreno erboso;
  • un po 'di sabbia di fiume;
  • una manciata di carbone.

Il substrato preparato deve essere disinfettato. Per fare questo, viene cotto a vapore nel forno o versato con acqua bollente. Dopo che il terreno si è raffreddato, puoi iniziare a trapiantare Saintpaulias.

Preparazione delle piante

Prima di trapiantare una viola, dovrebbe essere preparata per la procedura. Il terreno nella pentola viene inumidito per non danneggiare le radici della pianta. Non è necessario riempire la pentola con acqua fino a quando non si forma lo sporco, il substrato deve rimanere sciolto.

La viola viene accuratamente rimossa dal vecchio vaso di fiori, cercando di non macchiare le foglie. Alcuni germogli delle radici vengono tagliati e le foglie grandi vengono rimosse. Queste manipolazioni attivano il ringiovanimento dei fiori..

Tre modi per trapiantare

A seconda dello scopo o del motivo della procedura, ci sono tre modi, ognuno dei quali ha i suoi vantaggi..

Sostituzione completa del supporto

Le piante ricorrono a questo tipo di trapianto quando la viola smette di crescere e svilupparsi, non fiorisce e ha un aspetto malsano. Questo è un segnale che la pianta ha utilizzato tutti gli oligoelementi e il terreno impoverito non può più alimentarlo..

La completa rimozione del vecchio terreno significa pulire il sistema radicale. Si esamina, si asciugano, si deteriorano e si rimuovono le parti danneggiate. Di conseguenza, la parte della radice è notevolmente ridotta e la pianta può essere piantata in un vaso più piccolo.

L'argilla espansa è sparsa sul fondo nel primo strato. Quindi si addormentano una piccola quantità di terra, su cui si stende la viola, diffondendo delicatamente le sue radici. Successivamente, il terreno rimanente viene versato fino a toccare le foglie inferiori. Il terreno viene triturato con vermiculite.

Per verificare se il terreno è ben compattato, agita il vaso con la pianta. Se la viola si trova liberamente e ondeggia, dovresti tamponare di nuovo il terreno con una matita.

Per preservare l'umidità del suolo il primo giorno, la pianta può essere coperta con pellicola trasparente.

Questo video spiega in dettaglio come trapiantare correttamente una viola..

Sostituzione parziale del suolo

Una sostituzione parziale viene effettuata ogni volta che una pianta sana necessita di un aumento del vaso. Per fare questo, rimuovere parte del terreno, ma non toccare il grumo di terra attorno alle radici.

La viola viene tolta da un vecchio vaso in cui il terreno è stato precedentemente inumidito. Dopo averlo trapiantato in una pentola capiente, aggiungi la miscela nutritiva preparata e tampona con un cucchiaino.

Trasbordo

Il trasbordo viene utilizzato quando è urgentemente necessario trasferire una pianta in fiore o sostituire un contenitore che è diventato angusto con uno più spazioso.

La viola viene estratta con cura dal contenitore insieme a un grumo di terra. Il drenaggio e parte della terra preparata vengono versati in una nuova pentola. Quindi viene inserito il contenitore usato e lo spazio attorno ad esso viene riempito di terra. Successivamente, il vaso non necessario viene rimosso e al suo posto viene posto un fiore. Resta solo da livellare e tamponare accuratamente la terra.

Come far sedere i bambini

È importante sapere come piantare la crescita giovane in modo che metta radici. Le rosette giovani vengono distribuite in vasi del diametro di 6 cm dopo che su di esse sono apparse due paia di foglie. Per preparare il terreno si utilizzano vermiculite, torba e sfagno tritato..

I bambini vengono separati dalla presa della madre insieme a un grande lenzuolo. Quindi sono seduti in contenitori separati a una profondità ridotta. Il terreno viene inumidito e, prima del radicamento, i contenitori con piante giovani vengono posti sotto una lampada..

Questo video ti dirà quando è il momento di separare i bambini viola dalla foglia della madre e come farlo..

Assistenza post-trapianto

Affinché le piante trapiantate non subiscano stress e si riprendano più velocemente, hanno bisogno di aiuto con cure adeguate. Mantenere la temperatura ottimale, l'umidità del suolo e l'illuminazione.

Dopo aver trapiantato una pianta perenne per 2 settimane, vengono seguite le seguenti regole:

  • la pianta è coperta da un film, quando si forma la condensa, viene rimossa per un paio di minuti per l'aerazione;
  • il vaso di fiori viene lasciato in un luogo caldo (24 gradi);
  • Le Saintpaulias forniscono un'illuminazione adeguata, ma proteggono dalla luce solare diretta.

Irrigazione dopo il trapianto

Prima della procedura di trapianto, il terreno in un nuovo contenitore viene inumidito. Si sconsiglia di annaffiare la viola trapiantata per 1 - 2 giorni. Questa umidità sarà sufficiente per lei.

Se il terreno è ancora asciutto, l'argilla espansa inumidita viene versata nel pallet.

Possibili errori di trapianto

Sapendo come trapiantare correttamente Saintpaulia, puoi evitare errori e prevenire la morte della pianta. Molto spesso, quando si esegue questa procedura, vengono commessi i seguenti errori:

  1. Profondità di semina sbagliata. Troppo profondo - le radici marciranno, alte - la presa oscillerà.
  2. Scegli una pentola di grande diametro. La pianta non potrà fiorire, cercherà con tutte le sue forze di sviluppare l'apparato radicale.
  3. Il supporto non è adeguatamente preparato. Non dovrebbe essere troppo denso e saturo di sostanze nutritive.
  4. Usa il terreno di serre e serre, in cui sono presenti larve di parassiti e spore fungine.
  5. Durante l'irrigazione, l'acqua non viene versata sotto la radice, ma versata al centro dell'uscita. Questo porta alla morte della pianta..

