Come prendersi cura di una rosa domestica in vaso: una guida per i coltivatori principianti

La rosa è considerata la regina di tutti i colori. Si coltiva all'aperto, in serra e anche in casa. Le varietà Bengala, Polyanthus e Remontant vengono solitamente scelte come piante d'appartamento. Tuttavia, alcuni coltivatori tengono nel loro appartamento anche rose coltivate da un bouquet donato. Tali piante deliziano il proprietario con una lunga fioritura per molti anni..

Le rose da interno sono capricciose e richiedono cure. Affinché si sviluppino correttamente, non si ammalino e fioriscano abbondantemente, è importante prestare sufficiente attenzione a loro e fornire condizioni ottimali per la detenzione. Come prendersi cura di una rosa domestica in una pentola, lo diremo nell'articolo.

Condizioni ottimali per rose da interno

Le rose da interno sono sensibili ai fattori ambientali negativi.

Condizioni per la coltivazione di rose decorative:

  1. Temperatura. In primavera, estate e nella prima metà dell'autunno, la temperatura ottimale per mantenere una rosa varia tra + 20... + 25 ° C. La pianta non sarà danneggiata dalle fluttuazioni di temperatura da +18 a + 30 ° C. Nel tardo autunno e in inverno, gli indicatori si riducono a + 10... + 17 ° C.
  2. Umidità. L'umidità dovrebbe essere alta - 75-80%. L'aria secca fa appassire foglie e germogli e aumenta anche la probabilità di infezione da malattie e parassiti. L'aria calda e secca è particolarmente pericolosa se un vaso di fiori si trova vicino a un riscaldatore..
  3. Illuminazione. Affinché una rosa arbustiva riceva abbastanza luce, viene posizionata su un davanzale meridionale, sud-orientale o orientale. Se la pianta si trova sul davanzale meridionale, dalle 11 alle 16 la finestra dovrà essere ombreggiata con tulle traslucido. Non è necessario utilizzare fonti di illuminazione aggiuntive.

La rosa non tollera sbalzi di temperatura. Prima di portare la pianta in strada, portarla in casa o inviarla in una stanza con basse temperature per l'inverno, è importante farla abituare. Per questo, il cespuglio di fiori viene posto in nuove condizioni, prima per mezz'ora, poi per un'ora, due, ecc. Ogni giorno, il tempo viene aumentato fino a raggiungere un giorno. Dopodiché, la rosa viene lasciata lì per sempre..

Le bozze sono distruttive per un fiore. Nella stagione fredda, non puoi aprire la finestra sulla finestra su cui si trova la pianta. Inoltre, la rosa non viene mantenuta sotto condizionatore..

L'aria calda e secca è pericolosa per una rosa della stanza. Se è in piedi sul davanzale della finestra, sotto il quale è presente un riscaldatore funzionante, viene posizionato un panno umido e sul davanzale della finestra fanno un lato dell'isolamento con un lato della lamina.

Nota! All'inizio della primavera o nel tardo autunno, quando il riscaldamento è acceso ma la pianta non è in letargo, è importante utilizzare un umidificatore. Questi possono essere dispositivi speciali o contenitori con acqua, posti vicino alla boscaglia..

Capacità e requisiti del suolo

Per far crescere una pianta sana e ben formata, è importante scegliere il contenitore giusto. Non puoi prendere immediatamente una pentola grande: in questo caso, le radici non si formeranno correttamente, la pianta inizierà ad ingrassare, i fiori non si formeranno su di essa.

Se la pianta viene acquistata in un negozio, viene trapiantata in un contenitore, il cui volume sarà 200-400 ml più grande del precedente. Il gambo radicato viene prima piantato in un contenitore con un volume di 300-500 ml, quindi, quando il vaso viene riempito di radici, il suo volume viene aumentato.

I contenitori di argilla e ceramica sono più adatti per le rose spray per interni. Assorbono l'umidità dalle pareti, impedendo il ristagno di liquidi e l'essiccazione del terreno. L'aria entra anche nel terreno attraverso i pori delle pareti di tali vasi..

Vengono utilizzati anche contenitori di plastica. Tuttavia, non hanno gli stessi vantaggi della ceramica.

È importante che ci siano fori di drenaggio sul fondo della pentola. Preverranno il ristagno di umidità e il marciume radicale. I contenitori sono disinfettati - bagnati con acqua bollente o immersi per 30 minuti in una soluzione rosa scuro di permanganato di potassio.

Il terreno per piante da fiore è adatto per le rose. I giardinieri esperti non consigliano di utilizzare una miscela di terreno universale, poiché di solito contiene molta torba alta, che aumenta l'acidità del terreno..

Preparalo da solo. Per fare questo, mescola:

  • terreno giardino - 2 parti;
  • foglio - 2 parti;
  • humus - 1 parte;
  • sabbia - 1 parte.

Aggiungi 1 cucchiaio a un secchio della miscela risultante. cenere. Quindi il terreno viene disinfettato versandolo con una soluzione rosa scuro di permanganato di potassio, un agente antifungino ("Fitosporin"), una soluzione di solfato di rame (1 cucchiaino di sostanza per 3 litri di acqua) o accendendo nel forno.

Nota! La sabbia bianca o grigia viene aggiunta al terreno per le piante da interno. Il giallo e lo zenzero contengono molto ferro, che influisce negativamente sulle piante.

Oltre al terreno e ai contenitori, avrai bisogno del drenaggio per far crescere le rose a casa. Di solito usano ceramiche rotte, ghiaia fine e argilla espansa, conchiglie o riempitivi acquistati. Il drenaggio viene disinfettato con una soluzione rosa scuro di permanganato di potassio o solfato di rame.

Regole per prendersi cura di una rosa in una pentola

Indipendentemente dal colore delle gemme, dalle dimensioni e dalla varietà del cespuglio, la cura di una rosa (ibisco) è la stessa. È importante prendersi cura regolarmente del fiore indoor, fornirgli un'annaffiatura, alimentazione, modellatura e trapianto adeguate.

Irrigazione

Per annaffiare le rose, usa acqua stabilizzata a temperatura ambiente. Lo scioglimento e la pioggia sono particolarmente utili. Innaffia la pianta la mattina presto o la sera quando il sole è inattivo. Altrimenti, le ustioni rimarranno sulle foglie..

Nella stagione calda, la rosa viene annaffiata mentre il terriccio si asciuga. Questo di solito viene fatto ogni 2 giorni. Le annaffiature dovrebbero essere frequenti, ma non abbondanti.

In inverno, la quantità di irrigazione è ridotta. Il terreno viene inumidito in media una volta alla settimana.

Per fornire alla pianta un'umidità ottimale nella stagione calda, viene spruzzata a giorni alterni con acqua calda e stabilizzata. La procedura viene eseguita al mattino o alla sera. Ciò impedirà l'infestazione da acari..

Una volta al mese, la rosa viene lavata sotto la doccia con acqua tiepida oppure le foglie vengono pulite con un panno umido. In questo caso, è meglio coprire il terreno nella pentola con un film..

Consigli! Per evitare il ristagno idrico e l'essiccazione del terreno, viene utilizzata l'irrigazione di fondo. Per fare questo, l'acqua viene versata non in una pentola, ma in una padella in modo che la terra assorba la quantità richiesta di liquido.

Top vestirsi

I fertilizzanti vengono applicati dalla primavera all'autunno. Usano complessi organici e minerali. Nel negozio, puoi acquistare formulazioni speciali per rose e piante da fiore o preparare tu stesso il top dressing.

L'elenco contiene diverse ricette popolari:

  1. Soluzione di verbasco. Il verbasco viene diluito con acqua in un rapporto di 1: 2 e infuso per una settimana. Quindi diluito con acqua in un rapporto di 1:15. Per una pianta adulta in una pentola, usa 0,5 litri di fertilizzante.
  2. Escrementi di pollo. 1 parte di lettiera viene diluita con 2 parti di acqua bollente e insistita per 4 giorni. Il concentrato risultante viene diluito con acqua in un rapporto di 1:25.
  3. Medicazione minerale. In 10 l di acqua si sciolgono 30 g di perfosfato, 15 g di nitrato di ammonio e 20 g di solfato di potassio.
  4. Cenere. In 5 litri d'acqua, diluire 1 cucchiaio. cenere. Prima dell'uso, il prodotto viene insistito per un giorno..
  5. Spreco di cibo. Con le bucce di frutta e verdura, riempire il contenitore per 1/3. Il resto del volume viene versato con acqua calda. Gli ingredienti possono fermentare per una settimana. Prima dell'uso diluire con acqua in rapporto 1: 3.

Una volta ogni 2 settimane, è utile effettuare l'alimentazione fogliare. Di solito usano fertilizzanti speciali (ad esempio, "Cascade"), diluiti secondo le istruzioni.

Per evitare ustioni alle radici, il giorno prima di concimare il terreno viene annaffiato con acqua tiepida. Nutrire le rose quando il sole è inattivo.

Potatura

La potatura viene effettuata due volte l'anno: in primavera e in autunno. La tecnica è diversa..

In primavera, i rami vengono rimossi, diretti all'interno della boscaglia. Taglia i germogli secchi e le parti danneggiate con segni di infezione da malattie e parassiti.

Durante l'intero periodo caldo, i boccioli appassiti vengono rimossi insieme ai germogli su cui si trovano. Strappare le foglie ingiallite e secche.

In autunno, la pianta viene potata in modo che rimangano da 3 a 5 gemme su ogni ramo. La potatura viene utilizzata per coltivare rose da talee.

