Wanda: le sfumature della cura delle orchidee reali

Wanda è considerata la regina delle orchidee, la sua bellezza e perfezione sono ipnotizzanti. Sì, questa pianta d'appartamento richiede cure regolari e, nelle condizioni imposte al suo contenuto, è più capricciosa di altri membri della famiglia Orchid, ma Wanda risponderà sicuramente a una buona cura con una fioritura lussuosa. L'unica cosa di cui voglio avvertire subito: se sei rimasto affascinato dalla foto con l'orchidea blu Wanda raffigurata su di essa e sogni di far crescere una tale bellezza, allora dovrai anche padroneggiare la procedura per tingere i fiori con uno speciale inchiostro blu.

Origine e descrizione dell'orchidea Wanda

Vanda Orchid è una pianta epifita incredibilmente bella (un fiore con radici aeree che cresce naturalmente sugli alberi) appartenente alla famiglia delle Orchidee. La patria dell'orchidea sono le regioni tropicali dell'Asia, in particolare India, Cina meridionale, Thailandia, Filippine, e il fiore si trova anche nella parte settentrionale dell'Australia.

Wanda è un'orchidea epifita con lunghe radici aeree e splendidi fiori profumati

Una caratteristica distintiva dell'orchidea Vanda sono le sue potenti radici, ricoperte di velamen - uno spesso strato poroso di cellule morte, grazie al quale la pianta può assorbire l'umidità anche dall'aria, proteggendola così dalla disidratazione e dalle scottature solari.

Wanda è un'orchidea monopodial, il suo gambo cresce solo verso l'alto e raggiunge un metro di altezza. Il germoglio è ricoperto da lame fogliari a forma di cintura o cilindriche dal rizoma all'infiorescenza. Le foglie di Wanda sono coriacee, di colore verde brillante o leggermente bluastro, disposte alternativamente sulle riprese.

I peduncoli crescono dai seni fogliari. Sbocciano fiori sorprendenti di varie sfumature di lavanda, rosa e viola. Sui petali potrebbe esserci una rete di vene di un tono più scuro.

Il periodo di fioritura della Wanda è molto lungo, può durare fino a tre mesi..

Cosa scegliere: Wanda blue e altre specie

In totale, i botanici hanno descritto circa 50 specie di orchidee Wanda presenti in natura, ma solo alcune di esse sono coltivate in cultura.

  1. Wanda sta rotolando. Una caratteristica distintiva di questa specie è un alto fusto ramificato, la cui dimensione raggiunge i tre metri. L'orchidea ha radici multiple potenti e lamine fogliari lunghe circa 20 cm, sul peduncolo fioriscono da 3 a 6 grandi gemme, emanando un piacevole aroma.
  2. Wanda è blu. L'orchidea di questa specie ha un gambo dritto, che cresce fino a un metro, e molte radici aeree. Le lame fogliari sono fitte, a forma di cintura, con un taglio obliquo nella parte superiore. Il blu Wanda produce un grande peduncolo lungo fino a 0,6 m, sul quale sbocciano da 6 a 15 fiori di varie tonalità di lavanda. Il labbro è colorato in un tono più luminoso rispetto al resto dei petali.
  3. Wanda tricolore. Il fusto eretto di questa specie raggiunge un'altezza da 1,5 a 2 m Il peduncolo non si estende per più di 0,3 m, ma su di esso fioriscono una decina di grandi fiori profumati di tonalità bianca o crema con macchie marroni o rosso-marroni. Sepali e petali a forma di lacrima hanno bordi ondulati.
  4. Wanda Sandera. Questo tipo di orchidea è un fiore nazionale e proprietà delle Filippine, è in pericolo, quindi è vietato esportare dal paese. Tuttavia, in vendita si possono trovare ibridi che hanno mantenuto le caratteristiche della specie, vale a dire lame fogliari rigide a forma di cintura con una punta biforcuta e lunghi peduncoli eretti con una dozzina di gemme su ciascuno.
  5. Scacchi Wanda. Il gambo di questa specie è nascosto sotto foglie strette e verde chiaro. La lunghezza dei peduncoli può arrivare a 0,5 m, con fino a 12 gemme che fioriscono su ciascuno di essi. Sepali e petali con venature scure sono colorati in varie tonalità di giallo, beige e marrone, e il labbro è in tonalità contrastanti di rosa o viola.
  6. Wanda Javier. È l'unica specie naturale con fiori bianchi come la neve. In natura si trova solo su poche isole dell'arcipelago filippino. Differisce in dimensioni compatte e cresce solo fino a 35 cm.

Le istanze di questa specie sono diventate i progenitori di diverse varietà con gemme bianche come la neve, le più popolari delle quali sono Sunny White Beauty, Wanda Candida, White Magic, Mikassa White.

Nei negozi di fiori, di solito non vendono specie di orchidee Wanda pure, ma ibridi interspecifici e intergenerici. Queste piante non sono così capricciose e sono adattate per crescere a casa. Molto spesso in vendita puoi trovare Ascocend e Izaoara.

L'Ascocenda è un ibrido ottenuto incrociando Wanda e Ascocentrum, e Isaoara è un ibrido i cui genitori erano piante di quattro generi diversi: Aerides, Phalaenopsis, Ascocentrum e Wanda.

Galleria fotografica: quasi tutti i colori tranne il blu sono varietà di orchidee Wanda

Lampada per l'inverno e altre condizioni richieste a seconda della stagione - tabella

StagioneIlluminazioneUmiditàTemperatura del contenuto
Primavera estateL'orchidea richiede molta luce, ma può essere bruciata dalla luce solare diretta. L'opzione ideale sarebbe posizionarsi su una finestra con orientamento sud o est, ma è meglio ombreggiare il fiore con il tulle dal sole cocente.L'umidità dovrebbe essere abbastanza alta (almeno il 70%). Spruzzare le foglie il più spesso possibile, cercando di mantenere l'umidità fuori dalle radici, e installare un umidificatore, una fontana decorativa o un vassoio con ciottoli bagnati vicino alla pianta.+ 25-30 ° C di giorno e 16-22 ° C di notte
Autunno invernoL'orchidea deve essere integrata con lampade fluorescenti o speciali phytolamps. Il fiore dovrebbe essere esposto alla luce fino a 12 ore al giorno..
  • Il numero di spruzzi dovrebbe essere ridotto a tre volte a settimana..
  • Se l'aria è troppo secca, puoi fare una doccia calda una volta al mese.
  • Se tenuto al fresco, non è necessario spruzzare l'orchidea.
+16-18 ° C di giorno e non inferiore a + 12 ° C di notte

Sfumature di atterraggio

L'orchidea Wanda non tollera molto bene il trapianto, quindi la procedura va eseguita solo in casi eccezionali, ad esempio se il vaso è diventato troppo piccolo, oppure il fiore ha bisogno di essere rianimato se le sue radici sono marcite. Si consiglia inoltre di trapiantare l'orchidea se le radici sono troppo profondamente incastonate nel substrato o nel caso in cui il vecchio terriccio nel contenitore sia compresso e si asciughi male.

Quale substrato puoi prendere

In natura, le Wanda sono piante epifite che vivono sugli alberi. Pertanto, il substrato deve consentire all'aria di fluire alle radici e non trattenere l'umidità. La composizione ottimale del terreno è la corteccia di pino e il muschio di sfagno. Questi ingredienti devono essere tritati e mescolati. Orchidisti esperti raccomandano di aggiungere pezzi di carbone, sabbia e argilla espansa al substrato.

È molto comodo usare una miscela pronta per orchidee, contiene tutti i componenti necessari.

La corteccia di pino tritata è il terreno ottimale per Wanda.

