Pianta del caffè: foto, tipologie, descrizione, caratteristiche di allevamento e cura

Molti coltivatori di fiori alle prime armi sognano di coltivare una pianta del caffè a casa, ma lo considerano un albero esotico, la cui riproduzione e il processo di cura presentano molte difficoltà. Questa opinione è errata, poiché coltivare una pianta del caffè è un processo completamente accessibile per un dilettante..

Descrizione botanica

La pianta appartiene agli arbusti sempreverdi della famiglia Marenov, originaria degli altopiani tropicali dell'Africa. In natura, le piante di caffè arabo sono diffuse nelle valli fluviali dell'Etiopia, dove crescono ad un'altitudine di 1,6-2 km nelle montagne della provincia di Kaffa.

La pianta del caffè si presenta come un piccolo albero o un grande cespuglio, raggiungendo un'altezza di 8 M. Tutte le parti della pianta contengono caffeina. Durante la fioritura, l'albero si ricopre di piccoli fiori bianchi come la neve che emanano un forte aroma. Il fiore contiene sia pistilli che stami, grazie ai quali è capace di autoimpollinazione.

I frutti maturano entro 3-4 mesi e assomigliano a chicchi ellissoidali rossi o bordeaux, all'interno della cui polpa sono presenti i semi (1-3 pz.). Si trovano tra i rami, attaccandosi con un corto gambo. I semi sono di colore grigio-giallo-verde.

Durante la loro crescente popolarità, le piante di caffè si sono diffuse con successo in tutto il mondo, tranne che nei climi freddi. Le più grandi piantagioni di alberi di caffè si trovano in America Latina e nel sud-est asiatico.

Tipi e varietà

In totale, gli esperti suddividono 90 tipi di alberi, i più comuni dei quali sono le specie araba e congolese, da cui si ottengono le varietà di caffè Arabica e Robusta. Le varietà congolesi (Kanefora) crescono nel bacino del fiume. Congo a un'altitudine di 600 m e viene utilizzato per produrre caffè solubile o aggiunto all'amaro nelle miscele di caffè.

La specie di emergenza cresce nelle valli degli altopiani abissini ad un'altitudine di 2,5 km; fu addomesticata per la prima volta 600 anni fa nella penisola arabica. Questa specie è più resistente alla siccità, il sapore dei cereali è mite, l'aroma è ricco. Ciò rende l'Arabica la bevanda al caffè più popolare, rappresentando il 75% della produzione mondiale di caffè..

L'albero della specie liberiana si distingue per la forma e l'altezza della corona piramidale (fino a 12 m), tuttavia, a causa della sua bassa resa, non è molto comune nelle piantagioni. Gli alberi della varietà yemenita (mocha) appartengono alla varietà da giardino del caffè arabo e sono coltivati ​​nello Yemen, e da lì i chicchi vengono esportati in Europa. Questa pianta non ama il calore e si incrocia facilmente con l'arabo, il che è il suo vantaggio. Nella prospettiva dell'allevatore, questo tipo fruttuoso di pianta del caffè è di grande importanza. Ora le sue piantagioni si trovano in Indonesia..

Come ottenere un albero

In condizioni indoor, gli esperti coltivano solo 2 tipi di caffè: arabo (Arabica) e liberiano (Liberica). La pianta è un piccolo cespuglio o albero compatto (alto fino a 1 m) con foglie lucide verde scuro. I rami sono disposti orizzontalmente su di esso, le foglie sono grandi, lucide, lunghe fino a 15 cm, di forma ovale con punte appuntite, i piccioli sono corti. Il suo tronco ha un colore grigio-beige.

Con la cura adeguata, una pianta del caffè a casa è un gioco da ragazzi da coltivare. Ci vorranno altri 2-3 anni e potrai bere la tua bevanda preferita fatta con i tuoi stessi cereali. Inoltre, secondo gli scienziati, una tale pianta del caffè può diventare un fegato lungo e crescere per altri 200 anni, mentre l'aspettativa di vita degli alberi nelle piantagioni è di soli 30 anni..

Per ottenere una pianta del caffè a casa tua, puoi utilizzare diversi metodi:

  • semi di caffè vegetali;
  • fare e radicare un gambo;
  • acquistare una piantina già pronta in un negozio di fiori o online (di solito sono in vendita piantine di 1-2 anni).

Va tenuto presente che le piante acquistate spesso iniziano a ferire a causa di un cambiamento nell'ambiente. Dopotutto, vengono coltivati ​​in una serra con condizioni confortevoli speciali (abbondanza di calore, luce e umidità). Tuttavia, con la dovuta cura, la piantina di caffè si acclimaterà..

Terriccio e reimpianto

La scelta e la qualità del terreno è di grande importanza quando si pianta una pianta del caffè: deve includere tutti gli elementi necessari che aiutano ad aumentare la sua acidità (pH = 7).

Per piante di età diverse, si consiglia di utilizzare miscele di terreno diverse:

  • il substrato di germinazione del seme è costituito da sabbia fluviale e terreno frondoso, che deve essere sterilizzato prima di piantare a bagnomaria per 5 minuti;
  • il terreno per una pianta di caffè adulta è fatto sulla base di sabbia, torba acida, humus, terra frondosa con l'aggiunta di carbone e muschio (in parti uguali), è possibile acquistare una miscela già pronta presso un negozio di fiori.

Per stimolare la crescita, la pianta del caffè domestica deve essere trapiantata ogni anno fino a 3 anni di età, utilizzando ogni volta un contenitore più grande. L'apparato radicale della pianta è ramificato e ha una lunga radice centrale, quindi è meglio selezionare vasi profondi. Quindi le radici prenderanno la maggior parte dei nutrienti necessari dal terreno. Il drenaggio è sempre posizionato sul fondo (argilla espansa o schegge).

Dopo 3 anni, il fiore del caffè deve essere trapiantato ogni 2-3 anni e, nel periodo intermedio, il terriccio dovrebbe essere sostituito ogni anno.

Piantare semi

Per ottenere una pianta da fiore del caffè, devi prendere dei normali chicchi di caffè, che possono essere acquistati crudi in un negozio o presi dagli amici. Quando si germina un seme, si tenga presente che ha un guscio duro, quindi, prima della semina, deve essere preparato in qualsiasi modo:

  • scarificazione con una soluzione di acido solforico o cloridrico;
  • stratificazione con acqua calda (+60 ° С), dopo aver atteso che si raffreddi;
  • tagliare meccanicamente il seme (o archiviarlo).

Quindi è immerso in una soluzione stimolante ("Epin", "Zircon", "Kornevin", ecc.). La semina viene effettuata in terreno soffice e necessariamente sciolto, i semi vengono posti con il lato piatto verso il basso e annaffiati bene. Quindi il vaso viene posto su un davanzale con una buona luce solare. La temperatura per la germinazione dovrebbe essere di almeno +20 ° С, è meglio riscaldare il fondo. Se tutte le condizioni sono soddisfatte correttamente, i semi si schiuderanno in 1,5-2 mesi.

Crescendo da talee

Per accelerare il processo di crescita, puoi acquistare un gambo di una pianta di caffè (Arabica o qualsiasi altro tipo) al negozio, quindi puoi ottenere il raccolto più velocemente. Con questo metodo, la pianta crescerà in larghezza, non in altezza (come accade quando si pianta con i semi).

Se i tuoi amici hanno già una pianta del caffè, puoi chiedere un taglio, per il quale devi tagliare una piccola parte del gambo con 2-3 foglie. Viene piantato in un terreno sciolto misto di torba e perlite, dopo averlo preventivamente disinfettato con una debole soluzione di manganese.

Prima di piantare, è meglio trattare il taglio con uno stimolante della crescita; dovrebbe essere piantato a una profondità di 2-3 cm in modo che le basi delle foglie siano sepolte. Quindi coprire la pentola con polietilene, praticando dei fori per la ventilazione. La pianta piantata deve essere posizionata in un luogo ombreggiato, la temperatura di radicazione deve essere mantenuta nell'intervallo da +25 a +30 ° C. Dopo che la pianta del caffè è cresciuta, la plastica può essere rimossa. Dopo la formazione delle prime foglie, la pianta dovrebbe essere trapiantata in un'altra miscela di terreno..

