Prendersi cura dei gerani reali a casa

Il pelargonium a fiore grande è una specie selettiva, i cui progenitori furono introdotti in Europa nel XVIII secolo dai tropici del Sud Africa. Grazie al costante incrocio di varietà, gli scienziati sono riusciti ad allevare il Royal Geranium. Si differenzia dagli altri rappresentanti in grandi fiori che formano un berretto sulla vegetazione e un aroma delicato. In partenza è capriccioso.

Descrizione del geranio reale

Il Pelargonium dello Zar è considerato uno degli ibridi floreali più belli. La regione del Capo, situata nel sud-ovest dell'Africa, è considerata la patria. L'altezza del cespuglio non supera i 50 cm, mentre i fiori si trovano a livello del fogliame.

Le infiorescenze possono raggiungere i 15 cm di diametro, il colore varia dal bianco allo scuro, simile al nero. Fondamentalmente c'è una tavolozza di sfumature scarlatte. I petali sono disposti in due, a volte in tre file. Quello superiore ha una tonalità satura brillante, spesso con un motivo maculato o venature. Esteriormente sembra viole del pensiero.

Le foglie sono dense, vellutate, con bordi ondulati, a volte in un piccolo dentello. Disposto alternativamente sulle talee. Il colore è verde. Lo stelo è dritto, latente. L'apparato radicale è costituito da radici avventizie. Fiori di caramelle

Varietà e tipi di geranio reale

Scienziati tedeschi hanno prodotto più di mille varietà. I più comuni tra i coltivatori di fiori sono due tipi: Candy Flowers e Angels. Entrambi con fioritura rigogliosa, cura semplice.

VisualizzaDescrizioneApplicazioneVarietà, infiorescenze
Fiori di caramelleIbrido selettivo di pelargonium con la varietà Angels.Sono piantati in pieno campo, simili al gruppo genitore (Angeli) in termini di condizioni di crescita e manutenzione, non necessita di svernamento, fiorisce anche in condizioni di caldo estremo.Differisce in fiori grandi.
  • CF Bicolor (Cambi) - toni rosa pallido, con una macchia sbiadita sui petali.
  • CF Bright Red (Camred) - bordeaux con punto nero.
  • CF Black Red (Camdared) - parte superiore scura, scarlatta, parte inferiore alleggerita.
AngeliNon hanno un periodo di svernamento, fioriscono magnificamente, ma per un breve periodo (un mese - agosto), in alcune varietà, il fogliame ha un aroma ricco, dovuto alla partecipazione del pelargonio riccio all'ibridazione della varietà. Il vano portabagagli consente di dare un aspetto ampeloso alla boscaglia.Utilizzato nell'allevamento di fiori di caramella.Piccoli fiori su un gambo basso, simili a viole del pensiero.
  • Angelo spagnolo - cespuglio 35 cm, i petali superiori sono ricchi di scarlatto, quelli inferiori sono viola, 3 cm di diametro.
  • Imperial Butterfly - gambo 30 cm, bianco con bordi appuntiti lilla, ha un profumo di limone.
  • Darmsden - geranio altezza 30 cm, petali bicolore: in alto - una miscela di bordeaux e rosa, fondo bianco.
  • PAC Angeleyes Viola - simile in lunghezza alle precedenti, ha una fioritura abbondante, fiori fucsia con una macchia di lampone, emana un sottile profumo di agrumi.
Angeli

Varietà insolite di geranio reale

Tra gli ibridi, gli scienziati sono riusciti a ottenere varietà con una struttura insolita, fiori colorati luminosi.

VarietàFioriCaratteristiche:
Sally munroRosso saturo superiore, rosa pallido inferiore.Fiorisce più volte a stagione.
Monna Lisabianca.Si distingue per la sua fioritura rigogliosa tra le varietà con fiori color neve.
Georgina BlytheArancione con sfumature scarlatte, bordi ondulati biancastri e centro.Non supera i 35 cm di altezza.
MorwennaTonalità marrone intenso.Il tono è vicino al nero.

Le principali regole dell'assistenza domiciliare

I gerani reali a casa richiedono cure speciali. Un fioraio dovrebbe fare uno sforzo in modo che il fiore cresca e fiorisca.

FattoreTermini
Primavera estateInverno
PosizioneDisposto su un davanzale sul lato soleggiato.Posizionato in un luogo fresco, lontano da apparecchi di riscaldamento.
Temperatura+20... + 25 ° C+17... + 19 ° C
IlluminazioneEvita la luce solare diretta. In questo caso, la pianta è ombreggiata..Usa phytolamps per una luce extra.
UmiditàAumentato, dipende dalla temperatura della stanza. La spruzzatura può essere applicata in aria secca, ma non eccessiva.
PotScegli stretto e poco profondo. I gerani reali amano l'affollamento e non tollerano frequenti trapianti. Materiale: ceramica non smaltata.
IrrigazioneDue volte al giorno, 50 ml / ora per pianta, tramite vassoio. L'acqua viene difesa, tenuta nella stessa stanza del fiore, in modo che la sua temperatura corrisponda a quella ambiente. Usa bollito, alimentato con la pioggia. Non spruzzare.Tagliare, annaffiare una volta al giorno quando lo strato superiore del coma di terra si asciuga.
Top vestirsiMinerale 1 volta / settimana, 2-3 mesi prima della fioritura, iniziano ad aggiungere fertilizzanti, tra cui fosforo e potassio. Per i giovani vengono utilizzati complessi speciali. Non consigliamo di utilizzare organico.Non necessita di alimentazione aggiuntiva.
PotaturaNon condurre.Eseguito dopo la fioritura, in autunno, in due fasi, l'intervallo tra loro è di 45-50 giorni.

Caratteristiche dell'assistenza estiva a casa

In estate fiorisce il pelargonium. Il fiore ha solo bisogno di annaffiare e nutrire. Se è all'aria aperta, monitorare attentamente il regime di temperatura. A velocità inferiori a + 22... + 24 ° C, l'irrigazione è ridotta, al di sotto di +10 ° C, controllare regolarmente l'uniformità di essiccazione della zolla terrosa. Un'eccessiva umidità può portare alla decomposizione delle radici e alla formazione di muffe. L'irrigazione è consigliata la mattina presto prima dell'inizio del caldo o la sera, quando il sole non cuoce più e lascia verso il tramonto.

Per la medicazione superiore, vengono utilizzati fertilizzanti con un contenuto minimo di azoto o la sua assenza..

Per strada, il pelargonium viene costantemente controllato per i parassiti. Se vengono rilevati, vengono immediatamente trattati con un insetticida in modo che la pianta non si ammali e non muoia. Evita la luce diretta quando scegli una posizione.

I raggi del sole possono lasciare segni di bruciature sul fogliame o cambierà colore in scarlatto. Il geranio reale non tollera un cambio di luogo, quindi si consiglia di non piantarlo in piena terra o di farlo insieme ad un vaso per preservare il rizoma dagli attacchi di insetti.

Caratteristiche della cura invernale a casa

In inverno, i gerani hanno un periodo dormiente. Le pentole vengono rimosse in un luogo fresco con una temperatura di + 10... + 14 ° C, l'irrigazione viene ridotta e la medicazione superiore è completamente esclusa. Prima di ciò, la potatura è terminata, questo ti permetterà di ottenere una fioritura più rigogliosa e lunga nella prossima stagione. Lo stelo viene accorciato di un terzo, quindi vengono rimossi tutti i rami secchi, i boccioli, il fogliame. Durante il periodo di riposo, i germogli appena apparsi pizzicano.

Atterraggio della bellezza reale

I frequenti trapianti per il Royal Geranium sono fonte di stress, quindi vengono effettuati solo dopo che l'apparato radicale ha riempito completamente lo spazio nel vaso..

Il momento ottimale è la fine dell'inverno - l'inizio della primavera, prima della fioritura. I piatti sono scelti in diametro 1,5-2 cm più grande. Il drenaggio è disposto sul fondo, in alto è coperto da uno strato di tessuto di cotone. Ciò contribuirà a trattenere il suolo. Il substrato può essere acquistato presso il negozio. È necessario prestare attenzione per essere privi di componenti che trattengono l'umidità. Per l'auto-preparazione vengono utilizzati torba, humus e sabbia (1: 1: 1). La cenere viene aggiunta per migliorare la qualità e formare un mezzo leggermente alcalino. Il terreno dovrebbe essere nutriente e di consistenza sciolta..

