Nocciola o nocciola

Uno degli arbusti più comuni nelle foreste è il nocciolo (Corylus). Hazel è considerato un albero prezioso. I suoi frutti sono una delizia sana e gustosa per uomini e animali..

La nocciola è utilizzata in molti settori di attività: agricoltura, cosmetologia, medicina alternativa, industria alimentare e lavorazione del legno. Nel giardinaggio privato e nella silvicoltura, il nocciolo comune ha ottenuto il riconoscimento.

Riferimento storico

Le informazioni sulla data e il luogo esatti della comparsa del nocciolo non sono state conservate. C'è solo una menzione scritta del fatto che è stato allevato nel Caucaso più di 6 mila anni fa. Per diverse centinaia di anni, il nocciolo è stato coltivato in molti paesi europei..

In Russia, prima dell'inizio del lavoro di riproduzione del biologo Michurin, non si sapeva nulla della noce coltivata. Ma già all'inizio del secolo scorso, il paese ha imparato a conoscere le sue varietà. Si distinguono per l'elevata fruttificazione e la resistenza invernale..

Descrizione dell'arbusto

Il nocciolo è una pianta perenne che appartiene alla famiglia delle betulle e alla famiglia delle nocciole. Vive in media 80 anni. La pianta deve il suo nome alla forma delle foglie, che esternamente ricordano il corpo di un pesce orata..

Caratteristiche esterne

Il genere Corylus unisce arbusti fino a 10 m di altezza e alberi fino a 20 m La corona densa a forma di palla o uovo ha una sommità piramidale.

Foglie di nocciolo di forma ovale larga con bordi frastagliati e nervature nettamente prominenti rendono facile riconoscere la pianta. Per i rami lunghi e sottili, i piatti fogliari sono attaccati con forti piccioli pelosi.

Hazel inizia a fiorire in primavera. I fiori sono divisi in staminate (maschio) e pistillate (femmina). Gli stami sono negli orecchini. Fino a cinque orecchini lunghi 0,1 m possono sbocciare da una gemma su una nocciola.I fiori femminili sono gemme con perianzi e pistilli sottosviluppati. Da essi emerge una peluria rossastra di stimmi, che indica il numero di fiori nascosti. Sono impollinati dal vento e dagli insetti.

La nocciola piace con la raccolta nell'ottavo anno di vita. Il frutto è un dado sferico di una tonalità giallo-marrone, nascosto in un involucro simile a un elmo. Il colore marrone del guscio di noce e la copertura marrone argentea secca indicano la piena maturità. Questo di solito si verifica in agosto..

Il fusto della pianta è lungo, quasi piatto e flessibile. La corteccia di nocciola è liscia al tatto e di colore grigio-marrone. L'apparato radicale è potente, ma allo stesso tempo la parte principale delle radici si trova nello strato superiore della terra, che non consente al nocciolo di ricevere l'umidità dalle profondità.

Dove cresce la nocciola

In relazione al terreno, la pianta non è troppo esigente. Tuttavia, mostra la resa più alta su terreno fertile, neutro nell'acidità e leggero nella composizione. Il terreno denso influisce negativamente sulla fruttificazione.

Un clima caldo è considerato il più accettabile per i noccioli. La nocciola cresce nell'Europa meridionale, in Russia, nelle foreste e nelle steppe georgiane e bielorusse.

Le nocciole non sono realmente nocciole

La loro principale differenza è che la nocciola è una coltura selvatica, mentre le nocciole sono rappresentative delle migliori varietà di nocciola. Le nocciole amano il calore, i loro frutti sono più grandi e hanno una migliore presentazione. Ma la nocciola è il leader nell'utilità, poiché cresce in condizioni naturali..

Varietà di nocciole

In totale si distinguono 17 specie di nocciolo. I più famosi sono il nocciolo americano, comune, cinese, albero, Colchide e altri.

Ogni specie comprende diverse varietà di nocciola. Solo nel territorio dello spazio post-sovietico, gli scienziati hanno studiato più di 60 pezzi. Sono diversi per dimensioni, forma, gusto, resistenza al gelo. Molti di loro sono stati allevati da nocciolo comune: Panakhesky, Pervenets, varietà di nocciolo comune "Fuscorubra".

Nocciolo comune (Corylus avellana)

L'arbusto di sei metri è costituito da molti tronchi e una corona rigogliosa. L'unicità del Corylus avellana è che fiorisce prima che sboccino le prime foglie. I frutti crescono singolarmente e in gruppi di due o più. I dadi a forma di palla sono lunghi 1,8 cm e hanno un diametro massimo di 1,5 cm.

La crescita delle piante dipende dallo stadio della vita. Nei primi anni la crescita è pressoché invisibile. Entro il 6 ° anniversario, diventa più attivo, come evidenziato dalla comparsa di giovani germogli.

Il nocciolo comune unisce oltre cento varietà. La posizione dominante è occupata da Panaches. Varietà ornamentali di nocciola includono Aurea, Contorta, Purpurea, nocciola comune "Fuscorubra".

Nocciola (Corylus colurna) o noce d'orso

Un albero di 30 metri vive per circa duecento anni. Il nocciolo o la noce d'orso si distingue per un esile tronco grigio-biancastro, una corona conica.

L'albero è schizzinoso, resistente all'inquinamento ambientale e al gelo e può sopportare una lunga siccità. Mostra le sue migliori qualità su un terreno fertile. In Russia, la noce d'orso è sotto protezione, è allevata in aree protette.

Nocciolo della Manciuria (Corylus mandshurica)

È un arbusto alto fino a 5 m con molti germogli ramificati. Viene coltivato allo scopo di ottenere un trattamento curativo e per decorare il giardino. I dadi allungati sono rivestiti in un guscio sottile e un involucro a spillo. Il nocciolo della Manciuria si adatta bene alle basse temperature e all'ombra.

Nocciolo a foglie diverse (Corylus heterophylla)

L'arbusto si estende fino a 3 m Ha una bella corona densa di foglie verde scuro. In primavera, quando fioriscono, hanno una tonalità rossastra, e in autunno diventano arancio dorato e giallo dorato..

Corylus heterophylla, che significa nocciola variegata in latino, si distingue per i frutti arrotondati appiattiti sulla sommità. Le noci hanno un gusto eccellente.

Il nocciolo comune è resistente alla siccità e alle basse temperature. La sua area di distribuzione è la Siberia, nell'Asia orientale.

Nocciola a foglia rossa

Corylus avellana è tradotto come nocciola comune e il rosso maestoso è a foglia rossa. Hazel sembra più originale grazie alla corona bordeaux. La dimensione dell'arbusto raggiunge i 4 M. Dopo la fioritura, i frutti si sviluppano in un involucro rosso. I chicchi di noce hanno una tinta rosa e un gusto eccellente.

Il rosso nocciola maestoso è una fonte di prelibatezze salutari. Raccolto a fine estate - inizio autunno. La maturità dei frutti è evidenziata dal loro colore marrone scuro..

La nocciola rossa è una soluzione intelligente nella progettazione del paesaggio. Le siepi sono costruite da esso e incluse in composizioni separate. Da lontano, la pianta ricorda una grande tenda rossa.

Sul territorio della Federazione Russa e dei paesi limitrofi si distinguono diverse varietà di noci a foglia rossa. Moscow Rubin è riconosciuto come il migliore per la coltivazione. Red Majestiс è una pianta termofila. Il nocciolo dalle foglie rosse non sempre resiste alle dure condizioni meteorologiche di alcune regioni della Russia.

