Alocasia

L'alocasia è una pianta capricciosa del genere Aroid, che unisce circa 70 specie di piante. Le foglie grandi e rigogliose con un motivo intricato danno un aspetto decorativo al fiore. Sono disponibili in diversi colori a seconda della varietà: oliva, viola, rosso rame e verde scuro. Ulteriore bellezza della pianta è data da strisce di colore bianco o viola, che divergono dal centro della foglia ai suoi bordi..

Assistenza domiciliare alocasia

Tutti i tipi di alocasia sono molto diversi. Si differenziano per la forma e il colore delle foglie, l'altezza degli steli e il motivo che decora i germogli. Ma prendersi cura di questa pianta capricciosa si riduce agli stessi principi, indipendentemente dalla varietà e varietà..

Video - riproduzione e cura dell'alocasia

Illuminazione
Se non c'è abbastanza luce in un appartamento o in un'altra stanza, l'alocasia potrebbe perdere il suo aspetto decorativo. Questa pianta ama la luce brillante e diffusa. Al sole aperto è meglio ombreggiarlo per diverse ore al giorno. Con una scarsa illuminazione, i pigmenti su foglie e germogli scompaiono.

Irrigazione
In estate, l'alocasia dovrebbe essere annaffiata a giorni alterni e in inverno, quando la crescita attiva si interrompe, non più di 1-2 volte a settimana. Puoi determinare quando una pianta ha bisogno di annaffiare guardando lo strato superiore del substrato. Se è asciutto di 2-3 cm, il terreno deve essere inumidito. Il liquido nella pentola non deve essere lasciato ristagnare, quindi il drenaggio deve essere utilizzato durante la semina.

Temperatura
Sia in inverno che in estate, è meglio scegliere stanze calde per l'alocasia, dove la temperatura dell'aria non sarà inferiore a +18 gradi. Durante la stagione di crescita attiva, le letture ottimali del termometro sono + 22- + 25 gradi.

Umidità
L'alocasia è una pianta che ama l'umidità. Deve essere spruzzato regolarmente da un flacone spray e asciugato dalle foglie. In autunno e in inverno, la frequenza di irrorazione può essere ridotta.

Suolo e concimazione
Il terreno migliore per l'alocasia è costituito da parti uguali di conifere, terreno frondoso e torba con una piccola aggiunta di sabbia. È importante per la pianta che il substrato permetta all'aria di passare bene, ma trattiene l'umidità. Durante il periodo di crescita attiva, l'alocasia richiede l'alimentazione con fertilizzanti complessi con un alto contenuto di azoto. Il fertilizzante viene applicato almeno 2 volte al mese in primavera ed estate e una volta al mese in inverno e autunno.

Trasferimento
Spesso l'alocasia non deve essere trapiantata. Questo viene fatto in primavera ogni 2-3 anni. Le radici della pianta sono sottili e fragili, quindi il trapianto deve essere eseguito con cura, mediante trasbordo di un coma di terra. Pot usa diametro medio alto.

Alocasia odorosa (Alocasia odora)

Riproduzione di alocasia

La pianta si riproduce bene dividendo il cespuglio. Durante il trapianto all'inizio della primavera, è necessario dividere il rizoma in 2 o più parti con un coltello in modo che ogni parte abbia una rosetta di foglie e un germoglio di crescita. Dopo aver piantato nel terreno, le foglie della giovane pianta appariranno leggermente letargiche. Durante questo periodo, devono essere spruzzati regolarmente in modo che i germogli acquisiscano forza e diventino elastici.

La propagazione dei semi richiederà più tempo. Dopo la semina, non vengono approfonditi nel terreno, ma solo leggermente cosparsi di un substrato, inumiditi con un flacone spray, coperti con vetro o pellicola e posti in un luogo caldo, regolarmente ventilato. I germogli compaiono in 3-4 settimane. Il trapianto in un vaso separato viene effettuato solo dopo che la pianta ha acquisito diverse radici lunghe..

Specie e varietà di alocasia

Nella floricoltura indoor, i tipi più comuni di alocasia sono macrorhiza (a radice larga) e odora (fragrante). Sono piante verdi con foglie grandi, siti di accumulo e germinazione. Ma ci sono varietà più esotiche..

Alocasia nebbiosa (Alocasia nebulosa)
Aspetto molto decorativo con grandi foglie grigie e strisce scure. Raggiunge un'altezza di 50 cm La pianta richiede spazio, quindi è necessario scegliere un posto lontano da altre colture indoor.

Alocasia nebbiosa (Alocasia nebulosa)

Alocasia lowii
Aspetto variegato con grandi foglie di diversi colori. Gli ibridi di questa specie possono avere un colore grigio-viola, verde scuro, rosso-marrone. Richiede una buona illuminazione, altrimenti le foglie perdono la pigmentazione e si sbiadiscono.

Alocasia lowii

Alocasia amazonica
Le foglie di questa specie sono grandi, a forma di cuore, leggermente ondulate, di colore verde scuro con venature a strisce bianche brillanti. La pianta cresce fino a 40-50 cm di altezza, richiedendo irrigazione e illuminazione. Con la dovuta cura, rilascia frecce dalle ascelle delle foglie, all'estremità delle quali si forma un fiore a forma di piccola pannocchia.

Alocasia amazonica © Leonora (Ellie) Enking

Malattie e parassiti

Nell'alocasia, le foglie possono diventare bianche, il che ne rovina l'aspetto. La perdita di pigmentazione può verificarsi a causa della mancanza di alimentazione e della mancanza di fertilizzanti minerali. Con un'irrigazione insufficiente o aria secca, le foglie della pianta diventano letargiche, avvizzite e alla fine si seccano. A causa del ristagno, i germogli di questo bellissimo fiore possono anche appassire e cadere. L'alocasia è raramente attaccata da insetti dannosi. Principalmente gli acari del ragno possono depositarsi sulle sue foglie..

Quale cura è richiesta per l'alocasia e come viene eseguita la sua riproduzione

L'alocasia indoor è stata a lungo apprezzata dai coltivatori di fiori, grazie al suo alto effetto decorativo e alla scarsa cura stravagante. Appartiene alle piante aroide e conta una settantina di varietà, che, nonostante le caratteristiche specifiche, differiscono abbastanza fortemente per forma e dimensione della foglia, colore e altezza del fusto..

Queste piante esotiche sono oggi utilizzate nella decorazione di un'ampia varietà di locali e le varietà più grandi sono perfette per la coltivazione nei giardini d'inverno e nelle serre. Nella medicina popolare, l'alocasia è talvolta usata come pianta medicinale, ma va ricordato che il succo della pianta è velenoso e non dovresti auto-medicare.

La pianta di alocasia ci è arrivata dalle foreste tropicali, quindi cresce bene in condizioni vicine alla sua abitazione naturale, cioè in ambienti caldi con elevata umidità. Oggi, le specie selvatiche possono essere trovate spesso sulle isole della Malesia e di Ceylon..

  1. Cos'è il fiore di alocasia
  2. I tipi più popolari di alocasia
  3. Alocasia Polly
  4. Alocasia amazzonica
  5. Alocasia Sandera
  6. Alocasia Kalidor
  7. Alocasia o arma a radice grande
  8. Alocasia il drago
  9. Come viene curata l'alocasia a casa
  10. Selezione del suolo
  11. Irrigazione
  12. Top vestirsi
  13. Atterraggio
  14. Riproduzione di alocasia
  15. Semi
  16. Talee
  17. Tuberi
  18. Dividendo il cespuglio
  19. Gemmazione
  20. Malattie e trattamento dell'alocasia

Cos'è il fiore di alocasia

Le varietà di peso di alocasia hanno caratteristiche comuni. La foglia è piuttosto densa, di forma ovale, tiroidea con venature pronunciate. I piccioli sono lunghi e carnosi. La caratteristica dell'alocasia sono gli stomi sui fogli, che servono a scaricare l'umidità in eccesso.

L'alocasia è spesso chiamata meteorologo o barometro. In natura, durante le piogge abbondanti, non ha il tempo di assorbire tutta l'umidità e inizia a rilasciarla attraverso le foglie. Quando diluito a condizioni ambientali, lo fa ad alta umidità, che spesso si verifica prima dell'inizio della pioggia. Pertanto, si ritiene comunemente che possa prevedere le precipitazioni.

Se coltivata in casa, l'alocasia fiorisce raramente e talvolta non si verifica affatto. In natura, i suoi fiori, che hanno un forte aroma, vengono raccolti sulla pannocchia, ricoperti da una piccola foglia. Successivamente, maturano bacche rosse, da cui puoi prendere semi per un'ulteriore riproduzione..

I tipi più popolari di alocasia

Nonostante la varietà di varietà di alocasia, solo poche sono adatte alla coltivazione indoor..

Alocasia Polly

Il tipo più comune di pianta nella floricoltura indoor. La pianta non è alta, può raggiungere i settanta centimetri. Il rizoma è corto, i piccioli sono spessi e succosi. I fogli possono essere lunghi fino a cinquanta centimetri e larghi venti. Come puoi vedere nella foto di alocasia polly, le sue foglie sono di colore verde scuro con una lucentezza metallica e venature chiaramente marcate. L'estremità delle foglie è appuntita e il bordo ha un motivo frastagliato. Questa specie fiorisce più spesso di altre..

Alocasia amazzonica

Alocasia amazonian è un ibrido delle varietà Low e Sander. Una pianta abbastanza bassa, lo stelo, di regola, non cresce più di quindici centimetri. Le foglie della tiroide verde scuro hanno un rivestimento metallico e piccioli rosati lunghi fino a mezzo metro.

I piatti fogliari sono grandi, allungati con bordi irregolari con scanalature ondulate. Hanno striature pronunciate e strisce bianche. Le radici sono rappresentate da tuberi spessi e corti. A casa, praticamente non fiorisce.

Alocasia Sandera

In natura, le foreste pluviali tropicali sono il suo habitat. Nella floricoltura indoor, lo stelo della pianta raggiunge i sessanta centimetri. Le grandi foglie a forma di freccia sono di colore verde con un rivestimento metallico scuro.

Nella foto della levigatrice alocasia, puoi vedere che i bordi delle sue foglie sono tagliati con scanalature profonde e bordati con venature bianche. Rizoma tuberoso, corto. Alokazia Sandera è perfetta per ambienti caldi in serra ed è di grande valore per nuovi lavori di ibridazione..