Se il fiore è stato acquistato in un negozio, devi aspettare fino alla fine della fioritura e dare il tempo di adattarti in un nuovo posto. Solo successivamente procedere con il trapianto.

Il processo inizia con abbondanti annaffiature, quindi la pianta, insieme a una zolla terrosa umida, viene posta in un contenitore preparato. Lo spazio libero è pieno di terra fresca.

Riproduzione

Propagato in due modi: talee e semi. Il primo è più semplice, nel secondo caso la fioritura sarà più lunga, l'apparato radicale è sviluppato e forte.

Talee

Per la piantagione utilizzare i germogli superiori lunghi 7-10 cm con 2-3 nodi su ciascuno, ottenuti durante la potatura primaverile. Asciugali entro due ore dal taglio.

Il materiale risultante viene piantato nel terreno, non immerso nell'acqua, dove può marcire e non mettere radici. Il terreno per l'atterraggio viene preparato in anticipo. Per questo:

  • preparare una miscela di perlite e terra (1: 1);
  • disinfettare il substrato risultante in un forno o con una soluzione di permanganato di potassio;
  • difenderlo per due giorni.

Prima di piantare, il fondo delle riprese viene cosparso con la preparazione di Kornevin, quindi viene piantato in un piatto preparato, sepolto a 2 cm nel terreno. Lasciare in penombra e una temperatura di + 14... + 16 ° C. Innaffia attraverso un vassoio in modo che le radici non marciscano per l'eccesso di umidità.

Il germoglio piantato attecchisce entro una settimana, quindi può essere trapiantato in un vaso. Quando i germogli vengono piantati in un terreno preparato, non vengono coperti con un foglio, creando un effetto serra. Per rafforzare il rizoma, le foglie emergenti vengono tagliate in modo che la pianta non sprechi la sua energia su di esse.

Per semplificare la procedura per piantare un taglio, viene utilizzata una compressa di torba. In questo caso, il pallet con loro viene posizionato sul davanzale della finestra, coperto dalla luce solare diretta. Scottare con acqua bollita, stabilizzata per 3 giorni, per la disinfezione, dopo che l'umidità è stata assorbita, l'eccesso viene drenato. Il gambo è immerso in un acceleratore della crescita del sistema radicale, questa condizione è obbligatoria per Royal Pelargonium. Quindi le compresse vengono piantate al centro, approfondite di un terzo. Il supporto viene compresso saldamente per eliminare l'acqua in eccesso. Una serra non viene creata, l'irrorazione non viene eseguita, questo è controindicato. Dopo che le radici sono comparse, le forbici eseguono con cura dei tagli sui lati e rimuovono la compressa. I luoghi in cui le radici sono cresciute non vengono toccati. Le piantine vengono poste in bicchieri di plastica dove continuano a crescere..

Propagazione dei semi

Il materiale di allevamento viene acquistato presso il negozio. Semina a fine febbraio, prima della fioritura. Il substrato viene preparato da torba e sabbia (1: 1), viene aggiunta la cenere. Disinfettare mediante calcinazione o soluzione di permanganato di potassio. I semi sono piccoli, allungati. Sono sepolti nel terreno di 5 mm. Le piantine vengono ricoperte con un foglio, creano un effetto serra e rimosse in un luogo caldo con luce diffusa e brillante e una temperatura di + 21... + 25 ° C.

I primi scatti appariranno tra un mese. Appena liberate le due foglie si immergono in vasi separati di 10 cm di diametro e 14 cm di profondità, sul fondo viene steso uno strato di drenaggio. Dopo la comparsa di 5 foglie, il pizzicamento inizia a dare forma e ad ottenere più germogli laterali per lo splendore del cespuglio.

Foto del pelargonio reale e cura delle piante a casa

Nei giardini del cortile anteriore, sui davanzali delle finestre, sui balconi e persino sulle aiuole cittadine, con l'inizio dell'estate, si possono vedere arbusti dai fiori vivaci di Pelargonium, popolarmente chiamati gerani. Grazie alla sua semplicità e facilità di cura, i pelargoni sono meritatamente amati dai coltivatori di fiori. Ma, purtroppo, pochi sospettano che tra la famiglia della vera "Cenerentola" ci siano anche le "regine".

Royal pelargonium, Pelargonium grandiflorum o regale si differenzia dai suoi parenti più stretti per la fioritura più rigogliosa e per il carattere un po 'più stravagante.

Caratteristiche del pelargoni a fiore grande

Come si addice a una pianta con un nome così grande, a casa, il pelargonio reale, nella foto, è più esigente da curare rispetto alle varietà comuni di geranio zonale e non fiorisce per così tanto tempo. Ma, avendo visto solo una volta gli enormi fiori di varie forme e colori, raccolti in infiorescenze-ombrelli, è impossibile non emozionarsi con la voglia di far crescere una pianta altrettanto bella sul proprio davanzale.

Il pelargonio reale, che raggiunge un'altezza di 30-60 cm, differisce dalle altre varietà:

  • foglie piegate con un piatto foglia denso, ruvido al tatto e bordi frastagliati;
  • fiori grandi, fino a 7 cm di diametro, semplici e doppi.

Alla decoratività delle infiorescenze si aggiunge il colore multicolore dei petali, ma se il periodo di fioritura del geranio zonale termina in autunno, allora le ultime infiorescenze sul pelargonio reale appassiscono nella seconda metà dell'estate.

Di conseguenza, puoi ammirare i cappelli di fiori luminosi e ariosi da 3 a 5 mesi, ed è doppiamente offensivo se i boccioli non compaiono sul cespuglio in primavera.

Perché il pelargonio reale non fiorisce??

Avendo piantato una giovane pianta nel terreno, i coltivatori di fiori dilettanti aspettano con impazienza la comparsa di spettacolari infiorescenze sulla vegetazione, ma a volte devono affrontare la delusione. Invece dei fiori, i gerani a fiore grande danno solo verdure e germogli a crescita rapida presto perdono il loro aspetto e si allungano. Quali errori sono stati commessi durante la cura del pelargonio reale a casa e perché, come nella foto, la pianta è stata lasciata quasi senza fiori?

In effetti, se il pelargonium non fiorisce a tempo debito, questo potrebbe dire:

  • sulle condizioni di temperatura selezionate in modo errato o sulla mancanza di illuminazione;
  • che la pianta è piantata in un vaso eccessivamente voluminoso o riceve fertilizzanti di composizione disarmonica;
  • sul trapianto prematuro;
  • sulla potatura analfabeta o sulla sua completa assenza.

Come prendersi cura del pelargonio reale in modo che la pianta fiorisca regolarmente, sia sana e non perda il suo effetto decorativo tutto l'anno?

Cura estiva per il pelargonio reale a casa

Parlando della mancanza di pretese del pelargonium, gli intenditori di questa specie non sono affatto astuti.

Affinché il pelargonium reale si senta a suo agio e delizia i proprietari con un'abbondante fioritura, un fioraio deve attenersi a poche regole che determineranno il successo dell'intera coltivazione.

Le varietà a fiore grande di Pelargonium richiedono illuminazione e amano essere esposte nelle finestre più luminose e soleggiate. Solo nelle giornate più calde le piante necessitano di una protezione oscurante contro le ustioni, in altri casi limitare la luce è un rischio:

  • allungare ed esporre i germogli;
  • ridurre l'intensità della fioritura;
  • scartando i boccioli già apparsi.

A differenza delle varietà correlate, il pelargonio reale non tollera correnti d'aria e venti freddi, se una tale pianta viene piantata nel giardino, probabilmente non piacerà nemmeno alle infiorescenze. Pertanto, i pelargoni reali vengono coltivati ​​in casa e la cura in estate include la protezione dalle correnti d'aria. Le piante prosperano e fioriscono abbondantemente su terrazze e logge vetrate.

Se l'aria è eccessivamente secca in estate, il pelargonium può essere spruzzato con acqua a temperatura ambiente, assicurandosi che i raggi diretti del sole non cadano sulle foglie e sulle infiorescenze bagnate.

I fioristi appassionati di questo spettacolare raccolto dovrebbero sapere che nella stagione calda, le piante sono più suscettibili agli attacchi di afidi e altri insetti nocivi, che, parassitando su steli e foglie, indeboliscono gravemente il pelargonium. Ed ecco la risposta alla domanda: "Perché il pelargonio reale non fiorisce?" sarà ovvio.