Nocciola grande (Corylus maxima) o lombarda

Questa è la specie che ha posto le basi per la coltivazione culturale del nocciolo. Il suo nome deriva dalla regione Lombardia in Italia. Gli arbusti raggiungono un'altezza di 10 m La corona è rappresentata da foglie arrotondate con bordi seghettati.

I frutti crescono su un lungo gambo in grappoli di 3-6 pezzi. La lunghezza di un dado è di 25 mm, il diametro è di 15 mm. Il nocciolo grosso si trova nelle foreste turche e italiane.

Riproduzione

La nocciola si riproduce in vari modi:

  • Semi. Molto spesso, questo percorso di riproduzione avviene in natura. I frutti maturi cadono sulla superficie della terra, ibernano e germogliano in primavera. Sul terreno del giardino, la semina della nocciola in questo modo dovrebbe essere all'inizio dell'inverno. Tuttavia, i giardinieri per hobby non crescono dal seme. Sanno per quanto tempo cresce una nocciola allevata generativamente. Inoltre, c'è una minima possibilità che almeno una piantina su mille mantenga le caratteristiche varietali..
  • Spara. I germogli vengono separati dal nocciolo e piantati su un nuovo sito.
  • Talee. Un giovane gambo viene tagliato da un ramo maturo e piantato in una piccola serra. Affinché attecchisca bene, il terreno deve essere sciolto nella composizione..
  • Strati. I rami vengono piegati a terra e da essi viene rimossa la corteccia nei punti di contatto con il terreno. Quindi li inchiodano a terra. I luoghi in cui le radici dovrebbero apparire in futuro sono annaffiati e ricoperti di terra.
  • Alberelli, che vengono venduti liberamente nei negozi per giardinieri.

Se qualcuno ha un nocciolo selvatico nelle vicinanze, puoi scavare alcune piantine e provare a piantare una cultivar di nocciole su di esse..

Cura della nocciola

La pianta richiede le principali attenzioni nel primo anno di vita. La cura prevede l'irrigazione, la concimazione, la potatura, la protezione da condizioni avverse.

Irrigazione

La nocciola del giardino deve essere annaffiata in modo tempestivo. La mancanza di umidità influenzerà negativamente la formazione di boccioli di fiori e fruttificazione. Dopo aver piantato la piantina, la prima irrigazione dovrebbe essere organizzata entro e non oltre 7 giorni. Durante la stagione di crescita, la nocciola viene annaffiata 6 volte. Il fabbisogno idrico una tantum di una pianta perenne varia da 60 a 80 litri.

In media, si consiglia di annaffiare una volta al mese. Questo viene fatto più spesso durante le estati secche. Nella stagione delle piogge, la pianta non necessita di una porzione aggiuntiva di acqua..

Affinché il cespuglio di nocciole da giardino riceva abbastanza ossigeno, il terreno deve essere allentato il giorno successivo dopo l'irrigazione. Uno strato pacciamante di senape, lupino, avena piantato attorno al tronco aiuterà dalla rapida evaporazione dell'umidità.

Top vestirsi

I fertilizzanti vengono applicati all'area vicino al gambo della pianta. In autunno il fabbisogno di potassio e fosforo aumenta nel nocciolo, quindi in questo momento dovrebbe essere alimentato con una miscela di 30 grammi. sale di potassio, 4 kg. humus e 50 gr. superfosfato.

In primavera, le nocciole sono carenti di azoto, quindi vengono aggiunti 30 grammi al terreno. urea. A luglio, questa procedura viene ripetuta in modo che entro l'autunno tutti i frutti siano ugualmente maturi. Si consiglia di concimare i giovani arbusti con humus ogni 2 anni. Circa 10 kg vengono applicati sotto una pianta. organici.

Cura della nocciola in fiore

La fioritura di una nocciola indica il suo corretto sviluppo. Il nocciolo inizia a fiorire a metà primavera quando la temperatura dell'aria è di 12 gradi..

Gli orecchini sbocciano sui cespugli prima che appaia il fogliame. Possono crescere di 3 cm al giorno, a condizione che l'aria sia secca. Raggiunta una lunghezza di 10 cm, gli orecchini si allentano e disperdono il polline. L'impollinazione continua per 12 giorni. I fiori femminili catturano il polline dalle piante proprie e vicine. Pertanto, si consiglia di piantare più di un arbusto nelle vicinanze..

Cura della nocciola invernale

Si consiglia di isolare i giovani arbusti per i primi 3 inverni. Per questo, i giardinieri usano spunbond o lutrasil. I cespugli possono anche essere inclinati a terra, ricoperti di rami di abete rosso e sopra può essere creato un cuscino di neve. Tali misure proteggeranno la nocciola dal congelamento. Le piante perenni non hanno bisogno di isolamento.

Potatura nocciola

La primavera è considerata il momento ideale per la potatura. Per scopi decorativi, la nocciola è più pratica da fare sotto forma di un cespuglio. La prima potatura viene eseguita una settimana dopo la semina..

La seconda potatura viene effettuata la prossima primavera. I germogli danneggiati, rotti e contorti vengono rimossi. I germogli più forti vengono lasciati sui cespugli. In futuro, il compito principale del giardiniere è quello di diradare e fare potature sanitarie nel tempo..

Le piante di 20 anni dovrebbero essere ringiovanite in modo che la loro produttività non diminuisca. Per fare questo, elimina ogni anno 2-3 vecchi tronchi, lasciando 2-3 giovani germogli per sostituirli.

Malattie e parassiti

Per proteggere la nocciola dalla macchia gialla, dalla diplodiosi, dall'oidio e da altre infezioni fungine, si consiglia di tagliare periodicamente i rami secchi, trattare i danni con solfato di rame. Le foglie di nocciola da giardino dovrebbero essere spruzzate con fungicidi.

I principali parassiti della nocciola sono la volnyanka, la falena e il tonchio delle noci. Rosicchiano il guscio e danneggiano i chicchi, trasportano malattie fungine e riducono i raccolti..

Per combatterli, vengono prese misure complesse: distruggono le larve nel terreno, raccolgono insetti dai cespugli, trattano la pianta con insetticidi.

Atterraggio

La nocciola ama i luoghi ben illuminati e il terreno sciolto di acidità neutra.

In primavera, la pianta viene piantata prima che inizi il flusso di linfa. Per la semina vengono selezionate piante forti con radici lunghe 0,5 m Il processo consiste in diverse fasi:

  1. Preparare dei buchi profondi circa 8 m 30 giorni prima della semina.
  2. Posare uno strato di drenaggio in pietrisco spesso 0,1 m.
  3. Versare sopra la miscela pre-preparata di terra, humus, 0,2 kg. cenere di legno.
  4. Versa un secchio d'acqua nella fossa.
  5. Metti la piantina nella buca e cospargila di terra su tutti i lati. Il colletto della radice dovrebbe sporgere di 20 mm. dalla superficie del suolo.
  6. Innaffia la piantina.
  7. Crea uno strato di pacciamatura di segatura o letame nell'area dei cerchi del tronco.

Allo stesso modo, il nocciolo viene piantato in autunno 3-4 settimane prima dell'inizio del freddo..

Proprietà utili e controindicazioni

Grazie alla sua ricca composizione chimica, la pianta si è affermata come un rimedio non convenzionale per il trattamento di molti disturbi. I medicinali a base di esso sono usati per malattie del fegato, vene varicose, tromboflebite.

