Quando piantare fiori per piantine

I fiori sono una vera decorazione del cortile, motivo per cui le aiuole di tutti i tipi di colori e forme possono essere viste in quasi tutti i cottage estivi. La coltivazione di queste colture non è più difficile, e talvolta anche più semplice, della coltivazione delle piante da frutto. Ma i fiori permettono di ottenere un piacere estetico dall'essere in un cottage estivo. Come coltivarli, quali sono i segreti di ricche aiuole lussureggianti? Quando piantare fiori per piantine e come farli crescere forti e sani?

Scegliere i semi

Prima di andare al negozio per i semi per iniziare a coltivare piantine di fiori (dopotutto, vuoi davvero vedere bellissime aiuole nella tua casa di campagna), devi familiarizzare con quelle varietà e specie che devono essere coltivate in piantine. In effetti, infatti, molte delle piante da fiore hanno il tempo di crescere e fiorire durante l'estate semplicemente dai semi seminati nel terreno..

Quindi, sia le piante perenni che le piante annuali con una lunga stagione di crescita possono essere coltivate da piantine. Possono anche essere piantati su piantine se il proprietario della fattoria domestica sogna un giardino fiorito all'inizio o a metà estate. In generale, assolutamente qualsiasi fiore può essere coltivato con un metodo di semina, se c'è il desiderio che la dacia assomigli a un'aiuola durante l'intera stagione orticola.

Ma ci sono piante che vengono seminate per piantine più spesso di altre colture; in particolare, questi sono:

  • petunia;
  • lobelia;
  • gerbera;
  • ageratum;
  • nasturzio;
  • calendula;
  • phlox;
  • begonia;
  • zinnia;
  • Snapdragon.

Esistono anche altre specie e varietà che necessitano di piantine. In ogni caso, per questo hai bisogno di semi, che possono essere raccolti a mano alla fine della scorsa stagione o acquistati nei negozi di giardinaggio. E anche qui, non dovresti perdere la tua vigilanza: venditori astuti potrebbero tentare di farti sfuggire, come residente estivo inesperto, materiale di bassa qualità che potrebbe non venire affatto. Per evitare che ciò accada, studia attentamente la confezione con i semi, leggi attentamente le date di scadenza.

In una nota! È meglio acquistare i semi di fiori più freschi, quindi maggiori sono le possibilità che abbiano una buona germinazione. Purtroppo, nel tempo, perdono questa qualità. Idealmente, se il periodo di vendita dei semi termina non oltre la fine dell'anno in corso o successivo.

È inoltre consigliabile fare una scelta a favore di quei produttori di semi di cui si sa almeno qualcosa. È indesiderabile acquistare piantine confezionate in bustine incomprensibili e danneggiate, anche se offerte con un grande sconto.

È importante valutare le condizioni di crescita di cui hanno bisogno i fiori che scegli. Familiarizza con queste condizioni e scegli quelle colture che possono fornire la quantità necessaria di sole, ombra, umidità e anche renderle esattamente l'aiuola su cui staranno bene.

In una nota! Nelle zone d'ombra la lobelia e il balsamo attecchiscono perfettamente. E non hanno paura della siccità a breve termine di nasturzi, calendule, flox. Un fiore a lunga fioritura è una petunia che può deliziarti tutti i giorni e per molto tempo, per questo è considerata la regina delle aiuole di campagna.

Prezzi dei semi di petunia

Regole generali di semina

Ogni pianta ha i suoi requisiti per le condizioni di crescita, ma ci sono alcune regole generali che combinano le procedure per la semina di qualsiasi fiore. I giardinieri più esperti, ovviamente, hanno familiarità con queste sfumature, ma un principiante sarà interessato a conoscerle..

Per cominciare, dovresti occuparti dell'inventario di cui potresti aver bisogno per completare con successo la procedura. Questi sono tutti i tipi di contenitori per la semina, piantine subacquee. Per non spendere soldi extra, che, come sai, non è tale, puoi prenderti cura dei contenitori in anticipo e avere il tempo di raccogliere molti barattoli di cibo e bevande. Questi contenitori potrebbero essere un buon contenitore per i fiori..

Inoltre, senza fallo, avrai bisogno di terreno per la semina. Può essere una miscela acquistata in negozio o preparata con le tue mani sulla base del terreno del giardino. La cosa principale è che il terreno viene sottoposto a una preparazione preliminare, che verrà discussa in seguito. La miscela di terreno acquistata nel negozio dovrebbe essere focalizzata specificamente sulla coltivazione di fiori e contenere humus, torba, sabbia. Il terreno del tuo giardino deve essere tenuto al freddo e portato a casa solo prima della lavorazione diretta, quindi sarà possibile uccidere tutti gli organismi viventi al suo interno, comprese le larve di tutti i tipi di parassiti. Un altro passo verso il successo può essere l'acquisto di fertilizzanti.

Per annaffiare il terreno con semi seminati, è meglio acquistare un flacone spray: non laverà il terreno né disturberà i semi dei fiori, che di solito sono molto piccoli. Le piantine coltivate possono essere annaffiate con un annaffiatoio con beccuccio sottile.

In una nota! Prima di seminare, prenditi cura delle etichette con i nomi delle varietà che coltiverai.

Preparazione di semi, contenitori e terreno per la semina

Prima di iniziare a seminare, è necessario mettere in ordine il contenitore per il terreno, il terreno stesso e preparare direttamente i semi. Per cominciare, tutti i contenitori selezionati per le piantine devono essere perforati, cioè per realizzare un sistema di drenaggio - per perforare diversi fori sul fondo dei contenitori attraverso i quali uscirà l'umidità in eccesso. Se sei troppo pigro per farlo, puoi acquistare vasi già pronti per piantine, che vengono venduti nei negozi in quantità enormi. Quindi tutti i barattoli e le scatole devono essere lavati accuratamente con acqua e sapone, quindi con una soluzione di soda..

In una nota! È bene se uno strato di argilla espansa viene posizionato sul fondo di ogni barattolo o scatola come materiale di drenaggio.

Il terreno della piantina è soggetto a una procedura di disinfezione obbligatoria. Può essere cotto a vapore, calcinato o versato con una soluzione rosa di permanganato di potassio. Dopodiché, è importante asciugare bene il terreno..

I semi di fiori dovrebbero essere preparati per la semina - decontaminati. Sono immersi per 12 ore in una soluzione debole di permanganato di potassio. Questo proteggerà il seme da varie malattie. Puoi anche eseguire la procedura di stratificazione: aiuterà ad accelerare il processo di comparsa dei primi scatti. Per fare questo, i semi vengono immersi per 12 ore in acqua pulita, quindi il contenitore con essi deve essere messo in frigorifero per lo stesso tempo. Successivamente, vengono riportati nella stanza calda e quindi di nuovo nel frigorifero. La procedura viene eseguita fino a quando i semi iniziano a germogliare..

In una nota! Questa procedura migliorerà la resistenza delle piante alle basse temperature dell'aria..

Quando piantare fiori per piantine

Poiché diversi tipi di fiori possono avere stagioni di crescita e l'inizio della fioritura diversi, i loro semi dovrebbero essere piantati per le piantine in momenti diversi. Per scoprire quando seminare i semi, l'istruzione aiuterà, che è necessariamente stampata su ogni confezione con piantine. Ma la tabella seguente ti aiuterà a navigare in modo approssimativo nei tempi..

Tavolo. Tempo di piantare fiori per piantine.

MeseCosa facciamo
Questo mese seminiamo i semi di quei fiori che germinano più a lungo e crescono più lentamente. Ad esempio, la begonia tuberosa fiorisce solo sei mesi dopo la semina, il garofano Shabo dà i suoi primi fiori non prima di 5-6 mesi. Sempre a gennaio vengono seminate quelle piante i cui semi sono soggetti a stratificazione senza fallo: si tratta di clematide, aquilegia, genziana, principi, iris, sfondamento, Jeffersonia, viola perenne, lombalgia, lavanda, la maggior parte dei fiori bulbosi. A proposito, se la begonia viene seminata a dicembre o gennaio, i suoi tuberi saranno meglio formati e conservati rispetto a marzo. Anche i semi a crescita dura, che hanno una buccia spessa, vengono seminati a gennaio. Questo mese puoi piantare salvia e salvia, margherita perenne e altre specie.
Per tutto febbraio vengono seminati semi di fiori, che germinano e crescono a lungo. Puoi anche piantare quelli che sono consigliati per l'inizio della coltivazione a gennaio. Seminano anche fucsia, pelargonium, balsamo, piante per logge e ceste. Febbraio - tempo di semina per petunia, lobelia, salvia, lavanda, eliotropio. Prestare attenzione ai requisiti di luce delle piantine: per alcune di queste colture è importante osservare lunghe ore di luce diurna, il che significa che sarà necessario predisporre un'illuminazione aggiuntiva.
I fiori di marzo sono verbena, echinacea, cleoma, lobularia, iberis, campane, flox annuale, levkoy e brachicomia a foglia iberica. Puoi ancora avere tempo per seminare le piante, che di solito vengono piantate a febbraio. All'inizio del mese seminano pelargonium, coleus e alla fine - penstemona, aster annuale, ageratum, alissum, gelikhrizum. Inoltre, non dimenticare le calendule e le bocche di leone: fiori senza pretese ma bellissimi. E fioriscono fino al più freddo.
Ad aprile è troppo tardi per iniziare a seminare tutti i fiori di cui sopra, ma puoi piantare delphinium, dalie, scabiosa, helipterum, calendula, aquilegia, amaranto. A volte puoi ancora riuscire a piantare fiori di marzo: si tratta di calendule, agerati, aster annuali.

