Quando e come piantare i crochi in primavera e in autunno: regole di cura e coltivazione

L'apparizione in primavera dei primi fiori di croco (nome latino dello zafferano) è sempre accolta dai giardinieri con grande entusiasmo e una notevole dose di ottimismo, poiché segnala immancabilmente l'arrivo della primavera e l'apertura della stagione estiva dei cottage. I fiori positivi gialli, bianchi, blu-viola affascinano con la loro tenerezza, luminosità, originalità della forma a coppa. Questo è il motivo per cui sono così spesso visti su scivoli alpini, giardini rocciosi, aiuole, nelle composizioni di giardini Questa pianta è indispensabile nei contenitori, nei cordoli e nei prati. Inoltre, lo zafferano è semplicemente destinato al successo a causa del suo sapore amaro e piccante e del suo odore forte, nonché della sostanza colorante gialla che se ne ricava..

Come piantare e prendersi cura di questo fiore senza pretese sarà discusso nel nostro articolo.

Varietà di crochi popolari

Crocus differisce nel tempo di fioritura per:

  • Inizio primavera (febbraio-aprile). Di regola, è a fiore d'oro, o d'oro (Crocus Chrysanthus);
  • Fioritura primaverile (aprile-maggio). Primavera (Crocus vernus);
  • Fioritura autunnale (fine settembre - inizio dicembre).

Adorabile (Crocus speciosus)

Le varietà di crochi autunnali più popolari sono:

  • Adorabile (Crocus Speciosus);
  • Ocra pallida (Crocus Ochroleucus);
  • Holoflower (Crocus Nudiflorus);
  • A fiore lungo (Crocus Longiflorus);
  • Lisciato (Crocus Laeviatus);
  • Zafferano (Crocus Sativus) - il più elitario e sano.

Importante! I più famosi e diffusi sono i crochi primaverili, quindi ci concentreremo ulteriormente sulla loro piantagione e coltivazione..

Quando piantare i crochi in primavera e in autunno

Come quasi tutte le bulbose, i crochi vengono piantati in autunno. Per quanto riguarda alcune date autunnali per la semina in piena terra, questa è approssimativamente la seconda metà di agosto - settembre, sebbene la semina possa essere posticipata a ottobre. In generale, è meglio piantare i bulbi 2-4 settimane prima del primo gelo in modo che non abbiano il tempo di germogliare. Ciò significa che devi assolutamente concentrarti sulle condizioni climatiche della tua regione di residenza..

Di recente, tuttavia, questi bellissimi fiori bulbosi hanno iniziato ad apparire in vendita in primavera, quindi hanno iniziato a essere spesso presentati in vasi da fiori l'8 marzo.

Quindi, dopo che sono sbiaditi, possono essere piantati con successo nel giardino. In altre parole, i crochi possono essere piantati anche in primavera, intorno all'inizio di aprile..

Suggerimenti per la scelta di bulbi di croco di qualità

Affinché i crochi possano decorare il tuo giardino all'inizio della primavera, devi scegliere i bulbi delle piante della massima qualità, vale a dire, prima di acquistare, dovresti esaminarli attentamente:

  • non dovrebbe mostrare alcun segno di malattia: danni meccanici, marciume, macchie e piaghe;
  • il bulbo deve essere sano: denso e ben vestito, cioè ricoperto di squame secche;
  • il bulbo non dovrebbe avere radici e steli troppo cresciuti;
  • è meglio scegliere le lampadine più grandi.

Piantare crochi in piena terra

Quando si piantano crochi in piena terra, è necessario concentrarsi sulla scelta del luogo più adatto nel giardino, del terreno appropriato per piantare i bulbi, nonché sulla preparazione e lavorazione obbligatoria dei bulbi prima della semina..

Luogo ideale in giardino e terreno adatto per piantare bulbi

Nonostante il fatto che i crochi siano piante che amano la luce, sono spesso piantati in aiuole e sotto gli alberi, perché possono fiorire già a fine febbraio-inizio marzo (alcune varietà più tardi - in aprile-maggio), quando non ci sono ancora foglie sugli alberi, e di conseguenza non mancherà neanche la luce del sole.

È particolarmente bello piantare bulbi di zafferano direttamente sul prato, perché la prima falciatura e l'inizio della cura primaverile e del ripristino dell'erba del prato dopo l'inverno, di regola, cade in aprile-maggio, ea quel punto i crochi saranno già sbiaditi e la loro massa verde sarà scomparsa.

In generale, è meglio che lo zafferano scelga il luogo più soleggiato del giardino, senza correnti d'aria, cioè chiuso dal forte vento.

Come sapete, le bulbose non tollerano l'acqua stagnante, perché per questo iniziano a marcire. Pertanto, il terreno ottimale per piantare i crochi dovrebbe essere ben drenato e relativamente leggero, ovvero il terreno argilloso o sabbioso è l'ideale..

Se sei un proprietario "felice" di terreno pesante (argilloso) o insufficientemente fertile, allora per coltivare con successo lo zafferano, dovrebbe essere ben fertilizzato prima di piantare i fiori.

Durante lo scavo, è necessario aggiungere sabbia o humus al terreno argilloso (al ritmo di circa 10-15 kg per 1 metro quadrato di giardino), torba (0,5 kg per 1 metro quadrato) e perfosfato (40 grammi o 2 cucchiai per 1 mq).

Se hai un terreno povero e sabbioso, durante lo scavo aggiungi torba, humus o compost (circa 5-10 kg per 1 mq di giardino).

Nota! Affinché le radici dei crochi abbiano dove sfondare, qualsiasi terreno deve essere scavato per 20-25 centimetri (su una baionetta a pala)

Preparazione e lavorazione dei bulbi prima di piantare

Tutte le piante bulbose devono essere trattate prima di piantare in giardino al fine di prevenire la formazione di vari marciumi e altre malattie. Esistono diversi metodi per vestire i bulbi di croco. Il metodo di lavorazione più semplice è una soluzione rosa di permanganato di potassio, puoi anche usare fungicidi speciali, come "Maxim Dachnik" o "Fundazol", vari stimolanti della crescita, come "Epin", "Kornevin" o "Heteroauxin".

Importante! Di norma, il tempo medio per il decapaggio dei bulbi è di circa 20-30 minuti, il tasso di consumo del farmaco è di 2 ml per 1 litro di acqua, ma assicurati di leggere prima le istruzioni allegate..

Piantare in autunno

Consigli! È ottimale per la semina scegliere una mattina o una sera nuvolosa dopo il tramonto, una giornata asciutta e soleggiata è il momento più sfavorevole per piantare quasi tutte le colture.

