Allegoria profumata: perché l'ibisco ha ricevuto il titolo di "fiore della morte"? (9 foto)

L'ibisco (rosa cinese) è circondato da molte leggende, secondo le quali migliora la salute delle famiglie, è un assorbitore delle forze del male e può persino aiutare la sua amante a sposarsi o, al contrario, spaventare tutti i gentiluomini. Inoltre, oltre ai suoi poteri magici, ha un aspetto attraente, una cura senza pretese e senza pretese. Questi argomenti hanno aiutato questo fiore a diventare una delle specie preferite per l'allevamento domestico..

Descrizione

I fiori di ibisco da interno (rosa cinese) possono essere di diverse tonalità. E la loro caratteristica distintiva è la fusione di organi per la riproduzione: pistilli e stami, che sono attaccati tra i petali. Foglie di colore verde scuro con una superficie lucida sono vicine l'una all'altra e si trovano in tutta la corona. Il tronco è completamente lignificato, il che avvicina l'ibisco all'aspetto degli alberi.

Questa è una pianta ornamentale, che raggiunge un'altezza fino a 4 metri in condizioni naturali. A casa, l'altezza massima raggiunge solo un metro e mezzo. I rami sono molto tentacolari e quindi l'ibisco (rosa cinese) richiede molto spazio. Di solito è posto sul pavimento in grandi vasi da fiori o fioriere. Anche il sistema di root è molto ben sviluppato e di grandi dimensioni..

Quale umidità è necessaria per l'ibisco

Questo tipo di impianto richiede la presenza di drenaggio e l'apporto costante di sostanza organica. Tuttavia, la fornitura di queste condizioni, sebbene sia obbligatoria, non causa molti problemi al proprietario. Per l'ibisco cinese, la toelettatura è molto importante. È sufficiente prestare attenzione al mantenimento del livello richiesto di umidità del suolo e prevenire il processo di decomposizione delle radici. Questo richiede:

  • aggiungi un po 'di argilla al substrato, aiuterà l'ibisco a raggiungere tassi di crescita più elevati;
  • per evitare la comparsa di dermatite da pannolino, pacciamare il terreno;
  • prevenire i ristagni d'acqua con frequenti annaffiature del fiore;
  • utilizzare l'irrigazione a goccia; tuttavia, è importante non ferire i petali delicati, quindi l'umidità non dovrebbe penetrarli;
  • Spruzzare regolarmente per evitare che si secchi e mantenere adeguati livelli di umidità.

Se queste condizioni sono soddisfatte, la rosa cinese riceverà l'atmosfera più confortevole per una buona crescita. Ciò è particolarmente importante a casa, dove i sistemi di riscaldamento funzionano costantemente..

Illuminazione e flusso d'aria per una rosa cinese

La rosa cinese, o ibisco cinese, preferisce stanze con una buona circolazione d'aria e quindi non prospererà in una stanza ammuffita. Inoltre, se coltivi più rose in casa, è meglio non metterle vicine l'una all'altra e tenerle lontane dalla luce solare diretta e dal calore. Se la pianta viene coltivata in paesi tropicali caldi, è necessario scegliere un luogo per la semina con ombreggiature periodiche nel caso di un esemplare in fiore. E una tonalità permanente può essere scelta se l'ibisco non fiorisce.

In generale, la rosa cinese, o ibisco (fiore della morte), la foto di cui puoi vedere nell'articolo, è abbastanza fedele a varie condizioni, non tollera solo gli estremi, ad esempio la luce solare diretta sul davanzale della finestra sul lato sud o il freddo e l'ombra sul lato nord. E anche a casa, puoi creare condizioni favorevoli per la sua coltivazione senza spendere molti sforzi..

Annaffiare l'ibisco

Quando si coltiva una rosa di ibisco, non è necessario dedicare molto tempo alle cure, ad eccezione dell'irrigazione. Questo tipo di pianta è molto esigente riguardo alla quantità di acqua e ai livelli di umidità. È fortemente sconsigliato lasciare asciugare il terreno nella pentola. In estate, dovrai annaffiare più spesso che in inverno..

Inoltre, ci sono diverse regole riguardanti le richieste di irrigazione dell'ibisco:

  1. Il terreno nella pentola deve essere sempre umido..
  2. L'irrigazione dell'ibisco è migliore con l'irrigazione a goccia.
  3. Durante tutto l'anno, la rosa cinese deve essere spruzzata.
  4. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata all'irrigazione e al mantenimento del livello di umidità richiesto durante la stagione di riscaldamento..

Innaffia la rosa cinese con acqua a temperatura ambiente, precedentemente stabilizzata. E devi anche inumidire il fogliame in modo che sia saturo di umidità. Ciò contribuirà a prevenire il verificarsi di determinate malattie. La cosa principale è che l'acqua non cade sui boccioli in fiore, poiché i petali di ibisco sono molto delicati e facilmente danneggiabili..

Requisiti del suolo della rosa cinese

Questa specie ama l'umidità elevata, quindi il terreno su cui viene coltivata deve far passare bene l'umidità e l'aria. Il terreno pronto a base di torba venduto in qualsiasi negozio di giardinaggio non fornirà la permeabilità richiesta. Pertanto, per offrire all'ibisco (rosa cinese) le cure di cui ha bisogno, è meglio preparare da soli il terreno, osservando alcuni punti:

  • nel substrato, che viene acquistato nel negozio, vale la pena aggiungere un po 'di fogliame marcio, questo darà la struttura necessaria al terreno e aumenterà la sua capacità di umidità;
  • puoi anche aggiungere una piccola quantità di sabbia e tappeto erboso;
  • è necessario creare una reazione debolmente acida tra, il pH non deve superare 6,8, altrimenti sarà difficile assorbire i nutrienti dal terreno.

Quale alimentazione usare

L'ibisco (rosa cinese) nella fase di crescita richiede l'aggiunta costante di fertilizzanti al terreno. Ma durante il periodo di fioritura, è meglio non usare la medicazione superiore, poiché non daranno un risultato positivo o addirittura dannoso.

Si noti che la rosa non necessita di grandi dosi di fosforo, poiché il suo eccesso ha un effetto negativo sulla pianta, altera la fioritura e avvelena la pianta. Considerando che la quantità di calcio dovrebbe essere molto più alta. Inoltre, i fertilizzanti applicati dovrebbero contenere magnesio, che fa parte della clorofilla; se manca, può svilupparsi clorosi..

Per eseguire le medicazioni, si dovrebbero preferire giorni in cui la temperatura dell'aria è bassa. I fertilizzanti si applicano meglio al mattino presto o alla sera nel terreno precedentemente inumidito con acqua. La frequenza della fecondazione non deve superare una settimana, ma più spesso. In questo caso, la dose deve essere ridotta proporzionalmente.

Inoltre, puoi applicare il metodo di alimentazione fogliare. Ciò richiede dieci volte meno fertilizzante rispetto ai fertilizzanti per radici. La miscela diluita va applicata sulla superficie delle foglie anche la sera o la mattina. Una pianta trapiantata di recente non può essere fecondata.

Come trapiantare l'ibisco

Quando si trapianta l'ibisco cinese, prendersi cura della pianta in futuro è molto importante e il trapianto stesso è un prerequisito per una coltivazione di successo..

Per trasferire la rosa cinese, scegli un terreno molto leggero e contenente la massima quantità di nutrienti. Inoltre, è meglio usare il terreno del fogliame come base. La torba non funzionerà in questo caso. Il vaso del trapianto non dovrebbe essere troppo grande.

Sul fondo della pentola, è imperativo posizionare uno strato drenante di argilla espansa o piccoli ciottoli, il suo spessore dovrebbe essere di circa due centimetri. Questo strato è coperto di terra, non dovresti mescolare questi componenti.

Il trapianto viene effettuato in più fasi:

  1. Prima di iniziare un trapianto, è necessario valutare il sistema di root. Per questo, la pianta viene rimossa dal vaso e le radici vengono esaminate. Non dovrebbero mostrare segni di marciume e danni causati da parassiti..
  2. Quindi le radici devono essere pulite dalle zolle di terra..
  3. Trasferiamo la pianta in un vaso di fiori precedentemente preparato. Per fare ciò, la pianta viene calata in un contenitore e viene valutato se è adatta per una rosa. Se necessario, se il vaso è troppo profondo, puoi aggiungere altro terreno..
  4. Dopo che l'ibisco (rosa cinese) è stato posto nel contenitore, puoi coprirlo con terra, compattando leggermente strato per strato.
  5. La terra deve essere riempita fino a quando rimangono circa 1,5-2 centimetri al bordo della pentola per lasciare spazio all'acqua di irrigazione.

Puoi trapiantare anche durante la fioritura, anche se in questo caso devi stare molto attento a non danneggiare i fiori. Dopo il trapianto, la pianta può essere annaffiata se l'irrigazione non è stata fatta prima del trapianto, altrimenti attendere fino al giorno successivo.

Come potare correttamente l'ibisco a casa

La rosa cinese, o ibisco cinese, è considerata una delle piante ornamentali più belle. Tuttavia, per ottenere la forma ideale in modo che l'albero abbia un aspetto attraente, deve essere potato. Esistono diversi tipi di rifinitura. La sua scelta dipende dall'obiettivo perseguito dal proprietario. Questa può essere la rimozione di aree danneggiate o la formazione di un aspetto.