Alcuni esperti ritengono che Wanda non abbia affatto bisogno del suolo per svilupparsi. Può essere messo in un cestino di plastica o semplicemente attaccato a un pezzo di corteccia. Le radici aeree riceveranno nutrienti e umidità dall'aria circostante.

Pot

La wanda può essere coltivata in un normale vaso di terracotta o in una speciale rete di plastica. Per coprire le radici, può essere posizionato in un vaso da fiori, un vaso da fiori in ceramica speciale con molti fori sui lati, o in un cesto di vimini.

Un altro modo efficace per coltivare Wanda è mettere la pianta in un vaso di vetro..

Trapianto di orchidee

Descrizione passo passo del processo:

  1. Posare il drenaggio in argilla espansa o ghiaia sul fondo del contenitore in uno strato di 2-3 cm.
  2. Cospargere uno strato di corteccia più grossolana e substrato di muschio di sfagno su di esso.
  3. Rimuovi Wanda dalla vecchia pentola e pulisci accuratamente le radici del terreno.
  4. Esamina le radici e taglia quelle secche o marce. Cospargere le fette con carbone attivo tritato.
  5. Metti Wanda in una pentola e copri le radici situate al centro con la corteccia di una frazione più piccola.
  6. Stendi le radici ai lati della pianta e posizionale dietro le pareti del vaso di fiori.
  7. Dopo il trapianto, non innaffiare la pianta per 2-3 giorni.

Come prendersi cura

Sfumature di irrigazione

Un'orchidea richiede cicli alternati di umido e secco per un'ottima fioritura. Nelle calde giornate estive, deve essere annaffiato quotidianamente e in autunno e in inverno il numero di annaffiature deve essere ridotto a uno in uno o due giorni..

Si prega di notare che l'umidità non deve ristagnare alle radici, quindi dopo il drenaggio versare l'acqua in eccesso dalla padella.

Un'orchidea può essere annaffiata in diversi modi. Tra loro:

  • doccia calda;
  • immersione;
  • innaffiare il substrato con un annaffiatoio;
  • spruzzatura.

Una doccia calda può essere organizzata settimanalmente per l'orchidea durante l'estate. Per fare questo, metti la pianta in un bagno e versala con acqua tiepida. Lasciar scolare per un'ora tutta l'acqua, quindi pulire le foglie con un panno morbido e far scolare l'acqua in eccesso.

Una doccia calda è adatta per la pianta come opzione di irrigazione aggiuntiva per l'estate.

Il metodo di immersione è molto efficace. Per fare questo, versa l'acqua in una bacinella e posiziona la pentola con Wanda per circa 20 minuti. Durante questo periodo, le radici sono sature di umidità (un segnale di ciò sarà il loro inverdimento) e la pianta può essere rimossa dal bacino.

L'irrigazione con un annaffiatoio può essere eseguita tutti i giorni nelle giornate calde. Inumidire il supporto con acqua tiepida stabilizzata, versandolo lungo il bordo del contenitore.

Si consiglia di spruzzare più volte al giorno durante la stagione calda. Inumidisci solo le foglie dell'orchidea in questo modo, facendo attenzione a non far cadere le goccioline sulle radici aeree..

Top vestirsi

Si consiglia di concimare mensilmente Wanda con preparati per orchidee durante l'irrigazione. Per fare questo, diluire il fertilizzante come indicato nelle istruzioni e aggiungerlo all'acqua. Versa la soluzione nutritiva in una bacinella e mettici dentro l'orchidea per circa 30 minuti.

Le specifiche della crescita in un vaso o in una fiaschetta di vetro

In vendita, Wanda può essere spesso trovata in un vaso di vetro, vetro o fiaschetta. Non è solo bello, ma anche molto comodo. La procedura di irrigazione è molto semplice, inoltre la pianta si sviluppa in condizioni di umidità adeguate per essa..

Se hai acquistato Wanda in una fiaschetta di vetro, devi rimuovere la pianta dal vaso e posizionarla in modo che la parte superiore del fiore si alzi sopra di essa e le radici si trovino all'interno della fiaschetta. Durante l'irrigazione, è sufficiente versare acqua calda e stabilizzata nel contenitore e lasciarla all'interno per 20-30 minuti. Quindi l'umidità in eccesso deve essere drenata. Tra le procedure, le radici dovrebbero asciugarsi bene, solo dopo è possibile eseguire l'irrigazione successiva.

Nota: le radici non devono entrare in contatto con l'acqua che si accumula sul fondo del vaso o del fiasco, altrimenti marciranno.

Segreti di fioritura

In condizioni favorevoli e buona cura, Vanda fiorisce due volte all'anno, senza richiedere stimoli aggiuntivi.

Se la tua orchidea non vuole fiorire in alcun modo, è necessario modificare le condizioni di detenzione o organizzare una situazione stressante per la pianta..

Un ottimo stimolatore della fioritura è una differenza piuttosto ampia tra le temperature diurne e notturne, dovrebbe essere di una decina di gradi. È piuttosto difficile ottenere una tale differenza nelle condizioni della stanza, quindi in estate è preferibile tenere Wanda sul balcone e in inverno spostare il vaso più vicino alla finestra la sera e al mattino, al contrario, allontanarlo da esso.

Con buona cura, Wanda fiorisce due volte all'anno

Quando l'orchidea svanì e il peduncolo iniziò ad asciugarsi, era tempo di potare. Utilizzando delle forbici, un coltello o delle forbici, tagliarlo lasciando un piccolo moncherino alla base di circa 1 cm. Coprire il taglio con cera d'api.

Cosa fare durante il periodo di riposo

Wanda non ha un periodo di riposo pronunciato. Tuttavia, dopo la fine della fioritura, ha bisogno di organizzare un periodo di riposo - per ridurre il numero di annaffiature e interrompere l'alimentazione. Anche la temperatura del contenuto dovrebbe essere ridotta a 16-18 gradi. Tutte queste attività sono necessarie affinché la pianta acquisisca forza prima della successiva fioritura..

Risoluzione dei problemi: come salvare la morente Wanda

Scottature solari e altre conseguenze di cure improprie - tabella

ProblemaPossibile motivoCome risolvere la situazione
Radici marceRistagno
  • Rimuovi l'orchidea dalla pentola, pulisci le radici del substrato e elimina le parti marce.
  • Trattare con Zircon secondo le istruzioni e piantare la pianta in un substrato fresco.
  • Dopo il trapianto, non innaffiare per due o tre giorni..
I boccioli cadonoTroppa poca irrigazione o parassiti
  • Regola la modalità di irrigazione.
  • Fai una doccia calda a Wanda.
  • Esaminare la presenza di parassiti, se trovati, quindi trattare con insetticidi (secondo le istruzioni).
Le lame delle foglie diventano gialleIrrigazione scarsa
  • Regola l'irrigazione.
  • Eseguire regolarmente la procedura di immersione dopo che il supporto è completamente asciutto.
Macchie marroni sulle foglieSunburnSposta il fiore in un altro luogo o ombreggilo con il tulle.
Wanda cresce orizzontalmente, si abbassaLuce insufficienteSposta il fiore in una posizione diversa.
Morbide macchie marroni sulle foglieMalattia fungina da ristagno idrico, anche a basse temperature nella stanza
  • Rimuovi immediatamente le foglie colpite.
  • Tratta la pianta e il terreno con un fungicida secondo le istruzioni.
  • Regolare l'irrigazione e la temperatura del contenuto.
Wanda non fiorisceQualsiasi errore di cura o mancanza di luce
  • Segui le regole per la coltivazione di orchidee.
  • Fornisci al fiore abbastanza luce.

Una pianta indebolita da cure improprie diventa una facile preda di insetti e microbi patogeni.

