Aster in a Pot Home Care

Molti coltivatori amano molto un fiore come il crisantemo. È popolare e può crescere sia all'aperto che in casa. In quest'ultimo caso, un vaso viene utilizzato per coltivare un fiore. Prendersene cura sia all'interno che all'esterno sarà esattamente lo stesso, solo a differenza dei crisantemi da giardino, i crisantemi da interno sono di piccole dimensioni. Quindi come prendersi cura di un crisantemo in vaso? Proviamo a capirlo.

Caratteristiche dei crisantemi da interno

Questo fiore può essere annuale o perenne. Ha un apparato radicale ramificato, che si sviluppa parallelamente alla superficie. Le foglie della pianta sono di colore verde chiaro, sono sezionate, seghettate o dentellate. Una fitta infiorescenza è formata da piccoli fiori raccolti in un cesto.

Il crisantemo da interno ha un gran numero di varietà che crescono meravigliosamente a casa. Tali specie differiscono da quelle da giardino per le loro dimensioni in miniatura. Ciò è spiegato dal fatto che per la coltivazione indoor vengono utilizzati farmaci che ne arrestano la crescita a scopo decorativo.

Quando acquisti un crisantemo per la coltivazione in vaso, scegli un esemplare forte e sano con uno stelo ben formato e fogliame denso. Dopo l'acquisto, il fiore si adatta per qualche tempo alle nuove condizioni. Per evitare che la pianta contragga malattie da altri fiori interni, viene messa in quarantena per diversi giorni..

Temperatura e illuminazione

Affinché il crisantemo cresca bene a casa, è necessario fornirgli un regime di temperatura ottimale. Non tollera il calore e la luce solare diretta. Le condizioni migliori sono l'aria fresca e le brevi ore diurne. Affinché il crisantemo fiorisca il più a lungo possibile, la temperatura ottimale per questo dovrebbe essere di +15 gradi e la temperatura massima per la sua crescita è compresa tra +18 gradi.

Aster

Nome latino: Aster

digita "Astra"

Il suolo
  • Acidità argillosa, nutriente e neutra
La dimensione
  • da 30 a 200 cm
Tempo di fioritura
  • Da maggio a novembre
Possibili colori
    Illuminazione
    • Molti // Ovest, orientamento sud, possono richiedere diverse ore di luce solare diretta
    Irrigazione
    • Medio // Irrigazione abbondante 2-3 volte a settimana
    Difficoltà a partire
    • Poco // Non necessita di requisiti speciali per la crescita e la fioritura
    Umidità dell'aria
    • Poco // Non impegnativo per l'umidità dell'acqua
    Frequenza di fecondazione
    • Poca // nutrizione sufficiente. sostanze dal nostro suolo o fertilizzanti rari

    Soddisfare

    • 1. Descrizione
    • 2. Crescere
    • 3. Malattie e parassiti
    • 4. Riproduzione
    • 5. Primi passi dopo l'acquisto
    • 6. Segreti del successo
    • 7. Possibili difficoltà

    Descrizione

    Il genere Astra appartiene alla famiglia omonima, Asteraceae o Compositae. Unisce 234 specie di piante erbacee perenni.

    Il nome del genere nella traduzione dal latino significa "stella". Questa associazione è legata alla forma dei fiori delle piante..

    Astra è entrata nella cultura diversi secoli fa, conquistando il cuore dei coltivatori di fiori con una combinazione di sorprendente decoratività e senza pretese. Ma è interessante notare che alcune piante da giardino, che gli amanti dei fiori sono abituati a considerare Aster, appartengono in realtà al genere monotipico Callistefus..

    Con tutta la varietà di Aster, di solito sono divisi in due gruppi principali:

    • primavera;
    • estate-autunno.

    Il sistema di root di Asters è sviluppato e forte. I fusti sono eretti, con tralci semplici e ramificati. I germogli sono spesso colorati di verde, ma ci sono anche rossastri.

    Le foglie sono lanceolate, con bordi frastagliati. Il colore verde monocromatico delle lame delle foglie predomina. In alcune specie, il fogliame ha una tinta grigiastra..

    I cestini delle infiorescenze di Aster sono paniculati e umbellati. I fiori semplici, semi-doppi e doppi sono dipinti in varie tonalità di bianco, giallo, rosa, lilla, rosso e altri colori.

    In crescita

    Aster è coltivato in terreno aperto e chiuso. Queste piante perenni sono bellissime in piantagioni di gruppo e singole. Gli astri non sono meno spettacolari nella decorazione floreale dei locali..

    Prendersi cura di Astra non è difficile, ma ha costantemente bisogno di una luce diffusa e brillante. Per fare questo, gli astri vengono piantati in un'area esterna ben illuminata. Quando si coltiva in casa, il vaso della pianta dovrebbe essere ruotato regolarmente. Solo in questo modo tutte le parti dell'Aster cresceranno in modo uniforme e il cespuglio diventerà simmetrico.

    Gli astri sono nutriti con fertilizzanti minerali complessi. Si consiglia di effettuare tali medicazioni 2-3 volte durante il periodo di crescita attiva delle piante..

    Malattie e parassiti

    Acaro di ragno, oidio, appassimento del fusarium.

    Riproduzione

    Gli astri possono essere propagati per semi, talee, dividendo il cespuglio.

    Metodo di riproduzione dei semi:

    Gli astri vengono seminati su letti preparati dopo la fine delle gelate primaverili o in contenitori di semina. Il contenitore per la crescita degli astri va riempito con una miscela di vermicompost e fibra di cocco, con uno strato drenante attrezzato.

    Il materiale seminato viene cosparso di terra e annaffiato. Successivamente, il contenitore viene coperto con polietilene e rimosso quando compaiono i germogli. Dopo la formazione di un vero foglio, puoi scegliere. Le piantine cresciute vengono trapiantate in terreno ben allentato.

    Nella cultura, gli astri si riproducono bene per talea. I germogli apicali lunghi 10-15 cm vengono tagliati in estate. È preferibile trattare la parte inferiore con uno stimolante della crescita. Dopo la semina, le talee vengono annaffiate e ricoperte di polietilene. In futuro, hanno bisogno di un'elevata umidità dell'aria, luce solare diffusa e una temperatura di + 22-25 ° C. Il processo di rooting richiede circa quattro settimane..

    I cespugli di aster vengono divisi ogni quattro o cinque anni. Le piante da fiore autunnali vengono dissotterrate in primavera. La fioritura primaverile è divisa in autunno. Prima di dividere il cespuglio, devi scrollarti di dosso il vecchio terreno. Da tre a cinque germogli e un apparato radicale intatto dovrebbero rimanere sulla parte separata. I Delenki sono piantati in un luogo permanente. Gli astri separati vengono curati secondo lo schema standard.

    Primi passi dopo l'acquisto

    L'impianto appena acquistato deve essere messo in quarantena. Se vengono rilevati segni di malattia o parassiti, è necessario agire immediatamente. I preparativi per la lavorazione e le sue modalità nei singoli casi sono descritti in dettaglio nella sezione del sito "Protezione delle piante".

    Quando si acquistano semi per la coltivazione di Aster, è importante prestare attenzione alla data del loro confezionamento. I semi rimangono vitali per due anni.

    Segreti di successo

    La salute di Aster peggiora con il soffocamento. Pertanto, è necessario garantire un accesso costante di aria fresca all'impianto. Se coltivato in casa, è sufficiente effettuare un'aerazione regolare, ma le correnti d'aria ad Astram sono controindicate.

    Gli astri si accontentano di annaffiature moderate. Innaffiare le piante in estate è necessario regolarmente, evitando però il ristagno del terreno. Il periodico allentamento del terreno impedisce la formazione di "crosta".

    I germogli laterali in alcune specie danneggiano la decoratività della pianta. A causa loro, i fiori diventano più piccoli, i semi non sono legati. I gambi "extra" devono essere rimossi con attenzione.

    Possibili difficoltà

    La comparsa di una fioritura biancastra su steli e foglie in autunno.

    1. muffa polverosa.
    2. mancanza di nutrienti nel terreno.
    3. violazione del regime di irrigazione.

    Ingiallimento e torsione delle lame fogliari durante il germogliamento e la fioritura, steli "striati".

    1. appassimento del fusarium.
    2. materia organica in eccesso nel terreno.
    3. eccessiva acidità del suolo.
    4. mancato rispetto delle regole di irrigazione.
    Editoriale LePlants.ru

    Iscriviti e ricevi per posta descrizioni di nuove specie e varietà nella sezione "fioritura (giardino)"!

    Coltiviamo astri in vaso (sul davanzale della finestra, sul balcone)

    Coltivare un astro in casa è più facile che coltivare altri fiori su un davanzale, ma ha comunque le sue caratteristiche..

