Gelsomino indoor: tipi e cura

Il gelsomino è una pianta da fiore appartenente alla famiglia degli ulivi. Questa cultura si trova nei tropici e subtropicali dell'Africa, dell'Australia e dell'Asia.

Descrizione

Le specie di questa pianta possono essere sempreverdi, arbusti decidui o viti. Le foglie sono semplici, trifogliate o spaiate. I fiori sono a forma di stella, con una corolla bianca, gialla, rosa, sono solitari o raccolti in infiorescenze. Si trovano nella parte superiore o laterale della pianta. Il gelsomino viene spesso confuso con il chubushnik a causa del profumo simile dei fiori. Ma il giardino chubushnik è un arbusto appartenente alla famiglia Hortensiev.

Tipi di gelsomino per la casa

Ci sono più di 300 specie nel genere del gelsomino. In condizioni indoor, puoi coltivarne solo pochi.

VisualizzaDescrizionePeriodo di fioritura
MultifioreArbusto debolmente ramificato di circa 2 M. Le foglie sono di colore verde scuro, a punta ovale, hanno un bordo ondulato. Nella parte superiore di ogni stelo c'è un'infiorescenza di un gran numero di fiori. I boccioli sono rosa, bianchi quando aperti. Odore forte.Febbraio - agosto
Fiore grandeVite arbustiva sempreverde con germogli nudi. Cresce fino a 10 m Le foglie sono situate in modo opposto. L'infiorescenza a ombrello si trova nella parte superiore dello stelo, include 10 o più fiori bianchi di un aroma favoloso (usati per preparare il tè).Giugno - ottobre
BissaArbusto sempreverde (cresce fino a 2 m). Le foglie lanceolate verde scuro raggiungono i 5 cm e si trovano una di fronte all'altra. Nella parte superiore delle riprese ci sono infiorescenze con fiori rosa, dalle tonalità chiare a quelle scure, piuttosto grandi. Ha un aroma ricco.Maggio
Sambac (indiano, arabo o arabo)Senza pretese. Liana lunga, può raggiungere i 6 m Con tralci sottili e grandi foglie ovoidali e fiori bianchi che ricordano la camelia o le rose semi-doppie.Marzo - ottobre
HoloflowerArbusto deciduo debolmente ramificato con lunghi rami e piccole foglie verdi, trifogliate. I fiori sono piuttosto grandi, con una ricca sfumatura gialla. Si trovano singolarmente lungo l'intera lunghezza dei germogli.Gennaio - aprile
PrimulaUna vite a crescita rapida, i cui tralci sottili hanno bisogno di sostegno. Fiori semidoppi di colore giallo. Inodore.Maggio giugno
MalagascarVite da interno con foglie ovali verde scuro (10 cm). I fiori sono asterischi bianchi, raccolti in infiorescenze. Disponibile anche nei toni del panna, giallo e viola. Ha un aroma gradevole. Il succo secreto da questa vite è velenoso e può irritare la pelle..Giugno agosto. Ma con una buona cura, illuminazione aggiuntiva e la corretta temperatura del contenuto, può fiorire in inverno.

Assistenza domiciliare per gelsomino indoor

La pianta tropicale è pignola. Questo arbusto, che non tollera gli sbalzi di temperatura e il freddo, può crescere solo in casa, non può sopravvivere all'aria aperta alle nostre latitudini. La cura del gelsomino deve essere molto attenta.

Temperatura

Per il gelsomino indoor al momento della fioritura (primavera ed estate), la temperatura media è confortevole - da + 21... + 26 ° C. Un improvviso scatto di freddo può essere dannoso e, a + 15 ° C, il gelsomino non solo interrompe lo sviluppo, ma potrebbe persino morire.

Nella stagione invernale, quando la pianta è a riposo, si consiglia di porla in un locale più freddo ad una temperatura da + 11 ° C a + 13 ° C, altrimenti non avverrà la fioritura. Per spingere il gelsomino a questo, fioristi esperti consigliano di applicare uno shock termico mettendolo in condizioni più fresche con elevata umidità per un po '. Come risultato di una tale scossa, l'arbusto fiorisce abbastanza presto. Diverse reazioni allo svernamento sono dovute alle specie di gelsomino. Il sambac è considerato una varietà termofila..

Nella fase di tregua dalla fioritura, + 18 ° C sono sufficienti per la pianta. L'atteggiamento della vite verso le correnti d'aria è estremamente negativo. Aerare una stanza con un fiore dovrebbe essere fatto con molta attenzione..

Requisiti di illuminazione

Jasmine non tollera le ombre e l'illuminazione artificiale. Preferisce una quantità sufficiente di luce solare diffusa, ma non tollera la luce diretta. Ecco perché si consiglia di posizionare il fiore sui davanzali delle finestre da ovest e da est..

Sul lato nord, la pianta non fiorirà a causa dell'evidente deficit del sole, e sul davanzale meridionale dovrà essere costantemente allontanata dalla finestra o ombreggiata dalla luce.

Irrigazione

La frequenza di irrigazione deve corrispondere alla temperatura ambiente. Durante i mesi più caldi la pianta va annaffiata ogni tre giorni. È chiaro che è giunto il momento, è possibile sul terreno che si è prosciugato di un centimetro e mezzo. Dovrebbe essere sempre leggermente idratato, senza seccare o umidità in eccesso.

Con l'inizio della stagione fredda, gli intervalli tra le annaffiature devono essere aumentati a 6 giorni, è necessario irrigare solo dopo che lo strato intermedio del terreno si è asciugato. L'acqua stagnante acidificata con aceto di mele in un rapporto di 1 cucchiaino aiuterà a mantenere la qualità del terreno. per litro contenitore. Viene utilizzato ogni tre annaffiature.

Umidità dell'aria

La sfida principale nella coltivazione del gelsomino è mantenere i livelli di umidità adeguati nell'ambiente. I fiori capricciosi non tollerano l'aria troppo secca: in tali condizioni, sono suscettibili a malattie e attacchi di parassiti, a causa dei quali cessano di fiorire e possono morire nel tempo.

In primavera e in estate, l'arbusto viene solitamente spruzzato a giorni alterni con acqua addolcita, nei giorni caldi - due volte al giorno. Nella stagione invernale, quando l'aria è secca dal riscaldamento ea temperature elevate, viene spruzzata ogni tre giorni. I metodi di supporto sono:

  • utilizzando un umidificatore;
  • installazione di un supporto con muschio o pietre bagnate sotto il vaso di fiori;
  • dispiegare un panno umido su una batteria di riscaldamento;
  • posizionare piatti pieni d'acqua vicino al vaso di fiori.

Fertilizzante

Il gelsomino ha bisogno di mantenere condizioni ottimali del suolo. Va sciolto, sgocciolato, leggermente acidificato. Di solito, per la semina viene utilizzata una miscela speciale per rose o begonie. In altri tipi di terreno, aggiungi un terzo del substrato per le azalee. Tutte le miscele di terreno già pronte contengono già i fertilizzanti e gli oligoelementi necessari.

Per creare condizioni di crescita ideali e una fioritura generosa da aprile ad agosto (e sambac - fino alla fine della fioritura), il gelsomino viene nutrito con fertilizzanti liquidi universali progettati per piante da fiore. Si consiglia di utilizzare alternativamente nutrienti minerali e organici. E il fogliame, che assorbe perfettamente gli oligoelementi, l'irrorazione fogliare è molto utile.

Trasferimento

Dopo l'acquisto e l'adattamento all'ambiente domestico, il fiore viene trapiantato in un vaso più grande. Nei primi anni, il trapianto viene eseguito ogni anno e successivamente - dopo due o tre anni. Un nuovo piatto viene preso qualche centimetro in più.

Durante il trapianto, è di fondamentale importanza maneggiare con cura il sistema radicale, che non dovrebbe soffrire di rigidità. In questo caso, le radici vengono accuratamente raddrizzate. Un fattore importante è un buon drenaggio del vaso, altrimenti l'umidità in eccesso provocherà la decomposizione del sistema radicale.

Potatura

La formazione della corona ha un effetto positivo sullo sviluppo delle piante. Un momento favorevole per la potatura è la fine del periodo di riposo (febbraio - marzo). La potatura aiuta a migliorare la crescita e il tempo di fioritura.

È importante prendersi cura della completa eliminazione di germogli secchi e danneggiati, foglie e fiori stabilizzati. I tiri dovrebbero essere ridotti di un terzo, nel caso dei pazienti - della metà, di conseguenza, appariranno nuovi rami giovani.

Riproduzione

Il gelsomino da interno si propaga in due modi: per talea e stratificazione, i semi non funzioneranno.