  • Personalizzato. Questo tipo di rifinitura è progettato per mantenere la forma e le dimensioni desiderate. È meglio combinare il tempo per questo con l'inizio della stagione di crescita per ottenere una buona fioritura..
  • Guarnizione. Questa procedura aiuta a stimolare la crescita e lo sviluppo di nuovi rami. Inoltre, la sua principale caratteristica distintiva è che la parte principale dei rami rimane intatta, solo una piccola area viene rimossa. Questo metodo viene solitamente utilizzato per i giovani esemplari di ibisco..
  • Ritaglio correttivo. L'uso di questo metodo è consigliato se i rami sono abbastanza grandi. In questo caso, il taglio deve essere effettuato nel luogo in cui si trova il legno, che è ancora vivo. Se il taglio è bianco e ha una struttura solida, il ramo non crescerà più, poiché è morto.
  • Forte. Questo metodo viene utilizzato se la pianta è già in condizioni critiche e non può essere salvata con cure o trattamenti..

Per tagliare correttamente la pianta e non danneggiarla, devi seguire una serie di regole:

  • prima di tutto, vale la pena fissare un obiettivo e scegliere un metodo;
  • quindi è necessario lavare accuratamente gli strumenti. Dovrebbero anche essere il più affilati possibile, altrimenti i tagli saranno irregolari, il che peggiorerà l'aspetto e danneggerà la pianta: i rami guariranno per molto tempo. Inoltre, puoi disinfettare gli strumenti con alcol;
  • per la procedura di potatura, è meglio scegliere la primavera o l'estate;
  • dopo aver tagliato le parti non necessarie di una rosa cinese (ibisco), la cura rimane la stessa;
  • è meglio tagliare il taglio con un angolo di quarantacinque gradi e trattare i siti della ferita con carbone schiacciato, carbone o carbone attivo;
  • la parte apicale è tagliata in modo che ci sia ancora spazio sopra i rami estremi dall'alto;
  • è molto importante non tagliare più di due terzi del ramo.

Seguendo tutte le regole di cui sopra, puoi ridurre al minimo le lesioni alla pianta durante la potatura.

Come propagare una rosa cinese a casa

Le foto dell'ibisco (rosa cinese) colpiscono sempre per la loro bellezza e quasi tutte le case hanno questo fiore. Ma non tutti sanno come propagarlo da soli. In natura, viene propagato dai semi. A casa, questo viene fatto vegetativamente usando talee..

Con l'arrivo della primavera, ci sono due metodi principali che puoi applicare per propagare il tuo fiore:

  • Usando i semi.
  • Talee.

Metodo di selezione dei semi

La propagazione dei semi è un'attività molto interessante, perfetta per i giardinieri che amano sperimentare e ottenere nuove sfumature insolite di fiori. Puoi conservare i semi per cinque anni, quindi potrebbero perdere la loro capacità di germinazione. Prima di piantare l'ibisco, la cura dei semi deve essere avviata in anticipo e disinfettata immergendola in una soluzione di permanganato di potassio a bassa concentrazione.

Piantare i semi è meglio farlo durante la fine dell'inverno - all'inizio della primavera. Per la semina avrai bisogno di:

  1. Miscela di terreno.
  2. Ingredienti che promuovono la crescita.
  3. Serra.

Prima della semina, i semi devono essere messi a bagno per una notte, coperti con una soluzione in modo che possano "respirare". Quindi vengono stesi su una garza imbevuta di acqua, arrotolati e posti in un sacchetto di plastica, praticando piccoli fori per l'ossigeno, o in una piccola serra per riscaldarsi. La cura dei semi della rosa cinese (o ibisco) solleva molte domande. Come prendersi cura del materiale del seme prima di piantare è una delle domande principali e, seguendo la sequenza sopra descritta, è possibile garantire il numero massimo di piantine.

Dopo che il cambiamento si è schiuso e germogliato, la serra dovrà essere ventilata quotidianamente ei germogli dovranno essere spruzzati con acqua a temperature leggermente più calde della temperatura ambiente. E la serra non dovrebbe essere superiore a 27 gradi. Quando un paio di foglie appaiono sui germogli, devono essere trapiantate in piccoli vasi, osservando le regole.

Talee

Il più grande piacere estetico è dato dai fiori che vengono coltivati ​​in modo indipendente e la loro bellezza non sarà trasmessa da una foto di ibisco (rosa cinese). Ma prima che tu possa ammirarli, i fiori devono essere coltivati. Per fare questo, in primavera o in estate, è necessario fare scorta di talee. Puoi ottenerli potando la pianta prima del trapianto. La cosa principale è che l'ibisco è ben irrigato prima della procedura..

Le talee risultanti possono essere radicate in 2 modi:

  1. In acqua.
  2. Nel terreno.

Per piantare una nuova pianta, è necessario attendere che compaiano buone radici che possano contenere una pianta adulta. Il processo di rooting è il seguente. Devi prendere i bicchieri e riempirli per un terzo di terra. Prima di piantare, il taglio viene inumidito con eteroauxina. Attorno al taglio, il terreno viene compattato e annaffiato con acqua a temperatura ambiente. Il terreno dovrebbe contenere torba ed essere leggermente sciolto. Può volerci circa un mese prima di piantare. Le tazze sono conservate nella serra o coperte con una borsa.

Per radicare l'ibisco (rosa cinese) nell'acqua, l'assistenza domiciliare deve essere appropriata. Per fare ciò, devi seguire una serie di regole:

  1. Il contenitore in cui è collocata la maniglia deve essere di vetro, di colore scuro.
  2. L'acqua deve essere usata calda e separata.
  3. Puoi aggiungere un paio di pastiglie di carbone attivo a un bicchiere d'acqua.
  4. Inoltre, 3-4 gocce di fertilizzante vengono aggiunte all'acqua..
  5. È meglio posizionare un bicchiere d'acqua in un luogo con una buona illuminazione, ma in modo che i raggi diretti del sole non cadano su di esso.
  6. L'acqua deve essere rabboccata regolarmente e la crescita delle radici dovrebbe essere monitorata.

Quando le radici raggiungono i sette centimetri di lunghezza e compaiono un paio di foglie, la pianta può essere piantata in un vaso di fiori.

Perché l'ibisco non fiorisce

Prima o poi, molti coltivatori di fiori si chiedono perché l'ibisco (rosa cinese) non fiorisca. In questa situazione, è ovvio che la fioritura della pianta è una ricompensa per i proprietari premurosi. E se il fiore continua a non apparire, allora ci sono difetti nella cura o, al contrario, è troppo "alta qualità".

Ci sono diversi motivi per cui l'ibisco non fiorisce:

  • la quantità di acqua sbagliata, può essere una carenza o un eccesso. Entrambe queste opzioni possono ritardare la comparsa dei fiori;
  • non ci sono abbastanza nutrienti nel terreno o, al contrario, sono in eccesso;
  • il vaso deve essere dimensionato perché troppo piccolo o grande può rendere difficile la fioritura;
  • brusche fluttuazioni della temperatura, sia verso l'alto che verso il basso.

Se tutte le condizioni fossero soddisfatte, perché la rosa cinese (ibisco) non fiorisce? La malattia può essere la causa. Per scoprire quale, è necessario condurre un'ispezione.

  1. L'ingiallimento della lamina fogliare indica un problema alle radici. Per eliminarlo, è necessario trapiantare la pianta, rimuovendo le aree radicali danneggiate.
  2. Se il fogliame inferiore cade e quello appena cresciuto è molto pallido, il problema è sorto a causa dell'acqua con un alto contenuto di cloro, mancanza di umidità dell'aria o bassa temperatura. In questo caso, vale la pena eliminare la causa e la rosa cinese inizierà a fiorire..
  3. L'arricciatura delle foglie, la comparsa di macchie marroni o la copertura di una ragnatela indicano l'effetto di organismi nocivi. Molto spesso si tratta di afidi e acari di ragno..

Cos'è l'ibisco malato

Il palissandro ha una cura abbastanza modesta, quindi anche se sono stati commessi alcuni errori durante la coltivazione, molto probabilmente non sarà in grado di causare gravi danni alla pianta. Ma se, tuttavia, sono sorti problemi, è necessario analizzare come è stato curato di recente l'ibisco (rosa cinese), forse si troveranno violazioni sistematiche, che sono servite da motivo. Tra tali violazioni ci sono:

  • ibisco in crescita in una stanza con una temperatura molto elevata e un'umidità dell'aria insufficiente;
  • non è stata eseguita una spruzzatura regolare e tempestiva, questa procedura è particolarmente importante in estate;
  • la pianta è stata esposta alla luce solare diretta o è rimasta a lungo in presenza di correnti d'aria o vento;
  • la pianta non è stata pulita da polvere e particelle di sporco;
  • irrigazione eccessiva, che potrebbe causare la decomposizione delle radici;
  • acqua di scarsa qualità è stata utilizzata per l'irrigazione, acqua scarsamente stabilizzata o con una grande quantità di impurità nocive può causare danni;
  • l'impatto dei parassiti sulla pianta, che potrebbe apparire, anche a causa dell'interazione con un esemplare di ibisco infetto;
  • non sono stati effettuati trapianti e fecondazioni tempestive;
  • nutrienti in eccesso nel terreno a causa di numerose concimazioni;
  • luce insufficiente.

Se tutte le condizioni necessarie per una buona crescita sono soddisfatte, l'ibisco si diletterà con la sua lunga fioritura e lunga vita..

