Gloxinia (65 foto): tipi e cure a casa

La gloxinia da interno ricorda una miscela di violette e campane. Questo è un fiore molto bello che diventerà una vera decorazione del tuo davanzale. Le varietà con fiori vellutati e doppi sono particolarmente buone! Ora ti diremo come differiscono e come prendersi cura di loro.!

Informazione Generale

La Gloxinia appartiene alla grande famiglia delle Gesneriaceae, che comprende crisotemi, coleria, gesneria e streptocarpus. Questa è una spettacolare pianta perenne tropicale che ci è arrivata dall'America centrale e meridionale. Si trova più spesso in natura nelle foreste brasiliane e peruviane, nelle montagne del Messico e nelle Ande..

Gloxinia ha preso il suo nome insolito in onore di un medico e botanico dell'Alsazia: Benjamin Gloxin. Il secondo nome è sinningia, e questo è un altro nome più importante nella storia della floricoltura. Wilhelm Sinning è un giardiniere della Boston University che ha sviluppato molte nuove varietà e specie di piante da fiore, inclusa la gloxinia ibrida domestica.

Tipi di gloxinia

Le specie Gloxinia sono relativamente poche - circa 25 in condizioni naturali. Ma questo fiore è un ospite di lunga data di appartamenti e case, quindi gli allevatori hanno allevato sottospecie diverse, luminose e colorate. Ma funzionano principalmente con due varietà principali..

Bella gloxinia

La varietà si distingue per i suoi grandi fiori luminosi a campana di fiori viola, rosa e viola. Meno comuni sono i petali bianchi e blu, così come le sottospecie con doppi petali. Sugli ampi piatti ovali delle foglie, sono visibili un motivo espressivo in rilievo di venature e un bordo corto e denso.

Piccola gloxinia

Il nome della specie riflette tutta la sua essenza: un minuscolo arbusto raggiunge solo 2-3 cm di altezza. Ha foglie vellutate molto piccole fino a 1 cm e un fiore in miniatura sboccia su ogni peduncolo. I petali sono bianchi sotto, ma verso l'alto cambiano gradualmente colore in viola intenso.

Royal Gloxinia

La sua particolarità sono steli e germogli eretti, grazie ai quali il fiore forma un piccolo cespuglio ordinato fino a 10 cm di altezza. I fiori raggiungono i 7 cm di diametro e gli steli della gloxinia reale sono più lunghi di quelli della maggior parte delle altre varietà. Sulle foglie pubescenti scure appare un motivo venato argenteo.

Bella gloxinia

Questa varietà è molto simile alla gloxinia reale, ma più varia. Ha più variazioni nei colori e nelle forme dei petali e le foglie sono leggermente più chiare, con un rilievo pronunciato..

Gloxinia punteggiata

Il nome esatto della gloxinia maculata è Gloxinia perennis o gloxinia perenne. Particolarmente interessanti sono le sue foglie, che acquisiscono una tinta rossastra sul dorso. I grandi germogli carnosi raggiungono i 70 cm e su di essi vengono raccolti diversi fiori.

Cura della Gloxinia

Nonostante tutta la sua decoratività, non è troppo difficile prendersi cura della gloxinia. Sarà necessaria un po 'più di attenzione durante la fioritura, ma a riposo non causerà molti problemi..

Temperatura

Durante la stagione della fioritura, Gloxinia prospera a una temperatura ambiente normale. Ma in inverno, ha sicuramente bisogno di un fresco di circa 10 gradi, in modo che il fiore lasci a riposo e acquisisca forza prima di una nuova fase di crescita. Se le foglie cadono, la gloxinia è troppo fredda e se si allungano troppo in alto, fa caldo.

Illuminazione

Gloxinia ha bisogno di luce intensa e molto spazio libero intorno, e la durata minima del giorno per la sua crescita è di 12 ore. Quindi, se vivi sul lato nord, prenditi cura del fitolampo in anticipo. Assicurati di evitare correnti d'aria e luce solare diretta aggressiva.

Irrigazione

L'irrigazione della gloxinia richiede acqua ben separata e idealmente filtrata a temperatura ambiente. Innaffia il vaso di fiori quando lo strato superiore si asciuga per evitare che le radici marciscano. Riduci la frequenza verso la fine del periodo di fioritura per portare gradualmente la pianta in letargo.

Sebbene la gloxinia ami l'umidità, non puoi spruzzarla e lavarla, altrimenti le foglie ei fiori inizieranno a deteriorarsi. Quindi usa un umidificatore o metti una ciotola d'acqua sul davanzale della finestra vicino ai vasi di fiori. Per lo stesso motivo, i giardinieri esperti consigliano di utilizzare l'irrigazione di fondo durante la fioritura..

Il suolo

Le somiglianze con violette e begonie sono evidenti anche nella scelta del terreno. Sentiti libero di usare miscele specializzate per la gloxinia solo per loro. Oppure aggiungi la metà dell'humus e della sabbia al terreno deciduo.

Fertilizzanti e alimentazione

Dopo che la gloxinia è fiorita, aggiungi alcune miscele di crescita al terreno. Dopo che i boccioli sono comparsi, hai bisogno dei soliti fertilizzanti per la fioritura, come le violette. Se la gloxinia ha abbastanza nutrienti, può persino fiorire due volte, solo una seconda volta, in modo più scadente.

Nella fase attiva, nutrire il fiore ogni 10-14 giorni fino a metà agosto. Sono assolutamente necessarie miscele con il boro, altrimenti i boccioli diventano più piccoli e le foglie diventano come sfilacciate, con un bordo tagliato.

Cura post-fioritura

Quando la gloxinia è sbiadita, tagliare il gambo e le foglie superiori, lasciando solo lo strato inferiore. Ridurre l'irrigazione e l'alimentazione finché i piatti non diventano gialli e si asciugano da soli. Nuovi rudimenti appariranno nei loro seni, di cui solo un paio dei più forti devono essere lasciati, e taglieranno tutto il resto alla canapa alta 1-1,5 cm.

Trapianto e riproduzione

Il modo più semplice ed efficace per propagare la gloxinia è dalle talee. Inoltre, non avrai bisogno del foglio più grande e più bello, ma, al contrario, di uno piccolo e poco appariscente. Un piatto grande dovrà essere diviso in parti parallele alle vene trasversali e tagliare il picciolo a 1,5-2 cm.

Non è necessario mettere le foglie in acqua: radicarle immediatamente in un substrato umido in vasi da fiori separati. Costruisci una piccola serra in cima o copri i fiori con un sacchetto di plastica. Senza toccare nulla per almeno 4 settimane - le piantine non devono essere annaffiate o ventilate separatamente. Successivamente, trasferiscili gradualmente alla modalità normale e rimuovi il riparo.

Gloxinia viene trapiantata ogni anno quando il cespuglio viene rimosso dalla dormienza alla fine dell'inverno. Questo viene fatto trasbordando insieme a una zolla di terra in modo da non danneggiare il sistema radicale. Il vaso nuovo dovrebbe essere leggermente più grande del vecchio per rinnovare il drenaggio e lo strato superiore del substrato..

Controllo dei parassiti e delle malattie

La Gloxinia soffre molto spesso di ciclamini e acari. Questi sono piccoli parassiti difficili da vedere: in gran numero, assomigliano a placche o uno strato di polvere. Le foglie iniziano a deformarsi e ad arricciarsi e le gemme appassiscono. Usa una soluzione insetticida per piante da fiore per controllare i parassiti.

Un altro problema sono i tripidi, che possono essere rilevati dalla comparsa di punti chiari sulle foglie. In questo caso, oltre alla lavorazione, è necessario sostituire l'intero terriccio, perché è lì che il parassita depone le larve.

Se il marciume bruno appare sulle foglie, le aree danneggiate devono essere rimosse immediatamente e trattate con fungicidi. È più difficile con la putrefazione delle radici: molto spesso può essere rilevato quando lo stelo inizia a deteriorarsi. In questo caso, è quasi impossibile salvare il fiore. Pertanto, assicurati di tenere d'occhio l'irrigazione, non traboccare la gloxinia e non usare acqua troppo fredda..

Gloxinia - foto

Gloxinia è un fiore molto colorato che può trasformare e rivitalizzare qualsiasi stanza. Dai un'occhiata a questa selezione di foto!

Istruzioni dettagliate con una foto per la riproduzione della gloxinia e la cura di essa a casa

Il fiore di Gloxinia non necessita di cure complesse, basta seguire regolarmente alcune regole, solo in questo caso sarà possibile ottenere una pianta sana con un periodo di fioritura lungo e abbondante.

L'illuminazione è molto importante per la crescita e la fioritura della gloxinia. I davanzali delle finestre occidentali e orientali sono adatti per questo, così come il lato sud con ombra dai raggi diretti del sole, che possono causare ustioni, da cui le foglie si coprono di macchie marroni.

La mancanza di luce porta al fatto che la pianta è fortemente tesa, perde il suo effetto decorativo, vengono deposte meno gemme, inoltre, perdono la luminosità del colore.