  1. La prima tecnica è considerata piuttosto meticolosa e complessa. Viene eseguito al termine del taglio. I germogli rimossi vengono posti in acqua, dove mettono radici per un mese, quindi vengono piantati nel terreno. Per forzare il radicamento delle talee, le sezioni oblique vengono mantenute in uno stimolatore della crescita.
  2. Il metodo di riproduzione per stratificazione è molto più semplice, viene utilizzato in primavera e in estate, principalmente per le varietà rampicanti. In questo caso, il ramo viene lasciato cadere in un contenitore aggiuntivo con terreno e al suo interno viene mantenuto il livello di umidità richiesto. Dopo la formazione delle radici (di solito in autunno), il processo giovane viene accuratamente separato da quello principale e piantato nel proprio vaso di fiori..

Malattie e parassiti del fiore

Il gelsomino indoor può essere attaccato da:

  • afidi;
  • segno di spunta;
  • punteruolo.

Questi insetti si nutrono della linfa delle piante. Di conseguenza, l'arbusto si ammala, smette di fiorire, lascia cadere le foglie e può uccidere se la causa dell'avvizzimento non viene trovata in modo tempestivo e non viene eliminata. Per prevenire la morte, il fiore viene sistematicamente esaminato.

Gli afidi sono facili da individuare: nidificano sui germogli superiori. Le zecche sono identificate dalla ragnatela sul lato inferiore della foglia. Il tonchio vive nel terreno e le larve consumano la linfa delle piante. Il controllo dei parassiti consiste nell'applicazione di speciali insetticidi secondo le istruzioni allegate..

Il signor residente estivo avverte: difficoltà nella coltivazione del gelsomino

Il mancato rispetto delle regole per la coltivazione del gelsomino può causare complicazioni durante la sua crescita e fioritura. Dopo aver analizzato i cambiamenti avvenuti nelle condizioni di conservazione di un fiore, puoi trovare le cause del suo malessere ed eliminarle.

  • Il fogliame giallo e rugoso indica aria secca nella stanza e umidità insufficiente..
  • La caduta delle foglie sulla pianta può iniziare a causa della saturazione dell'umidità. La salute delle foglie dipende direttamente dalle condizioni delle radici, che non possono tollerare l'acqua in eccesso e iniziano a marcire.
  • La luce insufficiente influisce negativamente anche sulla crescita delle piante. Inizia ad allungarsi verso l'alto, deformarsi, perdere le foglie.

La mancanza di fioritura indica le seguenti carenze nel contenuto:

  • inosservanza dell'umidità richiesta;
  • cadute di temperatura;
  • mancanza di nutrienti;
  • mancanza di illuminazione;
  • attacchi di parassiti.

Il gelsomino da interno è diventato molto popolare non solo per il suo effetto decorativo, ma anche per il suo meraviglioso aroma. I suoi fiori sono usati nella medicina popolare, nell'aromaterapia e nella profumeria. Il tè profumato è fatto da loro. Avendo appreso correttamente i consigli e seguendoli, puoi ottenere la fioritura di questo meraviglioso fiore a casa.

Gelsomino: una bellissima pianta d'appartamento con fiori profumati

Home »Gelsomino: una bellissima pianta d'appartamento con fiori profumati

Il gelsomino è un fiore incredibile. Dovrebbe essere chiaro che le piante da interno di questo tipo sono diverse da quelle che crescono all'aperto. Questa pianta è pignola, ma compensa questo con i suoi fiori profumati, che diventeranno una magnifica decorazione del soggiorno o dell'ufficio..

Vale la pena dedicare un po 'di tempo a prendersi cura adeguatamente di questa pianta e il fioraio sarà ricompensato con un'incredibile fioritura di gelsomino indoor..

Descrizione

Il gelsomino (lat. Jasmínum) è un arbusto che appartiene al genere Olive. Può essere sia riccio che verticale. La terra natale della pianta è la regione subtropicale del sud-est asiatico e dell'Europa, così come il Caucaso e la Crimea. Il gelsomino bianco è riconosciuto come il fiore di stato del Pakistan e il gelsomino sambac è l'emblema delle Filippine e dell'Indonesia, dove è considerato il principale fiore cerimoniale del matrimonio.

Ma il fiore era amato non solo per i suoi bellissimi fiori. Le sue foglie hanno un'impeccabile forma oblungo-ovale con punte leggermente appuntite e poggiano su brevi tagli a coppie. I fiori di gelsomino stessi sono ordinari, ma allo stesso tempo nobili, divisi in 6 petali. Le infiorescenze possono essere tubolari, ordinarie o doppie.

La maggior parte delle piante si trovano principalmente nei colori bianco come la neve o crema. Anche se spesso puoi trovare specie con gemme rosa e giallastre.

Il periodo di fioritura del gelsomino indoor è di circa 20 giorni in quasi tutte le specie. Vale la pena notare la straordinaria capacità dei petali delle piante di cambiare colore e acquisire un colore rossastro negli ultimi giorni di fioritura.

Come ottenere la fioritura

Per ottenere una fioritura bella e profumata di una pianta d'appartamento, è necessario seguire una serie di regole..

La prima regola riguarda la cura della pianta in inverno. Durante questo periodo, il fiore viene trasferito in una stanza con una temperatura di + 10... + 15 gradi, mentre dalla primavera all'autunno la temperatura viene aumentata a + 18... + 24 gradi.

Se lasci la pianta in una stanza molto calda in inverno, cioè trascuri il regime di temperatura, ciò non influirà sul suo sviluppo. Ma la pianta non fiorirà allo stesso tempo. Inoltre, un prerequisito per la cura di una pianta è l'aerazione frequente della stanza in cui si trova il fiore, soprattutto in inverno..

Tipi e varietà

La diversità delle specie di questo fiore è piuttosto grande. In totale si possono contare più di 190 specie. I giardinieri, molto spesso, scelgono due o più tipi di gelsomino per la coltivazione indoor. È meglio selezionare quelli di loro che hanno differenze nella fioritura, ma hanno una struttura simile di cespugli.

Gelsomino grandiflorum (Jasminum grandiflorum)

È anche chiamato farmaceutico. Sembra una vite sempreverde ricoperta di piccole foglie. Il periodo di fioritura inizia in primavera e termina in autunno. Fiori: grandi, bianchi, con un aroma pronunciato.

Gelsomino multiflorous (Jasminum polyanthum)

Durante la fioritura, la pianta è ricoperta da un gran numero di fiori con un odore abbastanza forte. Dopo la piena fioritura, i boccioli rosa diventano assolutamente bianchi come la neve.

Gelsomino (Jasminum nudiflorum)

La particolarità di questa specie sono i fiori giallo brillante che ricoprono la pianta, a partire da dicembre e terminano ad aprile..

Jasminum sambac

La pianta piace con grandi fiori di spugna di colore bianco come la neve, che acquisiscono gradualmente un colore rossastro. Tuttavia, questa bellezza svanisce rapidamente. A volte i fiori profumati possono durare meno di un giorno sulla pianta..

Jasmine primulinum (Jasminum primulinum) o Japanese Jasmine (Japanese Jasmine)

Differisce in grandi fiori gialli con una completa mancanza di aroma. Inoltre, la pianta ha fiori di una forma insolita. Qualcosa che assomigliano a una primula. Periodo di fioritura - stagione primavera-estate.

Jasmine Stephanotis fioritura (Stephanotis floribunda)

Questa specie è anche chiamata gelsomino del Madagascar. La pianta sembra una liana rampicante. Molto spesso puoi trovare questo tipo di pianta in case e appartamenti. Ma dovresti stare molto attento, poiché il suo succo è molto pungente. Provoca grave irritazione in caso di contatto con la pelle o gli occhi..

Come prendersi cura

Nonostante quanto sopra, prendersi cura del gelsomino indoor non è così problematico. Hai solo bisogno di aderire alle regole di base.

Selezione del suolo

Il terreno ideale è una miscela che comprende:

  • sabbia - 1 parte;
  • foglia di terra - 2 parti;
  • terra di conifere -2 parti;
  • torba - 2 parti.

La condizione principale è un ambiente del suolo neutro o leggermente acido.

Tuttavia, il gelsomino è abbastanza buono in coltura idroponica senza suolo. Questa opzione si è dimostrata molto utile per mantenere il gelsomino in casa..

Posizione e illuminazione

Perché una pianta d'appartamento si senta a proprio agio, ha bisogno di molta luce solare diffusa. È molto importante che il fiore sia protetto dalla luce solare diretta, che distruggerà la pianta..

Un davanzale a sud potrebbe essere un buon posto. Tuttavia, in questo caso, per diffondere la luce, è necessario utilizzare una pellicola o un panno trasparente..

