Geranio: assistenza domiciliare per principianti

Il pelargonium è una pianta davvero bella che è abbastanza comune nel paesaggio indoor. Inoltre, i gerani decorano giardini, balconi, terrazze. E questo non è sorprendente! Il fiore ha un aspetto meraviglioso, una fioritura rigogliosa e servirà come decorazione per la tua casa per molto tempo. Si tratta di questa pianta che sarà discussa in questo articolo..

Varietà di geranio o pelargoni da interni

Ci sono molte varietà di geranio. Ce ne sono circa 250. Il geranio da interno è diviso in diversi gruppi, tipi:

  • Edera. Ha fragili germogli fluenti, foglie verdi lucide con un'ombra ricca. I fiori sono doppi, semi-doppi, semplici. Il pelargonio può variare di colore (dal bianco al blu scuro). Puoi osservare la fioritura dall'inizio dell'estate al tardo autunno.
  • Zonale. Questa varietà è la più popolare tra i pelargoni da interno. La varietà di geranio è abbastanza resistente. Differisce nella fioritura rigogliosa, che è la ragione della sua fama. Ha un tronco diritto, foglie pubescenti. Per quanto riguarda le foglie separatamente, hanno un odore insolito, un ritornello e un bordo di un colore diverso. La forma dei fiori e i loro colori nel pelargoni zonale sono vari. Un fiore può assomigliare a un tulipano, una rosa, un crisantemo, una stella. Può essere monocolore, bicolore, multicolore, con schizzi, con strisce.
  • Reale. È considerato il tipo più bello di pelargonium. Ha grandi fiori di vari colori. Possono essere spugna, o semplici, ma con una striscia o una macchia scura. È questa differenza che caratterizza il pelargonio reale. Le foglie di questa specie assomigliano alle foglie d'acero, poiché la loro forma è frastagliata e ruvida. Ma il pelargonium reale è considerato la varietà più stravagante, ma allo stesso tempo rimane uno dei preferiti in tutto il mondo..

  • Fragrante. La varietà si distingue per il suo aroma gradevole. I fiori sono piccoli, molto spesso viola e rosa. Il fogliame è di spugna, tagliato in più parti. Questa varietà è utilizzata in medicina, profumeria, cosmetici, cucina.
  • Angelo Pelargonium. Presenta infiorescenze viola. La pianta ha una forma piuttosto interessante con una ramificazione rigogliosa. In partenza, non è capricciosa. Fiorisce per tutta la stagione estiva. I fiori hanno una varietà di colori.
  • Il pelargonium è unico. La varietà si ottiene incrociando una varietà brillante con una reale. Caratteristica della specie: foglie sezionate di colore verde scuro con profumo speziato. I fiori unici sono simili ai fiori di pelargonium reale.
  • Succulenta. È considerata una varietà insolita di pelargonium. Ha un gambo abbastanza spesso. Se l'aria è troppo secca e l'irrigazione è debole, il pelargonium succulento perde le foglie. La pianta si distingue per le sue strane forme, che possono assomigliare a diverse "creature". I rami sono spinosi.
  • Limone. Ha foglie pubescenti, fortemente sezionate. Inoltre, la varietà si distingue per il suo colore verde brillante di una forma complessa. Il cespuglio è alto, le foglie emanano un profumo di limone.
  • Quali condizioni sono necessarie per la crescita e la fioritura dei gerani a casa

    Illuminazione. Cresce bene sul lato sud, quindi non mancherà l'illuminazione. Ma la luce solare costante avrà anche un cattivo effetto sul pelargonium. Le ustioni sono molto probabili. Pertanto, è consigliabile rimuovere il fiore dal davanzale della finestra all'ora di pranzo..

    Temperatura. La temperatura ottimale per la coltivazione dei gerani è di almeno 12 gradi Celsius. Se la temperatura è più bassa, presto il tuo fiore inizierà a morire. Ma se la temperatura è troppo alta, ciò influirà negativamente anche sulle condizioni del fiore. È meglio mantenere la pianta a temperatura ambiente.

    Umidità. I coltivatori esperti dicono che il pelargonium può crescere e fiorire con qualsiasi umidità. È importante sapere che mentre la tua pianta si sta sviluppando, non ha bisogno di essere spruzzata. Ciò influenzerà negativamente le condizioni del fiore. Per il pieno sviluppo della pianta, il pelargonium dovrebbe essere tenuto all'aperto il più spesso possibile. Pertanto, è abbastanza accettabile coltivarlo sul balcone in estate..

    Irrigazione. Durante la stagione estiva la pianta va annaffiata abbondantemente. Tuttavia, vale ancora la pena osservare la misura. Se la muffa grigia appare sulle foglie o l'oscurità sullo stelo, l'irrigazione dovrebbe essere significativamente ridotta. Questi segni indicano che il processo di marciume radicale inizierà presto. Sebbene il pelargonium sia considerato una pianta resistente alla siccità, non ha bisogno di essere limitato nella quantità di acqua di cui ha bisogno. Presta attenzione allo stato del coma terrestre, quindi determinerai con precisione da solo in quale frequenza dovresti innaffiare il pelargonio.

    Come trapiantare correttamente i gerani

    1. Posizionare il drenaggio sul fondo della pentola (mattoni, argilla espansa, pezzi rotti di una pentola di terracotta o schiuma strappata in piccoli pezzi).
    2. Innaffia con abbondante acqua prima del trapianto per rimuovere facilmente la zolla dalla pentola.
    3. Rimuovere con attenzione e trasferire in una nuova pentola più grande della precedente..
    4. Copri il vuoto con terriccio umido..
    5. Dopo quattro giorni innaffia la pianta.

    È meglio trapiantare la pianta in primavera, quindi questo processo sarà naturale per lei dopo l'inverno, inizierà a costruire rapidamente la massa verde e la delizierà con la fioritura.

    Come nutrire il pelargonium?

    Una condizione importante quando si alimenta il pelargonium? Non utilizzare fertilizzanti organici freschi. È meglio scegliere un condimento superiore specifico per i gerani e non per le piante decidue. Una buona soluzione per scegliere fertilizzanti "Universali", "Per piante da fiore", "Per fiori". Puoi anche usare fertilizzanti secchi, preparando soluzioni acquose da loro. Adatto per questo "Zircon", "Royal Mix".

    Il pelargonium ama nutrirsi con il latte. È che contiene calcio, magnesio, fosforo, potassio, sodio, amminoacidi e acidi grassi. Per fare questo, dovresti preparare una soluzione acquosa: prendi cento millilitri di latte per litro d'acqua. Il liquido finito viene alternato con l'irrigazione ordinaria.

    Un'annaffiatura con latte, tre innaffiature regolari.

    Soluzione di lievito per l'alimentazione delle radici. Prendi tre grammi di lievito, due cucchiai di zucchero, un litro d'acqua.

    Perché lo iodio geranio? Fioritura abbondante - garantita - video

    Come propagare il geranio?

    Esistono tre modi per propagare i gerani.

