Ontano: una foto di un albero e foglie, una descrizione di dove cresce

Cos'è un ontano, perché alcuni lo considerano un albero e altri un cespuglio? Entrambi sono veri. Tutto dipende dalle condizioni in cui cresce. Può cambiare forma, assumendo l'aspetto di un cespuglio deciduo con coni, oppure può trasformarsi e diventare un albero ramificato.

Parliamo di questo albero magico con piccoli coni, che un tempo era considerato sacro, era un simbolo di fertilità..

Miti e leggende

Ci sono molti miti e leggende su questo albero. È indicato nella mitologia greca. Il primo strumento musicale di Orfeo fu la pipa di ontano. La connessione tra il flauto e l'ontano può essere rintracciata nel nome di questo musicista, che, secondo alcuni storici, è abbreviato da Orphruoeis - "che cresce sulla riva del fiume", indicando così l'ontano.

Le sponde delle caverne delle maghe Sercea e Calipso, che tenevano Odisseo, erano ricoperte di ontano. Nei miti, non vi è alcun chiarimento su quale specie fosse questo o quell'ontano, ma in natura ci sono molte varietà. Il fatto che l'albero abbia radici antiche è testimoniato dall'esistenza di una certa tribù degli Arverni - "popolo di ontani" che viveva nel territorio dove vivevano i Celti.

Aree di coltivazione dell'ontano

L'ontano cresce nel Nord America, dove sin dall'antichità porta il nome "alnus", che si traduce come "costiero". Appartiene alla famiglia Birch, in quanto ha orecchini e protuberanze. I luoghi in cui cresce l'ontano sono diversi. Queste possono essere aree con elevata umidità: fiumi, torrenti, paludi, laghi. Si sente bene nella steppa della foresta e nelle foreste miste, dove sono presenti pioppi, betulle, abeti rossi e querce. Esistono vari tipi di ontano nelle regioni della Siberia occidentale e degli Urali. La gamma di ontano grigio copre gran parte dell'Europa, la specie si trova in Asia Minore e in alcune oasi del Nord Africa. Nei Carpazi e nelle Alpi, può essere trovato ad altitudini significative sul livello del mare.

Specie di ontano

In totale, i botanici hanno confermato l'esistenza di circa 40 specie di ontano. I più comuni sono:

  • ontano nero, considerato una delle migliori specie medicinali;
  • ontano grigio con foglie ovoidali e radici superficiali;
  • bianco, con corteccia grigio chiaro e foglie con bordi a doppia seghettatura;
  • rosso in posizione verticale;
  • ontano arbusto, in rapida crescita.

Oltre alle specie di cui sopra, in Siberia e in Estremo Oriente, puoi trovare: siberiano, soffice, giapponese, italiano, che sono ibridi interspecifici, ei nomi consolidati sono più legati ai luoghi di crescita di tali specie di ontano.

Ontano: descrizione

Se consideriamo le caratteristiche dell'aspetto, tutto dipende dai luoghi della sua crescita, dalla specie a cui appartiene e dal terreno su cui cresce. Un albero che cresce in un terreno fertile può raggiungere un'altezza fino a 25 metri all'età di cinquant'anni. L'ontano nero cresce fino a 35 metri. E che aspetto ha l'ontano sui terreni con scarsa fertilità? Cresce come un cespuglio, vivendo fino a 60-70 anni.

L'ontano ha una corona lussureggiante. Ma non è uniforme, un po 'rada a causa della disposizione irregolare dei rami. Alder è uno dei primi a segnalare che la primavera è arrivata. Ciò si manifesta nell'abbondante fioritura dell'albero. Si trova in questo momento adornato da bellissimi orecchini, che si dividono in maschio e femmina. Gli orecchini femminili non misurano più di 1 cm e gli orecchini maschili raggiungono i 5-9 cm. L'articolo presenta foto specifiche di alberi di ontano e foglie che compaiono dopo la fioritura.

Frutta

I coni di ontano di diverse dimensioni sono frutti. A seconda del tipo, sono membranosi e coriacei, mentre altri sono privi di ali. Tutti i coni invernali pendono chiusi sull'ontano, aprendosi solo a marzo e seminando il terreno con i loro semi.

I coni possono essere raccolti nel tardo autunno e in inverno se l'ontano cresce in giardino. Quando si raccolgono i coni, vengono tagliati con cesoie da giardino. Le gemme vengono essiccate a temperatura ambiente. La frutta secca diventa marrone o marrone. Un leggero aroma emana da loro. Hanno un sapore astringente..

Ontano nero

L'ontano fiorisce ad aprile e viene impollinato dal vento prima che le foglie, di forma ovale o tonda, fioriscano. Si è preparata per la fioritura primaverile dell'estate precedente. Fu in questo momento che vengono posati orecchini maschili, che crescono e si formano fino al tardo autunno. Una scorta di polline è pronta per l'inverno. I frutti di questo ontano maturano entro la prossima primavera. Sono coni ad ali strette. Questo può essere visto chiaramente nella foto di un albero di ontano e delle foglie..

La corteccia è di colore scuro, sui vecchi rami ci sono molte crepe.

L'ontano nero si trova in Nord America, Europa, Ucraina e paesi baltici. Ama le zone umide. A volte l'ontano nero sembra boschetti, soprattutto in quei luoghi dove c'è un ruscello o un piccolo fiume. C'è anche un segno tra la gente: "Dove c'è l'ontano buono, c'è un mucchio di fieno". Questo tipo di ontano è incluso nei Red Data Books del Kazakistan, della Moldova e di alcune regioni della Russia. L'ontano nero è abbastanza spesso usato dai paesaggisti per piantare parchi della valle..

L'ontano nero ha un numero significativo di specie decorative, che differiscono per la forma della lamina fogliare e la forma della corona. Che aspetto hanno questi ontani ornamentali? Ad esempio, la foglia di quercia ha foglie lobate simili a quelle di una quercia; nel fogliame a foglie di sorbo del tipo lobato a pinnacolo; royal ha foglie piccole e tagliate più profondamente. Ed è tutto ontano.

Portata di ontano nero

Caratteristico nella descrizione di questo tipo di ontano è il valore del suo legno. Anticamente sapevano che è forte e non si presta al degrado, per questo veniva utilizzato per rivestire pozzi, realizzare botti e strutture sottomarine. Quando il legno è essiccato, non si formano crepe su di esso. Ciò consente di ricavarne strumenti musicali, in particolare flauti e flauti..

Nei tempi antichi, le scarpe erano fatte di legno e corteccia di ontano. A causa della flessibilità e della morbidezza del legno, viene utilizzato per la produzione di sculture e pannelli. Dopo il disboscamento, il legno di ontano cambia colore da bianco a rosso. Quando viene trattato con ammoniaca e olio essiccante, acquisisce un bellissimo riflusso. I campioni di mobili decorativi sono costruiti con tale legno. Amuleti, talismani e amuleti sono fatti di ontano, credendo sinceramente che aiuteranno a proteggere sia la casa che la persona.

Nella medicina popolare vengono utilizzati corteccia di ontano e coni, che contengono una grande quantità di tannini. Le foglie giovani trattano le ferite purulente e con la diatesi viene preparato un decotto di fiori di ontano nero. Le infusioni alcoliche degli orecchini di ontano sono usate per la stitichezza.

Ontano grigio

Gli alberi di questa specie possono essere trovati sulle alture secche della parte europea della Russia. Questo è un tipo di pianta bassa, spesso simile a un grande arbusto con radici superficiali. L'ontano grigio può essere visto spesso ai margini delle foreste di abeti rossi e nei campi che un tempo fungevano da terreno coltivabile. Perché questo tipo di ontano si chiama grigio? Ciò è molto probabilmente dovuto al colore della corteccia e all'ombra delle foglie di ontano, che si verifica a causa del piccolo bordo, che dà l'argento. Più avanti nell'articolo ci sono le foto di un albero di ontano e foglie, che sono a forma di uovo. La punta leggermente appuntita della foglia di ontano gli conferisce una somiglianza con una foglia di betulla. L'ontano grigio fiorisce, come l'ontano nero, molto prima che appaiano le foglie.

Come accennato in precedenza, l'ontano grigio ha radici superficiali. In essi si depositano microrganismi che, assorbendo l'azoto gassoso dall'aria, lo convertono in composti azotati. Grazie a questo, l'ontano grigio è un creatore naturale di fertilizzanti azotati. C'è un'altra proprietà interessante dell'albero: in autunno, le foglie di ontano sembrano verdi come in primavera. L'albero perde foglie cremisi e dorate non verniciate in preparazione per l'inverno. Rimangono verdi quando cadono a terra e marciscono molto rapidamente, migliorando il terriccio.

Le forme decorative dell'ontano grigio sono molteplici. Ad esempio, l'ontano blu, comune nel Nord America, ha la forma di un arbusto o di un albero corto (6 metri) con foglie bluastre, a volte con un bordo inferiore. L'oro ha il colore dei germogli: rossastro e le foglie sono pubescenti e leggermente giallastre.

C'è una varietà di ontano grigio ornamentale chiamato brutto. Ha rami piatti e striscianti.

Portata di ontano grigio

Il legno viene utilizzato per realizzare ornamenti decorativi e mobili. I coloranti rossi, marroni e verdi si ottengono dalla corteccia dell'albero. L'ontano grigio non marcisce in acqua. Come il nero, è stato utilizzato nelle fondamenta di alcune cattedrali medievali. Molte cattedrali e castelli a Venezia sono ancora in piedi su pali di ontano, come i mulini ad acqua in Scozia. Gli armaioli del Medioevo sapevano molto del legno di ontano. Apprezzavano il legno come il migliore per il carbone, che veniva usato per fondere il metallo per le spade..