Poiché nel primo anno di crescita, la gloxinia non ha un periodo dormiente e spesso continuano a fiorire in questo momento, quindi in autunno e in inverno hanno bisogno di un'illuminazione aggiuntiva..

  1. Temperatura dell'aria quando si coltiva la gloxinia a casa
  2. Annaffiatura e alimentazione
  3. Come prendersi cura della gloxinia e cosa fare quando è svanita
  4. Quando mandare la gloxinia a riposare e come dovrebbe svernare
  5. Come vengono eseguiti la riproduzione e il trapianto di gloxinia?
  6. Come la gloxinia viene coltivata dai semi
  7. Come puoi propagare la gloxinia con una foglia intera o talee
  8. Come puoi coltivare la gloxinia da parti di una foglia
  9. Riproduzione dividendo il tubero
  10. Quando e come trapiantare la gloxinia

Temperatura dell'aria quando si coltiva la gloxinia a casa

La gloxinia dei fiori da interno ama molto il calore e l'umidità elevata. Pertanto, deve assicurarsi che la temperatura dell'aria sia entro venticinque gradi. Quando compaiono nuovi giovani germogli, deve essere ridotto a ventidue gradi.

Più volte al giorno è necessario spruzzare acqua pulita intorno alla gloxinia e il pozzetto può essere riempito con ciottoli o argilla espansa, che vengono regolarmente inumiditi. Non è consigliabile spruzzare la gloxinia stessa, poiché ciò può causare la decomposizione degli steli e la deformazione delle gemme.

Annaffiatura e alimentazione

Nel periodo primaverile ed estivo, la gloxinia necessita di annaffiature abbondanti in quanto lo strato superiore del terreno si asciuga, che vengono effettuate lungo il bordo del vaso, impedendo all'umidità di entrare sulle foglie e sui fiori. L'acqua in eccesso deve essere drenata dalla padella, poiché può causare la putrefazione delle sue delicate radici sensibili.

Allo stesso tempo, con un'umidità insufficiente, il sistema radicale si asciuga rapidamente e muore. Pertanto, l'aderenza al regime di irrigazione è un prerequisito per la coltivazione di una gloxinia sana e ben sviluppata..

L'alimentazione delle piante dovrebbe essere iniziata in aprile ed effettuata settimanalmente fino alla fine della fioritura. Per la gloxinia è adatto un fertilizzante minerale per piante da fiore, che deve contenere potassio e fosforo..

I fertilizzanti azotati dovrebbero essere abbandonati quando i boccioli vengono deposti, poiché con un eccesso di essi, la massa verde cresce rapidamente ei fiori sono piccoli e talvolta la fioritura non si verifica affatto.

Prima di iniziare la medicazione superiore, è necessario versare la gloxinia con acqua pulita a temperatura ambiente per evitare che le radici secche si brucino. Oltre ai fertilizzanti, durante questo periodo puoi utilizzare soluzioni di stimolanti della crescita..

Come prendersi cura della gloxinia e cosa fare quando è svanita

Dopo la fine della prima fioritura, solitamente a giugno, gli steli vengono tagliati, in modo che non rimangano più di quattro foglie nella loro parte inferiore. Dopo un po 'inizieranno ad apparire nuovi scatti. Devi selezionare alcuni dei più forti ed eliminare il resto. Gloxinia formerà nuovi germogli entro un mese..

Dopo la seconda fioritura, la partenza si riduce alla preparazione per il periodo di dormienza: dovresti ridurre le annaffiature, interrompere l'alimentazione e tagliare il gambo, lasciandone una parte (non più di due centimetri) sopra il terreno. Quando si asciuga completamente, è necessario svitarlo e smettere di annaffiare il tubero rimasto nel terreno.

Quando mandare la gloxinia a riposare e come dovrebbe svernare

Per le gloxinie, è necessario osservare rigorosamente il tempo del periodo dormiente, che si verifica dopo la fine della seconda fioritura alla fine di agosto. I tuberi possono essere conservati in vasi o dissotterrati e posti in contenitori riempiti di sabbia bagnata o segatura.

Per l'inverno, vengono coperti con pellicola trasparente o avvolti in un sacchetto e riposti in un luogo buio. Conservare la gloxinia in inverno a una temperatura dell'aria compresa tra dodici e quindici gradi. Allo stesso tempo, devono essere leggermente inumiditi mensilmente. Se in questo momento si formano nuovi germogli sui tuberi, è consigliabile rimuoverli.

Il periodo di riposo della gloxinia dura in media quattro mesi. Successivamente, la pianta viene rimossa dal rifugio e trapiantata in un nuovo terreno nutriente. Successivamente, è necessario iniziare un'irrigazione leggera, nutrirsi nei primi mesi non ne vale la pena.

Come vengono eseguiti la riproduzione e il trapianto di gloxinia?

La Gloxinia può essere coltivata da semi, usati per la propagazione di talee frondose, parti di foglie, peduncoli sbiaditi e grandi tuberi tagliati in più divisioni.

Come la gloxinia viene coltivata dai semi

Oggi nei negozi di fiori puoi trovare semi di gloxinia di varie varietà. Possono essere ottenuti anche a casa mediante impollinazione artificiale. Quando i pistilli ei petali dei fiori appassiranno, inizierà la formazione dei baccelli.

Dopo un mese e mezzo, inizieranno a scoppiare, in questo momento devono essere tagliati con cura in modo che i semi non fuoriescano e metterli a maturare. I semi pronti per la semina dovrebbero essere di colore marrone scuro. La riproduzione di questi semi può essere effettuata per tre anni..

La semina dei semi di gloxinia dovrebbe avvenire da novembre a febbraio. Per fare questo, è necessario prendere ciotole larghe e non troppo profonde e riempirle con una miscela calcinata al forno di terra e sabbia in quantità uguali. Quando si semina la gloxinia con i semi, non hanno bisogno di essere sepolti nel terreno, dovrebbero germogliare alla luce.

Le piantagioni vengono inumidite con un flacone spray, serrate con un film e poste in un luogo luminoso con una temperatura dell'aria di circa ventidue gradi. I contenitori devono essere regolarmente ventilati e inumiditi. La crescita della gloxinia dai semi dà i primi germogli in mezzo mese.

Raccomandazioni per la cura che l'azalea richiede a casa.

Questo articolo contiene molte informazioni utili sull'alocasia dei fiori interni.

L'abutilon e la sua cura a casa sono descritti qui: https://cvetolubam.ru/abutilon/

Dopo che due foglie si sono formate sulle piantine, puoi fare il primo raccolto in un contenitore comune con un intervallo di due centimetri l'una dall'altra..

Dopo la comparsa della terza coppia di foglie, viene eseguito un secondo trapianto, quando rimangono cinque centimetri tra le piante. Quando i giovani gloxinia si sviluppano abbastanza bene, vengono piantati in vasi individuali di non più di dodici centimetri di diametro..

La Gloxinia coltivata dai semi fiorisce sette mesi dopo la semina e l'intero processo di crescita dai semi è mostrato in questo video:

Come puoi propagare la gloxinia con una foglia intera o talee

Il modo più comune e più semplice per coltivare nuova gloxinia è propagare la gloxinia con foglie o talee. Le talee per il radicamento vengono tagliate meglio durante la formazione delle gemme..

Le foglie giovani tagliate con un picciolo lungo circa due centimetri vengono poste in acqua con carbone attivo per formare radici, o immediatamente piantate in terreno preparato. Per fare questo, uno strato di drenaggio viene versato in una piccola pentola e sopra di esso è una miscela di torba e sabbia in parti uguali. Le talee vengono fissate nel terreno, leggermente inumidite e coperte con barattoli di vetro.

Il radicamento della gloxinia con una foglia viene effettuato in una visita ben illuminata con una temperatura dell'aria compresa tra ventidue e venticinque gradi. Il rifugio viene rimosso quotidianamente per ventilare le talee e inumidire il terreno secondo necessità. Le piantagioni mettono radici di solito dopo un mese, momento in cui le sponde possono essere rimosse.

Gloxinia si propaga anche utilizzando talee di fiori appassite. Devono essere posti in un contenitore con acqua, in cui è desiderabile aggiungere una piccola quantità di carbone attivo..

I peduncoli con radici appena formate non devono essere piantati nel terreno, è necessario attendere che i germogli compaiano e raggiungano un'altezza di circa due centimetri. Per piantare, devi prendere una miscela di torba e sabbia in quantità uguali, rafforzare le piantine nel terreno e coprirle con un barattolo di vetro. I peduncoli attecchiscono molto rapidamente e producono molti più bambini rispetto alle talee.

Come puoi coltivare la gloxinia da parti di una foglia

Se sei riuscito a prendere solo una foglia di una rara varietà di gloxinia da qualche parte, ma vuoi ottenere più piante contemporaneamente, puoi usare il metodo di propagazione per segmenti di piatti fogliari.

Per fare questo, una grande foglia non deformata viene prelevata da una pianta ben sviluppata, viene tagliata lungo le vene con un coltello affilato e disinfettato e le parti sono completamente separate dal picciolo. Una grande foglia può far crescere dodici gloxinia.