L'olio di noce e gli estratti di nocciola sono usati per trattare la ghiandola prostatica. I brodi aiutano con il diabete mellito a normalizzare la circolazione sanguigna. I balsami di noci si sono dimostrati efficaci in cosmetologia.

Con estrema cautela, è necessario utilizzare medicinali alla nocciola per i pazienti ipertesi. Va tenuto presente che le infusioni dalla corteccia e dalle foglie dell'arbusto aumentano la pressione. Le noci sono considerate un forte allergene, possono aggravare varie malattie della pelle.

La nocciola è una pianta versatile che può decorare una trama personale, nutrirla con i suoi frutti saporiti e saporiti e curare molte malattie. La cosa principale è prendersi cura di lui, e poi la nocciola ripagherà in natura.

Calendario di fioritura

Se vuoi trasformare il tuo territorio in creativo, devi conoscerlo bene.

Autore: Georgy Afanasyev

Un'importante fonte di dati è il Bloom Calendar per questa zona climatica..

Come si è scoperto, ci sono diversi gruppi di persone che conoscono bene i tempi della fioritura, in primo luogo, questi sono apicoltori, la cui intera attività è collegata a una comprensione accurata di ciò che sta fiorendo per cosa. Il secondo gruppo sono allergici, dispiaciuti per la loro sofferenza, ma per loro vengono redatte tabelle molto dettagliate, in quali territori cosa fiorisce e quando.

Di seguito sono riportati alcuni di questi diversi calendari..

La familiarizzazione con loro suggerisce un'idea. che per il tuo villaggio, città, devi lavorare sodo e redigere un calendario locale basato sulle osservazioni. Tutti gli altri possono essere utilizzati per raccogliere elenchi di piante da essi. e solo per una guida approssimativa.

Calendario1 Apicoltore

Quanti giorni dopo la nocciola

Durata della fioritura (in giorni)

* Qui il fiore di nocciolo è il "punto di partenza" per il calcolo del calendario di fioritura di altre piante per un determinato anno in termini di clima. Sapendo quando il nocciolo è sbocciato, puoi calcolare la data di inizio del fiore di tiglio.

Calendario 2 Allergia

Calendario 3 (Apicoltore)

Calendario di 4 piante di miele

nella Russia centrale

Madre e matrigna

Fireweed (ivan - tè)

Calendario 5 piante di miele in fiore

Gli apicoltori che vogliono ottenere molto miele dovrebbero ricordare che non basta conoscere la vita delle api, hanno comunque bisogno di capire la flora della loro regione. Ti offriamo materiale su questo argomento.

Per portare le api alle piante del miele in modo tempestivo, è necessario determinare in anticipo la data di inizio della loro fioritura di massa. A tale scopo, per molti anni ho utilizzato i calendari compilati da A.I. Molozev, V.I.Dolgoshev, I.P. Tsvetkov e altri. Le mie osservazioni sulla regione di Bryansk e i loro dati, riassunti in tabelle dei tempi medi di fioritura delle piante di miele nella zona centrale dell'Europa parti della Russia - sono simili tranne che per alcune con una deviazione di più o meno uno o due giorni.

Le osservazioni a lungo termine hanno stabilito che tutte le piante di miele di anno in anno iniziano a fiorire in sequenza a intervalli regolari in relazione alle prime piante di miele..

Quindi, ogni anno i giardini fioriscono il 32 ° giorno e il tiglio - il 78 ° giorno dall'inizio della fioritura della madre e della matrigna e del nocciolo.

Ma la fioritura delle prime piante di miele dipende fortemente dal tempo e dall'habitat (inizio o tarda primavera, crescita in pianura o collina, lato soleggiato o ombreggiato, ecc.). Di conseguenza, i tempi della loro fioritura non sono costanti..

Per riferimento, è meglio prendere la nocciola. Le piante legnose forniscono informazioni più affidabili. L'inizio della fioritura del nocciolo è considerato il giorno in cui, quando si scuote, il polline cade dagli orecchini, cioè il nocciolo diventa polveroso. Da quel giorno le api sono esposte a punti permanenti. Quindi i salici fioriscono e le api portano il primo sondaggio all'alveare. L'inizio della fioritura di massa di alberi e arbusti (mela, pera, prugna, ciliegia, uva spina, ribes, ecc.) È considerato il periodo in cui fiorirà almeno il 25-30% dei fiori dalla massa totale.

La fine della fioritura di massa di alberi e arbusti è il periodo in cui non rimane più del 25% di tutti i fiori e il periodo di fioritura dei loro ultimi fiori è la fine della fioritura.

Nelle piante erbacee mellifere, l'inizio della fioritura viene considerato come il periodo in cui 5-10 piante con fiori aperti compaiono nella matrice e la fioritura di massa si verifica quando il 30% delle piante sul sito sono con fiori. La fine della fioritura è quando le piante a fiore singolo rimangono sul sito. Conoscendo l'inizio e la fine della fioritura di massa delle piante di miele, è facile determinare il momento in cui portare le api e la durata della raccolta del miele. V. TSYGANKOV.

Quanti giorni dopo la fioritura della nocciola

Come fioriscono le nocciole (nocciola), caratteristiche biologiche

Nel Caucaso e in Crimea si coltiva la nocciola grande, o noce lombarda, che, come il nocciolo comune, viene talvolta chiamata nocciola..

Nel nostro sito, almeno una dozzina di alberi sono cresciuti per semina automatica. accanto a un enorme nocciolo per diversi ettari.

Lo sapevi che gli orecchini sono fiori maschi nocciola. E venerdì ho mostrato donne donne a David, e allo stesso tempo ho fotografato. Sono piccoli - pochi millimetri. Non ci sono ancora api e non ci sono altri insetti, quindi non stanno cercando di attirare. Calcolo solo sul vento.

La nocciola è una pianta monoica con fiori dioici impollinati dal vento.

Fiori maschili (con 4 stami) in orecchini, sbocciano in 2-5 da una gemma, pendenti, costituiti da numerosi fiori, inverno in boccioli aperti - amenti. I fiori femminili sono posti sulle cime dei germogli dell'anno in corso nelle ascelle delle squame renali. L'infiorescenza femminile è esternamente simile al bocciolo. Il fiore è costituito da un pistillo fuso con un perianzio ridotto.


I fiori femminili sono piccoli, costituiti da mazzi di stimmi rosso vivo, appena visibili dalla sommità del bocciolo. Più i grappoli di stimmi sono ispidi, più fiori femminili sono racchiusi nel bocciolo e, quindi, più noci si formeranno nel frutto. Lo stigma è progettato per intrappolare il polline e apparire un po 'prima che i fiori maschili inizino a "spolverare", ma in alcune varietà è il contrario.

La fioritura è un indicatore del successo dello sviluppo delle nocciole. La fase di fioritura inizia in aprile prima che le foglie si aprano. Quando la temperatura dell'aria raggiunge + 12 * C durante il giorno, gli amenti maschili iniziano a crescere fino a 3 cm al giorno. Più l'aria è secca, più velocemente si allunga lo stelo dell'orecchino. Se il tempo è piovoso, l'aria è satura di umidità, quindi gli amenti, nonostante il caldo, crescono lentamente - sembrano aspettare il maltempo (umidità) e posticipare la fioritura fino a un momento più favorevole (il polline anemofilo viene espulso dalle antere, spezzandosi sotto l'influenza dell'aria secca). La lunghezza degli orecchini raggiunge i 10 cm, si allentano e iniziano a "spolverare", dando circa 4 milioni di granelli di polline (e questo è solo un orecchino - 4.000.000!). Nuvole di polline sono facilmente trasportate dal vento da un cespuglio all'altro. La "spolveratura" dura 4-12 giorni, ma niente: i fiori femminili - mazzi di stimmi rossi - si aprono per più di 2 settimane e "catturano" una nuvola gialla di polline sia dal loro che da un'altra pianta.