Istruzioni dettagliate per piantare bulbi di croco in piena terra in autunno:

  1. Scegli il posto migliore in giardino.
  2. Prepara la buca scavando e concimando il terreno.
  3. Se il terreno è molto pesante e c'è la possibilità di ristagno di umidità, versare uno strato di sabbia sul fondo.
  4. Il bulbo deve essere piantato con il fondo in basso, con la cima in alto, non di lato.
  5. La profondità di semina dei crochi, come tutti i bulbi, è di 3 altezze di bulbo, cioè è di circa 5-7 centimetri.
  6. Lo zafferano è una pianta familiare, quindi i bulbi devono essere piantati a una distanza minima l'uno dall'altro, cioè circa 3-6 centimetri. Tuttavia, se hai intenzione di scavarli, piantalo meglio..
  7. Coprite con terra e acqua abbondantemente.
  8. Dopo la semina, pacciamare il luogo con foglie cadute o rami di abete rosso. Questa sarà una specie di rifugio per i crochi per l'inverno..

Video: due modi per piantare i crochi in piena terra in autunno

Atterraggio in primavera

Per trapiantare i crochi donati in primavera da una pentola a un terreno aperto, devi fare quanto segue:

  1. Taglia tutti i peduncoli; non è necessario rimuovere le foglie.
  2. Togliete dalla pentola insieme alla terra e dividete.
  3. Pianta alla stessa distanza e profondità di quando si pianta in autunno.
  4. Inoltre, tutte le manipolazioni sono simili: coprire con terra, acqua e pacciame.

Video: piantare crochi in primavera

Cura del croco all'aperto: regole di coltivazione

I crochi non richiedono cure particolari, quindi possono essere definiti fiori senza pretese. Tuttavia, affinché abbiano un aspetto più pulito e fioriscano abbondantemente, hanno ancora bisogno di alcune manipolazioni del giardino, vale a dire:

  • se necessario, allentamento e diserbo dalle erbacce (all'inizio della primavera e dopo la fioritura);
  • irrigazione moderata;
  • alimentazione tempestiva.

In primavera, i crochi praticamente non hanno bisogno di annaffiature, ma dopo che sono sbiaditi, è più vicino all'estate, se il tempo è secco, almeno una volta alla settimana dovrebbero essere leggermente inumiditi (specialmente se il terreno è troppo sabbioso), ma non in ogni caso non versare, in modo che i tuberi non marciscano. Se l'autunno è secco, sarà bello eseguire un paio di annaffiature moderate.

L'applicazione tempestiva di fertilizzanti minerali può contribuire a uno sviluppo più produttivo delle piante..

È meglio nutrire 2 crocus ogni anno:

  1. All'inizio della primavera, anche sulla neve, cioè prima dell'inizio della stagione di crescita, è necessario utilizzare fertilizzanti azotati, ad esempio urea (carbamide) o nitrato di ammonio, o meglio - complessi, come nitrophoska (nitroammofoska).
  2. Prima o dopo la fioritura, è ragionevole concimare la pianta con un qualsiasi fertilizzante al fosforo di potassio, ad esempio, perfosfato (preferibilmente doppio) e solfato di potassio, o monofosfato di potassio, è bene anche alimentarlo con cenere di legno (basta cospargere in un cerchio).

Come prendersi cura dei crochi dopo la fioritura: scavare e conservare i bulbi

In un luogo lo zafferano può essere coltivato per circa 4-5 anni. Scavare o non dissotterrare i bulbi di croco dipende da quanto sono cresciuti i cespugli. Se le piantagioni sono troppo fitte, i fiori potrebbero diventare più piccoli, cioè in questo caso ha senso prendere i bulbi. Di norma, il momento dello scavo arriva quando le foglie della pianta ingialliscono e iniziano ad asciugarsi, cioè 2-4 settimane dopo la fioritura, approssimativamente a maggio-giugno.

Successivamente, devono essere risolti, buttati fuori troppo malati e danneggiati, i rimanenti devono essere ripuliti dalla terra e messi ad asciugare per una settimana. Quindi ordinare per dimensione e riporre in una scatola di cartone in un locale asciutto e ben ventilato (a una temperatura di + 15-20 gradi), per essere piantato di nuovo a fine estate - inizio autunno.

Video: cosa fare con i crochi dopo la fioritura

Se non è necessaria la riproduzione, dopo che i crochi sono sbiaditi e le foglie sono appassite, dovrebbero essere tagliate e triturate - coperte per l'inverno (se ciò non è stato fatto anche durante la semina).

A proposito! I crochi possono anche essere propagati usando i semi. Altro nel video qui sotto.

Video: come propagare i crochi per seme

Perché i crochi non fioriscono: ragioni

Spesso i giardinieri si lamentano che i loro crochi non fioriscono in alcun modo. Ci possono essere diversi motivi per questo:

  • Forse hai piantato varietà all'inizio della primavera, quindi semplicemente non hai tempo di vedere la loro fioritura, perché l'autobus del paese può iniziare a camminare abbastanza tardi, ad esempio, solo da aprile, e possono avere il tempo di fiorire a marzo..
  • Al contrario, avresti potuto piantare crochi autunnali, la cui fioritura non inizia fino a settembre-ottobre, ma le loro foglie compaiono anche in primavera e muoiono entro la fine di maggio-inizio giugno..
  • Ai topi piace spesso banchettare con i bulbi dei fiori..

Come proteggere i bulbi dai roditori è descritto qui.

  • C'era un'eccessiva divisione dei bulbi, motivo per cui semplicemente non potevano fiorire a causa di una banale mancanza di forza dopo il processo di riproduzione.
  • La semina era troppo profonda, o il terreno è troppo pesante o argilloso, a causa del quale i germogli non possono farsi strada verso la luce.

I passaggi decisivi quando si piantano i crochi in primavera e in autunno dovrebbero essere la scelta del posto giusto in giardino, la scelta del terreno giusto e come preparare e gestire adeguatamente i bulbi prima di piantare. Inoltre, nella cultura dei coltivatori di fiori alle prime armi, dovrebbero esserci cure e cure all'aperto razionali dopo la fioritura. E poi gli accattivanti crochi ti delizieranno!

Crochi: semina, caratteristiche di cura in campo aperto ea casa

I petali di crochi colorati che si fanno strada nella neve sono i primi precursori della prossima primavera. Questa deliziosa decorazione di campi di montagna, foreste e colline può essere piantata con successo nel tuo giardino di casa. Se vogliamo che i nostri prati e giardini fioriti siano decorati con bellissimi fiori di croco in primavera, dovremmo imparare a piantare e prenderci cura dei crochi in campo aperto, come propagare la pianta.

  1. Descrizione dell'impianto
  2. Requisiti per il sito, il suolo
  3. Date di sbarco
  4. Atterraggio
  5. Nel terreno
  6. Sul prato
  7. In vaso
  8. Crescita e cura
  9. Potatura
  10. Annaffiare e concimare
  11. Cura post-fioritura
  12. Svernamento
  13. Prendersi cura dei fiori in vaso
  14. Riproduzione
  15. Tuberi
  16. Semi
  17. Malattie e parassiti
  18. Applicazioni per la casa e il giardino
  19. Varietà interessanti

Descrizione dell'impianto

Il fiore di croco dei nostri giardini è il cugino dello zafferano (Crocus sativus), il fiore da cui viene prodotta la spezia più costosa del mondo! Delle 80 specie di crochi appartenenti alla famiglia Iris, ben quattordici sono adatte alla coltivazione e alla decorazione delle aiuole non solo in primavera, ma anche in autunno!

