Piante d'appartamento e fiori negli appartamenti. L'estate si sposta sul balcone

Un saluto a tutti gli estimatori dei vari spazi verdi e non solo loro. Oggi parleremo di piante e fiori da interno negli appartamenti, o meglio del loro trasferimento su un balcone o una loggia in estate. Non c'è niente di bello per loro che soffrano di soffocamento.

Ho già scritto un articolo generale - “Balcone. Che cos'è e perché ne abbiamo bisogno ". Parlano di bei balconi, del loro paesaggio, dell'ordine, della pulizia e così via. Ma, quindi per quanto riguarda il tema del paesaggio e il miglioramento di balconi e logge, vorrei continuare un po 'questo argomento.

Molte persone hanno fiori nell'appartamento e c'è anche un balcone o una loggia, quindi perché non combinare questi due concetti. Perché languire fiori e piante d'appartamento sui davanzali delle finestre, al sole e persino in un appartamento soffocante. Tutto sul balcone, beh, o "quasi tutto". Parliamo di questo.

Piante e fiori d'appartamento negli appartamenti. L'estate si sposta sul balcone

Dalle +15 del mattino. Nella stagione estiva, la maggior parte delle foglie verdi e dall'odore gradevole (di regola) ha bisogno di spostarsi all'aria aperta. Ma il clima interno delle nostre case è notevolmente diverso da quello che accade fuori. Abituali gradualmente al balcone aperto. Inizia a portare fiori e piante sul balcone quando la temperatura esterna è +15 al mattino.

Inizia con una passeggiata. Piante e fiori da interno, all'inizio, non possono essere sul balcone aperto 24 ore su 24. Prova a fare una passeggiata mattutina, portando le piante in casa prima dell'ora di pranzo. È all'ora di pranzo che il sole raggiunge la sua massima attività e può danneggiare i tuoi spazi verdi, che non sono abituati alla luce intensa durante l'inverno. Anche le notti primaverili sono pericolose per loro. Non sono ancora abbastanza caldi e troppo ingannevoli.

Inizia con alcune ore al giorno all'aperto, procedendo gradualmente fino a una permanenza completa delle piante all'aperto o su un balcone vetrato. Il trasferimento completo dovrebbe avvenire quando la differenza tra la temperatura notturna e quella diurna è minima. I fiori, inoltre, non tollerano forti cali di temperatura, caratteristici dell'inizio della primavera e dell'autunno. Stai estremamente attento qui. Non congelare i tuoi "figli".

Parassiti e cure. La calda primavera diventa un momento di risveglio di tutta la natura. Ma con la primavera, non solo tutto ciò che è verde, profumato e fiorito si sveglia, ma anche tutti i tipi di parassiti (alcuni sono molto carini). Entrano negli appartamenti attraverso finestre, prese d'aria e porte aperte, e non c'è nemmeno bisogno di parlare di balcone (loggia) non vetrato. Tienilo a mente e tieni d'occhio regolarmente piante e fiori. In caso contrario, potrebbero apparire afidi, acari o altri parassiti. La doccia regolare è un'ottima prevenzione di questo problema. Porta periodicamente i vasi di fiori in casa e sciacquali con acqua. E un'abbondante spruzzatura al mattino e alla sera sostituisce completamente questa procedura..

È importante creare un'ombra. Con l'avvicinarsi dell'estate, sarà abbastanza facile per le piante abituarle alla fresca notte. Ma che dire dei distruttivi raggi del sole? Usa l'ombreggiatura per proteggerti. Persiane, tende o tende sono perfette per questo..

Se hai un balcone o una loggia soleggiata e aperta, posiziona palme, piante grasse, yucca, agrumi e ibisco. Ma in questo caso è ancora meglio creare un'ombra, assicurandosi.

Ritorno nei locali. Porta i fiori all'interno dell'appartamento, concentrandoti sul tempo. Inizia a farlo quando sarà inferiore a +15 di notte. Non è facile nominare il mese specifico del ritorno di tutto il tuo "verde". Il fatto è che a volte agosto è così piovoso e freddo che non può essere paragonato alla fine di settembre in alcuni anni. Non è solo il freddo a danneggiare le piante. Possono anche soffrire di piogge prolungate. Poiché, durante un lungo periodo umido, le spore fungine iniziano a moltiplicarsi. Assicurati di rafforzare il sistema immunitario delle tue piante d'appartamento dopo che sono tornate a casa. Sono adatti fertilizzanti con complessi vitaminici.

Piante da balcone ideali. L'elenco delle piante che possono essere sul balcone è piuttosto ampio ed esteso. Sui balconi, palme subtropicali, orchidee, yucche, oleandri, rose da interno, ortensie, agrumi, bouganville, clivie, mirti, allori, euonymus, melograni da interno, ibisco e molte altre piante possono crescere.

Aloe, dracaena, sansiviera, fucsia, pelargonium e zamioculcas si sentono ugualmente a loro agio sia all'interno che all'esterno. Ma alle violette e ai cactus uzambara non piace spostarsi per strada..

Le piante da balcone avranno un aspetto elegante all'interno di vasi uniformi. Sono inoltre presenti appositi vasi con serbatoio per l'approvvigionamento idrico, che garantiscono il normale benessere delle piante anche durante il periodo della vostra lunga assenza dall'appartamento. Sopra una tale pentola contiene la terra e la pianta stessa, e sotto - l'acqua, che scorre alle piante attraverso speciali tubi di nylon.

A proposito, per coloro che hanno un cottage estivo o un giardino, saranno utili articoli come vasi di fiori, una casetta per uccelli fai-da-te e una panca fai-da-te. Assicurati di leggerli. Tutto può essere trovato sul sito web.

Piante da interno e fiori negli appartamenti saranno un'aggiunta indiscutibile al design degli interni, e se il tuo appartamento o balcone vetrato è anche ben rifinito dall'interno, ad esempio con pietra artificiale o piastrelle decorative, allora le piante ei fiori portati su un tale balcone o loggia guarderanno dentro volte più elegante.

Ottieni verde. Buona fortuna a tutti.

Se questo articolo ti è piaciuto, votalo cliccando su uno dei pulsanti social qui sotto o lasciaci un tuo commento.

Trova il resto delle pubblicazioni e leggi attentamente nella sezione della mappa.

Non perdere il rilascio di altri articoli nuovi, utili e interessanti con sfumature sul tema della riparazione e disposizione, iscriviti all'aggiornamento. Buona fortuna a tutti!

Fiori sul balcone

Finestre prof >> Info balconi >> Quali fiori piantare sul balcone: senza pretese, fioriti in scatole

Fiori sul balcone: come e dove piantare?

I fiori possono essere piacevoli alla vista, non solo nelle trame personali o nei vasi sui davanzali delle finestre. Con non meno successo, possono essere coltivati ​​sul balcone, trasformando un giardino fiorito da un locale tecnico. E non importa quale lato sia rivolto: sud o nord. I fiori per il balcone sono diversi e puoi scegliere le varietà più senza pretese, soprattutto perché non perdono in bellezza.

Soddisfare
  • Da dove cominciare
  • Caratteristiche dei fiori del balcone
  • Cosa piantare sul lato soleggiato
  • Cosa piantare sul lato ovest ed est
  • Cosa piantare sul lato nord
  • Interno o giardino?
  • Annuali o piante perenni?
  • Piante di Ampel
  • quali fiori piantare sul balcone per sbocciare per tutta l'estate
  • Idee interessanti
  • Conclusione

Da dove cominciare

Non puoi semplicemente prendere e fare un giardino fiorito. La sua creazione inizia con un elenco di opere:

  • Liberare il balcone da detriti e cose inutili.
  • Ristrutturazione - pavimenti, muri, recinzioni.
  • Creare un piano per il futuro giardino: un gazebo verde, scatole da esterno sospese, alcuni cespugli di fiori nell'angolo, aiuole rigogliose, ecc..
  • Installazione di scatole, tralicci, vasi da fiori, riempiendoli con drenaggio e terra.
  • Piantare piantine di fiori.