La potatura autunnale ringiovanisce la pianta. Se non eseguita, la rosa fiorirà più tardi. Il cespuglio sarà meno saporito.

Trasferimento

Trapiantare la pianta mentre il contenitore è pieno di radici. Più giovane è la rosa, più spesso ha bisogno di trapianti. Quindi, nel primo anno (se la rosa viene coltivata da talee), saranno necessari almeno 2-3 trapianti. I fiori più vecchi vengono trapiantati una volta all'anno..

Per trapiantare le rose, usa il metodo del trasbordo. Il giorno prima della procedura, la pianta viene preparata: viene versata abbondantemente con acqua tiepida, consentendo al liquido di essere completamente assorbito.

La rosa viene tolta dal vaso insieme a un pezzo di terra, cercando di non danneggiare le radici. Sono in fase di esame. Se le radici marce e molto scure fanno capolino dal coma, la terra viene rimossa, le aree danneggiate vengono rimosse. Le radici sane vengono trattate con una soluzione di solfato di rame (1 cucchiaino per 3 litri di acqua).

Se le radici sono sane, viene rimosso solo lo strato di drenaggio. Si consiglia inoltre di rimuovere uno strato di terra con uno spessore di almeno 2 cm nella parte superiore..

Uno strato di drenaggio viene versato in un nuovo contenitore disinfettato. Il resto del volume è pieno di terra, compattandolo. Dopo il trapianto, il terreno viene inumidito con acqua tiepida.

Il giorno dopo la procedura, la pentola con il cespuglio dovrebbe essere in un luogo buio. Quindi viene riorganizzato sul davanzale della finestra. Per ridurre lo stress derivante dalla procedura, la pianta viene spruzzata con uno stimolante della crescita, ad esempio "Epin".

Una pianta acquistata in un negozio deve essere trapiantata in un nuovo vaso. Non lo fanno subito. Innanzitutto, gli è permesso di stare alla finestra dell'appartamento per almeno una settimana in modo che si adatti alle nuove condizioni..

Quando si trapianta una rosa acquistata, la maggior parte del vecchio terreno viene rimossa, facendo attenzione a non danneggiare le radici. Se i granuli di fertilizzante complesso sono visibili nel sistema radicale, vengono lasciati.

Consigli! I floricoltori esperti raccomandano di maneggiare la pianta sulla luna crescente.

Protezione contro malattie e parassiti

A casa, le rose si ammalano molto meno spesso che in campo aperto. Le piante d'appartamento infettano le seguenti malattie e parassiti:

  1. Ruggine. La malattia fungina si manifesta sotto forma di formazioni, macchie o strisce rosse in rilievo sulle foglie e sui germogli. Nel tempo, la polvere rossa inizia a fuoriuscire da loro. Questo fa seccare la pianta. Per far fronte al problema, la rosa viene trattata con Fitosporin. Se i farmaci non aiutano, usa i fungicidi.
  2. Muffa polverosa. Una malattia fungina in cui appare una fioritura biancastra sulle foglie. Nel tempo, diventa più denso e si scurisce. La pianta si secca. Combattono la malattia usando Fitosporin o rimedi popolari. Una delle ricette: 15 gocce di iodio e 1 litro di latte in 5 litri d'acqua.
  3. Acaro di ragno. Un parassita che si nutre della linfa delle piante. Piccoli insetti e ragnatele compaiono sul lato inferiore delle foglie. Per sbarazzarsi del parassita, le piante vengono spruzzate con rimedi popolari, ad esempio una soluzione di cenere di sapone o trattate con insetticidi.
  4. Afide. Intere colonie di piccoli insetti verdi o neri compaiono sui cespugli di rose, che si nutrono di linfa delle piante. Combatti gli afidi proprio come un acaro.

Riproduzione

Non è necessario acquistare un cespuglio di rose da un negozio. A casa, la pianta viene propagata per talea, utilizzando talee ottenute dopo la formazione o steli di rose da un bouquet.

Le talee dovrebbero essere lunghe 10-15 cm e 3-4 gemme viventi. Quando si riceve materiale da piantagione, il taglio inferiore viene eseguito ad angolo e il taglio superiore è uniforme.

Le talee vengono immerse per 30 minuti in una soluzione rosa chiaro di permanganato di potassio. Quindi vengono immersi in uno stimolante della crescita secco, ad esempio "Kornevin".

La rosa è radicata nel terreno, nell'acqua, nella sabbia e persino nelle patate. L'opzione più conveniente è il terreno. In questo caso, la talea non dovrà essere trapiantata in un nuovo contenitore quando attecchirà..

Il germoglio è posto nel terreno in modo che non sia sostenuto e un germoglio sia sottoterra. La pianta è coperta con una borsa o una bottiglia tagliata.

La rosa va in onda ogni giorno per 15 minuti. Il terreno viene inumidito mentre si asciuga e il taglio viene spruzzato con acqua a temperatura ambiente.

Le foglie e i germogli formati sulle piantine indicano il loro radicamento. In questo momento, la durata della messa in onda viene gradualmente aumentata, arrivando a un giorno..

Se il taglio è radicato nel terreno, viene trapiantato in un altro contenitore solo dopo che il sistema radicale ha riempito quello precedente. Se la rosa è radicata nell'acqua, la pianta viene piantata nel terreno immediatamente dopo la comparsa delle radici..

Caratteristiche di cura in diversi periodi dell'anno

Le diverse stagioni hanno le loro caratteristiche di cura delle piante..

In estate, la cura delle piante dovrebbe essere particolarmente attenta. Nelle giornate calde, viene annaffiato ogni giorno o 2 volte al giorno. È necessaria l'alimentazione regolare, il taglio di gemme appassite, l'allentamento del terreno. È importante proteggere la pianta dal calore. Se le sue foglie iniziano ad asciugarsi e appassire, il vaso viene spostato in un luogo ombreggiato. Affinché il fiore si sviluppi in modo uniforme, viene periodicamente ruotato rispetto alla finestra. Se possibile, è meglio tenere la rosa sul balcone o in giardino in questo periodo dell'anno..

Autunno

Quando le notti si fanno fredde, la rosa viene portata dal balcone o dal giardino in casa. Viene esaminata per tracce di malattie e parassiti. Rimuovi i germogli secchi e danneggiati. Dopo che la pianta smette di fiorire, rimuovere tutti i boccioli appassiti ed eseguire la potatura autunnale. Ridurre gradualmente la frequenza di irrigazione. Quando il terriccio è asciutto, attendere altri 2-3 giorni prima di annaffiare. Smetti di nutrire. Il vaso viene portato in una stanza fresca, dove avrà luogo lo svernamento, aumentando gradualmente il tempo trascorso lì.

In inverno, la rosa perde i resti delle foglie. Il coltivatore è tenuto a inumidire il terreno una volta alla settimana. Il fiore dovrebbe essere in una stanza fresca a riposo. Altrimenti, non si riprenderà fino alla primavera e la fioritura non sarà abbondante..

Primavera

La rosa viene portata in una stanza calda. Aumentare la frequenza delle annaffiature, iniziare ad applicare la medicazione superiore, eseguire trattamenti preventivi e potature. Il trasbordo delle piante viene effettuato durante questo periodo..

Conclusione

Coltivare una rosa da camera in casa richiede attenzione da parte del coltivatore e il rispetto delle regole di cura, poiché la pianta è sensibile a fattori ambientali avversi.

Per farlo sentire a suo agio, è importante fornirgli un'annaffiatura adeguata, un'alimentazione e una potatura regolari, trapianti annuali e un inverno confortevole, oltre a proteggerlo da malattie e parassiti.

Cura delle rose in camera (in miniatura)

La rosa da interno è un concetto relativo. Puoi anche addomesticare una normale rosa da giardino. È sufficiente creare le condizioni appropriate per questo. Ma, sfortunatamente, solo i proprietari di locali piuttosto spaziosi possono permettersi un tale piacere. Ma neanche questo è abbastanza. Se in estate un cespuglio di rose che cresce in una vasca o in una pentola spaziosa si sentirà più o meno a suo agio a casa, in inverno ha sicuramente bisogno di un periodo di riposo freddo. Non puoi farne a meno. Può essere molto problematico creare queste condizioni. Ma affinché una rosa di casa si stabilisca nel tuo appartamento, non è assolutamente necessario acquisire un grande cespuglio. C'è un numero enorme di rose in miniatura in vendita, allevate appositamente per la coltivazione in casa..

Un po 'sulla pianta

La rosa da interni per la casa non è un tale espediente. Il tè non è un tipo esotico tropicale di guzmania, eucharis, fucsia e ancor più ananas o banana. La rosa in miniatura ha molte varietà, allevate appositamente per le nostre condizioni di casa e appartamento. Di solito, questa è una pianta abbastanza in miniatura, che raramente raggiunge anche il mezzo metro di altezza. Alcuni di loro hanno un aroma magnifico, non inferiore al gelsomino o all'oleandro, ma non c'è affatto odore. Non è necessario parlare della combinazione di colori delle rose in miniatura, è diversa come quella della cugina del giardino.

Prendersi cura di una rosa in miniatura da camera non è difficile e, come si crede comunemente, non è diverso dal prendersi cura di una rosa da giardino. È così, ma ce n'è uno MA... Per strada questa pianta è in condizioni naturali e queste condizioni dipendono principalmente dalla natura stessa, con alcuni dei nostri interventi. La rosa indoor dipende interamente da noi, da come ce ne prendiamo cura e dalle condizioni che creiamo, quindi crescerà e fiorirà.