Il croco (Crocus vernus), noto anche come zafferano primaverile o croco primaverile, è una pianta insolita che si sviluppa all'inizio della primavera. Questi rappresentanti unici della flora si dilettano con i colori all'inizio della primavera, insieme ai bucaneve. I fiori sono originari delle Alpi e delle regioni dell'Europa meridionale, compreso il Mediterraneo. La specie alpina Crocus vernus è considerata l'antenata diretta dei crochi primaverili che adornano oggi i giardini domestici..

Il suddetto zafferano nobile è coltivato dall'uomo da 3000 anni, e le sue immagini si possono ammirare, anche sugli affreschi minoici (pitture murali), risalenti al 1500-1100 a.C. Già per gli antichi greci importare una profumata polvere gialla ottenuta da pistilli di fiori essiccati importati su navi commerciali era sinonimo di lusso. Queste piante furono portate in Europa dall'Asia Minore intorno al XVI secolo..

I crochi sono classificati come piante bulbose, sebbene in realtà crescano dai cosiddetti cormi - una parte sotterranea arrotondata o appiattita con un diametro di 2-3 cm.

Dai cormi durante la stagione di crescita crescono e fioriscono gemme, generalmente gialle e viola, a volte bianche, che solo dopo la fioritura sono circondate da foglie erbacee verde scuro con un centro verde-argento.

Le infiorescenze sono relativamente grandi per una piccola altezza della pianta (5-20 cm), hanno una forma a coppa e un dolce aroma simile al miele. Dopo l'apertura, al centro dei petali sono visibili stami gialli evidenti, di notte il fiore si chiude in un bocciolo.

La fioritura è piuttosto breve, di solito 7-10 giorni. Dopo la fioritura, le foglie continuano a crescere e ad allungarsi, fornendo ai tuberi i nutrienti necessari.

Oltre alle varietà precoci, si possono trovare altre specie di crochi che fioriscono in autunno. Vengono coltivati ​​circa 30 tipi di crochi.

Requisiti per il sito, il suolo

I crochi amano le zone soleggiate, ma possono crescere in aiuole parzialmente soleggiate nel giardino. Questo non è solo un luogo dove la neve si scioglie rapidamente, ma anche un ambiente ideale per fornire i bulbi energetici per la crescita precoce..

Il terreno deve essere ben drenato, permeabile, sufficientemente umido, caldo facilmente, non argilloso, preferibilmente con un livello di acidità neutro di 6,0-7,0 pH.

I crochi piantati in un'area in cui l'acqua è stagnante non fioriranno, quindi dovresti scegliere con cura un sito di piantagione.

Consiglio. Vale la pena osservare come l'acqua scorre dal terreno dopo una forte pioggia. Se le pozzanghere di acqua piovana sono visibili sul terreno poche ore dopo la caduta delle precipitazioni, questo è un segno che devi scegliere un altro posto.

Il letto dovrebbe essere arricchito con compost organico per fornire ai bulbi i nutrienti di cui hanno bisogno subito dopo la semina. Il terreno troppo pesante deve essere mescolato con sabbia e torba.

I crochi, piantati su terriccio leggero e sabbioso e suoli poveri, danno un piccolo aumento, potrebbero non fiorire.

Vale la pena fornire un terreno fertile, in modo che i fiori siano più rigogliosi..

Foto. Croco a fiore grande "Jeanne d'Arc"

Date di sbarco

I crochi fioriscono tradizionalmente in primavera, non appena la neve si scioglie, vengono piantati in autunno, insieme ai tulipani. Il periodo di semina dello zafferano è all'inizio dell'autunno, circa 6 settimane prima del primo gelo..

I bulbi vengono piantati in autunno da settembre a ottobre. Il mese di impianto ottimale è settembre, poiché le piante hanno molto tempo per attecchire prima del gelo. Puoi piantare i bulbi all'inizio della primavera dopo l'ultima gelata.

Le varietà a fioritura autunnale vengono piantate a fine estate - agosto e la fioritura può essere prevista dopo 4-6 settimane.

Atterraggio

Nel terreno

Il sito di impianto deve essere ripulito da erba, erbacce, pietre. La distanza tra le piante e la profondità di impianto dipendono dalle dimensioni del bulbo.

I cormi vengono posti nel terreno in fori separati realizzati con un piolo - di circa 10 cm di profondità e ad una distanza di 7-10 cm tra i singoli fiori. Poiché hanno un aspetto migliore in gruppi, è possibile posizionare ovunque da poche a una dozzina di lampadine in un unico punto..

È anche conveniente utilizzare un dispositivo speciale: una seminatrice per piante bulbose, che consente di praticare facilmente un buco nel terreno della profondità richiesta.

Idealmente, pianta i bulbi di croco in gruppi di 3-9.

I bulbi vengono piantati in fosse e ricoperti di terra precedentemente scavata. Anche se il bulbo si piega durante l'aggiunta del terreno, la pianta correggerà naturalmente la situazione nel tempo..

Sul prato

I crochi possono essere piantati sul prato. Devi scegliere un luogo soleggiato e abbastanza sicuro, perché i crochi non possono resistere al calpestio.

  1. Devi tagliare il prato con una spatola e rimuovere l'erba a una profondità di 8-10 cm.
  2. I bulbi da fiore vengono piantati nel luogo risultante, cosparsi di terra, leggermente pigiati con il terreno. Coprire con la zolla precedentemente rimossa.
  3. Il tappeto erboso non dovrebbe essere troppo denso per consentire ai fiori di raggiungere la superficie. Piantare innaffiato.

Quindi vale la pena piantare i bulbi in cesti speciali, che facilitano il loro successivo scavo e rilevamento. I cestini impediscono inoltre che i fiori si diffondano sul prato. I bulbi piantati devono essere annaffiati abbondantemente.

Cesto per piantare bulbi

In vaso

Crocus è ideale per la coltivazione in vaso. Scegli tuberi grandi e sani che vengono piantati in vasi piatti in autunno. Se i fiori piantati in vaso vengono conservati per 10 settimane in una stanza ombreggiata con una temperatura inferiore a 9 ° C, e dopo questo periodo alla fine di gennaio vengono spostati in una stanza con una temperatura di 15-17 ° C, si possono ottenere bellissimi fiori viola, gialli, bianchi che fioriscono prima che in natura.

Crescita e cura

I crochi sono piante coltivate con successo dall'uomo da centinaia di anni. La loro coltivazione è stata avviata principalmente grazie alla produzione da loro di coloranti, per profumeria e dall'insolita spezia zafferano. Solo allora è stata prestata attenzione ai valori estetici di questi colori. Dal momento che occorrono 170.000 fiori per produrre 1 kg di zafferano, che produce circa 15-25 kg di spezie per ettaro, la coltivazione dello zafferano è stata laboriosa..

Oggi questi fiori vengono coltivati ​​per le loro qualità decorative nei giardini dove sembrano più belli, piantati in numerosi gruppi, così come nei parchi, nel verde urbano o in vaso. Sono anche piantati in giardini rocciosi, sul prato..