Caratteristiche biologiche della nocciola (nocciole)

La coltivazione di nocciole e nocciole coincide completamente

La nocciola è un promettente raccolto di noci, è un grande arbusto. Si manifesta nelle biocenosi naturali dei boschi di latifoglie e di conifere-latifoglie, si sviluppa bene sotto la chioma degli alberi del bosco, ma non fruttifica all'ombra. All'inizio cresce lentamente, poi più velocemente. Il tasso di crescita aumenta con lo sviluppo del sistema radicale. A 4-5 anni, la crescita dell'asse principale della pianta si indebolisce. Diventa obliquo e gradualmente muore. All'età di 9-19 anni, i rami laterali superiori superano l'asse principale e si forma una corona artigliata a forma di ventaglio con rami orizzontali. La densità della chioma è esaltata dalla disposizione su due file di foglie e gemme. Con una mancanza di luce, le foglie occupano una posizione orizzontale e si trovano sul ramo in modo che non si oscurino a vicenda. Negli intervalli tra le foglie grandi vengono poste foglie piccole, che formano il cosiddetto mosaico fogliare. Posizione orizzontale delle lastre e del mosaico delle foglie: dispositivi per una migliore cattura della luce.

La ramificazione è tipica anche per la parte sotterranea della pianta. L'apparato radicale è potente, in rapida crescita e protegge bene il terreno dal dilavamento e dall'erosione. Poiché l'apparato radicale è superficiale, le piante sono sensibili alla compattazione dello strato superiore (non è consigliabile condurre inutilmente una danza rotonda sotto un albero).

Le piante preferiscono terreni fertili, che richiedono luce (le forme di nocciolo dalle foglie rosse diventano meno luminose all'ombra), relativamente resistenti al freddo - possono tollerare gelate a 25-30 ° C e inferiori. Fioriscono all'inizio di aprile, motivo per cui soffrono periodicamente di gelate. La dissoluzione dei germogli vegetativi avviene 3-4 settimane dopo l'inizio della fioritura. La crescita più forte dei germogli si osserva all'inizio della primavera - quando ci sono riserve di umidità, ma a loro non piacciono sia l'eccesso che la mancanza di acqua.

I semi germinano nel terreno (entro 1-2 anni), mentre i cotiledoni rimangono nel suolo della foresta fino all'autunno. Durante la prima estate, nella parte sotterranea si forma un germoglio alto 20 cm, sopra i cotiledoni si formano diverse foglie prima squamose e poi verdi (rosse). Lo sviluppo del germoglio termina con la formazione di gemme apicali e sotterranee.

I noccioli iniziano a dare frutti a seconda del metodo di riproduzione. Con il metodo vegetativo si effettua il primo raccolto per 3-4 anni, con il metodo del seme per 6-8 anni. Si osserva una fruttificazione abbondante e annuale da 8-10 anni. Durante questo periodo, c'è un'intensa crescita di germogli. (La propagazione dei germogli è di grande importanza biologica per la rigenerazione del nocciolo in natura e viene utilizzata con successo anche per la propagazione in orticoltura). La parte inferiore del cespuglio conserva a lungo la capacità di rinnovamento vegetativo (processo di accestimento) - i rami scheletrici si sviluppano dai tessuti delle gemme dormienti. La crescita annuale è diversa e dipende dalla posizione delle riprese sulla pianta (fino a 150 cm). La longevità dei singoli rami è di 20-25 anni. L'età riproduttiva della boscaglia è di 80-90 anni (o 150-180 anni secondo altre fonti).

La nocciola è una pianta monoica con fiori dioici impollinati dal vento. Fiori maschili (con 4 stami) in orecchini, sbocciano in 2-5 da una gemma, pendenti, costituiti da numerosi fiori, inverno in boccioli aperti - amenti. I fiori femminili sono posti sulle cime dei germogli dell'anno in corso nelle ascelle delle squame renali. L'infiorescenza femminile è esternamente simile al bocciolo. Il fiore è costituito da un pistillo fuso con un perianzio ridotto.

I fiori femminili sono piccoli, costituiti da mazzi di stimmi rosso vivo, appena visibili dalla sommità del bocciolo. Più i grappoli di stimmi sono ispidi, più fiori femminili sono racchiusi nel bocciolo e, quindi, più noci si formeranno nel frutto. Lo stigma è progettato per intrappolare il polline e apparire un po 'prima che i fiori maschili inizino a "spolverare", ma in alcune varietà è il contrario.

Fiore femminile. Foto di: Daria Chernysheva

La fioritura è un indicatore del successo dello sviluppo delle nocciole. La fase di fioritura inizia in aprile prima che le foglie si aprano. Quando la temperatura dell'aria raggiunge + 12 * C durante il giorno, gli amenti maschili iniziano a crescere fino a 3 cm al giorno. Più l'aria è secca, più velocemente si allunga lo stelo dell'orecchino. Se il tempo è piovoso, l'aria è satura di umidità, quindi gli amenti, nonostante il caldo, crescono lentamente - sembrano aspettare il maltempo (umidità) e posticipare la fioritura fino a un momento più favorevole (il polline anemofilo viene espulso dalle antere, spezzandosi sotto l'influenza dell'aria secca). La lunghezza degli orecchini raggiunge i 10 cm, si allentano e iniziano a "spolverarsi", dando circa 4 milioni

granelli di polline (e questo è solo un catring - 4.000.000!). Nuvole di polline sono facilmente trasportate dal vento da un cespuglio all'altro. La "spolveratura" dura 4-12 giorni, ma niente: i fiori femminili - mazzi di stimmi rossi - si aprono per più di 2 settimane e "catturano" una nuvola gialla di polline sia dal loro che da un'altra pianta.

Siamo quindi giunti alla necessità di evidenziare alcune caratteristiche biologiche, oltre a quelle della tecnologia agricola.

È facile coltivare nocciole, ma è necessario conoscere alcuni punti importanti, senza i quali è impossibile ottenere un raccolto. La nocciola è una pianta dioica monoica impollinata dal vento (impollinazione incrociata) e la resa delle piante a impollinazione incrociata dipende in gran parte dalle condizioni climatiche durante la fioritura e le misure di impollinazione, nonché le misure per preservare i fiori dai danni delle gelate primaverili, quindi, per una migliore memorizzazione e assimilazione, proveremo a considerare ogni caratteristica in dettaglio.

AA. Tutti i tipi di nocciola (nocciole) sono caratterizzati da una maturazione non simultanea di stami e pistilli, ad es. i periodi di fioritura dei fiori femminili e maschili nella maggior parte degli ibridi di varietà di nocciole a foglia rossa non coincidono. La non simultaneità della maturazione degli organi genitali maschili e femminili è molto comune. È il dispositivo di impollinazione incrociata più diffuso nel regno vegetale. Si chiama dicogamia - (in alcuni casi, gli stami si sviluppano per primi e le antere vengono aperte in un momento in cui il pistillo è ancora sottosviluppato e il suo stigma non è in grado di accettare i granuli di polline fertilizzanti e viceversa).