Questo video racconta gli errori durante il radicamento delle talee viola.


Il trapianto di violette a casa richiede preparazione e rispetto di determinate regole. Tuttavia, la ricompensa per una buona cura sarà una pianta sana che delizia l'occhio con fioriture rigogliose.

Ti diciamo come trapiantare una viola a casa passo dopo passo

Affinché la Saintpaulia indoor cresca bene, fiorisca abbondantemente e abbia un aspetto attraente, deve essere attentamente curata.

Alimentazione costante, irrigazione tempestiva, condizioni di temperatura, terreno e trapianto correttamente selezionati.

Se la viola viene trapiantata raramente o piantata in un terreno inadatto, una rosetta con foglie, la fioritura sarà scarsa o la Saintpaulia morirà del tutto. Nell'articolo ti diremo come trapiantare una viola a casa passo dopo passo.

Trapianto di viola

Quando necessario?

Come trapiantare correttamente le violette indoor a casa? Si consiglia di ripiantare la pianta due volte l'anno:

  • In primavera;
  • In autunno.

Ma il trapianto di violette domestiche può essere effettuato in qualsiasi momento dell'anno, ad eccezione dell'inverno..

Non puoi trapiantare una viola nella stagione invernale..

Quindi la pianta:

  • Fiorisce abbondantemente;
  • Avere una lussureggiante rosetta di foglie.

Ci sono segni indiretti che determinano la necessità di un trapianto:

  • Fioritura bianca sulla superficie del suolo;
  • L'apparato radicale esce dalla pentola per drenare l'acqua.

La viola acquistata può essere trapiantata in nuovo terreno.

Requisiti della procedura

Per trapiantare Saintpaulia, devi scegliere il giusto:

  • Capacità;
  • Priming;
  • Strumenti.

E prepara anche la pianta per il trapianto.

Scelta della capacità

Le violette sono piante molto stravaganti non solo per il terreno, ma anche per il vaso. L'apparato radicale di una pianta adulta ha una dimensione costante, quindi il vaso deve essere piccolo, abbinato alle dimensioni della Saintpaulia stessa:

  1. Un grande fiore viene piantato in un contenitore da 300 ml;
  2. Un fiore medio viene piantato in un contenitore da 200 ml;
  3. Un piccolo fiore viene piantato in un contenitore con un volume di 75-100 ml.

Il materiale con cui è realizzato il vaso può essere qualsiasi:

  • Plastica;
  • Argilla;
  • Argilla smaltata.

Qualsiasi vaso è adatto per le viole.

È preferibile scegliere un vaso di terracotta non smaltato, perché:

  • Migliore permeabilità all'aria;
  • Buona ritenzione dell'umidità.

Ma è possibile piantare una pianta in un normale vaso di plastica con molti fori di drenaggio..

Trapianto di terreno

Il terreno è scelto da:

  • Debolmente acido;
  • Sciolto;
  • Ricco di minerali.

Sarebbe meglio acquistare terreno pronto per Saintpaulia in un negozio di fiori e aggiungere ad esso:

  • Vermiculite;
  • Perlite;
  • Sfagno.

Mescolare 3 parti di terreno, 1 parte di additivi. Questo renderà il terreno più:

  • Sciolto;
  • Traspirante.

E il muschio di sfagno lo manterrà bagnato più a lungo..

Strumenti necessari

Per trapiantare Saintpaulia, è necessario preparare un contenitore, che viene accuratamente lavato e inzuppato con acqua bollente, nonché:

  • Terreno pronto;
  • Drenaggio superficiale;
  • Piccola paletta;
  • Acqua calda stabile;
  • E un coltello affilato disinfettato.

Preparazione delle piante

Per un paio d'ore, il terreno della viola trapiantata viene inumidito in modo che la zolla terrosa lasci facilmente le pareti della pentola. Ma non dovrebbe essere pesantemente allagato, macchiare la pianta o insinuarsi nelle mani..

Ispeziona la viola per i parassiti prima del trapianto.

Il fiore viene rimosso dalla pentola, ripulito dal vecchio terreno ed esaminato attentamente per la presenza di:

  • Marcire;
  • Parassiti;
  • O radici morte.

Se disponibili, tutti:

  • Taglio su tessuto vivo;
  • E lavorato con carbone tritato.

Se il sistema radicale è cresciuto fortemente, può essere tagliato di 2/3, Saintpaulia non farà alcun danno..

Se l'apparato radicale della viola è completamente morto o è affetto da marciume, le radici vengono completamente tagliate lungo il tronco fino al tessuto vivente della rosetta.

Di seguito un trapianto di violette con una foto per te.

I modi

Molti coltivatori di fiori alle prime armi non sanno come trapiantare correttamente una viola in un altro vaso. Esistono 3 metodi per trapiantare Saintpaulia. Ognuno di loro ha i suoi vantaggi e svantaggi, sfumature a cui devi prestare attenzione.

Con parziale sostituzione del terreno

Questo metodo di trapianto di Saintpaulia viene utilizzato quando non è richiesta una sostituzione completa del terreno, ad esempio sei mesi dopo il trapianto. Come trapiantare Saintpaulia con sostituzione parziale del terreno:

  1. La pianta pre-annaffiata viene accuratamente rimossa dalla pentola e la miscela di terreno viene scossa dalla parte superiore e laterale della zolla, ma senza intaccare le radici, senza scioglierle;
  2. Fine argilla espansa e un po 'di terreno nuovo vengono versati in un vaso preparato, di dimensioni selezionate;
  3. La violetta viene calata in una pentola, viene versata nuova terra sui lati e sopra, riempiendo l'intera pentola;
  4. Saintpaulia viene annaffiata correttamente, messa a posto.

