Prendersi cura dell'ibisco indoor a casa

In quasi tutte le case, appartamenti e persino uffici, scuole, ospedali e altre istituzioni, ci sono varie piante da interno. Decorano uffici, stanze, stanze e corridoi, semplicemente stando sul davanzale della finestra o sul pavimento, o scendendo diffusi da armadi o scaffali speciali. Deliziano l'occhio con il loro fogliame in fiore e verde, saturano l'aria di ossigeno e aromi sottili, delicati e fragranti, salvo negli uffici soffocanti non solo con la loro freschezza e vitalità della natura, ma assumono persino le radiazioni elettromagnetiche da un monitor di computer, davanti al quale il personale lavora per giorni.

  • Tipi di ibisco indoor
  • Suggerimenti per coltivare una rosa cinese
  • Riproduzione di un fiore decorativo
  • Segni di cure insufficienti
  • Controllo dei parassiti e delle malattie

Una pianta come l'ibisco da interno viene spesso scelta, è abbastanza senza pretese, soprattutto se il suo proprietario sta appena iniziando a occuparsi di fiori e acquisendo esperienza in questa materia.

Tipi di ibisco indoor

L'ibisco perdonerà bruschi cambiamenti di temperatura, correnti d'aria e illuminazione insufficiente, e anche se si dimentica semplicemente di annaffiarlo un paio di volte, non morirà subito. Ma affinché la pianta possa fiorire e giustificare il suo secondo bellissimo nome "rosa cinese", ha ancora bisogno di cure adeguate.

L'intera varietà di piante può essere suddivisa in tre tipi principali, che differiscono nel periodo e nel tempo di fioritura. I tipi più famosi e conosciuti di rosa cinese includono:

  1. Ibisco siriano (arbusto simile ad un albero) - può crescere circa due metri di altezza e circa 1,5 metri di larghezza. Le foglie sono di colore verde brillante e sono disposte alternativamente lungo il fusto. Il periodo di fioritura inizia alla fine di giugno e dura fino alla fine di settembre. I fiori sono grandi, il loro diametro non supera i 13 cm.
  2. Cooper (variegato). La caratteristica distintiva più evidente sono i diversi colori vivaci delle foglie: verde, bianco e sfumature di rosso allo stesso tempo. Ciò è dovuto principalmente ai criteri di vita: il tipo di terreno, la luminosità dell'illuminazione, la temperatura. Ma i fiori di questa specie sono anche grandi e particolarmente aggraziati, il che indica una connessione con i tipi di rose odierni..
  3. La rosa tropicale sudanese (famiglia delle Malvaceae) è una pianta commestibile, che inizia con il fiore e le foglie e termina con le radici di questa pianta, anche i semi vengono usati per fare il tè karkade. La pianta può crescere fino a due metri di altezza, come la prima specie, ma larga solo un metro. Il fogliame è ovale, frastagliato ai bordi. Anche i fiori sono grandi, non più di 21 cm di diametro.

Queste specie crescono bene a casa. Ben adattati per la coltivazione in un giardino d'inverno o in una serra, questi luoghi sono anche considerati di successo per la loro piantagione. L'ibisco è una coltura perenne e delizierà il suo proprietario per diversi anni in ognuna di queste piantagioni..

L'ibisco decorativo è disponibile in due varietà:

  1. L'olandese ha boccioli di sfumature arancioni, gialle, bianche, rosse o rosa e i petali stessi sono ondulati o hanno un colore diverso attorno ai bordi.
  2. American (Florida) ha una colorazione delle gemme blu, lavanda, viola, lilla, viola o marrone. I petali sono semplici o completamente o metà doppi, dello stesso colore o con strisce, granelli.

Di tutte le varietà di ibisco decorativo, sono state identificate quelle più adattate in modo vitale, che includono: ibisco a foglia rossa, misto, spugna, Daniel Cooper.

Suggerimenti per coltivare una rosa cinese

Lo sviluppo, la fioritura e la bellezza dell'ibisco dipendono dal fatto che la cura dell'ibisco sia eseguita correttamente o meno. È consigliato per la cura domiciliare dell'ibisco indoor per i seguenti fattori:

  • Posizione, illuminazione. Hibiscus ha bisogno di spazio e luce. Pertanto, si consiglia di metterlo in un luogo luminoso, ad esempio un davanzale. Cresce molto rapidamente, quindi, è necessario tenerne conto in modo che in seguito non ci saranno problemi, perché una piccola stanza per l'ibisco non è adatta (semplicemente non ci sarà nessun posto dove metterla). Il vaso per lui ha bisogno di "crescere", in un piccolo vaso compatto non crescerà.
  • Condizioni di temperatura. La temperatura è adatta per l'ibisco: nei mesi estivi circa 21 gradi e in inverno - 15 gradi (la temperatura ridotta nei mesi invernali è buona per il futuro, quando l'ibisco fiorisce). Non vale la pena preoccuparsi se non c'è la possibilità di rispettare un tale regime..
  • Umidità. L'ibisco ama l'umidità, ma non esagerare. Devi spruzzarlo spesso, ma assicurati che l'acqua non tocchi le gemme. Altrimenti i fiori, non avendo il tempo di aprirsi, saranno punteggiati e cadranno. E, se mantieni una rosa cinese in una stanza con mancanza di umidità, ciò porterà al fatto che, sebbene i fiori non cadano, non saranno in grado di aprirsi in tutta la loro gloria. Si consiglia di posizionare un vassoio sotto la pentola, ma in modo che il fondo della pentola non lo tocchi. E metti ciottoli o argilla espansa nel vassoio stesso e riempilo d'acqua. Questo metodo è efficace per aumentare l'umidità dell'aria..
  • Irrigazione. Poiché la rosa cinese ama l'umidità, l'irrigazione di questa pianta dovrebbe essere presa con molta attenzione. Quando si innaffia la pianta, è necessario osservare che il terreno è completamente saturo d'acqua e organizzare l'irrigazione successiva in 2-3 giorni o quando lo strato superiore della terra si asciuga. Si consiglia di utilizzare acqua di pioggia o neve sciolta, non fredda. L'acqua del rubinetto non è adatta per annaffiare le piante, poiché contiene una grande quantità di candeggina.
  • Il suolo. L'ibisco ama il terreno neutro, leggero e nutriente (pH intorno a 6). Un'opzione eccellente sarebbe una miscela di terreni in un rapporto di 4: 3: 1: 1 - tappeto erboso, foglia, humus, sabbia con l'aggiunta di una piccola quantità di carbone. È possibile una versione più semplice di una miscela di tappeto erboso, humus e sabbia in un rapporto di 2: 1: 1. È inoltre necessario assicurarsi che non ci siano ristagni d'acqua nella pentola, questo richiede il drenaggio.
  • Fertilizzanti, condimento superiore. È impossibile coprire generosamente la rosa cinese con fertilizzanti. È necessario nutrire l'ibisco con fertilizzante al fosforo di potassio in primavera, quando la pianta sta per iniziare a crescere e in estate, quando la crescita è in pieno vigore, allora è possibile utilizzare qualsiasi fertilizzante tranne quelli che contengono azoto.
  • Trapianti. Fino a quando l'ibisco non ha tre anni, deve essere trapiantato una volta all'anno nel terreno preparato - la miscela dovrebbe essere composta da terra del giardino, sabbia e torba in un rapporto 2: 1: 1. Dopo tre anni di ibisco, si consiglia di ripiantarlo una volta ogni due anni e preparare il terreno più pesante..
  • Potatura. Affinché la pianta possa sbocciare i suoi fiori ogni anno, è assolutamente necessario tagliarla dopo la fioritura del fiore di ibisco indoor. La potatura formativa consiste nel fatto che dopo che i germogli sono già sbiaditi, devono essere tagliati per dare forza alla crescita e alla fioritura di nuovi germogli laterali. Ogni fiore appassito non tagliato è in futuro un semplice ramo con foglie, perché i fiori di ibisco compaiono solo sui giovani germogli.