Spesso i giardinieri, nel determinare i tempi della semina, vengono in aiuto del calendario lunare. Indica giorni favorevoli per l'esecuzione di determinati lavori di giardinaggio secondo i cicli lunari. Come sapete, la Luna ha un impatto significativo su tutti gli organismi viventi che vivono sulla terra, comprese le piante. Ad esempio, si consiglia di piantare tutti i bulbi durante la luna crescente, ma i semi vengono piantati con la luna piena. Tuttavia, se pianti i semi in un giorno diverso, non accadrà nessun grande disastro. Forse la capacità germinativa dei germogli sarà leggermente inferiore, o forse non noterai nemmeno che le piantine si sentono un po 'peggio. Quindi non è necessario prestare particolare attenzione al calendario lunare.

Piantare semi

Ora diamo un'occhiata alle istruzioni dettagliate per la semina dei semi di fiori. Niente di difficile qui.

Passaggio 1. Cominciamo con i semi di primula come una delle piante da fiore più comunemente coltivate. Riempiamo i contenitori preparati per la piantina con materiale drenante e terreno trattato, leggermente speronando. Dopodiché inumidiamo un po 'con un flacone spray..

Passaggio 2. Apri un sacchetto di semi e prendili delicatamente sul dito (fai attenzione: sono molto piccoli) e con attenzione, come se salassi il cibo, cospargili sul terreno.

Passaggio 3. Inumidisci ancora un po 'il terreno insieme ai semi con l'acqua di un flacone spray.

Passaggio 4. Chiudiamo il contenitore con un coperchio o plastica. Non dimenticare di scrivere il nome della varietà o del tipo di fiori sul contenitore. Rimuoviamo il contenitore in frigorifero sul ripiano inferiore per la stratificazione entro 3 settimane.

Dopo la stratificazione, i semi di primula devono essere posti direttamente su una finestra soleggiata. La tecnologia della semina dei semi di lavanda sembra leggermente diversa..

Passaggio 1. Prendi un paio di pezzi di panno morbido, piegane uno a metà e inumidiscilo con acqua da un flacone spray.

Passaggio 2. Aprire la confezione con i semi di lavanda e versarli su un panno umido. Lo avvolgiamo e lo mettiamo in un sacchetto di plastica con una clip.

Passaggio 3. Successivamente, mettere i sacchetti di semi in frigorifero sul ripiano inferiore per 3 settimane. Successivamente, seminiamo i semi superficialmente su terreno inumidito, come nelle istruzioni precedenti.

I primi scatti appariranno tra un paio di settimane. Dopodiché, le piantine avranno bisogno di cure attente: buona illuminazione, irrigazione, calore.

Piantare semi di pomodoro per piantine

Certo, puoi acquistare piantine di pomodoro già pronte nel negozio, ma sarà molto più piacevole coltivarle da solo. Il primo passo verso la crescita delle piantine è piantare semi di pomodoro per piantine. Per molti, questo processo può sembrare semplice, ma tutto è molto più complicato di quanto possa sembrare..

Dovrebbe essere su un davanzale ben illuminato, dove riceverà anche abbastanza calore: le correnti d'aria sono inaccettabili. È necessario inumidire il terreno mentre si asciuga. Le piante giovani vengono annaffiate da un flacone spray, quelle più grandi che hanno subito la procedura di raccolta vengono alimentate e annaffiate da un annaffiatoio con beccuccio. A proposito, è meglio annaffiarlo con acqua, non solo stabilizzata, ma anche a temperatura ambiente..

Video - Semina di fiori per piantine: lavanda, primula, eustoma, garofano

Coltivare piantine di fiori dai semi non è così difficile. La cosa più importante è fornirle cure adeguate. E entro la metà dell'estate non riconoscerai la tua dacia: brillerà di tutti i tipi di colori dalle aiuole abbaglianti su di essa.

Ti è piaciuto l'articolo? Salva in modo da non perdere!

Piantine di fiori in crescita

Autore: Natalya Categoria: Piante da giardino Pubblicato: 01 marzo 2019 Aggiornato: 02 settembre 2019

Affinché il tuo giardino fiorisca e sia fragrante dall'inizio della primavera al tardo autunno, i preparativi per l'inizio della stagione di crescita devono iniziare in inverno. Molti fiori si propagano per seme e, affinché possano crescere più forti e fiorire più velocemente, è necessario iniziare a coltivarli prima della primavera, usando il metodo della semina di propagazione dei semi. Non è affatto difficile farlo, tuttavia, avrai bisogno di una conoscenza speciale che siamo pronti a condividere con te..

Soddisfare

  • Ascolta l'articolo
  • Quali fiori vengono seminati per le piantine
  • Quando piantare piantine di fiori
    • Semina a gennaio
    • febbraio
    • Martha
    • aprile
  • Come coltivare piantine di fiori
    • Pentole
    • Priming
    • Lampade
  • Cura della piantina di fiori
    • Irrigazione
    • Temperatura
    • Trasferimento
    • Top vestirsi
  • Quando piantare piantine di fiori in piena terra

Ascolta l'articolo

Quali fiori vengono seminati per le piantine

Per prima cosa devi capire da solo quali fiori possono essere propagati dalle piantine. Questi includono piante annuali e biennali e piante perenni. Dei fiori annuali, le piantine vengono seminate più spesso con quelle che hanno una lunga stagione di crescita, o se vuoi che i fiori fioriscano presto. In linea di principio, puoi coltivare piantine di qualsiasi fiore, ad eccezione di quelli che non tollerano bene il trapianto..

Molto spesso, i semi di tali fiori vengono seminati sulle piantine: garofano Shabo, lobelia, petunia, cineraria, bocca di leone, piselli dolci, zinnia, calendule, nasturzio, kosmeya, calendula, mignonette, geranio, gerbera, Gaillardia, viola, viole del pensiero, balsa, primula, begonia, verbena, ageratum, aster, clarkia, phlox, levkoy, salvia, godetia, lupin, lavatera e molti altri.

Quando piantare piantine di fiori

Semina di semi di fiori per piantine a gennaio

Prima di tutti gli altri fiori, seminiamo piantine di garofani Shabo, che fioriscono 5-6 mesi dopo la semina, e begonia tuberosa, che impiega 5,5-6,5 mesi per fiorire. La begonia seminata in dicembre-gennaio ha una migliore formazione dei tuberi e una conservazione più lunga di quella seminata a marzo. Il sacchetto dei semi di solito indica quanto tempo ci vuole dalla semina all'inizio della fioritura e più lungo è il periodo di tempo, prima i semi dovrebbero essere seminati. Durante questo periodo vengono seminate piantine di fiori, i cui semi devono subire una stratificazione obbligatoria - stimolazione a bassa temperatura.

  • Gelenium, Brad Pitt e la ricca sposa

Questi includono aquilegia, genziane primaverili e genziane senza gambo, arizema, clematide, principi, bagnanti, rutnik, Jeffersonia, viola perenne, fragola, campana alpina, iris, molti bulbosi, lombaggine, lavanda, primula. A gennaio, devi anche seminare semi perenni stretti con un guscio spesso o denso, se per qualche motivo non vuoi scarificarli - danneggiare meccanicamente o rimuovere il guscio del seme.

Semina di semi di fiori per piantine a febbraio

Nel secondo mese d'inverno continuiamo a seminare fiori con un lungo periodo di germinazione. Non è troppo tardi per seminare i semi del garofano Shabo e della begonia fiorita. Inoltre, è tempo di piantare quelle piante che si sentono bene sia in giardino che a casa - fucsie, balsami, pelargoni, così come annuali a fioritura precoce per cesti appesi, decorare logge, balconi e terrazze vetrate - petunia e lobelia, per esempio.

