Dieffenbachia: tipologia, caratteristiche e contenuto

I crochi sono fiori perenni che crescono in quasi tutte le zone climatiche. I bulbi grandi producono un mazzo di delicate foglie verde brillante e un peduncolo spesso. I petali vanno dal bianco bollente al viola intenso e al bordeaux. Esistono due tipi di periodo di fioritura: primavera e autunno..

Le primule sono meno estrose e piacevoli alla vista, non appena la neve si scioglie. Le varietà a fioritura tardiva sono più esigenti in termini di umidità, temperatura del suolo e condimento superiore. Piantare e prendersi cura delle piante richiede conoscenze e abilità specifiche di un fioraio. Prima di sistemare i crochi nel cortile o nella trama della casa, è meglio familiarizzare in dettaglio con le caratteristiche di varie sottospecie, le complessità della crescita e il momento ottimale per piantare fiori.

Tipi e varietà

Non tutti i crochi fioriscono all'inizio della primavera. Alcune specie fioriscono quando gli alberi stanno già perdendo le foglie e la maggior parte delle grandi piante erbacee sono già appassite e appassite. Entrambi i tipi possono essere combinati su un sito. Quindi tazze delicate saluteranno la tanto attesa primavera, per poi salutare l'estate..

Le varietà più apprezzate dai floricoltori sono mostrate nella tabella.

Tempo di fiorituraNome del crocoDescrizione
PrimaveraPrimaveraDelicato lilla, a volte con venature scure, un fiore, spesso presente nella natura selvaggia delle Alpi. Le più popolari sono le sottospecie: Nigro fight e Flower record, Klaus, Pickwick.
Due fiori (scozzese)Colorazione dal bianco al blu con striature marrone scuro. I fioristi preferiscono gli ibridi: Alexandri, Parkinsoni, Dorothy, Albus e Fairey.
KorolkovaPetali arancioni luminosi con venature rosse contraddistinguono questa sottospecie dell'Asia centrale. L'allevamento di ibridi è stato attivamente perseguito in Unione Sovietica, quindi hanno i seguenti nomi: Gloria a Samarcanda, Bacio di primavera, Tigre.
della CrimeaPetali chiari all'esterno, bianco brillante all'interno con un centro giallo.
SieberFiori amanti del calore e stravaganti di un colore tricolore con un nucleo arancione. Gli allevatori distinguono le varietà: Bovlesis white, Atticus, Tricolor, Prince.
AdamoImportato dalle pendici del Caucaso, Daghestan e Iran. Disponibile in un'ampia varietà di colori.
ThomasiniSottospecie selvatica, cresce in Ungheria e nelle pianure della Jugoslavia. I petali sono rosa-lilla, dopo l'apertura diventano come una stella. Una lampadina può produrre fino a 6 gambi di fiori. Gli ibridi più popolari sono: Laylek Beauty e Whitewell Purple, Giant.
D'oroIn natura, si tratta di piccole foglie sottili quasi sottosviluppate, che incorniciano a malapena una grande infiorescenza gialla. Ampiamente distribuito in Asia e nei Balcani. Gli allevatori hanno messo in risalto diversi colori straordinariamente belli della tazza degli ibridi: Blue Pearl, Princess Biatrix, Blue Bonnet, Cream Beauty, Marietta, Violet Queen, Schwanenburg Bronze, Bowels, Nanette, Lady Killer.
Olandese a fiore grandeQuesti sono i veri giganti del mondo delle primule. Colori caramellati luminosi che vanno dal giallo limone al viola fluo. Sono state allevate diverse dozzine di sottospecie di questi fiori primaverili. I più popolari: Albion, Vanguard, Jubilee, Sniper Banner, Zonatus, Kathleen Parlow.
GialloI fiori sono ricche di sfumature arancioni, le foglie sono piccole, la parte superiore del bulbo si alza in alto rispetto al suolo.
AutunnoBellissimoDifferisce in foglie lunghe fino a 30 centimetri. Colorazione in tutte le tonalità in un gradiente dal bianco al blu scuro. Gli ibridi preferiti dai coltivatori si chiamano: Albus e Artabir.
BellaSottospecie resistente al gelo con delicate grandi coppe bianche con venature scure all'esterno dei petali.
BanatskyVarietà viola scuro con foglie verdi argentee taglienti.
Ocra pallidaInfiorescenze ordinate e delicate, raggruppate vicino al bulbo.
HoloflowerVarietà raramente belle con infiorescenze viola.
A fiore lungoVarietà tardiva, che fiorisce nel tardo autunno, con un lungo peduncolo, le foglie sono piccole, strettamente pressate sul bulbo.
LevigatoUna delle ultime varietà in fiore, apre i suoi petali all'inizio di novembre.
ZafferanoUna delle specie più costose, belle e nobili. Apprezzato per il suo profumo delicato e gli stami, che sono spezie esotiche.

Atterraggio in piena terra in autunno

I crochi vengono piantati in un terreno preparato aperto il più delle volte in autunno. Tuttavia, la semina è possibile in primavera e in estate. A seconda della stagione e del tempo di fioritura della varietà, è necessario seguire le regole per la preparazione dei bulbi e prendersi cura di loro dopo il radicamento.

Selezione dei semi

La metà del successo nella coltivazione dei crochi è data dalla scelta e dalla preparazione corrette del materiale di piantagione. È meglio acquistare lampadine da fornitori fidati, in grandi garden center o vivai.

Commercianti senza scrupoli nei mercati e nelle fiere a volte offrono piccole varietà selvatiche invece di ibridi a fiore grande e fiori autunnali invece di primule.

Durante l'ispezione visiva del seme, non dovrebbero esserci segni evidenti di danni, marciume, ulcere e tagli. Le cipolle sono dense al tatto. Gli esemplari adulti di grandi dimensioni fioriranno in modo più bello dal primo anno..

Prima di piantare, i bulbi devono essere trattati con permanganato di potassio o fungicidi liquidi. Questo proteggerà piantine e radici sottili da muffe e infezioni di cormi. È sufficiente tenere il materiale in un contenitore con una soluzione da 15 minuti a mezz'ora. Risciacquare il prodotto non è necessario.

Date della semina autunnale

La semina in un'aiuola viene effettuata in autunno, prima dell'inizio del primo freddo. A seconda della zona climatica, settembre e ottobre sono considerati mesi ottimali..

Posizione

Molto spesso, per piantare crochi, scelgono un luogo soleggiato senza ristagno di umidità. Puoi piantare un'aiuola sotto piccoli alberi quando si tratta di varietà primaverili. Il fatto è che il periodo attivo della loro stagione di crescita cade in quei mesi in cui non ci sono foglie sugli alberi..

È importante che nessun edificio o struttura decorativa crei un'ombra aggiuntiva. Senza abbastanza luce solare, i boccioli non si apriranno.

I fiori delicati, nonostante la loro resistenza al freddo e alla neve, non tollerano forti venti e correnti d'aria. Meglio definire per loro zone centrali tranquille del giardino..

Preparazione del terreno

I crochi amano il terreno sciolto e ben drenato. Un'aiuola per questi fiori deve essere scavata bene, è necessario introdurre torba aggiuntiva, compost di piante marce, sabbia fluviale. È importante che il PH non sia polarizzato verso il lato acido. I crochi muoiono nel terreno acidificato. Si consiglia di aggiungere la cenere a tali terreni..

I fertilizzanti azotati non vengono utilizzati per nutrire i crochi, ma il potassio e il fosforo saranno abbastanza appropriati.

Evitare l'irrigazione eccessiva e il ristagno di umidità. Nel terreno umido, i bulbi marciscono e si ammalano.

In cinque anni, i bulbi troppo cresciuti con la stratificazione di un tappeto fiorito riempiranno l'aiuola. Con un'alta densità di piante, dovranno essere piantate. Un segno sicuro che i crochi hanno bisogno di diradarsi è una diminuzione delle dimensioni del calice del fiore..

Schema di atterraggio

Quando vengono posizionati in campo aperto, i bulbi sono posizionati abbastanza strettamente. Le distanze di 3-5 centimetri saranno sufficienti in modo che le piante non interferiscano tra loro e diano germogli alle figlie.