    Talee

    Questo è il metodo più comunemente usato. Prepara la pianta prima della propagazione. Fertilizzare con una soluzione di cenere per due settimane (due cucchiai di cenere per litro d'acqua). Quindi smetti di annaffiare il pelargonium. Spostati in un'area meno illuminata.

    Dopo due settimane, usa un coltello pulito per tagliare le talee sotto la foglia. È meglio prendere la punta della pianta. Lascia le talee per quattro ore in un luogo buio. Questo è così che il marciume successivo non si forma sul taglio. Quando uno strato protettivo appare nel sito di taglio, puoi usarlo per la riproduzione.

    Propagazione del geranio per talea

    Dopo questo tipo di asciugatura, cospargere le parti tagliate con carbone (o attivato). Affinché la talea attecchisca bene nel terreno, viene germinata in un ambiente speciale. Come parte del terreno, usa terriccio universale, un terzo di vermiculite, sabbia. Versare acqua bollente sul terreno. Metti l'argilla espansa sul fondo della pentola, copri con terra preparata.

    Approfondisci i tagli di due centimetri, tienili al buio per tre giorni, quindi mettili sul davanzale della finestra vicino alla finestra, al riparo dal sole.

    Riproduzione da semi

    Il metodo non è così comune, ma abbastanza semplice. Il terreno deve essere setacciato. Si consiglia di preparare il substrato da tappeto erboso, torba, sabbia. Allo stesso tempo, è molto importante disinfettarlo in qualsiasi modo conveniente per te. Inumidire la composizione, livellarla, spargere i semi, cospargere leggermente di sabbia. Dopo aver seminato i semi, copri il contenitore, spostalo in un luogo caldo e buio. Non appena vedi che i semi hanno iniziato a germogliare, determina il contenitore in un luogo luminoso e fresco..

    Propagazione delle radici

    Se il geranio ha germogli dalla radice, possono essere utilizzati per la riproduzione. Tira fuori il cespuglio dal terreno, scrollalo di dosso. Dividi il sistema radicale in modo che i nuovi germogli abbiano radici per una buona alimentazione. I boccioli dovrebbero essere piccoli. Prendi il solito terreno, una piccola pentola.

    Cosa è necessario per la fioritura

    • Il posto per il fiore dovrebbe essere leggero e caldo..
    • Ricorda, il fiore non ama l'umidità abbondante..
    • Sono preferiti vasi piccoli.
    • Alimentazione regolare.
    • Potatura tempestiva e corretta.
    • Fornisci pace invernale alla pianta.
    • Proteggi il pelargonio dalla decomposizione delle radici con una cura adeguata.
    • Assicurati che non compaiano parassiti sulla pianta. Se ce ne sono già, prendi immediatamente misure per eliminarli..

    Come annaffiare correttamente i gerani in una pentola

    Il liquido di irrigazione non deve essere duro, con presenza di sali. Quindi l'acqua del rubinetto non è buona. Ma se non c'è modo di annaffiarne un altro, aspetta che l'acqua si depositi. Tre giorni saranno sufficienti. In alternativa, pulire con un filtro. La temperatura dell'acqua dovrebbe essere a temperatura ambiente. Assicurare un buon drenaggio sul fondo della pentola per evitare il ristagno di liquidi. L'acqua in eccesso che è defluita nel pozzetto deve essere drenata.

    Come potare i gerani per fioriture rigogliose

    La potatura è una parte importante della manutenzione delle piante. Dovresti iniziare a potare quando la pianta è ancora piccola e gli steli non hanno raggiunto la sommità..

    Potatura invernale. Si esegue da settembre a dicembre. Rimuovi i boccioli che sono sbocciati e le foglie gialle. Riduci di un terzo lo stelo principale e sfoltisci i nuovi steli che sono cresciuti.

    Potatura in primavera. Il periodo va da febbraio a inizio marzo. La cosa principale è che non puoi esagerare. Questo è necessario per correggere la forma del fiore e fornire un gran numero di germogli, fiori in estate.

    Come prendersi cura adeguatamente dei gerani a casa

    In inverno

    Il pelargonium prospera meglio in buone condizioni di illuminazione. La durata delle ore diurne per i gerani dovrebbe essere di almeno 12 ore. Si consiglia di organizzare un'illuminazione aggiuntiva con una lampada. La temperatura dovrebbe essere di 20 gradi durante il giorno, di notte 16. Effettuare una ventilazione regolare, evitare correnti d'aria. In inverno, l'irrigazione è sufficiente una volta ogni 10 giorni. Dai da mangiare due volte al mese.

    In primavera

    La cura delle piante in primavera dovrebbe essere più completa rispetto al resto dell'anno. Tutti i requisiti di cura devono essere seguiti attentamente, ma aggiungere finiture.

    Estate

    Nelle giornate calde, coprilo per evitare ustioni. Dovresti anche annaffiarlo ogni giorno, ma cerca di farlo senza umidità eccessiva. Dai da mangiare ai gerani una volta alla settimana.

    In autunno

    L'irrigazione autunnale dovrebbe essere effettuata regolarmente, ma allo stesso tempo il loro numero dovrebbe essere significativamente ridotto. Cerca di mantenere la pianta in ombra costante. Creare le condizioni in modo che la temperatura nella stanza non scenda sotto i 12 gradi. Alimentazione.

    Problemi di crescita del pelargonio su un davanzale

    Perché le foglie di geranio diventano gialle e secche?

    Ci sono diversi motivi:

    • Temperatura non corretta. È molto sensibile ai cambiamenti di temperatura. È gravemente danneggiata, sia dall'eccesso che dalla mancanza di calore. L'opzione migliore è da 10 a 14 gradi Celsius. In inverno, la pianta dovrebbe essere rimossa dalla batteria, dalle fessure della finestra. Proteggi il pelargonium da correnti d'aria e aria secca.
    • Piccola capacità. Se non c'è abbastanza spazio per le radici del pelargonium, la pianta inizierà a morire gradualmente. Le foglie inizieranno a diventare gialle e secche.
    • Mancanza di drenaggio. Il geranio non sopporta l'umidità elevata. I sintomi di trabocco sono foglie gialle secche.
    • Un eccesso di fertilizzanti azotati. Il pelargonium non ama l'alimentazione frequente. Nella stagione invernale, dovresti abbandonare completamente la fertilizzazione e in estate usare integratori di fosforo di potassio..
    • Mancanza di umidità.

    Perché i gerani non fioriscono?

    La fioritura è influenzata da molti fattori. Sono principalmente legati alla coltivazione e alla cura. Quando il vaso non è adatto per il pelargonium, inizia a crescere, si ramifica e cresce la massa decidua. Ma attenzione, l'energia viene spesa solo per la crescita, non per la fioritura. In questo caso, il piatto dovrebbe essere cambiato. In un piccolo vaso, può iniziare a deliziarti con la sua fioritura.

    Inoltre, affinché il fiore fiorisca, dovresti cambiare il terreno con uno più fresco e nutriente una volta all'anno e assicurarti che non ci siano ristagni d'acqua.Il geranio potrebbe smettere di fiorire a causa di un'illuminazione impropria. Dovrebbe crescere in un luogo illuminato, ma protetto dalla luce solare diretta. Se non segui queste semplici regole, il tuo geranio non fiorirà!

