10 colori che possono ucciderti. Piante d'appartamento velenose

Un gran numero di piante da appartamento popolari che ammiriamo per le loro bellissime foglie e fiori sono, purtroppo, piante velenose per l'uomo. Controlla se c'è una pianta nella tua casa dalla lista qui sotto, come proteggerti da avvelenamenti accidentali e cosa fare quando accertiamo la manifestazione di avvelenamento con un fiore così insidioso. Ecco 10 delle piante velenose più comuni nelle nostre case che possono minacciarci!

Perché le piante da appartamento velenose sono così pericolose?

In interni crescono numerosi tipi di fiori, originari dei luoghi tropicali. Sfortunatamente, nonostante la bellezza, possono rivelarsi piante velenose per l'uomo. Nell'ambiente naturale, le sostanze velenose contenute nelle piante le proteggono dai danni o dal consumo degli animali. Sono, quindi, i loro meccanismi di difesa. Quando portiamo queste interessanti piante esotiche nelle nostre case, siamo in grande pericolo, a volte mortale..

Se trovi piante pericolose per la salute nell'elenco sottostante nella tua casa, ricorda che tutti i lavori di cura, trapianto o potatura devono essere eseguiti con i guanti e anche limitare l'accesso di bambini e animali. Particolarmente suscettibili sono i gatti che vagano sui davanzali delle finestre con i fiori e talvolta amano rosicchiare le piante.

Le 10 piante d'appartamento più pericolose e velenose

1. Anthurium

Anthurium (latino Anthurium) è una pianta d'appartamento popolare con foglie decorative e bellissime infiorescenze. I germogli e le foglie di anthurium contengono una piccola quantità di cristalli di ossalato di calcio, velenosi per l'uomo. Il contatto della pelle con la linfa di questa pianta può causare un'eruzione cutanea e, se ingerita, provoca gonfiore di labbra, lingua e gola. In caso di contatto visivo, siamo a rischio di congiuntivite. Fortunatamente, la concentrazione di veleno nel succo di anthurium è molto bassa e le manifestazioni spiacevoli di solito passano rapidamente..

2. Ivy

Come pianta d'appartamento, le varietà di edera domestica vengono coltivate più spesso. Tutte le parti di questa pianta sono velenose per l'uomo. La linfa delle foglie contiene saponine dannose per l'uomo, che provocano irritazione cutanea e congiuntivite degli occhi. Il consumo accidentale di questa pianta può portare a difficoltà respiratorie e arresto, febbre, eruzioni cutanee, allucinazioni, intorpidimento e nausea..

3. Ciclamino persiano

Il ciclamino è una pianta meravigliosamente fiorita, nota anche come viola alpina, o Dryakva, forma tuberi sotterranei contenenti saponine velenose e ciclamina. Dopo l'ingestione accidentale, provoca nausea, vomito e diarrea, vertigini, convulsioni. Fortunatamente, raramente possiamo entrare in contatto con tuberi nascosti nel terreno. Tuttavia, dovresti stare molto attento quando propaghi la pianta dividendo i tuberi: usa i guanti, in nessun caso porta le mani alla bocca e, dopo aver piantato le piante, lavati accuratamente le mani.

4. Datura

Datura (lat. Datura) - sono apprezzati per i loro bellissimi fiori a forma di pipa. La datura viene spesso coltivata in vaso. In estate queste piante adornano giardini e terrazze e in inverno vengono portate in casa per proteggerle dal gelo. Sfortunatamente, tutte le parti della pianta sono velenose a causa degli alcaloidi che possono causare palpitazioni cardiache, convulsioni e allucinazioni. In una grande dose, sono mortali. In casi estremi, l'avvelenamento da droga può persino provocare un coma..

5. Dieffenbachia

Dieffenbachia (latino Dieffenbachia) è una pianta ornamentale, principalmente per le sue foglie grandi, anche se può fiorire in casa. Proprio come l'anturio, i suoi succhi contengono cristalli di ossalato di calcio, acido ossalico puro e ossalati solubili e succo digestivo, che causa la scomposizione delle proteine.

Se durante la cura danneggiamo la Dieffenbachia, il succo che ne esce può causare infiammazioni della pelle, che si manifestano sotto forma di prurito, bruciore, vesciche. Se il succo entra negli occhi, provocherà forti dolori, spasmi palpebrali e lacrimazione. L'uso di qualsiasi pezzo di dieffenbachia causerà nausea, diarrea, disturbi del ritmo cardiaco, paralisi.

L'irritazione delle corde vocali è molto grave e porta alla perdita della capacità di parlare fino a 10 giorni. Questo è il motivo per cui Dieffenbachia in inglese ha un sinonimo "Dumb cane", che significa "dumb cane". Puoi anche trovare l'epiteto - "suocera".

6. Philodendron

Philodendron (lat. Philodendron) - le seguenti piante da appartamento velenose contenenti ossalati e altre sostanze nocive sensibilizzanti. Il contatto della pelle con il loro succo finisce in irritazione e, quando ingerito, provoca dolore e bruciore alla bocca e alla faringe, salivazione, gonfiore delle mucose, vomito e dolore addominale.

7. L'euforbia è la più bella

L'euforbia è la più bella, o poinsettia (dal latino Euphorbia pulcherrima) - una pianta d'appartamento, particolarmente apprezzata durante il periodo natalizio, è anche molto velenosa. Prima di tutto, dovrebbe essere evitato il contatto con il succo di latte bianco, che può apparire se il germoglio è danneggiato. Irrita la pelle e talvolta possono manifestarsi sintomi di asma allergica. Il flusso di succo di latte dalla pianta può essere interrotto risciacquando l'area in cui il gambo è stato tagliato o rotto con acqua tiepida, quindi applicando carbone attivo in polvere a quest'area. Evita il contatto con questa pianta, prima di tutto, le persone allergiche al lattice.

8. Codiaum variegato (Croton)

Proprio come la già citata Euphorbia, la più bella, Codiaeum variegata (lat. Codiaeum variegatum) (spesso chiamata Croton), appartiene alla famiglia delle Euforbia, e causa anche avvelenamento. Tutte le parti di questa pianta, steli, foglie, radici, contengono linfa che irrita la pelle. Irritante per gli occhi, la deglutizione può provocare diarrea e vomito.

9. Oleandro comune

L'oleandro dalla splendida fioritura (lat. Nerium) è anche una pianta velenosa per l'uomo. Se ingerito, provoca avvelenamento, convulsioni, indebolimento del ritmo cardiaco. Tuttavia, vale la pena sapere che l'oleandro e una pianta medicinale, le sue foglie sono materie prime medicinali. Contiene glicosidi cardiaci, che vengono utilizzati nel trattamento delle malattie del sistema cardiovascolare.

10. Spathiphyllum

Spathiphyllum o Spathiphyllum (latino Spathiphyllum), che amiamo per le sue belle foglie, è un'altra pianta che contiene ossalati di calcio tossici per l'uomo, che possono irritare la pelle e gli occhi. Prima di tutto, dovresti fare attenzione che parti di questa pianta non entrino accidentalmente in bocca, ad es. bambino. Ciò minaccia l'infiammazione della mucosa orale e del tratto gastrointestinale, nonché il gonfiore del tratto respiratorio superiore, che può portare a difficoltà respiratorie.