La profondità alla quale è immerso il seme dipende dalle sue dimensioni. I cormi grandi vengono scavati di 10-15 cm, gli esemplari più piccoli di 5-7. In media, lo spessore del terreno sopra la sommità non deve superare 2-3 lunghezze di bulbo.

Dopo la semina, l'area viene annaffiata abbondantemente con acqua. Quindi l'aiuola viene pacciamata con segatura, corteccia o foglie secche in modo che le piante non si congelino.

Nella corsia centrale l'altezza dello strato di copertura deve essere di almeno 15 centimetri.

Nelle aree in cui i roditori sono spesso maneggiati, è consigliabile piantare i crochi in ceste. Il fondo del contenitore viene riempito con materiale di drenaggio, quindi viene posato il terreno sciolto e vengono piantati i bulbi. Sono scavati nei fori in modo che il bordo non si alzi sopra la superficie dell'aiuola..

Riproduzione

La propagazione del croco è possibile per seme. Per fare questo, le scatole vengono accuratamente tagliate e asciugate. Questo vale solo per le primule. Gli ibridi del tardo autunno non hanno il tempo di maturare nella corsia centrale.

Il seme viene conservato fino a febbraio. Nell'ultimo mese invernale, viene piantato in vasi con terreno sciolto. Le piantine vengono trasferite in piena terra a maggio, dopo la fine del gelo sul terreno. Nuove piante fioriranno in 5 anni.

A causa dell'esattezza delle giovani piante tenere alle condizioni ambientali e alla cura, è più opportuno coltivare vegetativamente, attraverso i bulbi figli.

Atterraggio in piena terra in primavera

Tra la fine di marzo e l'inizio di aprile inizia la semina del croco, che fiorirà in autunno. L'aiuola viene preparata dal primo freddo, scavano bene, concimano e drenano il terreno. In primavera, allenta abbastanza bene il terreno prima di radicare i bulbi.

Sono piantati allo stesso modo: mucchio, ad una profondità pari a tre dimensioni di lunghezza. Le piante fioriranno nell'anno della semina se tutte le condizioni sono soddisfatte.

Anche nei mesi primaverili, i fiori vengono piantati dopo la distillazione domestica. I bulbi di croco in vaso da interni, piantati a gennaio-febbraio, delizieranno con fiori delicati per l'8 marzo. Questo è un regalo toccante e bellissimo.

A fine aprile - inizio maggio, quando ci sono minuti di congelamento nel terreno, il fiore può essere trapiantato all'aperto. Lì completerà la sua stagione di crescita e l'anno successivo, all'inizio della primavera, fiorirà di nuovo..

Il signor residente estivo consiglia: trucchi utili per la coltivazione di crochi

I coltivatori esperti sanno come ottenere infiorescenze di crocus luminose e grandi da diversi anni. Per far sentire le piante a proprio agio, hai bisogno di:

  • Fertilizzare due volte l'anno. All'inizio della primavera, non appena il terreno è esposto, innaffia il luogo in cui crescono i fiori con una soluzione di urea o nitrato di ammonio. Immediatamente prima o immediatamente dopo la fioritura, vengono introdotti fertilizzanti complessi al fosforo di potassio. È inoltre necessario fornire ulteriori minerali e oligoelementi perché dopo la divisione attiva del bulbo madre, il croco potrebbe non avere abbastanza forza per fiorire. Ciò è particolarmente vero per quegli ibridi che fioriscono in autunno..
  • Nel periodo di fioritura attiva, tagliare i boccioli appassiti. Al loro posto se ne formeranno di nuovi, il che significa che sarà più lungo.
  • Esamina attentamente foglie e fiori. La comparsa di macchie scure e un rivestimento appiccicoso può indicare un'infestazione da tripidi. Se ciò accade, la pianta malata viene distrutta e il terreno viene versato con una soluzione calda di permanganato di potassio.
  • Trapiantare e coltivare i bulbi solo dopo che le foglie si seccano e cadono e la pianta si immerge in uno stato di dormienza. Quindi i bulbi vengono scavati, essiccati, selezionati e trattati per agenti patogeni. Sarà possibile farli atterrare di nuovo in autunno..
  • Allenta e diserba l'aiuola, facendo attenzione a non danneggiare la delicata parte sotterranea.
  • Innaffia l'aiuola durante i mesi estivi asciutti, anche dopo la fine della fioritura. Allo stesso tempo, non traboccare.

Per ottenere un tappeto variegato di crochi, gli amanti dei fiori piantano miscele di vari ibridi. Coppe, steli e foglie di diverse dimensioni creano un'immagine a più strati che piace alla vista.

Croco. Primrose Growing Guide

Il croco è una delle primule primaverili. È impossibile guardare con indifferenza una singola pianta in fiore, e se un gruppo di crochi sta fiorendo, questo è uno spettacolo fantastico. Il croco è un grazioso gambo nano con un enorme fiore lussuoso rispetto al gambo di bianco, giallo, arancione o blu.

Per avere i crochi alla dacia, non hai bisogno di una saggezza speciale. Il fiore è senza pretese, tollera bene sia le gelate primaverili che autunnali.

Sito di atterraggio. Raccogli un sito con terreno fertile sciolto, concima con fertilizzanti organici marci. È importante che non ci sia acqua stagnante nel sito. Come molte piante, il croco non tollera i terreni acidi. Si consiglia di posizionare il giardino fiorito in un luogo soleggiato, poiché anche in ombra parziale, i gambi dei fiori di croco diventano più piccoli.

Date di sbarco. Il croco non è solo una primula primaverile, alcuni tipi di crochi fioriscono in autunno. Di conseguenza, le varietà primaverili vengono piantate più vicino all'autunno e quelle autunnali - in estate fioriscono, a seconda della varietà, a settembre o ottobre..

Atterraggio diretto. I bulbi grandi vengono sepolti nel terreno fino a una profondità di 10 cm, quelli piccoli - fino a 5 cm C'è una distanza sufficiente di 5 cm tra i bulbi Quando si pianta, non sarà superfluo drenare dalla sabbia o dalla ghiaia fine.

Irrigazione. Nonostante l'atteggiamento uniforme nei confronti dell'umidità, durante il periodo di comparsa delle infiorescenze, il croco non dovrebbe essere ignorato. Di regola, c'è abbastanza umidità nel terreno in primavera. Tuttavia, succede così: il calore primaverile sta rapidamente guadagnando slancio, il che porta alla rapida essiccazione del terreno. In una tale situazione, le piante richiedono annaffiature aggiuntive..

Top vestirsi. Per un croco che cresce in un posto da più di un anno, vengono mostrate le medicazioni al fosforo e potassio. Promuovono il germogliamento, la fioritura a lungo termine e grandi bulbi sani. La prima alimentazione viene effettuata quando compaiono i primi germogli, la seconda - quando si formano i boccioli e la terza - alla fine della fioritura.

Scavare e conservare. Puoi scavare varietà primaverili dopo che le foglie si sono asciugate. È necessario dare loro il tempo di asciugarsi, a settembre puoi piantarli di nuovo. Si consiglia di scavare i crochi ogni tre o quattro anni, in modo che fioriscano meglio e si moltiplichino più velocemente. Conserva i bulbi di croco in un'area asciutta e ventilata, proteggendoli dai roditori.

I crochi reattivi rispondono bene alle cure semplici: nutrire, eliminare le erbacce, allentare, se necessario, l'acqua. Non rimarranno in debito: ti delizieranno con prati fioriti. La vista di una pianta in fiore evoca un piacere involontario. Ma soprattutto, i fiori attireranno le api sul tuo sito, questi graditi ospiti per tutti i residenti estivi e giardinieri.

Crochi primaverili: tutto quello che c'è da sapere su questi primi fiori

I crochi sono tra i primi ad apparire in giardino e colorano il terreno nudo, a volte ancora innevato, con colori vivaci tanto attesi. E - avvicinano l'arrivo della primavera.

Ritratto di piante

Oggi si conoscono più di 80 specie di crochi. Le loro condizioni di crescita variano notevolmente: dall'Africa nord-occidentale attraverso l'Europa e il Medio Oriente fino alla Cina. Pertanto, parliamo di quelli più popolari: che fioriscono in primavera..