Come prendersi cura di una rosa in miniatura per una stanza

Illuminazione

Per un'esistenza normale, una rosa ha bisogno di tutta la massima luce che puoi fornirle. Ma questo "massimo" non dovrebbe includere i cocenti raggi estivi del sole. Tutti i davanzali delle finestre esposte a sud sono adatti per la sua manutenzione. Ma i raggi del sole sono ammessi solo al mattino (sud-est) o alla sera (sud-ovest). A mezzogiorno, proteggi la rosa da interni dal sole diretto. Se ciò non è possibile, è meglio metterlo sul lato est o ovest..

Temperatura

Durante la fioritura, che, con la dovuta cura, cade necessariamente in estate, una rosa in miniatura si sentirà meglio all'aria aperta. Se possibile, portalo sul balcone, sulla loggia, sul giardino anteriore, portalo con te alla dacia, ecc. Quando lo si posiziona all'aperto, considerare i consigli sull'illuminazione. Le rose non amano il calore intenso, soprattutto il surriscaldamento del terreno. Per le piante da giardino questo non è un problema particolare, ma la rosa in vaso è una questione completamente diversa. In uno spazio ristretto, il terreno può diventare molto caldo. Per proteggerla da questo, prendi solo vasi leggeri per la pianta o avvolgili con qualcosa di riflettente per l'estate. Se la rosa rimane per l'estate in condizioni ambientali, la temperatura della stanza è adatta, ma se hai un condizionatore d'aria nella stanza, tieni la rosa lontana dal flusso di aria fredda.

Il periodo dormiente di una stanza è aumentato

In inverno, la rosa in miniatura da interni va in pensione. E creare condizioni adatte per lei è forse la cosa più difficile nel prendersi cura di lei. La temperatura durante questo periodo dovrebbe essere di + 6-8 gradi. Un corretto svernamento è una garanzia non solo della futura fioritura, ma anche dell'esistenza stessa di una rosa. Questo periodo inizia poco dopo la fioritura, generalmente dalla metà al tardo autunno. I sintomi sono comuni: le foglie iniziano a ingiallire. Da questo momento inizia lo svernamento.

Nota! Non comprare una rosa in fiore in inverno. Fu durante questo periodo che ce ne sono la maggior parte nei negozi. Queste piante sono coltivate in condizioni artificiali e con un periodo di fioritura particolarmente spostato. È allettante, ma dopo aver acquistato una pianta del genere, la compri per una sola stagione, fino alla primavera. Dopotutto, è stato in questo momento che il suo periodo di riposo è stato trasferito. È quasi impossibile creare le condizioni per lei in questo momento. Nella stragrande maggioranza dei casi, dopo la fioritura, tali piante muoiono presto..

Per molte piante da interno, per lo svernamento, è sufficiente spostarle sul davanzale della finestra, dove la temperatura è inferiore alla temperatura ambiente media. Ma per una rosa in miniatura, questa opzione non funzionerà. La temperatura è ancora alta. Il modo più semplice per portarlo fuori sulla loggia o sul balcone isolato. Ma anche qui non è priva di cattura... Oltre al surriscaldamento del terreno, la rosa da interni non tollera l'ipotermia. Durante lo svernamento il vaso va mantenuto ad una temperatura leggermente superiore a quella della parte aerea della pianta. Pertanto, quando trasferisci un fiore in una stanza fresca, assicurati di prenderti cura dell'isolamento del vaso. Può essere avvolto con materiale termoisolante o messo in una scatola con segatura. Proteggi la pianta dalle correnti fredde e assicurati che la temperatura non scenda al di sotto della temperatura consigliata. Se necessario isolare anche la parte aerea della rosa. Verso febbraio, la pianta inizia a svegliarsi. Da questo punto in poi può essere gradualmente abituato alla temperatura ambiente. Se tutto è fatto come dovrebbe, all'inizio di marzo la rosa domestica dà i primi boccioli.

Irrigazione e umidità dell'aria

In estate è necessario annaffiare la rosa abbondantemente e regolarmente, per evitare che la terra si secchi. Ma se l'estate non è particolarmente calda o la pianta è all'aria aperta, e le piogge sono frequenti, attenzione al golfo della pianta. Traboccante per una rosa da camera è più pericoloso dell'asciugatura eccessiva. Durante il periodo dormiente, è necessaria anche l'irrigazione, ma estremamente raramente. Di solito sono sufficienti una o due annaffiature per tutto il periodo. Ma è necessario ridurre l'irrigazione già prima del passaggio all'inverno, dopo la fine della fioritura. L'irrigazione della rosa inizia con la comparsa dei boccioli. Ma dovrebbe essere abbastanza moderato. Man mano che la pianta cresce e compaiono più foglie, l'irrigazione aumenta. L'acqua per l'irrigazione è desiderabile a temperatura ambiente e anche più alta. Assicurati di difendere l'acqua presa dal rubinetto.

Durante il periodo di sviluppo attivo e fioritura, soprattutto se la rosa da interno è al chiuso, assicurati di spruzzarla. Inoltre, una volta ogni 7-10 giorni, fai una doccia alla pianta sotto una doccia calda. La spruzzatura non può essere ignorata. Le foglie inizieranno ad asciugarsi dall'aria troppo secca, ma la cosa peggiore è la comparsa di parassiti. Su di loro di seguito.

Top vestirsi

I fertilizzanti sono necessari per una rosa solo durante il periodo di germogliamento e fioritura. Nutrila una volta ogni 7-10 giorni con fertilizzante per piante da fiore. Entro la fine della fioritura, che di solito si verifica alla fine dell'estate - inizio autunno, smettere di nutrirsi.

Trasferimento

Il primo trapianto di una rosa da camera viene effettuato dopo il suo acquisto. Ma non subito. Innanzitutto, la pianta deve essere sottoposta a quarantena obbligatoria e adattamento alle tue condizioni. Di solito due settimane sono sufficienti per identificare malattie e parassiti inosservati, nonché perché la pianta si acclimatizzi. Dopodiché, assicurati di trapiantare la rosa in un vaso leggermente più grande..

Consiglio. Se la pianta fiorisce, è impossibile trapiantare, rimuovere la terra dalle radici! Basta trasferire la rosa in una nuova pentola insieme a un pezzo di terra e aggiungerla fresca.

Ogni primavera viene effettuato un trapianto pianificato di una rosa da camera. Se non si sono verificati problemi durante l'inverno, non è necessario un trapianto completo. Le radici della pianta sono piuttosto delicate ed è indesiderabile disturbarle ancora una volta. Puoi pulire solo leggermente lo strato superiore della terra, ma senza fare alcuno sforzo. Una parte della terra, se composta correttamente, si sgretolerà. In effetti, questo è anche un trasbordo in un vaso più grande di 2-3 cm di diametro e 4-5 cm di altezza.

Il terreno per una rosa da camera dovrebbe essere abbastanza leggero e nutriente. Consiglio ai coltivatori principianti di acquistare una miscela specializzata pronta. Chi desidera comporlo da solo può utilizzare questa ricetta:

Quattro parti di terreno erboso e humus (serra) e una parte di sabbia (perlite).

Riproduzione

Il modo più semplice è propagare una stanza rosa per talea. La tecnologia è la stessa della rosa cinese, del ficus benjamin, della donna grassa, ecc. Questo viene fatto in autunno dopo la potatura programmata. Dai rami tagliati vengono selezionate talee sane e ben sviluppate con tre o quattro gemme. Se necessario, le talee vengono accorciate a 15 centimetri di lunghezza e poste in un contenitore con acqua. L'acqua deve essere almeno a temperatura ambiente. Dopo circa 15 giorni, le talee daranno le prime radici. Poiché le talee non necessitano affatto di un periodo di dormienza, possono essere lasciate in acqua per un periodo piuttosto lungo. Durante questo periodo, le radici della futura rosa si svilupperanno bene. Quindi, verso la fine dell'inverno, puoi già piantare nel terreno.

Potatura

Dopo la fioritura, la rosa viene solitamente potata. Sebbene prendersi cura di una rosa in miniatura da camera non esclude la potatura primaverile. Dopo la potatura, 4-5 gemme dovrebbero rimanere su ciascun ramo dopo la potatura, il resto viene rimosso (non è necessario rimuovere le foglie). Il taglio è un must. Altrimenti, non è possibile ottenere una fioritura abbondante..

Malattie e parassiti

Se la cura era corretta e la rosa domestica è stata mantenuta in buone condizioni, malattie e parassiti lo aggireranno.

Ma è ancora possibile la comparsa dell'oidio, che è facilmente riconoscibile da una fioritura bianca sui rami e sulle foglie della pianta. Alle prime manifestazioni della malattia, trattare il fiore con il fondotinta o qualsiasi altro fungicida adatto.

Tra i parassiti, i più dannosi sono gli acari e gli afidi. Soprattutto il segno di spunta. Questo parassita è particolarmente pericoloso per la rosa. È in grado di distruggerla in pochi giorni. Leggi come affrontarlo - qui. Anche gli afidi causano danni considerevoli, ma per lo più si limitano a distruggere le gemme. Come sconfiggerla è scritto - qui.

Nota! L'aria secca contribuisce in particolare alla comparsa di parassiti. Spruzzare spesso la rosa e ispezionarla periodicamente con attenzione.

