Quale cornice è migliore per le recensioni di una serra

Stai utilizzando un browser obsoleto. Questo e altri siti potrebbero non essere visualizzati correttamente su di esso.
Devi aggiornare il tuo browser o provare a usarne uno diverso.

Impregnazioni, pitture, oli, impermeabilizzanti da FORUMHOUSE

FORUMHOUSE compie 15 anni quest'anno! Durante questo periodo, milioni di persone hanno costruito le loro case grazie alle conoscenze acquisite sul nostro sito web. Vogliamo che durante la costruzione vengano utilizzati solo materiali sicuri e di alta qualità, il che aiuterà a preservare le case per molti decenni. Pertanto, abbiamo lanciato un progetto del nostro marchio FORUMHOUSE, in base al quale verranno prodotti materiali da costruzione e attrezzature che ti serviranno per molti anni e renderanno la tua vita a casa tua più confortevole e sicura..

Abbiamo iniziato questo progetto con materiali di verniciatura per superfici in legno. L'anno scorso, centinaia di membri del forum hanno già testato e fornito feedback positivi sulla nostra impregnazione protettiva e decorativa per legno. Ora il nostro assortimento comprende una gamma completa di prodotti per case in legno (impregnazioni, pitture, oli, vernici e impermeabilizzanti).

In questo argomento, saremo lieti di consigliarti e selezionare la migliore soluzione per dipingere la tua casa.!

Cordiali saluti, team FORUMHOUSE.

Partecipa alle cronache dell'autoisolamento suburbano con FORUMHOUSE

Stare seduti a casa fuori città è bello: puoi camminare sul tuo sito quanto vuoi senza conseguenze, e puoi anche fare riparazioni, smantellare le macerie in soffitta, occuparti del giardino, organizzare un orto, fare un laboratorio, costruire un bunker in caso di apocalisse, in generale, a chi piace cosa. Siamo sicuri che molti di voi avranno un elenco di risultati durante la quarantena e vogliamo davvero che li condividiate, sostenendo e ispirando i membri del forum.

Partecipa al nostro progetto "Stare seduti a casa" e riceverai in regalo una potente sega a batteria!

10 consigli per scegliere una serra per una residenza estiva

I giardini con verdure attirano i residenti estivi come una calamita. C'è un costante desiderio di coltivare una nuova varietà di cetrioli o espandere la piantagione di carote, ma non tutti questi esperimenti possono essere eseguiti all'aperto. I giardinieri accaniti sanno che ci sono colture che non possono resistere a forti piogge, gelo o sole cocente e richiedono riparo. Quindi la domanda sulla necessità di una serra diventa acuta. È solo necessario fare una ricerca superficiale delle possibili opzioni, in quanto risulta che le serre possono essere di forme diverse, con un telaio e un materiale di rivestimento diversi. L'esperienza di numerosi residenti estivi da noi raccolti e utili consigli ti aiuteranno a scegliere una serra che sia idealmente adatta alle condizioni e agli obiettivi indicati..

# 1. Decidiamo i compiti principali della serra

Sicuramente, chiunque cerchi una serra capisce perché ne ha bisogno e per quali scopi verrà utilizzata. Tuttavia, prima di iniziare ad affrontare i vantaggi e gli svantaggi di diversi materiali e forme, è necessario delineare molto chiaramente i compiti assegnati alla serra. Per alcuni residenti estivi, sarà sufficiente che appaia carino e abbia un bell'aspetto sul sito. Coloro che considerano la struttura come base per affari o aiuto in famiglia, sebbene presteranno attenzione all'aspetto della struttura, non si concentreranno su di essa quando sceglieranno una serra.

Di solito le serre sono costruite per coltivare ortaggi e bacche per il proprio uso, ma alcuni residenti estivi hanno in programma di fare affari su questo in futuro. Se nel primo caso gli investimenti finanziari non sono così significativi, nel secondo diventeranno un investimento serio, dalla cui entità dipenderanno in gran parte i costi di manutenzione..

Un'altra domanda che richiede una risposta chiara è il tipo di modello di serra: pieghevole o fissa. Se visiti la dacia tutto l'anno e non hai paura che in tua assenza qualcuno possa danneggiare o addirittura rubare la struttura (e questo accade), è meglio scegliere un modello fisso: ci sono meno problemi con esso. Una serra abbattibile è l'ideale per chi visita il paese solo nella stagione calda, dovrà essere montata e smontata due volte l'anno.

La scelta di alcuni parametri della serra dipende anche da quali piante verranno coltivate, perché ogni coltura ha i suoi requisiti di illuminazione e livelli di umidità. L'altezza della serra dipende anche dalle caratteristiche delle piante. Ad esempio, per i pomodori e altre colture alte, è meglio scegliere una struttura rettangolare.

# 2. Dove mettere la serra?

La scelta di un luogo per una serra è una domanda non meno importante della selezione del design più adatto. Se la serra è posizionata in modo errato sul sito, i soldi per il suo acquisto e installazione possono essere considerati sprecati, così come gli sforzi per far crescere le piante. Quando si sceglie il posto migliore per una serra, vale la pena considerare i seguenti fattori:

  • il livello di luce è un parametro chiave quando si cerca un luogo adatto. La serra dovrebbe ricevere quanta più luce possibile durante il giorno e non essere ombreggiata da alberi o case. Altrimenti, il costo dell'illuminazione artificiale aumenterà, ma non aiuterà a far crescere il raccolto nel volume previsto. Gli esperti consigliano di posizionare la serra in modo che un'estremità sia rivolta a ovest e l'altra a est. Con questa disposizione è possibile ottenere la massima illuminazione. Se le piante verranno coltivate in inverno, l'illuminazione artificiale è indispensabile, quindi sarà necessario pensare in anticipo alla connessione delle comunicazioni;
  • venti. La serra deve essere situata nel luogo più calmo e silenzioso del sito, al riparo da venti e correnti d'aria, perché raffresceranno notevolmente la struttura, il che comporterà gravi costi di riscaldamento nella stagione invernale. Una casa vicina può essere una buona protezione dai venti, ma proietterà un'ombra, quindi è meglio proteggere la serra con una siepe o una recinzione cieca di piccola altezza situata a una certa distanza (ad esempio, per una serra con un'altezza di 2-2,5 m, una siepe può essere posizionata a distanza 7-7,5 m);
  • rilievo e tipo di terreno. La serra deve essere posizionata solo su un luogo piano, se non ce n'è, dovrai livellare artificialmente il terreno. I terreni sabbiosi e paludosi, come le pianure, non sono molto adatti per posizionare le serre, e il terreno argilloso dovrà essere coperto prima con ghiaia e solo successivamente con uno strato di terreno fertile;
  • facilità di posizionamento. Molti residenti estivi posizionano serre alla periferia del sito. Ciò è giustificato se, per tutti gli altri fattori, questo è il luogo più adatto. Più si trova la serra, meno conveniente sarà mantenerla e più costoso sarà fornire tutte le comunicazioni.