Segni associati all'ibisco

Ci sono molti segni associati a questa misteriosa pianta che non promettono nulla di buono. Tuttavia, sono creduti non in tutto il mondo, ma solo negli abitanti dell'Europa orientale. In altri paesi, i segni associati all'ibisco, o alla rosa cinese, non fanno un'impressione così forte sulle persone..

Di seguito sono riportate alcune delle convinzioni:

  • la fioritura dell'ibisco ha un effetto negativo e provoca emozioni negative in tutti i residenti dell'appartamento in cui vivono, può persino causare malattie. E anche "impregna" le pareti della casa di cattiva energia;
  • se il fogliame della rosa cinese si è oscurato e ha iniziato a cadere, allora dovresti aspettarti presto una grave malattia nei parenti stretti;
  • l'ibisco può influenzare i rapporti familiari e, se cresce in casa, i matrimoni saranno infelici e di breve durata;
  • dall'altro c'è un segno che contraddice completamente il precedente. Se un albero di rose cresce in casa, una donna non sarà mai privata dell'attenzione maschile e degli eventi gioiosi della vita..

A volte i segni sono molto contraddittori e crederci o no è una scelta indipendente di tutti..

Recensioni

L'ibisco (rosa cinese) è una delle piante ornamentali più belle che si possono coltivare in casa. Il suo principale vantaggio è il fatto che non richiede un'attenta manutenzione, è un processo abbastanza semplice. Inoltre, ha un aspetto attraente ed è in grado di mimetizzarsi e decorare qualsiasi interno. Inoltre, il suo ciclo di vita è molto lungo e durante questo periodo il fiore diventa un membro a pieno titolo della famiglia..

Un altro importante vantaggio è la facilità di propagazione, soprattutto per talea. Questo lo rende adatto per l'allevamento domestico..

Conclusione

Avendo fornito alla rosa le condizioni più confortevoli per la sua esistenza, si può ammirare a lungo la bellezza che nessuna foto di una rosa cinese (ibisco) trasmetterà pienamente. Questo fiore è molto decorativo. L'importante è non esagerare con cura, e sicuramente ti delizierà. I punti principali a cui prestare la dovuta attenzione sono l'irrigazione moderata, l'applicazione della quantità necessaria di nutrienti attraverso la concimazione e la creazione di un livello appropriato di luce e umidità..

Rosa cinese (ibisco)

L'ibisco cinese (Hibiscus rosa-sinensis), chiamato anche rosa cinese, è la specie più popolare del genere Hibiscus della famiglia delle Malvaceae tra i giardinieri. Il genere dell'ibisco unisce circa 200 specie, ma la rosa cinese è la più popolare nella cultura. La patria di una tale pianta è la parte settentrionale dell'Indocina e il sud della Cina. Fu da lì che il fiore si diffuse nelle regioni tropicali e subtropicali del pianeta Terra. Questa pianta è così appassionata di floricoltori e giardinieri che, ad esempio, in Malesia è considerata uno dei simboli del paese, ed è anche raffigurata lì sulle monete. A proposito, lo chiamano Bungaraya lì. In quei luoghi in cui le condizioni climatiche non sono adatte per coltivare un tale fiore in giardino, viene coltivato al chiuso o in serra..

Breve descrizione della coltivazione

  1. Fioritura. Inizia in primavera e termina con l'inizio dell'autunno..
  2. Illuminazione. Può crescere in un'area ombreggiata, così come in una luce intensa ma diffusa.
  3. Condizioni di temperatura. In estate da 18 a 20 gradi e nei mesi invernali - non più freddo di 15 gradi.
  4. Irrigazione. Dovrebbe essere eseguito dopo che lo strato superiore della miscela di terreno si è asciugato a una profondità di 20-30 mm.
  5. Umidità dell'aria. Dovrebbe essere alto. Gli esperti consigliano, nel periodo primaverile ed estivo, di inumidire sistematicamente il fiore da un flacone spray.
  6. Fertilizzante. L'alimentazione regolare viene effettuata in aprile - settembre con una frequenza di 1 volta in mezzo mese, mentre si consiglia di alternare la materia organica con fertilizzante minerale complesso. Se in inverno il cespuglio continua a fiorire, allora viene nutrito con fertilizzante al fosforo di potassio, prendendo ¼ parte della dose raccomandata.
  7. Potatura. In primavera prima che inizi il germogliamento.
  8. Periodo di riposo. Non è espresso chiaramente.
  9. Trasferimento. Mentre il cespuglio è giovane, deve essere ripiantato regolarmente una volta all'anno. Le piante più vecchie (a partire dai cinque anni) vengono trapiantate meno spesso, o meglio, una volta ogni 3 o 4 anni.
  10. Riproduzione. Metodo di semina e talee.
  11. Insetti nocivi. Tripidi, afidi, mosche bianche, cocciniglie, acari.
  12. Malattie. Clorosi, marciume radicale, peronospora batterica, marciume bruno, abbronzatura delle foglie e virus delle macchie anulari.

Caratteristiche della rosa cinese

La rosa cinese da interno, chiamata anche ibisco da interno, è un piccolo albero o arbusto sempreverde, la cui altezza può raggiungere circa 300 cm in serra e fino a 200 cm in casa; esternamente il fogliame è simile alle foglie di betulla, è lucido, liscio, di colore verde scuro. ovale allungato, ondulato e seghettato lungo il bordo. Durante la fioritura, il cespuglio è decorato con spettacolari fiori singoli. Innanzitutto si formano boccioli stretti che, dopo l'apertura, diventano fiori doppi o semplici di forma simile a coppe larghe, raggiungendo gli 8-14 centimetri di diametro. Il colore dei fiori, a seconda della varietà, può essere giallo, rosa, bianco o rosso. Dopo l'apertura, il fiore appassisce dopo 1-2 giorni, ma se la pianta è ben curata, la sua fioritura può durare dall'inizio della primavera al tardo autunno. L'ibisco da interno a casa, se lo si desidera, può essere coltivato come un albero standard.

Questa cultura non è solo una pianta ornamentale. In quei paesi in cui si trova allo stato selvatico, i suoi fiori sono usati per fare tinture per cibo e capelli, le insalate vengono preparate dai suoi giovani germogli ei suoi frutti secchi fanno parte di famosi tè medicinali, ad esempio: rosa sudanese, tè di ibisco e così via.

Coltivare una rosa cinese dai semi

I floricoltori inesperti non sono molto apprezzati dal metodo di semina per propagare fiori perenni; preferiscono propagare tali piante in modo vegetativo, poiché questo è un metodo più veloce ed efficace. Tuttavia, la rosa cinese appartiene a quelle piante che si propagano facilmente sia per seme che per talea. Il fatto è che i semi di ibisco hanno una capacità germinativa molto elevata e le colture non hanno bisogno di cure particolari, quindi è davvero molto facile coltivare una tale rosa da un seme. Va inoltre tenuto presente che il materiale del seme di tale pianta rimane vitale per 6 anni..

La semina viene effettuata negli ultimi giorni di febbraio. Poco prima della semina, il seme viene immerso in una soluzione rosa di potassio e manganese per 30 minuti, dopodiché viene accuratamente lavato sotto l'acqua corrente. Successivamente viene posto in una soluzione di un agente che stimola la crescita (Zircon, Epin o Fumara) per 24 ore, assicurandosi che copra solo leggermente i semi, altrimenti gli embrioni potrebbero morire per mancanza di ossigeno. Successivamente, il seme viene piegato in una garza inumidita per la germinazione, non dimenticare di fornirgli una ventilazione sistematica. Perché i semi si schiudano, hanno bisogno di molto calore e umidità. A questo proposito, dopo essere stati posti in una garza umida, vengono posti in un sacchetto di polietilene in cui sono presenti diversi fori, attraverso i quali scorrerà l'aria ai semi. Dopo che i germogli sono comparsi e, di regola, ciò accade circa il terzo giorno, i semi vengono piantati in bicchieri di plastica separati con un volume di 0,5-1 litro. Sono riempiti con un substrato costituito da torba, sabbia e cenere di legno. Assicurati che la radice principale della piantina non si dimena o si pieghi durante la crescita. I semi piantati sono ricoperti da un sottile strato di miscela di terra ei contenitori sono coperti dall'alto con carta (pellicola).

Per prevenire la gamba nera, le piantine vengono versate con una soluzione debole di Fundazole. Allo stesso scopo, fornire alle piante un'irrigazione moderata. Affinché possano crescere e svilupparsi bene, avranno bisogno di una grande quantità di luce ambientale, assicurati di proteggere le piantine dalla luce solare diretta.

Prendersi cura di una rosa cinese a casa

Illuminazione

L'ibisco cinese dovrebbe essere posizionato in un luogo ben illuminato vicino a una finestra, ma assicurati che non cada direttamente sul sole. Se il cespuglio sente una mancanza di luce solare, potrebbe non fiorire. In primavera e in estate, quando fuori fa caldo, si consiglia di trasferire il fiore all'aria aperta, non dimenticare di proteggerlo dalle correnti d'aria e dai raggi del sole cocente.

Regime di temperatura

In estate, l'ibisco cresce bene a temperature comprese tra 18 e 25 gradi e oltre. Nei mesi invernali, assicurati che la stanza non sia più fredda di 15 gradi, ma se la temperatura dell'aria scende a 10 gradi, il cespuglio può buttare via tutto il fogliame.