A febbraio vengono seminati semi di lavanda a foglia stretta, salvia scintillante, viola ed eliotropio di Vittrock. Tuttavia, va tenuto presente che le piantine di alcuni fiori avranno bisogno di lunghe ore di luce diurna e dovrai predisporre un'illuminazione aggiuntiva per questo.

Semina di semi di fiori per piantine a marzo

Per marzo, puoi pianificare la coltivazione di piantine di echinacea, tabacco profumato, verbena, iberis, lobularia, kobei rampicante, cleoma, campane, chiodi di garofano, phlox annuale, bocca di leone, matthiola (levkoy), brachycoma, foglie di iberica e anche fiori di azarina che per qualsiasi motivo non hai seminato a febbraio.

Nella prima metà di marzo, puoi seminare semi di fiori che crescono bene sia in giardino che a casa: pelargonium, coleus, kufei.

Nella seconda metà di marzo, seminiamo semi di piantine di tali annuali: phlox di Drummond, celosia, helihrizum, alissum, venidium, ageratum, arctotis, aster annuale, penstemona, pianta di olio di ricino.

Semina di semi di fiori per piantine in aprile

Ad aprile, seminano su piantine zinnia aggraziata, bacca di trito (o knifophya), scabiosa, margherita, delphinium perenne, dalia annuale, basilico, cottonweed, gatsania, helipterum, godetia, gloria mattutina, calendula, xerantenum, aroma di scabia, limone, aquilegia, kochia (cipresso estivo), calendule, così come quei fiori che non hai avuto il tempo di seminare a marzo - aster annuale, venidium, ageratum, lobularia.

Come coltivare piantine di fiori

Vasi di fiori

I lettori spesso chiedono: è meglio coltivare piantine - in scatole o in vaso? Certo, è meglio in vaso: semini in un contenitore separato e quindi non devi occuparti della raccolta delle piantine in seguito. La piantina non è ferita, il rischio di infezione da marciume è ridotto al minimo. Tuttavia, le piantine a casa sono solitamente tenute in logge e sui davanzali e non c'è molto spazio lì. Se non sei un fan del metodo della piantina e hai solo bisogno di tre o quattro contenitori per le piantine, allora, ovviamente, è meglio usare i vasi per la piantina..

Ma se hai grandi progetti, è meglio usare vassoi per piantine di plastica con pallet, tazze o scatole. Non lasciarti trasportare dai contenitori di cartone, specialmente da sotto i latticini - ora sono trattati con una sorta di sostanze che, evaporando, opprimono le piantine appena schiuse, motivo per cui si congelano e non si sviluppano. Il contenitore deve essere ecologico in modo che le piantine di fiori non provino disagio.

Il miglior contenitore per piantine sono i vasi di torba. Le loro pareti porose forniscono umidità e ricambio d'aria dello strato radicale del terreno, le piantine coltivate possono essere piantate in piena terra direttamente in esse, senza danneggiare le radici delle giovani piante dal contenitore. Questi vasi non contengono sostanze tossiche né agenti patogeni, sono abbastanza resistenti sia in condizioni asciutte che umide..

Un buon contenitore per la coltivazione di piccole piante sono le compresse di torba per piantine, che si gonfiano quando sono inzuppate e formano una specie di vetro riempito con substrato di torba. Questi sono gli utensili ideali per le piantine, ma piccoli bicchieri di plastica usa e getta per alimenti liquidi e grandi scatole per piantine funzioneranno bene come utensili per la semina. La cosa principale è che ci sono fori di drenaggio sul fondo e sotto il fondo c'è un pozzetto per l'acqua in eccesso.

Terreno per piantine di fiori

Il terreno per piantine dovrebbe essere distinto dalle seguenti qualità: scioltezza, leggerezza e porosità di consistenza, dovrebbe consentire all'aria di passare e trattenere l'umidità, e soddisfare anche i requisiti della coltura che si intende coltivare in essa.

I seguenti componenti non sono adatti per la preparazione del terreno: compost di qualsiasi tipo, foglia di terra (foglie marce), letame marcito, trucioli di legno, torba bassa non lavorata, terra di zolle non trattata, paglia tritata, polvere di fieno, segatura di legno impregnata di creazote o trattata con vernice, sabbia marina non lavata, sabbia di cava, non lavata dall'argilla.

  • Come piantare la brugmansia nel terreno (video)

Utilizzato per la compilazione del terreno: torba di alta brughiera, torba di pianura congelata o esposta alle intemperie, sabbia o prato di terriccio sabbioso, ma non giardino, terra di zolle dopo il trattamento termico, muschio di sfagno, corteccia di conifere frantumata, aghi secchi, bucce di grano, gusci di arachidi frantumati, sabbia di fiume e quarzo, perlite, vermiculite, agroperlite, schiuma granulare, pomice frantumata e argilla espansa. Un classico esempio di substrato per piantine: 65-70% di segatura, 25-40% di sabbia.

Puoi acquistare una miscela di terreno per piantine nel negozio: ora c'è una vasta selezione di terreno per piantine. Ad esempio, Terra fiorita della serie Terra vivente, Terreno Flora, Giardino Terra, Viola, Universale e così via. Per scegliere il terreno di cui hai bisogno, devi sapere esattamente in quale substrato cresceranno meglio le tue piantine, oltre a studiare la composizione dei terreni offerti nel negozio.

Presta attenzione alla composizione dei fertilizzanti nelle miscele di terreno già pronte: il loro eccesso può impedirti di vedere la fioritura delle tue piante. Se la quantità di fosforo, potassio e azoto nel terreno è compresa tra 300 e 400 mg / l, può essere utilizzato solo come componente per una miscela di piantine o per raccogliere piantine adulte in esso, ma non è desiderabile seminare semi in un tale terreno, poiché le piantine diventeranno magnificamente verdi, ma i boccioli non si formeranno.

Non utilizzare il terreno del giardino come substrato per le piantine, poiché è sbilanciato nella composizione minerale e contiene microflora patogena e larve di parassiti. Ma il terreno per i cactus per le piantine in crescita è adatto, ma prima della semina, la sua acidità dovrebbe essere regolata introducendo farina di dolomite, se necessario. Terreno per piantine, che sia acquistato o compilato da te stesso, si consiglia di sterilizzarlo in forno o microonde prima della semina.

Bene, ricorda le compresse di torba: in molti casi, questa è davvero la soluzione migliore..

Piantine di lampade

Alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera, le giornate sono ancora brevi e le piantine in crescita non hanno abbastanza luce per svilupparsi, quindi a volte è necessario creare un'illuminazione artificiale per loro. Quali lampade sono le migliori per questo e come organizzare correttamente la retroilluminazione? Escludere immediatamente dalla lista le lampadine a incandescenza, poiché generano calore eccessivo, ma non emettono i raggi di cui le piante hanno bisogno. La scelta deve essere fatta tra lampade a risparmio energetico e fitolampade.

Dalle lampade a risparmio energetico per la germinazione dei semi, dovresti scegliere l'induzione. Saranno necessarie lampade con uno spettro caldo per illuminare le piantine che sono entrate nella fase di fioritura e le lampade fluorescenti a risparmio energetico sono adatte per illuminare le piantine durante l'intero ciclo di crescita. Installa queste lampade perpendicolarmente alle scatole della piantina.

Tra il numero colossale di lampade fito, le lampade a LED, alogene, al sodio e fluorescenti sono più spesso utilizzate per illuminare le piantine. Di solito, la scelta dei fioristi ricade sulle lampade fluorescenti, poiché non producono quasi calore, consumano poca elettricità e hanno uno spettro completo di colori. Il vantaggio delle lampade a LED è la loro durata e il basso consumo energetico, inoltre, possono emettere colori rosso e blu, che stimolano la rapida crescita delle piantine.

Con le lampade alogene, il livello di trasferimento di calore diminuisce nel tempo, quindi vengono utilizzate molto meno spesso. Le lampade al sodio sono installate per illuminare piantine di piccolo volume. Ad esempio, una lampada da 100 W è sufficiente per illuminare le piantine situate su un davanzale di un metro e mezzo. Quando scegli un phytolamp, considera quali lampade sono più adatte a te: parete, soffitto o compatte, che danno un fascio diretto.

Cura della piantina di fiori

Piantine di fiori d'innaffiatura

La prima irrigazione del terreno viene eseguita anche prima della semina, poiché i semi vengono seminati in terreno umido, ma poi, fino all'emergenza dei germogli, il terreno non viene irrigato - di regola, il terreno rimane umido a lungo sotto vetro o sotto un film. Dopo aver rimosso il film, le piantine germogliate vengono annaffiate regolarmente in modo che il terreno sia sempre umido, ma non bagnato. Con un ristagno prolungato del terreno, c'è il rischio di marciume radicale. Si consiglia di inumidire il terreno con piantine nella prima metà della giornata, poiché l'irrigazione serale porta al fatto che le piante si allungano e crescono dolorose e deboli.