Il posto più inappropriato per far crescere un fiore è sul lato nord della casa. In tali condizioni, la pianta crescerà molto lentamente e, molto probabilmente, non fiorirà..

Il gelsomino è ottimo per la parte occidentale o orientale dell'edificio. Il vaso con la pianta può essere posizionato anche all'esterno e creare condizioni di luce diffusa nei mesi estivi.

Va tenuto presente che quando si trasferisce un fiore da un luogo più scuro a uno più luminoso, è necessario creare le condizioni per l'adattamento graduale del gelsomino al cambiamento dell'illuminazione. In caso contrario, potresti notare ustioni sulla pianta..

Temperatura, umidità, irrigazione

Come accennato in precedenza, in inverno il gelsomino ha bisogno di una temperatura non superiore a + 10... + 15 gradi Celsius, e in estate + 18... + 24 ° С. Solo l'acqua stabilizzata è adatta per annaffiare le piante, la cui temperatura dovrebbe essere di diversi gradi superiore alla temperatura della stanza in cui si trova il fiore. Il segnale per annaffiare il gelsomino è il terreno asciutto in una pentola. Fai attenzione a non lasciare asciugare il terreno sotto lo strato superiore.

In inverno, l'abbondanza di irrigazione diminuisce. Tuttavia, il terreno non dovrebbe asciugarsi più della metà..

Il gelsomino indoor ama l'aria umida. Deve essere spruzzato con la stessa acqua dell'irrigazione. Il gelsomino idratante da una bottiglia spray in inverno non è consentito.

Al momento della fioritura, un vaso con una pianta viene posto in ciottoli abbondantemente inumiditi o argilla espansa.

Fertilizzanti e alimentazione

Il gelsomino viene trattato alternativamente con fertilizzanti organici e minerali da maggio a settembre. Tale elaborazione viene eseguita due volte al mese. In autunno, la frequenza di questa procedura è ridotta a una volta. In inverno, l'alimentazione non viene affatto effettuata.

Trasferimento

I cespugli primari vengono trapiantati una volta all'anno. Le piante adulte vengono trapiantate ogni tre anni..

Il diametro del nuovo vaso può essere aumentato di non più di 2-3 centimetri. Se non rispetti questa regola, il terreno può acidificarsi e, di conseguenza, il gelsomino morirà semplicemente..

Potatura

I coltivatori di fiori potano il gelsomino in inverno, prima che la pianta inizi a crescere attivamente. I gambi lunghi vengono tagliati a circa un terzo della loro lunghezza. I rami secchi sottosviluppati vengono tagliati dal centro, altrimenti interferiranno con la normale crescita del gelsomino.

Ricorda che la condizione principale per la crescita e lo sviluppo di una pianta è proprio la sua corretta potatura..

Si consiglia inoltre di legare a un supporto gli steli di una pianta adulta. Puoi fotografare un fiore su una superficie verticale.

Cura invernale

È importante ricordare che il gelsomino ha bisogno di cure speciali in inverno. Ciò garantirà una buona crescita e fioritura. Dopo l'inizio del freddo, la pianta viene preparata per l'inverno. Per fare questo, viene trasferito in una stanza luminosa. Allo stesso tempo, la temperatura nella stanza non può superare + 12... + 16 gradi.

Metodi di riproduzione

Per ottenere la prole di gelsomino indoor, vengono utilizzati due metodi..

Talee

Per le talee in primavera vengono scelti gli steli maturi, mentre in estate vale la pena dare la preferenza ai germogli verdi. La riproduzione richiede germogli che crescono alle estremità degli steli e hanno tre internodi.

I seguenti tipi di terriccio vengono utilizzati per piantare talee:

  1. Terra e sabbia in parti uguali.
  2. Uno strato di torba e sabbia di fiume in parti uguali.

Affinché le talee attecchiscano, il fondo della pentola deve essere riscaldato. Con la procedura corretta, le talee mettono radici in circa 5-6 settimane. Successivamente, la pianta radicata viene trapiantata in piccoli contenitori o vasi..

Per le talee che hanno già messo radici, è adatto un terreno costituito da un rapporto di torba, sabbia, tappeto erboso e terreno deciduo in un rapporto di 1: 1: 3: 2. Dopo che le radici di gelsomino circondano completamente il vaso, le talee vengono trasferite trasferendole in una pentola del diametro di 11 cm.

Stratificazione dell'aria

Per propagare un fiore in questo modo, è necessario posizionare un piccolo contenitore pieno di terra accanto alla pianta madre. Viene praticata una piccola incisione sullo stelo inferiore di un gelsomino adulto. È importante eseguire la procedura con un coltello sterile. Successivamente, il punto dell'incisione deve essere premuto a terra e fissato con una forcina in una piccola pentola. Sarà possibile separare definitivamente gli strati dalla pianta madre dopo che avrà dato i primi giovani germogli.

Possibili problemi

Se l'aria in una stanza con il gelsomino non è abbastanza umida o l'irrigazione viene eseguita con acqua inadeguata, le foglie di gelsomino possono arricciarsi, seccarsi e cadere.

Lo stesso problema si verifica se il fiore è esposto alla luce solare diretta. Per risolvere questo problema, il cespuglio viene semplicemente riorganizzato in un luogo più buio. Il fogliame deve essere regolarmente inumidito con uno spruzzatore (questo metodo non è applicabile durante la fioritura).

Se l'acqua per il gelsomino non viene preparata correttamente, i germogli inizieranno ad asciugarsi..

Malattie e parassiti

Jasmine, come gli altri residenti del davanzale di casa, è suscettibile ai parassiti che possono minacciare la sua vita..

I parassiti più comuni sono gli acari, le cocciniglie, gli afidi, le cocciniglie e le mosche bianche. Se gli insetti si trovano su un fiore, i coltivatori devono iniziare a combattere con loro, vale a dire: rimuovere i germogli danneggiati e trattare le aree intatte con acqua saponosa.

Se i semplici metodi di protezione delle piante non aiutano, il giardiniere dovrà usare l'artiglieria pesante, più precisamente, gli insetticidi.

Proprietà medicinali e controindicazioni

Il gelsomino è una pianta molto sana. Le sue foglie sono utili per fermare l'allattamento, oltre che antipiretiche.

Anche gli impacchi caldi sono fatti da una pianta d'appartamento. Sono ottimi per il trattamento delle ulcere cutanee..

La radice non trattata di questo miracolo indoor può anche essere utilizzata come antidolorifico per alleviare la frattura di un paziente e l'emicrania. Questo rimedio aiuterà a far fronte all'insonnia..

È importante capire che i prodotti a base di gelsomino possono essere utilizzati solo dopo aver consultato uno specialista..

Durante il periodo di fioritura, il gelsomino deve essere portato fuori dalla camera da letto di notte, poiché l'odore di un fiore può portare a forti mal di testa e nausea..

Avendo fornito un meraviglioso fiore da interni con la dovuta cura, il fioraio ne godrà per molti anni la sua bellezza e grazia..

Gelsomino al coperto

Viti da interno: i gelsomini sono spesso usati per decorare appartamenti e case. Queste sono piante sempreverdi e abbondantemente fiorite che affascinano con i loro fiori profumati e la semplice nobiltà. Il vero gelsomino non può vantare una grande resistenza, quindi in Russia viene coltivato esclusivamente come pianta d'appartamento o pianta da serra..

Gelsomino fatto in casa e le sue varietà

Il genere del gelsomino ha oltre trecento specie comuni nei tropici e nelle regioni subtropicali. Una piccola parte di essi viene utilizzata nella coltivazione indoor. I gelsomini veri o veri sono membri della famiglia Olive. L'altezza varia notevolmente a seconda della specie - può variare da 1–2 a 5–10 m. Descrizione della pianta:

  • Tutte le specie, senza eccezioni, sono arbusti sempreverdi, che sono tra le viti rampicanti..
  • Spara aderente, sorprendentemente flessibile, sottile. Devono essere sostenuti per formare un cespuglio bello e denso..
  • I rami cadenti si sviluppano attivamente, intrecciano rapidamente e nascondono il supporto. A causa di ciò, la pianta, una volta formata, diventa un rigoglioso cespuglio denso..
  • Le foglie sono intere estreme con una forma ovale-oblunga ideale e una punta appuntita. Si siedono in coppia su piccioli corti e formano una spettacolare corona verde classica.
  • I fiori della pianta sono semplici, nobili allo stesso tempo. Sono semplici, tubolari o in spugna. Hanno corolle spalancate e profondamente sezionate, divise in 6 petali. Un tubo cilindrico è quasi invisibile sotto di loro..
  • I fiori ascellari della liana sono raccolti negli scudi dell'infiorescenza, che si trovano nelle ascelle delle foglie. I bianchi e le creme scintillanti sono tonalità di colore classiche. Nonostante siano diventati il ​​simbolo di tutti i gelsomini, la tavolozza dei colori include anche variazioni rosa e gialle.

