Hippeastrum, un meraviglioso "grammofono"

Le piante in casa sono bellezza, leggerezza, freschezza e innegabili benefici. Ma devi combinare correttamente varietà e specie in modo che si adattino alle tue condizioni e soddisfino le aspettative. Per fare questo, abbiamo compilato un catalogo di bellissimi e spettacolari fiori da interno e li abbiamo divisi in categorie con foto e nomi. Scegli quello che ti serve!

I fiori da interno più senza pretese

Un angolo verde non è necessariamente un sacco di nuovi problemi e una perdita di tempo. Ci sono molti fiori completamente senza pretese che richiedono la tua partecipazione minima..

1. Ficus

A capo di piante senza pretese e versatili per la casa c'è incondizionatamente il ficus con tutta la varietà delle sue varietà. Esistono anche specie compatte fino a 20 cm e ci sono alberi a tutti gli effetti che si estendono per diversi metri.

2. Aspidistra

L'aspidistra è diventata un'ospite abituale negli uffici proprio per la sua mancanza di pretese. L'irrigazione settimanale è sufficiente per le foglie decorative e in modo che la temperatura intorno non fluttui più di 3-5 gradi.

3. Aloe

L'aloe curativa è ampiamente utilizzata in prodotti farmaceutici, cosmetologia e centinaia di ricette popolari. Sul davanzale della finestra, è infinitamente senza pretese, perché le foglie carnose immagazzinano indipendentemente umidità e sostanze nutritive.

4. Aglaonema

Aglaonema ha paura della luce solare diretta, quindi è ideale per luoghi remoti e ombreggiati. Le specie decorative variegate differiscono per colore, fino al raro rosso-rosa.

5. Fucsia

Un bellissimo fucsia decorativo può essere facilmente coltivato a casa sul davanzale di una finestra, soprattutto perché in inverno ama solo il fresco. In estate, il fiore può essere portato nella dacia e trapiantato in un contenitore.

6. Asparagi

Un asparago bello e insolito con foglie aghiformi richiede annaffiature periodiche e un trapianto annuale. Altrimenti, non ha bisogno di condizioni speciali e qualsiasi illuminazione è adatta..

7. Balsamo

Sebbene il balsamo sia chiamato permaloso, un piccolo cespuglio è completamente senza pretese da curare. La penombra e l'irrigazione abbondante sono sufficienti per lui, ma è completamente indifferente all'aria secca.

Fiori interni ricci

Edera e liane di lusso intrecciano meravigliosamente pareti, mensole o scaffali. Puoi coltivare molte varietà e tipi diversi nella stanza.!

1. Monstera

Monstera è apprezzata per le sue foglie scolpite eccentriche e grandi. Cresce rapidamente e avvolge qualsiasi supporto, attaccandosi ad esso con sottili radici aeree.

2. Cissus

Il cisso ornamentale appartiene all'uva e ci è arrivato dalle isole. Le antenne speciali sono saldamente attaccate al supporto e il fiore cresce durante tutto l'anno, senza periodi di riposo pronunciati.

3. Gloria mattutina tricolore

Se la gloria mattutina cresce in giardino solo per un anno, nella stanza è una rigogliosa perenne fiorita con petali luminosi. Ha foglie piuttosto grandi e pesanti, quindi deve essere accuratamente legata a un supporto.

4. Cera edera Hoya

La pianta ha preso il nome dai suoi insoliti ombrelli di fiori, come se fossero ricoperti di cera. Per far crescere l'edera in modo più bello, deve essere periodicamente trapiantata e legata.

5. Stephanotis

Una grande liana raggiunge i cinque metri di lunghezza e fiorisce con graziosi fiori profumati, per i quali veniva anche chiamata gelsomino del Madagascar. Il colore delle diverse varietà varia dal crema delicato al lilla chiaro.

6. Syngonium

Il syngonium cresce fino a un metro e mezzo e si aggrappa saldamente al supporto. Tra l'intera varietà di varietà, ci sono specie con foglie biancastre, verdi o variegate, che con l'età virano da lobate appuntite.

7. Diplomi

Un altro ospite dai fiori ricci dai tropici con grandi cime fino a 10 cm di diametro. La proprietà diplomatica ama l'aria fresca e gli spazi aperti, quindi in estate può essere portata sul balcone o sulla strada.

Fiori da interni resistenti alla siccità

Se esci spesso, le case sono costantemente troppo calde e le finestre sono rivolte a sud: hai bisogno di fiori da interno che non temano la siccità a breve termine. E ce ne sono: abbiamo controllato tutto!

1. Zamioculcas

Nella gente comune, questo è lo stesso albero dei soldi che si trova così spesso negli appartamenti e negli uffici. Cresce rapidamente e ha un bell'aspetto grazie alle sue foglie sode e lucenti..

2. Kalanchoe Blossfeld

Il fiore piace non solo con le foglie cerose scure, ma anche con una bella fioritura densa, anche senza quasi umidità. Dopo i vecchi germogli, ne compaiono immediatamente di nuovi.

3. Sansevieria

Un insolito fiore decorativo ricorda piante grasse e cactus, perché allo stesso modo non ha bisogno di cure complicate. La Sansevieria è anche chiamata "coda di luccio" per le sue foglie erette alte e allungate.

4. Millepiedi di felce

La maggior parte delle felci necessita di elevata umidità, ma il millepiedi è un'eccezione. Si riproduce per processi allungati ricoperti di peli castani che ricordano un millepiedi.

5. Scindapsus

L'incredibile fiore strisciante è un insolito ospite tropicale che tollera un'atmosfera secca. Inoltre non ha paura degli straripamenti, quindi è sufficiente un'annaffiatura rara ma molto abbondante.

6. Pelargonium

Tra le piante densamente fiorite, una delle più senza pretese per la secchezza è il pelargonium. Fiorisce in grandi infiorescenze a forma di ombrello che si innalzano con berretti rigogliosi su piatti fogliari vellutati.

7. Edera indoor

A differenza della maggior parte delle piante rampicanti, l'edera da interni non richiede irrorazione o umidità in eccesso. Un regime di temperatura salutare è sufficiente per lui e può crescere anche nell'angolo più lontano della stanza.

Fiori da interno che sbocciano tutto l'anno

Se vuoi che il tuo giardino fiorito di casa sia piacevole tutto l'anno, puoi organizzarlo! Varietà decorative sempre in fiore: esattamente ciò di cui hai bisogno!

1. Abutilon

Il bellissimo abutilone è chiamato acero da interno per la sua caratteristica forma a foglia. Se continui a nutrirti e ti prendi cura dell'illuminazione alla fine della stagione, fiorirà in inverno..

