Nightshade indoor

Una pianta nana sempreverde perenne, il solanum (solanum) può essere una meravigliosa decorazione per qualsiasi stanza se sai come prenderti cura del saltanum. Crescendo sotto forma di un cespuglio o di un piccolo albero, ha qualità decorative lussuose: fiori bianchi, ovaie rotonde verde scuro e frutti rosso vivo su ramoscelli di belladonna tutto l'anno. Il tronco della belladonna da interni è lignificato, le foglie sono piccole, allungate.

Nightshade è originario di Madeira e del Sud America. La pianta è considerata annuale, ma i floricoltori esperti hanno imparato a prolungarne la vita. Prendersi cura della belladonna al coperto comporta il reimpianto ogni anno, fornendo una buona illuminazione e irrigazione regolare. Per formare una lussuosa corona lussureggiante, è necessario potare.

Belladonna da interni - assistenza domiciliare

Nonostante il fatto che la belladonna indoor sia stata portata da un clima tropicale, il fiore si è perfettamente adattato alle condizioni delle medie latitudini. In estate si può portare in giardino o sul balcone, a cui la pianta risponderà con abbondante fioritura dopo pochi giorni. Se la pianta non è dotata di un'illuminazione adeguata, si allungherà e ci saranno pochi fiori..

Video - cura della belladonna al coperto

Temperatura
La belladonna da interni è una pianta termofila. Nei mesi estivi, la temperatura ottimale sarà di + 20- + 25 gradi. In inverno, quando la vegetazione attiva rallenta, la belladonna tollera temperature più fresche, ma non inferiori a +15 gradi.

Idratante e irrigante
La belladonna da interni "ama" l'umidità, quindi nelle giornate calde a volte devi annaffiarla tutti i giorni. Il terreno nella pentola deve essere costantemente leggermente inumidito in modo che le radici della belladonna non si secchino completamente. I floricoltori esperti utilizzano dispositivi speciali per l'irrigazione automatica per mantenere un'umidità sufficiente..

La pianta deve essere spruzzata con un flacone spray ogni pochi giorni. Questa procedura fornirà una certa quantità di umidità. Inoltre, non installarlo accanto a dispositivi di riscaldamento..

Trasferimento
La belladonna indoor necessita di un trapianto regolare. Questo viene fatto nel momento in cui i fiori cadono completamente dalla pianta. Una miscela di torba, terreno frondoso e tappeto erboso è ideale come substrato. I frammenti di argilla espansa o argilla devono essere posizionati sul fondo della pentola per garantire il drenaggio.

Belladonna da interno - propagazione per semi e talee

Nightshade può essere propagato da semi e talee. Nel primo caso vengono utilizzati semi di frutti maturi. Sono seminati nella torba o in qualsiasi altro terreno sciolto e leggermente cosparsi di sabbia. Il terreno dovrebbe essere costantemente inumidito con un flacone spray. È meglio se il contenitore con i semi è installato in un luogo caldo e coperto di plastica. Mentre germinano, le giovani piante si immergono 1-2 volte.

Belladonna indoor - propagazione dei semi

Puoi far crescere la belladonna indoor più velocemente innestando. I rametti rimasti dopo la potatura vengono utilizzati come talee. Radicano bene nella torba e nel terreno frondoso e crescono molto rapidamente dando nuovi germogli.

Specie di Nightshade

In natura ci sono diverse centinaia di specie di belladonna sotto forma di alberi e arbusti, ma nella floricoltura culturale, puoi spesso trovare due varietà:

S. pseudocapsicum (falso) è un arbusto alto fino a 120 cm con lunghe foglie lanceolate od ovali. I frutti possono essere rosso-arancio o gialli, i fiori sono bianchi, a cinque membri.

Falso Nightshade (Solanum pseudocapsicum) © KENPEI

S. capsicastrum (pepe) - simile alla varietà precedente, ma di piccole dimensioni. Può essere coltivata sia in casa che all'aperto in giardino.

Pepe della belladonna (Solanum capsicastrum)

Malattie e parassiti della belladonna indoor

I principali parassiti che molto spesso colpiscono la belladonna indoor sono la mosca bianca e gli afidi. Per evitare problemi, è meglio monitorare costantemente le condizioni delle foglie. Se la pianta è già colpita, vengono utilizzati insetticidi. È possibile proteggere la belladonna dall'attacco dei parassiti fornendogli una buona ventilazione e una temperatura dell'aria adeguata.

Altri problemi che possono mettere in ombra i proprietari di un affascinante cespuglio includono la mancanza di frutta, che conferisce alla pianta un effetto decorativo. In questo caso, sarà necessaria l'impollinazione artificiale dei fiori se la belladonna è al chiuso, oppure puoi semplicemente portarla fuori per alcuni giorni..

Un'altra caratteristica di questo albero ornamentale sono i frutti velenosi. Si ritiene che nella patria della belladonna vengano preparati da loro decotti medicinali, ma è comunque necessario fare attenzione e proteggere le bacche dai bambini.

Nightshade indoor

Il genere nightshade, o, come viene anche chiamato, solanum (Solanum), è direttamente correlato alla famiglia della belladonna. In questo genere ci sono circa 1000 specie, tra le quali ci sono sia piante erbacee e arbusti, sia alberi. Crescono in climi temperati e caldi in tutto il mondo. In condizioni naturali, la belladonna può essere trovata molto spesso in Sud America, la patria di melanzane, pomodori e patate.

In casa vengono coltivate solo poche specie, a cui appartiene la False Nightshade (Solanum pseudocapsicum). Questa pianta proviene da più luoghi contemporaneamente, vale a dire: dall'Ecuador, dal Perù e dall'isola di Madeiro. In condizioni naturali, oggi può essere trovato in un gran numero di paesi in tutto il mondo, e in Australia per diversi secoli si è trasformato in un'erbaccia, di cui non è così facile sbarazzarsi, il che è una conferma della senza pretese di questa belladonna.

Una pianta così sempreverde è un arbusto compatto e non molto alto. In natura, può raggiungere un'altezza di 100 centimetri, a casa - un po 'meno. Le sue foglie lanceolate verde scuro hanno bordi leggermente ondulati, così come piccioli corti.

I suoi piccoli fiori bianchi sono raccolti in infiorescenze racemose non molto grandi, oppure sono singoli. La fioritura può iniziare in qualsiasi mese. Tuttavia, la decorazione principale di questa pianta è il suo focolare. Il frutto è una bacca rotonda con un diametro compreso tra 1 e 1,5 centimetri. Sono di colore rosso o arancione intenso. I frutti non cadono per molto tempo, quindi il cespuglio viene "decorato" quasi tutto l'inverno. Per aumentare il tempo in cui le bacche rimangono sul cespuglio, la belladonna deve essere collocata in una stanza fresca..

Le forme nane di questa pianta da appartamento sono le più popolari. Raggiungono un'altezza non superiore a 30 centimetri ei loro cespugli rigogliosi sono ricoperti da un gran numero di bacche. Questa pianta ha una cura senza pretese e può essere acquistata in quasi tutti i negozi specializzati. Spesso vengono venduti in inverno, perché è durante questo periodo che tale belladonna è una delle poche piante che sembrano molto impressionanti..

La belladonna fatta in casa è un pericolo??