Puoi potare una rosa cinese sia in estate che in inverno e pizzicarla all'inizio della primavera. Vale anche la pena di potare i germogli che crescono parallelamente al tronco e quei rami che si affrettano a crescere all'interno della corona - tale potatura non danneggerà l'ibisco, anzi, avrà più forza per crescere ulteriormente verso l'alto e dissolvere sempre più fiori.

Riproduzione di un fiore decorativo

La rosa cinese viene propagata con due metodi, talee e semi.

Talee. Per questo tipo di riproduzione, è meglio prendere uno strato da una giovane pianta di ibisco. Può essere posizionato sia a terra che in acqua. Per l'allevamento in acqua, è necessario posizionare il gambo in un bicchiere scuro e coprire con un tappo per aumentare l'umidità dell'aria. Dopo un mese, puoi già trapiantare nel terreno se appare una radice. Il terreno deve essere necessariamente con torba e muschio di sfagno. Quando si pianta la stratificazione direttamente nel terreno, è necessario prima rimuovere tutte le foglie, ad eccezione delle due superiori, e preparare una miscela di torba e sabbia grossolana.

Semi. È necessario piantare semi di ibisco nel terreno di torba e sabbia da gennaio a marzo. Prima di piantare i semi, devi immergerli in Epin. Una volta atterrati, coprire con un foglio o un vetro (una specie di serra) e mantenere la temperatura a circa 26 gradi. Quando si coltivano semi di ibisco, la "serra" deve essere ventilata e il terreno deve essere spruzzato.

La prima opzione è consigliata per un coltivatore alle prime armi: è più semplice e presenta vantaggi. Se propagato per talea, in primo luogo, verranno preservate le caratteristiche della varietà madre. In secondo luogo, l'ibisco fiorirà nel primo anno dopo la semina, a differenza della riproduzione dei semi (solo dopo 2-3 anni).

Segni di cure insufficienti

Durante la coltivazione dell'ibisco ornamentale, possono sorgere le seguenti difficoltà. Ad esempio, terreno non nutriente, terreno asciutto o bassa temperatura, ecc., Porteranno al fatto che i boccioli non si apriranno e alla fine cadranno. Problemi comuni:

  1. Bassa temperatura, annaffiature frequenti con acqua fredda, eccesso di calcio e cloro nel terreno, una piccola quantità di ferro e azoto nel terreno, umidità dell'aria insufficiente: le foglie ingialliscono o cadono.
  2. L'alta temperatura, l'eccesso di fertilizzante, la mancanza di luce porteranno alla mancanza di fiori.
  3. Mancanza di luce ed eccesso di fertilità: sulle foglie compaiono macchie rosa.
  4. Irrigazione insufficiente: il fogliame inizia a sbiadire.
  5. Condizioni di bassa temperatura: le radici iniziano ad asciugarsi.
  6. Condizioni di alta temperatura nei mesi invernali, mancanza di umidità dell'aria - le foglie iniziano ad asciugarsi.

Controllo dei parassiti e delle malattie

Il fodero, l'acaro del ragno sono i principali distruttori dell'ibisco ornamentale, rappresentano una minaccia per esso. Per prevenire il pericolo, è necessario pulire il fogliame con acqua saponosa, quindi eseguire la procedura di spruzzatura con una soluzione speciale di actellik.

È impossibile pentirsi di aver scelto l'ibisco al coperto. Questa è una pianta coltivata davvero unica e graziosa che porta l'estetica in ogni stanza, dona la sua naturale freschezza e affascina gli occhi.

Che tipo di cure ha bisogno un ibisco a casa??

L'ibisco mostrato nella foto, l'assistenza domiciliare richiede poco, ma il positivo è tangibile. Fiori enormi, foglie bellissime - lontano da tutti i vantaggi di un animale domestico. Delle molte varietà di ibisco, solo la rosa cinese si è stabilita nelle abitazioni umane. Amiamo particolarmente l'ibisco al coperto in una spaziosa casa rurale, installato nella stanza superiore in modo che un flusso di luce si riversi su di esso dalla mattina alla sera.

Proprietà utili dell'ibisco indoor

Dal punto di vista del feng shui, l'ibisco indoor, mostrato nella foto, attira il bene in casa, assorbe l'energia nera, proteggendo le persone. L'ibisco è in grado di assorbire le sostanze nocive dall'aria, purificandola. Ma dai fiori di questa pianta puoi preparare pozioni che aiutano con i disturbi interni..

Gli infusi di foglie e fiori aiutano a purificare la pelle, la pappa dalle foglie viene applicata a bolle e bolle. Quindi, un kit di pronto soccorso domestico è nascosto in una bella pianta.

Il tè all'ibisco, una bevanda preferita da molti, è ottenuto dai fiori di ibisco. Ha un effetto benefico sui pazienti ipertesi e aiuta lo stomaco a far fronte a cibi pesanti.

L'umidificazione dell'aria dovuta all'evaporazione dell'umidità dal terriccio, la contemplazione di un bellissimo cespuglio fiorito creano aria sana e alleviano lo stress interno. Ciò è evidenziato dall'ibisco nella foto..

Contenuto domestico della rosa cinese

Passeranno gli anni, saranno necessari diversi trapianti prima che il fiore diventi protagonista nella composizione. In un vaso da pavimento, un albero sempreverde con foglie dentate scure attira gli sguardi ammirati degli ospiti. Con buona cura, il fiore di ibisco al coperto vive a lungo. Ha bisogno di un po 'di attenzione e cura:

  • una certa composizione della terra e un vaso per la crescita;
  • luogo ben illuminato senza luce solare diretta;
  • irrigazione e alimentazione;
  • formazione di cespugli;
  • protezione contro malattie e parassiti.

Inoltre, la pianta deve aderire alle condizioni estive e invernali e non ama le correnti d'aria. Un segnale che la pianta sta soffrendo sarà l'ingiallimento delle foglie, farle cadere e gemme non aperte.

Come prendersi cura dell'ibisco a casa, analizzeremo in più fasi dal momento dell'acquisto.

Come molte piante da interno, l'ibisco non ha bisogno di un vaso in crescita. Quando si scelgono i piatti per piantare una pianta, è necessario assicurarsi che ci siano fori di drenaggio e creare un buon strato di drenaggio con materiali tradizionali o con uno speciale granulato Seramis. L'uso di una composizione speciale saturerà il terreno con i fertilizzanti micronutrienti necessari per il fiore di ibisco da interno.

La composizione del terreno per la semina è semplice:

  • tappeto erboso di argilla - 2 parti;
  • terreno fogliare e humus - 1 parte ciascuno;
  • sabbia, carbone di legna, vermiculite - a poco a poco come additivi.

Per trapiantare o ricaricare la pianta in giovane età, è necessario ogni anno in un vaso più grande, ma solo in primavera. Un cespuglio più maturo viene trapiantato più spesso, quindi lo strato superiore della terra viene cambiato. Durante il reimpianto, le vecchie radici scure possono essere tagliate con uno strumento pulito. Le giovani radici leggere lavorano per la nutrizione delle piante.

L'illuminazione gioca un ruolo importante nell'effetto decorativo del cespuglio. L'ibisco non fiorisce all'ombra, in estate e in inverno dovrebbe stare alla luce. Se il sole è cocente, l'ibisco indoor ha bisogno di essere ombreggiato. In estate, la temperatura di 18-25 gradi è confortevole per un fiore. Ma più è caldo, più spesso il fiore viene annaffiato e spruzzato. In inverno, mantenersi in condizioni fresche, ma non inferiori a 12 gradi, provocherà un tripudio estivo di fiori.

Innaffia la pianta con acqua dolce e stabilizzata senza tracce di cloro. È l'irrigazione sbagliata che spesso è causa di malattie. Pertanto, è impossibile asciugare eccessivamente la pianta: perderà foglie e fiori. Le radici marciranno per lo straripamento con le conseguenze che ne derivano. Dall'acqua dura, fredda e arrugginita, le foglie diventeranno gialle, come dimostra la foto, l'ibisco a casa con cure improprie.