    Malattie e parassiti del geranio

    Le principali malattie del pelargonium:

    • Fungo. Con una tale lesione, il geranio diventa letargico, gli steli sono coperti da una pellicola marrone e quindi da una peluria bianca. La causa più comune della comparsa di un fungo è il ristagno del terreno..
    • Marciume del sistema di root. In questo caso, le radici sono ricoperte da un rivestimento grigio. Esteriormente, assomiglia a una ragnatela. A poco a poco, la putrefazione inizia a diffondersi all'intera pianta..
    • Malattie batteriche. Fonte: batteri patogeni. Il primo segno è la comparsa di macchie marroni, quindi compaiono strisce nere (sulle foglie). A poco a poco le foglie iniziano ad arricciarsi.
    • Ruggine delle foglie. Motivo: troppa irrigazione. Innanzitutto, la radice inizia a marcire e quindi il giallo appare sulle foglie.
    • Infezione virale. Se le foglie di pelargonium iniziano ad arricciarsi, ciò potrebbe indicare la presenza di una malattia virale. Successivamente, iniziano a comparire macchie ad anello o sotto forma di un mosaico, foglie rugose.
    • Macchia fogliare. Ciò indica che il pelargonium è influenzato da un certo fungo. Molto spesso è Alternaria.
    • Edema. Le bolle di liquido sono visibili sulle foglie. La presenza di questo sintomo indica una cura impropria. O un eccesso di umidità o una bassa temperatura. Il problema verrà risolto da solo se elimini uno dei motivi.

    Parassiti

    • Afide. Un modo per evitare la comparsa di afidi sul pelargonium è mettere accanto un geranio profumato. Il suo odore spaventerà il parassita.
    • Whitefly. Di per sé, non è pericoloso, ma le sue larve, di cui ce ne sono molte, si nutrono di foglie. Di conseguenza, il fiore inizia a morire. Puoi sbarazzartene con uno strumento come "Aktara".
    • Acaro di ragno. Rimuovere tutte le foglie danneggiate (contorte). Sciacquare le foglie con acqua tiepida, coprire con un sacchetto e lasciare agire per due giorni. Gli acari di ragno moriranno a causa di tale umidità.
    • Termiti. Non pericoloso per i giovani pelargoni, a differenza del vecchio geranio. Adorano il suo gambo grosso e ruvido.
    • Nematode. Non ha senso combatterla. La pianta è distrutta.
    • Verme di radice. Appare se il terreno è troppo umido. In primo luogo, distrugge le radici, poi gli steli e poi le foglie iniziano ad arricciarsi. Solo un trapianto di pelargonio aiuterà.
    • Cocciniglia. Se noti che sulla tua pianta sono comparsi grumi bianchi appiccicosi, questo indica un attacco di parassiti. In questo caso, una soluzione speciale ti aiuterà. Per fare questo, prendi venti millilitri di alcol, venti grammi di sapone da bucato e un litro di acqua calda. Mescola tutto, attendi fino alla completa dissoluzione. Prima di spruzzare, pulire le aree infestanti con una spugna bagnata.

    Come coltivare il geranio indoor - video

    In questo articolo, hai imparato a conoscere le varietà di gerani e le condizioni di cura. Ricorda che se segui tutte le regole, la pianta ti delizierà tutto l'anno..

    Cura facile per i gerani a casa

    I gerani sono piante senza pretese e volentieri. Eppure, se appare il geranio, l'assistenza domiciliare diventa la chiave per la durata della sua fioritura. Dipende solo dalla cura del fiorista quanto durerà l'attrattiva esterna della pianta, quanto saranno rigogliose e luminose le infiorescenze.

    Per duecento anni di coltivazione come piante da interno, i gerani sono entrati saldamente nella vita dei russi. Infiorescenze a ombrello rosa, scarlatte, bianche e variegate di pelargoni o gerani si possono vedere sulle finestre degli appartamenti di città, sui cottage estivi nelle giornate estive e sulle verande delle case rurali. Il fiore, che è diventato davvero popolare, è in realtà originario del Sud Africa, che non è sempre a suo agio nelle condizioni russe..

    In natura, i gerani selvatici sono piante perenni:

    • con germogli potenti e debolmente ramificati;
    • con foglie spaccate lisce o leggermente pubescenti;
    • con infiorescenze a ombrello, in cui vengono raccolti fino a 20 singoli fiori.

    La cultura è apprezzata per la massa e la durata della fioritura, che, con la cura adeguata per i gerani in casa, dura dalla primavera al pre-inverno. Allo stesso tempo, molte specie sono piuttosto profumate e la natura docile della pianta è il suo grande vantaggio..

    In condizioni domestiche, le varietà di gerani decorativi mantengono il loro effetto decorativo per almeno 4-5 anni. Ma un'assistenza adeguatamente organizzata aiuta a prolungare la vita di un esemplare in fiore fino a dieci anni o più. Come prendersi cura dei gerani in modo che fioriscano, rimangano belli e sani a lungo?

    Condizioni di crescita e caratteristiche di cura in modo che i gerani fioriscano

    Il geranio si sente meglio in luoghi ben illuminati e solo nei giorni più caldi richiede una leggera ombreggiatura dai raggi del sole. Se il vaso è esposto alla finestra nord o si trova in fondo alla stanza, il coltivatore dovrebbe aspettarsi che con mancanza di illuminazione i germogli si allungheranno, la pianta perderà compattezza ed effetto decorativo.

    Come prendersi cura dei gerani a casa se non c'è modo di portarli alla luce o la mancanza di illuminazione minaccia la pianta in inverno? In inverno, quando ci si tiene su una loggia o su finestre a nord, è utile utilizzare fitolampi speciali. L'estensione delle ore diurne a 12-14 ore ha un buon effetto:

    • preservare la forma del cespuglio;
    • sull'uniformità della crescita dei germogli e sulla loro qualità.

    Nei cespugli di geranio che ricevono abbastanza luce, i gambi appena formati hanno un colore ricco. Lo stesso vale per il fogliame, che non diventa più piccolo o più pallido, ma rimane succoso e luminoso..

    Affinché i gerani fioriscano, prendersi cura di esso implica necessariamente mantenere una temperatura confortevole per la cultura nella stanza. È meglio se l'aria nella stanza in cui si trova la pentola:

    • in estate si riscalda fino a 22–27 ° C;
    • in inverno durante il periodo di inattività ha una temperatura di circa 12-16 ° C.

    Le piante sono buone per l'aerazione, ma come altre colture indoor, non amano le correnti d'aria. Essendo vicino a termosifoni caldi, anche i gerani sperimenteranno disagio..

    Annaffiare e nutrire i gerani interni per la cura della casa

    Il geranio può fare a meno di spruzzatura o ulteriore umidificazione, ma richiede bene queste procedure. Se l'irrigazione del fogliame è inclusa nella cura dei gerani, come nella foto, a casa, allora questo dovrebbe essere fatto con acqua calda che ha superato la filtrazione o precedentemente stabilizzata. Altrimenti, sul fogliame luminoso della pianta appariranno macchie sgradevoli di macchie di sale..