Potatura

I crochi di solito fioriscono per circa 3 settimane, dopodiché il fogliame diventa più visibile, che dura fino a 2 mesi. Questo è molto importante per lo sviluppo e la salute del bulbo, quindi non è necessario tagliare le foglie finché non si seccano naturalmente..

Questo è importante quando si coltivano i crochi sul prato: la falciatura deve essere eseguita con attenzione, senza intaccare le foglie dei fiori..

Annaffiare e concimare

I crochi dovrebbero essere annaffiati immediatamente dopo la semina. Successivamente è necessario assicurarsi che il terreno sia costantemente bagnato. Dall'emergere dei primi germogli all'essiccazione delle foglie, l'aiuola deve essere annaffiata regolarmente una volta alla settimana. Tuttavia, è necessario evitare inondazioni eccessive, che minacciano la decomposizione dei bulbi..

In autunno, a causa della stagione delle piogge, non è necessario annaffiare ulteriormente i crochi. Tuttavia, se settembre e ottobre risultano estremamente caldi e la terra si asciuga un po ', puoi annaffiare un po' i fiori.

La prima medicazione superiore va applicata circa 2-3 settimane dopo aver piantato i bulbi, la migliore sarà una miscela di fertilizzanti con una predominanza di fosforo e potassio. La concimazione azotata è consigliata due volte in primavera:

  1. dopo apparizione di piante,
  2. subito dopo la fioritura.

Una corretta concimazione dovrebbe terminare con abbondanti annaffiature delle piante..

La fertilizzazione pesante non è raccomandata, ma gli esperti raccomandano di cospargere ogni autunno farina d'ossa o fertilizzante minerale complesso con elementi NPK in modo che i bulbi abbiano un adeguato apporto di sostanze nutritive in inverno. Può essere applicato 2-3 volte con un intervallo di 2-3 settimane preparazione multicomponente Amofoska - 30-50 g per 1 m2 di terreno.

Cura post-fioritura

I tuberi del croco vengono solitamente scavati ogni 3-4 anni all'inizio o alla metà di giugno dopo che le foglie si sono asciugate. I bulbi da fiore scavati vanno essiccati ad una temperatura di 20-25 ° C, pelati, separati dal tubero principale. Vale la pena guardare i bulbi scavati per possibili malattie fungine. Prima di essere piantati di nuovo, devono essere conservati in un luogo ventilato a una temperatura di 17-20 ° C..

Svernamento

Non è necessario scavare i bulbi dei fiori di croco ogni anno. Possono crescere in un posto per molti anni..

Le piante sono resistenti al gelo, grazie ai tuberi che possono sopravvivere all'aperto senza alcun danno durante l'inverno. Le varietà autunnali sono più sensibili al gelo, che dovrebbe essere coperto con uno strato di corteccia nel tardo autunno. La pacciamatura viene raccolta all'inizio della primavera, a cavallo tra febbraio e marzo.

Prendersi cura dei fiori in vaso

Piantare e prendersi cura dei crochi a casa non è difficile. Quando acquisti crochi in vaso, è meglio scegliere piante non sviluppate, quindi decoreranno l'appartamento più a lungo. Dovrebbero avere gemme ben sviluppate, gonfie, preferibilmente leggermente screpolate, in modo da poter distinguere il colore dei petali dei fiori. La pentola è collocata nel posto più fresco della casa..

I crochi hanno bisogno di molta luce: se c'è poca luce, i germogli si allungano rapidamente. Pertanto, l'opzione migliore per posizionare il vaso è un davanzale, sotto il quale non è presente il radiatore, in una stanza luminosa spesso ventilata. Le piante hanno costantemente bisogno di un terreno leggermente umido, ma a loro non piace il terreno troppo umido..

Dopo la fioritura, i crochi hanno già esaurito la maggior parte delle sostanze di riserva, e anche la coltivazione più attenta in casa non permetterà loro di recuperare abbastanza forza per rifiorire l'anno prossimo. Se non hai voglia di buttarli via, puoi piantare i bulbi nel tuo giardino in autunno. Nella prima primavera dopo la semina, non fioriranno affatto o fioriranno male, ma appariranno i boccioli dei fiori della prossima stagione.

Per fare ciò, i crochi devono essere adeguatamente preparati:

  1. rimuovere con cura i fiori appassiti, lasciando tutte le foglie;
  2. innaffia moderatamente le piante;
  3. nutrire una volta alla settimana con metà della dose di fertilizzante liquido destinato ai fiori in vaso;
  4. le piante dovrebbero stare costantemente su un davanzale soleggiato in una stanza non molto calda.

L'abbondanza di sole e sostanze nutritive consentirà alla pianta di ripristinare la maggior parte delle riserve accumulate nei tuberi..

Quando le foglie iniziano a ingiallire e ad asciugare, smettiamo di concimare e annaffiare, dopo alcuni giorni togliamo i tuberi dal vaso, li puliamo da terra e li secchiamo per 2 settimane in luogo ombreggiato e ventilato ad una temperatura di circa 20 ºC. Quindi li trasferiamo in scatole con segatura o normali sacchetti di carta e li conserviamo in casa fino a settembre, quando puoi piantarli su un'aiuola..

Riproduzione

Tuberi

I crochi hanno la capacità di moltiplicarsi spontaneamente dai tuberi che crescono nel terreno. Fondamentalmente, non è necessario interferire con questo processo, ammirando la stravaganza di Madre Natura. Tuttavia, accade che nel tempo grandi grappoli di crochi diventino molto concentrati e la fioritura sia chiaramente più scarsa..

In questo caso, si consiglia di scavare i tuberi subito dopo la fioritura e di dividere con cura i gruppi uniti in pezzi più piccoli. La separazione dei tuberi figlie dal tubero principale, che di solito inizia a marcire, è chiamata propagazione vegetativa. In giugno o luglio, dopo che le foglie si sono seccate, i bulbi vengono dissotterrati, essiccati per diversi giorni ad una temperatura di circa 20-25 ° C, puliti e separati, e piantati in autunno o primavera. Di solito si ottengono più lampadine da una..

I bulbi possono essere reimpiantati ad intervalli di 15 cm, il resto può essere utilizzato per decorare altre parti del giardino.

I tuberi risultanti possono essere piantati in vaso, in un terreno ricco di compost. Se puoi evitare l'irrigazione non necessaria, una tale pentola diventerà un'elegante decorazione per davanzali o balconi..

Semi

La semina dei semi è un altro modo di allevare i crochi. I semi possono essere ottenuti dai frutti ottenuti dai fiori, che sono capsule multi-seme. Puoi acquistare i semi di croco dal negozio. In autunno, i semi vengono prima seminati in un contenitore con il terreno appropriato, leggermente pigiato, spruzzato con acqua. Il contenitore è coperto e posto in un luogo fresco e ventilato. Le piante coltivate vengono piantate quando sono in grado di fiorire - dopo circa 3 anni.

