Gigli OT-ibridi: descrizione della varietà, suggerimenti per la semina e la cura

In inverno, quando la neve si è già sciolta e sciolta, tutti i tipi di sfumature di fiori di diversi tipi iniziano ad abbagliare nel giardino anteriore. Fiori nuovi e più spettacolari vengono regolarmente piantati dai giardinieri, per questo sono alla ricerca infinita di nuove varietà di varietà che saranno diverse da tutti.

Il giglio è una componente invariabile di qualsiasi giardino fiorito o aiuola, anche i giardinieri esperti sono stupiti dalla diversità delle loro varietà e specie. Gli ibridi OT di gigli sono molto popolari oggi. Con il loro aspetto, il numero di infiorescenze, il volume dell'arbusto, attirano l'attenzione. Nella semina e nella cura, non differiscono in alcun modo dalle altre specie di questa pianta, quindi saranno un'ottima decorazione per qualsiasi giardino fiorito, aiuola o sito.

Descrizione del giglio ibrido OT

L'ibrido appartiene alle piante erbacee perenni. Si è scoperto come risultato dell'incrocio di due specie: orientale orientale e tubolare. Questo gruppo ibrido oggi è uno dei più promettenti e richiesti, soprattutto in Russia, per via delle condizioni climatiche adatte..

I bulbi sono il materiale di piantagione per gli ibridi di giglio OT. Di diametro, sono approssimativamente da 1 a 30 cm (questo dipenderà dalla varietà). I bulbi possono essere di forma ovoidale o sferica. Alla base hanno un fondo con delle squame attaccate, che servono anche per la riproduzione. Una caratteristica distintiva delle squame negli ibridi OT di gigli è che non si chiudono nella parte superiore del bulbo e per questo sembrano allentate.

Questo tipo di giglio ha un gambo forte, che raggiunge una lunghezza di 1-1,5 m e, se si osservano tutte le condizioni necessarie, può crescere fino a due metri. Al di sotto il fusto è dritto e ricoperto di foglie, nella parte superiore è presente una forte ramificazione, che consente a un numero enorme di infiorescenze di fiorire contemporaneamente. Sul gambo, le foglie sono disposte uniformemente a spirale. Hanno una forma oblunga e sono leggermente piegati al centro. Raggiungono i 10-15 cm di lunghezza e hanno una superficie liscia, lucida, verde scuro.

I grandi fiori luminosi sono la decorazione principale dell'ibrido OT. Nella parte superiore dello stelo, fioriscono prima di altri tipi di gigli. Fiorisce in luglio-agosto. Un fiore sboccia per circa 3-9 giorni. Allo stesso tempo, da 2 a 40 infiorescenze possono fiorire su uno stelo. I fiori possono essere calici e pendenti, tubolari o turbanti. Hanno sei petali, un pistillo e sei stami, che hanno grandi antere. La dimensione dei fiori è molto impressionante, raggiungendo i 20-30 cm di diametro, contemporaneamente si osservano varie sfumature: rosso porpora, rosato, giallastro, bicolore, monocromatico, con macchie e striature. I fiori nella maggior parte dei casi emettono un meraviglioso aroma delicato.

In ottobre-novembre, i frutti appaiono sugli steli al posto delle infiorescenze sbiadite - capsule lunghe contenenti semi piatti e lunghi.

Gli ibridi OT sono altamente resistenti a molte malattie e parassiti, rispetto ad altre varietà. Inoltre, questa specie tollera bene lo svernamento, ma con un po 'di copertura..

I fiori sono usati sia per decorare il giardino anteriore che per realizzare mazzi di fiori.

Varietà di ibridi di gigli: foto

Ad oggi è stato allevato un numero enorme di varietà di questa specie. Tutti hanno le loro caratteristiche distintive. Successivamente, esamineremo le migliori varietà di ibridi di giglio OT..

Lilium anastasia

Questa è una pianta dal fusto alto, può raggiungere i due metri di altezza. Ha grandi fiori rosa con un centro bianco. I petali sono piegati all'indietro, hanno venature verdastre nella parte centrale e stami marroni.

Lilium donato

È anche uno dei rappresentanti più belli di questa specie. Può raggiungere un'altezza da uno e mezzo a due metri. I fiori sono abbastanza grandi, circa 25 cm di diametro, le infiorescenze sono rosso porpora, ci sono macchie viola. Hanno anche una gola ondulata, bianco-giallastra..

Lilium luna di miele

La pianta è di medie dimensioni, l'altezza massima può raggiungere il metro. Fiorisce tardi. Fiori di una tonalità giallo chiaro, fino a 30 cm di diametro, in media una pianta può avere da 2 a 12 fiori.

Lilium altari

La pianta si distingue anche per la fioritura tardiva, raggiunge i 110-120 cm di altezza, le infiorescenze a forma di imbuto sono dirette di lato, i bordi sono bicolore, i petali sono crema e il nucleo è cremisi. Fiore diametro 15-20 cm L'infiorescenza è composta da 5-8 fiori che emanano un gradevole e delicato aroma.

Doppio giallo

Una varietà molto spettacolare e bella, caratterizzata da infiorescenze che hanno una tonalità di lime. Fiore di spugna, emana profumo di limone.

Varietà Boogie Woogie

Questa varietà di piante può raggiungere i 100 cm di altezza, alla sommità del fusto si trovano dei bei fiori bianco-rosa diretti ai lati. Il profumo dei fiori ricorda il profumo dei mughetti.

Principe viola

Questa varietà è una delle più apprezzate. I suoi fiori sono abbastanza grandi, i petali sono satinati. Durante la fioritura, il fiore diventa viola bordeaux. Quando è chiuso, il colore del bocciolo è quasi nero.

Lilium Conca d`Or

La pianta può crescere più di 1 metro di altezza. La sua fioritura è piuttosto lunga e dura fino a 100 giorni. Diametro del fiore - 28 cm, aroma gradevole.

Lilium sheherazade

Questa varietà è molto efficace, il suo gambo è piuttosto alto, può raggiungere - 2,5 metri. Sul gambo si formano fino a 30 fiori appassiti. Le infiorescenze sono rosso scuro. Inizia a fiorire alla fine dell'estate.

Riproduzione

Non è così difficile coltivare ibridi OT di gigli, devi solo seguire le regole di base.

Questi fiori si riproducono in diversi modi: bambini, bulbi, bulbi, squame. Questo articolo prenderà in considerazione un'opzione di allevamento: la propagazione per bulbi.

Prima di scavare i bulbi, è necessario tagliare i gambi della pianta, lasciando un ceppo di circa 15-20 cm.Se i gambi si sono già allontanati in quel momento, possono essere semplicemente svitati dopo aver rimosso i bulbi della figlia. Quindi l'intero nido di bulbi viene rimosso con cura. Questo deve essere fatto per non danneggiare il sistema di root. Quindi dovresti scrollarti di dosso le radici un po 'da terra ed esaminare attentamente in modo che non siano danneggiate e marce. In genere, i nidi degli ibridi OT decadono da soli. Tuttavia, a volte dovrebbero essere aiutati. La lampadina è separata a mano, non è possibile utilizzare un coltello o altri oggetti appuntiti.

Anche le squame dovrebbero essere esaminate e quelle infette e marce rimosse. Alla fine del lavoro preparatorio, i bulbi vengono necessariamente trattati con una soluzione di permanganato di potassio.

La fase finale: sono piantati in un'area appositamente preparata con terreno aperto.

Se i bulbi vengono inviati per la conservazione, devono prima essere puliti dal terreno e dalle squame difettose. Quindi viene presa una scatola, parzialmente riempita di torba, sopra la torba, è necessario distribuire i bulbi e cospargerli di nuovo. Quindi la scatola viene inviata allo stoccaggio nel seminterrato o nel frigorifero.

Una specie di ibridi OT di gigli allevati relativamente di recente è l'opzione più ottimale per la semina su terreni acidi, che prevalgono in Russia..

Gigli OT-ibridi: caratteristiche della tecnologia agricola

I gigli appartenenti a qualsiasi gruppo possono dare una fioritura lussuosa nel giardino, ma i partecipanti più evidenti al festival dei fiori oggi, senza dubbio, sono ibridi OT. La loro caratteristica distintiva è un forte peduncolo su cui possono sbocciare 30-40 fiori. Bouquet quasi finito!