Luoghi in cui non dovresti mettere una serra

Numero 3. Materiale del telaio della serra

La resistenza della serra a tutti i fattori ambientali negativi dipende dal telaio: vento, peso della neve, danni meccanici, ecc. È meglio spendere una volta per una struttura più affidabile e duratura piuttosto che ripararla o cambiarla ogni anno. Oggi i produttori offrono cornici in legno, plastica e metallo. Scopriamo qual è il migliore.

Cornice di legno

Il legno è il materiale più economico per la costruzione di un telaio di serra, quindi, negli spazi aperti domestici, la sua popolarità è costantemente alta, nonostante le sue imperfezioni. Molti artigiani che decidono di costruire una serra con le proprie mani scelgono esattamente l'albero, poiché è facile da lavorare e ha un peso ridotto. Altri vantaggi includono:

  • elevata compatibilità ambientale;
  • resistenza alla corrosione;
  • buone qualità di isolamento termico;
  • a basso costo.

Principali svantaggi:

  • bassa resistenza, in questo parametro il legno è inferiore alla plastica e al metallo;
  • la capacità di assorbire l'umidità e marcire;
  • la necessità di cure costanti per proteggere da umidità, muffe e parassiti;
  • bassa durata e necessità di riparazioni costanti.

Se non pensi a un sistema per rimuovere l'acqua dalla serra, il telaio in legno non durerà a lungo. Tali design sono popolari solo a causa del loro basso costo..

Cornice in plastica

Il telaio in PVC è una delle opzioni più adatte per le serre, ma finora è usato raramente nel nostro paese a causa dell'alto costo, che è spiegato dalla complessità della lavorazione del materiale.

Benefici:

  • alta estetica;
  • forza;
  • resistenza ad alcali, acidi, fertilizzanti e altri prodotti chimici;
  • resistenza alla corrosione e al decadimento;
  • peso ridotto e facile installazione fai da te;
  • bassa conducibilità termica.

Telaio in alluminio

I telai in alluminio sono assemblati da tubi o profili, le loro caratteristiche sono quasi identiche ei principali vantaggi sono i seguenti:

  • facilità;
  • resistenza alla ruggine;
  • manutenzione minima e facilità di installazione.

Svantaggi:

  • alto prezzo;
  • basso isolamento termico.

Telaio in acciaio

Il telaio in acciaio è la scelta migliore per oggi in termini di rapporto qualità-prezzo. I principali vantaggi: resistenza, durata, capacità di sopportare carichi pesanti e tutto questo a un prezzo abbastanza basso. I principali svantaggi sono le basse proprietà di isolamento termico e la suscettibilità alla corrosione.

Il telaio in acciaio può essere realizzato da:

  • tubi;
  • profilo.

La differenza è significativa, ogni materiale ha i suoi vantaggi e il dibattito su quale opzione è meglio assomiglia al ragionamento su quale sia venuto prima, la gallina o l'uovo.

Telaio in tubo d'acciaio: l'ideale di resistenza e durata. Non ha paura della neve e dei carichi del vento, non si piegherà o si deformerà in inverno, ma dovrai pagare per tutto questo: un telaio per tubi è molto più costoso di uno simile da un profilo. Inoltre, vale la pena considerare il grande peso della struttura e la complessità del trasporto e talvolta dell'installazione..

Un telaio realizzato con un profilo è più economico, è più facile da installare, non è un problema installarlo con le proprie mani, ma ha una resistenza inferiore a un analogo di un tubo, quindi potrebbe richiedere rinforzo.

L'acciaio è suscettibile alla corrosione e il telaio è zincato o verniciato per proteggerlo. La seconda opzione è più economica, ma prevede ritocchi periodici per evitare la comparsa di corrosione sul metallo e macchie di ruggine sul materiale di rivestimento. Un telaio zincato costerà un po 'di più, ma è considerato un'opzione preferibile, poiché non avrà bisogno di protezione aggiuntiva per almeno i prossimi 10 anni.

Affinché il telaio in metallo duri più di una stagione, prestare attenzione ai seguenti parametri:

  • meno elementi vengono utilizzati per produrre archi e timpani, meglio è. L'ideale sono archi massicci e timpani saldati;
  • sezione del profilo - 20 * 40 mm, è impossibile trovarne di più;
  • spessore del metallo - non inferiore a 1,2 mm;
  • la distanza tra gli archi è di almeno 0,67 m, altrimenti, con la prima neve leggera, il materiale di copertura insieme al telaio si piegano.

No 4. La serra ha bisogno di una fondazione?

I residenti estivi esperti preferiscono attrezzare le basi per una futura serra. Aiuta a risolvere molti problemi:

  • mantenere al caldo e proteggere le piante dal gelo;
  • protezione del suolo e delle serre dai flussi di pioggia;
  • garantire un fissaggio affidabile del telaio;
  • protezione del materiale del telaio dalla distruzione.

E se in alcuni casi è ancora possibile fare a meno di una fondazione, allora dovrà essere sicuramente equipaggiato se:

  • la serra è utilizzata tutto l'anno;
  • il telaio è in legno;
  • la struttura è sepolta nel terreno al di sotto del livello di congelamento;
  • la serra è grande (più di 6 m di lunghezza);
  • la struttura si trova in pendenza o in luogo scarsamente custodito.

No. 5. Qual è la migliore base per una serra?

A seconda dei compiti svolti, viene scelta una delle seguenti opzioni di base:

  • cintura, che è organizzata utilizzando cemento, meno spesso traversine, mattoni o ghiaia. In precedenza, la sistemazione di tale fondazione era considerata obbligatoria, ma anche ora viene eseguita da molti residenti estivi. L'edificio è quasi completo, non sarà possibile spostarlo altrove;
  • la fondazione del blocco è realizzata con blocchi di cemento armato, è adatta per regioni con terreno sciolto;
  • la fondazione su pali e punti è facile da organizzare e consente di costruire una serra solida e affidabile;
  • Il sottofondo in legno è stato recentemente utilizzato sempre più spesso, può essere attrezzato anche da non il massimo professionista nel campo dell'edilizia. L'albero richiederà un pretrattamento con antisettici, ma una serra con tali fondamenta può essere facilmente spostata da un luogo all'altro, ideale per la coltivazione di ortaggi.