Umidità dell'aria

Questo fiore ha bisogno di alta umidità. A questo proposito, nella stagione calda, deve essere sistematicamente e abbastanza spesso inumidito con un flacone spray. Inoltre, il cespuglio dovrebbe essere spruzzato durante un inverno caldo. In alcuni casi, si consiglia per lui una doccia calda, che aiuterà a lavare via tutta la polvere e lo sporco dal fogliame e anche a sbarazzarsi degli acari. Tuttavia, assicurati che l'umidità non penetri sui boccioli e sui fiori, poiché ciò causerà macchie sulla loro superficie e voleranno in giro. Per mantenere costantemente un'elevata umidità dell'aria, è necessario versare argilla espansa o ciottoli nel pallet e versare un po 'd'acqua, assicurarsi che il fondo del contenitore non venga a contatto con il liquido.

Irrigazione

Affinché una rosa cresca e fiorisca bene, deve essere adeguatamente annaffiata. Per l'irrigazione, utilizzare acqua ben stabilizzata a temperatura ambiente. Questa procedura viene eseguita solo dopo che lo strato superiore del substrato si è asciugato a una profondità di 20-30 mm.

Fertilizzante

La medicazione superiore viene eseguita in aprile - settembre 2 volte al mese. Per fare ciò, si consiglia di utilizzare fertilizzanti per piante da interno in fiore, oppure è possibile introdurre alternativamente materia organica e fertilizzante minerale complesso nella miscela di terreno. In inverno, la medicazione superiore viene eseguita solo quando ci sono fiori sul cespuglio; per questo viene utilizzato fertilizzante al fosforo di potassio (1/4 della dose raccomandata dal produttore).

Potatura

L'ibisco dovrebbe essere potato in primavera, poco prima del trapianto, e non dovrebbe avere boccioli e fiori. Grazie alla potatura, puoi far fiorire la pianta in anticipo, e inoltre formerà più germogli fioriti e il cespuglio stesso diventerà molto spesso ed efficace. In fase di potatura, tagliare quei tralci che sono allungati, essiccati o nudi, mentre i restanti vengono accorciati di ½ parte. I punti di taglio devono essere imbrattati con vernice da giardino in modo che il succo non fluisca da essi. I germogli tagliati possono fare buone talee da cui far crescere nuovi cespugli..

Per ringiovanire un cespuglio adulto, tutti i suoi germogli devono essere tagliati ad un'altezza di 15 centimetri, ma assicurati che ci sia almeno una gemma su ogni segmento. Dopo che i giovani germogli iniziano a crescere attivamente, sarà necessario tagliare tutti quelli deboli, mentre dovrebbero rimanere solo i rami più forti e completamente sani. In estate, il cespuglio viene nuovamente tagliato, di conseguenza, i boccioli dei fiori si formeranno sui germogli ricresciuti solo a settembre. Ma la rigogliosa fioritura del cespuglio ringiovanito continuerà fino alla primavera.

Trapianto di rose cinesi

Un contenitore di piantagione di dimensioni adeguate dovrebbe essere un po 'stretto. Se scegli un vaso eccessivamente grande, la rosa crescerà attivamente nel verde e germogli a scapito della fioritura. Durante il trapianto, si tenga presente che il nuovo contenitore dovrebbe avere un diametro di soli 20-30 mm più grande di quello vecchio.

Se il cespuglio è ancora giovane, ha bisogno di trapianti sistematici, che vengono eseguiti una volta all'anno. Ma dopo che la pianta compie 5 anni, iniziano a trapiantarla molto meno spesso, o meglio, una volta ogni 3 o 4 anni. Le vecchie piante di ibisco non devono essere ripiantate, ma dovranno sostituire lo strato superiore della miscela di terreno in un vaso di 20-30 mm di spessore all'anno.

Per piantare e trapiantare, viene utilizzata una miscela di terra, che include foglie, zolle e terreno di humus e anche sabbia (2: 2: 1: 1). Per trapiantare giovani esemplari nel substrato, è comunque necessario aggiungere 2 parti di terreno di torba. Al fine di prevenire il ristagno di liquidi nell'apparato radicale, è necessario realizzare un buon strato di drenaggio sul fondo del contenitore di semina; per questo, è possibile utilizzare pezzi di mattoni, argilla espansa o frammenti di ceramica. Al fine di proteggere l'apparato radicale della pianta dai danni, il trapianto deve essere effettuato con il metodo del trasbordo.

Cura post-fioritura

L'ibisco cinese non ha un periodo dormiente pronunciato. Tuttavia, se hai bisogno che il cespuglio riposi, puoi metterlo in uno stato dormiente con le tue mani; per questo, l'irrigazione è ridotta al minimo richiesto, ma lo fanno gradualmente. Dopo che tutti i piatti fogliari sono volati dalla pianta, è necessario eseguire la potatura di ringiovanimento, mentre ogni germoglio viene accorciato a 15 centimetri. Quindi il cespuglio viene rimosso per l'inverno in un luogo ombreggiato e freddo (da 10 a 12 gradi). L'irrigazione dovrebbe essere rara e la superficie del substrato dovrebbe essere coperta con un sacchetto di carta o un tappetino, che consentirà alla miscela di terreno di rimanere umida per un tempo più lungo. Con l'inizio della primavera, il cespuglio viene trasferito in un luogo ben illuminato (la luce dovrebbe essere diffusa), dopodiché iniziano ad aumentare gradualmente l'abbondanza e la frequenza di irrigazione alla velocità richiesta, questo aiuta a stimolare la crescita di nuovi germogli.

Riproduzione della rosa cinese

È già stato detto sopra che la rosa cinese può essere propagata abbastanza facilmente per seme. Puoi anche farlo per talea. Ad esempio, come talee, puoi usare quei germogli che sono stati tagliati da un cespuglio durante la potatura primaverile. I siti di taglio vengono trattati con un agente stimolante la crescita delle radici (eteroauxina o Kornenvin), quindi le talee vengono poste in un bicchiere d'acqua per il radicamento o piantate in una miscela di terreno composta da torba e sabbia e coperte con un barattolo di vetro trasparente sulla parte superiore. Le radici dovrebbero apparire dopo 20-30 giorni. Quando ciò accade, le talee vengono piantate in una miscela di terreno adatta all'ibisco cinese, e vengono anche pizzicate, in modo che i cespugli diventino più rigogliosi e ramificati. Circa 2 mesi dopo la semina, quando le talee mettono radici, possono avere fiori.

Inoltre, la rosa può essere propagata per talea apicale, che deve avere 2 o 3 internodi. Il loro approvvigionamento viene effettuato in luglio o agosto..

Parassiti e malattie della rosa cinese

Parassiti

Molto spesso, la rosa cinese soffre di insetti dannosi come afidi, tripidi e acari. Di norma, si depositano su quei cespugli che sono stati indeboliti da cure improprie e la causa più comune di parassiti è l'umidità eccessivamente bassa nella stanza..

La boscaglia colpita da parassiti deve essere sistematicamente inumidita dall'irroratrice, utilizzando acqua ben stabilizzata a temperatura ambiente. Inoltre, non dimenticare di mettere la pentola su argilla espansa bagnata, versata in un pallet. Se non ci sono molti insetti, il cespuglio viene spruzzato 2 volte con una pausa di mezzo mese con un'infusione di peperoncino, che viene mescolata con una piccola quantità di sapone liquido. Nel caso in cui ci siano molti parassiti sul fiore, dovrai spruzzarlo con la soluzione di Actellik (15 gocce del farmaco per 1 litro d'acqua).

Possibili problemi e malattie

Se le regole di cura non vengono seguite o in condizioni inadatte alla crescita con la pianta, possono sorgere vari problemi, ad esempio:

  1. Ingiallimento del fogliame dovuto alla clorosi. Di norma, il fogliame cambia colore in giallo quando compare la clorosi, che si sviluppa a causa del fatto che l'acqua per l'irrigazione contiene molto cloro e calcio. Per salvare la boscaglia, l'irrigazione deve essere eseguita solo con acqua ben stabilizzata, mentre sarà necessario aggiungere chelato di ferro (il dosaggio richiesto deve essere indicato nelle istruzioni per il farmaco).
  2. Il fogliame è più giallo a causa del trabocco. Se, per l'irrigazione, viene utilizzata acqua non fredda ben stabilizzata, ma il fogliame sulla rosa diventa ancora giallo, ciò può essere dovuto al fatto che il liquido ristagna costantemente nel substrato. Se non ci sono molte foglie ingiallite, la situazione può essere corretta riducendo l'irrigazione, oppure è meglio sostituirla per un po 'inumidendo il cespuglio da un flacone spray. Se c'è un enorme ingiallimento del fogliame, è necessario trapiantare il cespuglio in un substrato fresco il prima possibile. Durante il trapianto, ispeziona attentamente le radici del cespuglio e taglia tutte quelle che presentano marciume.
  3. Il fogliame diventa giallo a causa della scarsa illuminazione. Se il cespuglio non ha abbastanza luce per una crescita e uno sviluppo normali, può anche iniziare a ingiallire in massa e volare intorno ai piatti fogliari. A volte c'è una vera caduta delle foglie. Ci sono altri motivi per cui le foglie di ibisco possono ingiallire..
  4. Vola intorno al fogliame. I piatti fogliari possono cadere non solo a causa della mancanza di luce, ma anche a causa di sbalzi di temperatura o di correnti d'aria. Per salvare il cespuglio, è sufficiente iniziare a prendersi cura della pianta correttamente e fornirle tutte le condizioni necessarie per il normale sviluppo e crescita. Tuttavia, se sono cadute solo poche foglie, non devi preoccuparti per questo, poiché questo è normale per gli alberi decidui..
  5. La rosa si secca. Se il cespuglio riceve una quantità sufficiente di liquido, ma il suo fogliame si asciuga comunque, questa potrebbe essere la sua reazione all'essere spostato in un altro luogo. Le foglie possono anche seccarsi vicino a un cespuglio che è stato esposto a basse temperature. In questo caso, gli ci vorrà del tempo per riscaldarsi e riprendersi..
  6. Appassimento del cespuglio. Di norma, ciò è dovuto al fatto che il cespuglio non ha abbastanza acqua. Può accadere anche con un cespuglio trapiantato di recente che non ha ancora avuto il tempo di mettere radici. Può anche essere associato a radici in decomposizione. In questo caso, rimuovere il fiore dal vaso, rimuovere la miscela di terreno rimanente dal suo apparato radicale e immergerlo in una soluzione debole di manganese di potassio per 30 minuti. La pianta trattata viene piantata in un vaso nuovo, non molto grande, che viene riempito con una miscela di terreno leggero (la vermiculite deve essere aggiunta a una miscela di terreno adatta all'ibisco). Se tutto è fatto correttamente e in tempo, forse sarai in grado di salvare il fiore..
  7. Mancanza di fioritura. Una rosa potrebbe non fiorire per diversi motivi, ma il più comune è sovralimentare la pianta con azoto, specialmente se il cespuglio è completamente sano e ha foglie di pelo. La fioritura può anche essere assente a causa della scarsa illuminazione, con irrigazione insufficiente durante la crescita intensiva e anche a causa dello svernamento in un luogo eccessivamente caldo. Affinché la rosa cinese inizi a fiorire, è necessario correggere tutti gli errori nella cura e anche escludere tutti i motivi di cui sopra.