Malattie e parassiti delle orchidee - tavolo

Malattie e parassitiSegniMotivo dell'apparenzaMisure di trattamento e prevenzione
Fusarium appassito
  • Nel punto in cui la lama fogliare si collega allo stelo, compaiono macchie nere depresse.
  • Le foglie si sbriciolano e cadono.
  • Malattia fungina manifestata in un substrato impregnato d'acqua.
  • Salinizzazione del terreno o un alto contenuto di torba o schiuma nella miscela di terreno.
  • Taglia le parti infette al tessuto sano, cauterizza il taglio con verde brillante o iodio.
  • Dopo che il taglio è asciutto, trattalo con Fundazole.
  • Pianta una parte con radici in un substrato fresco e ravviva la parte senza un sistema di radici in uno dei modi.
ClorosiStriature gialle sulle foglieLa pianta manca di ferro
  • Trapiantare l'orchidea in un substrato fresco e applicare una medicazione fogliare spruzzando le foglie con una soluzione fertilizzante.
  • Durante l'irrigazione, utilizzare acqua eccezionalmente dolce e stabilizzata, poiché l'acqua dura rende il terreno salino e un eccesso di sali di calcio, a sua volta, impedisce l'assorbimento del ferro.
Marciume radicale
  • Foglie e germogli iniziano a diventare neri.
  • La muffa appare sul colletto della radice.
Ristagno
  • Un fiore malato dovrebbe essere rimosso.
  • Come misura preventiva per la malattia, innaffia Wanda correttamente. Non permettere il ristagno di umidità e il contatto delle radici con l'acqua.
Acaro di ragno
  • Piccoli punti bianchi e una sottile ragnatela sono visibili sulle lame delle foglie.
  • La foglia diventa pallida, diventa grigia e successivamente diventa marrone.
Aria secca interna
  • Risciacquare accuratamente la pianta con acqua saponosa e fare la doccia.
  • Cospargere con Fitoverm o Vermitic (secondo le istruzioni).
  • Come misura preventiva contro la comparsa delle zecche, mantenere un'umidità elevata (dovrebbe essere almeno del 70%).
Afide scudo (cocciniglia)
  • Sulle lame delle foglie tubercoli marroni.
  • Le foglie diventano pallide.
Umidità insufficiente nella stanzaPuoi sbarazzarti della cocciniglia con un trattamento meccanico: raschia via i tubercoli e lava tutte le parti della pianta con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua saponosa.

Il fusarium è una pericolosa malattia fungina di cui spesso soffre l'orchidea Vanda

Rianimazione di una pianta senza radici

Nel trattamento del marciume radicale, dell'appassimento del fusarium, nonché dalla vecchiaia oa causa di cure improprie, Vanda viene spesso lasciata senza radici. In questo caso, è necessaria la rianimazione urgente dell'orchidea. È necessario creare le condizioni per far crescere nuove radici carnose..

Sospeso

Il modo più semplice è appendere Wanda in un luogo semiombreggiato:

  1. Rimuovere la pianta dal vecchio substrato e tagliare tutte le parti danneggiate.
  2. Fissare il resto con un filo di ferro e appenderlo in un punto semiombreggiato con la parte superiore rivolta verso il basso.
  3. Preparare una soluzione di fertilizzante speciale per orchidee a metà della concentrazione raccomandata e aggiungere zucchero semolato (tutti i componenti della miscela di nutrienti devono essere presi in parti uguali).
  4. Spruzzare quotidianamente l'intera pianta con la soluzione risultante..
  5. La durata di tale rianimazione può variare da due a tre mesi..
  6. Dopo aver coltivato nuove radici fino a 3-4 cm, capovolgi l'orchidea e piantala in una pentola con un substrato.

Il modo più semplice per rianimare un'orchidea è appenderla

Applicazione in serra

Se il tuo appartamento non è abbastanza umido, puoi rianimare l'orchidea in una serra improvvisata. Tuttavia, è necessario monitorare la pianta con particolare attenzione in tali condizioni, poiché l'umidità eccessiva può distruggerla..

  1. In un'orchidea malata, taglia tutte le parti interessate e spolvera le sezioni con cannella in polvere o spennella con la vegetazione.
  2. Tratta le sezioni con fitosporina e mettici sopra un sacchetto di plastica.
  3. Appendi la serra risultante con la parte superiore dell'orchidea verso il basso.
  4. Rimuovere il sacchetto ogni giorno e ventilare la pianta, spruzzare il fondo con uno stimolante per le radici.
  5. Tra circa un mese dovrebbero apparire le radici. Una volta raggiunti i 3-4 cm di lunghezza, l'orchidea può essere piantata in un normale substrato e curata come una pianta sana.

Riproduzione dell'orchidea Wanda: dai semi - no, dai processi figlie (bambini) - sì

In natura, Wanda si riproduce sia vegetativamente che per seme. Tuttavia, a casa, i semi non germinano, solo gli ibridatori usano questo metodo. L'unico metodo efficace per allevare Wanda "in cattività" è vegetativo. Puoi ottenere esemplari giovani separando le rosette delle radici (bambini), che si formano alla base di un'orchidea adulta.

Piantagione di orchidee:

  1. Separare i bambini dalla pianta madre con un coltello pulito.
  2. Cospargere le fette con carbone attivo tritato o cannella in polvere.
  3. Pianta i germogli della figlia in piccole reti di plastica con una miscela di pezzi di corteccia, carbone di legna e muschio di sfagno.
  4. Proteggi le giovani piante verticalmente utilizzando qualsiasi mezzo disponibile..
  5. Copri la piantagione con un coperchio di vetro trasparente.
  6. Ventilare la serra ogni giorno e rimuovere l'eventuale condensa.
  7. Spruzzare periodicamente le piante.
  8. Quando le radici ricrescono e si ancorano nel terreno, rimuovi la serra e il supporto.

L'unico modo efficace di riproduzione di Wanda è la separazione dei germogli delle figlie durante il trapianto.

Recensioni di fioristi

Ho sempre sognato di saperne di più sulle orchidee, guardandole in natura. Volevo acquistare copie che differissero dalla famosa Phalaenopsis. E in Thailandia, nel negozio duty-free di Bangkok, ho finalmente incontrato la mia preferita: l'orchidea Blue Vanda. I thailandesi coltivano orchidee in fattorie speciali, i giardini di orchidee si trovano in luoghi turistici (ad esempio, il famoso Nong Nooch a Pattaya) e hanno molte varietà della varietà Vanda, ma è stato il blu a catturarmi.

Lifehack

https://irecommend.ru/content/orkhideya-blue-vanda-iz-tailanda-foto-detok-i-tsvetov

I colleghi mi hanno regalato questo meraviglioso fiore per il mio compleanno! Io stesso difficilmente ne avrei comprato uno - il prezzo è 3000-3500... Non ho visto tanta bellezza nei negozi di fiori e sono rimasto piacevolmente sorpreso! Primo: un vaso è un enorme cilindro di vetro in cui è posto un fiore. In secondo luogo: questa pianta non sembra una normale phalaenopsis: le radici sono più potenti e un mazzo di foglie verdi carnose. Terzo: le dimensioni dei fiori stessi - bellissimi fiori delicati e molto grandi si trovano su un peduncolo... ne ho presi di viola brillanti)))) Quarto: la pianta non ha bisogno di essere trapiantata e qualsiasi terreno aggiunto, proprio nel cilindro cresce, solo tu devi sollevarlo sopra il bordo del vaso in modo che le radici rimangano all'interno e il peduncolo e le foglie siano all'esterno. Quinto: l'irrigazione è oscenamente semplice: riempite il vaso con metà dell'acqua per 20 minuti, quindi scolate tutta l'acqua. E così una volta alla settimana o due. In generale, sono immensamente felice))) Cercherò di mantenere una tale bellezza e ottenere più di una fioritura, spero che funzioni))))