Riempi il contenitore di semina con terriccio composto da una miscela di torba, muschio di sfagno e sabbia grossolana. Ogni parte della foglia deve essere sepolta con l'estremità inferiore nel terreno di non più di un centimetro, coprire la piantagione con un sacchetto di plastica e inviarla in una stanza luminosa e calda con umidità moderata. Il rooting di solito avviene entro due settimane. Si consiglia di piantare la gloxinia ottenuta in questo modo in vasi separati la prossima primavera.

Riproduzione dividendo il tubero

Per questo metodo di riproduzione in primavera, viene preso un grande tubero di gloxinia e tagliato in parti uguali con più gemme. I siti tagliati vengono trattati con carbone attivo e leggermente essiccati.

Quindi ogni parte del tubero viene piantata in una pentola separata, il terreno deve essere leggermente inumidito. Dopodiché, non è necessario annaffiare per diversi giorni. Dopo la crescita dei germogli, la pianta viene curata come al solito..

Quando e come trapiantare la gloxinia

Il trapianto di Gloxinia viene effettuato ogni anno in primavera dopo la fine del periodo di dormienza. I tuberi devono essere rimossi dalla pentola, ripuliti dal terreno, sciacquati e rimossi le radici danneggiate, cosparsi di fette attivate, asciugati per ventiquattro ore.

Durante la semina, i tuberi vengono sepolti nel terreno per due terzi, inumiditi e coperti con pellicola di vetro o plastica. Quando compare il primo paio di foglie, il riparo viene rimosso e la pianta viene seguita dalle solite cure.

A Gloxinia piace che il vaso sia corto e largo. La distanza dal bordo del vaso al tubero non dovrebbe essere superiore a quattro centimetri, altrimenti la fioritura potrebbe avvenire molto più tardi della data di scadenza.

Il terreno ha bisogno di sciolto, nutriente e traspirante. Il terreno pronto per le violette è adatto, oppure puoi spostare foglie e zolle, torba e sabbia grossolana in quantità uguali.

Abbiamo preparato per te un articolo che descrive in dettaglio la coltivazione dell'adenium dai semi in casa..

Come viene eseguito il trapianto di anthurium può essere visto nel video che si trova qui.

Descrizione dei diversi modi in cui può essere prodotto l'allevamento Guzmania.

L'allevamento e la coltivazione della gloxinia non è davvero troppo fastidioso, ma il risultato può superare ogni aspettativa, grazie all'enorme varietà di forme e colori dei fiori di questa magnifica pianta.

Gloxinia

Gloxinia (Gloxinia) è un membro della famiglia Gesneriaceae. Questa pianta prende il nome dal botanico e medico alsaziano Benjamin Peter Gloxin. Questa pianta fiorita è rappresentata da arbusti e piante erbacee perenni tropicali. Questo fiore proviene dal Sud e Centro America, dove preferisce crescere sulle rocce in Messico, nelle foreste decidue del Perù e del Brasile, sulle rive dei fiumi e nelle Ande. Gloxinia è anche chiamata Sinningia (Sinningia), poiché il fiore prende il nome da Wilhelm Sinning, giardiniere alla Boston University, questa persona è stata impegnata nell'ibridazione e nella selezione della gloxinia per la maggior parte della sua vita. Il risultato delle sue fatiche fu la comparsa della gloxinia domestica o ibrida, che ha un gran numero di ibridi e varietà..

Caratteristiche della gloxinia

La gloxinia da interno è una pianta perenne tuberosa. I suoi germogli sono corti e le foglie succose sono vellutate e hanno un colore verde brillante. I fiori vellutati a forma di campana possono essere doppi o semplici, sono dipinti in rosso, viola, rosa e bianco, e si trovano anche balze, maculati e bicolori. Di diametro, tali fiori raggiungono i 70 mm e in lunghezza - 50 mm. Gloxinia ha un gran numero di semi di dimensioni molto ridotte. In condizioni naturali, ci sono 25 specie di questa pianta, tuttavia, gli allevatori lavorano principalmente solo con la bella gloxinia e royal gloxinia.

Gloxinia royal (Gloxinia regina)

Questa pianta da fiore ha germogli ispessiti, la cui altezza non supera i 100 mm. Sulla superficie dei piatti verde scuro c'è la pubescenza, sul lato superiore ci sono strisce di colore argento e sul lato inferiore - rosso pallido. Le foglie largamente ovali sono poste di fronte a 4-6 pezzi, in lunghezza raggiungono i 15-20 centimetri. Sui peduncoli lunghi ci sono fiori pendenti a forma di campana viola scuro, che raggiungono i 70 mm di diametro e 50 mm di lunghezza.

Gloxinia fine (Gloxinia speciosa)

Questa pianta erbacea ha placche fogliari picciolate lunghe di forma ovale larga, si assottigliano verso la base. Tali foglie sono colorate uniformemente di verde. I fiori, a seconda della varietà, possono avere forme diverse, sono dipinti in rosso, blu, viola, bianco, viola o rosa, ci sono forme con un bordo bianco attorno al bordo.

Questo fiore ha alcune caratteristiche che un fioraio deve conoscere:

  1. Quando la fioritura è finita, la parte della pianta situata sopra il terreno morirà. È molto importante attendere che questo processo finisca da solo..
  2. Prima che la pianta inizi un periodo dormiente, deve essere nutrita e per questo vengono utilizzati fertilizzanti, in cui non c'è azoto, ad esempio monofosfato di potassio.
  3. Una pentola per un tale fiore ha bisogno di una abbastanza grande. Quindi, una gloxinia adulta deve essere piantata in un vaso che raggiunga almeno 15 centimetri di diametro.
  4. Affinché la fioritura duri tutto l'anno, per tali piante è necessario dotare uno scaffale caldo o un rack, dove i cespugli saranno illuminati per 14 ore al giorno..

La cura di Gloxinia a casa

Illuminazione

Quando si coltiva la gloxinia in casa, è necessario scegliere un luogo spazioso, che dovrebbe essere molto ben illuminato, mentre la luce ha bisogno di una luce intensa, ma diffusa. La durata ottimale della luce del giorno per un tale fiore è di 12-14 ore, a questo proposito avrà bisogno di illuminazione, specialmente durante le lunghe notti. È molto facile scoprire se la pianta ha abbastanza luce: se lo stelo è corto e i piatti fogliari di un colore verde scuro sono posizionati orizzontalmente, significa che va tutto bene. Con una mancanza di luce, lo stelo e il fogliame si allungheranno verso l'alto. È molto importante ricordare che un tale fiore non deve essere esposto ai raggi diretti del sole, perché possono distruggere la pianta. Va inoltre ricordato che la gloxinia reagisce in maniera estremamente negativa alle correnti d'aria, a tal proposito la finestra dove si trova non va comunque aperta.

Umidità dell'aria

La Gloxinia ha bisogno di un'elevata umidità dell'aria, ma va ricordato che non può essere spruzzata, poiché il liquido non dovrebbe penetrare sulle foglie e sui fiori. A questo proposito, per aumentare l'umidità, si consiglia di posizionare accanto al fiore vasi aperti pieni d'acqua..

Regime di temperatura

Durante la stagione di crescita, la normale temperatura ambiente sarà sufficiente per questa coltura floreale. Tuttavia, durante il periodo dormiente, il fiore dovrebbe essere riorganizzato in un luogo fresco (circa 10 gradi). Guarda da vicino il fiore e tu stesso capirai quando mancherà qualcosa. Quindi, se fa troppo caldo nella stanza, il fogliame vicino al cespuglio inizia ad allungarsi verso l'alto. E se ha freddo, le lastre cadono sotto il bordo del contenitore.

Come innaffiare

Durante la stagione di crescita, l'irrigazione del fiore deve essere effettuata attraverso il pallet, oppure è possibile utilizzare l'irrigazione superiore, cercando di assicurarsi che non cadano gocce d'acqua né sul fogliame né sui fiori. L'irrigazione della pianta è necessaria solo quando lo strato superiore della miscela di terreno si asciuga. Dagli ultimi giorni di agosto, l'irrigazione inizia a essere effettuata sempre meno, poiché entro la fine di ottobre il fiore dovrebbe gradualmente entrare in un periodo dormiente. Innaffia puntualmente la gloxinia e non lasciare ristagnare alcun liquido nel supporto. Per l'irrigazione, utilizzare acqua filtrata o ben stabilizzata, che dovrebbe essere leggermente più calda (di 1-2 gradi) a temperatura ambiente.

Top vestirsi

La medicazione superiore viene eseguita durante la crescita intensiva 1 volta per decennio, per questo utilizzare un fertilizzante complesso completo per piante da fiore decorative. Smettono di nutrire la gloxinia dalla seconda metà di agosto. Se non lo nutri affatto, questo ha un effetto estremamente negativo sia sulla crescita che sulla fioritura del cespuglio. Ad esempio: il fiore inizia a crescere più lentamente, i boccioli diventano più piccoli, il colore dei fiori diventa meno luminoso, il cespuglio perde il suo antico effetto decorativo, la durata della fioritura si riduce.