L'acqua per annaffiare le piantine deve essere difesa per 2-3 giorni. Buoni risultati si ottengono annaffiando le piantine con acqua di fusione, soprattutto prima di piantare in piena terra. Dalie, tabacco profumato e nasturzio richiedono frequenti annaffiature. E petunie, flox, portulaca, astri, bocche di leone, calendule e zinnia devono essere annaffiati solo quando il terriccio è asciutto. La temperatura dell'acqua per l'irrigazione deve essere di almeno 21 ºC. L'irrigazione viene effettuata in diversi modi: sotto la radice, spruzzando da uno spruzzatore, viene utilizzato anche il metodo di irrigazione di fondo - tutto dipende dal tipo di piantine che stai coltivando.

Temperatura per piantine di fiori

Dopo aver acquistato e sterilizzato il substrato della piantina, metterlo in un contenitore, conservare i semi in Zircon o Epin (questo non si applica ai semi acquistati che sono già preparati per la semina), spargere i semi sulla superficie, leggermente pressati nel substrato, cospargerli con uno strato di terra, il cui spessore dipende dalle dimensioni del seme: la profondità di semina dovrebbe essere tripla. In alcuni casi, i semi non sono affatto coperti, ma solo premuti contro la superficie del suolo..

Se semini in terreno asciutto, inumidisci la semina, ma solo con un flacone spray. Ora è il momento di costruire una serra per piantine. Di solito è sufficiente coprire il contenitore con un foglio o un vetro. A volte, per accelerare la germinazione di semi duri, è necessario predisporre il riscaldamento inferiore del contenitore di semina ad una temperatura di 2-3 ºC superiore a quella della stanza. In ogni caso, non dovresti tenere il contenitore su un davanzale freddo, perché oltre a una buona illuminazione, i semi hanno bisogno di calore per la crescita. Pertanto, posizionare i semi su un pezzo di polistirolo o altro supporto in modo che vi sia uno spazio tra il davanzale della finestra e la scatola dei semi..

La temperatura ideale per la germinazione dei semi di colture amanti del calore può essere considerata 25-30 ºC e per colture resistenti al freddo 18-15 ºC. Quando compaiono le piantine e la serra per le piantine non è più necessaria, il vetro o la pellicola viene rimossa e l'ulteriore sviluppo delle piantine avviene a una temperatura di 20 ºC. Naturalmente, queste sono raccomandazioni generali: ogni impianto ha i propri requisiti sia per l'illuminazione che per la temperatura..

  • Zinnia: semina e cura, cresce dai semi

Se hai acquistato semi da un negozio, la confezione della fabbrica dovrebbe contenere istruzioni o consigli su come seminare i semi di questa particolare pianta. Ma se non ci sono istruzioni o consigli sulla confezione con i semi, il nostro sito sarà sempre felice di fornirti le informazioni di cui hai bisogno, ricordalo.

Trapiantare piantine di fiori

La raccolta delle piantine va effettuata per tempo, quando le prime due foglie vere (non cotiledoni) si sviluppano nelle piantine. Se ritardi il trapianto, le piantine attecchiranno molto peggio. Perché le piantine si immergono? Per aumentare l'area della loro nutrizione, perché le radici crescenti delle piantine occupano sempre più spazio. Inoltre, le piantine diventano anguste e sopra la superficie del terreno..

È meglio immergere le piantine in vasi di torba, perché quando arriva il momento di piantare piante in piena terra, possono essere piantate in buchi senza rimuoverle dai vasi, che successivamente non interferiscono con la crescita e lo sviluppo delle radici. Alcuni fiori non hanno bisogno di un piccone e le piante con lunghi fittoni, per non ferirli durante la raccolta e il reimpianto, dovrebbero essere seminate immediatamente in vasi di torba uno alla volta.

Se immergi le piantine in una scatola comune, allora pianta le piantine di piante grandi proprio nei cotiledoni a una distanza di 5-6 cm l'una dall'altra e quelle piccole a intervalli di 2,5-3 cm Quando trapiantate, prendi la piantina non dal gambo, ma da foglie di cotiledone e, alla fine della procedura, spostare la scatola con le piantine per un paio di giorni in un luogo buio.

Nutrire le piantine di fiori

Due settimane dopo la raccolta, è necessario effettuare la prima concimazione, che è una soluzione di verbasco 1:10 al ritmo di un bicchiere di fertilizzante per 8-10 piantine. Dopo mezzo mese, le piantine vengono fecondate con la stessa composizione, ma vengono aggiunti un grammo e mezzo di nitrato di ammonio e tre grammi di perfosfato per litro al ritmo di un bicchiere per 4-5 piantine. Invece di verbasco, puoi usare escrementi di uccelli e fare la seconda alimentazione con una soluzione di cenere o Agricola per i fiori.

L'introduzione del condimento superiore nel terreno è preceduta dall'annaffiatura delle piante in modo che i fertilizzanti non brucino le delicate radici delle piantine. E guarda la concentrazione delle soluzioni che prepari per l'introduzione nel terreno con le piantine: le istruzioni per la preparazione delle soluzioni indicate sulla confezione del fertilizzante sono progettate per nutrire le piante adulte, e dovrai rendere le soluzioni due volte più deboli.

Due settimane prima di piantare piantine in piena terra o spostarle in una serra fredda, è necessario abituare gradualmente le piantine alla temperatura in cui si troveranno. Per questo, le piantine vengono portate quotidianamente nel cortile o sul balcone aperto. Le piante resistenti al freddo come la cineraria e l'antirrinum iniziano a prendere aria fresca all'ombra a una temperatura dell'aria di 8-10 ºC, per altre piante è troppo freddo, è necessario attendere che la temperatura raggiunga i 10-12 ºC all'esterno, e solo dopo inizia l'indurimento.

La prima volta che la permanenza all'aria aperta dovrebbe durare non più di 2 ore, inoltre, le piante devono essere protette dalle correnti d'aria e dalla luce solare diretta. Successivamente le piante iniziano ad aprirsi brevemente al sole, aumentando quotidianamente la durata dell'esposizione delle piantine all'aria fresca e ai raggi solari. Per quanto tempo le tue piantine possono tollerare i raggi diretti dipende dalle caratteristiche della coltura che stai coltivando. L'indurimento è una procedura molto importante, dipende dal successo del trapianto di piantine in piena terra e da quale sarà il loro ulteriore sviluppo.

Quando piantare piantine di fiori in piena terra

Piantine di molti fiori vengono piantate nel terreno quando è passata la minaccia di gelate primaverili, a maggio o all'inizio di giugno. Questo vale principalmente per le piante perenni termofile. Le piantine vengono piantate in una giornata nuvolosa o la sera, quando i raggi del sole non possono danneggiare le piantine indebolite dal trapianto in un nuovo posto. Se parliamo di piante resistenti al freddo che non hanno paura degli schiocchi di freddo primaverili, allora puoi piantarle non appena la terra si riscalda: stringi con decisione una manciata di terra asciutta nella tua mano, quindi apri bruscamente la mano. Se il terreno cade a pezzi, è pronto per la stagione di crescita..

Prima di piantare piantine, riordinare l'area: scavare il terreno, applicare fertilizzanti, allentare e livellare la superficie. Il letame e il compost vengono introdotti nel terreno in autunno e in primavera è possibile applicare humus e fertilizzanti minerali. I tempi di semina e le percentuali di impianto per ogni pianta sono individuali, tuttavia, l'area di nutrizione delle piante dovrebbe consentire loro di svilupparsi bene, cioè non dovrebbero crescere in condizioni affollate. La distanza tra le piantine durante la semina è determinata dalle dimensioni, dal diametro e dalla ramificazione delle piante adulte..

Per piantare piantine, a seconda del tipo di coltura che si sta piantando, vengono praticati solchi o fori sulla superficie del terreno, che deve essere irrigato bene prima di piantare. Ogni pianta dovrebbe avere almeno un litro d'acqua. Le piantine vengono poste nella poltiglia formatasi dopo abbondanti annaffiature. Se le radici sono aperte, allargale bene. Quindi cospargere i fori con la terra, che viene premuta strettamente in modo che tutta l'aria se ne vada. Se hai fatto tutto correttamente, molto presto appariranno nuove foglie sulle piantine, il che significa che hai affrontato il compito.

Quando piantare semi e piantine all'aperto?