    L'aster nei vasi da fiori non reagisce così dolorosamente alla limitazione dell'area di alimentazione dalle dimensioni del vaso quanto alla mancanza di luce. Quindi il cespuglio non sarà rigoglioso, gli steli saranno allungati in modo anomalo, i fiori non saranno grandi.

    Crescere un astro su un davanzale in inverno non farà a meno di un'illuminazione aggiuntiva con lampade fluorescenti o fitolampi per aumentare l'illuminazione ed estendere le ore diurne di 3-4 ore.

    Per la coltivazione di successo di astri in vaso in un appartamento, è necessario: la presenza del sole (almeno 3-4 ore al giorno), la presenza di un substrato di terracotta di alta qualità e un'illuminazione aggiuntiva in inverno.

    Tempo di semina per i semi di aster. Puoi piantare semi di aster per crescere su un davanzale in un appartamento tutto l'anno. Tutto dipende dal desiderio.

    Un aster piantato in primavera, estate e inizio autunno diventerà sempre più facile. C'è molto calore, abbastanza luce, le ore diurne sono lunghe. In questo caso, avrai bisogno di un po 'di vermicompost in una pentola, un davanzale leggero e un'irrigazione sistematica.

    L'aster piantato nel tardo autunno e in inverno richiederà ulteriori sforzi e costi. Questo è principalmente il problema di fornire abbastanza luce. In inverno, nelle giornate soleggiate e luminose, il cespuglio dovrà essere illuminato la sera (allungando le ore diurne di 3-4 ore). E nelle giornate nuvolose anche di giorno, poiché la luce del giorno non sarà sufficiente.

    Dal momento della piantagione dei semi alla fase del germogliamento, passeranno in media 3,5-5 mesi, a seconda della varietà dell'aster selezionato.

    Quando si scelgono i semi, prestare attenzione alla durata di conservazione, i semi di aster perdono molto rapidamente la loro germinazione (di solito i semi vengono presi non più di 2 anni). Vengono scelti i semi per la crescita degli astri sul davanzale della finestra, dando la preferenza a colture precoci e sottodimensionate.

    Come contenitori per la crescita degli astri sul davanzale della finestra, prendi dei normali vasi da fiori, sempre con fori sul fondo (per sprecare l'umidità in eccesso), con una capacità di 1,5-2 litri. Possono essere altri contenitori e scatole, profondi circa 20 cm..

    argilla espansa come drenaggio

    Il drenaggio deve essere posizionato sul fondo. Di solito è argilla espansa o ghiaia. L'altezza dello strato di drenaggio dovrebbe essere di 2-3 cm.

    Trattamento delle sementi. Se i semi sono freschi (dell'anno scorso), saranno sufficienti da due a tre ore di trattamento in una soluzione rosa di permanganato di potassio (prima della semina).

    condimento dei semi in permanganato di potassio prima della semina

    Se i semi hanno 2 anni, si consiglia di immergerli prima in acqua tiepida durante la notte e solo al mattino metterli in salamoia nel permanganato di potassio per 2-3 ore. Altrimenti, le piantine non saranno amichevoli, e quindi alcune piantine saranno più grandi, altre saranno più piccole e, nel tempo, le piantine grandi opprimeranno quelle più piccole. I semi che hanno 3 anni o più non sono raccomandati per essere piantati, questi semi hanno una germinazione molto bassa.

    I semi dell'aster incisi in una soluzione rosa di permanganato di potassio vengono filtrati e sparsi su un normale dischetto di cotone (sono i dischetti di cotone che assorbono l'umidità molto rapidamente). In soli 5-10 minuti, i semi acquisiranno uno stato sciolto e sarà molto più facile piantarli. I semi trasformati acquistati (in gusci rossi e verdi) non vengono immersi o incisi nel permanganato di potassio, ma piantati a secco. L'ammollo di tali semi può solo danneggiare la germinazione..

    Una miscela di vermicompost e fibra di cocco si è dimostrata molto efficace come substrato di terra..

    cocofiber (a sinistra) e vermicompost (a destra)

    Vermicompost è molto ricco di micronutrienti, contiene stimolanti naturali della crescita, non contiene flora patogena (che esclude la malattia delle piantine) e la fibra di cacao è un riempitivo che drena bene il vermicompost, conferisce al substrato leggerezza, scioltezza, rimuove bene l'umidità in eccesso, inoltre non contiene microflora patogena.

    coprire con un foglio fino alla germinazione

    Biohumus viene acquistato già pronto. La fibra di cocco viene solitamente venduta in bricchette pressate. Deve prima essere riempito con acqua naturale. Dopo 1-2 ore, la fibra di cacao assumerà un aspetto friabile e sciolto e sarà pronta per la semina..

    Inoltre, in un grande contenitore (una bacinella normale), mescolare vermicompost e fibra di cacao, in un rapporto di 1: 2 (versare 1 parte di vermicompost e 2 parti di fibra di cocco).

    germogli di aster (7 giorni dopo la semina)

    È conveniente utilizzare un barattolo da un litro o un altro contenitore simile, versando alternativamente vermicompost e fibra di cocco, mescolando periodicamente bene.

    Quindi i semi vengono piantati. Versare il composto preparato nella pentola (senza dimenticare il drenaggio). Dopo un po 'di pigiatura (premendo con le dita), versare bene con acqua. Dopo l'irrigazione e il cedimento del terreno nella pentola, l'altezza dello strato di terra dovrebbe essere 4-5 cm inferiore all'altezza della pentola stessa.

    germogli di aster (14 giorni dalla semina)

    Quindi i semi di aster vengono disposti sulla superficie del terreno e coperti con una miscela di terra in cima ad un'altezza di circa 2 cm. Di nuovo, premere leggermente con le dita e innaffiare un po '.

    aster tuffarsi nella pentola

    L'altezza del terreno sopra i semi non deve superare i due cm, altrimenti i semi di aster germoglieranno a lungo o potrebbero non crescere affatto.

    L'altezza rimanente (2-3 cm) sarà necessaria per aumentare il livello del suolo. Dopo circa un mese, aggiungi del terriccio ai bordi della pentola.

    Dopo aver piantato e annaffiato i semi, i vasi vengono ricoperti di cellophane (questo impedirà al terreno di seccarsi prima della germinazione, che non è poco importante per la germinazione dei semi) e posti ovunque (prima dell'emergere delle piantine, la luce non è necessaria per i semi piantati). Ogni giorno devi guardare sotto il film per non perdere l'inizio della germinazione dei semi. Quando compaiono le piantine, il polietilene viene rimosso e i vasi con le piantine di aster vengono posti su un davanzale leggero.

    piantine di aster un mese dopo la raccolta

    Se i semi sono stati piantati in piccoli contenitori, all'età di 4 settimane le piantine vengono trapiantate in un vaso permanente. Le piantine trapiantate vengono annaffiate abbondantemente già in grandi vasi.

    Quando si piantano i semi immediatamente in vasi grandi, allo stesso tempo (3-4 settimane dopo la germinazione), riempire i vasi con substrato di terra verso l'alto (per l'altezza di 2-3 cm rimanenti dai semi di piantagione).

    Annaffiare e spruzzare piantine. Gli astri vengono annaffiati in modo diverso durante tutto l'anno. Nel primo mese di vita, le piantine dovrebbero essere annaffiate regolarmente, ma con molta parsimonia. In questa fase, è importante non traboccare le piantine, poiché ci sarà una minaccia di varie malattie. In inverno, non devi annaffiarli spesso, poiché c'è poco sole e calore.

    aster di tre mesi in vaso, foto

    In inverno aderiscono alla regola "è meglio non rabboccare che versare". Ma dalla fine di marzo il consumo di umidità aumenterà e il sole farà il suo lavoro con il calore. In estate, è importante non lasciare asciugare il terreno in vaso. In estate aderiscono alla regola "è meglio versare che non rabboccare".

    Nelle giornate calde e soleggiate, i cespugli vengono sistematicamente spruzzati, è meglio farlo ogni sera.

    gli astri varietali iniziano a cespuglio, negli astri non varietali pizzichiamo il primo germoglio

    Rotazione degli astri attorno al proprio asse 1 volta al giorno. I vasi con gli astri sul davanzale della finestra devono essere ruotati di 180 gradi attorno al loro asse una volta al giorno. Una pianta che riceve luce solo dal lato della finestra tende a piegarsi verso la luce. Pertanto, in modo che le piante non siano storte, non simmetriche e brutte, le ruotano sistematicamente attorno al loro asse..