Multifiore

Quando decidi di coltivare il gelsomino in casa, presta attenzione alle specie a più fiori (Jasminum polyanthum). Si differenzia dalle altre specie per la sua forte ramificazione. Raggiunge un'altezza di 1,5–2 m. Descrizione dettagliata:

  • Le foglie sono ovali con un bordo appuntito e leggermente ondulato, disposte alternativamente. Sono di colore verde scuro.
  • I fiori sono tubolari, numerosi. Il loro arto è diviso in 5 lobi, raccolti in infiorescenze apicali sciolte. I boccioli rosa diventano bianchi durante la fioritura.
  • L'arbusto a più fiori è popolare per il suo aroma più forte rispetto ad altre specie. Questa specie fiorisce da febbraio ad agosto..
  • I fiori raggiungono i 2,5 cm di diametro e sbocciano in gennaio-marzo.

Oggi questa specie comprende il gelsomino più pregiato (Jasminum gracillimum), che in precedenza si distingueva come specie indipendente. Non differisce molto dalla forma base: è una liana compatta con germogli sottili e pendenti, foglie forti (fino a 3,5 cm) e una base a forma di cuore. La differenza principale sta nei fiori. Questo arbusto rampicante ha fiori raccolti in ombrelli di infiorescenze, la cui corolla è divisa in 8 petali lanceolati.

Fiore grande

Questo tipo di gelsomino (Jasminum grandiflorum) è una maestosa liana alta fino a 10 m con germogli assolutamente nudi. Caratteristiche principali:

  • Le foglie sono pennate, opposte. Si differenziano dalle altre foglie per il colore scuro e la forma ellittica con una cima appuntita..
  • I fiori vengono raccolti sulle cime dei germogli con un massimo di 10 ombrelli. Cominciano ad apparire in gran numero in modo uniforme tra giugno e ottobre.
  • La piega è divisa in 5 petali. I fiori stessi sono bianchi come la neve, profumati.

Jasmine Bissa

È una vite arbustiva sempreverde (Jasminum beesianum), che presenta tralci lunghi fino a 2 m, ricoperti di solchi longitudinali. La fioritura avviene a maggio. È più corto di altre specie. Descrizione di questa specie:

  • Le foglie sono lanceolate e semplici, opposte. In lunghezza, raggiungono i 5 cm e si distinguono per un bordo quasi impercettibile. Il colore delle foglie è verde scuro, più luminoso di altre specie.
  • I fiori sono molto profumati, rosa intenso o rosa. Fiorisci in cima ai germogli e raccogli in spirali fino a 3 pezzi. Il diametro raggiunge i 2 cm.

Holoflower

Questo tipo di arbusto rampicante indoor (Jasminum nudiflorum) si differenzia dagli altri per il fogliame più raro di graziosi germogli e ramificazioni deboli. Ha il soprannome di "gelsomino invernale". Tratti caratteriali:

  • Le foglie di questo arbusto da interno sono piccole e dipinte in una tonalità verde brillante. Cadono per l'inverno o rimangono in piccole quantità.
  • I fiori sono di un giallo abbagliante. Sono grandi - più di 3 cm.
  • I fiori sbocciano nell'ascella delle foglie uno alla volta, ma compaiono su tutta la lunghezza dello stelo da gennaio ad aprile.

Jasmine Sambac

È il tipo di gelsomino più facile da coltivare e senza pretese (Jasminum sambac), adatto per un inverno caldo. I germogli di questa pianta in natura possono raggiungere i 6 m di lunghezza. Descrizione del tipo:

  • I germogli rispetto ad altre specie sono pubescenti e lignificati.
  • Le foglie sono ovoidali e opposte. In lunghezza raggiungono i 10 cm, a volte vengono assemblati in spirali di 3 pezzi.
  • La base arrotondata delle foglie è quasi invisibile. La parte superiore può essere smussata o appuntita. Il rivestimento varia da leggermente ribassato a lucido.
  • I fiori sono molto profumati, grandi, doppi o semidoppi. Raccolto in un pennello di 3-5 infiorescenze. Sono esclusivamente bianchi
  • La fioritura del Sambac è insolitamente lunga. Cade da marzo a ottobre.
  • I fiori doppi assomigliano a rose semi-doppie o camelie in apparenza rispetto ad altre viti da interno.

Come prendersi cura del gelsomino indoor

Con un'attenta cura, questo vitigno ti delizierà con un'abbondante fioritura, la bellezza del verde e un forte aroma. Questa cultura non è la più resistente, quindi anche con le cure standard può iniziare a soffrire o addirittura morire. Trovare la causa dell'avvizzimento può essere molto difficile..

La minima violazione di condizioni confortevoli può portare alla caduta delle foglie o alla morte della pianta, quindi è importante controllare rigorosamente le condizioni di crescita, controllare l'umidità dell'aria e il grado di umidità del suolo.

Requisiti crescenti

Prendersi cura del gelsomino a casa comporta il controllo di una serie di parametri. Per prima cosa, prepara il terreno, la pentola:

  • Per il gelsomino è adatta solo una miscela di terreno con caratteristiche neutre (almeno leggermente acide). PH ottimale - 6,0.
  • Non prestare meno importanza alla composizione del terreno. La vite indoor si sviluppa bene in una miscela di terreno sciolta e nutriente. Quando prepari il substrato da solo, misura in proporzioni uguali il terreno argilloso con latifoglie, sabbia, torba. È possibile utilizzare substrati universali già pronti.
  • Le piante possono essere piantate in contenitori singoli con un diametro fino a 5 cm. Dopo che le radici sono completamente avvolte attorno al substrato nelle tazze, sarà possibile aumentare le dimensioni dei contenitori allo standard 9-11 cm.

Presta particolare attenzione all'illuminazione. Essendo una pianta tropicale, il gelsomino da interno appartiene a colture che amano la luce: esiste un nuovo tipo di Mali Chat, che si sente bene anche in ombra parziale. Suggerimenti utili:

  • Ha bisogno di una buona illuminazione per rilasciare un gran numero di fiori, il normale sviluppo di germogli e foglie. La vite indoor non resiste alla luce solare diretta. Anche le posizioni meridionali (soleggiate) nelle camere non sono l'opzione migliore.
  • Posiziona la pianta sul davanzale est o ovest, in altri luoghi con attività di illuminazione simile. Con questa posizione, il gelsomino non ha bisogno della protezione dello schermo dai raggi del sole di mezzogiorno durante l'estate..
  • L'illuminazione artificiale e qualsiasi ombreggiatura non sono adatte per il gelsomino. Per il periodo dormiente, che cade nella maggior parte delle viti indoor alla fine dell'autunno, la pianta non avrà bisogno di correzione dell'illuminazione.

Gelsomino all'interno
La temperatura del contenuto è altrettanto importante. Segui queste linee guida:

  • La liana da interno è relativamente poco impegnativa per la temperatura. È abbastanza adatto per lei essere mantenuta a 21-25 gradi Celsius o leggermente più in alto durante l'intera fase di sviluppo attivo. Abbassare la temperatura in primavera o in estate al di sotto dei 16 ° C danneggerà in modo significativo la cultura.
  • Durante lo svernamento, diversi tipi di gelsomino devono essere tenuti in condizioni diverse. Lo svernamento caldo non influirà sull'abbondanza della fioritura solo nel sambac: questa specie può trascorrere un periodo a 17-18 ° C. La temperatura minima consentita è di 16 ° C, la massima è di 20 ° C. Affinché altre specie fioriscano abbondantemente, sono necessarie condizioni fresche durante la fase di preparazione alla fioritura. L'intervallo ottimale è 8-10 ° C. Abbassare a 6 ° C può uccidere la coltura.
  • Se mantieni il gelsomino caldo in inverno, puoi comunque ottenere una fioritura spettacolare, ma non sarà abbondante e breve. Con un tale svernamento, regolare la cura e mantenere un'elevata umidità dell'aria..

Irrigazione e idratazione

L'intensità dell'irrigazione dipende dal tasso di crescita e dallo stadio in cui si trova il raccolto. Nel periodo primavera-estate tutti i gelsomini indoor necessitano di trattamenti abbondanti e intensi. L'irrigazione viene effettuata dopo che lo strato superiore del substrato si è asciugato, per non lasciare che il terreno si impregni d'acqua o si asciughi completamente.

Il controllo costante dell'umidità del suolo aiuta a creare un ambiente di coltura stabile.