Caffè Arabica a casa: cura, posizionamento e illuminazione

Per far crescere una buona pianta del caffè, devi rispettare le regole di base:

  • Scegli la posizione per l'impianto sul lato sud, sud-ovest o sud-est.
  • Creare la massima illuminazione (con mancanza di luce, la crescita rallenta e la fruttificazione è ritardata) - nei mesi invernali, il fiore viene posizionato sul lato meridionale più caldo della casa, quando arrivano giornate fredde e nuvolose, è necessario accendere lampade fluorescenti.
  • In questo caso la pianta del caffè ha bisogno di essere protetta dalla luce solare diretta, tuttavia, durante la formazione delle infiorescenze, ha bisogno di molta luce solare (dopo aver impostato i frutti, viene ombreggiata).
  • Non puoi girare la pentola con un albero, altrimenti cresceranno solo le foglie.
  • La temperatura ottimale nei mesi primaverili ed estivi è di + 22-24 ° С, in inverno può essere abbassata a + 16-18 ° С.
  • Per l'irrigazione viene utilizzata acqua stabilizzata a temperatura ambiente.
  • È necessario mantenere un'elevata umidità dell'aria spruzzando regolarmente le foglie e si consiglia inoltre di versare l'acqua in un vassoio con ciottoli.
  • Alla pianta del caffè non piacciono le svolte e le permutazioni: con una leggera variazione dell'angolo di illuminazione di 30-40 °, la pianta può perdere le foglie e interrompere la fioritura.
  • Quando si riorganizza una pianta in un altro luogo, è necessario prepararla in anticipo coprendola con una garza in modo che sia più facile adattarla alla nuova illuminazione..

Annaffiatura e alimentazione

Con la dovuta cura, la pianta d'appartamento Arabica deve essere annaffiata mentre il terreno si asciuga. Per questo, è adatta solo acqua stabilizzata, in cui non ci sono impurità di calce (danneggiano le radici). Occorre monitorare il livello di acidità del terreno, per il quale si consiglia di aggiungere all'acqua già preparata per l'irrigazione qualche goccia di aceto da tavola o acido citrico.

La concimazione durante il periodo di crescita (aprile-settembre) è consigliata ogni 2-3 settimane. Le miscele minerali liquide sono ottimali per l'alimentazione, che stimolano la formazione di giovani germogli. I nutrienti che contengono hanno un effetto benefico sulla crescita e lo sviluppo dell'albero..

È particolarmente importante concimare la pianta del caffè durante il periodo di formazione delle gemme, quando necessita di quantità aggiuntive di fosforo e azoto. Per questo è adatta l'aggiunta di farina d'ossa o trucioli di corno. Si consiglia inoltre di utilizzare il muschio della foresta.

Come fiorisce il caffè

Nei primi 2 anni, la pianta del caffè fatta in casa non fiorisce, i primi frutti possono essere ottenuti solo a 3-5 anni di età. Un breve periodo di siccità può favorire una buona fioritura.

Secondo giardinieri esperti, quando si creano le condizioni ideali per una pianta del caffè in un appartamento, una pianta può ottenere 500 g di fagioli all'anno. Tuttavia, in pratica, molti parlano di raccogliere 40-60 chicchi all'anno..

Durante i periodi di formazione della corona e aumento della cespugliosità degli alberi, è necessario pizzicare regolarmente i germogli laterali. Ciò contribuirà ad aumentare il numero di scatti e rese in futuro..

In condizioni favorevoli, la pianta del caffè inizia a fiorire a fine estate. I fiori del caffè sono bianchi, composti da 4 petali, l'odore è simile al gelsomino, compaiono proprio nell'ascella delle foglie. Occasionalmente, i boccioli possono apparire direttamente sul tronco dai boccioli dormienti prima. Dopo la fioritura, al loro posto si formano grandi frutti rossi ovali (delle dimensioni di una ciliegia), costituiti da 2 chicchi di caffè schiacciati l'uno contro l'altro. Il tempo di maturazione dei frutti è di 3-4 mesi.

Proprietà utili dei frutti di caffè

Quando sono maturi, i frutti del caffè cambiano colore da verde a rosso scuro, in alcune specie diventano neri o gialli. Ogni bacca è composta da 2-3 semi, ricoperti da una buccia argentea e dal guscio più sottile, che viene rimosso insieme alla polpa durante la sbucciatura.

Per fare il caffè fatto in casa, devono essere asciugati in forno a una temperatura di + 70 ° C, quindi devono essere asciugati su carta per 2 settimane. Immediatamente prima di mangiare, i chicchi vengono fritti in una padella, mescolando e quindi tritati.

I frutti possono essere mangiati: hanno un sapore dolce e sono benefici, hanno un effetto tonificante, sono in grado di ripristinare la forza, ma aumentano la pressione sanguigna. In omeopatia le proprietà benefiche dei frutti del caffè vengono utilizzate per curare insonnia, mal di testa e mal di denti, palpitazioni con eccitazione nervosa.

Difficoltà e parassiti

Anche con una cura adeguata e attenta di un fiore di caffè a casa, possono sorgere situazioni e difficoltà impreviste. Cercando di mantenere un'elevata umidità nella stanza, è possibile, con un eccesso di essa, provocare il processo di decomposizione delle foglie e le loro successive malattie. Ciò richiederà un periodo di trattamento e successivo recupero per l'albero. Pertanto, è così importante monitorare l'umidità ottimale del suolo e dell'aria..

I parassiti possono anche attaccare la pianta del caffè: acari, cocciniglie, afidi e cocciniglie. In questo caso vengono utilizzati metodi di salvataggio, trattamento standard della pianta con soluzioni insetticide speciali.

Conclusione

La pianta del caffè da interno è una decorazione meravigliosa per ogni stanza e ha un bell'aspetto all'interno di un appartamento o di un'istituzione. Seguendo le suddette regole di cura e consigli dei floricoltori, a pochi anni dall'acquisto di una pianta del caffè, ognuno potrà sorprendere i propri ospiti con una tazza di caffè Arabica, i cui chicchi sono maturi in una piantagione domestica.

Segreti per prendersi cura della pianta del caffè a casa: come fiorisce, come nutrirsi, come trapiantare e molto altro

Temperatura, umidità e illuminazione adatte per il caffè

Per il normale sviluppo della piantina, necessita della seguente temperatura dell'aria:

  • Periodo estivo - fino a +22 gradi;
  • Periodo invernale - fino a +18 gradi.

In inverno, la temperatura in casa non dovrebbe scendere sotto i +12 gradi, perché se si abbassa il regime di temperatura, la crescita di un giovane animale domestico verde viene inibita e le sue radici marciscono. Le condizioni non molto confortevoli per lo svernamento sono abbastanza adatte per una pianta adulta. Una temperatura accettabile nella stagione invernale per lui è di +10 gradi, è necessaria una buona illuminazione e una piccola annaffiatura rara della zona delle radici.

La piantina ama molto quando le sue foglie vengono regolarmente spruzzate con acqua calda stabilizzata. Questa procedura viene eseguita in tutte le stagioni. Una pianta del caffè fatta in casa dovrebbe crescere in aria moderatamente umida. Se è secco o eccessivamente umido, opprime la pianta.

La crescita della piantina sulla finestra settentrionale sarà lunga, la fioritura sarà tardiva e la fruttificazione sarà ritardata. Anche l'illuminazione del sud ha i suoi svantaggi. Le foglie della pianta del caffè possono facilmente scottarsi, quindi la pianta è leggermente ombreggiata durante la stagione estiva. Per fare ciò, un foglio di giornale è attaccato al vetro della finestra con del nastro adesivo. I raggi del sole che cadono sul caffè, diffondendosi, non bruciano le foglie.

Se non c'è una buona luce solare, un "abitante verde" adulto non può formare un'ovaia a tutti gli effetti. Non dobbiamo perdere il momento in cui il cespuglio fiorito forma embrioni di frutti, dopo questo processo la pianta deve essere ombreggiata.