Vivica

https://irecommend.ru/content/prosto-chudo-kucha-foto

Ho molti colori preferiti e questo è speciale e il più desiderabile nella mia collezione per la casa! Quando l'ho comprato, il negozio ha detto che era Wanda "Michelle". Ma col tempo, mi sono reso conto che questo è un ibrido di Wanda e Askocenda. 1) Manutenzione facile; 2) L'illuminazione dovrebbe essere buona, è necessario scegliere un posto speciale o un davanzale luminoso; 3) Fiorisce con fiori follemente belli, con una lunga fioritura; 4) Il prezzo non è sempre e non tutti possono permetterselo (io l'ho già acquistato con fiori appassiti, quindi il negozio mi ha fatto uno sconto del 30%)

cuccioli16

http://otzovik.com/review_3016613.html

Caratteristiche dell'assistenza domiciliare di Wanda - video

Suggerimenti per la coltivazione di orchidee reali - Video

Nonostante le peculiarità di mantenersi in condizioni indoor, l'orchidea Wanda è una delle più apprezzate dai floricoltori. Gli ibridatori hanno creato un numero enorme di varietà che possono essere coltivate con successo in casa e ottenere una lunga fioritura più volte all'anno.

Come coltivare l'orchidea reale della phalaenopsis a casa

Origine

Quasi ogni tipo di orchidea ha una varietà reale. Alcuni di loro possono raggiungere proporzioni gigantesche e crescere esclusivamente in natura o in enormi serre, poiché sono troppo grandi per essere tenuti in una casa. Tuttavia, la maggior parte delle varietà ha ancora dimensioni compatte ed è facile per loro fornire assistenza a casa..

L'orchidea reale domestica più comune è, ovviamente, la Phalaenopsis. Questa specie deve il suo nome a una qualche somiglianza di un fiore con una farfalla. Alle orchidee reali appartengono anche quasi tutto il genere Vanda, molti Cymbidium e Cumbria. La patria di tutte queste piante sono i tropici dell'Asia, della Nuova Guinea, dell'Australia, anche se quelle orchidee reali che ci vengono offerte nei negozi non sono state consegnate dai tropici, ma sono state coltivate nei vivai locali.

Le orchidee con insoliti fiori blu-blu o neri sono spesso chiamate "reali". Questo non è altro che il risultato del fruttuoso lavoro dei proprietari di vivai che introducono nella pianta uno speciale pigmento colorante. Questi fiori sembrano davvero reali, solo la loro bellezza non è durevole - la prossima volta che la pianta fiorisce con fiori bianchi. In natura, un'orchidea blu si trova solo nel genere Wanda, e quindi il suo colore ha una sfumatura lilla o viola.

Aspetto

Le caratteristiche distintive delle varietà reali sono i fiori grandi e la lunga fioritura. Le piante reali fioriscono 1-2 mesi in più del normale, mentre per la Phalaenopsis questo periodo dura quasi tutto l'anno. Sono significativamente più alti dei colori standard.

Se una normale Phalaenopsis domestica cresce fino a 0,5 m, l'altezza dell'orchidea reale raggiunge 1 me più. I fiori sono molto grandi, fino a 12-15 cm di diametro, ma spesso si trovano esemplari con fiori di 20 cm La tavolozza dei colori dei petali è molto diversa: dal bianco puro e rosa a varie sfumature a strisce e tigre con bordi luminosi o macchie contrastanti. Durante il periodo dormiente, l'orchidea reale può essere distinta dalle sue foglie massicce, che, di regola, sono 1,5-2 volte più lunghe di quelle della varietà standard.

Microclima necessario

In qualsiasi periodo della sua stagione di crescita, l'orchidea reale ha bisogno di cure e di un microclima speciale. Per lei, il regime di temperatura è molto importante e per ogni tipo di orchidea può essere diverso. La Phalaenopsis si sente a suo agio e fiorisce abbondantemente a una temperatura di 22-24 ° C, Wanda ha bisogno di una temperatura di 3-4 gradi più alta e per Cymbidium, 16-20 ° C è ottimale. In autunno o all'inizio dell'inverno, la pianta d'appartamento entra in un periodo dormiente, quindi la temperatura dovrebbe essere abbassata di 6-8 ° C.

Come tutte le piante tropicali, le orchidee amano l'umidità. Poiché il substrato, costituito da grandi frazioni, si asciuga piuttosto rapidamente, è necessario occuparsi dell'umidità aggiuntiva sotto forma di spruzzatura. Periodicamente, il vaso di fiori può essere immerso in acqua o versato in un vassoio. Un'ottima opzione è installare un acquario, una fontana decorativa o solo un vaso con acqua accanto a un'orchidea della stanza.

Quando si tratta di illuminazione, le orchidee preferiscono la luce solare intensa ma diffusa. Il posto ideale per loro è il davanzale della finestra sul lato sud-ovest. In inverno, il fiore può essere posizionato sul lato sud, ma in estate dovrebbe essere spostato in un luogo meno caldo. Il lato nord non è adatto per un'orchidea. In inverno, una pianta in fiore deve organizzare un'illuminazione aggiuntiva utilizzando le lampade.

Requisiti del vaso

Poiché la maggior parte delle piante sono epifite (hanno radici aeree), è meglio coltivarle in un vaso di plastica trasparente con fori di drenaggio non solo sul fondo, ma anche sulle pareti laterali..

Un tale contenitore migliorerà l'accesso dell'aria alle radici, accelererà l'evaporazione dell'umidità in eccesso e sarà più facile monitorare le condizioni delle radici. Inoltre, non va dimenticato che nelle epifite la fotosintesi si verifica non solo nelle foglie, ma anche parzialmente nelle radici. Inoltre, per piantare orchidee, possono essere utilizzati cesti di vimini, gusci di cocco e altri contenitori realizzati con materiali naturali, in cui devono essere presenti fori di drenaggio.

Suolo e fertilizzanti

La crescita di un'orchidea epifita richiede un substrato traspirante costituito da grandi frazioni. La miscela finita può essere acquistata nei negozi di fiori. Questo è conveniente perché i nutrienti necessari sono già stati aggiunti a tale substrato. Ma puoi preparare tu stesso una tale miscela con materiali naturali: pezzi di corteccia essiccata, carbone di legna, sughero frantumato, muschio di sfagno, piccole pietre, perlite. Fertilizzare le orchidee reali con fertilizzanti liquidi speciali 1–2 volte al mese.

Riproduzione

Il modo più comune e di successo per allevare un'orchidea domestica è radicare i giovani germogli (bambini). Appaiono sulle piante per tutta la vita, ma possono essere piantati solo dopo che l'orchidea è sbiadita. 3-4 settimane dopo la fioritura, il bambino dovrebbe essere separato e messo in acqua per un paio di settimane. Dopo che le radici sono cresciute, il germoglio può essere trapiantato in una pentola. Come puoi vedere, non c'è niente di difficile nel prendersi cura delle orchidee reali, quindi sentiti libero di piantare questi bellissimi fiori e goderti la loro magnifica fioritura!

Video "Trapianto di orchidee reali"

Questo video ti mostrerà come trapiantare correttamente un'orchidea reale..

Orchidea Phalaenopsis Reale a fiore grande

I rappresentanti delle orchidee sono distribuiti in tutto il mondo; crescono ovunque tranne l'Antartide. Ma non tutti i rappresentanti di questo genere possono vantare bellissimi fiori; La Phalaenopsis è più piacevole alla vista..

Sono loro che sono più familiari ai nostri occhi, perché non molto tempo fa questa pianta tropicale ha iniziato a essere coltivata come un fiore da interno sui davanzali delle finestre..