Qualsiasi parte della belladonna è velenosa. In nessun caso dovresti mangiare bacche. Hanno un sapore sgradevole, amaro, ma i bambini piccoli possono mangiarli per curiosità. Nonostante il fatto che molto probabilmente non mangeranno una grande quantità di questi frutti, molto probabilmente avranno indigestione. Ed è anche successo che il bambino ha ingoiato il feto intero o lo ha spinto nelle vie respiratorie.

La belladonna da interno è una pianta pericolosa, e non è consigliabile coltivarla nell'appartamento dove ci sono bambini piccoli, sarebbe meglio aspettare che crescano.

Prendersi cura della belladonna a casa

Illuminazione

Questa pianta ama molto la luce ed è meglio se è diffusa. In un luogo ombreggiato, ha una fioritura molto scarsa e i suoi germogli sono allungati, a causa della quale si perde la decoratività. Nel periodo autunno-inverno, una finestra situata nella parte meridionale della stanza è perfetta per lui. Da aprile, la belladonna deve essere riparata dalla luce solare diretta. Nella stagione calda, si consiglia di spostarlo sulla veranda o sul balcone.

Regime di temperatura

In estate, ci si sente benissimo a temperatura ambiente normale. Non tollera temperature troppo elevate. E anche la differenza di temperatura durante il giorno e la notte gli sarà molto utile (dovrebbe essere più fresca di notte). In inverno, si consiglia di abbassare la temperatura a 12-15 gradi. Se la stanza è fresca, i frutti dureranno più a lungo sui rami. In estate, la belladonna deve essere rimossa dalla finestra a sud, poiché lì farà molto caldo..

Come innaffiare

Durante la crescita intensiva e la fruttificazione, è necessaria un'irrigazione abbondante e sistematica. In inverno l'irrigazione dovrebbe essere moderata, mentre più è freddo nella stanza, meno la pianta viene annaffiata. Tuttavia, il coma di terra non dovrebbe essere lasciato asciugare. Si consiglia di spruzzare con acqua tiepida.

Top vestirsi

Affinché la pianta fiorisca e dia frutti in abbondanza, ha bisogno di una grande quantità di sostanze nutritive. La pianta viene alimentata nel periodo primavera-estate 1 volta in 2 settimane. Per questo, viene utilizzato un fertilizzante complesso per piante da fiore. In inverno, non puoi applicare fertilizzanti al terreno o nutrirlo 1 volta in 4 settimane (dovresti usare ½ parte della dose raccomandata).

Potatura

Tollera bene la potatura. E lo fanno dopo che la belladonna smette di dare frutti, in modo che non perda il suo effetto decorativo. Nelle ultime settimane invernali si possono spesso osservare ingiallimento e caduta del fogliame. Un procedimento come la potatura migliora notevolmente le condizioni della pianta. È imperativo accorciare lo stelo principale, poiché ciò provocherà la crescita dei rami laterali. E anche le loro estremità dovrebbero essere pizzicate..

Trasferimento

Il trapianto è consigliato nelle prime settimane di primavera, prima che inizi la crescita intensiva. Il terreno dovrebbe essere usato sciolto, facilmente permeabile all'aria. Non dimenticare un buon strato drenante, che può essere costituito da argilla espansa. È necessario in modo che il liquido in eccesso possa lasciare liberamente la pentola. Per prima cosa, la pianta viene potata di circa 1/3 e quindi piantata in un nuovo terreno.

Questa pianta non vive molto a lungo. Quindi, cresce abbastanza presto e perde il suo effetto decorativo. Pertanto, alcuni coltivatori consigliano di non trapiantare la belladonna, ma di radicare il gambo da esso prelevato.

Miscela di terra

Una miscela di terreno adatta è costituita da torba, torba e humus, nonché sabbia, presi in un rapporto di 1: 1: 2: 1.

Fruttificazione

Può succedere che ci sia fioritura, ma non ci sono ovaie di bacche. Nel caso in cui la pianta sia all'aperto durante la fioritura, allora un leggero vento è in grado di impollinare i suoi fiori, trasferendo il polline. Le condizioni interne possono richiedere l'impollinazione con una spazzola morbida.

Parassiti e malattie

Un acaro può stabilirsi su un cespuglio, ma questo è solo se la stanza è troppo secca e calda. Per eliminarlo, si consiglia di spruzzare sistematicamente la belladonna e le aree interessate devono essere trattate con un agente acaricida..

Spesso gli insetti dannosi si depositano sul cespuglio mentre è all'aria aperta. Quindi, in estate, gli afidi possono stabilirsi. A scopo preventivo, la belladonna deve essere trattata con insetticidi..

Metodi di riproduzione

Puoi propagare per talea o semi..

I semi possono essere seminati da soli dopo che una bacca matura è caduta, ma il vaso di fiori dovrebbe essere piuttosto largo. Le giovani piante coltivate possono essere trapiantate in vasi separati.

La semina dei semi raccolti viene effettuata in primavera e per questo viene utilizzato un ampio contenitore. Non dovrebbero essere sepolti nel terreno, ma semplicemente sparsi sulla superficie e cospargere un po 'di sabbia. Per la germinazione, mettere in una calda (20-22 gradi) e coprire con un foglio.

Nel periodo primavera-estate, la belladonna può essere propagata per talea. Per il radicamento, utilizzare una miscela di sabbia e torba, presa in parti uguali. Copri il contenitore con la pellicola. Il manico dovrebbe avere da 2 a 4 foglie. Per formare un cespuglio ramoso, è necessario tagliare la pianta più volte in estate..

Nightshade indoor

Nightshade o solanum (Solanum) è un genere di piante della famiglia delle Solanaceae. Il genere unisce più di mille specie. Queste sono erbe, arbusti e persino alberi che sono comuni nei climi caldi e temperati di tutto il mondo. Il Sud America è considerato la patria della maggior parte delle specie. Fu da lì che arrivarono i noti rappresentanti del genere: patate, melanzane, pomodori..

Diverse specie sono coltivate nella cultura della stanza, di cui la più famosa è False Nightshade (Solanum pseudocapsicum). Il Perù, l'Ecuador, l'isola di Madeira sono considerati la patria di questa specie. In condizioni naturali, cresce in molti paesi del mondo e in Australia, dove è stata introdotta diversi secoli fa, è diventata un'erbaccia difficile da controllare. Ciò suggerisce che la belladonna è una pianta molto senza pretese..

La belladonna da interni è un arbusto sempreverde basso. In natura può essere alto fino a un metro, in casa è più compatto. Le foglie della belladonna sono lanceolate, leggermente ondulate. I loro piccioli sono corti, il colore delle foglie è verde scuro.

I fiori sono bianchi, piccoli, solitari o raccolti in piccole infiorescenze racemose. Fiorisce in qualsiasi momento dell'anno. Ma i fiori non sono la decorazione di questa pianta. Il fascino principale della belladonna decorativa sono i suoi frutti. Il frutto della belladonna è una bacca arrotondata, di 1-1,5 cm di diametro, arancione brillante o rossa. Le bacche rimangono a lungo sulla pianta, decorando i cespugli nella stagione fredda. Per mantenere il frutto sulla pianta più a lungo, tieni la belladonna in un luogo fresco.

Le forme nane di belladonna da interni sono particolarmente apprezzate. Crescono non più di 30 cm, i cespugli sono rigogliosi, disseminati di numerose bacche. Questa è una pianta completamente non capricciosa, può essere trovata in qualsiasi negozio di fiori. Molto spesso vengono venduti in inverno. In questo periodo dell'anno, insieme alla stella di Natale e al ciclamino, è una delle piante da interno più spettacolari..