Malattie e parassiti

Il più grande pericolo per i crochi è rappresentato dai grandi parassiti: i topi, gli scoiattoli mangiano i tuberi con grande appetito, il che porta alla loro distruzione. Questo può essere contrastato mettendo ogni singolo tubero in un cesto metallico durante la semina, che può limitare la loro riproduzione, o spaventando fisicamente gli animali..

In termini di malattie, è più probabile che attacchino i tuberi tenuti in cattive condizioni prima di piantare o dopo aver scavato. Pertanto, è necessario prestare particolare attenzione all'aridità e all'oscurità della stanza..

Applicazioni per la casa e il giardino

I crochi possono avere molte funzioni in giardino, ma hanno un aspetto migliore se modellati per imitare i grappoli naturali. Un prato primaverile intrecciato con fiori colorati sembra fantastico, anche se l'inconveniente di questa soluzione sono le restrizioni sul taglio dell'erba.

I crochi sono piantati in grappoli sotto gli alberi e ai margini delle aiuole; diventeranno un meraviglioso accento colorato all'inizio della primavera, quando il giardino è ancora abbastanza grigio, cupo.

Meglio piantare crochi come i tulipani - in grandi aiuole o in file, creando catene di fiori che staranno benissimo in giardino.

È popolare piantare crochi nei giardini rocciosi e sui pendii ricoperti di sedum o piante rampicanti. Non sono affatto preoccupati per la compagnia di altre piante, quindi possono essere utilizzati per composizioni primaverili con fiori all'inizio della primavera:

  • bucaneve,
  • giacinti,
  • narcisi.

Coltivatori esperti nascondono tuberi di croco nelle parti inferiori dei letti, tra le piante, che poi prendono vita e possono coprire foglie progressivamente ingiallite.

I crochi non sono destinati ai fiori recisi a causa della loro delicatezza e delle piccole dimensioni, ma piantati in vaso decoreranno un appartamento, una terrazza o un giardino.

Varietà interessanti

I classici crochi primaverili sono i più belli nella versione grande e possono assumere diversi colori:

  • giallo chiaro - Dorothy, Cream Beauty;
  • giallo - "Grand Yellow" (Grand Yellow), Yellow Giant, Golden Yellow;
  • bianco - "Jeanne d'Arc" (Jeanne d'Arc);
  • viola chiaro - "Flower Record";
  • blu - "Grand Maitre" (Grand Maitre);
  • blu scuro - Flower Record;
  • lilla - Whitewell Purple;
  • lilla-giallo-bianco - Tricolore, Tricolore;
  • lilla rosa - Firefly;
  • azzurro - "Ricordo".

Le varietà sono molto interessanti:

  • con petali ricoperti di strisce delicate - "King of Stripes" e "Pickwic";
  • giallo con strisce marroni Fuscotinctus;
  • con fiori bicolore - bianco con base gialla "Bowles White";
  • con fiori tricolori - "Tricolor Crocus".

Interessante anche la specie olandese Crocus flavus con fiori di calice giallo insolitamente grandi e succosi.

Questi sono solo alcuni esempi di varietà di crochi con bellissimi fiori..

I crochi ispirano ottimismo e gioia a tutti coloro che vedono un tappeto colorato di questi fiori affascinanti dopo un lungo inverno. Sono un simbolo essenziale della primavera. Le foglie che si infrangono attraverso strati di neve, seguite da boccioli di fiori ricchi e colorati dopo poche settimane sono le migliori previsioni del tempo che la natura può fornire. Data la facilità con cui coltivare crochi che si propagano da soli, vale la pena consigliare questi fiori primaverili / autunnali per ogni giardino di casa..

Crochi: semina e cura, cresce in giardino

Autore: Natalya Categoria: Piante da giardino Pubblicato: 01 febbraio 2019 Aggiornato: 21 novembre 2019

Crocus (latino Crocus), o zafferano, forma un genere di piante erbacee tuberose della famiglia Iris. In natura, lo zafferano del croco cresce nelle steppe, nei boschi e nei prati del Mediterraneo, dell'Europa centrale, meridionale e settentrionale, dell'Asia Minore e dell'Asia centrale e del Medio Oriente. Gli scienziati hanno descritto circa 80 specie e 300 varietà di crochi. Il nome "crocus" deriva dalla parola greca che significa "filo, fibra", e la parola "zafferano" - dalla parola araba, che si traduce come "giallo" - questo è il colore dello stigma del fiore del croco. Crocus è menzionato nei papiri egizi - ne hanno scritto filosofi e medici. Il croco è interessante per i coltivatori di fiori moderni perché è una delle primule più belle: i primi fiori primaverili. Tuttavia, non tutti sanno che ci sono molti crochi che fioriscono in autunno..

Soddisfare

  • Ascolta l'articolo
  • Funzionalità in crescita
  • Piantare crochi in piena terra
    • Quando piantare
    • Piantare in autunno
    • Forzare la semina
  • Cura del croco all'aperto
    • Come prendersi cura
    • Trapianto di croco
    • Riproduzione del croco
    • Parassiti e malattie
  • Crochi dopo la fioritura
    • Cosa fare
    • Quando scavare
  • Conservazione dei bulbi di croco
  • Tipi e varietà di crochi
    • Croco primaverile (Crocus vernus)
    • Croco a due fiori (Crocus biflorus)
    • Croco dorato (Crocus chrysanthus)
    • Crocus tommasinianus
    • Bellissimo croco (Crocus speciosus)
    • Crocus carino (Crocus pulchellus)
    • Croco banato (Crocus banaticus)
    • Chrysanthus

Ascolta l'articolo

Piantare e prendersi cura dei crochi

  • Piantagione: le specie a fioritura primaverile vengono piantate in autunno, le specie a fioritura autunnale in estate.
  • Fioritura: le specie primaverili fioriscono 2-3 settimane in aprile, autunno - in settembre-ottobre.
  • Illuminazione: luce solare intensa.
  • Suolo: franco permeabile leggero, alcune specie stanno bene anche in terreni argillosi pesanti.
  • Annaffiatura: necessaria solo se non c'era neve in inverno e pioggia in primavera.
  • Top dressing: fertilizzante minerale completo in primavera sulla neve e fosforo di potassio durante la fioritura. La materia organica non può essere utilizzata.
  • Riproduzione: dai bulbi della figlia e le specie primaverili possono essere propagate dai semi.
  • Parassiti: topi di campo, wireworms, afidi, tripidi.
  • Malattie: malattie virali, marciume grigio, fusarium, penicillosi, marciume sclerociale.

Crochi in crescita - caratteristiche

Il croco è una pianta corta, che raggiunge un'altezza di circa 10 cm, i bulbi di croco appiattiti o arrotondati raggiungono un diametro di 3 cm, sono rivestiti di scaglie e hanno un mazzo di radici fibrose. I crochi non sviluppano uno stelo. Le foglie strette, lineari, basali che compaiono durante o dopo la fioritura vengono raccolte in un mazzetto e ricoperte di squame. Fiori di croco a calice singolo con un diametro da 2 a 5 cm di colore bianco, crema, blu, viola, viola, giallo o arancione, che fioriscono su un breve peduncolo senza foglie, circondato da scaglie membranose. Esistono varietà di crochi con colorazione maculata o bicolore. La fioritura di massa dei crochi dura da due a tre settimane. I tipi e le varietà di crochi sono divisi in 15 gruppi.