Al giorno d'oggi, non è possibile contare tutti gli ibridi di orchidea phalaenopsis, ce ne sono molti. Si dividono in base a molte caratteristiche esterne, tra cui la dimensione del fiore, l'altezza del fusto, la durata della fioritura..

Non ci sono così tante varietà di ibridi a fiore grande, la Phalaenopsis reale si distingue particolarmente.

Varietà più popolari

Come abbiamo scoperto, la Royal Phalaenopsis significa il nome inglese "Phalaenopsis Royal..." dal vivaio olandese "Geest Orchideeën" (VG Orchids), che sono brave a tingere le loro piante con i colori più brillanti.

Phalaenopsis Royal colori.

Esistono molte varietà di "Royals", ma le più popolari sono:

    La Phalaenopsis Royal Blue ha fiori color cielo. Il bolo di solito fiorisce a cascata per un periodo piuttosto lungo;

Inoltre, ci sono molte altre varietà, tutte unite da grandi fiori e colori durante il periodo di fioritura..

Descrizione

La Phalaenopsis Royal Orchid ha un nome simile per un motivo, questa varietà è davvero degna di una regina.

Lo stelo ha una dimensione impressionante e fiori insolitamente grandi e belli, e un odore leggero e delicato conferma solo la sua origine elevata.

La varietà è stata allevata in modo speciale e brevettata non molto tempo fa. I suoi genitori continuano a deliziare gli occhi della popolazione locale nelle foreste pluviali di Australia e Indonesia..

Inoltre, le stesse varietà di phalaenopsis selvatiche sono diffuse quasi in tutto il sud-est asiatico. Non c'è da stupirsi che la gente del posto chiami l'orchidea "Regina dei Tropici".

La Phalaenopsis reale ha le seguenti caratteristiche:

  • grandi dimensioni del tronco;
  • fiori di grandi dimensioni;
  • peduncolo alto;
  • foglie temperate.

Di solito, il loro costo è di un ordine di grandezza superiore alle specie ordinarie, sono esigenti in fatto di cure, come tutte le orchidee come l'irrigazione e l'illuminazione a lungo termine.

Foto di una Phalaenopsis reale in fiore.

Habitat naturale

In natura difficilmente sarà possibile incontrare un bolo con fiori grandi e peduncoli alti, sono state create artificialmente taglie grandi per la Phalaenopsis reale.

Un ambiente accettabile per una crescita e uno sviluppo normali senza la partecipazione umana è creato dalla natura stessa nelle foreste tropicali di Cina, India, Indonesia, Australia. Il clima di questi particolari paesi sarà in grado di soddisfare pienamente tutte le esigenze delle orchidee..

Il fiore può essere trovato sulla corteccia degli alberi e tra le pietre, nella foresta e sulle rive dei fiumi, dove ci sarà una quantità sufficiente di umidità e illuminazione.

Caratteristiche esterne

L'Orchid Royal Phalaenopsis appartiene ai giganti, il fusto ha parti molto alte. Questo è ciò che distingue la varietà da altri rappresentanti di epifite dei tropici. La phalaenopsis da interno ha le seguenti dimensioni:

  • i fiori dello stelo sono grandi, ognuno di essi può raggiungere un diametro fino a cm 16. La forma è tonda, i petali sono grandi, anche il labbro è piuttosto grande;
  • il picco massimo di fiori può crescere fino a un metro e mezzo, la freccia del metro è considerata lo standard;
  • uno stelo adulto ha solitamente 5-7 foglie su uno stelo accorciato, a volte capita che lo stelo cresca fino a 9 piatti fogliari;
  • Una pianta completamente formata può crescere fino a 1,7 metri di lunghezza, ma questo è raro. Di solito lo stelo con un peduncolo raggiunge 1,2-1,4 m.

fioritura

Durante il periodo di fioritura, l'orchidea è insolitamente bella, la maggior parte delle varietà ha un leggero odore. La fioritura della Phalaenopsis reale di solito avviene una volta all'anno, l'inizio di questo periodo è considerato l'inizio della primavera. Fu durante questo periodo che la pianta cresce di massa verde e contemporaneamente espelle il peduncolo.

La freccia si sviluppa abbastanza rapidamente ed entro la fine di aprile o all'inizio di maggio grandi fiori a forma di farfalla iniziano a decorare il bolo uno per uno.

Il periodo di fioritura totale dura fino a sei mesi, ogni fiore rimane fresco e piacevole alla vista con una cura soddisfacente per almeno un mese.

L'orchidea reale può fiorire fino a sei mesi.

Atterraggio

La Phalaenopsis Royal viene coltivata come una normale orchidea domestica, non c'è nulla di complicato in questo.

Basta scegliere gli ingredienti giusti per crescere:

  1. Priming. Un normale substrato per orchidee andrà bene. Quando lo scegli, dovresti prestare particolare attenzione alla frazione della corteccia, dovrebbero esserci pezzi più grandi;
  2. Quando scegli una pentola, dovresti prestare attenzione ai contenitori trasparenti. Il contenuto di phalaenopsis in essi sarà notevolmente facilitato, perché in questo modo è possibile controllare le condizioni del sistema radicale, determinare con precisione la necessità di irrigazione. Per creare un aspetto più estetico, puoi usare ciotole in ceramica o pentole basse, ma in esse il gambo grande sarà instabile..

La caratteristica principale della piantagione Royal Phalaenopsis è lo strato drenante, dovrebbe essere sempre presente. Di solito, per questo viene utilizzato uno strato di argilla espansa, è la soluzione migliore per questi scopi.

Cura della casa

Questo bolo, come altri rappresentanti simili di orchidee, appartiene alle epifite. Tali piante ricevono tutti i nutrienti direttamente attraverso le radici, in piccole quantità attraverso le foglie. Inoltre, non hanno affatto bisogno di terra, corteccia e sfagno, piuttosto, servono da supporto.

Se un tale rappresentante dei tropici è venuto a casa tua, dovresti fare ogni sforzo per il suo soggiorno confortevole, ti ringrazierà anche con la regolare fioritura di fiori esotici.

La Phalaenopsis non ha bisogno di terreno per lo sviluppo.

Affinché il fiore cresca, si sviluppi e si diletti con la fioritura, è necessario creare le seguenti condizioni:

  1. Il tronco ha bisogno di aria umida, almeno il 60%. Idealmente, si sentirà al 70%;
  2. La temperatura durante il giorno non dovrebbe essere superiore a 30, ma non inferiore a 24. Ma le letture notturne sono leggermente inferiori, saranno sufficienti 18-20 gradi;
  3. La pianta richiede abbastanza luce, ma la luce solare diretta ha un effetto dannoso su di essa. È meglio ombreggiare il vaso con uno stelo all'inizio della primavera. Ma nel periodo autunno-inverno, l'orchidea può soffrire di mancanza di luce. Per evitare che ciò accada, è necessario illuminare artificialmente fino a 12 ore complete utilizzando lampade speciali.

Inoltre, vale la pena considerare il vicinato sul davanzale della finestra, questo può anche influenzare lo sviluppo della pianta..

Un punto importante sarà il periodo in cui il tronco del negozio si è trasferito a casa tua. Se è sano e non ha parassiti, non dovresti cambiare immediatamente il substrato e il vaso. Questo viene fatto solo nei casi in cui l'orchidea è malata e non c'è altra via d'uscita per salvarla..

La Phalaenopsis reale viene trapiantata non più di una volta ogni tre anni. In questo caso, non è necessario prendere un vaso di diametro maggiore, puoi semplicemente sostituire il substrato.

Il bolo dovrebbe ricevere regolarmente irrigazione e fertilizzazione. La pianta viene nutrita un paio di volte al mese durante il periodo di fioritura. Prima di nutrirsi, si consiglia di bagnare bene i rizomi. Durante il riposo, vale la pena nutrirsi una volta al mese, questo sarà abbastanza.