Cosa fare in caso di contatto con piante da appartamento velenose

Le più probabili sono le irritazioni cutanee, che possono manifestarsi con un contatto sufficientemente prolungato con la pianta, quando viene potata o trapiantata. Pertanto, tale lavoro deve essere eseguito con i guanti e quindi lavarsi accuratamente le mani. In caso di irritazione cutanea, di solito aiuta il risciacquo della zona irritata con un forte getto d'acqua (per risciacquare il succo tossico residuo dalla pelle). Lavarsi gli occhi aiuta anche in caso di contatto con sostanze irritanti.

Se il succo o parti della pianta entrano nella cavità orale, sciacquare con acqua o latte (il liquido deve essere sputato o ingerito!). Nel caso in cui le parti velenose vengano ingerite, è generalmente consigliato indurre il vomito e bere molta acqua, che aiuterà a diluire il veleno ea rimuoverlo dal corpo. Tuttavia, l'acqua potabile è vietata se la persona avvelenata sperimenta allucinazioni e perdita di coscienza..

In caso di avvelenamento grave, consultare un medico. Quindi vale la pena conoscere il nome della pianta in modo che il medico possa determinare cosa è stato avvelenato e quale sarebbe il miglior modo di cure mediche..

Le piante da appartamento velenose sono pericolose per gatti e gatti:

Se hai qualcosa da aggiungere, assicurati di lasciare il tuo commento sul sito

Le piante d'appartamento più velenose. Elenco delle piante pericolose per la salute umana.

Per i paesi dell'ex Unione Sovietica, la presenza di piante da interno sui davanzali delle finestre è quasi un prerequisito per la vita, il che è abbastanza logico, perché producono ossigeno e alcune possono essere utilizzate per produrre medicine tradizionali. Ma poche persone pensano di essere in grado di causare danni significativi alla salute umana. Rimarrai sorpreso dal fatto che le piante da interno più velenose siano così diffuse. Questo articolo ha lo scopo di informarti sull'impatto negativo di alcune specie e di informarti sulle precauzioni necessarie nella scelta e nella cura di esse..

  1. 1. Dieffenbachia
  2. 2. Beaumonta a fiore grande
  3. 3. Edera inglese
  4. 4. Spathiphyllum
  5. 5. Oleandro
  6. 6. Philodendron
  7. 7. Epipremnum
  8. 8. Cycad cadente
  9. 9. Ortensia
  10. 10. Zamioculcas
  11. + Sansevieria

1. Dieffenbachia

È stato portato dalle foreste tropicali, ha messo radici grazie alla sua senza pretese e all'eccellente adattamento alle dure condizioni meteorologiche della nostra patria. Tuttavia, il succo di dieffenbachia è estremamente tossico per l'uomo ed è stato persino utilizzato come dispositivo di tortura. Una volta sulle mucose, le brucia e le paralizza, così che strofinando gli occhi si può facilmente perdere la vista. Durante la schiavitù, i piantatori costringevano i più loquaci a masticare le foglie della pianta, a causa della quale la loro lingua si gonfiava e si perdeva la capacità di parlare, per cui il diffebnache era chiamato la "verga muta".

2. Beaumonta a fiore grande

Nonostante questa bellezza orientale sia diffusa e abbia ben radicato nelle regioni costiere, il suo succo è stato a lungo usato come veleno, il che rende il beaumont una delle piante da interno più velenose. Il suo uso era molto popolare per indurre disturbi della coscienza e attacchi di cuore nei mariti infedeli nell'Asia meridionale medievale, nonché per uccidere ospiti indesiderati. Le punte delle freccette sono state abbondantemente imbevute di succo di beumont, dopodiché si sono attaccate impercettibilmente nel corpo della vittima, che ha perso conoscenza e non ha resistito alla violenza o al furto di proprietà.

3. Edera inglese

Che è anche chiamato velenoso, sebbene questa opinione sia molto probabilmente sbagliata. La pianta è in grado di provocare gravi reazioni allergiche nell'uomo, pertanto il contatto diretto senza protezione della pelle è strettamente controindicato. Se, a causa dell'inesperienza, l'hai comunque toccato con la mano nuda, attendi la comparsa di un'eruzione cutanea, irritazione e vesciche, che scompariranno non prima di tre settimane. Ti consigliamo inoltre di contattare immediatamente l'ospedale più vicino per assicurarti che non vi siano contaminazioni con altre sostanze che la pianta secerne..

4. Spathiphyllum

Nonostante molte proprietà utili, incluso l'assorbimento di gas nocivi dall'aria, che tornerà utile per i residenti di città densamente popolate, il contatto con lo spathiphyllum può causare molti problemi. Come la maggior parte delle piante da appartamento più velenose, infligge un duro colpo alle mucose del corpo, principalmente agli occhi, alla bocca e al rinofaringe. Se il succo viene a contatto con la pelle, apparirà una sensazione di bruciore molto forte e se il bambino assapora le foglie della pianta, preparati per vomito abbondante, indigestione e altre manifestazioni di avvelenamento, oltre a gonfiore delle tonsille e soffocamento a breve termine.

5. Oleandro

Cresciuto liberamente sul territorio della Crimea e del Caucaso, questo bellissimo fiore è una delle prime piante da interno, perché veniva utilizzato dagli antichi greci, che, come si presume, lo portarono nella nostra regione durante la colonizzazione della costa del Mar Nero. Tuttavia, c'è un enorme pericolo nel suo succo: poche gocce sono sufficienti per interrompere il lavoro dei sistemi cardiovascolare e respiratorio, causare aritmie, un attacco d'asma e persino un infarto. È impossibile non menzionare le sue proprietà benefiche, perché gli enzimi isolati in laboratorio sono un componente popolare dei farmaci per le persone che soffrono di bradicardia..

6. Philodendron

La maggior parte dei proprietari del filodendro non sospetta nemmeno di tenere a casa una delle piante da interno più velenose del mondo. Tuttavia, gli abitanti del Sud America, in particolare i colombiani, lo usano attivamente nella vita di tutti i giorni. Una delle specie di questa pianta è parte integrante della miscela velenosa e il succo fermentato in massa uccide i pesci anche a bassa concentrazione per litro. Le tribù amazzoniche usano questa proprietà della pianta, versando circa un litro nello specchio d'acqua più vicino, quindi tirano fuori il pesce morto e lo tagliano. Direttamente negli esseri umani, una pianta può causare esclusivamente allucinazioni e altri disturbi mentali a breve termine.

7. Epipremnum

Come altri rappresentanti della famiglia degli aroidi, l'epipremnum rientra automaticamente nell'elenco delle piante da appartamento più velenose del pianeta, ma non rappresenta un grande pericolo per l'uomo, a meno che tu non abbia intenzione di immergere le mani nel suo succo e poi strofinarti gli occhi: allora ti viene garantita la congiuntivite, almeno, e al massimo la completa perdita della vista. Tuttavia, se hai animali domestici, in particolare gatti, ti sconsigliamo di acquisire epipremnum, poiché mordendo la sua foglia, l'animale rischia di bruciare la mucosa, il che può causare dolore durante il consumo di cibo e persino soffocamento.

8. Cycad cadente

Molte generazioni di ricercatori hanno sofferto di grave avvelenamento da parte del veleno di questa pianta. Il fatto è che i nativi erano ben consapevoli delle proprietà tossiche del cycad e lo usavano ampiamente come veleno, offrendolo agli avventurieri appena arrivati ​​come regalo. Pertanto, la maggior parte delle tribù della Nuova Guinea e delle Isole Malesi è riuscita a preservare il proprio stile di vita per molti anni e, nell'era della globalizzazione, ha approfittato della brama di esotismo degli europei e ha fornito una delle piante da appartamento più velenose per l'esportazione. Ma ricorda che il potenziale di danno alla tua salute rimane ancora, quindi cerca di lavorare con il cycad con i guanti ed evitare di far entrare il succo negli occhi e nella bocca.