Gigli-alberi

Sono stati ottenuti come risultato dell'incrocio di specie di gigli orientali e gigli tubolari. Il nome OT-ibridi deriva dalle parole inglesi Oriental e Trumpet, cioè Oriental e Tubular. In inglese, hanno un nome simbolico: Tree Lilies, che si traduce in gigli-alberi.

Dagli ibridi orientali, i gigli OT ereditarono fiori grandi - 25-30 cm - e un aroma delicato, gli ibridi tubolari influenzarono le dimensioni dei cespugli. Gli steli forti e robusti raggiungono solitamente un'altezza di 1,2-1,5 M. Questi gigli superano i loro genitori in termini di resistenza alle malattie e resistenza invernale. E anche - per la varietà di colori. Anche i loro genitori non avevano tali combinazioni di rosso, arancione e altri colori..

Gli ibridi OT fioriscono da metà luglio. In generale, le fioriture del giglio possono durare 1-1,5 mesi, con un fiore che dura 3-9 giorni, a seconda del tempo. Di solito la piantagione di gigli così potenti è accompagnata dalla piantagione di varietà inferiori, che consente di creare bellissime cascate di fiori..

I venditori senza scrupoli possono offrire ibridi di gigli OT, facendoli passare per un albero di giglio, su cui presumibilmente possono sbocciare un centinaio di gemme allo stesso tempo. In realtà, questo è solo un espediente pubblicitario. Non hanno un tale numero di fiori e solo alcune varietà possono raggiungere un'altezza di 2 me solo con particolare cura nelle serre o nel sud..

Scegliere e piantare

I bulbi degli ibridi OT hanno un caratteristico colore rosso scuro, ciliegia scuro, marrone rossastro. Possono essere piantati non solo in autunno, come previsto, ma anche in primavera. Questi gigli fioriranno nel primo anno, tuttavia, non saranno molto alti e con meno fiori..

Anche i gigli in fiore possono essere trapiantati con un pezzo di terra. Tuttavia, il momento migliore per piantare i bulbi è settembre - inizio ottobre..

Sfortunatamente, il materiale di piantagione olandese raccolto in autunno sarà in vendita con noi alla fine dell'inverno - inizio primavera. Quando acquisti i gigli durante questo periodo, devi prendere bulbi sani e densi con germogli che non dovrebbero essere molto allungati o rotti. Prima di piantare, devi tenere i gigli in una stanza fresca (puoi - in frigorifero). Se i germogli dei bulbi hanno iniziato a crescere attivamente, i bulbi dovrebbero essere piantati in vasi e inviati in una stanza fresca o nella sezione vegetale del frigorifero..

Come con la maggior parte delle bulbose, la regola si applica ai gigli: più grande è il bulbo, più grande è il fiore (a proposito, la dimensione del bulbo in un giglio è determinata dall'altezza, non dal diametro).

I gigli dovrebbero essere piantati in un luogo permanente quando il terreno si riscalda, verso la fine di aprile - inizio maggio. Come tutti i gigli, gli ibridi OT preferiscono luoghi soleggiati e calmi e terreni drenati, poiché non tollerano l'umidità stagnante. Ma quando si piantano questi gigli, è necessario tenere conto di un'altra caratteristica: la parte inferiore dello stelo dovrebbe essere ombreggiata.

Per l'allentamento, un secchio di sabbia e torba viene aggiunto al terreno per scavare per 1 metro quadrato e al polmone viene aggiunta solo lettiera di torba o di conifere. Questi ibridi prosperano su terreni acidi, spesso presenti nelle regioni della corsia centrale. È inoltre necessario aggiungere 5-10 kg di humus o compost, 100 g di perfosfato e 50 g di solfato di potassio a ogni metro quadrato del giardino fiorito. L'aggiunta di farina d'ossa dà buoni risultati. L'uso di letame fresco o escrementi di pollo è fortemente sconsigliato..

Di solito, il bulbo di giglio viene piantato a una profondità pari a tre dei suoi diametri. Un cumulo di sabbia viene versato sul fondo della buca, su di esso viene posta una cipolla, allargando le radici, quindi viene ricoperta con una piccola quantità di sabbia e solo allora con terreno fertile. Ciò contribuirà a proteggere il bulbo dall'umidità in eccesso e dai patogeni. Se necessario, la semina viene annaffiata (in primavera e autunno - non necessario) e pacciamata con torba, humus di foglie o lettiera di conifere.

Per una fioritura lussuosa

A differenza di altre colture bulbose, i gigli non coltivano un nuovo bulbo invece di un vecchio bulbo e un vecchio bulbo esaurito deve avere il tempo di riprendersi prima dell'inizio del freddo.

Allo stesso tempo, i gigli piantati in un posto nuovo in terreno fresco possono essere coltivati ​​per 2-3 anni senza concimarli o usarli a piccole dosi.

Tra gli elementi principali, i gigli all'inizio della crescita necessitano di azoto e potassio (è possibile utilizzare nitrato di potassio per l'alimentazione, contenente il 13% di azoto e il 37,6% di potassio, al ritmo di 15 g per 10 litri di acqua). Durante la formazione di gemme e la fioritura - solo potassio (il solfato di potassio è adatto - 25 g per 10 litri di acqua) e dopo la fioritura - potassio e fosforo (monofosfato di potassio -10-15 g per 10 litri di acqua). Dai fertilizzanti azotati, il nitrato di ammonio dovrebbe essere evitato, poiché ha un effetto dannoso sui bulbi di giglio.

Gli ibridi OT di gigli rispondono bene all'alimentazione fogliare. Le loro foglie, a differenza di altri gigli, non si deteriorano a causa della soluzione di fertilizzante che le penetra. È necessario eseguire l'alimentazione fogliare con concentrazioni deboli (1,5-2 g per 1 l di acqua) e solo prima della fioritura delle piante.

A volte i coltivatori dilettanti si lamentano del fatto che gli ibridi OT di gigli non fioriscono ogni anno. Il motivo principale è che quando si tagliano fiori per mazzi di fiori, lasciano un ceppo corto (10-15 cm). Il bulbo, non ricevendo una nutrizione sufficiente dalle foglie, in inverno si indebolisce e l'anno successivo la pianta non fiorisce.

Affinché i fiori appassiti non rovinino la vista e non interferiscano con l'apertura di quelli nuovi, devono essere regolarmente rimossi. Ma è meglio non tagliare i gambi e le foglie: attraverso di essi entrano i nutrienti nei bulbi. Solo in autunno il fusto può essere tagliato obliquamente, lasciando un ceppo di 10-15 cm sopra la superficie del terreno.

Non il gelo è terribile, ma l'umidità

La resistenza invernale negli ibridi OT è superiore a quella dei loro genitori, ma tuttavia, per un migliore svernamento, è necessario creare le condizioni necessarie.

I bulbi non tollerano di bagnarsi in inverno, quindi, da fine settembre fino al gelo stesso, è necessario un riparo per ripararsi dalla pioggia sotto forma di pellicola trasparente. Nel tardo autunno, con tempo asciutto, il film viene rimosso e le piantagioni vengono ricoperte con uno strato di pacciamatura secca di segatura o humus. Se l'inverno non è molto nevoso, i rami di abete rosso poco dopo vengono gettati sulla piantagione o ricoperti di agrofibre. Quando la neve si scioglie, il pacciame viene rimosso. Se rimuovi il rifugio in anticipo, i germogli soffriranno di gelo. Se sei in ritardo con la raccolta del pacciame, le piantine non riceveranno l'illuminazione necessaria e saranno indebolite.

Gigli OT-ibridi

OT-ibridi o Orienpets sono uno dei gruppi moderni di varietà di giglio di origine ibrida complessa.

Le piante hanno germogli forti e forti e una crescita vigorosa. I fiori sono grandi (20-25 cm.), Ampiamente gessosi, a forma di imbuto oa forma di turbante, diretti verso l'alto o di lato, di vari colori, con aroma moderatamente pronunciato.