Gelsomino al coperto nell'appartamento

In autunno e in inverno (specialmente durante lo svernamento freddo) l'irrigazione dovrebbe essere più attenta. Evitare un eccessivo ristagno idrico del terreno. La base della cura, responsabile dell'abbondante fioritura, è un'umidità inferiore. Se la liana interna viene mantenuta calda, l'irrigazione dovrebbe essere ridotta: in questo modo lo strato intermedio nei piselli si asciugherà parzialmente. Ciò manterrà un contenuto di umidità leggero nel substrato. È necessario ridurre l'irrigazione almeno un mese prima..

Presta attenzione alla qualità dell'acqua. Utilizzare acqua bollita, filtrata o piovana per l'irrigazione. Considera le seguenti linee guida:

  • L'acqua per l'irrigazione del gelsomino deve essere morbida, stabilizzata e un po 'tiepida, perché la liana indoor non ama l'ipotermia del substrato.
  • La pianta tollera molto male la calce e la semplice scelta di un substrato con una reazione ottimale non sarà sufficiente. Puoi compensare l'effetto dei sali nell'acqua sul gelsomino se usi acqua acidificata invece dell'acqua normale per l'irrigazione. Questo dovrebbe essere fatto 1-3 volte al mese. Per l'acidificazione, aggiungere 4-5 gocce di succo di limone o alcuni cristalli di acido citrico a 1 litro d'acqua.

Annaffiatoio e gelsomino
La cosa più difficile nella cura del gelsomino da interni è garantire un'elevata umidità. In condizioni asciutte, questa cultura non solo non fiorisce, ma soffre anche di malattie e parassiti. A poco a poco, potrebbe morire. Esistono diversi modi per aumentare l'umidità dell'aria:

  • Le viti indoor amano l'irrorazione, soprattutto in estate. La routine quotidiana con uno spray sottile ti aiuterà a mantenere i tuoi verdi in condizioni ottimali. Usa acqua dolce e stabilizzata.
  • Non smettere di spruzzare mentre la pianta è in fiore. Cerca di mantenere l'umidità fuori dai fiori. Basta aumentare la distanza dalla pianta durante la spruzzatura.
  • Per mantenere un'umidità ottimale, completare le procedure classiche con l'installazione di umidificatori o delle loro controparti fatte in casa. Ad esempio, può essere un pallet di muschio umido o ciottoli che vengono posizionati direttamente sotto il vaso del raccolto..
  • Durante il fresco svernamento, la pianta non viene spruzzata. Non è necessario prendere altre misure per aumentare l'umidità. Se il gelsomino (diverso dal sambac) viene mantenuto al caldo, l'umidità dell'aria deve essere aumentata anche rispetto al periodo estivo. Utilizzare misure aggiuntive e rendere le procedure più frequenti.
Top condimento di talee di gelsomino

Top vestirsi

Da metà primavera a fine agosto, l'arbusto rampicante cresce attivamente, quindi è necessaria una concimazione regolare del fiore. Fertilizzare ogni 10-15 giorni con un fertilizzante minerale completo e ogni mese con un composto organico pronto. Puoi usare complessi (potassio-fosforo) progettati per piante da fiore. Le formulazioni liquide vengono aggiunte all'acqua per l'irrigazione. Alla fine della stagione di crescita, i fertilizzanti vengono interrotti fino alla successiva fioritura.

Potatura e pizzicatura

È necessario potare una vite da camera in modo che formi una bella corona lussureggiante. Il gelsomino risponde normalmente alla potatura formativa, inoltre i germogli laterali devono essere accorciati per un'abbondante fioritura e controllo della crescita. Tutti i rami dovrebbero essere accorciati di circa la metà della loro lunghezza ogni anno prima della stagione di crescita. Se i germogli sono lunghi e troppo deboli, puoi tagliarli completamente..

Nei giovani arbusti rampicanti, una volta al mese, è necessario pizzicare le cime giovani dopo la comparsa di 6-8 paia di foglie. Questo approccio incoraggia la ramificazione. Quei tipi di viti da interni che fioriscono in inverno devono essere tagliati in autunno, quando crescono attivamente. Si consiglia di potare le varietà che crescono rapidamente e attivamente 2 volte l'anno: prima della fioritura e alla fine della stagione di crescita. Sambac può essere sottoposto a questo processo più spesso..

Potatura di piante da appartamento

Malattia e controllo dei parassiti

Quando coltivi il gelsomino in una pentola, preparati a tutti i tipi di malattie e parassiti che attaccano questo raccolto alla minima interruzione delle cure. Puoi scoprire il loro aspetto dai seguenti sintomi:

  • Il primo segnale di un'invasione di afidi: la vite smette di crescere.
  • Se noti fili di ragnatela biancastri su un fiore, questa è la prima prova dell'aspetto di un acaro..
  • Le foglie gialle possono indicare l'aspetto di un tonchio fogliare.

Afidi su gelsomino
Se i parassiti non si sono diffusi all'intero arbusto interno, rimuovili dalle foglie con acqua saponosa. Rimuovere i germogli danneggiati e spruzzare su rami e foglie per prevenire la diffusione di parassiti. Prova prima i metodi biologici. Gli insetticidi dovrebbero essere usati solo se la pianta viene trascurata. Ci sono anche infusi e decotti:

  • Preparare 1 kg di cime di patate pre-essiccate. Versa 5 litri di acqua. Lasciare in infusione per 10 ore, quindi filtrare e spruzzare 3 volte ogni 5 giorni.
  • Lasciare in infusione per 2 giorni 1 kg di foglie di bardana in 10 litri d'acqua. Filtrare e spruzzare 3 volte. L'intervallo dovrebbe essere di 5 giorni.
  • Tritate 600 g di senape verde, poi versateci sopra 10 litri di acqua. Filtra dopo 2 giorni. Utilizzare come spray contro afidi, tonchi.
  • Preparare l'achillea tritata secca (800 g) e riempirla con 3 litri d'acqua. Mettete a bollire per mezz'ora, aggiungete altri 7 litri di acqua, quindi filtrate. Utilizzare contro acari di ragno, afidi. Intervallo di spruzzatura - come le ricette precedenti.

Trapianto di gelsomino indoor

I giovani arbusti necessitano di un reimpianto annuale. Negli adulti, tuttavia, questa procedura può essere eseguita molto meno frequentemente, una volta ogni 3-4 anni. È meglio farlo in primavera dopo la fioritura e la potatura. Istruzioni dettagliate:

  1. Prepara un contenitore capiente. Si prega di notare che il diametro del vaso non può essere aumentato alla volta di più di 2-3 cm. Un terreno troppo libero diventerà un rischio significativo per la vite di acidificazione del suolo e violazione della permeabilità ottimale all'acqua e all'aria del substrato. La cultura si sviluppa meglio quando le sue radici riempiono quasi completamente il substrato..
  2. Quindi, posizionare uno strato di drenaggio sul fondo della pentola e trasferire il fiore in un nuovo contenitore con un pezzo di terra vecchia..
  3. Riempi accuratamente tutti i vuoti con nuovo terreno preparato in anticipo.

Preparazione del terreno

Per il trapianto, è necessario preparare un terreno leggermente acido o neutro. Un substrato universale già pronto per piante da interno è adatto o mescolare in proporzioni uguali tappeto erboso, foglia, terreno della serra e torba. Aggiungi metà della sabbia a loro. A volte una parte di vermiculite e un pezzo di muschio di sfagno vengono aggiunti al substrato..

Riproduzione di gelsomino fatto in casa

Se c'è già una pianta in casa, puoi propagarla da solo. Un metodo che prevede l'uso di semi per questo scopo non funzionerà. C'è un grande rischio che le qualità varietali dell'arbusto rampicante vadano perse: questa opzione è adatta per l'allevamento di liane selvatiche. Usa meglio uno di questi metodi di allevamento:

  • talee;
  • stratificazione.

Si prega di notare che la chiave per ottenere un cespuglio fiorito sano è materiale di piantagione di alta qualità. Inoltre, il riscaldamento del fondo ha un effetto positivo sul radicamento di talee e talee. Pertanto, posizionarli sul davanzale della finestra sopra le batterie..