Con una quantità insufficiente di boro nel substrato, la gloxinia può avere problemi. Lo si capisce in estate, quando la giornata è al massimo: si formano profonde tacche lungo il bordo della chioma. Per risolvere questo problema, la pianta viene alimentata con una soluzione di borace (2%). Tuttavia, non dovresti esagerare con la medicazione, poiché un eccesso di fertilizzanti ha anche un effetto estremamente negativo sulla pianta..

Trasferimento

Ogni anno, alla fine del periodo di dormienza, il cespuglio viene trapiantato in un nuovo contenitore. In questo caso, il substrato viene preso esattamente come per begonie o violette. Se lo si desidera, una miscela di terreno pronta può essere acquistata in un negozio specializzato e puoi anche farlo da solo: per questo, combina humus e terreno frondoso, oltre alla sabbia in un rapporto 1: 2: 1.

Il trapianto viene effettuato a febbraio. Per fare questo, il fiore deve essere rimosso dal contenitore insieme a un grumo di terra, quindi viene trasferito in un nuovo contenitore, che dovrebbe essere solo leggermente più grande di quello vecchio. Non dimenticare di fare un buon strato di drenaggio sul fondo della pentola, che viene cosparso sopra con un sottile strato di substrato. Successivamente, è necessario aggiungere un po 'di miscela di terreno e compattarlo. Di conseguenza, i tuberi dovrebbero essere immersi nella miscela di terreno solo per metà. Pertanto, viene eseguita la semina primaria di questo fiore..

Cura post-fioritura

Dopo che la fioritura è finita, di regola, questo accade a maggio o giugno, dovrai tagliare lo stelo e quasi tutti i piatti fogliari, da 2 a 4 foglie inferiori dovrebbero rimanere sul cespuglio. I figliastri dovrebbero presto crescere nelle ascelle di queste foglie, di cui dovrebbero essere selezionate le 2 più potenti e le rimanenti tagliate. Gli esperti consigliano durante questo periodo di nutrire la gloxinia con fertilizzanti per la crescita e, 4 settimane dopo la comparsa dei boccioli, la pianta avrà bisogno di fertilizzanti per la fioritura. Molto spesso, la rifioritura è più scarsa rispetto alla prima. In alcuni casi, la fioritura dura tutto il periodo estivo, quindi la pianta non fiorisce di nuovo. Dopo che la pianta è completamente fiorita, è necessario ridurre gradualmente l'irrigazione e interrompere anche l'alimentazione. Quando i piatti fogliari diventano gialli e asciutti, le cime devono essere accorciate in modo che un moncone rimanga sopra il tubero, raggiungendo una lunghezza di 10-20 mm.

Cura invernale

Dopo che il cespuglio è stato tagliato per lo svernamento, dovrebbe essere rimosso in un luogo fresco e buio, dove verrà conservato fino agli ultimi giorni di febbraio. Non lasciare asciugare completamente i tuberi in inverno; per questo, il substrato dovrà essere inumidito 1 o 2 volte ogni 4 settimane. Inoltre, la gloxinia può essere conservata per l'inverno sotto un bagno o rimossa in una loggia riscaldata.

C'è un altro modo per conservare questa pianta in inverno. Per fare questo, dovrai rimuovere i tuberi dalla pentola in autunno. E poiché negli ultimi giorni di gennaio o il primo - a febbraio, la gloxinia viene trapiantata con una sostituzione completa del substrato, quindi in autunno rimuovere i tuberi dal vaso non sarà un compito gravoso. Tutti i residui del substrato devono essere rimossi dal tubero, quindi viene rimosso in un sacchetto con una serratura in polietilene. Versare il composto di terreno combinato con la vermiculite (1: 1) nella busta, quindi chiuderla con la cerniera e metterla sul ripiano del frigorifero per le verdure. Con questa conservazione, il tubero non si asciugherà sicuramente senza annaffiare e giacerà per tutti i 3 o 4 mesi prima di piantare.

Una pianta molto giovane cresciuta da seme va in letargo in una pentola. Dovrebbe fornire un'irrigazione moderata in modo che possa sopravvivere all'inverno..

Riproduzione di gloxinia

Crescendo dai semi

Nei negozi di fiori, se lo desideri, puoi acquistare semi di varie varietà di gloxinia e provare a far crescere un fiore da loro con le tue mani. Ma dovresti essere preparato al fatto che questo evento potrebbe non dare i risultati attesi..

Il primo passo è acquistare i semi di questo fiore e i coltivatori esperti consigliano di optare per semi granulari. Di norma, il periodo di germinazione da 4 a 6 mesi, e talvolta 9 o 10 mesi, è scritto su un pacco di semi, ma questo è solo quando la semina viene effettuata in autunno o in inverno. Affinché le piantine appaiano il prima possibile, la semina dovrebbe essere effettuata a marzo. Per le colture, avrai bisogno di una mini serra, che puoi acquistare in un negozio o fai da te: per questo, in un contenitore di plastica profondo con coperchio, devi posizionare compresse di torba che devono essere immerse. Quindi i granuli con i semi vengono disposti su queste compresse; non hanno bisogno di essere sepolti nel substrato. Per evitare che l'aria ristagni nella serra che hai costruito, devi praticare diversi fori nel coperchio per la ventilazione. La mini serra deve essere rimossa in un luogo ben illuminato e caldo (da 22 a 23 gradi). Per 10-15 giorni, il substrato deve essere inumidito molto accuratamente se necessario. Dopodiché, non resta che aspettare che compaiano le piantine.

Dopo che le piantine sono apparse e crescono, dovrebbero essere piantate in tazze monouso individuali insieme a compresse di torba. E dopo un po 'vengono piantati in vasi permanenti..

Come propagarsi con i piatti fogliari

La propagazione della gloxinia per talea fogliare è molto più affidabile della propagazione generativa. Pertanto, se esiste una tale opportunità, è meglio optare per questo particolare metodo di riproduzione. Poiché i piatti fogliari di questa pianta sono piuttosto grandi, si dovrebbe trovare la foglia più piccola o il piatto grande deve essere diviso in parti. Il foglio deve essere tagliato trasversalmente, parallelamente alle vene trasversali. Il picciolo alla piastra deve essere accorciato a 20 mm, non di più. Si prega di notare che è necessario tagliare la piastra con uno strumento molto affilato, altrimenti i bordi irregolari potrebbero iniziare a marcire nel tempo.

Parti del piatto fogliare devono essere piantate in vasi individuali riempiti con una miscela di terreno leggero leggermente inumidita. Sono posti in una piccola serra o coperti con un sacchetto di plastica sopra. Per quattro settimane, non è necessario aerare o innaffiare il taglio delle foglie. Dopo il tempo specificato, parti del piatto fogliare dovrebbero mettere radici e devono essere gradualmente insegnate a vivere in condizioni interne, per questo è necessario aprire il rifugio per un po '. Una serra con talee di foglie radicali dovrebbe essere collocata in un luogo caldo e luminoso..

Malattie e parassiti

Malattie

La gloxinia, come molte altre piante coltivate in casa, è suscettibile a varie malattie. Molto spesso, quei fiori che vengono curati in modo improprio sono malati.

Marciume grigio - macchie marroni si formano sul fogliame dell'esemplare colpito. Ritaglia tutte le parti interessate della pianta e spruzza il cespuglio con una soluzione fungicida.

Marciume radicale - Gloxinia ne è più spesso influenzata. L'apparato radicale diventa marrone scuro e si osserva anche la decomposizione dello stelo alla base, dopo di che il fiore muore. Questa malattia si sviluppa se si usa acqua fredda per annaffiare il cespuglio e può anche verificarsi se il liquido ristagna nel substrato tutto il tempo..

Inoltre, un tale fiore può infettare una gamba nera, peronospora, peronospora e altre malattie fungine. Per la profilassi, spruzzare la pianta con Fitosporin e per curare un cespuglio malato, deve essere trattato con Fundazol.

Parassiti

Questa pianta è suscettibile alle malattie e alle malattie virali, i cui principali portatori sono gli acari del ragno o gli acari del ciclamino e i tripidi..

Gli acari del ciclamino sono molto piccoli e possono essere visti solo con un microscopio. Tuttavia, se ci sono molti acari, il loro accumulo può essere visto sulla superficie irregolare delle foglie, mentre sembrano uno strato di polvere ordinaria. È possibile capire che tali acari si sono depositati sulla gloxinia dai seguenti segni: si osserva la deformazione e l'ispessimento dei piatti fogliari, mentre si abbassano lungo il bordo, si verificano torsioni dello stelo, appassimento dei boccioli, deformazione dei petali sui fiori e essiccazione delle cime dei germogli.

Anche l'acaro del ragno è molto difficile da vedere. Questo parassita si deposita anche sulla superficie irregolare del fogliame, mentre succhia la linfa cellulare dalla pianta. Un segno di un'infezione delle piante con un acaro è la presenza di punti bianchi sulla superficie dei piatti fogliari, che alla fine si trasformano in macchie giallo-brunastre. Se ci sono molti parassiti sul cespuglio, allora sulla sua superficie si può trovare una sottile rete.