No. 6. Tipi di copertura per serre

È facile vedere che l'area più grande della serra è occupata dal materiale di copertura, quindi i residenti estivi prestano la massima attenzione alla sua scelta. Al momento, i seguenti materiali vengono utilizzati attivamente:

  • pellicola di polietilene liscia e rinforzata;
  • bicchiere;
  • policarbonato.

Ciascuno di questi materiali si occupa delle loro funzioni dirette in modo diverso..

Copertura in vetro

In precedenza, il vetro era quasi l'unico materiale adatto per organizzare una serra. Oggi tutto è cambiato, ma continua ad essere utilizzato grazie a tali vantaggi:

  • buona trasmissione della luce;
  • elevate caratteristiche di isolamento termico;
  • resistenza a temperature estreme, prodotti chimici;
  • durevolezza;
  • estetica.

Svantaggi:

  • peso elevato che richiede un ottimo telaio;
  • fragilità. La grandine può danneggiare il materiale e l'utilizzo di vetro stratificato o temperato è troppo costoso;
  • processo di installazione lungo e laborioso;
  • nessun filtro contro i raggi infrarossi, che possono essere dannosi per alcune piante.

Il vetro viene scelto con uno spessore di almeno 4 mm. Più grandi sono le lastre, maggiore è la trasmissione della luce (l'area del telaio diminuisce), ma maggiore è la loro fragilità.

Copertura in polietilene

Vale la pena dare un'occhiata a qualsiasi cooperativa di dacia per notare che l'involucro di plastica viene utilizzato più spesso per organizzare le serre.

Benefici:

  • buona trasmissione della luce e capacità di diffondere delicatamente la luce;
  • prezzo basso;
  • facilità d'uso e peso ridotto;
  • protezione delle piante da gelate leggere (fino a -3 0 С);
  • adatto per serre di qualsiasi forma.

Svantaggi:

  • usura rapida, soprattutto nei punti di attacco, quindi dovrai cambiare la pellicola ogni anno;
  • l'accumulo di condensa sulla superficie del film, che può portare a una serie di malattie nelle piante.

Per un prezzo basso e facilità d'uso, i residenti estivi perdonano il polietilene per la sua fragilità.

Se lo guardi, il materiale è presentato sul mercato in diverse varietà:

  • normale involucro di plastica. Venduto in rotoli con una larghezza di 120-300 cm, richiede una cura particolare durante il montaggio su un telaio, poiché il minimo taglio può presto aumentare in modo significativo. Per una garanzia, è meglio sigillare luoghi particolarmente pericolosi con nastro adesivo;
  • Il film in PVC è più costoso del polietilene, ma molte volte più resistente, può durare 5-7 anni, trattiene bene il calore accumulato durante il giorno, trattiene i raggi infrarossi;
  • Il film in polietilene rinforzato può servire più stagioni di seguito, poiché viene fornito con un telaio interno in fibra di vetro, polipropilene, polietilene ritorto o altri materiali. Può resistere a grandine e vento forte.

Copertura in policarbonato

Il materiale più moderno ed equilibrato in termini di prezzo e qualità per la copertura delle serre è il policarbonato cellulare. Si prega di notare che sul mercato esiste anche il policarbonato monolitico, ma non è adatto per la sistemazione di serre. Il policarbonato cellulare ha una struttura speciale: ha al suo interno dei divisori (nido d'ape) riempiti d'aria. Questa struttura offre molti vantaggi:

  • alta resistenza, 200 volte superiore a quella del vetro. Pioggia, vento forte e persino grandine non danneggeranno il policarbonato;
  • eccellente trasmissione della luce e molto meglio del vetro, la capacità di trattenere il calore;
  • semplicità di lavoro, poiché il materiale si piega bene, è facile da tagliare e forare, ha un peso contenuto;
  • durata relativa (fino a 15 anni);
  • aspetto eccellente.

Quando si sceglie il policarbonato per una serra, è necessario prestare attenzione allo spessore: dovrebbe essere di almeno 4 mm e preferibilmente 6 mm; per disporre il tetto della serra, è meglio cercare fogli con uno spessore di 7-8 mm. Senza una protezione speciale, il materiale non resiste male ai raggi del sole, quindi deve essere disponibile uno strato protettivo - non credere ai venditori che parlano dell'uso di additivi protettivi nella massa, questo è tutto materiale di breve durata. Quando riscaldato, il policarbonato tende ad espandersi, quindi esperti esperti raccomandano l'installazione a una temperatura di almeno +10 0 С e fissano i fogli con una sovrapposizione.

Altri materiali per la copertura della serra

I seguenti materiali possono essere utilizzati anche per coprire la serra:

  • lo spunbond è un materiale non tessuto ottenuto da un polimero fuso con l'aggiunta di stabilizzanti per la resistenza ai raggi ultravioletti. Questa è una tela bianca densa, spesso indicata come agrofiber. Ha una buona resistenza, trasmissione della luce, elevate proprietà di isolamento termico, è resistente al decadimento, alle temperature estreme e alla chimica, durerà fino a 5 stagioni;
  • il plexiglass è un materiale resistente, adatto per le zone nevose del nord. Lo svantaggio è il prezzo elevato;
  • la vetroresina è realizzata con resine poliestere, rinforzata con rinforzo, trattiene bene il calore.

No. 7. Forma della serra

Per garantire un buon raccolto, non è sufficiente scegliere un telaio e un materiale di rivestimento adeguati, ma è anche necessario trovare la forma ottimale. Le opzioni più comuni sono:

  • le serre ad arco, oltre che a cupola e sotto forma di goccioline, trattengono perfettamente il calore, sono facili da sistemare, non contengono spigoli vivi, quindi richiedono molto meno materiale di copertura, le precipitazioni non si attardano su di esse. Tali progetti possono trasformarsi, ma limitano la scelta del rivestimento: viene utilizzato principalmente il policarbonato. Inoltre, l'accesso ai letti esterni sarà difficoltoso;
  • le serre con un tetto a due falde richiederanno più materiale per la sistemazione, ma l'area per la semina è molto più grande. Il design fornisce un'illuminazione eccellente anche in un cielo nuvoloso, resiste bene ai carichi di neve, ma è più costoso di uno ad arco;
  • Le serre a capanna vengono spesso installate vicino al muro della casa, il che consente di risparmiare molto. È meglio dirigere la pendenza del tetto sul lato sud;
  • la serra piramidale è un'opzione per coloro che amano tutto ciò che è insolito. Le strutture sono complesse nell'esecuzione, richieste dai giardinieri;
  • una serra poligonale è una struttura spettacolare e costosa, ma a causa della presenza di un gran numero di bordi, la struttura si riscalda bene in qualsiasi momento della giornata.