Se si prevede che le piante fioriranno tutto l'anno, ciò è possibile solo su balconi isolati chiusi. Pertanto, a volte per creare un giardino di casa, è necessaria una ristrutturazione completa con l'installazione di un sistema "pavimento caldo", ecc..

Caratteristiche dei fiori del balcone

I fiori per il balcone hanno caratteristiche che li distinguono dalla casa e dai cottage estivi:

  • Piccolo sistema di root che utilizza le risorse con parsimonia.
  • Resistenza alla temperatura e ai cambiamenti atmosferici.
  • Parte sopraelevata bassa (i fiori alti sembrano antiestetici sul balcone).
  • Fioritura lunga, abbondante e colorata.

È meglio iniziare a piantare piantine e preparare un giardino fiorito a fine febbraio e inizio marzo, scegliendo le piante in modo che fioriscano in periodi diversi.

Cosa piantare sul lato soleggiato

Le condizioni sul lato sud del balcone possono essere chiamate resort: ore diurne a 10-12 ore per tutta l'estate, molta radiazione ultravioletta, rapida essiccazione della terra. Questo non si adatta a tutti i colori del balcone, anche se c'è un'ampia selezione. E se oscuri le finestre con tende o un film speciale, la gamma si espanderà ancora di più..

  • Specie indoor: geranio, gelsomino, palma da dattero, cactus, hippeastrum, euforbia, tunbergia, piante grasse, monstera, dracaena, oleandro, anthurium.
  • Specie da giardino: rose (ombreggiate), verbena, petunie rampicanti.
  • Erbe aromatiche: lavanda, timo, rosmarino, basilico.

Puoi anche acquistare alberi di agrumi di qualsiasi tipo già innestati e piantarli.

Cosa piantare sul lato ovest ed est

Queste parti della casa sono ideali per la coltivazione di fiori, perché le ore diurne sono 6-8 ore. Ma l'intensità della luce solare è diversa: a est ce ne sono di più prima di mezzogiorno e a ovest dopo. Alla maggior parte dei colori piacciono queste condizioni:

  • Specie indoor: gardenia, calathea, zamioculcas, ciclamino, syngonium, aglaonema, azalea, spathiphyllum.
  • Specie da giardino: primula, gigli, narcisi, viole del pensiero, petunia.
  • Erbe: spinaci, piselli.

Se il balcone è rivolto a est, puoi tranquillamente piantare piante delicate: il sole del mattino è meglio per loro. E sul lato ovest sarà meglio per i fiori di specie variegate, rappresentanti delle culture mediterranee e tropicali.

Cosa piantare sul lato nord

In tali condizioni, è difficile per la stragrande maggioranza delle piante: solo un paio d'ore di luce solare al giorno. Rimanendo in ombra parziale per la maggior parte del tempo, è difficile reclutare gemme ed è facile perdere il colore del fogliame. Ma ci sono fiori per il balcone nord:

  • felci, hoya, fucsia, mimulus, balsamo, hosta, sanseviera.
  • se l'aria è calda - ruella, ficus legnoso, baffi dorati.
  • se l'aria è fredda - mirto, ortensia, araucaria.

E non si dovrebbe pensare che, poiché queste piante sono senza pretese, annaffiarle può essere acqua corrente rara e ordinaria. Al contrario, è necessaria più attenzione e cura.

Interno o giardino?

I fiori per balconi e logge possono essere varietà da interno e da giardino, ma quando li si pianta, vale la pena considerare una serie di punti importanti che influenzano il successo dell'intera attività.

Le piante da interno vengono coltivate sia nella stagione calda che durante tutto l'anno. E puoi semplicemente portare vasi con fiori dalla casa al balcone aperto (vetrato o non smaltato), ma non prima di aprile-maggio. Questo dovrebbe essere fatto gradualmente in modo che le piante si abituino a essere in un diverso regime di temperatura. Possono sopravvivere all'inverno solo se vengono riportati nella stanza o se il balcone è isolato..

I fiori del giardino sono più resistenti alle fluttuazioni di temperatura, ma il suolo limitato è un problema. Inoltre, la maggior parte di loro sono annuali. Dall'intera varietà di varietà, è meglio scegliere quelle che crescono in questa zona climatica. Alternativa: piante che esistono a temperature più basse.

Annuali o piante perenni?

Quando si decide quali fiori piantare sul balcone, è importante decidere la loro durata nel terreno. Ad esempio, le annuali sono ideali per i giardinieri alle prime armi, poiché tutte le fasi della stagione di crescita attraversano in una stagione: dalle piantine all'aspetto dei semi. Inoltre, hanno abbondanti fioriture luminose, vegetazione lussureggiante e non sono necessarie cure particolari. Questa è l'opzione migliore per le stanze non vetrate: se pianti piantine a maggio o fine aprile, a luglio o fine giugno il balcone sarà già coperto di fiori.

Le piante perenni sono la maggior parte delle piante da interno e alcune piante da giardino, generalmente bulbose (giacinti, narcisi, tulipani). Sono sensibili all'ambiente e necessitano di condizioni speciali per il periodo invernale e di riposo, sebbene questi periodi di solito coincidano. Pertanto, è meglio combinare i fiori: avere piante perenni sul balcone (o togliere quelle interne) e diluirle con le annuali.

Piante di Ampel

Si tratta infatti di fiori sul balcone in scatole che possono essere posizionate lungo le pareti o appese come vasi. Questo è il modo più semplice ed economico per piantare la vegetazione: annuali a crescita rapida in scatole e piante perenni in vaso. Tali composizioni sembrano sempre impressionanti. Sono adatte le seguenti varietà:

  • Botia decorativa: con una combinazione di varietà, il risultato sarà multicolore.
  • Lobelia - forma dei "cappucci" spessi nei vasi.
  • Petunie a cascata: si consiglia di scegliere specie a più fiori.
  • Campanula - può resistere fino a settembre e non è esigente da curare.
  • Il luppolo è una pianta perenne che può sopravvivere all'inverno su un balcone vetrato.

Tra i tipi da interni, il clorofito, l'edera, il fucsia sono adatti per vasi sospesi.

Quali fiori piantare sul balcone per fiorire per tutta l'estate

Non c'è sempre il desiderio o l'opportunità di fornire cure complesse per le piante. Pertanto, puoi scegliere varietà senza pretese che fioriscono sul balcone per tutta l'estate anche senza di essa..

Calendula

Cresciuto facilmente da seme, fiorisce dall'inizio dell'estate fino al gelo, senza pretese e può essere piantato in scatole. Se rimuovi le teste già sbiadite, la fioritura durerà. Ma le calendule amano il lato soleggiato e richiedono annaffiature regolari..

Se scegli una varietà cespugliosa, avrai bisogno di un paio di piante per una scatola da balcone. Per la massima decoratività, scegli varietà basse di fiori.

Nasturzio

Un'altra specie esposta a sud che è facile da coltivare dal seme. Il nasturzio fiorisce da luglio a settembre ed è molto senza pretese. Le sue varietà possono essere assolutamente diverse: si tratta di viti per decorare muri, piante e cespugli abbondanti. Le liane possono essere lunghe fino a 3 metri. Puoi scegliere varietà di nasturzio in modo che lo spettatore non iniziato non indovinerà mai: di fronte a lui c'è la stessa pianta.

Calendula

Fiorisce per tutta l'estate, non necessita quasi di manutenzione, fatta eccezione per la rimozione di infiorescenze già sbiadite. Cresce meglio sul lato soleggiato e in ombra parziale, cresciuto dal seme. Per i balconi, è meglio scegliere la varietà di calendula Fiestа Gitana sottodimensionata. Un design insolito si ottiene piantando calendule (nome popolare per calendula) insieme a viole del pensiero, bulbi, erbe ornamentali.

Geranio

Cresce rapidamente, fiorisce abbondantemente e, con buona cura, può fiorire tutto l'anno. Inoltre, la cura non è assolutamente gravosa e oltre ai fiori luminosi c'è un piacevole aroma dalle foglie. Si combina perfettamente con altre piante.