Rosa da interni: le sfumature della cura della casa

Belle rose possono essere viste nelle aiuole di molti giardini. Inoltre, esiste anche una specie di piante da interno che può essere coltivata a casa sul davanzale di una finestra di un appartamento di città..

Le sfumature della cura di questa cultura saranno discusse nell'articolo.

Come mantenere una stanza rosa dopo l'acquisto

La pianta in questione necessita di una costante attenzione da parte del coltivatore. La rosa da interno, messa sul bancone del negozio, ha un aspetto attraente. Questa cultura è nutrita con stimolanti della crescita e tutti i tipi di fertilizzanti..

Una volta in casa, viene privata di tutti i nutrienti necessari, quindi il compito principale della nuova padrona è preservare l'aspetto originale del fiore. Molti giardinieri devono affrontare il problema delle foglie ingiallite o delle gemme che cadono..

Una cura adeguata dopo l'acquisto aiuterà a prevenire questi spiacevoli fenomeni:

  • rimuovere l'imballaggio, interferisce con la normale circolazione dell'aria tra i rami della coltura e questo è un percorso diretto allo sviluppo di malattie fungine;
  • tagliare foglie e germogli danneggiati o essiccati con cesoie da potatura;
  • rimuovere le gemme e le infiorescenze formate, perché la fioritura di una rosa da camera è supportata da stimolanti della crescita presenti nel terreno;
  • se il fiore è costituito da più cespugli, separali e trapiantali in diversi vasi da fiori;
  • dopo aver spostato la pianta in un nuovo contenitore, trattare il fiore da malattie e parassiti con i preparati Fitosporin e Fitoverm.

Questo video spiega in dettaglio come prendersi cura di una rosa in un vaso dopo l'acquisto:

Come trapiantare una rosa da camera

Per trapiantare una coltura in un nuovo vaso più grande, è necessario rimuoverlo con attenzione dal contenitore precedente e valutare le condizioni del sistema radicale. Se le radici sono sottili, nere o marroni, la pianta non sarà in grado di mettere radici nel nuovo terreno e presto morirà. L'unico modo per uscire da questa situazione è radicare le talee..

Le radici sane sono dense, bianche o gialle. La parte sotterranea parzialmente mancante viene tagliata con cesoie affilate, i tagli vengono lavorati con carbone tritato. Il trapianto dopo l'acquisto inizia con il riempimento del drenaggio, costituito da piccoli ciottoli o argilla espansa sul fondo del nuovo contenitore. Quindi un substrato nutritivo acquistato in negozio viene versato nella pentola..

Lo strato di drenaggio è ricoperto di terra e compattato. Devi posizionare il fiore al centro del contenitore e riempire il terreno fino all'altezza desiderata. Quindi la pianta viene annaffiata con pioggia o acqua di rubinetto stabilizzata a temperatura ambiente.

Successivamente, è necessario trattare la pianta con Epin per prevenire situazioni stressanti. Ulteriore cura del fiore consiste nell'irrorazione periodica. Le rose piccole sono coperte con un sacchetto di plastica per aumentare l'umidità, che incoraggia il radicamento nel nuovo terreno.

Cura delle rose in camera

Per ottenere una fioritura abbondante e duratura, è necessario sapere come prendersi cura della rosa. Affrontiamo le sfumature.

Illuminazione

La rosa è considerata una cultura che ama la luce; per uno sviluppo normale, avrà bisogno di molto calore e luce solare. Durante la crescita, si consiglia di posizionare un vaso di fiori con un fiore sulle finestre rivolte verso il lato sud dell'orizzonte. In inverno, il fiore necessita di un'illuminazione aggiuntiva con i fitolampi.

Temperatura

Condizioni di temperatura favorevoli per la coltivazione di un fiore entro + 18... + 25 gradi. Inoltre, la rosa necessita di un costante apporto di aria fresca..

In estate, la pianta può essere portata su una veranda o balcone aperto, in inverno, quando si coltiva una rosa su un davanzale, la stanza deve essere ventilata.

Irrigazione

È possibile un normale sviluppo delle colture mantenendo un terreno umido. Per l'irrigazione, è necessario utilizzare acqua a temperatura ambiente, il liquido freddo può causare molte malattie e marciume dell'apparato radicale.

Oltre a inumidire il terreno in estate, l'irrorazione è utile per la rosa.

Fertilizzante

La rosa ha bisogno di condimenti sia minerali che organici, si alternano in estate. Come fertilizzante minerale, sono adatti fertilizzanti idrosolubili speciali per piante da fiore acquistate nel negozio..

I nutrienti vengono applicati al terreno ogni 3 settimane.

Durante il periodo di fioritura, l'intervallo tra le concimazioni è di 12-15 giorni..

Essendo biologico, molti coltivatori usano una soluzione di verbasco o escrementi di uccelli a una velocità di 1:10.

In inverno o durante la malattia dei fiori, la fertilizzazione deve essere interrotta.

Come propagare una rosa da camera

A tale scopo dalla pianta madre vengono tagliate parti di germogli, talee, lunghe fino a 15 centimetri, mentre ogni organo vegetativo deve avere almeno 2 gemme.

I germogli sono radicati in un substrato nutriente umido. Le talee vengono ricoperte con barattoli di vetro o pellicola trasparente. Dopo circa 2 settimane, le piante avranno le prime radici e foglie. In futuro potranno essere trapiantati in nuovi contenitori. Maggiori informazioni su questo di seguito.

Come potare una rosa

Potatura per formare un cespuglio.

Le principali operazioni di modellatura della pianta si effettuano in primavera..

In autunno, vengono rimossi solo i germogli deboli e secchi.

Malattie e parassiti

Durante la stagione di crescita, una pianta d'appartamento può soffrire di varie malattie e parassiti. Successivamente, considereremo i principali problemi che possono sorgere quando si coltivano colture su un davanzale..

La rosa si asciuga

Una situazione simile può verificarsi in inverno quando il riscaldamento è acceso o in estate quando il clima caldo è prolungato..

Per evitare che il raccolto si secchi, è necessario monitorare costantemente l'umidità del terreno nella pentola, per effettuare un'irrigazione tempestiva.

L'aspetto delle foglie secche su una rosa della stanza si verifica nei seguenti casi:

  • danno o morte del sistema di root;
  • suolo insufficiente o umidità dell'aria;
  • installazione di una pentola con un fiore in prossimità di dispositivi di riscaldamento.

Le foglie della rosa diventano gialle

L'ingiallimento delle foglie può verificarsi nelle seguenti situazioni:

  1. Irrigazione intensiva. Il ristagno del terreno impedisce all'aria di raggiungere l'apparato radicale della pianta.
  2. Carenza di nutrienti nel substrato.
  3. Attacchi di parassiti.
  4. Apparato radicale in decomposizione di un fiore.
  5. Impatto delle malattie.

Il terreno sotto la rosa nella pentola dovrebbe essere leggermente inumidito, ma il coltivatore non è obbligato a trasformare il substrato nutritivo in paludi.

Una rosa traboccante può portare alla putrefazione delle radici. Le radici marce non possono essere ripristinate, vengono potate con cura, la pianta viene spostata in un nuovo vaso con drenaggio.

La rosa si scurisce, appassisce, le foglie cadono

I problemi delle foglie di rosa possono causare quanto segue:

  • l'influenza dell'aria fredda, correnti d'aria;
  • malattie fungine e virali;
  • attacchi di parassiti;
  • usando acqua fredda per innaffiare il fiore.

Le foglie ei germogli appassiti dovrebbero essere tagliati. I segni di infezione possono essere identificati dal caratteristico motivo a mosaico sulla superficie fogliare. Le malattie vengono trattate con farmaci speciali, ad esempio "Fitosporin".

Tra i parassiti delle rose, sono colpiti acari, afidi e tripidi. Fitoverm aiuterà a sbarazzarsi dei parassiti.

Questo video spiega anche come prendersi cura di una rosa da camera per prevenire le malattie e garantire una lunga fioritura:

Riproduzione di una rosa da camera

Le colture in questione vengono propagate per talea. Per fare ciò, è necessario selezionare germogli lignificati lunghi fino a 15 centimetri dal cespuglio madre con due gemme. Esistono diversi modi per propagare una rosa della stanza, considerali in modo più dettagliato.

Suolo

Per l'attecchimento è necessario trattare il taglio inferiore della parte vegetativa della coltura con il preparato "Epin". Successivamente, il taglio viene sepolto per 1/3 della lunghezza in un substrato nutritivo inumidito con la gemma inferiore incorporata nel terreno.

Il tiro è orientato con un angolo di 45 gradi rispetto al suolo. Successivamente, la pianta viene coperta con un sacchetto di plastica o un barattolo di vetro. Il riparo viene rimosso dopo il rooting.

acqua

I germogli annuali di una rosa da camera tagliata dopo la fioritura sono radicati nell'acqua.

Le talee vengono poste in un liquido di rubinetto stabilizzato a temperatura ambiente, aspettano la comparsa delle radici e quindi trasferite su un substrato nutritivo inumidito.

Durante il radicamento, è necessario aggiungere periodicamente del liquido a un barattolo o un altro contenitore..

Nelle patate

Per questo metodo di riproduzione in un tubero di patata, è necessario praticare un foro lungo il diametro del gambo del raccolto.

Ora riempiamo il vaso di fiori con una miscela di sostanze nutritive, mettiamo il tubero lì e attacciamo il gambo, facciamo una serra improvvisata con un taglio di una bottiglia di plastica o di un sacchetto di plastica.