Talee

È molto produttivo, ma allo stesso tempo richiede determinate abilità e un modo laborioso. È meglio propagare una liana per talea in primavera. Radicherà in acqua a temperatura ambiente e attecchirà bene nella sabbia. È meglio dare la preferenza alle talee annuali. Istruzioni:

  • Scegli un germoglio forte e maturo e taglia la parte superiore con un paio di gemme (10-15 cm). Fai il taglio ad angolo acuto. Utilizzare un biostimolatore del tipo Kornevin per elaborare il taglio.
  • Piantare la talea nella sabbia bagnata, coprire con un foglio. Inumidisci il terreno ogni giorno.
  • Un mese dopo, quando appaiono le radici, pianta le piante in bicchieri di plastica separati e rimuovili in un luogo luminoso. Se non si utilizzano mezzi speciali per la stimolazione, il processo di radicamento richiederà fino a 2 mesi..
  • Inumidire quotidianamente il substrato per evitare che le radici si secchino. Usa tazze trasparenti per monitorare lo sviluppo delle radici.
  • Quando l'intero spazio è intrecciato con le radici, trapianta il fiore in un grande vaso di fiori di 10 cm di diametro Un altro indicatore di successo del radicamento è la comparsa di nuove foglie.

Strati

È meglio propagare la liana indoor stratificando in tarda primavera, quando compaiono i giovani germogli. Sequenziamento:

  • Prepara una pentola con lo stesso substrato che hai usato per radicare le talee. Posiziona il contenitore accanto a un gelsomino adulto.
  • Scegli un gambo lungo e sottile della pianta madre. Alla radice delle riprese, fai diversi tagli, quindi piegati al terreno, scavare e fissare con una forcina. Quindi coprire con un foglio.
  • La fine del germoglio deve essere appuntata in modo che solo pochi germogli fogliari rimangano sopra la superficie della miscela di terreno..
  • Innaffia le talee e controlla l'umidità. Non appena appaiono radici e nuove foglie, separa gli strati dall'arbusto madre - usa un potatore.
  • Prenditi cura del taglio separato come faresti per un fiore adulto. Non appena diventa più forte, trapiantalo in un terreno nutriente..
Piantare la stratificazione del gelsomino

Potenziali problemi durante la coltivazione del gelsomino fatto in casa

Durante la crescita e lo sviluppo di una vite da camera, potresti incontrare una serie di problemi. Maggiori informazioni su di loro:

  • Graduale essiccazione dei rami. Il motivo potrebbe essere una selezione errata dell'acqua per l'irrigazione, mancanza di irrigazione acidificante, accumulo di alcali nel terreno.
  • Essiccazione delle punte di giovani rami e foglie. Ciò è dovuto alla bassa umidità dell'aria o al suolo secco.
  • Foglie cadenti. Si osserva quando il supporto si secca o è impregnato d'acqua, correnti d'aria, bassa umidità dell'aria, illuminazione insufficiente.
  • L'arricciatura e l'essiccazione delle foglie indicano aria secca, alta temperatura. La soluzione al problema è spruzzare più spesso l'acqua.
  • Se noti macchie marroni sulle foglie, si tratta di ustioni dovute alla luce solare diretta. Spostare il contenitore in una posizione diversa.
  • Se la pianta perde le foglie, ha un aspetto malsano o appassisce a causa dell'aria secca, posizionala sotto una cappa dopo la spruzzatura. Aria ogni giorno, spruzza il cespuglio rampicante. Una volta che ha un aspetto migliore (dopo circa 5-15 giorni), puoi rimuovere la copertura.

Gelsomino da interno: crescita e cura a casa, foto di fiori

La maggior parte dei giardinieri ha familiarità con il cespuglio di gelsomino, che non solo ha un bell'aspetto nel paesaggio, ma ha anche un ottimo profumo. C'è anche un altro gelsomino, ornamentale, ma viene coltivato in casa. Puoi coltivare questa pianta d'appartamento a casa e goderti il ​​suo profumo straordinario e le splendide viste. Cos'è questa pianta, qual è la cura per essa, come coltivarla correttamente?

Camera Jasmine: descrizione e foto

Il gelsomino indoor appartiene alla famiglia Olive. Questa pianta può essere sempreverde o spargendo fogliame, crescendo come un cespuglio o una liana. La famiglia Olive comprende circa 200 specie. Le piante si trovano quasi ovunque:

  • Sud America;
  • Oceania;
  • Brasile;
  • Australia;
  • Africa.

Molte persone confondono il gelsomino con il chubushnik, un fiore molto simile al gelsomino, ma le due piante sono unite solo da un forte odore. Poiché il gelsomino a fioritura indoor ama un clima caldo, è impossibile coltivarlo in giardino. Viene coltivato solo in serra e in casa..

Il fiore esotico ha foglie coriacee, pennate o trifogliate. Possono crescere l'uno contro l'altro o singolarmente. I fiori hanno la forma di un ombrello o sono raccolti in scudi, crescendo uno alla volta. La corolla di un fiore può essere di diversi colori: bianco, giallastro e rosa. Un frutto si forma all'interno del fiore sotto forma di una bacca nera. Il fiore non dura a lungo, solo 1-3 giorni.

Tipi di gelsomino da interni

Nonostante il gran numero di specie di gelsomino, solo alcune specie mettono radici in condizioni indoor. Non sono soddisfatti delle condizioni di casa, quindi molte piante crescono male o muoiono. Si sviluppano meglio in un giardino d'inverno o nelle serre, dove si creano condizioni con elevata umidità..

I tipi più comuni per la coltivazione in casa includono diversi tipi. Queste sono varietà compatte che si adattano perfettamente alla stanza:

  • sambac;
  • Arabo;
  • polyanthus (multi-fiore);
  • olo fioritura.

Queste specie sono le più senza pretese di cui prendersi cura, con un bell'aspetto e un aroma. Fioriscono quasi tutto l'anno. Il profumo di un fiore che sboccia può essere sentito dalla porta di casa. A volte l'odore dei fiori è molto forte, quindi non è consigliabile mettere una pianta in camera da letto, altrimenti puoi svegliarti con il mal di testa la mattina successiva.

In queste specie, le foglie sono semplici su talee corte. La foto mostra chiaramente che hanno una superficie lucida o coriacea e il lato posteriore è chiaro e opaco. Le dimensioni dei fiori raggiungono i 3 cm di diametro e si trovano singolarmente o in piccole infiorescenze. Il periodo di fioritura di una gemma dura solo 1-2 giorni, ma questo è sufficiente per goderne il bell'aspetto e il meraviglioso aroma. Immediatamente c'è il desiderio di vedere l'aspetto del prossimo fiore.

Due tipi sono molto popolari: sambac e multi-fiore. Il primo è senza pretese di cui prendersi cura, e il secondo piace con fiori a forma di stelle rosa pallido e sembra una liana. Il multi-fiore è più spesso venduto nei negozi di fiori.

Temperatura e illuminazione

Il gelsomino fatto in casa non è facile da pulire. Questa è una pianta piuttosto capricciosa, quindi dovresti scegliere le varietà più adatte alla tua casa che sono più facili da coltivare. A volte capita che le foglie del gelsomino diventino opache e che i fiori, senza sbocciare, cadano. Vari fattori negativi che influenzano la crescita e lo sviluppo del gelsomino a casa possono portare a una tale reazione della pianta..

Il gelsomino è considerato una pianta che ama la luce, tuttavia non tollera il calore e la luce solare diretta. È meglio posizionare il vaso sul lato ovest o sud-ovest dell'appartamento..

La temperatura più confortevole per il gelsomino è di 15-25 o C.In inverno, la pianta preferisce il fresco e la temperatura migliore per essa sarà di 10 o C, ma senza correnti d'aria. In estate, è consigliabile portare la pianta su un balcone o una loggia senza correnti d'aria. Se il balcone si affaccia sul lato soleggiato, è necessario creare un'ombra parziale per il gelsomino.

La cosa più difficile è garantire una temperatura confortevole in inverno. Non è facile portare la temperatura in casa al livello desiderato. Il più comodo a casa è il gelsomino, una varietà chiamata sambac. È meno capriccioso per lo svernamento in casa, quindi è più facile da curare e fiorisce anche in inverno, permettendoti di godere di un profumo meraviglioso. Tuttavia, la pianta non tollera le condizioni di caldo nella stanza..

Umidità e irrigazione

Una buona umidità e un'irrigazione tempestiva avranno solo un effetto positivo sullo sviluppo del gelsomino. Si consiglia di annaffiare solo con acqua a temperatura ambiente e assicurarsi di monitorare il terreno. Dovrebbe essere sempre moderatamente umido. In inverno, l'irrigazione è ridotta, ma il terreno non deve essere asciutto. Il muschio secco dovrebbe essere posizionato sotto il fusto della pianta per ridurre l'evaporazione. In inverno, puoi annaffiare una volta alla settimana e non spruzzare.

Si consiglia di aggiungere un cristallo di acido citrico all'acqua per l'irrigazione una volta al mese. La pianta ama l'acqua addolcita e reagisce positivamente ad essa.