Si ritiene che i fiori annuali vengano piantati nel terreno in tarda primavera, ma questo non è l'unico momento in cui è possibile farlo. Piantare piante annuali non è particolarmente difficile, ma ha diversi trucchi. La semina precoce dei bambini di un anno può portare al congelamento delle piantine e la semina tardiva non ti consentirà di ottenere un luminoso giardino fiorito.

  • 1 Regole generali per piantare piante per seme
  • 2 Atterraggio prima dell'inverno
  • 3 Piantare in primavera
  • 4 È possibile piantare fiori in estate?
  • 5 Piantare semi annuali in vaso
  • 6 Alcune caratteristiche della semina di semi diversi

È molto importante piantare fiori in piena terra al momento giusto, ma è altrettanto importante attenersi ad alcune regole per piantare i semi in modo che le piantine siano amichevoli:

  1. 1. I semi vengono piantati dopo la preparazione del terreno: dovrebbe essere ben sciolto, livellato, fertilizzato e annaffiato. Quando si piantano annuali molto precoci, il terreno viene preparato in autunno. Se i semi vengono seminati su piante perenni, la profondità di allentamento del terreno non deve superare i 10 cm, in modo da non danneggiare i bulbi e i bulbi già nel terreno.
  2. 2. La profondità delle scanalature corrisponde alla dimensione dei semi: i chicchi piccoli vengono seminati non più profondi di 15-20 mm, i chicchi medi fino a una profondità di 30-50 mm, quelli molto piccoli vengono solo pressati nel terreno.
  3. 3. La distanza tra i solchi dipende dalle dimensioni della pianta, più rigogliosa cresce, maggiore è la distanza tra i filari. In alcuni casi (calendule, calendula), la distanza tra le file raggiunge i 30-40 cm.
  4. 4. Le scanalature vengono annaffiate abbondantemente prima di piantare, dopo che l'acqua è stata assorbita, il terreno dovrebbe essere molto umido.
  5. 5. Fare delle scanalature, formare i lati, che vengono poi fusi da un solo lato. Se le piante vengono piantate all'inizio della primavera, lasciano i lati sul lato nord, quindi la terra si riscalderà più velocemente e in estate da sud, in modo che ci sia ombra per piantine deboli.
  6. 6. Dopo aver ricoperto le scanalature, è consigliabile coprirle con agrofibre. Ciò preserverà l'umidità e proteggerà le piantine dai parassiti..
  7. 7. I semi dei primi di un anno e dei due anni vengono piantati prima dell'inverno. Quelli che fioriranno all'inizio dell'estate - all'inizio della primavera, e quelli che fioriranno a metà - alla fine di maggio.

Quando si piantano semi nel terreno prima dell'inverno, è necessario essere preparati al fatto che circa il 30% di quelli piantati crescerà in primavera. La terra deve essere ben coltivata e fertilizzata. Devi prenderti cura del substrato per riparare i semi in anticipo..

Importante! I semi dovrebbero essere seminati nei luoghi in cui cresceranno la prossima estate. Le piantine ottenute in questo modo non tollerano bene il trapianto..

Puoi seminare dalla fine di ottobre e quasi fino alla neve. Anche le gelate leggere non sono un ostacolo a questo, solo il terreno dovrebbe essere ben allentato a questo punto.

I seguenti fiori vengono seminati prima dell'inverno: aster, alissum, calendula (calendula), gypsophila, fiordaliso, cosmea, piantina di papavero, nigella, escholzia, godetia, lavater, lino, salvia, nasturzio e alcuni altri. Molti fiori annuali possono crescere autoseminando, come calendule, astri, escholtia. Le piantine risultanti dovranno essere sfondate e piantate.

I fioristi affermano che la semina autunnale ti consente di ottenere un'aiuola in fiore 2-3 settimane prima..

Molte piante perenni richiedono un po 'di tempo per stare al freddo durante la semina. Se la semina viene effettuata ad aprile, i semi vengono conservati in frigorifero per un po 'di tempo..

Le piante perenni, se piantate prima dell'inverno, danno germogli più forti, crescono meglio, la loro fioritura è più abbondante. Dalle biennali, prima dell'inverno, si possono piantare semi di lavanda, genziana, primula, aquilegia, delfinio, elleboro.

Le piante perenni e biennali, quando si seminano i semi in primavera, danno fioritura solo nel secondo anno, ma se vengono seminate prima dell'inverno e riparate dal freddo in primavera, allora si possono ottenere i primi fiori quest'anno.

In primavera, le aiuole nel vicolo centrale iniziano a essere seminate dalla fine di marzo alla fine di maggio.

Fondamentalmente, a marzo e all'inizio di aprile, viene eseguita la preparazione del terreno e la semina dei fiori inizia in grandi quantità nella seconda metà di aprile - inizio maggio. In quelle zone dove le gelate persistono a lungo, si consiglia di seminare semi di piante in cassette per piantine, e solo allora, dopo averlo preparato, vengono piantati in piena terra. Questo dovrebbe essere fatto quando la minaccia di zero temperature è passata..

La ripartizione per mesi per la Russia centrale è simile a questa:

  1. 1. Fine marzo - prima metà di aprile. Durante questo periodo, il terreno è principalmente preparato, molte annuali possono essere piantate nel terreno, la messa a dimora di piante biennali e perenni dovrebbe essere posticipata a fine maggio e metà estate. Durante questo periodo vengono seminati fiori annuali: bocca di leone, garofano erboso, allisum annuale o loburia (la pianta ha un odore pronunciato), margherite, ibre.
  2. 2. Seconda metà di aprile - inizio maggio. Questo è il momento della semina di massa delle aiuole annuali, ma è troppo presto per seminare quelle che germogliano rapidamente e hanno paura del freddo. Tra quelli seminati ci saranno: adone estivo, arctotis, viscaria, vaccaria, gailardia, garofano cinese, ibisco da giardino, gypsophila, godetia, cavolo ornamentale, dimorfoteka, piselli dolci, iberis, ipomenya, testa di serpente, coreopsis, kosmera fiordalisi annuali, rudbeckia annuale, phacelia, nicandra, mattiola, papavero, erba di setola, erba di campo, mignonette, scabiosa, lino, malcolmia, canarino, echium.
  3. 3. Fine maggio. Alla fine della primavera vengono piantati quei fiori le cui piantine hanno paura del gelo, così come quelle annuali, la cui fioritura è prevista per la fine dell'estate - inizio autunno. Questi sono astri autunnali, calendule, gipsofila, nastrutia, margherite, margherite, dalie annuali e altri..

In piena estate (luglio) è molto buono piantare:

  • Fiori biennali: digitale, viole del pensiero, campanacci, nontiscordardime, garofano turco e molti altri. Allo stesso tempo, vengono piantati semi perenni: campane da giardino, non ti scordar di me, ecc. Germogliano bene e crescono bene.
  • A luglio, puoi seminare quei fiori annuali che decoreranno le aiuole già prima del gelo, quando altri saranno sbiaditi e rimossi, questi possono essere: calendule, petunia, toadflax, levkoy, iberis.

Ma in questo momento è meglio piantare da scatole nel terreno piantine già coltivate di annuali, ad esempio petunie o gigli.

Molti fiori annuali vengono piantati in scatole o vasi e, dopo aver ricevuto piantine, vengono già piantati in aiuole quando passa la minaccia di zero temperature. Puoi anche coltivare piantine in scatole per la semina tardiva, con il caldo, i germogli deboli muoiono, ma dopo essere sopravvissuti nelle scatole, fioriscono bene nelle aiuole.

Piantare piantine nel terreno a metà luglio consente di prolungare la fioritura dell'aiuola fino al gelo. Piantato in vaso:

  • A gennaio: chiodi di garofano Shabo.
  • A febbraio: salvias, lobelias.
  • A marzo: loburia, verbena, margherite, basilico, petunie, astri, agerato, levkoi.
  • Aprile: zinnia, piselli dolci, calendule, nasturzio.

Se le piantine vengono coltivate in vasi per la semina estiva, i semi vengono seminati tenendo conto del cambio di semina.

Usando questi semplici metodi, puoi assicurarti che la semina di semi di fiori annuali produrrà germogli amichevoli. Le piante si svilupperanno rapidamente e la fioritura sarà amichevole e abbondante:

  • Quando si piantano semi prima dell'inverno, il materiale di piantagione richiederà il doppio rispetto alla semina primaverile.
  • Piccoli grani vengono mescolati con sabbia e seminati, quindi il consumo di materiale di semina sarà inferiore.
  • I chicchi più grandi possono essere seminati singolarmente o nei nidi.
  • Se semini piante perenni con semi in primavera, il sacchetto di cereali deve essere conservato in frigorifero e solo successivamente seminato nel terreno. Quindi daranno i migliori scatti.