Allo stesso tempo, non dimenticare di annaffiare e nutrire le piante da fiore. Sebbene il pelargonium tolleri facilmente i periodi di siccità e non sia troppo esigente sulla composizione del terreno, senza acqua e nutrimento, senza dubbio non produrrà la quantità di fiori richiesta. Nella stagione calda, le varietà a fiore grande richiedono un'irrigazione particolarmente abbondante, che viene eseguita quando lo strato superiore del terreno si asciuga leggermente.

È possibile prolungare la fioritura e preservare la forza della pianta se i gambi essiccati che hanno perso il loro effetto decorativo vengono rimossi nel tempo.

Caratteristiche della cura invernale per gerani a fiore grande

Dopo che i lussuosi fiori appassiscono, il pelargonium dovrebbe riprendersi, ma se lo lasci su un davanzale caldo fino alla prossima primavera, non puoi aspettare la prossima fioritura. Come prendersi cura del pelargonium in autunno e in inverno? Con l'inizio dell'autunno, quando la temperatura scende, la cura del pelargonio reale a casa cambia. L'impianto è previsto per tre mesi:

  • temperatura dell'ordine di 12-15 ° C;
  • annaffiature rare, supportando solo la ridotta attività del pelargonium;
  • illuminazione adeguata.

La medicazione superiore per l'intero periodo di svernamento viene interrotta. Se tutte le condizioni di cura sono soddisfatte, la pianta depone un numero sufficiente di boccioli di fiori e, quando esce dal torpore invernale, fiorirà sicuramente lussuosamente.

Trapianto e alimentazione del pelargonio reale

Tutti i tipi di pelargoni si distinguono per la rapida crescita della parte aerea della pianta. Se un cespuglio cresciuto più o meno durante l'estate, insieme alla terra tolta dal vaso, ha radici completamente intrecciate con una palla di terra, a fine inverno viene trapiantato il geranio reale. Il terreno per questa coltura dovrebbe essere sciolto, traspirante e trattenere l'umidità. Pensando al motivo per cui il pelargonio reale non fiorisce, il fiorista deve tenere conto della corretta selezione della miscela di terreno. Una buona opzione è una miscela di parti uguali di terreno da giardino disinfettato, sabbia e torba..

Poiché l'apparato radicale della pianta non tollera l'umidità stagnante, è necessario un potente strato di drenaggio per il pelargonium, non meno attenzione viene prestata alla selezione del vaso durante la semina. È a causa del trapianto in piatti troppo grandi che molti coltivatori di fiori sperimentano delusione nella cultura e il pelargonio reale non fiorisce.

Entrando in un grande vaso, la pianta aumenta rapidamente la sua massa verde, ma "dimentica" completamente la serie di gemme.

Un processo simile si verifica con una miscela di fertilizzanti selezionata in modo errato. Se l'azoto predomina nella medicazione durante la formazione dei boccioli e la fioritura, gli steli e le foglie crescono e le gemme diventano sempre meno. Le migliori miscele per l'alimentazione del pelargonium si distinguono per un alto contenuto di potassio e fosforo, fornendo una fioritura abbondante e duratura.

Potatura del pelargonio

Il motivo per cui il pelargonio reale non fiorisce potrebbe essere una potatura errata o insufficiente. Poiché le piante crescono rapidamente e le gemme si formano sulla sommità dei germogli, è facile aumentare i boccioli puramente fiorali, in luglio e agosto, pizzicando o tagliando le cime degli steli troppo cresciuti. Questa misura consentirà:

  • utilizzare le talee risultanti per la propagazione;
  • ottenere una fioritura rigogliosa nella prossima stagione;
  • stimolare la crescita di giovani germogli;
  • dare al cespuglio una forma attraente e compatta.

È meglio potare la pianta gradualmente, senza ferire gravemente il pelargonium, e dopo l'operazione, la pianta deve essere alimentata. Alla fine dell'inverno, con l'inizio della formazione di nuove gemme, si completa la potatura.

Talee di pelargonio

Le talee risultanti possono essere radicate tutto l'anno, ma nella stagione calda è molto più facile farlo..

Come materiale di semina, prendi le cime forti dei germogli, avendo almeno due paia di foglie e taglia 5 mm sotto il nodo. È meglio tagliare immediatamente le foglie inferiori e non lasciare più di 3 piatti fogliari superiori. Successivamente, i punti dei tagli sulle talee vengono trattati con carbone tritato e lasciati nell'aria per 18-24 ore.

Tuttavia, c'è un altro modo. Già 10 minuti dopo la separazione dalla pianta madre, tagliare le talee:

  • elaborato con radice;
  • piantato in una miscela di sabbia, humus e torba;
  • copertura con materiale non tessuto per 2-3 giorni.

Piantare talee in compresse di torba inumidite dà buoni risultati..

In ogni caso, le piantagioni vengono annaffiate con una soluzione di fitosporina, che proteggerà le sezioni dallo sviluppo del marciume. E come prendersi cura del pelargonium dopo che le talee hanno dato radici?

Ci vorranno dalle 8 alle 12 settimane affinché le talee siano ben radicate a 19-23 ° C. Dopo questo tempo:

  • le giovani piante sono piantate in un luogo permanente;
  • pizzica il germoglio principale sopra la terza coppia di foglie, che costringerà il cespuglio a dare nuovi steli laterali.

Se a casa la cura del pelargonio reale, come nella foto, è buona, le giovani piante si sviluppano bene e già la prossima primavera, piccoli cespugli puliti danno le prime infiorescenze.

Geranio reale: assistenza domiciliare per principianti

Il geranio reale è il frutto di molti anni di meticoloso lavoro di allevatori. Si differenzia da altre varietà simili per il suo aroma delicato e delicato e per le grandi dimensioni dei fiori, che formano un cappello sopra le foglie verdi. È anche conosciuto come Grandiflora. Una tale pianta sembra semplicemente meravigliosa, ogni fiorista sogna di avere una bellezza così meravigliosa. Tuttavia, vale la pena ricordare che il geranio reale a fiore grande è molto capriccioso, non è facile prendersene cura.

Questo tipo di pelargonium non ha solo una storia interessante, ma anche una serie di caratteristiche distintive grazie alle quali può essere facilmente riconosciuto.

I gerani reali sono molto capricciosi nella coltivazione, tuttavia, l'aspetto chic e l'aroma delicato e delicato compensano tutti gli inconvenienti e i costi.

Ha preso il nome dal suo aspetto chic durante il periodo di fioritura. Tuttavia, per ottenere il risultato desiderato, è necessario fare un grande sforzo..

Che cosa sembra

L'altezza di una pianta adulta non supera 0,5 m I fiori si trovano allo stesso livello delle foglie. Il diametro dell'infiorescenza raggiunge i 15 cm La gamma dei colori è molto ricca: dal bianco neve al quasi nero. La tavolozza rossa più comune. La fila superiore di infiorescenze è caratterizzata da un colore più intenso, a volte anche con un motivo maculato. Esternamente, il fiore è molto simile alle viole del pensiero. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla varietà Elegance, che è considerata d'élite. Il colore non uniforme del cappello del fiore attira immediatamente l'attenzione e attira lo sguardo.

I fiori sono di grandi dimensioni

Le foglie del geranio reale sono vellutate, i loro bordi sono ondulati. Il loro colore è il verde. Lo stelo è eretto. L'apparato radicale è costituito da radici avventizie.

Sulla storia dell'apparenza

I gerani reali provengono dalla regione del Capo (Africa sud-occidentale). È venuta in Europa nel XVIII secolo. Fu durante questo lontano periodo che gli scienziati lavorarono costantemente sull'incrocio di varie varietà, ottenendone nuove varietà, il cui numero ha già superato il migliaio. Ora la selezione di questa pianta viene effettuata principalmente in Germania..

Cura reale del geranio per principianti

Una pianta molto capricciosa è il geranio reale. Una corretta assistenza domiciliare per i principianti è una grande sfida. La pianta ha bisogno di cure speciali, quindi dovresti familiarizzare con tutte le regole e le sfumature in anticipo..

Il pelargonio dello zar è capriccioso nelle cure

Temperatura

Il pelargonium royal appartiene alla specie vegetale termofila. In estate, nel clima della zona centrale, è del tutto possibile tenerlo all'aperto a + 22-27 ° С. Con un aumento di questo indicatore, dovresti innaffiare il fiore due volte al giorno. La prima volta viene eseguita prima delle 10:00, la seconda dopo le 18:00..

In inverno, la temperatura dell'aria nella stanza in cui cresce il geranio reale dovrebbe essere mantenuta fino a 10-15 ° C. Puoi portare la pentola in una loggia riscaldata o in una serra, ma la quantità di luce non dovrebbe diminuire. Adatto per piante e fresco davanzale con cornice in legno.