2. Begonia

La begonia fiorisce tutto l'anno se la temperatura intorno ad essa è superiore a +16 gradi e c'è abbastanza luce per essa. Nutri il fiore ogni due settimane e mettilo intorno a un contenitore d'acqua per umidificare l'aria.

3. Ibisco

Il bellissimo ibisco sempreverde è stato soprannominato la rosa cinese per la sua bellezza e grazia. È piuttosto esigente in fatto di cure e può liberarsi di tutti i boccioli se manca l'umidità.

4. Anthurium

L'Anthurium ha buoni non solo fiori, ma anche grandi foglie lucide che ricordano i cuori. La pianta richiede umidità, irrorazione, concimazione e calore - da +15 gradi.

5. Geranio

I gerani senza pretese si sentono benissimo sui davanzali delle finestre in qualsiasi condizione. Non hanno nemmeno bisogno di una temperatura molto alta: +8 gradi sono sufficienti, ma sono necessari afflussi regolari di aria fresca.

6. Coleria

Coleria attira l'attenzione con la forma insolita dei fiori di campana. È poco impegnativo per l'illuminazione e l'irrigazione, ma necessita di elevata umidità..

7. Balsamo

In inverno, il balsamo continua a fiorire anche sotto la normale illuminazione artificiale, per la quale i coltivatori di fiori lo apprezzano. Ma non tollera l'affollamento, quindi è meglio riorganizzare i vasi di fiori lontano dai vicini.

Fiori da interno per il bagno

Un angolo verde in bagno è un vero sogno, perché contribuisce a un piacevole relax dopo una dura giornata. Non tutte le piante possono resistere a tali condizioni, ma abbiamo trovato diverse opzioni!

1. Dracaena Sander

Per la forma speciale dei germogli, la dracaena di Sander è chiamata bambù da interno. Ha un aspetto meraviglioso da sola in pentole e vasi di vetro d'acqua. Considera che ha bisogno di più spazio, perché cresce rapidamente.

2. Orchidea

C'è uno stereotipo secondo cui le orchidee sono proibitivamente capricciose, ma molte delle loro varietà si adatteranno perfettamente al bagno. Questi sono phalaenopsis e papiopedilum, che hanno un'umidità abbastanza elevata e una luce morbida e diffusa..

3. Filodendro

Questa è una pianta da interni ampelosa, che richiede molta più umidità della luce. Ha bisogno di terreno costantemente umido e più spazio: molto presto otterrai un intero muro verde.

4. Calathea

Le grandi foglie decorative di calathea si sentono perfette anche al 90% di umidità. Hanno bisogno di calore senza sbalzi di temperatura improvvisi e abbastanza brevi scorci di sole.

5. Nephrolepis

Sublime nephrolepis è una delle specie di felci che non ha paura dell'umidità e ama essere spruzzata regolarmente. Ma ha bisogno della luce solare, quindi se non ci sono finestre in bagno, dovrà periodicamente estrarre il vaso di fiori.

6. Chlorophytum

Il clorofito delicato e aggraziato è uno dei fiori da interno più senza pretese. Ama più umidità, che è sufficiente in bagno, e può vivere e crescere all'ombra..

Fiori da interno per bambini

Se ci sono bambini piccoli a casa, la sicurezza viene in primo piano, perché i bambini imparano il mondo tattilmente, con l'olfatto e il gusto. Abbiamo scelto diverse piante che saranno completamente innocue per il prezioso bambino!

1. Limone

Il limone è leggerezza, freschezza e purezza e le sue foglie contengono oli essenziali benefici. Ha un pronunciato effetto antibatterico e anche un sottile aroma gradevole..

2. Viola

Le viole senza pretese creano una sensazione di calore e comfort nella stanza, che è così preziosa per i bambini. Fiori e foglie sono completamente al sicuro, perché a volte i petali vengono usati anche per decorare i piatti in cucina..

3. Tradescantia

Il fiore non è solo senza pretese, ma anche completamente innocuo, anche se il bambino lo assaggia. Foglie luminose bicolore adornano l'interno e si dilettano con colori interessanti.

4. Cipresso

Il cipresso fantasia attira i bambini con la sua forma e consistenza insolite. Ha proprietà antisettiche naturali in modo che distrugga batteri e funghi intorno ad esso.

5. Peperomia

Le foglie di Peperomia contengono phytoncides medicinali che curano l'aria. Questa è una buona scelta se il bambino è spesso malato e ha bisogno di rafforzare la sua immunità..

6. Decembrist

Per molti anni negli appartamenti è stata trovata una pianta ornamentale con foglie di germogli segmentate insolite. I bambini sono attratti dalla forma bizzarra e dalla fioritura luminosa e colorata.

7. Spathiphyllum

Tra le piante insolite e fiorite per un vivaio, lo spathiphyllum è il più adatto. Inoltre pulisce l'aria, mantiene una salutare umidità nell'ambiente e non necessita di complesse manutenzioni.

Hippeastrum (grammofoni)

Gio 21 agosto 2014 22:59


Hippeastrum merita un posto speciale sul davanzale della finestra. Questi splendidi fiori dell'America centrale hanno boccioli ineguagliabili. Il loro colore brillante non può che impressionare, la cui scelta dipende da una particolare varietà vegetale. A causa della combinazione delle loro qualità delle loro infiorescenze, come la forma e le dimensioni, gli hippeastrum sono spesso chiamati grammofoni..
Inoltre, molto spesso non è del tutto corretto che questo fiore sia chiamato amaryllis. Tale confusione è dovuta alla somiglianza esterna di queste due piante, ma a prima vista non hanno differenze evidenti. In primo luogo, gli amarilli hanno un numero maggiore di infiorescenze, il cui numero di solito è compreso tra sei e dodici, mentre nell'ippopotamo il loro numero di solito non supera i sei pezzi. Un'altra caratteristica dell'amarillide è un peduncolo solido incompleto (nel caso dell'ippopotamo, ha una cavità). Queste piante crescono anche in diverse parti del mondo. Il luogo di nascita dell'ippopotamo è l'America centrale e l'Amaryllis è il Sud Africa.