L'irrigazione dovrebbe essere moderata, ma non dovresti nemmeno asciugare il terreno. Il colore delle radici determina se la pianta deve essere annaffiata:

  • Se sono verdi e il substrato è bagnato, puoi aspettare con l'irrigazione.
  • Con corteccia completamente asciutta e radici grigio-bluastre, la pianta deve essere lasciata bere.

Se tutto va bene con la partenza, la phalaenopsis si diletterà con la fioritura regolarmente. Se, con buona cura, lo stelo rifiuta di scacciare la freccia, vale la pena stimolare leggermente questo processo. Per fare ciò, puoi abbassare leggermente il regime di temperatura o aumentare il divario tra le letture diurne e notturne del termometro..

Malattie e parassiti

Con cure improprie, a volte le orchidee iniziano a ferire, a volte la malattia è provocata da un parassita. Esamina attentamente le radici e il tronco della pianta. Al minimo cambiamento nel colore dell'apparato radicale o delle foglie, vale la pena rimuovere lo stelo dal vaso e ispezionare attentamente tutto.

A volte le casalinghe praticano l'irrigazione con l'aggiunta di fungicidi, che proteggeranno le radici e le placche fogliari da tali intrusi..

Esamina accuratamente le orchidee per malattie e parassiti.

Perché i fiori diventano più piccoli?

Hai comprato l'orchidea Phalaenopsis Royal nel negozio a causa dei suoi grandi fiori, ma già alla successiva fioritura sulla sua freccia hanno una dimensione più piccola.

Ci possono essere diversi motivi per questo:

  • quantità insufficiente di fertilizzanti;
  • mancanza di luce;
  • scarsa irrigazione.

Dopo aver scoperto il motivo e corretto la situazione, presto potrai ammirare fiori più grandi..

Metodi di riproduzione

Propagare la Phalaenopsis reale sul davanzale della finestra a casa è possibile solo separando il bambino. Appare in diversi modi:

  1. Viene svegliata artificialmente da una gemma addormentata su un peduncolo;
  2. Lo stelo stesso spinge il bambino fuori nella zona della radice sullo stelo.

Una pianta giovane viene piantata dalla pianta madre solo quando su di essa compaiono almeno tre radici aeree e lo stesso numero di foglie.

Phalaenopsis royal orchid: come distinguerla dal solito?

A volte, a scopo di frode nel negozio, ci viene offerto di acquistare il solito tipo di phalaenopsis invece dell'ibrido Royal. Come distinguere questi due steli completamente diversi e pagare per un ibrido a fiore grande:

  • puoi distinguere queste due varietà dalla dimensione del fiore, la Royal è molto più grande;
  • anche i petali differiscono, in una phalaenopsis ordinaria, quasi tutti hanno le stesse dimensioni, e in quella Reale due grandi giacciono sopra tre più piccoli;
  • le foglie sono grandi;
  • il peduncolo della Phalaenopsis reale è più spesso e più alto.

L'aspetto dell'orchidea stessa dice a quale varietà appartiene, considera attentamente lo stelo acquistato.

Video utili

Video di confronto tra orchidee reali e standard:

Il video qui sotto descrive in dettaglio la cura della Phalaenopsis reale:

Per un trapianto di orchidee, guarda il seguente video:

Il video qui sotto parla del salvataggio della Phalaenopsis:

Conclusione

Le orchidee sono le regine dei fiori, chiunque abbia visto la loro fioritura sarà d'accordo. La phalaenopsis reale diventerà una vera decorazione della tua casa, con la dovuta cura si diletterà con la fioritura più volte all'anno.

Un gioiello tra le orchidee: il fiore reale di Wanda

I biologi considerano la famiglia vegetale delle orchidee un dono della natura. Questi includono erbe e arbusti da diversi centimetri a decine di metri di lunghezza. Alcune piante sono epifite, usano gli alberi come supporto, ma non li parassitano. Più di 30mila specie di orchidee vivono nel mondo e solo una piccola parte è addomesticata. Uno di questi è l'orchidea Wanda. Un fiore bello ma capriccioso ha conquistato molti coltivatori di fiori. La conoscenza delle regole per prendersi cura di una pianta a casa ti aiuterà a evitare errori e le foto colorate ti diranno quale delle varietà scegliere.

L'origine e la descrizione dell'orchidea reale Wanda

Wanda è un genere speciale di orchidee con 53 specie. In natura, le piante con radici nude pendenti possono essere trovate nei tropici dell'Asia, dell'Australia, dell'America. La specie fu descritta per la prima volta dal botanico William Johnson nel 1795, il nome fu dato in consonanza con il nome indiano della pianta - Vanda.

La partita di caccia centrale è brillantemente espressa, non ci sono pseudobulbi. Il punto di crescita è apicale. Una pianta solitaria ha un gambo pronunciato, che cresce verso l'alto e spesso si trova a foglie opposte. Nella foresta pluviale, un'orchidea può salire diversi metri di altezza. A casa il limite è di 80 cm.

La Vanda Orchid è un'epifita, una caratteristica distintiva della quale sono le radici aeree che trattengono la pianta sul vettore. Sono spessi e potenti, ricoperti da uno strato di velamen che permette loro di assorbire l'umidità dall'ambiente. In condizioni naturali, l'apparato radicale può raggiungere i 2 m di lunghezza.

Wanda Orchid appartiene alle epifite

Le foglie sono carnose, di forma cilindrica, aderenti al gambo. I peduncoli emergono dalle ascelle delle foglie, contemporaneamente possono apparire da 1 a 4 frecce. Il colore dei fiori è dominato dal rosa, dal blu e dal viola o da una combinazione di queste tonalità. Le gemme si aprono gradualmente nell'arco di 3 mesi..

Alcune specie emanano un aroma gradevole, ma una pianta nella camera da letto e nella stanza dei bambini non appartiene.

È difficile coltivare un fiore reale a casa. È schizzinoso più delle altre orchidee. Wanda non tollera l'affollamento. La luce dovrebbe essere diffusa, l'aria umida e calda. Ma grazie alla persistenza degli allevatori, compaiono nuove varietà che sopportano completamente una cura più semplificata..

Se la pianta ha radici verdi, allora va tutto bene..

Video: orchidea blu

Descrizione delle varietà, incluso il blu Wanda

  1. Vanda sta rotolando: lo stelo è ramificato, l'apparato radicale è potente, le foglie sono lunghe, cilindriche. Lunghi fino a cm 20. I fiori hanno petali rosa, il labbro è trilobato, la parte centrale è viola, le parti laterali sono gialle con macchie e venature. L'orchidea fiorisce in ottobre.
  2. I blu Vanda si distinguono per le foglie a forma di cintura con dentelli lungo il bordo e tagliate obliquamente all'estremità. Su un peduncolo, fino a 15 fiori, 10 cm di sezione trasversale. Il fiore blu con un piccolo labbro blu scuro fiorisce in ottobre. Ha varietà con una tonalità lavanda e un motivo a maglie.
  3. Vanda tricolore cresce fino a 2 m di altezza, con una doppia corona di foglie. Sul peduncolo si formano 7-10 fiori con un forte aroma. Graziosi lobi laterali incorniciano il grande labbro. Con buona cura, la fioritura può essere goduta due volte l'anno, in inverno e in estate..

Galleria fotografica: quale Wanda scegliere

Condizioni per la cura delle piante stagionali

Ci sono alcuni modelli stagionali che mantengono in vita la specie. In cattività, la pianta perderà il suo effetto decorativo, rifiuterà di fiorire e morirà con un atteggiamento incurante nei confronti delle sue richieste. Le orchidee Vanda sono le più esigenti in termini di conservazione delle condizioni. Nell'allevamento domestico, dovresti iniziare con varietà ibride, si adattano meglio alle condizioni indoor..