Sostituzione completa del suolo

Usando questo metodo, la pianta viene trapiantata una volta all'anno, o se c'è il sospetto di carie radicale. La sua essenza sta nella completa sostituzione del vecchio terreno con il disfacimento della zolla.

Per eseguire un trapianto con una sostituzione completa del terreno, è necessario:

    La saintpaulia, annaffiata in anticipo, viene accuratamente rimossa dalla pentola. Scuotere il terreno dall'apparato radicale, rimuovere le foglie ingiallite, cospargere i tagli con carbone tritato;

Si consiglia di cambiare completamente il terreno della viola una volta all'anno.

Trasbordo

Il trapianto di una stanza viola con il metodo di trasbordo viene utilizzato per il trapianto urgente di violette, il cui apparato radicale è cresciuto notevolmente:

  1. La violetta, annaffiata in anticipo, viene accuratamente rimossa dalla pentola, ma senza violare l'integrità del coma di terra;
  2. Piccola argilla espansa e un po 'di terra nuova vengono versati in una pentola più grande preparata;
  3. Trapiantiamo la viola. Una pianta è posta al centro, lo spazio tra la pentola e il pezzo di terra è riempito con terra fresca. La superficie del terreno vecchio e fresco dovrebbe essere completamente uguale;
  4. Saintpaulia viene annaffiata, messa a posto.

La foto sopra mostra come trapiantare correttamente una viola.

Come ringiovanire una vecchia pianta?

Nel tempo, Saintpaulia perde il suo aspetto:

  • La parte inferiore del tronco è esposta;
  • Rosetta, le foglie si stanno rimpicciolendo.

Per riportare la pianta alla sua forma originale, viene utilizzato un metodo di ringiovanimento. La viola non viene tolta dal vaso, ma semplicemente tagliata la parte superiore della pianta con un coltello affilato a livello del suolo. La parte inferiore del tronco viene pulita da squame secche, ceppi.

Caratteristiche di cura dopo il trapianto

Le caratteristiche di prendersi cura della viola trapiantata sono le stesse di quella normale. È necessario fornire un'illuminazione sufficiente, lunghe ore di luce diurna. Annaffiare quando il terreno si asciuga.

Dopo il trapianto, la viola ha bisogno di cure adeguate..

È meglio applicare la medicazione superiore un mese dopo il trapianto, poiché il nuovo terreno fornirà alla pianta una quantità sufficiente di minerali.

Video utile di come vengono trapiantate le violette

Scopri nel video come trapiantare una viola a casa:

Guarda il video su come trapiantare correttamente una viola in un vaso:

Fatti interessanti sul video, come condividere una viola durante il trapianto:

Scopri nel video come determinare che le violette indoor richiedono un trapianto:

Conclusione

È abbastanza semplice coltivare fiori così sorprendenti come le violette uzumbara sul davanzale della finestra se conosci il principio di prendertene cura e le regole di base per il trapianto. La risultante fioritura abbondante, un gran numero di colori delizierà qualsiasi coltivatore.

Istruzioni dettagliate per trapiantare le violette a casa

Saintpaulia nell'appartamento diventa una delle preferite. Occupa poco spazio, si tocca nel suo vestito. Tuttavia, come ogni pianta coltivata in condizioni artificiali, è esigente sul contenuto. Uno dei componenti importanti della cura è la sostituzione tempestiva del substrato nella ciotola, il trapianto della pianta e la sua riproduzione o ringiovanimento. Ci sono molte informazioni su come trapiantare una viola a casa passo dopo passo sul sito Web e nel video.

Segni della necessità di trapianto e metodi

Ci sono diversi motivi per cui la sostituzione della terra diventa necessaria per una pianta domestica. È impossibile sostituire la composizione del terreno con la medicazione superiore, che è appositamente selezionata in modo che allo stato umido possa nutrire la pianta. Nel tempo, il terreno si impoverisce, si compatta e la pianta inizia a morire di fame.

È necessario trapiantare le violette al coperto:

  • dopo la quarantena di una pianta appena acquisita;
  • se appare un rivestimento bianco sullo strato superiore del substrato;
  • quando, esaminando una pianta estratta dai vasi, è chiaro che l'apparato radicale è troppo denso:
  • la pianta ha un aspetto depresso, il fogliame morente e l'alimentazione non aiutano;
  • una giovane crescita di rosette viola è emersa dalla foglia radicata, che deve essere piantata.

In questi casi la pianta può essere trapiantata in vari modi. Il più semplice e facile è il trasbordo. Senza distruggere il grumo della pianta rimossa, viene accuratamente riorganizzato in un altro contenitore leggermente più grande e cosparso di terra fresca. È così che viene trapiantato un giovane fiore, che cresce rapidamente e il substrato non ha ancora avuto il tempo di esaurirsi.

Più spesso, le violette vengono trapiantate a casa con una sostituzione completa della terra e analizzeremo questo metodo in dettaglio. Per trapiantare una pianta avrai bisogno di:

  • preparare il contenitore;
  • acquistare o formare terreno nutriente;
  • preparare una pianta per il trapianto;
  • fare un trapianto;
  • prendersi cura della pianta prima dell'attecchimento.

Un periodo favorevole per il trapianto di Saintpaulia è la primavera, quando la pianta ha la massima vitalità. Se necessario, puoi ripiantare la pianta in autunno. In estate, il tasso di sopravvivenza è influenzato dall'aumento della temperatura e in inverno dalla mancanza di sole. Le piante da fiore possono essere trapiantate se vengono allagate e la morte delle radici è inevitabile. Una pianta in fiore deve essere rimossa dai peduncoli, le ferite fresche dovrebbero essere asciugate e solo dopo la radice.