    L'irrigazione, come misura principale per la cura dei gerani, dovrebbe essere abbondante e regolare. In estate, è importante inumidire il terreno sotto la boscaglia non appena compaiono segni di secchezza del coma di terra. In inverno, l'intensità dell'irrigazione è molto inferiore. In media, le piante vengono annaffiate più di una volta ogni 7-10 giorni. In questo caso, il terreno non dovrebbe asciugarsi completamente. Se le foglie diventano gialle sul cespuglio, è necessario rivedere la cura dei gerani a casa. Ovviamente la pianta non riceve abbastanza acqua, oppure le radici, avvertendo un eccesso di umidità, hanno iniziato a marcire.

    I gerani sono colture a crescita rapida che richiedono non solo l'irrigazione, ma anche la sostituzione di nutrienti selezionati dal terreno. L'alimentazione delle piante viene effettuata da marzo ad agosto, cioè nel mezzo della crescita e della fioritura attive.

    Per mantenere lo splendore delle infiorescenze, vengono utilizzati fertilizzanti di potassio, con i quali vengono nutriti i gerani due volte al mese. Se una composizione complessa viene scelta come medicazione superiore, è meglio dare la preferenza a quella con il minor numero di composti azotati. Questo elemento contribuisce alla crescita della massa verde e il fogliame in crescita inibisce la formazione e l'apertura dei boccioli.

    Potatura del geranio e assistenza domiciliare in inverno e in primavera

    E per i fioristi esperti, e anche per i principianti, prendersi cura dei gerani a casa non sembrerà difficile e dispendioso in termini di tempo. Ma un'operazione solleva sempre molte preoccupazioni: questa è la potatura..

    Il tasso di crescita dei gerani dipende dalla specie e dalla varietà. Ma in tutte le varietà, all'aumentare della lunghezza dello stelo, le foglie inferiori appassiscono e cadono gradualmente. I verdi rimangono solo ai vertici. Le infiorescenze si formano qui.

    Di conseguenza, se i germogli non si accorciano nel tempo, il geranio si trasforma in un cespuglio informe e voluminoso completamente privo di qualsiasi attrattiva. Per evitare che ciò accada, in autunno, quando la comparsa di nuovi fiori si interrompe, i gerani vengono tagliati.

    Più forte sarà la potatura inclusa nella cura dei gerani in casa sarà:

    • i nuovi germogli dovrebbero essere previsti la prossima primavera;
    • più verde e più spessa risulterà la corona della pianta;
    • la fioritura più abbondante e più lunga sarà.

    Ci sono gemme dormienti su steli nudi, quindi non dovresti aver paura della potatura profonda. Inoltre, la crescita dei gerani continua anche in inverno, e devono essere nuovamente formate alcune piante particolarmente "agili", ma già alla fine di febbraio o nei primi giorni di marzo, fino all'inizio della stagione di crescita attiva. Particolarmente importante è la potatura dei gerani zonali, che si trovano più spesso sui davanzali dei coltivatori di fiori dilettanti. Le varietà reali hanno una tecnica agricola leggermente diversa, quindi tali piante si formano in modo più accurato e solo nel secondo anno dopo la semina..

    In inverno, è meglio non potare i gerani per la cura della casa, poiché da dicembre all'inizio di febbraio la pianta ha un periodo dormiente, le sue difese e i processi metabolici sono indeboliti. I tiri tagliati in questo momento non sono adatti per il rooting..

    Le cime tagliate dai germogli non vengono scartate. È un materiale eccellente per la propagazione delle piante e per i nuovi gerani in fiore. Con questo metodo, i giovani esemplari mantengono completamente tutte le caratteristiche genitoriali e la prima fioritura è già possibile nella prima estate dopo il radicamento..

    In estate, in modo che le infiorescenze appassite non trascinino via il cibo da sole, vengono tagliate con cura.

    Trapiantare gerani per la cura della casa e portare piante in giardino

    Come prendersi cura di un fiore di geranio a casa, se le radici della pianta sono completamente intrecciate da un nodulo, nella pentola rimane poco terreno e un grande cespuglio appassirà notevolmente subito dopo l'irrigazione?

    In questo caso non si può fare a meno di un trapianto, che è un vero stress per i gerani, così come per altre piante domestiche. È necessario trasferire attentamente l'animale domestico verde in una nuova pentola, senza disturbare il coma di terra esistente e non più di una volta ogni due anni. Ogni anno puoi aggiungere solo un po 'di substrato fresco..

    Affinché la fioritura dei gerani sia lunga e abbondante, la pianta si è sviluppata bene e ha dato nuovi germogli, è necessario:

    • terreno sciolto ricco di sostanze nutritive;
    • potente drenaggio;
    • una piccola pentola, con approssimativamente la stessa profondità e larghezza.

    Come substrato, viene utilizzato terreno pronto per colture indoor decorative, in cui viene aggiunto un po 'di sabbia e humus, o una miscela è composta da parti uguali di humus, torba, tappeto erboso e sabbia.

    Se la pianta viene portata in giardino per l'estate, è meglio non estrarla dal suo solito contenitore anche qui. Questo aiuterà a evitare:

    • crescita eccessiva dell'apparato radicale e massa verde a scapito della fioritura;
    • infezione da geranio con parassiti e funghi del suolo, che sono sufficienti nel terreno del giardino.

    E quando in autunno, prima dell'inizio del freddo, i gerani vengono riportati nella stanza, non possono essere immediatamente posizionati sui soliti davanzali di altre colture. Per garantire la salute delle piante e l'assenza di parassiti, i gerani vengono messi in quarantena per un mese e, in caso di sintomi allarmanti, vengono trattati con fungicidi e insetticidi..

    Crescere e prendersi cura del pelargonium: consigli e caratteristiche

    C'era una volta, gli ombrelli luminosi di questa pianta adornavano quasi tutte le case del nostro paese. Poi fu chiamato il fiore borghese e divenne impopolare. Ma anche oggi questo bellissimo e utile fiore sfoggia su molti davanzali di case e appartamenti..

    E non per niente questa pianta senza pretese è di nuovo meritatamente amata da coltivatori di fiori esperti e principianti. In questo articolo imparerai in dettaglio come coltivare il pelargonium a casa, come prendertene cura e combattere le malattie..

    Cos'è questa pianta?

    Geranium e Pelargonium appartengono alla famiglia Geranium, che ha cinque generi, il più popolare dei quali è il genere Pelargonium, e il più numeroso è il genere Geranium. Il motivo della confusione nei nomi è nel XVIII secolo, quando Karl Linnaeus, un famoso scienziato dell'epoca, collocò erroneamente le piante in un gruppo, in base alla somiglianza della capsula del frutto.

    Poi sono stati assegnati a diversi generi dal botanico olandese Johannes Burman. Nonostante la somiglianza esterna, queste due piante hanno anche una differenza significativa: il geranio è resistente al freddo e il pelargonium è termofilo, quindi il geranio è una pianta da giardino e il pelargonium è una casa.