Prendersi cura dei germogli di caffè

I giovani germogli compaiono per primi. Dopo un po ', le foglie di cotiledone vengono liberate dal guscio e in questo momento è necessario monitorare attentamente il livello di umidità del suolo. Si consiglia di conservare i germogli sotto un barattolo di vetro, poiché richiedono aria umida e una temperatura stabile. Ma non dimenticare di ventilare, temperare e adattare i germogli di caffè all'ambiente della stanza ogni giorno. Quando la pianta ha due foglie e macchie scure sul "tronco" (il tronco della pianta inizia a irrigidirsi), aumentare ogni giorno il tempo di aerazione, eventualmente rimuovere completamente il vaso. Durante il primo anno di vita il fusto continua a svilupparsi, per rendere la pianta più rigogliosa, appuntare la sommità della pianta su 4 paia di foglie.

L'albero cresciuto dal seme inizierà a dare i suoi primi frutti solo nel quarto anno di vita..

Cura dopo l'acquisto

Allora come coltivare il caffè Arabica a casa? La pianta del caffè è famosa per la sua mancanza di pretese, ma questo non significa affatto che non abbia bisogno di cure e creazione delle condizioni necessarie..

RIFERIMENTO! La prima cosa a cui pensare prima di acquistare è la presenza nel tuo appartamento dello spazio di cui ha bisogno l'albero. Il fatto è che l'Arabica può raggiungere le dimensioni di un cespuglio di due metri.

Posiziona la pianta in modo che i raggi del sole non colpiscano direttamente le foglie. L'esposizione al sole può provocare ustioni sulle foglie delicate. Allo stesso tempo, Arabica ama l'illuminazione intensa, è auspicabile che sia un po 'diffusa.

In caso di mancanza di luce naturale si possono installare phytolamps. Questo creerà un'illuminazione aggiuntiva. Il caffè più confortevole si sentirà sulle finestre rivolte a est o ovest.

ATTENZIONE! L'Arabica ospita le terre tropicali dell'Asia e dell'Africa. È lì che questa specie cresce spontanea

Il clima in Russia non è adatto per il caffè, quindi i tentativi di creare una piantagione nella tua tenuta non raggiungeranno il risultato atteso. L'Arabica non sopravviverà alla stagione fredda.

Irrigazione

L'Arabica ha un periodo attivo e un periodo in cui la pianta va in letargo..

Il periodo attivo cade nella parte calda dell'anno, da marzo a ottobre circa. In questo momento, l'Arabica ha bisogno del terreno per mantenere costantemente l'umidità e non seccarsi. Il consumo di acqua diminuisce durante l'ibernazione.

È meglio pre-sedimentare l'acqua per l'irrigazione o utilizzare acqua purificata filtrata.

RIFERIMENTO! Nel tentativo di mantenere l'umidità del suolo, non puoi esagerare e creare una palude artificiale. Se esageri con l'umidità, c'è il pericolo di marciume del sistema radicale..

La medicazione superiore deve essere eseguita durante il periodo attivo. Il fertilizzante dovrebbe essere aggiunto all'acqua per l'irrigazione una volta alla settimana..

ATTENZIONE! Il fertilizzante non deve contenere calcio.

Nella stagione fredda inizia un periodo di riposo. Durante questo periodo, l'irrigazione dovrebbe essere ridotta. Va inoltre tenuto presente che in inverno l'evaporazione è meno intensa che in estate..

RIFERIMENTO! Oltre all'irrigazione, l'Arabica necessita di irrorazioni costanti. L'umidità interna è di grande importanza per una pianta.

È particolarmente importante spruzzare le foglie durante la stagione di riscaldamento, quando l'aria negli appartamenti diventa particolarmente secca..

fioritura

Il caffè fiorisce in un delicato colore bianco. I delicati petali del fiore di caffè Arabica sono fragranti con un aroma ricco e gradevole. Di regola, la fioritura della pianta del caffè Arabica inizia nel terzo o addirittura nel quarto anno di vita..

Successivamente i fiori lasciano il posto a piccoli frutti rossi rotondi. Se, al raggiungimento del periodo specificato, i fiori non compaiono sull'albero, è necessario verificare se la pianta viene curata correttamente.

ATTENZIONE! Una corretta illuminazione è essenziale per la fioritura della pianta del caffè. La mancanza di luce può essere la ragione della mancanza di colori..

Di seguito le foto del caffè Arabica, la cura domiciliare per esso consente di ottenere i seguenti risultati:

Priming

Un terreno leggermente acido è più adatto per l'Arabica. Se non riesci a ottenere una miscela di terreno per la pianta del caffè pronta, puoi utilizzare una miscela per piante che preferiscono anche un terreno acido e leggermente acido. Queste piante includono l'azalea o l'ortensia..

RIFERIMENTO! Prima di piantare la pianta del caffè, assicurati che la pentola selezionata abbia le dimensioni giuste. Uno spesso strato di drenaggio dovrebbe essere posato sul fondo.

Questo è un prerequisito per tutte le piante che necessitano di annaffiature abbondanti. Se lo strato di drenaggio è sufficiente, l'acqua non si attarderà vicino alle radici e creerà un rischio di decomposizione.

Trasferimento

I giovani alberi di caffè devono essere ripiantati ogni anno.

Il periodo migliore dell'anno per il trapianto è la primavera.

Quando la pianta raggiunge una grande dimensione e smette di crescere, la necessità di un reimpianto regolare scompare.

È sufficiente sostituire il terreno superiore ogni anno.

Condizioni di detenzione e cura

Come prendersi cura di una pianta del caffè. Come ogni albero del sud, la pianta del caffè predilige una luce diffusa morbida ma brillante (non luce solare diretta!), Temperatura ambiente 18-22 ° C e ventilazione regolare (non correnti d'aria!) Con aria calda. Un terreno pesante e acido è adatto per una pianta del caffè (pH non superiore a 5,5). Puoi preparare tu stesso la miscela di terreno, prendendo terra di foglie e serra, humus, torba acida e sabbia in un rapporto di 1: 1: 1: 2: 1, oppure acquistare terriccio PETER PEAT pronto con una reazione acida “Azalea. Ortensia. Rhododendron "della linea HOBBY. La presenza di muschio di sfagno sminuzzato nel terreno (ad esempio "Sphagnum moss" della linea VITA della "ditta Peter Peet)" non interferirà: manterrà la sua acidità e tratterrà perfettamente l'umidità.

L'apparato radicale della pianta del caffè è ampio e profondo, quindi è necessaria una grande ed elevata capacità di impianto e drenaggio dall'argilla espansa della linea VITA o dai ciottoli DECO di Peter Peet..

Irrigazione

Innaffia l'albero solo con acqua stabile, morbida e leggermente riscaldata. Da marzo a ottobre, quando l'albero sta attivamente crescendo e fiorendo, provvedere ad annaffiare abbondantemente, assicurandosi che l'acqua non si accumuli nella padella e che le radici non marciscano. Da novembre a febbraio, la pianta del caffè è dormiente, puoi annaffiare solo dopo che lo strato superficiale del terreno si è asciugato.

Nutri il tuo animale domestico con fertilizzante umico liquido PETER PEAT "Living Power: For Indoor Plants" da aprile a settembre una volta ogni 2 settimane. Quando ti prendi cura, non "circondarlo" o riorganizzarlo, cercando di ottenere un'illuminazione uniforme: l'albero perde le foglie e smette di fiorire. Un trapianto e una nuova pentola saranno richiesti ogni anno (marzo-aprile), fino a quando la pianta del caffè non raggiunge i tre anni, e poi ogni 2 anni.

Potatura

Pota la pianta secondo necessità. Rimuovere foglie e steli se si asciugano. Forma la corona tagliando i rami troppo cresciuti e dando loro la lunghezza richiesta.

Riproduzione

Riproduzione per seme. Acquistare i semi di caffè non tostati e adagiarli su una garza inumidita con acqua e concime umico liquido peter peat "Vitalità: per ammollo i semi", tenendoli qui per almeno 12 ore. Appena i semi si schiudono, trapiantarli con cura in coppe con fori di drenaggio, drenaggio (ad esempio, è abbastanza adatto l'agroperlite PETER PEAT o argilla espansa della linea VITA) e terreno sciolto nutriente. Posizionare le tazze in un luogo caldo con una temperatura di 20-23 ° C e innaffiare regolarmente. Quando i germogli raggiungono gli 8-10 cm, trapiantali in vasi. Dopo sei mesi, inizia a formare corone, pizzicando la parte superiore (rami più alti). Per un'illuminazione uniforme, ruotare i vasi attorno al proprio asse di non più di 20-30 ° ogni 12 giorni. È meglio far germogliare qualche chicco di caffè, lasciando dietro di sé il rigoglioso e il più sano. L'unica cosa, con questo metodo di fioritura, dovrai aspettare tre anni...