Come prendersi cura in base alla stagione ed evitare le scottature - tabella

StagioneIlluminazioneUmiditàTemperatura
PrimaveraL'illuminazione è necessaria intensa, ma i raggi del sole dovrebbero essere evitati, dalla loro esposizione alle foglie rimangono ustioni. La durata delle ore diurne è di almeno 12 ore. È posizionato al meglio sulle finestre ovest ed est. La finestra a nord non si adatta.Wanda richiede un'umidità elevata, almeno l'80%, soprattutto a temperature dell'aria elevate. Spruzzare quotidianamente, a volte 2-3 volte al giorno, aiuterà a evitare
i problemi. Assicurarsi che durante la bagnatura l'acqua non si raccolga nelle ascelle delle foglie. Se la temperatura dell'aria è inferiore a 18 ° C, non spruzzare sulle foglie.
Wanda è una pianta termofila. Le condizioni ideali si ottengono a 22-28 ° C. La soglia massima può raggiungere i 40 ° C e la minima 8-10 ° C. La temperatura notturna dovrebbe essere diversa da quella diurna, viene abbassata a 14 ° C. L'orchidea ama molto le stanze ventilate, ma è necessario proteggerla dalle correnti d'aria..

EstateAutunnoPer l'inverno, puoi mettere la pianta sulla finestra a sud. Se Wanda fosse rimasta alla finestra a est, ne avrebbe avuto bisogno
illuminazione aggiuntiva.Inverno

Requisiti di imbarco e trasferimento

Per la semina, è meglio scegliere un contenitore di plastica con buoni fori di drenaggio. Inoltre, le pareti laterali dovrebbero anche avere dei fori per migliorare l'aerazione delle radici. Se si sceglie una pentola in ceramica, dovrebbe essere colata, con pareti lisce, che renderanno facile rimuovere Wanda durante il trapianto, avere fori sul fondo e sui lati. Cestini o pentole di vimini andranno bene.

Per piantare orchidee Wanda, devi scegliere vasi perforati

Il vaso di plastica può essere opaco. Ma per un coltivatore principiante, è meglio scegliere un contenitore trasparente, è molto più facile controllare le condizioni delle radici al suo interno..

Nei negozi specializzati, puoi acquistare substrato per orchidee già pronto. Preparando la miscela da soli, usa i seguenti ingredienti:

  • corteccia di pino vecchio, bollita, essiccata e tritata;
  • sfagno;
  • carbone;
  • sabbia grossolana;
  • sughero frantumato;
  • per migliorare la permeabilità all'aria e all'umidità, è possibile aggiungere perlite.

La presenza di drenaggio nella vasca di impianto è obbligatoria!

Le piante sane vengono trapiantate ogni 2-3 anni dopo la fioritura. La Wanda acquistata dovrebbe abituarsi alle nuove condizioni per una settimana prima del trapianto..

È necessario un trapianto di emergenza se:

  • il substrato viene compattato e le radici non ricevono aria;
  • la composizione che assorbe l'umidità non si secca a lungo;
  • composizione sbagliata;
  • le radici sono troppo profonde;
  • decadimento delle radici.

Il substrato di piantagione può essere acquistato o preparato con le tue mani

Trapianto passo dopo passo

  1. Rimuovi con attenzione Wanda dal vecchio vaso. Se le radici sono nel substrato di trasporto, rimuoverlo con cura.
  2. Esamina le radici e risciacqua con acqua tiepida. Rimuovere i danni e trattare i punti di tagli o ferite con carbone attivo.
  3. Metti il ​​drenaggio in un nuovo contenitore, una nuova miscela di terreno sopra.
  4. Metti l'orchidea in un nuovo vaso senza danneggiare le radici. Aggiungi il resto della miscela dai lati. Non tamponare!
  5. Se tutte le radici non entrano nel contenitore, puoi lasciarne un po 'fuori..
  6. Non innaffiare per i primi 5 giorni, ma spruzzare solo sulle foglie.

Molto spesso, Vanda non viene coltivata in un substrato, ma con radici aperte - in cesti, contenitori a graticcio o su un pezzo di corteccia. In questo caso non necessita di trapianto, occorre prestare attenzione all'apparato radicale, idratandolo e nutrendolo nel tempo, oltre a rimuovere le radici essiccate.

Quando si coltiva Wanda in contenitori reticolari, è necessario prestare maggiore attenzione alle radici.

Video: trapianto di piante

Cura della casa

Wanda Orchid ha bisogno di cure speciali.

Annaffiatura e alimentazione

Wanda ha bisogno di una buona annaffiatura, ma può essere un po 'non convenzionale. Tutto dipende dal metodo di coltivazione.

  1. Se la pianta viene coltivata in un substrato, l'irrigazione viene effettuata dopo 1–2 giorni, dopo che il substrato è quasi completamente asciutto. Ciò impedisce il decadimento del sistema di root..
  2. Puoi usare il metodo di immersione: abbassa la pentola con la pianta di 1/3 in una ciotola d'acqua per 20-30 minuti. Quindi lo tirano fuori e lasciano scolare l'acqua.
  3. Con un apparato radicale aperto, quando la pianta è in un cesto appeso o su un pezzo di corteccia, l'umidificazione si effettua immergendo le radici, abbassandole per 20 minuti in un contenitore con acqua. Questa irrigazione può essere sostituita con una buona doccia. È importante non immergere le foglie.!

In inverno, se la temperatura dell'aria è bassa e l'illuminazione è insufficiente, Wanda può fare a meno di annaffiare per quasi una settimana..

Hai solo bisogno di spruzzare le foglie. L'apparato radicale non richiede tanta umidità.

Inoltre, un acquario, un vassoio con ciottoli e muschio bagnato e una fontana decorativa aiuteranno a umidificare l'aria..

Wanda ha bisogno di alta umidità

L'acqua per l'irrigazione dovrebbe essere ben separata e avere una temperatura di 30-50 ° С.

Le orchidee che crescono in una miscela di terreno possono essere annaffiate per immersione

È necessario concimare Vanda Orchid durante il periodo di crescita attiva. Per fare questo, usa una composizione bilanciata speciale per orchidee, che ha lo stesso rapporto tra fosforo, azoto e potassio. La soluzione viene diluita più volte di quanto indicato. Se la pianta è coltivata senza substrato, le radici vengono alimentate dal bagno, dove vengono poste per 30 minuti aggiungendo del fertilizzante all'acqua.

Per un migliore assorbimento dei nutrienti, si consiglia di alternare l'alimentazione di radice e fogliare.

Caratteristiche della crescita in una fiaschetta di vetro

L'orchidea Vanda, posta in una fiaschetta di vetro, sembra insolita. È necessario scegliere una nave che non sia alta, ma larga alla base e rastremata verso l'alto. Ci sono solo le radici, la parte verde è sopra la fiaschetta o il vaso. È molto comodo prendersi cura di una pianta posizionata in questo modo..

L'irrigazione viene effettuata immergendo le radici in un contenitore con acqua o riempiendo il pallone di liquido. In questo caso, l'acqua dovrebbe essere eliminata dopo 20 minuti..

Se compaiono radici marce, dovrebbero essere rimosse.

Se nel vaso compaiono radici marce, devono essere rimosse per evitare la putrefazione.

Coltivare Wanda in un vaso cilindrico alto non è molto conveniente. La pianta al suo interno è in condizioni innaturali, con foglie piegate. L'elevata umidità porterà alla formazione di un'infezione fungina, dalla quale verranno danneggiate foglie e radici..

Non è molto conveniente coltivare Wanda in un fiasco di vetro alto.