Se i tripidi si sono depositati sulla gloxinia, sui piatti fogliari compaiono striature, punti e macchie di colore chiaro, mentre la sezione intatta della piastra acquista una lucentezza argentea. Dopo un po 'queste zone si seccano e sul lato inferiore diventano marroni, mentre i bordi del piatto si arricciano verso l'alto. Tratta il cespuglio 3 volte con un intervallo di 7 giorni con un agente insetticida (Karbofos, Aktellik, Aktara o Fitoverm), dopodiché dovrai sostituire lo strato superiore del substrato o cambiarlo completamente. Questo viene fatto perché le larve del parassita entrano nel substrato. Gli stessi insetticidi possono anche distruggere le zecche, tuttavia, in questo caso, non sarà necessario sostituire la miscela di terreno..

Possibili difficoltà

Con la dovuta cura, la bellezza tropicale Gloxinia può vivere fino a 10 anni, deliziando i suoi proprietari con fioriture colorate. Inoltre, più la pianta è vecchia e sviluppata, più fiori avrà. A volte il loro numero raggiunge i 50 pezzi.!

  • Le foglie di Gloxinia hanno macchie marroni: questo indica l'ingresso di acqua su di esse, nonché l'uso di acqua troppo fredda per l'irrigazione.
  • Le foglie di Gloxinia diventano gialle: segno di aria secca o troppo umida, luce solare diretta o eccesso di fertilizzante.
  • Gloxinia lascia arricciare: questo accade con un'alimentazione eccessiva e se esposto a correnti d'aria.
  • Le foglie pallide allungate sono un segno di mancanza di illuminazione.
  • Placca di colore grigio su fiori e foglie: questo indica la sconfitta della pianta per marciume grigio.
  • I fiori rimangono nascosti sotto le foglie - questo accade con poche ore di luce diurna o una temperatura troppo bassa.

Gloxinia: foto di piantare un fiore al coperto e della sua fioritura

Gloxinia: assistenza domiciliare

Questa pianta in fiore ama una buona illuminazione. Tuttavia, la pianta dovrebbe essere protetta dall'esposizione al sole. La temperatura nella stanza in cui si trova il fiore dovrebbe essere di circa 20-22 gradi. Quando la temperatura scende sotto i 17 gradi, la pianta può ammalarsi e persino morire..

Un posto ideale per un fiore sarebbe un davanzale nella parte meridionale della casa con luce diffusa. La cosa principale è che qui non fa né caldo né secco..

L'irrigazione della gloxinia è necessaria spesso, ma in piccole porzioni. L'acqua a temperatura ambiente è l'ideale per questo. Devi versarlo nel pallet, poiché la pianta non tollera l'umidità su fiori e foglie.

Al termine del periodo di fioritura della gloxinia, il numero di annaffiature dovrebbe essere gradualmente ridotto, preparando così la pianta a un periodo dormiente. Durante la comparsa delle gemme e della fioritura, la gloxinia necessita di elevata umidità. Tuttavia, non puoi spruzzare la pianta..

Quando la gloxinia fiorisce o cresce attivamente, ha bisogno di fertilizzazione. Per fare questo, puoi usare fertilizzante già pronto per piante da fiore, che viene versato insieme all'acqua in un vassoio. Non appena la pianta svanisce, l'alimentazione deve essere interrotta..

A proposito di gloxinia o incarvillea

Incarvillea prende il nome dal missionario francese - Pierre Nicolas D'Incarville - che raccolse una vasta collezione di piante. In generale, questa pianta è originaria delle province meridionali della Cina e del Tibet..

Inizialmente, il giardino gloxinia adornava solo giardini botanici, in seguito fu diffuso in Russia e all'estero. Ora è abbastanza raro trovare Incarvillea nelle aiuole, tranne che da giardinieri esperti.

L'incarvillea è una pianta erbacea perenne. In altezza raggiunge i 150 cm, l'altezza media del fusto è di 30-45 cm Le foglie di Incarvillea sono grandi, di colore verde scuro. I fiori sono tubolari, con cinque petali, raccolti in pennelli o pannocchie. L'incarvillea è chiamata garden gloxinia a causa della somiglianza dei fiori di campana. Il colore dei fiori è semplice: bianco, rosa, rosso, ci sono fiori di una tonalità viola.

Riproduzione di gloxinia

La pianta si propaga in diversi modi:

  • semi;
  • talee frondose;
  • tuberi.

    La gloxinia dai semi può cambiare aspetto, ma questo metodo viene utilizzato dai coltivatori di fiori. I semi vengono seminati da novembre a febbraio in una miscela di terreno frondoso, torba e sabbia (1: 1: 1). I cassetti bassi e larghi sono collocati in un luogo caldo e luminoso. Il terreno seminato viene regolarmente spruzzato con acqua calda. I germogli appariranno in un paio di settimane. Quando compaiono due foglie, le piantine si tuffano l'una dall'altra a una distanza di 2 cm, quando appare la terza coppia - 5 cm La terza raccolta viene eseguita con piantine sufficientemente sviluppate, la distanza tra loro viene mantenuta di almeno 10 cm Con la cura adeguata, la fioritura della gloxinia può iniziare in sette mesi.

    La Gloxinia è una delle piante d'appartamento più belle

    Durante la propagazione per talea, è necessario tagliare una foglia giovane da una pianta in fiore con un pezzo (1 cm) del picciolo. Per la semina vengono utilizzate torba (0,5) e sabbia (1). Il gambo è radicato e coperto con un barattolo. Per ventilare il serbatoio, rimuoverlo una volta al giorno per 15 minuti. Dopo 2,5-3 settimane, si formano noduli alle estremità tagliate. Dopo il radicamento, le talee possono essere trapiantate in piccoli vasi. La riproduzione della gloxinia con questo metodo garantirà la fioritura della pianta nello stesso anno..

    Gloxinia tigrina rossa

  1. Per la riproduzione dividendo il tubero, sono necessari tuberi grandi e troppo cresciuti. Sono tagliati con un coltello affilato. Il numero di parti di un tubero dipende dal numero di germogli su di esso. I punti di taglio sono cosparsi di carbone attivo schiacciato. Ogni pezzo è piantato in un vaso separato con terreno umido. Non è richiesta l'irrigazione per i primi 2-3 giorni.

La varietà ottenuta come risultato dell'ibridazione sessuale della gloxinia reale e della bella gloxinia

Grande gemma di gloxinia

I negozi vendono spesso piante di gloxinia in fiore, così come i loro semi e tuberi.

Il nome "Sinningia"

Quindi la Gloxinia blu-lilla sarebbe rimasta una delle specie tropicali di violette, nota solo ai botanici professionisti, se non fosse per il giardiniere della Boston University Wilhelm Sinning, che si innamorò di esemplari vegetali giunti da diversi luoghi del Nuovo Mondo (Messico, Brasile, Argentina e Perù).

Innamorandosi, Wilhelm, come si addice a un amante, iniziò a inondare di doni la “signora del cuore”, o donandole teneri foglioline vellutate, allargando poi la coppa del fiore e ricoprendola di colori di vari colori e sfumature, aggiungendo poi un paio di petali alle infiorescenze a campana. Gli esperimenti di riproduzione si sono rivelati un tale successo che all'inizio del XIX secolo in molte case un "grammofono" insolito e luminoso su brevi steli carnosi, in un alone di foglie dense verde-succose, lampeggiava sulle finestre..

Inizialmente, c'erano solo 2 tipi:

Gloxinia la Bella (Gloxinia Speciosa) con coppe di fiori di un'ampia varietà di sfumature, sempre un centro chiaro e un sottile bordo bianco di ogni petalo.

Un po 'più tardi, Beautiful Terry si unirà a lei.

Gloxinia Royal (Gloxinia Regina) con fiori lunghi e grandi (5x7 cm), piuttosto simili a rose per il numero di petali nelle infiorescenze pendenti.

Gladioli - fiori rigogliosi autunnali: descrizione, classificazione delle varietà, coltivazione e cura (90 foto e video) + recensioni

All'inizio c'erano solo fiori rosa, viola e rossi. Ora il numero di sfumature dei fiori reali è difficile persino da contare! Queste erano già varianti ibride di gloxinia, e venivano chiamate con il nome del loro creatore innamorato Sinningia - Sinningia hybrida - Sinningia hybrid.

Tipi e varietà popolari di gloxinia: foto, nomi e descrizioni

In totale, ci sono circa 20 tipi di gloxinia in natura, distribuiti principalmente in Brasile. I tipi popolari includono gloxinia con i seguenti nomi:

Foresta Gloxinia (G. sylvatica) con fiori d'arancio.

Gloxinia perenne (G. perennis) con fiori blu lavanda.

Gloxinia fine (G. speciosa).

Dai un'occhiata alla foto con i tipi popolari e comuni di gloxinia con i nomi:

Gloxinia fine ha foglie larghe ovali di colore verde brillante con pubescenza vellutata, situate su lunghe talee. La pianta non ha un fusto pronunciato. Sulla superficie della lastra di lamiera, viene visualizzato un motivo a rilievo di vene. I fiori assomigliano a campane in apparenza e possono essere bianchi, blu, rosa, viola e viola.