Come gli animali, le piante evitano di combinare elementi sessuali strettamente correlati e quindi ricorrono più spesso all'impollinazione incrociata, che si traduce in fertilizzazione incrociata (allogamia). In questo caso, lo stigma viene impollinato dal polline fertile di un'altra pianta della stessa specie e il suo stesso polline viene utilizzato in cambio dell'impollinazione degli stimmi di altri fiori. Se durante l'impollinazione incrociata il polline di un'altra specie dello stesso genere viene stigmatizzato, spesso avviene la fecondazione e si ottengono incroci o ibridi. I vantaggi dell'impollinazione incrociata sono così grandi che le piante hanno sviluppato molti adattamenti diversi che facilitano tale impollinazione e in alcuni casi la rendono persino l'unica possibile. La maggior parte, tuttavia, delle forme con impollinazione incrociata conserva la capacità di autoimpollinazione (ricorrendovi in ​​rari casi).

Conclusione: l'autofertilità negli ibridi di nocciole è bassa, ad es. con il polline del suo genere risulta poco impollinato (raramente). Pertanto, per una coltivazione di successo, è necessario avere piante di diverse varietà e piante di origine del seme nelle vicinanze del sito, che si impollineranno a vicenda. Soprattutto varietà con un lungo (esteso) periodo di fioritura (spolverata) di amenti maschili. Più piante della stessa specie sono vicine, maggiore è la probabilità di interimpollinazione. Ciò significa che i pistilli maturano su un cespuglio e le antere sugli stami maturano sull'altro in questo momento. È meglio se queste piante vengono prese da luoghi diversi o varietà diverse. Ciò significa che per ottenere un buon raccolto, è necessario piantare almeno 2-3 varietà. Questo è un prerequisito per questa cultura..

B-B. In molti ibridi di nocciola, il polline è semi o completamente sterile e alcuni hanno fiori prevalentemente femminili. La maggior parte delle varietà è autofertile.

Conclusione: per i punti A-A e B-B, la necessità di impollinazione incrociata è ovvia al 100%. È necessaria un'ulteriore impollinazione per ottenere un raccolto sostenibile. A tale scopo, vengono selezionate le varietà: impollinatori, che danno una grande quantità di polline (per ogni 10 cespugli, 1-2 cespugli impollinatori). Avendo varietà sul sito - impollinatori - avrai sempre un buon raccolto. Se la varietà è autofertile o parzialmente autofertile, assicurati di scegliere la varietà giusta per essa: un impollinatore o una pianta di origine del seme. La cosa principale è che dovrebbe corrispondere alla tua varietà in termini di tempo di fioritura e trovarsi a una distanza non superiore a 10-15 m dalla varietà impollinata e sempre sottovento. Tuttavia, anche se la varietà è autofertile, per una sua migliore fruttificazione è bene scegliere anche un'altra varietà impollinatrice: la resa sarà più alta, quindi è consigliabile piantare diverse varietà sul sito. Si consiglia di posizionare le forme a foglia verde accanto a quelle a foglia rossa. Per la normale fruttificazione, è necessario piantare diverse piante che non appartengono allo stesso clone. I buoni impollinatori sono Tambov in anticipo, Tambov in ritardo, Pervenets, Rubino di Mosca, Rosso Ivanteevsky, 4219.

Charles Darwin ha dimostrato sperimentalmente che "l'impollinazione incrociata", quando il polline viene prelevato da un'altra pianta della stessa specie, dà una prole più numerosa, più forte e, a sua volta, più fertile.

B-B. Per chiarire le seguenti caratteristiche, è necessario ricordare 2 concetti importanti riguardanti tutte le piantagioni di frutta senza eccezioni. La maggior parte dei giardinieri confonde spesso i concetti di resistenza invernale e resistenza al gelo. Ma queste sono cose completamente diverse. La resistenza al gelo è la capacità di una varietà di resistere a determinate temperature sotto lo zero. La resistenza invernale è un concetto complesso. Comprende resistenza al gelo, capacità riparatrice o, più semplicemente, vitalità della varietà e capacità di resistere agli sbalzi di temperatura.

Le nocciole, grazie agli allevatori, tollerano t = −25-30 * С senza riparo aggiuntivo. Le infiorescenze maschili sono orecchini meno resistenti all'inverno rispetto ai boccioli di frutta femminile. Spesso, gli amenti si congelano leggermente prima della fioritura. Le infiorescenze maschili vengono deposte e formate in estate e in autunno dell'anno precedente e in inverno completamente formate, pronte per la fioritura. I rami portati nella stanza in inverno iniziano a spolverare, e quindi in inverno un breve riscaldamento provoca una vigorosa attività negli amenti. Le gelate che seguono i giorni caldi li distruggono. Cioè, la resistenza invernale delle infiorescenze maschili di molte varietà è insufficiente..

Le infiorescenze femminili si formano molto più tardi; entro l'inverno, i fiori femminili sono molto poco sviluppati, molto spesso svernano nella fase di crescita dei tubercoli. Sono circondati da squame spesse e rudimenti fogliari, quindi sono meno esposti alle fluttuazioni di temperatura e non iniziano a crescere durante il riscaldamento, e quindi si congelano meno spesso..

Sapendo tutto questo, puoi aiutare la pianta a produrre raccolti annuali di noci. Per uno svernamento sicuro garantito delle piante, si consiglia di piegare a terra i rami inferiori con amenti in autunno, fissarli e coprirli di neve. Per tutto l'inverno saranno sotto la neve, come sotto una pelliccia. Le forti fluttuazioni della temperatura dell'aria non li influenzeranno. In primavera, non dimenticare di liberare i rami dalla prigionia della neve, quindi gli orecchini da uomo adempiranno al loro scopo. Per una migliore impollinazione, è necessario piegare i rami precisamente dal lato dei venti dominanti, e il vento stesso farà il resto.

Conclusione: piantiamo nelle vicinanze varietà che si distinguono per l'elevata resistenza al gelo e la resistenza invernale delle infiorescenze maschili. Le cultivar Tambovsky precoce, Tambovsky tardiva e Pervenets sono classificate come varietà impollinatrici di forme a foglia rossa (formano molte più infiorescenze maschili resistenti all'inverno). Le nocciole a foglia verde sono considerate più resistenti all'inverno; di quelli a foglia rossa, rosso Pushkin, Miracolo di Vsesyatsky, Maria Makarevich sono più resistenti al gelo. Ad esempio, le varietà Tambovskiy precoce, Tambovskiy pozdniy, Isaevskiy con uno svernamento estremamente sfavorevole nel 1978/1979 nella regione di Mosca hanno resistito alla prova del gelo a t = −42 ° C e allo stesso tempo hanno dato frutti, mentre il nocciolo selvatico nella foresta era per lo più congelato. È un fatto. Ciò è dimostrato da R.F. Kudasheva e A.E. Moiseev, un membro a pieno titolo della Società di Mosca degli esperti della natura nelle riviste "Household Economy" e "Science and Life" n. 4 per il 1990.

G-G. La nocciola è una pianta impollinata dal vento, quindi è necessario tener conto della direzione del vento prevalente al momento della fioritura della pianta. Per maggiori dettagli vedere la sezione "Impollinazione".

Conclusione: 1) tenendo conto di quanto sopra, piantiamo l'impollinatore dal lato sottovento. 2) l'ulteriore impollinazione delle nocciole è favorita dalla potatura durante il periodo di fioritura della pianta: lo scuotimento spontaneo al momento del taglio dei rami contribuisce alla diffusione attiva del polline.