Alocasia Kalidor

L'alocasia Kalidora appartiene a una delle specie più grandi, il suo fusto può crescere fino a diversi metri. Foglie verde brillante con una lucentezza caratteristica raggiungono un metro di lunghezza e settanta centimetri di larghezza. Sono a forma di cuore, appuntiti. La dimensione della pianta suggerisce la sua coltivazione in un giardino d'inverno, un grande ufficio e altri locali con una vasta area.

Alocasia a radice larga o arma

A volte è chiamato alocasia indiana. La più grande alocasia trovata nell'allevamento indoor. Nella foto dell'alocasia a radice grande, si può vedere che un piatto fogliare lungo circa un metro e un po 'più piccolo di larghezza cresce su un manico della stessa lunghezza.

Il fusto (tronco) raggiunge due o più metri di altezza. I gambi dei fiori e la foglia di copertura crescono fino a venti centimetri di lunghezza. Come l'alocasia Kalidora, viene coltivata in grandi sale o serre..

Alocasia il drago

Alocasia Dragon appartiene alle varietà basse. Ha, di regola, foglie verde chiaro, a forma di cuore con bordi lisci. Le vene su di loro sono di un colore verde scuro contrastante. Adatto per piccoli spazi.

Come viene curata l'alocasia a casa

Prendersi cura di questo fiore da interno non sarà difficile per te, ma tuttavia, prima di piantare, conoscerai le caratteristiche e le abitudini della pianta stessa.

Selezione del suolo

Per l'alocasia, è necessario un terreno sciolto nutriente, leggermente acido, che dovrebbe passare bene l'acqua e l'aria.

Se la miscela di terreno viene compilata da sola, è possibile consigliare le seguenti opzioni:

  • Humus - 2 parti, terra frondosa - 2 parti, tappeto erboso - 2 parti, torba - 1 parte e sabbia - 3 parti;
  • Terra frondosa - 1 parte, terra di conifere - 1 parte, torba - 1 parte, sabbia - 0,5 parte;
  • Terreno giardino e serra, sabbia in quantità uguali.

Irrigazione

In estate, l'alocasia richiede abbondanti annaffiature. Per fare ciò, è necessario utilizzare acqua dolce, che è preferibile pre-filtrare o lasciarla riposare per diversi giorni. In inverno, l'irrigazione dovrebbe essere ridotta e fatta secondo necessità. Durante questo periodo, l'umidità in eccesso può provocare la putrefazione delle radici. Poche ore dopo l'irrigazione, rimuovere l'acqua accumulata nella padella.

Top vestirsi

Durante il periodo di crescita (primavera, estate), l'alocasia viene nutrita ogni mezzo mese con fertilizzanti minerali complessi. Anche varie miscele per nutrire cactus e piante grasse sono adatte per lei..

Atterraggio

Il sito di impianto dell'alocasia dovrebbe essere ben illuminato, ma non è consigliabile ottenere la luce solare diretta sulla pianta. L'umidità nella stanza deve essere elevata, quindi si consiglia di riempire la pentola con ciottoli, che vanno periodicamente inumiditi leggermente.

L'alocasia già in crescita viene trapiantata a febbraio-marzo una volta ogni due anni. Se non sai come trapiantare correttamente l'alocasia, allora questo deve essere fatto come segue: la pianta viene accuratamente rimossa dal contenitore senza danneggiare il coma di terra e posta in un contenitore di piantagione più grande precedentemente preparato.

Riproduzione di alocasia

La riproduzione dell'alocasia a casa può essere eseguita in quasi tutti i modi conosciuti, puoi usare sia i semi che qualsiasi metodo vegetativo. Ma devi sapere che le varietà con foglie variegate, quando propagate dai semi, perdono tutte le caratteristiche genitoriali..

Semi

La semina viene effettuata in terreno leggero, puoi prendere una miscela di torba e sabbia. Non dovrebbero essere sepolti in profondità. Prima dell'emergenza, i siti di impianto vengono regolarmente irrorati.

La temperatura ottimale per la germinazione va dai venti ai venticinque gradi. Le piantine dovrebbero apparire tre settimane dopo la semina.

Le piantine coltivate devono essere trapiantate in piccoli vasi (fino a sette centimetri di diametro). Solo dopo che l'intero pezzo di terreno è stato intrecciato dalle radici, la pianta può essere trapiantata in un contenitore più spazioso in un luogo di crescita permanente. Le solite foglie grandi inizieranno ad apparire dopo un anno di crescita..

Talee

La riproduzione dell'alocasia per talea inoltre non garantisce il trasferimento di tutte le caratteristiche varietali alla pianta giovane, pertanto è più spesso utilizzata per specie con foglie verdi. Per preparare il materiale di semina, devi prendere un coltello affilato e tagliare la parte superiore dei germogli selezionati ad angolo retto. Per un migliore radicamento, sono adatte talee di piccola lunghezza. Prima di piantare, si consiglia di trattarli con qualsiasi stimolante della crescita. Dopo tale trattamento, mettono radici meglio e crescono più velocemente..

Le talee devono essere effettuate in contenitori bassi (es. Cassette per piantine) con terreno leggero e buon drenaggio. Un periodo più adatto per questo tipo di allevamento è la primavera..

Tuberi

La riproduzione da parte dei tuberi diventa possibile dopo che iniziano a formarsi sulla superficie del suolo. Di norma, in una pianta adulta, germogliano attivamente da marzo a maggio. I tuberi selezionati per un'ulteriore propagazione devono essere accuratamente separati dalla pianta principale.

Per la germinazione del materiale di piantagione, è necessario preparare in anticipo lo sfagno (muschio). Riempiono la pentola in cui sono posti i tuberi. Per creare un effetto serra, la piantagione in cima è ricoperta da un film di polietilene. Il muschio deve essere costantemente mantenuto umido..

Dopo la comparsa della prima foglia a tutti gli effetti, viene eseguito il trapianto nella miscela di terreno. Con la formazione e la divulgazione di tre fogli, dovresti iniziare a nutrire la giovane alocasia.

Dividendo il cespuglio

La divisione del cespuglio può essere eseguita solo durante il trapianto della pianta principale, per non ferirla nuovamente. Meglio farlo in primavera. L'alocasia deve essere rimossa dalla pentola e accuratamente rimosso il terreno dal rizoma. Se non puoi farlo, devi solo lavarlo via con un getto d'acqua. Quindi, con un coltello affilato, si separano diverse parti del rizoma, su cui deve esserci almeno una gemma in crescita o una rosetta fogliare.

Le sezioni vengono lavorate con carbone tritato ed essiccate. Successivamente, la semina viene effettuata in un terreno precedentemente preparato. La temperatura nella stanza con le piantine va mantenuta a ventitré gradi e le piante vanno annaffiate e irrorate regolarmente..

Gemmazione

Se hai davvero bisogno di preservare le caratteristiche ereditarie della pianta che ti piace, puoi utilizzare il metodo del germogliamento. Seleziona una gemma ben sviluppata sul tronco della pianta madre e tagliala con un pezzetto di polpa. Cospargere bene tutti i tagli con la carbonella.

Dopo l'essiccazione, i boccioli vengono posti in una miscela di terreno di torba e sabbia, coperti con barattoli di vetro o pellicola trasparente. Durante il radicamento, è necessario rimuovere costantemente il rifugio per arieggiare le piantine, effettuare annaffiature e irrorazioni regolari.

Malattie e trattamento dell'alocasia

In precedenza abbiamo esaminato in dettaglio come prendersi cura dell'alocasia, tuttavia, anche se vengono seguite tutte le regole, la pianta può ammalarsi. L'alocasia è molto sensibile ai cambiamenti ambientali.

Se ha macchie gialle sulle foglie o le foglie ingialliscono completamente, questo può essere il risultato di frequenti correnti d'aria e sbalzi di temperatura. Può anche essere causato dall'irrigazione con acqua dura contenente una grande quantità di cloro..

Un'irrigazione eccessiva può provocare l'inizio del decadimento dei rizomi e una mancanza di umidità può portare all'essiccazione delle foglie e alla loro completa morte.

Tra i parassiti, l'alocasia può essere danneggiata da afidi, acari, vermi farinosi e scabbia. Se vengono trovati parassiti, vengono utilizzati metodi tradizionali per controllarli..

Fatte salve queste raccomandazioni, l'alocasia può diventare un'eccellente decorazione per qualsiasi interno senza troppi sforzi e tempo speso dal coltivatore..

Puoi vedere chiaramente come si verifica la riproduzione dell'alocasia dal seguente video:

Alocasia

L'alocasia vegetale (Alocasia) è considerata un membro della famiglia Aroid. Questo genere unisce circa 70 specie che possono essere trovate in condizioni naturali nella parte tropicale dell'Asia. L'alocasia è coltivata solo come pianta decidua ornamentale, poiché può fiorire in coltura solo in condizioni di serra.

Caratteristiche dell'alocasia

L'alocasia è una pianta sempreverde che può avere un tronco ben visibile oppure può essere senza stelo (a seconda della specie). L'altezza del cespuglio è di circa 200 cm, ma alcune specie non superano i 30-40 cm La forma delle placche fogliari picciolate dense e coriacee è a forma di freccia o a forma di cuore appuntito e in lunghezza possono raggiungere i 100 centimetri (a seconda della specie). Questa pianta può essere coltivata come pianta singola e può essere utilizzata anche in composizioni floreali. È senza pretese nelle cure, grazie alle quali può essere trovato spesso sia negli uffici che negli appartamenti..