    Caratteristiche e condizioni per la crescita

    Per sapere come coltivare pelargoni rigogliosi con fiori luminosi, è sufficiente curarlo in modo semplice.

    Selezione del suolo

    Per una buona crescita, è necessaria un'abbondante fioritura di pelargonium, terreno ben drenato, tra cui compost, torba, humus e sabbia.

    Irrigazione corretta

    Una bassa umidità è essenziale per un apparato radicale sano. Il pelargonium, come il geranio, è meglio non annaffiare che versare. Se la pianta è a lungo in un substrato impregnato d'acqua, questo minaccia di marciume del sistema radicale..

    In estate e in inverno è necessario un diverso regime di irrigazione. Ma sempre il miglior segno della necessità di un'altra umidità del suolo è il suo stato secco. Non c'è bisogno di spruzzare le foglie.

    Buona illuminazione

    Il pelargonium è una pianta che ama la luce, quindi fiorisce bene sui davanzali soleggiati. Se in estate è in giardino, allora ha bisogno di scegliere un luogo, riparato dal vento e soleggiato, anche se cresce bene in ombra parziale. Se l'illuminazione è insufficiente, lo stelo potrebbe essere esposto.

    Regime di temperatura

    Per la normale crescita e fioritura, la temperatura del pelargonium è necessaria di almeno 10-12 gradi Celsius, quella ottimale è fino a 20 gradi.

    Potatura

    La potatura è possibile sia in autunno che in primavera. Ma se necessario (ad esempio, quando i rami sono spogli), puoi tagliarlo in qualsiasi momento.

    1. Formazione di una corona bella e compatta.
    2. Crescita eccessiva di germogli laterali e comparsa di rudimenti di infiorescenza.
    3. Fioritura rigogliosa e abbondante.
    4. Materiale di piantagione proprio.

    guarnizione

    Per formare un cespuglio rigoglioso, aumentando la ramificazione degli steli, è necessario pizzicare i giovani germogli. Questo di solito viene fatto prima della primavera o all'inizio di essa, cioè a febbraio-marzo. Ma quando necessario, quando necessario.

    Pizzicare, pizzicare o pizzicare è la rimozione della sommità delle giovani piantine al fine di migliorare lo sviluppo dei germogli laterali in modo che la pianta non si allunghi verso l'alto, ma si formi un cespuglio. Durante il processo di pizzicamento, è importante non danneggiare la pianta principale..

    Top vestirsi

    Per garantire una fioritura a lungo termine e abbondante dei pelargoni, devono essere nutriti con gli elementi necessari. Regole di alimentazione:

    • Durante la crescita attiva, si consigliano fertilizzanti minerali liquidi con un minimo di azoto e un massimo di fosforo. Prima di applicare fertilizzante liquido, la pianta deve essere annaffiata per evitare danni alle radici. il fertilizzante può bruciarli in terreno asciutto.
    • In primavera e in estate la necessità di nutrire i pelargoni è alta, puoi avviarla all'inizio di maggio e spendere fino alla fine di settembre.
    • Il potassio contribuisce a una fioritura luminosa, abbondante e di lunga durata.
    • Nella stagione calda, è meglio non eseguire la procedura o trasferire la pianta all'ombra.

    Metodi di riproduzione

    Come allevare questa pianta? Il pelargonium può essere propagato dividendo il cespuglio, per seme o vegetativamente (talee).

    Dividendo il cespuglio

    Questo è probabilmente il modo più semplice per allevare sia il pelargonio che il geranio. Il cespuglio scavato deve essere accuratamente diviso e ogni parte deve essere piantata in contenitori separati. Il terreno è leggermente compattato e irrigato.

    Talee

    Se il pelargonium viene propagato per talea, manterrà tutte le caratteristiche varietali. Questo metodo di allevamento viene eseguito in 3 fasi..

    • tagliare germogli sani e forti;
    • rimuovere le foglie inferiori;
    • tagliare le talee lunghe fino a 10 cm, se il tipo di pelargonium è nano, puoi - da 3 cm;
    • fare delle fette tra le foglie;
    • asciugare sulla tavola per due o tre ore.
    • la migliore sarebbe una miscela sciolta di torba, perlite, compost e terreno calcinato del giardino;
    • la perlite dovrebbe essere tre volte inferiore alla torba.

    Fase di semina del taglio:

    • mettere il drenaggio sul fondo della pentola;
    • versare sopra il terreno preparato;
    • compattare leggermente il terreno vicino al processo di semina;
    • annaffiarlo in modo che sia leggermente umido.
    1. è meglio prendere un contenitore opaco per l'acqua (in modo che le radici siano al buio);
    2. aggiungere carbone attivo tritato;
    3. cambiare l'acqua ogni due o tre giorni;
    4. quando compaiono le radici, trapianta le talee in vasi.

    Guarda un video sulla propagazione del pelargonium per talea:

    Pelargonium in crescita dai semi a casa

    Se i gerani da giardino vengono raramente coltivati ​​dai semi, preferendo un modo di riproduzione vegetativo, anche i principianti in floricoltura seminano semi di pelargonium.

    Cosa è importante quando si coltiva il pelargonium dai semi:

    • tempo di semina;
    • selezione di semi;
    • preparazione del terreno;
    • regime di temperatura;
    • processo di impianto.

    Quindi, considera il processo di crescita dei semi di pelargonium passo dopo passo.

    Orario di imbarco

    È necessaria un'illuminazione adeguata per ottenere una buona emergenza dai semi. Per non utilizzare lampade aggiuntive sotto forma di lampade, si consiglia di seminare i semi non prima della fine di gennaio, quando le ore diurne hanno già iniziato ad aumentare.

    Selezione dei semi

    I semi devono essere:

    • grande;
    • oblungo e denso;
    • marrone con una tonalità opaca.

    I tempi di germinazione dei semi dipendono dal tipo o dalla varietà di pelargonium. Per abbreviare il periodo di germinazione dei semi, è necessario:

    • rimuovere parte del guscio, fornendo accesso ai nutrienti al seme.
    • per una migliore germinazione, strofinare delicatamente il seme su carta vetrata fine due o tre volte.

    Preparare il terriccio per la semina

    Ciò richiederà:

    • una parte di torba;
    • una parte di sabbia fluviale;
    • due parti di terra di zolle;
    • cuocere la miscela per due o tre minuti.

    Il terriccio può essere acquistato presso negozi specializzati. Ma non dovrebbe essere saturo di componenti minerali, perché mentre le piantine germinano più a lungo.

    Regime di temperatura

    La temperatura ambiente dopo la semina è considerata favorevole fino a 22 gradi Celsius e non superiore a 20 è sufficiente per le piantine..

    Processo di impianto

    • Riempi i vasi con terriccio riscaldato a 21-22 gradi.
    • Cospargere con acqua tiepida.
    • Praticare dei fori a una distanza di due cm.
    • Versare il terreno fino a 1 cm sui semi nelle fosse.
    • Inumidiscilo leggermente.
    • Copri le pentole con della carta stagnola con dei piccoli fori per far entrare l'aria.