La belladonna al chiuso è pericolosa??

Tutte le parti della belladonna sono velenose. È particolarmente pericoloso mangiare i suoi frutti. Hanno un sapore amaro, quindi nessuno li mangerà. Questa pianta è pericolosa solo per i bambini piccoli. È difficile resistere alla tentazione di assaggiare la bacca arancione brillante. Un bambino non mangerà molti di questi frutti: hanno un sapore sgradevole. Ma i disturbi digestivi possono arrivare! Inoltre, ci sono casi in cui i bambini hanno ingerito bacche intere o sono entrate nel tratto respiratorio..

La belladonna ornamentale è classificata come pianta d'appartamento pericolosa; non è consigliabile avviarla a casa se hai bambini piccoli. Aspetta che crescano!

Suggerimenti per la cura della belladonna al chiuso

Illuminazione. La belladonna è una pianta che ama la luce. Preferisce la luce diffusa. All'ombra, la belladonna quasi non fiorisce, si allunga e perde il suo effetto decorativo. In inverno e in autunno è meglio tenerlo sulla finestra sud; da metà primavera è consigliabile ripararlo dai raggi diretti del sole. In estate, il posto migliore per l'ombra della notte è un balcone o una veranda.

Temperatura. In estate la belladonna cresce bene a temperatura ambiente normale, non ama il caldo, è utile per i cambiamenti delle temperature diurne e notturne. In inverno, si consiglia di ridurre la temperatura a 12-15 ° C. In condizioni fresche, le bacche rimangono sui rami più a lungo. La pianta è troppo calda sulla finestra a sud in estate.

Irrigazione. La belladonna decorativa viene annaffiata regolarmente e abbondantemente durante il periodo di crescita attiva e fruttificazione. In inverno, l'irrigazione è ridotta a moderata, più è fresca nella stanza, meno umidità è richiesta. Ma allo stesso tempo, non puoi asciugare eccessivamente il grumo di terra. Utile da spruzzare con acqua tiepida.

Fertilizzante. Sono necessari ulteriori nutrienti per la formazione di fiori e frutti. Due volte al mese, concimare con fertilizzanti complessi per piante da fiore in primavera ed estate. In inverno, non puoi concimare o nutrire con una mezza dose una volta al mese.

Potatura. Nightshade tollera bene la potatura. Viene eseguito dopo la fruttificazione per preservare l'effetto decorativo del cespuglio. Alla fine dell'inverno, la pianta diventa spesso gialla e le foglie cadono. La potatura è benefica per la salute delle piante. Innanzitutto si accorcia lo stelo principale per stimolare la crescita dei rami laterali. Quindi pizzica le estremità.

Trasferimento. È meglio trapiantare la belladonna al coperto all'inizio della primavera prima che inizi la crescita. Il supporto deve essere sciolto, traspirante. Nella pentola, assicurati di versare uno strato di argilla espansa o altro materiale drenante in modo che l'acqua in eccesso scorra liberamente. La belladonna viene potata pesantemente (di circa un terzo) e trapiantata in terreno fresco.

Nightshade non è considerata una pianta longeva. Cresce piuttosto rapidamente e perde il suo effetto decorativo. Molti coltivatori preferiscono non ripiantare vecchie piante, ma radicare le talee.

Il suolo. Una miscela per il trapianto di belladonna può essere presa come segue: zolla, torba, terreno humus mescolato con sabbia in un rapporto di 1: 1: 2: 1.

Fruttificazione. A volte capita che la belladonna fiorisca, ma le bacche non sono legate. Se il cespuglio è sul balcone, una leggera brezza trasferisce liberamente il polline. In camera si consiglia di impollinare i fiori con una spazzola morbida.

Malattie e parassiti. In una stanza asciutta e calda, la belladonna può essere colpita dagli acari. Per combatterlo, è necessario spruzzare regolarmente la pianta e applicare agenti acaricidi per trattare le zone colpite..

Spesso, i parassiti si trovano quando i vasi vengono spostati dal giardino alla casa. In estate, gli afidi compaiono sulla pianta. I cespugli devono essere trattati con insetticidi per la prevenzione..

Riproduzione. Propagato da semi e talee di belladonna indoor. È più facile propagarsi per seme. Vengono seminati da soli quando le bacche mature cadono, se il vaso è abbastanza largo. Le giovani piante vengono scavate e piantate in vasi separati.

I semi possono essere raccolti e seminati in primavera in un ampio contenitore. Non sono sepolti nel terreno, ma semplicemente disposti sulla superficie e leggermente cosparsi di sabbia. Germinato a una temperatura di 20-22 ° C sotto un film. Piantine di

In primavera e in estate, può essere propagato per talea che si radica bene in una miscela di parti uguali di terra di torba e sabbia. Le talee vengono prese con 2-4 foglie, radicate sotto un film. Per una migliore ramificazione, le giovani piante vengono potate più volte durante l'estate..

Belladonna da interni

Nightshade non è una pianta d'appartamento popolare. Non si trova spesso nelle collezioni degli amanti della floricoltura indoor. Inoltre, è così simile al popolare pepe messicano che spesso viene acquistato pensando che sia il pepe che viene acquistato. Ma questo, ovviamente, si applica ai coltivatori alle prime armi. E il nome della belladonna coltivata in casa sottolinea questa somiglianza..

A proposito di belladonna al coperto

Principalmente coltivati ​​sono Pepper Nightshade e False Pepper Nightshade. Tra le persone, questa pianta ha preso il nome. Puoi sentire: stella di Gerusalemme, cespuglio di corallo. Viene dal Brasile, come il pepe, ma cresce in natura in quasi tutte le zone tropicali compresa la Crimea..

Nonostante la somiglianza dei tipi menzionati di belladonna, sono facilmente distinguibili. Per distinguere Pepper Nightshade da False Nightshade, devi guardare i germogli della pianta. Nella belladonna del falso pepe, hanno un bordo grigio chiaro e nel pepe i germogli sono lisci, senza bordo. Differiscono anche per le dimensioni delle foglie e dei frutti. Nella belladonna al pepe, sono più piccoli. Ma la differenza più importante tra queste specie non è esterna, ma il Pepper Nightshade può essere mangiato e appartiene anche alle piante medicinali. È vero, il gusto dei frutti di questa pianta è in qualche modo specifico e, dopo averli provati una volta, difficilmente vorrai ripeterlo. La belladonna non è solo immangiabile, ma anche velenosa.

Nota! Se c'è anche il minimo dubbio sulla correttezza della definizione di una specie, non rischiare di assaggiarla. Tenere la belladonna fuori dalla portata dei bambini. Frutti luminosi e belli provocheranno facilmente il desiderio di assaggiarli. Non darà loro piacere. Sebbene non ci saranno conseguenze molto gravi, verrà fornita l'indigestione.

L'arredamento della belladonna è oltre ogni lode. E dato che il suo picco cade principalmente nel periodo invernale, alla vigilia del nuovo anno, diventa non meno popolare di una lussuosa stella di Natale o ciclamino.