Breve descrizione della coltivazione

  1. Fioritura. L'alocasia è coltivata come pianta ornamentale decidua, perché coltivata in casa fiorisce molto raramente.
  2. Illuminazione. Le forme variegate richiedono molta luce brillante, ma diffusa, e quelle a foglia verde possono crescere in una piccola ombra. I raggi diretti del sole brucianti possono danneggiare qualsiasi specie di questa pianta.
  3. Condizioni di temperatura. Nel periodo primavera-estate - da 23 a 25 gradi, nei mesi invernali - circa 20 gradi, ma non meno di 18 gradi.
  4. Irrigazione. Durante la stagione di crescita, l'acqua dovrebbe essere abbondante e solo dopo che lo strato superiore della miscela di terreno si è asciugato. Nella stagione fredda, la miscela di terreno viene inumidita solo dopo 1-2 giorni dall'asciugatura della sua superficie.
  5. Umidità dell'aria. Dovrebbe essere alto. Il fogliame deve essere sistematicamente inumidito con uno spruzzatore o pulito con un panno umido. Nei giorni caldi, i ciottoli inumiditi vengono versati nella padella e sopra viene posta una pentola..
  6. Fertilizzante. Durante la stagione di crescita, il fiore viene nutrito una volta ogni 15 giorni, per questo vengono utilizzati alternativamente fertilizzanti minerali complessi per piante decidue decorative e materia organica.
  7. Periodo di riposo. Inizia a metà autunno e termina all'inizio della primavera..
  8. Trasferimento. Mentre la pianta è giovane, viene trapiantata ogni anno e un cespuglio più maturo viene trapiantato una volta ogni 2 o 3 anni. Eseguono una tale procedura in primavera..
  9. Miscela di terreno. Terreno di conifere, frondoso e torboso e anche sabbia (2: 2: 2: 1). Una manciata di carbone viene versata nel substrato finito.
  10. Riproduzione. Per talea e metodo del seme.
  11. Insetti nocivi. Foderi, acari di ragno, afidi e cocciniglie.
  12. Malattie. L'alocasia può ammalarsi solo se non adeguatamente curata o mantenuta in condizioni non adatte a essa.
  13. Proprietà. Questa pianta contiene veleno.

Assistenza domiciliare per l'alocasia

Illuminazione

L'alocasia deve essere coltivata in luogo ben illuminato, mentre la luce deve essere diffusa. Non esporre il fiore alla luce solare diretta in quanto potrebbe danneggiarlo. Un davanzale orientale o occidentale è più adatto per coltivarlo e, se viene scelta una finestra meridionale per questo, la pianta dovrà essere ombreggiata dalla luce solare diretta. Ricorda che le specie variegate sono più esigenti in termini di illuminazione, poiché con una mancanza di luce, il fogliame può perdere il suo colore spettacolare e le forme a foglia verde possono essere coltivate sia in un luogo ben illuminato che in poca ombra.

Regime di temperatura

Evita che l'alocasia sia esposta alle correnti d'aria. Nei mesi primaverili ed estivi, la temperatura dell'aria dovrebbe essere di circa 23-25 ​​gradi, in inverno, assicurati che la stanza non sia più fredda di 18 gradi e, soprattutto durante questo periodo, la pianta si sente a una temperatura di circa 20 gradi.

Irrigazione

Durante la stagione di crescita, la pianta necessita di abbondanti annaffiature regolari, che vengono eseguite immediatamente dopo che lo strato superiore della miscela di terreno nella pentola si asciuga. Con l'inizio dell'autunno, viene effettuata una graduale riduzione dell'irrigazione e in inverno il substrato nella pentola deve essere inumidito solo dopo uno o due giorni dall'asciugatura dello strato superiore della miscela di terreno. Assicurati che la zolla non si asciughi completamente, tuttavia, l'acqua stagnante è anche molto dannosa per il fiore. Dopo 15 minuti dall'irrigazione, scaricare l'acqua in eccesso dal pozzetto..

Idratante

Una pianta d'appartamento deve essere sistematicamente inumidita (preferibilmente ogni giorno) da un flacone spray usando acqua tiepida, si consiglia inoltre di pulire la superficie del fogliame con una spugna inumidita, e questo viene fatto ogni 3-4 giorni. Affinché il livello di umidità dell'aria sia abbastanza alto, si consiglia di versare ciottoli bagnati nel pallet, su cui è posizionata una pentola con una pianta, oppure un vaso aperto riempito d'acqua può essere posizionato vicino al fiore.

Fertilizzante

La medicazione superiore viene eseguita solo durante la stagione di crescita in primavera e in autunno. L'alocasia viene nutrita una volta ogni 15 giorni e per questo viene utilizzato alternativamente un fertilizzante minerale complesso per piante decidue decorative e materia organica.

Trapianto di alocasia

La pianta viene trapiantata in primavera, mentre i giovani cespugli sono sottoposti a tale procedura una volta all'anno e gli adulti - una volta ogni 2 o 3 anni. La pentola deve essere alta, sul fondo deve essere realizzato uno spesso strato di drenaggio, per la cui creazione è possibile utilizzare ciottoli, argilla espansa o pezzi di mattone. Una miscela di terreno adatta per il reimpianto dovrebbe essere composta da foglie, torba e conifere e anche sabbia (2: 2: 2: 1). Puoi anche usare un substrato composto da tappeto erboso, humus e terreno frondoso, oltre a sabbia e torba (2: 2: 2: 1: 1). Affinché l'apparato radicale del cespuglio soffra il meno possibile di acqua stagnante nella miscela di terreno, si consiglia di versarvi una manciata di carbone fine.

Se lo si desidera, il trapianto può essere effettuato con il metodo del trasbordo, nel qual caso la nuova capacità di impianto dovrebbe essere solo 20 mm più grande di quella vecchia. Rimuovere con attenzione il cespuglio dalla pentola insieme a un pezzo di terra e metterlo in una nuova pentola, quindi riempire tutti i vuoti con la miscela di terreno preparata.

Metodi di riproduzione

Crescendo dai semi

I fioristi crescono dai semi solo quelle specie e varietà di alocasia, il cui fogliame ha un colore uniforme. Quando si coltiva da semi di forme variegate, c'è un'alta probabilità che le piantine che sono apparse non manterranno le caratteristiche varietali della pianta madre. Riempi il contenitore con una miscela di terreno composta da torba e sabbia (1: 1), i semi vengono sparsi sulla sua superficie e solo leggermente pressati nel substrato. Le colture vengono coperte dall'alto con una pellicola (vetro) e rimosse in un luogo caldo (circa 24 gradi). Fornire alle colture irrigazione e ventilazione regolari. Le piantine apparse, dopo essere diventate più forti, si tuffano in vasi separati. E quando le piante crescono, vengono nuovamente immerse in vasi, raggiungendo i 70 mm di diametro. Dopo che il sistema radicale di una giovane pianta diventa molto angusto, viene trasferito in un vaso più grande e inizia a prendersi cura come un fiore adulto.

Propagazione vegetativa

L'alocasia può essere propagata da diverse parti del cespuglio. Comunque, qualunque parte si scelga, sul rizoma o sulle talee, i luoghi dei tagli devono essere trattati con carbone tritato. Per il radicamento, vengono piantati in un substrato, che include torba e sabbia (1: 1). Il contenitore in cui è stata piantata una parte del cespuglio dovrebbe essere coperto con un film, una borsa o un bicchiere sopra, è dotato di irrigazione e aerazione sistematiche. Affinché il radicamento abbia successo, la temperatura dell'aria deve essere mantenuta tra 22 e 24 gradi. Quando compaiono i primi germogli, il cespuglio viene trapiantato in un contenitore temporaneo e, dopo che si rafforza e le sue radici crescono, viene trasferito in un vaso permanente.

Possibili problemi

  • L'alocasia sta crescendo lentamente. Se ti prendi cura dell'alocasia correttamente e il periodo di riposo è ancora lontano, molto probabilmente il cespuglio manca semplicemente di azoto..
  • Le foglie appassiscono. L'appassimento delle lame fogliari può essere associato sia alla mancanza di umidità nella miscela di terreno, sia al ristagno di liquido nel sistema radicale del cespuglio. Può anche essere dovuto a una miscela di terreno selezionata in modo errato..
  • Essiccazione delle punte dei piatti fogliari. Molto spesso ciò è dovuto a livelli di umidità troppo bassi. Meno comunemente, ciò accade a causa di un'irrigazione eccessivamente scarsa..
  • Il fogliame diventa sbiadito. Ciò significa che il fiore non ha abbastanza luce, soprattutto se viene coltivata una forma con fogliame variegato. Molto spesso, affinché il cespuglio variegato non perda il suo colore spettacolare, deve essere evidenziato.
  • Sul fogliame compaiono macchie scure La formazione di macchie sui piatti fogliari può provocare sbalzi di temperatura e correnti d'aria. Più punti possono indicare che l'alocasia è affetta da una malattia.

Insetti nocivi

Di regola, gli insetti dannosi si depositano su un cespuglio indebolito da cure improprie. Molto spesso, una tale pianta viene danneggiata da vermi, afidi, zecche e cocciniglie..

Tossicità dell'alocasia

Tutte le parti dell'alocasia contengono veleno, quindi se hai animali domestici o bambini piccoli in casa, devi stare molto attento. Prima di iniziare a lavorare con un fiore, le mani devono essere protette con guanti di gomma, quindi lavate accuratamente con acqua e sapone..

Tipi di alocasia con foto e nomi

Alocasia amazonica (Alocasia amazonica)

L'altezza dello stelo di una tale pianta non può raggiungere più di 15 centimetri. Su piccioli verde rosato, che raggiungono circa 0,5 m di lunghezza, crescono le placche fogliari della tiroide. Il piatto irregolare dentellato, diviso in lobi, è largo circa 20 centimetri e lungo fino a 50 centimetri. I piatti a foglia verde scuro sono decorati con venature bianche e strisce dello stesso colore che si estendono da essi. Se coltivata in casa, la specie non fiorisce né produce frutti. Tuttavia, se il cespuglio fiorisce comunque, allora ha un peduncolo basso, in cima al quale si forma una pannocchia di fiori, la cui lunghezza è di circa 10 centimetri, è ricoperta da una coperta di colore bianco-verdastro.

Alocasia Sandera (Alocasia sanderiana)

Questo ibrido è più spesso coltivato in serra. L'apparato radicale è un rizoma tuberoso. Le placche fogliari hanno piccioli verde-brunastro, la cui lunghezza può variare da 0,25 a 0,5 M. Le placche fogliari allungate verdi a forma di freccia sono lunghe circa 40 centimetri e larghe fino a 15 centimetri. Il piatto è diviso in lobi ed è decorato con venature verdastre, un bordo con scanalature di colore chiaro.

