Fioritura di limone

La fioritura del limone è uno spettacolo affascinante. La pianta ha un profumo delizioso. Dopo la fioritura, il primo frutto inizia a impostare. Per renderlo maturo, dovrai fare molto lavoro e fornire cure agli agrumi..

  1. Caratteristiche della cura degli agrumi
  2. Condizioni per la fioritura
  3. Se il limone non fiorisce
  • Cura post-fioritura
  • Conclusione
  • Caratteristiche della cura degli agrumi

    Il limone in fiore necessita di cure speciali, diverse dalle condizioni per mantenere la pianta durante il periodo dormiente. La fioritura degli agrumi dura circa 7 giorni. Durante questo periodo, sul ramo si forma un'infiorescenza composta da 5 o più fiori.

    Ma i frutti di questo non sono legati in mazzi, perché la maggior parte di loro sono maschi e il loro ruolo è ridotto all'impollinazione del fiore femminile. È facile determinare quale fiore forma un'ovaia e quale è necessaria solo per l'impollinazione, perché hanno una struttura diversa.

    I gambi dei fiori maschili non sbocciano immediatamente, ma in momenti diversi. Questo perché il germoglio femminile non è immediatamente pronto per la fecondazione. I fiori di sesso diverso non hanno bisogno di essere diradati.

    Il periodo di germogliamento degli agrumi indoor, in condizioni adeguate al chiuso, inizia alla fine di febbraio. Le condizioni favorevoli includono:

    • terreno nutriente;
    • un'abbondanza di luce solare;
    • temperatura stabile.

    Condizioni per la fioritura

    I limoni sono classificati come piante subtropicali, quindi, per ottenere la fruttificazione in casa, vengono forniti di condizioni simili a quelle naturali. Solo una piantina che ha raggiunto l'età di 3 anni potrà farla fiorire e dare i suoi frutti.

    Ma non tutti gli agrumi indoor fioriscono. Prima di altre, una piantina che ha subito il germogliamento e ha ricevuto un gambo da una pianta da frutto fiorisce e inizia a dare frutti rispetto a quella cresciuta da un seme in casa.

    I limoni fioriscono se segui i requisiti per la loro coltivazione:

    1. Fornire ore diurne oltre 12 ore. Per fare ciò, il vaso viene posizionato su un davanzale rivolto verso il lato sud o sud-est. Sul lato nord della casa, la piantina non fiorirà né si svilupperà correttamente. In alcuni casi è consentita l'illuminazione fluorescente.
    2. L'acqua calda con fertilizzanti minerali disciolti contribuisce alla formazione di una corona corretta e alla comparsa di boccioli di fiori. Gli agrumi vengono annaffiati due volte al giorno e nelle giornate calde necessitano di ulteriori irrorazioni.
    3. Alta umidità. Durante la formazione delle gemme, le piantine vengono spruzzate con acqua calda. Questo viene fatto con attenzione, cercando di evitare che le goccioline entrino nei seni. Anche lo spray lasciato sulle foglie è dannoso. Il fogliame può bruciare.

    Se il limone non fiorisce

    La pianta può essere fatta fiorire

    Per far fiorire un limone, che ha dato i suoi frutti prima e ha smesso di fiorire a casa, funzionerà, fornendo alla pianta:

    1. In abbondanza. Un vaso di agrumi che non fioriscono viene posto separatamente dalle altre piante, perché in condizioni naturali un limone è un albero che si diffonde.
    2. Taglio della corona. La procedura inizia a essere eseguita già nel primo anno di vita di un limone e continua per tutto il periodo di crescita. Nella prima fase, la piantina da interno viene accorciata in modo che rimangano 4 gemme su di essa e il tronco principale si alza a non più di 20 cm dal suolo. Dopodiché, la pianta inizierà la crescita attiva dei germogli, sui quali ci saranno sicuramente boccioli di fiori..
    3. Trapianto. Il motivo della mancanza di fiori è un vaso inadatto. Ecco perché le piante che non hanno fretta di dare frutti dovrebbero spesso essere trapiantate in grandi contenitori. È necessario un buon drenaggio in vaso.

    I parassiti possono anche interferire con l'allegagione delle gemme e la fioritura del limone. Mettono a repentaglio la salute della piantina e, invece di fruttificare, gli agrumi combattono per la vita. Prima di eseguire le procedure di cui sopra, trattare l'albero da peronospora, funghi fuligginosi, muffe e anche parassiti viventi. Per combattere vengono utilizzati preparati agricoli tradizionali: fungicidi ad ampio spettro, poltiglia bordolese o insetticidi.

    Cura post-fioritura

    Dopo il completamento del processo di fioritura, la pianta deve essere curata in modo più responsabile..

    Procedure di cura:

    1. Irrigazione regolare. I fiori di limone formano un'ovaia e per mantenerla dovrai annaffiare la pianta mentre il terriccio si asciuga. Per comodità, coprire il terreno alla base con uno spandbond nero con un alto grado di permeabilità all'acqua e l'aceto viene aggiunto all'acqua stessa per l'irrigazione. Per 1 litro di liquido mettere 1 cucchiaio. l. Prodotto.
    2. Top vestirsi. Un albero da frutto dovrà essere alimentato con una complessa preparazione minerale destinata all'introduzione nel terreno prima e dopo la fioritura dell'agrume. È meglio se il fertilizzante contiene azoto. I componenti di accompagnamento dovrebbero essere fosforo, potassio, zolfo, calcio e magnesio. Buoni risultati si ottengono con preparati a base di humate.
    3. Un'abbondanza di luce. Il vaso degli agrumi su cui sono apparsi i frutti non deve essere girato e riorganizzato da un posto all'altro. Il minimo cambiamento nelle normali condizioni è irto del fatto che l'ovaia scomparirà.
    4. Mancanza di correnti d'aria. Per un albero, è preferibile scegliere un luogo ben protetto dal movimento delle masse d'aria. Non lasciare la pentola vicino alla finestra aperta. I forti venti hanno un effetto dannoso non solo sui fiori di agrumi, ma anche sui frutti..

    Come nutrire il limone al coperto

    Gli amanti delle piante da interno apprezzano l'albero di limone per il suo esotismo e l'aspetto attraente. Anche in inverno, un albero in miniatura soddisfa l'occhio con una massa verde brillante e durante il periodo di fruttificazione si osserva un'abbondanza di fiori delicati, ovaie e frutti sui suoi germogli. E spesso la fioritura e la fruttificazione avvengono contemporaneamente..

    La pianta necessita di alimentazione regolare e frequente. Con una mancanza di sostanze nutritive, inizia a ferire e muore. I fertilizzanti dovrebbero essere sia organici che minerali. Come nutrire il limone a casa - continua a leggere.

    Tipi di condimenti per limone indoor in una pentola

    L'alimentazione regolare per il limone da interno è una garanzia di salute delle piante. Solo con un'abbondanza dei nutrienti necessari la pianta fiorirà e darà frutti..

    In un terreno povero, gli agrumi iniziano a ferire. Le sue foglie cambiano forma e colore, cadono. Un albero di limone in una pentola smette di svilupparsi, formando germogli e ovaie.

    Dall'aspetto di un limone, è facile capire quali sostanze gli mancano. I principali elementi e segni della loro carenza sono presentati nell'elenco:

    1. Potassio. Con una carenza di potassio, i versamenti diventano grandi e piegati, quindi iniziano a cadere. Le riprese smettono di svilupparsi. I frutti sono piccoli con una crosta sottile, ce ne sono pochi. Se la mancanza di potassio è combinata con un'elevata umidità, si formano macchie appiccicose sull'albero di limone..
    2. Fosforo. Con una mancanza di questa sostanza, il metabolismo è disturbato. I frutti diventano brutti, piccoli, grossolani, densi e insapore. Le foglie svaniscono e si illuminano.
    3. Azoto. Responsabile per lo sviluppo della pianta e la formazione della massa verde. Con una carenza di azoto, sulle foglie compaiono macchie gialle, aumentano di dimensioni, le nuove foglie hanno una tinta verde-giallastra pallida. Il processo di fotosintesi è interrotto. C'è un ritardo nella crescita delle piante. Si formano pochi e piccoli frutti..
    4. Calcio. Se manca un elemento, le lastre di lamiera si attorcigliano e cadono. La cima dell'albero diventa pallida.
    5. Ferro. Lo sviluppo della clorosi è una conseguenza della mancanza di ferro. Questo problema è caratterizzato dai seguenti sintomi: leggero sottosviluppo di frutti che cadono dai gambi essiccati, foglie giallastre pallide, essiccazione della parte superiore dell'albero.
    6. Manganese. Le foglie diventano pallide, su di esse spicca un disegno di venature.
    7. Bor. Con carenza di boro, le foglie diventano pallide e ingialliscono, le vene si seccano e si spezzano. Macchie acquose appaiono sui piatti fogliari. I frutti si ricoprono di macchie scure e ciuffi di resina.
    8. Rame. La cima dell'albero sta appassendo.

    Questi elementi devono essere presenti nelle esche agli agrumi. Alcune altre sostanze sono utili anche per i limoni. Ad esempio, alcuni giardinieri innaffiano il terreno in una pentola con una soluzione di glucosio, che fornisce energia per la crescita dell'albero..

    Gli elementi più importanti sono il fosforo, il potassio e l'azoto. Inoltre, il limone ha bisogno di 2 volte più azoto del fosforo e del potassio.

    Importante! Gli agrumi vengono nutriti nei tempi previsti, osservando le proporzioni dei fertilizzanti. Un eccesso di nutrienti non è meno dannoso per le condizioni delle piante di una mancanza di.

    Minerale

    I fertilizzanti minerali vengono applicati almeno 1 volta in 2 settimane. Si consiglia di alternare formulazioni organiche e minerali.