    Top condimento delle aiuole in vaso:

    Grazie al biohumus e ai fiocchi di cocco pressati, dalle piantine cresceranno cespugli di aster potenti e sani, ma per aiutarli a superare difficoltà come mancanza di luce, area di alimentazione limitata, durante la loro stagione di crescita, è consigliabile nutrirsi regolarmente con fertilizzanti minerali o organo-minerali.

    tre mesi e mezzo - in erba

    La prima poppata viene effettuata due settimane dopo la raccolta, poi ogni 2 settimane.

    La medicazione superiore è alternata. La prima settimana le piantine vengono spruzzate con fertilizzante (prepariamo secondo le istruzioni), la seconda settimana - vengono annaffiate sotto la radice. Buoni risultati si ottengono con il fertilizzante ROST (concentrato o universale). Sono venduti in quasi tutti i negozi.

    quattro mesi - fioritura

    Anche Agrolife (letame di pollo concentrato) si è dimostrato efficace.

    Il pizzicamento è necessario solo per gli astri non di grado (estrai il primo germoglio centrale), e tali astri sono raramente piantati in vaso.

    Astra: semina, cura e riproduzione con le tue mani

    Gli astri sono piante da fiore che non solo decorano le aiuole, ma possono anche essere utilizzate per creare mazzi di fiori. I fiori colorati dell'aster (Callistephus chinensis) incarnano tutto ciò che compone la popolare flora estiva: luminosità, varietà e appariscenza..

    Il valore decorativo della pianta è stato a lungo notato dagli amanti dei fiori. In Cina, che è la loro patria, la prima menzione di questo fiore è stata fatta oltre 2000 anni fa. Oggi, l'assortimento di questo rappresentante della famiglia delle Asteraceae è enorme, deliziando i giardinieri con una varietà di colori e combinazioni di colori..

    caratteristiche generali

    L'altezza degli astri dipende dalla varietà. Il gruppo di piante in vaso è caratterizzato da un'altezza del fusto bassa - da 20 a 30 cm. Le varietà tagliate raggiungono un'altezza da 30 a 60 cm. Le varietà a gambo lungo, che vengono utilizzate principalmente nella coltivazione professionale (serie Giant Princess), salgono fino a 80 cm.

    Tutti gli astri sono caratterizzati da foglie allungate verde scuro che accentuano i vivaci colori floreali. La tavolozza dei colori spazia dal bianco al rosa, salmone, giallo brillante, magenta e lilla, blu e viola. A seconda della varietà, gli astri da giardino sono disponibili in tinta unita o in spugna e hanno un'attraente gamma di forme di fiori. Alcuni assomigliano a crisantemi, il cui fiore può raggiungere i 10-15 cm di diametro..

    Altri sembrano piccoli pom-poms, mentre altri ancora hanno incredibili petali aghiformi. Le prime forme da giardino di Callistephus chinensis avevano semplici capolini che possono essere trovati ancora oggi. Tali forme sono interessanti per le api e altri insetti come fonte di cibo. Le varietà precoci fioriscono a luglio e possono continuare fino a ottobre o al primo gelo.

    Astra: semina e cura sia in pieno campo che in vaso

    Gli astri fioriscono magnificamente in luoghi soleggiati con terreno fertile. In vasi o cassette il substrato deve essere nutriente e ben drenato..

    Annaffiare e concimare

    Come con la maggior parte dei fiori estivi, gli astri necessitano di annaffiature regolari quando il substrato si asciuga. Quando i primi germogli compaiono a metà o fine luglio, puoi iniziare ad applicare fertilizzante liquido per fiori, che viene diluito in acqua per l'irrigazione. Ciò è particolarmente importante per le piante coltivate in vaso..

    Potatura

    Per migliorare la fioritura, le infiorescenze sbiadite devono essere rimosse in tempo. Se vuoi stimolare la formazione di nuovi germogli e prolungare il periodo di fioritura, il primo germoglio centrale deve essere pizzicato. Quando si coltivano varietà alte, potrebbe essere necessario il supporto.

    Piantare semi di astri

    Da metà maggio, quando non sono più previste gelate, i semi di aster vengono piantati direttamente in piena terra. Tuttavia, il vantaggio del metodo della piantina è che le piante fioriranno più velocemente..

    • La semina inizia a marzo-aprile. La temperatura ottimale per la germinazione è compresa tra 11 e 14 ° C.
    • I semi vengono seminati secondo le istruzioni del produttore sulle bustine in un substrato di terreno sterile.
    • Evita di seminare troppo strettamente lasciando spazi sufficienti tra i semi. Con una semina densa e un'elevata umidità, è possibile sviluppare una malattia fungina: la gamba nera, che può distruggere tutte le piantine.
    • Le piantine si immergono non appena compaiono le prime foglie permanenti (tempo di germinazione da 7 a 14 giorni). Piantare varietà diverse a distanza di due settimane prolungherà il periodo di fioritura..
    • Se non hai una serra o un altro vivaio, puoi acquistare piantine già pronte nei mercati o nei vivai..
    • Date di sbarco. Le piante vengono piantate in piena terra solo dopo il 15 maggio e ad una distanza di 20-30 cm l'una dall'altra. Scegli un giardino fiorito senza correnti d'aria o terreno troppo umido.

    Fertilizzanti

    Gli astri non amano l'applicazione di fertilizzanti organici, in particolare letame, che contiene una grande quantità di azoto. La soluzione migliore è utilizzare il compost composto da erba e foglie tritate finemente.

    Piantare un aster in piena terra

    Successivamente, ti consigliamo di guardare un video in cui l'esperto parla in dettaglio di come piantare correttamente i fiori di aster nel terreno.

    Combinazione con altre piante

    Le piante possono essere utilizzate per mascherare steli appassiti di piante perenni, coltivate singolarmente o in piccoli gruppi. Varietà di astri inferiori e compatte sono preferibili da piantare in primo piano nelle aiuole o in vasi separati. Le varietà nane con un'altezza di soli 15-50 cm sembrano belle, che vengono piantate in gruppi di 3-5 piante.

    La delicata consistenza degli astri risalta nella miscela colorata di piante perenni autunnali, erbe e arbusti. Quindi l'arbusto ceratostigma, che, come loro, fiorisce instancabilmente con fiori blu dalla fine dell'estate fino al gelo, si sposa bene con gli astri nei toni del blu-viola. Le piante perenni sempreverdi con foglie grigie o cineraria sono adatte come decorazione per fiori luminosi. Puoi anche usare combinazioni di erbe, lavanda, santolina o issopo, che sembreranno insolite con gli astri in fiore per tutta l'estate..

    Malattie e parassiti

    Con un eccesso di umidità, è possibile sviluppare una malattia fungina, che è caratterizzata da un colore marrone dello stelo e del colletto della radice. Le piante infette devono essere rimosse immediatamente e il materiale malato non deve mai essere smaltito nel compost. Il luogo in cui sono cresciute le piante infette non sarà adatto per la coltivazione di piante il prossimo anno. Per ridurre il rischio di malattie, acquista varietà resistenti e controlla l'umidità del suolo. Per quanto riguarda i parassiti, gli astri sono resistenti agli afidi e ad altri insetti, ma possono soffrire di lumache e lumache..

    Assistenza domiciliare aster indoor. Aster in una pentola assistenza domiciliare. Descrizione e caratteristiche della cultura

    Coltivare un astro in casa è più facile che coltivare altri fiori su un davanzale, ma ha comunque le sue caratteristiche..

    L'aster nei vasi da fiori non reagisce così dolorosamente alla limitazione dell'area di alimentazione dalle dimensioni del vaso quanto alla mancanza di luce. Quindi il cespuglio non sarà rigoglioso, gli steli saranno allungati in modo anomalo, i fiori non saranno grandi.

    Crescere un astro su un davanzale in inverno non farà a meno di un'illuminazione aggiuntiva con lampade fluorescenti o fitolampi per aumentare l'illuminazione ed estendere le ore diurne di 3-4 ore.

    Per la coltivazione di successo di astri in vaso in un appartamento, è necessario: la presenza del sole (almeno 3-4 ore al giorno), la presenza di un substrato di terracotta di alta qualità e un'illuminazione aggiuntiva in inverno.

    Tempo di semina per i semi di aster. Puoi piantare semi di aster per crescere su un davanzale in un appartamento tutto l'anno. Tutto dipende dal desiderio.

    Un aster piantato in primavera, estate e inizio autunno diventerà sempre più facile. C'è molto calore, abbastanza luce, le ore diurne sono lunghe. In questo caso, avrai bisogno di un po 'di vermicompost in una pentola, un davanzale leggero e un'irrigazione sistematica.