L'ibisco indoor (o rosa cinese) è un fiore sempre di moda

L'ibisco al coperto, o rosa cinese, si riferisce a fiori senza pretese. Per questo motivo è possibile coltivare questa cultura per un fiorista alle prime armi o per casalinghe che vogliono portare conforto in casa, ma allo stesso tempo non hanno molto tempo libero..

L'ibisco da interno, o rosa cinese, si riferisce a fiori senza pretese. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © dachnyedela.ru

Cura della cultura

La rosa cinese, anche in condizioni avverse, è in grado di crescere massa verde e fiorire. Gli svantaggi dell'ibisco indoor includono il fatto che solo una rosa in fiore appassisce rapidamente. Cominciano a svanire in 1-2 giorni. Se si presta una cura minima ma corretta alla pianta, il breve periodo di fioritura di una rosa viene compensato dal numero totale di gemme. L'ibisco è in grado di fiorire continuamente per 3-8 mesi. Affinché una pianta d'appartamento possa decorare l'interno, è necessario creare le seguenti condizioni:

  1. Autunno. La temperatura ambiente deve essere compresa tra + 20 ° C... + 25 ° C. La pianta può andare in pensione in inverno se la temperatura viene gradualmente ridotta a + 16 ° C... + 18 ° C. Per aumentare l'umidità di cui l'ibisco ha bisogno per il normale sviluppo, non è possibile utilizzare umidificatori, ma spruzzare acqua sulle foglie da un flacone spray. Nei mesi autunnali, è meglio posizionare il fiore dove la luce solare diretta cadrà su di esso per 2-3 ore.
  2. In inverno. Per evitare che i rami si allunghino, dovresti mettere l'ibisco in una stanza luminosa. La mancanza di luce solare può essere compensata dall'illuminazione artificiale. L'ibisco è in grado di sopportare temperature che scendono fino a + 12 ° C, ma è sconsigliato mantenere la pianta in tali condizioni. Occasionalmente è possibile spruzzare (bagnare) il fogliame. Non puoi mettere un fiore da interno vicino agli apparecchi di riscaldamento.
  3. In primavera. L'ibisco è meglio posizionato su una finestra esposta a sud-ovest o sud-est. La cultura può soffrire di una costante esposizione ai raggi diretti del sole estivo. Pertanto, se l'ibisco cresce sul lato sud, la finestra dovrebbe essere coperta con carta (ombra). Non permettere sbalzi di temperatura e lasciare il fiore sulla finestra durante l'aerazione, perché non tollera una brutta copia. Periodicamente, le foglie dovrebbero essere spruzzate con acqua calda..
  4. Estate. Nei mesi caldi, è meglio portare il vaso di fiori sul balcone o in giardino. I raggi cocenti del sole non dovrebbero colpire l'ibisco. La pianta dovrebbe essere spruzzata 1-2 volte al giorno (a seconda del tempo).

Innaffia il fiore con acqua tiepida, che ha superato la filtrazione. Una volta ogni 2-3 mesi, la coltura deve essere alimentata con fertilizzanti contenenti azoto, ferro e rame. Durante la fioritura, l'ibisco ha bisogno di fosforo e potassio..

Se si presta una cura minima ma corretta alla pianta, il breve periodo di fioritura di una rosa viene compensato dal numero totale di gemme. L'illustrazione per questo articolo è utilizzata con una licenza standard © dachnyedela.ru

Riproduzione di ibisco

Al posto di una rosa appassita, si forma una scatola contenente i semi. Possono essere usati per propagare l'ibisco. I semi vengono messi a bagno per 8-10 ore in qualsiasi stimolatore della crescita. Allo scadere del tempo, il materiale di piantagione deve essere interrato in un substrato precedentemente preparato e inumidito (fino a una profondità di circa 5 mm). Dall'alto, il vaso di fiori viene stretto con pellicola trasparente e lasciato in una stanza calda. La temperatura ottimale per la germinazione è di + 25 ° C... + 27 ° C. Rimuovere la pellicola per 5-10 minuti al giorno per ventilare. In condizioni favorevoli, il germoglio appare 10-14 giorni dopo la semina..

Oltre ai semi, la propagazione della rosa cinese viene effettuata utilizzando talee. Un ramo sano deve essere scelto come materiale di semina. È tagliato a talea. Ciascuno dovrebbe essere lungo circa 10-12 cm e avere almeno 4 gemme. Il gambo deve essere infilato in una pentola con un substrato e quindi stretto con pellicola trasparente (puoi coprire con un barattolo). Affinché il materiale di piantagione inizi a svilupparsi, deve essere ventilato e inumidito quotidianamente. La temperatura dell'aria deve essere compresa nell'intervallo + 25 ° C... + 27 ° C. Il radicamento delle talee è previsto 3-4 settimane dopo la semina nel substrato.

Puoi accelerare il processo di formazione del sistema radicale se metti il ​​taglio in acqua. Inoltre, il carbone attivo e uno stimolatore della crescita devono essere sciolti nel liquido. Quando le radici appaiono sul manico, la pianta viene trapiantata in un vaso.

L'ibisco indoor (o rosa cinese) è un fiore sempre di moda

L'ibisco, spesso indicato come la rosa cinese, è una pianta d'appartamento longeva. Conosco il 25 ° anniversario dell'ibisco. Ora è un vero albero domestico, che arriva quasi al soffitto, con una vegetazione scura, i fiori di rubino appaiono nella sua corona in primavera. E più di un quarto di secolo fa, era un gambo sottile in una pentola, che è stato presentato a mia nonna. Allora, la rosa cinese era molto popolare. È stata allevata in appartamenti e grandi alberi ramificati decoravano luoghi pubblici. Alla fine del XX secolo, l'interesse per l'ibisco è quasi scomparso, è stato soppiantato da piante esotiche alla moda. Ma, come dice la saggezza popolare: il nuovo è il vecchio ben dimenticato. I fiori esotici capricciosi sono noiosi. Ora la rosa cinese sta nuovamente conquistando la simpatia dei coltivatori di fiori. Notano che i benefici di questa pianta sono molto maggiori degli svantaggi. L'ibisco fiorisce magnificamente e per lungo tempo, ha fogliame decorativo e lussureggiante ed è senza pretese per le condizioni di manutenzione, cura, facile da riprodurre. Se osservi alcune caratteristiche, prendendoti cura di una rosa cinese, vivrà per decenni, abbellendo e decorando la tua casa con fiori..

Ibisco, bello e sano (foto)

L'ibisco, contrariamente al suo nome popolare, la rosa cinese, non ha nulla a che fare con le rosacee. È un rappresentante della famiglia Malvaceae. Il genere dell'ibisco è molto vario, unisce più di trecento piante erbacee e arbustive, oltre ad alberi. Si trovano in tutto il mondo, nella zona subtropicale. L'ibisco selvatico cresce nelle foreste subtropicali africane e asiatiche, nei Caraibi e nelle Hawaii, in America. Alcune varietà vegetali si possono trovare nel Caucaso e in Crimea, nell'Estremo Oriente e nell'Europa meridionale.

L'ibisco in natura può crescere fino a diventare un albero di 4 metri

Gli antichi greci furono i primi a descrivere l'ibisco. Ma l'impianto arrivò ai paesi dell'Europa occidentale solo nel 17esimo secolo dall'Asia..

Tra gli ibisco addomesticati, ci sono colture da giardino e da interno. Le varietà cespugliose da giardino vengono coltivate nelle regioni meridionali in pieno campo, molto spesso come siepe. A casa vengono allevati principalmente ibisco cinese e variegato.

I fiori di ibisco possono essere di colori molto diversi.