Bocca di leone (varietà sottodimensionate)

La particolarità di questi fiori è che fioriscono per tutta l'estate e quando arrivano le gelate si congelano semplicemente. Cioè, le infiorescenze non cambiano tonalità, non si seccano e non marciscono, ma continuano a stare in piedi come se fossero vive. Puoi coltivare diverse varietà per creare composizioni interessanti. Inoltre, i fiori sono attivamente profumati.

Fucsia ampeloso

Viene coltivato in vasi sospesi e ha fusti deboli e ricadenti. I fiori sono di colore rosso e bianco e crescono bene sui balconi settentrionali, poiché una piccola quantità di luce ultravioletta è sufficiente per loro. Ma è importante monitorare il contenuto di umidità del terreno e annaffiarlo abbondantemente, altrimenti il ​​fucsia morirà rapidamente.

Lavatera

In apparenza, questo fiore assomiglia a una malva, sebbene la cura per loro sia diversa. Lavatera è senza pretese e non richiede grandi investimenti. Ma in termini di decoratività, è uno dei più interessanti: il colore dei fiori varia dal bianco come la neve al rubino.

Viole del pensiero

Sia le varietà a fioritura invernale che quelle estive possono essere piantate sul balcone, ma per loro è importante un'illuminazione adeguata. È meglio avere un lato soleggiato con l'ombra di mezzogiorno, altrimenti questi fiori perdono rapidamente il loro aspetto. E anche le viole del pensiero richiedono annaffiature e alimentazione regolari, ma per il resto sono prive di problemi.

Fiori sul balcone e sulla loggia. Cosa piantare, come prendersi cura

Un balcone circondato da fiori e verde è sempre bello. Grazie al giusto design, puoi creare un vero mini giardino o una serra.

Il successo di un'impresa dipende da un concetto ben congegnato e da materiale di piantagione selezionato correttamente. La difficoltà sta nel fatto che non tutte le piante sopravvivono in condizioni di suolo limitato. Anche l'illuminazione del balcone è di grande importanza, che dipende direttamente da quale parte del mondo si trova. Ad alcuni fiori piace l'ombra parziale, ad altri piace l'abbondanza di sole: questo è importante da considerare quando si considera quali piante piantare sul balcone.

È anche importante considerare altre caratteristiche del tuo balcone o loggia. Ad esempio: vetri, presenza di isolamento e riscaldamento. Sui balconi freddi, i normali fiori amanti del calore non vanno in letargo, ma gli abeti rossi e gli yucca resistenti al freddo si sentono bene.

La scelta dei colori a seconda dell'illuminazione del balcone e della loggia

La luce è il criterio principale per scegliere i fiori che possono essere acquistati e piantati sul tuo balcone. La mancanza o la sovrabbondanza del sole porta all'inevitabile morte delle piante. Per evitare i problemi e le delusioni associati, è necessario tenere conto del legame ai punti cardinali. Ciò creerà condizioni il più vicino possibile a quelle in cui i fiori del balcone vivono nel loro ambiente naturale. Quelli che crescono nei deserti e nei semi-deserti hanno bisogno di luce intensa e gli abitanti delle foreste preferiscono l'ombra.

Fiori per il caldo sud di casa

Il calore, il caldo di mezzogiorno, il terreno ad asciugatura rapida, le ore diurne stagionali di 10-12 ore al giorno creano seri problemi ai coltivatori di fiori. Ma anche condizioni così estreme possono trasformarsi da svantaggi a vantaggi..

Il balcone che si affaccia sul lato soleggiato dà la possibilità di coltivare ortaggi ed erbe aromatiche. Il rosmarino piccante, il timo, il coriandolo, la menta possono coesistere con piante fiorite da interno e da giardino.

In una nota! I cespugli bassi di pepe amaro stanno benissimo sul balcone. Assomigliano a piccoli alberi in fiore. Nel processo di maturazione, i frutti cambiano colore e da questo le piante sembrano particolarmente originali. I fiori su un balcone soleggiato sono molto più difficili da raccogliere che su un balcone con sole moderato.

Se usi tende di tulle e ombreggi i fiori del balcone dal sole, l'elenco delle piante per una serra domestica può essere notevolmente ampliato aggiungendo piante meno resistenti..

Il lato meridionale è adatto per la posizione di molte piante da interno su di esso, tra cui: monstera, geranio (aka pelargonium), cactus, piante grasse di tutti i tipi, ippopotamo, albero di dattero, gelsomino, dracaena, adenium, tunbergia, oleandro, diffenbachia, nasturzio, leone gola.

Gli abitanti dei giardini sono appropriati e molto organici:

  • petunia, in particolare le sue varietà di tessitura;
  • portulaca, verbena;
  • rose, solo se è prevista l'ombreggiatura.
  • I fiori a forma di liana ricci posti sul balcone in vasi sospesi saranno un'ottima aggiunta alle piantagioni..

Riempiranno il giardino del balcone con un aroma speziato e diversificheranno:

  • basilico profumato;
  • aneto ordinario;
  • prezzemolo da tavola;
  • utilizzato per piatti di carne, rosmarino.

Amanti degli agrumi, poteva portare con coraggio nel suo giardino alberi adattati al clima locale. Tuttavia, va ricordato che dovrai fornire un alto livello di umidità e creare una leggera ombra parziale (a volte è sufficiente spostare un limone o un'arancia più in profondità nella loggia). I rappresentanti delle colture orticole asiatiche - melograno, cachi, ecc. Affrontano perfettamente il caldo e il sole cocente..

Gli agronomi moderni hanno sviluppato incredibili varietà di ortaggi destinati alla coltivazione su davanzali e balconi. Su logge calde vetrate

puoi piantarli come decorazione tutto l'anno, goderti il ​​profumo della vegetazione fresca e persino raccogliere. Pomodori, peperoni e cetrioli sono già adattati alle condizioni di casa.

Un'altra utile decorazione per il raccolto sono le varietà di verdure autoimpollinate destinate alla coltivazione in vaso:

  • pomodori ciliegini;
  • peperone amaro e dolce;
  • cetrioli nani.

Interessante! Per molto tempo, i pomodori in Europa sono stati coltivati ​​come fiori decorativi, hanno persino decorato i bagni delle donne della moda parigine.

Le piante grasse sono senza dubbio la soluzione migliore per un balcone soleggiato esposto a sud. Più di cinquecento varietà sono state allevate per la coltivazione domestica. I fiori da interno più popolari:

  • aloe;
  • donna grassa o bellezza giapponese;
  • zamioculcas;
  • echeveria;
  • Haworthia.

Le correnti d'aria e i venti rimangono i nemici delle piante da balcone, il che significa che è necessario organizzare una protezione affidabile per loro, questo è particolarmente vero ai piani superiori degli edifici.

Fiori per il balcone est

Il vantaggio principale dei balconi orientali è l'assenza di un'esposizione solare aggressiva a mezzogiorno, unita alla durata di otto ore di una giornata estiva. Il sole morbido ti consente di coltivare molte piante, le più popolari delle quali sono mostrate nel blocco.

viole del pensiero, primula, lobelia, narcisi, tutti i tipi di petunie, rose, ortensie, gigli

aglaonema, begonia, erica, azalea, aphelandra, achimenes, zamioculcas, columnea, ciclamino, gardenia, violetta, asparago

aglio per le piume in primavera e per la fioritura stagionale, spinaci, cipolle verdi ornamentali e comuni, piselli dolci

Il balcone a est è un regalo per il giardiniere. Il dolce sole mattutino non danneggerà nemmeno i fiori più delicati e capricciosi.

Ciò che cresce e fiorisce sui balconi nordici

Il nord è una direzione considerata sfavorevole per la posa di una mini serra in un appartamento. La maggior parte delle piantine semplicemente non attecchirà in condizioni in cui il sole appare solo per un paio d'ore al giorno. Ma per molte colture floreali, la luce diffusa è l'habitat più favorevole..

Sul difficile lato settentrionale crescono piante da giardino che amano l'ombra e tollerano l'ombra. fiori interni e persino alcuni tipi di giardino di verde.