Gli apicoltori sanno che il polline di ontano è un ottimo alimento per le api. Nella medicina popolare e ufficiale, l'ontano è ampiamente utilizzato a causa di tannini, oli vegetali ed essenziali..

Le infusioni di coni di ontano lignificato sono utilizzate per tutti i tipi di malattie infiammatorie degli organi interni, nonché sotto forma di medicazioni per ulcere trofiche, eczemi e ustioni non cicatrizzanti. Una scopa di ramoscelli e foglie è un ottimo agente battericida che tonifica la pelle in un bagno.

Ontano italiano

Cresce in Italia e in Albania. Questo è Alnus cordata - italiano (a forma di cuore). L'articolo presenta una foto di un albero e foglie di un ontano di questa specie, che viene spesso confuso con Alnus subcordata - a foglia di cuore. L'ontano italiano ha una corona ovoidale. Le sue foglie sono dense, lisce, di forma ovale. L'albero rimane fino a dicembre. A forma di foglie di ciliegio. La corteccia dell'albero è marrone scuro.

Ontano crescente in trame personali

Molti residenti estivi adorano piantare alberi e arbusti ornamentali nei loro cortili, trasformando parte del sito in un pezzo di foresta fatata. L'ontano non fa eccezione, soprattutto perché la sua corteccia, i frutti, le foglie, il polline sono buoni rimedi popolari che è sempre bene avere a portata di mano. Puoi piantare ontani perenni già pronti, piccole piantine acquistate da vivai, piantine da germogli scavati nelle aree di coltivazione o attendere le piantine di uno o un altro tipo di ontano piantato sul sito.

L'ontano appartiene a piante di grandi dimensioni. Hanno un potente apparato radicale, un'altezza di oltre 15 metri e una corona ben formata. Se sul sito viene piantato un albero sufficientemente maturo, il processo è laborioso. Qui hai bisogno di una tecnica che porterà un albero e lo pianterà in un luogo preparato. La semina può essere effettuata in qualsiasi momento, ma l'opzione migliore sarebbe quella di piantare ontano in autunno e anche in inverno, quando l'albero reagisce meno di tutto ai cambiamenti di temperatura ed è a riposo.

Nella Russia centrale, l'orario di sbarco va da novembre a marzo. Prendersi cura di un albero piantato in questo modo consiste nell'irrigazione e allentamento intensivo nel primo anno dopo la semina..

Nel vivaio è possibile acquistare ontano arbustivo, che raggiunge un'altezza di 3 metri, o si forma sotto forma di un alberello, che raramente supera i 10 metri. L'ontano arbustivo cresce rapidamente, non schizzinoso per il terreno, schizzinoso per l'umidità. L'ontano trasformerà anche il pezzo più ordinario di una trama personale, trasformandolo nel tempo in un accogliente angolo verde.

Ontano: foto e tipi, piantare e prendersi cura di un albero, descrizione e proprietà medicinali della pianta, qual è il suo valore del legno

L'ontano è un albero deciduo o arbusto molto diffuso della famiglia delle betulle. La più grande popolazione di questo albero è concentrata nella zona climatica temperata dell'emisfero settentrionale. Alcune specie si trovano in Sud America e in Asia. L'ontano cresce bene nelle foreste decidue miste su terreni umidi e ben fertilizzati. Preferisce spesso il quartiere con querce e faggi.

Il nome scientifico della pianta "Alnus" è tradotto come "vicino alla riva". Non sorprende che la maggior parte delle piante si trovi sulle rive di corsi d'acqua dolce e fiumi. La gente chiama anche l'albero "Valhal", "Leshinnik", "Olekh", "Elshina". L'ontano è famoso per il suo legno e le proprietà medicinali. Sembra fantastico sul sito, è usato nella medicina popolare e nell'industria della lavorazione del legno.

Descrizione dell'impianto

L'ontano è un arbusto o albero deciduo perenne con un rizoma sviluppato ma superficiale. Per questo motivo, le grandi varietà sono spesso portate dal vento. Nel tempo, si formano piccoli rigonfiamenti sulle radici, pieni di batteri che fissano l'azoto. Riciclando l'azoto dall'atmosfera, l'ontano satura e arricchisce molto efficacemente il suolo con esso. I germogli hanno una sezione trasversale arrotondata e sono ricoperti da una corteccia liscia-grigiastra. Nei punti in cui compaiono nuovi rami, si formano rughe orizzontali. Sulla corteccia dei giovani germogli si notano lenticchie triangolari oa forma di cuore.

Le foglie di ontano sono ovali o obovate, con un'ampia estremità arrotondata e bordi frastagliati o ondulati. La superficie della foglia è liscia, rugosa tra le vene. Il fogliame cresce alternativamente su piccioli corti. Le stitiche cadono presto.

In tarda primavera, i fiori unisessuali sbocciano sull'ontano. Gli stami sono concentrati alle estremità dei giovani germogli in lunghe infiorescenze flessibili (amenti). Sono di colore rosso-marrone o giallo-marrone. Gli orecchini con fiori pistillati sono orecchie più corte e più dense nella parte inferiore del germoglio. La fioritura inizia con l'apertura delle foglie.

L'impollinazione avviene con l'aiuto del vento. Dopo di ciò, i frutti maturano: coni in miniatura con squame lignificate. La maturazione termina a metà autunno. All'interno di ogni dado c'è un singolo dado con le ali (raramente senza di loro). Le foglie del germoglio maturo si aprono e i semi fuoriescono. Il processo di rilascio può richiedere fino alla primavera. Il vento trasporta i semi su distanze piuttosto lunghe e le correnti primaverili completano il processo di migrazione a molti chilometri dalla pianta madre..

Specie di ontano

Oggi, 29 specie di piante sono classificate come ontani. Tuttavia, gli scienziati non possono ancora giungere a un consenso, poiché la pianta stessa è soggetta a modifiche e ibridazioni, quindi alcune specie sono indicate come varietà ibride di altre..

Ontano nero (appiccicoso). La pianta vive nei climi temperati dell'Asia occidentale, del Nord Africa e in tutta Europa. E 'un albero alto fino a 35 m, spesso con diversi tronchi fino a 90 cm di diametro. I rami perpendicolari al tronco formano una fitta chioma piramidale di circa 12 m di diametro. La velocità di crescita massima si raggiunge all'età di 5-10 anni. Il ciclo di vita è di 80-100 anni. Le copie singole vivono fino a 3 secoli. Il rizoma sviluppato si trova negli strati superiori del terreno ed è coperto di noduli. Le foglie sono quasi arrotondate con venature piumate. La loro lunghezza è di 6-9 cm e la loro larghezza è di 6-7 cm. All'inizio della primavera fioriscono alle estremità dei rami degli amenti lunghi 4-7 cm, di colore bruno-giallastro. Gli amenti pistillati sono quasi neri, crescono su un fusto allungato e flessibile e sono lunghi 1,2-2 cm e larghi fino a 1 cm.I frutti non superano i 3 mm di lunghezza. In autunno, la loro superficie dentellata appiattita diventa rugosa, bruno-rossastra.


Ontano nero (appiccicoso)

Ontano rosso. Un albero molto decorativo e bello fino a 20 m di altezza. Il tronco e i rami sono ricoperti da una corteccia grigio chiaro quasi liscia e i giovani germogli sono di colore rosso scuro. All'inizio, la crescita verde è densamente pubescente e poi diventa nuda. Le foglie ovoidali, verde scuro, hanno un bordo appuntito e lati seghettati. Sul retro, il piatto fogliare è ricoperto da fibre rossastre. Le infiorescenze di stame sono espresse in colore rosso-marrone. I coni a forma di uovo crescono fino a 15-25 mm di lunghezza.

L'ontano è grigio. Un arbusto o albero che si estende senza pretese fino a 20 m di altezza ha una corona ovoidale stretta. Il tronco cilindrico ricurvo raggiunge i 50 cm di larghezza, su di esso sono chiaramente visibili escrescenze e depressioni longitudinali. La varietà cresce molto rapidamente in tenera età. Il rizoma si trova a una profondità di cm 20. La corteccia è grigio scuro, non appiccicosa. Le foglie ovali o lanceolate hanno una superficie liscia e coriacea sulla parte superiore e sul retro sono densamente ricoperte di peli argentati. La loro lunghezza è di 4-10 cm e la loro larghezza è di 3-7 cm La fioritura avviene all'inizio della primavera, prima che le foglie si aprano..

Legno di ontano

L'ontano è utilizzato attivamente nell'industria della lavorazione del legno e del mobile. E sebbene il legno della pianta non si distingua per la sua alta densità e resistenza, è popolare per la sua leggerezza, resistenza alla decomposizione e all'esposizione all'acqua. A basso costo, il legno è abbastanza leggero. Si comporta bene durante l'asciugatura (non si piega né si spezza). Il vantaggio è il colore uniforme del nocciolo e dell'alburno.

L'ontano è usato per realizzare parti per pozzi, navi e decorazioni per interni. È con lei che gli intagliatori del legno amano lavorare. Inoltre, da questo albero vengono ricavate bobine per filo e altri piccoli prodotti..

La legna da ardere di ontano brucia senza eccesso di fuliggine ed emana un odore gradevole. Questo è il miglior materiale per un bagno o per cucinare.

Metodi di riproduzione

L'ontano viene propagato da semi, talee e germogli di radici. Il metodo più comune è il metodo del seme e soprattutto l'auto-semina. Entro l'autunno, le protuberanze mature iniziano ad aprirsi e rilasciare semi. Durante novembre-marzo entrano nel terreno e subiscono una stratificazione naturale. Successivamente, durante il periodo di scioglimento della neve, i semi sono saturi di umidità e si schiudono. Durante la semina, i semi vengono incorporati nel terreno sciolto fino a una profondità di 2,5-3 cm. Nel primo anno si forma solo un piccolo germoglio e si svilupperà il rizoma. A poco a poco, le piantine diventano più forti e si trasformano piuttosto rapidamente in un cespuglio rigoglioso o in un piccolo albero. Ogni anno si aggiungeranno 50-100 cm di altezza.