  • Appaiono nella neve, alla fine di marzo - aprile; non temono le gelate fino a -7 ° C.
  • La fioritura dura circa tre settimane.
  • Ogni anno si sviluppa un nuovo cormo, situato sopra quello vecchio, così come i bambini: i cormi delle figlie. Foglie, che aumentano notevolmente di dimensioni dopo la fine della fioritura primaverile, nutrono il nuovo cormo e consentono di guadagnare le riserve necessarie alla fioritura.

A sinistra: Crocus 'Jeanne d'Arc'. A destra: crocus "Orange Monarch"

Il croco primaverile ha un numero enorme di cultivar e alcune di esse crescono piuttosto rapidamente. Le sue varietà e ibridi a fiore grande sono chiamati "crochi olandesi".

Il giallo croco ha fiori arancioni che spesso adornano le strisce viola all'esterno dei petali..

Il croco dorato è uno dei crochi più piccoli e antichi. Ci sono molti ibridi color pastello.

Crocus Tomasini è un altro popolare croco a fioritura primaverile che cresce molto rapidamente.

Condizioni ottimali

I crochi sono abbastanza modesti per i terreni, tuttavia, in aree con terreni acidi sabbiosi poveri, praticamente non cresceranno.


Selezione olandese Crocus 'Pickwick'

In ogni caso, un buon drenaggio è molto importante. I crochi preferiscono il pieno sole. Sebbene molti di loro fioriscano in ombra parziale, hanno bisogno di almeno 4 ore alla luce solare diretta ogni giorno. All'ombra, così come con tempo nuvoloso, i fiori di croco non si aprono.

Riproduzione

Già quattro anni dopo la semina, i nidi di croco crescono fortemente e le piante fioriscono peggio. Pertanto, è meglio piantare i crochi nelle aiuole ogni anno o ogni due anni..

Il segnale per scavare i cormi è foglie completamente essiccate. I cormi scavati prima del tempo sono più suscettibili alla mummificazione. Inoltre, affrettandosi a scavare, sarà più difficile per te pulire il nuovo cormo dai resti del vecchio: è molto facile danneggiare la base, che quasi sempre porta alla morte della pianta. Se dovessi ancora scavare i crochi prima che il fogliame morisse, allora dovresti metterli in una scatola, cospargere di terra e metterli in un luogo asciutto e ombreggiato finché il fogliame non si asciuga completamente.

Importante: non puoi annaffiare questi crochi: i cormi possono marcire.

La temperatura ottimale per la conservazione dei crochi scavati è di + 17 ° C. A temperature più elevate, la probabilità di mummificazione aumenta, a temperature più basse, le radici iniziano a crescere e questo complicherà la semina. I bambini formati ogni anno ti consentono di ottenere rapidamente una scorta di materiale di piantagione. Sono cresciuti fino a una dimensione di fioritura sulle creste in crescita.

Cura durante la stagione

Primavera

Goditi i crochi in fiore.

I crochi vengono venduti come cormi dormienti dalla fine dell'estate. Nella Russia centrale, il periodo migliore per piantare la maggior parte dei crochi a fioritura primaverile è la fine dell'estate: radicheranno perfettamente e fioriranno rigogliosamente.

Quando si piantano i crochi, i cormi vengono posti a una distanza di circa 10-15 cm l'uno dall'altro, a seconda dell'effetto desiderato.

  • Se non vuoi scavare e ripiantare i crochi ogni anno, piantali più in profondità; formeranno grandi cormi e daranno meno bambini.

  • Se vuoi cormi più piccoli, pianta i crochi poco profondi.

  • Se stai pacciamando i crochi, devi considerare anche lo spessore dello strato di pacciamatura. Il pacciame aiuta a trattenere l'umidità nel terreno e protegge i crochi dal gelo negli inverni senza neve e impedisce anche ai fiori di sporcarsi nel terreno durante la pioggia.

Autunno

È possibile piantare nella seconda metà di settembre, ma ridurrà la qualità della fioritura. I crochi piantati in seguito non avranno il tempo di formare un forte apparato radicale e in primavera i loro fiori non saranno in grado di raggiungere il suolo..

Problemi e soluzioni

Se i crochi hanno sofferto di gelo in un inverno senza neve, non affrettarti a scavarli. È del tutto possibile che solo le parti più sensibili al freddo della pianta siano danneggiate: le radici e le basi dei cormi. In questo caso, le riserve nutritive dei vecchi cormi sono sufficienti per formare un piccolo sostituto nuovo. Ci vorranno 2-3 anni per raggiungere la dimensione alla quale fiorisce.


Se i crochi hanno sofferto di gelo, non affrettarti a scavarli

I crochi sono suscettibili a numerose malattie batteriche e fungine, quindi i cormi prima di piantare dovrebbero essere esaminati per le lesioni, puliti dai loro gusci (questo non danneggerà la pianta) e marinati con fungicidi (Maxim, Vitaros). I cormi malati dovrebbero essere distrutti.

Tra i parassiti, il più grande nemico dei crochi sono i topi. Ha senso dividere sempre la fornitura di cormi di ogni taxon in almeno due gruppi (anche se il loro numero è piccolo) e piantare in luoghi diversi. Ciò aumenterà la probabilità di tenere i crochi quando vengono attaccati dai roditori..

Nel design del giardino

La naturalizzazione dei crochi non è possibile su un prato, ma su un prato che può essere falciato in seguito, è abbastanza. Per fare questo, rimuovere la zolla a una profondità di 15 cm, allentare il terreno, posizionare i cormi a una distanza di 2,5 cm l'uno dall'altro, quindi ricoprirla di nuovo con la zolla. Il croco primaverile (Crocus vernus) e il croco Tomasini (Crocus tommasinianus) sono i più facili da naturalizzare. Falciano per la prima volta alla fine di giugno, quando le foglie muoiono ei semi vengono setacciati. Se l'auto-semina non è necessaria, anche il croco di Tomasini è buono perché le sue foglie sono sparse sulla superficie del terreno e puoi iniziare a falciare prima: il tosaerba non le danneggerà.

I crochi sono un popolare raccolto forzato. Sono spesso coltivati ​​in vasi piatti, ma faranno meglio in vasi di altezza regolare. Per questi scopi, puoi utilizzare un substrato acquistato..


A sinistra: i crochi sono un popolare raccolto forzato. A destra: croco e primula

Per ottenere la fioritura a gennaio, i cormi devono essere piantati all'inizio di settembre; a febbraio - inizio ottobre.

  1. 6 bulbi sono sufficienti per una pentola del diametro di 15 cm. Sono piantati in modo che non si tocchino l'un l'altro o le pareti del vaso..
  2. Successivamente vengono ricoperti con uno strato di substrato di spessore non superiore a 2,5 cm, annaffiati e posti in frigorifero (+ 4 ° C).
  3. Dopo 2,5-3 mesi, quando i germogli raggiungono i 2-3 cm di altezza, il vaso viene posto sul davanzale della finestra. Con un'irrigazione moderata, i crochi fioriranno in mezzo mese.
  4. I cormi rimasti dopo la distillazione possono essere piantati in autunno in aiuole; la prossima primavera non brilleranno di una fioritura spettacolare, ma tra un paio d'anni si diletteranno.

Le regole e l'esperienza personale di forzare le lampadine sono descritte nelle pubblicazioni:
  • Come far fiorire i tulipani in inverno
  • Forzare fiori o fiori freschi per le vacanze di Capodanno
  • Fiori per la festa della donna.

I migliori vicini di crochi nelle aiuole sono ospiti e peonie erbacee, che acquistano forza proprio quando i crochi si ritirano. E per un'esposizione primaverile congiunta, puoi piantare crochi con coleotteri crestati, ellebori e bulbi a fioritura precoce.


Crochi con tulipano 'Persian Pearl'

Decorare con crochi e il versante meridionale del giardino roccioso.

In ogni impianto, avranno un aspetto migliore in gruppi e matrici, sono eccellenti riempitivi per lo spazio vuoto nelle aiuole primaverili..


A sinistra: fioritura dei crochi a Keukenhof. A destra: crocus in un cerchio vicino al gambo di ortensie

Va tenuto presente che la maggior parte delle piante tappezzanti forma una seria concorrenza per i crochi, a seguito della quale questi ultimi scompaiono rapidamente. Tuttavia, i crochi andranno abbastanza d'accordo con piante a tessitura piccola, ad esempio con timo basso..