Illuminazione

Il geranio ama molto una buona illuminazione, ma allo stesso tempo richiede protezione dalla luce solare diretta. Con una mancanza di luce, gli steli del fiore si allungano, le foglie acquisiscono un colore pallido. È meglio posizionare il pelargonium reale sul davanzale est o ovest. Se lo coltivi nella finestra a sud, devi prenderti cura di un po 'di ombreggiatura..

I luoghi ben illuminati sono adatti per la coltivazione di gerani

Irrigazione

I tassi di irrigazione vengono regolati in base alla temperatura e alla stagione. In estate, quando il clima è secco e caldo, i gerani vengono annaffiati 2 volte al giorno. Se il fiore viene tenuto nella stanza, è sufficiente irrigarlo 1-2 volte a settimana. In inverno, la pianta dovrebbe essere annaffiata una volta alla settimana. Prima di eseguire la procedura, esaminano il grumo di terra e si assicurano che si sia asciugato.

Attenzione! In caso di ristagno idrico, il geranio reale inizia a ferire con l'oidio e il marciume radicale.

Spruzzatura

La spruzzatura del geranio viene eseguita solo se l'aria è secca nella stanza o le batterie del riscaldamento centrale funzionano. Non puoi essere zelante con questa procedura, altrimenti potrebbero svilupparsi malattie fungine.

Umidità

Il geranio reale preferisce condizioni di elevata umidità per la crescita, tuttavia, questo indicatore dipende direttamente dalla temperatura dell'aria nella stanza..

Priming

Il terreno per la coltivazione di gerani reali può essere acquistato in un negozio di fiori o preparato da solo. La sua acidità deve essere neutra, la composizione include componenti che trattengono l'umidità (ad esempio, sfagno).

Il geranio reale preferisce un terreno leggermente alcalino con acidità neutra

Attenzione! Se il terreno è denso, prima di piantare un fiore, viene arricchito con perlite..

Il terreno per i pelargoni deve essere sciolto e contenere una quantità sufficiente di sostanze nutritive. Puoi prepararlo mescolando i seguenti componenti:

  • humus fogliare;
  • torba;
  • sabbia;
  • piccola quantità di cenere di legno.

Top vestirsi

Il Royal Pelargonium viene coltivato in vasi angusti, quindi la pianta può fare a meno del trapianto per diversi anni. Nel tempo, il terreno si esaurisce e devi fertilizzarlo. All'inizio della primavera, vale la pena vestirsi al meglio con un alto contenuto di azoto. Con l'inizio della fioritura, si preferisce il fosforo. Per ottenere una fioritura rigogliosa, iniziano a nutrire i gerani a marzo, si fermano a settembre.

Attenzione! L'uso eccessivo di condimenti in inverno influisce negativamente sulla fioritura del pelargoni reale.

L'eccessivo entusiasmo per i fertilizzanti può danneggiare i gerani

Cure invernali, durante la dormienza

L'inverno è un periodo dormiente per i gerani. Non appena la pianta ha il tempo di fiorire, deve essere spostata in un luogo fresco con una temperatura di 10-14 ° C, la quantità di irrigazione è ridotta al minimo. La medicazione migliore in questo momento non è affatto necessaria.

Attenzione! Per rendere il colore più rigoglioso nella prossima stagione, prima dell'inizio del periodo dormiente, è necessario eseguire la potatura del geranio.

Nel processo di potatura, lo stelo principale viene accorciato di un terzo e tutti i germogli e le foglie secchi o danneggiati vengono rimossi. Le riprese che compaiono in inverno pizzicano.

Quando e come fiorisce

La fioritura dei gerani reali è una vera delizia per i coltivatori di fiori. È in grado non solo di avere un bell'aspetto, ma anche di emanare un profumo sottile e sorprendente..

Tipi di fiori

I fiori del geranio reale possono essere non solo classici, ma anche doppi. Esistono anche esemplari con infiorescenze ondulate. La varietà dei loro colori è semplicemente sorprendente. Possono essere presentate le seguenti tonalità:

  • giallo;
  • rosa;
  • rosso;
  • Viola;
  • Arancia;
  • bianca.

Il geranio reale ha una ricca gamma di colori

Forme di fiori

Il fiore reale ha per la maggior parte petali piatti e concavi sulle infiorescenze, ma in alcune varietà sono ondulati. Questo rende le piante ancora più attraenti e raffinate..

Periodo di fioritura

A differenza di altre varietà, i gerani reali hanno un periodo di fioritura più breve. La sua durata non supera i sei mesi. L'inizio della fioritura coincide con l'inizio della primavera.

Come far fiorire a casa

Affinché il geranio reale fiorisca a casa, il suo vaso deve essere un po 'angusto. La pianta necessita anche di un periodo di riposo. Altrimenti, si indebolirà e non annegherà nei fiori nella prossima stagione. Anche la concimazione tempestiva, l'irrigazione regolare e un'illuminazione adeguata sono prerequisiti per la fioritura..

Potatura per una fioritura rigogliosa

Prima dell'inizio del periodo dormiente, il gambo principale del geranio reale è accorciato di un terzo della lunghezza. Questo aiuta a mantenere l'aspetto decorativo del fiore, oltre a migliorare la circolazione dell'aria, che impedisce la diffusione di funghi e parassiti..

Per una fioritura rigogliosa, è richiesta la potatura obbligatoria

In primavera, vengono tagliati solo i germogli sottili e non vitali in modo che il fiore non sprechi energia su di essi. Questo viene fatto in modo tale che almeno 4 internodi rimangano sulle riprese. Puoi anche formare uno stelo dalla pianta, tuttavia, in questo caso, il fragile stelo dovrà essere attaccato al supporto.

Come si riproducono i gerani reali

Esistono diversi modi comprovati per propagare i gerani reali, che vengono utilizzati attivamente da coltivatori e allevatori di fiori esperti..

Germinazione dei semi

La germinazione dei semi richiede più tempo della semplice radicazione del taglio. Ma le piante coltivate saranno sane e forti, il periodo della loro fioritura è più lungo..

Attenzione! È impossibile preparare i semi di geranio reale da soli, poiché ogni varietà è un ibrido e dopo la germinazione non mantiene le caratteristiche della pianta madre.

Il materiale delle sementi può essere acquistato presso un negozio di fiori affidabile e affidabile. I semi vengono distribuiti con cura sul terreno umido (che deve includere sabbia e perlite), cosparsi di sabbia in cima e seppelliti un po '. La nave è ricoperta di cellophane o vetro e posta in un luogo caldo e ben illuminato. La luce solare diretta sulle colture è inaccettabile. Quando le foglie vere appaiono sul giovane geranio, è seduto in vasi separati. Dopo che si è formata la quinta foglia vera, la pianta viene pizzicata.

Talee di radice

Per riprodursi per talea utilizzare i germogli superiori, la cui lunghezza è di circa 8 cm, ognuno di essi deve avere almeno 2 internodi. Entro un paio d'ore dalla potatura, vengono lasciate asciugare e piantate in terreno preparato, previo trattamento con qualsiasi stimolatore radicale. Il fusto viene interrato di 2 cm e posto in una stanza con una temperatura di circa + 18 ° C e un'illuminazione poco intensa.

Attenzione! Per evitare che le talee marciscano, versarle attraverso il pallet.

È meglio propagare il geranio per talea

Il geranio attecchisce in una settimana, dopodiché puoi piantarlo in vasi separati.

Stratificazione dell'aria

Questo metodo di propagazione è molto simile alle talee. Un altro contenitore con una miscela di sostanze nutritive viene posizionato accanto al vaso di geranio reale. Un ramoscello forte adatto viene scelto e piegato al contenitore installato, dopo di che viene fissato con una staffa metallica e cosparso di terra. Il terreno viene leggermente pressato e annaffiato. Dopo una settimana, le radici dovrebbero formarsi. Quando la nuova pianta inizia a svilupparsi da sola, viene tagliata dal cespuglio madre e piantata nel suo vaso.

Attenzione! Non è consigliabile utilizzare un vaso cinese economico per la coltivazione di gerani reali, poiché la pianta è più spesso esposta a malattie al suo interno..

Trasferimento

Per diversi anni, i gerani reali possono crescere facilmente in un vaso. Inoltre, tollera dolorosamente un trapianto in piena terra per l'estate, a differenza di altre varietà. La procedura viene eseguita solo quando il sistema radicale ha riempito completamente il contenitore di semina. Il nuovo vaso dovrebbe essere 1,5 cm più grande del precedente. Un vaso troppo grande rallenta la crescita di un fiore e una prolungata mancanza di fioritura.