D-D. Una caratteristica dei noccioli è che le ovaie dopo la fioritura iniziano a svilupparsi solo dopo 1,5 - 2 mesi, ad es. i frutti iniziano a formarsi non ad aprile, ma a giugno - di conseguenza, dal momento dell'impollinazione alla maturazione del nocciolo passano 4,5 - 5 mesi. E quando i boccioli sono già sbocciati e la crescita di germogli con fiori femminili impollinati è iniziata, il raccolto può essere distrutto da gelate di ritorno tardivo fino a -3 * C. (Sebbene i tubi pollinici raggiungano la base della colonna piuttosto rapidamente - la fecondazione stessa avviene solo 2-3 settimane dopo l'impollinazione).

Conclusione: le nocciole danno frutti ogni anno. Tuttavia, il clima favorevole per un'abbondante fruttificazione nella corsia centrale si verifica una volta ogni 2-4 anni e le gelate durante la fioritura non fanno eccezione. Dopotutto, il principale pericolo per le nocciole non sono le gelate invernali, ma le gelate primaverili. A riposo le piante resistono alle basse temperature, ma improvvise gelate primaverili possono uccidere gemme, fiori e giovani germogli. La sensibilità della pianta alle basse temperature dipende dal grado di apertura delle gemme: più progredisce lo sviluppo delle gemme, maggiore è il pericolo. In inverno il polline delle infiorescenze catring maschili non viene danneggiato nemmeno at = –30 ° C, ma durante la fioritura primaverile può sopportare solo t = −3 −5 ° C. Le infiorescenze femminili di nocciola possono resistere a gelate a t ≥ –30 ° C in inverno, durante la fioritura possono sopportare a t = –8 –9 ° C, e ad un ovaio fecondato solo a t = –3 ° C. Sebbene la soglia ammissibile di temperature critiche per altre colture frutticole sia ancora più bassa, tuttavia, non è possibile evitare misure urgenti per proteggere il raccolto futuro. (Prendiamo un melo come esempio: un bocciolo in fiore muore a -3,5 ° C, per i boccioli -3 ° C è distruttivo, i boccioli in fiore non resistono a -2 ° C, nella fase di caduta dei petali, -1,5 ° C risulta fatale, ma le ovaie vengono uccise da -1 ° C.)

Questo è uno dei grandi problemi per i giardinieri e quindi lo esamineremo più da vicino. Con l'arrivo del caldo, arriva il momento della fioritura, un periodo cruciale per i raccolti di frutta. In questo momento sono possibili gelate tardive primaverili. Le osservazioni mostrano che il maggior danno alle nocciole è causato dalle gelate al momento della formazione delle ovaie. Un calo della temperatura inferiore a −3 ° C ucciderà il raccolto. La probabilità dell'inizio del congelamento può essere determinata dai seguenti criteri. Un forte calo della temperatura nel pomeriggio, una notte serena, senza vento e senza nuvole, l'assenza di rugiada serale, aria secca e il tempo imminente possono essere giudicati dal comportamento della nocciola stessa. Se gli stimmi sono nascosti nel rene e gli orecchini si sono rimpiccioliti, diminuendo di 1/2, aspettatevi il gelo; se si mostrano in tutta la loro gloria, farà caldo.

La protezione di tutte le piante da frutto, senza eccezioni, dalle gelate tardive primaverili è un problema urgente per i frutteti non solo nella fascia centrale. Quindi questo non è solo il nostro problema e non solo con le nocciole. Pertanto, facciamo scorta di conoscenza, pazienza e andiamo avanti: bruciamo fuochi e non solo.

Opzioni di protezione dal gelo primaverile

1. Il metodo di protezione più efficace è l'aspersione con piccole gocce. Allo stesso tempo, è necessario assicurarsi che la pioggia fine e intensa copra l'intera superficie delle piantagioni fiorite durante l'intero periodo di gelo. L'aspersione protegge i fiori e le ovaie dai danni causati dal gelo anche a temperature di -4–5 ° C. L'uso dell'aspersione si basa sul fatto che quando l'acqua si congela, rilascia calore e quindi protegge i fiori. La spruzzatura deve essere completata 1-2 ore prima dell'alba, altrimenti le piante, scongelandosi sotto l'influenza della luce solare, diventeranno nere e moriranno.

Se il gelo ha fatto il suo lavoro, quindi prima dell'alba, fino a quando le parti verdi della pianta non si sono scongelate, è necessario irrorarle abbondantemente con acqua. Sotto l'influenza dell'acqua fredda, le piante si allontaneranno gradualmente e il gelo non causerà loro alcun danno. Con l'irrorazione prolungata, i rami possono coprirsi di ghiaccio e, pertanto, gli oggetti di scena dovrebbero essere posizionati in anticipo sotto i rami deboli. In questo caso, non dimenticare un drenaggio efficace del terreno, altrimenti potrebbe diventare impregnato d'acqua, il che porterà a gravi danni alle radici..

2. Il fumo è il modo più comune per proteggere le piante da frutto dal gelo. L'uso del fumo si basa sul fatto che quando il materiale viene bruciato, si forma una cortina di fumo e particelle di vapore acqueo. Il fumo, essendo un cattivo conduttore di calore, impedisce il raffreddamento degli strati superficiali del suolo e trattiene il calore in esso. Dall'uso del fumo, la temperatura dell'aria aumenta di 2-3 ° C e oltre.

Tuttavia, questo metodo dà un risultato positivo solo con tempo sereno e calmo e con un uso prolungato. È importante determinare prima la direzione della diffusione del fumo. Quindi disponi i mucchi per il fumo. Si posano partendo dalla posa del paletto e rivestendolo con paglia, trucioli di legno, sottobosco (materiale altamente infiammabile). Dopodiché, il mucchio è coperto di letame, foglie e terra in cima e acceso. La pila dovrebbe bruciare lentamente per 5-6 ore. Sono realizzati 1-2 per cento metri quadrati, posizionando almeno 1,5-2 m dall'albero. È importante identificare correttamente l'inizio del fumo. Si avvia se la temperatura dell'aria scende a + 1 ° C e continua a scendere. Se, mezz'ora dopo il tramonto, la temperatura non è scesa sotto i + 1,5 ° C, il fumo degli incendi viene rimandato alla prossima volta.

3. Alimentazione fogliare di piante da fiore con minerali. Migliora la loro nutrizione e aumenta la concentrazione di linfa cellulare, che aumenta la resistenza delle piantagioni di frutta al gelo. La medicazione fogliare viene eseguita spruzzando la sera o 2-3 ore prima dell'inizio del gelo. La soluzione è preparata da fertilizzanti minerali di potassio e fosforo (3-4% di solfato di potassio e 4-5% di perfosfato).

4. Il materiale di copertura in tessuto non tessuto aiuta anche a preservare il raccolto nelle intemperie primaverili.

5. È necessario provare a scegliere varietà con una maggiore resistenza invernale dei boccioli dei frutti, nonché varietà con un periodo di fioritura successivo o varietà a fioritura lunga.

SUA. Il successo dell'impollinazione dipende in larga misura dalle condizioni meteorologiche, ad esempio piogge prolungate durante la fioritura interferiscono con la diffusione del polline nelle piante impollinate dal vento. Questo porta alla morte di massa del polline e in questi anni la resa è drasticamente ridotta. Come scrive EB Kvach dalla Bielorussia: “Per molti anni sono stato convinto che la pioggia durante la fioritura causasse molti più danni del gelo, poiché il polline viene lavato via dai fiori. La produttività in questi anni è bassa. Noci all'esterno, anche se si sviluppano, ma molte sono vuote e con polpa annerita all'interno ".