Per creare maggiore umidità in una pentola di gelsomino, metti il ​​muschio umido o l'argilla espansa bagnata in una padella. Determinano l'umidità, è importante assicurarsi che non si secchino.

Jasmine ama spruzzare da un flacone spray, ma l'acqua non dovrebbe finire sui fiori. Tali procedure saranno utili in ambienti chiusi ad alta umidità..

Se la pianta è diventata cadente, i coltivatori di fiori esperti consigliano di mettere un sacchetto di plastica sul cespuglio, che coprirà completamente la pianta. Il giorno dopo il gelsomino si sentirà meglio. Tali procedure di cura possono essere eseguite per diversi giorni consecutivi se la reazione è positiva..

Potatura e alimentazione

La pianta necessita di potature tempestive. È necessario rimuovere tutti i germogli deboli con foglie piccole in primavera. Si consiglia di tagliare a 1/3 della lunghezza o più. La potatura stimolerà lo sviluppo dei germogli laterali, che sono i germogli più comuni..

Si consiglia di utilizzare fertilizzanti organici liquidi come condimento per i giovani gelsomini. Solo dopo un anno puoi usare fertilizzanti minerali - complesso o solfato di potassio con perfosfato. Un'alimentazione troppo frequente può portare a una diminuzione della fioritura. Si consiglia di concimare una volta al mese e meno spesso in inverno..

Trapianto di gelsomino indoor

Si consiglia un trapianto di gelsomino ogni anno. Per questo, viene utilizzata una miscela, che consiste dei seguenti componenti:

  • 3 parti di terreno erboso;
  • 2 parti di terreno in fogli;
  • 1 parte di sabbia;
  • 1 parte di torba.

Quando il fiore raggiunge la maturità, si consiglia di trapiantare meno spesso, circa una volta ogni 3 anni. Devi trapiantare la pianta in vasi più grandi..

Tutte queste semplici regole per prendersi cura del gelsomino permetteranno alla pianta di svilupparsi normalmente in casa e regalare l'incantevole aroma di cime belle e delicate.

Stephanotis: caratteristiche della coltivazione del gelsomino del Madagascar a casa

Stephanotis è una pianta da fiore da interno il cui nome deriva da due parole greche per "corona" e "orecchio". Ciò indica la disposizione degli stami del suo fiore bianco e profumato a forma di orecchio a cinque petali. Sembra anche gelsomino, da cui l'altro nome: gelsomino del Madagascar. E poiché questo fiore delicato appare spesso ai matrimoni come decorazione per la sposa, è anche chiamato il "fiore della sposa" o "la vite del velo"..

Aspetto e luogo di nascita di Stephanotis

Il gelsomino del Madagascar si trova infatti in Madagascar e cresce anche in Giappone, Cina e in altre regioni subtropicali e tropicali. Questo piccolo arbusto rampicante è noto nella floricoltura domestica da oltre due secoli. In natura, una potente liana è in grado di salire fino a cinque metri di altezza. Gli esemplari domestici necessitano di supporti speciali per sostenere il proprio peso. Le foglie ovali di dieci centimetri di smeraldo scuro della pianta rampicante sono dense, lucide con punte acuminate alle estremità. Nel mezzo, sono separati da una vena più chiara..

Il valore principale della pianta sono fiori bianchi come la neve e profumati disposti in mazzi, ognuno dei quali contiene fino a 7 stelle di cera di tre centimetri. È consuetudine (insieme ai fiori d'arancio) intrecciare questi fiori delicati nelle acconciature delle spose. Dopo che le stelle fantasiose sono svanite, i baccelli ellittici maturano al loro posto, riempiti di semi volanti simili ai semi di tarassaco.

La capacità degli esotici simili a liane di piegarsi lungo le guide viene utilizzata per creare stravaganti composizioni floreali sotto forma di cerchi, palline, cuori e altre forme. Sono usati per decorare aperture di finestre, archi, pareti. Ma il più delle volte viene coltivato in serre e giardini d'inverno..

Condizioni ottimali per la coltivazione indoor del gelsomino del Madagascar

È meglio tenere Stefanotis al chiuso in direzione sud, est e ovest. Ma la luce solare diretta gli provoca ustioni, quindi la carta da lucido dovrebbe essere incollata alle finestre meridionali o ombreggiata con tende. Nella direzione nord, le piante non hanno abbastanza luce, devono essere ulteriormente illuminate con phytolamps. Il fiore ama l'illuminazione intensa per durare almeno mezza giornata.

Una condizione importante per il comfort di una vite è la sua posizione permanente. Altrimenti, i boccioli che non sono ancora sbocciati cadono. Per non girare accidentalmente il vaso, creando così un inconveniente per la pianta, viene fatto un segno leggero sul vaso di fiori.

La temperatura nella stanza in cui si trova il gelsomino del Madagascar dovrebbe essere di almeno 18 gradi nella stagione calda, ma non più di 24, poiché non sopporta il caldo. Nella stagione fredda, questa cifra dovrebbe essere inferiore di 4-8 gradi. Ciò porterà alla creazione di boccioli di fiori nella pianta. Liana non tollera correnti d'aria e sbalzi di temperatura improvvisi.

Come prendersi cura di Stephanotis (video)

Descrizione delle specie di stephanotis

Sono note circa una dozzina e mezza di varietà di Stephanotis, ma la fioritura di Stephanotis meglio di tutte tollera le condizioni della stanza, che spesso si intende quando si parla di queste piante. Brevi caratteristiche delle specie coltivate in casa assomigliano a questo:

  1. C. a fioritura abbondante o Stephanotis floribunda ha fiori bianchi come la neve a forma di stella fino a 6 cm di dimensione La sua variazione (variegata) differisce in quanto le sue foglie non sono monocromatiche, ma modellate. Hanno punti e trattini chiari o dorati.
  2. S. acuminata (S. acuminata) con fiori color crema.
  3. S. grandiflora (S. grandiflora) con magnifiche grandi infiorescenze, che sbocciano fino a tre dozzine di fiori verdastri.
  4. S. thorsii (S. tuarsii) è famoso per i fiori di una delicata tonalità rosa lilla.

Metodi di allevamento Stefanotis

Il gelsomino del Madagascar si riproduce in casa principalmente per talea e semi. Entrambi i metodi non sono semplici e richiedono un'attenta aderenza alla tecnologia..

Propagazione per talea

Questo metodo preserva tutte le qualità specifiche della pianta madre. Questa procedura viene eseguita in primavera e consiste nelle seguenti fasi:

  1. Un picciolo di un anno con due paia di foglie è separato dalla pianta principale.
  2. I punti di taglio vengono impollinati con polvere stimolante.
  3. Viene praticato un foro nella miscela di terra che riempie la pentola, in cui il materiale di piantagione è installato saldamente. Le foglie inferiori dovrebbero essere appena sopra il terreno.
  4. La maniglia è ricoperta da una pellicola con una cornice metallica.
  5. Una serra improvvisata viene pulita quotidianamente per il tempo di annaffiare e arieggiare le piantine.
  6. Dovrebbero essere tenuti a una temperatura di 18 gradi in una luce intensa (indiretta) per almeno tre settimane.
  7. Dopo il radicamento, la serra viene rimossa e la pianta con terreno radicale viene trapiantata in un altro vaso.

Propagazione dei semi

La sequenza per la coltivazione di nuove piante è la seguente:

  1. I semi vengono immersi in acqua per due giorni.
  2. Si sta preparando un contenitore, riempito con un disinfettato (riposare per un paio di decine di minuti a vapore o un paio di minuti nel microonde) e una miscela di torba e sabbia inumidita. Il fondo è rivestito con argilla espansa fine.
  3. I semi vengono pressati nel terreno e ricoperti di vetro.
  4. Per la germinazione dei semi, hai bisogno di un luogo soleggiato e caldo con una temperatura di 26 gradi.
  5. È imperativo che il terreno venga spruzzato con un flacone spray, ma l'umidità al suo interno non dovrebbe ristagnare.
  6. Per evitare che la condensa si depositi sulle piantine, è meglio installare il contenitore con una leggera pendenza. Quindi l'umidità in eccesso verrà drenata ai bordi della pentola..
  7. Dopo un paio di mesi compaiono i sondaggi, quando le foglie sbocciano su di essi, le piantine vengono trapiantate in vasi separati di cinque centimetri con una miscela di terra come per le piante adulte.