Come prendersi cura della belladonna indoor a casa

Illuminazione

La belladonna dovrebbe ricevere quanta più luce possibile. Con la sua mancanza, può gettare non solo gemme, ma anche frutti e foglie. Una buona illuminazione è essenziale per una buona produzione di frutta. In inverno, si consiglia di evidenziare artificialmente la belladonna. Se ciò non è possibile, posizionalo sul davanzale più leggero vicino alla finestra esposta a sud. In inverno, i raggi del sole non sono così bollenti, quindi non danneggeranno la pianta. In estate, si consiglia di portare la belladonna all'aria aperta. Lì riposerà bene, si svilupperà, acquisirà forza per la fioritura invernale e la fruttificazione..

Temperatura del contenuto

In inverno, la temperatura ottimale per il suo contenuto è piuttosto bassa e si trova entro i + 12-15 gradi. Questo è un motivo in più per metterlo su un davanzale, dove la temperatura dell'aria è più bassa che altrove. Una temperatura interna elevata è il motivo più comune per cui le foglie di belladonna ingialliscono e cadono in inverno. In estate la temperatura dell'aria per questa pianta non è particolarmente importante, soprattutto se è all'aperto. In media, si trova entro + 18-25 gradi. La gamma, come puoi vedere, è ampia e piccole deviazioni da essa non sono critiche.

Nota. La belladonna da interni non ama le cadute di temperatura e le correnti d'aria..

Irrigazione e umidità dell'aria

In primavera e in estate, quando si sviluppa la belladonna, annaffiatela abbondantemente e regolarmente. La temperatura elevata, combinata con un'intensa evaporazione dell'umidità attraverso le foglie, asciuga rapidamente il terreno. Con l'inizio dell'autunno, l'irrigazione viene gradualmente ridotta. In inverno, la belladonna viene annaffiata solo dopo che lo strato superiore della terra si è asciugato.

L'umidità dell'aria più accettabile per la belladonna è di circa il 70%. È necessaria una spruzzatura regolare. Soprattutto in estate. In inverno, durante il periodo di fruttificazione e conservazione in condizioni fresche, è meglio utilizzare un altro metodo per aumentare l'umidità dell'aria..

Top vestirsi

Come qualsiasi altra pianta da frutto, la belladonna da interni richiede fertilizzazione. Per questo, un fertilizzante liquido per piante d'appartamento in fiore è abbastanza adatto. Durante il periodo di sviluppo della pianta (in estate), è sufficiente nutrirlo due volte al mese. In inverno l'alimentazione è ridotta a una al mese. Inoltre, durante questo periodo, la concentrazione di fertilizzante si riduce della metà..

Trapiantare la belladonna al coperto

Viene trapiantato prima dell'inizio della stagione di crescita, alla fine dell'inverno. Per la belladonna, è meglio una miscela terrosa leggera, che farà passare bene l'aria e l'umidità. Questi criteri sono pienamente soddisfatti dalle miscele universali.

Nota. Potrebbero non essere necessari frequenti trapianti di belladonna indoor. Sfortunatamente, perde molto rapidamente le sue qualità decorative. I coltivatori esperti preferiscono coltivare periodicamente una nuova pianta..

Allevamento di belladonna

Si moltiplica facilmente. Questo può essere fatto sia dai semi che dalle talee..

Propagazione dei semi

La cosa più interessante è che in questo caso la tua partecipazione potrebbe anche non essere necessaria. Nightshade si riproduce bene per auto-semina. In questo caso, non resta che piantare piante giovani in vasi separati. Ma se rimuovi il frutto caduto dalla pentola, questo non accadrà. Per propagare la belladonna al coperto, dovrai raccogliere i semi dai frutti maturi. Estraeteli da quelli caduti, ad esempio. Semina i semi in primavera in una leggera miscela di piantine. E il processo stesso non è diverso dalla semina di semi di ortaggi e fiori per piantine. I semi non possono essere seppelliti nel terreno. Basta stenderli sulla superficie del terreno e coprirli leggermente con sabbia o perlite. Quindi inumidire con un flacone spray e coprire con vetro o pellicola. A temperatura ambiente normale, le piantine appariranno in 10-14 giorni. Dopo la comparsa delle foglie vere, tagliarle aperte. Puoi formare un cespuglio quando raggiunge un'altezza di 10 centimetri.

Propagazione per talea

Le talee possono essere propagate sia in primavera che in estate. Il processo stesso è molto semplice. Taglia un gambo con due o quattro foglie e pianta in una leggera miscela di torba e sabbia. Posiziona la pentola sotto il tappo trasparente. Un barattolo di vetro funziona bene. Monitorare l'umidità del suolo, spruzzare il taglio, ventilarlo. Con la cura adeguata, il gambo della belladonna si radicherà e crescerà rapidamente.

Probabili difficoltà nella coltivazione della belladonna indoor

Non ce ne sono molti. Ma la difficoltà principale sta nel fatto che a volte la belladonna non vuole dare frutti o la fruttificazione è scarsa. La ragione di ciò è la sottoimpollinazione della pianta. Molto spesso, questo accade con le piante che sono costantemente nella stanza e non hanno l'opportunità di impollinare completamente. In questo caso, la belladonna ha bisogno di aiuto. L'impollinazione artificiale della belladonna non è difficile. Basta con un pennello morbido camminare sui fiori della pianta, trasferendo il polline di fiore in fiore.

Anche la caduta delle foglie e dei frutti della belladonna porta molti minuti spiacevoli al suo proprietario. La ragione potrebbe essere una corrente d'aria, un forte calo di temperatura o una temperatura dell'aria eccessivamente alta..

Anche i parassiti possono essere fastidiosi. Di questi, la più probabile è la mosca bianca. Questo parassita preferisce soprattutto le Solanacee. Oltre a lei, ci si può aspettare la comparsa di afidi. Soprattutto appare spesso sulle piante che sono all'aperto in estate..

Mosaico di bacche sulla finestra - belladonna da interni

Una pianta straordinaria con la quale puoi creare un angolo verde esotico è la belladonna da interni. La sua decorazione principale è la frutta. Sono loro che danno al cespuglio un aspetto chic ed elegante. L'aspetto delle bacche in una ricca vegetazione ricorda un abete rosso, decorato con palline luminose. Perché non regalarti un fiore così carino e ammirarne la bellezza? Diamo uno sguardo più da vicino allo squisito mosaico di bacche sulla finestra.

Belladonna da interni: il segreto dell'attrattiva della pianta

Nel loro ambiente naturale, la belladonna si trova più spesso nelle regioni con un clima caldo. La sua patria è il Sud America, dove raggiunge il metro di altezza. In alcuni paesi, come l'Australia, la pianta viene distrutta perché considerata un'erbaccia. Nonostante ciò, la belladonna da interni attira gli amanti delle piante..

Il fiore cresce fino a circa 30 cm, di lato ricorda un piccolo cespuglio. Il fogliame lanceolato oblungo ha un ricco colore verde scuro, contro il quale sono visibili vene chiaramente pronunciate. I bordi dei piatti sono caratterizzati da una cornice ondulata, che conferisce al cespuglio un aspetto spettacolare.

Durante il periodo di fioritura, i boccioli appaiono sui rami della belladonna indoor. Possono crescere in infiorescenze in più pezzi o singolarmente. È interessante notare che la fioritura avviene in periodi diversi della stagione calda, ma le bacche compaiono in inverno. La loro dimensione è di circa 1,5 cm Il colore maturo può variare dal rosso vivo all'arancio. Dall'esterno sembra molto carino. Sullo sfondo di foglie verde scuro, le perle scarlatte brillano di luci intense, che vengono mantenute sui germogli per diversi mesi. Non appassiscono né cadono.