No. 8. Dimensioni della serra

Ognuno decide da solo se acquistare una serra già pronta o costruirla da solo, di che tipo e dimensione dovrebbe essere, ma quando si sceglie, considera alcuni consigli utili. La larghezza ottimale della serra è 3-3,5 m, se è più stretta, il numero richiesto di letti non si adatterà e dovrai risparmiare sui corridoi. La lunghezza può essere qualsiasi, l'opzione comune è 4-6 m. Non è consigliabile realizzare una serra più lunga di 6 m: sarà più difficile prendersi cura delle piante. È meglio realizzare due serre di 6 m ciascuna rispetto a una di 10-12 m. L'altezza ottimale della cresta è di 2,5 m, l'altezza del muretto è di 1,5 m. Le porte dovrebbero essere abbastanza larghe (circa 1 m) in modo che tu possa facilmente era chiamare nella serra con un carrello da giardino.

No. 9. Attenzione alla confezione

Se tu, come molti residenti estivi, hai optato per una serra già pronta, al momento dell'acquisto fai attenzione a ciò che è incluso nel kit. Oltre al telaio e al materiale di rivestimento, dovrebbero esserci anche guarnizioni, porte e prese d'aria. La posizione di quest'ultimo è di grande importanza: nella calura estiva senza una normale ventilazione, le piante nella serra si bruceranno, quindi, idealmente, le porte dovrebbero essere su entrambi i lati, è necessaria anche la presenza di prese d'aria. Il prefisso "economia" nel nome del modello di serra significa che la serra può essere utilizzata solo con tempo caldo o modificare in modo significativo la sua struttura, poiché spesso il passo tra gli archi è troppo grande. Il produttore responsabile fornirà sempre al montaggio le istruzioni di montaggio.

No. 10. I migliori coltivatori in serra

Il segreto per scegliere una serra di alta qualità è semplice: non comprare a prezzi troppo bassi (spesso si tratta di prodotti made in China e di qualità molto bassa) e affidarsi a grandi produttori, ed è consigliabile contattare il punto vendita aziendale o il sito web dell'azienda, e non un intermediario. Le aziende un giorno poco conosciute non sono l'opzione migliore: potrebbero presto chiudere, non farai un reclamo e non puoi comprare una nuova serra per un paio di migliaia di rubli risparmiati.

Tra quelli presentati sul mercato interno, i prodotti di tali aziende si mostrano meglio:

  • "Volia" è la più grande impresa domestica del settore, opera dal 1993, produce serre in policarbonato, serre per film, vari materiali e accessori per serre, nonché serre industriali e numerosi prodotti e sistemi di irrigazione correlati;
  • l'azienda "New Forms" produce solo serre in policarbonato. Il telaio si distingue per un rivestimento di zinco affidabile, è saldamente saldato, il policarbonato è rappresentato da prodotti di diversi produttori. 7 anni di garanzia sul prodotto;
  • "Impianto di serre già pronte" ha una propria produzione di policarbonato con uno spessore da 4 a 16 mm e tubi quadrati in acciaio. I magazzini sono situati in tutte le regioni del paese;
  • "People's Plant of Greenhouses" produce autonomamente un tubo quadrato metallico per la costruzione del telaio, le serre finite vengono completate con policarbonato di produzione nazionale di spessore 4-10 mm con rivestimento protettivo. L'assortimento comprende anche una serie di prodotti correlati;
  • Rus-Teplitsa offre serre di facile installazione realizzate con tubi verniciati e zincati con rivestimento in policarbonato;
  • "Serre del Nord". L'azienda, attiva dal 2010, produce serramenti da profili zincati con rivestimento in policarbonato di varie forme e dimensioni.

La scelta di serre già pronte è impressionante e i residenti estivi "con le mani" possono provare a costruire una serra da soli. Comunque sia, quando si sceglie e si erige una serra, considerare le sfumature sopra descritte..

Come ho scelto una serra

La serra è il mio vecchio sogno. Ma fino ad ora è stata vista in termini generali: “Vorrei che fosse. ". Ora ho deciso di passare da sogni instabili a piani concreti. Per il quale, ovviamente, è stato necessario scoprire dettagli e dettagli, per i quali sono andato nei negozi e negli uffici delle aziende manifatturiere. Condividerò con voi ciò che ho appreso come risultato di questa "ricerca" - forse sarà utile anche a qualcuno (risparmiando tempo per gli acquisti).


Scegliere una serra non è facile

Frame: la base delle basi

È fantastico quando c'è un artigiano in casa che può costruire una serra con le proprie mani. Per me, l'unico vero modo per ottenere una buona serra è comprarne una già pronta. Pertanto, ho considerato solo l'assortimento che viene presentato nei nostri vari punti vendita. Ma basta anche per far correre gli occhi! Cercherò di sistematizzare un po 'le informazioni per semplificare la scelta.

1. Materiale del telaio

I telai delle serre già pronte per il policarbonato sono realizzati in metallo. Nella nostra regione, il materiale più comune e popolare si è rivelato essere un tubo metallico quadrato con una sezione di 20 * 20 o 25 * 25 mm. Anche i telai sono realizzati da un profilo metallico (angolo). E la scelta del materiale, come si è scoperto, è un punto piuttosto difficile e molto controverso..


Il materiale per il telaio delle serre può essere diverso

Perché controverso? Perché le opinioni su questo tema possono essere diametralmente opposte. "Ogni piovanello loda la sua palude", è la vecchia verità. Naturalmente, ogni produttore cerca di dimostrare in modo convincente e ragionevole che la sua versione è la migliore. I residenti estivi potrebbero diventare arbitri in questa controversia, ma poche persone riescono a testare entrambe le opzioni nella pratica - dopotutto, il piacere non è economico. Ecco perché la questione della scelta è così acuta: non vuoi buttare via i soldi, ma come arrivare al fondo della verità?

Non pretendo di essere un arbitro, poiché io stesso sto solo scegliendo. Darò solo i pro e i contro di entrambe le opzioni, che sono riuscito a scoprire, e condividerò le mie impressioni (ho cercato di considerare attentamente tutto, sentirlo, ho chiesto a venditori e manager - alla fine si è formata un'opinione definita). così.