  1. Fucsia senza pretese. Un po 'di luce e una terra ben idratata sono tutto ciò di cui una pianta ha bisogno per svilupparsi e fiorire.
  2. L'edera e il luppolo simili a liane danno vita alla composizione floreale sul balcone. Questi fiori ricci attecchiscono bene dal nord..
  3. Le felci nel loro habitat naturale crescono all'ombra e quindi prosperano in condizioni di luce ambientale. Proteggili dalle correnti d'aria e controlla il terreno per mantenerlo sempre umido..
  4. Vanka bagnato o balsamo può essere piantato con semi. Seminato a marzo, sta prendendo colore in un paio di mesi.
  5. La begonia è un fiore lussuoso. I suoi fiori ricordano le rose e la lussureggiante vegetazione lussureggiante sembra sorprendentemente fresca e luminosa. I fioristi lo adorano per la sua semplicità, varietà di colori e tipi. Sia le begonie ampelose che quelle a crescita verticale sembrano grandiose.
  6. Mimulus si distingue per la forma insolita delle infiorescenze, per le quali è comunemente chiamato il rossetto. Viene pizzicato per aumentare i germogli e le foglie..
    • Il ficus di quercia viene portato su balconi con vetri caldi, lo stesso si fa con baffi dorati medicinali, ruelia. Ortensie, araucarie e alberi di mirto ornamentali crescono sui balconi freddi.

Fiori del balcone ovest. Balcone ovest

Tuttavia, come altri, ha una serie di errori che, sembrerebbe, dovrebbero oscurare la vita dei giardinieri, ma dilettanti e professionisti esperti creano serre con composizioni uniche di flora tropicale e mediterranea.

Anche i raggi solari diretti da pranzo, considerati aggressivi, possono essere pacificati utilizzando materiale speciale per ombreggiare, tulle ordinario o ricci, fiori amanti del sole destinati a stanze e balconi.

La maggior parte della giornata viene trascorsa qui in una luce diurna diffusa, che consente l'uso di fiori esotici nelle composizioni.

Per i trapianti utilizzare:

  • Fermo selosia;
  • chiodi di garofano, compreso il turco;
  • petunie, zafferano (calendule);
  • geranio, surfini;
  • verbena del giardino;
  • selosia crestata;
  • viole del pensiero, Lobelia.

Consigli! Le piante tropicali richiedono alti livelli di umidità. Per non perdere molto tempo, posiziona un umidificatore nella serra..

TOP 10 quali fiori sono i migliori per un balcone, un giardino o un interno.

Quali fiori di casa o giardino sono meglio piantati durante la stagione estiva, su un balcone aperto o vetrato - dipende dalle caratteristiche di illuminazione, temperature, estetica, compatibilità tra loro.

Il paesaggio con fiori perenni domestici è l'opzione più economica, ma allo stesso tempo è la più problematica. Metti immediatamente sui fiori della stanza del balcone, abituati a determinate condizioni, i fiori possono essere fatti solo quando la temperatura del giorno e della notte è abbastanza confortevole, la minaccia del gelo è passata.

Prima le piante si spostano sul balcone, più problemi sono accompagnati dal processo di spostamento. Innanzitutto, i vasi e le scatole di fiori vengono estratti per due ore, quindi aumentano gradualmente il loro tempo al sole aperto..

Le piante perenni da giardino sono altamente resistenti; alcuni dei loro rappresentanti rimangono sul balcone per l'inverno. Sono seduti in vasche, scatole, vasi di fiori, posti in vasi. Un prerequisito che deve essere seguito nella scelta del materiale per la semina è la capacità delle piante di svilupparsi in vasi da fiori. Sui balconi aperti, la yucca e le conifere resistenti al freddo hanno un bell'aspetto e l'inverno. Sono facili da curare, basta innaffiarli periodicamente..

Le annuali per il balcone devono soddisfare gli stessi requisiti dei fiori perenni: accontentarsi del regime di illuminazione esistente, una quantità insignificante di terra. Allo stesso tempo, è importante che abbiano una vegetazione lussureggiante, fioriscano a lungo, abbondantemente..

Importante! I fiori da giardino che vengono piantati devono essere adatti al clima locale, altrimenti potrebbero morire. I visitatori stranieri attecchiranno solo se provengono da quelle zone in cui la temperatura stagionale media giornaliera è inferiore di uno o due gradi.

Caratteristiche delle piante annuali e perenni in crescita

La cosa più semplice è coltivare fiori annuali sul balcone. Avranno il tempo di fiorire e dare nuovi semi per i raccolti futuri. Il coltivatore di fiori non dovrà preoccuparsi di cosa fare con loro fino alla prossima stagione. Queste piante non necessitano di cure particolari, germinano rapidamente e amichevolmente e fioriscono entro uno e mezzo o due mesi dalla semina. In negozi speciali, nei mercati, semi e piantine di astri, portulaca, sutters, piselli dolci, nasturzi, zafferano e così via vengono venduti in abbondanza. Puoi diversificarli con utili erbe aromatiche..

Qualche inconveniente è la necessità della semina annuale di semi o piantine di piantine. Le piante perenni, che fioriscono per diversi anni consecutivi, sono prive di questo inconveniente. La maggior parte dei fiori perenni da giardino sono piante bulbose: narcisi, viola cornuta, giacinti, tulipani. Ma i loro bulbi devono svernare fuori terra, a basse temperature in stanze buie. Alcune varietà possono essere conservate sui ripiani inferiori del frigorifero.

I migliori risultati sono raggiunti da quei fioristi che combinano abilmente questi due tipi di piante, decorano i loro balconi con fiori da giardino e da interni..

Ampel scrive la decorazione di ogni stanza

Senza piante ampelose, le composizioni floreali sembrano piuttosto scarse. Gli Ampelia sono gli elementi decorativi più spettacolari, la loro caratteristica distintiva è la vegetazione lussureggiante che cade da vasi sospesi. In una mini serra domestica, è meglio posizionare diversi tipi di queste piante, utilizzare fiori da interno e da giardino. Ad esempio, in prossimità della composizione con lobelia ricoperta da tappi di infiorescenze, petunie a cascata, gerani, edera sembrano grandi.

In vasi decorativi sospesi per fiori di ampel posti sul balcone, puoi piantare:

  • piante perenni da interni;
  • piante annuali a crescita rapida da giardino come le petunie a cascata;
  • tessitura di piante perenni da giardino come il luppolo.

Degna di nota è la campanula, che fiorirà su un balcone aperto fino al gelo. Nel linguaggio comune, per la particolare forma del fiore, viene chiamata campana. I gambi lunghi, che raggiungono fino a mezzo metro in alcune varietà, sono punteggiati da infiorescenze luminose. È senza pretese, ma ha bisogno di protezione dal sole di mezzogiorno.

Il leader in termini di sopravvivenza è il luppolo. Tollera facilmente gli sbalzi di temperatura giornalieri, non soffre il vento e le gelate di ritorno, intreccia eventuali ostacoli sul suo cammino.

Da fiori interni, clorofiti, fucsie in vasi decorativi, l'edera sembra grande, portata alla loggia.

Le piante più senza pretese e abbondantemente fiorite per una loggia

La modestia e l'abbondanza di infiorescenze sono i requisiti principali di un coltivatore moderno, per il quale questo hobby non è una fonte di reddito, ma un hobby. Il ritmo moderno della vita non consente di passare molto tempo a coltivare fiori. Questo fattore deve essere preso in considerazione prima di tutto, quando si decide quali fiori dovrebbero essere piantati sul balcone in estate. È meglio scegliere quelle piante, il cui costo del lavoro è minimo e la fioritura è abbondante..

I campioni senza pretese sono le calendule. Quando si elencano le loro varietà, è facile andare fuori strada. Si differenziano per altezza dello stelo, colore, dimensione dei fiori. Ma indipendentemente dalla varietà, fioriscono dall'inizio della primavera al freddo. La cura consiste nell'annaffiare e rompere i germogli appassiti.