Gli hawaiani chiamano l'ibisco il fiore delle belle donne. Anche le famose ghirlande hawaiane sono realizzate con i suoi fiori. In Oceania, India e Cina, l'ibisco è un simbolo riconosciuto di ospitalità e focolare familiare. Questo fiore è uno degli attributi del comfort domestico. In India, fiori di ibisco viola adornano l'abito della sposa.

L'ibisco da interno è un arbusto o albero, un esemplare adulto può raggiungere i 3 metri di altezza. L'ibisco ha il fusto nudo, ricoperto di corteccia grigio chiaro; con potature regolari si ramifica bene. Sui piccioli ci sono foglie grandi, lunghe fino a 8 cm, lucide con un bordo seghettato. Sono un po 'come il fogliame di betulla, ma di un colore più scuro..

L'ibisco ha bellissimi fiori e fogliame lussureggiante verde brillante.

I fiori di ibisco sono grandi, da 5 cm Ci sono varietà con enormi fiori piatti, il loro diametro raggiunge i 30 cm Le varietà con infiorescenze semplici hanno cinque petali sottilissimi, piegati all'indietro, pistillo pubescente fortemente sporgente. Esistono varietà di spugna. Il colore dei fiori può essere bianco, giallo, arancione, rosa, viola, grigio o rosso e combinare anche diverse tonalità. La vita dei fiori di ibisco è molto breve, fioriscono per un giorno o due. Ma per sostituire i fiori appassiti, ne sbocciano immediatamente di nuovi, la pianta, con le dovute cure, fiorisce a lungo, dai tre agli otto mesi. Con l'impollinazione riuscita, appariranno i frutti, assomigliano a capsule con cinque foglie. Dentro ognuno è ricoperto di peli o semi nudi.

I fiori di ibisco sono grandi, da 5 a 30 cm, ma non vivono a lungo

Ai vecchi tempi, la tintura per i tessuti veniva prodotta con fiori di ibisco nei paesi orientali. Alcune varietà di questa pianta sono state utilizzate nella produzione di carta..

L'ibisco da interno, che è ben curato, può vivere per diversi decenni. Puoi far crescere un potente cespuglio o albero da esso, oppure puoi limitarne la crescita. L'ibisco si presta bene alla modellatura.

L'ibisco è un materiale eccellente per creare un albero standard, puoi combinare varietà multicolori al suo interno

Non è difficile prendersi cura di questa pianta. Ha bisogno di illuminazione brillante, irrigazione sufficiente e umidità leggermente aumentata. Dai alla rosa cinese un punto vicino alla finestra a sud, a volte spruzzala, taglia i rami e guarda per mesi come i meravigliosi fiori si aprono uno dopo l'altro.

Gli ibisco sono belli e commestibili

Le piante appartenenti al genere hibiscus sono molto diverse. Tra loro ci sono annuali ed erbacee, decidue e sempreverdi, ci sono quelle che non possono esistere senza supporto e alberi fino a 4 metri. Ma in quasi tutti gli ibisco le persone hanno trovato qualcosa di attraente e utile. Alcune varietà sono coltivate su scala industriale, alcune sono utilizzate come elementi di progettazione del paesaggio, mentre altre creano semplicemente intimità nelle nostre case..

Il più popolare nella floricoltura domestica è l'ibisco cinese, è anche una rosa cinese. Un arbusto simile ad un albero può allungarsi fino a 3 metri. La pianta ha un fogliame verde ricco e ricco. I fiori grandi (fino a 16 cm) compaiono dalla primavera all'autunno. Ciascuno vive non più di due giorni, ma di solito ci sono così tanti germogli su una pianta ben curata che la fioritura sembra essere continua. Gli allevatori hanno allevato oltre 500 varietà ibride di ibisco cinese. Si differenziano per colore (dal viola e cioccolato al limone chiaro e crema) e per la forma (semplice, semi-doppia e doppia) dei fiori. Alcune varietà di ibisco cinese:

  • Kyoto è una varietà con semplici fiori gialli e un centro rossastro.
  • Amburgo si distingue per i doppi fiori viola.
  • Florida - una varietà con fiori semplici, petali rosso-arancio.
  • Sensazione di blu con fiori di insolite sfumature viola-bluastre.
  • Parple Majestic - petali viola scuro con macchie bianche, il bordo del fiore è ondulato.
  • La cultivar Carmen Keene è uno straordinario fiore color malva con un bordo bianco.
  • San Remo - graziosi fiori bianchi luminosi semplici con un pistillo giallo.
  • Borias - fiori con un bordo fortemente ondulato di un colore bianco crema e un nucleo scuro.

Galleria fotografica: varietà di ibisco (rosa cinese)

  • L'ibisco variegato, noto anche come ibisco di Cooper, è una delle piante più apprezzate dai coltivatori di fiori. Questa varietà piace non solo con fiori luminosi, ma anche con foglie variegate. Combinano il verde con diverse tonalità di bianco, giallo e rosa. Il colore delle foglie dipende dalla temperatura della pianta, dalla qualità del terreno e dalla luce. I fiori di ibisco di Cooper possono anche essere di diversi colori..
  • L'ibisco sezionato è popolarmente chiamato l'orecchino della principessa. Ha preso questo nome per i suoi fantastici fiori rosso-arancio. Hanno petali arricciati sottili e frangiati e un lungo pistillo. La pianta fiorisce per almeno sei mesi. Un cespuglio sempreverde non cresce più di 1 metro. Nella nostra zona viene allevato come pianta d'appartamento.
  • L'ibisco siriano è un arbusto a forma di albero deciduo. I suoi nomi popolari sono la rosa siriana o la betulla. La patria della pianta è il Medio Oriente, distribuito in Siria, India, Cina. Lì è coltivato nei giardini. Questa pianta si sviluppa lentamente, ma vive per circa cento anni. I primi fiori compaiono a 3-4 anni di età. Il colore delle infiorescenze è viola, lilla, rosa, bluastro o bianco con macchie colorate alla base dei petali. Le foglie dell'ibisco siriano sono succose, di un verde brillante. Molte varietà di ibisco siriano allevate.
  • L'ibisco di palude, con buona cura, può fiorire tutto l'anno. Ha fiori luminosi ed enormi (fino a 30 cm). Solitamente coltivato come coltura orticola.
  • La rosa sudanese (o ibisco) è una pianta ornamentale e allo stesso tempo commestibile. Viene coltivato in Sudan, India, Thailandia e Malesia come coltura agricola. L'arbusto di due metri fiorisce con grandi fiori rosso-arancio. Le loro brattee vengono raccolte, essiccate e quindi preparate come il tè.
  • Il triplo ibisco è una pianta annuale, raramente allevata in floricoltura indoor. Questo ibisco ha un fogliame pennuto atipico con un piccolo bordo. I fiori sono piccoli (4 cm), giallo crema con un centro rosso scuro. È interessante notare che aprono la mattina e chiudono dopo mezzogiorno..
  • L'ibisco mutevole è soprannominato la rosa pazza. Questo ibisco alto (fino a 4 metri) ha fiori doppi molto simili a una rosa. Ma quando si dissolvono, cambiano colore. All'inizio, il fiore bianco diventa cremisi fino ad appassire.
  • Esiste una varietà di ibisco, il gombo, coltivato come pianta commestibile. I baccelli di gombo contengono elevate quantità di acido ascorbico e altre vitamine. Sono stufati, cotti al forno, essiccati, in salamoia e congelati. Non puoi rifiutare nemmeno questo tipo di decoratività dell'ibisco. Fiorisce con grandi fiori gialli, arancioni o rosa.

Galleria fotografica: varietà di ibisco

La condizione principale è molta luce

L'ibisco da interno è una pianta senza pretese. Il cespuglio cresce rapidamente e non è capriccioso. Se gli dai una luce intensa, ogni tanto spruzzerai e non dimenticherai di annaffiare, potrebbe persino fiorire in segno di gratitudine in ore inopportune..

Tabella: condizioni per l'ibisco indoor

PrimaveraL'illuminazione è intensa, sarà utile una piccola quantità di sole diretto. Per posizionare l'ibisco, sono adatte le direzioni sud-ovest e sud-est; sul lato sud nelle giornate di sole, è necessario ombreggiare la pianta. Al nord, con poche ore di luce diurna, sarà necessaria l'illuminazione artificiale.
L'umidità è moderata. Spruzzare di tanto in tanto con acqua tiepida. Non collocare vicino ad apparecchi di riscaldamento.
L'ibisco da interno non ama le correnti d'aria e gli sbalzi di temperatura, non posizionarlo vicino a una finestra aperta.
La temperatura è moderata, circa 20-23 gradi.
EstatePer l'estate, il vaso di ibisco può essere mandato a fare una passeggiata - sul balcone o in giardino. L'aria fresca migliora la fioritura. Ma proteggi il fiore dal vento.
L'illuminazione è luce intensa. Ombreggia la rosa cinese in un pomeriggio caldo, altrimenti le foglie potrebbero sbiadire.
Aggiorna la pianta spruzzando.
La temperatura è moderata, meglio fino a 25 gradi.
AutunnoIlluminazione: luce intensa con diverse ore di sole diretto.
Umidità dal 40 al 50 percento. Spruzza l'ibisco di tanto in tanto.
La temperatura è moderata di 20-25 gradi. Abbassalo gradualmente a più 16-18 gradi.
InvernoL'illuminazione è una luce intensa con un po 'di sole diretto. Se non c'è abbastanza luce, fornire un'illuminazione artificiale.
L'umidità è moderata del 40-50 percento. Spruzza occasionalmente l'ibisco fatto in casa.
La temperatura è fresca, ottimale - circa più 16-18 gradi. Sotto 12 è inaccettabile, potrebbero cadere foglie. Lo svernamento fresco è ottimo per piantare gemme.
A temperature più elevate e mancanza di luce, i rami si allungheranno e si indeboliranno.
Non collocare l'impianto vicino ad apparecchi di riscaldamento. Proteggi l'ibisco dalle correnti d'aria.