Alocasia lowii

L'altezza di un cespuglio con un tronco corto può raggiungere circa 100 cm, piccioli lunghi sono attaccati al centro del piatto fogliare. Il fogliame è verde e le sue vene possono essere dello stesso colore o bianche, mentre la sua superficie è viola. Le foglie sono sia ovali che a forma di freccia. La specie può essere facilmente propagata dalla prole che si forma sulle radici..

Alocasia rosso rame (Alocasia cuprea)

Il corto fusto è lungo circa 10 centimetri e può essere interrato. La lunghezza dei piatti fogliari picciolati a forma di cuore ovoidale è di circa 30 centimetri, la loro superficie anteriore è verde con una sfumatura di rame e la parte posteriore è viola brillante. Le foglie sono leggermente coriacee al tatto. In condizioni interne, fiori e frutti non si formano sul cespuglio.

Alocasia napellus (Alocasia cucullata)

Il diametro del tronco di una tale pianta raggiunge circa 50 mm e la sua altezza può variare da 50 a 100 cm La lunghezza dei piccioli può anche variare da 30 a 50 cm Il fogliame verde scuro lucido è appuntito nella parte superiore e alla base ha tacca. La larghezza delle foglie è di circa 80 cm e la lunghezza è fino a 100 cm Quando coltivate in casa fioriscono solo esemplari di grandi dimensioni. In altezza, il peduncolo raggiunge da 20 a 30 centimetri, nella sua sommità si forma una piccola orecchio, che è coperto da una coperta leggermente superiore alle sue dimensioni (la lunghezza è di circa 15 centimetri).

Alocasia a radice larga (Alocasia macrorrhizos)

O alocasia indiana (Alocasia indica). La lunghezza del tronco raggiunge circa due metri, da esso si estendono piccioli lunghi (circa 100 cm), sui quali crescono i piatti fogliari. Nelle foglie cuore-ovate, la base è divisa in lobi, la loro lunghezza è di circa 100 cm e la loro larghezza è leggermente inferiore. A casa i fiori sono molto rari. Durante la fioritura, un peduncolo cresce lungo circa 30 centimetri. E su di esso si forma un orecchio di venti centimetri, che è coperto da una coperta giallo-verdastra della stessa dimensione.

Alocasia odorosa (Alocasia odora)

Pianta erbacea perenne. Picciolo, coriaceo al tatto, le placche fogliari raggiungono circa 0,7 m di larghezza e fino a 1 m di lunghezza La forma delle foglie giovani è tiroidea, la placca adulta è allungata e ha forma ovoidale lineare, è divisa alla base. A casa fiorisce molto raramente, i fiori hanno un odore specifico.

Alocasia. Segreti per la cura della casa. Riproduzione. Trasferimento

Ciao cari lettori del mio diario! In questo post parlerò del fiore da interno di Alokazia, della sua coltivazione e della sua cura in casa. Mostrerò anche nel video come trapiantarlo correttamente..

L'alocasia è una pianta piuttosto rara, ma recentemente è diventata sempre più popolare per il suo effetto decorativo, tuttavia molti non hanno sentito parlare di un nome simile..

Una volta ho avuto un caso del genere: in una delle celebrazioni, che è stata celebrata in un caffè, il presentatore, per non ricordare i nomi degli ospiti, ha invitato tutti a scegliere un nome per se stessi con il nome del fiore. Fino a quando non è arrivato il turno, tutti i nomi familiari, come rosa, lilla, dalia, ecc. è andato agli ospiti.

Quando è arrivato il mio turno, ho chiamato il fiore alocasia. Immagina la sorpresa di molti ospiti, incluso il presentatore, quando hanno sentito un nome sconosciuto per se stessi e per tutta la sera mi hanno chiesto che tipo di fiore fosse.

Bene, alla stessa conduttrice questo nome è piaciuto così tanto che sono stato onorato della sua attenzione per tutta la serata..

L'alocasia è una pianta tropicale ornamentale con rizomi spessi. La foglia di alocasia può essere grande verde o variegata a forma di freccia ovale su un lungo gambo succulento.

In alcuni tipi di alocasia, il gambo sviluppato è coperto di cicatrici - tracce di foglie morte. Nella parte superiore di questo gambo ci sono diverse foglie grandi e dense con spesse venature bianche..

Le vene spesse, che sono visibili su entrambi i lati della lama fogliare, conferiscono alle foglie un grande effetto decorativo. Le foglie sono dotate di idatodi, attraverso i quali vengono rilasciate gocce d'acqua in caso di pioggia..

Pianta di alocasia - specie e ibridi

In natura esistono più di 70 specie e ibridi, che differiscono per forma, colore, dimensione delle foglie e altezza della pianta. Racconterò solo di quelli con cui ho familiarità:

  • L'alocasia amazzonica è forse il tipo più comune da tenere a casa. Una particolare attrattiva per il fiore è data dalle foglie tiroidee larghe 20 cm, lunghe 40-50 cm, verde scuro, sulle quali sono accoppiate vene laterali con strisce bianche lungo di esse;
  • L'alocasia di Sander - molto simile all'Amazzonia, differisce per le dimensioni delle foglie e una forma più allungata. I bordi e le vene laterali della foglia sono leggeri. Larghezza foglia circa 15 cm, lunghezza 25-60 cm;

  • alocasia rosso rame - le foglie sono piccole (25-35 lunghe e larghe circa 15 cm) a forma di cuore con un colore molto bello: verde rame sopra con una lucentezza metallica e viola sotto;
  • L'alocasia regenula “Black Violet” (velluto nero) è una pianta molto bella con foglie di forma ovale, quasi tonda. La superficie inferiore della foglia è verde solido. La superficie superiore ha un colore verde scuro molto ricco che si avvicina quasi al nero. La parte superiore del piatto fogliare è vellutata e decorata con strisce bianche che ricoprono il centro e le venature trasversali;

    l'alocasia a radice larga (rizoma grande) è una pianta molto potente. Lo stelo a volte raggiunge i 2 m di lunghezza. Le foglie sono ovoidali a forma di cuore, molto grandi, lunghe 30 cm e larghe 40 cm.

    Ha diversi nomi tra le persone. A causa della forma insolita delle foglie, è chiamata "orecchio di elefante". Per grandi gocce trasparenti che compaiono prima di un cambiamento del tempo: un meteorologo o alocasia piangente.

    Alocasia: assistenza domiciliare

    Ufficialmente l'alocasia non è considerata una pianta capricciosa nella cura e nel mantenimento, adatta alla famiglia degli aroidi. Ma io, inizialmente, prendendomi cura di lei allo stesso modo di tutti gli aroidi, ho ricevuto un fiasco sotto forma di piante mancanti che dovevano essere gettate via.

    Ma amo questa bellissima pianta e per tentativi ed errori ho capito come prendermi cura adeguatamente dell'alocasia in modo che si sviluppi normalmente e mi piaccia con il suo insolito aspetto decorativo..

    Temperatura e illuminazione

    L'alocasia è una pianta amante del calore che non ama gli sbalzi di temperatura, ama le stanze con alta umidità. La temperatura dell'aria in estate dovrebbe essere di circa 22-26 ° C, in inverno non dovrebbe scendere sotto i 18-20 ° C. In nessun caso dovrebbero essere consentite bozze.

    Illuminazione: per la pianta viene scelto un luogo luminoso e ben illuminato. Se non c'è abbastanza luce per lei, perderà gradualmente la luminosità del colore delle foglie e diventerà poco attraente..

    Ma allo stesso tempo, è necessario evitare la luce solare diretta, è necessario produrre ombreggiature da loro. Ce l'ho su un supporto a 0,5 metri dalla finestra est, quando il sole colpisce la finestra lo ombreggio con tende spesse.

    Alocasia: innaffiare e umidificare l'aria

    Innaffio l'alocasia solo quando il grumo di terra è completamente asciutto. Se innaffi più spesso, sulle foglie compaiono immediatamente macchie marroni, perdono il loro effetto decorativo e si seccano. Con ripetuti ristagni della terra, l'alocasia può marcire. Questo è stato il mio errore più grande, a causa del quale ho perso le prime copie..

    Adoro annaffiare i miei animali domestici dal pallet: questo è quando metti un contenitore d'acqua e ci metti una pentola con un fiore e entro 15-20 minuti il ​​substrato nella pentola è saturo di umidità, quindi scarichi l'acqua in eccesso e mandi il fiore in un posto permanente.

    Ma per l'alocasia, anche tale irrigazione si è rivelata dannosa, anche il ristagno a breve termine non dovrebbe essere consentito. Pertanto, lo innaffio da un annaffiatoio sotto la radice in più passaggi finché l'acqua non esce nella padella, che scolo immediatamente.

    L'acqua per l'irrigazione dovrebbe essere decantata durante il giorno, idealmente purificata, a temperatura ambiente.

    L'alocasia ama l'umidità elevata, per questo deve essere spruzzata quotidianamente. Ma non spruzzo la pianta stessa, ma l'aria intorno ad essa, cercando di evitare che goccioline d'acqua cadano sulle foglie: quando l'acqua si asciuga, rimangono brutte macchie sulle foglie, rovinando l'aspetto del fiore.

    Per ulteriore umidità, metto l'alocasia in un vassoio con belle pietre e lo riempio d'acqua, che evapora per umidificare l'aria intorno alla pianta. In questo caso, è necessario assicurarsi che l'acqua della padella non cada nella pentola dal basso, altrimenti le radici soffoceranno e marciranno..

    Alocasia: alimentazione

    L'alocasia ha bisogno di un'alimentazione regolare. In primavera e in estate, le do da mangiare ogni due settimane. In autunno, comincio a ridurlo a una volta ogni tre settimane e in inverno - una volta al mese. Uso fertilizzanti liquidi per fiori fogliame decorativi.

    La condizione principale per l'alimentazione è che per evitare di bruciare le radici, non è possibile innaffiare l'alocasia con fertilizzante con un pezzo di terra completamente asciutto in una pentola. Almeno due ore prima dell'alimentazione, l'alocasia deve essere annaffiata fino a quando il terreno nella pentola non è completamente inumidito. E solo allora acqua con acqua, a cui vengono aggiunti fertilizzanti.

    Dopo l'irrigazione e l'alimentazione, è imperativo drenare l'acqua in eccesso dalla padella e allentare regolarmente il terreno nella pentola in modo che l'aria fluisca alle radici e le sature di ossigeno.