Periodo di fioritura

La prima e principale condizione per l'abbondante fioritura di Wanda è l'amore del proprietario o dell'amante. In buone condizioni, l'orchidea può fiorire più volte all'anno. Spruzzare Wanda durante questo periodo deve essere molto attento, cercando di evitare che l'acqua sui fiori - questo ridurrà significativamente il periodo della loro fioritura.

I motivi principali per cui Wanda non fiorisce:

  • non ci sono abbastanza ore di luce diurna, ci vogliono 14-16 ore;
  • concimazione azotata in eccesso;
  • ristagno del substrato;
  • la differenza tra le temperature diurne e notturne non viene osservata;
  • conservazione al freddo o correnti d'aria.

Se Wanda non vuole fiorire, allora devi scuoterla un po 'e giocare con gli sbalzi di temperatura durante la mezzaluna: di giorno fino a 25 ° C e di notte - 10 ° C in meno. O limitare l'irrigazione. Scegli un luogo illuminato, ma ombreggiato dal sole diretto. Quando appare il peduncolo, non affrettarti a riempire la pianta - continua ad annaffiare delicatamente.

Non dovresti combinare entrambi i metodi. Devi solo sceglierne uno.

Alla fine della fioritura, è necessario attendere che il peduncolo sia completamente asciutto. Quindi viene tagliato ad un'altezza di 1 cm dalla base.

Periodo dormiente

Le orchidee reali non hanno un chiaro periodo dormiente. Ma in inverno, la temperatura del contenuto diminuisce, l'irrigazione e l'alimentazione diventano limitate. A questo punto, è necessario monitorare l'intensità e la durata dell'illuminazione. Se le radici rimangono verdi, l'orchidea non dorme..

Con una mancanza di luce, le radici inizieranno a stringersi con una pelle bianca. La bella addormentata dovrebbe essere rallegrata. Per fare ciò, è necessario organizzare l'illuminazione supplementare serale fino alle 22:00. Durante il periodo in cui le radici non funzionano, il metabolismo rallenta, è tempo di infezioni. Pertanto, è necessario aiutare la pianta a riprendere la vegetazione..

Errori di cura - tabella

SbaglioCausaEliminazione
Le foglie assumono un colore verde scuroMancanza di luce.Sposta la pianta in un luogo più illuminato o illuminala ulteriormente accendendo una lampada fluorescente.
Le foglie diventano gialle
  • Illuminazione intensa;
  • irrigazione insufficiente;
  • temperatura ambiente elevata.
  • Proteggi Wanda dalla luce solare diretta;
  • acqua secondo le regole;
  • cercare di rispettare il regime di temperatura.
Le foglie sono morbide e leggermente rugoseRistagno.Rispettare il regime di irrigazione.
Macchie trasparenti sulle foglieSunburn.Se Wanda è sotto il sole diretto, dovrebbe essere nascosta dietro una tenda.

Malattie e parassiti - tabella

Malattie e
parassiti
SintomiPrevenzioneMisure di controllo
FusariumMacchie scure compaiono alla base delle foglie. Le foglie cadono.
  • La pianta deve ricevere la quantità di luce richiesta;
  • la stanza deve essere ventilata;
  • non versare durante l'irrigazione;
  • sopportare un periodo dormiente.
  • Rimozione di tutte le foglie malate;
  • Trattamento Fundazol secondo le istruzioni.
ScudoI tubercoli marroni convessi nelle ascelle delle foglie sono la scala. Il parassita si nutre della linfa delle piante, che fa ingiallire e seccare le foglie.
  • Lo scudo viene rimosso a mano con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua saponosa;
  • dopo alcuni giorni, la procedura viene ripetuta fino a quando il parassita scompare completamente.
  • Applicare la soluzione Fitoverm (fino a 4 volte a intervalli settimanali). La miscela spray viene preparata secondo le istruzioni..
  • Actellik è utilizzato anche per il controllo dei parassiti. Se la lesione è forte, il substrato viene trattato con un insetticida.
  • La pianta viene trapiantata in una miscela di terreno fresco.
AfidePiccoli insetti creano molto rapidamente intere colonie sulla pianta colpita. Le foglie muoiono a causa della loro attività..
  • Le foglie vanno lavate con acqua saponosa o spruzzate con acqua di agrumi: versate una manciata di croste con un bicchiere di acqua bollente e lasciate in infusione per 3 giorni, filtrate, applicate ogni 4-5 ore;
  • le bucce di agrumi imbevute vengono poste sulla superficie del suolo;
  • dopo la spruzzatura, asciugare l'acqua accumulata nelle ascelle delle foglie.

Come riconoscere parassiti e malattie - foto

Rianimazione di un'orchidea che muore senza radici

Succede che un fiore preferito muoia: le radici sono marcite, una cima pigra. Per salvare, puoi provare diversi metodi.

Rimuovi le radici cattive e appendi la pianta a testa in giù all'ombra. La pianta cerca di crescere verso l'alto, quindi lascia che le nuove radici crescano verso l'alto. È necessario prendere il fertilizzante consigliato per orchidee, aggiungere lo zucchero e scioglierlo in acqua distillata nella dose specificata. Spruzza Wanda completamente ogni giorno. L'acqua si scaricherà e mangiare glucosio aiuterà a mantenere in vita le foglie. Dopo 2-3 mesi, le radici cresceranno. Quando crescono di 5-7 cm, pianta la pianta in una pentola.

Il secondo metodo è meno estremo, ma aiuta anche a salvare l'orchidea:

  1. Tira fuori Wanda dal substrato. Rimuovi tutte le radici marce.
  2. Sciacquare la base in una soluzione fungicida riscaldata a 30 ° C e asciugare.
  3. Quindi immergere per 10 minuti in uno stimolatore della crescita, ad esempio Kornevin.
  4. Versare metà del volume di drenaggio in un contenitore trasparente, inumidirlo.
  5. Metti uno strato di muschio sopra e idrata bene.
  6. Nel mezzo, crea una piccola depressione e installa Wanda al suo interno, ricoperta con il muschio rimanente sui lati.
  7. Posiziona il contenitore con l'orchidea in una stanza ben ventilata e calda.
  8. Muschio umido solo lungo il bordo.
  9. Dopo un mese, si forma un nuovo apparato radicale e la pianta può essere trapiantata in un vaso.

Riproduzione dell'orchidea Wanda

Puoi propagare Wanda a casa solo in modo vegetativo. La propagazione dei semi richiede molto tempo e viene utilizzata solo nei laboratori.

Utilizzando il taglio apicale

Una pianta adulta ha sempre più radici aeree nelle ascelle delle foglie..

  1. Taglia la parte superiore con 2-4 radici.
  2. Versare la corteccia in una pentola e inumidirla.
  3. Al centro, facciamo una piccola depressione e vi inseriamo la parte superiore, avendo precedentemente lavorato il taglio con carbone o cannella.
  4. Mettiamo la pentola in un luogo caldo, ma non troppo soleggiato.
  5. Acqua solo dopo che il supporto è completamente asciutto. Spruzzare delicatamente in modo che l'acqua non si accumuli nelle ascelle delle foglie.

Con l'aiuto di rampolli o bambini

È molto raro che Wanda sviluppi spine o bambini. Ciò accade quando la pianta madre ha perso la sua parte superiore. Quando i germogli hanno le proprie radici lunghe almeno 5 cm, vanno separati e piantati in un substrato di corteccia e muschio. Coltiva in una serra con elevata umidità. Dopo che la pianta cresce fino a 15 cm, viene piantata in una miscela di terra per orchidee o attaccata alla corteccia.

I bambini delle orchidee si radicano facilmente in un substrato di muschio e corteccia

La Wanda Royal Orchid richiede cure speciali. Tuttavia, creando il giusto microclima, fornendo la giusta modalità di illuminazione e un'alimentazione equilibrata, i dilettanti ottengono risultati eccezionali..