Spesso i giovani germogli compaiono dal tronco. In un solo anno, la loro altezza può raggiungere 1-1,5 M. In primavera, la prole può essere scavata e trapiantata in un nuovo posto. Si consiglia di mantenere un pezzo di terra vecchia sulle radici e di non lasciarlo seccare.

In primavera e in estate, dai giovani germogli vengono tagliate talee lunghe 12-16 cm che vengono immediatamente radicate in pieno campo. Le piante trattate con uno stimolatore di radici mostrano il miglior tasso di sopravvivenza. Le talee dovrebbero essere annaffiate regolarmente. Entro l'autunno, le piante metteranno radici e cresceranno abbastanza forti per svernare senza riparo..

Regole di piantagione e cura

L'ontano è molto modesto per la posizione e la composizione del terreno. Cresce bene in mezz'ombra e al sole aperto, su argille gommose e suoli poveri di sabbia. Grazie alla sua capacità di arricchire la terra con l'azoto, l'ontano stesso creerà uno strato nutritivo per se stesso e per altri rappresentanti della flora. L'eccezione è l'ontano nero, che può crescere normalmente solo su terreni nutrienti e umidi. È adatto per l'affinamento e il rafforzamento della zona costiera o del canalone dove le acque sotterranee sono vicine alla superficie.

Per la semina, si consiglia di utilizzare terreno con una reazione neutra o leggermente alcalina. Lime, humus e fertilizzante ("Kemira") vengono introdotti preliminarmente nel terreno. La semina è meglio farlo durante la stagione di crescita. Uno strato di materiale di drenaggio (sabbia, pietrisco) è disposto sul fondo della fossa di semina. Quindi le radici vengono diffuse e lo spazio libero viene coperto con terreno fertilizzato. Il colletto della radice dovrebbe essere a filo con la superficie. La terra viene abbondantemente irrigata e compattata e la superficie viene pacciamata con uno strato di paglia tritata, torba o trucioli di legno.

Un'ulteriore cura dell'ontano è praticamente inutile. Nell'anno della semina, le piante necessitano di essere annaffiate più spesso, prevenendo il ristagno dell'acqua negli strati superiori del terreno. Per una migliore aerazione delle radici, il terreno viene regolarmente allentato e le erbacce rimosse. Non è necessario maneggiare lo strumento troppo in profondità per non danneggiare le radici.

Anche nel primo anno, dovresti nutrire le piante con compost o fertilizzanti organici. A partire dal prossimo anno, la necessità di questa procedura scomparirà.

Alla vigilia dello svernamento, non è necessario prendere misure speciali, poiché l'ontano è altamente resistente all'inverno. Non ha paura nemmeno degli inverni rigidi e senza neve.

La pianta è suscettibile all'infezione da un'infezione fungina (genere taphrin e altri), che porta alla deformazione di amenti e foglie. Quando compaiono i sintomi della malattia, è necessario eseguire una serie di trattamenti fungicidi. Tra i parassiti, la più grande minaccia sono le larve arboree. Danneggiano la corteccia dei giovani germogli. Per combatterli, i rami gravemente danneggiati vengono tagliati e la corona viene trattata con un insetticida.

Proprietà curative

L'ontano può essere definito una pianta utile e persino medicinale che ha grandi benefici per la salute umana. Coni, foglie, corteccia e radici contengono tannini, flavonoidi, minerali e vitamine. Dall'ontano crudo medicinale nero o grigio si ricavano infusi di alcool e acqua, oltre a decotti. I farmaci aiutano con raffreddori, bronchiti, irritazioni e ascessi sulla pelle, infiammazioni delle mucose e sanguinamento. L'ontano ha effetti antinfiammatori, astringenti, emostatici, espettoranti.

Un decotto di coni viene bevuto per colite, dissenteria, diarrea, sanguinamento dal tratto gastrointestinale, dal naso e dalla bocca. Si sciacquano la bocca con stomatite e parodontite. Le tinture di radice sono consigliate alle donne per normalizzare la funzione riproduttiva e il ciclo mestruale, per combattere l'infiammazione dei genitali.

Di solito, i preparati di ontano non hanno controindicazioni, ad eccezione di una reazione allergica. Tuttavia, è necessaria una misura in tutto, non è consigliabile abusare e superare i dosaggi raccomandati, poiché alcuni componenti tendono ad accumularsi nel corpo.

Utilizzare in orizzontale

La corona ovale e traforata di ontano con rami mobili e foglie svolazzanti sembra molto vivace. Le piante non soffrono dell'inquinamento atmosferico urbano, quindi possono essere piantate lungo la strada. Alberi bassi o arbusti rigogliosi fino a 3 m di altezza vengono solitamente utilizzati come siepi, sono piantati a nastro in modo abbastanza fitto e di forma regolare.

Grandi alberi a fusto singolo sono usati in piantagioni singole o in un gruppo su una vasta area. Sono piantati lungo sentieri e vicoli. Inoltre, l'ontano può essere utilizzato in composizioni di arbusti e alberi, combinando piante con diversi colori e strutture del fogliame..

Ontano - descrizione dell'albero e delle foglie

L'ontano (Alnus) appartiene alla famiglia delle betulle. La maggior parte delle sue specie cresce nel clima temperato dell'emisfero settentrionale. A volte, grazie ai caratteristici orecchini che adornano l'albero in primavera, viene confuso con una betulla. Questa pianta è diventata molto diffusa e apprezzata, grazie alle peculiarità del legno e alle qualità medicinali della corteccia e delle foglie..

Descrizione botanica

L'ontano ha un tronco sottile, a volte ricurvo, ricoperto di corteccia grigia e liscia. In natura l'albero cresce oltre i 20 m di altezza. Fiorisce all'inizio della primavera, ricoperto da soffici amenti contenenti polline. Il vento favorisce l'impollinazione, a seguito della quale sull'albero maturano piccoli coni con squame dure, che maturano in autunno. I boccioli maturi si aprono e cospargono i semi, che vengono trasportati dal vento su lunghe distanze. Una volta nel terreno umido, i semi germinano rapidamente, creando densi boschetti di ontani sulle rive di fiumi, laghi o paludi. Dopo la fioritura, i primi germogli con le foglie iniziano a fiorire. Le foglie sono di forma tonda o ovale con bordi frastagliati, non cambiano colore fino al tardo autunno, alle prime gelate cadono verdi. Le foglie contengono una grande quantità di azoto nella loro composizione, che arricchisce il terreno.

L'apparato radicale della pianta è superficiale. La radice principale si estende in larghezza a soli 20 cm da terra. A causa di questa disposizione, il terreno viene rapidamente saturo di azoto, che viene rilasciato dai batteri che fissano l'azoto che vivono sui noduli delle radici. La capacità di intrecciare il terriccio è ampiamente utilizzata per rinforzare gli argini dei fiumi e altri specchi d'acqua. Spesso, a causa della posizione superficiale delle radici, i grandi esemplari vengono spazzati via dal vento.

Gli alberi del genere ontano hanno un aspetto diverso a seconda di dove crescono. Possono variare nella forma della corona, della foglia, del colore della corteccia e della forma dell'orecchino. A causa di queste differenze, l'ontano è diviso in molti tipi e varietà, alcune delle quali considereremo di seguito..

In natura ci sono circa 40 specie di questa pianta..

L'ontano è duro: può crescere come un albero o come un arbusto fino a 3 metri di altezza. Ha rami flessibili di colore giallo o grigio-marrone. Orecchini lunghi 5-7 cm, coni - 2 cm Area di coltivazione - Giappone.

L'ontano della malattia è un albero alto che cresce fino a 40 m di altezza. I germogli annuali sono marrone brillante, pubescente. Ha foglie ellittiche, appuntite in alto, verde scuro sopra, chiare sotto. Patria - Cina occidentale. Comune anche in Inghilterra, dove fu introdotto nel 1907.

Ontano verde - un albero prima o un arbusto. L'altezza massima è di 20 M. Cresce nei Carpazi e nell'Europa occidentale. Ama i terreni argillosi sabbiosi, forma boschetti densi, chiamati ontani. Di tutti i tipi, il più resistente al gelo.

L'ontano siberiano è un albero o arbusto corto. Cresce in Transbaikalia, Corea e Cina, mescolato a conifere. Ha foglie arrotondate, verde scuro sopra e grigio-grigio sotto. Molto raro nella cultura.

L'ontano cuore o ontano cordata (alnus cordata) è una pianta ornamentale con belle foglie ovoidali lucide. Sono di colore verde scuro, cordate alla base, appuntite all'estremità, finemente dentate lungo i bordi. Cresce nel sud Italia.

L'ontano Kola è un albero corto, che raggiunge un'altezza massima di 8 m. Ha rami nodosi e contorti. Esternamente sembra ontano grigio. Proprio come lei, ha una corteccia giallastra e lucente sui vecchi rami. I piccioli delle foglie sono pubescenti, di colore rosso. Le foglie sono ovali-ellittiche con apice smussato e bordi seghettati sui lati. Area in crescita - Penisola di Kola, sulle rive di fiumi e laghi.

L'ontano nero è la specie più comune che cresce nella Russia europea, nel Caucaso e nella Siberia occidentale. Si trova anche in Europa occidentale e in Asia Minore. Ha una corona verde scuro. I germogli, i giovani germogli e le foglie sono appiccicosi. Una razza preziosa per l'industria della lavorazione del legno. Il legno è morbido, si presta bene alla verniciatura, alla lavorazione. Impermeabile. Foglie e coni sono usati per scopi medicinali, la corteccia è usata per fare coloranti usati per tingere la pelle.