Piantare crochi in piena terra

Quando piantare i crochi

I crochi primaverili vengono piantati nel terreno in autunno e la fioritura autunnale in estate, il sito viene scelto soleggiato, sebbene i crochi crescano bene in ombra parziale e anche all'ombra. Il terreno per la coltivazione dei crochi è preferibilmente leggero, asciutto, sciolto e nutriente. Quando si prepara un terreno per i crochi, si consiglia di posizionare ghiaia fine o sabbia di fiume grossolana nel terreno per il drenaggio. Come additivo organico, il compost, il letame marcito o la torba con calce vengono aggiunti al terreno per scavare, poiché i crochi non amano i terreni acidi. La cenere viene introdotta nel terreno argilloso. Per quelle specie che non tollerano i terreni umidi, sistemano letti alti con pietrisco o ghiaia come strato di drenaggio. Il materiale di piantagione deve essere privo di difetti e danni.

Piantare crochi in autunno

Per vedere la fioritura dei crochi in primavera, i loro bulbi vengono piantati in piena terra a settembre. Piantare crochi in terreno sciolto implica piantare il bulbo a una profondità doppia delle sue dimensioni. Se il terreno è pesante, è sufficiente una profondità di una dimensione. La distanza media tra i bulbi va da 7 a 10 cm Dopo la semina, l'area viene irrigata.

  • Azione: semina e cura in pieno campo

Non addensare la semina, perché in un punto i crochi crescono da 3 a 5 anni e durante questo periodo un bulbo cresce su un'intera colonia di bambini e l'area con i crochi si trasforma in un solido tappeto di fiori. Dopo il periodo di cinque anni, i crochi devono essere piantati.

Piantare crochi per forzare

Molti coltivatori di fiori bramano senza i loro fiori da giardino preferiti in inverno, quindi anche in inverno li coltivano nel loro appartamento. Il modo più semplice per coltivare un bouquet è dai bulbi, compresi i crochi. Le varietà olandesi a fiore grande sono le più adatte per la forzatura. I bulbi di croco di circa le stesse dimensioni vengono piantati da cinque a dieci pezzi in vasi larghi poco profondi per ottenere un intero mazzo di primule entro il tempo stabilito. Il terreno per i crochi piantati per la distillazione deve essere neutro, sciolto, permeabile all'aria e all'acqua.

Abbiamo descritto la procedura e le condizioni per forzare i crochi in un articolo separato..

I bulbi di croco non vengono gettati via dopo la fioritura, continuano ad essere annaffiati e persino alimentati con una soluzione debole di fertilizzanti minerali complessi per piante da interno. Quando le foglie iniziano a ingiallire, l'irrigazione viene gradualmente ridotta fino a quando non si ferma completamente. Dopo che le foglie si sono completamente asciugate, i bulbi vengono rimossi dalla pentola, ripuliti dal terreno, avvolti in un tovagliolo, posti in una scatola di cartone e conservati in un luogo buio e asciutto fino a quando non vengono piantati in piena terra in autunno.

Cura del croco all'aperto

Come prendersi cura dei crochi in giardino

La cura del croco è semplice. Hanno bisogno di essere annaffiati solo se l'inverno era senza neve e la primavera era senza pioggia. L'altezza dei crochi dipende dalla quantità di umidità ricevuta, ma in generale sono abbastanza resistenti alla siccità. Il terreno sul sito deve essere allentato e liberato dalle erbacce. Durante la crescita attiva, i crochi necessitano di alimentazione aggiuntiva e l'uso di materia organica fresca è inaccettabile. Ma i crochi amano i fertilizzanti minerali, ma richiedono principalmente fosforo e potassio, ma un eccesso di fertilizzanti azotati in caso di pioggia può provocare malattie fungine. La prima volta, fertilizzanti minerali complessi al ritmo di 30-40 g per m² vengono applicati all'inizio della primavera sulla neve, la seconda alimentazione, con una dose ridotta di azoto, viene effettuata durante la fioritura.

Dopo che il fogliame dei crochi in fiore primaverile diventa giallo, puoi dimenticartene fino all'autunno, a meno che, ovviamente, non sia giunto il momento di scavare i loro bulbi dal terreno. Le varietà a fioritura autunnale ti ricorderanno se stesse quando i loro fiori si apriranno a settembre.

Trapianto di croco

Non è necessario scavare bulbi di croco ogni anno per l'inverno, ma una volta ogni tre o quattro anni in piena estate, quando i crochi hanno un periodo dormiente, è necessario farlo, perché per un tempo così lungo, il cormo madre aumenta notevolmente a causa dei molti bulbi figlia, che ogni anno, in a seconda della specie e della varietà cresce da uno a dieci. I bulbi iniziano a interferire tra loro e da questo i fiori di croco diventano più piccoli.

Quando scavare i crochi? I bulbi vengono piantati una volta ogni 3-5 anni, ma se hai bisogno di materiale per piantare, puoi scavare, dividere e trapiantare i bulbi di croco più spesso. I bulbi di crochi a fioritura autunnale, ancora una volta, a seconda della specie e della varietà, vengono scavati da giugno ad agosto, bulbi a fioritura primaverile - da luglio a settembre. I bulbi estratti dal terreno vengono essiccati, le squame difettose, le radici morte vengono rimosse, i bulbi malati vengono scartati e il danno meccanico viene trattato con carbone o cenere frantumata. Prima di atterrare nel terreno, vengono conservati in un luogo fresco e asciutto..

Riproduzione del croco

Abbiamo appena descritto la propagazione dei crochi da parte dei bulbi figlie, o neonati, che vengono separati dal bulbo madre durante il trapianto. Piantare crochi nel terreno dopo aver diviso il bulbo viene effettuato secondo le regole descritte nella sezione corrispondente. A seconda della varietà o della specie, il bambino separato e piantato fiorirà nel terzo o quarto anno. I crochi primaverili si riproducono anche per semi, ma i crochi fioriscono dai semi solo nel quarto o quinto anno, quindi la propagazione dei semi non è così popolare come la propagazione vegetativa. I semi dei crochi a fioritura autunnale non hanno il tempo di maturare nelle nostre condizioni.

Parassiti e malattie del croco

Fatte salve le regole della tecnologia agricola, i crochi non sono quasi colpiti da malattie o parassiti del mondo degli insetti. Il peggior nemico dei crochi sono i roditori, i topi di campagna, che mangiano volentieri i bulbi dei fiori, quindi non lasciare il materiale di piantagione steso ad asciugare incustodito. È molto comodo tenerli in cartoni per uova, disposti in celle.

A volte nei bulbi dei crochi si trovano buchi fatti dal wireworm, la larva del coleottero click. È giallo e duro al tatto. Se ci sono molti parassiti sui crochi, alla fine di aprile o all'inizio di maggio, distribuisci grappoli di erba acerba, fieno o paglia dell'anno scorso sul sito, inumidiscili e coprili con assi: i wireworm supereranno volentieri queste trappole, dopo di che le trappole con le larve vengono bruciate sul rogo. Se necessario, questa spiacevole procedura deve essere ripetuta. A volte i crochi vengono danneggiati dalle lumache, che devono essere raccolte a mano..