9. Ortensia

Stranamente, le piante più belle sono anche le più mortali. L'ortensia a noi così familiare contiene acido che può causare mancanza di respiro, disturbi del ritmo cardiaco, allucinazioni, malfunzionamenti del sistema nervoso centrale e persino la morte, però, solo quando si cerca di mangiare la pianta. Pertanto, rendilo inaccessibile a bambini e animali domestici, perché a volte può verificarsi una situazione in cui semplicemente non puoi fornire l'assistenza necessaria in modo tempestivo. E consigliamo di piantare con i guanti, perché in molte persone l'ortensia può causare una reazione allergica, soprattutto durante il periodo di fioritura.

10. Zamioculcas

Nonostante l'enorme numero di voci su questa specie, è molto difficile definirla la pianta da interno più velenosa. Sì, dovrai lavorare esclusivamente con i guanti, poiché la reazione allergica si svilupperà molto rapidamente, è consigliabile anche fare scorta di adrenalina per ogni evenienza. Se il tuo gatto o pappagallo assaggia un pezzo di foglia, c'è un'alta probabilità di avvelenamento o infiammazione della mucosa. Ma tutto quanto sopra si applica solo alle foglie di una pianta adulta, le radici, i gambi e le bucce sono assolutamente al sicuro.

+ Sansevieria

Questa pianta dovrebbe essere menzionata piuttosto nell'elenco degli utili per l'uomo, perché la sua presenza nella stanza migliora l'immunità. L'estratto è diventato molto diffuso in cosmetologia e dosi moderate di succo consentono di sbarazzarsi dell'avvelenamento con alcuni tipi di tossine. Ma anche un piccolo sovradosaggio causerà istantaneamente interruzioni del tratto gastrointestinale, accompagnate da vomito e diarrea, tuttavia, se non lasci i bambini soli con la sansevieria, non saranno in grado di ottenere una grande quantità di tossine, ma anzi miglioreranno leggermente la loro salute.

Quali fiori non possono essere tenuti a casa: foto e nomi

Quando pianti un angolo verde in casa, la prima cosa a cui pensi è bellezza e freschezza. Per evitare spiacevoli sorprese, seleziona attentamente i panorami ei quartieri in base alle tue condizioni. Ad esempio, sai quali fiori non possono essere tenuti in casa? L'abbiamo appena scoperto e siamo pronti a condividere le foto con i nomi.!

Piante d'appartamento velenose

Non è solo che è apparso il detto che la bellezza è una forza terribile. Le piante da interno più delicate e delicate possono essere velenose. Se è sufficiente prendere precauzioni con alcuni, allora è meglio abbandonare gli altri per sempre.!

1. Ciclamino

Il succo velenoso del ciclamino funziona secondo lo stesso principio di altre piante con succo di latte. Provoca irritazioni e gravi ustioni alle mucose. E se entra negli occhi, può causare una perdita temporanea della vista..

2. Gloriosa

Una vite tropicale è apprezzata dai coltivatori di fiori per la sua proprietà di cambiare più volte la sua tonalità. Ma tutte le sue parti contengono un forte veleno, che, ad alta concentrazione, può persino portare alla morte..

3. Adenium

L'esotico fiore africano ha preso dimora negli appartamenti grazie al suo fogliame insolito e alla sua rigogliosa fioritura. In effetti, gli indigeni dell'Africa usavano alcune varietà al posto del veleno per le punte di freccia..

4. Aglaonema

L'aglaonema è un arbusto deciduo ornamentale con un'ampia varietà di varietà variegate. Ma il succo e la frutta della maggior parte di loro sono velenosi, causano edema, irritazione delle mucose e congiuntivite..

5. Trichocereus

Un cactus senza pretese è coperto da lunghe spine acuminate, ma questo non è affatto il suo problema principale. Gli enzimi nella polpa della pianta possono causare allucinazioni e in alte concentrazioni - paralisi del sistema nervoso centrale.

6. Brovallia

Questa è un'altra pianta che molte persone detengono per il suo bell'aspetto, anche senza conoscerne il nome. Brovallia è il parente più stretto della mandragora e della belladonna ed è anche estremamente velenosa..

7. Clivia

La forma e il colore insoliti dei petali di clivia attirano immediatamente l'occhio durante la fioritura. L'enorme bouquet è troppo efficace, ma il succo delle sue foglie provoca la paralisi se accidentalmente preso all'interno.

Piante d'appartamento che causano allergie

È molto difficile scegliere i fiori per chi soffre di allergie, perché le reazioni individuali sono sempre imprevedibili. Ma puoi minimizzare i rischi e non tenere a casa almeno le specie statisticamente più pericolose.!

1. Camomilla

Le margherite decorative puliscono bene l'aria e fiori e boccioli possono essere essiccati per il futuro. Ma durante l'impollinazione, è l'allergene più forte che causa mancanza di respiro e manifestazioni cutanee..

2. Palma

I palmi cosiddetti "maschili" provocano allergie, gonfiore e aumento della lacrimazione. Questa è una reazione al polline che si accumula nei perianzi maturi.

3. Fern

Le felci sono amate per la loro bellezza e senza pretese, ma anche questa medaglia ha un rovescio della medaglia. Si moltiplicano per le spore che entrano nel tratto respiratorio e provocano allergie..

4. Ficus Benjamin

Anche l'ospite più popolare di appartamenti e uffici non è così semplice come vorremmo. Sorprendentemente, il ficus provoca spesso reazioni nelle persone con allergie al lattice perché hanno una struttura proteica simile.

5. Viola

Le piantine viola sono pericolose per le persone con gravi allergie alla polvere. Le morbide foglie soffici che amiamo così tanto le attirano e le accumulano in modo particolarmente forte.

6. Crisantemo

Sempre più spesso, i coltivatori coltivano piccole varietà decorative di crisantemi in vasi da fiori. E invano, perché il loro polline è un forte allergene e si accumula anche in una stanza chiusa..

7. Abutilon

Lo spettacolare fiore, chiamato anche acero domestico, è molto amato per la sua insolita bellezza. Ma in estate fiorisce con grandi campane e il loro polline porta spesso a problemi respiratori..

Piante con un forte odore

Alcuni fiori da interno hanno un profumo forte e pungente. Non importa quanto sia piacevole, non è ancora l'opzione migliore per una stanza piccola e chiusa. Almeno irto di mal di testa cronici.

1. Geranio

I gerani non devono nemmeno fiorire, perché gli oli essenziali sono contenuti nelle foglie. Sono loro che purificano e disinfettano l'aria, ma danno un forte aroma durante tutto l'anno..

2. Rose

La rosa è un profumo luminoso familiare che piace a molte persone. Ma i cespugli densamente fioriti nella camera da letto non solo creano un'atmosfera romantica, ma provocano anche problemi con il sonno..

3. Oleandro

Molte persone trovano l'odore dell'oleandro attraente, ma questo non lo rende meno pungente. Durante la fioritura, la pianta lancia nell'aria troppe sostanze essenziali che provocano emicranie e soffocamento..

4. Giglio amazzonico

Un bel fiore con uno squisito profumo tropicale è piuttosto aggressivo. Può provocare disagio e lieve nausea al mattino e alla sera, anche se durante il giorno tutto sembra normale..