Crochi: semina e cura in campo aperto, le regole di base della coltivazione

Questa pianta appartiene alle primule bulbose e per molti è un simbolo della calda primavera. Crochi di fiori delicati, che piantano e si prendono cura dei quali in campo aperto non richiedono molti sforzi, crescono bene in giardino, fioriscono magnificamente e si moltiplicano facilmente.

Crochi in crescita in campo aperto

La regola principale su come coltivare i crochi in campo aperto è che devono certamente crescere in una zona soleggiata. All'ombra della casa, la pianta si sentirà male, c'è un alto rischio che non fiorisca affatto. Ma sotto un albero, dove i raggi del sole penetrano facilmente in primavera, puoi tranquillamente piantare i crochi.

Quando si sceglie un luogo, molti sono interessati alla qualità del suolo: è importante per un fiore che il terreno sia eccezionalmente morbido e terra nera? Questo è preferibile, perché in tale terreno ci sono molti più nutrienti, ma il croco all'aperto può fare bene su terreni argillosi e rocciosi. La questione della luce è più importante.

Come la maggior parte delle piante bulbose, il croco in campo aperto non tollera il ristagno idrico. All'inizio della primavera, nel terreno inumidito dopo lo scioglimento della neve, in una zona soleggiata del giardino, questa pianta è molto confortevole e non necessita di annaffiature aggiuntive. Se il terreno è argilloso, la cura del croco consiste nel concimare la pianta con il compost per una crescita normale..

Quando piantare i crochi all'aperto?

Ci sono due opzioni per quando puoi piantare i crochi: primavera e autunno, a seconda della varietà. Le varietà primaverili vengono piantate all'aperto a marzo e includono quanto segue:

  • reticolare;
  • d'oro;
  • Adamo;
  • foglia stretta;
  • a due fiori.

Le varietà di crochi autunnali vengono piantate in ottobre, queste includono:

  • semina;
  • palazzo;
  • Sharoyan;
  • Banat;
  • bella.

Piantare crochi in piena terra in primavera

Se la pianta è primaverile, dovrebbe essere piantata in piena terra all'inizio della primavera, letteralmente, non appena il terreno diventa morbido e la neve si scioglie. Per le varietà primaverili, è estremamente difficile scegliere un sito di impianto di successo in piena terra: a marzo, la terra è quasi ovunque bagnata ed è difficile prevedere dove possa formarsi l'acqua stagnante. È meglio scegliere le aree del giardino che si trovano su una leggera elevazione.

La semina del croco in primavera nel terreno viene effettuata come segue:

  1. Facciamo un buco. La sua profondità dipende dalle dimensioni del bulbo - per uno grande circa 10 cm, per uno piccolo - 5-6 cm È meglio lasciare una distanza di circa 10 cm tra i fiori, questo vi permetterà di far crescere un vero "tappeto di crochi".
  2. Adagiamo la cipolla, premiamo leggermente e cospargiamo di terra.
  3. Se il terreno non è completamente bagnato, puoi annaffiarlo un po '. Ma il più delle volte, questo non è necessario..
  4. Dall'alto, il sito di atterraggio può essere un po 'cosparso di sabbia fluviale.

È difficile prevedere quanto presto germoglieranno i crochi, se la semina ha avuto successo, perché dipende dalla qualità del suolo e dalla profondità delle fosse, e la cura in campo aperto non è l'ultima cosa. Dopo aver visto le piantine, è importante esaminarle attentamente - se vedi macchie su singole piante, buttale via senza rimpianti - sono colpite dal virus. Se non rimuovi i cespugli malati, rischi di infettare tutti gli altri..

Il croco è una pianta perenne e non devi scavarlo alla fine della stagione e piantarlo di nuovo la prossima primavera in piena terra: svernerà nel terreno senza ulteriori cure, risorgerà in primavera e il cespuglio diventerà più rigoglioso. Si consiglia di scavare un croco ogni 5 anni..

Piantare crochi in autunno nel terreno

Le varietà di crochi autunnali sono piantate in piena terra a seconda della temperatura, è importante farlo prima del gelo. Nelle regioni settentrionali, il momento ideale per piantare fiori è ottobre; nelle regioni meridionali si può aspettare fino a novembre. Non importa se sono crochi autunnali o primaverili, piantare e prendersi cura in campo aperto è quasi la stessa cosa.

L'unico punto importante è che subito dopo aver piantato il fiore, dovrebbe essere annaffiato abbondantemente se il terreno era asciutto. È meglio fare un po 'più di distanza tra i crochi: le varietà autunnali di crochi crescono rapidamente ricoperte di bambini e se le pianti troppo strettamente, dovrai presto piantarle.

I crochi vanno in letargo nel terreno senza problemi, non hanno bisogno di cure, la maggior parte delle varietà sono resistenti a forti gelate, non dovrebbero essere concimate durante il periodo di svernamento. Se le forti piogge sono iniziate sullo sfondo di un'ondata di freddo, è importante proteggere i crochi coprendoli con un foglio o creando un baldacchino. Quando i crochi piantati in autunno germogliano è un'altra domanda che preoccupa i fioristi alle prime armi. I primi germogli iniziano ad apparire con il riscaldamento, in alcune zone questo è marzo, in altre aprile.

Fiore di croco - cura all'aperto

Il croco è un fiore senza pretese e prendersi cura di esso non richiede molta attenzione. Immediatamente dopo la germinazione, è importante assicurarsi che non ci siano erbacce vicino: ombreggiano la pianta e non lasciano asciugare la terra, il che è dannoso per il fiore. La cura del croco in questa fase consiste nel rimuovere le erbacce emergenti il ​​prima possibile.

Da questo momento fino alla fine del periodo di fioritura, la pianta necessita di concimazione, soprattutto se il terreno è argilloso. Le miscele pronte per i bulbi da fiore saranno un condimento ideale. Innaffia la pianta regolarmente se il tempo è soleggiato e il terreno ha il tempo di asciugarsi. Ricorda che l'umidità in eccesso per questi fiori è distruttiva e se il terreno è bagnato, l'irrigazione lo danneggerà.

Una volta ogni pochi anni, il croco deve essere scavato dal terreno. Durante questo periodo, crescono ricoperti di bambini, i nutrienti nel terreno potrebbero non essere sufficienti, le piante potrebbero diventare anguste. I crochi dovrebbero essere rimossi da terra a luglio, quindi è importante risolverli, lasciare solo bulbi sani e forti. I tuberi dovrebbero svernare in una stanza buia chiusa con bassa umidità a una temperatura compresa tra 18 ° C e 22 ° C. Il contenitore deve essere ventilato in modo che non compaia muffa, l'ideale è una scatola di legno o di plastica con fori.

Crochi: semina, caratteristiche di cura in campo aperto ea casa

I petali di crochi colorati che si fanno strada nella neve sono i primi precursori della prossima primavera. Questa deliziosa decorazione di campi di montagna, foreste e colline può essere piantata con successo nel tuo giardino di casa. Se vogliamo che i nostri prati e giardini fioriti siano decorati con bellissimi fiori di croco in primavera, dovremmo imparare a piantare e prenderci cura dei crochi in campo aperto, come propagare la pianta.

  1. Descrizione dell'impianto
  2. Requisiti per il sito, il suolo
  3. Date di sbarco
  4. Atterraggio
  5. Nel terreno
  6. Sul prato
  7. In vaso
  8. Crescita e cura
  9. Potatura
  10. Annaffiare e concimare
  11. Cura post-fioritura
  12. Svernamento
  13. Prendersi cura dei fiori in vaso
  14. Riproduzione
  15. Tuberi
  16. Semi
  17. Malattie e parassiti
  18. Applicazioni per la casa e il giardino
  19. Varietà interessanti

Descrizione dell'impianto

Il fiore di croco dei nostri giardini è il cugino dello zafferano (Crocus sativus), il fiore da cui viene prodotta la spezia più costosa del mondo! Delle 80 specie di crochi appartenenti alla famiglia Iris, ben quattordici sono adatte alla coltivazione e alla decorazione delle aiuole non solo in primavera, ma anche in autunno!

Il croco (Crocus vernus), noto anche come zafferano primaverile o croco primaverile, è una pianta insolita che si sviluppa all'inizio della primavera. Questi rappresentanti unici della flora si dilettano con i colori all'inizio della primavera, insieme ai bucaneve. I fiori sono originari delle Alpi e delle regioni dell'Europa meridionale, compreso il Mediterraneo. La specie alpina Crocus vernus è considerata l'antenata diretta dei crochi primaverili che adornano oggi i giardini domestici..