Importante! Se i fiori delle calendule diventano piccoli o rari, devono essere tagliati. Ciò provocherà la comparsa di nuove grandi infiorescenze..

Poco impegnativo e calendula, è molto facile rimuoverlo dai semi. Va d'accordo con quasi tutte le piante, comprese petunie, tulipani, calendule ed erbe aromatiche. I semi per le piantine vengono seminati a febbraio.

Un normale geranio domestico, coperto di fiori tutto l'anno, tollera facilmente il sole caldo e l'aria aperta. Le bocche di leone nane fioriscono dall'inizio della primavera a ottobre. In una composizione con loro, la begonia sembra grande, per la durata della fioritura, chiamata sempre in fiore.

Sembrano originali nelle serre a balcone di nasturzio, i cui steli possono raggiungere fino a tre metri.

La pianta più comune su tutti i balconi del mondo è, ovviamente, la petunia. Attrae con un numero incredibile di varietà, colori, diverse dimensioni di fiori. È rappresentato sia da specie ampel che da cespugli. Le infiorescenze di piccole, medie e grandi dimensioni consentono di creare soluzioni compositive luminose e insolite. Queste piante si ricavano facilmente dai semi, quindi puoi seminarle tu stesso.

Un'altra opzione per piantare questi fiori è acquistare piantine già pronte. L'unico requisito è l'irrigazione regolare alla radice e l'allentamento, che può essere evitato pacciamando il terreno. Le petunie Ampel hanno un bell'aspetto in un'ampia varietà di design, che si tratti di vasi o fioriere da balcone, su mensole orizzontali o attaccate alla ringhiera.

Concetto di giardino con balcone

Affinché il balcone decorato abbia un aspetto elegante e non assomigli a una vetrina, dovresti lavorare su un progetto di posizionamento delle piante. Prima di tutto, devi sviluppare il concetto di un angolo verde. Per aumentare l'area di piantagione, liberare spazio sul pavimento e la disposizione decorativa dei fiori: montare mensole, installare rack in metallo a più livelli, appendere vasi, supporti per vasi da fiori, saldare su ringhiere aggiuntive.

Concetti versatili per mini serre domestiche:

  1. Tropici. Un balcone con lunghe ore di luce diurna, con la capacità di mantenere un alto livello di umidità, è adatto a questo concetto. Le piante tropicali amano annaffiare abbondantemente, prendersi cura di loro richiederà tempo e sforzi considerevoli. Questo stile implica la presenza di piante con infiorescenze singole, ma molto grandi e luminose.
  2. Imitazione di una terrazza. Ideale per spazi aperti. I fiori vengono posti in vasi o vasi da fiori, i vasi vengono posti su scaffali decorati, vengono portati mobili da giardino leggeri e vengono appesi i lampioni. Assicurati di usare ampelia, sui supporti a soffitto.
  3. Le mini serre sono popolari, che di solito sono chiamate giardini a pianta singola. Qui viene raccolto un solo tipo di fiori, ad esempio rose o orchidee. Questa idea è particolarmente attraente e facile da implementare su piccoli balconi..

Una soluzione universale: giardini naturali, in cui sono collocati i tradizionali fiori da interno e da giardino, abbinati al colore, in base alla modalità di manutenzione.

I sostenitori dello stile classico usano soluzioni meno luminose, preferendo combinare qualsiasi tonalità in combinazione con il bianco. I fan dei colori vivaci apprezzeranno di più la presenza di fiori gialli, cremisi, rossi e arancioni nella composizione.

Importante! Il numero di piante poste sul pavimento dovrebbe essere ridotto al minimo. Altrimenti, il giardino sembrerà sovraccarico e sarà molto difficile spostarsi sul balcone..

Composizioni floreali per balconi di diverse dimensioni;

  1. Su grandi balconi sembrano buone le mini-oasi, composte da una grande e diverse piccole piante, raccolte in una composizione. Puoi ravvivare il design con elementi decorativi..
  2. Le logge di medie dimensioni richiedono l'attrezzatura di mensole attaccate alle pareti, vasi sospesi, supporti decorativi a più livelli. Le scatole strette sono posizionate lungo il parapetto, quelle larghe sono attaccate alla ringhiera.
  3. Per i piccoli balconi, è necessario utilizzare composizioni verticali con ripiani a più livelli, vasi sospesi. Qui, i vasi vengono spesso usati, meno spesso - strutture del pavimento, che consentono di installare più piante una sopra l'altra. Significativamente strutture salvaspazio sospese al soffitto e fissate alla ringhiera.

Suggerimenti video per fioristi e belle idee

I video proposti mostrano diverse opzioni pratiche e vantaggiose per decorare balconi con vegetazione. Gli esempi mostrati nei video possono essere istruzioni per l'azione o una fonte di ispirazione e implementazione delle tue idee creative..

Per risparmiare spazio, puoi utilizzare doghe orizzontali o verticali, staffe, supporti e ganci per fissare le fioriere alla parete o al soffitto.

È importante ricordare che la chiave del design è fermarsi in tempo. Un balcone fiorito ideale dovrebbe creare una sensazione di leggerezza, spaziosità, ma in nessun caso dovrebbe causare sensazioni di disagio o depressione.

Come decorare i suggerimenti con le foto

Affinché la registrazione non si trasformi in spese gravi, è necessario utilizzare le condizioni esistenti. Tuttavia, per coloro che sono pronti per investimenti seri, raccomandano vetri, installazione di sistemi di umidificazione, riscaldamento e illuminazione aggiuntiva..

Gli alberelli dovrebbero essere scelti con un periodo di fioritura diverso. Grazie a ciò, la fioritura sul balcone sarà continua: ad esempio, i giacinti fioriscono all'inizio della primavera e gli astri fioriscono entro la fine di agosto, la begonia e la petunia fioriscono per tutta l'estate. Una buona idea piantare fiori che si aprono in diversi momenti della giornata.

Incredibile fiore lobelia. Ci sono così tante infiorescenze che a causa loro le foglie non sono praticamente visibili. Un tale esempio decorerà qualsiasi balcone o loggia..

Un modo rapido ma poco costoso per decorare è quello di portare i fiori interni sul balcone e sistemarli, quindi aggiungere diverse scatole, con piante annuali che fioriscono per tutta la stagione, ad esempio con calendule o petunie.

Importante! Le piante perenni ibernano su un balcone vetrato caldo che soddisfa i requisiti di colore per le condizioni di temperatura. A volte è sufficiente isolarlo e talvolta è necessario il riscaldamento. Il balcone è vetrato in modo che la maggior parte delle finestre possa essere aperta e la temperatura non salga a un livello critico.

Una soluzione interessante sono le tasche di fiori attaccate a una delle pareti del balcone. In esse vengono piantate verdure speziate o fiori sottodimensionati..

Tutti possono decorare il balcone. Puoi farlo con le tue mani o invitare specialisti. In ogni caso, il balcone, decorato con vegetazione, sembra insolito e regala piacevoli minuti di comunicazione con la natura, senza lasciare la città.

Fiori da coltivare sul balcone

Molte persone sognano attività ricreative all'aperto circondate da bellissimi fiori. Ma non tutti hanno un terreno su cui piantare un giardino fiorito. In questa situazione, l'unico modo per organizzare un angolo di relax è piantare fiori sul balcone. Ma, prima di farlo, devi decidere quali specie piantare, come sistemarle e organizzare la loro cura..

Come decorare un balcone con i fiori. Suggerimenti per la scelta e la crescita

Prima di acquistare fiori per il balcone, devi decidere cosa sarà sistemato su di esso: un gazebo verde, un'aiuola multicolore, una foresta tropicale o solo alcuni cespugli fioriti. Sarà una struttura da esterno sospesa o una piccola isola verde nell'angolo.

È necessario preparare in anticipo vasi per fiori sul balcone, scatole o vasi da fiori e installare tralicci. Per rendere più facile capire quale contenitore preparare, è necessario redigere in anticipo un diagramma della composizione futura.