    L'aster piantato nel tardo autunno e in inverno richiederà ulteriori sforzi e costi. Questo è principalmente il problema di fornire abbastanza luce. In inverno, nelle giornate soleggiate e luminose, il cespuglio dovrà essere illuminato la sera (allungando le ore diurne di 3-4 ore). E nelle giornate nuvolose anche di giorno, poiché la luce del giorno non sarà sufficiente.

    Dal momento della piantagione dei semi alla fase del germogliamento, passeranno in media 3,5-5 mesi, a seconda della varietà dell'aster selezionato.

    Quando si scelgono i semi, prestare attenzione alla durata di conservazione, i semi di aster perdono molto rapidamente la loro germinazione (di solito i semi vengono presi non più di 2 anni). Vengono scelti i semi per la crescita degli astri sul davanzale della finestra, dando la preferenza a colture precoci e sottodimensionate.

    Come contenitori per la crescita degli astri sul davanzale della finestra, prendi dei normali vasi da fiori, sempre con fori sul fondo (per sprecare l'umidità in eccesso), con una capacità di 1,5-2 litri. Possono essere altri contenitori e scatole, profondi circa 20 cm..

    argilla espansa come drenaggio

    Il drenaggio deve essere posizionato sul fondo. Di solito è argilla espansa o ghiaia. L'altezza dello strato di drenaggio dovrebbe essere di 2-3 cm.

    Trattamento delle sementi. Se i semi sono freschi (dell'anno scorso), saranno sufficienti da due a tre ore di trattamento in una soluzione rosa di permanganato di potassio (prima della semina).

    condimento dei semi in permanganato di potassio prima della semina

    Se i semi hanno 2 anni, si consiglia di immergerli prima in acqua tiepida durante la notte e solo al mattino metterli in salamoia nel permanganato di potassio per 2-3 ore. Altrimenti, le piantine non saranno amichevoli, e quindi alcune piantine saranno più grandi, altre saranno più piccole e, nel tempo, le piantine grandi opprimeranno quelle più piccole. I semi che hanno 3 anni o più non sono raccomandati per essere piantati, questi semi hanno una germinazione molto bassa.

    I semi dell'aster incisi in una soluzione rosa di permanganato di potassio vengono filtrati e sparsi su un normale dischetto di cotone (sono i dischetti di cotone che assorbono l'umidità molto rapidamente). In soli 5-10 minuti, i semi acquisiranno uno stato sciolto e sarà molto più facile piantarli. I semi trasformati acquistati (in gusci rossi e verdi) non vengono immersi o incisi nel permanganato di potassio, ma piantati a secco. L'ammollo di tali semi può solo danneggiare la germinazione..

    Una miscela di vermicompost e fibra di cocco si è dimostrata molto efficace come substrato di terra..

    cocofiber (a sinistra) e vermicompost (a destra)

    Il vermicompost è molto ricco di micronutrienti, contiene stimolanti naturali della crescita, non contiene flora patogena (che esclude la malattia delle piantine) e la fibra di cacao è un riempitivo che drena bene il vermicompost, dona al substrato leggerezza, friabilità, rimuove bene l'umidità in eccesso, inoltre non contiene microflora patogena.

    coprire con un foglio fino alla germinazione

    Biohumus viene acquistato già pronto. La fibra di cocco viene solitamente venduta in bricchette pressate. Deve prima essere riempito con acqua naturale. Dopo 1-2 ore, la fibra di cacao assumerà un aspetto friabile e sciolto e sarà pronta per la semina..

    germogli di aster (7 giorni dopo la semina)

    È conveniente utilizzare un barattolo da un litro o un altro contenitore simile, versando alternativamente vermicompost e fibra di cocco, mescolando periodicamente bene.

    Quindi i semi vengono piantati. Versare il composto preparato nella pentola (senza dimenticare il drenaggio). Dopo un po 'di pigiatura (premendo con le dita), versare bene con acqua. Dopo l'irrigazione e il cedimento del terreno nella pentola, l'altezza dello strato di terra dovrebbe essere 4-5 cm inferiore all'altezza della pentola stessa.

    germogli di aster (14 giorni dalla semina)

    Quindi i semi di aster vengono disposti sulla superficie del terreno e coperti con una miscela di terra in cima ad un'altezza di circa 2 cm. Di nuovo, premere leggermente con le dita e innaffiare un po '.

    aster tuffarsi nella pentola

    L'altezza del terreno sopra i semi non deve superare i due cm, altrimenti i semi di aster germoglieranno a lungo o potrebbero non crescere affatto.

    L'altezza rimanente (2-3 cm) sarà necessaria per aumentare il livello del suolo. Dopo circa un mese, aggiungi del terriccio ai bordi della pentola.

    Dopo aver piantato e annaffiato i semi, i vasi vengono ricoperti di cellophane (questo impedirà al terreno di seccarsi prima della germinazione, che non è poco importante per la germinazione dei semi) e posti ovunque (prima dell'emergere delle piantine, la luce non è necessaria per i semi piantati). Ogni giorno devi guardare sotto il film per non perdere l'inizio della germinazione dei semi. Quando compaiono le piantine, il polietilene viene rimosso e i vasi con le piantine di aster vengono posti su un davanzale leggero.

    piantine di aster un mese dopo la raccolta

    Se i semi sono stati piantati in piccoli contenitori, all'età di 4 settimane le piantine vengono trapiantate in un vaso permanente. Le piantine trapiantate vengono annaffiate abbondantemente già in grandi vasi.

    Quando si piantano i semi immediatamente in vasi grandi, allo stesso tempo (3-4 settimane dopo la germinazione), riempire i vasi con substrato di terra verso l'alto (per l'altezza di 2-3 cm rimanenti dai semi di piantagione).

    Annaffiare e spruzzare piantine. Gli astri vengono annaffiati in modo diverso durante tutto l'anno. Nel primo mese di vita, le piantine dovrebbero essere annaffiate regolarmente, ma con molta parsimonia. In questa fase, è importante non traboccare le piantine, poiché ci sarà una minaccia di varie malattie. In inverno, non devi annaffiarli spesso, poiché c'è poco sole e calore.

    aster di tre mesi in vaso, foto

    In inverno aderiscono alla regola "è meglio non rabboccare che versare". Ma dalla fine di marzo il consumo di umidità aumenterà e il sole farà il suo lavoro con il calore. In estate, è importante non lasciare asciugare il terreno in vaso. In estate aderiscono alla regola "è meglio versare che non rabboccare".

    Nelle giornate calde e soleggiate, i cespugli vengono sistematicamente spruzzati, è meglio farlo ogni sera.

    gli astri varietali iniziano a cespuglio, negli astri non varietali pizzichiamo il primo germoglio

    Rotazione degli astri attorno al proprio asse 1 volta al giorno. I vasi con gli astri sul davanzale della finestra devono essere ruotati di 180 gradi attorno al loro asse una volta al giorno. Una pianta che riceve luce solo dal lato della finestra tende a piegarsi verso la luce. Pertanto, in modo che le piante non siano storte, non simmetriche e brutte, le ruotano sistematicamente attorno al loro asse..

    Top condimento delle aiuole in vaso:

    Grazie al biohumus e ai fiocchi di cocco pressati, dalle piantine cresceranno cespugli di aster potenti e sani, ma per aiutarli a superare difficoltà come mancanza di luce, area di alimentazione limitata, è consigliabile nutrirsi regolarmente con fertilizzanti minerali o organo-minerali durante la loro stagione di crescita.

    tre mesi e mezzo - in erba

    La prima poppata viene effettuata due settimane dopo la raccolta, poi ogni 2 settimane.

    La medicazione superiore è alternata. La prima settimana le piantine vengono spruzzate con fertilizzante (prepariamo secondo le istruzioni), la seconda settimana - vengono annaffiate sotto la radice. Buoni risultati si ottengono con il fertilizzante ROST (concentrato o universale). Sono venduti in quasi tutti i negozi.

    quattro mesi - fioritura

    Il pizzicamento è necessario solo per gli astri non di grado (estrai la prima gemma centrale), e tali astri sono raramente piantati in vaso.

    Se ti piacciono questi graziosi fiori che sei abituato a coltivare all'aperto, dovresti provare a "trasferirli" nel tuo appartamento. Questo non è difficile da fare. Raccogli varietà relativamente basse di astri, piantali in un contenitore preparato e lasciali fiorire nel cortile. Quindi, prova a portare un vaso di astri nell'appartamento e osserva la pianta.

    Scegli le finestre solari per coltivare queste piante. Amano prendere il sole e non soffrono della luce solare diretta. Per quanto riguarda l'irrigazione, dovrebbe essere abbondante e regolare. Gli astri amano molto il terreno umido, quindi se lo noti. Se la pianta si comporta "cupa", prova ad annaffiarla. Il terreno della piantina dovrebbe essere leggero. Assicurati di usare il drenaggio quando pianti gli astri.