Le principali aspettative dei floricoltori quando coltivano queste piante sono dirette alla loro fioritura. Con un'adeguata assistenza domiciliare, l'ippopotamo fiorirà quasi al 100%. La fonte della fioritura dell'ippopotamo è il suo bulbo, in cui deve essere immagazzinata una quantità sufficiente di sostanze nutritive. Pertanto, mantenere un bulbo di ippopotamo sano è il compito principale che il coltivatore deve affrontare quando si prende cura di una pianta. Un ruolo importante in questo per la fioritura della pianta è giocato dal periodo di riposo. Il suo inizio è segnato dalla fine dell'alimentazione degli ippopotami nella prima decade di agosto. Con l'inizio dei primi giorni di settembre, la pianta cessa di essere annaffiata - questo è necessario per rallentare l'attività vitale del bulbo e restituirgli tutto ciò che in quel momento è stato trasferito e accumulato nelle foglie. Quando le foglie dell'ippopotamo sono completamente secche, il bulbo tende a ingrassare un po '. Le foglie secche vengono rimosse e il bulbo nella pentola viene trasferito al rimessaggio invernale in un luogo fresco (12 ° C), buio e asciutto..

Con l'arrivo della metà dell'inverno, i bulbi dell'ippopotamo vengono portati fuori dal rifugio a piacimento o necessità (leggi di seguito), trapiantati in terreno fresco, ripresi a nutrirsi e ad annaffiare e trasferendo la pianta al suo posto abituale. Il luogo abituale per l'ippopotamo implica la presenza di raggi diretti del sole. Gli ippopotami amano la sua abbondanza. La temperatura dell'aria tipica per la coltivazione dell'ippopotamo è di 25-26 ° C e la sua umidità non gioca un ruolo significativo per la pianta, quindi non necessita di irrorazione. Innaffiare l'ippopotamo è meglio non troppo abbondantemente. A volte si consiglia di farlo attraverso un pallet, in modo da non far bagnare il bulbo della pianta e comunicare rapidamente l'umidità alle sue radici. È meglio inumidire il terreno un paio di volte a settimana e non troppo. Si consiglia di nutrire l'ippopotamo ogni due settimane durante il periodo di crescita e fioritura della pianta. È necessario trapiantare un fiore ogni due o tre anni, qualcuno preferisce i trapianti annuali, ogni opzione ha i suoi sostenitori e avversari: la scelta è tua.

Tra le caratteristiche principali che influenzano la fioritura di una pianta, vale la pena menzionare un vaso angusto, alimentazione regolare, buone condizioni nutrizionali del terreno, completa essiccazione delle foglie prima del periodo di dormienza.
Cominciamo in ordine di priorità. Un vaso stretto influisce sulla fioritura di molte piante ed è una tecnica piuttosto versatile. Se le radici nel vaso sono anguste e non c'è alcuna possibilità per la loro crescita, allo stesso tempo lo sviluppo delle parti aeree della pianta si ferma e l'attenzione si sposta verso la fioritura. Il diametro del vaso per l'ippopotamo dovrebbe essere quattro e cinque centimetri più grande del diametro del suo bulbo.
Una buona concimazione e rinnovamento del terreno nel vaso aiuta a fornire al bulbo i nutrienti che sono importanti per la fioritura dell'ippopotamo..
La questione dell'essiccazione delle foglie è stata parzialmente accennata sopra. Il prerequisito principale per rimuovere le foglie appena essiccate e non succulente è il fatto che il bulbo abbia sprecato risorse per il pascolo delle foglie e in assenza di irrigazione ritirerà tutto ciò che è contenuto in esse e, di conseguenza, reintegrerà l'apporto di nutrienti. Tagliando le foglie succose, priviamo il bulbo della possibilità di "riempire nuovamente i vasi". Questi fattori sono i motivi principali che influenzano la fioritura dell'ippopotamo..

Piantare e trapiantare i bulbi di ippopotamo comporta seppellirli nel substrato di crescita solo un terzo o metà della loro altezza. Il terreno per l'ippopotamo è preparato da terra di zolle, torba e sabbia di fiume.
Hippeastrum si riproduce con metodi vegetativi e sessuali. La riproduzione sessuale prevede la formazione di semi da parte di una pianta, che vengono utilizzati per ottenere nuovi esemplari..
I metodi vegetativi di riproduzione dell'ippopotamo comprendono i bulbi figlia, che, dopo la formazione vicino alla madre, devono essere separati quando raggiungono determinate condizioni e coltivati ​​in modo indipendente.

Fiore di hippeastrum: cura a casa e in campo aperto

Hippeastrum è un fiore prevalentemente brasiliano che attrae con le sue infiorescenze. Ha conquistato il cuore di molti giardinieri e amanti delle piante da appartamento. Le sue lunghe foglie accoppiate, emanate dal bulbo, circondano un peduncolo di 50 centimetri con infiorescenze a ombrello, sorprendendo con una varietà di colori. Esistono diverse centinaia di varietà di piante che differiscono per forma e colore dei petali..

Regole per la cura dell'ippopotamo

Il fiore di hippeastrum può essere coltivato sia in vaso sul davanzale di una finestra che in pieno campo. La cosa principale è che il clima corrisponda alle esigenze della pianta.

Se tenuto al chiuso, non ha bisogno di essere trapiantato spesso: una volta ogni 3 anni è sufficiente. Trapianti frequenti danneggiano il bulbo.

Top condimento e fertilizzanti

Il regime di alimentazione dipende direttamente dalla stagione di crescita del fiore. Dopo la fine del periodo di dormienza, vengono applicati fertilizzanti minerali al terreno, contribuendo alla rapida e corretta formazione delle foglie. Dopo la comparsa della quarta foglia, inizia il periodo di formazione e germogliamento dei portatori di fiori, per il quale sono adatti i fertilizzanti universali, che sono contrassegnati "per piante da fiore" sulla confezione. Quando il bulbo scocca una freccia, è tempo di cambiare l'alimentazione a favore delle formulazioni di potassio e fosforo..

Importante! Le avvertenze sui concentrati confezionati e il dosaggio consigliato non possono essere ignorati, altrimenti la pianta morirà per ustioni chimiche..

Modalità irrigazione

La qualità dell'umidità del suolo dipende anche dal periodo di sviluppo della pianta: sebbene non fiorisca, raramente viene annaffiata in piccole porzioni. La cura dell'ippopotamo inizia dopo un periodo dormiente, quando la pianta ha rilasciato la prima freccia fogliare. In genere, il risveglio si verifica a gennaio..

Importante! Innaffiando l'ippopotamo, è impossibile permettere all'umidità di entrare sul bulbo, altrimenti la pianta morirà. È più sicuro versare acqua nel vassoio su cui si trova la pentola, ma questo metodo è rilevante per le piante adulte, le cui radici sono cresciute fino al fondo della pentola.

Quando il primo peduncolo appare dopo la terza foglia, è necessario annaffiare più abbondantemente, durante l'intera fioritura.

Acqua senza cadere sul bulbo

Ad agosto, quando la pianta ha completato i suoi cicli di fioritura, va in letargo e non necessita più di annaffiature..