Attenzione! A causa di frequenti trapianti e di un cambio di luogo, il pelargonio reale può morire.

Il geranio reale non tollera i trapianti frequenti

È meglio pianificare il lavoro di trapianto di geranio per il periodo da febbraio ad aprile. La pianta che lascia il periodo dormiente attecchisce bene ed entra nella fase di crescita attiva. In estate e in inverno, non dovresti disturbare il fiore senza un bisogno urgente..

Potenziali problemi di crescita

Anche i coltivatori più esperti non sono immuni al cento per cento dai problemi che sorgono durante la coltivazione dei gerani reali. I principianti lo trovano ancora più difficile.

Gocce gemme e foglie

Se le foglie e le gemme del geranio reale iniziano a cadere, allora con un'alta probabilità possiamo dire che la stanza è troppo calda e l'aria è molto secca. Inoltre, questi sintomi a volte indicano un'illuminazione insufficiente. Dovrai accendere il phytolamp, mettere un umidificatore e adottare misure per ridurre la temperatura nella stanza. Se la casa è fresca, è sufficiente limitarsi a un'illuminazione aggiuntiva e monitorare l'umidità.

A causa del caldo, il geranio reale perde foglie e germogli

Le foglie diventano pallide

Un cambiamento nel colore del piatto fogliare è provocato non solo da una carenza di oligoelementi (in particolare, azoto), ma anche da una mancanza di luce e da un'eccessiva umidità. È urgente analizzare questi fattori ed eliminare la causa.

Le punte delle foglie si asciugano

Un tale problema nei gerani reali si verifica più spesso a causa della mancanza di umidità. È necessario aumentare il numero di annaffiature e ricorrere all'umidificazione dell'aria, ma non dovresti essere troppo zelante.

Le foglie inferiori cadono

Il fatto che le foglie inferiori inizino a ingiallire e cadere è causato dalla mancanza di umidità o sostanze nutritive nel terreno, nonché dalla mancanza di luce, scarsa ventilazione del cespuglio. Inoltre, questo sintomo segnala il decadimento del sistema radicale, che può portare alla morte del fiore..

Parassiti

Tra i parassiti dei gerani reali, rappresentano il pericolo maggiore:

  • acaro;
  • tonchi;
  • mosca bianca;
  • afide.

Il geranio reale è suscettibile ai parassiti

Per sbarazzarsi dei parassiti, pulire l'interno del piatto fogliare con infuso di camomilla e lasciare la pianta per un paio d'ore, quindi risciacquare tutto. Se tali azioni non portano a un risultato positivo, viene utilizzato un insetticida. Le istruzioni passo passo per il suo utilizzo sono contenute nella documentazione allegata..

Altri problemi

A volte il tronco di un geranio reale inizia a marcire. Ciò indica che la pianta è affetta da una gamba nera. Irrigazione eccessiva o basse temperature portano allo sviluppo di questo disturbo. Le piante malate devono essere smaltite e il vaso deve essere disinfettato..

A volte i coltivatori di fiori si chiedono perché il geranio è verde, ma pigro? Prima di tutto, dovresti ridurre immediatamente l'irrigazione. Altrimenti, il fiore sbiancherà con muffa grigia. L'ombra scarlatta delle foglie indica basse temperature o presenza di correnti d'aria..

Geranio reale: le sfumature della crescita e della cura

Home page »Geranio reale: le sfumature della coltivazione e della cura

Gli antenati del pelargonio reale ospitano le pianure del Capo del Sud Africa. Da qui, prima in Inghilterra e poi in tutto il mondo, furono portate molte specie indoor, tra cui il pelargonium. Incrociando diverse varietà, gli allevatori hanno ricevuto il pelargonio reale.

Il rappresentante più bello del pelargonium è il geranio reale. Questo bellissimo fiore da interno si differenzia dalle sue varietà correlate per la sua fioritura rigogliosa. Le infiorescenze luminose e delicate non si elevano sopra il cespuglio su un peduncolo, come in altri rappresentanti del genere, ma sono a filo con la massa verde del fiore. Il cespuglio stesso è più rigoglioso. Il gambo corto è densamente ricoperto di foglie verdi. L'infiorescenza è più grande della maggior parte delle specie e raggiunge fino a 15 centimetri di diametro. In alcune varietà, il fiore da solo raggiunge i 7 centimetri di diametro. Un esempio di una tale varietà è il pelargonium White Glory. Grazie alla fioritura rigogliosa e amichevole, che forma un solido cappello sul cespuglio, la pianta è stata chiamata geranio reale (reale, a fiore grande). In alcuni rappresentanti della specie, il fiore ha due petali superiori e tre inferiori chiaramente definiti. I petali superiori sono sempre più colorati e esternamente ricordano le viole del pensiero.

pelargonium White Glory

Il Royal Pelargonium, come tutti i gerani, ha proprietà estremamente utili. Le persone con allergie e asma dovrebbero trattarlo con cautela; per altri, può diventare una fonte di energia. Gli oli essenziali e i phytoncides secreti dal fiore alleviano lo stress, alleviano l'irritabilità e la tensione. Le varietà rosse di pelargonium sono in grado di aiutare nelle relazioni. I phytoncides e gli oli essenziali secreti dalla pianta alleviano l'insonnia. Viene utilizzato in cosmetologia come componente degli oli da massaggio: per vene varicose, capelli e cura della pelle. Dotano questo fiore della capacità di armonizzare le relazioni, attirare felicità, amore e comprensione in casa. Si ritiene che la pianta contribuisca al benessere finanziario, allevia e protegge la casa dal malocchio e dai danni. Per fare questo, si consiglia di procurargli un'azalea in coppia..

Il vivido effetto decorativo del cespuglio e la fioritura rigogliosa, con la dovuta cura, dureranno da marzo a ottobre. Per fare questo, il fiore deve essere tagliato in tempo, nutrito e mantenuto a una temperatura.

Descrizione

Il pelargonium royal, ad eccezione di poche varietà, differisce dagli altri gerani per il suo debole aroma. L'altezza della pianta non supera i 50 centimetri. Le grandi infiorescenze si distinguono per un'ampia varietà di colori. Ci sono varietà bianche, rosa, bordeaux, viola e quasi nere. Sui petali di alcuni c'è un motivo sotto forma di macchie, trattini e vene. I petali possono essere doppi con un bordo ondulato o anche, aprendosi piatto. I fiori del geranio reale sono raccolti in un'infiorescenza a ombrello, raggiungendo i 15 centimetri di diametro e ricoprendo l'intera pianta. I fiori sul pelargonio reale compaiono in marzo-aprile, la fioritura termina a settembre.

Le foglie sono intere, lobate, con un bordo ondulato, a volte finemente seghettato. Colore verde. Le foglie sono carnose, ricoperte di villi, anche se alcuni rappresentanti non lo fanno. Le foglie sono attaccate allo stelo per talea, la disposizione delle foglie è alternata. Il fusto è eretto, denso, quasi completamente nascosto dal fogliame. L'apparato radicale è fibroso.

In autunno, la pianta non perde il suo effetto decorativo e in seguito conserva un fitto fogliame verde per tutto l'inverno. Dopo aver acquistato un fiore, non affrettarti a trapiantarlo. Posiziona il pelargonium su un davanzale dove crescerà, lascialo acclimatare per due settimane o aspetta che fiorisca. Solo allora il fiore può essere trapiantato..

Varietà e tipi

Finora sono state allevate più di 1000 varietà di gerani reali. L'allevamento continua principalmente in Germania. Le varietà di pelargoni reale sono divise in diversi gruppi..

Il gruppo Candy Flowers comprende varietà resistenti con una fioritura rigogliosa. Questi fiori prosperano all'aperto. Questi includono, ad esempio, la varietà Cambi con bellissimi fiori delicati, macchie sui petali e venature rosa chiaro..

Sono presenti pelargoni con grandi infiorescenze di colore ciliegia scuro e macchie scure sui petali, come, ad esempio, nelle varietà Camred e Candy Flowers Bright Red.

Camdared ha diversi colori all'esterno e all'interno dei petali. Il lato interno rosso brillante e il lato esterno chiaro del petalo aggiungono volume extra all'infiorescenza.

Candy Flowers Pink with Eye - varietà con macchie scure su foglie rosa.