5. Mirto

Il mirto sarà sicuramente tra le piante più apprezzate per la purificazione dell'aria, ma il suo aroma è notevole per le sue proprietà sedative espressive. Non è la scelta migliore per un luogo di lavoro in cui è necessario mantenere costantemente la concentrazione.

6. Azalea

L'odore dell'azalea è un forte irritante e allergene, e la semplice ventilazione non è sufficiente qui. A proposito, questo vale anche per altri fiori legati ai rododendri..

7. Kirkazon

La bizzarra pianta medicinale viene spesso allevata per i suoi benefici. Ma i fiori contengono alcaloidi, una sostanza velenosa che è meglio non inalare affatto.

Piante d'appartamento pericolose per i bambini

Scegliere i fiori per la stanza di un bambino è una vera sfida, perché dovrebbero essere belli, sicuri e preferibilmente utili. Non tutte le piante da interno sono adatte per un compito così responsabile..

1. Euforbia

L'euforbia ricorda una palma ornamentale e ai bambini piacciono le sue grandi foglie variegate. Ma il suo succo e semi, anche in quantità minime, provocano ustioni e cecità temporanea..

2. Kalanchoe

Le nostre nonne consideravano anche il medicinale Kalanchoe una panacea per tutti i problemi e le ferite minori. Ma allo stesso tempo, il suo succo può provocare gravi irritazioni e gonfiori, soprattutto se usato internamente..

3. Primula

I fiori colorati di primula di tutte le sfumature dell'arcobaleno non lasciano nessuno indifferente. Ma in effetti, durante la fioritura, la pianta è molto velenosa, fino ai peli delle foglie, che ai bambini piace toccare..

4. Brunfelsia

Dietro il nome di fantasia ci sono bellissimi fiori delicati con grandi foglie che ricordano l'alloro. Ma assolutamente tutte le parti della brunfelsia contengono veleno tossico per il sistema nervoso..

5. Aloe

A causa delle qualità curative dell'aloe, molti credono che a priori non sia in grado di nuocere. Nella vita reale, l'applicazione della polpa e del succo di aloe vera sulla pelle sensibile dei bambini spesso provoca reazioni tossiche..

6. Monstera

Monstera dalle foglie bizzarre è un ospite frequente del vivaio, perché è così emozionante immaginarsi in una vera giungla. Ma il suo succo è molto tossico e può portare a gravi avvelenamenti e chiamare un'ambulanza..

7. Pachypodium Lamer

La strana miscela di palma e cactus è apprezzata dai bambini per la sua unicità. Ma un succo molto velenoso è attaccato alle spine spesse lungo l'intera superficie del tronco..

Piante pericolose per gli animali domestici

Se una persona può ancora deliberatamente non arrampicarsi su piante pericolose, non c'è modo di spiegarlo agli animali domestici. Non c'è alcuna garanzia che un giorno il tuo animale domestico non assaggerà le foglie oi germogli. Quindi è meglio evitare la minaccia!

1. Ortensia

La solita ortensia decorativa contiene tossine pericolose per cani e gatti. Provoca forti dolori addominali, disturbi digestivi, nausea.

2. Dieffenbachia

Gli oli essenziali di Dieffenbachia sono noti per le loro proprietà scottanti e per gli effetti dannosi sul sistema respiratorio. Per gli esseri umani, la loro concentrazione è bassa, ma per gli animali è già tossica..

3. Ivy

La linfa di edera contiene acido tossico che può bruciare le mucose e interferire con la respirazione. Ma i tiri lunghi e sottili con cui è così divertente giocare attirano molto gli animali domestici..

4. Pepe decorativo

Piantine di peperoni ornamentali da interni o altre piante di belladonna causano sonnolenza e nausea negli animali a causa degli alcaloidi. Allo stesso tempo, i frutti luminosi attirano l'attenzione non solo di cani e gatti, ma anche degli uccelli..

5. Philodendron

Un filodendro bello e senza pretese con una densa corona frondosa contiene anche succo tossico. Sebbene sia generalmente considerato sicuro, questo vale solo per le persone, ma non per gli animali..

6. Cyperus

Le foglie lunghe e sottili di cyperus lanceolato sono fatte per il gioco. Ma con un'alimentazione regolare, provocano insufficienza renale e disturbi del sistema cardiovascolare degli animali domestici..

7. Caladium

Devi pagare per le colorate foglie ornamentali di caladium, e questo è particolarmente pericoloso per gli animali domestici. Le sostanze presenti nella polpa della pianta provocano una grave infiammazione in bocca e in gola.

10 piante d'appartamento tossiche che avvelenano persone e animali domestici

Le piante sono giustamente considerate i polmoni del nostro pianeta..

Le piante d'appartamento svolgono diversi ruoli benefici nella vita umana. Decorano la nostra casa e purificano l'aria riempiendola di ossigeno. Inoltre, alcune piante possono essere commestibili o medicinali. Mi viene in mente l'aloe vera preferita da tutti.

Tuttavia, ci sono un certo numero di piante che vivono nelle nostre stanze, il cui danno e tossicità non sospettavamo nemmeno..

Ma rappresentano un vero pericolo per i bambini e gli animali domestici, nonché per le persone anziane con cattive condizioni di salute..

Quindi, se hai le seguenti 10 piante in casa, ti consigliamo di sbarazzartene immediatamente..

Come puoi essere avvelenato dalle piante d'appartamento?

L'avvelenamento può verificarsi dopo:

-mangiare foglie o toccare le foglie;

-inghiottire bacche, fiori o radici di piante;

-contatto della pelle con la linfa delle piante;

-mangiare terra, terra da sotto le piante;

-acqua potabile da pallet.

La maggior parte dei negozi di fiori non ha etichette di avvertenza sulle piante in vaso che indicano potenziale tossicità e tossicità..

Pertanto, prima di acquistare questo o quel bel fiore, scopri tutto su questa pianta, in particolare, quale potenziale minaccia porta in sé per i tuoi familiari e animali domestici..

Piante domestiche nocive

1. Filodendro

I filodendri sono le piante da interno preferite di molte persone.

Forse questa è una delle piante d'appartamento più popolari. I vantaggi del fiore sono evidenti: ha un aspetto attraente, cresce rapidamente e non è particolarmente estroso..

Ma mentre questa pianta è l'aggiunta perfetta a qualsiasi stanza, contiene cristalli di ossalato di calcio che sono tossici per l'uomo e gli animali..

I filodendri possono essere ricci o non ricci. È molto importante tenere le piante rampicanti fuori dalla portata di bambini o animali domestici e tagliare le foglie e le antenne in tempo.

Le piante che non si arricciano devono essere conservate su davanzali o scaffali alti per impedire a bambini o animali di raggiungerle..

Effetti collaterali nell'uomo:

Le persone, in particolare i bambini piccoli, possono sperimentare le seguenti reazioni delle piante: dermatiti, irritazione della pelle, gonfiore delle mucose e disturbi digestivi quando si mangiano le foglie delle piante.

Sono noti diversi casi in cui, dopo aver mangiato le foglie dei bambini, l'incidente si è concluso con la morte..

Effetto della pianta su cani e gatti:

Il filodendro ha un effetto molto più grave sugli animali domestici. Questo può includere spasmi, crampi, dolore e gonfiore..

A proposito, la pianta rappresenta la più grande minaccia per i gatti..