Tra le varietà popolari della pianta, la belladonna decorativa per interni "Tre fiori" è particolarmente apprezzata. Durante il periodo di fruttificazione, sui rami compaiono pennelli di bacche omogenee, che sono la decorazione del soggiorno.

Semplici regole per coltivare il mosaico di bacche a casa

Coltivare la cultura sul davanzale della finestra è facile. Si sente benissimo in una varietà di terreni. La condizione principale è che il terreno sia sciolto. Spesso, i fan delle colture domestiche coltivano la belladonna dai semi, osservandone attentamente lo sviluppo. Il processo inizia alla fine di maggio o all'inizio di giugno.

Mettere i semi in modo uniforme in piccoli contenitori riempiti di terriccio adatto. Quindi vengono ricoperti con uno strato di sabbia di circa 1 cm e irrigati con uno spruzzino. I contenitori vengono ricoperti con pellicola trasparente e posti in una stanza dove la temperatura sia di almeno 22 ° C. Dovrebbe anche avere molta luce diurna. Le prime piantine diventeranno verdi sul terreno in circa 14 giorni. Quando diventano più forti e ci saranno 3 foglie sui germogli, i germogli si tufferanno in altri contenitori. Dopo 30 giorni, le piantine coltivate vengono nuovamente trapiantate, ma già in un habitat permanente.

L'ultima immersione viene eseguita quando i cespugli di belladonna crescono fino a 15 cm di altezza.

Quando la pianta attecchisce, devi conoscere le regole su come tagliare la belladonna e non danneggiarla. La procedura viene eseguita più volte all'anno. Alla fine di febbraio o all'inizio di marzo, tutti i germogli della cultura sono ridotti di un terzo della lunghezza principale. È meglio farlo durante il periodo di maturazione di tutte le bacche e quando il fogliame diventa giallo..

Per l'efficace formazione del cespuglio di belladonna al coperto, la potatura aggiuntiva viene eseguita ad aprile o all'inizio di maggio. La procedura viene ripetuta prima della fioritura dei boccioli. Per aumentare la cespugliosità della cultura in autunno, i nuovi germogli vengono pizzicati sui rami dove non ci sono gemme e ovaie di frutta. Di conseguenza, sul davanzale della finestra apparirà un grazioso ornamento decorativo, cosparso di frutti luminosi..

Un approccio intelligente alla cura della belladonna indoor

Poiché la pianta è arrivata in Europa dai paesi tropicali, le condizioni per il suo mantenimento devono corrispondere al suo habitat naturale. Un approccio ragionevole alla cura della belladonna in casa porta a un risultato straordinario. Le bacche esotiche diventeranno una decorazione squisita dello spazio abitativo, trasformandolo in un'oasi di pace e piacere.

Le regole di cura di base sono creare condizioni adeguate per la cultura, che includono:

  • illuminazione;
  • umidità;
  • regime di temperatura;
  • irrigazione;
  • condimento superiore.

Consideriamo in dettaglio ogni procedura per far crescere un fiore esotico a casa.

Abbastanza luce

La pratica dimostra che una corretta illuminazione influisce direttamente sulla decoratività della belladonna. Per tutta la stagione la pianta necessita di luce diffusa. Pertanto, è posizionato su finestre rivolte a est o ovest. Quando arriva l'inverno, il fiore si sente meraviglioso sul lato sud. In caso di luce insufficiente, la belladonna si sviluppa male e porta una piccola quantità di frutti.

Ragionevole controllo della temperatura e dell'umidità

Per il successo dello sviluppo di una pianta tropicale al chiuso, è necessario mantenere un regime di temperatura ottimale. In primavera e in estate è compreso tra 18 e 25 ° C e in inverno sono consentiti 12 o 15 ° C. Se il regime di temperatura viene violato, il fiore perderà tutte le bacche e il fogliame. Questo è uno dei motivi per cui le foglie di belladonna cadono nel momento più inopportuno..

Alla pianta non piacciono le correnti d'aria, quindi, quando arieggi la stanza, è meglio rimuovere i vasi della cultura in un altro posto..

Poiché la belladonna è originaria dei tropici, necessita di essere spruzzata regolarmente. Inoltre, la pentola con la coltura può essere collocata in una padella poco profonda con materiale di drenaggio inumidito. La cosa principale è che non c'è contatto diretto con l'acqua. L'insufficiente umidità dell'aria ha un effetto dannoso sullo sviluppo della cultura. Pertanto, perdendo gradualmente vitalità, la belladonna si secca e può eventualmente morire..

Un approccio saggio all'irrigazione

Durante lo sviluppo intensivo, in primavera e in estate, la pianta necessita soprattutto di umidità. Non appena il terriccio si asciuga, e questo avviene abbastanza rapidamente, deve essere immediatamente annaffiato. Con l'inizio dell'autunno, e poi dell'inverno, la quantità di irrigazione si riduce. Di conseguenza, il cespuglio decorerà sempre lo spazio abitativo..

Per l'irrigazione si consiglia di utilizzare acqua stabilizzata a temperatura ambiente circa.

Stimolante di bellezza affidabile - vestirsi al top

Se una persona smette di mangiare, la prima cosa dal suo viso è la bellezza. Allo stesso modo, un ospite tropicale non può dare frutti in abbondanza senza nutrirsi. Per l'alimentazione, puoi usare fertilizzanti liquidi complessi. Vengono introdotti una volta ogni 14 giorni durante il periodo di formazione dei frutti o vegetazione. Dopo la formazione delle bacche, la concimazione viene applicata una volta al mese..

Nemici invisibili della bellezza tropicale

Le squisite lastre di belladonna da interni attirano l'attenzione dei parassiti:

  • mosca bianca;
  • acaro rosso;
  • afide arancione.

Spesso gli insetti si depositano su di loro, si riproducono e succhiano i succhi. La pianta inizia a dolere e perde il suo effetto decorativo..

La mosca bianca in miniatura, che ricorda leggermente una falena, ama banchettare con il succo della cultura. Lascia tracce zuccherine sulle foglie e frizioni larvali sul dorso del piatto. Se tutto è lasciato al caso, le foglie inizieranno ad arricciarsi, ingialliranno e alla fine cadranno..

Un altro "ospite non invitato" del fiore è l'acaro del ragno. I suoi habitat preferiti sono la parte posteriore del piatto fogliare. Le malattie causate dai parassiti della belladonna interna si manifestano nella formazione di granelli in miniatura sul fogliame. Nel tempo, si trasformano in macchie che si diffondono in tutta la cultura..

Allo stesso modo, la pianta infetta gli afidi arancioni. Si deposita sul retro dei piatti che crescono sulle cime dei germogli. Di conseguenza, il fogliame diventa giallo e si asciuga nel tempo. Per fermare il processo di malattia delle colture, è necessario sbarazzarsi dei parassiti con l'aiuto di preparati speciali. E poi la belladonna al coperto delizierà i proprietari con la sua vegetazione lussureggiante e le bacche luminose tutto l'anno..

Belladonna da interni: una fetta di luminosa estate in pieno inverno

Solanum (Solanum) è popolarmente chiamato non appena è: belladonna, cespuglio di corallo, ciliegia al coperto, ciliegia cinese, cubano, Gerusalemme.