L'ontano rosso è una specie decorativa, preziosa per il suo colore rosso vivo di giovani germogli e gemme. Anche le vene e i piccioli sulle foglie lucide grigio-verdi sono rossi. Cresce in Nord America. Ama il terreno ben idratato e ben drenato. Spesso si deposita nelle zone bruciate, rinnovando e arricchendo il terreno.

Diffusione

L'ontano preferisce crescere nella zona climatica temperata dell'emisfero settentrionale. Inoltre, può essere trovato in Asia e Sud America. Grazie alle sue qualità decorative, medicinali e pratiche, si è diffuso in altri continenti. Ma, nonostante le differenze di crescita, l'ontano è unito dall'amore per il terreno umido. Ovunque tu veda piantare un ontano, sappi che c'è una massa d'acqua nelle vicinanze o che l'acqua sotterranea è vicina. Tradotto dal latino, Alnus significa "costiero", amante dell'umidità.

Piantare e partire

Le piantagioni di ontano sono comuni nelle pianure dei fiumi, sulle rive di vari corpi idrici. Per la coltivazione di successo di questo tipo di pianta sono necessarie condizioni moderatamente umide e terreno fertile. Nelle zone aride con acque sotterranee profonde, l'ontano non crescerà.

Le giovani piantine rispondono bene all'introduzione di calce idrata nella fossa di semina. Un anno dopo la semina, puoi applicare un fertilizzante minerale complesso alla radice. In futuro, l'ontano non avrà bisogno di fertilizzanti, poiché è esso stesso una fonte di arricchimento azotato del terreno. La cosa principale è l'irrigazione e l'allentamento regolari del terreno. È anche necessario rimuovere la crescita delle radici, che può trasformare rapidamente il sito in una fitta foresta..

Riproduzione

La pianta si propaga facilmente per semi e talee. In un ambiente umido, i semi germinano rapidamente e le talee mettono radici e iniziano a crescere, reintegrando rapidamente il numero di piantagioni di ontano. I giovani germogli possono raggiungere i 2 metri di altezza in un anno. In natura, i semi maturi entrano nel terreno tra la fine di novembre e l'inizio di marzo. Dopo aver superato la stratificazione fredda e saturi di umidità durante lo scioglimento della neve, germinano facilmente e reintegrano le piantagioni di ontano con germogli freschi.

Per far crescere una pianta da una talea, deve essere presa dalla pianta madre e trapiantata in una nuova posizione. Questo dovrebbe essere fatto all'inizio della primavera. La prole viene accuratamente separata insieme a una parte della radice e una zolla terrosa. Quindi trasferirà più facilmente l'atterraggio e si muoverà più velocemente nella crescita. Per una migliore sopravvivenza, il taglio dovrebbe essere trattato con uno stimolante della crescita e annaffiato regolarmente. Entro l'autunno, tali esemplari attecchiranno bene e saranno in grado di sopravvivere all'inverno senza riparo..

Per far crescere l'ontano dai semi, è necessario raccogliere i semi dai germogli maturi e seminarli in un substrato preparato. I semi sono disposti sulla superficie del terreno, leggermente pressati, ma non coperti di terra. Per la germinazione, è necessaria una spruzzatura regolare della superficie del suolo. Quando i germogli raggiungono i 5 cm di altezza, vengono trapiantati in piena terra ad una distanza di almeno 3 m l'uno dall'altro. Nel secondo anno dopo la semina, le piantine si trasformeranno in cespugli rigogliosi o piccoli alberi.

Malattie e parassiti

L'albero ama l'umidità, quindi, nelle sue piantagioni forestali, c'è un'elevata umidità dell'aria, che contribuisce allo sviluppo di vari funghi parassiti che si moltiplicano sulla corteccia e sulle foglie della pianta. Varie malattie sono causate da funghi, come marciume dello stelo, deformazione delle foglie, amenti di ontano. Il fungo parassita più famoso che infetta l'ontano è il fungo esca. Quando appare su un albero, devi immediatamente tagliarlo e bruciarlo per prevenire la riproduzione delle spore. Trattare il sito tagliato con solfato di rame (3%) e coprire con vernice da giardino. Per la prevenzione, gli alberi vengono spruzzati con vetriolo di ferro all'inizio della primavera e con liquido bordolese in estate..

Gli insetti nocivi più comuni sono ontano ditserka, falena dagli anelli, arboreto corrosivo, mangiatore di ontano blu. Questi insetti si depositano sotto la corteccia di un albero e gradualmente lo danneggiano, il che porta alla sua morte. Ai primi segni di malattia o danni agli alberi da parte degli insetti, è necessario trattare l'albero con insetticidi e, in caso di malattie fungine, con fungicidi. L'ispezione tempestiva degli alberi e l'irrorazione preventiva regolare salveranno il vivaio da parassiti che possono causare danni irreparabili alle piantagioni.

Significato e applicazione

L'ontano è ampiamente usato nell'edilizia e nella medicina. Il più pregiato per uso industriale è l'ontano nero, in quanto molto più diffuso rispetto ad altre specie. Il suo legno è morbido e leggero. Queste qualità hanno influenzato la scelta del materiale per l'industria del mobile, la fabbricazione di prodotti di tornitura, vari piccoli mestieri e nella falegnameria. La caratteristica del legno consente la produzione di compensato, impiallacciatura, scatole per pallet. Poiché ha una buona densità e resistenza all'umidità, viene utilizzato per la costruzione di ponti e case..

Nella produzione di mobili, il legno di ontano è tinto, in conseguenza del quale acquista un bell'aspetto e viene utilizzato per imitare specie legnose pregiate come ciliegio, mogano, ebano. Questa qualità è molto apprezzata nei lavori di restauro. Il carbone di questo albero viene utilizzato per la pittura.

Nella produzione di strumenti musicali, l'ontano viene spesso utilizzato al posto del legno di abete risonante, che non è in alcun modo inferiore in termini di qualità del suono. Questo è un tipo di legno promettente, molto più economico dell'abete rosso risonante, ed è sempre più utilizzato come alternativa nella produzione di ponti di strumenti musicali..

L'ontano, per la sua decoratività, è utilizzato per l'abbellimento di aree verdi, ha proprietà che migliorano la struttura del terreno, lo arricchiscono di ossigeno. A causa delle peculiarità della struttura in legno, l'ontano iniziò ad essere coltivato nelle piantagioni forestali per l'uso nell'industria della lavorazione del legno..

L'ontano svolge un ruolo importante nella salute umana. Varie medicine e pozioni sono realizzate dai suoi componenti. Ha proprietà antinfiammatorie, emostatiche e cicatrizzanti. La corteccia viene utilizzata per realizzare mezzi per la concia e la tintura della pelle. Produce anche vernice nera, rossa e gialla..

Utilizzare nella progettazione del paesaggio

L'ontano ha una corona altamente decorativa, senza pretese nella coltivazione, che lo mette alla pari con altre specie utilizzate nella progettazione del paesaggio. Si sente benissimo sulle rive di vari bacini artificiali, è ben adiacente ad altre specie di alberi forestali. Utilizzato in piantagioni solitarie e come siepe.

L'ontano fiorisce prima degli altri alberi. All'inizio della primavera, è decorato con bellissimi orecchini morbidi e in estate - coni verdastri. Piantato in un'area aperta, l'ontano inizia a dare i suoi frutti diversi anni prima rispetto a se fosse cresciuto all'ombra..

Ontano: arbusto o albero, applicazione vegetale

Molte persone fanno domande sull'aspetto di un ontano, un cespuglio o un albero. A seconda delle condizioni di vita, la pianta può cambiare forma e crescere sotto forma di un cespuglio deciduo con coni di frutta o un grande albero diffuso. La terra natale della specie è l'Europa. In precedenza, questo albero era dotato di proprietà magiche, considerato sacro, simbolo di fertilità e rinascita, e oggi è ampiamente utilizzato nell'industria e nella medicina..

Dove cresce l'ontano e che aspetto ha

La botanica classifica questo albero con amenti nella famiglia delle betulle. Molto spesso può essere trovato in aree con elevata umidità: vicino a fiumi, paludi, laghi. Se parliamo della Russia, questa specie di albero è più comune nella regione degli Urali, nella Siberia occidentale, nelle zone steppiche e forestali. Abeti rossi, betulle, pioppi, querce possono crescere nelle loro vicinanze. Graziosi orecchini sull'albero compaiono in primavera, al momento della fioritura, e in autunno i frutti maturano sotto forma di piccoli coni.

In totale, ci sono circa 40 specie di ontano. Molto spesso abbiamo tre varietà:

  • Grigio. La varietà è stata chiamata così a causa del colore grigio della corteccia e della stessa tonalità delle foglie che crescono su di essa. Il suo tronco è irregolare, ha molte curve. La specie cresce in altezza fino a 20 M. Durante il periodo di fioritura dell'ontano compaiono degli amenti marroni. Questa varietà ama la luce, quindi cresce più spesso in luoghi soleggiati. Questi alberi non temono il freddo e il vento, possono attecchire su suoli piuttosto scarsi..
  • L'ontano nero ha una corteccia scura con molte crepe. Le foglie sono ovali o arrotondate, hanno una tacca. Il tronco è ramificato. Questa varietà raggiunge un'altezza di 35 M. La fioritura avviene con la formazione degli amenti all'inizio della primavera. I frutti al momento della maturazione sono simili ai coni delle piccole conifere. Ama crescere vicino ai fiumi, nelle zone umide non lo troverai. L'ontano nero ha un bellissimo legno rosa con una lucentezza, quindi è spesso usato nella produzione.
  • L'ontano rosso è coltivato dal 1884. Cresce fino a 20 m di altezza. L'albero ha una corteccia grigio chiaro e germogli rosso scuro. Le foglie sono grandi, appuntite, con un bordo frastagliato nascosto. Coni ovati, di medie dimensioni, raccolti in 6-8 pezzi.