2. Epipremnum dorato

Epipremnum dorato o nella gente comune l'edera del diavolo è considerata una delle piante da interno più apprezzate. Fa un ottimo lavoro di pulizia dell'aria interna.

Inoltre, l'aspetto attraente della pianta lascerà poche persone indifferenti. Le belle foglie variegate sono una vera decorazione per la stanza..

L'edera del diavolo è in realtà considerata una delle piante da interno più benefiche per rimuovere le impurità nocive dall'aria..

Il fiore ha anche il vantaggio di moltiplicarsi facilmente e rapidamente dalle proprie talee. Quindi molto presto avrai un'intera mini piantagione di edera diabolica in casa tua..

Tuttavia, è così sicuro per i membri della famiglia?

Si ritiene che in piccole quantità questa pianta non causi quasi alcun danno. Ma in rari casi, può anche avere gravi effetti collaterali negli animali e nell'uomo..

Effetti collaterali nell'uomo:

Sensazione di bruciore alla bocca, irritazione della pelle, gonfiore delle labbra, della lingua e della gola, vomito, crampi e diarrea.

Effetto della pianta su cani e gatti:

Sbavando, soffocamento, gonfiore della bocca e della lingua, difficoltà a respirare e indigestione. In alcuni casi, la pianta può anche portare a insufficienza renale e / o morte..

3. Syngonium a foglia di gamba

Molte persone confondono questa pianta con un filodendro. In effetti, sono simili ed è anche molto facile prendersene cura..

Di solito è mescolato nei giardini con altre piante che richiedono una manutenzione simile. Questa, senza dubbio, una bella pianta ha foglie a forma di cuore, e viene spesso presentata come un regalo alle persone care.

Le giovani piante sono molto dense. Le piante più vecchie producono steli e foglie a forma di freccia.

Il fiore perde regolarmente foglie e germoglia nuovi germogli, pertanto, si consiglia di controllare regolarmente la pianta e pulirla dalle foglie cadute.

Effetti collaterali nell'uomo e negli animali:

Pelle irritata, disturbi di stomaco, vomito.

Piante d'appartamento pericolose

4. Gigli (e tutte le piante che chiamiamo gigli)

La maggior parte delle specie di gigli, compreso il cosiddetto giglio asiatico, sono altamente tossiche. Sono particolarmente pericolosi per i gatti..

Tutti conoscono questo bellissimo fiore. Pochi fiori possono vantare una tale bellezza, grazia ed eleganza come un giglio.

Le stanze sono spesso decorate con queste piante delicate e molti fan dei fiori sono felici di tenerle nelle camere da letto e nei vivai. Questo è assolutamente impossibile da fare.!

Naturalmente, non tutti i gigli sono tossici e alcuni possono solo danneggiare gli animali. Tuttavia, se non sei sicuro di quale tipo di giglio sta crescendo nel tuo vaso, è meglio giocare sul sicuro..

Stai attento con i gigli!

Non tenerli in casa. Ma se ami così tanto questo fiore e non sei pronto a rinunciarvi completamente, la soluzione migliore sarebbe piantare gigli in giardino, giardino anteriore. In altre parole, questo fiore sarà completamente al sicuro all'aperto..

Varietà più tossiche di gigli includono le seguenti piante:

-Giglio di Calla (che può essere fatale per i bambini);

-Giglio di Pasqua;

-Lily rubrum;

-Giglio di tigre;

-Daylily o giglio di giorno;

-Giglio asiatico.

A seconda della specie, i gigli possono causare avvelenamento, che si manifesta in vari sintomi. Come accennato in precedenza, sono i gatti che sono più suscettibili al veleno di questo fiore..

Effetti collaterali nell'uomo:

Disturbi di stomaco, vomito, mal di testa, visione offuscata e irritazione della pelle.

Effetto della pianta sui gatti:

Tutte le parti del giglio sono considerate tossiche. I sintomi di avvelenamento includono vomito, sonnolenza e mancanza di appetito. L'insufficienza renale ed epatica, se non trattata in tempo, può portare alla morte dell'animale.

5. Spathiphyllum

Sebbene gli spathiphyllum non siano veri gigli, vengono spesso indicati come questa particolare specie. Sono tossici come i gigli e rappresentano un pericolo per le persone e gli animali domestici..

Ricorda, il giglio della pace, o Spaphyllum, non appartiene alla famiglia delle piante del giglio..

Esistono molte varietà di giglio pacifico, come il popolare Mauna Loa tra i coltivatori di fiori. Questo tipo di pianta è una delle piante più comuni per l'arredamento della casa e la decorazione della stanza..

Questa pianta perenne sempreverde del Sud America con foglie lucide e un fiore bianco unico che sboccia maestosamente tra le foglie, sembra molto, molto impressionante.

Inoltre, queste piante amano l'ombra, il che le rende ideali per appartamenti e stanze con poca luce solare..

Sono anche ottimi purificatori d'aria. Tuttavia, come le piante precedenti in questo elenco, possono causare sintomi dolorosi e talvolta uccidere persone o animali se ingeriti..

Effetti collaterali nell'uomo:

Labbra, bocca e lingua bruciano e si gonfiano, i riflessi della deglutizione sono difficili, vomito, nausea e diarrea, la parola viene eliminata.

L'effetto della pianta sugli animali:

Le informazioni sulla tossicità per i gigli pacifici sono controverse. Tuttavia, alcune fonti forniscono informazioni sui danni a cani e gatti..

In caso di avvelenamento da piante, si osservano i seguenti sintomi: bruciore della pelle, salivazione eccessiva, diarrea, disidratazione, mancanza di appetito e vomito. Se il trattamento non viene avviato in tempo, l'avvelenamento può portare a insufficienza renale, che alla fine porta alla morte dell'animale..

6. Dieffenbachia

Dieffenbachia è anche chiamata canna muta..

Questa pianta è simile al filodendro e contiene gli stessi cristalli di ossalato. Le canne mute hanno steli spessi e foglie carnose che di solito sono di colore verde brillante, con venature gialle o verdi occasionali.

A causa del fatto che la pianta ha foglie pesanti molto impressionanti, di solito viene posizionata sul pavimento o su un piedistallo basso.

Sintomi di avvelenamento nell'uomo e negli animali:

L'ingestione di dieffenbachia nel corpo di solito porta ad avvelenamento da lieve a moderato, sia negli esseri umani che negli animali domestici.

I sintomi di avvelenamento includono quanto segue: forte dolore alla bocca, sbavando, bruciore, gonfiore e intorpidimento della gola, grave gonfiore della lingua.

Fiori di casa pericolosi

7. Oleandro

L'oleandro è una delle piante ornamentali più mortali e velenose.

Questo fiore straordinariamente bello sembra così delicato e innocente. Ma è proprio così quando gli sguardi ingannano: la pianta è talmente tossica che anche il miele ottenuto dal suo nettare può provocare sintomi di avvelenamento e addirittura portare alla morte..

Ci sono diversi casi noti di avvelenamento mortale negli adulti quando il polline di questo fiore entra nel corpo..

Quanto ai bambini, poi, ovviamente, rischiano sempre di più di essere avvelenati dal veleno del fiore mortale. Pertanto, assicurati di assicurarti che l'oleandro non sia nella tua casa. Stai lontano da questo fiore.

Se, tuttavia, c'è il desiderio che cresca in te, prova a renderlo uno spazio aperto all'aria aperta.

Effetti collaterali nell'uomo:

Sensazione di malessere, aritmia, vertigini, tremore nel corpo.