Conclusione: A.E. Moiseev della regione di Mosca ha già applicato con successo l'impollinazione artificiale circa 20 anni fa. In questo caso, è necessario pre-raccogliere orecchini maschili con ramoscelli prima che diventino polverosi, metterli in un sacchetto di carta pulito e in frigorifero, dove il polline mantiene la capacità di germogliare per 2-3 settimane. Non puoi tenere il polline al sole nemmeno per pochi minuti, muore. La confezione va conservata in frigorifero ad una temperatura di circa 0 gradi. Quando il tempo è bello, è necessario mettere i rami con gli orecchini in una bottiglia d'acqua su carta pergamena durante la notte. Vi cadrà il polline, raccoglietelo in un sacchetto e applicatelo delicatamente sugli stimmi dei pistilli con un morbido pennello ad acquerello. L'impollinazione manuale dovrebbe essere effettuata al mattino prima che il sole compaia o con tempo nuvoloso. Per piccoli cespugli di nocciole, questo metodo è conveniente e affidabile. Ci vuole pochissimo tempo per impollinare un cespuglio fiorito - 15-20 minuti. Oppure la seconda opzione per alberi adulti: preparare il polline (come con l'impollinazione manuale), raccoglierlo, mescolarlo con acqua, riempire il flacone spray e al mattino presto, o con tempo nuvoloso (secco), eseguire l'impollinazione - irrorazione.

F-F. La nocciola ha un potente apparato radicale. Come molte colture, la presenza di micorriza è caratteristica delle colture di noci. Intorno alle piccole radici si forma una copertura di ife fungine, cioè speciali funghi del suolo che possono sostituire i peli di aspirazione della radice e inoltre svolgere altre funzioni protettive. Nella rizosfera (attorno alle radici attive) si sviluppa una microflora specifica, costituita da ife di funghi del suolo che vivono sulla superficie radicolare. I funghi micorrizici appartengono al gruppo: i simbionti. Questa è una simbiosi (convivenza) di funghi e piante superiori. Nel processo di cooperazione reciprocamente vantaggiosa, l'albero dà ai funghi zucchero e amido fino al 10%, e ai funghi - umidità e sostanze nutritive (fosfati).

Inoltre, la micorriza previene l'infezione delle radici degli alberi da parte di microrganismi patogeni, accumula grandi quantità di metalli pesanti (dove sono in eccesso) e crea un cuscinetto contro le influenze negative. La micorriza ha l'effetto maggiore se l'ambiente in cui viene effettuata la semina è associato a stress per la piantina: mancanza di umidità (siccità), mancanza di nutrienti, pH basso, alta concentrazione di metalli pesanti, ecc..

Conclusione: prima di piantare piantine di nocciole, non essere pigro, vai nella foresta e da sotto una nocciola da una profondità di 10-15 cm Prendi una terra micorrizica (humus di foresta con funghi ife) - contiene micorrize di funghi. Questa sarà la migliore babysitter di tutti i tempi per le tue piantagioni di noci: ti bastano 1-2 manciate (100-200 g) per buca. Crea una lettiera simile durante la propagazione mediante stratificazione e altri metodi. La micorriza si forma in condizioni di umidità ottimali. Una diminuzione dell'umidità porta alla morte della radice del fungo e se l'umidità aumenta, compaiono nuove radici di aspirazione e ricompare la micorriza. La micorriza si trova spesso sulle radici e a grandi profondità (le piante di mele, pere, nocciole, ciliegie, prugne e bacche hanno sia la micorriza che i peli delle radici).

Z-Z. Le piantine di nocciolo comune, utilizzate come brodo, sono adatte per una coltura standard, a condizione che i germogli vengano regolarmente rimossi, poiché solitamente alla base dei cespugli si formano molti rizomi e germogli pneumatici. Ma puoi sbarazzarti quasi completamente di questa crescita eccessiva approfondendo i siti di innesto a una profondità di 20–25 cm durante la semina e portainnesti come le piantine di noce dell'orso e i suoi ibridi non formano affatto escrescenze. In modo che la crescita non si formi su piante standard con radici proprie, un cerchio di pellicola con un diametro di 50-60 cm viene posizionato attorno allo stelo, i suoi bordi vengono aggiunti a goccia e al centro sono legati attorno allo stelo 5-10 cm sopra il colletto della radice. Sebbene gli esemplari innestati siano offerti in vendita, si dovrebbe dare la preferenza a quelli auto-radicati, in modo che in futuro i germogli dello stock non infastidiscano.

Alcune varietà di nocciole sono soggette a un'eccessiva crescita delle radici, che porta all'esaurimento dei cespugli e alla riduzione delle rese. In questo caso, una parte dei germogli deve essere rimossa in tenera età, quando la prole si alza di 5-8 cm sopra la superficie del suolo.Il loro taglio a livello della superficie del suolo non porta ad una diminuzione del numero di germogli di radici. Si osserva anche il processo opposto, poiché la potatura della prole causa la loro ramificazione.

Conclusione: per un'efficace rimozione della crescita, è necessario scavare il terreno attorno a ogni germoglio e tagliarlo con un potatore alla base. La potatura viene eseguita man mano che cresce.

Le caratteristiche di cui sopra non fanno i conti con cui, come si suol dire, in perdita. Quando si coltivano nocciole, è necessario occuparsi prima di tutto dell'impollinatore, delle varietà con elevata resistenza invernale di amenti maschili e infiorescenze femminili. Se l'area del sito lo consente, pianta 5-8 varietà accuratamente selezionate e avrai solo un problema: il problema della raccolta. La resa di noci da un cespuglio di nocciole in crescita raggiunge 1-3 kg (una volta ogni cinque anni), in coltura quasi ogni anno 2-4 kg, in condizioni favorevoli e corretta tecnologia agricola fino a 7-10 kg (alcune varietà).

Come fiorisce la nocciola

Le nocciole (nocciole) hanno guadagnato popolarità per il loro gusto e le proprietà benefiche. La pianta è amata dai giardinieri per la sua senza pretese, senza pretese, semplice tecnologia agricola.

Nocciola e nocciola qual è la differenza

Dal punto di vista della botanica, questa è la stessa pianta: un arbusto (meno spesso un albero), appartenente alla famiglia delle betulle. Esistono più di 20 specie di nocciolo. Ma le differenze esistono ancora e si esprimono come segue:

  • si ritiene generalmente che il nocciolo sia un nocciolo selvatico e il nocciolo sia un nocciolo domestico, così come le sue varietà ibride;
  • le nocciole hanno una resa elevata, frutti grandi;
  • la nocciola produce frutti instabili, ha piccole noci rotonde;
  • non tutte le varietà di nocciole sono resistenti al gelo, mentre la nocciola tollera bene il gelo;
  • le nocciole sono più caloriche, sebbene il valore nutritivo e la composizione siano comparabili. Le nocciole sono apprezzate per le loro condizioni naturali di crescita.

Come fioriscono le nocciole

Le nocciole hanno fiori eterosessuali, questa pianta è monoica. Impollinato dal vento. I fiori maschili si trovano nei boccioli, da dove sbocciano sotto forma di orecchini, da due a cinque pezzi da un bocciolo. In lunghezza, possono raggiungere i 10 cm.I fiori femminili si trovano nella parte superiore dei germogli e sembrano gemme. Il fiore è un pistillo fuso con il pericarpo. Il fiore femminile è costituito da pochi stimmi rossi che sporgono leggermente dal bocciolo. Un bocciolo irsuto indica che ci sono molti fiori femminili sul bocciolo e la possibilità di ottenere un raccolto abbondante è maggiore..