    Riproduzione e parassiti

    L'alocasia viene propagata dalla prole e dai tuberi della figlia, che si formano in un vaso e possono essere visti durante il trapianto, dividendo il rizoma e le talee.

    L'ho fatto solo con i tuberi: per questo, quando si trapianta una pianta adulta, compaiono molti piccoli noduli in un vaso. Li pianti in una piccola pentola con un substrato, crei un effetto serra per esso sotto forma di coprirlo con un film, aprendolo di tanto in tanto per la ventilazione e attendi che appaia il germoglio. Quindi ti occupi come al solito.

    L'alocasia è danneggiata da afidi, acari, cocciniglie e cocciniglie. Gli insetti compaiono a causa dell'aria secca e delle alte temperature. Se non ce ne sono molti, puoi provare a sbarazzartene strofinandolo più volte con una spugna morbida e acqua saponosa.

    Se non funziona, usiamo un insetticida come actelik. Per fare ciò, è necessario portare la pianta all'aria aperta, coprirla completamente con un grande sacchetto o pellicola di cellophane e, sotto tale copertura, spruzzare l'intera pianta con una soluzione. Lasciare in questa forma per 20-30 minuti, quindi ventilare e può essere portato nella stanza. Rielaborare dopo 10 giorni.

    Alocasia: caratteristiche

    La caratteristica principale dell'alocasia è che tutte le parti di questa pianta, e in particolare il succo, sono velenose. Pertanto, quando si lavora con esso, è necessario fare attenzione e utilizzare i guanti..

    Dovrebbe inoltre essere tenuto fuori dalla portata dei bambini piccoli e degli animali domestici..

    Una volta ho letto la recensione di una donna che ha accidentalmente assaggiato il succo di alocasia sulla lingua. Ha provato un dolore così forte alla bocca che si è lavata e risciacquata a lungo per sbarazzarsi di questo dolore.

    Ma ci sono anche tipi di alocasia che hanno proprietà medicinali e sono usati nella medicina tradizionale cinese per il mal di stomaco, il mal di denti, la tubercolosi e la polmonite..

    Ma poiché l'alocasia è una pianta velenosa, solo gli esperti possono raccomandare i preparati a base di essa.

    L'autotrattamento è severamente vietato.

    Alocasia: trapianto

    Trapiantiamo l'alocasia in un nuovo vaso, quando c'è la certezza che quello vecchio è già piccolo per lui. Si ritiene che una pianta giovane venga trapiantata correttamente una volta all'anno e una pianta più vecchia - una volta ogni due anni..

    Iniziamo il trapianto di alocasia con un lavoro preparatorio. Per fare ciò, segui questi passaggi:

    • preparare una pentola: selezioniamo una dimensione più grande di quella in cui è cresciuta, ma non di molto, è sufficiente che il diametro sia maggiore di 10-15mm. Se il vaso è già stato utilizzato per coltivare altri fiori, deve essere disinfettato con una soluzione rosa di permanganato di potassio per almeno 30 minuti.
    • preparare il drenaggio, che viene disinfettato insieme alla pentola. Il drenaggio può essere argilla espansa, che viene venduta nei negozi di fiori, oppure puoi raccogliere ciottoli.

  • è necessario che ci sia una polvere di carbone attivo frantumata nelle vicinanze - durante il trapianto, la possibilità di danni all'apparato radicale del fiore non è esclusa, quindi sarà immediatamente necessario cospargere la ferita con questa polvere. Per fare questo, ho schiacciato il carbone attivo della farmacia, l'ho messo in una piccola borsa e l'ho sempre pronto quando trapianto qualsiasi fiore.
  • preparare il terreno in cui trapianteremo la nostra alocasia. Il terreno è meglio acquistato già pronto, adatto alla famiglia degli aroidi, puoi universale.
  • Se ciò non è possibile, puoi cucinarlo da solo. Per fare questo, è necessario prendere una miscela di terra di terra frondosa, terreno di conifere di torba e sabbia in un rapporto di 1: 1: 1: 0,5 o humus, terreno frondoso di torba e sabbia in un rapporto di 2: 2: 2: 1: 1. È meglio cuocere a vapore una tale miscela di terra nel forno per 20-30 minuti a una temperatura di 200 ° C.

    Tutto il lavoro preparatorio è stato fatto: stiamo iniziando il trapianto. Più correttamente, il nostro trapianto può essere definito trasbordo, poiché è meglio trasferirlo da un vecchio vaso a uno nuovo, più spazioso, senza rompere il grumo di terra alle radici. Quindi la pianta trasferirà più facilmente il trapianto e si adatterà rapidamente alle nuove condizioni:

    • prendiamo la nostra pianta, la liberiamo dal vaso, scuotiamo abbastanza facilmente il terreno dalle radici, non tocchiamo il grumo di terra formato dalle radici del fiore;
    • prendiamo un vaso nuovo con il drenaggio già posato sul fondo, mettiamo un po 'di terra sul fondo, sistemiamo la pianta, stendendo con cura le radici e aggiungendo gradualmente terra nei vuoti tra le radici. Lentamente è necessario picchiettare il vaso in modo che il terreno comprima e riempia questi vuoti;
    • Rabboccare il terreno fino in cima e innaffiarlo bene.

    Produzione

    Cari lettori! In questo post, ho condiviso i miei segreti per la cura della casa per l'alocasia dei fiori da interno. Ha parlato di alcuni dei suoi tipi e caratteristiche.

    Il normale sviluppo dell'alocasia viene considerato se le foglie vecchie, a loro volta, iniziano a morire e poi compaiono di nuove. Se non compaiono di nuovi, sono consentite deviazioni nella cura e devi cercare il motivo fino a quando non ha lasciato cadere tutte le foglie..

    Ho imparato come prendermi cura di lei e spero di reintegrare la mia collezione con nuove specie di questa pianta ornamentale, che ora appaiono sempre di più e ognuna di esse è attraente a modo suo.

    Per essere sempre aggiornato sulle nuove informazioni iscriviti alle notizie

    Come ti prendi cura dell'alocasia? Se hai i tuoi metodi per prenderti cura dell'alocasia a casa, condividi i commenti, sarà interessante discuterne.

    Come coltivare l'alocasia tropicale al chiuso

    Home »Come coltivare l'alocasia tropicale indoor

    L'alocasia è una pianta tropicale esotica, molte delle quali differiscono l'una dall'altra per altezza, forma, dimensione e colore delle foglie. Come fiore da interno, l'alocasia è molto popolare. Viene coltivato in casa come una magnifica pianta ornamentale decidua. Si adatta perfettamente a qualsiasi design d'interni e funge da decorazione per giardini d'inverno. Come fiore da interni, l'alocasia sta benissimo sulle verande, nei foyer luminosi, vicino a fontane artificiali e bacini idrici.

    Descrizione dell'impianto

    L'alocasia è un genere di piante erbacee perenni della famiglia Aroid. I rappresentanti del genere crescono in altezza da 40 cm, alcuni si estendono fino a 2 mo più, cioè hanno sia forme compatte, di piccole dimensioni che giganti simili ad alberi. Nella maggior parte dei casi, sempreverde, occasionalmente con foglie che cadono per l'inverno. Differisce in una forma insolita di fiori e frutti. Sulle fette della pianta viene rilasciato un liquido trasparente, chiamato succo di latte..

    La patria dell'alokazia sono le foreste tropicali del sud-est asiatico. Nel suo ambiente naturale, può essere trovato in Malesia, Ceylon. Una delle caratteristiche dell'alocasia è eliminare l'umidità in eccesso nel suolo e nell'aria con l'aiuto di piatti fogliari. Durante le piogge prolungate, con un eccesso di umidità nel terreno, la pianta non riesce ad assorbire tutta l'acqua, le foglie iniziano a "piangere".

    Le superstizioni sono associate a questo fiore tropicale, credenze secondo le quali la pianta prevede la pioggia. Per questo motivo, a volte viene chiamato "meteorologo". Tuttavia, questo comportamento è molto semplice da spiegare: prima della pioggia, l'umidità dell'aria aumenta, sotto l'influenza della quale le foglie iniziano a secernere liquido.

    Fusto forte, spesso, accorciato, generalmente eretto, occasionalmente allungato e strisciante. Rizoma spesso, corto, spesso tuberoso.

    A seconda della specie, il numero di foglie può variare, mentre alcune specie possono avere una sola foglia durante il periodo di fioritura. Molte specie, oltre ad una foglia, hanno le catafille, che svolgono una funzione protettiva nei confronti della foglia appena emersa. In altre specie, la guaina della foglia precedente ha lo stesso ruolo: è lunga, permanente o cade. Le specie con cataphyllas ricorrenti di solito hanno piccole vagine.

    I piccioli sono lunghi, succosi, carnosi, densi, spesso muscolosi, hanno stomi sulla superficie delle foglie, attraverso i quali la pianta si libera dell'umidità in eccesso. Le foglie giovani sono prevalentemente arrotondate. La pianta dell'alocasia ha placche fogliari adulte grandi e dense lunghe 20-100 cm, con bordi interi di forma a freccia, midollare, ovale o tiroidea, con un'estremità appuntita, talvolta sezionata pinnatamente in segmenti asimmetrici di forma ovale o triangolare. In molte specie sulle foglie, oltre al colore verde scuro, sono presenti macchie rosse, tratti pronunciati bianchi o gialli, venature. L'alocasia rosso rame non ha un motivo spettacolare sulla lastra di lamiera, ma i lati superiore e inferiore sono dipinti in diversi colori.

    Per la forma insolita del piatto fogliare, la pianta viene chiamata "orecchio di elefante", oltre che "trifoglio", poiché sulla pianta crescono sempre tre foglie, quando si formano le quarte foglie, la foglia più vecchia diventa immediatamente gialla e muore.