  • Vantaggi di un telaio in tubi di metallo
- forza; le strutture non richiedono rinforzi aggiuntivi (anche se per l'inverno, per affidabilità, puoi mettere supporti in legno, ma questo, dicono, non è necessario);
- stabilità; una tale serra difficilmente verrà spazzata via dal vento, tranne forse da un uragano, ei produttori, di regola, parlano dell'ammissibilità della loro installazione sia sulla fondazione che direttamente sul terreno.

  • Contro di un telaio in tubo di metallo
- costo relativamente alto; le serre profilate di dimensioni simili sono generalmente più economiche;
- sono possibili difficoltà con la consegna e l'installazione; un telaio del tubo è più pesante di un telaio del profilo; i modelli di alcuni produttori, tra quelli che ho visto, sono saldati e piuttosto ingombranti (e questo è un trasporto difficile e costoso).

Esternamente (all'esterno), le serre fatte di tubi e profili non differiscono praticamente l'una dall'altra (secondo l'opinione di un non professionista, ovviamente). Ecco chi, ad esempio, potrà subito dire quale materiale è stato utilizzato per il telaio di questa serra.?


Esternamente, le serre fatte di tubi e profili praticamente non differiscono l'una dall'altra. Modello della pianta della serra popolare, foto dal sito Web del produttore.

  • Vantaggi di un telaio in profilo metallico
- prezzi ragionevoli; a parità di altre condizioni, questi telai sono più economici dei telai dei tubi;
- facilità di trasporto, montaggio e installazione; di solito tali telai smontati sono molto compatti e il design nel suo insieme consente la possibilità di autoassemblaggio e installazione.

  • Contro di un telaio in profilo metallico
- la struttura necessita di rinforzo; i produttori di questo, in generale, non lo nascondono: alcuni modelli si propongono di acquistare elementi aggiuntivi per rinforzare gli archi, alcuni sono accompagnati da raccomandazioni “da montare su un telaio di legno 8 * 8 cm attorno al perimetro della serra”; se la configurazione inizialmente implica un telaio rinforzato, il suo costo risulta essere paragonabile al prezzo degli analoghi da un tubo metallico;
- il pericolo di contraffazione; in vendita in alcuni punti si possono vedere serre molto economiche da un profilo metallico, la cui origine è oscura. I venditori stessi di solito mettono in guardia contro l'acquisto, poiché l'affidabilità e la durata della struttura è una grande domanda. La contraffazione dei telai dei tubi è probabilmente non redditizia, quindi non ci sono problemi di questo tipo..


La scelta di una cornice per serra non è un compito facile

Secondo le mie impressioni puramente soggettive, il telaio del tubo supera davvero modelli simili dal profilo in termini di resistenza e affidabilità strutturale. Non sono un ingegnere, e forse i parametri tecnici di questi ultimi sono davvero tali da consentire loro di sopportare, tra l'altro, carichi di neve significativi. Non lo so. Ripeto: sono soggettivo; le figure astratte non mi convincono - quello che vedo e posso toccare con le mie mani convince. E queste impressioni suggeriscono che il tubo farà meglio il lavoro..

D'altra parte, il trasporto è un po 'fastidioso (vivo fuori città) e la complessità dell'installazione (i modelli presentati qui, di regola, richiedono saldatura e, di conseguenza, chiamano specialisti per installarli). Ma qui le opzioni sono possibili (la scelta di produttori e modelli è piuttosto ampia) e in generale il problema può essere risolto.

2. Elaborazione del frame

I telai delle serre presentati sul nostro mercato sono in acciaio. Teoricamente, ci sono modelli realizzati con metalli non ferrosi (ad esempio alluminio), ma non li ho trovati in vendita, quindi non ne parleremo. Per quanto riguarda l'acciaio, è noto che ha uno svantaggio significativo: questo materiale è suscettibile alla corrosione (ruggine, per dirla semplicemente). Di conseguenza, è necessaria la protezione: trattamento del telaio con composti speciali che prevengono la corrosione.

Ci sono due opzioni principali qui: l'uso di componenti in acciaio zincato e la verniciatura (o più precisamente, un primer) della struttura finita. La spruzzatura di polimeri, che mi aspettavo di vedere, non viene utilizzata nella produzione di serre. Come mi hanno spiegato, non è redditizio.

Ancora una volta, parlerò delle impressioni soggettive (poiché ho visto entrambe con i miei occhi). I telai realizzati con materiali zincati, in media, sono leggermente più costosi e non tutti i produttori li hanno nella linea di prodotti. Ma a me personalmente, questa opzione sembra più affidabile e duratura. Specialmente chiesto in dettaglio quanto è forte il primer, se si lava via, se si graffia e cosa fare se ciò accade. Le risposte, devo ammetterlo, non mi hanno convinto più di tanto: "Cosa le succederà... Non c'è carico... Beh, in casi estremi, ritoccare". Quindi a mio parere è preferibile un telaio zincato.

3. La forma della serra

Qui la scelta non è troppo ampia: serre ad arco (con volta semicircolare) e strutture a forma di goccia o cupola (la volta è, per così dire, tesa verso l'alto, leggermente appuntita). Questi ultimi sono meno comuni, non tutti i produttori hanno tali modelli. Nel frattempo, tenendo conto dei nostri inverni, sono più pratici: non c'è posto per la neve, quindi, in generale, queste serre sono forse più affidabili. Ecco come potrebbe apparire:


La serra è a cupola. Modello della pianta della serra popolare, foto dal sito Web del produttore

Il design familiare - una "casa" - è ormai piuttosto raro. Tra i produttori qui rappresentati, a mio parere, solo Volia produce un modello del genere. Dicono che si tratta di un nuovo design migliorato che ha fino a 2 brevetti russi! Ecco cosa si scrive a riguardo sul sito web del produttore:


Serra dell'azienda Volya

Non ho avuto la possibilità di vedere questa struttura con i miei occhi, quindi non posso condividere le mie impressioni - solo informazioni.

4. Dimensioni della serra

Nella stragrande maggioranza dei casi, le dimensioni delle serre che ho visto in vendita sono standard: larghezza - 3 m, altezza - 2 m, lunghezza - 4, 6, 8 o 10 m L'eccezione sono le strutture a cupola: la loro altezza è maggiore (2.4 -2,5 m) e la larghezza è inferiore (2,5-2,6 m).