Houseplant nightshade è un arbusto deciduo sempreverde corto originario del Sud America e di Madeira con foglie lucide oblunghe.

L'insolitezza della belladonna rimane tutto l'anno: i rami vengono contemporaneamente inondati di fiori, un'ovaia verde e bacche mature di un arancio brillante, che sono davvero molto simili alle ciliegie.

Sfortunatamente, un rappresentante così brillante della famiglia della belladonna è velenoso. Non può essere conservato in una casa dove ci sono bambini piccoli che possono raccogliere e gustare la bacca velenosa. Se i frutti della belladonna non vengono mangiati, non c'è nulla di cui aver paura: la pianta non può causare danni.

  • Varietà
  • Condizioni di detenzione
  • Riproduzione
  • Cura invernale ed estiva per la belladonna
  • Difficoltà e ragioni del loro verificarsi

Varietà

Nei tropici e in alcune regioni con un clima temperato crescono più di 1.700 specie di saltanum. Ma ne considereremo solo due, che vengono spesso coltivati ​​in casa..

Falso Nightshade - S. pseudocapsicum. Arbusto sempreverde eretto, che cresce fino a 120 cm. Foglie con piccioli corti, ovali o lanceolate, glabre e leggermente ondulate.

I fiori sono bianchi, piccoli, con cinque petali; i frutti sono rotondi, rossi o gialli fino a 1,5 cm di diametro. Originariamente da circa. Madera. Per la coltivazione indoor, sono state allevate forme sottodimensionate di belladonna decorativa.

Pepper nightshade - S. capricastrum. Di dimensioni molto più piccole dello pseudo-pepe, ha bacche più piccole e germogli più teneri, verdi con una sfumatura grigiastra. A casa - in Uruguay e nel sud del Brasile, cresce nelle foreste. Varietà più popolari: Craigii - con frutti colorati e Variegatum - varietà variegata.

Condizioni di detenzione

Prendersi cura di un fiore di belladonna al coperto presuppone che la temperatura dell'aria primavera-estate ottimale per il solanum sia di circa +15 + 25 ° С. Con l'avvicinarsi del freddo, la boscaglia dovrà abbassare il livello di temperatura - a +13 + 15 ° C. Anche l'illuminazione gioca un ruolo enorme. Va tenuto presente che la belladonna ama la luce intensa, ma non il calore..

Si consiglia di misurare il livello di umidità nella stanza con un igrometro - non dovrebbe essere inferiore al 60%. In caso di umidità insufficiente, è necessario irrorare la pianta quotidianamente e una volta alla settimana posizionarla in un vassoio con argilla espansa bagnata o ciottoli.

Riproduzione

La belladonna fatta in casa può essere coltivata da semi o talee. A seconda del metodo di impianto, i frutti possono essere più o meno grandi. Quando viene coltivato dal seme, il cespuglio di solito cresce forte e porta frutti eccellenti. Quando viene propagata per talea, la pianta impiega più tempo per adattarsi e radicarsi in un nuovo terreno.

I semi di Nightshade vengono seminati tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo, utilizzando la seguente composizione del substrato:

  • torba 1 parte;
  • terreno argilloso 3 parti;
  • sabbia 1 parte;
  • drenaggio.

I semi di belladonna vengono seminati a una distanza di 20 mm l'uno dall'altro, pressati nel terreno di 1 cm, annaffiati e inviati a un davanzale con una buona illuminazione. Quando compaiono i germogli (dopo 8-10 giorni), devono essere leggermente ombreggiati. Entro una settimana, quando i giovani germogli acquisiscono forza e rilasciano 2-3 foglie, vengono trapiantati in contenitori separati. Le piante cresciute di 10 centimetri pizzicano la parte superiore, rimuovono i germogli laterali, dando al cespuglio la forma di una palla.

Il tuo vecchio sogno da sapere: come far crescere lo zenzero su un davanzale? Lo abbiamo trasformato in un prezioso articolo.

Leggi le regole per la cura degli asparagi a casa con noi.

Il decoupage di un vaso di fiori https://sad-doma.net/polezno/svoimi-rukami/dekor-gorshkov.html può essere facilmente creato con le tue mani, scopri come - tramite il link.

Cura invernale ed estiva per la belladonna

Prendersi cura di una pianta d'appartamento di belladonna nelle stagioni fredde e calde ha le sue caratteristiche distintive..
Caratteristiche di cura stagionale primavera-estate.

  • Le giovani piantine vengono annaffiate mentre il terreno si asciuga.
  • Durante il periodo di crescita, l'alimentazione non è necessaria. È sufficiente allentare delicatamente il terreno lungo i bordi del vaso di fiori per non ferire le radici.
  • Quando la belladonna fiorisce, ha bisogno di aiuto per trasferire il polline da un fiore all'altro (impollinare).
  • Al raggiungimento dell'età di 4-5 anni, la pianta viene trapiantata in un substrato con una miscela di zolle.
  • Con l'inizio dell'estate, il fiore viene portato all'aria aperta in un luogo ombreggiato e protetto dalle correnti d'aria.
  • Innaffia abbondantemente, aggiungendo del concime al terreno almeno una volta ogni 2 settimane con una miscela di sostanze nutritive per i pomodori. Anche i fertilizzanti liquidi come "Ideal" o "Rainbow" danno un buon effetto..
  • Spruzza le foglie due volte al giorno, mattina e sera.

Caratteristiche della cura stagionale autunno-inverno.

  • Con l'avvicinarsi del freddo, l'intensità della concimazione e dell'irrigazione si riduce (irrigazione una volta ogni 10 giorni con acqua dolce senza cloro). Nightshade dovrebbe essere dormiente da ottobre a febbraio.
  • La pentola con acqua salata viene posta in un luogo fresco e illuminato con elevata umidità dell'aria..
  • Arieggia la pianta una volta alla settimana.
  • Alla fine di febbraio, la ciliegia inizierà a svegliarsi. Durante questo periodo, è necessario aumentare l'irrigazione e iniziare a spruzzare..
torna ai contenuti ↑

Difficoltà e ragioni del loro verificarsi

Pochi frutti significano che il cespuglio non è sufficientemente impollinato. Durante il periodo di fioritura, è necessario trasferire delicatamente il polline da un fiore all'altro con una spazzola morbida o un batuffolo di cotone.

Cadono frutti e foglie. Il motivo è solitamente la temperatura interna e l'umidità troppo elevate..

Danni da parassiti. Il motivo è l'umidità dell'aria insufficiente.

Il solyanum, come altre tonalità notturne, può essere influenzato dalla mosca bianca. Le larve verdastre si depositano sul retro delle foglie e ne succhiano il succo. In primo luogo, le foglie sono macchiate, quindi si asciugano e cadono. Se tocchi una pianta malata, uno sciame di piccole mosche bianche vola fuori da essa.

Gli afidi hanno maggiori probabilità di attaccare in estate, soprattutto se il vaso di belladonna viene portato all'aria aperta. Colpisce le cime degli steli e delle foglie. In entrambi i casi, le piante necessitano di un trattamento urgente con insetticidi: actellik, decis, phytoverm, intavir, ecc..