Galleria: ontano (25 foto)

Applicazione in edilizia

Il legno di questo albero viene utilizzato non solo in modo indipendente, ma anche come componente nella produzione di truciolato, compensato, impiallacciatura. Ciò è giustificato dalle sue qualità antisettiche grazie alle sue proprietà astringenti. Ogni tipo di ontano ha le sue caratteristiche che ne determinano il campo di applicazione..

L'ontano nero è considerato il più sensibile alle temperature estreme, quindi cercano di non usarlo nella decorazione di saune e bagni. Quello che devi considerare quando lavori con l'ontano: questo legno è abbastanza morbido e richiede ancora la lavorazione da parassiti e umidità. Il suo principale vantaggio è la sua lunga durata e il fatto che le fibre hanno una bella consistenza. Questa specie è usata per fare artigianato, giocattoli, carta e viene usata come combustibile..

I prodotti in ontano grigio sono più adatti per il funzionamento in condizioni umide, questo amplia l'ambito della sua applicazione. Questo legno è ideale anche per realizzare giocattoli, scarpe e alcuni utensili per tornire ecologici..

Case, saune, bagni

I vantaggi di questo tipo di legno includono la capacità di ottenere bellissime sfumature con l'aiuto della colorazione e persino di imitare specie di legno più pregiate. La tavola di ontano ha proprietà curative, quindi è adatta per la decorazione interna di case, saune e bagni. I vantaggi dei materiali da costruzione in legno di ontano sono:

  • resistenza alla deformazione ad alte temperature;
  • mancanza di rilascio di composti resinosi e altri nocivi;
  • la capacità di assorbire bene l'umidità;
  • eccellenti proprietà di isolamento acustico e termico;
  • il fatto che la condensa non si accumuli sulla superficie di questo legno;
  • bassa conducibilità termica: riduce al minimo il rischio di ustioni.

Quando si costruiscono strutture, è importante tenere conto di una sfumatura: le tavole di ontano non devono entrare in contatto con il terreno..

Porte, laminato, mobili

Da questo legno massello si ottengono ottime porte interne. Grazie a vari trattamenti, possono essere utilizzati in qualsiasi interno, mentre il prezzo rimane abbastanza abbordabile. Le porte in ontano sono completamente sicure, oltre ad avere proprietà antibatteriche e antiallergiche, possono essere utilizzate anche nelle camerette dei bambini. Servono a lungo.

Il laminato di ontano non solo soddisfa tutti i requisiti tecnici, ma ha anche un aspetto attraente. Può essere considerato un sostituto del parquet d'élite. Tali pavimenti non si sporcano troppo, sono facili da pulire, non richiedono molto tempo per la manutenzione e nessun mezzo speciale per questo..

Per la produzione di mobili, non viene utilizzato solo il legno massiccio, l'ontano fa parte del compensato, del truciolato e dei pannelli per mobili. Durante il funzionamento, questi tipi di materiali danno le migliori prestazioni in termini di resistenza all'usura, non formano trucioli, non sono soggetti a deformazioni. I mobili in ontano sono leggeri, ma abbastanza resistenti.

È importante sapere che quando si lavora con il legno è meglio non usare chiodi, possono spaccare il materiale quando vengono introdotti. Le viti sono un ottimo sostituto in questo caso..

Ontano nella medicina popolare

Le foglie di ontano, la corteccia, i semi di ontano, che si consiglia di raccogliere nel tardo autunno, hanno un effetto curativo. Durante la raccolta, i coni vengono tagliati con le forbici da giardino e quindi essiccati al chiuso a temperatura ambiente. Se fatto correttamente, i frutti avranno un colore marrone o marrone, un aroma leggero e un gusto astringente. Le foglie vengono raccolte all'inizio dell'estate e la corteccia all'inizio dell'inverno..

Per la presenza di oli essenziali, acidi organici, tannini, alcaloidi e altri componenti, i preparati a base di frutti e foglie di ontano hanno un effetto purificante del sangue, battericida, emostatico, astringente. I decotti dei semi e delle foglie di questa pianta danno un effetto diaforetico e antimicrobico, riducono l'infiammazione.

Un infuso di frutti di ontano cura i disturbi gastrointestinali, la corteccia viene utilizzata per enterocoliti e disturbi digestivi. I decotti alle erbe purificano la pelle, curano le ferite, eliminano il sangue dal naso, riducono le allergie, aiutano con i reumatismi.

Ontano: l'albero dell'anima

L'ontano (Alnus) è un genere di alberi decidui monoici o arbusti della famiglia delle betulle (Betulaceae), la forma di vita può cambiare a seconda delle condizioni dell'habitat. Secondo varie fonti, il genere unisce da 20 a 50 specie.

La loro altezza in condizioni favorevoli può raggiungere i 35-40 m, il diametro massimo del tronco può raggiungere i 50-60 cm La chioma è ben sviluppata, densa, altamente decorativa, ovoidale, stretta piramidale, cilindrica o di altra forma. La corteccia è liscia, a volte fessurata, dal marrone chiaro al marrone scuro.

I germogli sono cilindrici, di diversi colori, glabri o pubescenti, con nucleo grigio verdastro irregolarmente triangolare, lenticelle chiare rotonde o quasi rotonde. Il genere ontano è variabile in pubescenza e fierezza, e la differenza può essere sia tra specie che all'interno di una specie. Le gemme sono sessili o peduncolate, con due squame, resinose o pubescenti. Foglie solo su germogli di accrescimento, alterne, picciolate, semplici, intere, occasionalmente leggermente lobate, generalmente dentate o lobate lungo il bordo, con stipole precoci di decomposizione. La forma della foglia è diversa: da quasi rotonda, ovoidale, obovata a lanceolata. La venatura è pennata.

I fiori maschili e femminili sono monoici e si sviluppano sullo stesso germoglio. L'ontano di solito fiorisce prima che le foglie si aprano o contemporaneamente ad esso, questo facilita l'impollinazione, poiché l'ontano viene impollinato dal vento. Quando si coltiva all'esterno delle piantagioni, l'ontano inizia a dare frutti da 8-10 anni, nelle piantagioni - da 30-40 anni. La fruttificazione è quasi annuale, ma fruttuosa si verifica una volta ogni 3-4 anni.

L'ontano si propaga per seme, tutte le specie danno numerosi germogli pneumatici e alcuni - e ventose di radici. La capacità di riprodursi vegetativamente varia da specie a specie e tra i membri della stessa specie. I frutti sono piccoli frutti a seme singolo, appiattiti, con due stimmi lignificati, delimitati da una stretta ala coriacea o membranosa, situata in piccoli coni legnosi, in cui si trasformano le infiorescenze femminili. I semi vengono diffusi dal vento e dall'acqua, la diffusione inizia in autunno e può continuare fino alla primavera. Dopo che il seme ha lasciato, i coni rimangono a lungo sull'albero..

I rappresentanti del genere ontano sono piante prevalentemente amanti dell'umidità; crescono lungo le rive di fiumi, torrenti, laghi, in paludi erbose, ai piedi delle colline, spesso limitate a suoli ricchi e ben drenati. L'ontano nero e l'ontano grigio appartengono a specie che migliorano il suolo, poiché sulle loro radici si trovano noduli con organismi che fissano l'azoto. Le foglie di questi tipi di ontano sono ad alto contenuto di ceneri, contengono una grande quantità di azoto, la lettiera delle foglie di ontano aumenta la fertilità del terreno, lo rende più sciolto. L'apparato radicale è superficiale, ma potente, poiché è ben sviluppato, soprattutto negli strati superiori del suolo. Molte specie di ontani sono pioniere, sono le prime a popolare incendi, radure, affioramenti montuosi, pascoli abbandonati, e poi vengono sostituite da altre specie arboree.

L'area di crescita dell'ontano copre le zone di clima freddo e temperato dell'emisfero settentrionale, l'areale di alcune specie si estende in Sud America lungo le Ande fino al Cile, e in Asia fino alle montagne del Bengala e alle montagne del Vietnam del Nord. Nella parte settentrionale della catena montuosa, l'ontano è una mescolanza di conifere, nel nord della catena alcune specie raggiungono la tundra, in montagna - alla cintura subalpina. Nella parte meridionale dell'areale l'ontano fa parte delle foreste di faggio e carpino.

L'ontano (Alnus firma) è un albero o arbusto alto fino a 3 m con rami flessibili. I germogli sono marrone grigiastro o marrone giallastro, pubescente. I reni sono sessili. Le foglie sono ovato-oblunghe o ovato-lanceolate, con 12-18 paia di vene, 5-12 cm di lunghezza, 2,5-5 cm di larghezza, appuntite all'apice, con base arrotondata o disuguale, pubescenti inferiormente lungo le vene; piccioli pubescenti, lunghi 0,4-1,3 cm. Amenti singoli o accoppiati, lunghi 5-7 cm, fioriscono in marzo-aprile. I coni sono anche singoli o accoppiati, 2 cm di lunghezza, su gambe pubescenti fino a 2-5 cm di lunghezza. Ha diverse forme decorative. Gamma naturale: Giappone. Non abbastanza resistente a San Pietroburgo, dovrebbe essere testato nelle aree a sud e ad ovest di Mosca.