Il gruppo di pelargoni degli Angeli comprende varietà in miniatura con un breve periodo di fioritura. Si sentono benissimo a casa in inverno. La struttura del fusto consente loro di essere coltivate come varietà ampelose. Non hanno bisogno di uno svernamento più freddo per la formazione delle gemme. A differenza della maggior parte delle varietà di pelargoni reali, il fogliame di questa varietà ha un aroma pronunciato. Tra le varietà più comuni, Spanish Angel è la più apprezzata. Il fiore non supera i 35 centimetri di altezza. I fiori sono dipinti in due tonalità: quelli superiori sono più scuri e quelli inferiori sono viola chiaro. Il diametro di ogni fiore non supera i 3,5 centimetri.

Imperial Butterfiy appartiene anche a varietà in miniatura, che non superano l'altezza di 30 centimetri. I graziosi fiori bianchi con linee viola hanno un piacevole profumo di limone.

Le varietà bicolore includono Darmsden. La pianta non è grande, sarà posizionata in modo compatto sul davanzale della finestra. I petali superiori sono color ciliegia scuro. Fondo bianco, possibilmente con trattini.

PAC Angeleyes Varietà viola con un piacevole aroma di agrumi e una bella infiorescenza rigogliosa di delicati fiori quasi bianchi con una macchia rosa su ogni petalo.


Alcune varietà di pelargonium sono in grado di fiorire più volte a stagione. Ad esempio, Sally Munro. Piace alla vista con un fiore bicolore con petali superiori di ciliegio scuro e petali inferiori rosa pallido..

Varietà bianche amate da molti, tra cui la varietà Mona Lisa vanta la fioritura più magnifica, decoreranno qualsiasi finestra.

Le varietà con un bordo floreale ondulato sono popolari. Georgina Blythe può essere considerata una rappresentante - con fiori di una tonalità rosso-arancio, un collo bianco e bordi bianchi sui petali. La varietà è così piccola che raramente supera i 35 centimetri di altezza. Morwenna ha anche un bel vantaggio. La pianta è di colore così scuro che viene spesso confusa con il nero. Tuttavia, può essere descritto come un colore velluto marrone..

Cura delle piante

Prendersi cura dei gerani reali non è molto diverso dal prendersi cura degli altri membri della famiglia dei pelargoni. La pianta è originaria del Sud Africa. Il fiore è stato ottenuto incrociando diverse varietà specifiche per la coltivazione domestica. Il fiore si è rivelato caldo e leggero. Il Royal Pelargonium è esigente nelle cure, ma per la sua fioritura rigogliosa è molto affezionato ai coltivatori di fiori. Per ottenere una lunga fioritura, devi seguire alcune regole..

Caratteristiche dell'assistenza estiva a casa

Prendersi cura dei gerani reali a casa non è difficile. In estate, il fiore è in uno stato di fioritura, quindi tutte le procedure di potatura vengono interrotte prima dell'inizio della posa dei boccioli. Non resta che annaffiare e nutrirsi con fertilizzante. Il fertilizzante non deve contenere azoto, è consentita una piccola quantità. I fiori appassiti dovrebbero essere rimossi in modo tempestivo, questo prolungherà la fioritura e preserverà la decoratività.

Le temperature medie esterne sono confortevoli per il pelargonium, può essere esposto all'aria fresca. Se all'inizio della primavera o in autunno la temperatura scende sotto i 22 gradi, il fiore può essere esposto a varie malattie batteriche e fungine, soprattutto se a questo si associa un'annaffiatura eccessiva. Inoltre, le basse temperature esterne possono portare all'arrossamento delle foglie..

Se il vaso di fiori è all'esterno, fai attenzione a innaffiarlo. La differenza di temperatura può portare a un'asciugatura irregolare del coma terroso. Il momento migliore per annaffiare è prima delle 10:00 o dopo le 18:00 se sei sicuro che la notte sarà calda. Nonostante la pianta provenga da una zona climatica molto calda, la luce solare diretta può danneggiare i delicati petali del fiore..

Il pelargonium, che è all'aperto in estate, richiede un'attenzione particolare e un esame regolare per la presenza di insetti nocivi. Quando compaiono i primi segni di parassiti, la pianta deve essere isolata e trattata con un insetticida. Non è consigliabile piantare un fiore in un'aiuola senza un vaso di fiori. Le radici della pianta possono essere danneggiate dagli insetti inoltre, il pelargonio reale, a differenza di zonale, non ama i frequenti reimpianti.

Caratteristiche della cura invernale a casa

A casa, la cura dei gerani reali si riduce a fornire un periodo dormiente con una diminuzione della temperatura a 10-15 gradi. Solo le varietà del gruppo Angels non necessitano di svernamento, possono continuare a essere conservate a temperatura ambiente normale. I vasi per l'inverno dovrebbero resistere per almeno due mesi. In questo momento, l'irrigazione viene ridotta e il cespuglio viene pizzicato. Prima dello svernamento, la pianta viene preparata, il fiore viene tagliato di 1/3 e l'alimentazione viene interrotta. Ciò ti consentirà di ottenere una fioritura più rigogliosa l'anno prossimo e di estenderla a 9 mesi..

Posizione e illuminazione

Il pelargonium è una pianta molto leggera, ma la luce solare diretta può danneggiarla. Mantenerli in una stanza troppo buia farà allungare troppo gli steli, diventeranno sottili e di colore verde chiaro. La mancanza di luce in inverno influirà negativamente sulla fioritura. La posizione ottimale del pelargonium sulla finestra est o ovest. Sul davanzale della finestra meridionale, è meglio ombreggiare la pianta dalla luce solare diretta.

Regime di temperatura

Il pelargonium è una pianta termofila. Per la manutenzione estiva, le condizioni della strada della corsia centrale sono adatte a lei. La temperatura + 22... + 27 ° è la più ottimale. Se la temperatura aumenta, la pianta deve essere annaffiata più spesso: due volte al giorno prima delle 10 e dopo le 18 ore.

In inverno, la temperatura deve essere ridotta a -10... -15 °. Puoi tenere la pianta su una loggia riscaldata o in una serra. Si noti che la quantità di luce non deve essere ridotta notevolmente. Sui davanzali freddi, di solito con cornici di legno, anche il fiore si sentirà a suo agio. La temperatura di cui sopra consente alla pianta di germogliare gemme, riposare e fiorire precocemente..

Irrigazione

A causa del fatto che il fiore ha bisogno di un cambiamento di temperatura, anche l'irrigazione deve essere regolata. Nelle calde giornate estive, l'irrigazione dovrebbe essere aumentata fino a due volte al giorno. In casa in estate sono sufficienti una o due annaffiature a settimana. Se mantenuto freddo, l'irrigazione si riduce a una a settimana. Prima di ogni irrigazione, è necessario assicurarsi che la palla di terra sia asciutta. Il ristagno nella stagione fredda porta a danni alla pianta da marciume radicale e oidio.

Top condimento e fertilizzanti

Il Pelargonium grandiflora predilige i vasi stretti, può crescere negli stessi anni. Il terreno è impoverito, è necessario nutrirsi. All'inizio della primavera, lasciando il periodo dormiente, i fertilizzanti contenenti azoto saranno utili per il fiore. Aiuteranno la pianta a "svegliarsi" e inizierà a crescere attivamente, formando un denso fogliame verde. Durante il periodo di fioritura, il fosforo dovrebbe prevalere nel fertilizzante, un elemento che contribuisce alla fioritura rigogliosa. Iniziano a nutrire la pianta con fertilizzanti per la fioritura a marzo, finiscono di nutrirsi a settembre. L'uso eccessivo di fertilizzanti in inverno può danneggiare la formazione dei fiori. Se il vaso è per strada e necessita di annaffiature frequenti, la pianta dovrà essere fertilizzata più spesso, poiché gli oligoelementi vengono lavati via insieme all'acqua.

Potatura

Ogni anno dopo la fioritura, prima che il geranio si ritiri, la pianta viene potata di 1/3 o 2/3. Questa procedura viene eseguita per ottenere una fioritura più rigogliosa in futuro e preservare l'aspetto decorativo del fiore. La potatura tempestiva consentirà all'aria di circolare liberamente all'interno del cespuglio, proteggendolo da marciume e insetti. La potatura autunnale è necessaria per quasi tutte le varietà di pelargoni, ma in primavera non è richiesta.

Prima che il fiore inizi la crescita attiva in primavera, viene esaminato, vengono tagliati germogli molto sottili e lunghi. In primavera la potatura inizia a febbraio, non oltre marzo. Questo viene fatto con cautela in modo che rimangano almeno 3-4 internodi sulle riprese. Con l'aiuto della potatura, puoi formare una pianta standard. Per fare questo, rimuovi i rami e le foglie inferiori, lasciando un grande tronco. Il gambo del pelargonium è molto fragile e, con questa formazione, necessita di sostegno.