Qui è così esotico e diverso da chiunque altro: ciliegia cinese, è Gerusalemme, cubana o semplicemente belladonna. Appartiene alla categoria delle piante ornamentali che non sopportano la solitudine. Sentire un cuore amorevole accanto a te che si prende cura e aiuta è la cosa principale per la belladonna.

Dagli un po 'della tua gentilezza e attenzione e ti delizierà tutto l'anno con la sua vegetazione lussureggiante e i suoi frutti insoliti e luminosi.

E per coloro a cui piace saperne di più, suggeriamo di familiarizzare con il video sulla cura di una pianta d'appartamento di belladonna

Nightshade - assistenza domiciliare

Altri nomi di piante: Solanum, Potato Tree, Jerusalem Cherry, Cuban Cherry

Purificazione dell'aria: non purifica l'aria

Tossicità: velenoso

Difficoltà in crescita: facile

Tipo (reparto): fioritura

Forma: cespuglio

Famiglia: Solanaceae (Solanaceae)

Nome latino: (Solanum)

Categoria: annuali e perenni

Patria: Sud America

Informazioni interessanti su nightshade

Nightshade (Solanum) - un genere di alberi sempreverdi, arbusti, arbusti, erbe perenni e annuali appartiene alla famiglia delle Solanaceae. Il genere Solanum possiede più di un migliaio e mezzo di specie vegetali distribuite in territori caldi con un clima accettabile in tutto il mondo. Pertanto, la pianta con piccoli frutti arancioni ha molti nomi popolari. Sentito: solanum, patata, ciliegio di Gerusalemme, ciliegia cubana, ciliegia da interni.

Il continente sudafricano e alcuni paesi del sud-est asiatico sono considerati la patria della parte prevalente del genere Solanaceae..

Cos'è la belladonna? I dati esterni della belladonna non sono assolutamente simili tra loro, se, ad esempio, la stessa belladonna dai frutti scuri viene confrontata con patate, pomodori, melanzane o un prezioso fiore medicinale - la belladonna nera. In condizioni naturali, questi sono piccoli arbusti ricoperti di vegetazione tutto l'anno. Le foglie hanno la forma di un ovale oblungo. Le infiorescenze sono racemose o paniculate. I suoi fiori di belladonna sono bianchi, gialli, viola o rosa, si raccolgono in racemi o infiorescenze paniculate. I frutti di un arancio brillante, che ricordano le ciliegie, conferiscono alla pianta un fascino particolare..

Pianta da interni con bacche rosse, il suo nome - belladonna (solanum) è diventata una decorazione molto frequente e aggiunta all'interno di appartamenti, uffici, balconi. E affinché la ciliegia indoor si senta a suo agio, deve creare condizioni vicine al naturale. Vale a dire, l'umidità dell'aria dovrebbe essere alta, non dimenticare di spruzzare e raffreddare in inverno.

Specie di Nightshade

Genziana della belladonna (Solanum rantonnetii)

Ha anche un nome per l'albero di patate. Patria del Sud America.

Descrizione della patata: in condizioni naturali, l'altezza di questo arbusto perenne espanso può raggiungere i tre metri. L'unicità e la bellezza della pianta sono tradite da fiori blu-viola con occhi gialli, che sono densamente ricoperti da un cespuglio. L'albero di patata ha frutti su di esso e ancora verde, arancione e già rosso: l'apogeo della coltivazione. Dopo tutto, questo è uno spettacolo indescrivibile. E questa bellezza ha perfettamente messo radici alle nostre latitudini. L'unica domanda è: come fa un albero di patate a inverni? La pianta d'appartamento non tollera le gelate, quindi è meglio portarla in casa, nel giardino d'inverno o nel seminterrato.

Falso Nightshade (Solanum pseudocapsicum)

Il messaggero dell'isola di Madeira, il suo nome è anche "ciliegia di Gerusalemme" per la somiglianza delle bacche. Questa specie è rappresentata da un mezzo arbusto non deciduo di mezzo metro con germogli ramificati. Sono densamente ricchi di fogliame verde ricco. La pianta è molto bella, fiorente con piccole infiorescenze bianche, singole o racemose con fiori. Dopo la fioritura, la pianta viene ricoperta, man mano che matura, con bacche tonde di due centimetri verdi, gialle, rosse. I coltivatori di fiori dilettanti preferiscono la forma nana di questa pianta, perché la cura della casa per la "ciliegia da camera" è abbastanza semplice.

Pepe della belladonna (Solanum capricastrum)

Questa specie di belladonna cresce nelle foreste dell'Uruguay e del Brasile meridionale. In estate, la pianta è ricoperta di fiori bianchi e più vicina all'inverno - con ciliegie rosso vivo, che non sono solo belle, ma anche medicinali. L'infusione di questi è usata per trattare tonsillite e tonsillite. Il bordo grigiastro sui giovani germogli e le foglie corte argentate e pubescenti su di essi conferiscono ai cespugli una bellezza e un'attrattiva speciali.

Belladonna papillare (Solanum mammosum)

La forma insolita dei frutti di questo solanum gli ha assegnato altri nomi: mela di sodoma, mammella di mucca.

È una pianta ornamentale rara che può raggiungere il metro. Su ramoscelli spinosi spessi, ci sono delicate foglie verdi. I fiori bianchi o lilla pallidi si trasformano in bacche gialle di forma allungata con crescite interessanti.

L'insolita decoratività dei frutti esotici viene utilizzata dai fioristi per decorare i mazzi di fiori. Gli omeopati usano proprietà antinfiammatorie ed espettoranti per curare le malattie.

La cura della stanza di Nightshade a casa

La belladonna da interni è resistente e non è affatto difficile prendersene cura. E se vuoi vedere la tua specie esotica come allegra, crea condizioni piacevoli e adatte per la crescita..

Selezione del sito e temperatura

Il fiore decorativo della belladonna ama molto l'illuminazione diffusa e brillante tutto l'anno. L'area più adatta per il ciliegio da interno saranno le finestre est e ovest. Sul davanzale della finestra sul lato sud, per il comfort della pianta, è necessario ombreggiare i raggi luminosi del sole ardente. L'albero di patata ama molto l'aria fresca. In estate, sarà contento sul balcone o all'esterno, ma deve essere protetto da correnti d'aria e precipitazioni.

Il calore non è desiderabile per una pianta con piccoli frutti arancioni. Una temperatura estiva accettabile è 18-25 ° C, la temperatura invernale 12-15 ° C..

Irrigazione e umidità dell'aria

Una pianta domestica deve creare un clima favorevole con elevata umidità dell'aria - circa il 70% utilizzando un umidificatore o una spruzzatura regolare - due volte al giorno.

La ciliegia coperta è un grande "pane all'acqua". Va annaffiata con acqua non fredda, stabilizzata, morbida, priva di cloro e impurità saline, ogni due giorni poiché la zolla superiore del terriccio si secca, anche più spesso nelle giornate calde. Evitare forti ristagni d'acqua per escludere il decadimento del sistema radicale. In inverno, la pianta riposa, l'irrigazione viene ridotta a tre volte al mese, osservando le condizioni del terreno.

Suolo e sua alimentazione

I requisiti per la composizione del terreno nella belladonna non sono elevati. La cosa principale è che è altamente nutriente e sciolto. Per fare ciò, devi prendere in parti uguali:

  • terra fogliare,
  • terreno erboso,
  • humus,
  • torba,
  • sabbia o perlite.