Trasferiamo il contenitore in una stanza calda, proteggendo la cultura dalla luce solare diretta.

La stanza fiorita è aumentata

La pianta in questione fiorisce nella stagione calda dalla primavera all'estate fino all'autunno, ma nei negozi è possibile trovare colture che formano infiorescenze in inverno.

Come continuare a fiorire fino alla primavera?

Ciò può essere ottenuto spruzzando la pianta con sostanze speciali, stimolanti. Allo stesso tempo, le colture vengono alimentate con fertilizzanti minerali complessi. Le infiorescenze della pianta hanno petali semplici o doppi di varie sfumature, il diametro delle gemme, a seconda della varietà, da 1 a 6 centimetri.

Molti giardinieri si chiedono perché una rosa non fiorisce in un vaso. Ciò è dovuto alla mancanza di un periodo di dormienza, nonché alla mancanza di illuminazione o alla mancanza di oligoelementi nel terreno..

Inoltre, devi scegliere il piatto giusto. In un piccolo contenitore, le radici della cultura saranno anguste, in un grande vaso di fiori, le radici del fiore inizieranno a svilupparsi attivamente, assorbendo i nutrienti.

Tipi, foto e nomi comuni

Esistono diverse varietà di rose da interno. Diamo un'occhiata a quelli più popolari.

Rosa del Bengala

La patria della cultura in questione è la parte orientale dell'India. Questa pianta non perde foglie, fiorisce due o tre volte l'anno, non è necessario organizzare un periodo di dormienza.

La bellezza del Bengala ha un fitto cespuglio tentacolare con lunghi germogli. Infiorescenze di medie dimensioni fino a 7 centimetri di diametro, petali sui boccioli di colore dorato, bianco, rosa, arancio, giallo o rosso.

Rosa in miniatura

Questi fiori nani apparvero nel nostro paese nel 1810, furono portati dalla Cina. Le rose in miniatura sono piccole piante con un cespuglio compatto alto 10... 30 centimetri. In apparenza, le piante sono simili ai loro parenti, che siamo abituati a coltivare in giardino..

Foglie di raccolti di colore verde scuro standard, piccole con una superficie opaca. Le infiorescenze sono fragranti, spugna, di colori molto diversi. Le colture non hanno bisogno di potature, fioriscono per tutta l'estate. Alcune varietà di queste piante possono essere viste nella foto..

Baby Carnival

Questa pianta appartiene a varietà in miniatura. Un cespuglio di fiori è alto fino a 45 centimetri con un diametro di circa 40 cm I germogli della cultura sono ramificati, ben frondosi con un numero minimo di spine.

Le foglie sono di colore verde scuro con una superficie lucida lucida. I germogli sono rossastri, i boccioli nella fase iniziale di sviluppo sono dorati, poi rossi, i petali sono doppi.

Il diametro delle infiorescenze al Baby Carnival va dai 3 ai 5 centimetri. Cultura fiorente per tutta l'estate.

Pixie

La rosa Pixie in miniatura ha un piccolo cespuglio compatto alto fino a 40 centimetri. Le infiorescenze sono piccole, fino a 3 cm di diametro, di vari colori con petali semplici o doppi.

La cultura è propagata per talea. La rosa fiorisce abbondantemente per tutta l'estate.

Eleanor

Questo analogo in miniatura delle rose da giardino ha un piccolo bocciolo appuntito. Le infiorescenze di corallo con una tinta rosa fino a 2,5 centimetri di diametro, hanno petali doppi. I cespugli della cultura si stanno diffondendo, densi fino a 35 centimetri di altezza. Foglie verdi con superficie lucida coriacea.

La cura adeguata per una stanza è aumentata a casa

Chi può resistere al fascino dei delicati boccioli di rosa? Certamente non fioristi entusiasti!

Pertanto, ogni amante dei fiori nella sua collezione per la casa deve semplicemente avere una rosa in un vaso..

Molto spesso l'acquisto di una rosa è spontaneo. In effetti, sembrano molto attraenti nel negozio. Le rose da interno vengono spesso regalate alle donne che amano i fiori..

In ogni caso, se hai acquistato una rosa o l'hai ricevuta in regalo, il nostro articolo ti tornerà sicuramente utile..

Oggi nell'articolo:

Come mantenere una stanza rosa dopo l'acquisto

La rosa non è un fiore facile da tenere in casa; è piuttosto esigente e capricciosa. Non basta diventare il felice possessore di questa bellezza, devi anche salvare il fiore e trovare un approccio ad esso, altrimenti le tristi conseguenze non ti faranno aspettare.

Si, esattamente. La pianta acquistata di solito sembra fresca e piena di energia, fiorisce in modo sorprendente e sembra che sarà sempre così.

Le piante infatti finiscono sul bancone alimentate con tutti i tipi di stimolanti, inoltre hanno una confezione speciale che mantiene alta l'umidità. Salendo sul nostro davanzale, le rose sono private di tutto questo.

Quasi immediatamente, i coltivatori inesperti hanno problemi: le rose iniziano a ingiallire, le loro foglie si seccano e volano in giro, i boccioli cadono e diventano neri. La coccarda ordina di vivere a lungo e scompare, lasciando dietro di sé solo frustrazione.

Va notato che la rosa è considerata una pianta da campo aperto. Alcune varietà sono più adatte a vivere in un appartamento rispetto ad altre. Ma questo non significa che tenerli in un appartamento sia cosa facile..

Quando si acquista una rosa da camera, dopo l'acquisto, è sufficiente prendere una serie di misure di salvataggio, anche se la pianta sembra sana e forte. Credimi, non ci vorrà molto!

Quindi quali sono i passaggi da compiere quando hai portato la rosa a casa:

  1. Rimuovere l'eventuale involucro di imballaggio, se presente. Sebbene la confezione aiuti a mantenere l'umidità, ma proprio per questo, la rosa è spesso affetta da malattie fungine anche nel negozio, perché l'imballaggio interferisce con lo scambio d'aria, creando un ambiente ideale per i funghi.
  2. Rimuovere eventuali foglie appassite, steli anneriti o secchi sulla pianta con cesoie o forbici.
  3. Anche fiori e boccioli devono essere tagliati. Certo, per il bene di loro acquisiamo una pianta e vorremmo ammirarli abbastanza, ma la pianta, la cui fioritura è stata stimolata da preparazioni speciali e cure in serra, successivamente semplicemente non può sopportare una fioritura così abbondante e, avendo dato tutta la sua forza ad essa, muore. Pertanto, tagliamo tutti i fiori e le gemme presenti sulla pianta, insieme al gambo del cuscinetto..
  4. Presta attenzione al numero di cespugli nel vaso. I coltivatori di rose indoor spesso piantano più piante in un vaso per creare l'aspetto di un rigoglioso cespuglio fiorito. Le piante affollate si indeboliscono a vicenda, mancano i nutrienti. I cespugli, se ce ne sono diversi, devono essere piantati in vasi diversi.
  5. Dopo il trapianto, è necessario trattare la rosa con farmaci antifungini (Fitosporin) e farmaci antiparassitari (Fitoverm).

Trapiantare una stanza è aumentato

Per trapiantare una rosa, rimuovila dal vecchio vaso insieme a una palla di terracotta. Valuta le condizioni delle radici che circondano la terra.

Se le radici sono sottili, come i capelli, marroni o anneriti, secchi o marci, molto probabilmente la pianta morirà. Puoi provare a salvarlo: taglia le talee e prova a radicarle.

Le radici sane sono di colore bianco brillante o giallastro e sembrano piuttosto dense, come un filo sottile. Se le radici sono scomparse solo parzialmente, è necessario rimuovere tutto marcio e danneggiato, lasciandolo sano.

Versare argilla espansa o altro drenaggio sul fondo della nuova pentola.

È meglio acquistare una miscela di terreno pronta per rose o giardino. Non prendere terriccio economico, contiene molta torba e poche sostanze utili. Meglio scegliere una miscela per invasatura di migliore qualità.

Puoi creare tu stesso una miscela di terreno, prendendo: 1 parte di humus + 1 parte di terreno frondoso + 1 parte di terreno di conifere + 3 parti di terra di zolle + 1 parte di sabbia.

Coprire il drenaggio con la terra, compattare un po '. Posizionare il cespuglio di rose con un pezzo di terra, coprire con nuova terra, compattandolo periodicamente in modo che il cespuglio non penda nel vaso, ma sia ben fissato. Versare con acqua stabilizzata o filtrata a temperatura ambiente.

È necessario il trattamento per malattie e parassiti. Una pianta potata e trapiantata è indebolita e suscettibile alle malattie, anche se è stata ben curata nel negozio e non è stata infettata. Pertanto, è meglio giocare sul sicuro ed elaborarlo.

Inoltre, dopo il trapianto, il trattamento con Epin è efficace: rafforzerà l'immunità della pianta e ridurrà lo stress del trapianto.

Spruzzare la tua pianta, necessita di elevata umidità, soprattutto in condizioni di funzionamento riscaldamento e aria secca nell'appartamento. Se la rosa è molto piccola e debole, il vaso può essere coperto con una bottiglia sopra (con piccoli fori), creando una serra, e solo allora abituare gradualmente la rosa all'aria dell'appartamento.

Quindi posizioniamo il vaso con la pianta trapiantata in un luogo ben illuminato. Se hai un lato ombreggiato e non c'è abbastanza luce in inverno, integra la rosa con lampade fluorescenti.