    Se hai intenzione di coltivare astri dai semi, presta attenzione ai seguenti punti. Prima di tutto, decidi i tempi della semina. Puoi iniziare a seminare gli astri nel tardo autunno per goderti i fiori vibranti in inverno. Tuttavia, non è troppo tardi per farlo all'inizio della primavera. I tempi di semina variano a seconda della cultivar e delle condizioni di crescita ottimali. Se le tue piantine iniziano ad allungarsi verso l'alto, dovrebbero essere riorganizzate sul lato più soleggiato..

    Devo trapiantare gli astri che crescono a casa?

    Gli astri possono essere annuali o perenni. Ne consegue che la questione del trapianto per ogni varietà è individuale. Ovviamente, non ha senso reimpiantare varietà annuali. Ti delizieranno per diversi mesi, dopodiché muoiono. Devi solo svuotare il vaso per le nuove piantine.

    La situazione è diversa con gli astri perenni. Puoi trapiantarli in un vaso più grande di terriccio rinnovato, se necessario. Tuttavia, è meglio rimuovere gli astri che sono già sopravvissuti al periodo di fioritura in un luogo fresco e mantenere l'umidità del suolo. La parte a terra del fiore muore, ma il sistema radicale rimane vitale.

    Ovviamente, se hai acquistato un aster in un negozio e lo hai portato a casa in un vaso acquistato, allora è meglio affrontare ancora il problema del trapianto di piante. Presta attenzione alle condizioni delle radici degli astri. Se noti che le radici sono leggermente annerite o secche, rimuovile con cura dalla pianta..

    Osservare semplici regole per la cura degli astri ti consentirà di goderti la loro fioritura per molto tempo.

    È possibile far crescere gli astri a casa

    È consuetudine per tutti coltivare astri in compagnia di petunie, glorie mattutine, begonie come piante per terreni aperti. Potresti non aver mai pensato di coltivare gli astri in vaso al chiuso. E questo è reale, come, ad esempio, la crescita del phlox in contenitori.

    Sì, gli astri, il bianco, il rosa, il viola sono i preferiti di lunga data tra i coltivatori di fiori dilettanti e i giardinieri professionisti. Ma gli astri possono essere coltivati ​​anche in casa..

    Meglio iniziare scegliendo la giusta varietà. Questo è facile da fare oggi. Semi di ortaggi, fiori, bulbi e piantine sono offerti in un vasto assortimento. Ci sono astri perenni, ci sono annuali. Per crescere in casa, è meglio selezionare varietà basse di astri e un contenitore appropriato.

    Dopo aver scelto la varietà giusta, all'inizio prova questo: pianta gli astri in vaso e lasciali fiorire nel cortile, quindi portali nella stanza. Gli astri in fiore sulla terrazza, veranda o semplicemente nella casa vicino alla finestra ti porteranno molta gioia..

    Luce: gli astri amano il pieno sole. Crea condizioni di luce ottimali per loro. Certo, possono crescere in ombra parziale, ma non saranno così belli come in pieno sole..

    Acqua: gli astri amano il terreno umido. Ho notato l'abbassamento della pianta - acqua.

    Fertilizzante: nutrire gli astri ogni due settimane con fertilizzante liquido per fiori.

    Terreno: leggero, ben drenato.

    Molti amanti degli aster scelgono di coltivarli dal seme. Puoi seminarli all'inizio dell'inverno o nella tarda primavera. Questo è ciò che pensano molti amanti degli aster. Sebbene ci siano altre opinioni. Se c'è abbastanza luce, le piantine cresceranno bene. Se le piantine sono distese, ciò indica una mancanza di luce. Ciò significa che hai bisogno di illuminazione o devi riorganizzare il contenitore con gli astri in un altro posto, con una migliore illuminazione.

    In condizioni ideali, gli astri in una pentola fioriranno per diversi mesi. Ma non ha senso conservare gli astri perenni in vasi per l'inverno dopo la fioritura. La pianta inizia a morire e deve essere gettata via. Ma se ti dispiace e hai una varietà perenne, puoi rimuovere la pentola degli astri nel seminterrato e innaffiare il terreno nella pentola in modo che sia sempre umido..

    Le piante annuali devono solo essere gettate via.

    E un'ultima nota sul trapianto. Se hai acquistato piantine già pronte da un garden center, ovviamente, è meglio trapiantare le piante in un vaso più grande, scegliendo il terreno appropriato..

    Gli astri hanno nemici e malattie. Ma qualsiasi fiorista esperto dirà che malattie e parassiti attaccano le piante indebolite o se le regole di quarantena non vengono seguite quando si acquistano nuove piante. Sii vigile e prenditi cura dei tuoi astri. E tutto andrà bene.

    E ricorda! Le astras hanno bisogno di molta luce. Se questo non è possibile, coltiva qualcos'altro.

    Sezioni del sito

    La ristampa dei materiali da questo sito è incoraggiata a condizione di inserire un collegamento diretto a lubludachu.ru.

    "I love the dacha" - un sito per i residenti estivi, è un salvadanaio dell'esperienza di dacia popolare nella coltivazione di piante in giardino, in giardino e nell'appartamento.

    Piantine di aster in crescita a casa su un davanzale

    Piantine di Aster: tutte le sottigliezze del processo

    Gli astri multicolori fioriscono a lungo in autunno, decorando il giardino fiorito. La pianta non è stravagante, quindi non ci sono difficoltà a crescere. L'aster può essere seminato con semi direttamente nel terreno o le sue piantine possono essere piantate, quindi la fioritura arriverà prima. Le piantine di aster in crescita a casa richiedono alcune conoscenze sulla cura delle giovani piantine. Se la tecnologia agricola non viene seguita, le giovani piante possono ammalarsi e morire, cosa che spesso accade tra i coltivatori inesperti. Consideriamo in dettaglio l'intero processo di coltivazione delle piantine di aster sul davanzale della finestra della casa: dalla semina alla semina per strada.

    È necessario seminare i semi di aster in modo tempestivo, poiché le piantine troppo cresciute attecchiscono peggio e in seguito seminare i semi non ha senso. Piantine di aster buone e sane possono essere ottenute dai semi freschi dell'anno scorso, che vengono seminati dalla fine di marzo alla seconda decade di aprile. La semina successiva viene già effettuata direttamente nel terreno in un luogo di crescita permanente.

    Per il lavoro di semina abbiamo bisogno di:

    • Cassetti alti almeno 5 cm;
    • Un pezzo di vetro, le cui dimensioni corrispondono alla scatola;
    • Terreno da terra, humus e sabbia in proporzioni uguali;
    • Cenere di legno;
    • Perlite;
    • Una soluzione debole di permanganato di potassio;
    • Pacchetto di semi di Aster.

    Molte persone si chiedono: come coltivare buone piantine di aster? Affinché i fiori crescano forti, devi prima seminare i semi in un terreno nutriente. Qualsiasi fiorista può farlo da solo: mescola humus, terra del giardino e sabbia in proporzioni uguali, cotto a vapore in un forno o bagnomaria, e aggiungi la cenere di legno al ritmo di un bicchiere di cenere a un secchio di miscela. È utile aggiungere la perlite al terreno finito, che migliora l'aerazione del suolo e consente alle radici della piantina di svilupparsi meglio.

    Una scatola di plastica o di legno per piantine viene riempita con terreno preparato, leggermente compattato e versato abbondantemente con permanganato di potassio.

    Leggi anche: Piantine sul davanzale della finestra - senza correre a un raccolto abbondante

    I semi devono essere trattati con qualsiasi fungicida prima di piantare. Questo è il rimedio più efficace contro le malattie fungine che spesso colpiscono le piantine di aster sul davanzale della finestra di casa..

    Nel terreno vengono praticati solchi poco profondi (fino a 2 cm) e vengono disposti i semi di aster. Quindi vengono cosparsi di terra in cima, ma non più di 2 mm. La distanza tra le scanalature dovrebbe essere di 2-5 cm.

    I floricoltori esperti consigliano di cospargere i semi di aster con sabbia calcinata di 0,5 cm di spessore, che eviterà di attaccarsi durante l'irrigazione e lo sviluppo della malattia della "gamba nera".

    Le colture sono coperte con un pezzo di vetro per evitare una rapida evaporazione dell'umidità.

    I germogli di aster compaiono il 5-10 ° giorno, dopodiché il vetro viene rimosso dalla scatola. Le piantine vengono spostate su un davanzale con una buona illuminazione, ma la temperatura non deve essere superiore a 15 ° C. Questa è una condizione importante quando si coltivano piantine di aster a casa, altrimenti si allungherà.