Gli ibridi OT sono caratterizzati da un'elevata resistenza alle malattie e una buona resistenza invernale. Le varietà di questo gruppo vengono coltivate per il taglio e come piante ornamentali da giardino..

La fioritura inizia a luglio e dura 1,5 mesi.

Cura e coltivazione dei gigli ibridi OT

Gli ibridi OT prosperano meglio su terreni sciolti, fertili e ben drenati. Quando si coltiva su terreni pesanti, la sabbia viene aggiunta prima della semina.

Il luogo per la semina è scelto soleggiato, ma le piante sono piantate in modo che in futuro la parte inferiore degli steli rimanga all'ombra ei fiori siano al sole.

Gigli OT-ibridi rispondono positivamente all'alimentazione. Il compost diluito con acqua di letame di pollo viene utilizzato come fertilizzante organico, ma il letame fresco è inaccettabile. I fertilizzanti organici vengono applicati in primavera, in piccole quantità. Un eccesso di fertilizzante provoca una forte crescita della parte di terreno e favorisce la formazione di grandi fiori, ma i bulbi non potranno formarsi normalmente. Di conseguenza, in inverno, i bulbi potrebbero morire o ammalarsi, l'anno prossimo la fioritura sarà debole..

I fertilizzanti minerali vengono applicati 3 volte durante l'intera stagione di crescita, la prima alimentazione viene effettuata all'inizio della primavera, sulla neve.

In autunno, la parte del terreno viene tagliata a livello del suolo. Per proteggere dalla pioggia (nelle regioni con clima freddo), le piantagioni sono ricoperte di polietilene. Altrimenti, trovandosi in un terreno umido, i bulbi non potranno svernare normalmente. I gigli OT-ibridi sono più resistenti al freddo rispetto ai gigli orientali, ma per la semina invernale viene pacciamata con lettiera di conifere o humus e strappata con foglie secche cadute.

Le piante possono crescere in un luogo senza trapianto per più di 5 anni, mentre i nuovi bulbi si formano lentamente. Il trapianto viene effettuato all'inizio di settembre.

Riproduzione di gigli ibridi OT

Le piante vengono propagate dai bulbi, che vengono piantati a fine aprile - inizio maggio o fine settembre - inizio ottobre. Le lampadine vengono acquistate a marzo o ad agosto. I bulbi vanno piantati ad una profondità di circa 15-20 cm e ad una distanza di 30 cm l'uno dall'altro. È meglio piantare i bulbi su creste alte 20 cm ed è importante garantire un buon drenaggio.

I bulbi delle figlie vengono rimossi durante il trapianto di giglio, circa una volta ogni 5 anni. I bulbi con un diametro di 1 cm o più sono separati dal bulbo madre. I bulbi figlie vengono piantati su creste (per la crescita) a una profondità di circa 10 cm e ad una distanza di circa 15 cm l'uno dall'altro. Per l'inverno, le piantagioni coprono.

È possibile la riproduzione in scala.

Tipi di ibridi OT di gigli

Molti ibridi OT di gigli sono stati allevati da allevatori, i principali dei quali sono i seguenti:

1. Lilium Anastasia

La pianta è alta circa due metri con un gambo graziosamente ricurvo e petali rosa. Il collo bianco presenta striature verdi al centro. Antere arancio-marrone.

2. Lilium Donato

Cresce fino a 1,5-2 metri. I fiori sono grandi (fino a 25 cm) con un aroma unico. Il colore delle infiorescenze è rosso porpora, con piccole macchie viola. Il collo è leggermente ondulato, bianco-giallastro.

3. Luna di miele Lilium

Questa è una pianta di medie dimensioni a fioritura tardiva (fino a 1 m) con fiori giallo chiaro. Sugli steli verdi ci sono da due a dodici infiorescenze, che raggiungono i 30 cm di diametro.

4. Doppio giallo

Aspetto di spugna con un profumo di limone. Le infiorescenze sono giallastre, che ricordano il colore della calce.

5. Urandi

Una varietà molto senza pretese con grandi fiori di madreperla dorata.

6. Toccando

Altezza della pianta 120 cm Petali di colore giallo scuro con una stella rossa al centro, emanano un forte aroma. Periodo di fioritura - fine luglio - inizio agosto.

7. Principe viola

Un ibrido che occupa una posizione di leadership tra tutti gli altri. Le infiorescenze sono grandi, sorprendenti per le loro dimensioni insolite. I boccioli, in fiore, formano bellissimi fiori viola bordeaux satinati.

8. Palazzo

Giglio con fiori cremisi-bordeaux.

9. Rosso olandese

L'altezza della pianta raggiunge i 90-120 cm I fiori sono rosso vino con punte giallo brillante. Fiorisce in piena estate.

10. Robina

Giglio alto 90-110 cm con fiori rosa e un "cuore" bianco. Il diametro delle infiorescenze è di 15-20 cm, il periodo di fioritura è luglio-agosto.

11. Scheherazade

Sembra un giglio orientale, ma ha infiorescenze più grandi.

12. Silk Road

Ibrido con cime delicate di tonalità bianco-rosa.

13. Lilium Conca d Or

Un ibrido con un'altezza di poco più di 1 m, con un fusto verde chiaro. Differisce nella lunga fioritura - fino a 100 giorni. Le infiorescenze sono grandi (fino a 25-28 cm) con un odore delicato.

14. Liliya Altari

Altezza della pianta 100-120 cm, i fiori sono grandi (18-20 cm), a forma di polvere, diretti ai lati. I petali sono ondulati con le punte piegate all'indietro. L'infiorescenza è formata da 5-8 fiori, che emanano un leggero aroma delicato. Fiorisce nella seconda metà dell'estate (agosto).

15. Lilium Robina

Una varietà alta, che raggiunge un metro e mezzo di altezza. Gli steli sono verdi con macchie scure. Infiorescenze di una tonalità rosso porpora con gola bianco-giallastra.

16. Lilium Miss Feya

Pianta bassa (fino a 1 m.) Con fogliame verde scuro. I fiori sono grandi, fino a 25 cm di diametro, una tonalità rosso porpora, lungo i bordi dei petali - un bordo bianco.

17. Lilium Ovatie

Giglio alto, raggiunge un'altezza di un metro e mezzo con uno stelo abbastanza forte.

18. Lilium Sheherazade

Pianta alta (fino a 2,5 m) con fogliame verde scuro. Su uno stelo si formano fino a trenta infiorescenze di una forma cadente di una tonalità rosso scuro. Il diametro dei fiori è di 25 cm Il giglio fiorisce nella seconda metà dell'estate o alla fine. Le infiorescenze sono a coppa. Il collo è verde, il polline è marrone.

19. Liliya Boogie Woogie

L'altezza dell'ibrido è di cm 110. I fiori sono bianco-rosa, diretti ai lati. L'odore è simile al profumo dei mughetti.

20. Nazeri Carillon

Ibrido alto con infiorescenze biancastro-cremisi pendenti, grandi (fino a 30 cm). Offre un aroma gradevole.

21. Orenka

Pianta alta con fiori d'arancio

Cosa significano le misteriose cifre nei nomi dei gigli? Caratteristiche della coltivazione di diversi ibridi

La moderna varietà di gigli non solo delizia e sorprende, ma a volte può persino sconcertare anche giardinieri esperti. Come capire questo mare dei nostri fiori preferiti e scegliere il tipo di giglio che potrai coltivare? Dopotutto, queste bellezze capricciose non sono tutte uguali nelle loro cure..


Il moderno assortimento di gigli è in grado di catturare l'immaginazione. Foto dell'autore

Classificazione del giglio

Attualmente, l'International Lily Register contiene oltre 5.000 varietà e oltre 100 specie. Tutte le varietà e gli ibridi sono suddivisi in 8 gruppi, il 9 ° sono specie selvatiche. In una classificazione piuttosto complicata dei gigli, gli ibridi di base sono ibridi asiatici (Ibridi asiatici), Ibridi orientali (Ibridi orientali), Ibridi tubolari (Ibridi a tromba), Ibridi bianchi come la neve (Ibridi Candidum), Ibridi Longiflorum (Ibridi Longiflorum) e Gli ibridi Martagon). Considera le loro caratteristiche.