Requisiti di capacità

Tutti gli utensili presi dopo il trapianto di piante devono essere accuratamente lavati e disinfettati. Per la saintpaulia sono adatte ciotole con fori di drenaggio, alte fino a 10 cm Il diametro della parte superiore dovrebbe essere di 15-20 cm Una pianta adulta cresce bene in un vaso del genere. Per le rosette giovani sono necessarie coppe con un diametro di circa 6 cm..

Se si utilizzano bicchieri di plastica per trapiantare le violette in casa, lo strato di drenaggio deve compensare la profondità per mantenere le proporzioni. Per una migliore irrigazione del fondo, gli stoppini possono essere inseriti nei fori di drenaggio, attraverso i quali la terra sarà saturata più velocemente.

Composizione del substrato nutritivo

Le violette amano il terreno leggero e acido, tra cui:

  • terra nera - 5 volumi;
  • torba - 3 volumi;
  • sabbia di fiume grossolana - 1 parte.

È imperativo aggiungere torba di cavallo non decomposta o muschio di sfagno, perlite e vermiculite, trucioli di mattoni alla composizione. La quantità totale di additivi non deve superare la quantità di sabbia prelevata. Usa argilla espansa e frammenti di stoviglie per il drenaggio. Puoi usare il terreno acquistato per Saintpaulias.

Indipendentemente da come si ottiene il terreno, deve essere cotto a vapore e disinfettato con permanganato di potassio. La terra può essere ravvivata aggiungendo la preparazione EM-1 2 settimane prima dell'uso o appena prima di piantare un po 'di vermicompost. Prima dell'uso, il terreno deve essere inumidito, ma scorrevole.

Preparazione delle piante per il trapianto

È necessario inumidire il terreno alcune ore prima del trapianto in modo che la pianta possa scivolare facilmente fuori dal vaso. Allo stesso tempo, la terra non dovrebbe macchiare le mani e le foglie delle piante..

Il fiore estratto dal vaso viene attentamente esaminato. In questo momento, le radici possono essere parzialmente o completamente pulite dal terreno, ritagliare quelle danneggiate. Con radici troppo cresciute fino a 2/3, possono essere rimosse senza danneggiare la pianta.

In caso di marciume, la pianta viene pulita in tessuto sano e trattata con carbone tritato. Quando la radice viene trovata morta, la rosetta può essere radicata nell'acqua. Quindi piantare la pianta nel terreno nel solito modo.

Per il trapianto, preparare acqua calda e stabile.

Come trapiantare una viola a casa passo dopo passo:

  1. Tirare lo stoppino attraverso il foro di drenaggio, coprire il foro con una ciotola convessa o muschio in modo che non si ostruisca con la terra.
  2. Adagiare la vermiculite sul fondo del piatto in uno strato che fornirà le proporzioni del volume per le radici. In un bicchiere di plastica, lo strato è più alto, in una ciotola, l'argilla espansa viene versata in uno strato.
  3. Uno strato di terra preparata viene versato e le radici raddrizzate vengono installate sulla superficie, aggiungendo gradualmente terreno. In questo caso, il riempimento viene leggermente compattato con un bastoncino e agitato delicatamente.
  4. Addormentandosi lungo il collo, la pianta viene annaffiata lentamente e gradualmente in modo che il terreno si compatti attorno alle radici. In questo caso, il cedimento del supporto è inevitabile. Inoltre, la terra viene versata al confine del sistema radicale, senza approfondire i colli.
  1. La pianta viene leggermente oscillata per assicurarsi che non cada su un lato, se le radici sono tese. Uno strato di vermiculite viene versato sopra, come il pacciame.
  2. Fino alla sopravvivenza, la pianta viene coperta dall'alto dall'eccessiva evaporazione dell'umidità, ma in modo che l'aria passi attraverso. La pianta non viene annaffiata prima del radicamento, ma un vassoio di muschio o uno straccio bagnato attorno alla pentola creeranno condizioni migliori.

Per una rappresentazione visiva di ogni operazione è possibile utilizzare la lezione "Trapianto di violette a casa video", installata a fine articolo.

Ringiovanimento delle piante

Per far fiorire abbondantemente una vecchia pianta, può essere ringiovanita. Segni del tempo saranno il fondo nudo del tronco, che diventa ben visibile. Quando ringiovanisci, puoi rimuovere alcune delle radici e delle foglie, quindi piantare in una ciotola più piccola. Ma di solito si conserva solo la parte macinata, tagliando il tronco con le foglie essiccate dal basso con un coltello affilato e disinfettato.

La pianta viene piantata un po 'e poi immersa in un bicchiere d'acqua. Quando si forma un buon apparato radicale, la pianta viene piantata in un contenitore preparato..

Il trapianto viene eseguito allo stesso modo di quando si radica una pianta utilizzando il metodo nelle istruzioni dettagliate. Devi prendere un altro piatto, poiché l'apparato radicale è piccolo e finché non riempie il contenitore, la viola non fiorirà. Allo stesso tempo, puoi rimuovere alcuni fogli e propagare la pianta che ti piace con loro..

Come piantare le giovani piante

Gli alveoli ottenuti dalla foglia radicata vengono trapiantati dopo 2 o 3 mesi in coppe separate, dove cresceranno a lungo fino a quando fioriranno e il vaso diventerà piccolo.

La cosa principale nel mantenere questi bambini sarà la creazione di condizioni favorevoli per lo sviluppo: buona illuminazione, condizioni di temperatura e moderata umidità del suolo.