    Nei negozi specializzati vendono miscele già pronte di oligoelementi. Sono adatti sia preparati speciali per agrumi che preparati universali per piante da fiore e alberi da frutto. Tali fertilizzanti vengono diluiti secondo le istruzioni, senza superare il dosaggio. La soluzione concentrata brucerà le radici delle piante.

    Attenzione! Quando si scelgono fertilizzanti complessi per il limone, prestare attenzione alla composizione. Dovrebbe essere privo di cloro. Questa sostanza è controindicata negli agrumi e provoca lo sviluppo di clorosi..

    Preparare medicazioni minerali e in modo indipendente. Per questo vengono utilizzati mono-fertilizzanti. Sono mescolati tra loro o usati separatamente.

    L'elenco indica come nutrire il limone e fornisce una concentrazione approssimativa dei composti minerali più popolari:

    1. Nitrato di ammonio. Usato come fertilizzante azotato. Prendi 15 g del farmaco per litro d'acqua. Per una pianta, utilizzare da 0,5 a 1 l di fertilizzante, a seconda delle dimensioni del vaso.
    2. Superfosfato. È una fonte di fosforo. Viene utilizzato in 2 modi. Nel primo caso, 25 g di perfosfato vengono fatti bollire in 0,5 l di acqua fino a completa dissoluzione. Il concentrato risultante viene miscelato con 5 litri di acqua. Non più di 1 litro di prodotto viene utilizzato per pianta. I granuli sono anche usati come agente a rilascio prolungato. Per questo, 10-15 g del farmaco vengono instillati nel terreno. Durante l'irrigazione, i granuli si dissolveranno lentamente, saturando il terreno con fosforo.
    3. Inkstone. Per una pianta sana è sufficiente una somministrazione mensile di 2 g di prodotto diluito in un litro d'acqua. Con segni di clorosi, vengono presi 40 g di solfato ferroso per questa quantità di liquido.
    4. Sale di potassio. Satura il terreno con potassio. Per 1 litro d'acqua, prendi 2 g della sostanza.
    5. Potassio acido di manganese. Fonte di manganese e potassio. 1 g del farmaco viene assunto per litro d'acqua.

    Alcune delle sostanze presentate vengono solitamente utilizzate in combinazione, altre separatamente. Ad esempio, il potassio, il nitrato di ammonio e il perfosfato sono spesso mescolati. Il ferro vetriolo e il potassio acido al manganese vengono aggiunti separatamente.

    Si consiglia ai coltivatori principianti di utilizzare una miscela pronta di micro e macro elementi. Mescolare singoli elementi è una scienza complessa che richiede esperienza e conoscenza pratica.

    Nota! L'acqua del rubinetto instabile contiene molto cloro e aumenta il rischio di clorosi. Quando si utilizza questo liquido per l'irrigazione, la pianta avrà bisogno di più ferro..

    Organico

    I fertilizzanti organici non sono meno importanti per la pianta dei fertilizzanti minerali. Inoltre vengono applicati almeno 2 volte al mese, alternati a preparati minerali..

    Come concimare il limone (biologico):

    1. Escrementi di pollo e piccione. 1 kg di letame viene versato in un secchio d'acqua. Il resto del volume è riempito d'acqua. Gli ingredienti mescolano fino a completa dissoluzione.
    2. Letame di vacca o cavallo. Il letame viene diluito in rapporto 1: 3 con acqua. L'agente può fermentare per una settimana. Quindi il volume risultante viene diluito con 3 parti di acqua. Una pianta utilizza da 0,5 a 1 litro di fertilizzante.
    3. Biohumus. Venduto nei negozi di giardinaggio. Viene diluito con acqua in un rapporto di 1: 5.
    4. Humus. Per 1 parte di humus, prendi 5 litri di acqua.

    È utile aggiungere humus e letame di cavallo al terreno durante il trapianto. Per questo, 1 parte della massa totale di fertilizzante viene aggiunta alla miscela. Questa alimentazione è sufficiente per 4-6 mesi..

    Consigli! Si consiglia di aggiungere superfosfato o cenere al mangime biologico. Le sostanze non solo saturano il suolo con importanti minerali, ma migliorano anche la digeribilità della materia organica.

    Ricette popolari

    Le case per piante da interno utilizzano anche prodotti non standard preparati secondo ricette popolari. Sono preparati da preparati farmaceutici o prodotti convenzionali.

    Rimedi popolari:

    1. Acqua dell'acquario. Invece di versare acqua con prodotti di scarto durante la pulizia dell'acquario, viene annaffiato con limone. Questo liquido contiene vermicompost, utile per i limoni..
    2. Tè e caffè. Questi fondi vengono utilizzati in due modi. Il più economico è seppellire il tè o il caffè usato nel terriccio. Tuttavia, questa variante spesso causa la comparsa di moscerini della frutta. È più conveniente annaffiare la pianta con tè o caffè forti e filtrati.
    3. Cenere. Contiene una grande quantità di potassio e fosforo. Per preparare una soluzione in 1 litro d'acqua, aggiungere 1-2 litri di polvere. È utile aggiungere la cenere a una soluzione di letame di pollo o letame.
    4. Limo dello stagno. Innaffiano il terreno in una pentola in una forma non diluita. Un'ora dopo, il terreno è allentato.
    5. Quinoa o ortica. Esistono due modi per applicare la medicazione superiore: bagnata e asciutta. Per il metodo umido, 50 g di erba secca vengono preparati con un litro di acqua bollente. La composizione viene versata su un limone. Il metodo a secco prevede di seppellire una manciata di erba nel terreno. I nutrienti verranno lavati via durante l'irrigazione.
    6. Infuso di bucce di banana e gusci d'uovo. In un barattolo da 3 litri, adagiare la buccia di 6 banane e il guscio di 6 uova (preferibilmente con pellicola). L'infusione è insistita per una settimana. Quindi viene diluito ½ con acqua. Per 1 pianta adulta, viene consumato 1 litro di fertilizzante.
    7. Brodo di pesce. Per 1 litro d'acqua, prendi 300 g di pesci piccoli o scarti di pesce. Il composto viene portato a ebollizione e cotto a fuoco lento per un'ora. Filtrare il liquido e diluire con una pari quantità di acqua.
    8. Zucchero. Durante la stagione di crescita attiva, un'alimentazione di glucosio una tantum sarà utile al limone, che accelererà la crescita della pianta. Per fare questo, diluire 2 cucchiaini di zucchero in un bicchiere d'acqua e versare sopra il limone con la composizione risultante. Alcuni giardinieri mettono lo zucchero non sciolto nella pentola..
    9. Colla da falegname (osso). 50 g di colla per ossa vengono versati in 1 litro d'acqua e fatti bollire fino a quando il prodotto diventa liquido. La composizione risultante viene versata sul limone.
    10. Permanganato di Potassio. Per l'alimentazione, preparare una soluzione rosa chiaro di permanganato di potassio. Innaffiano la pianta la sera, dopo il tramonto. I raggi ultravioletti distruggono i composti attivi, impedendone l'assorbimento.

    Come nutrire un albero di limone durante la fioritura a casa

    Durante la fioritura, la pianta necessita di una maggiore quantità di azoto. I fertilizzanti azotati vengono applicati almeno 2 volte a settimana. Può essere nitrato di ammonio o rimedi casalinghi..

    Inoltre, il limone ha bisogno di fosforo e potassio. È meglio usare fertilizzanti complessi basati su tutte e tre le sostanze essenziali. Per preparare il farmaco, 35 g di perfosfato, 30 g di urea e 35 g di potassio vengono sciolti in 10 litri di acqua.

    Per accelerare la formazione delle ovaie, l'albero viene spruzzato con agenti contenenti boro. Ricetta casalinga - soluzione di 1 compressa schiacciata in polvere in un bicchiere d'acqua.

    Consigli! Si consiglia di alternare una miscela di urea, perfosfato e potassio con fertilizzanti organici.

    Secondo questo principio, il limone dovrebbe essere fertilizzato per tutta la primavera e l'inizio dell'estate. Una corretta alimentazione aiuterà la pianta a formare le infiorescenze più velocemente e ridurrà la probabilità che cadano.

    Fertilizzazione durante la fruttificazione per una rapida maturazione

    Durante il periodo di fruttificazione, il limone necessita di cure particolari. Affinché i frutti si formino correttamente e maturino rapidamente, è importante fornire all'albero una quantità sufficiente di elementi utili..

    Durante questo periodo, viene prestata particolare attenzione ai fertilizzanti minerali complessi. Devono contenere tutte le sostanze necessarie per gli agrumi..

    Nei negozi ci sono condimenti speciali per i limoni, ad esempio "Growth Master Elite per agrumi". Contengono la quantità ottimale della quantità richiesta di sostanze.

    Se non è possibile acquistare prodotti specializzati, vengono utilizzati perfosfato, nitrato di ammonio, sali di potassio, manganese e ferro. Alcune delle sostanze possono essere sostituite con rimedi popolari, ad esempio, invece di perfosfato e potassio, usano una soluzione di cenere, colla per ossa o brodo di pesce e invece di fertilizzanti azotati - liquame o infuso su bucce di banana. Il solfato di ferro dovrà essere aggiunto separatamente.

    Nota! Il vantaggio dei rimedi popolari è che molti di essi contengono la maggior parte delle sostanze di cui il limone ha bisogno..

    Secondo questo principio, il limone viene nutrito per tutta l'estate e la primavera. Questo viene fatto anche se sull'albero sono presenti contemporaneamente infiorescenze e frutti..

    Come nutrire il limone per i principianti

    La medicazione superiore è necessaria per il limone per una corretta crescita, sviluppo e fruttificazione. Tuttavia, se fertilizzati in modo errato, danneggeranno solo la pianta..