Un terriccio versatile sarebbe l'ideale. Un attributo obbligatorio è una pentola con un foro; sul fondo, utilizzando argilla espansa e ciottoli, creare un buon drenaggio per proteggere le radici da ristagni d'acqua indesiderati.

Nightshade non solo fiorirà, ma darà anche frutti durante tutto l'anno con un'alimentazione regolare, almeno 2 volte al mese, con fertilizzanti liquidi complessi per la fioritura.

Trasferimento

I giovani solani vengono trapiantati ogni primavera. La ciliegia cubana coltivata viene trapiantata una volta ogni tre anni con l'accorciamento obbligatorio dei germogli della metà.

Propagazione dell'albero della patata

Può essere propagato dai semi tutto l'anno. Semina i semi sulla superficie della miscela di terra. Coprite con uno strato sciolto di sabbia. Crea le condizioni per una mini serra e mettila in un luogo buio. Dopo la germinazione, le piantine vengono trasferite in un'area chiara. Le piantine coltivate vengono immerse e trapiantate in un luogo permanente.

I piccioli apicali sono materiale da riproduzione. Sono radicati a una temperatura di 22-25 ° C in una miscela di sabbia e torba.

Parassiti della patata

I parassiti non richiesti possono essere:

  1. afide,
  2. acaro del ragno,
  3. mosca bianca,
  4. scudo.

Se vengono trovati, trattiamo urgentemente con insetticidi.

Vengono considerati i fattori principali e importanti della crescita della belladonna indoor. Il risultato della loro realizzazione coscienziosa e di alta qualità è un meraviglioso cespuglio verde esotico con frutti pittoreschi, che darà piacere e delizierà l'occhio con la sua bellezza e originalità durante tutto l'anno.

Belladonna da interni: bella, ma velenosa

Nelle vetrine dei nostri negozi di fiori puoi vedere cespugli verdi con bacche rosso-arancio brillanti delle dimensioni di ciliegie. Questa pianta si chiama belladonna. In Europa, è molto spesso decorato con case per le vacanze di Natale: bacche luminose contrastano nettamente con foglie verde scuro e creano un'atmosfera festosa e allegra.

Tipi di belladonna da interni

La cultura della belladonna da interni è rappresentata da due tipi:

  • Pepe della belladonna (Solanum capsicastrum). Le foglie sono verde scuro, ovali strette, i fiori sono bianchi stellati, le bacche sono rosso-arancio con un diametro di 1,5 cm Particolarmente apprezzate sono le forme nane delle piante alte fino a 30 cm;
  • falsa belladonna (Solanum pseudocapsicum). Ha un altro nome interessante: ciliegia di Gerusalemme. La belladonna ha preso questo nome a causa del frutto simile alla ciliegia. E se la ciliegia è una bacca sana, allora i frutti della belladonna sono non commestibili e persino velenosi, tuttavia, come le bacche della belladonna. La ciliegia di Gerusalemme ha foglie più corte e bacche più grandi della belladonna al pepe. E l'intera pianta sembra più luminosa e più spettacolare. Può essere alto fino a 75 cm.

Entrambi i tipi di belladonna sono altamente decorativi grazie alla fioritura e alla fruttificazione simultanee. Le piante sembrano particolarmente originali quando alcuni frutti sono ancora completamente verdi, altri stanno appena maturando e hanno un colore giallo, e altri ancora sono rosso-arancio. Allo stesso tempo, fiorisce anche la belladonna. Raramente una pianta vanta una specie esotica così originale.!

In vendita puoi spesso vedere la belladonna al pepe, ma non affrettarti a comprarlo: se ci sono bambini piccoli in casa, le bacche luminose attireranno la loro attenzione e possono causare avvelenamento.

Cura di Nightshade

Nightshade è considerata una pianta senza pretese e può soddisfare i coltivatori principianti con la sua decoratività. La cura delle piante è la seguente:

- l'illuminazione deve essere abbastanza intensa. Nightshade non teme la luce solare intensa, ma è consigliabile ombreggiare la pianta dal sole di mezzogiorno. In estate, la pianta può essere portata sul balcone o sul terrazzo;

- il regime di temperatura nel periodo primavera-estate è di + 18-25 gradi, ma la belladonna può facilmente tollerare un calore di 30 gradi, a condizione che ci sia sufficiente umidità nella stanza. In inverno, la temperatura ottimale del contenuto può essere compresa tra + 12-16 gradi. Se riesci a fornire alla belladonna un contenuto fresco in inverno, le bacche mature rimarranno sulla pianta per molto tempo;

- la potatura della belladonna viene eseguita in primavera per formare la corona e darle la forma desiderata. Se tagli il cespuglio a forma di cono, in inverno la pianta assomiglierà a un piccolo albero di Natale, appeso a palline luminose e la forma rotonda sembrerà una palla luminosa;

- l'irrigazione per la belladonna è la procedura più importante, soprattutto in estate. Durante questo periodo, dovrebbe essere abbondante e regolare. Nelle giornate calde, si consiglia di combinare l'irrigazione con l'irrorazione. In inverno, una pentola con una pianta viene posta su un pallet con argilla espansa, assicurandosi che sia costantemente inumidita; in questo caso si può rifiutare l'irrigazione. La combinazione di acqua in eccesso e aria fredda in inverno può far cadere il fogliame e le bacche. L'acqua per annaffiare la belladonna, così come per altre piante, dovrebbe essere stabile e morbida;

- l'alimentazione regolare viene effettuata durante tutto l'anno. Qualsiasi fertilizzante contenente azoto è adatto a questo scopo. Il fertilizzante "Zdraven turbo per piante da appartamento" si è dimostrato efficace. Contiene azoto, fosforo, potassio, manganese, ferro, boro, rame, zinco e altri macro e microelementi che contribuiscono alla crescita intensiva di massa verde, fiori e bacche. L'applicazione regolare di fertilizzante aiuta a mantenere l'effetto decorativo della belladonna durante tutto l'anno. In primavera e in estate, il fertilizzante viene applicato ogni settimana e nel periodo autunno-inverno - una volta al mese;

- il trapianto di belladonna viene effettuato ogni anno. La pianta è considerata una pianta annuale, ma periodici reimpianti e potature prolungheranno la vita della belladonna per molti anni. All'inizio della primavera, smetti di annaffiare la pianta: perderà frutti e le foglie diventeranno gialle. Molti credono che la pianta sia morta e la gettano via. E per i giardinieri esperti, questo è un segnale per trapiantare la belladonna. Il nuovo mix di nutrienti per vasi dà il via alla stagione di crescita e la vita continua...!

Problemi nella crescita della belladonna e nella loro eliminazione

I problemi più comuni che possono sorgere quando si coltiva la belladonna includono:

  • mancanza di ovaie. Ci può essere una ragione: la pianta non è stata impollinata. Durante la fioritura, aiuta a trasferire il polline da un fiore allo stigma di un altro. Questo è facile da fare con un pennello;
  • sconfitta di belladonna da acari o afidi. Le foglie iniziano ad arricciarsi, ingialliscono e scompaiono. Al primo segno, la pianta deve essere trattata con un insetticida sistemico o derris, che si ottiene dalle radici delle piante. Derris è il meno tossico di tutti gli insetticidi.

Osservando le precauzioni legate alla tossicità del frutto e dando alla pianta cure, cure e amore adeguati, ammirerai la bellezza esotica della belladonna e delizierai i tuoi amici.!