Terreno in crescita

Hippeastrum è una pianta bulbosa, per il suo sviluppo sano, è richiesto un terreno nutriente, che non si accartoccia, ha una composizione sciolta. Inoltre, il bulbo richiede acidità: deve essere neutro o alcalino. L'opzione ideale per la coltivazione è una miscela di terriccio pronta per piante bulbose. Contiene tutti i nutrienti necessari, inoltre è abbastanza leggero e sciolto. È impossibile piantare una pianta in terreno argilloso: il bulbo marcirà.

Informazioni aggiuntive. Se il terreno in cui si è deciso di piantare il fiore si appesantisce nel tempo e perde la sua friabilità, sarà possibile aggiungere alla sua composizione dei fiocchi di cocco.

Pentola per ippopotamo

Quando si sceglie una pentola, è importante prestare attenzione alla profondità della padella: deve essere adatta per l'irrigazione sul fondo e il fondo della pentola deve avere un numero sufficiente di fori attraverso i quali l'umidità entrerà nel terreno. Non è consigliabile piantare una pianta in una pentola con un vassoio poco profondo.

Pentola con vassoio

Il vaso stesso non deve essere troppo largo e profondo, altrimenti le radici che si sviluppano dal bulbo non saranno in grado di raggiungere il fondo umido del vaso. La priorità è avere prodotti realizzati con materiali naturali come l'argilla o la ceramica, poiché hanno la capacità di respirare. Se la pianta è già piantata in un contenitore di plastica, il terreno attorno al bulbo deve essere allentato frequentemente, consentendo all'aria di fluire alle radici..

Temperatura e umidità a casa

Per Hippeastrum di qualsiasi tipo, l'assistenza domiciliare non implica indicatori speciali di umidità dell'aria. Sono vicini all'appartamento medio, quindi non è necessario preoccuparsi di spruzzature aggiuntive o di qualsiasi altro tipo di umidificazione. Un ambiente confortevole per gli esseri umani è ottimo per mantenere una pianta.

Come regolare il tempo di fioritura

Spesso ci sono esemplari di hippeastrum che non fioriscono. Ciò non significa che il fiorista abbia avuto un esemplare malato. Hippeastrum non ha varietà non fiorite, gli allevatori non le hanno allevate per amore di una foglia verde, ma per creare una varietà di colori di gemme e petali.

Quando l'ippopotamo cresce in campo aperto, per esso inizia il periodo di svernamento nel suo ambiente naturale. Arriva il raffreddamento, non c'è irrigazione. Il bulbo perde le foglie e si addormenta, guadagnando forza per la prossima stagione. Con l'arrivo della primavera ritornano una temperatura dell'aria confortevole e un'illuminazione sufficiente. La pianta si sveglia, compaiono le prime foglie e il peduncolo.

Importante! La pianta non ha creato le condizioni adeguate per l'ibernazione, motivo per cui l'hippeastrum non fiorisce.

L'assistenza domiciliare Hippeastrum, che non fornisce un cambiamento di temperatura, non è in grado di comprendere la sequenza delle stagioni, e quindi è impossibile prevedere il periodo della sua fioritura, e talvolta persino aspettarlo. Pertanto, in agosto, quando la pianta ha completato il suo ultimo ciclo di fioritura e perde le foglie, il bulbo deve essere posto in un luogo freddo e buio. Un'opzione eccellente sarebbe una scatola chiusa su una loggia non riscaldata. Lì la pianta dovrebbe dormire per due o tre mesi..

Al ritorno al caldo davanzale, il bulbo inizierà a svegliarsi e sicuramente si delizierà con le sue infiorescenze. Questo è tutto ciò che devi sapere sull'ippopotamo e su come prenderti cura della sua fioritura. Con un tale cambiamento di temperatura, la pianta può vivere diversi cicli, fino a quattro. Ciò significa che fiorirà più volte, deliziandosi con il suo grammofono per due settimane per ogni ciclo..

Durante e dopo la fioritura

È necessario ricordare come prendersi cura adeguatamente dell'ippopotamo durante il suo periodo di fioritura, in modo da non abbreviare il tempo di ammirarlo. Dopo il risveglio dal sonno, la pianta si trova in condizioni favorevoli, dove la temperatura dell'aria è prossima ai 22 ° C. Non dovrebbe essere spostato in un luogo più fresco, è importante mantenere la costanza dell'ambiente.

Poiché la temperatura dell'aria all'esterno della finestra è spesso molto più bassa di quella prevalente nella stanza, non vale la pena mettere il fiore risvegliato sul davanzale della finestra, la cui finestra viene aperta per ventilare la stanza, poiché le correnti d'aria fredda rallenteranno i processi di vegetazione, dopodiché potrebbe non essere possibile farlo fiorire..

Intorno al bulbo risvegliato non dovrebbero esserci molte altre piante più grandi che bloccano la luce, altrimenti la freccia inizierà ad allungarsi, spendendo energia per la crescita, il che farà sì che la fioritura sia scarsa e di breve durata.

Attenzione! Ci dovrebbe essere abbastanza luce per l'impianto in modo che non sprechi energia lottando per l'illuminazione..

Dopo circa due settimane i grammofoni erano gradevoli con il loro colore, la fioritura termina. La lampadina è notevolmente ridotta e assottigliata. Se il periodo di sonno è ancora lontano, deve essere alimentato con cura attraverso l'irrigazione di fondo. È in grado di fiorire più volte all'anno, con una quantità sufficiente di nutrienti nel terreno..

Possibili difficoltà a partire

Come molte piante bulbose da interno, l'ippopotamo è suscettibile ai danni dei parassiti.

Danni ai bulbi con funghi rossi ustionati

Malattie

Una pianta può ferire da una elementare mancanza di luce, motivo per cui le sue lunghe foglie elastiche diventano gialle, i nutrienti del bulbo non vengono consumati, il che porta al decadimento dell'intero apparato radicale.

Parassiti

Tra i parassiti pericolosi e popolari ci sono:

  • fungo rosso bruciato;
  • muffa polverosa;
  • scudo.

Se si osserva il regime di irrigazione e la pianta viene mantenuta libera a una distanza sufficiente dai vicini, è possibile evitare di fare conoscenza con eventuali parassiti.

Attenzione! Alle prime manifestazioni di danno al piatto fogliare da parte dei parassiti, una spruzzatura una tantum sufficientemente abbondante con una soluzione alcolica è sufficiente per garantire un trattamento tempestivo del fiore.

Istruzioni per l'allevamento

La riproduzione è possibile in diversi modi, a seconda di quante nuove piante si devono ottenere.