    Rispettare le regole di base e le sfumature dell'introduzione di formulazioni nutritive:

    1. Innaffia abbondantemente il limone prima di concimare. Questo viene fatto in modo che la composizione nutritiva sia distribuita uniformemente sul terreno e non bruci le radici..
    2. I fertilizzanti vengono applicati al mattino o alla sera quando il sole è inattivo. Farlo durante il giorno aumenta il rischio di ustioni fogliari..
    3. Quando la pianta è sotto stress, non viene utilizzata alcuna concimazione. Pertanto, almeno una settimana dopo la potatura o il trapianto, il limone non viene nutrito.
    4. Per la preparazione di soluzioni nutritive viene utilizzata acqua calda stabilizzata. Il cloro nel liquido fertilizzante danneggerà il limone.
    5. La concentrazione del fertilizzante non deve essere superata. Questo brucerà le radici e creerà nutrienti in eccesso, anch'essi dannosi. Ad esempio, con una concimazione azotata troppo abbondante, l'albero forma molta massa verde, ma si sviluppano pochi frutti e sono piccoli.
    6. In inverno, con il corretto regime di temperatura, il limone entra in uno stato dormiente. Non è necessario nutrirlo. Se la stanza è calda, applica un fertilizzante complesso una volta al mese..

    Conclusione

    Il limone è una pianta esigente per la composizione del terreno. Forma un gran numero di infiorescenze e frutti, che consuma molti nutrienti. Per evitare uno squilibrio di macro e microelementi e l'albero non fa male, viene nutrito ogni settimana durante la stagione di crescita. Fai una pausa solo in inverno.

    Per l'alimentazione del limone vengono utilizzati sia prodotti acquistati che fatti in casa. La condizione principale è che contengano una quantità sufficiente di fosforo, azoto, potassio, manganese, ferro, calcio e boro..

    Come nutrire un limone durante la fioritura e la fruttificazione?

    Le varietà esotiche di piante da interno hanno cessato da tempo di essere qualcosa di insolito, perché i giardinieri moderni e i dilettanti sono in grado di coltivare quasi tutto sul loro balcone. Per acquistare un albero di limoni è opportuno rivolgersi al vivaio, perché solo catene di negozi specializzate sono in grado di offrire un prodotto di qualità, collaudato nel tempo ed empiricamente. In condizioni interne, un limone delizierà non solo con la sua fioritura, ma anche con abbondanti frutti, soggetti alle regole e ai requisiti di base per la cura di un albero decorativo.

    Descrizione

    Il limone è un arbusto perenne che può crescere fino a 2 metri. Durante tutto l'anno, il fogliame non cade dall'albero. I rami della pianta sono protetti da spine e ricoperti da foglie ovali, ricche di utili oli essenziali. Le punte delle foglie sono appuntite. Le infiorescenze profumate sono costituite da cinque foglie e rimangono sul tronco della pianta per 8 settimane. La fioritura avviene 2-4 volte durante l'anno, a seconda della varietà coltivata. Il diametro del fiore raggiunge i 9 cm, la buccia ha un odore leggermente snocciolato e tuberoso. Il limone può crescere in casa per 30 anni o più mantenendo un microclima ottimale. In questo caso, l'albero si delizierà regolarmente con frutti profumati..

    Varietà

    Esistono diverse varietà di limone che possono essere coltivate in casa. Tra le rosa limone più ricercate, giapponesi, Mayer's.

    NomeDescrizione
    RosaIl cespuglio è incredibilmente prolifico, cresce rapidamente ed è costellato di spine. Il fogliame è variegato, le infiorescenze sono viola. La buccia del frutto è densa. Il frutto è di medie dimensioni e incredibilmente acido. La superficie ha un caratteristico colore rigato. All'inizio i frutti sono verdi, ma diventano gialli man mano che maturano. Una caratteristica della varietà è la polpa rosa. Nell'industria, i frutti vengono utilizzati per fare la limonata rosa.
    giapponeseIl piccolo cespuglio è completamente ricoperto di spine acuminate. Il fogliame è coriaceo. Le infiorescenze hanno un meraviglioso profumo di agrumi con leggere note di conifere e floreali. Peso del frutto 60 g Superficie ruvida, sapore aspro.
    MayerLa varietà è stata allevata dagli allevatori incrociando un limone e un'arancia. L'altezza del cespuglio raggiunge i 90 cm, la chioma è seghettata, coriacea, ovoidale. Le infiorescenze sono bianche e profumate, appariranno nel secondo anno di vita del cespuglio. La prima volta che puoi contemplare non più di 5 fiori. Se l'ovaia si forma nel primo anno di vita del cespuglio, dovrebbe essere completamente tagliata. I frutti sono di forma rotonda, non più grandi di un uovo di gallina. Il sapore è particolarmente aspro.
    NovogruzinskyLa varietà appartiene alla categoria dei remontant. La fioritura e la successiva fruttificazione iniziano solo al 5 ° anno di vita del cespuglio. Il cespuglio cresce tentacolare e incredibilmente spinoso. Il fogliame è allungato, di colore verde chiaro. L'odore del frutto è delicato e raffinato, il peso sarà di 100 g.
    PonderosaChiamato anche Canadian Lemon. L'altezza della pianta è di cm 90. Il fogliame è grande e ovale, di colore scuro. La superficie è coriacea ma liscia. Le infiorescenze color crema possono comparire nel primo anno di vita di un limone. Crescono sotto forma di infiorescenze. Su 15 fiori, l'ovario apparirà solo in 5. Il peso dei frutti sarà di 300-800 g Il sapore è pronunciato, aspro. L'aria troppo secca non è paura, cura senza pretese.

    Quale condimento usare per il limone fatto in casa

    Ogni coltivatore che si rispetti dovrebbe coltivare un albero di limone. Affinché la pianta possa prosperare in un ambiente innaturale, dovresti conoscere le regole di base per la cura dei limoni indoor. Un'alimentazione tempestiva renderà la fruttificazione abbondante e la pianta forte e sana..

    Come capire che manca qualcosa a un limone

    Affinché la chioma della pianta sia sana e la fioritura sia abbondante, il limone deve essere adeguatamente curato. La fertilizzazione regolare è un requisito fondamentale, poiché la boscaglia necessita di un regolare rifornimento del terreno con sostanze nutritive. Con una mancanza di oligoelementi utili, puoi osservare:

    • la pianta appassisce, il cespuglio sembra doloroso;
    • fermate di fruttificazione;
    • nessuna ovaia, nessuna fioritura;
    • alcune foglie si arricciano e muoiono;
    • germogli deboli;
    • le vene sui germogli diventano più pronunciate;
    • le foglie ingialliscono o diventano pallide;
    • il fogliame si sta sgretolando.

    La mancanza di manganese e ferro si manifesta nella formazione di venature sul fogliame. La mancanza di zolfo è indicata da un cambiamento nel colore delle foglie. Con una carenza di potassio, il fogliame inizia ad arricciarsi e impallidire. La stessa situazione si osserva nei giovani germogli. I sintomi di una carenza di potassio e boro sono simili. La parte verde delle piante si arriccia e perde il suo colore naturale. Possono formarsi macchie acquose che diventeranno trasparenti nel tempo. Le vene vengono staccate e ricoperte da una caratteristica crosta.

    Il costante appassimento del fogliame indica l'assenza di una quantità sufficiente di rame nella miscela del terreno. Il colore non cambia, ma il piatto si allarga e la forma diventa irregolare. I giovani germogli inizieranno a deformarsi. I frutti si ricoprono di macchie scure e sulla superficie della buccia si formano macchie di catrame. Quando compaiono i primi segni di carenza di nutrienti, è necessario nutrirsi il prima possibile.

    Di quali minerali e vitamine ha bisogno il limone

    Il pacchetto di fertilizzanti deve soddisfare le attuali esigenze della pianta. Per una fioritura attiva e un'abbondante fruttificazione, il limone dovrebbe essere nutrito regolarmente per mantenere un equilibrio di oligoelementi essenziali e macronutrienti. Il limone in vaso dovrebbe essere fertilizzato con:

    • calcio;
    • azoto;
    • magnesio;
    • fosforo;
    • potassio;
    • grigio.

    L'azoto viene applicato il doppio degli altri fertilizzanti, indipendentemente dagli additivi utilizzati.

    Quali fertilizzanti dovrebbero essere usati

    Nel processo di trapianto o piantagione di un cespuglio di limone, viene applicato un volume di fertilizzante al terreno, che sarà sufficiente per la pianta per 4 mesi. Dopo questo intervallo di tempo, il terreno deve essere fertilizzato nuovamente. È preferibile utilizzare formulazioni minerali. Il letame non completamente decomposto non deve essere introdotto nella pentola. I batteri immagazzinati nella massa usano l'azoto per lo sviluppo, prelevandolo dal limone. Quando usi tali medicazioni, dovresti anche prenderti cura dei fertilizzanti azotati. È possibile utilizzare letame di cavallo 1: 3 con un rapporto con una miscela di terreno.

    Tali alimenti complementari saranno sufficienti per uno sviluppo normale per sei mesi. I fertilizzanti complessi sono molto richiesti. Tali complessi includono azoto, potassio, fosforo. I fertilizzanti vengono applicati due volte al mese con una pausa in un giorno della settimana. È preferibile farlo da marzo a ottobre compreso. Durante il periodo di fioritura, la pianta viene nutrita con cura, poiché una concimazione eccessiva saturerà il terreno e le infiorescenze cadranno. Tuttavia, non è possibile ottenere una fruttificazione di alta qualità senza alimenti complementari effettuati sotto il sistema radicale..

    Quando si utilizza il permanganato di potassio, è necessario considerare molte sfumature. Viene realizzata una soluzione di un colore rosa chiaro, che viene introdotta sotto il sistema radicale rigorosamente la sera. I raggi luminosi promuovono la decomposizione accelerata del permanganato di potassio, dopodiché la soluzione perderà la sua efficacia. Le radici vengono lavorate con ferro vetriolo una volta al mese. Per preparare la soluzione, vengono utilizzati un litro di acqua pura e 1,5 g della sostanza. La soluzione diventa più concentrata quando viene rilevata la clorosi del fogliame. Per fare questo, hai bisogno dello stesso volume di acqua e 35-40 g di vetriolo.