Ibridi asiatici

Il più senza pretese e resistente all'inverno, resistente alle malattie. Differiscono in una varietà di colori. Il diametro del fiore è di 10-12 cm, l'altezza della pianta è fino a 1,5 M. Si riproducono facilmente con bulbi figlia, squame, bulbi. Sono abbastanza poco impegnativi per i terreni, ma si sviluppano meglio su terreni sciolti neutri o leggermente acidi. Capace di crescere in ombra parziale. La forma del fiore può essere torbida, a forma di stella, a forma di coppa.


Giglio asiatico con fiore a forma di turbante. Foto dell'autore

Uno svantaggio comune è la mancanza di odore. Le loro meravigliose varietà:

  • "Monte Negro". I fiori hanno un colore rosso vinoso intenso, antere bordeaux, petali lucenti;
  • "Lecca lecca" con fiori bianco-rosa;
  • 'Rino' ha fiori rosa salmone;
  • 'Vermeer' ha fiori di una tonalità rosa argentea;
  • 'Chianti' con petali rosa tenue;
  • 'Сancun': brillante, giallo arancio;
  • 'Barcelona' con fiori giallo-rossi.

Sono disponibili varietà di spugna, ad esempio "Cocktail Twins" - rosso-arancio, con pennellate di crema al centro dei petali, "Double Sensation" - rosso scuro con un centro bianco.


Ibrido asiatico "Double Sensation". Foto dell'autore

Puoi scegliere una varietà adatta di questo gruppo di gigli nel nostro mercato nella sezione Gigli asiatici.

Ibridi orientali

Questo gruppo comprende le varietà più grandi, l'altezza delle piante a volte raggiunge i 2,5 M. Spettacolari fiori grandi fino a 30 cm di diametro, un aroma delizioso e forte. Tuttavia, questo gruppo è il più complesso nella cultura. Gli orientali sono molto esigenti per le condizioni di crescita, non tollerano l'umidità eccessiva. In autunno è necessario ripararsi dalle precipitazioni e in primavera dalle gelate ricorrenti. Preferiscono terreni sciolti, ben drenati e acidi. Solitamente cresciuto in un posto per 4-6 anni, quindi i nidi vengono divisi.


Lo splendore del giglio orientale. Foto dell'autore

I fiori possono essere tubolari, a coppa, a turbante, a calice o piatti. Varietà popolari: "Corvara", "Pompei", "Siberia". La varietà "Marco Polo" è molto interessante: fiori rosa chiaro con macchie chiare, il bordo dei petali è ondulato. "Stargazer": un centro rosso cremisi con una balza bianca attorno ai bordi, macchioline, un giglio elegante e riconoscibile. 'Montreal' - bianco, al centro dei petali c'è una striscia gialla, antere arancioni, 'Muscadet' - bianco neve con macchie rosa, antere arancioni.

Ibridi tubolari

Un tipico rappresentante è il giglio reale (L. regale), il simbolo dei re francesi. L'altezza dei gigli di questo gruppo va da 0,5 a 1,8 m, i fiori sono tubolari o calici lunghi fino a 20 cm. Molte varietà sono state allevate con diversi colori del perianzio: bianco puro, crema, giallo limone, giallo brillante, rosa, lilla. La bellezza e la varietà delle forme dei fiori, l'aroma meraviglioso, la relativa resistenza alle malattie virali e fungine rendono i gigli di questo gruppo particolarmente preziosi.


Giglio reale - un simbolo dei re francesi

Tuttavia, in cultura, sono estremamente schizzinosi, non tollerano ristagni idrici e terreni acidi, funzionano meglio su terreni neutri. Hanno bisogno di un rifugio autunnale obbligatorio dalle piogge. Per fare questo, usa un film, un foglio di ardesia o materiale per coperture. Il terreno acido dovrebbe essere calcinato, pietrisco e sabbia dovrebbero essere aggiunti.

Sono caratterizzati da una debole resistenza al gelo, richiedono un riparo invernale con rami di abete rosso o fogliame secco. Ciò è particolarmente importante in caso di tardo autunno senza neve e inverno rigido. Varietà famose e interessanti: 'Golden Splendor', 'Pink Performance', 'Destiny'.

Ibridi a fiore lungo

Si distinguono per la forma squisita di un fiore a forma di vecchio grammofono con punte di petalo piegate e un aroma delicato. Altezza 0,8-1,0 m Estremamente esigente in condizioni di crescita, necessita di condizioni di serra (letteralmente e figurativamente). Coltivati ​​per il taglio, sono loro che ci vengono offerti nei negozi di fiori. Questi ibridi vengono utilizzati nell'allevamento di nuove varietà. Interessante varietà 'Snow Queen' dai fiori bianchi molto grandi con un centro cremoso.


Gli ibridi a fiore lungo si distinguono per una squisita forma a fiore, a forma di vecchio grammofono

Ibridi bianchi come la neve

Hanno fiori tubolari con punte ricurve di petalo, crescono bene su terreni alcalini. Ci sono poche varietà. I fiori sono bianchi o gialli in diverse tonalità e hanno un profumo intenso. Altezza 1,2-1,8 M. Fortemente suscettibile alle malattie fungine, è meglio crescere nelle regioni meridionali.


Fiori con punte ricurve di petalo. Foto dell'autore

Ibridi Martagon

Derivato dalla specie giglio riccio, o robinia (L. martagon). Si distinguono dalla fila generale in altezza (raggiungono i 2 m), sono spesso offerti a giardinieri inesperti come un giglio. Si distinguono per la fioritura abbondante e lunga.

La pianta si presenta come un candelabro, tempestato di fiori piuttosto piccoli (5-8 cm) a forma di turbante nei toni arancio-marroni con macchioline. Esistono anche varietà con fiori viola, ciliegia, gialli. La cultivar 'Moonbeam', ad esempio, ha fiori bianchi con uno speck bruno-nero opaco.


Fiore di giglio marchagon 'Black Beauty'

Uno stelo può avere fino a 25 fiori. Di lunga durata, non suscettibile alle malattie fungine. Questi gigli hanno un basso tasso riproduttivo, che determina il loro prezzo elevato. Inoltre, la diffusione di questo gruppo è limitata dal fatto che i martagoni sono estremamente antipatici per i trapianti. Preferisci luoghi ombreggiati e semiombreggiati, terreni sciolti e ricchi di sostanze organiche e piantagioni profonde.

Moderni gruppi di gigli

Gli ibridi asiatici, orientali, tubolari e longiflorum sono diventati il ​​principale materiale genetico per la produzione dei moderni gruppi di gigli. La presenza nel pedigree di nuove varietà di geni di uno o di un altro gruppo di base determina in gran parte le peculiarità della crescita dei gigli e della cura di loro. Pertanto, prima è necessario capire in che modo differiscono l'uno dall'altro e quali requisiti sono imposti alle condizioni della tecnologia agricola.


OT ibrido "Shocking". Foto dell'autore

Il successo dell'ibridazione ha portato alla nascita di nuovi gruppi di gigli, che hanno un indice abbreviato, una sorta di "chiave" che rende facile scoprire a quale gruppo appartiene una particolare varietà. Fornisco codici "segreti" che non solo ti aiuteranno a scegliere le varietà giuste, ma diventeranno anche un filo conduttore nella tecnologia agricola.

Quindi cosa significano abbreviazioni come LO-ibrido, LA-ibrido, OT-ibrido, LOO-ibrido, OA-ibrido?.

  • Un ibrido LA è un ibrido ottenuto incrociando un longiflorum e un giglio asiatico (Longiflorum x Asiatic). Eredita la semplicità e la resistenza invernale della donna asiatica e la raffinatezza e la bellezza del fiore di giglio longiflorum. I requisiti per le condizioni di crescita sono simili ai gigli asiatici, cioè le varietà di questo gruppo sono abbastanza modeste e resistenti all'inverno e sono resistenti alle malattie. I fiori sono più grandi di quelli dei gigli asiatici, guardano in alto, i petali sono più resistenti. Loro, a differenza degli asiatici, hanno un profumo delicato che hanno ereditato dal giglio a fiore lungo. Altezza fino a 1 m Varietà molto interessante 'Royal Sea', che ha fiori rosa mirtillo rosso.