Gloxinia royal sembra un cespuglio in miniatura per il fatto che i suoi germogli sono eretti. Le foglie sono verde scuro, pubescenti, con venature argentee. I fiori si trovano su peduncoli allungati e sono campane abbastanza grandi (fino a 7 cm di diametro). In natura, i petali sono di colore viola, le forme ibride si distinguono per una varietà di colori..

Dai un'occhiata alla foto di come appaiono i tipi di gloxinia elencati:

Scarlatto - ha campane rosso vivo.

Red Storm - fiori rosso intenso a forma di rosa.

Marshmallow - rosa pallido.

Kristin Irish - ha petali con una base bianca e un bordo rosso.

Yesenia - con ricchi petali color barbabietola.

Winter Cherry - con petali bordeaux con molti punti bianchi.

Southern Night - con fiori bordeaux scuro, quasi neri.

Dai un'occhiata alla foto con una varietà di varietà di terry gloxinia:

Tali esemplari sono particolarmente apprezzati, perché i loro petali sono disposti su più file ei fiori hanno la forma di una camelia o di una rosa da giardino..

Monte Bianco - con fiori bianchi con petali ondulati.

Foschia lilla - con campane lilla fumose.

Varietà popolari di gloxinia non doppia con nomi noti:

Tigrina Red - ha campane rosso vivo con un centro chiaro.

Kaiser Friedrich è una varietà bicolore con fiori grandi con un centro chiaro.

Alta luce - con grandi fiori bianchi come la neve, usati nei mazzi di fiori.

Guarda la foto delle varietà di gloxinia non doppia e i loro nomi:

In base al tipo di colore, le varietà moderne di gloxinia si dividono in:

  • Semplice.
  • Calicò.
  • Tigrini.

I fiori monocromatici hanno un colore uniforme dei petali, possono variare dal bianco e dal rosa al viola intenso. Solo un punto più chiaro alla base del collo può risaltare.

Con il tipo calico, le corolle sono uniformemente ricoperte di macchie contrastanti.

I tigrini hanno sia macchie contrastanti che un bordo attorno ai bordi dei petali.

La varietà Gloxinia "Tigrina Red" corrisponde alla descrizione dell'ultimo tipo di colore: il fiore ha una corolla rosso intenso, macchie bianche alla base dei petali e un bordo chiaro sui bordi.

Un altro tigrino famoso e molto bello è la gloxinia di Shagane, che ha un colore viola brillante e il fiore che sboccia ricorda una rosa. Le corolle con una corta gola verdastra hanno un bordo blu e la maggior parte dei petali è decorata con macchie bianche e viola di varie dimensioni e intensità. Peduncolo stabile, basso.

Gloxinia sono anche combinati in gruppi in base alla forma dei fiori, ai colori, alle dimensioni degli sbocchi. Un noto gruppo di varietà è Avanti, che comprende piante con una rosetta fogliare compatta, contro la quale grandi fiori vellutati di varie tonalità sembrano impressionanti e luminosi. Gli ibridi Avanti più comuni:

Avanti Light Violet - viola. Avanti White - con fiori bianchi.

Avanti Blue con bordo bianco o pizzo blu - con fiori lilla con bordo bianco.

Avanti Scarlet - viola intenso.

Tutte le varietà ibride sono convenzionalmente suddivise in gruppi per dimensione:

  1. Alto - più di 25 cm.
  2. Medio - 12-25 cm.
  3. Basso - 5-12 cm.
  4. Nano - meno di 5 cm.

Oggi sono state allevate migliaia di varietà di gloxinia, il cui aspetto offre ai coltivatori di fiori dilettanti un motivo per rifornire le loro collezioni ancora e ancora..

Come inviare la gloxinia al riposo invernale

Il periodo di fioritura termina in agosto - ottobre. Dopodiché, è necessario inviare la gloxinia al riposo invernale. Prima di fare ciò, la frequenza di irrigazione dovrebbe essere dimezzata. Se la pianta è riluttante a prepararsi per il sonno invernale e continua a fiorire per tutto novembre, non dovresti interferire.

Ma vale la pena annaffiarlo tutto meno spesso che nel periodo primaverile-estivo: questo assicurerà la necessaria morte della parte a terra del fiore. In questo momento, il fiore può essere nutrito al massimo una volta. Si consiglia di utilizzare un agente di potassio come fertilizzante (monofosfato di potassio, ad esempio).

Non appena compaiono il giallo e l'appassimento sulle foglie, l'irrigazione deve essere interrotta del tutto.

Strappare immediatamente il fogliame è categoricamente controindicato, altrimenti i nutrienti da esso non avranno il tempo di passare nel tubero, e questo è estremamente importante per l'ulteriore crescita e sviluppo della pianta

Cura della casa

Prima di tutto, la cultura avrà bisogno di uno scaffale spazioso o di un davanzale per accogliere il vaso. Nelle condizioni della stagione autunno-inverno, dovrai installare un'illuminazione aggiuntiva, spostare la pentola in un luogo caldo. La durata minima della retroilluminazione dovrebbe essere di 12 ore al giorno. Inoltre, ci sono altri consigli per coltivare questo fiore esotico..

Illuminazione

In condizioni naturali di crescita - ai tropici, la gloxinia riceve almeno 12-14 ore di contatto con i raggi del sole. Di conseguenza, nell'ambito della floricoltura indoor, il proprietario stesso dovrebbe essere responsabile dell'illuminazione.

Presta attenzione alle foglie

Quando si allunga verso l'alto e la crescita intensiva dello stelo, la pianta segnala che la luce disponibile non è chiaramente sufficiente per questo. Nonostante la necessità di preservare a lungo termine il contatto con la fonte della radiazione ultravioletta, questo fiore ha paura della luce solare diretta.

Temperatura e umidità

La scelta delle corrette condizioni di temperatura e umidità è un prerequisito per la coltivazione della gloxinia. La pianta non tollera correnti d'aria e contatto con il freddo. Questo è il motivo per cui, durante l'installazione su un davanzale, dovrai dimenticarti dell'aerazione prima delle calde giornate estive. Anche il rispetto del regime di umidità naturale della pianta può causare molti problemi..

Il fiore necessita di una grande quantità di umidità evaporata nelle vicinanze, ma esclude l'uso di irrorazione, poiché non tollera il contatto diretto di fiori e foglie con l'acqua.

Il regime di temperatura è un altro punto importante nella floricoltura. Per la stagione vegetativa sarà sufficiente mantenere una temperatura ambiente superiore all'intervallo di 20-25 gradi Celsius. È meglio mettere la pentola in un luogo fresco durante il riposo. Durante questo periodo, l'intervallo di temperatura ottimale sarà fino a +10 gradi. La Gloxinia è una pianta straordinaria che può esprimere abbastanza attivamente i suoi bisogni con l'aiuto delle foglie.

Se la temperatura è superiore al normale, le foglie sui piccioli si allungheranno verso l'alto. Quando si congelano, scenderanno e si adatteranno lungo il bordo della pentola..

Irrigazione

Anche il processo di irrigazione è molto importante per qualsiasi pianta. Gloxinia durante il periodo della sua attività vitale dovrebbe essere fornita con l'umidità attraverso l'aggiunta di acqua a un vassoio o supporto. Anche l'irrigazione dall'alto è accettabile, ma richiede la precisione dei gioielli: l'introduzione del liquido dovrebbe essere esclusivamente radice.

Non rinnovare la fornitura di umidità fino a quando il supporto non si asciuga. In preparazione al periodo di dormienza, la frequenza delle annaffiature viene ulteriormente ridotta, aiutando la gloxinia ad entrare nella fase di cui ha bisogno senza significativi disagi. La temperatura dell'acqua per il fiore dovrebbe essere leggermente più calda della temperatura ambiente, è pre-difesa o filtrata.

Priming

Gloxinia deve essere piantata ogni anno, dopo la fine del periodo di dormienza, in un nuovo vaso. Il terreno viene acquistato in un normale negozio: è adatta una miscela per violette o una composizione simile. Con la formazione indipendente del terreno di semina, viene utilizzata una combinazione di 1 parte di sabbia, la stessa quantità di humus e due parti di foglia di terra. Dopo lo svernamento, a febbraio, i tuberi vengono rimossi dal vecchio contenitore insieme a un pezzo di terra su una base ben drenata, cosparsa di nuovo terriccio. Successivamente, il substrato viene versato in modo che raggiunga metà del rizoma, ma non lo nasconda completamente.

Gloxinia malattie e parassiti

Muffa grigia: fiori e foglie sono ricoperti di macchie marroni. È necessario rimuovere con cura tutte le aree danneggiate e trattare il fiore con un fungicida.

Marciume radicale: la pianta marcisce dalla radice e muore. Questa è una conseguenza del regolare trabocco o irrigazione con acqua fredda..

Per il trattamento preventivo della gloxinia da queste malattie, può essere utilizzata la fitosporina. Aiuterà anche a prevenire l'oidio, la peronospora, la gamba nera e le malattie fungine. Usa il Foundationol per trattare queste malattie..