Propagazione per talea. È meglio raccogliere le talee parzialmente lignificate, con un colore verde della corteccia, e questo dovrebbe essere fatto con un coltello disinfettato obliquamente, immediatamente sotto la foglia verde, in modo che la lunghezza delle talee sia di 8-10 cm con 3-5 foglie. Il terreno in vaso dovrebbe contenere torba alta, sabbia e muschio di sfagno, ma è più ottimale e più facile acquistare terriccio PETER PEAT pronto “Azalea. Ortensia. Rhododendron "della linea HOBBY e monitorare l'illuminazione, l'irrigazione e la temperatura della stanza (28-30 ° C). Fino a quando le talee attecchiscono, spruzzale due volte al giorno con acqua calda e stabilizzata; dopo il radicamento, abituarli gradualmente all'aria normale nella stanza (entro 7-10 giorni). Quando si trapianta in vasi "adulti", non approfondire i colletti delle radici (!), Lasciando lo stesso piccolo pezzo di terra sulle radici.

Malattie e parassiti

Il primo segnale che la pianta del caffè è malata è che le foglie appassiscono, compaiono macchie su di esse: è necessario rimuoverle immediatamente e determinare le cause della malattia.

Fungo. Rimuovi l'albero dalla pentola ed esamina le radici; Rimuovere tutte le aree danneggiate con un coltello disinfettato e trattare le sezioni con carbone tritato. Quindi, sostituire il terreno e la pentola. Disinfetta la parte superiore della pianta con solfato di rame o sapone insetticida.

Mosca bianca, oidio, ecc. Prendi una soluzione di actellic o karbofos (10 gocce per 0,5 l) e spruzza fino al completo recupero.

In linea di principio, la pianta del caffè è senza pretese e, in caso di cure adeguate, in 5-6 anni sarai già in grado di invitare gli ospiti per un caffè autocostruito e preparato!

I benefici e i rischi del caffè

Il caffè è una bevanda meravigliosa e corroborante. È meraviglioso svegliarsi la mattina e sentire il suo profumo incantevole.

Qual è il danno del caffè?

Il dibattito su cosa sia più benefico o dannoso nel caffè è in corso dal momento in cui le persone lo hanno appreso. Alcuni sostengono che il caffè ecciti, aumenta il tono muscolare, stimola l'attività fisica, chiarisce i pensieri e migliora l'umore. E l'elenco potrebbe continuare all'infinito.

Gli oppositori del caffè affermano che aumenta la pressione sanguigna e il colesterolo. Tuttavia, è stato dimostrato che se la bevanda prodotta viene fatta passare attraverso un filtro di carta o un tovagliolo, il caffè diventa sicuro. Un filtro in carta rimuove kahweol e cafeestol dalla bevanda, sostanze che aumentano i livelli di colesterolo nel sangue. Caffè dannoso o salutare ognuno decide per se stesso.

Importante! Se decidi di preparare una tazza di caffè con chicchi coltivati, ricorda che risulterà molto più forte e ci sarà più caffeina in una bevanda del genere..

E per quanto riguarda la pianta del caffè a casa tua, possiamo tranquillamente dire che ne trarrai solo beneficio..

Qual è l'uso del caffè?

La pianta pulisce bene l'aria, la satura di ossigeno. La sua splendida vista ti rallegra, e inalando il profumo dei fiori puoi fare aromaterapia.

Periodo di fioritura e produzione dei chicchi di caffè

Una pianta d'appartamento fiorisce dopo tre anni. Durante il periodo di fioritura, non può essere spruzzato e devi disturbarlo meno, non puoi riorganizzare e torcere in direzioni diverse. Puoi capire che la pianta fiorirà presto vedendo viticci verdi all'interno della foglia. I boccioli durano a lungo, circa un mese, ma il fiore stesso è di breve durata - soddisfa l'occhio solo per un paio di giorni. Ma la sua bellezza è meravigliosa, è delicato e bianco, ricorda un po 'il gelsomino. Inoltre, inizia il processo di maturazione dei chicchi, maturano da sei mesi a otto mesi. Fornendo la massima cura, puoi ottenere fino a un chilogrammo di cereali all'anno. L'acino è simile alla ciliegia - tondo, di colore rosso, con clima adatto, annaffiature adeguate e dimensioni del vaso, la sua dimensione può raggiungere i 2 cm.
Il caffè può diventare la decorazione principale di qualsiasi casa, ufficio, istituzione. Le foglie non sono velenose, quindi puoi avviarlo con bambini e animali domestici. La bella fioritura e maturazione dei frutti di bosco attira sguardi ammirati e la pianta ringrazierà i suoi proprietari per l'attenta cura dei chicchi di caffè aromatico.

Speriamo che l'articolo ti sia stato utile, condividilo con i tuoi amici sui social media. reti. Buona giornata! Fino a!

Dove trovare un alberello della pianta del caffè

La prima opzione è che la pianta del caffè possa essere coltivata da un chicco (semi). Sì, infatti, il caffè può essere coltivato e in grani, ma non da quello che viene venduto nei negozi. È impossibile far crescere una pianta del caffè dai chicchi di caffè a cui siamo abituati, anche se non sono fritti. Per fare questo, è necessario acquistare semi speciali della pianta del caffè, che vengono venduti nei negozi di giardinaggio specializzati. Ma coltivando il caffè dai semi, dovrai aspettare molto tempo per la prima fioritura e fruttificazione..

L'opzione migliore sarebbe acquistare un gambo di albero di caffè con radici. Un gambo di caffè non è costoso e la fruttificazione può essere raggiunta dopo un anno di coltivazione. È possibile acquistare un gambo di caffè radicato nei vivai (negozi di piante esotiche) o da dilettanti - collezionisti (tali annunci in vendita vengono solitamente inseriti nei social network e nei forum), quando si acquista una pianta su siti di annunci gratuiti (Ebay, Avito, OLX) possono spesso essere ingannati e vendere la cosa sbagliata, è meglio astenersi da tali acquisti.

Ho comprato un alberello della pianta del caffè - cosa fare?

Hai comprato una piccola piantina di una pianta del caffè, l'hai portata a casa e cosa fare dopo? Il primo passo è trapiantare la piantina dal contenitore di spedizione in un vaso permanente. Di solito, per la riproduzione e la coltivazione di massa, vengono utilizzati contenitori quadrati economici riempiti con terreno speciale per una crescita accelerata del sistema radicale della pianta. Tali vasi e terriccio sono ottimi per le serre, ma sono completamente inadatti ai davanzali degli appartamenti, non sono belli e un grumo di terra si asciuga molto rapidamente in tali vasi, il che può portare alla morte della pianta del caffè. Pertanto, è necessario un trapianto.

Frutto della pianta del caffè

Il frutto della pianta del caffè è successivamente i chicchi di caffè. Dopo aver raccolto i frutti, vengono essiccati per 20 giorni, al sole aperto, mentre è necessario separare la polpa già secca dal guscio duro. È interessante notare che gli etiopi hanno usato il frutto come gomma da masticare sin dai tempi antichi. Nella produzione del caffè nelle fabbriche, i semi vengono levigati per rimuovere il loro guscio. E a casa puoi semplicemente friggerli in padella fino a dorarli.

È noto da tempo l'effetto stimolante dei semi delle piante. Questi cereali contengono fibre, composti azotati, caffeina, zucchero, grassi e minerali. A causa della caffeina, il caffè tonifica molto bene il sistema nervoso centrale. Anche nelle persone più sane, bere troppo caffè può causare battiti cardiaci frequenti e disturbi del sonno..

I cereali crudi possono essere usati per fare una bevanda. Devono essere fritti in una padella di ghisa, mescolando continuamente, mentre il fuoco deve essere molto basso. Dopo che sono diventati marroni, macinarli in un macinacaffè. Nel caso in cui i chicchi siano stati conservati per un lungo periodo di tempo, è sufficiente immergerli in acqua e asciugarli sul fuoco..