Prepara il terreno e il drenaggio. Il terreno può essere selezionato separatamente per ogni pianta o acquistato universale. Il miglior drenaggio è l'argilla espansa. Per piccoli contenitori, scegli una piccola frazione, per scatole e vasi da fiori, una più grande. È importante fare scorta di fertilizzanti minerali e elaborare un programma di alimentazione.

Non tutte le specie sono adatte per crescere sul balcone. Le piante dovrebbero avere un apparato radicale poco profondo in grado di gestire una piccola quantità di terreno, poiché non c'è nessun posto dove mettere grandi contenitori profondi in uno spazio limitato.

La scelta delle piante dipende principalmente dalle condizioni climatiche e dall'area del balcone. Per un piccolo spazio, il paesaggio verticale è il migliore. Diverse varietà ricci staranno bene qui. Il convolvolo ornamentale e le viti sono adatti alla coltivazione con qualsiasi livello di luce. Per loro, puoi allungare le corde o installare grate e telai.

Su un lungo balcone, il paesaggio orizzontale è il migliore. Stanno bene le piante ampelose appese lungo il perimetro del territorio in vasi sospesi, cassette e vasi da fiori posti lungo i muri e attaccati vicino alla ringhiera.

Nel mare dei nomi dei fiori per il balcone, le annuali occupano un posto speciale: petunia, nasturzio, calendule. Questa è l'opzione più conveniente per crescere in spazi ristretti. Le annuali sono poco impegnative e si dilettano con un'abbondante fioritura per tutta l'estate. In autunno, puoi raccogliere semi da loro per piantare l'anno prossimo..

Prima di scegliere, dovresti anche pensare se le piante selezionate possono coesistere pacificamente nel vicinato. Ad esempio, una dalia preferisce vivere da sola e non tollera nessuno accanto a lui. E le piccole calendule sono amichevoli con tutti i "vicini". Inoltre, proteggono loro stessi e se stessi dai parassiti..

Fiori interni sul balcone

Le piante da interno possono essere coltivate sulla loggia o sul balcone. Se questo è uno spazio vetrato e isolato, i fiori possono crescere lì tutto l'anno. Per quanto riguarda il balcone aperto, può essere utilizzato solo nella stagione calda. Puoi iniziare a eliminare le piante a fine aprile o all'inizio di maggio, abituandole gradualmente allo spazio aperto..

Non puoi lasciare piante d'appartamento in campo aperto per l'inverno. Non sopravviveranno in tali condizioni. Pertanto, è necessario riflettere attentamente prima di organizzare un ampio giardino fiorito sul balcone da viste interne. Con l'inizio del freddo, dovranno essere collocati nella stanza..

Le specie da giardino tollerano le fluttuazioni di temperatura molto più facilmente. Ma non è sempre possibile coltivare tali piante sul balcone, poiché non tutte possono crescere normalmente in piccoli vasi di fiori. Le annuali sono più adatte per questo, ad esempio viole del pensiero, calendule, petunia. Per tutta l'estate fioriscono attivamente e deliziano l'occhio con un tripudio di colori e vegetazione. Durante la stagione riescono a percorrere tutte le fasi della stagione di crescita, senza richiedere cure particolari.

Fiori per il lato soleggiato

I fiori su un balcone su un lato soleggiato dovrebbero tollerare bene la luce solare diretta ed essere resistenti alla siccità. Oltre alle piante da interno: pelargonium, gelsomino, ippopotamo, piante grasse su un balcone soleggiato, i fiori del giardino si sentono bene: petunia rampicante, portulaca, verbena e persino rose, a condizione che siano ombreggiate nel periodo più caldo. Il lato sud è un buon posto per allestire un piccolo orto dove poter coltivare erbe aromatiche: rosmarino, basilico, timo e alcuni tipi di verdure - pomodorini, peperoni, varietà speciali di cetrioli.

Amano il sole del sud e molti agrumi. Ma per crescere in un appartamento di città, dovresti scegliere esemplari innestati adatti alle condizioni climatiche della regione..

Succulente

La vista più senza pretese. Non ha paura della luce solare intensa, tollera facilmente la siccità, poiché accumula l'umidità in eccesso nelle sue foglie dense. I rappresentanti più popolari di questa famiglia sono aloe, zamioculcas, haworthia, echeveria.

Geranio pelargonium

Questa pianta in fiore per tutta l'estate è la scelta migliore per il lato sud, in particolare per le varietà ampelose e zonali. Il geranio ama il sole, quindi si sentirà bene su un balcone ben illuminato. L'unicità del geranio è che non ha scottature. Più sole, più attiva è la sua fioritura.

Portulaca o zinnia

La portulaca fa bene alla luce solare diretta. Il suo periodo di fioritura cade nel periodo più caldo dell'estate - luglio-agosto. Grazie alle sue foglie e steli densi, accumula umidità e può fare a meno di annaffiare per molto tempo. Molto spesso, portulaca da giardino, spugna, portulaca a fiore grande sono piantate su logge.

La zinnia è una pianta annuale resistente al calore. Tuttavia, richiede annaffiature regolari, durante le quali è necessario prestare attenzione affinché l'acqua non cada sulle foglie. Il rispetto di questa semplice condizione ti consentirà di ammirare fiori grandi e luminosi con petali vellutati prima del gelo.

Fiori per il nord

Le piante per il lato nord dovrebbero essere, prima di tutto, tolleranti all'ombra, poiché la luce solare intensa la illumina per non più di 2-3 ore al giorno. Questo è inaccettabile per la maggior parte delle piante. L'ombra costante interferisce con la normale crescita, le foglie diventano più chiare, i boccioli non maturano.

Ma non è poi così male. La flora è ricca e diversificata, ci sono esemplari sorprendenti che prosperano in mancanza di luce solare. Questi sono fucsie, felci, mimuli. Quando si scelgono le piante per la direzione nord, è necessario tenere conto della temperatura dell'aria. Se è caldo sulla loggia, puoi coltivare ficus con foglie di quercia, baffi dorati, ruella. Una cella frigorifera è più adatta per ortensie, mirto, araucaria.

Balsamo e ciclamino

Un davanzale ombreggiato è il posto migliore per il balsamo. Nei giardini, queste piante crescono meglio all'ombra degli alberi. La cosa principale è un'irrigazione moderata, in modo da non causare lo sviluppo di malattie..

Grazie alla sua forma insolita di fiori e foglie a forma di cuore a motivi geometrici, il ciclamino è diventato una pianta preferita di molti coltivatori di fiori. Le migliori condizioni per questo sono una finestra ombreggiata e una bassa temperatura dell'aria. Dovresti stare attento nell'annaffiare i ciclamini. Né l'essiccazione del suolo né il ristagno idrico del suolo dovrebbero essere consentiti.

Edera e calceolaria

Ivy è amata da molti per la sua bellezza e senza pretese. È in grado di decorare qualsiasi stanza. È facile prendersene cura, non necessita di annaffiature frequenti. Soprattutto ama spruzzare regolarmente o "fare il bagno" sotto la doccia.

La Calceolaria, grazie alla sua insolita forma del fiore e al colore brillante, può diventare un ornamento di qualsiasi composizione floreale. Si sente benissimo sul davanzale nord, dove c'è ombra parziale e basse temperature. Non richiede cure particolari, l'importante è che il terreno non si asciughi.

Fiori per il lato est e ovest

Est e Ovest sono le migliori direzioni per coltivare fiori da balcone. La durata delle ore diurne è di 6-8 ore. Sul lato orientale, il picco di intensità dei raggi del sole si verifica nelle ore mattutine. In direzione ovest il cielo è più luminoso nel pomeriggio. In tali condizioni, la maggior parte delle piante utilizzate per la luce del giorno si sente il più a suo agio possibile..

I lati occidentale e orientale sono il luogo migliore per la coltivazione di violette, ciclamini, orgoglio, azalee, asparagi, spathiphyllum e fiori da giardino: narcisi, gigli, viole del pensiero, petunie. Se lo desideri, puoi coltivare piante commestibili: cipolle, aglio, spinaci, piselli.