L'ontano sospeso (Alnus pendula) è un albero alto fino a 8 m o un arbusto con una corona piangente. I giovani germogli sono pubescenti, con l'età diventano lisci, color mattone. I boccioli sono sessili, le foglie sono allungate-lanceolate, lunghe 5-12 cm, con 18-26 paia di vene, appuntite, pubescenti lungo le vene sottostanti. I coni sono lunghi 8-15 mm, raccolti in 2-5 grappoli in grappoli sospesi lunghi 3-6 cm Habitat naturale: Giappone. Introdotto negli Stati Uniti nel 1862.

Ontano arbustivo (Alnus fruticosa) nelle parti settentrionali della catena montuosa, specialmente nella tundra, un arbusto tozzo e persino strisciante con rami accorciati e contorti; nelle parti meridionali della catena montuosa in Siberia e in Estremo Oriente - un albero che raggiunge un'altezza di 6 M. Un bellissimo arbusto decorativo a foglia larga che può essere utilizzato in paesaggistica come un arbusto che conserva le foglie verdi per lungo tempo in autunno. La corteccia è grigio scuro, i giovani germogli sono bruno-rossastro con lenticelle giallastre. Foglie largamente ovate, uniformemente rastremate verso l'alto, affilate, con una base arrotondata o disuguale, lunghe 5-10 cm, larghe 3-7 cm, con 8-10 paia di vene, verde scuro sopra, lucide o opache, glabre, più chiare sotto, nella parte inferiore lungo le vene con peli rossastri. Amenti di 3,5-6 cm di lunghezza, fioriscono contemporaneamente allo spiegamento delle foglie. I coni sono ovali, lunghi 1,2-2,0 cm, raccolti in un grappolo con 1-3 foglie alla base. Fiorisce da fine aprile a giugno, nella tundra anche a luglio. Habitat: regioni settentrionali della parte europea della Russia. Cresce a nord sulle sabbie fluviali, lungo i margini delle foreste, nelle foreste decidue. Nelle regioni meridionali della catena - nelle valli di montagna, su ciottoli, su pendii ghiaiosi e talus pietrosi, lì raggiunge le dimensioni di un albero di media altezza.

Una specie strettamente imparentata è l'ontano verde (Alnus viridis), diffuso nelle montagne dell'Europa occidentale. Questo albero è alto fino a 20 m, la corteccia è liscia, grigio cenere, i rami giovani sono marroni e grigio-verdi, i germogli sono marrone mattone con lenticelle chiare. Le foglie sono ovali-ovate, si assottigliano uniformemente verso l'alto, affilate, con una base arrotondata. Conosciuta nella cultura a San Pietroburgo, nel parco dell'Università Forestale, dove porta i suoi frutti, così come a Mosca, Tallinn e Tartu.

L'ontano della Manciuria (Alnus manshurica) è un albero che raggiunge un'altezza di 15 m, con un tronco fino a 25 cm di diametro, meno spesso un alto arbusto espanso. La corteccia è liscia, grigio scuro. I boccioli sono sessili, le foglie sono lunghe 7-8 cm, larghe 2,5-8 cm, largamente ellittiche con acume corto ottuso, glabre, vene laterali 7-9 paia. Gli amenti fioriscono contemporaneamente alle foglie. Fiorisce a maggio. Area naturale: Estremo Oriente (Territorio Primorsky), Cina (Manciuria), Corea. Cresce lungo le rive dei fiumi su terreni sabbiosi o rocciosi.

Alder Maximovich (Alnus Maximowiczii) - albero alto fino a 10 m. La corteccia del tronco è grigia con lenticelle arrotondate, germogli marrone chiaro con numerose lenticelle. Gemme sessili, foglie largamente o orbicolarmente ovate, lunghe 7-10 cm e larghe 7-8 cm, con ampia base cuoriforme, 7-10 paia di nervature laterali; piccioli lunghi 1-3 cm. Coni lunghi 1,5-2 cm, sulle gambe. Fiorisce in maggio-giugno. Habitat: Estremo Oriente (Territorio Primorsky, Sakhalin), Giappone settentrionale. Cresce lungo le rive di torrenti e fiumi. A San Pietroburgo è abbastanza resistente all'inverno.

L'ontano della Kamchatka (Alnus kamtschatica) è un albero o arbusto, di 1-3 m di altezza, con un grosso tronco principale premuto a terra, con rami ascendenti e dritti che formano una corona densa. Nella cultura, di solito cresce in un ampio cespuglio, senza formare il tronco principale. La corteccia è grigio scuro con lenticelle più chiare e più grandi. Gemme sessili, molto resinose, appuntite, lunghe 0,5 cm. Le foglie sono ovoidali, di colore verde scuro sopra e più chiare sotto, con punta corta appuntita, con base arrotondata, lunghe 5-10 cm, larghe 1-2 cm, con 8-9 paia di nervature; piccioli 1-2 cm di lunghezza. Fiorisce prima che le foglie appaiano, a casa in maggio-giugno, a San Pietroburgo - a maggio. I coni sono ovali, marrone scuro, lunghi 12 mm, raccolti in grappoli di 3-5 pezzi. I frutti maturano in autunno e cadono in inverno e in primavera. Habitat naturale: Siberia nord-orientale, Estremo Oriente (Kamchatka, costa di Okhotsk, Sakhalin settentrionale). Cresce sui pendii montuosi e sassosi, nel sottobosco di boschi di betulle, nelle valli fluviali, in montagna forma una cintura di ontano, al confine superiore del bosco diventa un arbusto tozzo con piccole foglie. La corteccia e le foglie vengono utilizzate per produrre vernice che tinge la pelle. A San Pietroburgo cresce bene nel parco del Giardino Botanico, fiorisce e fruttifica. Grazie alla sua corona decorativa e senza pretese, può essere ampiamente utilizzato nell'abbellimento delle regioni settentrionali della zona forestale.

L'ontano scolpito (Alnus sinuata) è un albero alto fino a 12 m, con una chioma stretta e rami o arbusti quasi orizzontali. Decorativo grazie al grande fogliame verde. Cresce in modo abbastanza soddisfacente su terreni freddi e paludosi. Germogli in gioventù con pubescenza, i boccioli sono sessili, le foglie sono ovate, lunghe 6-12 cm, appuntite, con base arrotondata o largamente cuneiforme, a denti aguzzi, verde chiaro sopra e più chiaro sotto, con 5-10 paia di vene, glabre o pubescenti lungo controfiletto, appiccicoso in gioventù; picciolo con una scanalatura, 1,5-2 cm di lunghezza. I fiori sbocciano contemporaneamente alle foglie o più tardi. I coni sono lunghi circa 1,5 cm, 3-6 in grappoli su zampe sottili, fino a 2 cm Habitat naturale: Nord America - dall'Alaska all'Oregon. Abbastanza stabile a San Pietroburgo.

L'ontano a forma di cuore (Alnus cordata) è un albero che raggiunge un'altezza di 15 m, i giovani germogli sono appiccicosi, in seguito color mattone, nudi. Germogli sulle zampe, foglie pressoché arrotondate o largamente ovate, lunghe 5-10 cm, con base cordata profonda, leggermente appuntite o arrotondate all'apice, verde scuro e lucenti superiormente, più chiare inferiormente, pubescenti in gioventù lungo le vene, piccioli 2-3 cm in lunghezza. Gli amenti di Antera sono raccolti in 3-6 grappoli, ciascuno lungo 2-3 cm, i coni sono eretti, ovoidali, di 1,5-2,5 cm di lunghezza. Habitat: Italia e Corsica. Decorativo con una corona arrotondata e foglie lucide simili a foglie di pera. Cresce vicino a corpi idrici. Introdotto nella cultura in Inghilterra nel 1840.

L'ontano a foglia di cuore (Alnus subcordata) è un albero alto 15-20 m o un arbusto. Germogli pubescenti, bruno-rossastro, con lenticelle chiare. Reni sulle gambe, pubescenti, ovati, ottusi. Foglie da arrotondate a oblungo-ovate, lunghe 5-16 cm, larghe 4-11 cm, appuntite all'apice, con base cordata o arrotondata, leggermente appiccicose, finemente seghettate, glabre superiormente, verde scuro, pubescenti inferiormente lungo le vene e con punte di peli negli angoli delle vene; vene laterali 10-12 paia. Gli amenti vengono raccolti 3-5 in racemi terminali. Coni ascellari, singoli o accoppiati, ovali-ellittici, lunghi 2,5 cm e larghi 1,3 cm. Area naturale: Caucaso, Iran. Nelle foreste decidue della zona inferiore, in montagna lungo le rive dei torrenti fino a 1000 m sul livello del mare. Il legno è bruno-rossastro, venato, denso, resistente all'acqua, ben tagliato.

A San Pietroburgo, non è abbastanza resistente. Introdotto nella cultura in Inghilterra nel 1838, negli Stati Uniti nel 1860.

L'ontano marino (Alnus maritime) è un albero o arbusto alto fino a 10 m, i germogli sono inizialmente pubescenti, arancio chiaro o rosso-bruno. Gemme sulle zampe, appuntite, pubescenti. Le foglie sono ellittiche o obovate, appuntite o brevemente appuntite, lunghe 6-10 cm, larghe 3-6,5 cm, verde intenso lucido sopra, verde chiaro e glabre sotto, piccioli leggermente pubescenti. I coni sono raccolti in 2-4, lunghi circa 2 cm, su gambe corte. Fiorisce in autunno. Sembra spettacolare in autunno grazie al fogliame verde scuro e agli orecchini pendenti gialli. Habitat: Nord America. A San Pietroburgo, non è abbastanza resistente. Introdotto in Inghilterra nel 1878. Una specie strettamente imparentata è l'ontano brillante (Alnus nitida), che fiorisce anche in autunno. Un albero che raggiunge un'altezza massima di 30 m Habitat: Himalaya.