Foglie della pianta del caffè

La pianta del caffè ha foglie verde scuro con un bordo ondulato. Sono abbastanza grandi con la pelle densa. Ma con una mancanza d'acqua, possono apparire macchie marrone scuro su di loro. Per prevenire tali conseguenze, è necessario spruzzare regolarmente le foglie con acqua. Se le foglie dell'albero diventano gialle e cadono, non c'è nulla di cui preoccuparsi, questo è un processo naturale.

Spesso può verificarsi una situazione quando le foglie della pianta del caffè acquisiscono un colore marrone. Ciò si verifica principalmente quando l'albero cresce in casa con un'umidità molto bassa durante i mesi autunnali e invernali. Ma questo fenomeno non può essere attribuito a una malattia. Per creare un clima più confortevole, la pianta è meglio posizionata in un vassoio con acqua..

Molte persone fanno spesso la domanda: è necessario formare una corona di una pianta del caffè. Non ce n'è bisogno. La corona di questo albero ha già la forma corretta, che ricorda un albero di Natale. Se improvvisamente ci sono lunghi rami che crescono lateralmente, possono essere semplicemente tagliati. Questo aiuterà la corona ad essere densa e formare molte gemme..

Controindicazioni della pianta del caffè

Un consumo eccessivo di caffè può influire negativamente sul sistema cardiovascolare e sul sistema nervoso centrale. La caffeina è categoricamente controindicata nelle persone che si eccitano facilmente e in coloro che soffrono di disturbi del sonno, battito cardiaco accelerato, ulcere gastriche e altre malattie del tratto gastrointestinale.

Con grandi dosi di una bevanda forte al caffè, anche le persone sane possono sperimentare un lieve avvelenamento da caffeina. I segni di avvelenamento acuto includono tinnito o ronzio nelle orecchie, emicranie, coscienza offuscata, ansia e convulsioni. Il consumo regolare di caffè in grandi quantità alla fine porterà ad un aumento dei livelli di eccitabilità nervosa, insonnia e prurito della pelle..

Bere caffè è controindicato in diverse categorie di persone. Non dovrebbe essere bevuto da chi soffre di aterosclerosi e ipertensione. Inoltre, ai pazienti con glaucoma è vietato bere questa bevanda, poiché aumenta la pressione intraoculare. inoltre non è consigliabile che i bambini piccoli bevano il caffè. Anche gli anziani dovrebbero rinunciare al caffè.

Non dovresti bere caffè durante la gravidanza. Durante il periodo di alimentazione, anche le donne non dovrebbero bere questa bevanda, poiché c'è il rischio che il latte scompaia e la caffeina avrà un effetto negativo sulla salute del bambino..

Prendersi cura della pianta del caffè

Prendersi cura di una pianta del caffè non è difficile, se rispetti le regole elencate di seguito, presto sarai in grado di sorprendere piacevolmente gli ospiti con una tazza di caffè aromatico maturato nella tua piantagione di caffè situata a casa tua.

Suolo e trapianto

Il suolo e il reimpianto sono fondamentali per il mantenimento della pianta del caffè, soprattutto durante i primi anni di crescita attiva. La cosa principale da ricordare è che la pianta del caffè cresce esclusivamente in terreni acidi (ph inferiore a 7). È necessario trapiantare la pianta del caffè ogni anno, durante i primi 3 anni di vita, poi ogni 2-3 anni, mentre si consiglia di cambiare anche il terriccio - una volta all'anno.

Fino a tre anni, una giovane pianta del caffè deve essere ripiantata ogni primavera. Gli alberi maturi sono un po 'meno comuni, una volta ogni due o tre anni. Allo stesso tempo, lo strato superiore del terreno nel vaso deve ancora essere cambiato ogni anno..

La pianta del caffè ama la terra acida. Sebbene non sia raro che cresca con successo nel normale terreno del giardino, neutro. Ma se possibile, prova ad acquistare la miscela di terreno più adatta per questo (la confezione dovrebbe indicare pH7). Se lo componi da solo, puoi usare questa ricetta:

  • Torba alta (acida) - due parti (del volume totale);
  • Terreno frondoso (o giardino) - un pezzo;
  • Terreno in serra (è possibile utilizzare il compost) - una parte;
  • Terra di humus (ben marcita) - una parte;
  • Sabbia o perlite - un pezzo

Se possibile, aggiungi pezzi di muschio di sfagno alla miscela, manterrà l'umidità e aumenterà leggermente l'acidità. Assicurati di scolare bene.

Se si osservano tutte queste regole, in generale, abbastanza semplici, la pianta del caffè a casa crescerà, fiorirà e darà frutti, dandoti gioia e un raccolto di meravigliosi (i tuoi!) Chicchi di caffè.

Umidità dell'aria

L'umidità dell'aria per il caffè deve essere sufficientemente alta. Ciò può essere ottenuto spruzzando costantemente la pianta (3-4 volte al giorno).

Luminosità leggera per caffè

La pianta del caffè è una pianta amante della luce, si consiglia di posizionarla su finestre esposte a sud, sud-ovest, sud-est. Ma tieni presente che troppo sole può anche essere dannoso, soprattutto per le giovani piante di età inferiore a due anni. Dopo che i chicchi di caffè sono maturati, si consiglia di mettere la pianta all'ombra..

Temperatura dell'aria

Dalla primavera alla metà dell'autunno, l'intervallo di temperatura dovrebbe essere mantenuto a 22-26 ° C. Di norma, questo intervallo corrisponde alle condizioni della Russia centrale, quindi non ci sono particolari difficoltà nel garantire un tale regime. Tuttavia, con un'estate più calda, è meglio portare l'albero sul balcone o in giardino, dove c'è una circolazione d'aria costante, e trovarne un posto in ombra parziale con protezione dal vento e dalla pioggia.

In inverno il caffè deve essere abbassato a 16-18 ° C. Se l'appartamento non ha una stanza appositamente attrezzata, tali condizioni di temperatura, o quelle ad esse vicine, possono essere create avvicinando il vaso con la pianta al vetro e recintandolo dall'aria calda del resto della stanza. Soprattutto è necessario proteggere il caffè dall'aria calda dei radiatori del riscaldamento centrale. Inoltre, non tollera correnti d'aria e, se ventilato, necessita di una protezione affidabile dai flussi freddi della strada..

Annaffiare e concimare

Innaffia la pianta del caffè allo stesso modo di tutte le altre piante da interno, in estate le annaffiature devono essere più abbondanti e frequenti che in inverno, ma non permettere che la zolla terrosa sia eccessivamente secca o umida. Utilizzare acqua morbida, piovosa o sciolta per l'irrigazione.

Per una normale crescita, fioritura e fruttificazione, la pianta dovrebbe essere regolarmente nutrita con fertilizzanti organici e minerali. Ciò è particolarmente vero per il periodo di crescita attiva in primavera e in estate. Puoi alternare i tipi di fertilizzanti, in primavera, aumentando la dose di azoto, durante la fioritura, dando un complesso minerale completo, fosforo - per la formazione dei frutti. Il tempo di riposo relativo è l'inverno. Puoi dare il potassio per il mantenimento. La pianta del caffè fatta in casa fiorisce con infiorescenze bianche molto delicate, costituite da tanti fiori dai petali appuntiti. La fragranza è su tutto l'appartamento. In assenza di aiutanti naturali dell'impollinazione, le api, questo può essere fatto manualmente, agitando facilmente i rametti fioriti o camminando sulle infiorescenze con una spazzola morbida.

Condizioni di crescita

Per far crescere con successo una pianta del caffè a casa, è necessario ricordare che la patria della pianta è l'Africa sud-occidentale. Nelle regioni montuose dell'Etiopia, ad un'altitudine compresa tra 1.500 e 2.100 m sul livello del mare, cresce ancora la specie selvatica Coffea arabica.
In condizioni vicine all'ambiente naturale, il caffè Arabica delizierà non solo con foglie lucenti e fiori aromatici delicati, ma anche con frutti luminosi..
Il caffè è una pianta stagionale che risponde alle ore diurne ridotte. Il periodo dormiente dura da circa ottobre a marzo. In questo momento, deve essere tenuto in condizioni fresche, l'irrigazione dovrebbe essere ridotta e la pianta non deve essere trapiantata..
Nota: creando condizioni uniformi (luce, temperatura, umidità), il caffè Arabica può fare a meno di un periodo di dormienza e comportarsi come una pianta rifiorente (fiorisce più di una volta all'anno).