    Metodi per introdurre componenti utili

    I fertilizzanti vengono applicati agli agrumi indoor nello stesso modo in cui vengono fertilizzati arance e limoni da giardino. Tuttavia, va tenuto presente che l'apparato radicale di una pianta piantata in un vaso sarà meno sviluppato rispetto alle colture di agrumi da giardino. Gli alimenti complementari dovrebbero essere introdotti in piccole porzioni con una breve pausa. I tassi di fertilizzazione per ciascuna varietà di limone saranno diversi e questo dovrebbe essere discusso con un rappresentante del vivaio nella fase di acquisto di un cespuglio. Vengono prese in considerazione anche le caratteristiche individuali di una giovane pianta, che non dovrebbe essere sovralimentata. La sovralimentazione porta a una mancanza di fioritura.

    Per un limone coltivato in casa, le medicazioni vengono applicate come segue:

    1. Le formulazioni complesse vengono utilizzate solo a settembre.
    2. Il liquame viene introdotto con l'inizio di agosto, nella quantità di 100 g, così come una piccola quantità di manganese e la composizione che è stata introdotta nel mese di giugno.
    3. Vengono utilizzati superfosfati e complessi utilizzati negli ultimi due mesi.
    4. La necessità di fertilizzanti azotati diminuisce a maggio, quindi si preferisce l'urea. È possibile utilizzare composizioni a base di rame, magnesio, boro.
    5. Solfato di potassio e complessi introdotti a marzo.
    6. Il liquame viene introdotto a marzo in combinazione con superfosfati.

    L'alimentazione delle radici viene effettuata durante l'autunno, l'estate e la primavera, quando la pianta riceve i nutrienti attraverso il sistema radicale. In inverno il limone viene concimato una volta al mese, con metodo fogliare. In inverno, il fogliame necessita di una lavorazione regolare attraverso una composizione a base di permanganato di potassio. Va notato che tali manipolazioni vengono eseguite solo la sera, quando i raggi del sole hanno superato l'orizzonte..

    La spruzzatura regolare della corona di limone non porterà meno benefici rispetto alla concimazione. Durante il mese, la spruzzatura viene eseguita una volta, nel processo di introduzione della porzione successiva di medicazioni per le radici. L'uso di tali farmaci è possibile:

    Ossido di zinco - 6 g / lSolfato di magnesio - 10 g / lAcido borico - 200 mg / l
    Permanganato di potassio - 250 mg / lSolfato di rame - 250 mg / lFerro vetriolo - 3 mg / l

    L'uso di rimedi popolari

    Prendersi cura del limone indoor non è difficile. Gli agrumi necessitano dell'assenza di temperature estreme, abbondanza di luce solare e un ambiente umido. La stagione di crescita è influenzata dal pacchetto di fertilizzanti applicabile. Non è necessario acquistare complessi costosi con composizioni dubbie o allevare da soli il letame. Per arricchire il terreno e saturare l'apparato radicale, è possibile utilizzare:

    1. Gusci d'uovo tritati. Per preparare la composizione, vengono utilizzati i resti delle uova di gallina, che vengono macinati in uno stato di sabbia. Per un migliore assorbimento, aggiungi qualche cucchiaio di amido.
    2. Lo zucchero è usato per saturare le giovani radici con il glucosio. L'applicazione è consentita sia in forma secca che solubile. È possibile applicare contemporaneamente in due modi. Una piccola quantità di cristalli viene versata sulla superficie del terriccio, mentre alcuni cucchiaini di zucchero vengono sciolti in acqua tiepida e applicati sotto le radici. L'irrigazione viene effettuata ogni 7 giorni. La saturazione eccessiva porta alla mancanza di sviluppo.
    3. Il resto della bevanda al caffè contiene calcio, azoto e magnesio. È possibile utilizzare solo birra fresca.
    4. Il resto delle foglie di tè aiuterà a sopperire alla mancanza di limone in rame, calcio, fosforo e manganese. La concentrazione di sostanze è bassa, il che rende impossibile utilizzare la composizione come principale alimento complementare.
    5. La colla per ossa aiuterà a colmare la carenza di fosforo. L'acquisto della cipria viene effettuato presso il negozio di fiori più vicino. Prima dell'uso, la miscela viene diluita con acqua, bollita e raffreddata. Dopo frequenti annaffiature, viene eseguito l'allentamento forzato del terreno.
    6. La cenere di legno aiuterà a sbarazzarsi della mancanza di fosforo e potassio. La formulazione liquida viene applicata sotto le radici, mentre la miscela secca viene utilizzata durante il processo di trapianto. 1 cucchiaino di cenere di legno è sufficiente per 1 litro d'acqua.
    7. Decotto a base di ortica. La spruzzatura aiuterà lo sviluppo di giovani germogli e proteggerà la pianta dai parassiti.
    8. Con una mancanza di azoto, viene utilizzato il limo del fiume. La polvere risultante viene aggiunta allo strato superiore della miscela di terreno.

    Informazioni video sull'alimentazione di limone al coperto:

    Sviluppo del limone per periodo

    La crescita del limone non si ferma per tutta la vita del cespuglio. Tuttavia, il tipo dipenderà direttamente dalla fase in cui si trova l'agrume..

    PalcoscenicoDescrizione
    Un periodo di crescita attivaLa prima medicazione superiore viene applicata con l'inizio della primavera. È preferibile utilizzare composizioni contenenti azoto, poiché la pianta è nella fase di crescita attiva, per la quale è richiesto l'azoto. Fino all'inizio della fioritura, la concimazione viene introdotta ogni 2 settimane. La preferenza dovrebbe essere data a formulazioni complesse ricche di contenuto di oligoelementi utili. Le composizioni minerali si alternano a quelle organiche.
    Periodo di fiorituraPer l'inizio della fioritura, il limone avrà bisogno di molto azoto. Durante questo periodo vengono introdotti anche fosforo e potassio.
    Periodo di fruttificazioneDurante il periodo di maturazione dei frutti, il limone necessita di condimenti complessi, non solo biologici. In particolare, la preferenza è data alle composizioni contenenti fosforo. Con una mancanza di sostanze nutritive, i frutti si scuriranno, si seccheranno e cadranno. La forma del frutto si formerà in modo errato e la buccia risulterà densa.
    Fase di riposoIl periodo va da ottobre a febbraio. L'introduzione di azoto dovrebbe interrompersi, ma il volume di fosforo e potassio dovrebbe essere aumentato. Svernamento a una temperatura di + 7 ° C - + 12 ° C e illuminazione insufficiente, non verrà applicata alcuna alimentazione aggiuntiva. La pianta è inattiva.

    Conclusione

    È necessaria un'alimentazione regolare non solo per i limoni da giardino, ma anche per i limoni da interno. Fatte salve le regole relative all'introduzione di sostanze nutritive, anche un piccolo cespuglio si diletterà con un'abbondante fioritura e fruttificazione. Quando si riscontrano i primi segni di carenza, il problema va immediatamente eliminato, il che può portare alla morte della pianta stessa..

    Limone da interno: semina e cura

    L'albero di limone sul davanzale della finestra è una vera decorazione domestica. Oltre al bel fogliame lucido di un colore verde scuro e una chioma allargata, piacevole alla vista, può vantare di dare buoni frutti in casa.

    I limoni da interni appena raccolti sono molto più gustosi e più sani dei limoni acquistati in negozio, quindi questa pianta ha doppi vantaggi: estetici e pratici..

    Varietà di limone coltivate in casa

    Tuttavia, non tutti i tipi di limoni sono destinati alla coltivazione domestica. Affinché l'albero attecchisca bene, fiorisca e produca frutti, è necessario scegliere una delle varietà appositamente allevate:

    • Mayer, Meyer o il nano cinese sono le specie più comuni e senza pretese. Si distingue per la sua piccola statura (fino a 1 m), il bel fogliame denso e i frutti piccoli, ma dolci e succosi di forma rotonda.
    • Novogruzinsky e Kursky sono varietà alte (fino a 2 m). Richiedono più attenzione e cura. Portano frutti più spesso. I frutti sono grandi e profumati.
    • Pavlovsky è una pianta cespugliosa senza pretese di media altezza (circa 1,5 m) con diversi tronchi.
    • Maikop - varietà di medie dimensioni (1,5 m) con frutti allungati a buccia sottile.
    • Eureka è una specie a crescita rapida. Produce frutta con una buccia spessa e un sapore molto aspro.
    • Il Genoa è una varietà nana ad alto rendimento. Differisce in polpa tenera e scorza aromatica senza amarezza.

    Condizioni ottimali per una buona crescita del limone indoor

    Il luogo ideale per gli alberi di agrumi amanti della luce sono i davanzali delle finestre sud-ovest e sud-est. In qualsiasi altro luogo, è auspicabile compensare la mancanza di luce solare con fitolampi. I limoni crescono bene su balconi e logge vetrate, soggetti al regime di temperatura e all'assenza di correnti d'aria.

    Cura del limone a casa

    In generale, il limone non è una pianta molto lunatica. Può essere coltivato in un intervallo di temperatura abbastanza ampio. Tuttavia, per ottenere la fioritura e la fruttificazione, è necessario seguire le regole di cura un po 'più rigide..

    Illuminazione

    Come molte piante, il limone predilige la luce solare intensa ma diffusa. Se il vaso è sul davanzale della finestra, nei giorni estivi deve essere ombreggiato o rimosso in profondità nella stanza per evitare scottature..

    In inverno, puoi compensare la mancanza di illuminazione con lampade a raggi ultravioletti.

    Alla pianta non piace quando la luce cambia direzione, soprattutto durante la fioritura, e può reagire facendo cadere fiori e boccioli. Pertanto, non è consigliabile girare spesso la pentola o riorganizzarla in un altro posto..