Il suddetto zafferano nobile è coltivato dall'uomo da 3000 anni, e le sue immagini si possono ammirare, anche sugli affreschi minoici (pitture murali), risalenti al 1500-1100 a.C. Già per gli antichi greci importare una profumata polvere gialla ottenuta da pistilli di fiori essiccati importati su navi commerciali era sinonimo di lusso. Queste piante furono portate in Europa dall'Asia Minore intorno al XVI secolo..

I crochi sono classificati come piante bulbose, sebbene in realtà crescano dai cosiddetti cormi - una parte sotterranea arrotondata o appiattita con un diametro di 2-3 cm.

Dai cormi durante la stagione di crescita crescono e fioriscono gemme, generalmente gialle e viola, a volte bianche, che solo dopo la fioritura sono circondate da foglie erbacee verde scuro con un centro verde-argento.

Le infiorescenze sono relativamente grandi per una piccola altezza della pianta (5-20 cm), hanno una forma a coppa e un dolce aroma simile al miele. Dopo l'apertura, al centro dei petali sono visibili stami gialli evidenti, di notte il fiore si chiude in un bocciolo.

La fioritura è piuttosto breve, di solito 7-10 giorni. Dopo la fioritura, le foglie continuano a crescere e ad allungarsi, fornendo ai tuberi i nutrienti necessari.

Oltre alle varietà precoci, si possono trovare altre specie di crochi che fioriscono in autunno. Vengono coltivati ​​circa 30 tipi di crochi.

Requisiti per il sito, il suolo

I crochi amano le zone soleggiate, ma possono crescere in aiuole parzialmente soleggiate nel giardino. Questo non è solo un luogo dove la neve si scioglie rapidamente, ma anche un ambiente ideale per fornire i bulbi energetici per la crescita precoce..

Il terreno deve essere ben drenato, permeabile, sufficientemente umido, caldo facilmente, non argilloso, preferibilmente con un livello di acidità neutro di 6,0-7,0 pH.

I crochi piantati in un'area in cui l'acqua è stagnante non fioriranno, quindi dovresti scegliere con cura un sito di piantagione.

Consiglio. Vale la pena osservare come l'acqua scorre dal terreno dopo una forte pioggia. Se le pozzanghere di acqua piovana sono visibili sul terreno poche ore dopo la caduta delle precipitazioni, questo è un segno che devi scegliere un altro posto.

Il letto dovrebbe essere arricchito con compost organico per fornire ai bulbi i nutrienti di cui hanno bisogno subito dopo la semina. Il terreno troppo pesante deve essere mescolato con sabbia e torba.

I crochi, piantati su terriccio leggero e sabbioso e suoli poveri, danno un piccolo aumento, potrebbero non fiorire.

Vale la pena fornire un terreno fertile, in modo che i fiori siano più rigogliosi..

Foto. Croco a fiore grande "Jeanne d'Arc"

Date di sbarco

I crochi fioriscono tradizionalmente in primavera, non appena la neve si scioglie, vengono piantati in autunno, insieme ai tulipani. Il periodo di semina dello zafferano è all'inizio dell'autunno, circa 6 settimane prima del primo gelo..

I bulbi vengono piantati in autunno da settembre a ottobre. Il mese di impianto ottimale è settembre, poiché le piante hanno molto tempo per attecchire prima del gelo. Puoi piantare i bulbi all'inizio della primavera dopo l'ultima gelata.

Le varietà a fioritura autunnale vengono piantate a fine estate - agosto e la fioritura può essere prevista dopo 4-6 settimane.

Atterraggio

Nel terreno

Il sito di impianto deve essere ripulito da erba, erbacce, pietre. La distanza tra le piante e la profondità di impianto dipendono dalle dimensioni del bulbo.

I cormi vengono posti nel terreno in fori separati realizzati con un piolo - di circa 10 cm di profondità e ad una distanza di 7-10 cm tra i singoli fiori. Poiché hanno un aspetto migliore in gruppi, è possibile posizionare ovunque da poche a una dozzina di lampadine in un unico punto..

È anche conveniente utilizzare un dispositivo speciale: una seminatrice per piante bulbose, che consente di praticare facilmente un buco nel terreno della profondità richiesta.

Idealmente, pianta i bulbi di croco in gruppi di 3-9.

I bulbi vengono piantati in fosse e ricoperti di terra precedentemente scavata. Anche se il bulbo si piega durante l'aggiunta del terreno, la pianta correggerà naturalmente la situazione nel tempo..

Sul prato

I crochi possono essere piantati sul prato. Devi scegliere un luogo soleggiato e abbastanza sicuro, perché i crochi non possono resistere al calpestio.

  1. Devi tagliare il prato con una spatola e rimuovere l'erba a una profondità di 8-10 cm.
  2. I bulbi da fiore vengono piantati nel luogo risultante, cosparsi di terra, leggermente pigiati con il terreno. Coprire con la zolla precedentemente rimossa.
  3. Il tappeto erboso non dovrebbe essere troppo denso per consentire ai fiori di raggiungere la superficie. Piantare innaffiato.

Quindi vale la pena piantare i bulbi in cesti speciali, che facilitano il loro successivo scavo e rilevamento. I cestini impediscono inoltre che i fiori si diffondano sul prato. I bulbi piantati devono essere annaffiati abbondantemente.

Cesto per piantare bulbi

In vaso

Crocus è ideale per la coltivazione in vaso. Scegli tuberi grandi e sani che vengono piantati in vasi piatti in autunno. Se i fiori piantati in vaso vengono conservati per 10 settimane in una stanza ombreggiata con una temperatura inferiore a 9 ° C, e dopo questo periodo alla fine di gennaio vengono spostati in una stanza con una temperatura di 15-17 ° C, si possono ottenere bellissimi fiori viola, gialli, bianchi che fioriscono prima che in natura.

Crescita e cura

I crochi sono piante coltivate con successo dall'uomo da centinaia di anni. La loro coltivazione è stata avviata principalmente grazie alla produzione da loro di coloranti, per profumeria e dall'insolita spezia zafferano. Solo allora è stata prestata attenzione ai valori estetici di questi colori. Dal momento che occorrono 170.000 fiori per produrre 1 kg di zafferano, che produce circa 15-25 kg di spezie per ettaro, la coltivazione dello zafferano è stata laboriosa..

Oggi questi fiori vengono coltivati ​​per le loro qualità decorative nei giardini dove sembrano più belli, piantati in numerosi gruppi, così come nei parchi, nel verde urbano o in vaso. Sono anche piantati in giardini rocciosi, sul prato..

Potatura

I crochi di solito fioriscono per circa 3 settimane, dopodiché il fogliame diventa più visibile, che dura fino a 2 mesi. Questo è molto importante per lo sviluppo e la salute del bulbo, quindi non è necessario tagliare le foglie finché non si seccano naturalmente..

Questo è importante quando si coltivano i crochi sul prato: la falciatura deve essere eseguita con attenzione, senza intaccare le foglie dei fiori..

Annaffiare e concimare

I crochi dovrebbero essere annaffiati immediatamente dopo la semina. Successivamente è necessario assicurarsi che il terreno sia costantemente bagnato. Dall'emergere dei primi germogli all'essiccazione delle foglie, l'aiuola deve essere annaffiata regolarmente una volta alla settimana. Tuttavia, è necessario evitare inondazioni eccessive, che minacciano la decomposizione dei bulbi..

In autunno, a causa della stagione delle piogge, non è necessario annaffiare ulteriormente i crochi. Tuttavia, se settembre e ottobre risultano estremamente caldi e la terra si asciuga un po ', puoi annaffiare un po' i fiori.

La prima medicazione superiore va applicata circa 2-3 settimane dopo aver piantato i bulbi, la migliore sarà una miscela di fertilizzanti con una predominanza di fosforo e potassio. La concimazione azotata è consigliata due volte in primavera:

  1. dopo apparizione di piante,
  2. subito dopo la fioritura.

Una corretta concimazione dovrebbe terminare con abbondanti annaffiature delle piante..