Cura delle rose in camera

Illuminazione

La rosa è una pianta che ama la luce. Per il suo benessere ha bisogno di molta luce. Le finestre a sud sono molto adatte per la crescita. Nel resto del mondo, la retroilluminazione sarà richiesta in inverno..

Temperatura

La temperatura ottimale per la coltivazione di rose da interno è di 18-25 gradi. Poiché la rosa è una pianta da campo aperto, ama molto l'aria fresca e ne ha bisogno per la piena crescita. In estate, la rosa può essere portata in giardino o sul balcone. Il resto del tempo, è necessario organizzare la ventilazione, evitando correnti d'aria dannose per le rose.

Irrigazione

Una rosa domestica viene annaffiata con acqua stabilizzata a temperatura ambiente. L'acqua fredda fa male. La rosa sarà grata per l'irrorazione regolare sia nella calura estiva che nella stagione di riscaldamento invernale. Se la rosetta è vicino alla batteria, è meglio metterla in un vassoio con argilla espansa bagnata.

Fertilizzanti

La rosetta viene alimentata con fertilizzanti complessi per rose dalla primavera all'inverno, una volta ogni 2-3 settimane, in autunno, riducendo gradualmente la frequenza di concimazione.

Riproduzione

La rosa da interno viene propagata per talea. Per questo, sono adatte talee lunghe fino a 15 cm, con diverse gemme. Sono radicati nel terreno, coperti con una bottiglia o una borsa in cima. Per fare questo, puoi prendere piccole tazze per piantine..

Le radici compaiono in circa 2 settimane. La serra può essere gradualmente rimossa dopo la comparsa di nuove foglie. Il trapianto di talee radicate è possibile solo quando il sistema radicale è ben sviluppato..

Potatura

Le rose necessitano periodicamente di potature per formare un cespuglio. È meglio prodotto in primavera. I rami che si sono allungati durante l'inverno, i fiori appassiti, i rami deboli e secchi vengono rimossi.

Malattie e parassiti di una stanza sono aumentati

Problemi e soluzioni:

La rosa si asciuga

Questo problema si verifica soprattutto in estate e in inverno. Nelle giornate calde, la rosa evapora molta umidità, è necessario monitorare da vicino l'umidità del terreno, non lasciarla asciugare completamente e anche spruzzarla regolarmente. In inverno, a causa dei dispositivi di riscaldamento, l'umidità dell'aria tende a zero, la pianta inizia a sperimentare un deficit di umidità.

La rosa si secca nei seguenti casi:

  • l'apparato radicale è danneggiato o morto e la rosa non può assorbire umidità e sostanze nutritive
  • irrigazione e umidità insufficienti
  • aria interna molto secca
  • la rosa sta vicino alle stufe

Se noti che le foglie della tua rosa hanno iniziato ad asciugarsi, non aspettare di continuare, ma prendi misure per salvare il fiore. Prima di tutto, devi controllare il terreno nella pentola, se è asciutto, annaffiarlo. Si consiglia inoltre di rimuovere l'impianto dai radiatori del riscaldamento centrale. Mettere la rosa in un vassoio con argilla espansa umida e spruzzare più spesso. Se il cespuglio di rose è piccolo, puoi coprirlo con una borsa o una bottiglia finché la pianta non torna alla normalità..

Se le misure di cui sopra non aiutano, rimuovere la pianta dal vaso e vedere le condizioni delle radici. Se sono secchi e fragili, oscurati, il fiore è minacciato di morte e resta solo da prelevare talee. Perché se le radici della pianta si sono prosciugate a causa di rare annaffiature, o per altri motivi (a volte sono già dal negozio) e sono morte, allora non c'è modo di ripristinarle.

Le foglie della rosa diventano gialle

Perché le foglie possono ingiallire:

  • irrigazione eccessiva, le radici mancano di aria
  • terreno povero di nutrienti: non c'è abbastanza azoto, potassio, manganese, fosforo
  • mancanza di ferro (clorosi)
  • processi putrefattivi nel sistema di root
  • parassiti

Se la tua rosa diventa gialla, prima di tutto fai attenzione all'annaffiatura, se è troppo frequente. In che forma è il terreno in vaso? Non assomiglia a una palude? In questo caso, l'irrigazione dovrebbe essere ridotta, per un po 'lasciare solo spruzzare.

Se, dopo l'acquisto, non hai trapiantato una rosa, fallo con urgenza. La terra in cui vengono venduti è molto povera di sostanze nutritive. O il terreno in cui hai trapiantato la pianta non era della migliore qualità, anche questo accade.

Puoi provare a nutrire la rosa con fertilizzanti complessi per i fiori, preferibilmente soprattutto per le rose. Fertilizzanti preferiti: Greenworld e Bona Forte per le rose.

Se l'alimentazione aiuta debolmente e solo per un po ', allora vale la pena ripiantare la pianta in un terreno più nutriente. Non trapiantare una rosa nel terreno dal giardino.

Se trovi la clorosi in una rosa, questo è un caratteristico ingiallimento delle foglie, quindi questo indica una mancanza di ferro. Nutri la rosa con Iron Chelate o Ferrovit secondo le istruzioni.

Se la rosa è stata allagata per molto tempo (forse questo è successo anche nel negozio + il fungo si unisce spesso a causa dell'umidità elevata), il suo apparato radicale potrebbe marcire. Se le radici sembrano nere o marroni, si strozzano facilmente con un dito, allora sono marce e non possono essere ripristinate. Se alcune radici sono sane, allora le radici marce devono essere rimosse, il fiore deve essere trapiantato in una pentola con un buon drenaggio e non più versato.

Innaffia la rosa solo con acqua a temperatura ambiente. L'acqua fortemente fredda dissolve male i nutrienti contenuti nella terra e la pianta non li riceve. E promuove anche il decadimento delle radici, una diminuzione dell'immunità delle piante e aumenta la suscettibilità alle malattie.

La rosa si scurisce, appassisce, le foglie cadono

Le foglie che cadono possono essere associate a secchezza (vedi Rose si asciuga sopra). Se le foglie non si seccano, ma appassiscono e cadono, ciò può essere dovuto ai seguenti motivi:

  • la rosa è congelata (tiraggio, ventilazione in inverno, se il vento soffia su di essa, ecc.)
  • annaffiare con acqua fredda
  • malattie fungine
  • malattie virali
  • parassiti

Le foglie ei germogli scuri e molli dovrebbero essere potati. Se la rosa è congelata, gradualmente andrà via da sola, lasciando cadere le foglie congelate.

Come riconoscere le malattie fungine? Annerimento o ingrigimento, ricoperto di fiori, steli, tutti i tipi di escrescenze e placche, macchie sulle foglie, "ruggine" delle rose, oidio sono un segno di malattie fungine. Da loro facciamo il trattamento con Fitosporin secondo le istruzioni.

Come riconoscere le malattie virali? I cambiamenti nel colore delle foglie, il mosaicismo, la deformazione della forma del piatto fogliare sono segni di una malattia virale. Le malattie virali vengono trattate rimuovendo i germogli danneggiati e migliorando le condizioni della pianta e aumentando la sua immunità.

Come riconoscere un parassita? Spesso, le conseguenze delle azioni di insetti dannosi sono visibili visivamente. Sulle foglie ci sono o gli stessi parassiti, possono essere molto piccoli, multicolori e trasparenti, ma comunque, se guardi da vicino, vedrai come si muovono, o tracce della loro attività vitale - macchie erose sulle foglie, sentieri, punti neri, ragnatele (in caso di infezione acaro del ragno). La rosa è generalmente molto appassionata di zecche, afidi, tripidi e altri parassiti; in estate è strettamente richiesto il trattamento con farmaci contro di loro, anche se non li vedi. In questo caso, utilizziamo Fitoverm secondo le istruzioni.

Tuttavia, vale la pena ricordare che non importa come si cerchi di creare condizioni di serra all'interno dell'appartamento, la rosa potrebbe non apprezzarla, ed è meglio piantarla in giardino, dove si sentirà sicuramente a casa.

Prendersi cura di una stanza è aumentato in un appartamento

Una rosa da interni in miniatura in un bel vaso è il sogno della maggior parte dei coltivatori di fiori. Il profumo delicato di gemme colorate e germogli sottili ed aggraziati sono in grado di conquistare chiunque. Ma non tutti decidono di allevare questa pianta in un appartamento: le rose sono famose per la loro disposizione capricciosa. Ma niente è impossibile. Prendersi cura di loro non è più difficile che per le varietà da giardino. Se vengono seguite determinate regole, ti delizieranno con una fioritura rigogliosa per molti anni. I suggerimenti di questo articolo ti diranno come scegliere e trapiantare correttamente i cespugli profumati, come prenderti cura di loro e come propagarli..

Sulla pianta

La rosa in vaso è una pianta arbustiva ornamentale della famiglia Pink. La principale differenza tra questa specie è la sua dimensione compatta, che lo rende conveniente da coltivare in casa. L'altezza del cespuglio di solito non supera i 35-45 cm.

La storia della coltivazione delle rose indoor ha una ricca storia. Anche in epoca zarista, era popolare coltivare varietà di rose da tè a casa. Gli ibridi del suo "parente" cinese potevano essere trovati spesso in epoca sovietica. La pianta era caratterizzata da fiori grandi e rigogliosi.