Lampadine

Dopo che l'ippopotamo è fiorito, tutto ciò che devi fare è trapiantare un cipollotto da una pianta adulta. Diventerà un fiore indipendente, potrà sbocciare già a 3 anni di età.

Semi

Non è facile ottenere piante varietali dai semi, poiché la maggior parte dei rappresentanti sono miscele. Per ottenere la varietà desiderata attraverso la germinazione dei semi, è necessario impollinare le gemme con un batuffolo di cotone durante il periodo di fioritura. Quando i semi varietali sono legati, possono fiorire nelle stesse tonalità della pianta madre.

Piantare qualsiasi tipo di ippopotamo sul davanzale della finestra o in giardino è il desiderio di molti coltivatori di fiori. Fiorirà più di una volta a stagione se gli fornisci le cure adeguate. La pianta va in letargo da sola e si sveglia con l'arrivo del caldo. Ombrelli colorati decoreranno sicuramente la tua casa senza richiedere molta attenzione..

Gloxinia: descrizione di specie e varietà, tecnologia agricola di coltivazione

Gloxinia (Sinningia) è un fiore tuberoso da interni, che prende il nome dal famoso botanico e medico di Alsass B.P. Gloxin. Il secondo nome della pianta - Sinningia (Sinningia) - è stato dato in onore del giardiniere che lavorava alla Boston University - V. Sinning, che era impegnato nella selezione di nuove varietà.

Famiglia: Gesneriaceae (Gesneriaceae).

Patria: Brasile. In condizioni naturali, cresce nelle foreste decidue del Centro e Sud America, sulle rocce messicane, brasiliane, peruviane, vicino ai fiumi.

Sono in vendita solo le forme ibride. Al momento dell'acquisto, dovresti prestare attenzione al numero di boccioli di fiori.

Specie e varietà ibride di gloxinia: foto, nome e descrizione

In condizioni naturali crescono fino a 25 specie di fiori di gloxinia, ma solo due di esse sono coltivate dai giardinieri: la bellissima gloxinia e la gloxinia reale.

Le caratteristiche distintive della bella gloxinia sono l'assenza di un fusto pronunciato, nonché ampie foglie di forma ovale situate su piccioli non molto lunghi, dipinte di un colore verde brillante. Sulla loro superficie c'è una pubescenza densa, insignificante, "schemi" in rilievo chiaramente visibili di vene. I fiori della pianta sono tubolari, larghi, diretti verso l'alto. Assomigliano a campane in apparenza.

Sono dipinti nei toni del bianco, blu, rosa, viola, viola, sono doppi e non doppi.

Nella foto sono mostrate varie variazioni di colore di questa specie di gloxinia: guarda e apprezza la loro tenerezza e fascino insuperabili.

I rappresentanti della gloxinia reale, in contrasto con le specie precedenti, hanno steli ispessiti che si innalzano di 10-15 cm Ogni stelo contiene 4-6 paia di foglie, che, come la bella gloxinia, hanno la forma di ampi ovali, una ricca tinta verde e una superficie vellutata.

I fiori delle piante selvatiche assomigliano a campane leggermente cadenti, hanno un colore eccezionalmente viola. Nelle forme ibride allevate da allevatori, i fiori hanno forme e sfumature diverse. La lunghezza massima del peduncolo può essere di circa 20 cm.

I rappresentanti del tipo di fiore gloxinia con il nome reale possono essere visti nelle foto qui sotto:

È dalle piante delle due specie sopra descritte che gli allevatori hanno ottenuto la moderna varietà varietale di questi delicati fiori. Il lavoro sull'allevamento di nuovi ibridi non si ferma oggi..

Oltre agli scienziati, i giardinieri dilettanti stanno anche lavorando alla creazione di forme esclusive di gloxinia. Le varietà ibride sono generalmente classificate come segue:

  1. Per taglia: alto (oltre 30 cm), medio (circa 30 cm), corto (meno di 30 cm).
  2. Per tipo di colore: con un colore monocromatico uniforme, con un colore chintz (i petali sono punteggiati da macchie contrastanti della stessa dimensione), con un colore tigre (i petali nella parte centrale sono ricoperti di punti, hanno una cornice luminosa lungo il bordo).
  3. Dalla trama dei petali: doppio, non doppio (semplice).

Descrizione delle varietà di ibridi di specie gloxinia, i loro nomi e le foto sono presentati alla tua attenzione di seguito: leggi le informazioni fornite e scegli gli esemplari di maggior successo per la tua serra domestica:

Josephine è il nome della cultivar ibrida di gloxinia che è incredibilmente popolare tra i giardinieri dilettanti e professionisti. Il colore della pianta non è doppio. I fiori del grammofono sono grandi, di colore rosso e bianco, con petali leggermente ondulati ai bordi. Il colore della varietà è sempre abbondante: circa 20 gemme incredibilmente belle sbocciano contemporaneamente su un cespuglio.

Yesenia è un ibrido olandese coltivato su vasta scala in molti paesi in tutto il mondo. I cespugli sono di medie e grandi dimensioni, raggiungendo un'altezza di 30 cm o più. Le rosette sono formate da foglie su steli corti. Sopra di loro ci sono i gambi dei fiori.

La descrizione dei fiori di questa varietà di gloxinia è la seguente: nella forma sono simili alle rose, doppie, dipinte nei toni cremisi e cremisi. Quando si aprono completamente, un bordo rosa o bianco diventa visibile lungo il bordo di ogni petalo..

Hollywood è un ibrido di gloxinia, il cui segno distintivo sono i fiori di velluto con i petali più fini. Sono di colore viola con una tonalità scura o chiara. Il collo del fiore tubolare è profondo e, indipendentemente dalla tonalità dei petali, è sempre color limone e punteggiato di punti viola. La pianta di Hollywood fiorisce in modo molto rigoglioso e abbondante. Il colore si erge fiero sopra una rosetta di foglie verde brillante.

Studia le specifiche di questa varietà di gloxinia con l'aiuto di una foto e assicurati del suo alto effetto decorativo.

Kaiser Wilhelm è una varietà di fiori non doppi con una tonalità viola intenso, in cui il nucleo è chiaro, punteggiato di macchie scure e i bordi dei petali sono decorati con una cornice bianca. I peduncoli si innalzano sopra una rosetta di fogliame vellutato, di struttura non molto densa. Quando il bocciolo fiorisce completamente, ha un aspetto ondulato. Se organizzi una cura adeguata per la pianta, delizierà il suo proprietario con una fioritura esuberante.

Come puoi vedere nella foto, la gloxinia di una varietà chiamata Kaiser Wilhelm cambia leggermente il suo colore sotto una luce intensa: il colore viola diventa meno saturo e profondo.