La fertilizzazione pesante non è raccomandata, ma gli esperti raccomandano di cospargere ogni autunno farina d'ossa o fertilizzante minerale complesso con elementi NPK in modo che i bulbi abbiano un adeguato apporto di sostanze nutritive in inverno. Può essere applicato 2-3 volte con un intervallo di 2-3 settimane preparazione multicomponente Amofoska - 30-50 g per 1 m2 di terreno.

Cura post-fioritura

I tuberi del croco vengono solitamente scavati ogni 3-4 anni all'inizio o alla metà di giugno dopo che le foglie si sono asciugate. I bulbi da fiore scavati vanno essiccati ad una temperatura di 20-25 ° C, pelati, separati dal tubero principale. Vale la pena guardare i bulbi scavati per possibili malattie fungine. Prima di essere piantati di nuovo, devono essere conservati in un luogo ventilato a una temperatura di 17-20 ° C..

Svernamento

Non è necessario scavare i bulbi dei fiori di croco ogni anno. Possono crescere in un posto per molti anni..

Le piante sono resistenti al gelo, grazie ai tuberi che possono sopravvivere all'aperto senza alcun danno durante l'inverno. Le varietà autunnali sono più sensibili al gelo, che dovrebbe essere coperto con uno strato di corteccia nel tardo autunno. La pacciamatura viene raccolta all'inizio della primavera, a cavallo tra febbraio e marzo.

Prendersi cura dei fiori in vaso

Piantare e prendersi cura dei crochi a casa non è difficile. Quando acquisti crochi in vaso, è meglio scegliere piante non sviluppate, quindi decoreranno l'appartamento più a lungo. Dovrebbero avere gemme ben sviluppate, gonfie, preferibilmente leggermente screpolate, in modo da poter distinguere il colore dei petali dei fiori. La pentola è collocata nel posto più fresco della casa..

I crochi hanno bisogno di molta luce: se c'è poca luce, i germogli si allungano rapidamente. Pertanto, l'opzione migliore per posizionare il vaso è un davanzale, sotto il quale non è presente il radiatore, in una stanza luminosa spesso ventilata. Le piante hanno costantemente bisogno di un terreno leggermente umido, ma a loro non piace il terreno troppo umido..

Dopo la fioritura, i crochi hanno già esaurito la maggior parte delle sostanze di riserva, e anche la coltivazione più attenta in casa non permetterà loro di recuperare abbastanza forza per rifiorire l'anno prossimo. Se non hai voglia di buttarli via, puoi piantare i bulbi nel tuo giardino in autunno. Nella prima primavera dopo la semina, non fioriranno affatto o fioriranno male, ma appariranno i boccioli dei fiori della prossima stagione.

Per fare ciò, i crochi devono essere adeguatamente preparati:

  1. rimuovere con cura i fiori appassiti, lasciando tutte le foglie;
  2. innaffia moderatamente le piante;
  3. nutrire una volta alla settimana con metà della dose di fertilizzante liquido destinato ai fiori in vaso;
  4. le piante dovrebbero stare costantemente su un davanzale soleggiato in una stanza non molto calda.

L'abbondanza di sole e sostanze nutritive consentirà alla pianta di ripristinare la maggior parte delle riserve accumulate nei tuberi..

Quando le foglie iniziano a ingiallire e ad asciugare, smettiamo di concimare e annaffiare, dopo alcuni giorni togliamo i tuberi dal vaso, li puliamo da terra e li secchiamo per 2 settimane in luogo ombreggiato e ventilato ad una temperatura di circa 20 ºC. Quindi li trasferiamo in scatole con segatura o normali sacchetti di carta e li conserviamo in casa fino a settembre, quando puoi piantarli su un'aiuola..

Riproduzione

Tuberi

I crochi hanno la capacità di moltiplicarsi spontaneamente dai tuberi che crescono nel terreno. Fondamentalmente, non è necessario interferire con questo processo, ammirando la stravaganza di Madre Natura. Tuttavia, accade che nel tempo grandi grappoli di crochi diventino molto concentrati e la fioritura sia chiaramente più scarsa..

In questo caso, si consiglia di scavare i tuberi subito dopo la fioritura e di dividere con cura i gruppi uniti in pezzi più piccoli. La separazione dei tuberi figlie dal tubero principale, che di solito inizia a marcire, è chiamata propagazione vegetativa. In giugno o luglio, dopo che le foglie si sono seccate, i bulbi vengono dissotterrati, essiccati per diversi giorni ad una temperatura di circa 20-25 ° C, puliti e separati, e piantati in autunno o primavera. Di solito si ottengono più lampadine da una..

I bulbi possono essere reimpiantati ad intervalli di 15 cm, il resto può essere utilizzato per decorare altre parti del giardino.

I tuberi risultanti possono essere piantati in vaso, in un terreno ricco di compost. Se puoi evitare l'irrigazione non necessaria, una tale pentola diventerà un'elegante decorazione per davanzali o balconi..

Semi

La semina dei semi è un altro modo di allevare i crochi. I semi possono essere ottenuti dai frutti ottenuti dai fiori, che sono capsule multi-seme. Puoi acquistare i semi di croco dal negozio. In autunno, i semi vengono prima seminati in un contenitore con il terreno appropriato, leggermente pigiato, spruzzato con acqua. Il contenitore è coperto e posto in un luogo fresco e ventilato. Le piante coltivate vengono piantate quando sono in grado di fiorire - dopo circa 3 anni.

Malattie e parassiti

Il più grande pericolo per i crochi è rappresentato dai grandi parassiti: i topi, gli scoiattoli mangiano i tuberi con grande appetito, il che porta alla loro distruzione. Questo può essere contrastato mettendo ogni singolo tubero in un cesto metallico durante la semina, che può limitare la loro riproduzione, o spaventando fisicamente gli animali..

In termini di malattie, è più probabile che attacchino i tuberi tenuti in cattive condizioni prima di piantare o dopo aver scavato. Pertanto, è necessario prestare particolare attenzione all'aridità e all'oscurità della stanza..

Applicazioni per la casa e il giardino

I crochi possono avere molte funzioni in giardino, ma hanno un aspetto migliore se modellati per imitare i grappoli naturali. Un prato primaverile intrecciato con fiori colorati sembra fantastico, anche se l'inconveniente di questa soluzione sono le restrizioni sul taglio dell'erba.

I crochi sono piantati in grappoli sotto gli alberi e ai margini delle aiuole; diventeranno un meraviglioso accento colorato all'inizio della primavera, quando il giardino è ancora abbastanza grigio, cupo.

Meglio piantare crochi come i tulipani - in grandi aiuole o in file, creando catene di fiori che staranno benissimo in giardino.

È popolare piantare crochi nei giardini rocciosi e sui pendii ricoperti di sedum o piante rampicanti. Non sono affatto preoccupati per la compagnia di altre piante, quindi possono essere utilizzati per composizioni primaverili con fiori all'inizio della primavera:

  • bucaneve,
  • giacinti,
  • narcisi.

Coltivatori esperti nascondono tuberi di croco nelle parti inferiori dei letti, tra le piante, che poi prendono vita e possono coprire foglie progressivamente ingiallite.

I crochi non sono destinati ai fiori recisi a causa della loro delicatezza e delle piccole dimensioni, ma piantati in vaso decoreranno un appartamento, una terrazza o un giardino.

Varietà interessanti

I classici crochi primaverili sono i più belli nella versione grande e possono assumere diversi colori:

  • giallo chiaro - Dorothy, Cream Beauty;
  • giallo - "Grand Yellow" (Grand Yellow), Yellow Giant, Golden Yellow;
  • bianco - "Jeanne d'Arc" (Jeanne d'Arc);
  • viola chiaro - "Flower Record";
  • blu - "Grand Maitre" (Grand Maitre);
  • blu scuro - Flower Record;
  • lilla - Whitewell Purple;
  • lilla-giallo-bianco - Tricolore, Tricolore;
  • lilla rosa - Firefly;
  • azzurro - "Ricordo".

Le varietà sono molto interessanti:

  • con petali ricoperti di strisce delicate - "King of Stripes" e "Pickwic";
  • giallo con strisce marroni Fuscotinctus;
  • con fiori bicolore - bianco con base gialla "Bowles White";
  • con fiori tricolori - "Tricolor Crocus".