Molti fiori (soprattutto semi perenni) hanno una bassa germinazione dei semi. Per ottenere tiri amichevoli, vengono immersi in qualsiasi soluzione per attivare la crescita. Dopo aver ricevuto le piantine, le piante vengono immediatamente annaffiate e dopo 2 settimane concimate.

Quali fiori piantare in primavera

I fiori a crescita rapida vengono seminati in primavera. Può essere sia annuale che perenne. I primi fioriscono dopo 2-3 mesi. e fioriscono per tutta la stagione. Le piante perenni vengono collocate immediatamente in un luogo permanente. Puoi capire quali fiori vengono piantati in primavera in base alle caratteristiche individuali di ciascuna specie: stravaganza, condizioni ottimali necessarie per il loro sviluppo, tempo di fioritura. Con la giusta scelta di piante, puoi goderti una fioritura continua dall'inizio della primavera al tardo autunno..

Metodi di semina primaverile

Ci sono tre opzioni per piantare colture floreali in piena terra:

1. piantine - metodo piantina;

2.seed - senza semi;

3.tuberi, rizomi: piantare come risultato della divisione delle piante perenni.

Metodo di semina

Di tutte le opzioni elencate, la piantina è la più costosa e richiede tempo, ma ne vale la pena. I vantaggi di questo metodo sono che le piante fioriscono prima e più a lungo. Esistono fiori che possono essere coltivati ​​solo da piantine, in particolare colture con semi piccoli: mesembriantemum, portulaca, petunia, mimulo, viola, ecc..

I semi vengono seminati per le piantine da gennaio ad aprile, il periodo specifico dipende dalla durata della stagione di crescita di una particolare specie. Le date di semina sono solitamente scritte sui sacchetti di semi.

Per la coltivazione di piantine, viene utilizzata qualsiasi miscela di terreno universale, foresta o terreno da giardino, che è pre-disinfettato da erbacce e parassiti. Tutti i contenitori della piantina vengono disinfettati prima dell'uso..

I semi vengono seminati in scatole poco profonde e coperti con un foglio o un vetro. La germinazione avviene a una temperatura di 20-24 ° C, non hanno bisogno di illuminazione in questa fase. Di tanto in tanto i raccolti vengono irrigati e arieggiati.

Quando compaiono gli scatti, la scatola viene trasferita in un luogo luminoso; in alcuni casi, potrebbe essere necessaria un'illuminazione aggiuntiva della lampada. La temperatura in questa fase di sviluppo è di 16-18 ° C.

Quando compaiono le prime foglie vere, le piantine vengono poste (immerse) in piccoli contenitori (tazze) per un migliore sviluppo dell'apparato radicale. Viene piantato in piena terra quando è passata la minaccia del gelo, intorno alla metà di maggio..

Modo senza semi

Chi vuole creare un giardino fiorito sul sito, con il minimo sforzo e costo, sceglie il metodo senza semi. Ha gettato il seme nel terreno, innaffiato, è cresciuto e senza problemi con le piantine.

Tuttavia, solo le piante resistenti al gelo possono essere coltivate in questo modo. E alcune colture non tollerano affatto i trapianti, quindi vengono coltivate esclusivamente in modo senza semi. Ad esempio: cosmea, fiordalisi, lupino, gipsofila, nasturzio, mignonette e altri.

Il momento esatto della semina in piena terra dipende principalmente dal clima locale e dalle condizioni meteorologiche attuali.

La tempistica è influenzata anche dalla durata della stagione di crescita. Ad esempio, le colture resistenti al freddo con una lunga stagione di crescita vengono seminate presto (circa a metà aprile). E per le colture termofile con una breve stagione di crescita, viene utilizzata la semina tardiva (da circa metà maggio all'inizio dell'autunno).

Semina i semi nel terreno preparato. Per i semi piccoli, vengono realizzati dei solchi, per i semi grandi, i nidi. La profondità di semina del seme dovrebbe essere uguale alla somma di 2-3 dei suoi diametri. E la distanza tra i semi non è inferiore a 1 cm.

Quindi le colture vengono diradate più volte. La prima volta - quando compaiono le prime foglie vere, lasciare 5 cm tra le piantine, diradare 10 giorni dopo la prima, ma la distanza rimane di più - 10 cm tra le piccole piante, 30-40 cm tra le grandi piante.

Piantare tuberi e rizomi separati

La maggior parte delle piante perenni necessita di una separazione periodica dei cespugli. Questa procedura viene eseguita per ringiovanire le piante, perché molti di loro invecchiano dopo pochi anni e perdono il loro effetto decorativo. Pertanto, puoi creare un nuovo giardino fiorito da quelli che già coltivi. Basta scavare e dividere i vecchi tuberi, rizomi in più parti e piantarli nuovamente nel terreno.

Da un punto di vista finanziario, questo metodo di piantare fiori in primavera può essere il più redditizio per te. Dal momento che non è necessario acquistare semi e spendere soldi per la coltivazione di piantine.

Puoi dividere e piantare in primavera quelle piante perenni che fioriscono in estate e nel tardo autunno. Nei libri di consultazione su questo argomento, di regola, ci sono raccomandazioni per ogni pianta specifica..

Per scavare delicatamente le piante, usa un forcone, perché una pala può danneggiare le radici. E anche per preservare le radici, è meglio scavare i cespugli con una grande zolla di terra.

I cespugli devono essere divisi in modo tale che ogni divisione abbia le dimensioni di un pugno e sempre con gemme e radici.

Prima di piantare, tutte le ferite e le sezioni del taglio vengono spolverate con carbone per proteggersi dalle malattie fungine e lasciate asciugare un po '(circa un'ora). Tuberi e rizomi separati vengono piantati alla stessa profondità, ma preferibilmente in una nuova area.

Fiori che vengono piantati all'inizio della primavera

Affinché le piante piantate all'inizio della stagione fioriscano nella prima metà dell'estate, è meglio seminarle prima in contenitori o scatole. E quando la neve si scioglie e la terra si riscalda un po ', le piantine possono essere trapiantate in aiuole. A marzo, puoi iniziare la riproduzione:

Cochia

Viene seminato in una serra o in un contenitore. Nel terreno vengono praticate delle scanalature profonde 1 cm, i semi vengono posti a intervalli di 20 cm, dopo un mese la kohija può essere trasferita in piena terra.

Petunie

Prima di piantare, il seme viene mescolato con sabbia e non viene coperto di terra dopo la semina, viene spruzzato dal polverizzatore. Quando compaiono le prime foglie, le piantine vengono spostate in vasi separati. Ad aprile vengono piantati in un giardino fiorito. L'intervallo tra i fori è di 25-30 cm Non più di 2-3 petunie vengono piantate in scatole da balcone con un volume di 8-10 litri.

Calendula

Può essere piantato direttamente su un'aiuola in aprile-maggio. Fioriranno entro la fine di giugno, inizio luglio. Ma affinché fioriscano prima, devono essere seminati a casa in contenitori all'inizio della primavera. Quindi le calendule ti delizieranno con la loro fioritura a maggio - inizio giugno. Vengono seminati in solchi profondi 1 cm a intervalli di 2-3 cm l'uno dall'altro, spruzzati e annaffiati. I germogli si tuffano in contenitori separati dopo che compaiono 2-3 foglie intagliate. In 2-3 settimane saranno pronti per sbarcare in un luogo permanente..

Viola (viole del pensiero)

A marzo viene piantato per piantine. Nella parte inferiore del contenitore per piantine, è imperativo posare il drenaggio. I germogli vengono immersi due volte: dopo la comparsa delle prime foglie e dopo 5 settimane. a una distanza di 6 cm. In piena terra, la viola viene spostata a metà maggio, mantenendo una distanza di 10-15 cm.

Snapdragon

Nelle regioni calde, puoi immediatamente piantarlo su un'aiuola. Ma con una primavera prolungata, è meglio coltivare piantine all'inizio di marzo. I semi vengono mescolati con sabbia e cosparsi di terra dopo la semina. Immergiti dopo la comparsa di 3 foglie. Si trapiantano in giardino a maggio con un intervallo di 15-50 cm (a seconda della varietà).

Delphinium

Anche seminato a marzo in solchi con una profondità di mezzo centimetro a una distanza di 7 cm. Un mese dopo, i germogli vengono separati. I fiori vengono spostati in un luogo permanente a maggio..

Kobei

Si consiglia di germinare Kobei prima di piantare. Quindi i semi vengono posti nel terreno con il lato piatto rivolto verso il basso. Il kobe viene trapiantato con l'aspetto del primo fogliame. Viene trasferito nell'aiuola all'inizio dell'estate, dopo 75-90 cm l'uno dall'altro.