Prince Albert è un ibrido, come il precedente, con fiori semplici non doppi. Ma, nonostante questo, sembrano incredibilmente impressionanti, non è per niente che la pianta ha ricevuto il nome di uno dei rappresentanti della dinastia reale. I fiori sono tubolari, hanno colli profondi e sono dipinti in una densa tonalità viola-nera su tutta la lunghezza. Solo al centro del collo c'è una macchia giallo chiaro punteggiata da macchie viola.

I petali hanno bordi ondulati. I peduncoli si innalzano sopra una rosetta di foglie, il cui diametro è di circa 25 cm.

Dopo aver letto la descrizione della varietà gloxinia Prince Albert, guarda la foto per studiare in dettaglio le specifiche della pianta e il suo colore unico.

Cleopatra è un rappresentante delle varietà ibride, i cui fiori doppi hanno uno spettacolare colore chintz. I loro petali sono ondulati lungo i bordi, di grandi dimensioni, dipinti di bianco, punteggiati molto densamente di piselli - lilla e viola. Il collo ha una tinta leggermente rosa, decorato con una macchia viola-cremisi.

I peduncoli sono corti, le foglie sono grandi. Se la cura di una pianta ornamentale da interno - Gloxinia della varietà Cleopatra - è corretta, allora soddisfa l'occhio con un'abbondante fioritura di bouquet.

Anfisa è una varietà di tigre ibrida. I fiori sono un vero capolavoro del lavoro di riproduzione. Hanno una tinta rosata, ogni petalo ha un bordo di tonalità rosso bacca. Sia i petali che il collo sono abbondantemente punteggiati di macchie di varie dimensioni. I peduncoli sono corti, la rosetta è bassa, ha un volume ridotto.

La varietà di ibridi creati dagli allevatori non si limita a quelli sopra descritti. Tra i nomi popolari delle varietà di gloxinia derivate dalle specie considerate all'inizio ci sono:

Ciliegia invernale

Shagane

Violacea

Blanche de Meroux

Hollywood nera

Scarlatto

E molti altri. Questi ibridi gloxinia deliziano l'occhio dei giardinieri con fiori semplici e doppi di rosso, bianco, varie sfumature di rosa e viola, oltre a combinazioni bicolore.

Crescere e riprodurre gloxinia a casa: piantare semi

Per propagare la gloxinia, puoi usare i seguenti metodi:

  • Semi.
  • Spara sui tuberi.
  • Talee di foglie.
  • Dividere i tuberi.

Piantare un fiore di gloxinia con semi a casa non viene quasi mai effettuato, poiché è abbastanza difficile far crescere un cespuglio da loro. E l'aspetto della pianta può cambiare in modo significativo. Tuttavia, gli allevatori utilizzano questa tecnologia per sviluppare nuove varietà. I semi dovrebbero essere seminati tra novembre e febbraio. Il supporto deve essere preparato come segue:

  • Foglia terra.
  • Torba.
  • Sabbia di fiume.

Tutti i componenti devono essere presi in volumi uguali e combinati. La Gloxinia richiede determinate condizioni quando viene coltivata da seme. Quindi, le scatole di semina dovrebbero essere basse. Dopo aver piantato il seme, devono essere collocati in un luogo dove c'è abbondanza di luce solare. È necessario effettuare un'irrigazione costante del substrato utilizzando acqua calda.

Dopo circa 14 giorni appariranno i primi scatti. Non appena appare il primo paio di foglie su di esse, è necessario immergerle a intervalli di 2 cm l'una dall'altra. Dopo la comparsa della terza coppia di foglie, i germogli devono immergersi a una distanza di 5 cm La terza volta le piantine si tuffano quando sono già abbastanza forti. Allo stesso tempo, viene mantenuta una distanza di 10 cm La glossinia in caso di propagazione del seme in casa, se fornita con la dovuta cura, si diletterà con il colore dopo 7 mesi.

Spesso i tuberi di un fiore sono ricoperti da molti germogli laterali (processi). Sono nuovi esemplari di Gloxinia, che finora hanno un apparato radicale. Sono questi processi che vengono utilizzati ai fini della riproduzione..

La procedura dovrebbe essere eseguita in questo modo: devi lasciare 1-3 germogli (tagliare con cura il resto), lasciarli crescere un po '. Quindi devi tagliarli dal tubero usando un coltello ben affilato, metterli nell'acqua e lasciarli lì fino a quando le radici non appaiono sui germogli. Dopodiché, puoi atterrare nel terreno. Gloxinia ottenuta da germogli laterali di tuberi darà colore nella stagione in corso.

In quale altro modo propagare la gloxinia per far crescere un fiore a casa: piantare foglie

Un altro metodo popolare e produttivo per la propagazione della gloxinia è per talea. È necessario tagliare una foglia giovane dalla pianta che sta fiorendo, catturando parte del taglio (sarà sufficiente 1 cm). Le foglie separate di gloxinia sono piantate in un substrato costituito da torba (1/2 parte) e sabbia di fiume (1 parte). Successivamente, viene realizzato un riparo per il taglio utilizzando un barattolo di vetro..

Una volta al giorno, è necessario aerare la piantina per 15-20 minuti. Piccoli tuberi appariranno sul taglio dopo 17-20 giorni. Quindi puoi trapiantare le piante in piccoli vasi da fiori. Prima di propagare la gloxinia con una foglia a casa, devi considerare: il primo colore apparirà entro un anno.

Se utilizzi il metodo di divisione dei tuberi per la riproduzione, devi prendere esemplari di grandi dimensioni che sono riusciti a crescere bene. Devono essere tagliati con un coltello ben affilato in tanti pezzi quanti sono i rami su di essi, in modo che ci sia un ramo su ogni parte. Tutte le sezioni devono essere trattate con carbone attivo, preventivamente frantumato. Ogni parte di un tubero con un germoglio dovrebbe essere piantata in una piccola pentola riempita con un substrato umido.

L'irrigazione dovrebbe iniziare dopo 2-3 giorni. La pianta inizia a fiorire nello stesso modo in cui la gloxinia viene coltivata da talee di foglie - durante l'anno in corso.

Come trapiantare una pianta d'appartamento gloxinia in una grande pentola

Prima di ripiantare la gloxinia che cresce in casa, è necessario attendere fino alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera (febbraio - marzo). La procedura deve essere eseguita ogni anno, anche prima dell'inizio della stagione di crescita..