Per un buon sviluppo, la pianta richiede un'alimentazione frequente durante la fioritura. In primavera, per lo sviluppo della massa verde, la pianta ha bisogno di azoto, ma non molto. L'ibisco ha bisogno del fosforo per prosperare. E per il buon sviluppo del cespuglio, è necessario il potassio. È meglio acquistare una composizione già pronta di fertilizzanti solubili per piante da fiore.

Per una buona fioritura, l'ibisco indoor per la cura della casa ha bisogno di potare i germogli. I fiori si formano solo su giovani ramoscelli. Dopo la potatura, il ramoscello dà nuovi germogli, sui quali si formano i fiori.

Metodi di allevamento della rosa cinese

Puoi propagare un fiore per semi, talee. Il modo più semplice è ottenere una maniglia. Quando le piante vengono potate, le cime vengono utilizzate per la propagazione. Germina le talee in acqua o sabbia bagnata in un luogo caldo. Le radici che appaiono sono leggermente cresciute e radicate in un luogo permanente, in un bicchiere, fino a 10 cm di diametro.Con la cura adeguata, la nuova pianta fiorirà nello stesso anno.

Si consiglia di coltivare piantine dai semi in primavera. La germinazione viene effettuata con riscaldamento inferiore fino a 25-27 gradi. Le piantine si tuffano dopo la comparsa di due foglie vere. Le giovani piante fioriranno nel terzo anno o più tardi.

Prendersi cura di una pianta malata

Come prendersi cura dell'ibisco se è malato? È necessario analizzare perché il fiore perde foglie o fiori. La prima cosa da fare è creare le giuste condizioni di detenzione. Se la malattia non è riuscita a diventare cronica, i risultati saranno evidenti in due settimane.

Come profilassi contro l'infestazione da insetti dei cespugli, puoi usare una doccia per le foglie, l'acqua laverà via polvere, afidi e impedirà a un acaro di organizzare una colonia. Gli agenti di protezione chimica vengono utilizzati dopo i metodi di pulizia tradizionali.

Analizziamo le principali cause e modi per eliminarle:

ProblemaCausaSoluzioni
Attaccato da parassitiPianta indebolita.Utilizzare equipaggiamento protettivo, trapiantare in nuovo terreno.
Malattie fungine battericheFreddo, umido, buio.Migliora le condizioni abitative, rivedi le radici con il trapianto, tratta con fungicidi.
Le foglie ingialliscono, le vene sono verdiIrrigazione con acqua fredda dura, clorata, fredda e umida.Modificare le condizioni di detenzione, cambiare il terreno, aggiungere vetriolo ferroso all'acqua di irrigazione. Riscalda l'ibisco. Proteggi dalle correnti d'aria.
Niente fiori e boccioliMolto azoto, in inverno la pianta non riposava al fresco.Migliora l'illuminazione, crea le condizioni per la formazione dei reni, riduci la proporzione di azoto nei fertilizzanti.
Germogli e gemme cadonoIl regime di temperatura e le condizioni di detenzione sono stati drasticamente modificati.Metti in un luogo caldo, nutrilo con fosforo, controlla la presenza di insetti nocivi. Non puoi girare il vaso e cambiare il suo posto durante la fioritura..

Queste sono le semplici ragioni del malessere dell'ibisco indoor.

Tutto su come prendersi cura dell'ibisco indoor, potare e modellare una rosa cinese

Hibiscus o rosa cinese (Hibiscus rosa-chinensis), una pianta d'appartamento comune con grandi e bellissimi fiori a forma di imbuto.

Molte varietà decorative con colori diversi attecchiranno perfettamente a casa. Se segui le semplici regole per la cura dell'ibisco, la rosa inizierà a fiorire abbastanza presto.

Le condizioni necessarie per mantenere l'ibisco o come prendersi cura del fiore... Il tuo fiore dal bel nome "Hibiscus", oltre alla bellezza, ti ringrazierà per la tua cura e attenzione, liberando efficacemente lo spazio d'aria nella stanza e avrà anche un effetto benefico sui fiori interni che crescono accanto ad esso!

Basi per la cura e la manutenzione dell'ibisco...

L'ibisco appartiene alle piante amanti del calore e si sente molto a suo agio a temperature comprese tra 18 e 22 ° C, ma fiorisce bene e per lungo tempo, principalmente a 14-15 ° C. Sulla base di ciò, se alla fine della calda estate c'è un'opportunità di mettere il cespuglio in una stanza più fresca ma più leggera, allora non esiterà a rispondere a questo con la sua fioritura. Per il periodo estivo, è ottimo portare l'ibisco in uno spazio d'aria fresca, perfettamente in veranda o balcone, evitando solo correnti d'aria.

- Illuminazione per ibisco.

Preferisce i raggi del sole da sud. Nel caldo, la pianta deve essere allontanata dal vetro o ombreggiata. L'opzione migliore è un piedistallo alto davanti alla finestra. L'ibisco domestico risponderà immediatamente a una luce insufficiente "cadendo foglie" o facendo cadere i boccioli.

- Irrigazione e umidità.

Il rosaio cinese dipende fortemente dall'irrigazione tempestiva e dall'irrorazione regolare. L'acqua per l'irrigazione deve essere a temperatura ambiente, separata, immancabilmente in un contenitore di vetro aperto a collo largo. Se la stanza è troppo calda, è necessario impedire l'evaporazione del liquido dal terreno - coprirlo con piccola argilla espansa o muschio.

La cosa più importante per le foglie di rosa è la spruzzatura costante da un flacone spray o il regolare funzionamento di un umidificatore nella stanza. È vietato spruzzare fiori di ibisco. Durante la stagione di riscaldamento, è possibile mettere contenitori con acqua su batterie calde.

Le piace molto l'ibisco che "fa la doccia" in bagno. Sciacquare bisbigliando la polvere dalle foglie con acqua calda, proprio per evitare il ristagno del coma terroso, avvolgere la pentola in un sacchetto di plastica e legarla.

Come superare le difficoltà nella crescita dell'ibisco.

L'ibisco "non è capriccioso" nell'assistenza domiciliare e commetterai anche degli errori, sono molto facili da correggere e il fiore risponderà immediatamente alle trasformazioni. All'inizio ero abbastanza turbato dal fatto che la rosa stesse perdendo le foglie. Ma la nostra lunga convivenza mi ha insegnato a spruzzare le foglie più spesso quando sembrano un po 'appassite. Alla fine di una lunga fioritura, l'ibisco perde anche le foglie vecchie, ma allo stesso tempo ne cresce immediatamente di nuove.

Le foglie ingiallite della rosa cinese indicano che l'acqua per l'irrigazione deve essere accuratamente filtrata e difesa per ridurre il contenuto di cloro. Se c'è un bordo marrone sulle foglie ingiallite, significa che c'è troppo azoto nel fertilizzante, smetti di nutrire il fiore per un po '.

Con un brusco cambiamento nelle condizioni di conservazione, l'ibisco può buttare via completamente non solo i boccioli, ma anche le foglie, assumendo un aspetto fortemente "nudo", ma presto appariranno nuove foglie su di esso.

Come "forzare" la fioritura dell'ibisco?

Molte persone si chiedono perché non fiorisce e come prendersi cura correttamente dell'ibisco... Qui è tutto semplice! Cambia il terreno in fresco, pota i rami malandati e posiziona la pianta nel luogo più soleggiato. Quindi, otterrai la stimolazione di giovani germogli e gemme, che fioriranno..

Solo i giovani germogli fioriscono sull'ibisco, quindi non aver paura di tagliarli, lasciando un paio di gemme. Se non tagli più volte i vecchi rami, i fiori vengono rimpiccioliti e poi scompaiono del tutto.

E un altro punto fondamentale: se in casa tua d'estate faceva caldo e la stagione del riscaldamento non inizia per molto tempo in autunno, o l'ibisco è in una stanza fresca, allora molto presto formerà boccioli e getterà i fiori più belli. E al contrario, se il periodo invernale era troppo caldo per l'ibisco, c'è un'enorme possibilità che inizi a fiorire in primavera..