E anche a marzo vengono allevati cineraria, ageratum, astri annuali, balsamo, verbena, gazania, eliotropio, piselli dolci, gloria mattutina, calceolaria, cleoma, portulaca, arctotis, gypsophila, ecc..

Quali fiori vengono seminati in piena terra ad aprile

Nella seconda metà del mese, semi di piante come calendula, iberis, adonis estivo, arctotis, gailardia, giardino di ibisco, gypsophila, coreopsis, kosmeya, lavatera, piselli dolci, whisky, vaccaria, cavolo ornamentale, clarkia, fiordalisi annuali vengono seminati in piena terra Garofano cinese, rudbeckia annuale, phacelia, nicandra, mattiola, papavero, lobularia, godetia, dimorphoteka, testa di serpente, erba di setola, erba di campo, mignonette, scabiosa, nigella, lino, malcolmia, canarino, eschsholzia, echium e altri resistenti al freddo.

Nelle zone con una primavera fredda e lunga, sarà possibile seminare i semi di questi fiori nel terreno solo a maggio, ma è meglio seminarli a marzo o aprile per le piantine, ea maggio piantare le piantine nel terreno, dove fioriranno quasi immediatamente in condizioni climatiche favorevoli. In questo articolo, ti parleremo di come seminare alcune delle annuali elencate, nonché delle regole generali di cura per questi fiori..

Gloria mattutina

Questa bella vite con fiori di grammofono predilige luoghi riparati e terreno sciolto. Prima della semina, i semi della gloria mattutina vengono messi a bagno per un giorno in un thermos con acqua tiepida per gonfiarsi. Quei semi che non si sono gonfiati vengono punti con un ago e immersi nuovamente in acqua tiepida per un giorno. Invece di acqua, puoi usare una soluzione acquosa di Kornevin o Heteroauxin. Seminare grandi semi di gloria mattutina è facile: due semi vengono immersi in ogni buca, quindi i fori vengono coperti di terra e annaffiati, dopodiché l'aiuola viene pacciamata con torba. Se è previsto il gelo, le colture vengono coperte con un foglio.

Eschsholzia

Questa pianta, chiamata anche papavero della California, non è capricciosa, è facile da coltivare e di facile cura. L'Escolzia richiede luce, cresce su terreni drenati di quasi tutte le composizioni, ma con una reazione neutra o leggermente alcalina, fiorisce da giugno a settembre.

I semi di Eshcholzia vengono seminati, conservati per l'inverno in una scatola di verdure del frigorifero, premendo leggermente nel terreno, dopo di che il sito viene irrigato e pacciamato con torba. Alcuni giardinieri seminano semi nella neve sciolta, dopodiché coprono le colture con pacciame. Le piantine di solito compaiono dopo 2 settimane e necessitano di un diradamento immediato: la distanza ottimale tra le piantine dovrebbe essere di 20 cm.

Pisello dolce

Questa pianta è anche chiamata il grado fragrante. È una delle più belle annuali di arrampicata. I piselli dolci crescono bene in zone calme, soleggiate o leggermente ombreggiate. Tieni presente che improvvisi sbalzi di temperatura possono far sì che la pianta ripristini le sue gemme. Il terreno dei piselli richiede una reazione fertile, traspirante e neutra. È inaccettabile coltivare una pianta in luoghi con una falda freatica alta. Quando si prepara un'aiuola, non usare mai letame fresco come fertilizzante. I piselli dolci e l'azoto non sono necessari: lui stesso lo estrae dall'aria.

I semi vengono seminati in 2-3 pezzi in fori situati a una distanza di 20-25 cm l'uno dall'altro, ricoperti di terra, compattati e pacciamati. I piselli dolci seminati nel terreno fioriranno a metà estate.

Calendula

Questo fiore ha guadagnato popolarità durante il tempo degli antichi greci e non l'ha perso fino ad oggi. La calendula non solo decora un'aiuola estiva, ma è anche una delle piante più medicinali. Viene coltivato sia dalle piantine che dalla semina direttamente nel terreno, in cui vengono applicati i fertilizzanti due settimane prima della semina. Lo schema di impianto per i fiori di calendula è il seguente: la semina viene effettuata a una profondità di 1-2 cm a una distanza di 25-30 cm l'una dall'altra. La distanza tra le file è di 60-70 cm se coltivate la calendula come pianta ornamentale e di 30-40 se come pianta medicinale. In questo caso, la distanza tra i cespugli può essere ridotta a 7-10 cm.

Le piantine compaiono in una settimana e 2-3 settimane dopo la loro comparsa, le piantine di calendula decorativa vengono diradate, lasciando uno spazio di 25-30 cm tra di loro.Le piantine di fiori in eccesso rimosse dall'aiuola possono essere trapiantate in un altro luogo. La calendula fiorirà 10 settimane dopo la semina, a metà estate.

Adonis

È un adone. Un fiore mitico che divenne popolare nel XVII secolo e non ha ancora perso il suo fascino agli occhi dei floricoltori. Il luogo ideale per una pianta è una zona soleggiata che sprofonda nell'ombra nel pomeriggio. Il terreno migliore è un terreno leggero, ben drenato, ricco di calce e sostanza organica con un pH di 7-7,5 unità. I semi di adone di un anno, raccolti da cespugli di sei anni, vengono conservati in una cassetta per verdure del frigorifero in inverno, dopodiché vengono tenuti in acqua calda per un giorno per gonfiarsi, dopodiché vengono seminati a una profondità di 1-2 cm e germinano a una temperatura di 5 ºC in un mese.

Clarkia

È una pianta graziosa, elegante, resistente al freddo e dalla lunga fioritura. Si sente meglio sotto il sole in un'area aperta, in un terreno sciolto e umido di una reazione leggermente acida. Un paio di settimane prima della semina, aggiungi torba e fertilizzanti minerali al terreno. I semi di Clarke vengono seminati in nidi di 4-5 pezzi a una distanza di 20-40 cm l'uno dall'altro, non seppellendoli nel terreno, ma solo premendoli leggermente e cospargendoli con un sottile strato di terra sopra. Le piantine che sono apparse dopo due settimane sono leggermente diradate: i cespugli sottodimensionati dovrebbero essere a una distanza di 20 cm l'uno dall'altro e le varietà alte a una distanza di 25 cm.
Non esagerare con il diradamento: le piantagioni di clarke dense sembrano fantastiche.

Cavolo ornamentale

Quando pianifichi di decorare il tuo giardino fiorito con qualcosa di insolito, ricorda questa pianta, che, con la sua indiscutibile decoratività, è completamente senza pretese e tollera facilmente le gelate primaverili a breve termine. Lo avvantaggiano anche dando alle foglie un colore più succoso. Il cavolo preferisce terriccio ricco di humus e terriccio sabbioso come terreno. Per quanto riguarda l'illuminazione, cresce ugualmente bene al sole e all'ombra leggera, sebbene le foglie di una pianta da un'aiuola ombreggiata non differiscano per il ricco colore verde delle foglie di cavolo che crescono al sole.

Una settimana prima della semina, avvolgere i semi di cavolo cappuccio in una garza imbevuta di una soluzione di concime organico e metterli in un luogo buio e fresco. Non appena i semi sono cotti, puoi iniziare la semina. I semi vengono disposti sulla superficie del terreno e cosparsi di uno strato di terriccio dello spessore di 1 cm. Durante la semina tenere presente che il cavolo a volte cresce fino a 60 cm di diametro, quindi spargere i semi ad una distanza di almeno mezzo metro. Quando le piantine sviluppano 3-4 foglie, vengono diradate e le piante in eccesso vengono trapiantate in un altro luogo.

Gypsophila

È un'erba graziosa con piccoli fiori delicati di bianco, rosa o bianco verdastro. La Gypsophila è piantata in aree aperte con acque sotterranee basse. La pianta predilige un terreno ben drenato, contenente calce, terriccio sabbioso o limoso. Due settimane prima della semina, nell'area in cui cresce il fiore della gipsofila, è necessario, oltre all'humus, aggiungere farina di dolomite o cenere per scavare.

I semi vengono seminati scarsamente a una profondità di 0,5 cm, germinano in poco più di una settimana. Le piantine fortificate vengono diradate, lasciando uno spazio di 15-20 cm tra gli esemplari Dopo la semina della gipsofila, fiorisce in un mese e mezzo o due.

Mattiola

Mattiola, o levkoy, è una pianta resistente al freddo con profumati fiori bianchi, rosa, gialli polverosi o viola, il cui odore è familiare a tutti. La matthiola viene coltivata in aree ben illuminate e drenate in terreno fertile argilloso o sabbioso con reazione neutra o leggermente alcalina, che non necessita di concimazione prima della semina, a meno che il terreno non sia molto impoverito dai suoi predecessori. La zona dove prima crescevano i rappresentanti della famiglia Cruciferous non è adatta alla coltivazione della matthiola.