Istruzioni dettagliate per la potatura del pelargonium:

  • Un coltello o una lama affilati sono adatti per il taglio. Lo strumento deve essere disinfettato con alcool o acqua bollente.
  • I germogli per la potatura vengono scelti indeboliti, fortemente allungati e creando un'eccessiva densità al centro del cespuglio.
  • Il taglio viene effettuato ad angolo, nella direzione dal centro alla periferia del cespuglio, sopra il nodo fogliare. Se le foglie non sono necessarie in questo punto, il taglio viene effettuato sotto il nodo fogliare..
  • I siti tagliati vengono trattati con carbone o cannella in polvere.
  • Se i germogli sono giovani e sottili, possono essere pizzicati con dita asciutte e pulite..
  • Dopo la procedura, la pianta viene alimentata con un fertilizzante contenente azoto. Questo renderà la pianta più facile a tollerare lo stress..
  • Il Royal Pelargonium è molto sensibile alla potatura. Per causare meno danni alla pianta, si consiglia di dividere la procedura di potatura in due fasi, eseguite entro 1-2 mesi.

Il Royal Pelargonium è molto sensibile alla potatura. Per causare meno danni alla pianta, si consiglia di dividere le procedure di potatura in due fasi ed eseguirle entro 1-2 mesi..

Dopo la potatura si lasciano delle talee che possono essere utilizzate per la crescita di nuove piante, oltre che l'innesto per ottenere un fiore interessante e più resistente. Con l'aiuto dell'innesto, si ottengono i tipi di timbro. In questo modo, puoi ottenere un albero con fiori diversi su un cespuglio. Per il pelargonio reale, è meglio scegliere il pelargonio profumato come supporto. La base dovrebbe essere una pianta sana di almeno un anno. È meglio piantare varietà in miniatura all'inizio della primavera durante il periodo di crescita attiva..

Malattie e parassiti

Il pelargonium royal è una specie forte e sana che è esposta a malattie e attacchi di insetti nocivi solo con cure improprie.

La comparsa di macchie marroni sulle foglie indica un'infezione della pianta con marciume grigio. La causa della malattia è l'eccessiva umidità e l'alto contenuto di azoto nel terreno. Puoi combattere la malattia trattando la pianta con Fundazol o Vitaros. Il fiore dovrà essere trapiantato.

Uno stelo nero alla base indica la radice e il marciume dello stelo. Il fiore con una tale malattia diventa letargico, le foglie ingialliscono e cadono. Il motivo è la maggiore acidità della terra, il suo forte ristagno idrico. È necessario trattare la pianta con il preparato "Biopor" o "Fitolavin".

I fiori che vengono piantati in un'aiuola per l'estate hanno maggiori probabilità di soffrire di peronospora. La malattia si manifesta nel letargo generale della pianta, nel ritardo della crescita e nella comparsa di macchie con lanugine bianca. Il geranio deve essere trapiantato, l'area danneggiata deve essere tagliata con un coltello sterile in un'area sana, quindi trattata con carbone. Durante il trapianto, sostituire completamente il terreno, disinfettare il vaso. La pianta trapiantata viene versata con liquido bordolese.

A volte si formano protuberanze e escrescenze sulla pianta. Questa malattia si chiama Eden. La ragione dell'aspetto è il ristagno del terreno. Se vengono rilevati segni di infezione, le foglie colpite vengono tagliate, l'irrigazione viene ridotta.

Tra gli insetti nocivi, il pericolo per il pelargonio reale è rappresentato da: afidi, zecche, mosche bianche e bruchi. Molti insetti possono essere visti ad occhio nudo: sul fiore sono visibili le tracce della loro attività vitale, appare una ragnatela, le foglie appassiscono e ingialliscono. I bruchi preferiscono teneri boccioli di pelargonium. Per combatterli, sono adatti insetticidi come "Marathon", "Fitovetm", "Aktara". "Aktara" è adatto anche per insetti che succhiano il succo, per qualche tempo diventerà velenoso per loro.

Tutti i trattamenti vegetali devono essere effettuati all'aperto con tempo calmo, evitando la luce solare diretta. All'interno, l'aspirina o l'acqua saponosa possono essere utilizzate per controllare i parassiti. Per fare questo, sciogliere una compressa di aspirina in 8 litri di acqua, spruzzare la pianta una volta ogni 3 settimane. Pulisci le foglie con un batuffolo di cotone inumidito in una soluzione saponosa o spruzza l'intera pianta da un flacone spray. È meglio eseguire un test preliminare su un foglio per vedere la reazione.

Se il geranio reale non fiorisce, dovresti dare un'occhiata più da vicino a insetti o infezioni fungine. La pianta colpita non è in grado di fiorire, poiché molta energia viene spesa per resistere alla malattia.

Piantare e allevare

Il geranio reale si propaga facilmente per talea, divisione dei cespugli e semi. Il metodo di riproduzione più popolare è per talea; si formano in quantità sufficiente dopo la formazione di un cespuglio..

La propagazione dei semi è un processo più complesso e che richiede tempo. Non sarà possibile ottenere semi da soli, poiché tutti i rappresentanti del pelargonium sono forme ibride, i loro semi non mantengono tutte le caratteristiche della pianta madre. È più sicuro acquistare i semi al negozio. Le piante prodotte in questo modo saranno più forti e più sane, con un lungo periodo di fioritura..

I semi sono distribuiti uniformemente sul terreno sciolto, che deve necessariamente includere sabbia o perlite (almeno la metà della massa totale della terra). Il terreno deve essere calcinato o versato con una soluzione di permanganato di potassio. I semi vengono cosparsi di sabbia bagnata, leggermente interrati. L'intero contenitore viene coperto con vetro o pellicola, rimosso in un luogo ben illuminato, senza luce solare diretta, mantenendo una temperatura di + 21... + 25 °.

Quando compaiono foglie vere, le piantine vengono distribuite in vasi singoli, non più di 10 centimetri di diametro e 14 centimetri di profondità, con fori di drenaggio e uno strato di argilla espansa. Dopo l'apparizione della quinta foglia vera, le piantine vengono pizzicate. Questo stimola la ramificazione e consente un cespuglio più rigoglioso..

Quando e come ripiantare una pianta?

Il pelargonium può crescere a lungo in una pentola. A differenza dei suoi parenti, i gerani zonali, il geranio reale non tollera il trapianto in giardino durante l'estate. A causa del frequente cambio di posizione e del trapianto, la pianta potrebbe morire..

Un trapianto di piante è necessario quando il vaso è completamente pieno di radici. Il nuovo vaso dovrebbe essere 1,5 - 2 centimetri più grande del precedente. Un vaso molto grande rallenterà la crescita della pianta, potrebbe causare una mancanza di fioritura e persino la morte del fiore. La pianta non formerà gambi di fiori finché il sistema radicale non riempirà completamente l'intero vaso. Il meglio per il pelargonium è un vaso di ceramica non smaltato poco profondo e non molto largo. Puoi anche piantare in un vaso di plastica, ma devi stare attento all'annaffiatura.

Sul fondo della pentola deve esserci un buon strato drenante, che può essere utilizzato come argilla espansa o frammenti ceramici. Si consiglia di tagliare e mettere un cerchio di cotone sopra lo scarico. Tratterrà le piccole particelle di terreno e impedirà loro di lavarsi rapidamente. Il primer può essere acquistato presso il negozio: andrà bene qualsiasi neutro, che non include componenti che trattengono l'umidità come lo sfagno. La terra densa e pesante deve essere ulteriormente arricchita con perlite. Il substrato per la semina dovrebbe essere sciolto e moderatamente nutriente. Puoi comporre il terreno da solo. Ciò richiederà torba, sabbia e foglie di humus. Royal Pelargonium preferisce terreni neutri o leggermente alcalini, è possibile aggiungere un po 'di cenere alla miscela.

Il tasso di sopravvivenza di una pianta dipende dalla stagione. Il momento ottimale per il trapianto è febbraio, marzo e aprile. Il cespuglio risvegliato, entrando nella fase di crescita attiva, tollera facilmente il trapianto. Sarà più difficile adattarsi a un fiore trapiantato in autunno. A meno che non sia assolutamente necessario, è meglio rifiutarsi di trapiantare una pianta in estate o in inverno. Durante la fioritura, lo stress che ne deriva può portare alla morte dei boccioli e alla morte dell'intero fiore..