    Non è consigliabile posizionare i vasi sul davanzale della finestra prima che compaiano i germogli. Quando compaiono i primi germogli, il film deve essere rimosso in modo che non ci sia elevata umidità e i vasi devono essere trasferiti sul davanzale della finestra.

    Ciò che è necessario per la formazione di un apparato radicale vitale è necessario per allentare periodicamente il terreno e raccogliere le piantine. La raccolta è un trapianto di giovani piantine in un contenitore più grande con una nuova miscela di terreno. Eseguito quando compaiono due foglie.

    Per far crescere un cespuglio compatto di pelargoni, dopo la comparsa della quinta foglia, dovrebbe essere fatto un pizzico di un giovane germoglio. Il periodo di fioritura del pelargonium quando viene propagato dai semi di solito avviene in sei mesi e il geranio da giardino cresciuto dai semi inizia a fiorire solo l'anno successivo.

    Guarda un video sulla propagazione del pelargonium per seme:

    A quali malattie è incline?

    A causa della mancata osservanza delle condizioni corrette, la coltivazione del pelargonio può ammalarsi. Considera i motivi principali della cattiva salute della pianta:

    1. A causa del terreno impregnato d'acqua. Marciume radicale quando la base dello stelo si è scurita. Muffa grigia (muffa sulle foglie). Le foglie sono letargiche e cadono. Gonfiore (tamponi d'acqua sulle foglie).
    2. Da irrigazione insufficiente. Le foglie ingialliscono e cadono. Solo i bordi delle foglie verdi si asciugano.
    3. Dalla mancanza di luce. Le foglie cadono (anche verdi). Gli steli sono nudi.
    4. Dall'aria interna eccessivamente calda. Nessuna fioritura, anche se la pianta sembra sana.
    5. Dalle basse temperature. Rossore del bordo delle foglie.

    Il pelargonium muore definitivamente solo se affetto da marciume radicale, mentre è meglio distruggere la pianta. La causa del marciume grigio non è solo l'irrigazione eccessiva, ma anche l'infezione con il fungo Botrytis, quindi la pianta deve essere trattata con un fungicida. In altri casi, è sufficiente rimuovere le parti danneggiate ed escludere la causa della malattia..

    I principali parassiti

    I principali parassiti del pelargonium sono gli afidi e le mosche bianche. Gli afidi sono un insetto di colore verde, grigio o nero. La mosca bianca sembra una piccola farfalla bianca. Entrambi i parassiti si trovano solitamente sul lato inferiore delle foglie. Speciali preparati insetticidi, che possono essere acquistati nei negozi di fiori, aiutano a combatterli..

    Puoi saperne di più sulle malattie e sui parassiti del pelargonium qui.

    Il pelargonium merita di decorare qualsiasi casa con la sua fioritura luminosa e rigogliosa. In precedenza, era persino considerata una pianta aristocratica e in Europa e negli Stati Uniti il ​​pelargonium è stato coltivato per più di un secolo..

    Se trovi un errore, seleziona una parte di testo e premi Ctrl + Invio.

    Geranio da interni: cura della casa

    Un po 'sulla pianta

    Prima di tutto, è una pianta molto bella che ha un numero enorme di specie e varietà. Non ha senso elencarli tutti. Indipendentemente dal tipo o dalla varietà, prendersi cura di loro è quasi lo stesso.

    Il suo prossimo indubbio vantaggio è la sua versatilità. Il geranio non può essere solo una pianta d'appartamento, ma anche un fiore da giardino che può essere piantato in un giardino fiorito, sia come pianta singola che in gruppo con altre. Per me, ad esempio, di solito coesiste in estate con un'altra pianta tradizionalmente da interno: il clorofito. Per quanto riguarda le composizioni, anche a casa, in vaso di fiori, si può creare una bellissima composizione, dove il geranio da interno sarà il protagonista. Inoltre, non solo tu, ma anche i vicini delle piante trarranno beneficio da un simile quartiere. Molti parassiti non tollerano i gerani e allo stesso tempo non si avvicinano ai fiori vicini.

    E, naturalmente, il geranio può essere tranquillamente classificato come un guaritore di piante. Il geranio in piedi nella stanza purifica e protegge l'aria da vari microbi patogeni. Dopotutto, è stato a lungo notato che nelle case dove c'è geranio in ogni stanza, le malattie virali stagionali sono molto meno comuni e un naso che cola incipiente può essere curato semplicemente mettendo una foglia di geranio sul ponte del naso e sdraiandosi con essa per un'ora o due. Questa caratteristica è stata apprezzata anche dai farmacologi. E già con forza si stanno producendo varie preparazioni con un estratto di pelargonium (questo è quello che viene chiamato il geranio "secondo scientificamente").

    Puoi trovare molte altre virtù in questa bellissima pianta d'appartamento. E sono sicuro che ogni fiorista dilettante che coltiva gerani a casa ne aggiungerà uno da solo. I suoi principali vantaggi sono evidenti e indiscutibili: il geranio da interno è un bel fiore e del tutto poco impegnativo per il suo contenuto..

    Ora considereremo di cosa si tratta..

    Cura del geranio in camera

    Illuminazione e luoghi

    La pianta richiede molta luce! Dai al geranio molta luce e ti delizierà. Tradizionalmente, le piante da interno vengono posizionate sui davanzali delle finestre. Ma molti crescono con successo su stand vicino alle finestre e nelle aperture delle finestre, e ci sono quelli che si sentiranno bene nell'angolo più lontano della stanza. Ma il geranio si sentirà meglio sul davanzale della finestra! E in uno ben illuminato. È chiaro che si tratta di finestre da sud, sud-est, est, ecc. orientamento Solo la finestra a nord è indesiderabile, dove la luce potrebbe non essere sufficiente, ma la finestra a nord-est va bene. A questo proposito, devo notare che se metti i gerani sul davanzale della finestra a sud, e rimarrà lì in estate, proteggilo dalla luce solare diretta. Sebbene si creda che alcuni dei loro gerani siano addirittura benefici, un'esposizione prolungata, soprattutto attraverso i vetri delle finestre, può influire negativamente sull'aspetto e sul benessere della pianta. Ombreggiarlo durante la calura estiva. Ma se possibile, in estate il posto del geranio è sulla strada. Puoi metterlo insieme al vaso sul balcone o nel giardino anteriore, ma è meglio piantarlo direttamente in piena terra, ed è bello e la pianta è molto più comoda.

    Temperatura

    Se il geranio indoor viene coltivato e "allevato" nella tua casa, la temperatura mantenuta in esso è abbastanza adatta. L'unica cosa è che in inverno ai gerani piace l'aria più fresca (in modo ottimale + 10..15 gradi). Ma se è sul davanzale della finestra, allora va tutto bene, la temperatura vicino alle finestre è solitamente inferiore a quella della stanza.