    Regime di temperatura

    Il limone interno non è molto esigente per la temperatura ambiente: l'importante è che non vada oltre + 15... + 27 ° С. In inverno, la pianta può essere conservata in una stanza più fresca, ma non inferiore a +5 ° C. In tali condizioni, l'albero cade in un'animazione sospesa senza perdere il fogliame..

    Il requisito principale è l'assenza di bruschi sbalzi di temperatura. Il limone non li sopporta e può perdere tutte le foglie..

    Non consigliato:

    • ventilare radicalmente la stanza utilizzando una finestra aperta, esponendo la pianta a correnti d'aria;
    • trasferire la pentola da una stanza calda a una fresca o viceversa;
    • con le prime gelate autunnali, portalo subito al caldo dalla strada;
    • acquista una pianta in un negozio in inverno - dovrà essere trasportata al freddo.

    Il calore eccessivo non fa bene all'albero in primavera, quando sta per fiorire. Durante questo periodo, la temperatura ottimale dell'aria è + 14... + 18 ° C, altrimenti la fioritura potrebbe non arrivare o le gemme già impostate rischiano di cadere.

    Umidità dell'aria

    Gli alberi di agrumi sono igrofili. Per la piena crescita, richiedono almeno il 60% di umidità dell'aria. Un umidificatore della stanza, una fontana decorativa o semplicemente argilla espansa satura d'acqua sulla padella della pentola aiuteranno a fornirlo. In questo caso, è necessario assicurarsi che l'acqua non ristagni e non provochi marciumi radicali..

    Irrigazione

    Gli agrumi necessitano di annaffiature abbondanti e tempestive durante il periodo di crescita attiva - in primavera e in estate. In autunno e in inverno la frequenza si riduce osservando le condizioni del suolo.

    Se la pianta è inattiva in inverno, annaffiala solo occasionalmente con una piccola quantità di acqua per evitare che il terreno si asciughi completamente. Per fare ciò, utilizzare acqua stabilizzata o filtrata leggermente più calda della temperatura ambiente. Il freddo può causare marciume radicale. La pianta trarrà beneficio dalla fusione o dall'acqua piovana..

    Top vestirsi

    Cominciano a nutrire la pianta a marzo, dopo l'uscita dal letargo e con l'inizio della fase di crescita attiva. Per questo si alternano concimi organici e minerali, aggiungendoli all'acqua per l'irrigazione circa una volta ogni due settimane. A novembre, l'alimentazione viene interrotta: in inverno, la pianta non ne ha bisogno.

    Caratteristiche del trapianto

    I primi anni di vita, un giovane limone viene trapiantato ogni anno. Per le piante adulte è sufficiente una volta ogni tre o quattro anni, a condizione che lo strato superiore della terra venga sostituito ogni anno.

    Il momento ottimale è l'inizio della primavera, prima della fioritura o l'autunno.

    Quando si sceglie un vaso, è necessario ricordare che il contenitore non dovrebbe essere troppo grande: se c'è troppo spazio libero, la pianta dirige le sue forze alle radici in crescita e non alla fioritura. Inoltre, il rischio di marcire in vasche spaziose è maggiore..

    Il trapianto viene effettuato con il metodo del trasbordo: le radici vengono accuratamente rimosse insieme al grumo di terra, senza danneggiarlo, e poste in una nuova pentola con uno strato di drenaggio (ad esempio argilla espansa) sul fondo. Il tronco non è interrato: il livello del suolo deve rimanere lo stesso. Lo spazio libero viene riempito con substrato fresco.

    Miscela di terra

    Il terreno per la coltivazione dei limoni è preso leggero, neutro o leggermente acido. Queste sono le caratteristiche di una miscela di agrumi terrosi..

    Se lo desideri, puoi mescolarlo tu stesso: prendi due parti di terra di zolle, una ciascuna - humus e foglia, e un'altra - sabbia e torba.

    Formazione della corona

    Affinché i rami degli alberi crescano in modo uniforme in tutte le direzioni, si consiglia di ruotare il vaso di circa 30 gradi ogni pochi giorni. Questo non dovrebbe essere fatto se i boccioli appaiono sulla pianta: un cambiamento nella direzione della luce può portare alla loro caduta.

    La formazione della corona inizia quando il limone ha un anno. Per fare questo, la cima dell'albero viene tagliata con un potatore affilato, lasciando uno stelo alto 20 cm, dopodiché compaiono i germogli laterali. Inoltre vengono potati dopo un altro anno in modo che si ramificino più fortemente..

    La potatura non solo migliora l'aspetto della pianta, ma favorisce anche una buona fruttificazione. Ma gli allevatori non consigliano di lasciare fiorire l'albero fino a quando la formazione della corona non è completa..

    Nelle piante da frutto adulte, è consigliabile rimuovere il germoglio da cui viene strappato il frutto: non si ramificherà più.

    Fioritura e impollinazione

    Il processo di fioritura richiede molta energia dalla pianta. Per aiutarlo a iniziare a portare frutti con successo, è necessario prendersi cura di lui in questo momento..

    Una delle condizioni è ridurre il numero di fiori sull'albero. Più è giovane, meno frutti può crescere. Pertanto, durante il periodo della prima fioritura, è impossibile consentirgli più di quattro ovaie: il resto deve essere rimosso. Ad ogni successiva fioritura, il numero di frutti può essere aumentato di due.

    L'impollinazione è un processo necessario per l'allegagione. In condizioni naturali, si verifica con l'aiuto di insetti. A casa, puoi farlo facilmente con un normale pennello, trasferendo delicatamente il polline da un fiore all'altro.

    Regole per la coltivazione di frutti di limone

    Lo sviluppo e la maturazione dei frutti su un albero di limone richiedono dai 7 ai 9 mesi. Durante questo periodo, devono essere osservate diverse regole:

    • evitare sbalzi di temperatura;
    • non girare e spostare di nuovo il vaso di fiori;
    • non tagliare steli e foglie.

    Il fogliame dell'albero gioca un ruolo molto importante nella maturazione dei limoni. È lei che fornisce loro anidride carbonica e sostanze nutritive. Si ritiene che in questo momento dovrebbero crescere almeno dieci foglie sulla pianta per ogni frutto..

    I limoni maturi vengono raccolti da un mese e mezzo a due mesi dopo la formazione. Se non viene raccolta in tempo, la pelle diventerà spessa e ruvida e la polpa si seccherà..

    Riproduzione di limone indoor

    I limoni indoor vengono propagati per seme e talee. Entrambi i metodi hanno abbastanza successo, ma la semina è più laboriosa..

    Indipendentemente dalla varietà che devi coltivare, puoi usare i semi dei normali limoni acquistati in negozio. I più grandi dovrebbero essere scelti. Quindi puoi seguire le istruzioni:

    • Immediatamente dopo l'estrazione, immergere le ossa per diverse ore in una soluzione stimolante della crescita.
    • Preparare piccoli contenitori con fori sul fondo e uno strato di drenaggio.
    • Riempi i contenitori di terra, come per le piante adulte.
    • Pianta un seme in ogni vaso, approfondendoli di 2 cm.
    • Coprire con un foglio o tagliare bottiglie di plastica e metterle in un luogo caldo (non inferiore a + 18 ° С).
    • Ventilare e spruzzare di tanto in tanto. Innaffia solo se il terreno si sta asciugando.

    Va tenuto presente che non tutte le piantine germoglieranno. La germinazione può richiedere da due a quattro settimane dopo la semina. Quando si formano quattro foglie sui germogli, puoi trapiantarle in una pentola.

    Quando vengono propagate da un seme, le piante perdono tutte le caratteristiche varietali e non daranno frutti. Affinché si trasformino in alberi da frutto a tutti gli effetti, è necessario vaccinare contro un limone fruttifero.

    Un modo più semplice è propagare un albero adulto per talea. Possono essere presi da coltivatori di fiori che coltivano il limone a casa o ricevuti per posta ordinando dal negozio online.

    Un gambo adatto è lungo 8-12 cm e ha almeno tre gemme. Il taglio dovrebbe essere obliquo, con un angolo di 45 gradi. La foglia inferiore deve essere tagliata e le rimanenti devono essere accorciate della metà.

    L'atterraggio avviene passo dopo passo:

    • Viene preparato un vaso della dimensione richiesta con fori di drenaggio, ma sul fondo viene posto uno strato di argilla espansa e riempito di terra.
    • Il taglio del taglio viene trattato con uno stimolante della crescita.
    • La piantina viene posta verticalmente nel terreno di una composizione di agrumi standard, approfondendo il gambo di 1-1,5 cm.
    • Sono posti in un luogo caldo e spruzzati regolarmente. L'irrigazione viene effettuata solo quando il terreno si asciuga.

    Il radicamento delle talee viene solitamente completato in un mese o mezzo..

    Parassiti e malattie del limone indoor

    Lo svantaggio degli alberi di agrumi è la loro suscettibilità a un gran numero di malattie, alcune delle quali inutili da combattere.

    PatologiaSegniTrattamento
    Mosaico in fogliFoglie rotolanti, macchie chiare, crescita stentata.Isolare da altre piante, fornire cure e alimentazione adeguate. In caso di grave infezione, distruggere la pianta.
    Cancro agli agrumiDeformazione e macchie scure su foglie e frutti, crescita stentata.Distruggi la pianta. La malattia non viene curata.
    TristezaCaduta delle foglie irragionevole, macchie marroni sul tronco e sui rami.
    MelsecoEssiccazione che inizia dalla punta delle foglie e si diffonde ai rami. Caduta delle foglie. Rossore al taglio dei rami.
    GomozMacchie scure oblunghe sul tronco e sui rami, spesso screpolate, da cui trasuda una sostanza resinosa gialla.Rimuovere le zone colpite, trattare con un preparato fungicida. Ripeti il ​​trattamento fino a quando le macchie non scompaiono completamente.
    AntracnosiSbiancamento e caduta delle foglie. Macchie rossastre sui frutti.Rimuovere tutte le parti interessate, trattare la pianta con Fitosporin o miscela bordolese.
    CrostaMacchie gialle sulle foglie, che successivamente si gonfiano e acquisiscono un colore rosato. Macchie arancioni sui frutti.
    Marciume radicaleCaduta delle foglie, odore di marciume, oscuramento e ammorbidimento delle radici.Effettua un trasferimento non programmato. Per liberare il sistema radicale dal terreno, tagliare le radici danneggiate e trattare con carbone attivo tritato. Sostituisci completamente il terreno.