L'ontano giapponese (Alnus japonica) è un albero alto fino a 25 m. Ha una corona ovoidale decorativa e un fitto fogliame verde scuro che persiste a lungo in autunno. I giovani germogli sono glabri o leggermente pubescenti; oliva chiaro o marrone mattone con lenticelle. I boccioli sulle gambe sono nudi, rosso-marroni, resinosi. Foglie strettamente ellittiche o oblungo-lanceolate, lunghe 6-12 cm, larghe 2-5 cm, gradualmente rastremate all'apice, con base cuneiforme, leggermente pubescenti in gioventù, verde scuro lucide superiormente, più chiare inferiormente, piccioli pubescenti o glabri, 2 - 3,5 cm di lunghezza. I coni sono ovali o ovali-oblunghi, lunghi 1,2-2 cm e larghi 1-1,5 cm. Gli amenti fioriscono all'inizio della primavera e vengono raccolti in grappoli di 4-8 pezzi. Habitat: Estremo Oriente (Territorio Primorsky), Cina e Giappone. Produce legno forte e denso. A San Pietroburgo, non è abbastanza resistente, è adatto per le aree a sud e ad ovest di Mosca. Introdotto in Inghilterra nel 1880, negli Stati Uniti nel 1886.

Ontano nero, o appiccicoso (Alnus glutinosa) - un albero che raggiunge un'altezza di 35 m, nella sua giovinezza con un ovoidale e poi con una corona cilindrica. Cresce rapidamente, vive fino a 100 e persino 300 anni. I rami giovani sono lisci, spesso appiccicosi, marrone mattone con lenticelle biancastre. La corteccia del tronco è marrone scuro, con l'età si ricopre di crepe. Reni obovati, lunghi 0,5-0,8 cm, appiccicosi, sulle gambe. Foglie obovate o arrotondate, giovani - appiccicose, lucide, glabre o pelose, adulti - verde scuro, leggermente lucide, inferiormente con barbe rosse agli angoli delle vene, lunghe 4-9 cm, larghe 3-7 cm, piccioli lunghi 1-2 cm... Le foglie in autunno potrebbero non cambiare colore e cadere dal verde. Gli amenti sono raccolti in un racemo di 3-6, pendenti, di 4-7 cm di lunghezza. Gli amenti pistillati si trovano al di sotto di quelli staminati nelle ascelle delle foglie, 3-5, sulle zampe, che di solito sono più lunghe di loro. Fiorisce a fine marzo - inizio aprile. Coni largamente ovati, 12-20 mm di lunghezza e 10 mm di larghezza, 3-5 poggiano su un lungo gambo. I frutti maturano entro novembre, fuoriescono in primavera, diffusi dall'acqua e dal vento. L'anno seme si verifica ogni 3-4 anni. Cominciano a dare frutti da 10 anni con crescita libera, a 40 anni - nelle piantagioni. Il tasso di germinazione dei semi appena raccolti è del 40-70%, diminuisce gradualmente, ma dura 2-3 anni. Dà una crescita pneumatica abbondante fino a 80-90 anni.

Il legno è alburno, quasi bianco in un albero appena abbattuto, nell'aria acquista rapidamente una tonalità rosso chiaro. Gli strati annuali sono chiaramente visibili in tutte le sezioni. Il legno di ontano viene utilizzato nelle industrie di falegnameria, mobili e tornitura, nella produzione di compensato, pali, tronchi da pozzo e supporti per le miniere. La corteccia contiene fino al 16% di tannini, conferisce colori nero, rosso e giallo. Le foglie sono medicinali. Area naturale: Siberia occidentale, Crimea, Caucaso, Europa occidentale, Asia Minore, Nord Africa. Resistente, moderatamente resistente.

Forma foreste su terreni fertili eccessivamente inumiditi lungo torrenti e fiumi su vaste aree. Nelle migliori condizioni di esistenza, l'ontano qui raggiunge quasi 15 m di altezza e 11,5 cm di diametro all'età di 20 anni.

Nell'architettura del paesaggio, l'ontano nero è ampiamente utilizzato nel suo raggio d'azione su suoli con un alto livello di acque sotterranee, soprattutto vicino a stagni, laghi, fiumi e torrenti. Le forme da giardino che si propagano vegetativamente vengono utilizzate in singole piantagioni. Su terreni fertili, l'ontano nero forma un apparato radicale che affonda profondamente. Cresce bene su terreni fertili con forte umidità fluente, nonché su terreni sabbiosi con acque sotterranee profonde. Non cresce su terreni poveri e asciutti.

L'ontano barbuto (Alnus barbata) è un albero che raggiunge un'altezza di 35 m, con una corona ovoidale e un tronco fino a 60 cm di diametro, ricoperto da corteccia grigio-marrone scuro. I germogli sono soffici, marroni con lenticelle chiare, gemme su zampe corte, obovate, marrone scuro. Le foglie sono ovate o obovate con un apice appuntito, 6-13 cm di lunghezza, 4-9 cm di larghezza, le foglie giovani sono soffici su entrambi i lati, dopo che la parte superiore è lucida e verde scuro, sotto sono pubescenti verde chiaro con peli rossi agli angoli delle vene, piccioli pelosi in gioventù, lunghi 1,5-2 cm. Fioriscono contemporaneamente alla fioritura delle foglie, gli amenti di antera vengono raccolti 3-4 nella parte superiore del germoglio. I coni sono oblunghi, 1,5-2 cm di lunghezza, 0,6-0,8 cm di larghezza, raccolti in grappoli di 3-5 su gambe lunghe. Habitat: Caucaso (Ciscaucasia, Transcaucasia occidentale e orientale), Asia Minore. In pianura su suoli paludosi e alluvionali forma boschi, sale in montagna lungo i fiumi fino a quota 2000 m slm, nella parte bassa dei monti cresce spesso come parte di boschi di faggio, castagno e carpino. Questo è il tipo più comune di ontano nel Caucaso. Il suo legno è simile nelle proprietà fisiche e meccaniche al legno di ontano nero ed è ampiamente utilizzato nell'economia. La corteccia contiene fino al 16,5% di tannuri, conferisce colori nero, rosso e giallo. I vitigni Isabella sono spesso piantati utilizzando ontano vivo come supporto.

Ontano grigio o bianco (Alnus incana) - un albero alto fino a 23 m, con una corona ovoidale stretta e un tronco fino a 50 cm di diametro. Vive fino a 50-60 anni. La corteccia è liscia, grigio chiaro. Le foglie sono ovate o ovali-ellittiche, lunghe 4-10 cm, larghe 3,5-7 cm, con una base arrotondata o debolmente cuoriforme, le foglie giovani sono pubescenti, le foglie adulte sono quasi glabre sopra, grigio-verdi pubescenti sotto, densamente pubescenti lungo le vene, con 9-13 paia di vene; piccioli lunghi 1-2 cm, feltro morbido. Fiorisce prima che le foglie si aprano, 2-3 settimane prima dell'ontano nero. Gli amenti di stame si trovano insieme in 3-5 pezzi, sessili o su gambe corte. Coni 8-10 ciascuno, ellittici, bruno-neri, lunghi circa 1,5 cm e larghi 7-8 cm. Gli alberi da seme iniziano a dare frutti da 8-10 anni, i boschi cedui da 5-7 anni. Dà abbondanti ventose alla radice e germogli dal moncone. Fruttificazione annuale, abbondante.

Il legno differisce dal legno di ontano nero per una tonalità più rossa, in termini di proprietà fisiche e meccaniche è inferiore al legno di ontano nero. È usato allo stesso modo del legno di ontano nero. Nelle migliori condizioni di crescita, l'ontano grigio dà all'età di 40 anni fino a 250 m 3 di legno da 1 ettaro. La corteccia contiene una piccola quantità di tannuri, dà vernice. Forma un apparato radicale superficiale, situato principalmente nello strato superiore del suolo. Distribuzione: la parte europea della Russia, la Siberia occidentale, il Caucaso, l'Europa occidentale, il Nord America. Nel Caucaso sale a un'altitudine di 2000 m sul livello del mare. Si verifica nelle pianure alluvionali dei fiumi insieme a salici e ontani neri.

Forma boscaglie arbustive, generalmente su aree di abbattimento, incendi e seminativi abbandonati. Non è esigente sui suoli come l'ontano nero, ma cresce raramente su terreni sabbiosi poveri e asciutti; cresce meglio dell'ontano nero nei terreni paludosi. Più luce e resistente al gelo dell'ontano nero. Resistente, relativamente tollerante all'ombra. Di breve durata, poiché viene rapidamente sostituito da altre specie, in particolare l'abete rosso. Migliora il terreno formando humus morbido da ceneri alte e fogliame contenente azoto, arricchisce il terreno con azoto.

Ontano rugoso (Alnus rugosa) - albero alto fino a 8 m. A volte questa specie è considerata non come indipendente, ma come una varietà di ontano grigio. Le gemme sono glabre, pubescenti, con zampe. Le foglie sono ellittiche o obovate, lunghe 5-10 cm, glabre inferiormente o pubescenti lungo le vene, raramente completamente pubescenti. I coni di 4-10 pezzi vengono raccolti in un pennello, quelli superiori sono sessili, quelli inferiori hanno zampe corte, ovoidali, lunghe 1-1,5 cm. Gamma naturale: Nord America. A San Pietroburgo è abbastanza stabile.

L'ontano Kola (Alnus kolaensis) è un piccolo albero alto fino a 8 m con germogli nodosi contorti. Questa specie è talvolta considerata una varietà di ontano grigio. La corteccia sul tronco e sui rami vecchi è giallastra, lucida, foglie su piccioli pubescenti, rossastri, ellittiche e ovali-ellittiche, ottuse in alto, seghettate lungo il bordo, verde scuro inferiormente, glabre o scarsamente pubescenti lungo le vene. Cresce nella penisola di Kola, si verifica lungo le valli dei fiumi, le rive dei laghi.