Alcuni coltivatori affermano che l'ibisco indoor non è sensibile all'umidità dell'aria. E consigliano anche di spruzzare regolarmente la pianta. Come ogni pianta delle subtropicali, la rosa cinese ama l'umidità, ma non eccessiva. Rispettare la regola: maggiore è la temperatura, maggiore è l'umidità e, al contrario, a basse temperature, minore è l'umidità. E osserva attentamente lo stato del fiore, lui stesso ti dirà cosa gli piace.

Come e quando trapiantare una rosa cinese da interno?

Si consiglia di trapiantare l'ibisco subito dopo l'acquisto. Nel negozio, le piante esistono in un substrato impoverito e vengono trattate con preparazioni speciali in modo che non crescano troppo. E dopo essersi trasferito nel terreno nutriente, l'ibisco inizia ad aumentare attivamente di dimensioni. Ma se hai una rosa cinese in fiore, aspetta fino alla fine della fioritura. Lo stress da trapianto interferirà, i boccioli potrebbero morire.

Quando si sceglie un vaso di ibisco, la regola generale per le piante da fiore funziona. Se vuoi una fioritura rigogliosa, non piantarla in un vaso voluminoso "per la crescita". In un contenitore spazioso, l'ibisco inizierà a sviluppare radici, a crescere vegetazione e a posticipare la fioritura a tempo indeterminato.

Le piante giovani e piccole dovrebbero essere ripiantate ogni anno in primavera, aumentando leggermente il diametro del vaso fino a 30 cm o più. E per esemplari adulti già difficili da trapiantare, rinnovare il terriccio di circa 5 cm in primavera.

Prepara il terreno per la rosa cinese nutriente, neutro in acidità e sciolto. Opzioni di esempio:

  • Terreno di ibisco pronto dal negozio, componenti di drenaggio già aggiunti.
  • Diluire della metà il terreno universale per piante da interno con terreno da giardino, è possibile aggiungere muschio tritato.
  • Mescola il substrato per piante da interno con terra di zolle e humus, puoi aggiungere carbone.
  • Due parti di compost o humus marcio su una parte di terra frondosa, sabbia o vermiculite.

Il trapianto di ibisco stimola la fioritura

Versa il drenaggio nella pentola dell'ibisco, senza risparmiare, più arioso è il tuo composto, meglio è. E non dimenticare di sterilizzare tutti i componenti del trapianto.

  1. Versare uno strato di drenaggio nella pentola, un po 'di terra.
  2. Rimuovere l'ibisco zigrinato dal vecchio contenitore. Scuoti un po 'da terra, non rimuovere completamente.
  3. Esaminare il sistema radicale, se vengono trovate radici marce, rimuoverle. Non è necessario tagliare radici sane.
  4. Metti una zolla di terra con una pianta in una nuova pentola, aggiungi con cura la terra tra il muro e la zolla, scuotendo leggermente la pentola. Compatta leggermente il terriccio.
  5. Innaffia e spruzza l'ibisco dopo il trapianto.
  6. Metti la pianta al suo vecchio posto, l'ibisco non ama muoversi, soprattutto dopo lo stress.

Video: come trapiantare l'ibisco

Prendersi cura dell'ibisco indoor a casa

L'ibisco è una pianta di facile manutenzione. Non è capriccioso invano, si accontenta di annaffiature e irrorazioni regolari (tuttavia, ci sono requisiti per la qualità dell'acqua), modesta medicazione e potatura sanitaria. Conoscevo l'ibisco, che cresceva in una stanza senza finestre, sotto una luce completamente artificiale. Era spesso spruzzato, quindi i verdi erano elastici e luminosi, ma la pianta non aspettava una fioritura rigogliosa. Hibiscus ha prodotto non più di una dozzina di gemme a stagione.

Devo dire che l'ibisco perdona gli errori del fiorista. La pianta si presta alla rianimazione. La cosa principale è notare in tempo che il fiore è depresso e agire.

Acqua, spray e mangime

La rosa cinese è molto sensibile alla qualità dell'acqua. Non dovrebbe essere annaffiato con acqua dura e fredda. Da questo, la pianta può ammalarsi, perdendo gemme e persino foglie. L'acqua del rubinetto provoca malattie: la clorosi.

Se vuoi che l'ibisco sia sano, fiorisca e viva a lungo, innaffialo con acqua dolce e tiepida demineralizzata. Difendetela, filtrate e scaldate leggermente se necessario. Stessi requisiti per l'acqua spray. Nella stagione calda, è utile spruzzare una rosa cinese due volte al giorno. Ma cerca di evitare che grandi gocce di umidità raggiungano i fiori. Non vivono comunque a lungo e l'acqua accorcerà ancora di più la loro vita..

Le foglie di ibisco amano molto spruzzare

Vuoi aggiungere una lucentezza brillante alle foglie di ibisco? Spruzzalo con l'infuso di buccia di cipolla. Versare a metà la buccia di cipolla nel barattolo, tamponarla e versarvi sopra dell'acqua bollente. Lascia riposare la soluzione per un giorno o due. Filtrare e cospargere con foglie di rosa cinese. A proposito, questa è una buona difesa contro gli attacchi di acari..

Mantieni costantemente umido il terreno nella pentola dell'ibisco. L'essiccazione dal coma terroso può portare alla caduta delle foglie. In primavera e in estate, al momento della fioritura, innaffia abbondantemente la pianta. In inverno, la quantità e la frequenza delle annaffiature sono ridotte, ma ancora una volta, portare la palla di terra a completa secchezza è pericoloso per la salute dell'ibisco.

Durante la crescita e la deposizione delle gemme, assicurati di sostenere la rosa cinese con la migliore medicazione. Darle fertilizzanti minerali liquidi con un alto contenuto di azoto, ferro e rame due o tre volte al mese in primavera (per la vegetazione) e in estate - fosforo e potassio (per la fioritura). Preparare la soluzione secondo le istruzioni. Alcuni giardinieri consigliano una volta al mese di concimare l'ibisco con infuso fermentato di escrementi di uccelli, diluirlo con acqua 1:20 e aggiungerlo al terreno subito dopo l'irrigazione per non bruciare le radici. In inverno, smetti di nutrirlo o limitalo una volta al mese.

Video: prendersi cura dell'ibisco

Aiutare la rosa a fiorire

Un ibisco sano e ben curato di solito non rifiuta di fiorire. E il periodo di massimo splendore dura da 3 a 8 mesi. Ma a volte il fioraio trascura le regole di manutenzione e cura, quindi sorgono problemi.

Anche un giovane cespuglio di ibisco sta fiorendo attivamente

Ciò che è necessario affinché l'ibisco fiorisca in modo magnifico e duraturo?

  • Illuminazione brillante tutto l'anno, in estate - protezione dal sole diretto, in inverno - illuminazione aggiuntiva.
  • Il contenuto fresco in inverno, a una temperatura di + 15-18 gradi, i boccioli dei fiori vengono deposti più attivamente.
  • Irrigazione e irrorazione sufficienti in estate, moderate in inverno.
  • Alimentazione dell'ibisco.
  • Trapiantare in primavera o rinnovare il terriccio, ma il vaso non dovrebbe essere troppo spazioso.
  • Potatura della rosa cinese - stimola la fioritura.

Analizza se soddisfi tutte le condizioni per la fioritura dell'ibisco. Prova a correggere gli errori e, forse, già nella stagione in corso, la tua rosa cinese ti delizierà con i boccioli e poi i fiori. Chi ha allevato questa pianta da molto tempo nota una caratteristica interessante. Se l'ibisco viene mantenuto fresco in autunno (ad esempio, il riscaldamento non viene acceso per molto tempo), dopo, quando l'appartamento si riscalda bruscamente, può iniziare la fioritura.

E qualche altro consiglio "non scientifico". Si dice che l'ibisco fiorirà meglio se un cippato di legno (circa 10 cm) viene inserito nel terreno a una certa distanza dal fusto. Si consiglia di "innaffiare" l'ibisco con la vodka per migliorare la fioritura. Aggiungere un tappo di alcol all'acqua di irrigazione una volta al mese. Infine, la rosa cinese può essere intimidita. La proprietaria della pianta racconta di come ha messo un'ascia accanto a lui e ha minacciato che l'avrebbe tagliata se non avesse visto la fioritura. E la rosa sbocciò.

Provalo, potrebbe funzionare. Tuttavia, applica prima i metodi tradizionali..

Mandiamo a riposare

Il tempo di riposo della rosa cinese di solito si verifica in inverno. L'ibernazione non è molto pronunciata. La pianta rallenta semplicemente la crescita e non fiorisce. Sebbene in determinate condizioni possa fiorire anche in inverno.