  • Bacopa: cresce dal seme, pianta e cura a casa

L'auto-semina dei crochi e la loro germinazione nei luoghi più inaspettati può diventare un problema, a seguito del quale la cultura rinasce in un'erbaccia..

A volte puoi trovare un esemplare in un'aiuola con crochi con fiori appiattiti in macchie grigie sui petali che non si aprono completamente. Questo è un segno di una malattia virale, che può essere trasportata da topi, tripidi e afidi. Le piante malate devono essere immediatamente dissotterrate e distrutte prima che la malattia si diffonda ad altre piante. Il terreno in cui sono cresciuti i fiori infettati dal virus viene disinfettato con una forte soluzione calda di permanganato di potassio.

Con cure improprie o insufficienti, il croco nel giardino può essere colpito da malattie fungine di marciume grigio, penicilloso o sclerociale, nonché da fusarium. Il clima caldo e umido aumenta il rischio di malattie. Per evitare questo problema, esaminare attentamente il materiale di piantagione al momento dell'acquisto, cercare di non danneggiare i bulbi durante lo scavo e, se si graffia o si taglia accidentalmente il bulbo, cospargere la ferita con la cenere e asciugarla a temperatura ambiente.

Prima di piantare, incidere il materiale di piantagione in una soluzione fungicida.

Crochi dopo la fioritura

I crochi sono sbiaditi: cosa fare

Come prendersi cura dei crochi dopo che sono sbiaditi? Quando i fiori appassiscono, i gambi possono essere tagliati, ma i cespugli di croco verdi decoreranno il tuo giardino per molto tempo fino a quando le foglie diventeranno gialle e appassiscono. Una volta che le foglie sono naturalmente secche, i bulbi a fioritura primaverile possono essere dissotterrati ed essiccati per essere piantati nuovamente a settembre..

Tuttavia, come già accennato, non è necessario dissotterrare i bulbi di croco ogni anno..

Se li hai piantati non prima di tre anni fa e il terreno è ancora visibile tra i cespugli di croco, basta pacciamare l'area del croco per l'inverno con uno spesso strato di torba o foglie secche. Questo è tutto ciò che si può dire sulla cura del croco dopo la fioritura..

Scavare i crochi (quando scavare)

Quando scavare i crochi dopo la fioritura? Il ciclo annuale del croco in fioritura primaverile inizia con la ricrescita delle foglie a fine inverno o all'inizio della primavera. Il loro periodo di riposo inizia più vicino a metà giugno. In autunno, i crochi tornano attivi, iniziano a far crescere le radici e ad accumulare cibo. Allo stesso tempo, la formazione del germoglio del rinnovamento è completata. Ecco perché è molto importante mantenere intatte le foglie del croco durante il periodo dormiente. Lo scavo delle piante a fioritura primaverile, così come la loro messa a dimora, viene effettuato durante il periodo dormiente, cioè da metà giugno a fine estate.

Il ciclo di un croco a fioritura autunnale di solito inizia in agosto con la fioritura, durante la quale le foglie crescono e si forma un cormo sostitutivo. E il loro periodo dormiente inizia un mese prima di quello di quelli a fioritura primaverile. Pertanto, se il bisogno è maturo, è necessario dissotterrare i bulbi dei crochi che fioriscono in autunno, da inizio giugno a metà agosto..

Conservazione dei bulbi di croco

Dopo essere stati rimossi dal terreno, i bulbi di croco vengono essiccati all'ombra, ripuliti dal terreno, dalle radici morte e dalle scaglie e disposti in uno strato in una scatola o scatola. Le cipolle più piccole possono essere disposte in scatole di caramelle. Fino ad agosto, la temperatura di conservazione dovrebbe essere di almeno 22 ºC, perché la temperatura più bassa impedirà la formazione di gemme. Ad agosto la temperatura viene abbassata a 20 ºC e una settimana dopo a 15 ºC. Ma queste sono condizioni di conservazione ideali che vengono create solo in allevamenti specializzati. A casa, i bulbi di croco vengono conservati in un luogo buio e asciutto con temperatura ambiente e una buona ventilazione prima di piantare..

Tipi e varietà di crochi

Tutte le varietà di crochi sono classificate in 15 gruppi. Il primo gruppo comprende crochi a fioritura autunnale e i restanti 14 gruppi rappresentano specie e varietà di crochi a fioritura primaverile. Il croco primaverile era la base per molte varietà e ibridi, la maggior parte dei quali appartengono ad allevatori olandesi. Le varietà commerciali più popolari sono classificate come ibridi olandesi. Un altro gruppo popolare di varietà commerciali nella cultura è il Chrysanthus, formato da ibridi tra crochi dorati a due fiori e i suoi ibridi. Ti offriamo una breve introduzione a questi gruppi e alle loro migliori varietà.

Specie di crochi a fioritura primaverile:

Croco primaverile (Crocus vernus)

Cresce fino a 17 cm di altezza. Il cormo è appiattito, ricoperto di scaglie a maglie, le foglie sono strette, lineari, verde scuro con una striscia longitudinale bianco-argento. Fiori viola o bianchi con un lungo tubo, a forma di imbuto a campana, in quantità di uno o due, si sviluppano da un bulbo e fioriscono in primavera per circa tre settimane. In cultura dal 1561.

  • Piantare narcisi nel terreno

Croco a due fiori (Crocus biflorus)

Si trova in natura dall'Italia all'Iran, oltre che nel Caucaso e in Crimea. Ha una varietà di forme naturali: con fiori bianchi, blu-lilla con macchie marroni all'esterno dei petali, bianco con strisce viola-marroni, bianco all'interno e viola-marrone all'esterno. La faringe dei fiori è bianca o gialla.

Croco dorato (Crocus chrysanthus)

Cresce sui pendii rocciosi dei Balcani e dell'Asia Minore. Raggiunge un'altezza di 20 cm, i suoi bulbi sono sferici, ma appiattiti, le foglie sono molto strette, i fiori sono di colore giallo dorato con i perianzi piegati all'indietro, lucidi dall'esterno. Alcune forme hanno strisce marroni o segni di abbronzatura all'esterno dei petali. Le antere sono arancioni, le colonne sono rossastre. Fiorisce ad aprile per tre settimane. In cultura dal 1841. Le seguenti varietà sono comuni in floricoltura:

  • Blue Bonnet - fiori lunghi fino a 3 cm con un perianzio blu chiaro e fauci gialle;
  • Nanette è una varietà con grandi fiori giallo crema con strisce viola all'esterno;
  • I. Gee. Bowels è un croco con fiori giallo brillante molto grandi all'interno e grigio-brunastri all'esterno.