L'ibrido LA eredita la sobrietà dell'asiatico e la raffinatezza del giglio longiflorum. Foto dal sito nflora.kiev.ua

  • L'ibrido OA è un incrocio tra un giglio orientale e un giglio asiatico (Oriental x Asiatic). La bellezza dei fiori è stata ereditata dal giglio orientale, molti hanno un bordo ondulato dei petali. Una vasta gamma di colori proveniva dal "asiatico". La presenza di "sangue" orientale aumenta notevolmente la resistenza invernale delle varietà di questo gruppo. Preferiscono i luoghi soleggiati, ma tollerano l'ombra parziale. È considerato un gruppo promettente per ulteriori lavori di allevamento..
  • Gli ibridi LO sono varietà ottenute incrociando un giglio a fiore lungo e un giglio orientale (Longiflorum x Oriental). Altezza fino a 1,5 M. Si distinguono per la straordinaria bellezza dei fiori a forma di imbuto o tubolari, avendo ereditato le migliori qualità dei loro genitori. Tollerano perfettamente il clima della zona centrale della Russia, si riproducono facilmente. Tuttavia, non tollerano bene l'umidità eccessiva e hanno bisogno di un riparo invernale. Tra gli svantaggi c'è la suscettibilità alle malattie fungine.

Gli ibridi LO tollerano perfettamente il clima della zona centrale della Russia, si riproducono facilmente. Foto dal sito sad-ogorod.by

  • L'ibrido LOO è un triplo prodotto incrociato (Longiflorum x Oriental x Oriental), una versione migliorata degli ibridi LO. Si distinguono per fiori enormi e un forte aroma..
  • Gli ibridi OT, o, come talvolta vengono chiamati, Orienpets, sono il risultato dell'incrocio di gigli orientali e trombe (Oriental x Trumpet). Si distinguono per una crescita elevata (1,0–1,5 m), fiori grandi e vistosi e un aroma luminoso. Entrambi i genitori sono noti per avere un carattere capriccioso, bassa resistenza invernale, maggiori requisiti per le condizioni del suolo e non tollerano i terreni acidi. Tuttavia, la loro prole (ibridi OT) è molto più resistente e resistente all'inverno, sebbene abbiano bisogno di un sito leggero e ben drenato per la semina..

Puoi provare a determinare il gruppo a cui appartiene una particolare varietà in base al colore del bulbo. Gli asiatici e gli ibridi LA, di regola, hanno bulbi bianchi, quelli tubolari e reali sono viola, gli ibridi Longiflorum sono giallastri, gli ibridi LO, LOO hanno bulbi rosa, negli ibridi OT possono essere giallo-rosato, rosso-giallo o rosso -viola.

Nonostante una selezione così ampia, è abbastanza possibile capire le varietà di gigli. E poi nel tuo giardino appariranno esattamente quelle piante che vuoi vedere e sono in grado di crescere.

Gigli OT-ibridi: le migliori varietà, regole di impianto e metodi di allevamento

Gli ibridi OT di gigli sono stati ottenuti incrociando esemplari delle specie tubolari e dei gigli orientali, detti anche orientali. Questo tipo di giglio deve il suo aspetto agli allevatori negli Stati Uniti, tuttavia, in una forma moderna e migliorata, è uscito dalle mani dei coltivatori olandesi. Il peduncolo di questo ibrido è incredibilmente forte, ma il tipo di fiore varia da cuboide a cadente. Il numero massimo di infiorescenze di tali gigli è grande - fino a 40 pezzi per stelo.

In effetti, un singolo stelo può sembrare un bouquet completo. Gli ibridi OT sono molto richiesti per il loro aspetto spettacolare, l'aroma lussuoso e l'altezza dello stelo..

Caratteristiche principali

Molto spesso i gigli in generale e gli ibridi OT in particolare vengono venduti come alberi di giglio, il cui numero di infiorescenze raggiunge centinaia di fiori. In effetti, tutti i botanici concordano: non esistono varietà del genere. Anche così, i meriti dei gigli OT sono incredibilmente diversi. Questa varietà ha una serie di vantaggi che li distinguono dall'intera varietà del regno dei gigli..

Altezza. Esistono varietà di ibridi OT, che dopo pochi anni dallo sbarco raggiungono dimensioni incredibili: oltre un metro, a volte anche fino a un metro e mezzo. Pertanto, questa specie ha un bell'aspetto nella progettazione del paesaggio, specialmente in un'azienda con varietà a bassa crescita..

Fioritura originale. Tali cascate con molte infiorescenze sembrano senza dubbio lussuose e stupiscono con la loro magnificenza e aroma..

Resistenza a parassiti, malattie. La resistenza invernale in molte varietà è elevata, ma è necessario un riparo per il periodo di freddo..

OT e LA ibridi di gigli: tutto quello che volevi sapere su di loro

Aggiunta di un articolo a una nuova raccolta

I gigli delle specie crescono male nei nostri giardini, quindi, dal 19 ° secolo, gli allevatori hanno lavorato alla creazione di ibridi che non solo si adattano alle nostre condizioni, ma sembrano anche molto più belli.

Nel tempo, gli ibridi di giglio vengono costantemente migliorati. Rispetto alle specie selvatiche, hanno molti vantaggi: colore insolito dei fiori, aroma gradevole, resistenza a condizioni di crescita sfavorevoli. Tutte queste qualità sono state incorporate nei gruppi di ibridi moderni: ibridi LA, OA, LO, LOO e OT. Ti parleremo in dettaglio di quelli più popolari..

Ibridi LA

Gli ibridi LA (abbreviazione di longiflorum asiatic) sono ibridi ottenuti incrociando gigli asiatici e gigli a fiore lungo. Sono apparsi per la prima volta all'inizio degli anni '90..

I moderni ibridi di LA hanno assorbito tutto il meglio dai gigli asiatici ea fiore lungo. I loro fiori profumati sono più grandi (18-25 cm di diametro) di quelli dei gigli asiatici, mentre i petali ei peduncoli sono meno fragili. Il colore dei fiori può essere molto vario e insolito: dal bianco come la neve al viola-bordeaux, con tutti i tipi di transizioni di tonalità. E i gigli di alcune varietà del gruppo ibrido di LA possono persino cambiare il colore dei fiori a seconda dell'età.

Inoltre, gli ibridi LA non hanno pretese di crescere, moltiplicarsi facilmente, resistenti alla Botrytis, ma possono soffrire di mosaico.

Gli ibridi LA grandi e belli sono versatili nell'uso. Decorano perfettamente giardini e parchi, sono facili da forzare e hanno un bell'aspetto quando vengono tagliati (non sbiadiscono per 10-14 giorni).

Le varietà più persistenti ed efficaci del gruppo ibrido LA:

  • Top Gun, Samur - fiori rosa con gola bianca;
  • Indian Diamond, Daytona - fiori d'arancio;
  • Fray, Golden State - fiori gialli;
  • Original Live - fiori rossi;
  • Ercolano - fiori di limone bianco
  • California - fiori di ciliegio
  • Bright Diamond - fiori bianchi.

I famosi ibridi di gigli LA

OT ibridi, o orientpets

Gli ibridi OT (abbreviazione di tromba orientale) sono ibridi ottenuti incrociando gigli orientali e pipa. La prima varietà (Black Beauty) è stata allevata nel 1957 negli Stati Uniti. Questo meraviglioso giglio cresce fino a 2 m di altezza e su un robusto stelo può resistere a molti fiori profumati di ciliegio scuro di grandi dimensioni (20-25 cm di diametro). Lo spettacolare giglio Black Beauty è ancora coltivato in molti paesi, e sembra che non abbia intenzione di rinunciare alle posizioni..

Lily Black Beauty

Attualmente, in Olanda, sulla base di ibridi OT, vengono create varietà spettacolari di gigli con grandi fiori a forma di coppa..

I gigli di questo gruppo si differenziano anche per un'enorme varietà di colori dei fiori, crescono bene, molti di loro si riproducono facilmente (condividono se stessi e crescono molti bambini) e svernano bene nella corsia centrale con un riparo leggero. Gli Orienpets si ammalano meno spesso dei gigli di altri gruppi, ma a volte sono affetti da un mosaico virale.