Il lavoro del fioraio è quello di dare un riposo completo all'ibisco. La temperatura dell'aria dovrebbe essere ridotta, idealmente a 16-18 gradi. Cioè, rimuovere o proteggere l'impianto dai dispositivi di riscaldamento, avvicinarlo al vetro della finestra fredda. Riduci l'irrigazione, l'idratazione e l'alimentazione. Ma hai bisogno di molta luce, l'ibisco sarà grato per la retroilluminazione.

Potatura

La potatura per una rosa cinese è un evento annuale imperdibile. Aiuta a fiorire e cespugli. Puoi potare la pianta subito dopo la fioritura, all'inizio dell'inverno o in primavera. Per il ringiovanimento, i germogli adulti vengono tagliati di un terzo, i rami sottili e secchi vengono rimossi. Taglia con coraggio, non aver paura di danneggiare l'ibisco, dopo la potatura crescerà più attivamente.

L'ibisco crea bellissimi alberi in fiore

Quando poti una rosa cinese, scegli quello che vuoi modellare: un albero al coperto o un cespuglio. Se decidi di far crescere un albero, rimuovi i rami inferiori, esponendo il tronco. Se il tuo obiettivo è un cespuglio compatto, taglia il gambo centrale e i germogli superiori senza pietà, lasciando la crescita della radice. Ma non dimenticare di diluirlo. Ricorda: i fiori compaiono sulla crescita giovane. I rami tagliati possono essere usati per la propagazione.

L'ibisco può essere coltivato come bonsai

Video: ibisco da potatura primaverile

Piantiamo una rosa cinese

Le talee di una rosa cinese non sempre attecchiscono con successo, specialmente per le varietà ibride. Per ottenere l'ambita rosa di un certo colore e tipo, i coltivatori innestano una talee varietale (innesto) su una pianta più semplice (stock). Come portainnesto, non dovresti usare piante ibride di origine olandese, hai bisogno di un semplice ibisco della varietà "della nonna". E il rampollo dell '"olandese" appena acquistato non funzionerà, la pianta del negozio è stata trattata con farmaci che bloccano la crescita. La vaccinazione è un'operazione reale, quindi le mani e gli strumenti devono essere perfettamente puliti..

  1. Rimuovere tutte le foglie dalla marza (talee varietali lignificate), lasciando i punti di crescita. Fai lo stesso con il brodo..
  2. Eseguire i tagli obliqui più sovrapposti sul portainnesto e sulla marza.
  3. Collegare e premere i tagli di marza e portainnesto. Avvolgere saldamente il sito di vaccinazione con nastro adesivo o nastro adesivo, con il lato adesivo rivolto verso l'esterno, in modo da rimuovere in seguito senza lesioni.
  4. Copri la pianta con un sacchetto per creare un'atmosfera umida, mettila sotto una lampada.
  5. Inumidisci il terreno, a volte arieggia la pianta.
  6. Se si forma della condensa sulla borsa, rimuoverla. Non lasciare che l'umidità penetri sulla pianta. Può causare il decadimento.

È necessario inoculare una talea varietale su una pianta "della nonna" forte

Errori di cura, parassiti e malattie (tabella)

ProblemaCausaEliminazione
L'ibisco perde foglie e germogli.Ci sono diversi motivi:
1. Un brusco cambiamento di temperatura o illuminazione.
2. Irrigazione o regime alimentare non corretto.
3 il progetto.
1. Posizionare la pianta su un davanzale ben illuminato, all'ombra al caldo. Proteggere dalle fluttuazioni di temperatura in autunno. Se la pianta è all'aperto, riportala a casa.
2. Acqua e nutrire l'ibisco secondo il ciclo di vita. Ridurre l'irrigazione in inverno, aumentare in primavera.
3. Proteggere dalle correnti d'aria.
Le foglie della rosa cinese diventano pallide e gialle, i gambi sono allungati.Mancanza di luce solare.Se è inverno o autunno, aggiungi 2-3 ore di luce artificiale.
Se è un periodo diverso dell'anno, sposta il vaso in un luogo con molta luce. Rimuovi gli oggetti che danno ombra. Taglia o pizzica i germogli allungati.
Le punte delle foglie di ibisco si seccano, gradualmente le foglie si arricciano.L'aria è troppo secca.Spruzzare più spesso la pianta, umidificare l'aria adiacente in tutti i modi disponibili.
Il fogliame perde luminosità e diventa giallo.Irrigazione con acqua dura o carenza di ferro.Decantare o filtrare l'acqua. Per restituire il colore verde, applicare la complessa preparazione "Smeraldo", seguire le istruzioni.
La rosa cinese non fiorisce.Potresti non seguire la routine di cui la pianta ha bisogno..Applicare la formula di fioritura: luce intensa + vaso angusto + medicazione minerale + potatura antietà.
Goccioline appiccicose sono apparse sul lato inferiore alla base delle foglie.Controlla la presenza di parassiti sulla pianta. Se le condizioni generali dell'ibisco sono buone, non preoccuparti: tale scarica è la norma. A volte l'ibisco inodore attira gli insetti per l'impollinazione..Se vengono rilevati parassiti, applicare le misure descritte di seguito.
Le foglie si illuminano, ingialliscono, appaiono macchie bianche su di esse.Questa è la clorosi. Il processo di fotosintesi è interrotto. La clorosi infettiva è causata da virus e funghi. Portatori: afidi e zecche.Trattare più volte la pianta con phyto-farm con una pausa di 3-4 giorni. Dai da mangiare all'ibisco, i fiori solitamente indeboliti sono doloranti.
Per prevenire la clorosi, spruzzare le foglie con chelato di ferro (anticlorosina).
Alcuni giardinieri consigliano di seppellire un chiodo arrugginito nel terreno..
Sul lato superiore delle foglie c'è una fioritura bianca, che alla fine diventa brunastra. Anche steli, boccioli e fiori sono interessati..Infezione da oidio.Le foglie colpite devono essere rimosse. Spolverare la pianta con polvere di zolfo o trattare con Bayleton, Fundazol.
La foglia è ricoperta da macchie e punti giallastri, a volte è visibile una ragnatela bianca.Sconfitta dell'acaro del ragno.Spruzza l'ibisco con un insetticida sistemico, Fitoferm o Derris.
L'acaro si moltiplica rapidamente all'aria secca, nebulizza regolarmente la pianta.
L'acaro non tollera le radiazioni ultraviolette. Applicare una lampada a raggi ultravioletti per controllare il parassita.
I giovani germogli e le foglie appassiscono e si raggomitolano. Piccoli insetti visibili.È afide.Tratta l'ibisco con uno speciale rimedio contro gli afidi.
Spruzzalo con preparati che contengono permetrina.
Placche dure e marroni sul lato inferiore delle foglie lungo le vene.Scudo sconfitta.Rimuovi il parassita a mano, gli adulti non hanno paura dei prodotti chimici. Quindi tratta la pianta con una soluzione insetticida. Esegui l'elaborazione fino a distruggere completamente lo scudo..

Riproduzione di ibisco

L'ibisco può essere propagato per seme (semina in pieno inverno) o per talea (tutto l'anno, ma meglio a fine estate).

Semi

  1. Immergere il materiale di piantagione durante la notte in una soluzione di "Epin" o "Zircon" - questi sono stimolanti della crescita.
  2. Preparare il substrato: pari quantità di terreno erboso, torba e sabbia grossolana.
  3. Riempire il contenitore di semina con lo strato di drenaggio e il substrato, inumidire.
  4. Incorpora i semi a una profondità di 5 millimetri, a due centimetri di distanza.
  5. Copri il contenitore con della pellicola trasparente per creare un effetto serra. Metti in un luogo caldo.
  6. Fornire temperature di impianto più 25-27 gradi.
  7. Rimuovere la pellicola ogni giorno per ventilare e inumidire le colture.
  8. I primi germogli si schiuderanno in un paio di settimane o meno..
  9. Quando compaiono tre foglie vere, taglia le piantine in vasi separati.
  10. Mantieni le piantine in casa con una luce brillante e diffusa.

I semi di ibisco germinano ad alte temperature

Video: ibisco dal seme

Talee

  1. Scegli ramoscelli rivestiti di corteccia dritti e non deformati. Tagliate le talee con 3-4 nodi, di 10-12 cm ciascuna.
  2. Rimuovere le foglie inferiori e le gemme.
  3. Preparare il substrato, mescolare metà torba e carteggiare.
  4. Scava le talee nel terreno.
  5. Copri la piantagione con contenitori di alluminio, plastica o vetro. Tenere a una temperatura di 25-27 gradi.
  6. Ventilare e idratare quotidianamente.
  7. Ci vorrà un mese per eseguire il root. Quindi trapiantare il giovane ibisco in vasi, di circa 7 cm di diametro, pizzicare la parte superiore. Prenditi cura delle piante mature. Con buona cura, fioriranno in primavera.

O rendilo più facile. Mettere il gambo di ibisco in acqua, aggiungendo due compresse di carbone attivo o uno stimolatore della crescita. Aspetta che compaiano piccole radici e pianta in una pentola con substrato.

Video: propagazione dell'ibisco per talea

Non importa come cambia la moda dei fiori, l'ibisco è un classico eterno, sarà sempre interessante per i coltivatori di fiori. La rosa cinese ha una serie di meravigliose qualità. Ha un ricco fogliame decorativo e fiori meravigliosi. Questa pianta si presta bene alla formazione, è facile prendersene cura. L'ibisco dà al suo proprietario molte emozioni positive. I fiori, simili alle fiamme, trasportano l'energia del movimento. La rosa cinese aiuta una persona a mostrare le migliori qualità: duro lavoro e creatività.