Se il territorio lo consente, allora la larghezza di tre metri, ad esempio, mi sembra ottimale: ti permette di non risparmiare sui corridoi e di posizionare liberamente ciò che vuoi coltivare in serra. Su un piccolo appezzamento, una serra larga due metri avrebbe potuto essere più conveniente, ma trovarli nei punti vendita si è rivelato molto più difficile. Ebbene, la lunghezza dipende completamente dai nostri desideri e capacità. Anche se non mi lascerei prendere la mano: dal mio punto di vista due piccole serre (6 m massimo) sono più comode e pratiche di una enorme (10-12 m). Ma il gusto e il colore (e la taglia :)), come al solito, non ci sono compagni.

5. Contenuto della confezione

Parleremo del rivestimento in seguito, ma per ora parleremo del set completo del telaio. Nella sua versione standard, oltre ad archi e raccordi a croce, comprende terminali con sportelli e prese d'aria. E anche qui c'è qualcosa a cui pensare.

Ad esempio, mi sono imbattuto in serre che hanno una porta e una finestra su un'estremità e una per i sordi. Non ho idea di cosa si possa coltivare in un edificio del genere, anche nel nostro clima piuttosto fresco. Nella calura di luglio, temo che non sopravviverà una sola pianta.

Ci sono opzioni quando c'è una porta da un lato e una finestra dall'altro. Ma il più conveniente, secondo me, è quando l'acquirente ha una scelta di configurazione. Diciamo che preferirei che le porte fossero su entrambi i lati: è più conveniente per me.


La fine della serra. Comodo quando c'è una porta su entrambi i lati

E non perdere di vista le prese d'aria laterali. Pochi produttori hanno fornito questa opzione nelle loro serre, ma nel frattempo è molto pratica e conveniente. Di solito si tratta di un'aggiunta alla struttura principale, su richiesta dell'acquirente. Pensaci in anticipo: se il finestrino laterale non viene fornito subito, è difficile, se non impossibile, realizzarlo dopo aver installato la serra.

Infine, un'altra sfumatura significativa: la distanza tra gli archi. La versione standard è di 1 m, la versione rinforzata è di 0,65 m. È chiaro che nel secondo caso ci saranno più archi della stessa lunghezza, rispettivamente il prezzo potrebbe essere leggermente superiore. Ma la forza e l'affidabilità della struttura in questo caso aumenta, quindi a mio avviso sono giustificati piccoli costi aggiuntivi. Ancora una volta, non tutti i produttori hanno modelli simili..

6. Caratteristiche di montaggio e installazione

A seconda del materiale e della tecnologia del telaio, potrebbero esserci differenze nell'assemblaggio e nell'installazione della serra. Quindi, spesso vendiamo strutture saldate, che non possono essere installate senza l'aiuto di specialisti. Ci sono serre in cui parte del telaio è saldata e gli elementi sono imbullonati insieme. I telai realizzati con profili metallici, di regola, sono molto compatti quando smontati e facili da montare.

Non posso dire quale sia l'opzione migliore: non ci sono dati oggettivi, ma soggettivamente - troppi fattori influenzano la scelta. Ad esempio, devo ancora invitare specialisti per l'installazione, poiché non posso farcela fisicamente da solo, quindi non sarò in grado di apprezzare la possibilità di autoassemblaggio della serra. E qualcuno, forse, può saldare il telaio da solo - e questa è una storia completamente diversa..

Ma se stai pensando di assemblare un acquisto con le tue mani, è molto bello ricevere istruzioni dettagliate dal produttore (puoi anche in formato video, come sul sito web della Factory of Ready Greenhouses o People's Plant of Greenhouses, per esempio). E in ogni caso, vale la pena chiedere in anticipo il servizio che possono offrirti, nonché il costo dei servizi aggiuntivi (ne parleremo un po 'più avanti).

Ma puoi facilmente assemblare e installare una serra da solo. Una vasta selezione di serre già pronte è presentata nel nostro catalogo, che unisce i prodotti dei negozi online di grandi giardini. Scegli una serra per una residenza estiva.

Copertura per serra

Permettimi di ricordartelo: ho considerato solo serre con copertura in policarbonato a nido d'ape. Siccome, prima del mio giro di shopping, avevo già letto l'articolo Le sfumature di scegliere e installare il policarbonato cellulare per serre e serre, sapevo che questo materiale può essere diverso sia nelle sue caratteristiche che nella qualità. Pertanto, ho considerato anche le opzioni proposte da questo punto di vista. Cosa è successo:

  • Nella stragrande maggioranza dei casi, il produttore offre due opzioni per completare il prodotto: solo il telaio e il telaio con policarbonato.
  • Il policarbonato offerto può essere di propria produzione o di produttori terzi. Nel secondo caso, le opzioni sono anche possibili: un produttore di serre può collaborare direttamente con un produttore specifico (come rivenditore) o acquistare policarbonato da grossisti o produttori diversi. L'ultima opzione, a mio avviso, è la peggiore, poiché in linea di principio non garantisce la qualità. Si verifica tra i piccoli produttori: le aziende serie scelgono ancora una strada diversa.
  • Un raro produttore offre al consumatore una scelta di configurazione fino allo spessore del policarbonato compreso; più spesso (parliamo esclusivamente dei prodotti che ho visto - non pretendo di avere una panoramica completa del mercato) viene proposta una variante con policarbonato spessore 4 mm.
  • Vale la pena prestare attenzione ai metodi proposti per fissare i fogli di copertura al telaio: la maggior parte dei produttori si limita a viti autofilettanti e solo pochi prevedono il fissaggio del policarbonato con nastro zincato (che è più forte e riduce la probabilità di danni nei punti di attacco).
  • Infine, molti sostengono che il loro rivestimento sia di alta qualità e abbia protezione UV. Non ti crederei sulla parola e continuerei a leggere i relativi certificati.

Servizio e garanzie

Una spiacevole scoperta nella scelta di una serra può essere il fatto che al suo prezzo dovrebbe essere aggiunto un importo "ordinato" per tutti i tipi di costi. Pertanto, ha senso chiedere immediatamente informazioni sul servizio e sui servizi aggiuntivi che il venditore può offrire e, ovviamente, sul loro costo. Di cosa potremmo aver bisogno?

1. Consegna, montaggio e installazione

Qui, come si è scoperto, ci sono opzioni. Le aziende serie hanno le proprie squadre di trasporto e montaggio. Questa è l'opzione migliore, secondo me: è più affidabile, spesso più economica e di migliore qualità..