    Irrigazione, umidità dell'aria, alimentazione

    Il geranio ama annaffiature abbondanti e regolari. Ma se all'improvviso ti sei dimenticato di annaffiarlo, non disperare, il geranio interno trasferirà abbastanza facilmente l'essiccazione dalla terra non molto a lungo e dopo l'irrigazione tutto tornerà alla normalità. Ma con l'overflow, la situazione è leggermente diversa. L'acqua stagnante, soprattutto nella stagione fredda, può causare danni irreparabili. C'è un'alta probabilità di decadimento dell'apparato radicale e se la pianta non interviene in tempo, la pianta può morire.

    Il geranio domestico è assolutamente indifferente all'umidità dell'aria. Cioè, può facilmente crescere e prosperare nell'aria secca. A differenza di molte piante da interno, è altamente indesiderabile spruzzare gerani. Perire non perirà, ma la decoratività ne soffrirà.

    La maggior parte delle specie di geranio si sviluppa durante tutto l'anno, il che significa che deve essere nutrita costantemente (una volta ogni 15... 20 giorni). Quale fertilizzante scegli per nutrirlo non ha molta importanza, ma deve essere fertilizzante per piante da interno in fiore con un alto contenuto di fosforo. Se applichi fertilizzanti azotati, il geranio aumenterà intensamente la massa verde a scapito della fioritura. In nessun caso dovresti nutrire i gerani con fertilizzanti organici freschi..

    Trapianto di geranio

    Non è necessario trapiantare regolarmente i gerani. E puoi farlo in qualsiasi momento dell'anno (anche se è preferibile trapiantare i gerani in una stagione calda). Ci sono momenti in cui questo è necessario: la pianta si è ammalata (è stata allagata inavvertitamente), è cresciuta dal vaso in modo che le radici strisciassero fuori attraverso il foro di drenaggio, ecc. trapiantare i gerani durante la fioritura a meno che non sia assolutamente necessario. Se la pianta fiorisce e per un motivo o per l'altro deve essere trapiantata, è meglio incrociarla insieme a un grumo di terra. Le uniche eccezioni sono i casi di trapianto di emergenza per malattia, non c'è tempo per salvare i fiori, devono prima essere rimossi.

    Per la composizione della terra, il geranio da interno non è particolarmente esigente. Il terreno del giardino va bene. Questo viene spesso fatto quando lo scavano da un terreno aperto in autunno per il trasferimento in una stanza per l'inverno. Viene semplicemente scavato con una zolla di terra e trapiantato in una pentola. Ma se è impossibile raccogliere terreni da giardino, puoi acquistare una miscela di terreno pronta. Per coloro a cui piace fare da soli tali miscele (e giustamente!), Possiamo consigliare la composizione più popolare della terra per i gerani:

    Otto parti di terreno erboso

    Due pezzi di humus

    Una parte di sabbia fluviale (può essere sostituita con perlite)

    Assicurati di fornire un drenaggio di qualità! Se i fori nella pentola sono troppo piccoli e lo strato di materiale drenante (ad esempio, argilla espansa) è insufficiente, la probabilità di ristagno d'acqua aumenta molte volte.

    Propagazione del geranio

    Se vuoi avere costantemente bellissimi gerani, semplicemente non puoi fare a meno della riproduzione. Dopo un paio d'anni di vita, la pianta inizia a crescere e perde la sua attrattiva, oppure può raggiungere dimensioni tali da essere angusta sul davanzale della finestra ei fiori diventeranno sempre meno. Quindi c'è bisogno di ringiovanimento, e questa è riproduzione. Il geranio può essere propagato in due modi: per semi e talee. Ma il primo metodo è usato molto meno spesso: nei vivai, dove il conteggio va a migliaia e decine di migliaia di copie (non si ottengono ritagli sufficienti), se non c'è modo di ottenere un taglio (cosa improbabile) e se vengono catturati semi di una specie rara di geranio (qui c'è una lotteria, tutto dipende dalla qualità semi). Si ritiene che i gerani coltivati ​​in questo modo siano più decorativi, più compatti e fioriscano in modo più abbondante. Ma credimi, con buona cura, puoi anche far crescere un fiore da talee. Quindi i fioristi dilettanti (e penso che ce ne siano il 90 percento) coltivano gerani da talee. Questa procedura è estremamente semplice..

    Puoi prendere talee dal cespuglio di geranio madre in primavera e alla fine dell'estate - all'inizio dell'autunno, quando è conveniente per te. Il peduncolo va preso giovane, non lignificato, ma sufficientemente sviluppato. Dall'alto delle riprese. Il gambo dovrebbe avere 4..5 foglie (come nella foto sotto). Se la riproduzione dei gerani è una cosa nuova per te, prendi alcune talee dalla pianta propagata per motivi di sicurezza. Quindi le mettiamo in un bicchiere d'acqua e aspettiamo che compaiano le radici. Quando crescono fino a circa un centimetro di lunghezza, possono essere piantati in una pentola.

    A proposito. In questo modo molte piante d'appartamento si riproducono e mettono radici. Ad esempio: epiphyllum, ficus di Benjamin, zebrin, aichrizon, monstera, donna grassa... E non puoi elencare tutto.

    Puoi anche bypassare la fase di crescita delle radici, piantarle immediatamente nel terreno. Dopo il taglio, il taglio del geranio deve prima essere legato in un luogo ombreggiato, quindi è altamente desiderabile immergere il taglio nel succo di aloe e macinarlo con polvere di carbone (attivato). Se non c'è l'aloe, ma c'è uno stimolante per il radicamento, puoi usarlo..

    La terra per questo metodo di coltivazione dei gerani da talee è necessaria un po 'più facilmente rispetto a un fiore adulto..

    Un pezzo di terra in serra

    Un pezzo di sabbia o perlite

    Se non ci sono terreni a effetto serra, può essere sostituito con un giardino.

    Geranio da interno per strada

    Sopra, ho già detto che i gerani tradizionali da interno possono crescere notevolmente in estate all'aperto. Lì si sente molto più a suo agio che a casa. Qualsiasi posto per piantare è adatto (tranne che per l'ombra fitta, ovviamente). Ma cerca di non piantarlo in una zona bassa dove si accumula l'umidità. Altrimenti, può succedere la stessa cosa di quando si versano i gerani in una pentola. In queste condizioni, può svilupparsi la malattia della gamba nera. Va anche notato che i germogli e soprattutto i peduncoli dei gerani sono molto fragili, il vento e la pioggia possono danneggiarli. Prova a trovare il luogo più protetto da loro. Ma in ogni caso, occupati del supporto per il geranio. Anche se il fiore non è grande, durante l'estate può crescere completamente e giacere a terra. È possibile piantare gerani da interno sul sito già con l'inizio del calore stabile, anche se non è troppo caldo, l'importante è che non ci siano più gelate. Prendersi cura del geranio da giardino non è diverso dal prendersene cura a casa. La stessa irrigazione, condimento superiore, aggiunge forse il controllo delle infestanti. In autunno, quando fa freddo, puoi scavarlo e spostarlo in casa. Conosco molti coltivatori di fiori dilettanti che coltivano gerani come una specie di annuale. In primavera, quando la pianta è ancora in casa, ne prendono un gambo, ne fanno crescere una giovane pianta e la piantano sul sito, come un adulto. Durante l'estate, i giovani gerani crescono, si rafforzano, ed è lei che diventa gerani da camera in autunno. Di conseguenza, ogni anno puoi avere una giovane bella pianta sia in casa che sul sito..