    L'alocasia raramente forma il suo fiore. Le varietà in fiore sono estremamente rare tra l'alocasia. Le infiorescenze iniziano a formarsi, nella maggior parte dei casi, insieme a nuove foglie e solo nelle varietà decidue. Hanno una forma insolita, simile a una candela, sotto forma di piccoli fiori profumati rosa pallido o beige chiaro, raccolti in un'infiorescenza di pannocchia. Esternamente, l'infiorescenza è parzialmente avvolta in un'ampia coperta, a forma di pergamena leggermente spiegata. L'infiorescenza si trova su un peduncolo denso e accorciato. Dopo l'impollinazione, si formano i frutti: bacche di un colore rosso brillante, ellissoidali o emisferiche, contenenti 1-5 semi. Man mano che la frutta matura, il copriletto si spezza e si apre gradualmente.

    L'alocasia è coltivata per le belle foglie ornamentali, poiché i fiori non hanno un particolare valore estetico. Nelle piante da fiore, rallenta, ferma anche la crescita e la formazione di nuove foglie, cadono parzialmente. Per questo motivo, si consiglia di rimuovere i fiori e i siti di taglio vengono trattati con carbone attivo..

    Alcuni tuberi sono commestibili, ricchi di amido e coltivati ​​per il consumo umano. Tutte le parti della pianta contengono sostanze velenose che possono essere dannose per la salute, mangiarle al suo interno può provocare intorpidimento e gonfiore della lingua e della gola. Il succo di alocasia, che penetra sulla pelle e sulle mucose, può causare gravi irritazioni. Si consiglia di posizionare la pianta in luoghi inaccessibili a bambini e animali..

    L'alocasia profumata ha proprietà medicinali, è ampiamente utilizzata nella medicina tradizionale cinese. Le foglie sono utilizzate nella cura della polmonite e della tubercolosi, gli steli sono usati per il mal di stomaco e il mal di denti. Va ricordato che la pianta è velenosa, l'abuso e l'eccesso del dosaggio prescritto possono provocare conseguenze indesiderabili per il corpo.

    A casa, la cura dell'alocasia richiede regolare, ma allo stesso tempo senza complicazioni. Creare l'ambiente giusto è abbastanza facile. Osservando semplici regole di manutenzione, la pianta delizierà per molti anni con il suo aspetto tropicale ed esotico.

    fioritura

    L'alocasia fiorisce solo quando vengono create condizioni confortevoli per la crescita e lo sviluppo e solo dopo aver raggiunto l'età adulta (5-7 anni). La fioritura è sempre accompagnata da stress per la pianta, poiché il germogliamento richiede molta energia da una pianta perenne. Durante questo periodo, la crescita e la formazione di nuove foglie si interrompe, molte specie perdono il fogliame. A causa di questa caratteristica, si consiglia di rimuovere le infiorescenze formate, poiché molti amanti delle piante tropicali esotiche le avviano proprio a causa dell'insolito fogliame spettacolare..

    Tipi e varietà

    In natura esistono circa 70 tipi di alocasia. Di tutte le varietà di alocasia, solo poche specie vengono coltivate in casa, dove crescono non più di 1 m di altezza, sebbene in condizioni naturali possano raggiungere i tre metri.

    Per altezza, tutti i tipi di alocasia sono divisi in due gruppi:

    • il primo comprende tutte le specie di grandi dimensioni con un'altezza superiore a 1 m: i rappresentanti brillanti di questo gruppo sono alocasia o arma a radice larga, odorosa, calidora;
    • il secondo combina specie compatte fino a 1 m di altezza: alocasia sandera, alocasia klobuchkovaya, alocasia amazonskaya. I più popolari per la coltivazione in casa sono Polly alocasia, radice grande, sandera, velluto nero e altri, che differiscono per la consistenza e il colore originali del fogliame. I più popolari per la coltivazione in casa sono Polly alocasia, radice grande, sandera, velluto nero e altri, che differiscono per la consistenza originale e il colore del fogliame..

    Grande rizoma

    Specie piuttosto alta, in casa cresce fino a 3-5 m, fino a 2,5 m di diametro Altri nomi sono alocasia di montagna, alocasia grigio piombo, alocasia a gambo spesso. Nel suo ambiente naturale si trova nell'Asia meridionale, nelle isole dell'Oceania, nelle foreste tropicali dell'Australia. Cresce principalmente nei fossati lungo le strade, lungo i bordi dei campi umidi, vicino alle abitazioni. Alokazia krupnokornevischnaya ha varie varietà e varietà da giardino. Il piatto fogliare è di colore verde chiaro monocromatico, molto grande, a forma di freccia ovale, più o meno verticale, può raggiungere i 100-120 cm di lunghezza e fino a 50 cm di larghezza, i bordi sono morbidamente seghettati, sinuosi. Il picciolo è carnoso, robusto, lungo fino a 60-130 cm, il fusto è verticale, alto fino a 1,5 m. La pianta è elencata nel Guinness dei primati a causa delle dimensioni gigantesche delle foglie.

    Velluto a coste nero

    Alocasia velluto a coste nero

    Varietà decidua-decorativa con fusto basso (fino a 10 cm), foglia di forma arrotondata o ovale, lunga 35 cm, larga 25 cm, su steli robusti lunghi 15-25 cm Altri nomi sono alocasia vellutata, alocasia “Black Velvet”. A casa cresce fino a 30-45 cm di altezza. La raffinatezza e l'unicità dell'alocasia Vellutino nero sta nel colore delle foglie: la parte inferiore è di un colore verde solido, la parte superiore è vellutata, verde scuro intenso con una lucentezza metallica e venature bianche pronunciate. Fiorisce con un orecchio rosa lungo fino a 10 cm, con un velo bianco-rosa.

    Kalidora

    Un ibrido popolare creato incrociando alocasia odorosa e alocasia gageana. Fino a 1,5-2 m di altezza, le foglie sono grandi, fino a 1 m di lunghezza e 50-70 cm di larghezza Il colore delle lame delle foglie è conservato nella versione originale - verde brillante. Le esigenze di cura e manutenzione non sono diverse dalle altre specie, ma questa specie predilige gli spazi aperti. L'alocasia calidor è aromatica quanto l'aspetto “base”.

    Amazonian

    Pianta ornamentale decidua, appartiene a varietà ibride, ottenute incrociando l'alocasia Sander e l'alocasia Low. Il fusto è alto 15-20 cm, le foglie sono tiroidee di colore verde scuro con una tacca a forma di Y alla base, su cui sono ben visibili lobi separati con venature bianche in rilievo chiare. Bordi frastagliati o ondulati. Le foglie poggiano su lunghi piccioli rosa-verdi con striature scure lunghe 40-60 cm La pianta fiorisce con piccoli fiori bianco-rosa, raccolti in un'infiorescenza di una spiga lunga 15-20 cm, non fruttifica in casa. Alokazia amazon in casa ha un'altezza di 40-60 cm, il diametro della corona raggiunge i 60-80 cm.

    Levigatrice

    Si riferisce a specie alte. Alocasia Sander cresce fino a due metri, ha un rizoma tuberoso accorciato. Foglie lunghe 30-40 cm e larghe 15-20 cm, allungate a forma di tiroide o di freccia, di colore verde scuro con una lucentezza metallica. I bordi e le nervature laterali della foglia sono scolpiti in bianco, i piccioli sono bruno-verdi, robusti e piuttosto lunghi, circa 25-60 cm.

    Grande radice

    Un altro nome è l'alocasia a gambo spesso, indiano o braccio. Trovato naturalmente nell'India orientale. Negli ultimi anni, sul territorio della Russia, l'interesse per la specie è praticamente scomparso. A differenza di altre specie, tollera facilmente l'eccessiva essiccazione di un coma terroso, cadute di temperatura e bassa umidità dell'aria. L'alocasia a radice larga è una pianta alta in coltura, alta fino a 1,5-2 m, con un forte gambo carnoso. Nell'ambiente naturale raggiunge i 5 m. Le foglie sono grandi, lunghe fino a 1 m, lucide, di colore verde monocromatico o verde chiaro, su lunghi piccioli, disposti alternativamente.

    Rosso rame

    In cultura, il cespuglio raggiunge un'altezza massima di 1 m, la corona cresce di diametro fino a 1-1,5 m Rizoma strisciante, spesso 1-1,5 cm È il più efficace, decorativo e compatto tra l'alocasia coltivata. Una caratteristica distintiva dell'alocasia rosso rame è il diverso colore dei lati del piatto fogliare. La parte superiore dell'alocasia è verde rame lucido, la parte inferiore è viola, rossa, motivo per cui questo tipo di pianta ha preso il nome. Le foglie stesse con bordi lisci e pieni, ovali, ovoidali o cuoriformi, lucide con una lucentezza metallica, coriacee, con una bella venatura chiara, lunghe fino a 32-35 cm, larghe fino a 20 cm.In condizioni indoor, fiorisce spesso, solitamente 2 peduncoli -3 viola, lunghi 10-15 cm.

    Il drago

    Una varietà popolare, a volte chiamata "pelle di drago" a causa della consistenza insolita di grandi foglie ovali a forma di cuore, leggermente allungate con un'estremità affilata, che ricordano ali e squame coriacee. Il colore verde chiaro del piatto fogliare con una lucentezza metallica lucida è efficacemente completato da venature verde scuro. Il drago alocasia è un fiore corto, non più di 1 m, con un tronco corto e lunghi piccioli verde chiaro, che si piegano sotto il peso delle foglie.

    Segreto rosso

    Alokazia rosso segreto

    La varietà di alocasia rosso rame è stata ottenuta relativamente di recente, è una varietà in miniatura, che raggiunge un'altezza non superiore a 40 cm.Alocasia Red secret ha grandi foglie carnose e gonfie. La parte inferiore della foglia di una giovane pianta è rosso-verde, diventando verde-argenteo con l'età. Fiorisce una volta all'anno per due settimane, formando una pannocchia bianca.

    Bambino

    Varietà ibrida di alocasia di Sander, la cui forma in miniatura non supera i 40-60 cm di altezza Le lame fogliari sono verde scuro, strette, a forma di freccia, con pronunciate venature bianco-verdi. Alokazia Bambino fiorisce con fiori bianchi e viola.

    Venti

    Perenne che raggiunge un'altezza di 1,5 mo più. Le foglie sono carnose, grandi, lunghe 50-60 cm, larghe 40-50 cm, grigio-verdi con una lucentezza metallica lucida, la parte inferiore della foglia è rosso scuro. Abbastanza senza pretese per le condizioni di crescita. Cresce tranquillamente in ombra parziale, sebbene le sue proprietà decorative si manifestino meglio con un'illuminazione più brillante. Fornendo un costante calore al suolo, l'alocasia Venti cresce bene e forma noduli figlie.