    A volte la causa della cattiva salute di una pianta risiede nell'attacco di parassiti..

    PestSegniTrattamento
    ScudoProtuberanze marroni su foglie e steli, fioritura appiccicosa, appassimento.Tratta la pianta con acqua saponosa, risciacqua sotto la doccia. Ripeti in pochi giorni.
    AfideDeformazione delle foglie, placca appiccicosa, grappoli di insetti visibili ad occhio nudo.Taglia le foglie colpite. Se i gambi sono infetti, trattali con l'infuso di aglio. Nei casi avanzati, trattare con insetticidi.
    Afide delle radiciArresto della crescita, appassimento e ingiallimento del fogliame.Rimuovere le radici dalla pentola, trattare con infuso di aglio o una preparazione insetticida, trapiantare in nuovo terreno.
    Acaro di ragnoRagnatela sottile e appiccicosa sui giovani germogli.Spruzzare la pianta con una soluzione di acido borico ogni cinque giorni.

    Per prevenire l'infezione del limone da parassiti e malattie, è necessario osservare il regime di temperatura, mantenere l'umidità dell'aria nella stanza al livello richiesto, fertilizzare sistematicamente il terreno ed evitare annaffiature eccessive o troppo scarse.

    Cura del limone

    Il limone cresce bene e si sviluppa a una temperatura ambiente di 18... 20 ° С.

    Ad una temperatura di 15... 17 ° C le gemme si sviluppano nel migliore dei modi e la percentuale di allegagione aumenta, ea 19... 25 ° C i frutti crescono e maturano meglio. A riposo, cioè nel periodo autunno-inverno (da novembre a febbraio), è auspicabile che la temperatura dell'aria venga ridotta di 4... 5 ° C. Sarebbe ancora meglio se fosse possibile mantenere la temperatura intorno agli 8 ° C.

    L'umidità dell'aria ottimale per il limone è del 60-70%. Praticamente in una stanza con una temperatura dell'aria di 18... 20 ° C, è a questo livello e viene mantenuta.

    Irrigazione

    Il limone è meglio annaffiare con pioggia o neve. Se ciò non è possibile, si versa con acqua di rubinetto, che viene pre-difesa per almeno un giorno in un piatto a collo largo. Non versare acqua bollita sul limone.

    In estate, le piante vengono annaffiate più spesso e più abbondantemente che in inverno. Meglio farlo la sera. Quindi durante la notte la pianta riempirà meglio il deficit idrico che si è formato durante il giorno. L'acqua viene servita in piccole porzioni, in attesa che ciascuna di esse venga assorbita. L'irrigazione prosegue fino a quando sul fondo della pentola compaiono le prime gocce, altrimenti tutta l'acqua andrà nella pentola, lavando via i nutrienti dal terreno che sono così necessari per la normale crescita del limone. Il terreno riceve periodicamente l'opportunità di asciugarsi, poiché con un'annaffiatura eccessiva la pianta può ammalarsi. Durante il germogliamento e la fioritura, il limone deve essere annaffiato con particolare attenzione e abbondante..

    Ci sono segni che indicano la necessità di irrigazione permanente della pianta. Sono i seguenti:

    • piegare le foglie giovani in una barca;
    • abbassamento di germogli non lignificati;
    • cambiare il colore scuro del terreno in grigio;
    • la terra non assorbe affatto l'acqua, è in ritardo rispetto alle pareti della pentola e quando si innaffia, l'acqua, scorrendo lungo le pareti, si ritrova istantaneamente nella padella.

    Affinché la terra non rimanga dietro le pareti del contenitore, tre ore dopo l'irrigazione, il terreno viene allentato (alle pareti fino a una profondità di 1,5 cm) con un bastoncino di legno, e prima dell'irrigazione successiva viene compattato lungo le pareti del vaso e il gambo della pianta viene spud. Queste misure contribuiscono ad un inumidimento più uniforme della zolla di terra e proteggono la pianta dall'azione aggressiva delle soluzioni fertilizzanti. L'allentamento rende anche più facile per l'aria raggiungere le radici della pianta, che contribuisce al loro migliore sviluppo e condizione generale..

    Spesso, dopo l'irrigazione, soprattutto con l'acqua del rubinetto, lo strato superiore della terra diventa ammuffito o biancastro. Pertanto, si consiglia di sostituire lo strato di terreno spesso 1-1,5 cm con terriccio fresco una volta al mese. La sua composizione è la stessa dell'atterraggio. Un tale cambiamento fornirà ulteriore nutrimento alle piante..

    Il limone reagisce positivamente al lavaggio delle foglie. Si consiglia di ripetere questa procedura almeno due volte al mese. Dal lato superiore, le foglie vengono lavate con un panno morbido o un batuffolo di cotone e dal basso vengono spruzzate. Si consiglia inoltre di togliere il limone sotto la pioggia. Solo le piante di 8-10 anni con un grande sangue e un grande volume di terreno non possono tollerare.

    Ha un buon effetto sulla crescita e lo sviluppo di una pianta lavando le pareti di un vaso di ceramica una volta al mese con acqua tiepida (40... 45 ° C), che aiuta a pulire i pori del vaso e libero accesso all'aria alle radici.

    A fine primavera le piante vengono messe da parte a 50-100 cm dalla finestra, e passato il pericolo di danneggiamento del limone a causa delle gelate tardive primaverili, vengono portate in balcone o all'esterno. Nel primo caso, i vasi sono posti in scatole di legno oblunghe, lo spazio libero tra i vasi è riempito di sabbia e coperto di muschio o torba; nella seconda lo lasciano cadere su un “caldo cuscino” all'ombra degli alberi. Per strada si consiglia di proteggere il limone da lumache, larve e vermi utilizzando una calza di nylon, che viene tirata dal fondo del vaso, e dai parassiti (afidi, zecche, ecc.) Viene spesso irrorata con varie preparazioni.

    1-2 settimane prima delle gelate autunnali, le piante iniziano ad abituarsi alle condizioni interne. Entro 5-7 giorni vengono spruzzati e portati nella stanza di notte, e durante il giorno vengono nuovamente portati in strada.

    In inverno, il limone viene posto in un luogo fresco. Sverna senza alcun danno per se stesso anche con una forte ombreggiatura a una temperatura dell'aria di 3... 5 ° C.Con illuminazione diffusa, la temperatura ottimale per svernare un limone è di 8 ° C. Va ricordato che durante un inverno freddo, la pianta fiorisce in primavera e termina la fioritura solo in autunno.

    Il limone può essere coltivato anche su balcone se appositamente attrezzato. Per fare ciò, vengono installati attacchi con doppi vetri e due traverse, quindi tutti i fori vengono accuratamente sigillati (il limone ha paura delle correnti d'aria). Per isolare il balcone, appoggiare sul pavimento e sulle pareti (ad eccezione del muro che divide la stanza e il balcone) e sul soffitto, viene incollata una schiuma di plastica spessa 10-15 cm. Inoltre, il linoleum viene posato sul pavimento e le pareti sono ricoperte con carta da parati molto leggera. Nelle immediate vicinanze della corona dell'impianto sono attaccate lampade fluorescenti dotate di temporizzatore. Dopo il tramonto, le lampade devono essere collegate per un'illuminazione aggiuntiva per 2-4 ore. Nel tardo autunno, sul balcone viene installato un radiatore a olio con un termostato, che collega il riscaldatore a una temperatura ambiente di 5 ° C.

    Tuttavia, nella maggior parte dei casi il limone va in letargo sui davanzali delle finestre, dove l'aria è sempre fresca e fresca (la temperatura dell'aria è di 3... 5 ° C inferiore rispetto alla stanza). Va tenuto presente che il limone ha paura di entrambe le correnti d'aria da sotto i telai e dell'aria eccessivamente secca che sale da una batteria calda. Per proteggersi da influenze indesiderate in autunno, è necessario isolare la pianta con un involucro di plastica sia dal tiraggio che dall'aria surriscaldata della batteria e recintare la finestra con una tenda bianca dalla stanza, che aumenterà l'illuminazione della corona, proteggendola dal contatto diretto con l'aria secca della stanza.

    Inoltre le piante vengono periodicamente (una volta ogni due giorni) irrorate con acqua calda (25... 28 ° C) e ogni notte arieggiano l'ambiente aprendo la finestra per 2-3 ore..

    In inverno, le piante vengono spruzzate 1-2 volte a settimana. La temperatura dell'acqua dovrebbe essere di 2... 3 ° C superiore alla temperatura dell'aria nella stanza. Le piante vengono annaffiate ogni due o tre giorni e in modo che la massa di terra non si asciughi.

    Alla fine di febbraio, la pianta viene spesso spruzzata con acqua calda per evitare che le foglie cadano..

    Esperti agrumicoltori, al fine di accelerare l'inizio della crescita e della fioritura del limone, dopo lo svernamento, a marzo, riscaldano il terreno con la pianta. Per fare questo, versa acqua bollente nella bacinella con uno strato di 5-6 cm e mettici dentro una pentola di limone per 20-30 minuti. L'acqua calda, per così dire, vaporizza la terra insieme alle radici. Pochi giorni dopo la procedura, le gemme si gonfiano, cioè la pianta si sveglia e inizia a crescere.