Ho ancora un piccolo segreto: al prossimo trapianto di fiori, prendi un chip di legno lungo fino a 10 cm e inseriscilo nel terreno in un vaso, a poca distanza dal tronco dell'ibisco. Può non sembrare uno scherzo, ma questa "via della nonna" contribuisce al fatto che il mio ibisco fiorisce a lungo: ogni mattina sboccia un nuovo fiore, la sera cade, la mattina dopo si apre il bocciolo successivo.

Formare il tuo fiore - potatura dell'ibisco.

Il vantaggio dell'ibisco sta nel fatto che quando potiamo un fiore, scegliamo: coltivare un cespuglio rigoglioso o un piccolo albero. Quindi, ho iniziato a coltivare la mia rosa cinese su uno stretto davanzale e in seguito, essendomi trasferito nella mia casa personale, la rosa si è immediatamente trasformata in un cespuglio che si allargava davanti alla finestra.

Ogni primavera, l'ibisco viene sottoposto a potatura formativa - fino a quando la pianta non inizia a crescere, o in autunno - alla fine della fioritura. I germogli lunghi vengono accorciati per stimolare la ramificazione. Avendo tagliato il cespuglio troppo tardi, ad esempio a maggio, è possibile in estate, in generale, non aspettare la fioritura. Altre volte, è necessario osservare in modo che non ci siano gemme sui germogli tagliati.

Per la potatura, è più ergonomico usare le forbici, i rami di ibisco sono sottili per usare un potatore. I germogli lignificati vengono tagliati, che crescono parallelamente ai rami principali, oltre a questo, è necessario tagliare tutti i rami secchi.

Per formare un cespuglio, qualsiasi germoglio viene potato 1/3 sopra la pagina rivolto verso l'esterno.

Durante la potatura, cerco di sviluppare un cespuglio in modo che si diffonda, ma basso, perché "iberna" al secondo piano, in una stanza con un soffitto basso.

Forma il tuo fiore in modo che si adatti comodamente al tuo interno. Non aver paura di esagerare, ibisco, con la dovuta cura, cresce molto rapidamente nuovi germogli e le foglie diventano più spesse e più grandi.

Terreno, trapianto e fertilizzazione dell'ibisco.

Nella maggior parte dei casi, il fiore viene venduto in una forma compatta, dove vengono trattati con preparati speciali, che inibiscono la crescita, ma a casa, soprattutto dopo il trapianto in un nuovo terreno, l'ibisco inizia a crescere attivamente.

In primavera, contemporaneamente alla potatura, gli ibisco vengono trapiantati o trasferiti in un substrato fresco; piante giovani ogni anno, adulti se necessario. In grandi esemplari, lo strato superiore della terra viene cambiato ogni anno. Il trasbordo con conservazione del coma terrestre viene eseguito in qualsiasi momento dell'anno.

Qualsiasi mezzo nutritivo è adatto per il trapianto di ibisco. Nella maggior parte dei casi, prendo due terzi del terreno del giardino, solo non il terreno nero, aggiungo un terreno universale per le colture indoor. È possibile aggiungere terra di zolle o humus. Poiché la rosa manca di una buona annaffiatura, per evitare ristagni d'acqua, è necessario un buon drenaggio dall'argilla espansa sul fondo del vaso.

Il vaso con ogni trapianto deve essere preso più grande, ma non di molto. In un vaso di fiori di grandi dimensioni, la rosa inizierà a crescere, ma smetterà di fiorire. Una rosa enorme ha bisogno di uno strato superiore di terra.

Durante il trapianto, mentre le dimensioni del coma di terra lo consentono, scuoto la terra malandata dalle radici, soprattutto se troppo bagnata. È possibile non rimuovere completamente il terreno dalle radici e non tagliare le radici stesse, se non si sospetta il loro decadimento.

La medicazione superiore gioca un ruolo importante nella cura dell'ibisco domestico.

Il nuovo substrato in cui è stato trapiantato l'ibisco contiene già molti nutrienti, in base a questo, dopo la fine del trapianto, faccio il top dressing in pochi mesi. Nella maggior parte dei casi, trapianto il mio fiore ad aprile e lo nutro da settembre a marzo. Hibiscus è adatto a qualsiasi fertilizzante universale per piante da interno, a basso contenuto di azoto, in forma liquida o sotto forma di bastoncini.

Affinché le foglie di ibisco brillino e la pianta non venga attaccata da un acaro, un paio di volte l'anno spruzzo la rosa con infuso di buccia di cipolla. Non è difficile preparare l'infuso: versare le bucce in un barattolo da tre litri fino a metà, tamponare, versare acqua bollente quasi fino in cima, lasciarla fermentare, filtrare.

Riproduzione dell'ibisco: la bellezza deve essere aumentata.

La rosa cinese si propaga per talea. È possibile utilizzare gli stessi germogli rimasti alla fine della potatura, scegliere il più forte e il più legnoso.

Mettere il gambo in acqua, è possibile mettere due pillole di carbone attivo in un contenitore con acqua o aggiungere uno stimolante per il radicamento. Aspetta che compaiano piccole radici bianche e pianta in una piccola pentola con terreno non complicato.

Assicurati di coprire con una bottiglia di plastica tagliata, in cui fare un paio di fori per la ventilazione, questo fornirà l'umidità dell'aria necessaria. È necessario annaffiarlo abbastanza spesso in modo che la pianta cresca bene e in modo evidente. Nel momento in cui il taglio inizia a produrre un gran numero di nuove foglie, è possibile pulire la mini serra.

Se sei pronto a dedicare un po 'di tempo per monitorare ogni giorno l'umidità del terreno nel vaso, per vedere se le foglie stanno cadendo, per spruzzare la bella corona del tuo ibisco da una bottiglia spray, allora grazie alla cura del tuo fiore di casa, un paio di volte all'anno puoi goderti la sua bella fioritura.

Rosa cinese o ibisco da interno: cura della casa, fioritura e dormienza, caratteristiche della manutenzione stagionale dei fiori

L'ibisco è una pianta d'appartamento popolare. Molti coltivatori la chiamano la "rosa cinese". Con buona cura, un albero sempreverde cresce fino a 2 mo più. Oltre ai cinesi, ci sono altri tipi di piante così spettacolari come l'ibisco da interno.

L'assistenza domiciliare non è difficile, la fioritura è molto bella, la propagazione con talee dà risultati eccellenti. Nella maggior parte dei casi, la rosa cinese viene coltivata negli uffici e negli spazi pubblici, e non in un appartamento: al fiore sono associati strani segni, a cui le persone superstiziose prestano attenzione.

  1. Tipi e varietà di ibisco da coltivare in casa
  2. Cura della casa
  3. Posizione e scelta del vaso di fiori
  4. Dove posizionare la pianta
  5. Suolo e drenaggio
  6. Piantare e trapiantare
  7. Temperatura e umidità del contenuto
  8. Irrigazione e irrorazione
  9. Illuminazione e illuminazione supplementare
  10. Top condimento e fertilizzanti
  11. Potatura
  12. Periodo di fioritura e riposo
  13. Metodi di riproduzione
  14. Talee
  15. Crescendo dai semi
  16. Cura gli errori e la loro eliminazione
  17. Malattie e parassiti, metodi di controllo
  18. Scudo
  19. Acaro di ragno
  20. Ibisco in casa: segni e superstizioni

Tipi e varietà di ibisco da coltivare in casa

Informazioni generali sull'impianto:

  • in natura, l'altezza di alcune specie di alberi raggiunge i 10 mo più;
  • genere della famiglia Malvov;
  • sono presenti arbusti, alberi e piante erbacee, annuali e perenni;
  • in natura, l'ibisco cresce ai tropici e subtropicali, in Europa e in America;
  • foglie grandi, fiori grandi, corona lussureggiante, verdi brillanti, sfumature di petali - dal bianco al rosso intenso;
  • una serra popolare e una cultura indoor è la rosa cinese. Le foto aiutano a capire perché quando si cerca una pianta ornamentale per arredare uffici, è Hibiscus rosa-sinensis che viene scelta in grande, rosso vivo, con una tinta scarlatta, fiori, semplici o doppi;
  • un albero con un tronco centrale cresce fino a 2-3 m, a volte più in alto, richiede potatura e formazione di chioma;
  • patria dell'ibisco indoor (Hibiscus rosa-sinensis) - arcipelago malese;
  • gli allevatori hanno allevato molte varietà interessanti di rosa cinese con una varia tonalità di petali.