Oggi ci sono molte varietà di "bellezze" in vaso. Sono classificati nei seguenti sottogruppi: Miniature, Mini-Flora e Polyantha. Molto apprezzate sono le varietà di piccoli polyanthus e rose di confine con piccoli fiori, rose da patio, che si sono diffuse al tramonto del XX secolo. Arrivarono agli appartamenti e alle case dai cortili acciottolati in miniatura che davano loro il nome.

Inoltre, gli allevatori hanno allevato molte varietà appositamente per la coltivazione indoor. Ad esempio, rose del marchio danese Cordana. I rappresentanti più richiesti della "famiglia" in miniatura sono le varietà Palace e Patio-hit. E, naturalmente, non si può non notare le rose del partito: l'altezza di questi bambini non supera i 14 cm.

Come scegliere una rosa in un negozio

Il periodo più adatto per acquistare una rosa da camera è febbraio o marzo. Nei mesi più freddi, sarà più facile per il fiore adattarsi alle nuove condizioni, quindi aumentano le possibilità di salvare la pianta. È necessario esaminare attentamente la rosa per le malattie per scegliere una copia assolutamente sana. Un tale fiore ha molti germogli freschi con foglie e un grumo di terra in una pentola è abbastanza densamente pieno di radici. Evita di acquistare piante con boccioli cadenti e foglie sciolte. Ma nei germogli leggermente asciutti non c'è niente di sbagliato, ma la loro corteccia dovrebbe essere fresca e liscia. Assicurati di guardare il fondo delle foglie: ci sono parassiti.

Acquista rose solo in reti collaudate che non consentiranno una cura impropria delle piante. Dopotutto, se il terreno nel vaso è asciutto almeno una volta durante la consegna o si trova nel negozio, allora non funzionerà per far rivivere un tale fiore. In questo caso, agirà solo come un bouquet, che, tuttavia, ti delizierà un po 'più a lungo delle rose recise. È molto difficile determinare visivamente la presenza di questo problema..

Dopo aver portato la pianta dal negozio, è necessario tenerla in una stanza con una temperatura di +15. È altrettanto importante mantenere un alto livello di umidità spruzzando la pianta con acqua da un flacone spray 2-3 volte al giorno. I fiori e le foglie secche devono essere rimossi non appena compaiono..

Cura delle piante a casa

Le rose da interno sono piuttosto capricciose e schizzinose. Prendersi cura di loro non è facile. Oltre che in condizioni naturali, hanno bisogno di svernare in una stanza fredda. In estate le rose non tollerano bene il caldo, quindi durante i periodi caldi si consiglia di portarle all'aperto..

Ci sono molte sfumature da cui dipendono le condizioni e l'aspetto della pianta. Una cura adeguata darà sicuramente frutti e la pianta ti delizierà sicuramente con una fioritura lussuosa in cambio. Considera le regole di base per conservare le rose in casa.

Selezione del posto

Se non hai intenzione di inviare un fiore per la residenza permanente o stagionale in giardino e lo coltiverai a casa, devi scegliere il posto giusto per posizionarlo..

La rosa è una pianta che ama la luce, ma ha paura della luce solare diretta. Per il suo utilizzo permanente, è adatto un davanzale sud-orientale o meridionale. Sono sufficientemente ben illuminate, il che è molto importante per una "bellezza" profumata. Tuttavia, in tali luoghi, le piante potrebbero essere troppo calde, potrebbero non resistere ai raggi ardenti..

È particolarmente difficile per le rose sopravvivere alle ore di mezzogiorno, quando il sole cuoce con incredibile potenza. In un momento del genere, è necessario occuparsi dell'ombreggiatura di alta qualità della rosa, o almeno riorganizzarla dal davanzale della finestra su una superficie che non è così inondata di luce. Ad esempio, puoi rimuovere il vaso su un tavolo adiacente al davanzale della finestra o uno scaffale posizionato sul muro accanto alla finestra..

Selezione del suolo e del vaso

Il terreno deve avere una buona permeabilità e consentire un facile passaggio di aria e umidità alle radici. Queste proprietà sono possedute da una miscela per invasatura pronta offerta in negozi specializzati. Puoi mescolare tu stesso il substrato. Esistono diverse opzioni di terreno per le rose da interno. Può includere:

  • 4 parti di terra di zolle, 4 parti di humus e 1 parte di sabbia;
  • 2 parti di humus, 2 parti di torba, 1 parte di sabbia;
  • 2 parti di torba, 1 parte di terreno da giardino, 0,5 parti di sabbia, 2 parti di humus.

Dopo aver combinato i componenti, è necessario decontaminare la miscela preparata - versarla con acqua bollente.

Di solito viene selezionato un vaso leggermente più grande del precedente. Può avere un diametro maggiore di un paio di centimetri e un'altezza di 5-8 cm Se la rosa è stata venduta in un bicchiere in miniatura, è consentito prendere un vaso più grande. Il diametro del suo fondo può essere di 10-12 cm e la sua altezza è di 15-20 cm circa, come l'altezza di un mini-arbusto. Se una pianta appena acquistata viene immediatamente piantata in un vaso di grandi dimensioni, fiorirà peggio. Una rosa adulta può essere piantata in un vaso con un'altezza di 20-22 e un diametro di 24 cm.

Il vaso ottimale per una rosa è in ceramica con uno strato protettivo di smalto. In un tale contenitore, il terreno rimarrà umido più a lungo. Se hai intenzione di acquistare un vaso di plastica, scegli l'opzione con i lati e il fondo spessi..

Umidità e temperatura dell'aria

Il benessere di una pianta dipende direttamente dalla qualità del microclima creato nella stanza..

L'eccessiva secchezza dell'aria può portare alla comparsa di malattie e parassiti. Pertanto, è necessario mantenere l'umidità al 60-70%. Riempi i contenitori con acqua e posizionali vicino alla pianta. L'acqua evaporerà per fornire il livello di umidità richiesto.

Se necessario, una rosa da camera può essere spruzzata con acqua calda e stabilizzata ogni giorno oa giorni alterni. La frequenza di spruzzatura dell'acqua dipende dalla secchezza dell'aria e dalla temperatura ambiente. Se la stanza è fresca, la procedura non è richiesta. L'effetto di una doccia calda è molto benefico per la condizione delle piante..

In primavera e in estate, una temperatura favorevole per un cespuglio di rose sarà di 18-24 gradi. Evitare il surriscaldamento e l'essiccazione delle radici. In inverno - durante il periodo dormiente - le piante devono essere mantenute ad una temperatura di 8-15 gradi. In nessun caso la pentola deve essere posizionata vicino a termosifoni e stufe. La stanza deve essere ben ventilata e allo stesso tempo protetta dalle correnti d'aria. La pianta non sopporta sbalzi di temperatura e può diventare nera se esposta direttamente all'aria aperta. Tuttavia, piccole fluttuazioni quotidiane andranno solo a vantaggio di lui..

In estate una rosa può sopravvivere a 30 gradi, ma solo se viene annaffiata e spruzzata regolarmente e abbondantemente. Pertanto, è meglio tenerlo in un luogo fresco. Può essere installato in un locale dotato di aria condizionata, purché posto ad una notevole distanza dalla fonte di raffreddamento..

Illuminazione

Le rose da interno vanno collocate in una parte della casa che vanta un'illuminazione costante e molto luminosa, e allo stesso tempo diffusa. Solo quando c'è abbastanza luce solare il fiore sboccerà intensamente e si svilupperà correttamente. Le rose in vaso vengono poste sui davanzali delle finestre. Inoltre, è preferibile utilizzare finestre sul lato sud. A mezzogiorno è necessario rimuovere la pianta da aerei inondati di raggi ardenti, oppure proteggerli dal sole con tende o persiane. Se non è possibile ombreggiare le piante, spostarle verso le finestre est o ovest. Il resto del tempo, l'illuminazione aggiuntiva non sarà superflua, utilizzando dispositivi speciali.

Irrigazione

Per inumidire il terreno nella pentola, è necessario utilizzare acqua dolce o piovana, a temperatura ambiente o leggermente più calda.

L'intensità dell'irrigazione può variare a seconda della stagione. In primavera e in estate si svolge la fase di crescita attiva e fioritura. Pertanto, durante questi periodi, la pianta necessita di un'abbondante umidità del suolo. Deve essere prodotto più volte alla settimana. Nel periodo autunno-inverno, l'intensità e la frequenza delle annaffiature dovrebbero essere ridotte. A basse temperature, non inumidire il terreno più di una volta alla settimana. Tra un'annaffiatura e l'altra, il terreno dovrebbe avere il tempo di asciugarsi a 2-3 cm di profondità. In caso contrario, potrebbe verificarsi l'acidificazione del suolo. Durante il periodo di svernamento aumenta il rischio di acidificazione del suolo. Questo può portare al marciume radicale. L'acqua rimasta nella pentola deve essere scaricata 10 minuti dopo l'irrigazione.

Top medicazione e fertilizzazione

La fecondazione è un elemento indispensabile per prendersi cura di una rosa da camera. Durante i periodi primaverili ed estivi l'alimentazione viene effettuata ogni due settimane. È necessario alternare sostanze organiche - un'infusione di sterco di vacca, con minerali - sono adatti fertilizzanti liquidi speciali per piante in vaso da fiore. Inoltre, vale la pena spruzzare le foglie con una soluzione debolmente concentrata di medicazioni speciali. Nessuna concimazione necessaria durante la fase di riposo.