    Modalità luce

    In inverno è utile integrare i limoni portando la durata delle ore diurne a 10. Per un'illuminazione supplementare si utilizzano lampade (preferibilmente fluorescenti bianche). Lemon si sente bene con un'illuminazione di 5000 lux (l'intensità della luce è misurata in lux). Può essere misurato con un fotoesposimetro. Pertanto, l'illuminazione della corona di 7mila lux si ottiene quando la pianta è posta a una distanza di 7 cm dai tubi fluorescenti, 6mila lux a 15 cm e 3mila lux a 50 cm. Per aumentare l'illuminazione, è consigliabile avere un riflettore (riflettore - lamiera rivestita con uno speciale smalto luminoso, che è fissato tra o vicino ai tubi fluorescenti).

    Con una mancanza di luce, il limone ha bisogno di una migliore nutrizione. Viene concimato con soluzioni minerali una volta al mese, alternando l'introduzione di fertilizzanti azotati, potassici (eventualmente la loro applicazione congiunta) e fosforo.

    Trasferimento e trasferimento

    Il trasbordo è il trasferimento di una pianta con un pezzo di terra indisturbato da un vaso, che è diventato angusto per la normale crescita delle radici, a un altro - un volume più grande.

    Durante il trapianto, la pianta viene spostata in un altro contenitore con un sistema a radice nuda. Il trapianto è una procedura indesiderabile per un limone, poiché il suo apparato radicale non ha peli radicali. Ma viene eseguito con terreno povero (pesante) o quando una vecchia pianta viene ringiovanita quando è a riposo.

    Il diametro del contenitore per il trasbordo o il trapianto di limone, a seconda della sua età

    Età della piantaDiametro vaso, cm
    Fino a 3 mesi6-10
    Da 3 a 6 mesi10-14
    1-1,5 anni13-17
    1,5-2 mesi16-20
    2-3 mesi19-23

    Il tempo di trasbordo è determinato dalle condizioni della pianta: la comparsa di radici sulla superficie del suolo o da un foro di drenaggio e lo stato depresso della pianta sono chiari segni della necessità di un trasbordo urgente.

    Per formare un albero forte con una corona ben sviluppata, le giovani piante vengono ricaricate fino a 2-3 volte l'anno. Le piante adulte (di età superiore ai cinque anni) vengono ricaricate ogni 3-4 anni, ma in questo caso il ricaricamento viene sostituito da un cambio annuale del terriccio.

    Per il trasbordo, viene selezionato in anticipo un container. Le sue dimensioni vengono aumentate gradualmente. Il diametro di ogni nuovo vaso dovrebbe essere 2-4 cm più grande del precedente e le vasche - di 6-8 cm Inoltre, l'altezza del contenitore dovrebbe essere 3-5 cm più grande della sua larghezza. In tali condizioni, la pianta si sviluppa meglio e può rimanere senza trapianto più a lungo..

    Un frammento viene posto in una nave, quindi il drenaggio, il tè con limatura di ferro è sopra e accanto ad esso su un foglio di carta c'è una miscela di terreno ben bollita e raffreddata.

    Prima di rimuovere la pianta dal vaso, rimuovere lo strato superiore del terreno, innaffiare bene il pezzo di terra e picchiettare il vaso da tutti i lati con un martello o un bastone di legno. Quindi, passando il tronco del limone tra l'indice e il medio, capovolgi il vaso sul palmo e, battendo il bordo del vaso contro il bordo del tavolo, rimuovi con cura la pianta. Se il vaso non si stacca, è necessario spingere un bastoncino di legno attraverso il foro di drenaggio sul frammento e riprovare a rimuovere la pianta dal vaso. Se ciò riesce, vengono rimossi un frammento, un drenaggio e un piccolo strato di terra dalla zolla di terra. Quindi il sistema radicale viene attentamente esaminato e se vengono trovate radici nere o marroni (marce o in decomposizione), vengono tagliate con un rasoio in un colore bianco latte su una sezione trasversale.

    Dopodiché, la pianta con un pezzo di terra viene posta in un vaso più spazioso e in modo che sia equidistante dalle pareti del vaso e si trovi 2 cm sotto il bordo del vaso, quindi cospargila di terra e compattala con un dito o un bastone di legno (a seconda dello spazio tra il pezzo di terra e le pareti del vaso e la profondità del vaso), picchiettando di tanto in tanto con il fondo del vaso sul bordo del tavolo (i vuoti d'aria nel terreno hanno un effetto estremamente negativo sulla crescita e lo sviluppo del limone). Dopo il trapianto, la pianta viene annaffiata accuratamente in modo da inumidire uniformemente l'intera zolla di terra. L'irrigazione viene interrotta quando compaiono le prime gocce sul pallet. Quindi le fosse vengono riempite e lo strato superiore di terra viene rimosso in modo che diventi 0,3-1 cm sotto il bordo del vaso. La pianta viene posta nello stesso punto con lo stesso orientamento delle foglie verso la luce.

    Se un pezzo di terra si è spezzato durante il trapianto, nonostante tutti gli sforzi per mantenerlo intatto, allora, dopo aver scrollato di dosso le radici dal terreno o lavato, la pianta viene posta in un vaso pre-preparato e, dopo aver ben steso le radici su un tumulo di terreno, riempirle con una miscela di terreno diluita con acqua allo stato kefir denso. Dopo che l'acqua è drenata dalla pentola, la pianta viene corretta, il terreno viene versato nella pentola e, cospargendo le foglie, coprendolo con una pellicola. Le foglie vengono irrorate quotidianamente, evitando l'eccessivo ristagno del terreno. La messa in onda inizia dopo 2 settimane.

    Il trasbordo può essere effettuato per tutta l'estate, ma il trapianto, come già accennato, è solo a riposo. Il periodo migliore per il trapianto è febbraio-marzo. È fatto come segue: in un albero adulto alto più di 2 m, il tronco è legato con uno straccio al colletto della radice e un anello di corda viene messo su questa benda. In questo anello viene inserito un bastone forte e, usandolo come leva, l'intera pianta con il vaso viene sollevata. In questa posizione, l'estremità della leva è fissa. Quindi i vecchi piatti vengono rimossi o smontati. La pianta viene ringiovanita potando sia le radici che i rami (questa misura impedirà la perdita di foglie), un nuovo vaso con drenaggio versato sul fondo viene portato sotto la zolla di terra e la pianta viene lentamente calata al suo interno. Quindi il terreno viene versato e compattato attorno a una zolla di terra. L'albero è ben irrigato e dopo aver assorbito l'acqua, le fosse vengono riempite e un po 'di terra viene versata sopra.

    Anche i limoni vecchi (di età superiore a 8 anni) ringiovaniscono: i giovani germogli vengono rimossi e i limoni vecchi vengono potati (di 1 /2 —2 /3 le loro lunghezze). Successivamente, la pianta viene rimossa dalla nave nel modo sopra descritto, le radici vengono accorciate e trapiantate in una nave più piccola con terreno ricco..

    Modanatura

    La pianta può essere modellata in vari modi. La scelta dipende da tanti fattori, ma soprattutto dalla futura ubicazione del limone. Quindi, quando lo si posiziona su una finestra, indipendentemente dalla forma, tutti i rami vengono aperti a ventaglio lungo il vetro.

    Le forme più semplici sono cespuglio e standard (l'altezza del tronco nel primo caso è di 5-15 cm, nel secondo - 40 o più). L'arbusto è facile da formare da talee radicate. Il vantaggio di questa forma è nella fruttificazione precedente e lo svantaggio è che la pianta ha bisogno di più spazio. Il limone con una forma a corona standard decora la stanza, ma i frutti da esso dovrebbero essere previsti 2-4 anni dopo rispetto al cespuglio.

    Una talee con tre o più occhi "svegliano" almeno due gemme. Lascia, a seconda della forma selezionata, uno con uno standard e non più di tre germogli multidirezionali con un cespuglio, e il resto viene immediatamente pizzicato. Inoltre, se due germogli appaiono dal bocciolo, anche quello debole viene immediatamente pizzicato.

    Il pizzicamento è un elemento positivo della cura della corona delle piante. La rimozione del punto di crescita sopra la terza e la quinta foglia accelera la maturazione sia del germoglio che delle foglie e promuove l'uso economico dei nutrienti. Dopo che il germoglio e le foglie sono maturate, la foglia superiore con lo stelo viene rimossa (il decadimento è fatto). Questa tecnica risveglia non un cosiddetto tiro di continuazione, ma 2-3 germogli, che contribuiscono alla formazione di una corona compatta e ben frondosa.

    Quindi, usando il metodo di IM Yakhovsky "5-3-5-3" (lasciando cinque foglie sulle riprese, poi tre sulle riprese di continuazione, ecc.), Puoi aspettarti la fioritura del limone radicato entro la fine del secondo anno di vita. Nella nostra pratica, avendo leggermente modificato questo metodo - "6-4-6-4" (lasciando sei foglie sul germoglio, poi quattro) - con la rimozione della foglia superiore, matura, abbiamo riscontrato la comparsa di gemme sulla pianta radicata all'inizio del secondo anno di vita.

    L'esperienza ha anche dimostrato che l'uso della vernice da giardino per coprire il taglio dopo il decaptazione porta alla rottura della corteccia. Ovviamente ciò è dovuto all'afflusso attivo di sostanze plastiche al punto di crescita distante, che contribuisce all'ispessimento del fusto e questo, a sua volta, provoca la fessurazione della corteccia. Questo non accade quando si utilizza la cenere di legno. Quando si coprono le ferite sullo stelo, l'azione di var è efficace.

    La deposizione di un gran numero di gemme generative è osservata sui rami posizionati orizzontalmente del 4 ° ordine e superiori. Per dare la posizione desiderata alle riprese, puoi usare per piegare o stringere rami, per lignificare graffette, elastici e mollette. Anche i germogli in crescita competitiva, l'ispessimento della corona e quelli "grassi" si piegano.