    Problemi che possono sorgere durante la crescita dei gerani

    Non esistono piante assolutamente prive di problemi. E il geranio non fa eccezione. Nonostante la facilità di prendersi cura di lei e la buona resistenza, no, no, e ci saranno problemi.

    Un fiorista alle prime armi è spesso colto da orrore e panico quando le foglie di geranio iniziano improvvisamente a ingiallire e persino a sgretolarsi. E non c'è motivo di farsi prendere dal panico. Nella stragrande maggioranza dei casi, questo è un fenomeno normale, la più comune morte legata all'età. La stessa cosa accade quando si passa da uno stato giardino a uno stato stanza. Questo è il fenomeno più naturale ed è improbabile che venga evitato. A proposito, lo stesso può accadere dopo aver acquistato i gerani. La reazione abituale al cambiamento delle condizioni è l'adattamento. Allo stesso tempo, questo comportamento delle foglie è anche un segnale che è ora di trapiantare il geranio.

    Se improvvisamente hai allagato il geranio della tua stanza, le foglie diventeranno letargiche, appariranno segni di marciume. È necessario un trapianto urgente qui.

    La più comune, o meglio, una probabile malattia che può comparire nei gerani, è la ruggine. I suoi segni sono facilmente riconoscibili dalle macchie "arrugginite" sulle foglie. Se noti questo attacco sul tuo geranio, rimuovi immediatamente le foglie colpite e tratta la pianta con una miscela bordolese o una preparazione simile.

    Come coltivare i gerani a casa

    Tende di pizzo, un gatto appollaiato sul davanzale della finestra, un vecchio vaso di fiori sbiadito con gerani: ricordi che ci portano in un'accogliente casa della nonna, a un'infanzia gioiosa e spensierata...

    Il geranio in casa, come simbolo del più costoso, non esce dalle nostre case, non rinuncia alla sua posizione con orchidee e anthurium alla moda. Tutte le nuove e nuove specie e varietà - gerani alti e bassi, variegati e monocromatici, con fiori semplici e doppi - rendono il fiore popolare e infestato dai floricoltori dilettanti.

    Affinché il tuo geranio cresca sano e soddisfi una fioritura rigogliosa, ti ricordiamo le regole di base di cura.

    Qual è la differenza tra geranio e pelargonium

    Geranio (Geraniaceae) e Pelargonium (Pelargonium) appartengono alla stessa famiglia dei gerani. Per questo motivo, le piante sono spesso confuse.

    La differenza principale è nell'aspetto. Se i fiori del pelargonium sono rigogliosi e grandi, il geranio è più modesto con i fiori di campo.

    Inoltre, geranio e pelargonio differiscono per il grado di resistenza al gelo. I pelargoni meridionali ed esotici sono meno stabili e di conseguenza richiedono una manutenzione più attenta. A loro volta, i gerani si adattano più facilmente all'ambiente e sono meno estrosi..

    Geranio in un contenitore

    Come allevare i gerani a casa

    Il geranio può essere propagato tagliando le talee apicali o laterali dal cespuglio che ti piace. I germogli, tagliati dalla primavera all'autunno, mettono radici quasi al cento per cento e molto rapidamente.

    Su talee lunghe da 3 a 7 cm, le foglie inferiori vengono rimosse, essiccate per diverse ore, poste in acqua o immediatamente piantate in coppe trasparenti con una miscela sciolta di substrato di torba con perlite.

    Germinazione di talee di geranio

    Molti coltivatori preferiscono utilizzare la propagazione del geranio per talea nell'acqua, questo metodo è più conveniente e più facile. Dopo 2-4 settimane, la pianta forma un buon apparato radicale e viene piantata in bicchieri di plastica. Poiché le radici sono intrecciate con una palla di terra, le piantine vengono trapiantate più volte a stagione in vasi di 2 cm di diametro..

    Importante: la propagazione dei gerani per germogli garantisce che la nuova pianta sarà esattamente uguale alla pianta madre, manterrà tutte le caratteristiche varietali e fiorirà nella prima estate.

    Come coltivare il geranio dai semi a casa

    Piantare semi di geranio è meno efficiente e laborioso. La germinazione dei semi dipende in gran parte dalla loro qualità. La propagazione dei semi è adatta solo per alcune varietà e specie di pelargonium. Ricorda che gli ibridi di semi potrebbero non mantenere le caratteristiche della pianta madre..

    La semina dei semi inizia alla fine di gennaio-febbraio, in una data precedente, le piantine necessitano di un'illuminazione aggiuntiva. I semi vengono seminati in contenitori con terra, cosparsi di terra 2-3 mm, annaffiati e posti in un luogo caldo. Dopo 2 settimane appariranno i primi scatti. Lo sviluppo e l'attecchimento dei gerani nel contenitore saranno uniformi se periodicamente rivolti in direzioni diverse verso la luce. Man mano che le piantine crescono, si tuffano in tazze separate.

    Come piantare i gerani in una pentola

    Quando le radici di una pianta adulta hanno dominato tutta la terra in un vaso, se non fiorisce o inizia ad appassire a causa del trabocco, i gerani devono essere trapiantati in un nuovo terreno..

    Geranio in vasi da fiori

    Piantare gerani in un contenitore

    Per fare questo, scegli un vaso di fiori, un volume maggiore del sistema radicale di 2-3 cm Un vaso leggermente angusto contribuirà a una fioritura rigogliosa. La pianta predilige terreni fertili, sciolti e ben drenati. È adatta una composizione di zolla, terreno humus, torba e sabbia in parti uguali.

    Importante: piantare gerani in una pentola avviene tramite trasbordo. Prepara un nuovo vaso di fiori, fai il drenaggio, versa un piccolo strato di miscela di terra.

    Il vaso con la pianta viene abbassato nell'acqua in modo che il grumo di terra sia completamente saturo di umidità e possa essere facilmente rimosso. Cercando di non danneggiare il grumo di terra, il fiore viene rimosso e posto in un vaso di fiori preparato. Aggiungi terra lungo i bordi e tampona leggermente.

    Come prendersi cura dei gerani a casa

    Prendersi cura dei gerani a casa ti aiuterà a far crescere un cespuglio sano e abbondantemente fiorito:

    • Il fiore che ama la luce tollera perfettamente il sole diretto, ma si surriscalda su una finestra luminosa e soffocante, quindi in estate viene ombreggiato o trasferito all'aria aperta. Per una crescita uniforme, il vaso viene periodicamente girato dall'altra parte verso la luce. Il trapianto estivo in giardino ha un effetto benefico: lì si mostrerà in tutto il suo splendore. Con un po 'di ombreggiatura inizia ad allungarsi e non fiorisce.