    Mentre si asciuga, il terreno viene inumidito con acqua calda da un flacone spray. È importante non esagerare e non inondare le piante, altrimenti la gamba nera potrebbe colpire le piantine. Non appena vengono rilevati i primi segni di questa malattia, i germogli malati vengono immediatamente rimossi con una piccola zolla di terra. Il buco è coperto di terra e questo posto è stato versato con una soluzione fungicida.

    Questa procedura deve essere eseguita quando 2-3 foglie vere compaiono sulle piantine di aster. La composizione del terreno durante il trapianto non dovrebbe differire, ma al terreno finito viene aggiunto un cucchiaio aggiuntivo di fertilizzante minerale complesso. Per una distribuzione uniforme del fertilizzante, il terreno viene accuratamente miscelato.

    I vasi o le cassette vengono riempiti di terra e leggermente compattati in modo che il terreno non si depositi troppo dopo l'irrigazione. Una rientranza è realizzata al centro della pentola con un bastone, in cui le radici della piantina si adatteranno liberamente. Una pianta con un apparato radicale molto ramificato viene pizzicata. Durante il trapianto, la piantina viene sepolta nel terreno, ma non più di 1 cm dalle foglie del cotiledone.

    Vedi anche: spazi vuoti di crespino per l'inverno

    Ogni pentola viene accuratamente versata con acqua tiepida e annaffiata dal bordo della pentola, spostandosi gradualmente verso il centro. È importante assicurarsi che l'acqua non entri nelle foglie delle piante. Le piantine di aster sezionate sono esposte in un luogo luminoso, impedendo la luce solare diretta. La temperatura ottimale per gli astri è + 20 ° С.

    La successiva cura delle piantine di aster non è difficile. Quando il terreno nella pentola si asciuga, le piantine vengono annaffiate con acqua calda; non è necessario nutrirlo se il terreno era originariamente riempito con fertilizzanti minerali.

    Sarà necessaria una fertilizzazione minerale aggiuntiva delle piante se la semina viene ritardata a causa del freddo. Quando si formano 4-5 foglie sulle piante di aster, le piantine devono essere gradualmente indurite all'aria aperta, per cui i vasi vengono portati in strada in un luogo leggermente buio.

    Cattura il pesce in uno stagno artificiale: allevalo direttamente alla dacia!

    Anzi, perché andare lontano? Dopotutto, puoi facilmente catturare pesci sulle orecchie direttamente dal tuo stagno senza problemi..

    Quando il lavoro del maestro è solo una pipa...

    Una persona economica troverà un'applicazione di talento per tutto. Sarà persino in grado di adattare i tubi di plastica alla sua dacia in modo così creativo che lo invidierà.

    Se usi il sale, sarai il re in autunno!

    Sorprendentemente, anche il normale sale da cucina può essere utilizzato con grande beneficio negli orti e nelle dacie per vari scopi. È ecologico.

    Serra sul tetto o mansarda della casa

    Spesso i proprietari di cottage estivi sono preoccupati di salvare il territorio. Posizionare una serra sul tetto di una dependance sarà una soluzione efficace a questo problema del cottage estivo..

    Piante di campagna che respingono gli insetti

    Non è un segreto che alcuni insetti causino alle persone molti disagi. Alcuni rappresentano una minaccia per il raccolto futuro, mentre altri interferiscono con il buon riposo di una persona.

    Pietre artificiali e sculture in cemento in campagna e in giardino

    Questa idea di design davvero sorprendente richiede pochissimo: desiderio, diligenza e, naturalmente, immaginazione. E se il maestro.

    Sunberry: benefici, coltivazione, cura, ricette

    I nativi delle zone rurali della generazione degli anni 40-50 ricorderanno sicuramente le torte della nonna “al sambuco”. Mangiavano comunque bacche di belladonna nera, fresche.

    Usiamo scarti di mele in cucina

    Una buona hostess non perde nulla. Anche i rifiuti di mele possono essere utilizzati al meglio. E anche fare un tale fantastico.

    Se ti piacciono questi graziosi fiori che sei abituato a coltivare all'aperto, dovresti provare a "trasferirli" nel tuo appartamento. Questo non è difficile da fare. Raccogli varietà relativamente basse di astri, piantali in un contenitore preparato e lasciali fiorire nel cortile. Quindi, prova a portare un vaso di astri nell'appartamento e osserva la pianta.

    Quali condizioni sono necessarie per la crescita degli astri?

    Scegli le finestre solari per coltivare queste piante. Amano prendere il sole e non soffrono della luce solare diretta. Per quanto riguarda l'irrigazione, dovrebbe essere abbondante e regolare. Gli astri amano molto il terreno umido, quindi se lo noti. Se la pianta si comporta "cupa", prova ad annaffiarla. Il terreno della piantina dovrebbe essere leggero. Assicurati di usare il drenaggio quando pianti gli astri.
    Se hai intenzione di coltivare astri dai semi, presta attenzione ai seguenti punti. Prima di tutto, decidi i tempi della semina. Puoi iniziare a seminare gli astri nel tardo autunno per goderti i fiori vibranti in inverno. Tuttavia, non è troppo tardi per farlo all'inizio della primavera. I tempi di semina variano a seconda della cultivar e delle condizioni di crescita ottimali. Se le tue piantine iniziano ad allungarsi verso l'alto, dovrebbero essere riorganizzate sul lato più soleggiato..

    Devo trapiantare gli astri che crescono a casa?

    Gli astri possono essere annuali o perenni. Ne consegue che la questione del trapianto per ogni varietà è individuale. Ovviamente, non ha senso reimpiantare varietà annuali. Ti delizieranno per diversi mesi, dopodiché muoiono. Devi solo svuotare il vaso per le nuove piantine.
    La situazione è diversa con gli astri perenni. Puoi trapiantarli in un vaso più grande di terriccio rinnovato, se necessario. Tuttavia, è meglio rimuovere gli astri che sono già sopravvissuti al periodo di fioritura in un luogo fresco e mantenere l'umidità del suolo. La parte a terra del fiore muore, ma il sistema radicale rimane vitale.
    Ovviamente, se hai acquistato un aster in un negozio e lo hai portato a casa in un vaso acquistato, allora è meglio affrontare ancora il problema del trapianto di piante. Presta attenzione alle condizioni delle radici degli astri. Se noti che le radici sono leggermente annerite o secche, rimuovile con cura dalla pianta..
    Osservare semplici regole per la cura degli astri ti consentirà di goderti la loro fioritura per molto tempo.

    Nella cura del giardino, a volte non c'è tempo per garantire un'adeguata cura dei fiori, quindi, per la maggior parte dei giardinieri, l'opzione più conveniente è far crescere un astro, uno dei fiori più senza pretese, ma incredibilmente belli!

    Scegliere un posto per piantare gli astri

    Astra è in grado di rigenerare il suo apparato radicale danneggiato e anche durante la fioritura tollera tranquillamente un trapianto

    Vantaggi della crescita degli astri:

    • i fiori non hanno paura del freddo e gli astri perenni sono persino in grado di fiorire con gelate fino a -7 gradi;
    • i semi resistono bene a condizioni avverse e germinano con facilità;
    • è conveniente propagare l'aster sia per seme che per via vegetativa;
    • le piantine in crescita non causano molti problemi, ma puoi seminare semi di aster direttamente nei letti;
    • l'aster è in grado di rigenerare il suo apparato radicale danneggiato e anche durante la fioritura tollera tranquillamente un trapianto;
    • una vasta selezione di varietà e varietà di astri con fiori dalle forme e dai colori più sorprendenti ti consente di creare un vero capolavoro da un giardino fiorito!

    Anche un fiorista alle prime armi può facilmente capire come far crescere gli astri. La cosa principale è piantare fiori nel terreno pre-fertilizzato con sostanze nutritive e non dimenticare il diserbo e l'irrigazione tempestiva. Bene, se riesci ad aggiungere il condimento superiore un paio di volte durante l'estate, i tuoi fiori cresceranno particolarmente belli e grandi, con steli potenti. Tuttavia, alcune caratteristiche degli astri in crescita devono ancora essere prese in considerazione..

    Video sulla semina e sulla crescita degli astri

    Affinché gli astri multicolori possano ferire il meno possibile e deliziarti con la loro brillante bellezza per lungo tempo, devi determinare correttamente il luogo sul sito per piantarli e preparare un terreno adatto. Come con molti fiori da giardino, gli astri formano cime grandi e sane solo quando c'è abbastanza umidità e sostanze nutritive nel terreno. Pertanto, un'aiuola per loro dovrebbe essere preparata in autunno scavando il terreno e aggiungendo sabbia di fiume con humus o sabbia con torba in modo che il terreno risulti fertile, traspirante e ben drenato..