Come trapiantare una viola - metodi e istruzioni

Nonostante l'esattezza delle condizioni di detenzione, la viola è molto popolare e amata da molti fiori domestici. Occupa poco spazio, mentre anche durante la dormienza vegetativa sembra piuttosto decorativo - toccando i piatti di foglie di velluto sono in grado di decorare un davanzale o una mensola in assenza di fioritura.

Il trapianto di viola è una parte essenziale della cura delle piante. Con questa procedura, il fiore viene ringiovanito e moltiplicato. E quando si passa a un vaso più grande, ha l'opportunità di sviluppare completamente il sistema di root.

  • 1. Segni della necessità di trapiantare le violette in un nuovo vaso
  • 2. Termini e modalità della procedura
  • 3. Preparare il terreno e le piante per il trapianto
  • 4. Creazione di un sistema di irrigazione a stoppino e istruzioni per piantare violette
  • 5. Ringiovanimento e riproduzione delle piante

Il motivo per trapiantare le violette, o come queste piante sono anche chiamate Saintpaulias, in un nuovo vaso potrebbe essere riempire l'attuale contenitore con l'apparato radicale del fiore e inibirne lo sviluppo per mancanza di spazio per la comparsa di giovani germogli e germogli.

Il segnale per sostituire il substrato nel contenitore in cui viene coltivata la coltura è la formazione di una fioritura bianca sulla superficie del terreno. E anche le loro cattive condizioni, che non cambiano dopo aver aggiunto una pentola di fertilizzanti speciali per questo tipo di condimento nel terreno.

Inoltre, una volta scaduto il tempo di quarantena, una viola acquistata in un negozio deve essere trapiantata in un nuovo vaso. Il periodo di adattamento al clima in una nuova stanza per la pianta è di circa una settimana, dopodiché il fiore viene piantato in un contenitore adatto per un'ulteriore coltivazione..

Come contenitore per piantare Saintpaulias, sono adatti vasi con fori di drenaggio alti circa 10-15 centimetri. Il diametro della sua parte superiore deve essere di almeno 18-20 centimetri.

Le giovani rosette, costituite da diversi piccoli piatti a foglia, possono essere temporaneamente piantate in bicchieri di plastica fino a quando lo spazio del contenitore non è pieno di radici.

  • Come trapiantare correttamente un cactus: istruzioni e raccomandazioni
  • Come dividere una viola durante il trapianto: tutte le fasi della propagazione delle foglie a casa
  • Prendersi cura dell'aloe vera a casa: come coltivare, trapiantare, propagare

Il momento ottimale per trapiantare le violette è marzo, il mese in cui la vitalità della pianta raggiunge il suo apice. Molti consigliano di concentrarsi sul calendario lunare e di piantare un fiore sulla luna crescente. In caso di urgente necessità, è possibile spostarlo in un altro contenitore in autunno..

In estate e in inverno, il tasso di sopravvivenza delle violette in un nuovo posto è molto basso. Ciò è notevolmente influenzato dalle condizioni meteorologiche di ciascuna delle stagioni: aumento della temperatura dell'aria e mancanza di luce solare.

La procedura non può essere eseguita categoricamente durante il periodo di fioritura della pianta, altrimenti è probabile che perderà i petali e si ammalerà. L'unica scusa in questo caso potrebbe essere che la violetta è fortemente inondata di acqua e le sue radici marciranno inevitabilmente, rimanendo nello stesso substrato. Quindi l'obiettivo di salvare Saintpaulia giustifica i mezzi e il trapianto diventa un'opportunità eccezionale per salvare la vita del fiore..

Prima di procedere con la procedura, la pianta deve essere rimossa dai peduncoli a mano e spolverare leggermente le ferite con carbone attivo.

Esistono diversi modi per trapiantare le violette:

  1. 1. Trapianto con sostituzione completa del terreno. Si tratta di piantare in una pentola piena di terriccio fresco e nutriente..
  2. 2. Metodo di trasferimento. Consiste nel rimuovere la pianta dal vecchio contenitore, senza violare l'integrità del grumo di terra che avvolge l'apparato radicale, e trasferirlo con cura in un nuovo vaso preparato. I vuoti risultanti e il volume vuoto vengono riempiti con un substrato nutritivo. Alla fine, il fiore viene annaffiato con acqua stabilizzata a temperatura ambiente. Questo metodo viene utilizzato per trapiantare una giovane pianta troppo cresciuta se il terreno nel vaso attuale non ha ancora avuto il tempo di esaurirsi e non contiene funghi e infezioni.

Prima di procedere con la procedura, è necessario preparare una pentola adatta e uno speciale terreno nutriente per violette o una miscela di terreno compilata da soli.

Le colture preferiscono un terreno leggero e leggermente acido, che comprende: 5 parti di chernozem, 3 parti di torba, 1 parte di sabbia di fiume grossolana. Sarebbe corretto aggiungere muschio di sfagno, perlite e trucioli di mattoni o argilla espansa come drenaggio. Il peso totale degli additivi non deve superare la quantità totale di sabbia utilizzata.

Indipendentemente dal fatto che il terreno acquistato verrà utilizzato o preparato, deve essere disinfettato con una soluzione di permanganato di potassio. 10 giorni prima dell'evento, è utile aggiungere EM-1 al terreno e, subito prima dell'inizio del trapianto, aggiungere vermicompost al substrato sciolto umido.

Poche ore prima della procedura, il terreno deve essere annaffiato in modo che non macchi le foglie della pianta nel processo e rimanga friabile. Anche il fiore stesso nel suo vecchio vaso viene annaffiato abbondantemente in modo che possa essere facilmente rimosso da esso.