Ai fini del trapianto, non è necessario prendere un vaso grande: sarà sufficiente un vaso da fiori basso di volume medio, la cui larghezza non superi i 15 cm. Idealmente, la dimensione del contenitore dovrebbe superare la dimensione del tubero di 2-3 cm. Se trascuri questi consigli, puoi affrontare una situazione in cui il tubero inizia a crescere eccessivamente e la pianta non fiorirà mai..

Prima di tutto, devi rimuovere il tubero dalla pentola, ispezionare attentamente, rimuovere con cura la zolla di terra, tagliare le vecchie radici, i luoghi marci. Taglia le sezioni con carbone tritato.

Allora deve esser lasciato durante mezz'ora in una soluzione acquosa di un fungicida (tra loro - "Maxim", "Fitosporin", "Fundazol") o una soluzione rosa scuro di permanganato di potassio. Ciò contribuirà a evitare lo sviluppo di marciume e altre malattie delle piante..

Quindi dovresti lasciare asciugare il tubero per un giorno..

Come piantare la gloxinia e un'adeguata cura dei fiori dopo la semina

Alla domanda su come piantare correttamente un fiore di gloxinia, la risposta è questa: devi iniziare ponendo il drenaggio sul fondo del vaso (che, a proposito, deve avere dei buchi). Questo strato è progettato per fornire alla pianta protezione dal ristagno di liquidi durante l'irrigazione e creare una barriera contro lo sviluppo del marciume. Per creare un sistema di drenaggio, sono adatti:

  • Ciottoli.
  • Argilla espansa.
  • Frammenti di argilla.

Substrato: miscela di terreno fiorito. Puoi usare un substrato già pronto per piantare violette. Se c'è il desiderio di preparare la miscela di terreno con le tue mani, allora devi connetterti:

  • Un pezzo di terreno in fogli.
  • Due pezzi di terreno erboso.
  • Un pezzo di sabbia di fiume.
  • Due pezzi di torba.
  • Una parte di humus deciduo.

È solo necessario approfondire il tubero di gloxinia nel substrato per 2/3 della lunghezza. La sua parte superiore non deve essere ricoperta di terra, poiché c'è il rischio che goccioline d'acqua cadano sui germogli, che possono provocare il decadimento.

Dopo la semina, i fiori di gloxinia richiedono una certa cura: il tubero deve essere coperto con una pellicola e il vaso deve essere posizionato in un luogo con abbondanza di luce solare. È necessario ventilare la mini serra due volte al giorno, ogni volta per mezz'ora.

Non appena compaiono le prime due foglie, può essere smontato, quindi aggiungere alla pentola tutta la miscela di terra necessaria per coprire completamente il tubero.

Regole di cura per coltivare un fiore di gloxinia in una pentola a casa (con video)

Ogni giardiniere, avendo acquisito la gloxinia, è interessato a come prendersene cura a casa. La prima cosa a cui prestare attenzione è la natura dell'illuminazione. La pianta appartiene alla categoria dei rappresentanti della flora amanti della luce, quindi è estremamente importante posizionare vasi di fiori in luoghi in cui c'è abbondanza di luce. Ma insegna che non stiamo parlando di luce solare diretta: sarà fatale per il tuo "animale domestico verde".

L'illuminazione dovrebbe essere a lungo termine, luminosa ma diffusa. Se hai intenzione di mettere un vaso di fiori sul davanzale di una finestra in una stanza esposta a sud, è meglio farlo in primavera, quando i raggi del sole sono ancora abbastanza morbidi.

In estate, le finestre orientali saranno ideali per la gloxinia. Se non è possibile fornire al fiore un tale "luogo di residenza", le finestre meridionali dovrebbero essere leggermente ombreggiate.

Regola # 1 - posizione: luce, ma non sole diretto.

La cura adeguata della gloxinia coltivata in una pentola a casa è impossibile senza organizzare un regime di temperatura confortevole per la pianta. Gli sbalzi di temperatura sono fatali per lui. Mentre il tubero sta germogliando, è necessario mantenere +25 gradi all'interno, dopo che si è verificato il radicamento, la temperatura diurna può essere ridotta a +22 gradi e la temperatura notturna - a +18 gradi.

Se il termometro scende al di sotto di questo segno, lo sviluppo dell '"animale domestico" verde della serra rallenterà. Regola # 2 - Temperatura: calda.

Durante la crescita intensiva, così come la fioritura, la gloxinia necessita di un'aria sufficientemente umidificata. Se questa condizione viene trascurata, la pianta inizierà a svilupparsi più lentamente, le foglie si arricciano gradualmente e le gemme si sbriciolano senza fiorire. La coltivazione di fiori di gloxinia a casa si basa sul mantenimento del livello di umidità dell'aria richiesto dallo stesso fiorista. A tale scopo, è necessario mettere vasi da fiori con piante su pallet ricoperti da uno strato umido di argilla espansa o muschio. Puoi spruzzare l'acqua interna usando un flacone spray. Solo in questo caso, dovresti agire con estrema attenzione e spruzzare il liquido lontano dai fiori..

Importante! Non bagnare le foglie! Se le goccioline d'acqua cadono sulla loro superficie vellutata, la pianta diventerà chiazzata e perderà il suo aspetto decorativo. Regola n. 3 - Umidità: fornire un'umidità elevata artificialmente.

Per informazioni su quale tipo di cura richiede la gloxinia a casa, guarda il video:

Annaffiare e nutrire la gloxinia durante la propagazione per talea e semi

Prendersi cura di un fiore di gloxinia coltivato in casa include anche l'irrigazione. Durante la stagione di crescita, il terreno dovrebbe essere inumidito molto abbondantemente. Per fare questo, usa acqua stabilizzata, la cui temperatura è di 3 gradi superiore alla temperatura ambiente. Il liquido deve essere versato lungo il bordo del vaso di fiori o direttamente nel pallet. Dovresti stare molto attento con l'ultima opzione: se l'acqua si accumula nella padella in grande quantità, il fiore può marcire.

Per la stagione estiva, l'irrigazione ottimale è da 2 a 3 volte a settimana. Il terreno dovrebbe asciugarsi tra due annaffiature. Se viene stabilito un tempo nuvoloso lungo, l'irrigazione deve essere ridotta a 1-2 volte in 7 giorni.

Secondo la corretta tecnica di coltivazione, non appena il cespuglio appassisce, è necessario annaffiarlo anche meno spesso. In inverno, non è praticamente necessario annaffiare la gloxinia, è importante assicurarsi che il terreno non si asciughi.

Regola numero 4 - irrigazione: mantenere il substrato leggermente umido. Ammorbidisci l'acqua.