Esistono molti tipi di ibisco in natura:

  • Ibisco siriano.
  • Triplicare.
  • Volatile.
  • Cinese.
  • Palude.
  • sudanese.
  • Cosmatogenico.
  • Triplicare.
  • Terry.

Alcune specie cambiano il colore dei petali in diversi periodi di fioritura. In precedenza, la rosa cinese aveva solo petali rosso vivo, ma negli ultimi anni sono state allevate varietà ibride con un colore diverso dei boccioli: bianco, giallo, combinato, con un centro luminoso.

Cura della casa

Negli appartamenti e negli uffici, nella maggior parte dei casi, viene coltivata la rosa cinese. La pianta si presenta come un piccolo albero con un tronco legnoso marrone chiaro. I giovani germogli sono verdi, le foglie non cadono. Se le condizioni di crescita non vengono seguite, l'ibisco indoor non fiorisce, ma anche in assenza di gemme, la pianta ha un alto effetto decorativo.

Posizione e scelta del vaso di fiori

La specie che ama la luce cresce male e non fiorisce con la mancanza di luce solare. Molto spesso, una vasca o un vaso di fiori con un albero viene posizionata accanto a una finestra, in una stanza le cui finestre sono rivolte a sud o ad est. Il lato occidentale è adatto anche se nelle vicinanze non crescono alberi ad alto fusto o arbusti con rami sparsi..

Il vaso è di medie dimensioni, non piccolo, ma non troppo grande, altrimenti le radici crescono troppo e assorbono più nutrienti. L'ibisco cresce bene in una vasca di legno e in un vaso di fiori di plastica. È importante che ci siano fori di drenaggio sul fondo, altrimenti il ​​marciume radicale è quasi inevitabile con abbondanti annaffiature.

Dove posizionare la pianta

Cinque regole:

  • Più vicino alla finestra e alla luce.
  • Nella possibilità di ombreggiare con il caldo.
  • In un'area dove ci sarà libero accesso all'albero per la cura della chioma e l'irrigazione.
  • Non in una bozza.
  • Nessuna umidità, nessuna stanza buia.

Suolo e drenaggio

Per la crescita e la fioritura, il substrato ha bisogno non solo di nutrienti, ma anche di sciolto. È importante che con abbondanti annaffiature l'acqua non ristagni nel vaso. Il drenaggio è costituito da piccole pietre, ciottoli, frammenti di argilla, argilla espansa sul fondo del vaso di fiori. sono necessari fori per la rimozione graduale dell'acqua dal vaso di fiori.

Nel negozio di fiori, puoi acquistare il terreno per la famiglia delle Malvaceae o preparare una miscela di terreno a casa. Avrai bisogno di 1 parte di sabbia, foglie e terra di zolle + 2 parti di humus.

Piantare e trapiantare

Una giovane rosa cinese viene trapiantata ogni anno, alberi adulti, se necessario, di solito ogni due o tre anni. Se le radici crescono attivamente, intrecciate completamente con una palla di terra, la pianta rallenta la crescita, quindi sarà necessario un vaso di fiori più grande.

Durante il trapianto, procedere con attenzione per non danneggiare le radici. La medicazione superiore non viene eseguita per una settimana dopo il trapianto.

È consigliabile trasferirsi in un nuovo terreno anche dopo aver acquistato un giovane ibisco da un negozio di fiori. Con una composizione del terreno ottimale, la pianta attecchisce rapidamente in un nuovo vaso di fiori.

Video passo passo - istruzioni per trapiantare un ibisco indoor:

Temperatura e umidità del contenuto

L'ibisco indoor non ama l'umidità, le correnti d'aria e il freddo. La temperatura ambiente ottimale è superiore a +22 gradi, ma il calore estremo e la mancanza di aria fresca influiscono negativamente sulla pianta.

In estate, la stanza o l'ufficio dovrebbero essere caldi. Se è presente un condizionatore d'aria, è necessario verificare se l'aria fredda scorre sulle foglie.

In inverno, durante il periodo di sospensione della stagione di crescita, è possibile spostare il vaso con la pianta in una stanza più fresca: al livello di +17.. + 18 gradi. Non si dovrebbe permettere agli indicatori di diventare estremi e scendere a meno di +7 gradi: la specie termofila si congela, marcisce e muore.

La rosa cinese ama l'umidità elevata (circa il 70%), ma non è sempre possibile mantenere tali indicatori in una stanza o in un ufficio, soprattutto in inverno quando il riscaldamento centrale è acceso. La spruzzatura in inverno non viene eseguita, c'è un altro metodo semplice: mettere un contenitore d'acqua vicino alla pianta o utilizzare periodicamente un elettrodomestico - un umidificatore.

Irrigazione e irrorazione

L'ibisco indoor ama l'umidità, ma l'irrigazione quotidiana non è necessaria. Il liquido viene aggiunto dopo che lo strato superiore si è asciugato. L'acqua deve essere difesa per uno o due giorni.

L'irrigazione più intensa è in primavera e in estate, con la crescita attiva della vegetazione giovane e della fioritura. In autunno e in inverno, l'albero riposa e il livello di umidità del substrato si riduce.

Spruzzare le foglie in estate se la stanza è soffocante e l'irrigazione non è sufficiente per trattenere l'umidità. Spesso puoi pulire le verdure con un panno umido.

Illuminazione e illuminazione supplementare

Un solarium è un prerequisito per una buona crescita ed espulsione delle gemme. Alcune varietà (specie nane) non tollerano la luce intensa; i raggi diretti in una giornata calda possono provocare ustioni sulle foglie. Avrai bisogno di un po 'di ombreggiatura o di posizionare un vaso di fiori con una rosa cinese in una stanza con finestre a ovest o ad est.

Top condimento e fertilizzanti

L'applicazione moderata di composizioni minerali migliora la crescita, influisce positivamente sulla fioritura. È importante sapere: un albero sempreverde ha sicuramente bisogno di tutti i componenti, compreso il potassio, per il rilascio attivo di gemme e magnesio, in modo che le foglie non ingialliscano. Devi stare più attento con azoto e fosforo, aggiungere componenti in una quantità minima.

Molte casalinghe eseguono il miglior condimento a base di ingredienti naturali. Un decotto con buccia di banana, acido succinico per piante dà un buon effetto.

Potatura

Per formare una bella corona, è necessario tagliare periodicamente i germogli laterali e apicali. Alcune casalinghe non eseguono misure per creare una forma spettacolare, si limitano alla potatura igienica. Anche in questo caso l'albero sembra magnifico e "ricco", ma se lo desideri puoi accorciare leggermente i rami giovani in primavera nei punti giusti per formare un cespuglio o un albero.

In assenza di potatura formativa, il cespuglio sarà ampio, diffondente. In buone condizioni, l'ibisco indoor cresce fino a 3 me più, e non puoi fare a meno di accorciare la cima. Il pizzicamento viene effettuato in primavera, durante la stagione di crescita. La rosa cinese è un ottimo arredo per spazi pubblici dove non fa molto freddo e non ci sono correnti d'aria..

Periodo di fioritura e riposo

I primi germogli compaiono in tarda primavera, con buona cura e illuminazione sufficiente, la fioritura dura per tutta l'estate. Spesso fioriscono anche piante molto giovani cresciute da talee, se l'ibisco si trova in un luogo caldo e ben illuminato, riceve un complesso di fertilizzanti minerali.

Ogni fiore piace all'occhio per diversi giorni, poi svanisce, ma in un altro punto ne appare uno nuovo. Dall'autunno alla fine dell'inverno, è necessario dare alla rosa cinese un po 'di riposo per la stagione di crescita primaverile e l'espulsione tempestiva delle gemme. Se il fioraio osserva le caratteristiche della cura stagionale, in inverno riduce l'intensità dell'irrigazione, della concimazione, quindi la rosa cinese in primavera sarà piena di forza per la nuova stagione.

Metodi di riproduzione

L'allevamento di una rosa cinese in casa non è un processo laborioso, la pianta attecchisce rapidamente e cresce bene dopo la semina nel terreno. Il metodo di allevamento principale è la propagazione vegetativa: il giovane ibisco cresce dai germogli tagliati. La coltivazione dai semi viene utilizzata, il più delle volte, da coltivatori e coltivatori di fiori professionisti..

Talee

Coltivare un ibisco da un germoglio tagliato non è un compito molto noioso e nella maggior parte dei casi il risultato è positivo. È utile imparare la tecnologia per evitare errori..

Come procedere:

  • tagliare i giovani gambi verdi dai germogli apicali o laterali;
  • rimuovere con cura le foglie, metterle in un barattolo di vetro con acqua tiepida;
  • dall'alto si può coprire il contenitore con una bottiglia di plastica per creare una piccola "serra"
  • dopo tre o quattro settimane, le radici compaiono al taglio. Successivamente, il germoglio viene piantato in un terreno leggero e nutriente contenente torba, sabbia e humus. Per trattenere l'umidità, è utile mettere il muschio di sfagno sul terreno;
  • i giovani ibisco sono protetti dagli effetti del sole cocente, ma forniscono crescita in un'area luminosa.

Crescendo dai semi

Il metodo è laborioso, complesso, senza conoscenze e competenze professionali, è difficile ottenere un buon risultato. Per questo motivo, i coltivatori di fiori dilettanti usano talee semplici ed economiche per l'allevamento dell'ibisco e solo gli allevatori propagano le specie sempreverdi per seme.

Cura gli errori e la loro eliminazione

È importante capire quali fattori influenzano negativamente il sempreverde e come normalizzare lo stato della rosa cinese:

ProblemaLe ragioniEliminazione
Le foglie diventano gialle e seccheLa pianta è in una stanza calda e soffocante. L'irrigazione è rara, l'albero non ha abbastanza umidità. Concimi azotati in eccesso, carenza di magnesioNel calore, ombreggia la pianta, asciuga le foglie con un panno umido. Nella stagione calda, assicurati che il terreno non si asciughi molto più attentamente. Rifiuta l'applicazione eccessiva di fertilizzanti azotati, normalizza la quantità di magnesio
MarciUna stanza umida e fredda. L'umidità si accumula nel terreno sullo sfondo di annaffiature troppo frequenti e abbondanti o dell'assenza di fori di drenaggio sul fondo della vasca o del vaso di fioriNormalizza il regime di temperatura. Innaffia l'albero mentre il terreno si asciuga. Verificare la presenza di fori di drenaggio dell'acqua ostruiti
Non cresceIl fiore è in una stanza scarsamente illuminata. Pentola troppo stretta. Substrato scadente, mancanza di sostanze nutritive. Radici in putrefazioneSposta il vaso di fiori con la rosa cinese in una stanza luminosa, ma non sotto i raggi cocenti del sole. Trapianta il fiore, normalizza la composizione del terreno

Malattie e parassiti, metodi di controllo

Una pianta senza pretese richiede una manutenzione minima. I problemi con la coltivazione e la salute dell'ibisco sorgono, nella maggior parte dei casi, a causa dell'ignoranza o del mancato rispetto delle regole di coltivazione. Gli insetti parassiti hanno anche maggiori probabilità di stabilirsi su piante indebolite..

Scudo

Informazioni importanti:

  • Sulle foglie compaiono delle "tartarughe" di colore grigio-bruno: si tratta di femmine con le conchiglie attaccate alla massa verde e ne bevono il succo. La colonia di cocciniglie sta crescendo rapidamente e con la riproduzione attiva puoi perdere un fiore: i parassiti perforano letteralmente foglie sottili, bevono succhi, è difficile separare i parassiti senza danneggiare i piatti fogliari.
  • Dopo aver messo il fiore in quarantena, applica la schiuma di sapone su tutte le parti interessate in modo che i parassiti soffocino. Dopo una giornata lavare via il prodotto, separare i parassiti o rimuovere le foglie dalle quali è impossibile rimuovere i parassiti o se la superficie è gravemente danneggiata.
  • Successivamente, l'albero viene spruzzato con insetticidi: Konfidor-Maxi, Fitoverm, Aktara. Se i parassiti non vengono completamente distrutti, viene utilizzato il farmaco tossico organofosforico Actellik. La lavorazione viene eseguita rigorosamente per strada. Se il vaso con il terreno è grande, l'albero è alto, puoi portare l'ibisco al coperto sul balcone o sulla terrazza.
  • Quando si lavora con insetticidi, aderiscono alle regole di sicurezza e protezione del corpo: guanti di gomma sottili sulle mani + respiratore + occhiali di plastica + cappuccio + indumenti chiusi. Non dovresti bere, mangiare, prendere pillole o fumare mentre spruzzi il fiore colpito. Le regole si applicano quando si utilizzano insetticidi e acaricidi di qualsiasi grado di tossicità, anche con classi di pericolo 3 e 4. La violazione dei requisiti può portare a intossicazione acuta, specialmente quando si utilizzano FOS, potenti farmaci del gruppo 2 di tossicità.

Acaro di ragno

Un parassita, alla comparsa del quale molti coltivatori vanno nel panico. Un minuscolo parassita con un corpo rosso-arancio danneggia attivamente le piante, si moltiplica rapidamente, intreccia le foglie con una ragnatela, penetra nella parte sotterranea e nel terreno.

Cosa fare quando viene identificato un minuscolo parassita? Inizia il combattimento il prima possibile:

  • Per prima cosa, la rosa cinese viene messa in quarantena, quindi vengono raccolte le larve e gli adulti, viene applicata una soluzione di sapone forte.
  • Dopo 24 ore, le foglie vengono lavate, gli acaricidi vengono applicati alle verdure essiccate. Per uccidere gli acari del ragno, vengono utilizzati questi farmaci e non insetticidi adatti per combattere gli insetti.
  • Prendi il rimedio universale Actellik, se nomi meno potenti non aiutano, ma prima usano gli acaricidi Fufanon, Antiklesch, Skelta, Neoron, Flumite.
  • Dopo la distruzione dei parassiti, viene prevenuta la ricomparsa dei parassiti. È importante sapere: l'acaro del ragno preferisce l'aria e il terreno asciutti e un'irrigazione adeguata, la lavorazione regolare delle foglie con una spugna o un panno umido riduce il rischio di riproduzione dei parassiti.

Sfumature importanti:

  • Un fungo può depositarsi su un albero indebolito se il terreno è troppo umido e l'acqua ristagna nel terreno dopo l'irrigazione.
  • Quando si rileva una placca biancastra o grigio-nera, foglie appassite, è necessario cancellare accuratamente gli strati.
  • Assicurati di spostare il fiore in una stanza separata se ci sono altre piante da interno nelle vicinanze.
  • Per distruggere la flora patogena, vengono utilizzati fungicidi biologici e nomi chimici del fungo: Fundazol, Abiga-Pin, liquido Bordeaux, Fitosporin, Profit Gold, Maxim, Tanus, Gamair, Trichodermin, Green soap.
  • Quando si selezionano i fungicidi, viene preso in considerazione il tipo di preparato: agenti sistemici o di contatto, il grado di tossicità, il periodo di protezione delle piante dopo il trattamento.
  • Per la prevenzione delle micosi, sono escluse le condizioni contro le quali si sviluppa la flora patogena, non consentono il ristagno della concessione, il freddo e l'umidità in una stanza con una rosa cinese.

I coltivatori esperti spesso preparano il terreno per la semina da soli, il che aumenta il rischio di introdurre spore fungine con componenti organiche. Un metodo semplice - calcinare il substrato preparato nel forno - è una buona protezione contro la flora nociva. Un altro modo è trattare il terreno con permanganato di potassio forte: si prendono così tanti cristalli in modo che mescolati con acqua si ottenga una soluzione viola scuro.

Ibisco in casa: segni e superstizioni

Quante contraddizioni sono irte di un fiore così popolare come la rosa cinese o l'ibisco! Il possibile impatto su una persona può essere diverso, ma in misura maggiore le superstizioni e i presagi sono associati all'immaginazione delle persone e non hanno nulla a che fare con il reale stato delle cose. L'ibisco è un fiore della morte, come affermano molte persone "informate", e se la fioritura avviene nel momento sbagliato, la sfortuna accadrà a qualcuno vicino a te. Nessuno lo sa da dove provenga questa convinzione, ma molti hanno paura di tenere in casa un albero lussuoso con boccioli spettacolari e coltivare la pianta in uffici e luoghi pubblici.

C'è un'altra opinione: l'ibisco trasporta un'energia potente, si sintonizza sulla creatività, attiva la circolazione della materia attiva attorno ad esso, perché il fiore appartiene al segno del Fuoco. Una pianta di origine maschile ripristina la fiamma dell'amore negli sposi che vivono da molti anni nel matrimonio. In molti paesi orientali, l'ibisco è considerato un fascino del focolare, un talismano portafortuna.

Quale versione è più vicina? Decidi per ogni persona, tenendo conto delle sue convinzioni e del suo carattere. Se vuoi avere una rosa cinese, ma ci sono paure associate a cattivi segni, puoi posizionare un vaso di fiori con Hibiscus al lavoro: un albero bello e ben curato con fogliame luminoso e fiori grandi delizierà sicuramente colleghi e visitatori.

Ulteriori consigli utili per i coltivatori di fiori sulle caratteristiche della cura di una rosa cinese possono essere trovati nel seguente video:

Ibisco indoor: cura e coltivazione a casa

Il genere Hibiscus (famiglia Mallow) comprende oltre 200 specie, tra cui annuali, piante perenni, arbusti e alberi. La maggior parte di loro cresce all'aperto. Uno dei tipi più popolari di ibisco, la rosa cinese (Hibiscus rosa-sinensis), è più adatto per la coltivazione in casa. Ha preso questo nome perché le prime varietà a raggiungere l'Europa sono state spedite dalla Cina..

È interessante notare che non è mai cresciuto in natura. Inoltre, i botanici ritengono che anche la Cina non sia la vera patria di questa varietà di ibisco. È apparso da qualche parte in Asia meridionale, Malesia o nelle isole del Pacifico.

Descrizione dell'impianto

La vera H. rosa-sinensis è coltivata raramente, in quanto è un arbusto con fusti legnosi da 1 a 5 m di altezza. Le foglie sempreverdi (in alcuni rappresentanti di fogliame variegato) sono lucide, hanno forma ellittica con bordo frastagliato e punta appuntita..

I fiori di dimensioni 10-15 cm sono costituiti da 5 petali, a volte con un bordo elaborato, esternamente simile a un imbuto. La loro parte centrale è costituita da uno stigma e da una serie di stami gialli. Il colore originale del petalo era rosso, ma ora c'è una vasta gamma di sfumature: rosa, giallo, arancione, bianco e nell'ibisco fantasia compaiono viola e blu. Alcune opzioni hanno una doppia tavolozza.

Hanno gemme relativamente piccole (circa 10 cm di diametro), il più delle volte monocolore con un centro rosso. La fioritura può durare per un tempo piuttosto lungo: da 3 a 8 mesi, ma la vita di una gemma è breve - solo da 2 a 3 giorni.

La maggior parte delle varietà popolari sono il risultato di oltre mille anni di incroci, a cui hanno spesso partecipato diversi membri della famiglia. Le piante coltivate in casa raramente infettano malattie e parassiti.

Varietà

Un'ampia varietà di specie consente di ottenere nuovi e insoliti ibridi di spugna, sviluppati sia su scala industriale che coltivati ​​in casa. Tra i più apprezzati ci sono l'ibisco cinese..

Si tratta infatti di un arbusto, la cui altezza può raggiungere i tre metri, quindi va costretto a limitarne la crescita. Fiorirà da marzo a fine ottobre con fiori piuttosto grandi (fino a 15 cm di diametro). Il fogliame è liscio, denso, la tonalità varia dal verde scuro al viola.

Ibridi più popolari:

Il centro scarlatto e semplici petali gialli sono i tratti distintivi di "Kyoto".

Gemma doppia grande rosso vivo - "Hamburg".

Sfumature di rosso o arancione - colorazione frequente di petali semplici in Florida.

Infiorescenze molto belle, colorate con una sfumatura lilla o viola, in "Feling Blue".

Il bordo arruffato di un petalo viola con macchie bianche lungo i bordi caratterizza "Parple Mazhetik".

Petali rosa-lilla, delimitati da una striscia bianca - "Carmen Keene".

Che aspetto ha un abito da sposa come "San Remo".

Le foglie variegate e le gemme luminose di Cooper sono piuttosto popolari. È interessante notare che la saturazione del colore dipende direttamente dalle condizioni di detenzione..

Aspetto insolito nell'ibisco sezionato. I petali vengono tagliati a strisce strette e distesi. L'aspetto esotico della pianta è dato dal pistillo, che sporge fortemente in avanti.

La "rosa sudanese" è un altro membro interessante della famiglia, noto a molti per il suo gusto, poiché tutte le parti della pianta, tranne le radici, possono essere mangiate. È dalle sue tazze che viene preparato il tè all'ibisco. È più adatto per serre o giardini d'inverno, per le sue dimensioni piuttosto imponenti..

Hibiscus: assistenza domiciliare

Le culture indoor sono abbastanza modeste. Adeguata quantità di luce, irrigazione regolare, irrorazione: tutto ciò di cui una pianta ha bisogno per una rapida crescita e una fioritura attiva. Niente di complicato, ma alcune delle sfumature di cura che dipendono direttamente dal periodo dell'anno sono ancora presenti.

Faccende primaverili

In primavera, la rosa cinese ha bisogno di cure speciali a casa. Per garantire una buona illuminazione, consigliamo di posizionarlo più vicino a una finestra esposta a sud-ovest o sud-est.

Ma le finestre a sud non sono il posto migliore, poiché il caldo sole di mezzogiorno può bruciare le foglie delicate della pianta. Se l'unica opzione è il nord, non puoi fare a meno di un'illuminazione aggiuntiva.

In primavera, è necessario mantenere un'umidità moderata, concimare periodicamente. È sufficiente spruzzare la cultura 2-3 volte a settimana, se ciò non è sufficiente, è possibile utilizzare un umidificatore domestico. Non dovresti mettere un vaso di fiori vicino ai termosifoni, così come dove sono possibili forti fluttuazioni di temperatura e correnti d'aria. Temperatura ottimale - 20-22 ° С.

Mesi estivi

È ora di portare la pianta all'aria aperta: balcone, cortile, giardino. Gli spazi aperti sono spesso favorevoli alla fioritura. Posiziona la pentola dove il sole toccherà leggermente le foglie. Ne trarrà beneficio una leggera doccia da un flacone spray almeno 2 volte al giorno, altrimenti le foglie svaniranno rapidamente a causa della mancanza di umidità. Fai attenzione all'umidità del coma di terra, l'ibisco indoor ama l'irrigazione regolare. Se il termometro supera i 25 º С, si consiglia di portare il vaso di fiori nella stanza.

Importante! Fertilizzare l'ibisco da interno con preparati minerali contenenti tutti gli elementi necessari: potassio per la fioritura, magnesio per la vegetazione.

Periodo autunnale

Con l'arrivo di settembre fornire un'illuminazione sufficiente. Sentiti libero di esporre il tuo animale domestico alla luce solare diretta, ma per un breve periodo al mattino. Se l'autunno è caldo, porta l'ibisco fuori e, in autunno, identifica il vaso sulla finestra a sud.

Importante! Adatta gradualmente la pianta alla stagione fredda, riducendo la temperatura dai soliti 20-25 a 17 ° С.

Cura invernale

Questo periodo è la fase di riposo. Ma il sole per un animale domestico verde ha ancora bisogno di molto. Se non c'è abbastanza luce naturale, acquista una fonte UV aggiuntiva, come un phytolamp. Parametri dell'aria richiesti:

  • umidità - fino al 45%, durante la stagione di riscaldamento, non dimenticare di spruzzare periodicamente;
  • regime di temperatura: da 15 a 18 º С.

In inverno, l'irrigazione dell'ibisco viene effettuata mentre il coma di terra si asciuga. Se l'aria è molto secca, è sufficiente posizionare un contenitore d'acqua vicino al vaso di fiori o utilizzare un umidificatore.

Caratteristiche di alimentazione

La primavera e l'estate sono il momento per fertilizzare l'ibisco. È meglio iniziare con integratori minerali contenenti azoto, poiché promuoveranno la fioritura precoce. Utilizzare 2-3 volte a settimana fertilizzanti complessi contenenti potassio, fosforo.

Mangime mensile con escrementi di uccelli diluiti in acqua o verbasco, proporzioni, rispettivamente - 1:20, 1:12. Non usare spesso integratori contenenti azoto, a questa cultura non piacciono molto.

Importante! Puoi nutrirti solo dopo che il terreno è inumidito.

Metodi di potatura

L'ibisco dovrebbe essere tagliato periodicamente. Questa non è solo una misura sanitaria necessaria, ma anche un modo per formare una bella forma a corona. Questa procedura viene eseguita annualmente. La potatura igienica è una cura di routine a casa quando il raccolto è in piena fioritura. La punta del ramo su cui era il fiore viene rimossa. Ciò promuove l'emergere di nuovi germogli, dove saranno legati i boccioli..

Importante! L'ovaia del fiore si forma solo sui rami giovani.

In primavera, quando inizia la stagione di crescita, la parte superiore, tutti i germogli, non esclusi quelli nuovi, devono essere pizzicati. Non aver paura della potatura, poiché avvantaggia solo la pianta..

Trapianto: come eseguirlo correttamente

I giovani esemplari richiedono un trapianto annuale, ma le piante adulte vengono trapiantate ogni 2 o 3 anni. La procedura è meglio eseguire in primavera. Regole fondamentali:

  1. Controlla il terreno. Se non ci sono tracce di ossidazione su di esso, i parassiti non sono iniziati, verrà sostituito solo lo strato superiore (circa 5 cm).
  2. Scegli un terreno nutriente e leggero. La miscela può essere acquistata già pronta o preparata da sola: terra di zolle, foglie, humus, sabbia (4: 3: 1: 1). Incorporare carbone fine. Non aggiungere letame non diluito, brucerà le radici.
  3. Aggiungi farina di ossa, torba.
  4. Assicurati di mettere uno scarico.

Importante! L'argilla espansa o i ciottoli utilizzati come drenaggio devono essere almeno 1/4 della capacità.

Prendi un vaso piccolo, è più facile prendersene cura a casa e l'ibisco indoor darà più gemme.

Dopo che l'animale domestico verde è stato trapiantato, richiederà l'alimentazione in circa un mese e mezzo, poiché il terreno fresco è ancora ricco di tutti gli elementi necessari.

I principali segreti della crescita

La crescita può essere notevolmente accelerata se, dopo aver trapiantato l'ibisco a casa, tagliare immediatamente i germogli in modo che la distanza dalla base alle gemme sia di almeno 15 cm Non appena la giovane crescita è visibile, i vecchi germogli danneggiati devono essere rimossi.

Se è necessario ritardare il periodo di fioritura fino al freddo, il trapianto e la potatura dell'ibisco dovrebbero essere effettuati non prima di maggio. Fino a quel momento, sono disturbati solo da un'irrigazione moderata. Luglio è il momento della prossima potatura, dopodiché i boccioli inizieranno a formarsi solo all'inizio dell'autunno.

Lo sapevate? L'ibisco può ricrescere direttamente dalla radice.

Quando è necessario "preservare" una pianta per l'inverno, l'irrigazione viene interrotta in autunno. Dopo che le foglie cadono, il gambo può essere tagliato, lasciando circa 7 cm, quindi la pentola viene portata in un luogo dove la temperatura dell'aria è di circa 12 º C, occasionalmente annaffiata per mantenere in vita le radici. Dopo 4 mesi si possono vedere germogli giovani e sani. Questo è il segnale per esporre l'ibisco alla luce..

Importante! Se la pianta ha lasciato cadere le foglie, così come i boccioli appena formati senza una ragione apparente, questo indica errori di cura.

Metodi di riproduzione

I semi, le talee sono le principali opzioni di allevamento per questa cultura. È troppo lungo e fastidioso coltivare l'ibisco dai semi, molto spesso gli allevatori usano questo metodo. La sequenza di azioni è approssimativamente la seguente:

  • Gennaio - marzo - semina di semi precedentemente messi a bagno per 12 ore;
  • dopo aver deposto i semi sul terreno e inumiditi, i contenitori con il materiale di piantagione vengono coperti con vetro o polietilene, mantenendo la temperatura a circa 25 º С;
  • regolarmente ventilato e spruzzato;
  • dopo la comparsa delle prime foglie, la pianta viene trapiantata. La cultura inizierà a fiorire in circa un anno o due..

Il metodo di taglio per coltivare l'ibisco è molto più semplice, pur mantenendo i tratti materni e la fioritura inizia nel primo anno di vita.

Importante! La propagazione per talea è un modo semplice che anche un principiante può gestire.

L'algoritmo delle azioni è il seguente:

  1. Le cime tagliate vengono trattate con un regolatore di crescita, poste in un contenitore d'acqua per un mese.
  2. Dopo che le radici appaiono, le talee vengono trapiantate nel terreno, coperte con un barattolo.
  3. Annaffiato regolarmente con acqua tiepida.

L'ibisco cresce rapidamente, quindi dopo alcuni mesi avrà bisogno di un vaso più grande.

Malattie, parassiti dell'ibisco

Questa cultura è una calamita per gli insetti indesiderati: meligin, mosca bianca, afide, acari del ragno rosso. Pertanto, il primo passo per mantenere in salute il tuo animale domestico verde è fornire un'illuminazione adeguata e un'elevata umidità. Temperature più basse in inverno (fino a 15 ° C) scoraggiano i parassiti.

Anche se fatto correttamente, a volte compaiono ospiti indesiderati. Se ciò accade, spruzzare accuratamente la pianta con sapone insetticida (non detersivo per piatti), ripetere ogni 4-5 giorni fino a quando i parassiti non saranno completamente scomparsi.

Se parliamo di malattie, sono piuttosto rare negli ibridi, sebbene i rappresentanti coltivati ​​all'aperto siano suscettibili ad alcune di esse..

Difficoltà crescenti

Una pianta è un organismo vivente, quindi a volte qualcosa va storto:

  • i boccioli non aperti cadono - problemi di irrigazione, umidità;
  • le foglie volano in giro dal basso e sono già gialle: richiede alimentazione o la pianta è fredda;
  • la corona è rigogliosa, ma non ci sono doppie gemme: poca luce, fertilizzante in eccesso, alta temperatura in inverno;
  • macchie rosate sulle foglie: è necessaria la luce, molti fertilizzanti;
  • radici asciutte - il terreno è freddo;
  • foglie secche - umidità dell'aria insufficiente.

Lo sapevate? Un fiore di ibisco può vivere per decenni con la dovuta cura. Se ha abbastanza luce, la giusta temperatura dell'aria, un'elevata umidità, crescerà attivamente, deliziando l'ambiente circostante con uno straordinario tripudio di colori per lungo tempo.