Gli stimmi rossi catturano il polline. Il momento in cui il fiore maschile inizia a spolverare varia a seconda della varietà. Con tempo favorevole - temperature secche e diurne da +12 - gli amenti crescono di tre centimetri al giorno. Sotto l'influenza dell'aria calda e secca, le antere si spezzano e rilasciano circa quattro milioni di grani nell'aria. Il vento diffonde il polline all'intero cespuglio e alle piante vicine. La spolveratura dei fiori maschili dura dai 4 ai 12 giorni.

Quando fiorisce il nocciolo

Di norma, la fioritura del nocciolo dura da aprile fino alla comparsa delle foglie. L'inizio della fioritura dipende dalle condizioni naturali. La temperatura richiesta è di 12 gradi Celsius durante il giorno. Inoltre, questa temperatura dell'aria dovrebbe essere stabile per diversi giorni. La pioggia si riflette anche nella fioritura. Con tempo caldo ma piovoso, i fiori maschili non hanno fretta di rilasciare il polline, crescono due volte più lentamente, adattandosi alle migliori condizioni meteorologiche.

Perché le nocciole non fioriscono

Quando e come le fioriture del nocciolo sono state discusse sopra. La fioritura è un indicatore che la pianta si sta sviluppando correttamente. Perché la nocciola non è fiorita a tempo debito? Uno dei motivi è il congelamento dei fiori in inverno. La formazione del colore avviene nell'anno in corso. I fiori ibernano in gemme. Se l'inverno era gelido, è probabile che i fiori si siano congelati e l'albero non sia fiorito per questo motivo..

Inoltre, i tempi di fioritura delle nocciole dipendono dalla primavera. La primavera fredda e lunga con molte precipitazioni posticipa l'inizio della fioritura.

Colore nocciola

Il nocciolo comune in fiore è un arbusto di piccole e medie dimensioni che è interessante da coltivare per molti giardinieri, sia professionisti che dilettanti. Le nocciole sono meglio conosciute come nocciole. Esistono varietà di nocciola che fioriscono solo in primavera e fioriscono 2 volte l'anno. Queste varietà di solito fioriscono in aprile e ottobre. Questi includono nocciola americana, ecc..

  • Quando fiorisce il nocciolo
  • Come fiorisce la nocciola
    • Nella corsia centrale
  • Perché il noce non è sbocciato
  • Perché è fiorito in autunno
  • Cosa significa l'aspetto degli orecchini

Quando fiorisce il nocciolo

Nella maggior parte delle specie di nocciole, la fioritura inizia verso la fine di aprile o l'inizio di maggio. I fiori sbocciano prima che appaiano le foglie, aumentando la probabilità che il vento trasferisca con successo i granuli di polline dai fiori maschili ai fiori femminili. L'inizio della fioritura dipende fortemente dalla temperatura e dall'umidità..

Con tempo piovoso e caldo, gli amenti crescono lentamente e con tempo asciutto e caldo crescono più velocemente. Quando la temperatura diurna raggiunge i + 12 ° C, gli orecchini da uomo possono allungarsi di 3 cm al giorno.

Come fiorisce la nocciola

Negli alberi maschi i fiori sono grandi amenti che possono raggiungere una lunghezza di 10 cm, mentre il loro colore cambia. Gli orecchini sono prevalentemente color crema con una sfumatura gialla. Cominciano ad emergere in primavera, appesi con grazia ai rami di una nocciola. A maturità, migliaia di minuscoli granelli di polline vengono rilasciati dai fiori maschili e, con l'aiuto del vento, si depositano sulla femmina.

I fiori femminili sono in qualche modo simili ai boccioli. Sono piuttosto antipatici e poco appariscenti, hanno una tinta bruno-rossastra. Coloro che ancora dubitano se piantare un noce nel loro giardino e quanto sia attraente un nocciolo in fiore, puoi guardare la foto su Internet per fugare tutti i dubbi..

Nella corsia centrale

Nella Russia centrale vengono piantate varietà di nocciole produttive resistenti all'inverno. Le specie acclimatate possono raggiungere un'altezza di 10 m. I giardinieri affermano che nella regione di Mosca riescono a raccogliere 4 kg di noci da un cespuglio a stagione.

Le seguenti varietà di nocciole sono adatte alla coltivazione nella corsia centrale:

  • Tambov a foglia verde precoce - resa fino a 6 kg;
  • Tambov a foglia verde tardiva;
  • Trebizond è un tipo di nocciola resistente al gelo. Periodo di fioritura - marzo-aprile, maturazione - agosto.
  • Isaevsky: un ibrido resistente al gelo che dà frutti grandi;
  • Moscow Ruby è un ibrido a foglia rossa. Periodo di maturazione - ottobre;
  • Ekaterina è un ibrido a foglia larga che dà una resa stabile;
  • Il primogenito è un ibrido a foglia verde;
  • Severny 42 è una varietà a foglia verde adatta alla coltivazione in regioni con inverni rigidi.

Perché il noce non è sbocciato

Se la nocciola non fiorisce, non darà frutti. Solo creando condizioni favorevoli per la crescita del noce, è possibile ottenere la fioritura e la raccolta delle varietà di noci. Le condizioni favorevoli sono: la giusta scelta di luogo e varietà, irrigazione tempestiva, pacciamatura, riparo per l'inverno, ecc..

Potrebbero esserci diversi motivi per cui la nocciola non è fiorita e possono significare quanto segue:

  1. La varietà sbagliata per crescere in una determinata regione.
  2. Cattive condizioni meteorologiche durante l'impollinazione delle noci.
  3. Violazione delle pratiche agricole: alimentazione impropria, potatura, irrigazione.
  4. Vestibilità impropria - Single.
  5. Il gelo in inverno.
  6. Progetto di atterraggio.
  7. Terreno secco o impregnato d'acqua.

Perché è fiorito in autunno

I giardinieri alle prime armi spesso si chiedono perché le nocciole fioriscono in autunno. In effetti, la risposta sta nelle peculiarità di alcuni tipi di frutta secca. Ad esempio, una caratteristica della nocciola americana è che può fiorire non solo in primavera, ma anche in autunno (a settembre-ottobre).

La Nocciola Bearnut ha una stagione di crescita di 167 giorni. Va da fine aprile a fine ottobre. Circa gli stessi termini della stagione di crescita sono tipici della noce lombarda. Il nocciolo cinese ha anche una lunga stagione di crescita, che inizia alla fine di aprile e termina entro la fine del primo mese di autunno..

Cosa significa l'aspetto degli orecchini

Gli orecchini dorati su nocciola annunciano l'arrivo della vera primavera. Il loro aspetto suggerisce che tutti i fiori in "pendenti" - orecchini sono solo maschi. Man mano che si allungano, le antere iniziano a rompersi e "sparare" il polline, che funge da magazzino per le api per ottenere polline d'api. Il polline è giallo.

Il suo scopo principale è l'impollinazione dei fiori femminili. Questo avviene con l'aiuto del vento. Un buon modo per aggiungere varietà al tuo giardino è coltivare un albero di noce. Dopo qualche anno potrete gustare nocciole gustose e sane. Scegliere la varietà giusta per le tue condizioni climatiche ti consentirà di raccogliere un raccolto generoso.