Poiché queste piante sono molto grandi, hanno bisogno di essere nutrite con più fertilizzanti, altrimenti non raggiungeranno la dimensione desiderata e fioriranno più poveri..

Le migliori varietà del gruppo di ibridi OT:

  • Sheherazade: fiori rosso scuro con un bordo bianco-giallastro e una gola bianco-verde;
  • Georgetta - fiori gialli;
  • Luna di miele - fiori giallo pallido
  • Northern Carillon: grandi fiori pendenti di un tono viola barbabietola con un bordo bianco o rosa;
  • Yelloween - fiori giallo chiaro con bordi bianchi dei petali;
  • Scioccante: fiori rosso vivo con un ampio bordo giallo.

I famosi ibridi OT di gigli

Come prendersi cura degli ibridi di gigli OT e LA?

Non è difficile coltivare gigli ibridi, devi solo rispettare alcune regole:

  1. Metti da parte per loro un'area aperta e soleggiata con terreno ben drenato, sciolto e fertile con una reazione neutra o leggermente acida.
  2. Innaffia i gigli con parsimonia durante la stagione di crescita. E dopo la fine della fioritura, smetti di annaffiare.
  3. Tratta le piante con fungicidi contro le malattie fungine all'inizio della primavera.
  4. Nutri regolarmente le piante con nutrienti di base: prima della fioritura - azoto e potassio, e dopo - fosforo e potassio. In totale, dovrebbero esserci 3-4 poppate durante la stagione..
  5. In autunno, pacciamare i gigli e coprire l'inverno con rami di abete rosso.
  6. Trapiantare e dividere i bulbi troppo cresciuti almeno una volta ogni 3-4 anni.

Gli ibridi LA preferiscono il terreno argilloso e gli ibridi OT preferiscono un substrato con molta lettiera di conifere e sabbia.

Come puoi vedere, anche un coltivatore alle prime armi può coltivare gigli ibridi moderni. Dai un'occhiata più da vicino a questi incredibili fiori grandi! Ci sarà sicuramente un posto per loro nel tuo giardino..

Gigli OT-ibridi

Gigli OT-ibridi si ottengono incrociando gigli orientali (orientali) e tubolari. Raggiungono un'altezza di 90-180 cm, ma in condizioni favorevoli gli steli possono essere estesi fino a un'altezza di oltre 2 metri.

Gli ibridi OT si distinguono per i grandi fiori profumati che sbocciano in grandi quantità. I fiori fino a 20-30 cm di diametro sono torbidi, tubolari, a coppa e di vari colori. La fioritura inizia a luglio e dura 1,5 mesi.

Cura e coltivazione dei gigli ibridi OT

Gli ibridi OT prosperano meglio su terreni sciolti, fertili e ben drenati. Quando si coltiva su terreni pesanti, la sabbia viene aggiunta prima della semina.

Il luogo per la semina è scelto soleggiato, ma le piante sono piantate in modo che in futuro la parte inferiore degli steli rimanga all'ombra ei fiori siano al sole.

Gigli OT-ibridi rispondono positivamente all'alimentazione. Il compost diluito con acqua di letame di pollo viene utilizzato come fertilizzante organico, ma il letame fresco è inaccettabile. I fertilizzanti organici vengono applicati in primavera, in piccole quantità. Un eccesso di fertilizzante provoca una forte crescita della parte di terreno e favorisce la formazione di grandi fiori, ma i bulbi non potranno formarsi normalmente. Di conseguenza, in inverno, i bulbi potrebbero morire o ammalarsi, l'anno prossimo la fioritura sarà debole. I fertilizzanti minerali vengono applicati 3 volte durante l'intera stagione di crescita, la prima alimentazione viene effettuata all'inizio della primavera, sulla neve.

In autunno, la parte del terreno viene tagliata a livello del suolo. Per proteggere dalla pioggia (nelle regioni con clima freddo), le piantagioni sono ricoperte di polietilene. Altrimenti, trovandosi in un terreno umido, i bulbi non potranno svernare normalmente. I gigli OT-ibridi sono più resistenti al freddo rispetto ai gigli orientali, ma per la semina invernale viene pacciamata con lettiera di conifere o humus e strappata con foglie secche cadute.

Le piante possono crescere in un luogo senza trapianto per più di 5 anni, mentre i nuovi bulbi si formano lentamente. Il trapianto viene effettuato all'inizio di settembre.

Riproduzione di gigli ibridi OT

Le piante vengono propagate dai bulbi, che vengono piantati a fine aprile - inizio maggio o fine settembre - inizio ottobre. Le lampadine vengono acquistate a marzo o ad agosto. I bulbi vanno piantati ad una profondità di circa 15-20 cm e ad una distanza di 30 cm l'uno dall'altro. È meglio piantare i bulbi su creste alte 20 cm ed è importante garantire un buon drenaggio.

I bulbi delle figlie vengono rimossi durante il trapianto di giglio, circa una volta ogni 5 anni. I bulbi con un diametro di 1 cm o più sono separati dal bulbo madre. I bulbi figlie vengono piantati su creste (per la crescita) a una profondità di circa 10 cm e ad una distanza di circa 15 cm l'uno dall'altro. Per l'inverno, le piantagioni coprono.

È possibile la riproduzione in scala, puoi leggere su questo metodo nell'articolo "giglio".

Utilizzando

I gigli OT-ibridi sono adatti per il taglio, mantengono la freschezza nel bouquet per lungo tempo. Le piante sono utilizzate per aree paesaggistiche tra alberi con una corona traforata, piantata lungo recinzioni.

Lily - specie, semina, crescita e cura

Le prime menzioni di gigli si trovano nelle leggende e nelle antiche scritture. Quasi tutte le fonti indicano l'origine divina di questo fiore. In molti paesi, il giglio personificava il simbolo della Beata Vergine Maria. Nel Medioevo, era un attributo indispensabile di quasi tutte le feste; era utilizzato per decorare il trono e gli stemmi delle città antiche..

Lily - descrizione

La patria dei gigli è considerata l'Asia. Tuttavia, molti scienziati non sono d'accordo..

Lily è una pianta erbacea perenne bulbosa della famiglia dei gigli. Il genere dei gigli è composto da più di 100 specie. A seconda della varietà, l'altezza della pianta può arrivare dai 40 ai 200 cm Gli steli sono dritti, frondosi. Belle foglie lucide sono disposte a spirale. Il colore e la forma dei fiori sono molto diversi. Le varietà ibride sono particolarmente decorative. La forma del fiore può essere a forma di campana, a coppa, a forma di stella, a forma di turbante ea forma di imbuto. Alcune varietà di gigli sono resistenti alle malattie e al freddo..

Lily ha un bell'aspetto sia in semina singola che per piantare ampie aree del giardino. Un bouquet di gigli è un bouquet reale. Nessuna meraviglia che fosse considerato il fiore dei re. E molte persone incoronate lo usavano come proprio simbolo..

Quale varietà o tipo di gigli scegliere?

Gli ibridi di Lily iniziarono a essere creati nel 19 ° secolo. Quindi gli esperti hanno suggerito che i gigli non tollerano il trapianto da condizioni naturali nei giardini. È stato suggerito che i gigli incrociati saranno sia più belli che più resistenti. Gli ibridi davvero nuovi si distinguevano per l'elevata decoratività e acquisivano altre qualità. Gli specialisti stanno ancora lavorando alla creazione di nuove varietà e tipi. Oggi ci sono ibridi di bellezza semplicemente sorprendente con colori e aromi esotici..

Tutti i tipi di gigli sono convenzionalmente suddivisi in diversi gruppi..

Lily ibridi

Ibridi asiatici (ibridi asiatici). Di tutti i tipi: il più senza pretese per il suolo. Questo è il più grande gruppo di gigli. Crescono in quasi tutte le condizioni climatiche. Rispondono bene a terreni ben fertilizzati neutri o leggermente acidi. Questo tipo di giglio si distingue per una varietà di colori e struttura dei fiori, nonché per l'altezza della pianta e il tempo di fioritura. Altezza della pianta - 0,5 -1,5 m.