La prima alimentazione è necessaria ad aprile, dopo che la pianta è entrata nella fase di crescita attiva. Se le piante sono state trapiantate in autunno, il terreno potrebbe non essere fertilizzato per un mese dall'inizio della stagione di crescita. La miscela per invasatura fresca contiene abbastanza nutrienti. Nella fase di fioritura è necessaria un'alimentazione settimanale intensiva. Le rose prendono i fertilizzanti meglio quando fa caldo e soleggiato. Pertanto, nei giorni freddi, puoi rifiutare l'alimentazione..

Regole per il trapianto di piante

Le giovani rose in vaso vengono ripiantate ogni anno. Le rose mature sono estremamente sensibili al reimpianto. Tollerano questa procedura molto dolorosamente, quindi non dovresti disturbare di nuovo la pianta. Il trapianto è giustificato solo se le radici sono diventate anguste ed è necessario un vaso più grande. Il lavoro viene eseguito con il metodo del trasbordo. Ciò ti consente di non rompere la palla terrosa e di non danneggiare le radici fragili. Dopo il trapianto, il vaso deve essere posizionato in un luogo ombreggiato..

Il periodo migliore per il trapianto è il tardo autunno. La pentola nuova deve superare la precedente in diametro di 3-4 cm e in profondità di 5 cm, se la pentola viene riutilizzata va risciacquata. Un nuovo contenitore in ceramica deve essere messo a bagno in acqua e conservato per diverse ore.

La rosa va annaffiata prima di essere tolta dalla pentola. Questo rimuoverà l'intera palla di terra..

Per eseguire un trapianto, è necessario preparare il drenaggio, fare scorta di terreno speciale per rose e fertilizzanti complessi. Per prima cosa è necessario formare uno strato di drenaggio alto 3 cm, quindi posizionare la pianta al centro e riempirla con la miscela di terra attorno ai bordi, che deve essere compattata. La rosa non dovrebbe essere sepolta in profondità: il colletto della radice dovrebbe essere a livello del terreno. Per trapiantare dopo l'acquisto, è necessario attendere fino al completamento della fioritura.

Come potare una rosa

La corretta potatura di una rosa da camera è la condizione principale per la sua fioritura abbondante e continua. Tutti i tipi di questa pianta, sia varianti in vaso che individui da giardino, tollerano perfettamente questo tipo di cura..

Per ottenere i migliori risultati, sono necessari i seguenti tipi di finiture:

  • annuale - una procedura regolare che provoca la formazione di cespugli più spessi e un'abbondante fioritura;
  • stagionale - rimozione di rami morenti e infiorescenze;
  • regolazione - tagliando germogli deboli e sporgenti.

Nel processo di potatura delle rose da interno, un prerequisito è il rispetto degli standard sanitari e igienici..

Il lavoro richiederà strumenti affilati e puliti: è meglio usare le cesoie. I bordi taglienti delle forbici da giardino devono essere trattati con un disinfettante. Le sezioni risultanti devono essere trattate immediatamente con speciali dispositivi di protezione..

La potatura dovrebbe essere fatta ad angolo, tenendo conto della posizione dei reni. Il taglio viene eseguito appena sopra il rudimentale germoglio. È necessario lasciare una piccola area di circa 5 mm per garantire l'integrità del rene. La parte danneggiata del germoglio viene tagliata su un tessuto sano. Se non ci sono gemme sul ramo, viene tagliato sotto la base.

Una rosa della stanza dovrebbe essere disinfettata in autunno. Rimuovi completamente tutti i germogli deboli e diretti verso l'interno. Taglia il resto di un terzo, mantenendo 5-6 gemme su un ramo. Ciò garantirà una fioritura precoce e rigogliosa in primavera..

La potatura formativa viene effettuata a fine febbraio - inizio marzo. È necessario stimolare la crescita di germogli forti e fioritura attiva. In questo momento, la fase di riposo termina e devi essere in tempo prima dell'inizio della crescita attiva, nel momento in cui i reni hanno appena iniziato a gonfiarsi.

La durata delle ore diurne al momento della potatura dovrebbe essere superiore a 10 ore. Questo è necessario per il corretto sviluppo dei germogli..

Lasciando durante la fioritura

I primi fiori compaiono sui cespugli alla fine di marzo o ad aprile. I floricoltori esperti sanno come ottenere tre tempi di fioritura in una stagione. La formazione di nuove gemme viene stimolata tagliando i fiori insieme al peduncolo non appena iniziano ad appassire. Questa procedura consente di ottenere nuovi fiori, tuttavia, la fioritura autunnale non è abbondante come la primavera.

Non è impossibile stimolare la fioritura durante l'inverno. Ciò è confermato dalle piante da fiore nei negozi. La condizione principale per la stagione di crescita in inverno è la presenza di un'illuminazione artificiale brillante..

Periodo dormiente

Tutti i tipi di rose da interni necessitano di un periodo dormiente. In sua assenza, la pianta si indebolisce, la sua crescita rallenta. Ciò può portare a una mancanza di fioritura e persino alla morte della pianta..

Dopo la cessazione della fioritura, quando le foglie iniziano a ingiallire, è necessario ridurre gradualmente la temperatura ambiente a 8-15 gradi. Evita l'ipotermia eccessiva del terreno. Il terreno dovrebbe essere leggermente più caldo della temperatura ambiente. Puoi risparmiare calore mettendo la pentola in un contenitore di segatura. Innaffiare la rosa durante questo periodo dovrebbe essere poco frequente e poco a poco. Una cura adeguata assicura che i germogli freschi appaiano in primavera.

Riproduzione di una rosa da camera

Le rose da interno vengono propagate per talea. Per questo, sono adatti gli steli delle rose acquistate da un negozio o cespugli adulti durante la stagione di crescita. Le talee possono essere fatte in serra, a casa e anche all'aperto. I periodi migliori per questo processo sono la primavera e l'estate. Tuttavia, anche in inverno, a condizione che venga utilizzata un'illuminazione aggiuntiva, è del tutto possibile far germogliare un gambo di una pianta che ti piace..

Talee da cucina

Per ottenere germogli, sono adatte parti dello stelo con diverse gemme: 2-4 primordia sono sufficienti. Le talee dovrebbero essere prelevate dalla parte centrale e matura dello stelo con corteccia giovane e gemme verdi sane. Un ramo viene tagliato dal basso direttamente sotto la gemma inferiore e un paio di cm si allontana dalla gemma superiore.

Le radici emergono dalla gemma inferiore posta in ambiente umido. I modi più comuni di formazione delle radici sono in acqua e nel substrato.

Di recente, i giardinieri ricorrono sempre più a talee nei tuberi di patata. La pianta si nutre dell'umidità della radice e si sente molto a suo agio fintanto che non ha radici grandi. Facciamo un buco nella patata, mettiamo un gambo in modo che i due germogli inferiori siano all'interno e lo piantiamo nel terreno - terreno aperto o una pentola.

Talee in acqua

Molto spesso, le talee si verificano nell'acqua. Mettiamo il ramoscello in un contenitore in modo che le gemme inferiori siano nell'acqua e assicuriamo che il livello del liquido non diminuisca. Dopo alcune settimane, si formano piccole radici e la pianta può essere piantata nel terreno. Lo svantaggio di questo metodo è che le talee possono marcire nell'acqua. Inoltre le radici della rosa sono molto delicate e spesso soffrono durante il trapianto..

Talee nel substrato

Se si radicano le talee direttamente nel terreno, i problemi descritti possono essere evitati. Le piante radicate vengono trapiantate in un'aiuola o in un vaso insieme a un pezzo di terreno. Ciò evita danni. La torba, il muschio di sfagno, il substrato con cocco sono adatti come materiale di piantagione. Le talee possono essere radicate sia in vasi separati che in una scatola comune.

Prima di piantare, è necessario immergere le talee preparate in un agente speciale che provoca una rapida crescita nella formazione delle radici. Un ramoscello viene piantato sotto un pendio, seppellendo un paio di gemme inferiori. Innaffia la pianta e copri. Per piantare, puoi prendere un barattolo di vetro o di plastica o solo un sacchetto di plastica. L'aspetto delle prime foglie indica la formazione di radici e segnala che è ora di piantare la pianta..

Malattie e parassiti di una stanza sono aumentati

La rosa da interni è sensibile all'oidio. Lascia un rivestimento bianco su fogliame e steli. Per eliminare il problema, gli elementi vegetali interessati devono essere rimossi e trattati con un fungicida. Adatto per Fundazol, Topaz, Fitosporin.

Gli afidi o gli acari possono nuocere alla salute delle rose. Quando un acaro rosso attacca, una ragnatela appare sui germogli e le foglie più giovani si seccano. Se viene rilevato un piccolo numero di insetti, è possibile fare a meno del lavaggio delle foglie con acqua saponosa. In caso di danni ingenti alla pianta da parte di parassiti, dovrai ricorrere a insetticidi: Aktellik, Fitoverma, Nurrel-D. Non dovresti provare a rimuovere un acaro con rimedi popolari: questo porterà alla morte della pianta.

Quali altri problemi possono portare a malattie della rosa canina?

  • mancanza di azoto nel terreno - le foglie diventano pallide, le vene diventano gialle per prime;
  • con illuminazione insufficiente, irregolarità o mancanza di potature tempestive, correnti d'aria, annaffiature rare - non c'è fioritura;
  • a una temperatura troppo alta, irrigazione irregolare e illuminazione eccessiva - le foglie ingialliscono e cadono;
  • con irrigazione eccessiva - i germogli marciscono.

È del tutto possibile coltivare rose in miniatura a casa, l'importante è seguire le regole per prendersi cura di loro.