Effetto della pianta su cani e gatti:

Aritmia, vomito e raffreddamento delle estremità.

8. Caladium

Il bellissimo fiore di calladio decorativo è tossico sia per gli esseri umani che per gli animali..

Caladium è un altro ospite sudamericano che è venuto nelle nostre case. Questa pianta è caratterizzata da una fitta chioma. Questo è il motivo per cui è così popolare, sia per la progettazione del paesaggio esterno che per la decorazione interna delle abitazioni..

Questa pianta è comunemente nota come orecchie di elefante o ali d'angelo..

Caladium è ricco nella sua tavolozza di colori. Rosso, rosa e bianco sono i colori più comuni per questa pianta. Questa varietà li rende attraenti per la decorazione d'interni..

Crescono bene in condizioni di scarsa illuminazione e talvolta producono fiori molto insoliti, simili ai fiori di calla o giglio..

La pianta è considerata tossica per l'uomo e gli animali. Allo stesso tempo, sia le foglie che i gambi della pianta ei suoi fiori sono pericolosi..

Effetti collaterali nell'uomo:

Dopo che parti della pianta sono entrate nel corpo umano, si possono osservare i seguenti sintomi: bruciore in bocca, gonfiore della bocca, della lingua, delle labbra e della gola, difficoltà respiratorie, linguaggio lento, rallentamento dei riflessi della deglutizione.

Tutto ciò, in alcuni casi, può portare al blocco delle vie aeree, che, a sua volta, può portare alla morte..

Effetto della pianta su cani e gatti:

Nausea, vomito, crampi, scuotimento della testa, sbavando e mancanza di respiro.

9. Sansevieria a tre corsie (lingua della suocera)

La sansevieria a tre corsie è una pianta ornamentale meglio conosciuta tra la gente comune come lingua della suocera.

È caratterizzato da foglie oblunghe appuntite..

A causa delle sue dimensioni molto impressionanti, questa pianta d'appartamento viene solitamente posizionata sul pavimento o su piccole colline..

Le foglie lisce e allungate verticalmente, infatti, assomigliano alla forma della lingua. La pianta può essere più spessa o più sottile.

Il fogliame è caratterizzato da un colore variegato, in particolare verde con sfumature di bianco, giallo e argento.

Si ritiene che la lingua della suocera protegga anche la casa dagli spiriti maligni e dalle energie negative e che la pianta porterà sicuramente fortuna al suo proprietario. È per questo motivo che molti stanno cercando di acquisire una pianta o di darla ai propri cari..

Ma è improbabile che gli animali domestici reagiscano con la stessa gioia a questo fiore. Dopo tutto, la pianta è riconosciuta dagli esperti come altamente tossica e velenosa quando entra nel corpo..

Effetti collaterali nell'uomo:

Il livello di tossicità per l'uomo è piuttosto basso. L'avvelenamento provoca sintomi a breve termine come dolore alla bocca, salivazione e nausea. In rari casi, la pianta può provocare una reazione dermatologica, ma la pianta è generalmente tossica solo se le foglie entrano..

Effetto della pianta su cani e gatti:

L'avvelenamento con questa pianta può provocare salivazione eccessiva, dolore, nausea, vomito e diarrea..

10. Ivy

L'edera (spesso indicata come edera inglese) è una delle piante più vigorose e originali al mondo..

D'accordo, uno spettacolo molto affascinante quando questo fiore, diffondendosi su pietre o muri di mattoni, crea un baldacchino fresco e rigoglioso sotto forma di un tappeto frondoso..

All'interno, l'edera appesa ai cesti crea una romantica mostra a cascata.

A causa del suo splendore, l'edera è ampiamente utilizzata nell'arredamento festivo. Tuttavia, poche persone conoscono le altre proprietà di questa pianta: rimuove perfettamente le particelle fecali che entrano nell'aria, il che rende questa pianta un assistente indispensabile se ci sono animali domestici in casa..

Tuttavia, fai anche attenzione. Non permettere alle particelle di edera di entrare nel tuo corpo. Le sue foglie o steli, se ingeriti, possono provocare avvelenamento.

Effetti collaterali della pianta nell'uomo:

L'edera può causare gravi irritazioni cutanee. L'ingestione delle foglie può causare bruciore alla bocca e alla gola, intorpidimento, crampi, febbre ed eruzioni cutanee. Le conseguenze possono essere molto gravi quando si mangia un gran numero di foglie di piante.

L'effetto della pianta sugli animali:

In cani e gatti, la pianta può causare diarrea, iperattività, difficoltà respiratorie, debolezza, tremori o vomito.

Solo perché queste piante sono considerate potenzialmente pericolose non significa che non puoi godertele a casa tua. Prendi solo precauzioni extra per tenere i tuoi bambini e gli animali domestici al sicuro da loro..

Ecco alcuni modi per ridurre gli effetti delle tossine vegetali negli esseri umani e negli animali:

-Tenere le piante fuori dalla portata dei bambini o degli animali, in un'area in cui né l'uno né l'altro possono entrare.

-Mantenere la pianta regolarmente, monitorarla e pulirla da detriti e polvere in tempo.

-Assicurati di scoprire se il fiore è tossico quando lo acquisti..

- Assicurati di indossare i guanti quando lavori con i fiori e assicurati di lavarti le mani dopo ogni manipolazione delle piante.

- A contatto con una pianta, in nessun caso dovresti strofinare gli occhi o graffiare la pelle con le mani.

- Potare le piante per impedire ai bambini e agli animali domestici di accedere a viti e rami penzolanti. Piante ben curate e potate ti ricompenseranno con fogliame pieno che purifica l'aria.

- Ricorda che le piante possono essere pericolose per gli animali domestici. Appenderli in alto sul tuo portico.

- Lasciare sempre acqua fresca per gli animali domestici in modo che non siano tentati di bere l'acqua dai vassoi delle piante. L'acqua delle piante può essere molto tossica.

-Per impedire ai gatti di accedere alle piante, utilizzare speciali gabbie sospese per proteggere i vasi di fiori. Le gabbie forniscono una protezione aggiuntiva alle piante e sono anche usate come decorazione aggiuntiva, decorando visivamente la stanza.

Ulteriori suggerimenti per la sicurezza:

-Eseguire qualsiasi manipolazione con terreno e piante quando non ci sono bambini o animali nelle vicinanze.

-Controlla regolarmente le piante per insetti e parassiti.

- Controlla regolarmente i vasi e il terreno per la presenza di muffe e funghi.

- Sostituisci pentole rotte o incrinate. Ciò è particolarmente importante quando si tratta di vasi di plastica..

- Assicurati che i cesti appesi siano abbastanza resistenti da sostenere il peso della pianta.

-Non posizionare piante rampicanti con viticci alla portata di bambini e animali. Un bambino o un animale domestico può estrarre la pianta dallo scaffale semplicemente tirando i viticci o la vite.

-Assicurati che i ripiani o i ganci del soffitto che tengono le piante siano abbastanza forti da sostenere il loro peso.

Ultimo ma non meno importante, ovviamente, fai attenzione se la tua famiglia ha allergie. Dopo tutto, alcune piante che sono innocue per la maggior parte delle persone possono rivelarsi una bomba a orologeria per coloro che soffrono di asma o allergie..