Verbena ed erica

La verbena è considerata una pianta da giardino, tuttavia, puoi spesso trovare questi fiori luminosi sulla loggia. Soggetto ad annaffiature giornaliere e allentamento del terreno, si può ammirare la rigogliosa fioritura da giugno a novembre.

Tagetes calendule

Questi amanti del caldo e del sole fioriscono fino al gelo. Se rimuovi regolarmente le infiorescenze sbiadite, la fioritura può essere estesa. L'unica cosa di cui soffrono queste piante senza pretese è l'irrigazione insufficiente..

Le più adatte per la coltivazione sul balcone sono le varietà cespugliose basse con infiorescenze doppie o semi-doppie, non più di 5 cm di diametro, che possono essere piantate in scatole da 2-3 piante.

Margherita

Le piante compatte senza pretese si sentono bene sia alla luce che all'ombra. Il periodo di fioritura inizia a maggio e dura fino al freddo.

Fiori ricci

Le piante rampicanti per il balcone diventeranno una decorazione di qualsiasi composizione floreale. Una ringhiera intrecciata con germogli o un supporto appositamente installato attira sempre l'attenzione.

Bougainvillea e gloria mattutina

Queste piante rampicanti sono più adatte per i balconi poiché crescono rapidamente per formare un solido tappeto verde con grandi fiori blu o viola. Amano la luce intensa e l'umidità normale. La cosa principale è assicurarsi che abbiano dove dirigere le riprese. Per fare questo, puoi tirare una corda o un filo, installare una rete.

Calistegia e Clematis

Questi convolvolo perenne sono familiari a molti giardinieri. La Calistegia fiorisce con piccoli fiori rosa pallido, spesso a forma di campana. Alcune specie hanno doppi petali.

Clematis si sentirà a suo agio sul lato sud o est. Per crescere su un balcone vetrato, è meglio scegliere piante invernali in grado di resistere al gelo. Lo spazio aperto, soprattutto esposto a nord, può essere disastroso per lui.

Fiori di Ampel

Pensando a quali fiori possono essere piantati sul balcone, vale la pena ricordare piante ampelose. Puoi piantare questi fiori sul balcone in scatole lungo le pareti o sui corrimano o in vasi sospesi. In ogni composizione, decoreranno qualsiasi stanza..

Fucsia e Lobelia

Il fucsia sempreverde attira l'attenzione con fiori insoliti. Guardandoli si ha l'impressione che stiano "guardando" in basso. A causa di questa caratteristica, il fucsia viene spesso coltivato come specie ampelosa..

I fiori ampelosi più popolari per il balcone sono la lobelia. Ama l'ombra parziale, quindi le finestre a est o ovest sono il posto migliore per lei. In una fioriera da balcone sospesa, la lobelia abbondantemente fiorita sembra una nuvola.

Petunia ed euforbia

Fiori luminosi in una varietà di sfumature e forme hanno reso la petunia una delle preferite tra le piante da balcone. Quando si coltivano petunie sul balcone, il design può essere molto diverso. Può essere coltivato in vasi, scatole, ma sembra più impressionante in un vaso da fiori sospeso. Le varietà resistenti al freddo sono adatte per il lato nord. Qualsiasi varietà cresce bene sul lato sud o sud-est.

L'euforbia ha guadagnato popolarità da tempo tra gli amanti delle piante da interno. Non è capriccioso, non ha bisogno di annaffiature frequenti. Cresce bene sia in una finestra illuminata che in mezz'ombra..

Quanto è bello mettere

Il modo in cui il balcone sarà decorato con i fiori dipende dalle preferenze dei suoi proprietari. Quando si progetta una composizione, è necessario concentrarsi, prima di tutto, sulle dimensioni della stanza. In uno spazio aperto e non vetrato, puoi simulare una terrazza posizionando scatole o vasi da terra lungo le pareti, appesi vasi sospesi. Se lo spazio lo consente, un tavolino con sedie o una comoda poltrona sarà una buona aggiunta..

Su un balcone arredato con cura, è possibile organizzare un giardino tropicale con grandi piante ornamentali e piante perenni fiorite. Con una buona illuminazione e riscaldamento, possono essere sul balcone in inverno.

Mensole e supporti

I ripiani possono essere posizionati sulle pareti a diversi livelli. Queste possono essere strutture in legno decorate con vernici, carta colorata o mosaici. La superficie in vetro dello scaffale apparirà molto "più facile". Quindi tutta l'attenzione sarà prestata alla pianta e non alla superficie su cui si trova..

I supporti per fiori sono disponibili in un'ampia varietà di dimensioni e design, ad esempio di forma triangolare, dove le fioriere sono posizionate a diversi livelli. Può essere dotato di ruote, che le rende molto più facili da riorganizzare.

Panno con tasche

Questo design è adatto solo per piccoli vasi da fiori. Per realizzarlo è necessario un tessuto spesso. Su di esso sono cucite tasche corrispondenti alle dimensioni delle pentole. La tela è fissata al muro con cardini.

Arazzo

Questi modelli sono adatti per piante rampicanti. Vengono utilizzate corde tese verticalmente o vengono installate reti lungo le quali possono sollevarsi le ciglia di botia e viti. Il supporto può essere realizzato anche da un reticolo metallico o in legno.

Quali fiori piantare sul balcone: un elenco di nomi con idee fotografiche

Aggiunta di un articolo a una nuova raccolta

Non tutti hanno l'opportunità di avere il proprio giardino fiorito in campagna, ma per i proprietari di balconi e logge non sarà difficile organizzare un mini giardino. È facile perdersi nella varietà di piante da interno e da giardino. La tua attenzione: i migliori fiori per il balcone.

Quando si pianifica di piantare un fiore sul balcone, tenere conto delle sue caratteristiche: termofilia, tolleranza all'ombra, resistenza al gelo. Si consiglia di iniziare con la selezione delle piante in base al grado di illuminazione del balcone.

Fiori per un balcone soleggiato

Se hai intenzione di coltivare fiori sul balcone, il lato soleggiato è un'opzione eccellente per le piante che tollerano la luce solare diretta e non soffrono di siccità..

Succulente

Quando si tratta di piante "non coltivabili", che non temono innaffiature rare e luce solare diretta, i coltivatori ricordano innanzitutto le piante grasse. Queste piante sono famose per la loro capacità di trattenere l'umidità per lungo tempo. I più popolari sono aloe, haworthia, zamioculcas, echeveria, ecc..

Geranio (pelargonium)

Se stai cercando fiori da balcone che sbocciano per tutta l'estate, il geranio è proprio ciò di cui hai bisogno. Il pelargonium ama la luce del sole, quindi un balcone ben illuminato è un ottimo posto per questa pianta. Il geranio non si scotta, ma anzi migliora la fioritura sotto i raggi del sole. Le varietà di gerani zonali e ampelose sono più adatte per la coltivazione sul balcone meridionale.

Portulaca

Questo fiore non necessita di annaffiature frequenti, tollera bene l'esposizione alla luce solare diretta. L'umidità che si accumula nelle foglie fitte della portulaca permette alla pianta di rimanere "in buona forma" per lungo tempo. Il periodo di fioritura va da luglio ad agosto.

Zinnia

La zinnia (zinnia) è una pianta annuale abbastanza resistente al calore. Con una siccità prolungata, la zinnia deve essere annaffiata regolarmente e attentamente in modo che l'acqua non entri sulle foglie della pianta. I suoi grandi fiori luminosi con petali vellutati deliziano l'occhio fino alle prime gelate.

Fiori per il balcone nord

I fiori senza pretese per un balcone esposto a nord, prima di tutto, dovrebbero essere tolleranti all'ombra.

Balsamo

I balsami amano le zone ombreggiate, in giardino crescono meglio sotto gli alberi, quindi sul balcone esposto a nord, queste piante si sentono molto bene. È importante non esagerare con l'irrigazione, in modo da non provocare lo sviluppo di malattie..

Il balcone, intrecciato con germogli di edera, si distingue sempre dagli altri. Questa pianta è anche di facile cura: non necessita di annaffiature frequenti, ma è necessario spruzzare (e anche lavare sotto la doccia) l'edera regolarmente.