La pianta estratta dal contenitore deve essere attentamente esaminata e quindi ritagliata con cura tutte le parti danneggiate del suo apparato radicale. Se il rizoma è cresciuto e il suo volume supera significativamente le dimensioni della parte fuori terra della viola, 2/3 dei processi radicali possono essere tagliati senza timore di danneggiare la salute del fiore.

Se si riscontrano segni di marciume sulla superficie radicolare, i frammenti da essa danneggiati devono essere rimossi su tessuto sano e le ferite devono essere trattate con carbone vegetale. Se l'apparato radicale è morto, puoi salvare il fiore radicando l'uscita in acqua con un agente di formazione delle radici disciolto, come Epin o Kornevin - si sono dimostrati più di altri tra fioristi e giardinieri.

La viola è molto esigente per il regime di irrigazione: non tollera l'eccessiva umidità del suolo e le goccioline d'acqua sulla superficie delle foglie pubescenti. I fioristi specializzati nella sua coltivazione e coltivazione raccomandano, quando piantano ogni fiore in un vaso, di creare un sistema di irrigazione a stoppino per esso, che salverà i nuovi arrivati ​​da danni alla loro salute e, in generale, faciliterà la cura dei fiori.

L'irrigazione a stoppino è l'umidificazione del terreno con l'aiuto di una corda speciale (stoppino), attraverso la quale l'acqua scorre da un contenitore indipendente in una pentola con un substrato nutritivo in cui viene coltivata la pianta, a causa delle proprietà capillari dello stoppino. Di conseguenza, l'umidità del suolo dipende direttamente dai cambiamenti climatici nella stanza in cui si trova il vaso di fiori: questo è molto conveniente.

Il materiale ideale per realizzare uno stoppino per l'irrigazione è il nylon. È importante solo assicurarsi che la striscia attorcigliata non sia troppo spessa, altrimenti è possibile riempire eccessivamente le piante.

Istruzioni dettagliate per creare l'irrigazione a stoppino:

  1. 1. Tirare uno stoppino attraverso uno dei fori di drenaggio sul fondo del vaso di fiori..
  2. 2.Dall'interno, per evitare di intasare il buco con la terra, viene steso un pezzetto di muschio e poi uno strato di vermiculite.
  3. 3. L'estremità esterna dello stoppino è immersa in un contenitore con acqua, che si trova sotto il vaso di fiori.
  4. 4. Puoi procedere direttamente alla piantagione delle violette.

Sopra lo strato di drenaggio, adagiato in una pentola, viene versata una miscela di terreno poco preparata, su cui è installata la Saintpaulia trapiantata. I germogli delle radici devono essere distribuiti con cura sulla superficie per evitare attorcigliamenti e danni..

Dopo che il fiore è stato posizionato correttamente nel vaso, dovresti riempire gradualmente l'intero volume del contenitore con il terreno. Va tenuto presente che il suo collo non deve in nessun caso essere immerso nel terreno: il suo posto è a livello del suolo. Alla fine dell'evento, la pianta va annaffiata in modo che il terreno sia leggermente compattato e stabilizzato..

Per verificare l'affidabilità dell'atterraggio, si consiglia di fare attenzione, facendo oscillare la viola da un lato all'altro, per vedere se cade su uno dei lati. Le radici dovrebbero essere ben salde nel terreno e non reagire al leggero dondolio.

Come pacciame, si consiglia di versare un sottile strato di vermiculite sulla superficie del terreno, che frenerà l'eccessiva evaporazione dell'acqua e allo stesso tempo passerà l'ossigeno al terreno.

Con l'età, le violette fioriscono sempre meno abbondantemente, appare uno spesso tronco nudo, che solleva il collo del fiore sopra il livello del suolo e influisce negativamente sulle proprietà decorative della pianta da interno. Quando vengono rilevati questi segni di invecchiamento, la coltura può essere facilmente ringiovanita a casa in breve tempo..

Per fare questo, il fiore viene rimosso dalla pentola e la parte macinata viene tagliata con una lama affilata di un coltello disinfettato, gettando via la radice e il tronco ruvido formato.

Se le foglie inferiori sono danneggiate o semisecco, allora sarebbe meglio rimuoverle in modo che la pianta non sprechi la sua vitalità ripristinando, appunto, parti inutili..

Dopo la potatura, la viola viene posta in acqua con un agente radicante disciolto in essa - Kornevin o Epin, e si prevede che appaiano i primi germogli del futuro apparato radicale. Non appena compaiono, il fiore sarà pronto per la semina. Per cominciare, è meglio scegliere un contenitore di volume inferiore, altrimenti non fiorirà a lungo finché non riempirà l'intero vaso di radici..

Puoi anche propagare la vecchia Saintpaulia invasa dopo aver tagliato la parte aerea della pianta dal tronco indurito. Dividi il cespuglio in diverse piccole rosette e separa le foglie per il loro ulteriore radicamento e piantagione indipendenti.

Le foglie possono essere radicate sia nell'acqua che nel substrato. Se tutto è chiaro con la prima opzione, nel secondo caso è necessario eseguire un taglio laterale sul tronco della foglia e piantare una parte della pianta ad angolo nel terreno nutritivo. Quindi è necessario creare condizioni di serra per la formazione delle radici per il futuro fiore. A tale scopo, il contenitore con la piantagione viene coperto di polietilene e aerato a giorni alterni mentre si spruzza il terreno.

Le nuove piccole piante devono essere piantate in tazze. Il criterio principale per il loro contenuto sarà la creazione di condizioni favorevoli confortevoli, garantendo una buona illuminazione senza luce solare diretta sulle foglie, l'assenza di correnti d'aria e un brusco cambiamento della temperatura dell'aria nella stanza, nonché una moderata umidità del suolo.