Piante d'appartamento velenose

Nel corso della nostra storia, viviamo accanto alle piante, perché l'umanità semplicemente non può farne a meno. Sono i nostri "polmoni", cibo, medicine, decorazioni. La maggior parte dei rappresentanti della flora sono utili e innocui, ma ci sono categorie di fiori che è meglio solo ammirare, attenzione alla loro forte tossicità. Sul davanzale della finestra puoi coltivare un giardino fiorito medicinale o puoi allevare bellezze velenose. Come distinguerli e come sono pericolosi, lo diremo nel nostro articolo.

Caratteristiche:

Molte piante d'appartamento provengono da foreste pluviali tropicali, dove sono sopravvissute come meglio potevano nei loro habitat angusti. Proteggendosi dall'essere mangiati e rovinati, alcuni rappresentanti della flora acquisirono proprietà tossiche. Il processo è durato per migliaia di anni e rimangono nello stato di piante domestiche solo per pochi secoli. Dovremo accettare e accettare bellissimi fiori da interno insieme alle loro caratteristiche..

E in modo che i problemi non si verifichino, devi solo sapere quali di loro sono velenosi, proteggere i bambini e gli animali da loro, osservare le precauzioni di sicurezza da soli durante l'allevamento dei raccolti.

Se tutto è fatto correttamente, puoi coltivare una bellezza velenosa sul davanzale della finestra per tutta la vita, senza danni alla tua salute..

Ma a volte sorge la domanda sul perché tra milioni di fiori le persone scelgono i loro rappresentanti velenosi. Si scopre che le piante tossiche hanno una serie di caratteristiche a cui i coltivatori di fiori non possono resistere:

  1. Queste specie si sono formate in condizioni tropicali per noi insolite e molte di loro ci sembrano esotiche, non come la flora circostante.
  2. Non li avremmo tenuti sui davanzali se non fossero stati così belli. Anche quelli che fioriscono appena hanno foglie incredibilmente belle..
  3. Un'altra caratteristica è che i fiori velenosi si mascherano da "decenti" e non segnalano la loro tossicità. Un coltivatore di fiori dovrebbe chiedersi che tipo di "miracolo" ha portato in casa.

Data la particolare bellezza e insolita delle piante ornamentali velenose, non dovresti rinunciarvi affatto. Se i bambini e gli animali non hanno accesso ai fiori e chi soffre di allergie e gli asmatici non vivono in casa, la presenza di tali piante non causerà molti danni..

Siamo?

In quasi tutte le piante velenose, il succo ha un effetto velenoso, che penetra sulla pelle, negli occhi o nell'esofago; è nel succo che le sostanze velenose sono più concentrate. Ma ci sono fiori in cui il polline e l'aroma hanno lo stesso effetto pericoloso, ad esempio quasi tutti i tipi di gigli nei soggetti allergici causano gonfiore, soffocamento e altri sintomi dolorosi. Non vale la pena farne mazzi e installarli nelle stanze in cui vivono le persone..

Puoi essere avvelenato da una pianta velenosa in diversi modi..

  1. Il più comune e pericoloso di questi è mangiare. Nessuno degli adulti sani di mente mangerà un fiore domestico, a meno che ciò non sia dovuto a indicazioni mediche. Ma i bambini e gli animali possono provare, ed è bene che l'amarezza li spaventi e il primo morso non è seguito dal secondo.
  2. Respirare un po 'di profumo di piante può causare mal di testa, allucinazioni e persino svenimenti..
  3. La stessa terra in cui cresce il fiore è satura di tossine, quindi puoi facilmente essere avvelenato dal contatto con esso.
  4. Se l'animale beve l'acqua dalla padella di una tale pianta, può essere avvelenato.
  5. Tagliare i gambi problematici e le foglie di un fiore senza guanti può causare ustioni alla pelle. Dovresti anche proteggerti quando trapianti una pianta..

Se si verifica l'avvelenamento, i sintomi possono essere diversi, tutto dipende dal veleno presente nel fiore. I più comuni sono:

  • disturbo dell'apparato digerente, nausea, vomito;
  • gonfiore della bocca;
  • respiro affannoso;
  • disturbi circolatori;
  • abbassamento della pressione sanguigna;
  • aritmia;
  • ustioni ed eruzioni cutanee;
  • arrossamento e ustioni agli occhi;
  • disturbo della coscienza, allucinazioni.

Ai primi sintomi, consultare un medico, soprattutto se i bambini sono vittime di avvelenamento.

Il veleno rimosso rapidamente dal corpo potrebbe non influenzare gli organi vitali e l'intossicazione passerà senza conseguenze e complicazioni.

Tipi e loro descrizioni

La saggezza latina dice: "avvertito è salvato". A volte le persone tengono fiori sul davanzale della finestra per tutta la vita e non sanno che sono velenosi. Dopo aver letto l'elenco e la descrizione delle piante tossiche, puoi ricevere inaspettatamente informazioni sui tuoi fiori e agire in base alle circostanze..

Adenium

Le piante grasse perenni, arbusti abbondantemente fioriti, appartengono alla famiglia Kutrov.

Nel loro ambiente naturale, sono comuni in Africa e nella penisola arabica, possono crescere fino a 3,5 m.

È difficile rifiutare un fiore così bello, ma bisogna fare attenzione quando lo si coltiva. La linfa della pianta è altamente velenosa: una persona, usandola, si sentirà male e un animale con una massa più leggera potrebbe morire.

Aloe a strisce

L'aloe cresce naturalmente nelle foreste pluviali africane, in Madagascar e nella penisola arabica. Tratta le piante grasse, cioè ha tessuti speciali per l'accumulo di umidità. Gli scienziati conoscono più di 500 specie di questa pianta. Spesso viene coltivata una specie in vaso: vera aloe (Vera) o simile ad un albero, sono amate dalla popolazione per le loro proprietà medicinali.

L'aloe rigato per scopi medicinali non viene utilizzato, il succo provoca sanguinamento uterino e intestinale, la pianta è particolarmente pericolosa per le donne incinte.

Amaryllis Belladonna

"Belladonna" nella traduzione dall'italiano significa "bella signora". Questa pianta bulbosa è davvero deliziosa, ha l'aroma più delicato. I fiori sono di diversi colori: bianco, rosa, rosso, viola. Amaryllis è originario del Sud Africa.

Tutte le parti della pianta contengono licorina, soprattutto nei bulbi, quindi è meglio trapiantare il fiore con i guanti..

La liquorina è usata nei prodotti farmaceutici, ma in dosi molto piccole viene presa come espettorante. Quando ti prendi cura di una pianta, devi assicurarti che il suo succo non cada sulle tue mani. Se assaggi la cipolla, potresti provare nausea, vomito, diminuzione della pressione sanguigna e persino convulsioni..

Anthurium

Il nome della pianta è stato dato dagli antichi greci, in traduzione significa "fiore e coda", che è molto simile all'infiorescenza dell'anturio. La pianta appartiene al genere Aronnikovs, proviene dalle foreste tropicali del Sud America. Il fiore ha le sue proprietà velenose per il contenuto di sali di acido ossalico (ossalati).

Il succo, penetrando sulla pelle e sulle mucose, provoca un effetto irritante, può provocare ustioni e ulcere.

Il grado di danno dipende dalla resistenza della persona stessa agli allergeni. Nella cavità orale, la pianta può lasciare ustioni e gonfiore..

Ortensia

L'ortensia arrivò in Europa nel XIV secolo dall'Asia meridionale e orientale. Oltre a queste regioni, cresce allo stato selvatico nei continenti americani, in Giappone e nell'Estremo Oriente russo. I fiori hanno una tavolozza varia: bianco, rosa, blu, lilla.