Ciclamino

Il popolare fiore da interno è amato da molti per il suo aspetto originale: il ciclamino non ha solo fiori, ma anche foglie a forma di cuore. Questa pianta va protetta dalla luce solare diretta e dalle alte temperature (non più di 17 ° C), annaffiatela con parsimonia, evitando ristagni di umidità o secchezza del terreno.

Calceolaria

La forma insolita del fiore (ricorda un piccolo zoccolo) e il colore brillante (dal giallo brillante al rosso maculato) fanno della calceolaria una pianta d'appartamento molto efficace. Questo fiore è un altro "abitante ideale" per il balcone nord: ama l'ombra parziale, le basse temperature (14-16 ° C). Innaffia la pianta mentre il terreno si asciuga.

Fiori per il balcone est o ovest

I balconi rivolti a est o ovest sono adatti per la maggior parte delle piante da interno a causa della luce moderata.

Verbena

Nomi popolari di questa pianta: piccione, erba di ghisa, "lacrime di Giunone" e altri La verbena è nota non solo per le sue proprietà decorative, ma anche per le sue proprietà curative: fin dall'antichità è stata utilizzata nella medicina popolare. La verbena è popolare come pianta da giardino coltivata in aiuole. Tuttavia, sul balcone, non si sente peggio che in campo aperto. Il periodo di fioritura della verbena è piuttosto lungo, da giugno a novembre.

Calendule (tagetes)

La patria delle calendule è il Messico, in alcuni paesi questa pianta viene utilizzata in cucina come condimento. A causa del fatto che la fioritura delle calendule è molto abbondante e lunga, questi fiori hanno guadagnato popolarità sia nei giardini che sui balconi. Le calendule tollerano bene sia il caldo che il vento. Sono comodi in quasi tutte le condizioni.

Margherita

Nella corsia centrale, le margherite fioriscono a maggio e continuano a deliziare gli occhi fino all'inizio del freddo. Una pianta compatta senza pretese si sente bene nelle aree ombreggiate, quindi un balcone in condizioni di scarsa illuminazione è abbastanza adatto per questo fiore da giardino.

Erica

Vuoi che il tuo balcone rimanga decorativo in inverno? Pianta l'erica, un arbusto resistente al gelo che fiorisce da gennaio ad aprile. Alcune piante della famiglia delle eriche fioriscono in autunno, come Erika gracilis. Anche quando l'erica praticamente muore (si congela), non perde il suo effetto decorativo.

Fiori ricci per il balcone

Un bel balcone fiorito è difficile da immaginare senza almeno una pianta rampicante. I graziosi germogli, che si intrecciano alla ringhiera di un balcone aperto o di un reticolo appositamente installato, sembrano lussuosi.

Bougainvillea

I germogli ricci di bouganville con fiori viola brillanti possono decorare efficacemente un balcone o una terrazza. Questa pianta predilige zone ben illuminate con umidità normale. Temperatura ottimale - 23-27 ° С.

Gloria mattutina

Una liana rigogliosa e densamente fiorita con fiori luminosi sta benissimo sul balcone. Assicurati che la gloria del mattino abbia dove dirigere i tiri e cosa intrecciare: installa una rete o allunga le corde. In generale, una pianta senza pretese dovrebbe comunque essere protetta dalla luce solare diretta..

Calistegia

Questo convolvolo perenne è familiare a molti giardinieri. Perché non usarlo come una vite "balcone"? Calistegia non è capricciosa nelle cure, fiorisce con fiori modesti, ma bellissimi di un colore rosa pallido. Tradizionalmente, i fiori sono a forma di campana, ma ci sono specie con doppi petali..

Clematide

Un balcone esposto a sud o a est è ottimo per coltivare una pianta da giardino amata da molti: la clematide. Per il balcone, scegli varietà resistenti al gelo. Tieni presente che sul balcone aperto a nord, la clematide può morire per il freddo, quindi se sei il proprietario di un balcone del genere, opta per un'altra pianta..

Fiori di Ampel per il balcone

Quando decidi quali fiori coltivare sul balcone, pensa alle piante coltivate in vasi sospesi.

Fucsia

Il fucsia affascinante è un sempreverde con fiori di forma irregolare. È a causa della particolarità dei fiori (sembrano "guardare" verso il basso) che è consuetudine coltivare il fucsia come pianta ampelosa. Il fucsia è usato per decorare terrazze, balconi, stanze. Una varietà di varietà ti consente di scegliere una pianta di questo tipo per qualsiasi stanza.

Lobelia

Una delle piante ampelose più popolari, lobelia, in una fioriera sospesa ricorda una nuvola in fiore. Questo fiore ama l'illuminazione brillante, ma diffusa, quindi è meglio coltivarlo in ombra parziale, sul balcone est o ovest (come ultima risorsa, su un nord aperto e luminoso).

Petunia

Pensando a come decorare un balcone con i fiori, probabilmente più di una volta hai immaginato un vaso da fiori sospeso con una pianta spettacolare densamente ricoperta di fiori luminosi. Ecco come appare la petunia: la preferita di giardinieri e fioristi. Scegli ibridi resistenti al freddo per il balcone settentrionale, ma la maggior parte delle petunie può essere coltivata sul balcone meridionale o sud-orientale..

Euforbia

Diverse varietà di euforbia sono apprezzate per la coltivazione in giardino (soprattutto per decorare giardini rocciosi) e sono ampiamente utilizzate anche come piante da interno, ad esempio l'euforbia Milius (Mila) o l'euforbia Tirucalli (dito). Questa succulenta è senza pretese, non necessita di annaffiature frequenti, ma è necessario fare attenzione al succo che viene rilasciato quando il ramo di euforbia si spezza, poiché è velenoso.

Fiori interni sul balcone

Le piante da interno hanno bisogno di aria fresca e luce solare non meno di una persona, quindi quando arriva il calore, organizza una "vacanza" per i fiori sul balcone. Quando decidi quando portare i fiori sul balcone, concentrati sul tempo fuori dalla finestra. Attendi che la temperatura esterna al mattino non scenda sotto i 15 ° C e inizia ad abituare i tuoi "animali verdi" a un nuovo posto.

Non si consiglia di estrarre tutti i fiori da interno anche su un balcone vetrato. Quindi, la viola di Uzambara (Saintpaulia) e alcuni tipi di cactus non amano tali cambiamenti..

Per cominciare, lascia i fiori sul balcone non per tutto il giorno, ma solo fino a mezzogiorno, in modo che la luce solare intensa non danneggi le piante. Aumenta gradualmente il tempo in cui i fiori sono sul balcone in modo che abbiano il tempo di abituarsi.

Per un'intera giornata, dovresti lasciare fiori su un balcone aperto (e su un balcone vetrato) solo dopo che la differenza tra la temperatura dell'aria diurna e quella notturna all'esterno diventa minima..

Nel tempo, il calore del sole sul balcone aumenterà, quindi considera la possibilità di ombreggiare in modo che i fiori sul balcone non si brucino in estate.

Come decorare un balcone con i fiori - suggerimenti con le foto

Decorare un balcone con i fiori è, prima di tutto, una questione di gusti. Pensando alla composizione, considera le dimensioni del tuo balcone, il colore delle pareti, nonché lo stile generale in cui è sostenuta la stanza.

Quando si posizionano le piante rampicanti sul balcone, pensare a come disporre magnificamente il traliccio o le corde lungo le quali si trascineranno i germogli.

Metti i fiori sul balcone in scatole o vasi secondo gli stessi principi delle aiuole in giardino: combina piante di diverse altezze, gioca con sfumature e trame.

Per piante ampelose, crea attaccamenti forti per proteggere te stesso e i fiori stessi. Se vuoi organizzare una disposizione verticale della parete, disponi i fiori in un ordine libero.

Quindi, se hai già piantine di fiori per il balcone (o semi), allora, armati di idee e collegando la tua immaginazione, procedi alla trasformazione di balconi e logge, e aspettiamo le tue foto nei commenti!