Come trapiantare una viola a casa

È facile capire come spostare la viola se studi lo schema relativamente semplice di questa procedura. Questi fiori amano un terreno speciale, un regime di irrigazione preciso, una procedura speciale di installazione dei germogli. Per evitare di commettere errori, è necessario seguire esattamente la guida.

I principali metodi di trapianto delle violette

Prima di piantare le violette, dovresti chiedere come e quando dovrai iniziare a trapiantare la pianta. Ci sono 2 modi principali. Il primo comporta una sostituzione completa del terreno e il secondo - parziale. Gli indicatori delle condizioni del suolo, l'aspetto del fiore e il suo sviluppo aiuteranno a determinare quando e quale trapianto di violette è richiesto..

Viola piantata in un vaso di fiori

Sostituzione parziale del suolo

Un trapianto parziale è necessario se la viola è riuscita a crescere fino a raggiungere dimensioni enormi: non c'è abbastanza spazio per il sistema radicale, è troppo presto per piantare o non c'è motivo.

  1. Rimuovere la piantina dal vecchio contenitore.
  2. Non rimuovere la palla terrosa dal sistema radicale.
  3. Prepara una nuova pentola con il drenaggio e uno strato di nuovo terriccio sul fondo.
  4. Impostare il fiore e cospargere con il substrato sopra.

Informazioni aggiuntive! Nel processo di trapianto parziale, puoi dividere il cespuglio per allevare la varietà.

Sostituzione parziale del suolo

Questa procedura non disturberà il sistema radicale, il che significa che la pianta sperimenterà meno stress..

Sostituzione completa del suolo

Piantare un esemplare in un nuovo terreno è semplicemente necessario se il vecchio substrato ha iniziato a modellarsi e diventare acido. In questo caso, le foglie inizieranno ad appassire e ingialliranno esternamente - la pianta potrebbe morire completamente.

La procedura viene eseguita come segue:

  1. Estrai la pianta dal substrato.
  2. Scuotere le particelle di terreno e tagliare la radice, rimuovendo i germogli secchi e marci.
  3. Taglia le parti inferiori se sono gialle.
  4. Elaborare le sezioni con polvere di carbone attivo.
  5. Metti uno strato di drenaggio sul fondo della pentola. Cospargilo con nuova terra.
  6. Porre il germoglio nel contenitore e aggiungere tanta terra in modo che raggiunga il livello delle sfoglie inferiori, copra parzialmente il tronco.

Nota! Se, nel processo di potatura dei germogli, l'apparato radicale è diventato più piccolo, il contenitore per la semina deve essere preso di dimensioni inferiori.

Sostituzione completa del suolo

Dopo un giorno, viene eseguita l'irrigazione e, se necessario, viene aggiunto il substrato: lo stelo della viola deve essere chiuso.

Quando è meglio trapiantare le violette da interno?

Affinché la pianta si sviluppi correttamente e goda della fioritura, è necessario scegliere il momento giusto per il trapianto. Ci sono diversi fattori di base da considerare in questo processo:

  • La procedura può essere eseguita tutto l'anno. La cosa principale è organizzare condizioni adeguate per la crescita..
  • La primavera è considerata il momento migliore: la pianta entra in una fase di crescita attiva e mette rapidamente radici. I mesi ideali nella stagione primaverile sono marzo.
  • Puoi eseguire la procedura un po 'più tardi, ma poi non ci sarà alcuna fioritura. Il mese limite è maggio.
  • Il fiore non dovrebbe essere trapiantato nelle calde giornate estive, poiché c'è un enorme rischio di morte delle piante..
  • L'inverno e l'autunno sono quelle stagioni in cui è necessaria un'illuminazione aggiuntiva per il normale radicamento dei fiori..

Un fiorista esperto può scegliere qualsiasi periodo dell'anno per il trapianto, poiché esiste una conoscenza di base di cure adeguate e periodiche, progettazione di condizioni adeguate e microclima. È meglio per i principianti aspettare la primavera oi primi giorni dell'autunno..

Requisiti per pentole

Prima di piantare una viola, devi prima selezionare il contenitore corretto. Questi fiori hanno un sistema di radici unico che cresce non in profondità, ma in larghezza.

In base a questo fattore, vengono selezionati vasi per violette. Il resto dei criteri non è così importante e il design è determinato dalle preferenze individuali, in base alle caratteristiche degli interni.

Capacità pentola

I coltivatori inesperti spesso commettono errori e piantano germogli viola in enormi vasi da fiori..

Quale vaso è ideale per le viole in termini di parametri:

  • Un contenitore con un'altezza e un diametro di 90 mm è l'ideale per un germoglio adulto..
  • La dimensione per i cespugli di medie dimensioni è di 7 cm di altezza e 7 cm di diametro.
  • Le giovani piantine dovrebbero essere collocate in vasi speciali per piante giovani. Parametri di profondità e diametro - 5 × 5 cm.

È assolutamente impossibile scegliere contenitori di grandi dimensioni: la pianta morirà. Il vaso dovrebbe adattarsi al sistema di root schiena contro schiena.

Forma del vaso

Il vaso dovrebbe assomigliare a un piatto profondo, poiché le radici si trovano solo sulla parte superiore del substrato e il resto si deteriorerà nel tempo.

Vaso viola

Pertanto, meno terra rimane sul fondo del contenitore, meglio è. È possibile utilizzare una versione contenitore rettangolare lungo o quadrato. La cosa principale è che le dimensioni del modulo non sono troppo grandi..