I glicosidi cianogenici, presenti in tutte le parti della pianta, rappresentano un pericolo per l'uomo e gli animali..

Puoi ammirare e toccare il fiore, ma non puoi lasciare che il succo entri nel corpo. La conseguenza dell'avvelenamento sarà vomito, debolezza muscolare, ridotta circolazione sanguigna, forte prurito e sudorazione e, di conseguenza, disidratazione.

Dieffenbachia

Pianta sempreverde della famiglia Aroid dalle grandi foglie variegate, originaria dell'America. Ha un bell'aspetto all'interno, purifica l'aria, ma allo stesso tempo è pericoloso per la sua tossicità dovuta alla presenza di un gran numero di cristalli di ossalato. Una volta nel corpo, la linfa della pianta provoca dolore alla bocca, gonfiore della gola e della lingua, quindi si verificano disturbi digestivi, crampi e paralisi muscolare..

Il contatto con la pelle provoca dermatiti e con gli occhi, ustioni corneali e congiuntivite.

Zamioculcas zamielistny

Succulenta della famiglia Aroid, originaria delle foreste tropicali dell'Africa.

I fan del Feng Shui lo chiamano "albero del dollaro", credono che la pianta sia in grado di attirare denaro.

La pianta è velenosa, se una piccola quantità entra nel corpo, un adulto avvertirà un leggero malessere e un bambino o animali domestici (a causa del loro peso ridotto) potrebbero subire gravi avvelenamenti con nausea, vomito, forti brividi, crampi e diarrea. Nei casi più gravi si verificano allucinazioni e svenimenti; questi bambini vengono trattati in ospedale. Oltre alla linfa, anche il polline delle piante è pericoloso. Se lo inali, senti sintomi simili con la malattia ARVI e quando arriva sulla pelle, il polline provoca un'eruzione cutanea e un'irritazione..

Gigli

I fiori dalla bellezza ammaliante, cantati dai poeti, hanno una ricca tavolozza di colori. Il genere Lily ha più di 110 specie comuni in Europa e in Asia. Sulla loro base, gli allevatori hanno allevato 11 mila varietà di daylilies.

Tutte le varietà di gigli sono velenose, ma è particolarmente pericoloso per gli animali domestici e le persone inclini a reazioni allergiche contattarli.

Il gatto potrebbe non rosicchiare il fiore, ma solo leccare il polline che è caduto sul mantello, e dopo un'ora diventerà letargico, molto presto si svilupperà un'insufficienza renale e potrebbe verificarsi la morte. L'animale deve essere portato immediatamente alla clinica veterinaria, dopo 5 ore sarà troppo tardi. Quando si coltivano gigli in giardino, non portarli in casa. Anche le varietà inodori allevate dagli allevatori sono pericolose per la nostra salute..

Caladium

Le piante del genere Aroid sono arrivate sui nostri davanzali dalle regioni tropicali d'America. Hanno foglie dai colori vivaci di straordinaria bellezza e una tavolozza varia. La pianta è tossica per l'uomo e gli animali. Dopo aver ingerito una qualsiasi parte, ci si dovrebbe aspettare gonfiore dell'intera bocca, respiro pesante, difficoltà a parlare, deglutizione ridotta.

Se le vie aeree sono bloccate, la morte è inevitabile.

Euforbia

Il genere più grande della famiglia Euphorbia, secondo varie fonti, contiene da 800 a 2000 specie, sul territorio della Russia se ne contano circa 160. Per la sua diversità e aspetto esotico, l'Euphorbia è stata scelta dai giardinieri per le loro collezioni domestiche.

Quando si pianta questa pianta sul davanzale della finestra, è necessario ricordare che il suo succo di latte caustico non è sicuro.

Se il succo entra nell'acqua o nel cibo entro mezza giornata dal consumo, può svilupparsi una gastroenterite tossica con tutti i sintomi che ne derivano: sensazione di bruciore e dolore nell'area digestiva, flatulenza, diarrea, mal di testa, aumento della frequenza cardiaca e abbassamento della pressione sanguigna. Se il succo viene a contatto con la pelle, possono verificarsi arrossamenti, ustioni e ulcere.

Monstera

Una grande pianta, la liana, della famiglia Aroid, cresce nelle foreste pluviali tropicali d'America. Dal 19 ° secolo, è stato introdotto e si sta ancora stabilendo con successo nel sud-est asiatico. I fioristi adorano i monstera per le sue insolite foglie intagliate.

A casa, devi maneggiare con cura il succo della pianta..

Una volta nella cavità orale, provoca ustioni e salivazione abbondante, quindi l'intestino si infiamma, la vittima vomita, il sanguinamento dello stomaco può aprirsi.

Oleandro

L'arbusto appartiene alla famiglia Kutrov, distribuita nelle parti subtropicali del pianeta. Molto bello, è utilizzato nella progettazione del paesaggio in regioni con un clima adatto (Crimea, Caucaso), nelle zone più fresche, è usato come pianta d'appartamento. La linfa dei cespugli contiene glicosidi cardiaci e viene utilizzata in farmacologia. Ma allo stesso tempo, la pianta è molto velenosa, richiede un'attenta manipolazione. Il contenuto pericoloso di cianuro si avverte anche nell'odore (aroma di mandorla amara).

Una foglia di una pianta ingerita è sufficiente per provocare convulsioni, soffocamento, arresto cardiaco e morte..

Precauzioni per la cura

Avendo deciso di coltivare fiori velenosi, è necessario valutare i pro ei contro, scoprire le precauzioni e capire come fornire il primo soccorso se necessario. Se nessuno in famiglia è a rischio (bambini, animali, allergici, asmatici), puoi tranquillamente metterti al lavoro.

Prendersi cura dei fiori velenosi richiede azioni speciali:

  • per prima cosa devi scoprire quali tossine contiene la pianta e dove si concentrano, ad esempio, se una radice o un bulbo è velenoso, puoi toccare gli steli e le foglie senza guanti;
  • se il veleno è in tutte le sue parti, soprattutto nel succo, il trapianto e la potatura delle piante si fa con i guanti;
  • in assenza di guanti, dopo aver lavorato con un fiore, lavarsi accuratamente le mani con sapone;
  • durante il lavoro, in nessun caso dovresti strofinare viso e occhi con le mani, altrimenti, di conseguenza, potrebbero verificarsi reazioni infiammatorie e ustioni.

Se l'avvelenamento si verifica, è necessario fornire il primo soccorso:

  • il succo sulla pelle deve essere accuratamente lavato via con acqua corrente fredda e sapone;
  • gli occhi colpiti vengono lavati a lungo con acqua corrente;
  • i veleni che sono entrati nel corpo vengono rimossi immediatamente, provocando vomito, lavanda gastrica, quindi vengono presi assorbenti;
  • non consumare latte e bevande alcoliche, altrimenti la diffusione del veleno accelererà.

Se non ci sono miglioramenti dopo le misure prese, è urgente chiamare un medico.

Nel caso di una persona allergica, il ritardo può essere fatale. Le cause più comuni sono soffocamento, insufficienza cardiaca o insufficienza renale..

Le piante velenose sono straordinariamente belle e, in assenza di persone a rischio in casa, non dovresti negarti il ​​piacere di avere uno splendido fiore sul davanzale della finestra. Fatte salve le precauzioni, un tale quartiere non porterà problemi e darà molti positivi.

Per le piante da appartamento velenose che possono essere pericolose per gli animali domestici, guarda il video.