Interessante anche la specie olandese Crocus flavus con fiori di calice giallo insolitamente grandi e succosi.

Questi sono solo alcuni esempi di varietà di crochi con bellissimi fiori..

I crochi ispirano ottimismo e gioia a tutti coloro che vedono un tappeto colorato di questi fiori affascinanti dopo un lungo inverno. Sono un simbolo essenziale della primavera. Le foglie che si infrangono attraverso strati di neve, seguite da boccioli di fiori ricchi e colorati dopo poche settimane sono le migliori previsioni del tempo che la natura può fornire. Data la facilità con cui coltivare crochi che si propagano da soli, vale la pena consigliare questi fiori primaverili / autunnali per ogni giardino di casa..

Piantagione di crochi nel 2020: tempistica, coltivazione e cura

Il croco, o zafferano, è una pianta perenne corta con foglie strette e fiori a forma di tubo. Il valore principale dei crochi è che i loro stimmi sono una spezia molto costosa e popolare..

Varietà popolari

I crochi sono senza pretese nella cura e nella coltivazione, l'importante è scegliere il posto giusto e piantarlo nel terreno con fertilizzanti, quindi il trapianto e la separazione dei "bambini" possono essere effettuati in 4-5 anni.

Varietà con fiori bianchi:

  • "Albion",
  • "Giovanna d'Arco",
  • Snowstore,
  • "White Triumphant",
  • "Kathleen Perlow",
  • Bovlezis White,
  • Snow Bunding,

Cultivar con fiori crema o beige:

  • "Saturnus",
  • "Nanette",
  • "Crema di bellezza",
  • "Marieta",

Varietà con fiori gialli:

  • "Mammoz Uelov",
  • "Romanza",
  • "Principessa Biatrix",
  • "Ragazza zingara",

Varietà con fiori rossi o viola o rosa:

  • Whitewell Purple,
  • "Roseu",
  • "Ruby Giant",
  • "Lady Killer",
  • "Rubino gigante",

Varietà con fiori viola o lilla:

  • "Agnes",
  • "Fata",
  • "PalLux",
  • "Remembrans",
  • "Bare People",
  • "Oksinan",
  • "Atticus",
  • "Peak Vic"
  • Gloria di Sasenheim,
  • "Nigro Boy",
  • "Record di flusso",
  • "Purple Grandiflora",
  • Pallas,
  • "Paulos Potter",
  • "Artabir",

Varietà con fiori bluastro-lilla:

  • "Oxonion",
  • "Avanguardia",
  • "Kasiopeya",
  • "Artabir",
  • "Blue Bonet",
  • Giubileo,
  • Piccola Dorit.

Le piante coesistono bene con la maggior parte delle bulbose e delle primule. Sono piantati in gruppi con giacinti, primule, tulipani, erantis, narcisi, galanthus, alberi della foresta, adonis, elleboro, pervinca, muscari, anemoni.

Piantare differenza in autunno e in primavera

La principale differenza in questa procedura è la varietà che hai preso: si dividono in fioritura autunnale e fioritura primaverile. I primi vengono piantati dalla fine di maggio alla prima metà di luglio: le condizioni climatiche della tua regione influiscono sulla precisione. Se ti aspetti di vedere la fioritura in primavera, piantare le piante dovrebbe essere fatto in autunno. Questa opzione è considerata la più popolare tra i giardinieri, sarà discussa in modo più dettagliato.

Selezione di bulbi di croco di qualità

Affinché i crochi possano decorare il tuo giardino all'inizio della primavera, devi scegliere i bulbi delle piante della massima qualità, vale a dire, prima di acquistare, dovresti esaminarli attentamente:

  • non dovrebbe mostrare alcun segno di malattia: danni meccanici, marciume, macchie e piaghe;
  • il bulbo deve essere sano: denso e ben vestito, cioè ricoperto di squame secche;
  • il bulbo non dovrebbe avere radici e steli troppo cresciuti;
  • è meglio scegliere le lampadine più grandi.

Crochi in crescita in una pentola


Lo zafferano viene piantato in una pentola se vuoi che fiorisca per un certo evento. Ci sono diverse regole da considerare prima di salire a bordo:

  1. la pentola dovrebbe essere larga con i lati bassi;
  2. si consiglia di piantare solo 1 varietà di fiori in un contenitore;
  3. le lampadine devono avere le stesse dimensioni;
  4. il tempo di impianto è determinato 80-90 giorni prima della data di fioritura pianificata;
  5. in modo che l'umidità non ristagni nella pentola, il fondo è rivestito con uno strato di drenaggio.

Per la semina, viene selezionato un substrato sciolto con un livello di acidità neutro. I bulbi sono piantati molto vicini tra loro, ma senza contatto. Quindi i vasi con fiori futuri sono nascosti per 2 mesi in una stanza buia con una temperatura di 6-8 gradi Celsius. Alla fine di questo periodo, i crochi germogliati alti circa 5 cm vengono portati alla luce per un'ulteriore crescita attiva e fioritura..

Annaffiare i crochi

Lo zafferano in vaso viene annaffiato per la prima volta subito dopo la semina. Per 2 mesi, mentre i bulbi mettono radici e germinano, non necessitano di annaffiature frequenti. È necessario inumidire le piante solo se il terreno si asciuga, e questo è solo 3-4 volte per l'intero periodo mentre sono al buio.

Quando i crochi germogliati sono esposti alla luce per espellere i boccioli e fiorire, devono essere annaffiati 2-3 volte a settimana..

Fertilizzazione e alimentazione

I microelementi più adatti per l'alimentazione dei crochi sono il fosforo e il potassio. In totale, durante il periodo di crescita e fioritura in vaso, come in campo aperto, i fertilizzanti vengono applicati tre volte.

Date della semina del croco nel 2020

Calendario per il 2020 per fioristifebbraiomarzoaprileMaggiogiugnoluglioagostosettembre
Piantare semi1-6,

26-293-5,

27-312, 6,

24-304-7,

26-3112, 13,

23, 3010, 14,

24-3110-15,

2910-12,

trenta Ondulato

cultura1-6,

27-293-5,

28-312, 6,

26-304-7,

26-312-4,

23, 301-4,

24-272,

2910-12,

29, 30 Sbarco

tuberi e

lampadine1-6,

25-293-5,

28-3112,

26-302-7,

26-318, 12,

23-306, 14,

24-312,

226-9,

20-30 Riproduzione

talee

fiori1-6,

25-294, 5,

26-312, 6,

26-304-7,

26-312-4,

23-302-4,

24-272, 11-

2911-13,

29, 30 Scegli e

trasferimento

fiori10-13,

25-2911-14,

26-3110-13,

26-309-12,

26-318, 12,

23-309, 14,

24, 286, 10,

22-266-9,

Quando e come piantare i crochi

Quando scegli un posto dove piantare lo zafferano, tieni presente che ha bisogno di molta luce per una crescita e una fioritura eccellenti. Se pianti fiori in ombra parziale, i loro boccioli saranno piccoli e pochi. Un eccesso di umidità, distruttivo per i crochi: i processi di decomposizione iniziano nei bulbi e scompaiono. Pertanto, non è consigliabile coltivarli in luoghi di ristagno di fusione e acqua piovana..

Lo zafferano cresce bene in terreni sciolti e fertili. I bulbi vengono piantati ad intervalli di 8-10 cm, quindi annaffiati. Il tempo di impianto dipende dal tipo di croco: i crochi primaverili vengono piantati in autunno e quelli autunnali all'inizio dell'estate. In un'area, le piante possono crescere fino a 5 anni. Coprono il terreno con un solido tappeto profumato.

Se i crochi diventano angusti, devono essere piantati. Altrimenti, il numero di fiori inizierà a diminuire rapidamente e le gemme non saranno più così grandi..

Cura del croco

I crochi sono fiori che si riproducono da soli. Sono senza pretese, ma richiedono cure. Le primule non tollerano il terreno eccessivamente umido, le correnti d'aria e l'ombra fitta. Quando ti prendi cura dei crochi, considera le seguenti regole:

  • Utilizzare solo tuberi sani e non danneggiati.
  • Per evitare la riproduzione di malattie e parassiti, cambiare periodicamente il sito di impianto.
  • Durante le gelate intense, pacciamare i fiori usando foglie secche, paglia, torba o aghi di pino..
  • Per non danneggiare i germogli teneri in primavera, rimuovere il pacciame prima dell'inizio della stagione di crescita..
  • Assicurati di allentare il terreno prima di annaffiare le piante. Ciò fornirà umidità e accesso all'aria al sistema radicale..
  • Fai attenzione all'irrigazione completa dopo la germogliazione e durante la fioritura.
  • Taglia le infiorescenze e le foglie secche quando i crochi sono sbiaditi.