Scegliere i vasi

La fioriera per violette può essere scelta in base alle soluzioni progettuali della stanza. È auspicabile che il contenitore decorativo sia adatto in profondità e dimensioni: il vaso non dovrebbe avvicinarsi per entrare nei vasi. Anche il materiale e il colore sono individuali.

Quale terreno trapiantare?

Per evitare che il fiore muoia dopo la semina, vale la pena scegliere il substrato giusto. Inoltre, dovresti prestare attenzione alle condizioni del terreno. Il terreno per le violette dovrebbe essere leggero, sciolto e traspirante. Il terreno dovrebbe essere costituito principalmente da componenti leggeri, oligoelementi.

Nota! Puoi acquistare un tipo di terreno adatto in qualsiasi negozio di giardinaggio.

Come preparare tu stesso il terreno per trapiantare le violette

Dopo aver determinato come piantare correttamente la viola, vale la pena preparare il substrato. Se lo desideri, puoi farlo da solo. Hai solo bisogno di sapere quale terreno usare.

Terreno fertile per violette - fai da te:

  • suolo di zolle;
  • humus da aghi e foglie di abete rosso;
  • perlite;
  • sabbia di fiume;
  • torba.

Per evitare la comparsa di insetti in un substrato fatto in casa, tutti i componenti devono essere accuratamente setacciati.

Preparazione per il trapianto

Quando il terreno per le violette e il vaso sono pronti e la pianta stessa è già stata selezionata, puoi procedere alla preparazione preliminare. Questo processo consiste in diverse fasi principali..

Per capire passo dopo passo come trapiantare una violetta a casa, puoi seguire questa guida alla preparazione:

  1. Rimuovere il cespuglio dal vecchio substrato e inumidire leggermente la palla di terra sul sistema radicale.
  2. La vecchia pentola deve essere lavata dai sali formati a seguito dell'attività vitale della violetta.
  3. Pulisci le foglie della pianta dallo sporco e dalla terra, asciugale. Rimuovere le foglie inferiori se diventano gialle.
  4. Preparare il drenaggio sotto forma di argilla espansa o muschio speciale. Mettere il drenaggio e il primo strato di terra nel contenitore.
  5. Impostare un cespuglio e cospargere di substrato. Inumidisci leggermente il terreno con un flacone spray e copri con un foglio sopra per un giorno. Ciò contribuirà a formare l'umidità corretta.

Questo processo può essere completato. Inoltre, resta solo da organizzare una cura adeguata..

Assistenza post-trapianto

Se il coltivatore sa già come trapiantare le violette, è improbabile che le cure successive siano un problema. Tuttavia, ricordiamo i punti principali:

  1. Una volta ogni sei mesi, è necessario applicare i superfosfati come fertilizzanti.
  2. In inverno, fino alla fine di febbraio, è necessaria un'illuminazione aggiuntiva. Installare una lampada fluorescente a una distanza di 20 cm dalla boccola.
  3. Monitora le condizioni delle foglie e la presenza di parassiti.

Nota! Il problema principale è stabilire il corretto regime di irrigazione..

Irrigazione manuale

L'irrigazione deve essere eseguita secondo le seguenti regole:

  • L'irrigazione viene eseguita una volta ogni 2 settimane.
  • Usa acqua stabilizzata a temperatura ambiente.
  • Non puoi versare acqua sulle foglie, sul tronco e sui fiori.
  • È possibile riempire il pallet 2/3 di acqua, in modo da non allagare la parte fuori terra.

Una buona irrigazione può essere effettuata più spesso, se il microclima della stanza lo richiede.

Dispositivi di controllo dell'umidità

L'irrigazione frequente è controindicata nelle violette, ma anche la mancanza di umidità è pericolosa. Se non c'è tempo per monitorare il regime di irrigazione, è necessario creare un sistema di irrigazione speciale.

Ad esempio, organizza l'irrigazione dello stoppino, inserisci un filo nel foro sul fondo, che andrà nella padella e immergi nell'umidità. Di conseguenza, l'acqua del pozzetto assorbe lo "stoppino" che alimenta il terreno nella pentola.

Puoi prendere un piccolo tubo e inserirlo nel terreno. Aggiungere acqua. Il terreno assorbirà gradualmente l'acqua dal tubo, abbassando il livello di umidità in esso.

Caratteristiche del trapianto di processi giovani

Devi capire esattamente come piantare correttamente una viola, soprattutto per separare le giovani prese. La procedura ha diverse caratteristiche:

  • È impossibile rimuovere completamente il grumo di terra dalla radice.
  • Si consiglia di piantare prima il germoglio in un vaso del diametro di 3-4 cm.
  • Il substrato viene utilizzato come per il trapianto di un esemplare adulto.
  • I bambini devono essere coperti con un sacchetto di plastica dopo la semina.

Giovane trapianto di appendice

Quando il germoglio giovane supera le foglie del bordo della pentola, il contenitore può essere cambiato in uno più grande..

È possibile trapiantare violette in fiore: caratteristiche del processo

Le violette in fiore possono essere trapiantate? Tale azione drastica è necessaria se il fiore inizia ad appassire..

Solo i floricoltori esperti sanno come trapiantare una viola al momento della fioritura. È precisamente necessario rimuovere i rami con gemme, quindi la pianta smetterà di fiorire al momento del trapianto. Ma il principio della procedura non differisce dallo standard.

Trapiantare una viola in fiore

La viola dei fiori da interno è considerata una pianta piuttosto stravagante che richiede un'attenzione e una cura speciali. Possono sorgere difficoltà, anche nel processo di trapianto di un fiore. Questa procedura è accompagnata da molte sfumature importanti. Il trapianto viene effettuato in diverse fasi di base associate alla preparazione del terreno, alla selezione di una pentola e a ulteriori cure.