    L'acidità del terreno dovrebbe essere quasi neutra. Se aggiungi humus appena prima di piantare gli astri, le piante possono essere colpite dal fusarium fungino (la crescita degli astri su terreni densi o acidi porta allo stesso risultato). In primavera, prima di scavare, si consiglia di aggiungere al terreno solfato di ammonio, perfosfato e sale di potassio.

    Per prevenire il rischio di astri con Fusarium, non dovrebbero essere piantati dopo patate, pomodori, garofani, levkoy, gladioli, tulipani. Gli astri possono essere coltivati ​​sulla stessa aiuola per sei anni e gli astri possono essere riportati al loro posto originale solo dopo quattro anni. I migliori risultati possono essere raggiunti quando si seminano astri dopo calendule, calendule, erbe perenni.

    I migliori risultati possono essere raggiunti quando si seminano astri dopo calendule, calendule, erbe perenni

    Gli astri si sentono bene in ombra parziale, amano i luoghi soleggiati aperti, ma in caso di caldo estremo e siccità perdono il loro effetto decorativo. Si consiglia di scegliere un luogo per l'aiuola, protetto dal vento e dall'umidità costante, in modo che la falda acquifera non si trovi troppo vicino alla superficie terrestre.

    Piantare astri in modo semenzale e senza semi

    Puoi raccogliere tu stesso i semi di aster, raccogliendoli da infiorescenze essiccate alla fine dell'estate, oppure acquistare semi nel negozio per ogni stagione, sperimentando diverse varietà di astri. La cosa principale è che i semi sono di alta qualità, quindi le piantine germoglieranno fino al 100%.

    Piantare gli astri in modo da semenzale

    • negli ultimi giorni di marzo i semi trattati con fungicida vengono seminati in cassette o in serra lungo solchi predisposti;
    • cospargere sopra con un sottile strato di humus finemente setacciato;
    • il terreno viene accuratamente irrigato con una soluzione debole di permanganato di potassio;
    • le colture sono coperte con carta o pellicola;
    • fino a quando non compaiono i primi germogli, le piantine dovrebbero essere a una temperatura di +18 gradi;
    • dopo cinque giorni, puoi rimuovere il film ed estrarre le piantine alla luce;
    • l'irrigazione viene effettuata dopo la comparsa di germogli verdi;
    • il pick va eseguito quando si formano le prime foglie vere;
    • sette giorni dopo la raccolta, puoi iniziare l'alimentazione settimanale di piantine di aster con fertilizzanti minerali complessi;
    • le piante possono essere piantate su un'aiuola già all'inizio di maggio.

    Modo senza semi

    Semina senza semi di astri

    I semi di Aster vengono seminati non appena il terreno si riscalda, direttamente sulle aiuole, cospargendo un po 'di terra e coprendo con una pellicola fino alla germinazione. Con la comparsa di giovani piantine, il film può essere rimosso e coperto con piante solo in caso di gelo. Non è necessario immergerli, è sufficiente seminarli ad intervalli di un paio di centimetri, quindi diradarli in modo che tra le piante risulti essere di 12 cm, o lasciare le piantagioni ispessite. Gli astri piantati in modo senza semi iniziano a fiorire molto prima..

    Regole di base per la cura degli astri

    Gli astri non sopportano l'umidità e l'eccessivo ristagno idrico e sono considerati fiori resistenti alla siccità, ma con tempo asciutto devono essere annaffiati abbondantemente. Presta particolare attenzione all'annaffiatura mentre leghi i boccioli, altrimenti non puoi aspettarti una fioritura rigogliosa.

    Gli astri piantati su un terreno fertile con una buona irrigazione e alimentazione periodica fioriranno meravigliosamente fino ai giorni più freddi. Per la prima volta, le aiuole con gli astri vengono arricchite con fertilizzante minerale completo due settimane dopo il trapianto delle piantine nell'aiuola e durante il periodo di formazione dei germogli e fioritura, la concimazione viene utilizzata senza fertilizzanti azotati. I fertilizzanti organici vengono applicati solo su terreni poveri.

    Video sugli astri

    Poiché il principale nemico dell'aster è la malattia, in particolare il fusarium, si consiglia per prevenzione di spruzzare sulle piante una soluzione che contenga i seguenti oligoelementi: permanganato di potassio, magnesio, zinco, cobalto, sali di rame, ammonio molibdeno e acido borico.

    Inoltre, assicurati che durante la crescita degli astri non mostrino segni di ruggine, peronospora, sclerotinosi, oidio, rizoctonia, ittero, danni da lumache, afidi, misurini, acari di ragno, nematodi.

    Aster può essere tranquillamente definito una delle colture da giardino più popolari tra gli amanti dei fiori. Decora aiuole e villette estive fino al primo freddo, quando tutte le altre piante perenni sono già appassite. Inoltre, l'aster è una pianta piuttosto semplice e di facile manutenzione, quindi coltivarla dai semi è un'attività molto interessante..

    È difficile trovare una pianta da giardino più ricca di specie dell'aster. Oggi si conoscono circa 4mila varietà di questa cultura: si distinguono per il periodo di fioritura (precoce, media, tardiva), per l'altezza del cespuglio, la struttura delle infiorescenze e altre caratteristiche. Nei nostri giardini, le più comuni sono le varietà perenni del New Belgian e del New England, così come i callestifus annuali, che sono anche chiamati astri cinesi..

    In altezza i cespugli della pianta possono raggiungere dai 25 ai 160 cm, i fusti sono ramificati o semplici, la radice è fibrosa, potente e ben ramificata. Le infiorescenze a forma di cesto possono essere coronali, ricci, semi-doppie, sferiche o aghiformi e si differenziano per un'enorme varietà di sfumature: gli allevatori non hanno ancora allevato solo fiori verdi e arancioni.

    In generale, tra l'enorme assortimento di varietà di aster, il giardiniere può facilmente trovare ciò che gli piace, ma per coltivare un raccolto è molto importante conoscerne le caratteristiche principali.

    1. Gli astri amano i terreni fertili, ben drenati e traspiranti con acidità bassa o neutra..
    2. È preferibile scegliere aree aperte o leggermente ombreggiate, riparate da correnti d'aria, con acque sotterranee profonde per evitare l'umidità in eccesso. È meglio evitare luoghi aridi, dove la luce solare diretta cade costantemente, altrimenti i fiori si macineranno e perderanno il loro effetto decorativo.

    Non dovresti piantare un raccolto in cui crescevano pomodori, patate, gladioli e tulipani. I precursori ideali per la semina sono calendule, calendule e piante erbacee perenni. Inoltre, puoi piantare una pianta nello stesso posto solo per sei anni, dopodiché è necessaria una pausa di quattro anni..

    Il sito per piantare gli astri dovrebbe essere preparato in autunno: è bene scavare il terreno e aggiungere una miscela di torba di sabbia o una miscela di compost con torba (al ritmo di 2-4 kg per metro quadrato). Se applichi la medicazione superiore appena prima di piantare le piante, possono essere colpite da malattie fungine..

    In primavera il terreno deve essere nuovamente dissotterrato e alimentato con superfosfati (20-40 g per metro quadrato), oltre a sale di potassio e solfato di ammonio (15-20 g ciascuno).

    I semi di Aster si raccolgono meglio da soli, poiché la loro capacità di germinare si perde rapidamente: il materiale fresco (dell'anno scorso) è adatto per la semina.

  • È molto importante piantare gli astri in un momento specifico: piantine - a fine marzo - inizio aprile, semi - a fine aprile - inizio maggio (a volte in inverno o nel tardo autunno). Non dovresti aver paura delle gelate tardive, poiché le piante possono resistere a cadute di temperatura fino a - 4 o C.La semina tardiva degli astri semplicemente non ha senso - le piante non avranno il tempo di guadagnare forza per la fioritura prima della fine del loro ciclo di vita.
  • È possibile far crescere gli astri dai semi sia con il metodo della piantina che con quello della piantina, cioè seminando il materiale direttamente nel terreno. Il primo metodo è più difficile e scrupoloso, ma offre molte più possibilità di far crescere fiori sani e forti..

    Istruzioni per la coltivazione di aster senza semi

    Il metodo senza semi è più adatto per giardinieri esperti che possono riconoscere materiale di semi di alta qualità, poiché non tutti i semi di aster hanno la capacità di germogliare in campo aperto. La procedura può essere eseguita nel tardo autunno (dal 10 al 20 novembre), in primavera (aprile-maggio) o anche in inverno (dicembre-gennaio), proprio sulla neve. L'algoritmo delle azioni in questo caso è il seguente.