Gloxinia infettata da una foto del virus

I virus sono malattie che distruggono rapidamente le piante sane. Le foglie sono ricoperte di punti morti, che crescono rapidamente e interessano un'area sempre più ampia. Se noti segni di malattie virali sulla gloxinia, dovresti sbarazzarti urgentemente di esemplari malati e disinfettare con fungicidi su tutte le piante sane.

Virus necrotico sulla foto di gloxinia

Le malattie virali sono molto pericolose, non è necessario dispiacersi per una pianta, altrimenti morirà assolutamente tutto. Dopo che le piante malate sono state buttate fuori, è necessaria la pulizia a umido con disinfettanti e il trattamento obbligatorio delle piante rimanenti con fungicidi.

Dei parassiti, gli acari del ragno e gli acari del ciclamino, così come i tripidi, possono essere pericolosi

La sconfitta della gloxinia con una foto di zecca ciclamino

Il segnale che la gloxinia è infettata da un acaro ciclamino sarà la deformazione della pianta: gli steli si attorcigliano, le foglie si avvolgono, i germogli appassiscono, i germogli si seccano. È così che impariamo a conoscere questo parassita, perché non saremo in grado di vederlo: anche un grande accumulo di acari sembra uno strato di polvere sul dorso di una foglia.

Se ci sono parti intatte sulla gloxinia, allora c'è la possibilità di salvare la pianta se tutte le foglie infette vengono rimosse con cura e il fiore viene tenuto completamente in acqua calda (45 ° C) per un quarto d'ora. Dopo tale procedura, la gloxinia viene messa da parte in un luogo ombreggiato per un paio di giorni per riposare..

Combattere le zecche con insetticidi è difficile:

  • le zecche non sono insetti;
  • abituarsi rapidamente a un certo tipo di insetticida e deve essere cambiato regolarmente;
  • la lavorazione deve essere eseguita ad intervalli di 10 giorni;
  • è necessario scegliere un insetticida che colpisce le uova delle zecche, perché rimangono vitali per più di un anno.

L'uso di prodotti chimici nei locali residenziali è severamente vietato. La situazione è simile con un acaro. L'acaro aspira la linfa della pianta, lasciando punti bianchi sul piatto fogliare. Successivamente, si trasformano in macchie marroni e poi compaiono ragnatele..

Tra i metodi popolari, il modo più semplice è applicare il trattamento con polvere di tabacco o infuso di aglio (0,5 kg di aglio vengono insistiti per 5 giorni in tre litri di acqua calda). Tali trattamenti vengono eseguiti più volte di seguito..

La sconfitta della gloxinia con la foto dei tripidi

L'infestazione da tripidi è visibile anche sulle foglie: compaiono macchie e striature secche e la parte sana della foglia diventa argentea. I tripidi si nascondono nel terreno, quindi non possono affrontarli senza sostituire il substrato, è inoltre necessario aggiungere un trattamento insetticida per tuberi, davanzali, finestre.

Un caso disperato è l'infestazione da nematodi: la pianta dovrà essere gettata via in modo che non risulti essere una fonte di malattia per le piante vicine.

Conseguenze di cure improprie:

  • le foglie sono diventate blu scuro, letargiche - molti fertilizzanti;
  • foglie arricciate - correnti d'aria, aria fredda, fertilizzanti azotati in eccesso o aria secca e calda;
  • la foglia ha un picciolo corto, di nuovo la foglia è attorcigliata, i fiori si nascondono sotto le foglie - alta umidità;
  • le foglie ingialliscono e cadono - trabocco o quantità insufficiente di fertilizzanti azotati;
  • i bordi del fogliame sono asciutti - scottature solari;
  • la gloxinia non fiorisce - un eccesso di azoto, che aiuta la crescita della vegetazione, ma rallenta la fioritura, un altro motivo potrebbe essere la scarsa illuminazione o la bassa temperatura;
  • i boccioli non si aprono per molto tempo - una corrente fredda;
  • la gloxinia non dà un aumento: esaurimento del suolo o bassa temperatura;
  • il fiore ha smesso di svilupparsi, è apparsa una tinta rossastra - una mancanza di fosforo.

Se segui le semplici regole per la cura della gloxinia, ammirerai i bellissimi fiori per un massimo di sei mesi. La Gloxinia è un fiore molto particolare, a volte sforzi extra di cura portano al risultato opposto, quindi a volte puoi dimenticarti delle cure e goderti la bellezza.

Varietà Gloxinia

Le varietà Sinningia si differenziano per caratteristiche: altezza della pianta, splendore del cespuglio, diametro della rosetta, tipo di corolla.

Le corolle sono semplici, costituite da una singola fila di petali e spugna, a più strati. C'è anche una differenza di colore: dai toni pastello a quelli più scuri, con macchie e bordi. Le seguenti sono le principali varietà e foto.

Gloxinia gruppo di varietà Avanti avanti

Gli Avanti si trovano più comunemente nelle sementi per la coltivazione individuale. Questo gruppo è caratterizzato da una rosetta ordinata, sulle sue foglie i fiori vellutati sembrano insolitamente impressionanti.

Gloxinia Yesenia

L'ibrido di Terry dall'Olanda ha ricevuto una coltivazione di massa in tutto il mondo.

Una pianta voluminosa fino a 30 cm forma una rosetta verde e talee di medie dimensioni, su cui ondeggiano rigogliosi fiori a più strati. Le corolle sono leggermente aperte, assomigliano a boccioli di rosa e quando un fiore scarlatto o bordeaux brillante si apre al massimo, un bordo rosato o bianco come la neve appare lungo il bordo.

Gloxinia Hollywood

È una specie di pianta molto spettacolare che assomiglia a una carta di velluto viola brillante e brillante..

I petali sono scuri o chiari. All'interno, il fiore è di un limone chiaro, con una macchia viola brillante. L'ibrido fiorisce violentemente, la massa verde delle foglie viene raccolta in uno sbocco compatto.

Black Hollywood

Caratterizzato da fiori viola intenso, quasi carbone, senza un centro colorato all'interno.

Le caratteristiche della fioritura sono simili alla normale Hollywood.

Gloxinia Kaiser Wilhelm

Fiori viola scuro e semplici sono decorati con un centro maculato e bordi arricciati bianchi luminosi.

Tutto ciò conferisce alla pianta un aspetto solenne e regale e distingue efficacemente la varietà dalle altre sottospecie..

Gloxinia Kaiser Friedrich

Una campana cremisi brillante con un bordo bianco come la neve a contrasto e una piccola macchia chiara nel collo del fiore emana la persona reale della varietà Kaiser Friedrich..

I petali sono formati da una balza e l'esterno è di un bianco abbagliante.

Corolle viola brillante, a volte quasi nere, sono avvolte con grazia in un voluminoso volano. Un colore denso percorre tutta la lunghezza della corolla; nella parte inferiore è intervallata una leggera macchia di contrasto. La coccarda verde lancia fuori gli steli medi.

Gloxinia Blanche de Meru

Gloxinia Blanche de Meru ha 5 petali bianco giglio. Sembra intelligente, elegante.

Le foglie verdi assomigliano al velluto. La varietà non è molto estrosa, tollera alcuni errori di cura.

Gloxinia Violacea

Un fiore classico dalla forma semplice. Infiorescenze viola con collo bianco, ricoperto di macchie lilla e bordi ondulati di petali.

Gli steli sono alti, quindi la pianta ha bisogno di sostegno in piena fioritura. Fioritura a lungo termine, da giugno ad agosto.

Gloxinia Shagane

Questa varietà di spugna con voluminosi fiori a forma di campana è molto bella, ha subito conquistato il cuore di molti floricoltori dilettanti..

Una Tigrina viola molto interessante con un collo verdastro e un bordo viola brillante. Gli inserti originali sotto forma di petali bianchi bolliti lo distinguono favorevolmente dalle altre varietà. Ci sono macchie viola sulla parte chiara.

Gloxinia la regina delle nevi

Un'altra varietà insolita. La corolla sembra un calice reale di colore lilla chiaro, la profondità è viola scuro.

Petali rigogliosi e ariosi sono raccolti in un volano senza peso.

Possibili problemi con la coltivazione di una pianta d'appartamento

Nei forum floricoli, puoi spesso vedere domande sulla crescita della gloxinia, poiché questa non è la pianta più facile da curare..

Cosa fare se la gloxinia si sveglia a dicembre

Se la gloxinia si sveglia prima del tempo, ad esempio a dicembre, è importante capire cosa fare per salvare la pianta. Il risveglio precoce è spesso provocato da uno svernamento organizzato in modo improprio.

Il risveglio precoce è spesso provocato da uno svernamento organizzato in modo improprio..