Alcuni venditori non dispongono di risorse proprie, ma collaborano costantemente con coloro che sono professionalmente impegnati nell'installazione e installazione di strutture metalliche (comprese le serre) e hanno il trasporto per la loro consegna. In linea di principio, anche questa è un'opzione accettabile, a meno che non ti venga offerto di contattare e negoziare in modo indipendente con questi specialisti. Se i problemi di trasporto e installazione vengono proposti per essere risolti dall'acquirente, puoi tranquillamente voltarti e andartene, semplicemente non è grave.


Assemblare e installare una serra è un compito serio separato.

Il costo di assemblaggio (nelle nostre aziende) varia da 2000 a 3000 rubli. I termini di consegna possono variare in modo significativo a seconda della stagione, della distanza, delle dimensioni della serra e di altre circostanze. Di solito si possono ricevere ottime offerte prima dell'inizio della stagione principale e più vicino all'autunno, quando la stagione finisce.

2. Stoccaggio della serra acquistata

Questo servizio è rilevante se la serra viene acquistata in inverno o all'inizio della primavera, quando è fisicamente impossibile portarla sul sito e installarla. È redditizio acquistare in questo momento: i prezzi non sono ancora aumentati, sono possibili promozioni stagionali, saldi e altri modi per risparmiare denaro. Se l'azienda offre lo stoccaggio gratuito della serra acquistata fino alla sua installazione, questo in quel momento può diventare un fattore decisivo nella scelta.

3. Tempo di attesa

Mi sono imbattuto in una sfumatura interessante: non sempre è possibile ottenere il modello di serra richiesto proprio il giorno dell'acquisto. A volte l'acquisizione desiderata dovrà attendere - da 1 settimana a 1 mese. Questo dovrebbe essere chiarito immediatamente, prima di effettuare un ordine. La probabilità di un ritardo è maggiore, maggiore è la domanda di prodotti: durante la stagione (fine aprile - inizio maggio), i modelli più popolari potrebbero esaurirsi più velocemente di quanto non arrivino al magazzino del venditore.


Se vuoi che la serra sia sul sito in tempo, dovresti pensare di acquistare in anticipo

Come si è scoperto, è più conveniente acquistare una serra già pronta in fabbrica che ordinarne la produzione direttamente da qualsiasi azienda locale: in quest'ultimo caso, il tempo di attesa (e la sua probabilità) aumenta.

4. Capacità di ottenere informazioni

Purtroppo, il venditore (manager) all'outlet non è sempre in grado di rispondere a tutte le domande di un acquirente curioso. Di solito è più facile ottenere informazioni dai rivenditori di fabbrica: le serre sono la loro specialità e un buon manager sa tutto o quasi del suo prodotto. In un normale centro commerciale o di giardinaggio, è più difficile.

Dal mio punto di vista, il minimo che un venditore che si rispetti dovrebbe fornire a un potenziale acquirente è un opuscolo informativo e pubblicitario con prezzi per modelli di diverse configurazioni. In alcuni punti non mi poteva nemmeno essere offerto questo - dovevo dire: "Rallenta, per favore, prendo appunti" - scarabocchio su un taccuino, cercando di non perdere nulla di importante. D'accordo: è molto più piacevole e conveniente se ti è stato detto tutto in dettaglio, risposto alle domande e persino consegnato un pezzo di carta ben progettato, dove sono indicate tutte le informazioni necessarie per prendere una decisione.

Da questo punto di vista - sempre, a mio avviso - è più conveniente trattare con grandi produttori. Non solo hanno i loro rivenditori nelle regioni e uffici di rappresentanza nei grandi punti vendita, ma anche siti su Internet, dove vengono raccolte tutte le informazioni di cui un potenziale acquirente ha bisogno. Abbiamo tre grandi produttori ben rappresentati (ma forse qualcuno mi è mancato); per ogni evenienza, lascia che ti ricordi ancora una volta i loro siti - forse queste informazioni saranno utili a qualcuno:

  • Azienda Volia - www.perchina.ru
  • Pianta da serra pronta - zavodteplic.ru
  • Pianta della serra delle persone - www.1nzt.ru

Quando si sceglie una serra, cercare di raccogliere quante più informazioni possibili sul modello e sul produttore.

5. Periodo e condizioni di garanzia

Di norma, il produttore fornisce una garanzia per il suo prodotto; la sua durata (da quanto ho visto) va dai 2 ai 5 anni. Qui è ragionevole informarsi immediatamente su cosa copre esattamente la garanzia, quali sono le sue condizioni, dove andare in caso di guasti.

Un po 'sui produttori

E infine, qualche parola in più sui produttori di serre. In linea di principio, ho già detto molto, ma vorrei riassumere, riassumere le informazioni. così.

  • le serre già pronte sono prodotte in fabbrica o su ordinazione da un'azienda locale, un produttore di strutture metalliche;
  • le serre di fabbrica sono solitamente rappresentate da un'intera linea di modelli diversi, mentre un piccolo produttore offre solitamente prodotti standard con piccole differenze nelle opzioni di equipaggiamento; se invece serve una serra secondo parametri individuali, è meglio (e più facile) realizzarla in loco;
  • le serre industriali sono generalmente disponibili presso punti vendita specializzati; le serre prodotte localmente sono più spesso realizzate su ordinazione (questo è un tempo di attesa aggiuntivo).

Di chi fidarsi: ognuno decide per se stesso e i produttori in diverse regioni possono essere diversi, quindi non ha senso soffermarsi su questo problema in modo più dettagliato. Ma spero che i risultati della mia piccola "ricerca" ti siano utili.

Eppure - vorrei conoscere le opinioni di chi ha scelto e acquistato una serra già pronta: cosa ti è capitato di affrontare? Hai avuto problemi, difficoltà? Quali criteri hai considerato importanti per te e quali - insignificanti, secondari? Condividi le tue impressioni e osservazioni!

In che modo i venditori di serre ci ingannano: 5 cose a cui prestare attenzione

Aggiunta di un articolo a una nuova raccolta

Le serre in policarbonato stanno diventando sempre più popolari ogni anno. Forti e durevoli, sono un ottimo aiuto per il giardiniere. Tuttavia, non tutti i produttori possono vantare tali qualità di prodotti. Come acquistare una serra in policarbonato ed evitare di diventare vittima di inganni?

Cresce la richiesta di serre in policarbonato, e con essa cresce il numero di proposte. E più è popolare sul mercato, maggiori sono le possibilità di incontrare un produttore senza scrupoli o un venditore amatoriale sulla sua strada. A quali punti è necessario prestare attenzione quando si acquista una serra in policarbonato?