Temperatura

Le temperature estive ottimali per la pianta del caffè sono di 20-24 gradi, sebbene la pianta possa sopportare temperature più elevate.
Durante il periodo di riposo, la temperatura viene ridotta a 14-16 gradi.

Illuminazione

Il caffè ama una buona illuminazione, ma le foglie vengono bruciate dai raggi del sole estivo durante il giorno. Durante questo periodo, il caffè dovrebbe essere ombreggiato. La luce solare diretta del mattino e della sera non danneggerà la pianta. Nel tardo autunno e in inverno, con una diminuzione dell'attività solare, il caffè si sente bene alla luce solare diretta.
Nel periodo autunno-inverno, la pianta è in un periodo dormiente, ma un'illuminazione aggiuntiva - 2-3 ore al giorno, non farà male. A tale scopo vengono utilizzati fitolamp o lampade fluorescenti..

Substrato

Per una pianta da interno della pianta del caffè, il substrato deve essere leggermente acido: con un pH di 5,5-6,5. La struttura del terreno dovrebbe essere leggera, scorrevole, ben aerata. Allo stesso tempo, il caffè ama i substrati nutrienti. Una combinazione di torba, compost (o terreno deciduo) e perlite (può essere sostituita con sabbia grossolana) sarà ottimale. Rapporto 1: 1: 1.

Umidità e irrigazione

Abituato a coltivare in zone montuose, il caffè Arabica ama annaffiare bene e, allo stesso tempo, non ama l'acqua stagnante nel terreno. L'ampia superficie totale delle lame fogliari porta al fatto che quotidianamente la pianta perde una grande quantità di umidità. Il caffè non ha dispositivi speciali per trattenere l'acqua nelle cellule (steli ispessiti o foglie carnose).
Innaffia il caffè al mattino. L'acqua dovrebbe essere a temperatura ambiente.
Quando la temperatura diminuisce, l'irrigazione si riduce, fino a una cessazione per diversi giorni. L'eccessiva umidità del substrato, a basse temperature, contribuisce allo sviluppo di infezioni fungine che colpiscono le radici.
Il caffè ama l'umidità media, ma negli appartamenti l'aria è solitamente troppo secca. Con un'umidità insufficiente, le punte delle foglie iniziano ad asciugarsi nella pianta. Per evitare ciò, puoi utilizzare uno dei seguenti metodi:
spruzzare regolarmente;
acquistare un dispositivo speciale che aumenta l'umidità dell'aria in una determinata area;
organizzare il caffè in un gruppo con altre piante.

Fertilizzanti

È necessario concimare la pianta del caffè a casa durante il periodo dalla primavera all'inizio dell'autunno. Durante il periodo di riposo il caffè non viene fertilizzato. In questo momento, la pianta cresce, fiorisce e produce frutti. Per nutrire la pianta vengono utilizzati fertilizzanti minerali complessi (contenenti azoto, potassio, fosforo e oligoelementi). Esistono diversi tipi di fertilizzanti minerali in base al metodo di applicazione:
esterno o frondoso (la superficie delle foglie è trattata con fertilizzanti);
liquido del terreno (innaffiare la pianta con fertilizzanti sciolti in acqua);
terreno solido (fertilizzanti minerali leggermente solubili vengono applicati al terreno, dove si dissolvono gradualmente sotto l'azione dell'acqua).
I fertilizzanti liquidi vengono applicati ogni 10-14 giorni e i fertilizzanti solidi vengono applicati all'inizio del periodo di crescita attiva della pianta del caffè.

Coltivare una pianta del caffè da un chicco

Ciò richiede chicchi di caffè ordinari, che possono essere acquistati presso il negozio (solo, ovviamente, non tostati), o chicchi presi direttamente dalla pianta stessa (improvvisamente i tuoi parenti o vicini ne sono felici proprietari). Il metodo di coltivazione è quasi lo stesso, ad esempio, del melograno o del limone: ci sono solo alcuni tratti caratteristici..

Poiché il guscio del chicco di caffè è molto duro, duro e spesso interferisce con la germinazione del seme, la cosiddetta scarificazione deve essere eseguita prima della semina. Questa è la distruzione del guscio con un metodo chimico (soluzione di acido cloridrico o solforico) o meccanicamente: il grano deve essere tagliato o segato.

Il passaggio successivo consiste nell'immergere il grano in una soluzione stimolante. Adatto "Epin", "Kornevin", "Zircon" o altri. È imperativo piantare il seme in un terreno soffice e sciolto. Il vaso con il seme piantato va posto in un luogo soleggiato in modo che germini il prima possibile, la temperatura deve essere di almeno 20 gradi.

  • I semi vengono puliti dalla polpa e lavati in una soluzione di permanganato di potassio.
  • Il terreno per piantare i semi dovrebbe essere preparato in anticipo, due settimane prima. Il supporto deve essere miscelato e lasciato a "portata". La miscela include terreno erboso ben cotto a vapore con sabbia e torba. È possibile aggiungere la cenere.
  • I semi vengono posti a terra con la parte piatta rivolta verso il basso, leggermente pressati e interrati di 1 cm, il tutto deve essere ben sparso e coperto con una copertura trasparente (vetro, pellicola).
  • Il contenitore con i semi seminati viene posto in un luogo luminoso, al riparo dal sole diretto, l'umidità del substrato viene mantenuta costante e la temperatura ambiente è di circa 25 °. In onda tutti i giorni.
  • Se le condizioni sono soddisfatte, i semi si schiuderanno in un mese..
  • L'aspetto della prima coppia di foglie può essere il segnale per il primo trapianto. I vasi sono scelti piccoli, ma profondi, con un diametro non superiore a 7 cm, dovresti coprire con cura le piantine dal sole.
  • All'inizio della lignificazione del tronco, può sembrare che si asciughi e si rompa. In effetti, il processo sta andando bene. Può apparire un colore marrone, macchie del tronco, ma presto assume il suo solito aspetto.
  • Effettua il prossimo trapianto in un mese, aumentando leggermente la capacità.

Conclusione

Per assaporare l'aroma dell'Arabica in fiore, e in seguito essere in grado di preparare una bevanda forte e corroborante dai chicchi maturi coltivati ​​in modo indipendente, puoi coltivare il caffè in casa e non devi essere un piantatore esperto.

Basta seguire i semplici consigli di esperti e trattare la tua famiglia con pazienza e attenzione, e puoi coltivare e raccogliere una pianta del caffè a casa.... Cari visitatori! Lascia i tuoi commenti su come coltivare una pianta del caffè, come prendersi cura del caffè Arabica a casa

Cari visitatori! Lascia i tuoi commenti su come coltivare una pianta del caffè, come prendersi cura del caffè Arabica a casa.