    Passo 1. Non è necessario germinare i semi prima della semina, poiché i giovani germogli possono congelare o morire. Se il seme è stato trattato con preparati per la germinazione, deve essere ben essiccato.

    Astri in crescita all'aperto - semi

    Passaggio 2. Su un'area precedentemente preparata, le file vengono realizzate fino a 2 cm di profondità a una distanza di 10-15 cm.

    Passaggio 3. I semi vengono seminati in modo che gli intervalli tra loro siano di almeno 1-2 cm, annaffiati da un piccolo annaffiatoio (se la semina viene eseguita con tempo freddo, non è necessario annaffiare la piantagione) e cosparsi di terra o pacciame (spessore dello strato 2-2,5 centimetro).

    Passaggio 4. Le colture primaverili devono essere inoltre coperte con una pellicola, che viene rimossa dopo l'emergenza.

    Passaggio 5. Non appena le prime foglie vere compaiono sui germogli, è meglio diradare la piantagione in modo che rimanga una distanza di 12 cm tra i cespugli.

    Se la semina viene effettuata in inverno, i semi vengono seminati direttamente nelle scanalature nella neve, ed è molto importante che lo spessore del suo strato sia di almeno 10-15 cm. Dall'alto vengono triturati con torba o compost pre-ventilati in modo che le colture non vengano lavate via con acqua durante il periodo di disgelo. Non appena la neve inizia a sciogliersi, i semi si troveranno nelle condizioni più favorevoli: il regime di temperatura ottimale senza il rischio di surriscaldamento e la quantità richiesta di umidità.

    Molti giardinieri affermano che gli astri, che sono stati piantati in modo senza semi, crescono forti, sani e anche più resistenti alle malattie..

    Istruzioni per piantine di astri in crescita

    Il metodo di semina prevede la coltivazione di piantine di astri, che vengono successivamente trapiantate in un luogo permanente e si compone di diverse fasi.

    Fase uno: preparare tutto ciò di cui hai bisogno

    Per coltivare piantine avrai bisogno di:

    • contenitori o scatole profondi almeno 5 cm;
    • vetro o pellicola;
    • miscela nutritiva;
    • sabbia di fiume, perlite e cenere di legno;
    • permanganato di potassio, da cui viene preparata una soluzione debole.

    Una miscela di terreno nutriente viene preparata come segue: prendi parti uguali di terreno del giardino, sabbia e compost, mescola e cuoci bene il vapore. Successivamente, aggiungi la cenere di legno (un bicchiere di cenere viene preso su un secchio di terra) e una manciata di perlite. Si consiglia inoltre di cuocere separatamente un po 'di sabbia di fiume nel forno per coprire successivamente i semi con esso - questo li proteggerà dal ristagno e dalla malattia delle gambe nere..

    Terriccio nutriente - cucina

    Fase due: semina

    La semina delle piantine è il passaggio più importante, quindi è molto importante seguire la corretta sequenza di azioni.

    Fase 1. Lavare i contenitori per la coltivazione con acqua e sapone, trattare con una soluzione di permanganato di potassio e asciugare bene.

    Passaggio 2. Mettere sott'aceto i semi in un qualsiasi fungicida (ad esempio, nella preparazione "Maxim", alla velocità di 4 ml per 2 litri di acqua, immergere il seme per 30 minuti) per proteggerli dalle malattie.

    Passaggio 3. Riempire i contenitori con una miscela nutritiva, tamponare leggermente e versare con una soluzione di permanganato di potassio.

    Passaggio 4.Fai piccoli solchi nel terreno (fino a 2 cm di profondità, distanza - 2-5 cm) e spargi i semi in essi.

    Passaggio 5. Cospargere il seme con un sottile strato di terra o sabbia calcinata.

    Passaggio 6. Coprire le colture con vetro o pellicola e metterle in un luogo illuminato (la temperatura ottimale è 20-22 ° C).

    Passaggio 7. Se tutto è stato eseguito correttamente, i primi scatti appariranno dopo 5-10 giorni. Successivamente, è necessario rimuovere il riparo e riposizionare i contenitori in un luogo fresco (temperatura fino a 15 ° C).

    Prendersi cura delle colture in questa fase consiste nell'umidificare regolarmente il terreno: è meglio farlo con un flacone spray per non inondare i germogli.

    Fase tre: immergiamo le piantine

    Gli alberelli si immergono immediatamente dopo che 2-3 foglie appaiono su di loro. I germogli di aster tollerano bene il trapianto, ma la procedura deve essere eseguita in modo tempestivo in modo che non abbiano il tempo di allungarsi troppo.

    Passaggio 1. Riempi pentole o altri contenitori con la stessa miscela usata per la semina, ma aggiungi un cucchiaio di fertilizzante minerale complesso e mescola bene.

    Fase 2. Pestare il terreno e fare una piccola depressione al centro di ogni contenitore.

    Passaggio 3. Trapiantare i germogli in vasi, approfondendoli in modo che rimanga circa 1 cm tra le foglie inferiori e la superficie del terreno e compattare nuovamente il terreno.

    Passaggio 4. I germogli vengono annaffiati con acqua a temperatura ambiente, partendo dai bordi dei contenitori e spostandosi gradualmente verso il centro in modo che le foglie rimangano asciutte.

    Passaggio 5. Le piantine vengono poste in un luogo illuminato dove la luce solare diretta non cade. Regime di temperatura consigliato - 20 о С.

    Quando il terreno si asciuga, i giovani astri vengono annaffiati con acqua tiepida, cercando di non esagerare. Non appena compaiono 4 foglie sugli steli, dovresti iniziare a indurire le piante: portale in un luogo ombreggiato all'aria aperta, aumentando gradualmente il tempo di permanenza. Trapiantare i germogli in piena terra immediatamente dopo che il terreno si è riscaldato bene.

    Fase quattro: ripiantare le piante in un luogo permanente

    Soprattutto, il trapianto è tollerato da germogli alti 5-7 cm, sui quali ci sono 5-6 foglie ben sviluppate. Il sito deve essere ben preparato dall'autunno e prima della procedura, il terreno deve essere alimentato con nitroammofos (40-50 g per metro quadrato) e mescolato bene in modo che il fertilizzante sia distribuito negli strati superiori del terreno. Per il trapianto, è meglio scegliere le ore serali in modo che il sole non bruci le foglie giovani.

    Passo 1. Scavare piccoli fori sul sito a una distanza di 15-30 cm l'uno dall'altro (a seconda del tipo di aster).

    Passo 2. Trapiantare i germogli insieme a un pezzo di terra, approfondendoli di 2-3 cm e tamponando leggermente il terreno.

    Passaggio 3. Innaffia le piantine alla radice e pacciame con torba, che impedirà la pietrificazione del suolo.

    Nella maggior parte dei casi, le piantine di aster mettono radici bene, poiché la pianta si distingue per la sua capacità di rigenerare il suo apparato radicale dopo il danno. La cosa più importante è una cura della semina adeguatamente organizzata..

    Prendersi cura degli astri

    1. Gli astri non amano l'eccessiva umidità e il ristagno idrico del terreno, ma nelle estati secche devono essere annaffiati regolarmente. L'irrigazione è particolarmente importante in un momento in cui i boccioli iniziano a legarsi agli steli..
    2. Un altro prerequisito è l'allentamento e il diserbo. È meglio eseguirli dopo piogge o annaffiature, la profondità di allentamento ottimale è di 5 cm, ed è meglio non toccare il terreno entro un raggio di tre cm dal fusto per non danneggiare le radici.
    3. Se il terreno sul sito è stato adeguatamente preparato, la semina può fare a meno dell'alimentazione, ma la fertilizzazione andrà a beneficio dei giovani fiori. Di solito vengono alimentati con fertilizzanti minerali due settimane dopo il trapianto, e poi durante la fioritura, utilizzando qualsiasi fertilizzante senza componenti azotate.
    4. Gli astri non amano i fertilizzanti organici, in particolare il letame fresco, quindi devono essere applicati solo quando i fiori crescono su un terreno povero..
    5. Per prevenire varie malattie (in particolare il fusarium, a cui gli astri sono più sensibili), si consiglia di nutrire le piantagioni con sale di potassio, ispezionare regolarmente le piantagioni per segni di malattia e seguire le regole della tecnologia agricola.

    Gli astri, che vivono in condizioni favorevoli e ricevono cure adeguate, iniziano a fiorire in luglio-agosto (a seconda della varietà) e deliziano il loro proprietario con fiori luminosi e rigogliosi fino al gelo.