La pianta acquistata nel negozio deve essere lasciata per due settimane per l'adattamento e la quarantena. Durante questo periodo, il pelargonium si abituerà a nuove condizioni, sarà possibile assicurarsi che non ci siano malattie e parassiti sul fiore. La maggior parte delle piante nel negozio sono vendute in uno stato di fioritura, quindi dovrai aspettare che il fiore sia sbiadito prima di reimpiantare..

Iniziano a trapiantare con abbondante inumidimento di una zolla di terra, quindi il drenaggio viene versato in una nuova pentola e, rimuovendo accuratamente il pelargoni con una zolla di terra, lo installano in una nuova pentola, aggiungendo terra fresca. Annaffiato abbondantemente.

Cosa fare dopo l'atterraggio?

La terra fresca è ricca di minerali, quindi la pianta non ha bisogno di alimentazione. Puoi innaffiarlo con lo stimolatore di formazione delle radici di eteroauxina o l'immunostimolatore Epin. Posiziona la pentola su un davanzale ben illuminato, coprendolo dalla luce solare diretta.

Propagazione per talea

La riproduzione per talea ti consentirà di ottenere rapidamente una pianta giovane. A casa, questo tipo di allevamento è disponibile tutto l'anno. Il tasso di sopravvivenza delle talee dipende dal tipo di pelargonium e dalla stagione. Il Royal Pelargonium impiega circa 4 settimane per radicare e fino a 8 settimane in inverno.

Il più alto tasso di sopravvivenza per le talee ottenute durante la potatura primaverile. Le talee giovani ottenute in autunno sono fortemente allungate e indebolite durante l'inverno. In inverno, è meglio per loro usare la retroilluminazione e pizzicare in primavera. Le talee ottenute in autunno inizieranno a fiorire l'anno prossimo, non prima di giugno. Un'abbondante fioritura precoce può essere ottenuta tagliando le talee in aprile o marzo. Il flusso di linfa primaverile accelererà tutti i processi di sopravvivenza e formazione delle radici.

Un buon gambo che possa attecchire e crescere in una pianta sana dovrebbe essere lungo almeno 5 centimetri, con 3 foglie e 2-3 internodi con foglie rimosse dal fondo. Se si ottengono delle talee durante la fioritura in estate, le infiorescenze dovranno essere rimosse. La presenza di boccioli e fiori rallenterà la formazione delle radici e indebolirà la pianta.

La sezione selezionata dello stelo viene tagliata con un coltello affilato e sterile. Puoi usare la lama, per sterilità, trattarla con alcool o farla bollire per 5 minuti. Un gambo adatto viene tagliato con cura, il taglio viene trattato con carbone attivo. Le talee vengono lasciate a temperatura ambiente fino a quando il taglio è asciutto. Può essere messo in un bicchiere d'acqua aggiungendo una pastiglia di carbone attivo. Per un fissaggio sicuro, un pezzo di cartone viene posizionato sul vetro, in cui vengono praticati dei fori attraverso i quali vengono fatti passare i gambi di geranio. Il taglio va immerso solo per 1/3 in acqua. Questo metodo di radicazione può portare alla decomposizione, quindi molto spesso le talee vengono immediatamente piantate in piccoli vasi separati. È possibile utilizzare bicchieri di plastica usa e getta con fori praticati nella base. Deve esserci drenaggio sul fondo e sabbia o vermiculite devono essere parte del terreno. Il terreno viene versato con una soluzione di permanganato di potassio o acqua bollente per la disinfezione. Lasciar riposare e raffreddare per almeno un giorno.

Prima di piantare, per accelerare la formazione delle radici, il taglio viene immerso nella polvere di Kornevin. Il taglio viene interrato nel terreno di 2 centimetri, portato in una stanza con scarsa illuminazione e lasciato per 5 giorni. La mancanza di luce intensa consentirà alla pianta di formare radici in modo più efficiente e rapido. Successivamente, la pianta può essere posizionata sulla finestra. L'irrigazione viene effettuata attraverso il pallet in modo che gli steli deboli e delicati non marciscano. La temperatura ottimale durante questo periodo è + 14... + 16 °.

Accade così che alcune piantine non ce la fanno, iniziano a ingiallire. Per tali germogli, puoi organizzare una mini serra, coperta da un barattolo. Un segno di benessere e radicamento del geranio reale è la comparsa di nuove foglie. Se le piantine sono state piantate in bicchieri di plastica trasparenti, è possibile osservare lo sviluppo delle radici attraverso le pareti.

Uso della compressa di torba

L'utilizzo di una tavoletta di torba semplificherà il processo di radicazione delle talee. Il vantaggio è che non hai bisogno di tazze e terriccio individuali. Le compresse vengono poste su un vassoio e annaffiate abbondantemente. Inizialmente, puoi versare acqua bollente per la sterilità. Quando le compresse hanno assorbito l'umidità, scolare l'acqua in eccesso. L'acqua deve essere decantata per almeno 3 giorni e contenere uno stimolante radicale. Questo è un prerequisito per il pelargonio reale. Dopo il taglio, puoi immergere il taglio in polvere, che stimola l'aspetto delle radici. Altre specie possono mettere radici senza uno stimolante.

Il gambo viene approfondito di 1/3 al centro della compressa di torba, schiacciato strettamente in modo che l'umidità in eccesso sia sparita. Non è necessario spruzzare e coprire i germogli, è addirittura controindicato. Le talee vengono posizionate sulla finestra, coprendo dalla luce solare diretta. Le compresse di torba si accumulano e trattengono molta umidità, quindi l'irrigazione dovrebbe essere molto moderata.

Quando le radici appaiono attraverso la tazza di torba, le piantine possono essere trapiantate in vasi. Il primer è adatto per universale o speciale per pelargonium, può essere acquistato presso il negozio. È necessario praticare fori di drenaggio nel vetro, versare argilla espansa o perlite sul fondo. Quindi riempire il terreno ben inumidito. Usa delle forbici sottili per liberare le radici della pianta dalle pareti della tavoletta. Lascia i luoghi in cui le radici sono cresciute nel muro della compressa. Mettendo la pianta in un bicchiere, aggiungi la terra bagnata. Il terreno assorbirà l'umidità in eccesso dagli strati inferiori della pentola.

In questa forma, la pianta può crescere fino a quando non è pronta per essere piantata in un luogo permanente, oppure puoi immediatamente piantarla da una compressa di torba in un vaso permanente.

Problemi crescenti

Il pelargonio zarista è forse il più bello e capriccioso di cui prendersi cura tra tutti i membri della famiglia. La violazione delle condizioni di detenzione può portare allo stiramento degli internodi. Da questo, la pianta diventa meno decorativa e più debole. Molto spesso, il motivo risiede nella mancanza di illuminazione e nella mancanza di minerali..

La ragione dell'ingiallimento del bordo fogliare è l'umidità del suolo insufficiente. Il ristagno può portare a una letargia generale del cespuglio e all'ingiallimento dell'intero piatto fogliare, nonché a marcire, danni da batteri e funghi..

Molti fattori influenzano anche la fioritura. Il pelargonio a fiore grande non ama i trapianti frequenti. Non dovrebbe essere disturbata e ripiantata più di una volta ogni 3 anni. Un vaso troppo grande provocherà una mancanza di fiori. Gambi e boccioli di fiori caduti indicano aria interna troppo calda e secca o la presenza di malattie.

Se tutte le condizioni sono soddisfatte e il fiore si rifiuta di sbocciare, il motivo potrebbe essere nel terreno. Il terreno ricco di azoto si tradurrà in una vegetazione lussureggiante e un cespuglio forte, ma senza fiori.

Applicazione nella progettazione del paesaggio

A differenza dei gerani zonati, il pelargonio reale preferisce la stabilità. In estate reagirà male a un trapianto in un'aiuola. La pianta sarà dolorante, molto probabilmente sarà colpita da insetti e funghi. In estate, puoi mettere vasi e vasi di pelargoni reali all'esterno in un luogo nascosto dalla luce solare diretta. Una bella sottospecie di Pelargonium Angel ha una caratteristica interessante: in condizioni di illuminazione insufficiente acquista una forma ampelosa. È ideale per l'abbellimento verticale e le fioriere sospese. Con una luce sufficiente, la forma di questa pianta in miniatura diventa eretta, come quella delle specie zonali. Il pelargonium in vasi da fiori è una meravigliosa decorazione per balconi e terrazze.