Voglio condividere la mia esperienza di trapianto di piante di caffè. Molti non eseguono questa procedura, sottovalutandone l'importanza e temendo in genere di danneggiare la pianta del caffè. Questa è un'illusione, poiché la manutenzione a lungo termine della pianta del caffè in un punto riduce la fruttificazione, i cespugli perdono il loro effetto decorativo. Ripianto alberi giovani ogni anno. Tuttavia, non appena la pianta entra nella stagione di fruttificazione, il trapianto può essere effettuato con un intervallo di 3-5 anni. Le piantine che non sono entrate nella stagione della fruttificazione sono meglio ripiantate in primavera (marzo-aprile). Trasferimento attivamente alberi di caffè fruttuosi in un contenitore di grande volume dopo la raccolta. Non ci sono suite da ritardare con questa procedura, perché in un mese e mezzo la fioritura ricomincia. Procedo al trapianto, assicurandomi che l'apparato radicale abbia riempito completamente il volume del vaso. Allo stesso tempo, le dimensioni del nuovo vaso da fiori dovrebbero superare quelle precedenti in tutte le dimensioni di non più di 5 cm Il trapianto in vasi di dimensioni molto più grandi aiuta a ridurre la fioritura e la fruttificazione. Inoltre, una capacità molto grande contribuisce al fatto che il caffè della pianta d'appartamento può diventare un albero di grandi dimensioni. Prima di iniziare il trapianto, ho messo il drenaggio (frammenti rotti, mattoni) sul fondo della pentola e sopra uno strato (2-3 cm) di letame fresco. Copro lo strato di letame con una composizione di terreno fresca preparata per evitare di scottare le radici della pianta trapiantata. Quindi livello il terreno. Prima di piantare, rimuovo le radici secche e marce, raddrizzo quelle sane. Durante la semina, non approfondire il colletto della radice: la crescita successiva potrebbe rallentare, anche la morte della pianta è possibile. È meglio alzare il colletto della radice di 5-7 mm. Una volta che la pianta del caffè è impostata al livello desiderato, riempio la composizione del terreno fresco, spremendo il vecchio pezzo di terra. Dopo la semina, è necessario versare bene la terra con acqua stabilizzata, riscaldata a 30-32 ° C. Dopo l'irrigazione, quando la terra si abbassa parzialmente, verso il terreno della stessa composizione nella depressione formata. Dopo 1-2 giorni, la superficie di terra nella nave deve essere allentata. La pianta del caffè è poco impegnativa per la composizione del terreno, ma necessita di un terreno con una reazione leggermente acida. Una miscela è adatta per piantine di 1-4 anni; zolla, terreno frondoso, sabbia fluviale (1: 2: 1); per piante adulte: tappeto erboso, terreno frondoso, humus, sabbia fluviale, torba alta (2: 1: 2: 1: 0,5).

Caffè sul davanzale della finestra: come far crescere una pianta del caffè a casa

La pianta del caffè è un famoso esotico originario delle latitudini tropicali, che ha vinto la fama mondiale per i suoi frutti aromatici. La pianta predilige un clima caldo e umido. Il grano selezionato matura in condizioni favorevoli, in zone ben illuminate dal sole. Puoi anche coltivare piccoli alberi di caffè a casa e, con la dovuta cura, puoi persino ottenere un raccolto..

Selezione di varietà

La specie della pianta del caffè determina la qualità della bevanda a base di cereali e la possibilità di crescere in un ambiente artificiale. Non tutti i tanti caffè sono adatti per uso interno.

La raccolta dei chicchi di caffè è composta dalle seguenti tipologie di alberi:

  • Arabo;
  • Congolese;
  • Liberiano;
  • excelsian.

Il caffè Arabica è di grande interesse. La robusta meno esigente ha una resa elevata, ma perde nel gusto e nell'aroma la nobile Arabica. Satura di aromi sottili, una bevanda a base di semi di Arabica ha un gusto delicato senza eccessiva amarezza. I tipi rari di Liberic ed Excels hanno un gusto inferiore al caffè arabo e si trovano più spesso nelle miscele.

Di tutti i tipi di piante di caffè, Arabica Arabica e varietà nane (Nana, Albert) sono adatte alla coltivazione in un ambiente domestico. L'albero congolese (robusta), la liberica e l'excelsa vengono solitamente coltivate nelle piantagioni, dove queste grandi piante raggiungono un'altezza da 10 a 25 metri. La Robusta è meno esigente in termini di parametri climatici e condizioni del suolo, ma non dà frutti in ambiente a causa dell'impollinazione incrociata dei fiori.

Descrizione e caratteristiche del caffè in camera

Gli alberi di Arabica in condizioni naturali raggiungono un'altezza di 5 - 8 metri. Quando viene coltivato in casa, il caffè forma un piccolo albero o cespuglio, che raggiunge a malapena i 150 cm di altezza. In rari casi, la pianta cresce fino a 2 metri. Le varietà a bassa crescita (nane) crescono fino a 50-80 cm.

I cespugli di caffè al coperto sviluppati hanno steli lignificati con rami sempreverdi.

Grandi foglie ovali con una superficie ondulata formano una corona colorata di un ricco colore verde

L'Arabica è una varietà autoimpollinata, quindi, con le dovute cure, mantiene una buona fertilità in ambiente artificiale. In un periodo di fioritura a breve termine (in media circa 2 giorni), la pianta dissolve le infiorescenze bianche come la neve. Dalle ovaie dei fiori di caffè si formano i frutti.

Il caffè fiorisce magnificamente, emanando un aroma caratteristico, due volte l'anno - nel tardo autunno e in primavera

Il frutto della pianta del caffè è di forma rotonda. Il colore della buccia densa degli acini cambia durante il processo di maturazione, che dura 6-8 mesi, dal verde chiaro al rosso o arancio mattone.

Segreti della pianta del caffè

Il frutto maturo con una polpa acida contiene da 1 a 3 semi all'interno: chicchi di caffè

In condizioni naturali, un albero produce 3-4 kg di grano a stagione. Una pianta del caffè in casa può produrre 300-500 grammi di grano. Affinché le piantagioni da interno diano frutti, è necessario piantare correttamente la pianta, trapiantare in modo tempestivo e creare un microclima favorevole.

Puoi acquistare la pianta del caffè al coperto nei seguenti modi:

  • comprare sotto forma di una piantina in un vaso di fiori;
  • radicare il gambo;
  • crescere dal seme.

Il tasso di sviluppo della pianta e la sua resistenza dipendono dal metodo di piantare il caffè a casa. In ogni caso, è necessario preparare in anticipo un substrato adatto per la crescita e il trapianto di un cespuglio..

Requisiti del terreno

Il substrato per la coltivazione di una pianta del caffè deve essere sciolto per garantire la respirazione delle radici e nutriente. La pianta preferisce il terreno acido, quindi sono adatte miscele di terreno a base di torba acida.

È necessario preparare il terreno 10-14 giorni prima della semina. Per fare ciò, mescola i seguenti componenti:

  • 2 parti di torba acida;
  • 2 pezzi di sabbia;
  • 1 parte di tappeto erboso.

È adatta anche una miscela di parti uguali di terra nera, tappeto erboso, humus, sabbia con 2 parti di torba acida. È possibile utilizzare un primer universale leggero.

Prima di piantare, il terreno viene completamente inumidito. La pianta del caffè ama l'umidità, ma non tollera il suo ristagno. Pertanto, è necessario prestare attenzione a drenare l'acqua in eccesso. Per fare questo, uno strato di drenaggio viene versato sul fondo del vaso di fiori. Metti il ​​terriccio principale sopra. Questo principio viene seguito quando si pianta e si trapianta il caffè..

Piantare il caffè con una maniglia

La propagazione degli alberi di caffè per talea consente di aspettarsi la fioritura già 2-3 anni dopo il radicamento. I punti principali sono la disponibilità e la qualità del materiale di piantagione. Il taglio deve essere prelevato da una pianta sana..

Il taglio è piantato nel seguente ordine:

  1. Preparazione del materiale di piantagione. Per accelerare la radicazione delle talee, viene conservato in uno stimolatore di formazione delle radici (Kornevin, Epin, Zircon) per il tempo specificato nelle istruzioni per la preparazione.
  2. Preparazione del terreno. Come substrato viene utilizzata una miscela di torba di sabbia di proporzioni uguali di sabbia e torba acida con l'aggiunta di zolla. Il terreno è completamente inumidito.
  3. Piantare le talee. Il gambo viene posto nel terreno, posizionandolo dritto, a livello del rene inferiore.
  4. Creazione di condizioni delicate per la piantina. Affinché la pianta attecchisca più facilmente, ha bisogno di un ambiente caldo e moderatamente umido. Pertanto, il gambo viene coperto con un barattolo di vetro o un sacchetto di plastica trasparente con un piccolo foro per il ricambio d'aria..

Coltivazione di caffè dai fagioli

Ci vuole più tempo per far crescere con successo una pianta del caffè da un chicco. Il caffè in grani, che viene venduto nei negozi e nei bar per preparare una bevanda, non è adatto per la semina. Anche se si tratta di caffè verde, i chicchi sono stati sottoposti a una lavorazione minima e non sono stati raccolti nel prossimo futuro..

Puoi acquistare materiale di piantagione di qualità in negozi specializzati. Un'alternativa è piantare una bacca di caffè fresca o chicchi di caffè. Questa è l'opzione migliore se è possibile ottenere frutti direttamente dall'albero..