Crocus tommasinianus

In condizioni naturali, cresce nelle foreste decidue e sui pendii dell'Ungheria e dei paesi dell'ex Jugoslavia. Ha foglie perianzio rosa-lilla, a volte con un bordo bianco attorno al bordo. I fiori aperti hanno la forma di una stella con una gola bianca. Il tubo del fiore è bianco. Da un bulbo si sviluppano fino a tre fiori alti fino a 6 cm, questa specie fiorisce in aprile per tre settimane. Il Crocus Tomasini, una delle specie più apprezzate, è coltivato dal 1847. Le varietà più famose:

  • Laylek Beauty - fiori spalancati, quasi piatti fino a 3 cm di diametro con antere gialle e lobi stretti ovali allungati di colore lilla all'esterno e una tonalità più chiara all'interno;
  • Whitewell Purple - fiori viola-viola grandi, larghi, quasi piatti fino a 4 cm di diametro con lobi stretti e allungati. Tubo bianco lungo fino a 3,5 cm.

Oltre a quelli descritti, tali crochi a fioritura primaverile sono noti nella cultura: a foglia stretta, reticolati, Crimea, Korolkova, Imperate, Sieber, giallo, Geufel, Ankyrian, Alataevsky, Adam, Corso, Dalmata, Etrusco, Fleischer, Malia e il più piccolo.

Crochi a fioritura autunnale:

Bellissimo croco (Crocus speciosus)

Cresce ai margini delle foreste nelle regioni montuose della Crimea, dei Balcani e dell'Asia Minore. Le sue foglie raggiungono una lunghezza di 30 cm, fiori lilla-viola con venature longitudinali viola fino a 7 cm di diametro fioriscono all'inizio dell'autunno. Nella cultura dal 1800. Le forme da giardino di questa specie sono note con fiori blu scuro, bianchi, blu, lilla e viola chiaro. Le migliori varietà:

  • Albus è una variazione a fiore bianco con un tubo color crema;
  • Artabir - fiori di un colore azzurro cielo con brattee ricoperte di venature scure;
  • Oksinan - fiori viola-blu con un ampio perianzio scuro e foglie appuntite.

Crocus carino (Crocus pulchellus)

Una pianta molto bella con fiori viola chiaro a strisce scure, il cui diametro va da 6 a 8 cm e l'altezza da 7 a 10 cm Su ogni pianta in settembre o ottobre si aprono 5-10 fiori. Il croco carino non ha paura del gelo leggero.

Croco banato (Crocus banaticus)

Cresce nei Carpazi, in Romania e nei Balcani. Il nome è stato dato in onore della regione storica del Banato, situata in Romania. Presenta foglie lineari grigio-argentee lunghe fino a 15 cm. Graziosi fiori lilla chiaro con antere gialle si alzano dal suolo di 12-14 cm, i tepali esterni sono lunghi fino a 4,5 cm, quelli interni sono più stretti e due volte più corti. Coltivato dal 1629.

Nella cultura, i crochi a fioritura autunnale sono anche coltivati ​​belli, Pallas, Kholmovoy, Sharoyana, Gulimi, Holo-fiorito, Kardukhor, medio, Cartwright, Kochi, pergolato, medio, giallo-bianco e tardivo.

Gli ibridi olandesi, o crochi a fiore grande, sono piante a fioritura primaverile senza pretese e fertili, i cui fiori sono in media due volte più grandi dei fiori della specie originale. Le prime varietà di ibridi olandesi apparvero nel 1897. Ora ce ne sono più di 50 e sono divisi in gruppi in base al colore del fiore. Il primo gruppo comprende varietà con fiori bianchi puri o bianchi con una macchia di colore diverso alla base di ogni lobo delle brattee. Il secondo gruppo combina varietà con colori viola, lilla e lilla. La terza rappresenta varietà con un colore di fiori reticolati o striati con o senza una macchia alla base dei lobi. Gli ibridi fioriscono a maggio, la fioritura dura dai 10 ai 17 giorni. Ti consigliamo diverse varietà che crescono bene nel nostro clima:

  • Albion - fiori calici bianchi fino a 4 cm di diametro con lobi arrotondati, con un tubo lungo fino a 5 cm con una rara striatura lilla;
  • Vanguard - fiori blu-lilla aperti a coppa fino a 4 cm di diametro con lobi ovali allungati con piccole macchie di colore più scuro alla base, con un tubo bluastro-lilla lungo fino a 4,5 cm;
  • Jubilee sono fiori a calice blu con una sfumatura viola-viola appena percettibile e con una chiara macchia viola chiaro alla base dei lobi, nonché uno stretto bordo chiaro lungo il bordo. Il tubo è viola chiaro, lungo fino a 5,5 cm;
  • Sniper Banner - fiori a calice fino a 4 cm di diametro con lobi ovali di colore della maglia - una tonalità grigio-lilla chiaro all'esterno e con una maglia densamente lilla all'interno. I lobi del cerchio interno sono di colore più chiaro di quelli del cerchio esterno. Alla base dei lobi è presente una piccola ma molto chiara macchiolina lilla scuro. Un tubo lungo fino a 4 cm, lilla scuro;
  • Kathleen Parlow - fiori bianchi a coppa fino a 4 cm di diametro con una breve striscia lilla alla base dei lobi interni e con un tubo bianco lungo fino a 5 cm.

Chrysanthus

Ibridi a fioritura primaverile, alla cui formazione hanno partecipato i crochi dorati, forme naturali di crochi a due fiori e loro ibridi. I fiori di questo gruppo non sono grandi quanto i fiori degli "olandesi", ma tra i crisante ci sono molte varietà con fiori gialli e bluastri. Le varietà più famose:

  • Gypsy Girl - fiori a coppa aperti fino a 3,5 cm di diametro, giallo chiaro all'interno con una gola giallo scuro e crema giallastra all'esterno. I lobi hanno una piccola macchia marrone all'interno. Tubo crema lungo fino a 3 cm con striature lilla polverose;
  • Marietta - fiori spalancati, quasi piatti fino a 3,5 cm di diametro con lobi crema scuri stretti ovali con una gola gialla, all'esterno alla base dei lobi del cerchio esterno, ricoperti da spesse strisce lilla scure, una macchia bruno-verdastra. Un tubo lungo fino a 3 cm in una tonalità grigio-verde chiaro;
  • Lady Keeler - fiori a coppa, quasi piatti fino a 3 cm di diametro con lobi ovali allungati di bianco all'interno, i lobi del cerchio interno sono bianchi all'esterno e quelli esterni sono viola scuro con un bordo bianco e una piccola macchia grigio scuro alla base. Bocciolo viola, tubo lungo fino a 3 cm, tonalità viola-viola scuro;
  • Saturnus - fiori larghi e piatti fino a 3,5 cm di diametro con sommità leggermente allungate dei lobi del cerchio esterno. Il colore è crema giallastro con una gola giallo brillante. All'esterno, alla base è presente una macchia bruno-verdastra, i lobi del cerchio esterno sono striati da fitte pennellate lilla. Il tubo è grigio-verde, lungo fino a 2,5 cm.

Dalle ultime conquiste degli allevatori, sono in vendita le seguenti varietà di crisante: Ay Catcher, Miss Wayne, Parkinson, Skyline, Zvanenburg Bronze e altri.