Ibridi Martagon, o gigli ricci. Varietà resistenti al gelo, resistenti alle malattie. Si distinguono per un'abbondante fioritura. A loro non piace il terreno acido. Pertanto, il terreno intorno a loro non deve essere pacciamato con segatura. Amano l'ombra parziale, ma crescono bene al sole. Molti anni possono crescere in un unico posto. Nella parte superiore del peduncolo possono esserci fino a 25 fiori pendenti dei più vari colori con macchie. Altezza della pianta - 1,2 - 1,8 m.

Ibridi orientali. Queste sono varietà di straordinaria bellezza. Si distinguono per fiori particolarmente grandi, belli e profumati. Sono considerati aristocratici tra i gigli. Tuttavia, sono molto esigenti per le condizioni di crescita e sono inclini a malattie virali. Solo i giardinieri esperti possono intraprendere la coltivazione di ibridi di giglio orientale. Amano il terreno fertile acido ben drenato. Il sito di atterraggio è un luogo soleggiato e protetto dal vento. Il riparo è necessario per l'inverno. Altezza della pianta - 0,5 - 2,5 m.

Tromba e ibridi aureliani. Prendono il nome dalla forma del fiore: tubolare oa forma di imbuto. Tuttavia, ci sono varietà con una forma di fiore a forma di coppa, turbante ea forma di stella. Derivato da ibridi di gigli asiatici. Si distinguono per un aroma forte, a volte inebriante, una varietà di forme e colori di fiori e una lunga fioritura. Amano il terreno neutro, leggero e fertile. Esistono varietà resistenti al freddo e alle malattie virali o fungine.

Ibridi americani. Derivato dall'incrocio di gigli canadesi, leopardi e colombiani. Questo tipo di ibridi predilige terreni non acidi. I semi germogliano l'anno prossimo, non tollerano bene il trapianto. Si distinguono per i fiori esotici luminosi. La piena fioritura avviene un anno o due dopo la semina autunnale. Amano il terreno non acido e l'ombra parziale leggera. Altezza della pianta - 1,2 - 2,1 m.

Candidum ibridi (Сandidum ibridi). Ottenuto come risultato dell'incrocio tra il giglio bianco come la neve e il giglio di Halcendon. Esistono poche varietà di questo tipo di giglio, ma tutte hanno un aroma forte e fiori eleganti di colore bianco e giallo in varie tonalità. Forma del fiore - tubolare oa forma di imbuto. Sensibile alle malattie fungine. I semi non si fissano bene. Queste forme da giardino crescono nelle regioni meridionali. Altezza della pianta - 1,2 - 1,8 m.

Ibridi a fiore lungo. (Longiflorum Hybrids) Fiori grandi a forma di campana molto appariscenti con punte ricurve. Può essere lungo fino a 20 cm. Questi ibridi possono essere coltivati ​​sia indoor per forzatura che a casa in contenitori. Molto esigente in condizioni di crescita. Sono utilizzati principalmente per tagli di alta qualità. Altezza della pianta - 0,8 - 1,0 m.

LA - ibridi. Forma di fiore molto sofisticata. Ottenuto dall'incrocio di gigli asiatici con gigli a fiore lungo. Robusto, resistente alle malattie. Ma hanno ancora bisogno di un riparo per l'inverno con foglie cadute o rami di abete rosso. Differiscono in un'ampia gamma di sfumature, dal bianco al rosso scuro. A differenza dei genitori "asiatici", i fiori sono più grandi e più densi, i gambi sono più forti. L'aroma è delicato. Di recente, hanno meritatamente guadagnato una grande popolarità. Fiorisce molto prima degli altri gigli. Altezza della pianta - fino a 1 m.

OT - ibridi. Si distinguono per la loro crescita elevata e per i grandi fiori. Sono apparsi relativamente di recente come risultato dell'incrocio di due gruppi: gigli orientali e tromba. Si distinguono per i bellissimi colori. Hanno un aroma luminoso. Le varietà di OT - gli ibridi si distinguono dal resto non solo con fiori veramente reali, ma anche con un'elevata resistenza alle malattie e una buona resistenza invernale. Grazie a ciò, stanno guadagnando popolarità con sicurezza..

LO - ibridi. Sono apparsi abbastanza di recente incrociando i gigli Longiflorum (Longiflorum) e Orientali (Orientali). I fiori sono grandi e molto decorativi. Adatto per tagli di alta qualità. Gli ibridi di questo gruppo sono caratterizzati da una maggiore resistenza al gelo e alle malattie rispetto ai loro genitori. Tuttavia, è necessario un riparo per l'inverno. Altezza della pianta - 1,0 - 1,5 m.

OA - ibridi. Sono apparsi come risultato dell'incrocio di due gruppi di gigli: orientali (orientali) con ibridi asiatici. Ci sono ancora poche varietà di questo gruppo. Ma la loro popolarità sta crescendo continuamente a causa della squisita bellezza di fiori grandi e profumati. Amano il sole o l'ombra parziale. Preferisci un terreno leggermente acido.

Gigli in crescita

Lily è una pianta relativamente senza pretese in termini di quantità di luce solare. Può crescere altrettanto bene sia all'aperto che in ombra parziale. Tuttavia, è meglio non piantarlo in pianure umide e in aree con aria umida stagnante. Questo può causare danni alla muffa grigia. Il sito dovrebbe essere ben ventilato, ma non soffiato da forti venti. Un giglio capriccioso reagisce sensibilmente a condizioni inadatte a lei. Sfortunatamente, molti giardinieri sono rimasti delusi dalla crescita dei gigli. Pertanto, durante la semina, è necessario ottenere quante più informazioni possibili sulla varietà e sulla classe acquisite di questa pianta..

Terreno per gigli

In un punto, il giglio crescerà da 3 a 5 anni. Pertanto, il terreno sotto i gigli deve essere saturo dei fertilizzanti necessari. Lily ama il terreno sciolto, drenato e nutriente. L'argilla, la sabbia e le zone umide non sono adatte per un fiore reale. Se decidi di coltivare un giglio, due settimane prima della semina, il terreno deve essere scavato a una profondità di circa 40 cm.1 secchio di humus e torba viene aggiunto al terreno scavato per 1 metro quadrato, oltre a 4 bicchieri di cenere di legno, 100 grammi di perfosfato e solfato di potassio.

Le proporzioni del fertilizzante possono variare leggermente a seconda della varietà acquistata. Diverse varietà di gigli possono riferirsi in modo diverso all'acidità del suolo. Ad esempio, gli ibridi orientali amano i terreni acidi, mentre gli ibridi tubolari non tollerano affatto i terreni acidi..

    Se il terreno nella tua zona è pesante. Un'eccessiva fertilizzazione organica favorirà una crescita eccessiva della parte verde della pianta a scapito della formazione del bulbo. Allo stesso tempo, le piante stesse possono essere meno resistenti alle malattie e meno resistenti all'inverno. In terreni poveri, prima di piantare, è necessario aggiungere fino a 8 kg di humus per 1 mq. M. Nei terreni di chernozem lisciviati, l'humus può essere aggiunto meno - 4 kg di humus per 1 mq..

Selezione del posto

La scelta di un posto dove piantare i gigli è un aspetto molto importante della crescita. La salute della pianta e la sua fioritura dipendono dal posto giusto. Quasi tutte le varietà di gigli sono esemplari abbastanza alti. Forti raffiche di vento possono rompere il gambo del giglio. Pertanto, è necessario selezionare un'area protetta dal vento. Tuttavia, questa non dovrebbe essere un'area con aria stagnante, poiché ciò può provocare lo sviluppo di varie malattie. Le condizioni ideali sono arbusti bassi che non ostruiscono la luce solare. Non è desiderabile piantare gigli sotto gli alberi. Poiché c'è una forte ombra e il terreno è quasi sempre asciutto.

Piantare gigli

Il processo di piantare i gigli è abbastanza semplice. Quando acquisti lampadine, devi esaminarle attentamente. Un bulbo sano dovrebbe essere privo di macchie marroni, marciume e muco. Dovrebbe essere sodo e liscio al tatto. Se prevedi di piantare il bulbo in un giorno diverso da quello dell'acquisto, puoi tenerlo nel muschio umido o in uno straccio per diversi giorni. Prima di piantare, i bulbi devono essere trattati con una soluzione di fondotinta per proteggere e prevenire le malattie fungine.