L'atterraggio viene effettuato nel seguente ordine:

  • il grano viene posto nel terreno preparato e inumidito ad una profondità di 1,5 - 2 cm con una superficie piana verso il basso;
  • cospargere di terra sopra;
  • annaffiato;
  • coperto con un barattolo di vetro o uno strato di polietilene.

Il rifugio viene rimosso man mano che le prime foglie vengono liberate dalla membrana fetale. Piantare una bacca intera o un seme, separato dalla polpa immediatamente prima di iniziare il lavoro, avviene nello stesso ordine senza ammollo preliminare.

Come scegliere un cespuglio di caffè in un negozio

Se acquisti un giovane cespuglio di caffè già pronto, la seccatura sarà minore. Al momento dell'acquisto, è necessario ispezionare il fiore per parassiti e malattie. Il fogliame deve essere luminoso e fresco, senza afidi, ragnatele, macchie sulla superficie, foglie appassite e contorte.

Nella stanza, devi trovare un posto adatto, monitorare la temperatura, l'umidità e trapiantare il cespuglio dopo il periodo di adattamento. L'abitudine della pianta a nuove condizioni può essere accompagnata dall'appannamento e dalla caduta delle foglie. Le piantine vitali si acclimateranno con successo se adeguatamente curate.

Condizioni di crescita

Il caffè non è considerato stravagante, ma per la formazione della corona, la formazione di fiori e frutti, deve creare condizioni favorevoli. Affinché le piantagioni abbiano un aspetto sano e si sviluppino correttamente, è necessario sapere come prendersi cura della pianta del caffè.

Regime di temperatura

La pianta del caffè prospera in climi moderatamente caldi e umidi. La pianta viene posta al chiuso a temperatura ambiente di 20-23 gradi. Sono consentite deviazioni di un paio di gradi a seconda della stagione: in estate e primavera - fino a 25 gradi, in inverno - fino a 18 gradi.

Nei climi caldi, l'albero non fiorisce o smette di fiorire, perdendo foglie. Se il termometro legge sotto i 15 gradi, la pianta potrebbe morire.

Requisiti di illuminazione

La pianta ha bisogno di molta luce, ma i ruscelli non dovrebbero essere dritti. La luce solare intensa ha un effetto dannoso sullo sviluppo del cespuglio. Le punte delle foglie si seccano e sulla superficie si verificano ustioni. Per evitare i raggi cocenti del sole sul lato sud, posizionare il portavaso ad una distanza di almeno 1 metro dal vetro, ombreggiare un po '.

Modalità irrigazione

La pianta del caffè ha bisogno di umidità regolare. A causa della mancanza di umidità, le foglie di caffè diventano letargiche e pallide. L'irrigazione deve essere effettuata sistematicamente, evitando che il terreno si asciughi a una profondità maggiore di 10 mm dalla superficie. Irrigazione troppo abbondante, che porta a umidità stagnante, è controindicata per la pianta.

Per innaffiare la pianta del caffè a casa, usa acqua corrente stabilizzata. La pioggia morbida e l'acqua di fusione andranno bene. La temperatura dell'acqua dovrebbe superare di un paio di gradi la lettura del termometro ambiente.

Il programma di irrigazione è simile a questo:

  • periodo estivo - 1 volta in 3 giorni;
  • periodo autunno-inverno –1 ogni 5-7 giorni.

Oltre a inumidire le radici, è necessario mantenere un'umidità dell'aria sufficiente. Per fare questo, la corona del cespuglio viene regolarmente spruzzata da un flacone spray con acqua tiepida.

Trapianto

Prendersi cura di un caffè per piante d'appartamento include il reimpianto regolare obbligatorio. La necessità di un trapianto sorge quando lo sviluppo della piantina, la dimensione del suo apparato radicale non corrisponde al volume del vaso di fiori. I primi tre anni di vita sono accompagnati da periodi di crescita attiva, pertanto la crescita giovane dovrebbe essere trapiantata ogni anno. Nel tempo, il trapianto viene eseguito meno spesso - una volta ogni 3 anni.

Il trapianto di una pianta del caffè viene eseguito nel seguente ordine:

  • selezionare un vaso di fiori di dimensioni adeguate;
  • distribuire lo strato drenante sul fondo;
  • uno strato di sabbia con uno spessore di almeno 1 cm viene versato sul drenaggio;
  • adagiare il terreno preparato in anticipo a metà del vaso di fiori;
  • la pianta del caffè viene posta in un contenitore con un substrato insieme a parte del vecchio terreno;
  • cospargere di substrato, riempiendo i vuoti;
  • annaffiare la pianta trapiantata.

Quando metti un arbusto in una nuova pentola, lascia il colletto della radice sopra la superficie del terreno. Potrebbe essere necessaria un'applicazione aggiuntiva del terreno mentre si deposita nel vaso di fiori.

Fecondazione

Quando viene coltivata in casa, la pianta del caffè necessita di alimentazione periodica. La fertilizzazione razionale stimola la crescita e lo sviluppo delle piante. Una forte pianta del caffè inizia a fiorire e dare frutti più attivamente.

Come fertilizzante per il cespuglio di caffè, sono adatti complessi universali, che possono essere acquistati presso il negozio. La composizione deve contenere i seguenti elementi:

  • azoto;
  • potassio;
  • fosforo.

Gli escrementi di pollo biologici e il verbasco sono adatti all'alimentazione..

Affinché la pianta fiorisca più velocemente, è necessario apportare una nutrizione aggiuntiva nella stagione primavera-estate. Durante questo periodo, l'alimentazione viene effettuata 2 volte al mese. Nel periodo autunno-inverno, è sufficiente concimare l'arbusto una volta ogni 30-40 giorni.

Controllo dei parassiti e delle malattie

La pianta d'appartamento del caffè deve essere esaminata per parassiti e malattie che possono comparire all'improvviso. Un albero malato cresce male, fiorisce e può morire, quindi è necessario agire ai primi segni di danno.

Segni di infestazione da parassiti e come risolvere il problema

Agente causale della malattiaSegni esterniMezzi e misure di controllo
Acaro di ragno

Il primo segno di infezione è una rete di sottili ragnatele sul fondo del piatto fogliare. Successivamente, si formano aree biancastre di cellule morte sul lato superiore della foglia. Quindi le foglie ingialliscono e cadono

Fitoverm (spruzzato con una soluzione di 5 ml del farmaco per 500 ml di acqua).

Fungo

Le macchie sulle foglie sono bianche, gialle, marroni, nere. Zone asciutte e ben definite

Soluzione acquosa di alcol 1:10 (pulire le foglie)

Scudo

Scaglie marroni o grigie sulla superficie fogliare

Karbofos (spruzzato con una soluzione di 5 ml del farmaco per 1 litro di acqua).

Una soluzione di alcol in acqua 1:10 (le squame vengono pulite con uno spazzolino morbido imbevuto di una soluzione alcolica)

Whitefly

I germogli appassiscono, il fogliame perde colore

Infuso di aglio (spruzzato con una soluzione di 2 cucchiaini di pappa all'aglio in 200 ml di acqua)

Macchie gialle sulle foglie della pianta del caffè possono iniziare ad apparire a causa di irrigazioni scarse o abbondanti, nonché per mancanza di illuminazione.

Prendersi cura del caffè in camera è facile. I requisiti della pianta per i parametri microclimatici consentono di coltivarlo in casa. Un approccio competente e l'adesione a semplici regole forniranno al cespuglio uno sviluppo attivo, la fioritura e persino la formazione di chicchi aromatici da cui è possibile preparare e bere caffè. Una pianta del caffè adulto diventerà una decorazione esotica per ogni stanza..

Chi Siamo

La yucca, come altre piante d'appartamento coltivate in vaso, ha bisogno di un trapianto. Un trapianto è necessario per i seguenti motivi: L'apparato radicale cresce e diventa angusto nel vaso; Negli anni in cui si coltiva una pianta in un volume limitato di terreno, si esaurisce e non fornisce più una quantità sufficiente di nutrienti; In alcuni casi, con una malattia dell'apparato radicale, un trapianto immediato è l'unico modo per salvare la pianta..