    Puzzolente

    Un altro nome è l'alocasia di Odore. È un'erba perenne alta fino a 2-2,5 m, con un rizoma corto e spesso contenente una piccola quantità di linfa lattiginosa. Dalla sommità dello stelo, su piccioli di 1,5 m, si formano lame fogliari coriacee di forma cordata-ovale o cordata a forma di freccia, lunghe fino a 100-130 cm e larghe fino a 1 m, a punta corta all'apice. I bordi della foglia sono ondulati, parte della foglia nella parte inferiore è strettamente attaccata al picciolo. Fiorisce raramente, l'infiorescenza dell'orecchio ha un odore originale.

    Nel suo ambiente naturale, si trova nelle foreste tropicali, nei boschetti di bambù, lungo le rive dei fiumi, nelle paludi del Giappone, Cina, India, Taiwan, Tailandia, Vietnam.

    I rizomi sono spesso usati nella medicina tradizionale cinese per trattare dolori addominali, colera, ernia, punture di insetti e morsi di serpente. Perenne non è commestibile a causa della presenza di ossalato di calcio nella composizione. In Giappone è vietato il consumo di alocasia negli alimenti. La vista dell'odore è molto simile al taro gigantesco della pianta commestibile e al taro commestibile.

    Polly

    Un ibrido alto e decorativo a foglia di alocasia di Sander, spesso utilizzato nel paesaggio di interni. L'Alocasia Polly è una pianta compatta, bassa, alta 50-65 cm, con fusto accorciato. Le foglie grandi e appuntite della tiroide crescono da una rosetta basale su lunghi piccioli carnosi. Piatti fogliari lunghi fino a 50 cm e larghi fino a 20 cm, lucidi, di colore verde scuro con grandi venature bianche luminose, con bordo frastagliato. Per la forma e il colore delle foglie, la specie è chiamata "maschera africana".

    Klobuchkovaya

    Raramente fioritura, pianta relativamente bassa che cresce fino a 60-100 cm Alocasia klobuchkovaya cresce nelle foreste pluviali tropicali dell'India occidentale e oltre. Birmania. Le lame fogliari sono grandi, dense, di forma ovoidale o tiroidea, con bordi arrotondati di colore verde brillante monotono. Nell'ambiente naturale le foglie crescono fino a 1 m, larghe fino a 60-80 cm, piccioli lunghi fino a 30-50 cm, il tronco è spesso, fino a 5 cm di diametro, ramificato, raggiunge un'altezza di 60-80 cm, con l'età, crescendo, perde il suo compattezza, in conseguenza della quale viene utilizzato per l'abbellimento di stanze spaziose. Fioriscono solo le piante più sane e potenti, la lunghezza del peduncolo è di circa 20-30 cm La pianta può creare tuberi figlie, si trovano vicino al tubero.

    Cura della casa

    Le specie di grandi dimensioni come lo spazio, hanno un aspetto migliore in stanze grandi, vicino a bacini artificiali, fontane. Le viste compatte si trovano vicino ai posti letto, in cucina e nei corridoi. L'unica cosa, questa specie non tollera le correnti d'aria e la vicinanza di batterie di riscaldamento centralizzate funzionanti. Prendersi cura dell'alocasia è semplice e alcune delle sfumature nel mantenimento di una pianta perenne non dovrebbero causare difficoltà.

    Come prendersi cura dell'alocasia in modo che l'aspetto decorativo a foglia del fiore non ne risenta? Per lo più, è necessario creare condizioni il più vicino possibile al naturale, quindi prendersi cura di una perenne sarà semplice. La pianta può diventare non solo una decorazione esotica per la casa, ma anche servire da barometro, prevedendo un'alta probabilità di precipitazioni, poiché la comparsa di gocce d'acqua sulle foglie indica la pioggia imminente.

    Irrigazione

    L'alocasia della pianta d'appartamento che ama l'umidità ama il terreno umido. In estate, l'irrigazione dovrebbe essere regolare: una volta ogni 2 giorni, il grumo di terra non dovrebbe asciugarsi. Viene utilizzata acqua distillata o morbida, il terreno nella pentola deve essere costantemente umido, se l'acqua si accumula sul fondo della padella, deve essere rimossa immediatamente. In inverno, l'irrigazione è ridotta. Durante l'irrigazione, dovresti trovare un mezzo "dorato": non puoi riempire l'acqua, ma versare la pentola è pericoloso, perché questo può provocare la putrefazione delle radici.

    Umidità dell'aria

    Originaria dei tropici, l'alocasia predilige un'elevata umidità dell'aria. Per mantenere un aspetto sano nel periodo estivo dell'anno, le foglie della pianta vengono spruzzate, il vaso di fiori viene posto su un vassoio con ciottoli bagnati o argilla espansa, ma bisogna fare attenzione che il vaso non stia nell'acqua, altrimenti le radici potrebbero marcire. Nella stagione fredda, quando il sistema di riscaldamento centralizzato è acceso, la pentola con la pianta d'appartamento alocasia viene posta lontano dalle batterie; gli umidificatori d'aria vengono utilizzati per creare ulteriore umidità. È utile pulire regolarmente le foglie con un panno umido o una spugna.

    Illuminazione

    Una pianta tropicale preferisce la luce intensa, ma in estate è meglio ombreggiare la pianta o rimuoverla dalla luce solare diretta. In inverno, alcune specie necessitano di cure speciali, il fiore dell'alocasia (in particolare le varietà di rosso rame, alocasia amazzonica, Polly) dovrebbe essere dotato di illuminazione aggiuntiva.

    Le specie e le varietà con un colore delle foglie monocromatico sono più tolleranti alla mancanza di illuminazione, quelle variegate richiedono un'illuminazione aggiuntiva.

    Regime di temperatura

    Un cambiamento di temperatura può causare il deterioramento e persino la morte della pianta. In estate la temperatura ambiente ottimale è di circa + 20 ° C, in inverno non è inferiore a + 18 ° C. Il fiore dovrebbe essere protetto dalle correnti d'aria..

    Top vestirsi

    Prendersi cura dell'alocasia a casa richiede l'introduzione di fertilizzanti minerali complessi per piante da interno. In primavera e in estate, questo viene fatto ogni 14-20 giorni. I fertilizzanti di potassio sono più adatti per piante perenni tropicali. Durante la fioritura, due volte al mese, vengono alimentati con un fertilizzante complesso ad alto contenuto di azoto. Se il contenuto di azoto nel terreno è insufficiente, la crescita delle piante rallenta e possono verificarsi malattie da alocasia. In inverno, il fiore viene nutrito una volta al mese..

    Il suolo

    Il terreno per l'alocasia deve essere nutriente, di media densità, sciolto, con una buona permeabilità all'umidità e all'aria, un substrato con una reazione leggermente acida. Preparare il terreno per la pianta: foglia, conifere, torba (1 parte ciascuna) e ½ parte di sabbia.

    Possibili difficoltà

    L'alocasia perenne è una pianta abbastanza senza pretese, tuttavia, se coltivata in casa, possono sorgere alcuni problemi. Ciò è dovuto principalmente a errori nel contenuto del fiore.
    Un'irrigazione insufficiente può provocare la moltiplicazione degli acari. Le foglie appassite possono essere un segnale di irrigazione sia eccessiva che insufficiente, dovresti riconsiderare il regime di irrigazione o cambiare il terreno con uno più leggero e sciolto. Se le foglie iniziano a piangere, dovresti ridurre l'irrorazione e l'irrigazione..

    Rallentare o arrestare la crescita di una pianta indica una mancanza di azoto nel terreno; per risolvere il problema, il fiore viene alimentato con una soluzione di urea alla velocità di 1 grammo per litro d'acqua. Quando si formano piatti fogliari troppo piccoli, il fiore manca di nutrienti, è necessario applicare la medicazione superiore.

    Se le punte delle foglie iniziano ad asciugarsi, questo indica un livello insufficiente di umidità dell'aria, le radici stanno vivendo una mancanza d'acqua.

    Come salvare l'alocasia in caso di perdita di colore brillante, che indica un'illuminazione insufficiente? In questo caso, il vaso di fiori dovrebbe essere riorganizzato in un luogo più illuminato. Se non c'è abbastanza luce naturale, viene utilizzata un'illuminazione artificiale aggiuntiva..

    La comparsa di macchie scure sulla lastra di lamiera indica frequenti sbalzi di temperatura, presenza di correnti d'aria.

    Nel caso in cui la perenne inizi a perdere foglie, controlla il rizoma per la putrefazione. In assenza di danni alla parte sotterranea, il fiore viene trapiantato in un nuovo terreno. L'alocasia viene introdotta artificialmente nella modalità "dormiente", il vaso di fiori viene lasciato in una stanza fresca e asciutta, quando si formano nuovi germogli, il vaso di fiori viene riportato a condizioni confortevoli per il fiore.

    Perché le foglie di alocasia diventano gialle?

    Cosa fare se le foglie del meteorologo diventassero gialle, perdessero il loro aspetto decorativo? Il motivo principale per cui le foglie dell'alocasia diventano gialle è il posizionamento errato dei fiori. Con l'esposizione prolungata alla luce solare diretta, le foglie iniziano ad appassire, ingialliscono e cadono. L'illuminazione ottimale per un fiore è una luce brillante ma diffusa. Anche l'acqua inadeguata contenente ferro, sali e cloro può essere una possibile causa. Per l'irrigazione, utilizzare acqua distillata o stabilizzata. Non suonare l'allarme se una foglia diventa gialla, questo è un processo normale, poiché quando uno muore, appare una nuova foglia.

    Malattie e parassiti

    Poiché l'alocasia è velenosa, raramente viene attaccata da insetti nocivi, è resistente a varie malattie. Tuttavia, se le condizioni di cura e manutenzione vengono violate, afidi, acari, cocciniglie, tripidi e cocciniglie possono attaccare la pianta.

    Quando viene attaccato da un acaro, sul lato inferiore della foglia compaiono sottili ragnatele bianche. Combattono il parassita spruzzando le zone colpite con una debole infusione di tabacco, cospargono i punti in cui le ragnatele appaiono con zolfo macinato.