I semi di Mattiola vengono seminati in fori poco profondi, situati a una distanza di 20 cm l'uno dall'altro, 3-5 pezzi ciascuno, cosparsi di sabbia sopra, oppure puoi mescolare i semi con sabbia e semplicemente cospargere sulla superficie inumidita del sito, quindi cospargere leggermente di terra. Le piantine compaiono in una settimana o dieci giorni. Possono resistere a temperature fino a -5 ºC. Quando le piantine sviluppano 2-3 foglie, si diradano, cercando di mantenere una distanza di 15-20 cm tra gli esemplari.Per prolungare la fioritura della mattiola si può seminare più volte con una pausa di due settimane.

Fiordalisi

Esistono circa 500 specie di queste piante graziose, resistenti al freddo, senza pretese e resistenti alle malattie, che si differenziano per la fioritura abbondante e lunga e alcune di esse hanno anche proprietà curative. Il colore dei fiori di fiordaliso può essere non solo blu, ma anche bianco, rosa, giallo, blu o viola.

I fiordalisi annuali vengono coltivati ​​in aree ben illuminate situate sul lato sud. Il terreno è adatto a fiordalisi fertili, con un alto contenuto di humus e una reazione neutra. I semi di fiordaliso vengono seminati nel terreno precedentemente scavato alla profondità di una baionetta di pala con fertilizzanti - 2 kg di torba o humus, 100 g di cenere di legno e un cucchiaio di nitrophoska per m². Devi preparare il giardino due settimane prima della semina..

Alla fine di aprile, se l'inverno era senza neve e la primavera è secca, il terreno per piantare i fiori è ben inumidito, vengono ricavati solchi poco profondi, in cui vengono seminati i semi, e sono coperti con uno strato di terreno spesso 1 cm in cima, dopo di che le colture vengono leggermente pigiate, e quindi coprire con un materiale permeabile all'acqua. Innaffia le colture quando il terreno si asciuga - dopo 2-3 giorni direttamente attraverso il tessuto, spendendo 2 litri di acqua per m², ma dopo una settimana, non appena compaiono i germogli, il rivestimento viene rimosso. Le piantine coltivate vengono diradate lasciando una distanza di 10-12 cm tra gli esemplari.

Un bel fiore con graziosi petali tremanti, che ha guadagnato fama nei tempi antichi, non ha perso la sua popolarità fino ad oggi. I papaveri crescono in aree aperte con acque sotterranee profonde e non hanno affatto paura dei raggi cocenti del sole. Amano il terriccio sabbioso o il terreno argilloso, sebbene non siano capricciosi in questa materia. Due settimane prima della semina del papavero si scava l'appezzamento fino a una profondità di 40 cm, aggiungendo 5-7 kg di humus o compost per ogni m2 di scavo.

Devi seminare semi stratificati, per questo vengono conservati nella scatola delle verdure del frigorifero dall'autunno. I semi di papavero sono sparsi sulla superficie inumidita del sito nel terreno soffiato con un rastrello, senza coprire, ma leggermente cosparso di terra. I semi germogliano in due o quattro settimane e non appena le piantine diventano più forti, vengono diradate in modo tale che la distanza tra i cespugli sia di almeno 25 cm.

Cosa piantare a maggio

A maggio, i semi vengono seminati direttamente nel terreno, le piantine coltivate vengono piantate e le piante già esistenti vengono divise. Allevamento questo mese:

Dalie

I tuberi vengono seppelliti in un terreno nutriente pre-preparato di 10 cm con un intervallo di almeno 50 cm e cosparsi con un substrato asciutto.

Acroclinum

Viene seminato nel terreno e ricoperto da uno strato di terra di mezzo centimetro. Le piantine troppo dense vengono diradate (intervallo 15 cm).

Lavatera

Viene anche seminato a maggio, dopodiché viene annaffiato con acqua tiepida. Quando le piante germogliano, devono essere diradate, poiché la distanza minima per il loro normale sviluppo è di 15 cm.

Giardino di camomilla

Può essere piantato nel terreno alla fine di maggio, coperto con un foglio. Dopo che le colture emergono (dopo 2-3 settimane), viene rimosso. Il luogo dovrebbe essere ben illuminato, poiché all'ombra la camomilla perde il suo effetto decorativo.

Se segui queste regole e prendi in considerazione le caratteristiche di ogni tipo di pianta, i fiori che hai piantato si svilupperanno bene e ti delizieranno con la loro fioritura per tutta la stagione.

I migliori fiori da piantare nel paese in primavera

Bucaneve

I bucaneve tollerano perfettamente i cambiamenti nelle temperature minus e plus. È meglio piantare i bucaneve in luoghi ben illuminati, ma ricorda che i bucaneve non amano i luoghi in cui il terreno è molto secco in estate. I bucaneve sembrano molto belli in combinazione con arbusti e alberi. È meglio piantare bucaneve in combinazione con phlox subulato, peonie, ospiti e timo. I bucaneve saranno molto belli sugli scivoli alpini.

Gigli

Affinché i gigli fioriscano nello stesso anno in cui sono stati piantati, è necessario scegliere solo bulbi adulti sani per la semina. Se pianti i bambini in primavera, la fioritura sarà solo nel prossimo periodo vegetativo..

Oltre ai fiori bulbosi, tutti i fiori del seme sono adatti per la semina primaverile. Questi sono tutti fiori che vengono propagati dai semi. Questi includono crisantemi, astri, calendule, petunie, garofani e campane.

Aster

Gli astri dovrebbero essere seminati all'inizio della primavera, quindi coprire il terreno con un foglio fino a quando non passa la minaccia di gelate tardive. Va ricordato che solo i tipi annuali di astri sono adatti per la semina in primavera. Le piante perenni si moltiplicano dalla boscaglia e vengono piantate in autunno.

Crisantemi

Non appena le gelate primaverili sono finite, puoi iniziare a seminare crisantemi. In questo caso, le piante attecchiranno perfettamente e si ancoreranno nel terreno, il che consentirà loro di trascorrere l'inverno con calma. È meglio piantare crisantemi con talee alla fine di maggio. Le colline ben illuminate sono più adatte per piantare crisantemi..

Garofano

Il garofano è anche un fiore che è meglio piantare in primavera. La semina per piantine viene effettuata all'inizio di marzo. Le varietà perenni di garofani vengono propagate per talea o dividendo il cespuglio.

Campane

Per piantare le campane, devi scegliere un luogo sufficientemente illuminato, leggermente sostituito dalla luce solare diretta. Per le piantine, è meglio seminare le campane dopo la fine del gelo. Due settimane dopo la germinazione, i fiori possono essere piantati in piena terra. Alle campane non è necessario assegnare un grande spazio, poiché possono crescere abbastanza da vicino.

Anche i fiori propagati dai tuberi vengono piantati in primavera. Tuttavia, per piantarli, è necessario mantenere una temperatura dell'aria elevata e stabile. Altrimenti, i tuberi si congeleranno. Questi fiori includono dalie e alcuni tipi di crisantemi..

Erba dei sogni

In natura, l'erba del sonno cresce nei prati della steppa e nelle radure aperte. Per far crescere un'erba da sogno nel tuo giardino, dovresti ottenere i suoi semi..

I semi di erba per dormire dovrebbero essere seminati in un terreno già ben riscaldato in primavera, intorno alla metà di fine aprile, poiché la temperatura per la loro germinazione è appropriata entro 20-25 ° C. Il terreno deve essere ben drenato, quindi è necessario aggiungere torba, sabbia e fertilizzante minerale.

Primula

Le primule si radicano bene a temperature vicine allo zero, quindi il momento migliore per piantare le primule è subito dopo che il manto nevoso si è sciolto, ma se fornisci loro un'annaffiatura costante, trasferiranno la divisione e il reimpianto in qualsiasi momento. La primula richiede ombra parziale con terriccio oleoso, rifornimento costante, non si bagna e si secca.

Aquilegia

L'Aquilegia fiorisce da maggio ad agosto. La semina dell'acquilegia in primavera viene effettuata in aprile-maggio, o all'inizio dell'autunno, a settembre. Dovrebbe essere coltivato in ombra parziale su terreno umido..

Margherite

Le margherite vengono piantate nelle prime settimane di maggio. Cominciano a fiorire allo stesso tempo, poiché la pianta sopravvive bene al periodo invernale sotto la neve. Tuttavia, nelle zone fresche dovrebbero essere coperte per l'inverno..

E questa è solo una piccola parte delle piante che puoi usare per decorare il tuo giardino propagandole nelle giornate primaverili..

Articoli utili della rubrica "Floreale":