Quando piantare i gigli

I giardinieri esperti preferiscono la semina autunnale (nella seconda metà di settembre). Prima del primo gelo, i bulbi avranno il tempo di attecchire bene, soprattutto se l'autunno è caldo. Il momento ottimale per la semina in autunno viene scelto come segue: circa un mese dopo che i fiori sono sbiaditi.

I gigli possono essere piantati anche in primavera. Quando si pianta in primavera, è necessario prestare attenzione per garantire che il materiale di piantagione sverna in sicurezza. I bulbi scavati intorno ad ottobre dovrebbero essere scossi da terra, messi in un sacchetto di plastica forato e adagiati a strati in segatura bagnata. Puoi conservare i bulbi di giglio in questa forma in frigorifero. In primavera, non appena il terreno si riscalda abbastanza, puoi piantarlo in piena terra. Il periodo più favorevole per la semina primaverile è la metà di aprile. Alcune varietà di gigli sono meglio piantate all'inizio dell'estate..

Di solito, il bulbo viene piantato a una profondità di 3-4 volte la sua altezza (diametro). Le varietà alte con steli grandi sono piantate ancora più in profondità. I gigli con una rosetta di foglie macinate, come la terracotta, bianca come la neve, sono piantati a una profondità di due centimetri, in modo che le sommità delle squame si trovino in superficie.

La profondità di impianto dei gigli dipende anche dalla qualità del terreno. Più pesante è il terreno, più bassa dovrebbe essere la profondità di semina. La profondità di impianto dipende da parametri come l'umidità e la temperatura ottimale in inverno. Più lunga è la parte sotterranea, più bulbi e radici del fusto si formano su di essa..

Un po 'di sabbia mista a cenere viene versata nella fossa preparata. Quindi le radici dovrebbero essere tagliate un po '. Devi piantare un giglio su un cuscino sabbioso, distribuendo uniformemente le radici. Quindi è necessario cospargere il bulbo con una piccola quantità di sabbia (questo aiuterà a evitare possibili ristagni d'acqua) e coprirlo con terra sopra e pacciamare con torba.

Schema di piantagione di giglio

    Una linea di nastro. La distanza tra i bulbi di giglio di fila è di 5-15 cm e di 50 cm tra le file. Nastro a due righe. Di solito è usato per gigli di medie dimensioni. Distanza tra i bulbi di fila 15-25 cm, tra le linee 15-25 cm e 70 cm tra le file. Nastro a tre righe. È usato per gigli sottodimensionati. La distanza tra i bulbi e le linee è di 10-15 cm Tra le file - 70 cm.

Trapianto di giglio

Non è consigliabile tenere i gigli in un posto per più di cinque anni. Man mano che la semina si ispessisce ei fiori diventano più piccoli. Pertanto, periodicamente, il giglio deve essere trapiantato. Il processo di trapianto si presenta così:

    Taglia i gambi vicino al terreno. Scava con cura il bulbo, facendo attenzione a non danneggiare le radici. Rimuovere tutte le squame secche dal bulbo. Dividi la cipolla in cipolle più piccole. Tieni i bulbi in una soluzione di permanganato di potassio. Prepara dei buchi per la semina. Fai un cappello di sabbia e piantaci sopra una cipolla, allargando delicatamente le radici. Premere leggermente sulla cipolla e coprire con la terra sopra. Pacciame con segatura o torba.

Nutrire i gigli

Durante la stagione, il giglio deve essere nutrito più volte..

    La prima alimentazione è durante l'emergere dei germogli. Durante questo periodo, è bene nutrire il giglio con qualsiasi fertilizzante complesso. Agricola ha dato prova di sé. La seconda medicazione superiore - durante il germogliamento (1 cucchiaio di solfato di potassio, perfosfato o soluzione Agricola-7 secondo le istruzioni). La terza alimentazione è necessaria nella fase attiva della fioritura.

Di solito i gigli crescono bene senza trapiantare in un posto per 3-5 anni. Durante questo periodo, la pianta acquisisce forza e si formano nidi di bulbi di diverse dimensioni. A volte i gigli vengono trapiantati più spesso. In alcuni casi ciò è dovuto al fabbisogno della varietà, a volte alla malattia della pianta. Ad esempio, gli ibridi asiatici richiedono trapianti più frequenti..

Non è desiderabile trapiantare i gigli in un nuovo posto durante la fioritura. Il periodo migliore per trapiantare i gigli è in autunno. In diverse zone climatiche del nostro paese, può essere l'inizio o il tardo autunno. La pianta dovrebbe acquisire forza persa dopo la fioritura e diventare più forte..

Certo, ci sono regole generali di tecnologia agricola adatte a tutti i gigli. Tuttavia, devi sapere che ogni tipo di giglio ha le sue caratteristiche. Considerandoli, puoi ottenere un risultato migliore..

Lily cura

La cura del giglio consiste nell'irrigazione, allentamento, alimentazione e diserbo regolari. Questi fiori non tollerano forti ristagni idrici, ma hanno sempre bisogno di annaffiature moderate..

L'alimentazione regolare (2-3 volte a stagione) garantirà una fioritura bella e rigogliosa. Inoltre, la cura consiste nell'anticipare la comparsa di malattie e parassiti. Il marciume grigio, gli afidi, il coleottero del giglio e il fusarium sono particolarmente pericolosi per i gigli. È necessaria un'ispezione regolare e la rimozione delle piante danneggiate. Alla fine della stagione, tutti i residui vegetali devono essere bruciati. All'inizio della primavera, i gigli devono essere trattati con fungicidi contro le malattie fungine..

Affinché la semina non si ispessisca, le piante devono essere trapiantate regolarmente (una volta ogni 3-4 anni). Soggetto a tutte le condizioni, questo fiore reale ti delizierà sicuramente con una magnifica fioritura e un aroma delicato. Alcune varietà di gigli richiedono cure speciali.

Riproduzione di gigli

Esistono molti modi per allevare i gigli. Si riproducono per bulbi, talee, bulbi, squame, talee di foglie e fusti, nonché semi..

Un modo è dividere il nido di bulbi. Piccole cipolle si formano nella parte inferiore del bulbo. Nonostante il fatto che non germogliano ancora, sono abbastanza adatti alla riproduzione. Per fare questo, in autunno, dopo la fioritura, il bulbo viene leggermente scavato, i piccoli bulbi vengono accuratamente separati e piantati in un luogo preparato..

Anche la riproduzione in scala è un metodo abbastanza comune. Per fare questo, non più di un terzo delle squame sono separate dal bulbo, vengono piantate in un luogo preparato e cosparse di sabbia o segatura in cima. Con annaffiature regolari, dopo alcune settimane, le squame daranno petali..

Riproduzione da parte dei bambini. Questo metodo consiste nel separare i bulbi che si formano sulla radice dello stelo.

Propagazione dai bulbi dello stelo - piccoli bulbi che compaiono sullo stelo. A volte cadono da sole, mettono radici e germinano. Tali bulbi possono essere raccolti e trapiantati in una nuova posizione..

Propagazione per talea. Per questo metodo vengono utilizzati segmenti dello stelo con un bocciolo dormiente e foglie con un pezzo dello stelo. Le talee vengono tagliate, le foglie inferiori vengono rimosse da esse e piantate nel terreno di 2-3 cm, dopo 1-2 mesi i bulbi risultanti vengono separati e piantati in un contenitore a una profondità di 2-3 cm, dopo un po 'di tempo i bulbi germinano.

Riproduzione per seme. I semi vengono seminati a febbraio-marzo in contenitori preparati. Le piantine compaiono in 2-3 settimane. Quando appare una foglia vera, le piantine si tuffano. Sono tenuti al caldo fino all'inverno e in inverno vengono trasferiti in un seminterrato con una temperatura di + 4-6 gradi. E la prossima primavera vengono piantati in un luogo permanente. Con questo metodo di riproduzione, i gigli fioriscono solo per 5-7 anni..