    Con l'apparizione dell'insetto in scala, sulla pianta compaiono macchie scure. Lo combattono spruzzando con una soluzione di tabacco e sapone con l'aggiunta di cherosene o alcool denaturato.

    Quando compaiono gli afidi, le foglie perdono il loro aspetto decorativo, si seccano e si deformano. Il parassita si deposita sul lato inferiore della foglia, si nutre del suo succo e si moltiplica rapidamente. Per distruggere gli afidi, una soluzione di solfato di nicotina con sapone viene utilizzata per spruzzare in un rapporto di 1 grammo di polvere per 1 litro di acqua saponosa.

    I parassiti dell'alocasia compaiono principalmente a causa della bassa umidità e dell'alta temperatura dell'aria, del ristagno di umidità nel terreno.

    Il controllo dei parassiti inizia ai primi segni di danno, i piatti fogliari vengono puliti da tutti i lati con una soluzione di sapone, in polvere con zolfo macinato, in casi avanzati vengono utilizzati insetticidi ad ampio spettro d'azione, ad esempio Actellik.

    Dopo il trattamento in un giorno, la pianta deve essere ben risciacquata sotto la doccia, dopo aver coperto il terreno con una pellicola. Se vengono rilevati insetti nocivi, il trattamento viene ripetuto di nuovo.

    A causa del ristagno del terreno, dell'acqua stagnante e del terreno troppo denso, la pianta si ammala di una malattia fungina - marciume radicale. Per la lotta vengono utilizzati fungicidi (Topsin, Fundazol), il fiore viene trapiantato in un nuovo terreno sciolto, le parti colpite e decomposte vengono rimosse. La formazione di macchie marroni sulle foglie di alocasia indica una malattia con oidio: in questo caso, la pianta viene trattata con preparati contenenti rame (ossicoma, policarbacina). Per prevenire la malattia da alocasia, il fiore viene spruzzato con acqua saponosa, trattata con zolfo colloidale.

    Piantare e allevare

    A casa, l'alocasia può essere propagata nei seguenti modi: per talea, dividendo il cespuglio e piantando semi. La semina viene effettuata solo in primavera in terreno sciolto fertilizzato. Optare per vasi da fiori profondi con fori di drenaggio sul fondo. La pentola viene riempita 2-3 cm con materiale di drenaggio, dopodiché il terreno viene coperto.

    Trasferimento

    Le piante giovani vengono trapiantate ogni anno in primavera, le piante mature una volta ogni 2-3 anni. Deve essere previsto un buon strato drenante per un migliore drenaggio dell'acqua in eccesso. Per l'alocasia adulta, il trapianto viene effettuato con il metodo del trasbordo. Se hai intenzione di dividere il cespuglio, il rizoma viene liberato dal coma di terra. Scegli un nuovo vaso di fiori più alto del precedente e di diametro maggiore. La necessità di un trapianto di fiori è segnalata dalle radici che fuoriescono dai fori di drenaggio del vaso da fiori. In questo caso, le radici riempiono completamente l'intero spazio del contenitore, la pianta diventa angusta al suo interno.

    Metodi di riproduzione

    Esistono diversi modi per propagare l'alocasia: per seme, dividendo il rizoma (per prole o tuberi figlia), talee.

    La riproduzione dell'alocasia con il metodo dei semi ha una caratteristica caratteristica: i tratti vegetali variegati non vengono trasmessi. Questo dovrebbe essere preso in considerazione quando si allevano specie con piatti fogliari variegati. In questo modo è possibile propagare solo l'alocasia con fogliame solido..

    I semi vengono seminati in primavera in contenitori per piantine con terreno sciolto (torba, terreno frondoso e sabbia). Durante la conservazione, i semi perdono la loro germinazione a causa della perdita di umidità, motivo per cui la semina viene effettuata immediatamente dopo la raccolta. Viene approfondito di 0,5-1 cm nel terreno, inumidito e rivestito con un materiale trasparente (vetro, polietilene) per creare un effetto serra. Le scatole con la terra devono essere conservate in una stanza luminosa a una temperatura di + 22... + 25 ° С. Il terreno deve essere mantenuto umido spruzzando costantemente. Dopo l'emergenza, dopo 2-3 settimane, il rifugio viene rimosso. Le piantine si immergono quando si formano 2-3 foglie, trapiantate in piccoli contenitori individuali fino a 7-10 cm di diametro. Il successivo trapianto viene eseguito solo dopo che i cavalli hanno riempito completamente il vaso di fiori. Il metodo richiede pazienza, poiché solo dopo 1 anno compaiono foglie grandi su una pianta giovane.

    Durante la propagazione per talea, una foglia con un piccolo frammento della polpa del gambo viene tagliata con un angolo di 45 ° in primavera. Il luogo del taglio viene cosparso di carbone e lasciato per 2-3 ore. Per accelerare lo sviluppo dell'apparato radicale, viene utilizzato Kornevin: il taglio viene immerso in questo biostimolatore per un paio d'ore, quindi piantato in un vaso di fiori separato con una miscela di sabbia e torba. Entro la fine del primo mese, il taglio attecchirà, un segnale di ciò sarà l'inizio della formazione di nuove foglie.
    In caso di propagazione di alocasia da prole o tuberi figlie, è molto più facile ottenere una nuova giovane pianta. I noduli germogliati vengono trapiantati quando almeno una foglia germoglia e si apre.

    La divisione del rizoma viene eseguita durante il processo di trapianto. Per questo, la pianta viene estratta dal vaso, le radici vengono liberate dal terreno. Se è difficile farlo, sono immersi nell'acqua. Il cespuglio viene tagliato con un coltello in più parti in modo che in ogni trama ci siano una o più rosette fogliari o un germoglio di crescita. Tutti i tagli sono trattati con carbone di legna. Dopo la trama, vengono piantati in vasi da fiori individuali. La temperatura ambiente non deve essere inferiore a + 23 ° С, è necessario garantire una spruzzatura regolare di nuove piante fino a quando le foglie sui germogli acquisiscono elasticità.

    Proprietà curative

    L'alocasia ha proprietà curative, tutte le parti della pianta hanno effetti analgesici, antiossidanti e antimicrobici. La capacità di disinfettare viene utilizzata nel trattamento di malattie battericide e infettive (streptococco, stafilococco, tubercolosi, ecc.). L'alocasia è usata in oncologia per il cancro, la pianta sopprime lo sviluppo delle cellule tumorali, ha un effetto ringiovanente sul corpo.

    Le proprietà curative dell'alocasia sono utilizzate nel trattamento della febbre e della malaria, il fiore viene posizionato vicino al letto del paziente, soprattutto quando si tossisce, starnutisce e ferite purulente. Ha un effetto calmante sullo stato mentale, migliora i modelli di sonno, allevia lo stress dopo lo stress, aiuta con la depressione stagionale.
    Usando l'alocasia nel design del paesaggio, non serve solo come decorazione, ma disinfetta anche l'aria, neutralizza vari veleni, fumi tossici.

    Va ricordato che tutte le parti della pianta sono velenose, durante il trattamento, il dosaggio prescritto dal medico deve essere rigorosamente osservato, l'automedicazione con l'erba è pericolosa per la salute. Anche la linfa dell'erba è velenosa; i guanti di gomma dovrebbero essere usati quando si lavora con tutte le parti della pianta perenne. Nella cultura, viene coltivata solo una specie (alocasia a radice larga), che ha proprietà medicinali.

    Composizione chimica

    L'alocasia non è inclusa nel registro delle piante medicinali in Russia, la sua composizione chimica non è ben compresa. La pianta è usata come rimedio nei paesi con germinazione naturale di alocasia..

    Le foglie perenni contengono phytoncides, oli essenziali, acido cianidrico, cloruro mercurico, sostanze biologicamente attive - alcaloidi, flavonoidi, cumarine. La tossicità delle piante perenni è dovuta alla presenza di ossalato di calcio nelle cellule della pianta, che ha un forte effetto irritante sulle mucose e sulla pelle. L'alocasia a radice larga contiene mercurio, composti di cianuro.

    Controindicazioni

    Per sicurezza, qualsiasi uso di un medicinale basato su un modello meteorologico è possibile solo dopo aver consultato un medico. È vietato usare l'alocasia per scopi medicinali per donne incinte, donne durante l'allattamento, bambini.

    Tintura

    Per cucinare, usa alcol (40% di concentrazione) o vodka.

    La tintura di alocasia è prodotta solo da foglie picciolate. Prendete un piatto con un picciolo, tagliatelo a pezzetti, mettetelo in un barattolo di vetro, versatelo con alcool o vodka in egual misura. Per la preparazione dei medicinali, prendono il foglio più basso, scelgono quello che ha iniziato a morire, ma allo stesso tempo ha mantenuto il gambo verde. Insistere 2-3 settimane in un luogo buio.

    L'uso delle tinture si trova in vari campi per il trattamento di molti disturbi. Impacchi, lozioni, sfregamenti a base di tintura aiutano a ridurre il dolore in caso di malattie articolari, miosite e osteocondrosi, utilizzati per tromboflebiti, varie lesioni cutanee (eczema, psoriasi, ecc.), Emorroidi. Sono utilizzati internamente per il trattamento di prostatite, infiammazione e tubercolosi dei polmoni, malattie del sangue, mastopatia e formazione di tumori maligni. Quando si utilizza la tintura per via orale, la dose viene gradualmente aumentata. I medici sconsigliano vivamente di prescrivere e usare la tintura da soli. Solo uno specialista determina il corso del trattamento e il dosaggio accettabile.

    Farina di foglie

    Le proprietà curative dell'alocasia ti consentono di creare vari agenti curativi. La pappa di foglie viene utilizzata nel trattamento di malattie articolari, reumatiche e dermatologiche. Vengono utilizzate solo le foglie inferiori: vengono macinate in un mortaio fino a che non risultano lisce, usate solo come impacchi.

    Chi Siamo

    La verbena è una pianta estremamente bella che non richiede molti sforzi per piantare e crescere, ma dà ottimi risultati. Sul mercato orticolo ci sono varie varietà di verbena da giardino (ad esempio, rossa, Bonar, a forma di lancia, ampelosa) e balcone, che decoreranno con successo ogni casa.