Se la gloxinia inizia a germogliare durante il pieno inverno, devi seguire uno dei seguenti consigli:

  1. Rimuovi i germogli rilasciati e rimetti i tuberi a letto. In questo caso, è necessario prestare attenzione a rispettare tutte le regole per lo svernamento della pianta..
  2. Se i germogli sono piccoli, puoi lasciarli. È sufficiente che tali tuberi limitino l'umidità e l'illuminazione..
  3. Puoi lasciare i tuberi risvegliati da soli e riprendere le normali cure. In questo caso, viene installata un'illuminazione aggiuntiva per il fiore, fornendo 12 ore di luce diurna. Se gli steli diventano deboli e troppo sottili, vanno rimossi con l'inizio della primavera, lasciando un paio di punti di crescita. Si consiglia di mantenere la pianta alla temperatura minima consentita per la stagione di crescita (18 ℃). Quindi la crescita sarà meno attiva.

Gloxinia con piccoli tuberi può fare a meno del riposo. Non sprecano energia per la fioritura, quindi il loro risveglio precoce non è un problema. Un fiore adulto ha bisogno di dormienza invernale. La mancanza di riposo può influenzare non solo la successiva fioritura, ma anche la salute della pianta. Pertanto, i coltivatori di fiori dovrebbero monitorare attentamente le condizioni della manutenzione invernale..

Come aiutare se la pianta lascia la decomposizione

I seguenti problemi possono sorgere con le foglie dei fiori:

  1. Le foglie ingiallite che cadono nel tempo indicano annaffiature troppo frequenti. Limita la quantità di acqua durante l'irrigazione.
  2. Gli stessi sintomi possono indicare una carenza di azoto nel terreno. Tali piante hanno bisogno di fertilizzazione..
  3. Quando l'aria è secca, compaiono lastre arrotolate. È necessario aumentare il livello di umidità dell'aria al livello consigliato.
  4. Le foglie che avvolgono i fiori parlano di aria impregnata d'acqua..
  5. I bordi frastagliati profondi sono dovuti a carenza di boro. La pianta deve essere nutrita con questa sostanza..
  6. Le macchie marroni sono causate dall'umidità che penetra sulle foglie o le annaffia con acqua fredda..
  7. Un rivestimento grigio indica un'infezione da muffa grigia. Una tale pianta deve essere urgentemente trattata con un fungicida..

Si può concludere che il motivo per cui le foglie di un fiore si deteriorano è una cura impropria..

Il fiore appassisce: cosa fare?

Le cause dell'appassimento delle piante possono anche essere causate da cure organizzate in modo improprio. Se tutti i requisiti per la crescita sono soddisfatti, ma la pianta appassisce ancora, questo potrebbe essere un sintomo dello sviluppo del marciume..

La putrefazione delle radici, di regola, si verifica a causa del ristagno del terreno. Innaffiature abbondanti e drenaggio prematuro dell'acqua dalla padella sono terreno fertile per lo sviluppo di agenti patogeni.

Ai primi sintomi di marciume - oscuramento di qualsiasi parte del terreno della pianta, il fiore deve essere trattato immediatamente. Per fare ciò, viene liberato dalle aree interessate e trattato con un fungicida..

I coltivatori inesperti potrebbero aver paura dell'appassimento autunnale. Non aver paura: questo è un processo naturale di preparazione della gloxinia per un periodo di riposo.

Segni di malattie e parassiti e aiuto alla pianta

Oltre al già citato marciume grigio e radicale, il fiore può soffrire di tali malattie:

  • peronospora (macchie marroni con un bordo ammuffito sulle foglie);
  • gamba nera (rivestimento viscido e oscuramento della parte radicale del fusto, accompagnato dall'essiccamento dell'intera pianta);
  • muffa polverosa (rivestimento polverulento bianco sugli organi terrestri).

L'oidio e la malattia precoce della peronospora possono essere eliminati con fungicidi da giardino. La malattia della gamba nera non è curata.

Tra i parassiti, si trovano più spesso i seguenti insetti:

  • tripidi (macchie punteggiate chiare sulle foglie);
  • acaro del ragno (ragnatela sottile sul picciolo e lato cucito della foglia);
  • acaro ciclamino (deformazione, ispessimento, piegatura dei piatti fogliari).

La lotta contro gli insetti nocivi consiste nel trattamento ripetuto della pianta con insetticidi. La fitosporina è utilizzata per la prevenzione di malattie e infestazioni da parassiti..

Caratteristiche della gloxinia

La gloxinia da interno è una pianta perenne tuberosa. I suoi germogli sono corti e le foglie succose sono vellutate e hanno un colore verde brillante. I fiori vellutati a forma di campana possono essere doppi o semplici, sono dipinti in rosso, viola, rosa e bianco, e si trovano anche balze, maculati e bicolori. Di diametro, tali fiori raggiungono i 70 mm e in lunghezza - 50 mm. Gloxinia ha un gran numero di semi di dimensioni molto ridotte. In condizioni naturali, ci sono 25 specie di questa pianta, tuttavia, gli allevatori lavorano principalmente solo con la bella gloxinia e royal gloxinia.

Gloxinia royal (Gloxinia regina)

Questa pianta da fiore ha germogli ispessiti, la cui altezza non supera i 100 mm. Sulla superficie dei piatti verde scuro c'è la pubescenza, sul lato superiore ci sono strisce di colore argento e sul lato inferiore - rosso pallido. Le foglie largamente ovali sono poste di fronte a 4-6 pezzi, in lunghezza raggiungono i 15-20 centimetri. Sui peduncoli lunghi ci sono fiori pendenti a forma di campana viola scuro, che raggiungono i 70 mm di diametro e 50 mm di lunghezza.

Gloxinia fine (Gloxinia speciosa)

Questa pianta erbacea ha placche fogliari picciolate lunghe di forma ovale larga, si assottigliano verso la base. Tali foglie sono colorate uniformemente di verde. I fiori, a seconda della varietà, possono avere forme diverse, sono dipinti in rosso, blu, viola, bianco, viola o rosa, ci sono forme con un bordo bianco attorno al bordo.

Questo fiore ha alcune caratteristiche che un fioraio deve conoscere:

Quando la fioritura è finita, la parte della pianta situata sopra il terreno morirà.

È molto importante attendere che questo processo finisca da solo..
Prima che la pianta inizi un periodo dormiente, deve essere nutrita e per questo vengono utilizzati fertilizzanti, in cui non c'è azoto, ad esempio monofosfato di potassio.
Una pentola per un tale fiore ha bisogno di una abbastanza grande. Quindi, una gloxinia adulta deve essere piantata in un vaso che raggiunga almeno 15 centimetri di diametro.
Affinché la fioritura duri tutto l'anno, per tali piante è necessario dotare uno scaffale caldo o un rack, dove i cespugli saranno illuminati per 14 ore al giorno..

Riproduzione di lofos

Quando i lofos vengono propagati per talea, vengono tagliati dalla metà dei germogli e radicati in una miscela di terreno composta da metà di sabbia e terra del giardino. Il periodo migliore va da marzo ad aprile. Le talee mettono radici duramente e per lungo tempo, praticamente non reagiscono agli stimolanti della formazione delle radici. Pertanto, in un contenitore è meglio radicare immediatamente 5-6 talee - sotto vetro o pellicola, inumidendo periodicamente il terreno e aerando.

Le piante coltivate dai semi di solito fioriscono solo nel secondo anno. I semi di lofos sono piccoli, quindi, durante la semina, non vengono sigillati, ma solo leggermente cosparsi e germogliati alla luce ad una temperatura non inferiore a + 20 gradi. Dopo circa tre settimane, le piantine si immergono in piccoli vasi e poi, man mano che crescono, vengono trasferite in piatti più grandi. Se prevedi di piantare piante in piena terra, la semina viene effettuata a febbraio-marzo..

Tipi di gloxinia

Un'erba semi-arbustiva o perenne funge da rappresentante della famiglia Gesneriaceae, si sente benissimo nelle foreste decidue del Perù, nelle zone rocciose del Messico, nelle Ande, cresce in vaso sul davanzale della finestra.

L'ospite tropicale si è rivelato resistente, poco esigente da curare. In alcune specie di gloxinia, il fusto raggiunge un'altezza di 70 cm, in altre non esiste affatto ei germogli si diffondono lungo il terreno.

Una rosetta di foglie verde scuro vellutate si staglia sulla superficie del terreno. Hanno una forma ovale, appuntita alle estremità.

Gloxinia fiorisce per circa 3 mesi, a marzo rilascia campane, il diametro di ognuna di esse va da 8 a 12 cm In una pianta si formano almeno 8 gemme, a volte il loro numero è stimato in 3 dozzine.

Petali bianchi, viola cremisi o rossi sono disposti in file sulla corolla. I fiori ricoperti di villi sono monocromatici, ci sono campane con strisce, bordi, macchioline, doppie e lisce.

In natura, ci sono più di 20 specie di piante, diverse varietà di ibridi sono state allevate da solo due. Gloxinia the Beautiful ha un alto fusto con foglie originali, su cui appare un motivo di venature. Le campane sono disponibili in una varietà di colori, dal bianco al viola al viola.

Sui germogli di un piccolo cespuglio della Royal Gloxinia, ci sono foglie ricoperte di villi argentei. I boccioli si formano su lunghi peduncoli, essendo sbocciati, raggiungono i 7 cm.