    Fioritura e fruttificazione

    Ci vogliono 40-50 giorni dal momento della formazione del germoglio alla fioritura. La fioritura in massa dura 10-12 giorni.

    Per risparmiare nutrienti, dovresti sfoltire le cime che si trovano nelle vicinanze. Lascia quelli che sono più vicini alla base e in cui l'ovaia è meglio sviluppata (gemme grandi che ricordano la forma di un uovo). Se, tuttavia, è difficile scegliere il bocciolo desiderato, vengono lasciati sulla pianta fino alla fioritura. Successivamente, i fiori vengono rimossi senza un pistillo e con un breve stigma al pistillo. Quando i singoli germogli compaiono in inverno, da novembre a febbraio, 1-3 gemme vengono lasciate sulla pianta per l'aroma e il resto viene rimosso.

    Il limone è una pianta autoimpollinante, quindi può essere impollinata manualmente trasferendo il polline di fiore in fiore. Per fare questo, avvolgere un batuffolo di cotone su un fiammifero e toccarlo delicatamente sugli stami e sugli stimmi di ogni fiore.

    Anche le ovaie, fino a 1 cm di diametro, vengono diradate, lasciando quelle più vicine alla base e poggiate su rami più corti (il frutto cresce più lentamente su un ramo lungo). Alla fine, nel primo anno di fruttificazione, sulla pianta rimangono 1-3 frutti, nel secondo - 3-8, nel terzo - 10-15, nel quarto - 15-25, ecc..

    Il frutto di un limone è considerato maturo quando ha una polpa succosa e raggiunge una certa dimensione (adeguata alla varietà). Tuttavia, può essere verde. I limoni verdi, come notato, contengono più vitamina C e sono quindi preferiti. Se metti questi frutti in un barattolo di vetro, aggiungi 2-3 mele mature e chiudi bene, quindi dopo 5-7 giorni i limoni diventeranno gialli. La frutta dovrebbe essere rimossa con un potatore affilato insieme al frutto.

    Prendersi cura della corona di un albero da frutto

    Dopo che il limone entra a fruttificare ogni anno in primavera, prima che la pianta inizi a crescere, i rami vengono potati. In questo caso, vengono tagliati in un anello:

    • piccoli rametti fruttiferi con estremità restringenti (di solito sono senza foglie);
    • germogli e rami malati, secchi, rotti, ispessiti;
    • Germogli "grassi" che non possono essere utilizzati per formare la corona tagliando e piegando.

    Tutti i germogli extra che appaiono sul tronco, sui rami uterini (rami del primo ordine) e sui germogli vegetativi della corona nelle direzioni in cui interferiranno l'uno con l'altro in futuro, strappano.

    Oltre alla potatura, la corona viene migliorata ogni anno. Allo stesso tempo, i germogli in forte crescita vengono pizzicati e dopo

    Quando sono maturi, vengono potati di 15-20 cm, di conseguenza si forma una pannocchia di nuovi germogli, di cui rimangono 2-3 germogli multidirezionali ben sviluppati e il resto viene strappato. Se la pianta fiorisce abbondantemente e produce frutti senza formare crescita vegetativa, durante il germogliamento ogni 2-3 germogli viene tagliato a 2/3 della lunghezza. La potatura corta si traduce in nuovi germogli (germogli sostitutivi) che verranno raccolti il ​​prossimo anno.

    Le foglie cadono da un limone in buone condizioni di supporto vitale si osserva solo dopo 2 anni con invecchiamento fisiologico, ma se le foglie iniziano a cadere prima di questo periodo, allora è necessario scoprire il motivo.

    Ciò potrebbe essere dovuto a:

    • con terreno fortemente acido o alcalino (i metodi per determinarne il pH e i metodi per dargli una reazione leggermente acida sono descritti in precedenza);
    • con eventuali cambiamenti bruschi e contrastanti delle condizioni esterne: trasferimento della pianta dall'ombra al sole e dalla stanza alla strada (è necessario abituare gradualmente la pianta a nuove condizioni di vita, mentre le foglie vengono spesso irrorate);
    • con un'illuminazione insufficiente della pianta in autunno e in inverno, che è particolarmente distruttiva in combinazione con l'aria calda e secca nella stanza (vengono eseguite illuminazione, irrorazione e aerazione aggiuntive e anche isolarlo dalla stanza con una tenda bianca);
    • con siccità fisiologica - raffreddamento eccessivo della pentola sul davanzale della finestra con uno scarso incollaggio della finestra e un flusso di aria calda e secca che sale dalla batteria (incollando attentamente la finestra e isolando la pianta);
    • con avvelenamento da monossido di carbonio (non è possibile posizionare la pianta in cucina con una stufa a gas);
    • con l'asciugatura eccessiva del terreno o il suo costante ristagno idrico (nel primo caso, lo strato superiore del terreno viene allentato dopo l'irrigazione e prima dell'irrigazione viene compattato lungo le pareti della nave, il che contribuisce all'umidità uniforme dell'intera zolla di terra; nel secondo, il terreno viene periodicamente lasciato asciugare).

    Con il costante ristagno (allagamento) del suolo, la sua "acidificazione" è possibile. La manifestazione esterna di questo fenomeno è un cambiamento nel colore delle foglie (i loro bordi e le punte diventano bruno-marroni), e quando viene rimosso un pezzo di terra, sono visibili radici marroni e persino nere, invece di giallo chiaro e bianco. L'unico modo per salvare la pianta in questo caso è lavare l'apparato radicale e rimuovere le radici marroni, fino a quelle giallo chiaro, con un rasoio. Successivamente, viene selezionato un vaso della dimensione appropriata e la pianta viene nuovamente piantata, spruzzata, coperta con un sacchetto di plastica, ecc. Il riempimento può anche avvenire con un dispositivo di drenaggio errato o con un terreno di tessitura troppo pesante (argilla). Nel primo caso l'acqua ristagna a lungo sulla superficie del suolo. Per risolvere questo problema, è necessario sollevare il frammento con un bastoncino attraverso il foro di drenaggio, dopodiché l'acqua scorre rapidamente nella padella. Nel secondo caso la pianta viene trapiantata urgentemente in un altro terreno e curata di conseguenza;

    • con mancanza o eccesso di batterie;
    • con una forte infezione da malattie e (o) infestazione da parassiti;
    • con un'ustione con pesticidi (è necessario attenersi rigorosamente alle dosi raccomandate del farmaco, mentre è importante testarne prima l'effetto su 2-3 foglie di limone e dopo 2-3 giorni, se non ci sono segni di danno, trattare l'intera pianta);
    • con uno stock non riuscito (ad esempio, se in questa veste viene utilizzato un lontano parente di limone trifogliato, che perde le foglie in inverno, quindi è necessario fare attenzione quando si acquistano piante innestate).

    È meglio non aspettare che il limone cada tutto il fogliame, ma prendere tutte le misure possibili per fermare questo processo. Ma se nel periodo primaverile-estivo il limone ha buttato via ancora completamente il fogliame e questo non è dovuto alla necessità del suo trapianto, allora la pianta viene spostata in ombra parziale e, bagnata con acqua, le foglie vengono ricoperte di polietilene. La spruzzatura viene ripetuta ogni giorno e versata con una soluzione leggermente rosa di permanganato di potassio 2 volte a settimana. Allo stesso tempo, è importante prevenire un eccessivo ristagno del suolo..

    Quando si scarica il fogliame nel periodo autunno-inverno, la pianta viene trasferita in una stanza buia, dove la temperatura dell'aria non supera i 12 ° C e l'umidità dell'aria non è superiore a quella del soggiorno. Il terreno è mantenuto umido. A febbraio, la nave viene immersa (1/3) in una bacinella di acqua calda (50 ° C), sostituendo l'acqua raffreddata durante il giorno. Di notte, il limone viene portato nella stanza. Il giorno successivo, la nave viene nuovamente riscaldata. Il terzo giorno, viene installato vicino alla finestra, mentre si organizza il riscaldamento inferiore (20... 25 ° C). Dopo 2-3 giorni, il terreno viene annaffiato (fino a completa saturazione) con una soluzione debole di permanganato di potassio e il tronco della pianta (ad un'altezza di 15-20 cm) viene fasciato con un panno pulito imbevuto di acqua tiepida. Il panno viene mantenuto umido fino alla comparsa delle foglie giovani. Successivamente, la benda viene rimossa e il riscaldamento viene interrotto..

    Il frutto del limone può rimanere sulla pianta fino a due anni. Matura in 8-12 mesi e non viene spennata, diventa verde, e alla fine del secondo anno torna gialla. In questo caso il limone aumenta di volume a causa dell'ispessimento della buccia.

    La caduta dei frutti (ovaie) può essere associata a:

    • con una mancanza di sostanze nutritive (più spesso la medicazione superiore viene eseguita con una soluzione di liquame, e oltre a questo, viene contato il numero di foglie che "nutrono" il frutto e, se sono inferiori a 10, l'ovaia in eccesso viene immediatamente rimossa. È impossibile lasciare più di 2-3 frutti per 1 pianta.
    • con una temperatura elevata durante la fioritura (più di 16... 18 ° C) e con la crescita dei frutti (più di 18... 22 ° C) (isolare la pianta e arieggiare più spesso l'ambiente). È utile inumidire il picciolo del frutto con acqua tiepida una volta al giorno con un batuffolo di cotone.
    • con un alto grado di infestazione da parassiti vegetali.

    Se trovi un errore, seleziona una parte di testo e premi Ctrl + Invio.

    Chi Siamo

    A volte gli amanti delle orchidee le versano senza pietà, dicono, le piante hanno bisogno di umidità. L'acqua in eccesso non è meno pericolosa della siccità. Dal ristagno, iniziano a marcire, indebolirsi e essere infettati da malattie fungine.