1. Sezione del profilo del telaio

Sul mercato delle serre, il profilo più comune è 20 × 20 mm e 20 × 40 mm. La seconda opzione è preferibile perché una struttura che utilizza una cornice rettangolare è molto più resistente di una che è stata assemblata utilizzando una cornice quadrata. Evita quindi il lato dei venditori che assicurano che non ci sia differenza tra i profili di 20 × 20 mm e 20 × 40 mm.

2. Spessore del metallo

È risaputo che di più non è sempre meglio. E a volte i produttori fuorviano davvero i consumatori ampliando il loro assortimento con prodotti con caratteristiche tecniche gonfiate in modo ingiustificato, ad esempio, spessore del materiale aggiuntivo, sebbene ciò possa non dare vantaggi oggettivi.

Tuttavia, quando si tratta di scegliere un profilo per una struttura, lo spessore del metallo è uno dei criteri di definizione. Alcuni venditori promettono uno spessore del metallo di 1,2-1,5 mm, sebbene i suoi parametri effettivi possano differire da quelli dichiarati. Per evitare di diventare vittima di inganni, misurare lo spessore del profilo sia nella scelta di un materiale nel punto vendita che durante la sua accettazione. Idealmente, questa caratteristica dovrebbe essere specificata nei documenti di accompagnamento..

Lo spessore minimo consigliato del profilo per una serra in policarbonato parte da 1,2 mm. Non cadere nella persuasione dei venditori che offrono di acquistare un'opzione economica con un profilo più sottile. Quando si tratta di valori così piccoli, ogni decimo di millimetro è importante..

3. Placcatura in metallo

Non fidarti dei produttori che ti convincono ad acquistare un profilo con un rivestimento in polvere o primer, assicurandoti che proteggerà il materiale dalla corrosione non peggiore della zincatura. In realtà, le cose sono diverse. La verniciatura a polvere non è molto diversa dalla vernice, il che significa che nel tempo inizierà a rompersi, perché non sarà in grado di resistere al clima della serra. E se il desiderio di risparmiare si trasformasse solo nella perdita dell'aspetto originale della serra. Il pericolo principale risiede nel fatto che l'interno del tubo è completamente non protetto. Esiste la possibilità che dopo 2-3 stagioni si arrugginisca completamente e in 4-5 anni la struttura perderà completamente la sua capacità portante..

4. Spessore e densità del policarbonato

Alcuni giardinieri pensano che il criterio principale nella scelta del policarbonato per una serra sia il suo spessore. In effetti, c'è un'altra caratteristica a cui dovresti prestare attenzione quando scegli un materiale: la sua densità. Più è grande, maggiori sono le possibilità che la serra ti serva per molti anni..

La densità minima del policarbonato per le serre è di 0,55 kg / m2 e lo spessore è di 4 mm.

Alcuni venditori di serre, al fine di ottenere un profitto aggiuntivo, cercano deliberatamente l'inganno e, con la scusa di policarbonato con parametri "corretti", vendono un prodotto con uno spessore di 3,5-3,8 mm e una densità di 0,45-0,5 kg / mq..

5. Strato UV di protezione solare

Le serre in policarbonato economiche, per definizione, non possono durare molto a lungo. La ragione di ciò è la mancanza di protezione dalla luce solare diretta. Se hai mai visto una serra con pareti gialle incrinate, molto probabilmente era fatta di carbonato che non aveva uno strato protettivo UV. Questa tecnologia è molto costosa per il produttore, aumenta notevolmente il costo del materiale, pertanto, la presenza di tale strato deve essere segnalata nei documenti.

Se il venditore ti dice che il policarbonato non ha un rivestimento speciale e la protezione dai raggi UV è dovuta a speciali additivi che vengono introdotti direttamente nelle materie prime, sentiti libero di rifiutare la sua offerta, non importa quanto possa essere allettante. Un avaro paga due volte: risparmiando sull'acquisto di materiale con uno strato UV applicato, sei sicuro di tornare al problema dell'installazione di una nuova serra in 2-3 anni.

Quando si installa il policarbonato, lo strato UV deve essere sopra. Pertanto, i produttori prendono sempre nota su quale lato si trova la pellicola protettiva. Se non è presente tale marchio, significa che ti viene offerto un falso.

Come evitare di diventare vittima di ingannatori?

  1. Senti il ​​policarbonato. Non dovrebbe incurvarsi e rompersi se schiacciato leggermente.
  2. Monitorare il rispetto dei parametri dichiarati in tutte le fasi: dalla selezione del materiale all'accettazione. Sentiti libero di portare con te un righello o un calibro.
  3. Tieni traccia delle recensioni del venditore e del produttore non sui siti ufficiali, ma sui forum tematici. Lì puoi ottenere informazioni più affidabili..
  4. Controlla con i tuoi vicini. Non c'è pubblicità migliore del passaparola. Pertanto, se si prevede di installare una serra in policarbonato, ha senso consultare i proprietari delle trame vicine. È meglio contattare quelli di loro che hanno installato la serra relativamente di recente. Il mercato moderno è molto volatile, quindi può capitare che un venditore che ha raccolto recensioni estremamente positive 5 anni fa abbia recentemente cambiato fornitore e ora non possa vantare un'eccellente qualità del prodotto.
  5. Cerca i segni che includano il nome del produttore e la qualità del policarbonato. La sua assenza è un motivo serio per richiedere un certificato al venditore..
  6. Controllare i numeri di articolo dei materiali nel database del produttore. È possibile che le caratteristiche dichiarate del materiale non coincidano con quelle reali.
  7. Controlla il contenuto della confezione. Alcuni venditori attirano gli acquirenti per il basso prezzo dei loro prodotti, esclusi gli accessori nel prezzo. Questa informazione "improvvisamente" compare durante la preparazione del contratto o durante la transazione, se hai stipulato un accordo senza firmare i documenti. Si scopre che dovrai pagare separatamente per le alette e le viti. Ed è bene che solo per loro, e non per i serramenti, il pagamento per il quale nel loro ufficio sia "negoziato individualmente con ogni cliente".

Acquistare una serra in policarbonato non è così facile come sembra a prima vista. Questo è un evento molto importante, quindi devi affrontarlo con tutta la responsabilità. Non esitate a porre domande di chiarimento e sentitevi liberi di aggirare quei venditori e produttori che non sono pronti a rispondere.