Se hai applicato del fertilizzante al terreno prima della prima piantagione di crochi, durante l'anno è sufficiente questa medicazione. Reintrodurre nel terreno un fertilizzante contenente potassio e fosforo già nel secondo anno di vita delle primule.
Fertilizzare il terreno in tre passaggi. Per prima cosa applica il fertilizzante quando compaiono i primi germogli, quindi ripeti la procedura mentre leghi i boccioli. Dai da mangiare ai crochi un'ultima volta dopo la fioritura. Preparare la prima poppata nella seguente proporzione: 2 parti di potassio e 1 parte di fosforo. In futuro, mescola fertilizzanti in parti uguali.
Se hai intenzione di trapiantare i fiori in un altro luogo, scava con cura i tuberi, asciugali in un luogo ventilato. Dopodiché, mettili in una scatola, avvolgendo ogni cipolla in un giornale, mettila in un luogo freddo e buio. Conserva il materiale per la semina fino a settembre-ottobre, dopodiché i fiori vengono piantati in piena terra.
Non appena la neve inizia a sciogliersi, i crochi ti delizieranno di nuovo con una fioritura esuberante. Dura solo 7-10 giorni, ma con la loro bellezza e tenerezza i crochi sono in grado di creare uno stato d'animo ed evocare emozioni positive.

Forzare la semina

Alla maggior parte dei coltivatori di fiori piace coltivare fiori da giardino al chiuso in inverno. Il modo più semplice è far crescere bulbose in questo modo, che includono i crochi. I coltivatori esperti consigliano di scegliere varietà olandesi a fiore grande per la forzatura. Vengono selezionate 5-10 lampadine, che dovrebbero avere approssimativamente le stesse dimensioni. Sono piantati in 1 vaso, che non dovrebbe essere molto profondo, ma abbastanza largo, come risultato di una tale piantagione farai crescere un intero mazzo di bellissimi fiori. Per riempire i vasi di fiori, usa un terreno sciolto e neutro che sia buono per l'acqua e l'aria..

Le lampadine sbiadite non devono essere gettate via. Sono forniti di annaffiature regolari e alimentazione con una soluzione debole di fertilizzanti minerali complessi per piante da interno. Dopo che il fogliame inizia a cambiare colore in giallo, viene eseguita una graduale riduzione dell'irrigazione fino a quando non si ferma completamente. Quando il fogliame è completamente asciutto, i bulbi devono essere rimossi dal contenitore. Quando il substrato rimanente viene rimosso da loro, dovrebbero essere avvolti in tovaglioli e piegati in una scatola di cartone. Il materiale di semina viene raccolto in un luogo buio e asciutto dove verrà conservato fino alla semina in terreno aperto in autunno.

Trapianto di croco

Non è necessario scavare i bulbi ogni anno per l'inverno. Tuttavia, gli esperti raccomandano di farlo una volta ogni 3 o 4 anni nel mezzo del periodo estivo, quando queste piante hanno un periodo dormiente. Il fatto è che durante questo periodo si verifica un aumento significativo delle dimensioni del bulbo madre, poiché è ricoperto da un gran numero di bulbi figlie. A seconda della varietà e del tipo di croco, il suo bulbo produce da 1 a 10 bulbi all'anno. I bulbi diventano molto affollati, il che si manifesta in una diminuzione delle dimensioni dei fiori.

Qual è il momento migliore per scavare le lampadine? Di norma, si consiglia di piantare regolarmente i bulbi una volta ogni 3-5 anni. Se è necessario ottenere materiale di piantagione, questa procedura può essere eseguita più spesso. A seconda della varietà e del tipo di pianta, i crochi che fioriscono in primavera vengono scavati da luglio a settembre e quelli autunnali - da giugno ad agosto..

Dopo che le cipolle scavate sono state asciugate, devono essere pulite da squame difettose e radici morte. Rimuovere tutti i bulbi colpiti dalla malattia ed elaborare anche il danno meccanico esistente con cenere di legno o carbone tritato. I bulbi vengono conservati in un luogo asciutto e fresco, dove rimarranno fino al momento della semina in piena terra..

Riproduzione del croco

Come propagare tali fiori da parte di bambini o bulbi figlie, la cui separazione dal bulbo genitore viene eseguita durante il trapianto, è descritto in dettaglio sopra. I bulbi separati vengono piantati in terreno aperto allo stesso modo del primo impianto. Dopo che il bulbo figlia separato è stato piantato in terreno aperto, la sua prima fioritura, a seconda della varietà e della specie, può essere vista dopo 3 o 4 anni..

Per la riproduzione dei crochi a fioritura primaverile, viene utilizzato il metodo del seme. Ma poiché le piante coltivate dai semi fioriscono per la prima volta solo dopo 4-5 anni, questo metodo di riproduzione non è molto popolare tra i giardinieri. I crochi che fioriscono in autunno e crescono a medie latitudini non hanno tempo perché i semi maturino correttamente prima dell'inverno..

Come conservare le lampadine

I bulbi scavati vengono posti ad asciugare in un luogo ombreggiato. Quindi, i residui di terreno, le scaglie morte e le radici vengono rimossi da essi. Quindi vengono posizionati in una scatola o in una scatola, impilati in uno strato. Cipolle molto piccole possono essere messe in scatole di caramelle. Nella stanza in cui verranno conservati i bulbi fino ad agosto, la temperatura dell'aria deve essere di almeno 22 gradi, altrimenti il ​​processo di deposizione dei boccioli dei fiori verrà interrotto. All'inizio di agosto, la temperatura della stanza dovrebbe essere ridotta a 20 gradi e dopo 7 giorni a 15 gradi. Tuttavia, queste condizioni di conservazione ideali per il materiale di piantagione di crochi possono a volte essere create solo in allevamenti specializzati. I giardinieri dilettanti, per riporre i bulbi, scelgono una stanza asciutta, buia e ben ventilata, mentre la temperatura dell'aria dovrebbe essere a temperatura ambiente.

Crochi svernanti

I crochi tollerano bene il gelo, non possono essere ulteriormente coperti. Nelle regioni con un forte calo delle temperature, tuttavia, è meglio pensare alla protezione da rami o rami di abete rosso. Non solo fungerà da barriera al freddo, ma avrà anche un effetto positivo sul radicamento della pianta e sulla formazione di gemme nel terreno..

Prevenzione delle malattie

Se tutte le sottigliezze della tecnologia agricola sono state prese in considerazione, la pianta praticamente non farà male. Tuttavia, se non li segui, il croco può contrarre malattie virali..

I loro segni sono:

  • deformazione e screpolature dei petali;
  • fermare la crescita della piantina;
  • ingiallimento delle foglie.

Il loro aspetto può essere prevenuto mediante trattamento con soluzioni fungicide. Questi fiori sono spesso attaccati da lumache, lucine notturne, afidi e roditori: l'unica via d'uscita in questa situazione è piantarli vicino alle piante coltivate.

A volte puoi vedere un croco appiattito con piccole macchie grigie sulla superficie dei petali: questo indica una malattia virale trasmessa da tripidi, topi e afidi. Non puoi passare il tempo con piante malate: devi rimuoverle immediatamente dal giardino anteriore e bruciarle in modo che l'infezione non abbia il tempo di diffondersi ad altri esemplari. Il luogo in cui si trovavano i crochi infetti viene annaffiato con una forte soluzione di manganese di potassio caldo.

Come misura preventiva, è necessario ispezionare attentamente le piante acquistate. Se i bulbi si feriscono durante la rimozione dal terreno, cospargili con resina dell'albero e poi asciugali a temperatura ambiente.

Articoli utili della rubrica "Floreale":

Chi Siamo

Tutti quelli che hanno almeno una copia di una begonia a casa si chiedevano come ottenere un'altra delle stesse begonie da quella esistente. In questo post, esamineremo diversi modi per allevare le begonie a casa..