Caratteristiche del trapianto di Stephanotis

Durante il trapianto di floribunda, è necessario osservare le seguenti regole:

  1. Fallo in primavera, quando non ci sono gemme sulla pianta, non più di una volta ogni due anni. Allo stesso tempo, il trasbordo viene utilizzato preservando il coma terrestre vicino alla radice.
  2. Per stimolare la fioritura della pianta, il nuovo vaso dovrebbe essere solo un paio di centimetri più grande di quello vecchio..
  3. È importante che sia abbastanza pesante. Altrimenti, si ribalterà sotto il peso di una pianta enorme..
  4. Il fondo è riempito con palline di argilla espansa con uno strato di 5 cm.
  5. Il terreno dovrebbe essere pesante, con una reazione leggermente acida. La sua composizione dovrebbe essere dominata dalla torba (quasi la metà del volume), un terzo dovrebbe essere composto da sabbia e i componenti rimanenti - argilla e terra frondosa - dovrebbero essere contenuti in proporzioni uguali. E quando si selezionano miscele di terreno già pronte, è necessario concentrarsi sulla loro acidità entro 5-6 unità con un contenuto di azoto non superiore a 200 mg per litro.
  6. L'irrigazione delle piante trapiantate dovrebbe essere normalizzata, è opportuno sostituirla il più possibile con frequenti irrorazioni. Si consiglia di sciogliere una piccola quantità di stimolanti della crescita in acqua.

Stephanotis assistenza domiciliare

Prendersi cura di Stephanotis non è facile, il processo richiede una certa conoscenza e pazienza. E le cure non qualificate indeboliscono la pianta, si ammala più spesso e diventa vulnerabile ai parassiti.

Irrigazione e irrorazione

La stanza dovrebbe avere un'umidità elevata, soprattutto quando la temperatura è superiore a quella ottimale. Si pratica una spruzzatura frequente delle foglie, ma l'umidità non deve rimanere sui boccioli e sui fiori. L'acqua dovrebbe essere calda e morbida.

È bene mettere umidificatori, contenitori con acqua accanto ai fiori. I vasi possono essere collocati in altri contenitori riempiti con ciottoli umidi, argilla espansa, muschio. Le foglie devono essere spolverate. Se le viti non hanno boccioli e fiori, le foglie possono essere lavate con una doccia calda. In questo caso, il terreno nel vaso di fiori è coperto da un film.

Nella stagione calda, il fiore della sposa necessita di annaffiature abbondanti con acqua dolce più volte alla settimana. Con tempo freddo, la loro frequenza diminuisce. Non permettere ristagni d'acqua nella pentola. L'irrigazione con pioggia o neve è molto utile. Puoi ammorbidire l'acqua mettendo un sacchetto di stoffa pieno di torba in un secchio d'acqua durante la notte..

Varietà di gelsomino indoor (video)

Fertilizzanti e alimentazione

Floribunda non ha bisogno di essere nutrito frequentemente. Si consiglia di farlo due volte al mese. Si preferiscono condimenti al potassio. Una grande quantità di azoto stimola la crescita della parte verde delle piante a scapito dei fiori. Una corona fortemente ricoperta di vegetazione necessita di una potatura seria. Ciò complica lo svernamento delle viti. La potatura inibisce anche la loro fioritura, che può verificarsi o meno quest'anno..

La formazione delle gemme e la loro piena fioritura è facilitata nutrendosi di sali di potassio e superfosfati. Anche i prodotti organici, come il verbasco, sono utili. La medicazione superiore viene eseguita due volte a metà e in tarda primavera, combinata con l'irrigazione delle piante.

La fecondazione delle piante viene effettuata fino alla fine dell'estate. In inverno, le viti non hanno bisogno di essere nutrite..

Potatura di piante da interno

Stefanotis cresce rapidamente, diventando (con tutte le regole di cura) una magnifica vite in fiore. Per regolare le sue dimensioni, direzione di crescita, forma, è necessario potare le piante. Le parti secche e danneggiate della floribunda, i germogli indeboliti vengono completamente rimossi. Prima del trapianto, anche gli steli vengono parzialmente potati..

È noto che i boccioli compaiono solo sui nuovi germogli, quindi il gelsomino del Madagascar ha bisogno di potature ringiovanenti. Dovrebbe essere delicato e lo fanno in pieno inverno. In questo caso, i germogli vengono tagliati a metà della loro lunghezza. Cercano di non disturbare il fusto centrale, perché alla pianta non piace questo. Per prolungare la fioritura delle viti nei mesi estivi si effettua la pizzicatura dei tralci.

Segni e superstizioni associati a Stephanotis

Il gelsomino del Madagascar è considerato da alcuni come muzhegon. Ciò significa che la donna che coltiva questo fiore si condanna alla solitudine. Inoltre, un uomo geloso verde guida i mariti fuori di casa, rompendo le famiglie. Ma questa è una superstizione non supportata.

In alcuni paesi europei, si ritiene che la stephanotis in fiore prometta un matrimonio veloce in casa. Non per niente i fiori bianchi come la neve sono un attributo indispensabile di molti matrimoni. Le viti in fiore, secondo i loro amanti, portano felicità e stabilità finanziaria in casa..

Dovresti sapere che la linfa caustica di una pianta tropicale, quando viene a contatto con la pelle e le mucose, provoca bruciore e prurito. È meglio che le persone con la pelle delicata se ne prendano cura con i guanti. I vasi da fiori dovrebbero essere fuori dalla portata di bambini e animali domestici.

Inoltre, non posizionare queste piante forti e persistenti nelle camere da letto. Possono causare insonnia e mal di testa..

Difficoltà nella coltivazione del gelsomino del Madagascar

Il gelsomino del Madagascar è una pianta difficile da curare, quindi anche i coltivatori esperti affrontano problemi e difficoltà quando lo coltivano. Verrà discussa la lotta contro di loro.

Cosa fare se Stephanotis non fiorisce

In natura, Stephanotis fiorisce per la maggior parte dell'anno. È difficile ricreare le condizioni a lui familiari a casa. Per una fioritura stabile, una pianta tropicale necessita di concimazione di potassio.

Una pianta d'appartamento che ha raggiunto i tre anni di solito fiorisce per tutta l'estate. Per ottenere ciò, è necessario rispettare le seguenti regole:

  • Non dimenticare il suo trapianto tempestivo.
  • Non posizionare il fiore in una corrente d'aria ed evitare improvvisi sbalzi di temperatura nella stanza in cui cresce.
  • Garantire il suo svernamento in un ambiente fresco.
  • Mantieni una luce costante sulla pianta.
  • Non modificare la posizione del vaso da fiori (in relazione alla luce) durante l'allegagione dei boccioli e la sua fioritura.

Perché le foglie delle piante ingialliscono e cadono

Le foglie diventano gialle per diversi motivi:

  • Dall'irrigazione con acqua dura con cloro. In questo caso, prima annaffiare con soluzioni speciali con ferro assorbito e poi con acqua dolce.
  • Mancanza di luce, se riorganizzato in un luogo adatto, le condizioni del fiore migliorano.
  • Influenza dell'acaro rosso. Sbarazzatene strofinando le foglie con alcol denaturato.
  • Irrigazione eccessiva delle viti. In questo caso, l'accento dovrebbe essere posto sulla spruzzatura, riducendo l'irrigazione.

Malattie e parassiti di Stephanotis

Le viti in fiore con cure improprie si ammalano e addirittura muoiono. In caso di decadimento delle radici, espresso nell'avvizzimento delle piante, è necessario trapiantarle con la sostituzione della terra, la rimozione delle parti interessate e il trattamento con una soluzione debole di foundationol. L'oidio, che si manifesta con la comparsa di una fioritura bianca sulle foglie, viene salvato spruzzando 2-3 volte con una soluzione debole di permanganato di potassio con un intervallo di diversi giorni. Se non aiuta, viene applicato il trattamento delle viti con Skor, Topaz, Fundazol.

Stefanotis è anche attaccato da tali parassiti:

  • Un acaro che lo ragnatela.
  • Fodero, afidi che ne succhiano i succhi, il che porta all'ingiallimento delle foglie.
  • Cocciniglia che avvolge le piante in una fioritura simile al cotone.

Fiore di nozze stephanotis (video)

Nella lotta contro loro e altri insetti, aiuta a lavare le piante con una soluzione debole di sapone o aceto. L'artiglieria pesante è Actellik, Fitoverm, Decis..

Per prendersi cura adeguatamente della rara pianta tropicale Stephanotis, un coltivatore inesperto deve imparare molto. Ma dopo molti sforzi spesi su di esso, il gelsomino del Madagascar delizierà le famiglie per molti anni con foglie decorative a cui può essere data qualsiasi forma e fiori esotici profumati.

Chi Siamo

Un'illuminazione adeguata è uno dei requisiti principali per le piantine per mantenere le condizioni. Il clima nella maggior parte del territorio della Russia è tale che non c'è abbastanza luce naturale in febbraio-marzo per fornire le ore diurne richieste.