Ontano soffice (Alnus hirsuta) - un arbusto o piccolo albero, che raggiunge i 20 m di altezza e 50-60 cm di diametro, con foglie arrotondate ottuse smussate, lunghe 4-7 cm e larghe 3-5,5 cm, verde intenso, lucide sopra, fondo grigio, glabro o peloso lungo le vene, vene laterali 7-8 paia. La corteccia è liscia, di colore marrone mattone. I germogli sono grigi con pubescenza tomentosa, diventando nudi con l'età. Differisce in una differenza significativa nelle foglie in termini di dimensioni, forma e colore, anche all'interno dello stesso albero. Le sue proprietà sono simili a quelle dell'ontano nero. Gamma naturale: Siberia occidentale e orientale, Primorye, regione dell'Amur, Corea, Cina, Giappone settentrionale. Una delle specie di ontani più resistenti. Si verifica lungo i bordi e nel sottobosco delle foreste di conifere. Cresce nelle pianure alluvionali di torrenti e fiumi, in paludi erbose e vicino a sorgenti. Nelle condizioni di San Pietroburgo, si è rivelato stabile.

L'ontano rosso (Alnus rubra) è un bellissimo albero decorativo con foglie grandi, che raggiungono i 20 m di altezza. La corteccia è grigio chiaro, quasi senza crepe. I germogli sono rosso mattone, i giovani germogli sono pubescenti. Reni sulle gambe, rossi. Le foglie sono ovoidali, lunghe 7-12 cm, appuntite, lucide superiormente, grigio-verdi, glabre inferiormente o con breve pubescenza rugginosa, con 12-15 paia di vene, piccioli e venature rossastre o giallastre. Coni 6-8, ovoidali, lunghi 1,5-2,5 cm, con zampe corte rossastre o sessili. Habitat: Nord America - dall'Alaska alla California. Introdotto nella cultura dal 1884.

L'ontano (Alnus cremastogyne) è un albero alto fino a 40 m. I giovani germogli pubescenti sono marrone mattone; nel tempo, la pubescenza scompare. Reni sulle gambe. Le foglie sono strettamente obovate o ellittiche, appuntite all'apice, lunghe 6-14 cm, lisce verde scuro sopra, verde chiaro sotto, 9-12 paia di vene. Stame e amenti pistillati solitari all'ascella delle foglie giovani. Coni lunghi 1,5-2 cm, con gambe sottili. Gamma naturale: Cina occidentale. A San Pietroburgo, non è abbastanza resistente. Introdotto in Inghilterra nel 1907.

Legna

Il legno di ontano ha una struttura omogenea, anelli annuali e raggi di anima stretti sono difficilmente distinguibili su una superficie non trattata, ma dopo la lavorazione e il rivestimento con vernici e macchie trasparenti, diventano più distinguibili ad occhio nudo, formano un motivo bello, interessante e altamente decorativo, soprattutto sulle sezioni tangenziali. Gli strati annuali non sono sempre distinguibili, poiché il legno tardivo, sebbene un po 'più scuro di quello precoce, può essere difficile notare questa differenza. In tutte le sezioni sono chiaramente visibili rari raggi midollari a falsa larghezza. I confini degli strati annuali si piegano leggermente quando sono attraversati da un raggio midollare falso largo. I pori sulle cellule dei raggi midollari sono molto piccoli. A volte l'ontano ha un falso nucleo: una zona di legno interna più scura, marrone scuro o marrone mattone. Il difetto più comune dell'ontano è la presenza di marciume bruno o bruno-rossastro, che riduce notevolmente la qualità del legno ottenuto..

L'ontano è una razza vascolare sparsa non nucleata. Il suo legno è bianco appena tagliato, ma nell'aria acquista rapidamente un colore dal rosso arancio al marrone mattone. Il legno di ontano è di bassa densità, morbido, leggero, si secca un po ', quasi non si spezza durante l'essiccazione, instabile al decadimento. Si lavora facilmente con strumenti di taglio e lucidatura, la superficie è pulita, liscia, leggermente vellutata. Il legno di ontano mostra un'elevata resistenza all'acqua, è moderatamente impregnato, colorato e acidato.

Il rigonfiamento completo del legno di ontano praticamente non è correlato alla densità del legno assolutamente secco e alla densità di base del legno, ma c'è una tendenza al rigonfiamento ad aumentare con l'aumentare della densità. Nell'ontano nero, la dipendenza della resistenza ultima dalla densità con un contenuto di umidità del 10,32% è fortemente pronunciata e nell'ontano grigio la forza ultima è debolmente correlata alla densità al momento del test. La resistenza alla trazione e la tenacità del legno di ontano sono debolmente correlate con la densità.

Spot poro vascolare. Le tracheidi fibrose sono di sezione trasversale a pareti sottili, angolari o arrotondate, di diverso diametro, distribuite in modo casuale e collegate alternativamente. Le fibre libriform sono tipiche, a pareti spesse, leggermente compresse nella direzione radiale. Nel legno tardivo, le fibre del libroform sono un po 'più compatte rispetto al legno primitivo. Oltre alle fibre tipiche del libroform, occasionalmente si trovano fibre viventi, le pareti di tali fibre libriform sono leggermente più sottili, il contenuto di cellule viventi è un apporto di sostanze nutritive.

Utilizzando

Tabella 2. Proprietà fisiche e meccaniche del legno di ontano

Tabella 3. Indicatori medi dei principali fisici e meccanici
proprietà del legno di ontano (numeratore - con un contenuto di umidità del 12%,
denominatore - con umidità del 30% e oltre)

Tabella 4. Indicatori delle proprietà meccaniche del legno di ontano,
riferito a 1 kg / m

Tabella 5. Indicatori indicativi di fisica e meccanica
proprietà della corteccia di ontano

La specie economicamente più preziosa è l'ontano nero, poiché la sua gamma è più ampia di quella di altre specie di questo genere. L'ontano grigio, la cui gamma è anche ampia, per le sue qualità biologiche, raramente raggiunge dimensioni sufficienti e spesso ha un tronco ricurvo, che causa una produzione insufficiente di legno di alta qualità. Può crescere un albero dritto con un tronco voluminoso solo in condizioni ottimali..

Il legno di ontano è morbido, leggero, tagliato bene, ha una buona stabilità dimensionale, quindi è ampiamente utilizzato per la produzione di vari mobili, giocattoli, prodotti di tornitura e piccoli mestieri. Il legno di ontano viene utilizzato per fare impiallacciatura, compensato, truciolato, spesso in combinazione con altre specie come pino, abete rosso e faggio; scatole e pallet sono fatti di ontano. Poiché il legno di ontano è caratterizzato da un'elevata resistenza all'umidità, viene utilizzato dove l'interazione con l'acqua è inevitabile: nella costruzione di ponti, nell'edilizia abitativa, era precedentemente utilizzato nella fabbricazione di pali e condutture dell'acqua. L'ontano è spesso usato come combustibile. Derivato dall'ontano e dal carbone di legna usati per la pittura.

Il legno di ontano è ben impregnato di macchie, quindi viene spesso utilizzato per imitare legni pregiati (ciliegio, mogano, ebano) e restaurare mobili, parti di decorazione d'interni e altri oggetti in legno pregiato.

Nella produzione di mazzi di vari strumenti musicali a corda, il materiale principale è il legno di abete rosso risonante, le cui riserve sono limitate. Pertanto, spesso le tavole armoniche degli strumenti musicali sono realizzate con altri materiali, ad esempio compensato di betulla a tre strati, che riduce drasticamente le proprietà acustiche di tali strumenti. L'analisi della risonanza e delle proprietà acustiche delle specie legnose domestiche ha mostrato che il sostituto più adatto dell'abete rosso risonante è l'ontano nero. L'ontano nero ha un numero significativamente inferiore di nodi rispetto all'abete rosso risonante, il che aumenta la resa del legno. Il legno di ontano nero è caratterizzato da proprietà fisiche, meccaniche e acustiche vicine a quelle dell'abete rosso risonante e significativamente superiori alle proprietà del compensato di betulla a tre strati. Va notato che il costo dei ponti in ontano nero è quasi uguale al costo di produzione dei ponti in compensato di betulla e significativamente inferiore al costo dei ponti in abete risonante. Ciò indica le prospettive per l'uso del legno di ontano nero nella produzione musicale..

Nella medicina ufficiale e popolare, infusi, decotti ed estratti di corteccia di ontano, foglie e coni sono usati come farmaci antinfiammatori, antibatterici, emostatici, cicatrizzanti, immunomodulatori. La corteccia di ontano viene utilizzata nella concia e nella tintura della pelle. Inoltre, dalla corteccia si ottengono vernici nere, gialle e rosse..

L'ontano è una specie altamente decorativa con fogliame verde brillante e ricco che migliora il terreno, quindi vari tipi di ontano sono ampiamente utilizzati nel paesaggio..

È necessario tenere conto di un tale difetto dell'ontano come il marciume cardiaco, che all'età di 60 anni colpisce la maggior parte degli alberi e non permettere alle foreste di ontano di ristagnare..

A causa delle caratteristiche strutturali e delle proprietà fisiche e meccaniche del legno e delle caratteristiche biologiche, l'ontano è una specie promettente per la coltivazione forestale e l'uso del legno..

Elena KARPOVA
Anton KUZNETSOV,
Cand. biologo. Scienze, Assoc. Dipartimento ecologia generale,
fisiologia vegetale
e scienza del legno SPbGLTU