Qualsiasi miscela "Per piante da interno in fiore", che può essere acquistata in negozi specializzati, è adatta per l'alimentazione. È necessario concimare la gloxinia una volta alla settimana o 10 giorni, ma c'è una sfumatura importante: la dose indicata dal produttore della miscela sulla confezione dovrebbe essere dimezzata. Quando il fiore si trova in uno stato di dormienza invernale, la fertilizzazione non è necessaria per i suoi tuberi..

Regola numero 5 - alimentazione: per continuare la coltivazione, nutrire ogni settimana, ad eccezione del periodo di dormienza.

Come puoi impollinare la gloxinia a casa

Puoi acquistare i semi di gloxinia presso il tuo negozio specializzato locale. Ma i giardinieri si trovano spesso di fronte a una situazione in cui dal seme crescono fiori completamente diversi, non quelli il cui nome e immagine sono sulla confezione. Per evitare questa delusione, puoi preparare tu stesso i semi della pianta per la semina. Pertanto, la domanda su come impollinare la gloxinia si attualizza..

Questi colori sono caratterizzati da impollinazione incrociata o autoimpollinazione. Nel primo caso, il polline delle antere di una pianta viene trasferito agli stimmi dei pistilli di un'altra e nel secondo il polline cade sul pistillo all'interno dello stesso fiore.

Per evitare l'autoimpollinazione è necessario attendere l'apertura del bocciolo, sul pistillo di cui si prevede di applicare il polline. Dopodiché, usando le pinzette, devi rimuovere gli stami da esso.

Procurati una spazzola pulita prima di impollinare la gloxinia coltivata in casa. Con il suo aiuto, è necessario raccogliere il polline maturo su un fiore e trasferirlo su un altro. Devi essere estremamente attento e assicurarti che il polline si attacchi allo stigma sul pistillo..

Se avviene la fecondazione, apparirà una scatola di semi sul peduncolo. Ci vorranno dalle 6 alle 8 settimane per maturare. Quando compaiono delle crepe, deve essere tagliato per evitare che il seme si disperda. Non appena si è scoperto che la scatola di gloxinia è stata tagliata, deve essere lasciata in un luogo buio (meglio - capovolta in un bicchiere in modo che i semi possano fuoriuscire) per 4 giorni prima della maturazione finale. I semi maturi sono marroni, possono essere seminati in un substrato pre-preparato.

Come inviare la gloxinia al riposo invernale

Il periodo di fioritura termina in agosto - ottobre. Dopodiché, è necessario inviare la gloxinia al riposo invernale. Prima di fare ciò, la frequenza di irrigazione dovrebbe essere dimezzata. Se la pianta è riluttante a prepararsi per il sonno invernale e continua a fiorire per tutto novembre, non dovresti interferire.

Ma vale la pena annaffiarlo tutto meno spesso che nel periodo primaverile-estivo: questo assicurerà la necessaria morte della parte a terra del fiore. In questo momento, il fiore può essere nutrito al massimo una volta. Si consiglia di utilizzare un agente di potassio come fertilizzante (monofosfato di potassio, ad esempio).

Non appena compaiono giallo e appassimento sulle foglie, l'irrigazione deve essere interrotta del tutto. Strappare immediatamente il fogliame è categoricamente controindicato, altrimenti i nutrienti da esso non avranno il tempo di passare nel tubero, e questo è estremamente importante per l'ulteriore crescita e sviluppo della pianta.

Come potare la gloxinia per l'inverno e raccogliere i tuberi da tenere in casa

Alla domanda su come tagliare correttamente la gloxinia per l'inverno, i giardinieri esperti rispondono che la parte a terra deve essere rimossa, lasciando solo un piccolo tronco, la cui lunghezza non deve superare 1-2 cm.

Esistono due opzioni per salvare i tuberi di gloxinia in inverno:

  • Lascia in un vaso di fiori senza scavare.
  • Scavali.

Nel primo caso, i tuberi dovrebbero essere conservati nel vaso in cui è cresciuto il cespuglio. Il vaso deve essere coperto con un pallet sopra, messo in un sacchetto di polietilene, rimboccando i bordi senza legare. La pentola preparata in questo modo deve essere rimossa in un luogo buio. È importante sapere come conservare i tuberi di gloxinia in inverno a casa: aprire regolarmente il vaso di fiori e controllare se il substrato è asciutto (se necessario, inumidirlo), se sono comparsi germogli (in tal caso, rimuoverli).

Il secondo metodo è considerato più affidabile e vantaggioso. Il tubero deve essere rimosso dal substrato in cui è cresciuto, posto in un sacchetto di cellophane riempito di segatura o una miscela di substrato e vermiculite (1: 1), su cui è presente un dispositivo di fissaggio.

Prima di rimuovere la gloxinia tubero per la conservazione per l'inverno, chiudere bene il sacchetto e attaccare un foglio con le informazioni necessarie su di esso: il nome della varietà, il periodo di risveglio previsto (la pianta ha spesso bisogno di 4-5 mesi per dormire). Successivamente, il pacchetto deve essere messo in una scatola e inviato alla camera del frigorifero. È necessario che gli indicatori di temperatura non scendano al di sotto di +10 gradi. Due volte al mese, è necessario controllare le condizioni dei tuberi.

Alcune varietà moderne non dovrebbero continuare a essere coltivate dopo la fioritura, poiché i tuberi sono troppo piccoli e molto spesso muoiono in inverno..

Trattamento della gloxinia, le cui foglie sono danneggiate da malattie o parassiti

Come altre piante da appartamento, la gloxinia è suscettibile alle malattie e agli attacchi di parassiti. La ragione di ciò sono gli errori del giardiniere quando creano le condizioni per la crescita di un fiore e le deviazioni dalle regole di cura discusse sopra..

Il fiore più spesso soffre di marciume grigio. Un sintomo di questa malattia della gloxinia sono le macchie marroni sulle foglie. Per eliminare il problema, è necessario prima eseguire una rimozione delicata e attenta di tutti gli elementi danneggiati. Se le foglie di gloxinia sono danneggiate da questa malattia, il trattamento deve essere effettuato immediatamente: si consiglia di trattare la pianta con fungicidi.

Il marciume radicale è una malattia comune del sistema radicale. I tuberi acquisiscono un colore marrone scuro, quindi si verifica il gambo che marcisce sul fondo e, di conseguenza, la gloxinia alla fine muore. La ragione della comparsa del marciume risiede nel costante ristagno del suolo o nell'uso di acqua fredda per l'irrigazione.

Per il trattamento di questa malattia gloxinia e malattie come la gamba nera, l'oidio, la peronospora, è necessario utilizzare "Fundazol" e per la prevenzione - "Fitosporin". I farmaci devono essere utilizzati secondo le istruzioni sulla confezione..

I parassiti si depositano spesso sul fiore: