Ci sono macchie marroni o di altro colore sulle foglie dello spathiphyllum? Cause, trattamento e prevenzione della malattia

Sempre più piante esotiche con nomi difficili da pronunciare possono essere osservate in vasi di amanti dei fiori da interno. Una di queste piante è la "felicità femminile" o Spathiphyllum.

Lo Spathiphyllum è una bellissima pianta d'appartamento originaria delle foreste del Sud America e del Brasile. Si ritiene che questa pianta veramente femminile sia in grado di portare il calore del focolare familiare e la gioia della maternità al suo proprietario. In cambio, lo Spathiphyllum richiederà cure competenti e un atteggiamento attento..

Quali parti della pianta possono apparire marroni o altre macchie??

I primi segni di malattia delle piante compaiono sulle foglie sotto forma di macchie, ingiallimento e secchezza del bordo fogliare. Il colore delle macchie e la loro localizzazione possono variare. A seconda di queste condizioni, è necessario identificare le cause ed eliminarle nel tempo..

Perché sta succedendo?

  • La comparsa di macchie sulle foglie di Spathiphyllum è una conseguenza di cure improprie o danni da parassiti. Possiamo dire che è così che la pianta reagisce a una situazione stressante..
  • L'aria interna eccessivamente secca può portare a foglie secche. Prima viene colpito il bordo, quindi l'annerimento si diffonde su tutta l'area del foglio.
  • Se la pianta si trova in un luogo in cui è costantemente esposta alla luce solare diretta, può bruciare le foglie. Questo si manifesterà nella comparsa di macchie marroni sulle foglie..
  • Un'ombreggiatura eccessiva porta alla lenta morte della pianta (per quali ragioni può morire lo spathiphyllum e come salvare la pianta?). Il primo segno è l'arricciatura del foglio, la perdita della sua forma naturale.
  • È importante seguire la tecnologia di irrigazione. Lo Spathiphyllum ama l'irrigazione moderata senza acqua stagnante nella zona delle radici.

Tali condizioni consentiranno all'acqua in eccesso di defluire nel pozzetto e proteggeranno dal marciume radicale. Quando si sceglie l'acqua, vale la pena fermarsi a bollito o stabilizzato, preferibilmente a temperatura ambiente.

  • I fertilizzanti devono essere applicati 2 volte al mese in estate e in primavera. In autunno e in inverno, la metà delle volte. È importante non esagerare, in modo che non ci siano ustioni chimiche o avvelenamenti. I sintomi sono un forte oscuramento delle foglie (perché le foglie ei fiori dello spathiphyllum si scuriscono e cosa fare, scoprilo qui). Se manca il fertilizzante, le foglie ingialliscono..
  • Lo spathiphyllum può essere colpito da parassiti (cocciniglie, acari) e malattie (peronospora, oidio, marciume grigio). Le piante malate dovrebbero essere isolate da esemplari sani..
  • Il raffreddamento eccessivo delle radici si verifica quando la temperatura scende bruscamente dopo l'irrigazione, ad esempio, durante le gelate notturne, la pianta si trova sul davanzale della finestra. Questo si manifesta in un forte annerimento della foglia, il centro di essa può essere il fulcro (sul perché le foglie dello spathiphyllum diventano nere e secche e cosa fare per salvare la pianta, leggi qui e scopri l'annerimento dei fiori dello spathiphyllum in questo materiale).
  • Ciò che minaccia la pianta?

    La comparsa di macchie sulle foglie dello spathiphyllum segnala che qualcosa è andato storto. Potrebbe essere una risposta allo stress o una malattia delle piante. Se non capisci e risolvi il problema in tempo, il fiore smette di svilupparsi, smette di fiorire o muore.

    • Un fungo fuligginoso in una fase avanzata interferisce in modo significativo con la "respirazione" della pianta, il processo di fotosintesi viene interrotto e lo spathiphyllum appassisce.
    • Un acaro è in grado di rovinare una pianta in un tempo abbastanza breve.
    • L'illuminazione impropria è irta non solo di scottature solari delle foglie, ma anche della crescita della pianta. L'equilibrio di luci e ombre deve essere mantenuto.
    • L'annerimento delle foglie dovuto al congelamento delle radici porterà alla morte di alcune foglie verdi. In questo caso la pianta dovrà essere rianimata, fino al trapianto. In ogni caso, quando compaiono delle macchie sulle foglie, è necessario agire per evitare che la pianta muoia..

    Cosa fare in caso di macchie scure o di altro tipo: istruzioni passo passo

    Dopo aver identificato i motivi della comparsa di macchie sulle foglie, è necessario ricorrere a misure di controllo.

      Controlla il terreno. Non dovrebbe essere impregnato d'acqua, idealmente un terzo della parte superiore dovrebbe essere asciutto. Il terreno non dovrebbe essere troppo denso. Se si formano grumi sulle radici, interferiranno con il corretto assorbimento dell'acqua. Ciò accade con l'irrigazione eccessiva e il trapianto di piante improprio. Questi grumi devono essere accuratamente rimossi dalla radice in un secchio di acqua tiepida..

    Se la radice viene interrotta durante il processo, il punto della rottura deve essere trattato con carbone attivo. Puoi aggiungere un po 'al terreno. Una buona soluzione sarebbe trattare il terreno con una soluzione di fondotinta (2 grammi di sostanza per 1 litro d'acqua). Le radici sane saranno sode e bianche.

    1. Se ci sono aree con segni di decomposizione (morbide e marroni), devono essere rimosse con un coltello pulito e affilato..
    2. Tratta i punti tagliati con carbone attivo o cannella in polvere.
    3. Dopo aver trapiantato la pianta in terreno preparato con drenaggio da vermiculite o perlite.
    4. Applicare una soluzione contenente fungicida "Topsin - M", "Skor".
    5. Non c'è bisogno di annaffiare subito dopo il trapianto.
  • La posizione del fiore gioca un ruolo importante nella sua vita. È necessario monitorare la temperatura e l'umidità, mantenere l'equilibrio. La pianta non ama gli sbalzi di temperatura, è impossibile che le foglie tocchino le finestre fredde in inverno, ma l'aria calda dei termosifoni non è la soluzione migliore.
  • Se le foglie diventano gialle per uno dei motivi, allora devi smettere di annaffiare, lasciare asciugare il terreno per un terzo dall'alto (scopri perché le foglie, i fiori e il gambo dello spathiphyllum diventano gialli e come salvare la pianta, scoprilo in questo materiale). Rimuovi il fiore dalla luce solare diretta, idealmente usa un umidificatore. Puoi mettere un contenitore con acqua vicino alla pianta.
  • Se l'ispezione del suolo, dell'apparato radicale e la normalizzazione dell'irrigazione non danno risultati, potrebbe essere dovuto alla mancanza di minerali nel suolo. Lo spathiphyllum richiede un'alimentazione tempestiva e moderata per un corretto sviluppo e fioritura. Dai rimedi popolari, gli escrementi di pollo sono adatti. Inoltre, non sarà superfluo aggiungere fertilizzanti contenenti azoto..
  • Prevenzione della malattia

    Misure preventive per prevenire la malattia da spathiphyllum:

    1. Controllo dell'umidità interna. La pianta non ama l'aria troppo secca.
    2. Normalizzazione dell'irrigazione. Un eccesso di umidità porterà alla putrefazione delle radici e alla possibile morte della pianta. Mancanza di liquido per appassire il fiore. È possibile utilizzare un metodo non standard, quando il fondo della pentola è posto in un contenitore d'acqua a due terzi della sua altezza. Successivamente, l'acqua in eccesso dovrebbe defluire nel vassoio, da cui verrà immediatamente rimossa..
    3. Rimuovere la pianta da un luogo scomodo in cui soggiornare, lontano da vetri freddi o batterie calde. L'ombra moderata non è terribile per lo Spathiphyllum.
    4. Usare acqua bollita o stabilizzata per annaffiare. Temperatura ambiente.
    5. Esami di prevenzione delle piante.

    Il miglior trattamento è la prevenzione. Per mantenere il tuo fiore sempre sano e piacevole alla vista con i fiori in fiore, devi provvedere con cura adeguata. Lo Spathiphyllum non è capriccioso, ma richiede un'attenzione minima, come qualsiasi pianta esotica.

    Se trovi un errore, seleziona una parte di testo e premi Ctrl + Invio.

    Macchie marroni sulle foglie di spathiphyllum: perché sono apparse e come curare un fiore?

    Lo spathiphyllum in un altro modo è chiamato "felicità femminile". Secondo la leggenda, la dea dell'amore Astarte, sposandosi, ha dato a questo bellissimo fiore il potere che porta felicità ad ogni donna e ragazza che crederà in lui..

    In questo articolo, verrà descritto in dettaglio che tipo di pianta è e come appare in uno stato sano, nonché perché sul fiore compaiono macchie scure di marrone e nero e cosa fare al riguardo?

    Cos'è questo fiore?

    Lo Spathiphyllum è una pianta perenne originaria dell'America centrale e meridionale e di alcune isole del sud-est asiatico. Questo fiore cresce in casa, deliziando con i suoi fiori dalla forma insolita e le foglie grandi, lucide e verde brillante.

    Che aspetto ha?

    Questa è una piccola pianta bisessuale alta da 30 cm a 1 m, con un rizoma corto e completamente senza gambo - ovale o con punte appuntite, le foglie crescono direttamente dalla radice. Dal terreno emerge un peduncolo che termina con un fiore simile a una spiga di grano con una sorta di "coperta" di colore bianco-verdastro e di forma ovale con estremità appuntita.

    Cause della comparsa di macchie scure

    • aria secca nell'appartamento;
    • irrigazione eccessiva o insufficiente;
    • eterogeneità del suolo;
    • ipotermia delle radici;
    • scottature solari;
    • fertilizzazione troppo abbondante;
    • mancanza di oligoelementi, in particolare ferro;
    • danni da batteri o funghi.

    Cosa minaccia?

    Tali macchie peggiorano l'aspetto dello spathiphyllum e influiscono sulla sua salute generale, quindi sono un segnale che la pianta non è adeguatamente curata o è affetta da malattie, questo può:

    1. interrompere la crescita del fiore;
    2. posticipare la fioritura;
    3. portare alla rovina totale.

    Trattamento

    A seconda del tipo e della posizione delle macchie, il trattamento e la rianimazione dello spathiphyllum possono essere diversi.

    Leggera asciugatura delle punte

    La ragione di questo danno alle foglie è l'aria troppo secca nell'appartamento..

    Misure per eliminare l'eccessiva secchezza dei fiori:

    1. spruzzare almeno due volte al giorno;
    2. metti una pentola con una pianta in un pallet con argilla espansa bagnata;
    3. mettere lo spathiphyllum vicino a qualsiasi contenitore d'acqua.

    Lesioni estese della punta

    Allo stesso tempo, un piccolo bordo giallo è visibile tra le parti sane e colpite della foglia. I grandi punti neri sono causati dal trabocco.

    Misure per eliminare la sconfitta delle punte nello Spathiphyllum:

    1. osservare un regime di irrigazione uniforme: eseguirlo quando il terriccio nel vaso si è asciugato fino a un terzo della sua altezza;
    2. evitare che il terreno si secchi completamente e annaffiature ulteriormente troppo abbondanti.

    Di norma, nella maggior parte dei casi, è proprio l'abuso di innaffiare il terreno la causa di questa malattia. Cioè, i proprietari spesso dimenticano di annaffiare la pianta e quando il terreno è completamente asciutto, iniziano a riempirlo abbondantemente e intensamente di acqua..

    I bordi e la parte centrale della lastra diventano neri e asciutti

    C'è anche uno stretto bordo giallo intorno all'area nera. Il motivo è lo sviluppo del marciume radicale a causa di annaffiature prolungate troppo abbondanti.

    Misure per eliminare l'annerimento e l'ingiallimento della parte centrale del piatto fogliare della pianta:

    1. Togliete la pianta dal contenitore, sciacquate le radici fino a liberarle completamente dal terreno (non sotto l'acqua corrente!).
    2. Tagliare le parti marce delle radici con un coltello, cospargere i tagli con carbone attivo, asciugare.
    3. Sostituire completamente il terreno nella pentola aggiungendo carbone attivo, trapiantare lo spathiphyllum senza annaffiare.
    4. Due giorni dopo, dopo che il terreno si è asciugato, versare il fiore con acqua stabilizzata e leggermente calda. Aggiungi Kornevin all'acqua.

    Macchie scure con un bordo giallo al centro

    Il motivo è l'ipotermia delle radici, se venivano versate con acqua fredda la sera, e di notte la temperatura nell'appartamento scendeva o la pentola con la pianta si trovava in una corrente d'aria.

    Misure per rimuovere le macchie nere da un fiore:

    1. rimuovere il fiore in un luogo caldo;
    2. acqua solo con acqua calda;
    3. spruzzare con Epin (farmaco antistress).

    Grandi lesioni senza bordo

    Il motivo è che è stato applicato troppo fertilizzante. In genere, tali punti compaiono molto rapidamente dopo l'aggiunta di fertilizzanti: concimati la sera - al mattino il fiore è malato.

    Misure per eliminare l'eccessiva fertilizzazione nel terreno di Spathiphyllum:

    1. Sciacquare le radici in acqua pulita (non sotto l'acqua corrente!).
    2. Cambia completamente il terreno in vaso.

    L'aspetto del giallo

    • La prima ragione per l'ingiallimento delle foglie di spathiphyllum può essere la clorosi (questa è una malattia che si verifica a causa della mancanza di ferro nel terreno). In questo caso, le vene rimangono verdi e le foglie stesse diventano gialle e potrebbero cadere..

    Per prevenire la clorosi in una pianta, hai bisogno di:

    1. cambiare il terreno in uno più leggero, poiché troppo denso trattiene l'umidità, che aumenta la componente alcalina in esso;
    2. innaffia la pianta con l'aggiunta di diversi chicchi di acido citrico per 1 litro d'acqua - questo aumenterà l'acidità del terreno.

    Per trattare la clorosi, dovresti:

    1. spruzzare le foglie con preparati di ferro (Ferovit, Antichlorosis);
    2. innaffia il fiore con gli stessi preparati sotto la radice per tre giorni.
  • La seconda possibile causa sono le scottature dovute alla luce solare diretta. Le foglie diventano molto sottili e fragili con grandi macchie o strisce gialle.

    Misure per eliminare la clorosi in un fiore:

    1. riorganizzare il fiore in ombra parziale - alla finestra rivolta verso il lato nord;
    2. se in casa tutte le finestre si affacciano sul lato soleggiato, puoi semplicemente spostare lo spathiphyllum lontano dalla finestra.
  • Abbiamo parlato dei motivi dell'ingiallimento nello spathiphyllum non solo delle foglie, ma anche dei fiori, nonché di cosa fare in questo caso, di cui abbiamo parlato in questo materiale.

    Il fogliame diventa nero ai bordi, si raggrinzisce e appassisce

    La ragione dell'avvizzimento delle foglie di spathiphyllum è la gommosi (questa malattia è causata dai batteri Xanthomonas dieffenbachiae, che entrano nella pianta con gocce d'acqua). Inoltre, se accanto al fiore crescono dieffenbachia, anthurium o calle, aumenta il rischio di infezione da gommosi..

    Misure per eliminare la gommosi:

    1. le foglie malate vengono tagliate e scartate;
    2. le foglie sane vengono lavate con acqua corrente e sapone da bucato;
    3. le foglie e l'intero fiore vengono trattati con preparati microbiologici Glyokladin, Alirin o Gamair;
    4. spruzzare il fiore sulle foglie con un agente di stress (Epin, HB-101).

    Leggi qui cosa fare se non solo il fogliame ma anche i fiori dello spathiphyllum appassiscono..

    Prevenzione delle recidive

    Affinché lo spathiphyllum non si ammali e soddisfi un aspetto sano delle foglie, è necessario seguire le tecniche agricole:

    1. innaffia la pianta in tempo e in modo uniforme: non lasciarla asciugare e non versare;
    2. fornire terreno sciolto e drenaggio, nonché un'acidità del suolo ottimale (pH 5–5,5);
    3. mettere una pentola di spathiphyllum sotto la luce solare diffusa;
    4. nutrire, se necessario, con preparati di ferro;
    5. non piantare vicino a gigli Dieffenbachia, Anthurium o Calla.

    Ulteriore cura

    Dopo aver eliminato tutte le cause delle macchie sulle foglie di spathiphyllum, è importante:

    1. mantenere la temperatura e l'umidità ottimali;
    2. spruzzare le foglie in tempo;
    3. nutrire con fertilizzanti minerali per piante aroide che non contengono calce (ad esempio, Biomaster, Flower) in una proporzione di 1 g per 1 litro di acqua una volta alla settimana.

    Conclusione e conclusione

    Lo Spathiphyllum è un bellissimo e originale fiore domestico dal carattere stravagante. Affinché non si ammali e fiorisca a lungo, è importante prendersi cura di lui adeguatamente e non commettere gli errori di cura descritti nell'articolo.

    Se trovi un errore, seleziona una parte di testo e premi Ctrl + Invio.

    Perché le foglie ei fiori diventano neri allo spathiphyllum

    Lo Spathiphyllum, o Spathiphyllum, della famiglia Aroid, è ben noto ai coltivatori di fiori dilettanti come una meravigliosa pianta decorativa da interno che ha guadagnato ampia popolarità grazie ai suoi fiori straordinariamente belli e insoliti. Con una cura insufficiente, le foglie ei fiori dello spathiphyllum iniziano a diventare neri e si verificano anche altri cambiamenti nell'aspetto della cultura della stanza.

    Perché le punte e i bordi delle foglie diventano neri

    Un problema noto e onnipresente di questa ben nota pianta ornamentale nella floricoltura indoor è l'aspetto delle punte delle foglie secche e annerite, che rovinano notevolmente l'aspetto della cultura. Per evitare che ciò accada, è necessario conoscere le ragioni di questo fenomeno ed escluderle:

    • la regola principale per prendersi cura degli spathiphyllum è la presenza di elevata umidità dell'aria, quindi l'eccessiva essiccazione diventa spesso la ragione principale per cambiare il colore delle punte delle foglie;
    • Anche il posizionamento improprio di un fiore in vaso può essere un fattore che causa l'oscuramento delle foglie;
    • le punte delle foglie possono diventare nere a causa della mancanza di fertilizzanti contenenti fosforo-potassio o azoto.

    È per questo motivo che è molto importante osservare non solo il regime di temperatura, ma anche aderire agli indicatori ottimali di umidità nella stanza per coltivare una cultura decorativa della stanza. Le più confortevoli sono le seguenti condizioni per la coltivazione dello spathiphyllum nella floricoltura indoor:

    • la parte superiore dell'impasto del terreno deve asciugarsi definitivamente prima di procedere alla successiva annaffiatura;
    • nella fase di crescita attiva della pianta (da circa la fine di febbraio a settembre), la pianta deve essere nutrita con un fertilizzante complesso completo in una concentrazione debole;
    • periodicamente, dovrebbe essere effettuato il trapianto di una cultura della stanza per adulti con una sostituzione completa del suolo;
    • la pianta termofila da interno Spathiphyllum si sviluppa bene e cresce in aria umidificata e con una temperatura di 20-23 ° C, ma la presenza della luce solare diretta può essere dannosa per la coltura ornamentale da interno.

    Di tanto in tanto, si consiglia di fornire allo Spathiphyllum indoor una doccia calda e rinfrescante. Tuttavia, va ricordato che l'irrigazione eccessiva provoca la decomposizione del rizoma, che è anche caratterizzata dalla comparsa di punte nere sulle foglie. La soluzione a un problema così comune è abbastanza semplice e consiste nel regolare l'approvvigionamento idrico dello spathiphyllum indoor.

    Spathiphyllum: i fiori diventano neri (video)

    Perché compaiono macchie

    In alcuni casi, nello spathiphyllum, non solo le foglie si seccano lungo i bordi, ma anche le caratteristiche macchie nere essiccanti compaiono nella parte centrale dei piatti fogliari. Di regola, macchie marrone scuro o nere sullo spathiphyllum possono indicare un'irrigazione eccessiva che accompagna la pianta d'appartamento per lungo tempo. In questo caso, l'apparato radicale della cultura ornamentale inizia a marcire abbastanza rapidamente, il che provoca l'annerimento delle foglie..

    Come risultato di un'ustione dell'apparato radicale con fertilizzanti, ampie macchie scure appaiono molto rapidamente sulle foglie dello spathiphyllum. Quindi le foglie ingialliscono e muoiono. Per correggere questa situazione, è sufficiente sciacquare l'apparato radicale della pianta in acqua stabilizzata pulita e calda, quindi trapiantare in un substrato di terreno pulito..

    Il fiore diventa nero nel caso della cosiddetta ipotermia "umida", che accompagna l'annaffiatura serale, seguita dal congelamento dell'apparato radicale su un davanzale freddo. In questo caso, si consiglia di isolare il davanzale della finestra o posizionare un vaso di fiori a una certa distanza dalla finestra in inverno. Con un forte congelamento delle radici, può essere abbastanza difficile salvare una pianta d'appartamento. Un buon effetto ha un aumento dell'immunità della cultura decorativa e l'irrigazione attraverso un pozzetto con acqua calda con l'aggiunta di "Kornevin".

    Ragioni per l'annerimento dei fiori

    I fiori di Spathiphyllum sono molto attraenti e l'abbondante fioritura rende questa coltura indoor molto decorativa. Lo Spathiphyllum ha un livello molto alto di sensibilità al ristagno idrico del terreno e, se ciò accade, i nuclei diventano neri ei fiori si scuriscono.

    L'insufficiente umidità del suolo durante la coltivazione della "felicità femminile" (come viene spesso chiamato lo spathiphyllum) è anche molto difficile da tollerare per la pianta e influisce negativamente sull'aspetto dei fiori. La pianta necessita di irrorazione quasi costante e regolare delle foglie, ma non si deve permettere all'umidità di entrare nei fiori stessi.

    Prevenzione e cura delle malattie

    Di norma, se si osserva la tecnologia di coltivazione e la pianta viene fornita con cure a tutti gli effetti, malattie e parassiti dello spathiphyllum praticamente non influiscono. Tuttavia, dovresti prestare particolare attenzione al fiore da interno nei seguenti casi:

    • un parassita abbastanza comune di Spathiphyllum è una cocciniglia, per la cui distruzione è necessario pulire le foglie con una soluzione alcolica debole, quindi spruzzare con un infuso a base di scorze di agrumi o Aktellik;
    • la sconfitta da parte di un fungo fuligginoso è accompagnata dall'annerimento delle foglie dello spathiphyllum e per il trattamento viene utilizzato il trattamento delle superfici interessate con una soluzione di sapone standard;
    • un danno significativo al fiore può essere causato dalla falena scudo, che provoca la comparsa di macchie scure sulla pianta d'appartamento, e per combattere la quale viene utilizzata una soluzione di sapone-tabacco o un trattamento della parte aerea con solfato di nicotina, al ritmo di 1 g del farmaco per 1 litro di acqua calda.

    Il modo migliore per prevenire parassiti o malattie nello Spathiphyllum è ancora quello di pulire sistematicamente il fogliame con una spugna umida..

    Come prendersi cura dello spathiphyllum (video)

    Quando si coltiva lo spathiphyllum, si dovrebbe tener conto del fatto che il fogliame cresce meglio in una pianta d'appartamento in vasi troppo grandi, e per ottenere una fioritura abbondante e prolungata, è imperativo osservare la proporzione tra la dimensione del sistema radicale e il diametro del contenitore di piantagione.

    Quali sono le cause marroni e altre macchie sulle foglie e sui fiori dello spathiphyllum? Trattamenti vegetali

    Lo Spathiphyllum, in generale, è un fiore tropicale poco impegnativo, ma con cure improprie perde le foglie, diventa letargico e senza vita, compaiono macchie sul piatto fogliare. Oggi parleremo delle cause della macchia fogliare, della loro natura e delle conseguenze. Fioristi esperti condivideranno modi efficaci per aiutarti a casa.

    Cause di macchie di foglie e fiori

    Lo Spathiphyllum è una pianta non capricciosa e senza pretese, originaria del Sud e Centro America, dove un clima tropicale e un'umidità vivificante sono condizioni necessarie per la crescita di esotici.

    Varietà appositamente allevate - gli ibridi di Spathiphyllum (Red, Cupido, Wallis, Picasso, Strauss) si distinguono per la diffusione di un cespuglio con una massa verde voluminosa. Le foglie, lucide o coriacee, ondulate o lanceolate e copriletto a vela bianco pallido ricreano la flora delle foreste pluviali tropicali nei giardini fioriti e nei vivai domestici.

    La comparsa di macchie su foglie e fiori è un segno di una violazione dello scambio di succo, un fallimento del processo di fotosintesi, sintomi di infezioni virali e funghi.

    Motivi per l'individuazione del piatto fogliare di Spathiphyllum:

    • il principale è l'eccesso di umidità, violazione del regime di bere;
    • infezioni virali, batteriche o fungine;
    • parassiti succhiatori (acari, tripidi, afidi, ecc.);
    • inosservanza delle norme di temperatura (gocce giornaliere, congelamento del sistema radicale);
    • mancanza di luce nel periodo autunno-inverno;
    • violazione della norma e del regime di alimentazione (eccesso o mancanza di azoto, ferro e altri componenti nutrizionali);
    • substrato vecchio e incrostato, maggiore acidità della miscela di terreno, sua composizione sbagliata.

    La fonte dell'infezione è stabilita dal colore, dalla consistenza, dalla zona di distribuzione, dal sanguinamento delle macchie e, di conseguenza, viene prescritto il trattamento.

    Se compaiono macchie marroni

    Le cause principali della macchia marrone di Spathiphyllum:

    1. Le macchie rotonde brune secche sono il risultato della luce solare diretta e sono ustioni. Tale spotting non è contagioso, non si diffonde su tutta la piastra e non si trasmette ai "vicini".
    2. Formazioni marrone scuro sulle foglie e sulla rosetta compaiono con ipotermia sistemica dell'apparato radicale.
    3. Macchie marroni sulla superficie fogliare: il fiore manca di nutrimento. La miscela dovrebbe inizialmente essere nutriente. Durante la stagione di crescita, lo Spathiphyllum manca di forza. Ma anche con un eccesso o un mancato rispetto del dosaggio dei fertilizzanti, sul piatto fogliare compaiono anche macchie marroni..
    4. Le infezioni fungine (peronospora, clorosi, fusarium e marciume grigio) lasciano macchie marroni e marrone chiaro sulle foglie e sui gambi. Le malattie sono contagiose e richiedono un trattamento immediato.
    5. Le macchie batteriche sono difficili da controllare. I batteri nocivi penetrano nei tessuti attraverso tagli, microfessure in caso di lesioni accidentali, trapianto e divisione della boscaglia.
    6. Gli insetti nocivi sono portatori di infezioni e malattie. Ad esempio, gli afidi lasciano un'infezione da fungo fuligginoso nelle loro secrezioni..
    7. Tripidi: gli insetti parassiti amano le foglie giovani e i germogli. I segni di danno sono piccoli punti marroni. Quindi le aree diventano morte.

    Nero

    Le macchie nere compaiono prima alle estremità del piatto fogliare, quindi l'area interessata si diffonde su tutta la superficie. Allo stesso tempo, il foglio stesso perde lucentezza ed elasticità, le macchie sono bagnate.

    Ci sono diversi motivi:

    1. Traboccamenti costanti, supporto umido. Di conseguenza, il terreno diventa denso, pesante, lo scambio di umidità e la permeabilità all'aria sono disturbati. L'apparato radicale non è in grado di "processare" così tanto liquido, inizia a marcire.
    2. Il metodo e la modalità di irrigazione stessa non sono corretti (l'acqua rimane nella padella, l'acqua è troppo fredda o non trattata, le norme di irrigazione invernale sono violate, dopo aver spruzzato e fatto la doccia sulle foglie, l'acqua entra nei seni).
    3. La macchia nera fungina è caratterizzata da protuberanze dolorose, scure e leggermente gonfie. Il fungo è pericoloso perché si concentra in profondità nei tessuti.
    4. Le macchie nere di origine batterica sono caratterizzate dalla comparsa di bolle liquide. La malattia si diffonde rapidamente, interessando tutte le foglie e gli steli.

    Colorato

    Nei casi avanzati, l '"invasione" dei tripidi porta al graduale appassimento dell'intera placca della foglia inferiore, si ricopre di macchie colorate (maglia traforata) con una fioritura argentea e muore, e la giovane crescita si deforma.

    Le strisce bianche secche rimangono sulle foglie giovani dei parassiti, quindi diventano nere.

    Luce

    Un acaro ragnatela avvolge il cespuglio di ragnatele, succhia il succo. La parte aerea diventa pallida. Sulla superficie esterna si formano prima i punti di puntura scuri, quindi le foglie vengono ricoperte da macchie bianche o gialle (il pigmento verde viene distrutto dai parassiti).

    Cosa fare per ravvivare un fiore?

    La macchia fogliare è un sintomo secondario. Di norma, questo è il modo in cui lo Spatifillo segnala la comparsa di necrosi, marciume, lesioni fungine e batteriche..

    La prima cosa da fare è mettere in quarantena lo Spathiphyllum ed esaminarlo per la presenza di spore fungine o larve di parassiti. Dopo aver chiarito la natura dei cambiamenti morfologici nella parte aerea e nella radice, iniziano il trattamento.

    Se le macchie sono marrone scuro o marrone

    Le lesioni lievi sono causate da cure improprie, i metodi di recupero sono semplici:

    1. I primi raggi primaverili del sole sono molto intensi, le giovani foglie non indurite di Spathiphyllum si bruciano. È importante sapere che il fiore ama la luce diffusa (ma non diretta). Il posto migliore è posizionare i vasi sulle finestre a sud-est. Inoltre, nella calura estiva, le finestre vengono ombreggiate con una tenda trasparente oppure i vasi vengono risistemati in profondità nella stanza.
    2. In autunno, per mancanza di luce, le foglie cambiano pigmentazione. È necessaria un'illuminazione aggiuntiva, prolungando artificialmente le ore di luce del giorno.
    3. Un foglio di schiuma salverà dall'ipotermia delle radici. Tale biancheria da letto viene posizionata su un davanzale e quindi vengono posizionati dei vasi su di esso. Puoi risistemare le pentole su supporti o tavoli speciali per l'inverno, al riparo dalle finestre "gelide".
    4. È inoltre importante evitare correnti d'aria fredda o calda (condizionatori, ventilatori), le foglie si macchiano a causa di sbalzi di temperatura.
    5. L'irrigazione dello Spathiphyllum con acqua ghiacciata è severamente vietata, un abitante tropicale non tollera il freddo.
    6. In caso di mancanza di nutrizione, è necessario applicare fertilizzanti azotati e potassio-fosforo attraverso l'irrigazione; integratori minerali alternati a prodotti biologici (soluzione di verbasco o escrementi di uccelli).

    Come trattare malattie specifiche?

    • I funghi della clorosi e della peronospora vengono trasmessi dalle cellule spore, "divorando" l'intera parte aerea; richiede il trattamento del suolo e della boscaglia con agenti antifungini (solfato di rame, liquido bordolese).
    • Le lesioni batteriche sono più facili da prevenire che da curare; precauzioni per il trapianto o la potatura traumatica - condizioni sterili (lavorazione di contenitori per piante, strumenti, calcinazione del substrato, disinfezione di fertilizzanti organici).
    • Le infezioni virali sono portate da parassiti (afidi, cocciniglie, zecche, tripidi); la cosa principale qui è non perdere il momento e iniziare immediatamente a trattare le foglie con fungicidi e insetticidi (Confidor, Aktellik, Karbofos, Intavir, ecc.).

    Se le foglie diventano nere

    • Ridurre l'irrigazione (acqua solo quando lo strato superiore si asciuga - fino a 10 mm).
    • In inverno e in autunno, i tassi di irrigazione - non più di 1 volta in 7-10 giorni.
    • Sposta la pentola in un luogo caldo e luminoso.
    • Ottimizza la temperatura media del contenuto - 22-24 0 С, durante il periodo di riposo - non inferiore a 15 0 С.
    • Ventilare la stanza: l'aria umida e ammuffita provoca la decomposizione di prese e foglie.
    • Cambiare parzialmente o completamente la miscela di terreno (sono necessari il lievito e uno strato drenante di 2-3 cm).

    Attenzione! Il terreno nella pentola dovrebbe essere sciolto e umido, non inzuppato e argilloso come la plastilina.

    La macchia nera fungina e batterica è difficile da trattare, i rimedi popolari non possono essere eliminati, sono necessari speciali farmaci antibatterici (Chistotsvet, Baktofit, Topaz, Tsvetolux Bau, ecc.).

    Macchie marroni apparivano sulle foglie dello spathiphyllum

    Macchie marroni sulle foglie di spathiphyllum compaiono con una cura impropria della pianta o durante lo sviluppo di qualsiasi malattia fungina in essa contenuta. Tali lesioni portano a un deterioramento dell'aspetto, interrompono il ciclo di crescita e sviluppo di un fiore, rallentano la sua apertura e talvolta segnalano la possibile morte di questo rappresentante della flora sudamericana. Se ci sono macchie scure, puoi chiedere a un giardiniere esperto cosa fare..

    Cause della comparsa di macchie scure

    La pianta è un organismo vivente, quindi è suscettibile a qualsiasi influenza esterna, che si manifesta sotto forma di un cambiamento nel colore di foglie e steli. Un fiorista alle prime armi dovrebbe monitorare attentamente il fiore e agire rapidamente in caso di fenomeni negativi..

    Il colore delle macchie e la loro posizione ti diranno il motivo per cui queste o quelle lesioni compaiono nello spathiphyllum. I seguenti fattori possono causarli:

    • l'aria nell'appartamento è troppo secca;
    • annaffiature rare o, al contrario, frequenti;
    • il terreno sotto la pianta è eterogeneo;
    • il sistema di root è super raffreddato;
    • la pianta è bruciata dal sole;
    • è stato introdotto troppo fertilizzante nel terreno;
    • il fiore manca degli oligoelementi necessari (ferro, ecc.);
    • infezione fungina o batterica.
    Foglie di Spathiphyllum.

    Quando compaiono macchie sulle foglie (macchie nere, i loro analoghi gialli o marroni), prima stabiliscono la causa del loro verificarsi e quindi iniziano il trattamento.

    Prevenzione della comparsa di macchie sulle foglie di spathiphyllum

    Per evitare che il fiore si ammali, è necessario svolgere alcune attività. Per fare ciò, si consiglia di seguire tutte le regole della tecnologia agricola per la coltivazione di piante da interno:

    1. È sempre consigliabile annaffiare la boscaglia contemporaneamente con acqua calda. Non lasciare pozzanghere sotto lo stelo, altrimenti le radici marciranno.
    2. È necessario raccogliere terreno sciolto che abbia l'acidità necessaria. È richiesto il drenaggio del suolo.
    3. La luce diffusa dovrebbe cadere sullo spathiphyllum. Si consiglia di installare il contenitore con la pianta opposta alla finestra in fondo alla stanza.
    4. La medicazione superiore viene eseguita secondo il programma. Per fare questo, applica fertilizzanti contenenti ferro..
    5. È vietato piantare accanto a calle, dieffenbachia, anthurium.

    Se, dopo misure preventive, si nota ancora l'aspetto (segni di clorosi o gommosi) di giallo o annerimento e appassimento sulle foglie, vengono prese le seguenti misure:

    1. Cambia il terreno in uno più leggero. Riduci l'acidità al valore ottimale.
    2. Innaffia la pianta con acido citrico (poche gocce per litro d'acqua). Spruzzare le foglie con preparati Antichlorosis o Ferovit (la procedura continua per 3 giorni).
    3. Spostare la pianta all'interno della stanza o in una finestra situata sul lato nord.
    4. Strappa e getta i piatti con foglie annerite e rugose e tratta quelli sani con una soluzione di sapone da bucato. Innaffia il fiore e il gambo con mezzi come Gamair, Glyokladin o Alirin.

    La successiva cura della pianta viene effettuata mantenendo l'umidità e la temperatura ottimali nella stanza. Per la crescita stabile della boscaglia, gli vengono somministrati fertilizzanti minerali che non contengono calce (gli analoghi organici sono inaccettabili). Per queste procedure sono adatti i preparati Flower o Biomaster. Trattano le piante ogni 6-7 giorni, diluendo 1 g di prodotto in 1 litro d'acqua.

    Per allevare lo spathiphyllum, è necessario seguire tutte le raccomandazioni degli specialisti. Quindi questo bellissimo fiore delizierà il suo proprietario per molto tempo..

    Quali malattie ha lo spathiphyllum? Diagnostica, trattamento

    Macchie marroni sulle foglie di spathiphyllum compaiono con una cura impropria della pianta o durante lo sviluppo di qualsiasi malattia fungina in essa contenuta. Tali lesioni portano a un deterioramento dell'aspetto, interrompono il ciclo di crescita e sviluppo di un fiore, rallentano la sua apertura e talvolta segnalano la possibile morte di questo rappresentante della flora sudamericana. Se ci sono macchie scure, puoi chiedere a un giardiniere esperto cosa fare..

    Malattie della pianta Felicità femminile

    Se la cura non è corretta, il fiore si ammalerà. Cos'è la malattia in relazione ad essa? Come stabilire che è malato e che è necessario prendere misure urgenti?

    Definizione

    La malattia nello spathiphyllum è un processo che procede sotto l'influenza di condizioni di detenzione sfavorevoli oa causa di danni da parassiti. Più è grave, più le funzioni sono compromesse (flusso d'acqua, nutrienti, fotosintesi, sintesi della crescita e delle sostanze plastiche, respirazione, ecc.). Più è trascurato, più velocemente il fiore morirà..

    Fattori provocatori

    1. Gli effetti nocivi delle piante e dei parassiti vicini.
    2. Influenza degli animali e dell'uomo.
    3. Pessime condizioni di detenzione.

    Manifestazioni esterne

    Con una malattia nello spathiphyllum, le foglie appassiscono, ingialliscono o diventano nere ai bordi. Il motivo non è sempre la cura sbagliata. A volte l'ingiallimento delle foglie causa una mancanza di ferro e si osserva la cessazione della crescita a causa della carenza di azoto. A volte la pianta diventa gialla non solo le foglie, ma anche i fiori. Leggi di più su questo qui.

    Sintomi

    La lamentela principale è l'annerimento della foglia, che colpisce solo la punta o si estende su tutta la superficie. E anche questa malattia si manifesta nel seguente:

    • ingiallimento delle foglie;
    • la presenza di macchie attorno ai bordi;
    • punte asciutte;
    • mancanza di fiori;
    • ritardo della crescita.

    I sintomi di ansia possono svilupparsi sia immediatamente che con la permanenza prolungata in casa. Poche settimane dopo l'acquisto di una nuova pianta, deve essere trapiantata. Ciò è dovuto al fatto che il negozio utilizza torba arricchita con vitamine invece di un substrato nutritivo. Ripiantando un fiore, puoi rimuovere le radici marce, eliminare i parassiti casuali e creare il terreno necessario.

    Se il tuo fiore inizia a far male dopo un lungo soggiorno in casa, allora è necessario stabilire perché è iniziato l'annerimento della foglia..

    Quali disturbi influenzano più spesso questo fiore?

    • Mancanza di crescita a causa della luce in eccesso o del terreno impregnato d'acqua.
    • Mancanza di fioritura dovuta al trapianto in un vaso più grande del necessario. Lo Spathiphyllum sviluppa radici invece di scartare i gambi dei fiori. Se non l'hanno trapiantato, ma non ci sono gemme, metti il ​​vaso con esso sul balcone per 15 giorni, dove t = + 12⁰С.
    • Le macchie marroni sulle foglie sono un segno di trabocco o danno da parassiti. Le punte nere sono un segno di mancanza o abbondanza di umidità. L'annerimento dell'intero piatto fogliare è un segno di una mancanza di azoto, potassio e fosforo.
    • Le punte secche in una giovane pianta sono un segno di adattamento alle nuove condizioni di detenzione. Se lo spathiphyllum formato soffre, cambiare l'annaffiatura, rendendola più frequente.

    Ulteriore cura

    Dopo aver eliminato tutte le cause delle macchie sulle foglie di spathiphyllum, è importante:

    1. mantenere la temperatura e l'umidità ottimali;
    2. spruzzare le foglie in tempo;
    3. nutrire con fertilizzanti minerali per piante aroide che non contengono calce (ad esempio, Biomaster, Flower) in una proporzione di 1 g per 1 litro di acqua una volta alla settimana.

    Importante! Lo spathiphyllum non dovrebbe essere nutrito con fertilizzanti organici: crescerà molta massa verde e non fiorirà.

    Nella foto qui sotto puoi conoscere come sono le malattie dello spathiphyllum, e poi ti diremo come affrontarle.

    Cos'è?

    L'annerimento delle foglie è il processo di comparsa di macchie nere o marroni sul piatto fogliare, che successivamente causano la deformazione e l'essiccazione della superficie. Innanzitutto compaiono macchie gialle, che poi si scuriscono e diventano nere. La foglia può scurirsi in modo uniforme o caotico, ma alla fine diventa completamente nera e cade se non agisci.

    Nella foto puoi vedere come sono le lamine annerite della pianta..

    Istruzioni passo passo su come curare

    Il corso del trattamento dello spathiphyllum dipende da quale parte del fiore La felicità delle donne è malata e da come è influenzata.

    Mancanza di crescita

    I fioristi affrontano questo problema dopo aver piantato un fiore. Ci sono due ragioni per la mancanza di crescita:

    1. Pentola di grande diametro.
    2. Dopo il trapianto, lo spathiphyllum viene posto all'ombra o sotto i caldi raggi del sole.

    Se la mancanza di crescita è causata da un contenitore selezionato in modo improprio, attendere che lo spathiphyllum accumuli una massa radicale sufficiente. Dopodiché, crescerà troppo con il nuovo fogliame verde..

    Attenzione! Per evitare problemi di crescita, lo spathiphyllum viene trapiantato in un vaso basso leggermente più grande del precedente in termini di dimensioni.

    Quando si sceglie un posto per un vaso dopo il trapianto, viene data la preferenza a uno in cui sarà leggero, ma senza esposizione diretta ai raggi del sole.

    Puoi anche leggere i motivi della mancanza di crescita dello spathiphyllum e il trattamento della malattia in questo articolo..

    Oscuramento

    In condizioni di illuminazione insufficiente, le foglie dello spathiphyllum si scuriscono. Per restituire la precedente luminosità al fogliame, il vaso viene trasferito in un altro luogo più leggero..

    Annerimento


    Nella felicità delle donne, le foglie possono diventare nere e secche. In alcuni coltivatori le punte si seccano, altri notano una striscia scura lungo il bordo della foglia, in altri le foglie sono completamente diventate nere e il confine tra le parti malate e quelle sane è chiaramente visibile. Come procedere a seconda delle circostanze?

    • Se sulla piastra appare un piccolo bordo nero, l'aria della stanza è troppo secca. Questo problema si verifica in inverno quando il riscaldamento centralizzato è acceso. Compito del coltivatore: aumentare l'umidità dell'aria mediante un umidificatore, spruzzare o spostare un vaso di fiori in un pallet con argilla espansa bagnata.
    • Quando la maggior parte della foglia diventa nera, l'irrigazione viene interrotta, poiché la terra non si secca. Lo Spathiphyllum ama l'umidità, ma entro limiti ragionevoli, altrimenti le radici marciranno.
      Riferimento! Se il terreno nella pentola è secco per 1/3, lo spathiphyllum viene annaffiato.
    • Le punte delle foglie si congelano se il vaso è su un davanzale freddo.
    • I punti sulla lamina fogliare sono ustioni da fertilizzazione impropria. In questo caso, non puoi fare a meno di un trapianto..

    Puoi leggere di più sull'annerimento dello spathiphyllum qui.

    Il prossimo è un video visivo sull'annerimento delle foglie di spathiphyllum:

    Foglie ingiallite

    • Il massiccio ingiallimento delle foglie è causato dalla luce solare diretta. Le macchie gialle sono un segno di scottature.
    • Lo scolorimento della massa verde si verifica a causa del fatto che il vaso si trova su una finestra esposta a sud-ovest o sud. Perde il suo colore verde brillante, come se stesse sbiadendo.
    • Quando le foglie diventano gialle, ma con la conservazione di un colore verde brillante con venature, non puoi fare a meno dell'introduzione della medicazione superiore - chelato di ferro. Altrimenti, la formazione di clorofilla verrà interrotta e si svilupperà la clorosi..

    Lo spathiphyllum con foglie gialle è curabile. Cresce bene su qualsiasi finestra, ma se si affaccia a est o a nord, l'ombreggiatura non è necessaria.

    Foglie essiccate

    Questo problema è causato da un'umidità insufficiente nelle masse d'aria. Se umidifichi l'aria con un umidificatore o imponi di spruzzarla un po 'ogni giorno, tutto tornerà alla normalità. Quando le foglie inferiori si seccano, non si turbano: la felicità femminile sta invecchiando.

    Leggi di più sul perché le foglie di spathiphyllum e altre parti di esso si seccano, cosa fare al riguardo, leggi qui, e qui abbiamo parlato di quali sono le altre malattie delle foglie di spathiphyllum.

    Marcire

    Molti coltivatori perdono i primi sintomi di questa malattia. La putrefazione appare alla base ed esaminano le foglie. Nel tempo, quando il marciume li colpisce, lo noteranno. Di solito, non colpisce l'esterno, ma il lato posteriore del piatto fogliare e, successivamente, le radici. Il marciume è una malattia incurabile. La sua comparsa è prevenuta: le parti malate vengono rimosse durante il trapianto senza rimpianti.

    Importante! Durante il trapianto, l'intero strumento è ben disinfettato.

    Appassimento

    Le foglie di Spathiphyllum appassiscono per eccesso o mancanza di umidità.

    • Con un eccesso di umidità, bagnare il terreno con tovaglioli di carta o trapiantarlo in una pentola con un altro terreno nuovo.
    • In caso di mancanza, lo schema di irrigazione viene modificato. La prima volta viene annaffiato con un po 'd'acqua, il secondo - un po' di più. Aumenta gradualmente il volume dell'acqua.

    Leggi di più sui motivi dell'appassimento dei fiori di spathiphyllum qui, e qui abbiamo parlato del motivo per cui le foglie di un fiore appassiscono.

    Spotting

    Il fungo nocivo Phytophthora provoca marciume radicale e ruggine fogliare. Le spore di questo patogeno sono nel terreno. Se si mantiene un'elevata umidità nel vaso, "catturano" le parti sotterranee e fuori terra della pianta. Il primo e principale sintomo della malattia è l'oscuramento e l'umidificazione del colletto della radice. Quindi si sviluppa la clorosi, le foglie appassiscono e inizia la necrosi. Le radici si ammorbidiscono e la felicità delle donne muore.

    Un fungo dannoso penetra nel terreno attraverso gli spruzzi d'acqua durante l'irrigazione o attraverso strumenti elaborati in modo improprio prima del trapianto. Che cresca o meno dipende dalle azioni del coltivatore. Se non consente il trabocco e si assicura che lo strato superiore del terreno si asciughi, lo spathiphyllum non si ammalerà. Quando contaminati, i pesticidi e gli insetticidi sono inutili.

    Inoltre, puoi leggere le macchie marroni sulle foglie di spathiphyllum qui.

    Fiori verdi

    Questo processo è naturale. Non devi fare niente. Quando un fiore bianco come la neve svanisce, diventa verde.

    Cause della comparsa di macchie scure

    A volte compaiono macchie scure sullo spathiphyllum. Le cause delle malattie delle foglie di spathiphyllum possono essere diverse:


    aria secca nell'appartamento;

  • irrigazione eccessiva o insufficiente;
  • eterogeneità del suolo;
  • ipotermia delle radici;
  • scottature solari;
  • fertilizzazione troppo abbondante;
  • mancanza di oligoelementi, in particolare ferro;
  • danni da batteri o funghi.
  • Come rianimare?

    1. Lo spathiphyllum viene rimosso dalla pentola, le radici vengono esaminate e tutti i marci vengono tagliati.
    2. Le radici sane vengono lavate con una soluzione debole di permanganato di potassio. Successivamente, vengono trattati con compresse di carbone attivo frantumate e avvolte in un giornale per 24 ore.
    3. Mentre le radici si seccano, prepara una pentola con nuovo terriccio. In un negozio di fiori acquistano un terriccio universale per piante da fiore. Viene versato nella pentola dopo aver praticato i fori di drenaggio e posato lo strato di drenaggio.
    4. Il fiore viene trapiantato con cura in un nuovo terreno, trattato con Epin.
    5. Dopo il trapianto, non innaffiarlo, poiché il terreno nella pentola dovrebbe essere leggermente umido. Copri la parte superiore con lo spathiphyllum con pellicola trasparente o una bottiglia di plastica, creando l'effetto di una serra.
    6. Dopo il trapianto con l'irrigazione, non lo fanno spesso, ma Kornevin viene aggiunto all'acqua per 1-1,5 mesi per stimolare la formazione delle radici.

    Cosa fare?

    Il consiglio dei professionisti aiuterà a salvare lo spathiphyllum dall'essiccamento e dalla morte. Prima identifica il problema, quindi puoi trovare facilmente modi per risolverlo.

    • Se il tuo fiore diventa scuro e secco alle estremità, molto probabilmente non è adeguatamente curato. Controlla se il tuo animale ha abbastanza umidità, non troppo raramente lo innaffi. È possibile anche l'acqua in eccesso. Se le foglie dello spathiphyllum diventano nere ovunque, è necessario un trapianto.
    • Un altro motivo per l'oscuramento delle foglie è il terreno o le correnti d'aria selezionati in modo improprio. Trapiantare correttamente la pianta in un terreno adatto. Rimuovere il fiore dalla finestra per proteggerlo dalle correnti d'aria fredda. Poiché la "felicità femminile" ama l'ombra, cresce magnificamente in fondo alla stanza, seduta su un supporto speciale.
    • Un problema serio si verifica quando le foglie diventano nere dal centro. La "felicità delle donne" ama il calore, l'umidità e l'irrigazione sufficiente, e queste sono le condizioni ideali per la crescita del fungo. Provoca la putrefazione delle radici, l'essiccazione della foglia, il fiore smette di fiorire. Se sospetti un'infezione fungina, strappa immediatamente le foglie malate, quindi spruzza l'intera pianta con un fungicida.

    È possibile utilizzare metodi popolari per combattere il fungo. Per fare questo, devi fare un infuso di scorze di agrumi secondo la seguente ricetta:

    1. prendere 150 g di scorze di arancia o limone, riempire d'acqua;
    2. lasciate fermentare per 2 ore, poi filtrate;
    3. spruzzare la pianta con l'infuso risultante 2-3 volte al giorno per una settimana.

    Misure di prevenzione

    • Non puoi trapiantare piantine di bassa qualità.
    • Non può essere utilizzato durante il trapianto di terreno contaminato.
    • È impossibile non disinfettare lo strumento e la pentola prima del trapianto.


    Non utilizzare un ugello grosso per la spruzzatura.

  • Non puoi lasciare radici marce durante il trapianto e non puoi trapiantare la felicità femminile senza trattare i siti tagliati con cannella in polvere.
  • È necessario stabilire una regola per nutrirsi con Fitoverm.
  • È necessario ispezionare regolarmente la pianta.
  • Perché le foglie di spathiphyllum diventano nere

    Tuttavia, dovresti prestare particolare attenzione al fiore da interno nei seguenti casi:

    • un parassita abbastanza comune di Spathiphyllum è una cocciniglia, per la cui distruzione è necessario pulire le foglie con una soluzione alcolica debole, quindi spruzzare con un infuso a base di scorze di agrumi o Aktellik;
    • la sconfitta da parte di un fungo fuligginoso è accompagnata dall'annerimento delle foglie dello spathiphyllum e per il trattamento viene utilizzato il trattamento delle superfici interessate con una soluzione di sapone standard;
    • un danno significativo al fiore può essere causato dalla falena scudo, che provoca la comparsa di macchie scure sulla pianta d'appartamento, e per combattere la quale viene utilizzata una soluzione di sapone-tabacco o un trattamento della parte aerea con solfato di nicotina, al ritmo di 1 g del farmaco per 1 litro di acqua calda.

    Il modo migliore per prevenire parassiti o malattie nello Spathiphyllum è ancora quello di pulire sistematicamente il fogliame con una spugna umida..

    Come prendersi cura dello spathiphyllum (ora lo sappiamo)

    Quando si coltiva lo spathiphyllum, si dovrebbe tener conto del fatto che il fogliame cresce meglio in una pianta d'appartamento in vasi troppo grandi, e per ottenere una fioritura abbondante e prolungata, è imperativo osservare la proporzione tra la dimensione del sistema radicale e il diametro del contenitore di piantagione.

    Malnutrizione

    L'annerimento delle punte delle lame fogliari può indicare una mancanza di elementi vitali nel terreno. Fornendo alla pianta la quantità e la qualità necessarie dei nutrienti, è possibile eliminare il problema..

    Molto spesso ciò si verifica a causa di una quantità insufficiente di fertilizzanti azotati o fosforo nel terreno. In questo caso vengono applicati fertilizzanti contenenti fosforo, potassio, azoto. Può essere una miscela pronta per piante da interno..

    Il dosaggio deve essere osservato come indicato sulla confezione. Durante la stagione di crescita, il fiore viene nutrito ogni due settimane. Durante la dormienza, in inverno, il fiore non necessita di alimentazione..

    Irrigazione e umidità

    I fiori di Spathiphyllum esistono naturalmente nei climi umidi e crescono lungo le rive dei bacini artificiali. Di conseguenza, hanno bisogno di un'umidità abbastanza elevata. Annaffiateli abbondantemente, evitando i ristagni d'acqua. Bilanciarsi per abitudine è difficile. All'inizio, le foglie cadenti possono servire come segnale che è ora di annaffiare i fiori. Tuttavia, non vale la pena portarlo costantemente a questo. Sebbene durante l'annaffiatura le foglie si alzino davanti ai nostri occhi, entro un quarto d'ora, questa situazione è stressante per la pianta. Un paio di volte saranno sufficienti per calcolare l'intervallo di tempo richiesto e poi attenersi ad esso in futuro.

    L'irrigazione da sola non è tutto ciò di cui hanno bisogno i fiori interni di spathiphyllum (foto). La cura dovrebbe includere la spruzzatura sul fogliame. Nella stagione calda, dovrebbe essere fatto almeno una volta al giorno. È meglio scegliere l'ora serale per questo, in modo che la pianta si riprenda durante la notte e si prepari per il giorno successivo. L'irrorazione è consentita anche al mattino presto, ma solo se i raggi del sole non cadono sullo spathiphyllum per le prossime ore: le gocce d'acqua possono agire come una lente e lasciare ustioni sulle foglie.

    Se l'aria nella stanza è troppo secca, il vassoio dello spathiphyllum è rivestito di muschio umido e la sua umidità viene costantemente mantenuta. Puoi anche acquistare un umidificatore d'aria: la maggior parte dei fiori difficilmente sopravvive alla secchezza, quindi il dispositivo sarà utile per l'intero giardino.

    Problemi fogliari

    Se si seccano e diventano neri, hai commesso errori durante l'irrigazione. Inoltre, questo può essere sia la sua insufficienza che la ridondanza. Qui è necessario analizzare e osservare l'animale domestico. Se sei sicuro che tutto sia in ordine con l'acqua, prova a nutrire il tuo spathiphyllum: l'essiccazione e l'annerimento del fogliame possono essere causati dalla mancanza di azoto e fosforo.

    L'ingiallimento delle foglie è associato all'aria secca. Puoi provare a "bagnare" i fiori in acqua tiepida o spruzzarli più spesso. In alternativa, metti una ciotola d'acqua accanto alle pentole..

    Che terreno ha lo spathiphyllum?

    C'è un solo requisito per il terreno in cui è piantata la pianta: deve essere leggermente acido. Se preferisci acquistare una miscela di terreno già pronta, prendine una universale. Se vuoi creare le condizioni più confortevoli per i tuoi animali domestici, prepara il terreno secondo una delle ricette seguenti..

    1. Il terreno di torba viene preso in triplo volume, il terreno fogliare - in doppio, humus, sabbia e farina di ossa - uno alla volta.
    2. Foglia, humus, terra di torba e sabbia vengono prese in quantità uguali e terra di zolle - in doppio. Qui vengono aggiunti anche trucioli di mattoni e carbone..

    La consistenza del terreno dovrebbe essere sciolta o media. I terreni densi non sono adatti per lo spathiphyllum.

    Mantenere l'aspetto

    Affinché un fiore possa divertire l'occhio con una vegetazione lussureggiante e fiori, deve essere curato. In primavera, puoi vedere i primi segni di fioritura: prima appare una piccola spiga su un lungo stelo, che poi si trasforma in un bellissimo fiore bianco.

    Affinché la pianta possa deliziare con i suoi fiori tutti i mesi primaverili ed estivi, è necessario recidere le macchie appassite, con macchie marroni "senili" di infiorescenze-frecce, in modo da lasciare spazio allo sviluppo di nuove, giovani. Fai un taglio più in basso, con un rasoio o un coltello affilato. Deve essere fatto in tempo.

    Non appena la copertura del fiore inizia a diventare verde. Altrimenti, estrarranno tutti i succhi e le forze dalla pianta e potrebbero non essere sufficienti per nuovi fiori, saranno meno formati. Il taglio stimola l'ulteriore fioritura.

    Trapiantiamo e propaghiamo

    I fiori di Satifillum devono essere trapiantati regolarmente. Di solito questa procedura viene eseguita in primavera. Tuttavia, se il tuo fiore non è ancora pronto per questo, è meglio rimandarlo. Le sue radici dovrebbero intrecciarsi completamente con una palla di terra nella vecchia pentola. Se hai fretta con il trapianto, lo spathiphyllum difficilmente si sistemerà nel nuovo contenitore e si rifiuterà di fiorire. Il vaso dovrebbe essere un centimetro e mezzo più grande del diametro precedente. Se ne viene fornito uno molto più grande, la pianta inizierà a deprimersi. È necessario uno strato di drenaggio e almeno un dito di spessore.

    I fiori di Spathiphyllum vengono solitamente piantati dividendo il cespuglio. Un segno della sua prontezza per la divisione è la ramificazione del gambo accorciato e il dispiegarsi di nuove foglie in più punti contemporaneamente. La riproduzione è solitamente abbinata a un trapianto primaverile. Il cespuglio è diviso in 2-3 pezzi. Ognuno di loro deve avere un punto di crescita e delle radici. Se le radici sono poche, questo non è un motivo per abbandonare la divisione: molto presto appariranno. I vasi per le giovani piante non dovrebbero essere più di nove centimetri.

    Luce nella vita dello spathiphyllum

    Come già accennato, la pianta non necessita di luce abbondante e intensa. Al contrario, un'illuminazione troppo "calda" può danneggiarlo - dai raggi diretti di mezzogiorno sulle foglie spesso brucia. I più adatti per lo spathiphyllum sono le finestre settentrionali. Se questi non sono osservati nell'appartamento, dovrebbe essere posizionato su scaffali o tavoli a una certa distanza dalle finestre. Tuttavia, non dovresti lasciarti prendere dalla spinta. Come qualsiasi altra pianta, i fiori di spathiphyllum non sopravviveranno affatto senza luce. Se il loro fogliame è sbiadito, è diventato più leggero, ha iniziato a diventare superficiale e troppo allungato, l'illuminazione non è chiaramente sufficiente. Per l'estate, i vasi di fiori possono essere portati fuori sulla veranda o sul balcone, ma solo se non c'è il sole diretto lì. Altrimenti, devi prenderti cura dell'ombreggiatura..

    Fiori da interno: nomi. Spathiphyllum - varietà e varietà

    Circa 45 specie: questa è la varietà di cui può vantarsi la pianta. Non tutti hanno la stessa popolarità e distribuzione, ma ce ne sono molti tra cui scegliere.

    1. Wallis spathiphyllum è il più comune. Cresce fino a 40 centimetri, le foglie verdi dense vengono raccolte da una rosetta. Durante la fioritura forma una spiga bianca, incorniciata da un velo molto più lungo, bianco alla base e verde pallido all'estremità. La varietà è amata per la sua particolare sobrietà e tendenza a vivere all'ombra, che pochissime piante da interno mostrano.
    2. Lo Spathiphyllum fiorisce abbondantemente è più alto: cresce fino a 60 cm Le foglie sono molto più lunghe di quelle della varietà precedente, fino a 20 cm e un po 'più larghe - 9-12. L'orecchio è allungato e raggiunge un quarto di metro con una copertura mezzo più corta.
    3. Ancora più spathiphyllum è a forma di cucchiaio, che può crescere fino a un metro. Le sue foglie sono più ovali che lanceolate, lunghe fino a 40 centimetri e larghe fino a 20 centimetri, con bordi ondulati.
    4. I cannoli spathiphyllum sono molto interessanti. A differenza di altre varietà, ha foglie simili al fogliame di canna e il loro colore non è scuro, ma verde brillante. Inoltre, fiorisce con fragranti pannocchie giallastre con una sfumatura verde..

    Si possono citare anche i fiori ibridi di spathiphyllum della varietà Mauna Loa con fogliame molto lungo (70 centimetri), che fioriscono con la dovuta cura tutto l'anno; "Mini", che corrisponde pienamente al suo nome - una dozzina di centimetri di altezza; "Sensation", che è semplicemente un gigante e raggiunge un metro e mezzo. Tutti questi sono fiori di spathiphyllum molto belli. L'assistenza domiciliare per loro è più o meno la stessa, nonostante la differenza di dimensioni e colore.